ANNO SCOLASTICO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ANNO SCOLASTICO 2014-2015"

Transcript

1 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI VALDAGNO 1 Via Pasubio, Valdagno (Vicenza) Tel. 0445/ Fax 0445/ ANNO SCOLASTICO Il documento integra il P.O.F. Generale con i dati relativi all anno scolastico in corso 1

2 I. CONTESTO I.1 Dati relativi all istituzione scolastica Denominazione: ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE VALDAGNO I Indirizzo: Via Pasubio, Valdagno (VI) Telefono Fax certificata: Sito: Istituzione scolastica oggetto di dimensionamento nell anno scolastico POPOLAZIONE SCOLASTICA INFANZIA MAGLIO INFANZIA SAN QUIRICO PRIMARIA BORNE PRIMARIA MAGLIO PRIMARIA NOVALE PRIMARIA PIANA PRIMARIA SAN QUIRICO SECONDARIA 4 sezioni 2 sezioni 12 classi 9 classi 9 classi 6 classi 3 classi 15 classi Alunni 100 Alunni 41 Alunni 252 Alunni 155 Alunni 165 Alunni 111 Alunni 42 Alunni 328 ORARI PLESSI INFANZIA MAGLIO INIZIO 7.45-TERMINE INFANZIA SAN QUIRICO INIZIO 8.00-TERMINE PRIMARIA BORNE ORARIO ANTIMERIDIANO DALLE 8.00 ALLE ^-2^-3^-4^-5^A-2^B (T.P.) DAL LUNEDI AL VENERDI dalle 8.00 alle ^-3^-4^-5^B e 2^ C (27 ORE) DAL LUNEDI AL VENERDI (escluso il mercoledì) ;MERCOLEDI / ^ C (25 ORE) DAL LUNEDI AL VENERDI dalle 8.00 alle PRIMARIA MAGLIO ORARIO ANTIMERIDIANO DALLE 8.00 ALLE ^ A, 3^ A,4^ A e 5^A (27 ore di lezione) SOLO ORARIO ANTIMERIDIANO DAL LUNEDI AL SABATO 1^ A e B, 2^B,4^ B, 5^ B(27 ore di lezione) SABATO A CASA E RIENTRO IL LUNEDI dalle alle E IL MARTEDI dalle alle PRIMARIA NOVALE ORARIO ANTIMERIDIANO DALLE 8.00 ALLE DAL LUNEDI AL VENERDI CON RIENTRO GIOVEDI (1^ e 2^) e VENERDI (3^,4^,5^ ) dalle13.15 alle

3 PRIMARIA PIANA ORARIO ANTIMERIDIANO DAL LUNEDI AL VENERDI DALLE 8.00 ALLE TUTTE LE CLASSI (T.P.) :RIENTRI DAL LUNEDI AL VENERDI fino alle PRIMARIA SAN QUIRICO ORARIO ANTIMERIDIANO DAL LUNEDI AL VENERDI DALLE 8.10 ALLE TUTTE LE CLASSI non ci sono la prima e la terza (27 ore di lezione) RIENTRI IL LUNEDI e MERCOLEDI dalle alle SECONDARIA DAL LUNEDI AL SABATO DALLE ORE 8.00 ALLE ORE (30 ore di lezione) NESSUN RIENTRO : 3^ A e B^, corsi C,D,E DAL LUNEDI AL VENERDI DALLE ORE 8.00 ALLE ORE (30 ore di lezione) NESSUN RIENTRO : 1^e 2^ A e B I.2 Risorse professionali I.2. A Dirigenza Dott.ssa Mariangela Ceretta I.2 A bis- Vicepreside (con esonero totale dall insegnamento) Prof.ssa Tosca Peruffo I.2 B Segreteria Direttore dei Servizi generali e amministrativi: Stamilla Gianfranco Assistenti amministrativi.: Dalla Vecchia Annalisa, De Laurentis Leda, La Bruna Antonella, Nicoletti Gloria, Pretto Maria Antonietta, Urbani Laura Bibliotecaria: Verde Valeria La segreteria funziona tutti i giorni, mattina e pomeriggio. Per il pubblico sono stabiliti i seguenti orari di apertura: da lunedì a sabato; martedì e giovedì I.2.C. Personale ausiliario I servizi di pulizia e di mensa sono assicurati dal personale ausiliario, che si occupa anche della sorveglianza alunni negli orari in cui non sono in servizio gli insegnanti. Sono così ripartiti tra le varie scuole: Scuola Secondaria 4+18 ore Massignani Andrea Marcante Antonella Da Tos Azelia - Taulotto Carlo Guidolin Adriana 18 ore Scuola primaria Borne 4 Gramuglia Antonella-Repele Rita-Savegnago Lorella-Urbani Loretta Scuola primaria Maglio 3 Guiotto Giampietro Storti Nives Cavion Editta Scuola primaria Novale 2 Angeli Vanda- Zini Giuliana Scuola primaria Piana ore Rossi Maria Cristina-Tomasi Linda-Tovo Nereo e 30 m. Scuola dell infanzia e primaria ore Asnicar Nadia - Cornale Marisa Tovo Nereo di San Quirico e 30 m. Scuola dell infanzia Maglio 2 Cailotto Nerina - Pezzelato Valentino 3

4 I.2.D. Docenti in organico Scuola dell infanzia Scuola primaria Scuola Secondaria Posto comune Sostegno 12 ore e 30 m. 9 doc. + 7 ore di assistenti A.S.L ore + 15 ore di assistenti A.S.L. Religione cattolica 9 h 62 h 15.h Lingua straniera / 3 / INFANZIA MAGLIO INFANZIA SAN QUIRICO PRIMARIA BORNE PRIMARIA MAGLIO FONGARO GRAZIELLA LORENZI TANIA MAULE GIULIANA MUZZOLON MICHELA MARIA PERIN DORIANA ROSITA RICCIARDI PASQUALINA SANTAGIULIANA RITA SAVEGNAGO ANNA URBANI ANNA MARIA ZITO BETTINA BATTISTIN MARGHERITA GUSELLA ANTONELLA LORENZI TANIA SANDRI LAURA SAVEGNAGO ANNA VINANTE ROSALIA 4 ANTONIALI ROSELLA BELLO LAURA CAILOTTO GIOVANNA CARTA SILVIA CRACCO MARIANGELA FEOLA LUCIA FERRARA CHIARA AMELIA FILOTTO GABRIELLA FORNASA CRISTINA FORTUNA ANNA FREZZATO CINZIA FRIZZO FABIANA GIAROLO MICHELA GRIFFANI MONICA LUISA LIMOLI ISABELLA MADOTTO NICOLETTA MARASCHIN MIA MELAPPIONI COSETTA ORSATO LORIA PATERNO CARMELA PERIN MARISA MARIA PERIPOLLI ANTONELLA SARTORI FEDERICA SOLDA MIRTA URBANI SIMONETTA ZAMBON PAOLA ZORDAN LILIANA ZORDAN LUIGI MARIO ANTONIAZZI ELENA BOTTICELLA ADRIANO CAILOTTO GIOVANNA CARUSO ROMINA DAL CHELE ANNALISA DALLAN VALENTINA DEGROSSI NIVES LORENZI MARA MASCELLA MARIA PAOLA ONOFRI FABIOLA PETTICO PALMA MARGHERITA POLIMENI SABRINA PREBIANCA FRANCESCA RINALDI LUCA TOMASI MICHELA ZORDAN LUIGI MARIO PRIMARIA NOVALE PRIMARIA PIANA PRIMARIA SAN QUIRICO SCUOLA SEC. DI 1^ GR. CERAMELLA FIORELLA CERON PAOLA CORTESE PAOLA FACCIN CRISTINA FORTUNA ANNA LA MANNA ROSA LORA RAFFAELLA MASSIGNANI MARIA LUISA MISTE ROSANNA NIZZERO SARA PELA BARBARA PERIN LILIANA REFOSCO MARTA ROSSATO LAURA URBANI SIMONETTA VIERO DAVIDE ZORZI ADELUCCIA ANTONIALI ROSELLA BARBA ORSATO IRENE BATTISTIN AIDA CHETI BATTISTIN FIORENZA BATTISTIN MARTA BERTOLDI CINZIA EMERENZIANA CADORIN STEFANIA CAILOTTO GIOVANNA CISOTTO MADDALENA COSTA LUCIANA FIORASO GIOVANNA MARIA INFANTE MARIA ROSARIA MADOTTO NICOLETTA MATTIELLO MARIA PIA PERIN GIANNA SELLA ANDREA SINIBALDI ROSA ANGELA ZORDAN LUIGI MARIO ANTONIAZZI ELENA BARBA ORSATO IRENE CALVAGNO MARIA RITA FORTUNA ANNA PERIN SABRINA RENIERO CLAUDIA ZORDAN LUIGI MARIO CAMPAGNUOLO NICOLA CEOLATO ALESSANDRA COCCO FRANCESCA CONZATO MATTIA COSCIA MARTA DONNO ADALBERTO FABIANO ANTONIO FAZZI GABRIELE LORA ELENA LORA MARIA ROSA LORA CINZIA LUNARDI ANNA LUNARDI LAURA MAGARAGGIA CHIARA MALTAURO ROBERTA MANNI CATERINA MENDO MICOL PICCO GIAMMARIA QUIQUERO CAROLINA

