REGOLAMENTO ASTA TELEMATICA ESECUZIONI MOBILIARI DEL TRIBUNALE ORDINARIO DI ROMA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "REGOLAMENTO ASTA TELEMATICA ESECUZIONI MOBILIARI DEL TRIBUNALE ORDINARIO DI ROMA"

Transcript

1 REGOLAMENTO ASTA TELEMATICA ESECUZIONI MOBILIARI DEL TRIBUNALE ORDINARIO DI ROMA Il presente regolamento si applica alle vendite telematiche promosse dalla Sezione Esecuzioni Mobiliari del Tribunale Ordinario di Roma. Quanto non espressamente indicato nel presente regolamento è definito compiutamente dal Commissionario incaricato della vendita, la società Aste Giudiziarie Inlinea SpA, che fornirà qualsivoglia chiarimento ai recapiti in calce indicati. Premessa Il presente regolamento si applica alle vendite giudiziarie nella cui ordinanza di vendita è previsto l utilizzo dello strumento telematico per la gestione delle fasi di asta pubblica. Il sito web preposto alla vendita è gestito e realizzato dalla società Commissionaria, Aste Giudiziarie Inlinea SpA. Tale regolamento è messo a disposizione dei partecipanti quale strumento tecnico e operativo valido per la partecipazione alle aste telematiche. Le fasi di seguito descritte devono essere necessariamente compiute ai fini della partecipazione alla vendita, secondo le modalità indicate. La vendita telematica è a tempo, dura 7 giorni a partire dalla data di inizio e fino al termine indicato nella scheda del bene sul sito Per partecipare è necessario registrarsi al sito, chiedere il codice di partecipazione e versare la cauzione, seguendo le indicazioni di seguito riportate, ulteriori dettagli sono presenti sul sito In caso di aggiudicazione, al momento del pagamento l aggiudicatario verserà un importo pari a quello di aggiudicazione, al netto della cauzione già versata. Ai partecipanti non aggiudicatari, verrà restituita la somma versata a cauzione, al netto di eventuali oneri bancari, se previsti dall Istituto di credito. 1. REGISTRAZIONE AL SITO Per partecipare alle vendite è necessario iscriversi gratuitamente e una sola volta al sito internet selezionando nella homepage la voce Registrati e seguendo i passaggi di volta in volta indicati. Nella registrazione al sito verrà richiesto all utente l inserimento dei propri dati personali e di un indirizzo di posta elettronica valido, unitamente al caricamento della copia digitale del proprio documento di identità e dell autocertificazione firmata che attesta la veridicità dei dati inseriti (ai sensi del DPR 445/2000). Durante le operazioni di registrazione l utente sceglie le credenziali di accesso (username e password) alla propria area utente. Con le credenziali di accesso l utente si autentica nella propria area sul sito alla voce Area Utente, dalla quale potrà compiere tutte le operazioni previste ovvero la richiesta di rilascio del codice di partecipazione, l associazione di tale codice alla vendita di interesse, la formulazione delle offerte irrevocabili di acquisto ed ulteriori attività. Ultimata la registrazione, è necessario controllare la propria casella di posta elettronica e attendere l arrivo di una mail di conferma di avvenuta registrazione. 1

