Via crucis della settimana

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Via crucis della settimana"

Transcript

1 Via crucis della settimana Sono di Luca Bortoli oggi le meditazioni della nostra Via Crucis della settimana, che fa incrociare la Passione di Gesù con le storie che la cronaca ci ha posto di fronte in questi giorni. Ad accompagnare le nostre sette stazioni sono le tavole della Via Crucis del pittore brasiliano Maximino Cerezo Barredo.

2 I GESÙ È CONDANNATO A MORTE Ti adoriamo Cristo e ti benediciamo. Perché con la tua santa croce hai redento il mondo. Allora il governatore domandò loro: Di questi due, chi volete che io rimetta in libertà per voi?. Quelli risposero: Barabba!. Chiese loro Pilato: Ma allora, che farò di Gesù, chiamato Cristo?. Tutti risposero: Sia crocifisso!. Ed egli disse: Ma che male ha fatto?. Essi allora gridavano più forte: Sia crocifisso!. Pilato, visto che non otteneva nulla, anzi che il tumulto aumentava, prese dell acqua e si lavò le mani davanti alla folla, dicendo: Non sono responsabile di questo sangue. Pensateci voi!. Allora rimise in libertà per loro Barabba e, dopo aver fatto flagellare Gesù, lo consegnò perché fosse crocifisso. (Mt 27, ) La condanna apre la via della Croce a Gesù. Da questo momento in poi il Cristo è nelle mani degli uomini, di quel mondo che non lo ha saputo riconoscere. In questi giorni

3 appare tristemente chiara la condanna a cui appare sottoposto, senza scampo, il nostro Paese: la corruzione si presenta puntuale ogni volta che in Italia si costruisce una grande opera e come ruggine corrode le finanze pubbliche e contemporaneamente la coscienza del singolo e della collettività. Lunedì in una maxi operazione avviata dalla procura di Firenze finisce in carcere anche Ercole Incalza, da oltre 25 anni a capo della struttura del ministero dei lavori pubblici. Ben 14 grandi appalti nel mirino degli inquirenti, dall Alta velocità Milano-Verona all autostrada Ras Ejdyer-Emssad in Libia, passando per la metro C di Roma e la Salerno Reggio Calabria. Ma questa è solo l ultima stazione della via dolorosa italiana iniziata nel 1992 con Mani pulite e continuata nel maggio 2014 con lo scandalo Expo. Signore Gesù, sostieni tutte le persone che rivestono incarichi politici, amministrativi, i manager di grandi imprese da cui dipende il lavoro di molti. Perché nelle scelte che quotidianamente sono chiamati a compiere svolgendo le loro funzioni non venga meno il richiamo originario della loro coscienza al bene comune e ritrovino le motivazioni di servizio che li hanno condotti a servire la collettività.

4 II. GESÙ SALE AL CALVARIO TRA LA FOLLA Ti adoriamo Cristo e ti benediciamo Perché con la tua santa croce hai redento il mondo. Lo seguiva una gran folla di popolo e di donne che si battevano il petto e facevano lamenti su di lui. Ma Gesù, voltandosi verso le donne, disse: «Figlie di Gerusalemme, non piangete su di me, ma piangete su voi stesse e sui vostri figli. Ecco, verranno giorni nei quali si dirà: Beate le sterili e i grembi che non hanno generato e le mammelle che non hanno allattato. Allora cominceranno a dire ai monti: Cadete su di noi! e ai colli: Copriteci! Perché se trattano così il legno verde, che avverrà del legno secco?». Venivano condotti insieme con lui anche due malfattori per essere giustiziati. Quando giunsero al luogo detto Cranio, là crocifissero lui e i due malfattori, uno a destra e l altro a sinistra. (Lc 23, 27-33)

5 La via della croce passa sulle strade di ogni giorno, ogni via una stazione, ogni quartiere un disperato, ogni città un insieme di pilati e cirenei. La Passione di Cristo ci incontra dove siamo, nel nostro preciso qui e ora. Così capita che un viaggio in Tunisia si trasformi in un calvario per duecento turisti mentre visitano una delle meraviglie di Tunisi, il museo del Bardo. Un attentato estremista e 24 persone, le ultime di un lungo elenco, non ci sono più. Poi feriti e dispersi tunisini, italiani, giapponesi, tedeschi, francesi, russi e sudafricani e l Isis che «festeggia» l attentato, come riportano le agenzie. Signore Gesù, mantieni lucide le nostre menti, non permettere che di fronte alla follia omicida e violenta di pochi cadiamo nella tentazione di giudicare e condannare molti. Non fare mancare a chi vive da vicino il terrore di atti come questo la forza di guardare avanti e la speranza di costruire un futuro di fraternità e di pace.

6 III. GESÙ CADE LA PRIMA VOLTA Ti adoriamo Cristo e ti benediciamo. Perché con la tua santa croce hai redento il mondo. Eppure egli si è caricato delle nostre sofferenze, si è addossato i nostri dolori; e noi lo giudicavamo castigato, percosso da Dio e umiliato. Egli è stato trafitto per le nostre colpe, schiacciato per le nostre iniquità. Il castigo che ci dà salvezza si è abbattuto su di lui; per le sue piaghe noi siamo stati guariti. Noi tutti eravamo sperduti come un gregge, ognuno di noi seguiva la sua strada; il Signore fece ricadere su di lui l iniquità di noi tutti. (Is 53, 4-6)

7 Pesa quella croce sulle spalle di Gesù. Sono tutte le mancanze, le cattiverie, le offese del mondo a opprimerlo, fino a farlo cadere. Ma c è una caduta che in questo periodo storico rischia di soffocare chi ha meno di trent anni, impedendogli di realizzare un futuro sognato, agognato. È la caduta del patto tra generazioni: adulti e anziani pigliatutto e ai giovani vanno le briciole. Qualche esempio? I 13 dirigenti della sanità lombarda, pensionati ma aggrappati a una retribuzione aggiuntiva da 300 mila euro all anno. Cugini di quei piloti Alitalia che hanno estorto milioni di euro in cassa integrazione all Inps pur avendo lauti ingressi all estero grazie a nuove occupazioni. Signore Gesù, non permettere che tutti coloro i quali hanno perduto il posto di lavoro, o non ne hanno mai trovato uno stabile e riconosciuto, perdano la speranza di realizzarsi come uomini e donne e di sperimentare in pieno la soddisfazione di guadagnarsi ogni giorno il necessario per vivere dignitosamente.

8 IV. GESÙ INCONTRA SUA MADRE Ti adoriamo Cristo e ti benediciamo. Perché con la tua santa croce hai redento il mondo. Il padre e la madre di Gesù si stupivano delle cose che si dicevano di lui. Simeone li benedisse e a Maria, sua madre, disse: Ecco, egli è qui per la caduta e la risurrezione di molti in Israele e come segno di contraddizione e anche a te una spada trafiggerà l anima -, affinché siano svelati i pensieri di molti cuori. (Lc 3, 33-35) È un incontro pieno di umanità quello tra Gesù e sua madre lungo la via Crucis. Un incontro in cui Maria vede con i suoi occhi il punto più alto della missione del figlio, un frangente nel quale anche la sua vocazione si svela in tutta la sua chiarezza e nel suo dolore, come le aveva predetto Simeone, durante la presentazione al tempio di Gesù. La notizia di questi giorni, proveniente dalla Gran Bretagna, stride in maniera assordante con questo incontro. Anne-Marie Casson di Doncaster è madre di Kyle, 27enne gay, ma da qualche mese anche madre surrogata di quello che, dopo una decisione molto criticata di un giudice, è divenuto a tutti gli effetti suo nipote. Il piccolo quindi è nato dalla fecondazione di un ovulo di un anonima donatrice attraverso il seme di Kyle, dopo essere stato per nove mesi nel grembo della nonna.