5 RAMANZIN ALBERTO RASIA ANDREA ROSSATO PAOLA CATERINA RUFFONI LUISA SATARIANO PATRIZIA NINFEA SCALA DARIO SESSO LUIGI SORRENTINO MARIA GIUSEPPINA SPAGNOLO DIMA SPILLER ENRICO TISO KATIA TOMASI DAVIDE TURA LUIGI ZANROSSO ELENA VISONA ANDREA I.3 Risorse finanziarie L Istituto può contare su: assegnazione ordinaria M.I.U.R. finanziamenti previsti dalla Legge 440 contributo del Comitato dei Genitori per la realizzazione di progetti di arricchimento dell Offerta formativa contributi dei genitori e (eventuale) di privati contributi dell Ente Locale contributi Regione Veneto contributi (eventuali) da Istituti Bancari I.4 Dotazione di strumenti, attrezzature, laboratori Nelle sedi della Scuola dell Infanzia sono a disposizione i seguenti spazi: SCUOLA DELL INFANZIA DI MAGLIO: 4 aule per le attività dei gruppi-classe; salone per le attività motorie/giochi liberi e guidati; biblioteca, arricchita annualmente con libri, alla quale i bambini accedono settimanalmente, per le attività di lettura e per il prestito di libri a casa. aula sussidi e fotocopie; mensa; cucina ; atrio per l accoglienza dei bambini arredato con panche e tavolini per le attività; terrazza; cortile con giardino esterno con spazio organizzato per i giochi all aperto: scivoli, giostre, sabbiera Attualmente vengono utilizzati 2 computer e un portatile. SCUOLA DELL INFANZIA DI SAN QUIRICO: 2 aule per le attività dei gruppi-classe; salone per le attività motorie/giochi liberi e guidati; palestra della scuola elementare, quando è disponibile; dormitorio con angolo biblioteca/sussidi/fotocopiatrice/video; angolo per l'informatica con due computer; mensa con angolo cucina; prato esterno con spazio organizzato per i giochi all aperto: scivoli, altalene, serpentone, Nelle sedi della Scuola Primaria sono a disposizione i seguenti spazi: 5

6 SCUOLA PRIMARIA DI BORNE 13 aule di cui alcune dotate di L.I.M. e altre 12 dotate di p.c. con video-proiettore; aula di inglese; mensa; 2 aule per il sostegno; palestra con attrezzature per le attività sportive individuali e di classe; laboratorio polivalente utilizzato per attività di ed. all immagine o altre attività richiedenti uno spazio aggiuntivo; aula informatica; aula video; aula con biblioteca per insegnanti; ampio cortile; due ripostigli di cui uno interno e l altro esterno; un cucinino; un porticato. SCUOLA PRIMARIA DI MAGLIO: 10 aule di cui 2 di piccole dimensioni ed alcune dotate di lavagna interattiva multimediale spazio adibito a palestra dotato di attrezzature per le attività sportive individuali e di classe; aula informatica; mensa 1 piccolo locale per le attività di sostegno/recupero; cortile esterno. SCUOLA PRIMARIA DI NOVALE: 11 aule di cui alcune dotate di LIM; spazio adibito a palestra, con attrezzature per le attività sportive individuali e di classe; aula di inglese laboratorio polivalente utilizzato per attività di ed. all immagine o altre attività richiedenti uno spazio aggiuntivo; aula video e sussidi per la visione di videocassette e per la raccolta dei vari materiali didattici; aula informatica ; aula insegnanti, utilizzata anche per attività di recupero; mensa; cortile esterno SCUOLA PRIMARIA DI PIANA 6 aule di cui alcune dotate di L.I.M. ed altre dotate di p.c. con video-proiettore; spazio adibito a palestra, con attrezzature per le attività sportive individuali e di classe; laboratorio polivalente utilizzato per attività di ed. all immagine o altre attività richiedenti uno spazio aggiuntivo; aula informatica; aula insegnanti; mensa; cortile esterno; un cucinino; un ripostiglio. SCUOLA PRIMARIA DI SAN QUIRICO: 5 aule di cui una dotata di LIM aula di musica e video; spazio adibito a palestra, dotato di attrezzature per le attività sportive individuali e di classe. 6

7 un cucinino; aula informatica dotata di 19 computer funzionanti; mensa,utilizzata anche per attività di recupero; cortile esterno SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO Aula di informatica, dotata di 27 postazioni multimediali collegate in rete con un computer centrale. Una postazione è dedicata agli alunni con disabilità. Tutta la rete è collegata ad Internet tramite connessione ADSL. Altre postazioni multimediali sono localizzate nelle varie aule per svolgere attività specifiche. Biblioteca, ripartita in più locali. Dispone di libri di narrativa per ragazzi, libri divulgativi, collane enciclopediche e testi per gli insegnanti. La biblioteca è stata arricchita con CD-Rom e DVD. Laboratorio di scienze, con reperti museali e strumentazioni (in particolare un microscopio ottico con telecamera) per le attività o esperienze di chimica, fisica, ecc. Per le attività di ricerca sono a disposizione dei ragazzi libri e riviste di carattere scientifico. L'aula ha un accesso diretto allo spazio verde circostante la scuola, spazio che si configura come ottimo laboratorio naturalistico e che è stato arricchito tramite cartellonistica sulla flora del luogo. Aula di artistica. Aula di musica, dotata di strumenti musicali, tra cui un pianoforte, pianola elettronica e di impianto audio per le attività di ascolto. Aula audiovisivi per proiezione di diapositive e visione di programmi televisivi e DVD (home theatre). Videoproiezione digitale. Episcopio. Palestra, dotata di attrezzature per attività sportive individuali e di squadra. Le gradinate possono ospitare fino a 280 persone sedute. Spazi per attività sportive o ricreative all'aperto. 12 aule dotate di lavagne interattive multimediali Ogni ordine di scuola ha a disposizione dei sussidi didattici multimediali per le varie discipline. Alcuni laboratori di informatica sono stati potenziati da donazioni dei genitori. I.5 Servizi mensa e trasporti Il servizio mensa funziona in tutte le sedi, tranne in quella della Secondaria di Primo Grado dove non si effettuano rientri pomeridiani. Le tariffe, così come fissate dalla Giunta Comunale sono le seguenti: costo del pasto per gli alunni di scuola Primaria: costo del pasto per gli alunni delle scuole dell Infanzia: costo del pasto per gli insegnanti e personale non docente: I pagamenti avvengono tramite la City Card prepagata 4,70 euro 4,00 euro 6,30 euro Il Comune di Valdagno fornisce il servizio di trasporto per gli alunni della scuola dell infanzia e primaria che ne fanno richiesta. Costo dell'abbonamento mensile (scuolabus): Scuole Primarie Servizio di andata e ritorno - tariffa per anno scolastico 247,80 Servizio di sola andata o solo ritorno - tariffa per anno scolastico 183,75 Scuole dell Infanzia Servizio di andata e ritorno - tariffa per anno scolastico 268,80 Servizio di sola andata o solo ritorno - tariffa per anno scolastico 199,50 Sono previste delle riduzioni per chi utilizza il servizio solo in parte e per chi ha fratelli abbonati. 7

8 Agli alunni che usano lo scuolabus comunale solo per l andata o solo per il ritorno e sono anche in possesso di un abbonamento di un altra linea (F.T.V o Ditta Lorenzi), il tesserino comunale viene rilasciato gratuitamente Per ogni servizio di trasporto al interno del Comune di Valdagno, anche in zone periferiche all interno del Comune, verrà pagata la somma di per viaggi che comprendono andata e ritorno e la somma di 19,95 per viaggi di sola andata o di solo ritorno (tariffa unica per pullmino grande e piccolo). 8

9 II. FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO II.1 Iniziative di formazione e corsi promossi dall istituzione scolastica Ogni anno l Istituto, valutate le esigenze formative del Collegio e le risorse economiche a disposizione, organizza alcuni corsi di formazione, oltre a quelli obbligatori sulla sicurezza. Nel corrente anno ci si sta orientando, anche in rete, alla formazione sulle Indicazioni Nazionali. Sempre sentita è, altresì, la formazione sulle nuove tecnologie e sulla didattica multimediale (vd L.I.M.) SICUREZZA NELLE SCUOLE - L.626 Tipo di finanziamento: Finanziamenti ministeriali e comunali Ambito tematico prevalente: Primo soccorso antincendio evacuazione Tipologia di formatore: Docenti esterni Metodologia prevalente: Lezione frontale, esercitazioni pratiche Livello/i dei partecipanti: Docenti di scuola dell infanzia, primaria e secondaria, collaboratori scolastici. ALUNNI AD ALTO POTENZIALE Tipo di finanziamento: Ambito tematico prevalente: Tipologia di formatore: Metodologia prevalente: Livello/i dei partecipanti: IL CYBER BULLISMO Tipo di finanziamento: Ambito tematico prevalente: Tipologia di formatore: Metodologia prevalente: Livello/i dei partecipanti: Finanziamenti ministeriali Individuazione degli alunni ad alto potenziale e strategie educativo/didattiche Docenti esterni Lezione frontale Docenti di scuola dell infanzia, primaria e secondaria Finanziamenti ministeriali Individuazione dei rischi legati alla rete Docenti esterni Lezione frontale Docenti di scuola primaria e secondaria, Si registra, inoltre, una sempre maggiore richiesta formativa in merito alla somministrazione a scuola dei farmaci salvavita. II.2 Iniziative di formazione promosse da Centro territoriale dei Servizi (CTS), Ufficio Scolastico Provinciale (USP), U.L.S.S.,altre scuole, Amministrazioni, Enti vari I docenti dell Istituto sono autorizzati a partecipare ai corsi che verranno proposti nel corso dell anno. 9 91

10 III. PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA III.1 Punti di forza. La nostra istituzione scolastica può trovare nell autonomia un contesto favorevole per lo sviluppo dei seguenti punti di forza: disponibilità e collaborazione delle varie componenti della comunità scolastica scelte metodologiche e didattiche adeguate iniziative efficaci organizzazione efficiente. III.2 Progettazione Per attuare il POF esplicitato nei singoli progetti si renderà necessario l acquisto di materiale didattico e di funzionamento. Inoltre, per rendere più efficace ed efficiente il servizio, ci si prefigge di potenziare e adeguare le postazioni multimediali presenti nelle scuole e negli uffici. I progetti proposti potranno essere attuati sia da docenti dell Istituto, sia da esperti esterni. Nella fase progettuale si è cercato di: nella Scuola dell'infanzia potenziare l attività motoria e avvicinare i bambini all Ambiente nella Scuola Primaria proporre progetti che possano risultare efficaci sia dal punto di vista delle conoscenze apprese, sia per il collegamento con le discipline curricolari e con il territorio; nella Scuola Secondaria di Primo grado proseguire con le iniziative raccolte sotto il titolo Star bene a scuola perché possono accrescere l atteggiamento positivo nei confronti della scuola e offrire occasioni di socializzazione

11 III.3 I progetti educativo-didattici Nel corrente anno scolastico sono previsti i progetti riportati nella seguente tabella ed illustrati nelle singole schede progettuali che fanno parte integrante del presente documento. PROGETTI Formazione ed aggiornamento + Education to talent Gite-Visite guidate e teatro Attività del Comitato dei genitori Integrazione recupero,sostegno ed orientamento alunni-istruzione domiciliare Insieme per crescere (attività inerenti all educazione alla salute) PLESSI E DESTINATARI Istituto Istituto Istituto Istituto Istituto Sportello di consulenza filosofica Istituto ////////////////////////////////////////////////// ///////////////////////////////////////////////////// I diritti dei bambini: insieme si può Scuola d infanzia Maglio Expò 2015: alimentiamo San Quirico ed il mondo Scuola d infanzia San Quirico ////////////////////////////////////////////////// ///////////////////////////////////////////////////// Cerco amico e ricerco Scuole Primarie Più sport a scuola Scuole Primarie Strada facendo Scuole Primarie ////////////////////////////////////////////////// ///////////////////////////////////////////////////// Punto di vista strambo Primaria Borne Fila-menti: l armonia degli elementi Primaria Novale Con le mani me n intendo Primaria Maglio Di libro in libro Primaria Piana Leggenda, arte, scienza e storia del vetro Primaria San Quirico ////////////////////////////////////////////////// ///////////////////////////////////////////////////// Star bene a scuola Scuola Media ATTIVITA VARIE Giochi della gioventù e partecipazione a manifestazioni ludico-sportive a vario livello Attività in collaborazione con la biblioteca Educazione stradale Educazione alla sicurezza, ambientale ed alla salute Attività socializzanti, attività di beneficenza e feste varie Attività aggiuntive di insegnamento ;partecipazione ai giochi matematici Attività di orientamento Adesione a concorsi vari ed interventi di esperti su varie tematiche Le attività inserite nei progetti potranno subire delle modifiche qualora ci fossero delle variazioni legate all entità dei finanziamenti. III.4 Ampliamento/arricchimento dell offerta formativa: attività aggiuntive e integrative facoltative Attività/insegnamenti aggiuntivi Corsi di recupero o di approfondimento. Per gli adulti Serate tematiche per genitori 11 11

12 IV. ASPETTI FONDANTI DELL AUTONOMIA IV.1 Flessibilità IV.1.A Calendario scolastico La Giunta Regionale del Veneto ha deliberato il seguente Calendario Scolastico: GIORNO DATA ATTIVITA' INTERRUZIONE OSSERVAZIONI Lunedì 15 settembre Inizio lezioni Sabato 1 novembre Festa i Ognissanti Lunedì 8 dicembre Festa Immacolata Mercoledì 24 dicembre Inizio vacanze di Natale Martedì 6 gennaio Fine vacanze natalizie Ritorno a scuola mercoledì 7 gennaio Lunedì 16 febbraio Inizio vacanze di Carnevale Mercoledì 18 febbraio Fine vacanze di Carnevale Ritorno a scuola giovedì 19 febbraio Giovedì 2 aprile Inizio vacanze pasquali Martedì 7 aprile Fine vacanze pasquali Ritorno a scuola Mercoledì 8 aprile Sabato 25 aprile Festività nazionale Festa della Liberazione Venerdì 1 maggio Festività nazionale Festa del Lavoro Sabato 2 maggio Ponte del 1 maggio vacanza Martedì 2 giugno Festa nazionale Festa della Repubblica Mercoledì 10 giugno Termine lezioni Scuola Primaria e Media Martedì 30 giugno Termine attività didattica scuola Infanzia IV.1.B Articolazione flessibile del gruppo classe Viene attuata le flessibilità del gruppo classe per gestire i diversi livelli di apprendimento (proponendo attività curricolari) attuare il lavoro di gruppo (per lo svolgimento di attività curricolari, interdisciplinari ed extracurricolari) favorire un organizzazione del lavoro per progetti (attività di sviluppo). IV.1.C Iniziative di integrazione per gli alunni in situazioni di disabilità (seguite da una docente incaricata di funzione obiettivo e da una commissione) Nell Istituto sono presenti 38 alunni con disabilità certificata dall ASL. Nella scuola dell infanzia e primaria l orario dell attività didattica, compatibilmente con le diverse esigenze organizzative, viene steso con l obiettivo di ottimizzare gli interventi. Pertanto si considerano: la complementarietà oraria insegnante di sostegno/assistente personale; la priorità ai casi più gravi; la possibilità che anche insegnanti di altre classi possano prestare attività di sostegno all integrazione dell alunno con disabilità. L alunno è seguito: in attività comuni alla classe, differenziate o personalizzate; eventualmente con l utilizzo di sussidi specifici tramite interventi mirati a far acquisire abilità e competenze specifiche, calibrate alle reali capacità dell allievo; in piccolo gruppo, per la valenza fortemente motivante di questa configurazione

13 Nella scuola secondaria, tenendo conto dello stile cognitivo dell alunno certificato e delle sue potenzialità, vengono proposte delle attività scolastiche mirate non solo ad ampliare la sua area cognitiva, ma soprattutto l area affettivorelazionale. Sono proposti dei percorsi per favorire l integrazione con il gruppo classe, per stimolare la motivazione e nello stesso tempo la collaborazione. Gli incontri con gli operatori del servizio socio-psico-pedagogico dell ASL vengono fissati su richiesta dei docenti, degli operatori e delle famiglie ogni qualvolta lo ritengano opportuno. Gli incontri per gli alunni con certificazione si tengono presso la sede dell Istituto Comprensivo, almeno una volta all anno; per gli altri ragazzi seguiti dagli operatori si tengono nella sede ULSS oppure a scuola. Sono presenti agli incontri fissati per gli alunni certificati alcuni degli insegnanti titolari nella classe dove è inserito l alunno, i genitori e solitamente l incaricato della Funzione Obiettivo Integrazione e disabilità. La scuola prende contatti e fissa incontri anche con altri Enti o Associazioni del territorio che si occupano di alunni in situazione di disagio. IV.I.C bis Iniziative rivolte agli alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento In attuazione della legge 170, la Scuola ha individuato una figura di riferimento per gli alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento ed ha steso per ognuno di questi il P.D.P. (Piano Didattico Personalizzato), sottoscritto anche dalle famiglie. Sono inoltre applicate le misure dispensative/compensative previste dalle singole diagnosi. IV.1.D Iniziative di orientamento (responsabili: docente incaricato di funzione strumentale) Nell ambito dell orientamento riservato agli alunni della Secondaria di 1 vengono attuate le seguenti iniziative rivolte alle classi terze: interventi informativi riguardanti le caratteristiche delle varie scuole superiori da parte degli insegnanti di classe peer educator spettacolo teatrale Orient-attiva-mente incontri con rappresentanti delle Associazioni Artigiani e Industriali. esperienze esterne: visite alle scuole superiori e stages (attività individuali) incontri con i genitori delle classi 3 e, tenuti da psicologi e rappresentanti di Associazioni varie osservazioni sistematiche dei ragazzi nell attuazione dei progetti elaborati dalla scuola per individuare le capacità individuali. Forum per l'orientamento di Valdagno (presentazione delle scuole della Valle dell Agno) Progetto Tre passi verso il futuro (adesioni volontarie ed a pagamento) IV.1.E Iniziative di continuità (responsabili: docente incaricato di funzione strumentale e commissione) Vengono attuate le seguenti iniziative: visite dell ambiente scolastico e in tale occasione vengono proposte agli alunni attività coordinate dagli insegnanti dei due ordini di scuola; verifica ed approfondimento delle fasi di sviluppo delle abilità di base delineate dalla Commissione; verifica delle schede di passaggio tra gli ordini di scuola; approfondimento dei prerequisiti per l avvio del programma della classe prima della scuola primaria; approfondimento dei contenuti essenziali nei programmi della scuola primaria; confronto sul metodo di studio e sul materiale elaborato dalla Commissione; incontro per scambio di informazioni tra gli insegnanti dei diversi ordini di scuola; incontro per scambio di idee e suggerimenti per gruppi di discipline

14 IV.1.F Iniziative di accoglienza per alunne/i immigrate/i (responsabili: un docente incaricato di funzione strumentale e una commissione composta da un insegnante rappresentante per plesso) Nell anno scolastico in corso 106 alunni stranieri frequentano le scuole del nostro Istituto e sono così ripartiti: scuola dell infanzia di Maglio 17 alunni, scuola dell'infanzia San Quirico 10 alunni, scuola primaria di Borne:39 scuola primaria di Maglio 7 alunni, scuola primaria di Novale 6 alunni, scuola primaria di Piana: 5 scuola primaria di San Quirico 4 alunni, scuola secondaria di primo grado 18 alunni. Per facilitare il loro inserimento e l apprendimento della lingua italiana (L2) la scuola mette in atto tutte le risorse a disposizione, tra cui la contemporaneità degli insegnanti, se presente. All'interno dell'istituto sono previsti dei Progetti di Alfabetizzazione, finanziati dal Ministero, inoltre il Collegio dei Docenti ha approvato il Protocollo di Accoglienza e i criteri di valutazione per gli alunni stranieri, messi a punto dalla Commissione Intercultura di rete della Valle dell Agno. Il Protocollo d Accoglienza è un documento che: contiene criteri ed indicazioni riguardanti l iscrizione, la prima conoscenza e l inserimento a scuola degli alunni stranieri; definisce compiti e ruoli degli operatori scolastici; traccia le fasi dell accoglienza; propone modalità degli interventi per l apprendimento della lingua italiana e individua le risorse necessarie per tali interventi. IV.2 Responsabilità L autonomia scolastica prevede un coinvolgimento e un assunzione di responsabilità che nel nostro istituto si intende realizzare attraverso: l individuazione di responsabili per i diversi progetti ed attività e di referenti per i collegamenti interni e con l esterno (l elenco è al cap.v Gestione e organizzazione) la motivazione delle varie componenti della vita scolastica ad una partecipazione attiva. IV.2.A. Componenti del Consiglio di Istituto Dirigente Scolastico: Ceretta Mariangela membro di diritto Componente docenti Peruffo Tosca (membro di Giunta) Battistin Fiorenza Barba Orsato Irene Caruso Romina Lora Maria Rosa Urbani Anna Maria Limoli Isabella Cracco Mariangela Componente personale A.T.A La Bruna Antonella (membro di Giunta) Rossi M. Cristina 14 14