9 Signore Gesù, guida ogni uomo e ogni donna perché in ogni decisione quotidiana, dalle più piccole fino a quelle decisive, siano sempre attenti al bene dei più piccoli, dei più fragili, degli ultimi, di chi non ha voce, o non ha la forza per farsi sentire.

10 V. SIMONE DI CIRENE AIUTA GESÙ A PORTARE LA CROCE Ti adoriamo Cristo e ti benediciamo. Perché con la tua santa croce hai redento il mondo. Mentre lo conducevano via, fermarono un certo Simone di Cirene, che tornava dai campi, e gli misero addosso la croce, da portare dietro a Gesù. (Lc 23, 26) Può sembrare in controsenso: i momenti in cui la vita appare troppo pesante per sostenere da soli sono anche quelli in cui chiedere aiuto è più difficile. Eppure i cirenei non mancano nemmeno in questo nostro tempo. È il caso della Caritas diocesana di Palermo che giovedì scorso ha inaugurato un percorso di sostegno e ospitalità per dieci padri separati (spesso anche disoccupati) che anche con i figli possono vivere in alcuni locali del centro Agape in piazza Santa Chiara. Signore Gesù, ti ringraziamo per tutte quelle persone che ogni giorno, spesso da volontari e a titolo gratuito, si mettono a disposizione per andare incontro a ogni tipo di bisogno e povertà. Non permetter mai che lo sconforto dovuto alla carenza di risorse, ai

11 tanti adempimenti burocratici o all umano bisogno di riconoscimento prenda il sopravvento sulla generosità.

12 VI. GESÙ MUORE IN CROCE Ti adoriamo Cristo e ti benediciamo. Perché con la tua santa croce hai redento il mondo. Era già verso mezzogiorno e si fece buio su tutta la terra fino alle tre del pomeriggio, perché il sole si era eclissato. Il velo del tempio si squarciò a metà. Gesù, gridando a gran voce, disse: Padre, nelle tue mani consegno il mio spirito. Detto questo, spirò. (Lc 23, 44-46) Tre giorni fa la stampa internazionale ha diffuso le immagini di Mosul in cui i militanti dell Isis abbattono la croce, strumento di morte divenuto simbolo di resurrezione, dalla cupola della chiesa di San Giorgio e da altri campanili nella valle di Ninive. Ma lo stesso giorno abbiamo saputo anche dell atto eroico di Akash Bashir, il 19enne che domenica scorsa a Lahore, in Pakistan, ha impedito al kamikaze dal gruppo talebano Jamaat-ul- Ahrar di entrare in una delle due chiese colpite dagli attentati. Lui è una delle 16 vittime (82 i feriti) ma grazie alla sua prontezza molte vite sono state risparmiate.

13 Signore Gesù, ogni giorno nel mondo il grido a gran voce che hai emesso prima di morire riecheggia nel mondo. Ti preghiamo per i cristiani perseguitati, sono la tua immagine più viva nel mondo in questo inizio di terzo millennio. Ma ti preghiamo anche per tutti quanti si sono rifugiati nella violenza di un ideologia a sfondo religioso che mostrano invece il volto più disumano dell uomo. Fa che non ci stanchiamo di pregarti per un futuro in cui le religioni siano il primo motore della pace e di una fratellanza vera.

14 VII. GESÙ È DEPOSTO NEL SEPOLCRO Ti adoriamo Cristo e ti benediciamo. Perché con la tua santa croce hai redento il mondo. Giuseppe prese il corpo, lo avvolse in un lenzuolo pulito e lo depose nel suo sepolcro nuovo, che si era fatto scavare nella roccia; rotolata poi una grande pietra all entrata del sepolcro, se ne andò. Lì, sedute di fronte alla tomba, c erano Maria di Màgdala e l altra Maria. (Mt 27, 59-61) Una malattia lunga, quella di mons. Giuseppe Benvegnù-Pasini, che sta provando da alcuni anni il sacerdote padovano, dal 1986 al 1996 direttore di Caritas Italiana, dopo avere contribuito a fondarla assieme a mons. Giovanni Nervo. La telefonata di papa Francesco, alcuni giorni fa, lo ha fatto scoppiare in lacrime. A consegnare al pontefice il numero di cellulare di Pasini, il neo cardinale Francesco Montenegro. «Lui ha saputo fin dall inizio della mia malattia spiega il sacerdote padovano e anche che, dopo lo sconforto e la disperazione iniziale, ho deciso che dovevo dare un senso unico alla mia malattia e alla mia sofferenza, dedicandoli a papa Francesco e alla sua opera riformatrice

15 della Chiesa. Perché con la mia preghiera quotidiana potesse compiere al meglio la sua missione di dare una nuova forma alla Chiesa. Ho scoperto che questo era il vero senso della mia vita». Signore Gesù, converti la disperazione e lo smarrimento che possono seppellirci quando ci troviamo nella sofferenza in occasioni di vita vera. Fai sentire la tua vicinanza a chi attraversa la malattia in questa Quaresima, a chi condivide con te la Passione e ha la forza di renderla testimonianza. Luca Bortoli Luca Bortoli, giornalista del settimanale diocesano di Padova, La Difesa del popolo, e socio di Azione Cattolica. Ama Sabrina, la poesia e la sua tromba.

Parrocchia di Santa Maria Maddalena al Forte Procolo (Vr) VIA CRUCIS COMUNITARIA 2017 VIA CRUCIS COMUNITARIA 2017

Parrocchia di Santa Maria Maddalena al Forte Procolo (Vr) VIA CRUCIS COMUNITARIA 2017 VIA CRUCIS COMUNITARIA 2017 VIA CRUCIS COMUNITARIA 2017 Venerdì Santo 14 Aprile 2017 I sacerdoti e i chierichetti si portano alla piastra con le torce e la croce senza crocifisso velata. C. Nel nome del Padre, del Figlio e dello

Dettagli

1 STAZIONE GESÙ E I APOSTOLI NEL CENACOLO

1 STAZIONE GESÙ E I APOSTOLI NEL CENACOLO 1 STAZIONE GESÙ E I APOSTOLI NEL CENACOLO DAL VANGELO SECONDO GIOVANNI PRIMA DELLA FESTA DI PASQUA GESÙ, SAPENDO CHE ERA GIUNTA LA SUA ORA DI PASSARE DA QUESTO MONDO AL PADRE, DOPO AVER AMATO I SUOI CHE

Dettagli

Giuliani. Santa. via Crucis con. eronica 2,00. «La croce di Gesù è la Parola con cui Dio ha risposto al male del mondo, una parola che è amore,

Giuliani. Santa. via Crucis con. eronica 2,00. «La croce di Gesù è la Parola con cui Dio ha risposto al male del mondo, una parola che è amore, «La croce di Gesù è la Parola con cui Dio ha risposto al male del mondo, una parola che è amore, misericordia, perdono. La parola della croce è anche la risposta dei cristiani al male che continua ad agire

Dettagli

Via Crucis. La via della croce 2 giorni di Quaresima marzo 2015 Luminasio

Via Crucis. La via della croce 2 giorni di Quaresima marzo 2015 Luminasio Via Crucis La via della croce 2 giorni di Quaresima 14-15 marzo 2015 Luminasio STAZIONE I Gesù lava i piedi ai discepoli Dal Vangelo secondo Giovanni Prima della festa di Pasqua Gesù, sapendo che era giunta

Dettagli

In Chiesa sono appesi dei quadri che raffigurano questi momenti.