15 Componente genitori Zordan Debora (presidente e membro di Giunta) Toniolo Davide Zarantonello Francesca Bicego Riccardo Massignani Michele Sandri Elisa Ruaro Marzia Fongaro Paola IV.2. B Consigli di Classe/Interclasse/Intersezione I genitori sono presenti nella scuola anche nei consigli di intersezione (scuole dell infanzia), di interclasse (primaria) e classe (media). Si riportano i genitori eletti nel corrente anno scolastico SCUOLA SECONDARIA 1^A BERTI GLORIA BERTILLA 1^A ROCCOBERTON FABIO 1^A TOVO DANIELE 1^A CAMBIAGHI AGNESE 1^B FIORASO MARVI ROSA 1^B PELLIZZARI TIZIANA 1^B FABRIS ROSITA 1^B DALLA VECCHIA ARIANNA 1^C SELMO MARIANGELA 1^C ABD ELGANI SAHER 1^C GASPARELLA TATIANA 1^C LOVATO MICHELA 1^D CONTE MARTA 1^D PIANALTO FRANCO 1^D RENIERO SABRINA 1^D VISONA ANNALISA 1^E FARKOVA KATERINA 1^E CERVO GIGLIOLA 1^E GECCHELE VANESSA 1^E TAGLIAPIETRA ANNA 15 15

16 2^A SOLDA ALBERTO 2^A ZEN GIULIA 2^A FONGARO PAOLA 2^A MATTIELLO ANTONELLA 2^B BICEGO MICHELE 2^B BEGGIO EMANUELA 2^B BENETTI STEFANO PAOLO 2^B DAL CHELE ANNALISA 2^C PERINI SILVIA ZAIRA 2^C CASTAGNA RICCARDA 2^C BONIN EMANUELA 2^C LOVATO MARTINA 2^D PELLIZZARI DIEGO 2^D ISELLO SARA A. M. 2^D BISSOLI MICHELA 2^D URNANI MARA CLEMENTINA 2^E FONTANA GIULIA 2^E ZAMPARETTI MANUELA 2^E CERVO GIGLIOLA 2^E CORNALE GIORGIO 3^A BOSCHETTI ELISABETTA 3^A LORENZI FRANCA 3^A RENIERO CLAUDIA MARGHERITA 3^A TOMASI FLAVIO 3^B GECCHELE EMANUEL 3^B LORA ALESSIA 3^B BERTOLDI SABINA 3^B FABRIS PAOLA RENATA 3^C BRUN ANTONELLA 3^C LOTTO MARIA FRANCESCA 3^C ZORDAN MONICA ANGELINA 3^D SPERMAN SANDRA 16 16

17 3^D VISENTIN LUCIA 3^D LUNA ANDREA 3^D BICEGO CRISTINA 3^E CAILOTTO ALBERTO 3^E SANTAGIULIANA SILVIO 3^E BENETTI FEDERICA 3^E BAUCE GIULIANA SCUOLE PRIMARIE Sez. Scuola Genitore Rappresent. Interclasse 1^A Prim. Borne VITETTA Stefania Nicoletta 1^B Prim. Borne BARBATO Alessandra 2^A Prim. Borne SABINO Cristina 2^B Prim. Borne CANEVA Mara Paola 2^C Prim. Borne SACCARDO Chiara 3^A Prim. Borne ANDRIOLO Erika 3^B Prim. Borne GASPARI Laura 4^A Prim. Borne CORALLO Francesco 4^B Prim. Borne FONGARO Paola 5^A Prim. Borne FADIGATO Michela Marita 5^B Prim. Borne MAULE Luca Domenico 5^C Prim. Borne SANTINI Francesca Sez. Scuola Genitore Rappresent. Interclasse 1^A Prim. Maglio CALLIAN Marzia Giuseppina 1^B Prim. Maglio FIORASO Marvi Rosa 2^A Prim. Maglio BENEDETTI Sonia Marina 2^B Prim. Maglio FOLETTO Michela Valentina 3^A Prim. Maglio BERTO Roberto 4^A Prim. Maglio RANDON Giovanna 4^B Prim. Maglio COARO Giovanna 5^A Prim. Maglio GIANESE Carla Maria 5^B Prim. Maglio VENCO Laura 17 17

18 Cl. Scuola Genitore Rappresent. Interclasse 1^A Prim. Novale CAMPOSILVAN Gyuli 1^B Prim. Novale GUIOTTO Leonardo 2^A Prim. Novale LORENZI Sara 2^B Prim. Novale GAIARSA Michela 3^A Prim. Novale DAL LAGO Annalisa 3^B Prim. Novale CEOLATO Elisabetta 4^A Prim. Novale CONTE Marta 4^B Prim. Novale BERNARDI Stefania 5^A Prim. Novale FRANCESCHI Roberta Sez. Scuola Genitore Rappresent. Interclasse 1^A Prim. Piana PERIN Laura 2^A Prim. Piana VISONA Giorgia 3^A Prim. Piana PIEROPAN Francesca 4^A Prim. Piana CAZZOLA Sivio 5^A Prim. Piana CAILOTTO Loris 5^B Prim. Piana RENIERO Roberta Sez. Scuola Genitore Rappresent. Interclasse 2^ Prim.S.Quirico BARBIERI Maria Antonietta 4^ Prim.S.Quirico DALLE MESE Laura 5^ Prim.S.Quirico CASTAGNA Valentina SCUOLE DELL INFANZIA Sez. Scuola Genitore Rappresent. Intersezione SEZ. A Inf. Maglio BARBON Roberto SEZ. B Inf. Maglio STANFEL Marina SEZ. C Inf. Maglio URBANI Anna SEZ. D Inf. Maglio FIN Simonetta Sez. Scuola Genitore Rappresent. Intersezione 18 18

19 SEZ. A Inf. S.Quirico CASTAGNA Elena SEZ. B Inf. S.Quirico ZENERE Alessandra IV.3 Integrazione con il territorio Attualmente il P.O.F. prevede relazioni con: Comune di Valdagno Scuole della vallata Centro Territoriale di Formazione (CTF) e Centro Territoriale per l Integrazione (CTI) Servizio Età Evolutiva e Disabilità, Servizio Tutela Minori, S.E.R.T., Distretto Sanitario N^ 5, Servizio di Mediazione Culturale di Montecchio Maggiore; ULSS N^ 5; Varie associazioni culturali, sportive e di volontariato esistenti sul territorio Esperti esterni e collaboratori: in corso d anno intervengono nelle scuole molti esperti esterni e collaboratori che affiancano i docenti nello svolgimento delle varie attività formative. V.1 Organizzazione e figure di funzionamento V. GESTIONE E ORGANIZZAZIONE Il collegio docenti, oltre che in seduta plenaria o per ordine di scuola, lavora anche e soprattutto attraverso commissioni, figure di referenza, di gestione, figure strumentali, responsabili di progetto Docenti Collaboratori (tra cui la vice-preside con esonero totale dall insegnamento) e Coordinatori di plesso Funzioni Strumentali: sono docenti che si occupano delle seguenti aree di intervento: - Educazione alla Salute - Continuità - Orientamento - Integrazione alunni diversamente abili e in situazioni di disagio - Integrazione alunni stranieri - Formazione ed aggiornamento - Valutazione di Istituto - Educazione stradale Commissioni: - Continuità e Orientamento - Intercultura - Integrazione ed alunni diversamente abili Referenti e responsabili di progetto 19 19

Scuola Primaria di Grosotto Classe DOCENTE INSEGNAMENTI Tot. Baionetta Daniela Italiano (8) - Storia (2) Larsa (1) 11 1^

Scuola Primaria di Grosotto Classe DOCENTE INSEGNAMENTI Tot. Baionetta Daniela Italiano (8) - Storia (2) Larsa (1) 11 1^ Scuola dell Infanzia Grosotto Sezione ORGANIGRAMMA DEL PERSONALE DOCENTE Insegnanti A De Maron Katia Lovato Antonella Tomerini Rita Cusini Margherita Religione Cattolica Tutte le sezioni Gruppi di livello

Dettagli

FUNZIONIGRAMMA DI ISTITUTO a.s. 2014/2015

FUNZIONIGRAMMA DI ISTITUTO a.s. 2014/2015 FUNZIONIGRAMMA DI ISTITUTO a.s. 2014/2015 A) FIGURE DI SUPPORTO AL DS E ALL ORGANIZZAZIONE DELL ISTITUTO INCARICO COMPITI Collaboratore vicario del DS Collaboratore del DS Martina Riviera Coordinamento

Dettagli

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Anno scolastico 2013-2014

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Anno scolastico 2013-2014 ISTITUTO COMPRENSIVO I. C. LEONARDO DA VINCI - BUSSOLENGO (VR) LEONARDO DA VINCI PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Anno scolastico 2013-2014 Per una cultura della comunicazione, della cittadinanza e della flessibilità

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE VIA CIALDINI di scuola dell infanzia, di scuola primaria, di scuola secondaria di primo grado Tel.

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE VIA CIALDINI di scuola dell infanzia, di scuola primaria, di scuola secondaria di primo grado Tel. ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE VIA CIALDINI di scuola dell infanzia, di scuola primaria, di scuola secondaria di primo grado Tel. 036272147 - Fax 0362333550 - E-mail: info@icviacialdini.it- CF:83010500151

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE VIA CIALDINI di scuola dell infanzia, di scuola primaria, di scuola secondaria di primo grado Tel.

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE VIA CIALDINI di scuola dell infanzia, di scuola primaria, di scuola secondaria di primo grado Tel. ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE VIA CIALDINI di scuola dell infanzia, di scuola primaria, di scuola secondaria di primo grado Tel. 036272147 - Fax 0362333550 - E-mail: info@icviacialdini.it- CF:83010500151

Dettagli

Istituto Comprensivo Kennedy Ovest 3 Brescia 2015-2016

Istituto Comprensivo Kennedy Ovest 3 Brescia 2015-2016 Brescia 2015-2016 LE ISTITUZIONI SCOLASTICHE definiscono nel POF le articolazioni del tempo-scuola le Famiglie potranno RICHIEDERE Uno dei modelli a richiesta Tempo 30 ore Tempo Pieno 40 ore Scuola primaria

Dettagli

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO 2014/15

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO 2014/15 ISTITUTO COMPRENSIVO DI SASSO MARCONI Scuola dell Infanzia Primaria Secondaria di primo grado Via Porrettana, 258 40037 SASSO MARCONI - Tel. 051.84.11.85 Fax 051.84.32.24 e.mail: ic.sassomarconi@libero.it

Dettagli

Istituto Comprensivo Kennedy Ovest 3 Brescia 2015-2016

Istituto Comprensivo Kennedy Ovest 3 Brescia 2015-2016 Brescia 2015-2016 LE ISTITUZIONI SCOLASTICHE definiscono nel POF le articolazioni del tempo-scuola le Famiglie potranno RICHIEDERE Uno dei modelli a richiesta IL TEMPO SCUOLA ORDINARIO 30 ORE SETTIMANALI

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO VALDAGNO 1^ ANNO SCOLASTICO 2014-15

ISTITUTO COMPRENSIVO VALDAGNO 1^ ANNO SCOLASTICO 2014-15 ISTITUTO COMPRENSIVO VALDAGNO 1^ ANNO SCOLASTICO 2014-15 1 L istruzione e la formazione sono le armi più potenti che si possono utilizzare per cambiare il mondo. (Nelson Mandela) Gentili genitori, Il libretto

Dettagli

Istituto Comprensivo di Nizza Monferrato Reg. Campolungo 14049 Nizza Monferrato

Istituto Comprensivo di Nizza Monferrato Reg. Campolungo 14049 Nizza Monferrato Istituto Comprensivo di Nizza Monferrato Reg. Campolungo 14049 Nizza Monferrato PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA ANNO SCOL. 2007-08 ANDRA LONTANO? FARA FORTUNA? RADDRIZZERA TUTTE LE COSE STORTE DI QUESTO

Dettagli

Istituto Comprensivo Via Aldo Moro Buccinasco

Istituto Comprensivo Via Aldo Moro Buccinasco Istituto Comprensivo Via Aldo Moro Buccinasco La Scuola Classi : scuola formata da 7 corsi completi 21 classi 14 tempo normale e 7 tempo prolungato Organico docenti: circa 55 docenti quasi tutti di ruolo

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO "TORRI DI QUARTESOLO SCUOLA PRIMARIA STATALE "CAP. P. LORENZI" DI MAROLA PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI PLESSO

ISTITUTO COMPRENSIVO TORRI DI QUARTESOLO SCUOLA PRIMARIA STATALE CAP. P. LORENZI DI MAROLA PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI PLESSO ISTITUTO COMPRENSIVO "TORRI DI QUARTESOLO SCUOLA PRIMARIA STATALE "CAP. P. LORENZI" DI MAROLA PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI PLESSO Anno Scolastico 2013-2014 ISTITUTO COMPRENSIVO "TORRI DI QUARTESOLO" SCUOLA

Dettagli

Scuola dell infanzia di Ponte Ronca via Risorgimento 217

Scuola dell infanzia di Ponte Ronca via Risorgimento 217 ISTITUTO COMPRENSIVO di ZOLA PREDOSA segreteria: Via Albergati 30 40069 Zola Predosa (BO) Tel. 051/755355 755455 - Fax 051/753754 E-mail: BOIC86400N@istruzione.it Pec : boic86400n@pec.istruzione.it sito

Dettagli

www.iscrizioni.istruzione.it

www.iscrizioni.istruzione.it ISTITUTO COMPRENSIVO VITTORIO VENETO I DA PONTE SCUOLA DELL INFANZIA PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO Via Stadio, 5 31029 Vittorio Veneto (TV) Segreteria: tel. 0438/57587 fax 0438/53278 E-mail: TVIC859007@istruzione.it

Dettagli

art. 28, comma 4, CCNL/(2007)

art. 28, comma 4, CCNL/(2007) PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA'' DELL ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE N.. INGANNAMORTE art. 28, comma 4, CCNL/(2007) Il Dirigente Scolastico, prima dell'inizio delle lezioni, ha sottoposto all approvazione

Dettagli

Istituto Comprensivo di Sedegliano. Tutti a scuola. Piccola guida alle nostre scuole primarie

Istituto Comprensivo di Sedegliano. Tutti a scuola. Piccola guida alle nostre scuole primarie Istituto Comprensivo di Sedegliano Tutti a scuola Piccola guida alle nostre scuole primarie gennaio 2010 Istituto Comprensivo di Sedegliano Presentazione Questo opuscolo contiene alcune informazioni utili

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SERRAVALLE-SAVIGNO ANNO SCOLASTICO 2011/2012 ORGANIGRAMMA D ISTITUTO

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SERRAVALLE-SAVIGNO ANNO SCOLASTICO 2011/2012 ORGANIGRAMMA D ISTITUTO ISTITUTO COMPRENSIVO DI SERRAVALLE-SAVIGNO ANNO SCOLASTICO 2011/2012 ORGANIGRAMMA D ISTITUTO ORGANI COLLEGIALI DIRIGENTE SCOLASTICO Prof.ssa Maria Rosaria Moscatiello - Collegio dei docenti unitario -

Dettagli

Mini P.O.F. scuole dell infanzia 2012-2013

Mini P.O.F. scuole dell infanzia 2012-2013 Mini P.O.F. scuole dell infanzia 2012-2013 Il Piano dell Offerta Formativa Esplicita la progettazione curricolare, extracurricolare, educativa ed organizzativa che una scuola adotta nell ambito della sua

Dettagli

Organizzazione del plesso

Organizzazione del plesso Istituto Comprensivo statale di Malo Scuola Primaria E. De Amicis Case di Malo Organizzazione del plesso Anno scolastico 2014/2015 PROGRAMMAZIONE ORGANIZZATIVA DI PLESSO CASE DI MALO A.S. 2014/2015 1.

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA. PLESSO ARTICOLAZIONE h N SEZIONI. Via Loreto 40 4. Centrale 40 5. De Amicis 40 4 TOTALE ALUNNI N 299 TOTALE INSEGNANTI N 30

SCUOLA DELL INFANZIA. PLESSO ARTICOLAZIONE h N SEZIONI. Via Loreto 40 4. Centrale 40 5. De Amicis 40 4 TOTALE ALUNNI N 299 TOTALE INSEGNANTI N 30 SCUOLA DELL INFANZIA PLESSO ARTICOLAZIONE h N SEZIONI Via Loreto 40 4 Centrale 40 5 De Amicis 40 4 TOTALE ALUNNI N 299 TOTALE INSEGNANTI N 30 di cui N 3 INSEGNANTE DI SOSTEGNO N 1 INSEGNANTE DI RELIGIONE

Dettagli

Anno scolastico 2013/2014

Anno scolastico 2013/2014 L Istituto Comprensivo ha la sua sede in AZZANO SAN PAOLO Via Don Gonella, 4 Tel.: 035/530078 Fax: 035/530791 e-mail: BGIC82300D@istruzione.it sito internet : www.azzanoscuole.it I. C. - AZZANO S. PAOLO

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ARDIGO

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ARDIGO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ARDIGO CHI SIAMO LA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ARDIGO SI TROVA IN VIA MAGELLANO 42 FA PARTE DELL ISTITUTO COMPRENSIVO DI VIA RAIBERTI DIRIGENTE SCOLASTICO: Dott.

Dettagli

5.1. OBIETTIVI EDUCATIVI GENERALI

5.1. OBIETTIVI EDUCATIVI GENERALI PARTE SECONDA 5. LA SCUOLA PRIMARIA DELL'ISTITUTO 5.1. OBIETTIVI EDUCATIVI GENERALI La scuola Primaria promuove il benessere dei bambini e si impegna ad educarli tenendo conto delle diverse dimensioni

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ARDIGO BELLANI AD INDIRIZZO MUSICALE

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ARDIGO BELLANI AD INDIRIZZO MUSICALE SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ARDIGO BELLANI AD INDIRIZZO MUSICALE CHI SIAMO LA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ARDIGO BELLANI DI MONZA E FORMATA DA DUE PLESSI : PLESSO ARDIGO : via Magellano, 42 PLESSO

Dettagli

ISCRIZIONI a.s. 2015/16. Istituto Comprensivo Statale di Poppi www.poppi-scuola.it

ISCRIZIONI a.s. 2015/16. Istituto Comprensivo Statale di Poppi www.poppi-scuola.it ISCRIZIONI a.s. 2015/16 Istituto Comprensivo Statale di Poppi www.poppi-scuola.it UGUAGLIANZA INCLUSIONE-ACCOGLIENZA BISOGNI EDUCATIVI STAR BENE CON SE E GLI ALTRI Il nostro istituto unisce infanzia, primaria

Dettagli

ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO

ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO Ogni docente è libero di attuare le pratiche educative che ritiene più efficaci. Le lezioni si svolgono alternando metodologie didattiche tradizionali come lezione frontale, a

Dettagli

Scuola Secondaria di primo grado "Dante Arfelli" Via Sozzi 6-47042 Cesenatico (FC)

Scuola Secondaria di primo grado Dante Arfelli Via Sozzi 6-47042 Cesenatico (FC) Scuola Secondaria di primo grado "Dante Arfelli" Via Sozzi 6-47042 Cesenatico (FC) Tel. 0547 80309 Fax 0547 672888 e-mail: fomm08900a@istruzione.it www.smcesenatico.net PIANO dell'offerta FORMATIVA S I

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO VIA A. MORO BUCCINASCO SCUOLA PRIMARIA ROBBIOLO via A.Moro SCUOLA PRIMARIA ROBARELLO via degli Alpini

ISTITUTO COMPRENSIVO VIA A. MORO BUCCINASCO SCUOLA PRIMARIA ROBBIOLO via A.Moro SCUOLA PRIMARIA ROBARELLO via degli Alpini www.icsaldomorobuccinasco.gov.it ISTITUTO COMPRENSIVO VIA A. MORO BUCCINASCO SCUOLA PRIMARIA ROBBIOLO via A.Moro SCUOLA PRIMARIA ROBARELLO via degli Alpini Anno Scolastico 2015-2016 Iscrizioni 2016-2017