In Chiesa sono appesi dei quadri che raffigurano questi momenti. Hai mai sentito parlare di «Via Crucis»? Queste parole in latino vogliono dire «La Via della Croce». L'esercizio della Via Crucis ci fa rivivere, in quattordici momenti, detti "stazioni", le ultime ore

Dettagli

PRESENTAZIONE DEL SIGNORE Festa

PRESENTAZIONE DEL SIGNORE Festa 2 FEBBRAIO PRESENTAZIONE DEL SIGNORE Festa Quando questa festa ricorre in domenica, si proclamano le tre letture qui indicate; se la festa ricorre in settimana, si sceglie come prima lettura una delle

Dettagli

Giuliani. Santa. via Crucis con. eronica 2,00. «La croce di Gesù è la Parola con cui Dio ha risposto al male del mondo, una parola che è amore,

Giuliani. Santa. via Crucis con. eronica 2,00. «La croce di Gesù è la Parola con cui Dio ha risposto al male del mondo, una parola che è amore, «La croce di Gesù è la Parola con cui Dio ha risposto al male del mondo, una parola che è amore, misericordia, perdono. La parola della croce è anche la risposta dei cristiani al male che continua ad agire

Dettagli

Pregare il Rosario, è cogliere dal giardino del proprio cuore delle belle rose per offrirle a Maria. Questo opuscolo ha lo scopo di aiutare il

Pregare il Rosario, è cogliere dal giardino del proprio cuore delle belle rose per offrirle a Maria. Questo opuscolo ha lo scopo di aiutare il Pregare il Rosario, è cogliere dal giardino del proprio cuore delle belle rose per offrirle a Maria. Questo opuscolo ha lo scopo di aiutare il bambino a pregare il Rosario in famiglia. 36 1 Credo in un

Dettagli

Pregare il Rosario, è cogliere dal giardino del proprio cuore delle belle rose per offrirle a Maria. Questo opuscolo ha lo scopo di aiutare il

Pregare il Rosario, è cogliere dal giardino del proprio cuore delle belle rose per offrirle a Maria. Questo opuscolo ha lo scopo di aiutare il Pregare il Rosario, è cogliere dal giardino del proprio cuore delle belle rose per offrirle a Maria. Questo opuscolo ha lo scopo di aiutare il bambino a pregare il Rosario in famiglia. 36 1 Credo in un

Dettagli

QUARESIMA con i discepoli guardiamo a Gesù

QUARESIMA con i discepoli guardiamo a Gesù QUARESIMA con i discepoli guardiamo a Gesù SCHEMA PRIMO SECONDO TERZO QUARTO PERSONAGGI IL BUON LADRONE IL CENTURIONE LA MADRE IL RISORTO RICHIAMI la pecora smarrita il pubblicano e il fariseo il cieco

Dettagli

Via Matris IN OCCASIONE DELLA PROCESSIONE DEL 15 SETTEMBRE 2007 MEMORIA DELLA B.V. ADDOLORATA

Via Matris IN OCCASIONE DELLA PROCESSIONE DEL 15 SETTEMBRE 2007 MEMORIA DELLA B.V. ADDOLORATA IN OCCASIONE DELLA PROCESSIONE DEL 15 SETTEMBRE 2007 MEMORIA DELLA B.V. ADDOLORATA 350 ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA CONFRATERNITA DEL MONTE DI PIETA SOTTO IL TITOLO DELL ADDOLORATA E DELLA PARROCCHIA

Dettagli

Via crucis Quaresima 2017

Via crucis Quaresima 2017 PREGHIERA FINALE Sac: Signore, è bello incontrarti anche senza saperlo sulle strade della croce, come il Cireneo, sulle strade della risurrezione, come i discepoli di Emmaus; sulle strade del mondo, come

Dettagli

Pregare il Rosario, è cogliere dal giardino del proprio cuore delle belle rose per offrirle a Maria. Questo opuscolo ha lo scopo di aiutare il

Pregare il Rosario, è cogliere dal giardino del proprio cuore delle belle rose per offrirle a Maria. Questo opuscolo ha lo scopo di aiutare il Pregare il Rosario, è cogliere dal giardino del proprio cuore delle belle rose per offrirle a Maria. Questo opuscolo ha lo scopo di aiutare il bambino a pregare il Rosario in famiglia. 36 1 Credo in un

Dettagli

RITO PER LA RICONCILIAZIONE DEI SINGOLI PENITENTI

RITO PER LA RICONCILIAZIONE DEI SINGOLI PENITENTI RITO PER LA RICONCILIAZIONE DEI SINGOLI PENITENTI 41. Quando il penitente si presenta per fare la sua confessione, il sacerdote lo accoglie con bontà e lo saluta con parole affabili e cordiali. 42. Quindi

Dettagli

PREGHIERA DELL ARCIVESCOVO METROPOLITA AL TERMINE DELLA PROCESSIONE DEL CRISTO MORTO. Sagrato della Basilica di S. Bernardino, 6 Aprile 2012

PREGHIERA DELL ARCIVESCOVO METROPOLITA AL TERMINE DELLA PROCESSIONE DEL CRISTO MORTO. Sagrato della Basilica di S. Bernardino, 6 Aprile 2012 PREGHIERA DELL ARCIVESCOVO METROPOLITA AL TERMINE DELLA PROCESSIONE DEL CRISTO MORTO Sagrato della Basilica di S. Bernardino, 6 Aprile 2012 1. Gesù, Figlio di Dio, ti abbiamo accompagnato per le strade

Dettagli

PRIMA PAROLA Dal Vangelo secondo Luca (23, 33-34)

PRIMA PAROLA Dal Vangelo secondo Luca (23, 33-34) PRIMA PAROLA Dal Vangelo secondo Luca (23, 33-34) Quando giunsero al luogo detto Cranio, là crocifissero lui e i due malfattori, uno a destra e l'altro a sinistra. Gesù diceva: «Padre, perdonali, perché

Dettagli

II Schema MEDITIAMO IL MISTERO DEL TUO DOLORE, SANTA MARIA

II Schema MEDITIAMO IL MISTERO DEL TUO DOLORE, SANTA MARIA II Schema MEDITIAMO IL MISTERO DEL TUO DOLORE, SANTA MARIA INTRODUZIONE V. Nel nome del Padre, e del Figlio, e dello Spirito Santo. R. Amen. V. Ti lodiamo e ti benediciamo, Signore. R. Perché all'opera

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA CELEBRAZIONE

INTRODUZIONE ALLA CELEBRAZIONE INTRODUZIONE ALLA CELEBRAZIONE Oggi è nato per noi un Salvatore: Cristo Signore!. Sorelle e fratelli, conosciamo già l annuncio di questa notte. Eppure siamo venuti qui per ascoltarlo ancora una volta.