Dettagli

Scuola dell InfanzIa paritaria angelo pedretti Via Capersegno 17 Presezzo. P.O.F. Piano Offerta Formativa. Anno Scolastico 2015/16

Scuola dell InfanzIa paritaria angelo pedretti Via Capersegno 17 Presezzo. P.O.F. Piano Offerta Formativa. Anno Scolastico 2015/16 Scuola dell InfanzIa paritaria angelo pedretti Via Capersegno 17 Presezzo P.O.F. Piano Offerta Formativa Anno Scolastico 2015/16 Saluto di benvenuto Carissimi genitori e bambini, benvenuti nella nostra

Dettagli

-SCHEDE SCUOLE -STRUTTURE EDILIZIE

-SCHEDE SCUOLE -STRUTTURE EDILIZIE Allegato 1 al POF Istituto Comprensivo N.Tommaseo di Conselve a.scol. 2012-13 -SCHEDE SCUOLE -STRUTTURE EDILIZIE CONSELVE SCUOLA DELL INFANZIA STATALE GIRASOLE Via L.Traverso, 3 e 2 (sez.staccata -ala

Dettagli

LA NOSTRA PEDAGOGIA. Obiettivo primario: IMPARARE AD IMPARARE! Obiettivi formativi: ESSERE E DIVENTARE

LA NOSTRA PEDAGOGIA. Obiettivo primario: IMPARARE AD IMPARARE! Obiettivi formativi: ESSERE E DIVENTARE LA NOSTRA PEDAGOGIA Obiettivo primario: IMPARARE AD IMPARARE! Obiettivi formativi: ESSERE E DIVENTARE Obiettivi specifici: SAPERE E SAPER FARE AUTONOMAMENTE Il contesto educativo: LA SCUOLA E UN ALTRA

Dettagli

Istituto Comprensivo G. Bolognesi

Istituto Comprensivo G. Bolognesi Istituto Comprensivo G. Bolognesi Codice Meccanografico LIIC 81400Q Organizzazione ed orari delle scuole che fanno parte dell Istituto Comprensivo Anno Scolastico 2013/2014 Scuola Secondaria di I Grado

Dettagli

SECONDARIA "L. VERGA"

SECONDARIA L. VERGA SECONDARIA "L. VERGA" SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO LUIGI VERGA Via Trino 32, Tel. 0161-215814, E-mail vergadocenti@tiscali.it CLASSI ALUNNI INSEGNANTI 16 334 38 10 DI SOSTEGNO 1 DI RELIGIONE COLLABORATRICI

Dettagli

San Gabriele. Istituto SCUOLA PARITARIA CATTOLICA. iscrizioni 2015-16

San Gabriele. Istituto SCUOLA PARITARIA CATTOLICA. iscrizioni 2015-16 Istituto San Gabriele SCUOLA PARITARIA CATTOLICA L offerta formativa 2015-16 Scuola dell infanzia Scuola primaria Scuola secondaria di I grado Liceo Classico Liceo delle Scienze Umane ec.soc. Liceo Scientifico

Dettagli

grazie alla vostra stima le nostre scuole mantengono la loro solidità anche nella non semplice situazione attuale.

grazie alla vostra stima le nostre scuole mantengono la loro solidità anche nella non semplice situazione attuale. Roma, 16 luglio 2015 Gentili famiglie, Cari genitori, grazie alla vostra stima le nostre scuole mantengono la loro solidità anche nella non semplice situazione attuale. Avete ricevuto la bellissima lettera

Dettagli

CARVICO SOTTO IL MONTE G. XXIII VILLA D ADDA

CARVICO SOTTO IL MONTE G. XXIII VILLA D ADDA ISTITUTO COMPRENSIVO E. FERMI DI CARVICO SCUOLA SECONDARIA di CARVICO SOTTO IL MONTE G. XXIII VILLA D ADDA Estratto Piano dell Offerta Formativa Anno Scolastico 2015-2016 L OFFERTA FORMATIVA comune a tutti

Dettagli

Organizzazione-Attività-Progetti- Modulistica-SITO Internet

Organizzazione-Attività-Progetti- Modulistica-SITO Internet Funzioni e Incarichi Collaboratore Vicario: Costa Salvatore (Scuola Secondaria 1 ) Collaboratore del Dirigente: Elia Daniela (Scuola Primaria) Funzioni Strumentali Area 1 Gestione P.O.F. Organizzazione-Attività-Progetti-

Dettagli

PROGRAMMA ANNUALE per l esercizio finanziario 2013. - RELAZIONE - della Giunta Esecutiva

PROGRAMMA ANNUALE per l esercizio finanziario 2013. - RELAZIONE - della Giunta Esecutiva DIREZIONE DIDATTICA STATALE «VITTORINO DA FELTRE» Via Finalmarina, 5 - Tel. 011/6967809 - Fax n. 011/6635218 C.F.: 80095780013 e-mail: toee07200b@istruzione.it - 10126 TORINO PROGRAMMA ANNUALE per l esercizio

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO P.LE SAN FRANCESCO 3. Cod. Ministeriale GEMM867015

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO P.LE SAN FRANCESCO 3. Cod. Ministeriale GEMM867015 ISTITUTO COMPRENSIVO CHIAVARI 2 Anno Scolastico 2013/14 SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO P.LE SAN FRANCESCO 3 Cod. Ministeriale GEMM867015 LINEE ESSENZIALI DEL PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA 1 FINALITÀ La nostra

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO Cittanova-San Giorgio Morgeto Via Galileo Galilei, 5 89022 CITTANOVA (RC) C.F. 82002680807 Codice Meccanografico RCIC80200C

ISTITUTO COMPRENSIVO Cittanova-San Giorgio Morgeto Via Galileo Galilei, 5 89022 CITTANOVA (RC) C.F. 82002680807 Codice Meccanografico RCIC80200C ISTITUTO COMPRENSIVO Cittanova-San Giorgio Morgeto Via Galileo Galilei, 5 89022 CITTANOVA (RC) C.F. 82002680807 Codice Meccanografico RCIC80200C Prot. n. del 25/09/2014 CIRCOLARE N. DOCENTI p.c. DSGA OGGETTO:

Dettagli

ISTITUTO TECNICO STATALE ECONOMICO E TECNOLOGICO ENRICO FERMI LANCIANO A.S. 2014-2015

ISTITUTO TECNICO STATALE ECONOMICO E TECNOLOGICO ENRICO FERMI LANCIANO A.S. 2014-2015 ISTITUTO TECNICO STATALE ECONOMICO E TECNOLOGICO ENRICO FERMI LANCIANO A.S. 2014-2015 RELAZIONE FINALE FUNZIONE STRUMENTALE INTEGRAZIONE ED INCLUSIONE SCOLASTICA Prof.ssa Mariagrazia Mastrangelo Durante

Dettagli

PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA SCUOLA INFANZIA A. S. 2014/2015

PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA SCUOLA INFANZIA A. S. 2014/2015 PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA SCUOLA INFANZIA A. S. 2014/2015 ATTIVITA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE 1) CALENDARIO SCOLASTICO Definito per le parti di propria competenza, dal Ministro dell Istruzione, dalla

Dettagli

COSA OFFRE IL PASCAL?

COSA OFFRE IL PASCAL? I. INDICE RAGIONATO COS E IL PASCAL? UN ISTITUTO ORGANIZZATO IN: 4 indirizzi sperimentali: - Informatico (Indirizzo Tecnico) - Linguistico (Indirizzo Tecnico) - Grafico-Beni Culturali (Liceo artistico)

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. PASCOLI -SILVI. Sezione POF 2014-2015

ISTITUTO COMPRENSIVO G. PASCOLI -SILVI. Sezione POF 2014-2015 ISTITUTO COMPRENSIVO G. PASCOLI -SILVI Sezione POF 2014-2015 CARATTERISTICHE DELLE STRUTTURE SCOLASTICHE Come ricordato nell ambito della presentazione della nostra scuola, l Istituto comprensivo G.Pascoli

Dettagli

AI GENITORI STRANIERI Com è oggi la scuola in Italia

AI GENITORI STRANIERI Com è oggi la scuola in Italia Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo A. Da Rosciate via Codussi, 7 414 Bergamo Tel 03543373 Fax: 0357033- www.darosciate.it e-mail: segreteria@darosciate.it -

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO BAGNOLO SAN VITO Via Matteotti, 23 46031 BAGNOLO SAN VITO

ISTITUTO COMPRENSIVO BAGNOLO SAN VITO Via Matteotti, 23 46031 BAGNOLO SAN VITO ISTITUTO COMPRENSIVO BAGNOLO SAN VITO Via Matteotti, 23 46031 BAGNOLO SAN VITO ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO n. 16 Numero Consiglieri eletti nel Consiglio di Istituto

Dettagli

A tutti i genitori degli alunni e delle alunne delle classi quinte della Scuola primaria

A tutti i genitori degli alunni e delle alunne delle classi quinte della Scuola primaria Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO DI BOTTICINO Via Udine, 6 25080 Botticino Mattina - CF 80064290176 - Tel. 030 2693113 Fax: 030 2191205 email: ddbottic@provincia.brescia.it

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLA SCUOLA PRIMARIA DI SANTA CHIARA

PRESENTAZIONE DELLA SCUOLA PRIMARIA DI SANTA CHIARA PRESENTAZIONE DELLA SCUOLA PRIMARIA DI SANTA CHIARA a.s. 2015/2016 Collocazione della scuola La scuola primaria di Santa Chiara è collocata fuori delle mura della città, in un edificio scolastico abbastanza

Dettagli

Scuola Primaria E. De Amicis Case di Malo

Scuola Primaria E. De Amicis Case di Malo Scuola Primaria E. De Amicis Case di Malo Organizzazione del plesso Anno scolastico 2015/2016 L'EDIFICIO SCOLASTICO L edificio scolastico è articolato in quattro cupole e un ala costruita successivamente.