Dettagli

MISTERI DEL DOLORE 3. GESU E CORONATO DI SPINE

MISTERI DEL DOLORE 3. GESU E CORONATO DI SPINE MISTERI DEL DOLORE 1. GESU PREGA NELL ORTO DEGLI ULIVI La vigilia della sua passione, dopo aver cenato con gli apostoli, Gesù si reca in un orto vicino a Gerusalemme. E notte. Gli apostoli che lo accompagnano

Dettagli

Via Crucis. con santa. Faustina Kowalska

Via Crucis. con santa. Faustina Kowalska Via Crucis con santa Faustina Kowalska A cura della Redazione di Àncora Editrice. Per i testi biblici: 2008 Fondazione di religione Santi Francesco di Assisi e Caterina da Siena, Roma, per gentile concessione.

Dettagli

Via Crucis con Maria. madre di misericordia

Via Crucis con Maria. madre di misericordia Via Crucis con Maria madre di misericordia A cura della Redazione di Àncora Editrice. Per i testi biblici: 2008 Fondazione di religione Santi Francesco di Assisi e Caterina da Siena, Roma, per gentile

Dettagli

SANTA FAMIGLIA DI GESÙ MARIA E GIUSEPPE

SANTA FAMIGLIA DI GESÙ MARIA E GIUSEPPE SANTA FAMIGLIA DI GESÙ MARIA E GIUSEPPE PRIMA LETTURA Dal libro della Genesi (15,1-6; 21,1-3) In quei giorni, fu rivolta ad Abram in visione questa parola del Signore: «Non temere, Abram. Io sono il tuo

Dettagli

Messaggio di Gesù 6 Gennaio 2008

Messaggio di Gesù 6 Gennaio 2008 6 Gennaio 2008 Pace a voi tutti. Figli vi esorto a vivere intensamente il valore della Messa, essa è un forte medicinale per le vostre anime in pena. I figli prediletti che sono in Paradiso hanno compreso

Dettagli

La S. MESSA (In rosso ci sono le risposte dell Assemblea)

La S. MESSA (In rosso ci sono le risposte dell Assemblea) RITI DI INTRODUZIONE CANTO D'INGRESSO La S. MESSA (In rosso ci sono le risposte dell Assemblea) Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. La grazia del Signore nostro Gesù Cristo, l'amore di

Dettagli

CREDO IN CREDO LA PROFESSO ASPETTO DIO PADRE UN SOLO CREATORE GESU CRISTO SIGNORE SALVATORE SPIRITO SANTO VIVIFICANTE PARLATORE CHIESA

CREDO IN CREDO LA PROFESSO ASPETTO DIO PADRE UN SOLO CREATORE GESU CRISTO SIGNORE SALVATORE SPIRITO SANTO VIVIFICANTE PARLATORE CHIESA DIO PADRE UN SOLO CREATORE CREDO IN GESU CRISTO SIGNORE SALVATORE SPIRITO SANTO VIVIFICANTE PARLATORE CREDO LA CHIESA UNA CATTOLICA SANTA APOSTOLICA PROFESSO UN SOLO BATTESIMO LA RISURREZIONE DEI MORTI

Dettagli

Convento-Parrocchia Santa Maria delle Grazie - Squinzano-

Convento-Parrocchia Santa Maria delle Grazie - Squinzano- Convento-Parrocchia Santa Maria delle Grazie - Squinzano- . IL COMANDAMENTO DELL AMORE Ama il Signore Dio tuo con tutto il cuore, con tutta la mente, con tutta la forza. Ama il prossimo tuo come te stesso.

Dettagli

L ANNUNCIO DI PASQUA Luca 24, 1-10

L ANNUNCIO DI PASQUA Luca 24, 1-10 L ANNUNCIO DI PASQUA Luca 24, 1-10 Arcabas - Chiesa della Risurrezione - Comunità Nazareth - Torre de Roveri (Bg) Buio e luce Di buon mattino.... Sul fondo della valle la notte lotta contro il giorno.

Dettagli

PRIMA STAZIONE. Gesù è condannato a morte

PRIMA STAZIONE. Gesù è condannato a morte PRIMA STAZIONE Gesù è condannato a morte Guida: Davanti alla folla, Pilato si lava le mani: non vuole essere il responsabile del sangue di un innocente! Il catino e l asciugatoio ci ricordano la scelta

Dettagli

RICEVI LO SPIRITO SANTO

RICEVI LO SPIRITO SANTO RICEVI LO SPIRITO SANTO SONO DIVENTATO GRANDE... DECIDO DI ESSERE AMICO DI GESÚ FOTO PER DECIDERE DEVO CONOSCERE CONOSCO LA STORIA DI GESÚ: GESÚ E NATO E DIVENTATO GRANDE ED AIUTAVA IL PAPA GIUSEPPE E

Dettagli

A cura di Chiesacattolica.it e LaChiesa.it. PRIMA LETTURA Tutti i confini della terra vedranno la salvezza del nostro Dio.

A cura di Chiesacattolica.it e LaChiesa.it. PRIMA LETTURA Tutti i confini della terra vedranno la salvezza del nostro Dio. NATALE DEL SIGNORE Alla Messa del giorno PRIMA LETTURA Tutti i confini della terra vedranno la salvezza del nostro Dio. Dal libro del profeta Isaìa 52, 7-10 Come sono belli sui monti i piedi del messaggero

Dettagli

Via Crucis per i Giovani Mani che accompagnano la Croce

Via Crucis per i Giovani Mani che accompagnano la Croce Via Crucis per i Giovani Mani che accompagnano la Croce 2011, Gruppo giovani Torvaianica VIA CRUCIS Gruppo dei Giovani Mani che accompagnano la Croce I stazione - Anna e Diana Gesù è condannato Mt 27,

Dettagli

VA DAI MIEI FRATELLI

VA DAI MIEI FRATELLI VA DAI MIEI FRATELLI SOLTANTO ABBI FEDE - 80 - GUIDA PASTORALE 2012/13 Maria invece stava all esterno, vicino al sepolcro, e piangeva. Mentre piangeva, si chinò verso il sepolcro e vide due angeli in bianche

Dettagli

Le sette parole di Gesù in Croce

Le sette parole di Gesù in Croce Le sette parole di Gesù in Croce Testi di Michelangelo Nasca Gesù, secondo la tradizione evangelica, pronuncia in croce sette espressioni, custodite dalla pietà popolare e diventate nel tempo motivo di

Dettagli

VIA CRUCIS CON LA BEATA MARIA DELLA PASSIONE INTRODUZIONE. Per mezzo dell Agnello, tutto canta adorazione a Dio, cioè Amore, Sacrificio.