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO PONTELANDOLFO

ISTITUTO COMPRENSIVO PONTELANDOLFO ISTITUTO COMPRENSIVO PONTELANDOLFO 1 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI PONTELANDOLFO SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO Via Sant Anna, 4-82027 PONTELANDOLFO BN - tel. 0824 851880

Dettagli

OPEN DAY. Istituto Comprensivo Luigi Settembrini via Sebenico. Sito web: luigisettembrini.gov.it E-Mail: rmic8ea00r@istruzione.it

OPEN DAY. Istituto Comprensivo Luigi Settembrini via Sebenico. Sito web: luigisettembrini.gov.it E-Mail: rmic8ea00r@istruzione.it Istituto Comprensivo Luigi Settembrini via Sebenico OPEN DAY Sito web: luigisettembrini.gov.it E-Mail: rmic8ea00r@istruzione.it 1 Sede Operativa per la Formazione Continua e Superiore Attività conformi

Dettagli

Istituto Comprensivo Poggiomarino1-Capoluogo. Piano dell offerta formativa

Istituto Comprensivo Poggiomarino1-Capoluogo. Piano dell offerta formativa Istituto Comprensivo Poggiomarino1-Capoluogo Piano dell offerta formativa Istituto Comprensivo Poggiomarino1-Capoluogo I PROGETTI DIDATTICI INDIRIZZI GENERALI DELLA SCUOLA LE STRUTTURE IL CURRICOLO P.O.F

Dettagli

Piano Annuale per l Inclusione

Piano Annuale per l Inclusione Scuola _I.C. NOLE CAN.SE (TO) a.s._2014/2015 Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei BES presenti: n 1. disabilità certificate (Legge 104/92

Dettagli

PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA. Anno Scolastico 2014/15

PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA. Anno Scolastico 2014/15 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE LITTARDI Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di I grado Viale della Rimembranza, 16 18100 IMPERIA Codice Fiscale/P. Iva 91037880084 Tel/Fax 0183 667430 ~ e-mail: imic81000q@istruzione.it

Dettagli

Anno Scolastico 2013/2014

Anno Scolastico 2013/2014 Istituto Comprensivo III- Scandicci SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO E.FERMI Libretto Illustrativo Via Leoncavallo, 2 50018 Scandicci (FI) www.istitutocomprensivoscandiccitre.gov.it e-mail fiic83500q@istruzione.it

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA M.Immacolata di ORGIANO ANNO SCOLASTICO 2014/15

SCUOLA DELL INFANZIA M.Immacolata di ORGIANO ANNO SCOLASTICO 2014/15 Istituto Comprensivo Statale A. Palladio Pojana Maggiore Vicenza SCUOLA DELL INFANZIA M.Immacolata di ORGIANO ANNO SCOLASTICO 2014/15 INSEGNANTI : ANDREOLLI CRISTINA BURATTI EMANUELA CENZATO FERNANDA DAL

Dettagli

Sintesi del Piano dell Offerta Formativa

Sintesi del Piano dell Offerta Formativa Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo Statale «ALESSANDRO VOLTA» Sintesi del Piano dell Offerta Formativa SCUOLA PRIMARIA Dirigente Scolastico Prof. Incoronata

Dettagli

PLESSI ORARI SERVIZI DOTAZIONI BIBLIOTECHE

PLESSI ORARI SERVIZI DOTAZIONI BIBLIOTECHE 3_DESCRIZIONE SCUOLE DI CADEO PLESSI ORARI SERVIZI DOTAZIONI BIBLIOTECHE SCUOLA DELL INFANZIA DI ROVELETO Via Liberazione, 4 0523 509796 INGRESSO dalle ore 8 alle ore 9 USCITA La scuola prevede tre fasce

Dettagli

art. 28, comma 4, CCNL/(2007)

art. 28, comma 4, CCNL/(2007) PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA'' DELL ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE N.. INGANNAMORTE art. 28, comma 4, CCNL/(2007) Il Dirigente Scolastico, prima dell'inizio delle lezioni, ha sottoposto all approvazione

Dettagli

Progetto 5. Formazione, discipline e continuità

Progetto 5. Formazione, discipline e continuità Istituto Comprensivo Statale Lorenzo Bartolini di Vaiano Piano dell Offerta Formativa Scheda di progetto Progetto 5 Formazione, discipline e continuità I momenti dedicati all aggiornamento e all autoaggiornamento

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Marano Vicentino

Istituto Comprensivo Statale Marano Vicentino Istituto Comprensivo Statale Marano Vicentino Iscrizione Scuola dell Infanzia Il castello colorato Santa Lucia L arca San Lorenzo Il nostro Istituto una scuola per tutti 2 Scuole dell Infanzia «Il castello

Dettagli

Anno scolastico 2008/09

Anno scolastico 2008/09 ISTITUTO COMPRENSIVO AZZANO SAN PAOLO Il presente opuscolo, che racchiude le linee programmatiche essenziali utili ad identificare la nostra scuola, costituisce una sintesi del Piano dell Offerta Formativa;

Dettagli

Via Sismondi, 17 - tel. 0572 476298 51017 Pescia (PT)

Via Sismondi, 17 - tel. 0572 476298 51017 Pescia (PT) Via Sismondi, 17 - tel. 0572 476298 51017 Pescia (PT) La Scuola Primaria di Valchiusa è situata in una zona verdeggiante meglio conosciuta come Valchiusa e occupa parte della sede centrale dell Istituto

Dettagli

L istituto comprensivo include : quattro scuole dell infanzia due plessi di scuola primaria la scuola secondaria di primo grado.

L istituto comprensivo include : quattro scuole dell infanzia due plessi di scuola primaria la scuola secondaria di primo grado. Offerta formativa L istituto comprensivo include : quattro scuole dell infanzia due plessi di scuola primaria la scuola secondaria di primo grado Vi operano Il dirigente scolastico La collaboratrice del

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA A. MANZONI Via IV novembre

SCUOLA PRIMARIA A. MANZONI Via IV novembre SCUOLA PRIMARIA A. MANZONI Via IV novembre 11 classi 40 ore settimanali INSEGNANTI: n 20 per il tempo pieno n 1 specialista per religione cattolica n 1 specialista di lingua inglese n 2 di sostegno PERSONALE

Dettagli

Istituto Comprensivo Aldo Moro Saronno OPEN DAY 2011

Istituto Comprensivo Aldo Moro Saronno OPEN DAY 2011 Istituto Comprensivo Aldo Moro Saronno OPEN DAY 2011 L alunno al centro RISPETTO DELLE INDIVIDUALITA ATTENZIONE ALLE SPECIFICITA PERSONALI ATTENZIONE AI DIVERSI STILI DI APPRENDIMENTO CURA DELLE RELAZIONI

Dettagli

Istituto Comprensivo Cardarelli-Massaua. Scuola Primaria di Via Massaua

Istituto Comprensivo Cardarelli-Massaua. Scuola Primaria di Via Massaua Istituto Comprensivo Cardarelli-Massaua Scuola Primaria di Via Massaua ISCRIZIONI In data non ancora nota PRESSO LA SCUOLA DI VIA MASSAUA, 5 Da lunedì a venerdì: 8,30-13,30 Lunedì e mercoledì fino alle

Dettagli

RELAZIONE DELLA GIUNTA ESECUTIVA PER IL PROGRAMMA ANNUALE

RELAZIONE DELLA GIUNTA ESECUTIVA PER IL PROGRAMMA ANNUALE 1 ISTITUTO COMPRENSIVO GROSSI TREVIGLIO SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIE, SECONDARIA DI PRIMO GRADO RELAZIONE DELLA GIUNTA ESECUTIVA PER IL PROGRAMMA ANNUALE Esercizio finanziario 2015 2 Dirigente Scolastico:

Dettagli

PROGETTO CONTINUITA' ORIENTAMENTO

PROGETTO CONTINUITA' ORIENTAMENTO ISTITUTO COMPRENSIVO G.GALILEI Scuola dell infanzia, primaria, secondaria di primo grado VIA CAPPELLA ARIENZO TEL. 0823/755441 FAX 0823-805491 e-mail ceee08200n@istruzione.it C.M. CEIC848004 Sito web www.scuolarienzo.it

Dettagli

Istituto Comprensivo di Cossato

Istituto Comprensivo di Cossato Istituto Comprensivo di Cossato Anno sco lastico 2014/2015 Il P.O.F. è la carta di identità che illustra dettagliatamente le finalità educative e le scelte organizzative della nostra scuola ed offre una

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale MILANO SPIGA

Istituto Comprensivo Statale MILANO SPIGA Istituto Comprensivo Statale MILANO SPIGA PIANO dell OFFERTA FORMATIVA a.s. 2013-2014 Istituto Comprensivo Statale MILANO SPIGA documento identità Scuola crescere persone serenità attenzione culturale

Dettagli

Istituto Comprensivo di Roncoferraro

Istituto Comprensivo di Roncoferraro Istituto Comprensivo di Roncoferraro L Istituto Comprensivo ricerca la continuità con: attività di accoglienza attività trasversali d Istituto studio dei curricoli L Istituto Comprensivo promuove attività

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Direzione Scolastica Regionale per il Piemonte ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO STATALE DI

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Direzione Scolastica Regionale per il Piemonte ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO STATALE DI Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Direzione Scolastica Regionale per il Piemonte ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO STATALE DI PIANEZZA (TO) 1 Le nostre Scuole Primarie DIRIGENTE

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO STATALE FILIPPO MEDA DI INVERIGO

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO STATALE FILIPPO MEDA DI INVERIGO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO STATALE FILIPPO MEDA DI INVERIGO Tel. 031. 607321 - E-mail: sms.inverigo@tiscali.it - Sito: www.icsinverigo.gov.it Direzione e Segreteria dell Istituto Comprensivo: Via

Dettagli

GIORNO DOPO GIORNO. PER IMPARARE, CONOSCERE E CRESCERE INSIEME. A.S. 2015/2016

GIORNO DOPO GIORNO. PER IMPARARE, CONOSCERE E CRESCERE INSIEME. A.S. 2015/2016 GIORNO DOPO GIORNO. PER IMPARARE, CONOSCERE E CRESCERE INSIEME. A.S. 2015/2016 8.15: ingresso a scuola 8.20: inizio lezioni 10.20 / 10.40 : ricreazione 12.20/14.20: pranzo e pausa con giochi in classe

Dettagli

Scuola dell Infanzia: Orario settimanale

Scuola dell Infanzia: Orario settimanale p.za S. M. Ausiliatrice, 60 Roma INTEGRAZIONE P.O.F. ANNO SCOLASTICO 2014-2015 Premessa Il presente documento è una integrazione al POF valido per il triennio 2013-2015. Di seguito sono presentati i dati

Dettagli

A. MORO CERRO AL LAMBRO

A. MORO CERRO AL LAMBRO ISTITUTO COMPRENSIVO P. FRISI MELEGNANO SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO A. MORO CERRO AL LAMBRO Iscrizioni a.s. 2015/2016 1 La proposta didattica e formativa della Scuola Secondaria di Primo Grado per le

Dettagli

ASCOLTA SI LEGGE! ANDIAMO IN BIBLIOTECA avvicinare i bambini alla frequentazione della biblioteca e alla lettura

ASCOLTA SI LEGGE! ANDIAMO IN BIBLIOTECA avvicinare i bambini alla frequentazione della biblioteca e alla lettura SINTESI PROGETTI SCUOLA DELL INFANZIA STARE BENE E CRESCERE INSIEME A SCUOLA DIREZIONE DIDATTICA STATALE DI CALUSO Via Gnavi, 1 CALUSO (TO) Tel. 011/ 9833253 Fax 011/ 9841435 SCUOLA SICURA acquisizione

Dettagli

Benvenuti in prima media!

Benvenuti in prima media! ISTITUTO COMPRENSIVO SELVAZZANO II Scuola Secondaria I grado M. Cesarotti di Selvazzano & «L. Da Vinci» di Saccolongo Benvenuti in prima media! Corresponsabilità educativa Importanza della famiglia per

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA I CIRCOLO CUNEO a.s. 2015-16. Piano Annuale per l Inclusione

DIREZIONE DIDATTICA I CIRCOLO CUNEO a.s. 2015-16. Piano Annuale per l Inclusione DIREZIONE DIDATTICA I CIRCOLO CUNEO a.s. 2015-16 Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei BES presenti: n 1. disabilità certificate (Legge 104/92

Dettagli

Piano dell Offerta Formativa

Piano dell Offerta Formativa IL P O F NEL PLESSO SCUOLA PRIMARIA GIANNI RODARI DI INTIMIANO Anno Scolastico 2015 /2016 INDICE PRESENTAZIONE DEL PLESSO 3 IL PIANO FORMATIVO DEL PLESSO 1. ACCOGLIENZA 5 2. CONTINUITÀ E ORIENTAMENTO 6

Dettagli

LA SCUOLA PRIMARIA. Le parole insegnano, gli esempi trascinano solo i fatti danno credibilità alle parole. Sant Agostino

LA SCUOLA PRIMARIA. Le parole insegnano, gli esempi trascinano solo i fatti danno credibilità alle parole. Sant Agostino LA SCUOLA PRIMARIA Le parole insegnano, gli esempi trascinano solo i fatti danno credibilità alle parole. Sant Agostino 1 Istituto Comprensivo Savignano sul Panaro PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA 2014-2015

Dettagli

Piano dell Offerta Formativa Anno scolastico 2012/2013

Piano dell Offerta Formativa Anno scolastico 2012/2013 Scuola Primaria Statale Don G. Bosco Aiello del Friuli Piano dell Offerta Formativa Anno scolastico 2012/2013 CI PRESENTIAMO La nostra scuola è costituita da un edificio principale e da un locale-mensa

Dettagli

Anno Scolastico 2007-2008

Anno Scolastico 2007-2008 Tutti i bambini sono semi di luce che cercano ispirazione, guida, armonia e generosità Agli adulti spetta la grande responsabilità di offrire loro un terreno in cui far germogliare la luce che c è in ognuno

Dettagli

PIANO OFFERTA FORMATIVA

PIANO OFFERTA FORMATIVA PIANO OFFERTA FORMATIVA La scuola Falcone Borsellino appartiene all Istituto comprensivo Arbe Zara SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO FALCONE BORSELLINO scuola PRIMARIA S.T.Fabbri di viale Zara 96 ISTITUTO

Dettagli

VI ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE B.CIARI

VI ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE B.CIARI VI ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE B.CIARI Via Madonna del Rosario, 148 35100 PADOVA Tel. 049/617932 fax 049/607023 - CF 92200190285 e-mail: pdic883002@istruzione.it sito web:6istitutocomprensivopadova.gov.it

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO GRAMSCI+ RODARI

ISTITUTO COMPRENSIVO GRAMSCI+ RODARI ISTITUTO COMPRENSIVO GRAMSCI+ RODARI Via Dante N 1-09028 Sestu (CA) : 070/260144 - : Fax 070.262518 E.mail: caic89400b@istruzione.it P.E.C.: caic89400b@pec.istruzione.it - C.F.: Sito: www.icsestu.gov.it

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE SARROCH Via Dante, 17 09018 SARROCH (CA) Tel. 070.900183 Fax 070.901114 C.F.: 80014400925 e-mail: icsarroch@email.

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE SARROCH Via Dante, 17 09018 SARROCH (CA) Tel. 070.900183 Fax 070.901114 C.F.: 80014400925 e-mail: icsarroch@email. ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE SARROCH Via Dante, 17 09018 SARROCH (CA) Tel. 070.900183 Fax 070.901114 C.F.: 80014400925 e-mail: icsarroch@email.it Prot.n. 5224/A2 Sarroch, 08.10.2014 Piano annuale delle

Dettagli

COMPOSIZIONE, STRUTTURA E FUNZIONI DELLE COMMISSIONI

COMPOSIZIONE, STRUTTURA E FUNZIONI DELLE COMMISSIONI via Regina Elena, 5-62012- Civitanova Marche (MC) Tel. 0733/812992 - Fa0733/779436 www.iscviareginaelena.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2014/2015 L ORGANIZZAZIONE E LE STRUTTURE ORGANIGRAMMA ISTITUTO

Dettagli

UN VIAGGIO VERSO LA CONOSCENZA

UN VIAGGIO VERSO LA CONOSCENZA IST. COMPRENSIVO BARLASSINA Scuola Secondaria G.Galilei ad INDIRIZZO MUSICALE Dirigente Scolastico Daniela Colombo UN VIAGGIO VERSO LA CONOSCENZA 19/01/2013 educare per istruire Presentazione POF Secondaria

Dettagli

PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA PER ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI

PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA PER ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA PER ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI FINALITÀ Il presente documento denominato Protocollo di Accoglienza è una guida dettagliata d informazione riguardante l integrazione degli alunni

Dettagli

RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE 2015

RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE 2015 ISTITUTO COMPRENSIVO DI MALALBERGO E BARICELLA Scuola dell Infanzia Primaria Secondaria di I grado ad Indirizzo Musicale Via F.lli Cervi, 12 40051 Altedo di Malalbergo (Bo) Tel. 051.870808 875925 Fax.

Dettagli

Rete Scuola che promuove salute. Referente coordinatore dei progetti salute. AZIONI INDICATORI ATTIVITA PREVISTE Comuni all IC Primaria Secondaria

Rete Scuola che promuove salute. Referente coordinatore dei progetti salute. AZIONI INDICATORI ATTIVITA PREVISTE Comuni all IC Primaria Secondaria ISTITUTO COMPRENSIVO E. FERMI PROGETTO DI PROMOZIONE DELLA SALUTE Il Progetto di Promozione della Salute dell Istituto Comprensivo E. Fermi di Porto Ceresio si ispira al Progetto della Rete delle scuole

Dettagli

3_DESCRIZIONE DELLE SCUOLE DI CADEO

3_DESCRIZIONE DELLE SCUOLE DI CADEO 3_DESCRIZIONE DELLE SCUOLE DI CADEO PLESSI ORARI SERVIZI DOTAZIONI BIBLIOTECHE SCUOLA DELL INFANZIA DI ROVELETO Via Liberazione, 4 Roveleto di Cadeo (PC) 0523 509796 INGRESSO dalle ore 8 alle ore 9 USCITA

Dettagli

Piano Offerta Formativa

Piano Offerta Formativa Piano Offerta Formativa ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado Via Venezia,15 San Giovanni Teatino Chieti I plessi Scuola dell'infanzia Dragonara Scuola

Dettagli

P.O.F. IN SINTESI. L Istituto Comprensivo e la sua organizzazione ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI RESANA (TV) a.s. 2014-2015

P.O.F. IN SINTESI. L Istituto Comprensivo e la sua organizzazione ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI RESANA (TV) a.s. 2014-2015 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI RESANA (TV) L Istituto Comprensivo e la sua organizzazione DIRIGENTE SCOLASTICO Prof. Stefano Marconato COLLABORATORE DEL D.S. Prof. Annarosa Pivato RESPONSABILI DI PLESSO

Dettagli

CIRCOLO DIDATTICO FANO, SAN LAZZARO A. S. 2014/2015 PROGETTO DI PLESSO T. NORMALE SCUOLA PRIMARIA FILIPPO CORRIDONI

CIRCOLO DIDATTICO FANO, SAN LAZZARO A. S. 2014/2015 PROGETTO DI PLESSO T. NORMALE SCUOLA PRIMARIA FILIPPO CORRIDONI CIRCOLO DIDATTICO FANO, SAN LAZZARO A. S. 2014/2015 PROGETTO DI PLESSO T. NORMALE SCUOLA PRIMARIA FILIPPO CORRIDONI EDIFICIO SCOLASTICO - Presentazione della struttura: il plesso Corridoni è ubicato in

Dettagli

Scuola Secondaria di Primo Grado

Scuola Secondaria di Primo Grado Scuola Secondaria di Primo Grado Sono attivi 4 corsi (A-B-C-D) per un totale di 12 classi. La Scuola è frequentata da 257 alunni, così ripartiti: 88 per le classi Prime, 75 per le classi Seconde, 94 per

Dettagli

CALENDARIO IMPEGNI COLLEGIALI A.S. 2014-2015 (ottobre 2014 - agosto 2015)

CALENDARIO IMPEGNI COLLEGIALI A.S. 2014-2015 (ottobre 2014 - agosto 2015) MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA ISTITUTO COMPRENSIVO CREMONA TRE Via San Lorenzo, 4-26100 Cremona Tel. 0372 27786 - Fax 0372 534835 e-mail: CRIC82000X@ISTRUZIONE.IT

Dettagli