VIA CRUCIS CON LA BEATA MARIA DELLA PASSIONE INTRODUZIONE. Per mezzo dell Agnello, tutto canta adorazione a Dio, cioè Amore, Sacrificio. VIA CRUCIS CON LA BEATA MARIA DELLA PASSIONE INTRODUZIONE «...Mi sembra che sia venuto il momento di invitare tutte ad un più grande amore per il no Mi sono fermata a queste parole: Sia fatta, non la mia,

Dettagli

II DOMENICA DOPO NATALE

II DOMENICA DOPO NATALE II DOMENICA DOPO NATALE PRIMA LETTURA Dal libro del Siracide (24,1-4.12-16) La sapienza fa il proprio elogio, in Dio trova il proprio vanto, in mezzo al suo popolo proclama la sua gloria. Nell assemblea

Dettagli

Preghiera universale Venerdì santo

Preghiera universale Venerdì santo 1 Preghiera universale Venerdì santo Azione Liturgica 2 Fratelli e sorelle, in questo giorno in cui Cristo ha sofferto e dall alto della croce ha steso le sue braccia su tutto l universo preghiamo Dio

Dettagli

LA BIANCA COLOMBA CHE SCENDE DAL CIELO

LA BIANCA COLOMBA CHE SCENDE DAL CIELO LA BIANCA COLOMBA CHE SCENDE DAL CIELO Legenda dell immagine di copertina: La Bianca Colomba custodisce relazioni di pace. 2 LA BIANCA COLOMBA CHE SCENDE DAL CIELO Racconto di Silva Maria Stefanutti Illustrazioni

Dettagli

II. Gesù è caricato della croce

II. Gesù è caricato della croce La Via Crucis dei cristiani della Siria Come vivono la Via Crucis i cristiani che oggi sperimentano personalmente il dramma della persecuzione? In questo Venerdì Santo segnato dalla nuova drammatica strage

Dettagli

15 AGOSTO ASSUNZIONE DELLA BEATA VERGINE MARIA AL CIELO.

15 AGOSTO ASSUNZIONE DELLA BEATA VERGINE MARIA AL CIELO. 15 AGOSTO ASSUNZIONE DELLA BEATA VERGINE MARIA AL CIELO. La celebrazione dell Assunzione al cielo di Maria nella Chiesa occidentale o della Dormizione della Vergine nella Chiesa orientale, ricorda ai cristiani

Dettagli

9 novembre 2014 Cristo Re Giornata Caritas ambrosiana

9 novembre 2014 Cristo Re Giornata Caritas ambrosiana 9 novembre 2014 Cristo Re Giornata Caritas ambrosiana 18.00 10.00 (Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che inizia la processione all altare) Chiamati anche oggi da Gesù per celebrare il suo

Dettagli

Nocera Inferiore - Sarno

Nocera Inferiore - Sarno Diocesi di Nocera Inferiore - Sarno Se ore per l Annuncio e la Catechesi Il popolo che camminava nelle tenebre ha visto una grande luce; Su coloro che abitavano in terra tenebrosa una luce rifulse. Is

Dettagli

Verso la luce sfolgorante che orienta

Verso la luce sfolgorante che orienta Verso la luce sfolgorante che orienta Nik Spatari (dipinto) "Sì, come è entrato a Gerusalemme, Egli desidera entrare nelle nostre città e nelle nostre vite (...) Niente poté fermare l entusiasmo per l

Dettagli

II stazione: Gesù è caricato della croce Ti adoriamo Cristo e ti benediciamo, perché con la tua santa croce hai redento il mondo.

II stazione: Gesù è caricato della croce Ti adoriamo Cristo e ti benediciamo, perché con la tua santa croce hai redento il mondo. VIA CRUCIS meditata I stazione: Gesù è condannato a morte Dal Vangelo secondo Marco (Mc 15,12-15) Pilato replicò: «Che cosa farò dunque di quello che voi chiamate il re dei Giudei?». Ed essi di nuovo gridarono:

Dettagli

Parrocchia San Marcello, Bari - Servizio della Parola. 27 marzo 2011

Parrocchia San Marcello, Bari - Servizio della Parola. 27 marzo 2011 27 marzo 2011 III DOMENICA DI QUARESIMA PRIMA LETTURA Dacci acqua da bere. Dal libro dell Èsodo 17, 3-7 In quei giorni, il popolo soffriva la sete per mancanza di acqua; il popolo mormorò contro Mosè e

Dettagli

L orme sanguigne Del mio Signore, Tutto dolore, Seguiterò. E l core in tanto, Per gli occhi in pianto Sopra il Calvario Distillerò.

L orme sanguigne Del mio Signore, Tutto dolore, Seguiterò. E l core in tanto, Per gli occhi in pianto Sopra il Calvario Distillerò. PRATICA DELLA VIA CRUCIS Composta da San Leonardo di Porto Maurizio (1676 1751) L orme sanguigne Del mio Signore, Tutto dolore, Seguiterò. E l core in tanto, Per gli occhi in pianto Sopra il Calvario Distillerò.

Dettagli

Signore Gesù, conforta gli innocenti condannati ingiustamente dagli uomini. Signore, noi ti invochiamo.

Signore Gesù, conforta gli innocenti condannati ingiustamente dagli uomini. Signore, noi ti invochiamo. Riflessioni Via Crucis Venerdì Santo 2011 Prima Stazione: Gesù è condannato a morte Dal Vangelo secondo Matteo. 27, 22-23.26 Disse loro Pilato: Che farò dunque di Gesù chiamato il Cristo?. Tutti gli risposero:

Dettagli

PARROCCHIA SANTA MARIA ASSUNTA Fossalto. Preghiera di benedizione della casa

PARROCCHIA SANTA MARIA ASSUNTA Fossalto. Preghiera di benedizione della casa PARROCCHIA SANTA MARIA ASSUNTA Fossalto Preghiera di benedizione della casa Benedizione pasquale della casa La benedizione Pasquale è una tradizione molto antica e ha come scopo di far entrare nella famiglia

Dettagli

SAN GIOVANNI XXIII, papa

SAN GIOVANNI XXIII, papa 11 ottobre SAN GIOVANNI XXIII, papa Dal Comune dei pastori: per un papa. COLLETTA Dio onnipotente ed eterno, che in san Giovanni, papa, hai fatto risplendere in tutto il mondo l immagine viva di Cristo,

Dettagli

GLI UOMINI DALLA GRANDE BARBA E LA RUSSIA

GLI UOMINI DALLA GRANDE BARBA E LA RUSSIA GLI UOMINI DALLA GRANDE BARBA E LA RUSSIA [ ]Gli uomini dalla grande barba saranno traditi e la grande furia si solleverà contro molte nazioni. Colui che diffonde il terrore sarà preso e la madre delle

Dettagli

MANDATO MISSIONARIO "La Misericordia visita le nostre case" 17 ottobre 2016

MANDATO MISSIONARIO La Misericordia visita le nostre case 17 ottobre 2016 MANDATO MISSIONARIO "La Misericordia visita le nostre case" 17 ottobre 2016 Guida Gesù è il Signore!. Questa chiara proclamazione di fede risuona come segno della nostra unità, dell incontro con la Luce

Dettagli

PREGHIERA PER UN BIMBO APPENA NATO

PREGHIERA PER UN BIMBO APPENA NATO PREGHIERA PER UN BIMBO APPENA NATO Signore, ci hai dato la gioia di un figlio: custodiscilo e proteggilo dal male, concedi che possa conoscere il tuo amore. Aiutaci ad essere per lui un riflesso vivo della

Dettagli

PREGHIERA DELL ARCIVESCOVO METROPOLITA ALLA MADONNA DELLE ROSE. Chiesa Parrocchiale di S. Vittoria in Carsoli, 21 Agosto 2010

PREGHIERA DELL ARCIVESCOVO METROPOLITA ALLA MADONNA DELLE ROSE. Chiesa Parrocchiale di S. Vittoria in Carsoli, 21 Agosto 2010 PREGHIERA DELL ARCIVESCOVO METROPOLITA ALLA MADONNA DELLE ROSE Chiesa Parrocchiale di S. Vittoria in Carsoli, 21 Agosto 2010 1. O Madonna delle Rose ci rivolgiamo a Te, oggi, nel giorno della Tua festa.

Dettagli

Santo Rosario per Padre Antonio Maria Di Monda Benevento 01 ottobre 2010 ore 20,00 Chiesa S. Francesco di Assisi Benevento

Santo Rosario per Padre Antonio Maria Di Monda Benevento 01 ottobre 2010 ore 20,00 Chiesa S. Francesco di Assisi Benevento Santo Rosario per Padre Antonio Maria Di Monda Benevento 01 ottobre 2010 ore 20,00 Chiesa S. Francesco di Assisi Benevento MISTERI DOLOROSI (dagli scritti di Padre Antonio Maria Di Monda la Consacrazione

Dettagli

DIOCESI DI TRIESTE VIA CRUCIS. + Giampaolo Crepaldi. Trieste, 18 aprile 2014

DIOCESI DI TRIESTE VIA CRUCIS. + Giampaolo Crepaldi. Trieste, 18 aprile 2014 DIOCESI DI TRIESTE VIA CRUCIS + Giampaolo Crepaldi Trieste, 18 aprile 2014 con la tua santa Croce hai redento il mondo". E' questa, Signore Gesù, la nostra preghiera nel giorno del Venerdì santo. Preghiera

Dettagli

Copyright CURIA GENERALIZIA OSM, Piazza San Marcello, 5 Roma

Copyright CURIA GENERALIZIA OSM, Piazza San Marcello, 5 Roma I Schema CON MARIA, MADRE E DISCEPOLA, SULLA VIA DELLA CROCE INTRODUZIONE G. Nel nome del Padre, e del Figlio, e dello Spirito Santo. SALUTO G. Cristo Gesù, che con il sacrificio della sua vita ha aperto

Dettagli

IL LIBRO DELL APOCALISSE LA CROCE DI CRISTO COME TRIONFO

IL LIBRO DELL APOCALISSE LA CROCE DI CRISTO COME TRIONFO IL LIBRO DELL APOCALISSE Nonostante non sia di facile comprensione ha fatto riflettere tutti noi sulla morte e risurrezione del Signore. Siamo invitati a volgere il nostro sguardo al Trono del Dio, là,

Dettagli

C R I S T I A N E S I M O

C R I S T I A N E S I M O CRISTIANESIMO «La fede domanda» Il 22 febbraio ricorre l anniversario della morte di don Luigi Giussani. Ricordandolo con gratitudine e speranza, pubblichiamo alcune sue frasi sulla preghiera. Si potrebbero

Dettagli

PREGHIERA EUCARISTICA III

PREGHIERA EUCARISTICA III PREGHIERA EUCARISTICA III Il sacerdote, con le braccia allargate, dice: CP Padre veramente santo, a te la lode da ogni creatura. Per mezzo di Gesù Cristo, tuo Figlio e nostro Signore, nella potenza dello

Dettagli

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen VIA CRUCIS Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen Fratelli e sorelle, sulla via della croce di Cristo il Padre ha tracciato per l uomo il cammino della salvezza. Ripercorriamo insieme

Dettagli

PREGHIERA DEL MATTINO

PREGHIERA DEL MATTINO PREGHIERA DEL MATTINO Segno della Croce Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen Ti adoro 1 / 7 Ti adoro o mio Dio, Ti amo con tutto il cuore. Ti ringrazio di avermi creato, fatto cristiano

Dettagli

Messaggio di Papa Francesco

Messaggio di Papa Francesco Messaggio di Papa Francesco Giobbe «Io ero gli occhi per il cieco, ero i piedi per lo zoppo» (Gb 29,15). sapientia cordis Sapienza del cuore un atteggiamento infuso dallo Spirito Santo nella mente e nel

Dettagli

Io sono con voi anno catechistico

Io sono con voi anno catechistico Io sono con voi 7a unità Pag. 9-10 * Ti chiamo per nome Pag. 111-112 * Dio Padre ci chiama ad essere suoi figli Pag. 11-12 * Il Signore Dio è Padre di tutti Pag. 113-114 * Ci accoglie una grande famiglia:

Dettagli

Attività in classe con la LIM

Attività in classe con la LIM Attività in classe con la LIM (N.B. I collegamenti esterni a seguire non sono attivi. Ai fini della documentazione, tutti i materiali indicati sono comunque reperibili nella stessa pagina web dove è depositata

Dettagli

importanti della Settimana Santa e scoprire la risurrezione come vita nuova. -Conoscere il significato di alcuni simboli pasquali.

importanti della Settimana Santa e scoprire la risurrezione come vita nuova. -Conoscere il significato di alcuni simboli pasquali. CLASSI PRIME Dio Creatore e Padre di tutti gli uomini Scoprire nell ambiente i segni che richiamano ai cristiani e a tanti credenti la presenza di Dio Creatore e Padre -Conoscere e farsi conoscere per

Dettagli

PUOI TROVARE OGNI COSA AI PIEDI DI GESU. Marco 5

PUOI TROVARE OGNI COSA AI PIEDI DI GESU. Marco 5 PUOI TROVARE OGNI COSA AI PIEDI DI GESU Marco 5 Tre persone Tre storie Tre incontri personali con Gesù Tre miracoli di Gesù v. 1-5 Giunsero all altra riva del mare, nel paese dei Geraseni. Appena Gesù

Dettagli

1. GESU E CONDANNATO A MORTE INTRODUZIONE. Canto iniziale. S. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. T. Amen

1. GESU E CONDANNATO A MORTE INTRODUZIONE. Canto iniziale. S. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. T. Amen INTRODUZIONE Canto iniziale S. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. T. Amen G. Credo la comunione dei Santi, la remissione dei peccati, la risurrezione della carne, la vita eterna. Cristo

Dettagli

GIORNATA DEL PADRE NOSTRO 26 GENNAIO La famiglia in cammino verso il Padre

GIORNATA DEL PADRE NOSTRO 26 GENNAIO La famiglia in cammino verso il Padre GIORNATA DEL PADRE NOSTRO 26 GENNAIO 2015 La famiglia in cammino verso il Padre CONSEGNA DELLA PREGHIERA DEL SIGNORE CANTO INTRODUTTIVO In spirito e verità celebriamo il mistero della salvezza. Cristo

Dettagli

Per CONFESSIONI Settimana dal 7 al 14 maggio 2017 Domenica 7 maggio IV Dom. di Pasqua GESU' E LE PECORE Lunedì 8 maggio Martedì 9 maggio

Per CONFESSIONI Settimana dal 7 al 14 maggio 2017 Domenica 7 maggio IV Dom. di Pasqua GESU' E LE PECORE Lunedì 8 maggio Martedì 9 maggio Per CONFESSIONI e altre necessità chiedere al parroco ----- Settimana dal 7 al 14 maggio 2017 ore 8.30 ore 10.30 ore 18.00 Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato ore 8.30 ore 10.30 ore 18.00 7

Dettagli

GESTI E ATTEGIAMENTI DI FEDE: IL SEGNO DELLA CROCE

GESTI E ATTEGIAMENTI DI FEDE: IL SEGNO DELLA CROCE SOLTANTO ABBI FEDE - 72 - GUIDA PASTORALE 2012/13 GESTI E ATTEGIAMENTI DI FEDE: IL SEGNO DELLA CROCE Il gesto fondamentale della preghiera del cristiano è e resta il segno della Croce. È una professione,

Dettagli

I doni dello Spirito Santo: 3. Il Consiglio. Cari fratelli e sorelle, buongiorno!

I doni dello Spirito Santo: 3. Il Consiglio. Cari fratelli e sorelle, buongiorno! PAPA FRANCESCO UDIENZA GENERALE Piazza San Pietro - Mercoledì, 7 maggio 2014 I doni dello Spirito Santo: 3. Il Consiglio Cari fratelli e sorelle, buongiorno! Abbiamo sentito nella lettura di quel brano

Dettagli

Nascerà per noi un Bambino, sarà chiamato Dio Potente, e saranno in Lui benedette tutte le nazioni del mondo...

Nascerà per noi un Bambino, sarà chiamato Dio Potente, e saranno in Lui benedette tutte le nazioni del mondo... Signore Gesù, nato per noi, donaci di venire a te come Maria e Giuseppe con il cuore pieno di fede e di amore. 12 Nascerà per noi un Bambino, sarà chiamato Dio Potente, e saranno in Lui benedette tutte

Dettagli

Attività di potenziamento e recupero

Attività di potenziamento e recupero Attività di potenziamento e recupero 4. Gesù Cristo Gesù Cristo (attività e verifiche) 1 ATTIVITA DI POTENZIAMENTO Su un cartellone, con un lavoro di gruppo, attraverso la tecnica del fumetto, riproduci

Dettagli

LABORATORI CATECHISTICI

LABORATORI CATECHISTICI LABORATORI CATECHISTICI 2011-2012 CREDO Niceno-Costantinopolitano Credo in un solo Dio, Padre onnipotente, creatore del cielo e della terra, di tutte le cose visibili e invisibili. Credo in un solo Signore,

Dettagli

ROSARIO MISSIONARIO MONDIALE Giornata mondiale Eucaristica dei ragazzi

ROSARIO MISSIONARIO MONDIALE Giornata mondiale Eucaristica dei ragazzi ROSARIO MISSIONARIO MONDIALE Giornata mondiale Eucaristica dei ragazzi Ragazzi del mondo spiritualmente uniti in preghiera per tutte le famiglie del mondo. Prega il rosario ogni giorno per ottenere la

Dettagli

Signore, siamo piccoli, ma vogliamo percorrere

Signore, siamo piccoli, ma vogliamo percorrere PREMESSA Cari bambini, quante vie attraversiamo durante la giornata? Molte; c'è la via che ci porta a scuola, quella dell'impianto sportivo, la via della Chiesa del nostro paese. Ognuna ha un nome speciale,

Dettagli

SIMBOLOGIA DELL APOCALISSE. 27/10/2010 Parrocchia "Maria Ss. Assunta" - Biccari

SIMBOLOGIA DELL APOCALISSE. 27/10/2010 Parrocchia Maria Ss. Assunta - Biccari SIMBOLOGIA DELL APOCALISSE 1 I simboli dell Apocalisse non sono nuovi nuovi ma sono presi dall A.T. soprattutto dal profeta Daniele. 1. Cfr. Dn 7: le 4 grandi bestie che salivano dal mare 2. Cfr. Ap 13,1.11:

Dettagli

5 gennaio Liturgia del giorno

5 gennaio Liturgia del giorno 5 gennaio 2014 - Liturgia del giorno Inviato da teresa Sunday 05 January 2014 Ultimo aggiornamento Sunday 05 January 2014 Parrocchia Immacolata Venosa Prima LetturaSir 24,1-4.12-16 (NV) [gr. 24,1-2.8-12]

Dettagli

Composizione del vangelo di Luca

Composizione del vangelo di Luca Composizione del vangelo di Luca R. Meynet, Il vangelo secondo Luca, ReBib 7, EDB, Bologna 2003., L Évangile de Luc, RhSem 1, Lethielleux, Paris 2005. Sezione A Sezione B Sezione C Sezione D 4 x 2 8 8

Dettagli

Figli di Santa Maria Immacolata Movimento Giovanile. Libro dei Canti

Figli di Santa Maria Immacolata Movimento Giovanile. Libro dei Canti Figli di Santa Maria Immacolata Movimento Giovanile Libro dei Canti 2 La Tua Dimora (D. Ricci) INTRO: LA MI SOL X2 LA MI SOL La tua dimora, la tua città LA MI SOL è sopra un fondamento che non si spezza:

Dettagli

SULLA VIA DELLA CROCE

SULLA VIA DELLA CROCE SULLA VIA DELLA CROCE Con Gesù sulla via del dolore e dell amore SACERDOTE: Questa Via Crucis intende aiutarci ad entrare nell amore immenso che Dio: Padre, Figlio e Spirito Santo, ha per noi; tanto da

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA CELEBRAZIONE

INTRODUZIONE ALLA CELEBRAZIONE INTRODUZIONE ALLA CELEBRAZIONE Sorelle e fratelli, ci raduniamo in assemblea all inizio del nuovo anno che vogliamo porre sotto lo sguardo benedicente del Signore che nell incarnazione ha voluto condividere

Dettagli

Quel Dio in cui non credo

Quel Dio in cui non credo Quel Dio in cui non credo Lettera aperta al Ministro Ignazio La Russa 12 novembre 2009 Signor Ministro Ignazio La Russa, ho avuto modo di ascoltare in questi giorni il suo intervento dello scorso 4 novembre,

Dettagli

DOMENICA DELLE PALME E DELLA PASSIONE DEL SIGNORE

DOMENICA DELLE PALME E DELLA PASSIONE DEL SIGNORE DOMENICA DELLE PALME E DELLA PASSIONE DEL SIGNORE PRIMA DEL CANTO D INGRESSO Prima dell ingresso del sacerdote con i ministri, il commentatore introduce il canto d inizio: Oggi l ingresso del sacerdote

Dettagli

Omelia Messa Capodanno 2016

Omelia Messa Capodanno 2016 Omelia Messa Capodanno 2016 1. Buon Anno! Carissimi figli, celebriamo un mistero grande: Dio ha scelto di assumere un corpo, di entrare nella storia umana, prendendo la nostra carne. Si è fatto piccolo

Dettagli

Serie: Alberi di Giustizia. L uomo nato di Nuovo-2 1

Serie: Alberi di Giustizia. L uomo nato di Nuovo-2 1 Serie: Alberi di Giustizia L uomo nato di Nuovo-2 1 NATO DI SPIRITO 2 Gesù rispose: In verità, in verità ti dico, che chi non nasce di acqua e di Spirito non può entrare nel regno di Dio. Giovanni 3:5

Dettagli

VIA MATRIS MEDITANDO I DOLORI DI MARIA PER LA PASSIONE DEL FIGLIO GESU

VIA MATRIS MEDITANDO I DOLORI DI MARIA PER LA PASSIONE DEL FIGLIO GESU PARROCCHIA IMMACOLATA CONCEZIONE CHIESA MADRE ~ ARCIPRETURA DI SAN CATALDO SAN CATALDO (CL) VIA MATRIS MEDITANDO I DOLORI DI MARIA PER LA PASSIONE DEL FIGLIO GESU C H I E S A M A D R E, 24 MARZO 2016 Il

Dettagli

Ciao, il mio nome è Giovanni, ma per tutti sono don Bosco! Sono nato il 16 Agosto 1815 a pochi chilometri da Torino. I miei genitori: papà Francesco

Ciao, il mio nome è Giovanni, ma per tutti sono don Bosco! Sono nato il 16 Agosto 1815 a pochi chilometri da Torino. I miei genitori: papà Francesco Ciao, il mio nome è Giovanni, ma per tutti sono don Bosco! Sono nato il 16 Agosto 1815 a pochi chilometri da Torino. I miei genitori: papà Francesco e mamma Margherita, sono contadini; ho due fratelli

Dettagli

PARROCCHIE AVESA E MONTECCHIO INCONTRO ADOLESCENTI 01 - ZAC E IL SUO ALBERO

PARROCCHIE AVESA E MONTECCHIO INCONTRO ADOLESCENTI 01 - ZAC E IL SUO ALBERO PARROCCHIE AVESA E MONTECCHIO INCONTRO ADOLESCENTI 01 - ZAC E IL SUO ALBERO CANTO DI LODE Sono qui a lodarti Luce del mondo, nel buio del cuore Vieni ed illuminami Tu mia sola speranza di vita Resta per

Dettagli

Padre PIO e Madre TERESA

Padre PIO e Madre TERESA Angelo Comastri Padre PIO e Madre TERESA santi sbocciati in sante famiglie Angelo Comastri Padre PIO e Madre TERESA santi sbocciati in sante famiglie Angelo Comastri Padre Pio e Madre Teresa santi sbocciati

Dettagli

La fraternità si comincia ad imparare solitamente in seno alla famiglia.

La fraternità si comincia ad imparare solitamente in seno alla famiglia. In questo mio primo Messaggio per la Giornata Mondiale della Pace, desidero rivolgere a tutti, singoli e popoli, l augurio di un esistenza colma di gioia e di speranza. Nel cuore di ogni uomo e di ogni

Dettagli

Gesù e le donne nel vangelo di Luca. «Figlie di Gerusalemme non piangete su di me» Gesù e le donne sulla via del Calvario

Gesù e le donne nel vangelo di Luca. «Figlie di Gerusalemme non piangete su di me» Gesù e le donne sulla via del Calvario Gesù e le donne nel vangelo di Luca «Figlie di Gerusalemme non piangete su di me» Gesù e le donne sulla via del Calvario DAL VANGELO DI LUCA (23,26-32) 26 Mentre lo conducevano via, fermarono un certo

Dettagli

OMELIA : NOTTE DI NATALE

OMELIA : NOTTE DI NATALE OMELIA : NOTTE DI NATALE Che cosa significa essere qui? Ognuno può dare la sua risposta però la risposta vera è una sola. Il natale è contemporaneamente la grandezza di Dio e la sua benevola vicinanza

Dettagli

Abitiamo con te Quaresima 2017

Abitiamo con te Quaresima 2017 Abitiamo con te Quaresima 2017 Pavia 17 gennaio 2017 Carissimi bambini e ragazzi, Anche quest anno vi trovate nelle mani questo piccolo libretto che vuole essere un aiuto a vivere davvero il cammino della

Dettagli

Padre nostro, tre Ave Maria, Gloria

Padre nostro, tre Ave Maria, Gloria Via Crucis La Via Crucis è una preghiera di un valore immenso, dopo il Rosario. L'importante è viverla bene e profondamente, come uno stare vicino a Chi continua a soffrire ogni giorno per i peccati dell'umanità

Dettagli

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio e ora e sempre, nei secoli dei secoli. Amen.

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio e ora e sempre, nei secoli dei secoli. Amen. PREGHIERE INIZIALI Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. O Dio vieni a salvarmi. Signore, vieni presto in mio aiuto. (1 Padre nostro, 3 Ave Maria, 1 Gloria) PER OGNI DECINA: Padre Nostro,

Dettagli

VIA CRUCIS DIOCESANA

VIA CRUCIS DIOCESANA VIA CRUCIS DIOCESANA VENERDI SANTO 2013 La Via Crucis del venerdì Santo ha inizio al Santuario della Consolata. Il canto di meditazione accoglie l ingresso del vescovo. Canto: Ecco l Uomo Rit. NOI TI PREGHIAMO,

Dettagli

DISCIPLINA: Religione Cattolica

DISCIPLINA: Religione Cattolica CLASSE PRIMA DISCIPLINA: Religione Cattolica SCUOLA PRIMARIA COMPETENZE INDICAZIONI SINTETICA DI TEMI (CONTENUTI) O ARGOMENTI TRATTATI 1. Individuare ed esplicitare le domande di senso comuni agli uomini.

Dettagli

I Comandamenti sono la legge della vita che il Signore diede a Mosè sul monte Sinai. Essi sono il segno dell amicizia di Dio con tutti gli uomini.

I Comandamenti sono la legge della vita che il Signore diede a Mosè sul monte Sinai. Essi sono il segno dell amicizia di Dio con tutti gli uomini. I Comandamenti sono la legge della vita che il Signore diede a Mosè sul monte Sinai. Essi sono il segno dell amicizia di Dio con tutti gli uomini. I Comandamenti sono dieci: 1. Io sono il Signore tuo Dio,

Dettagli

Testi a cura della Redazione di Àncora Editrice

Testi a cura della Redazione di Àncora Editrice PREGHIERE IN TASCA Testi a cura della Redazione di Àncora Editrice 2015 ÀNCORA S.r.l. ÀNCORA EDITRICE Via G.B. Niccolini, 8-20154 Milano Tel. 02.345608.1 - Fax 02.345608.66 editrice@ancoralibri.it www.ancoralibri.it

Dettagli

Novena all Immacolata Concezione si recita dal 29 novembre al 7 dicembre o per nove giorni consecutivi, in ogni momento di necessità

Novena all Immacolata Concezione si recita dal 29 novembre al 7 dicembre o per nove giorni consecutivi, in ogni momento di necessità Novena all Immacolata Concezione si recita dal 29 novembre al 7 dicembre o per nove giorni consecutivi, in ogni momento di necessità primo giorno Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo.

Dettagli