2 2. CODICE DI PARTECIPAZIONE La formulazione delle offerte d acquisto può essere fatta solo da utenti registrati mediante un codice di partecipazione univoco e utilizzabile per una sola vendita. L utente registrato dovrà quindi chiedere, tramite l area utente, il rilascio di uno o più codici di partecipazione a seconda che intenda partecipare ad una o più vendite. Il codice di partecipazione viene visualizzato a video nell area utente al momento della richiesta e contestualmente trasmesso all indirizzo di posta elettronica indicato dall utente in fase di registrazione. Il codice di partecipazione serve sia per effettuare il pagamento della cauzione versata tramite carta di credito, che per formulare le offerte di acquisto irrevocabili. Tale codice dovrà, inoltre, essere comunicato in caso di aggiudicazione per il ritiro/consegna del bene. Il codice di partecipazione è segreto e non deve essere ceduto. Per l attribuzione del codice di partecipazione possono verificarsi i seguenti casi: partecipazione per conto di terzi tramite procura generale, al momento della richiesta del codice di partecipazione il sistema chiederà il caricamento della procura generale che dovrà essere in corso di validità; partecipazione per conto di terzi tramite procura speciale, l aggiudicatario è tenuto a trasmettere in via telematica entro due giorni lavorativi successivi all aggiudicazione copia della procura speciale in corso di validità, utilizzando le istruzioni impartite dal Commissionario al momento del saldo prezzo. partecipazione per persona da nominare, tale tipo di delega può essere effettuato solo ad un avvocato che è tenuto a trasmettere in via telematica, entro due giorni lavorativi successivi all aggiudicazione, copia della delega con indicazione espressa del nominativo del delegante (ai fini del verbale di vendita), utilizzando le istruzioni impartite dal Commissionario al momento del saldo prezzo. In caso di partecipazione alla vendita per conto di società, il legale rappresentante dovrà allegare al momento della richiesta del codice di partecipazione, visura camerale dalla quale risultano in corso di validità i propri poteri di rappresentanza. Qualora, invece, si trattasse di amministratore delegato, lo stesso dichiarerà di partecipare per conto di terzi come sopra espressamente indicato. Nelle predette ipotesi di partecipazione all asta per conto di terzi o per persona da nominare, laddove non venga trasmessa in tempo utile la procura o la visura o la delega a seconda dei casi, o qualora la documentazione inviata fosse non più in corso di validità, il soggetto che partecipa alla vendita, anche se per conto di terzi o per persona da nominare, verrà considerato come partecipante per proprio nome e conto, le operazioni compiute e gli effetti che derivano dalla partecipazione all asta telematica, saranno ad esso esclusivamente imputabili. 2

3 3. VERSAMENTO DELLA CAUZIONE Per partecipare alla vendita telematica, oltre alla registrazione al sito è obbligatorio versare anticipatamente la cauzione per l importo indicato nel bando di vendita o nella scheda online della stessa. Il versamento può avvenire tramite carta di credito mediante apposita procedura guidata sul sito oppure tramite bonifico sul seguente conto bancario intestato a Aste Giudiziarie Inlinea SpA: Monte dei Paschi Ag. 9 di Livorno IBAN IT 56 J In caso di versamento a mezzo carta credito, con transazione andata buon fine, l utente sarà immediatamente abilitato a formulare le offerte irrevocabili d acquisto. Se il versamento della cauzione è invece effettuato a mezzo bonifico bancario, l utente dovrà attendere il riscontro dell avvenuto accredito sul conto corrente del Commissionario, tenuto conto delle tempistiche bancarie. L utente riceverà, sia tramite mail che tramite la propria area utente, notifica della corretta registrazione del bonifico e sarà abilitato a formulare le offerte irrevocabili d acquisto. Il versamento della cauzione potrà essere effettuato a partire dalla data indicata sul sito Se avviene tramite carta di credito dovrà essere effettuato fino a 2 ore prima rispetto al termine di chiusura della gara mentre, se avviene tramite bonifico bancario, dovrà essere accreditato sul conto del Commissionario entro 24 ore rispetto al termine di chiusura della gara. Effettuato l accesso all area utente, l utente abilitato sceglie il bene per il quale intende partecipare alla gara ed inserisce il codice di partecipazione rilasciato dal sistema. Il codice può essere associato in maniera univoca a una sola vendita e consente la partecipazione alla gara, prossima all inizio o già in corso, nonché è indispensabile, in caso di aggiudicazione, per ritiro/consegna del bene. 4. OFFERTE IRREVOCABILI D ACQUISTO Per formulare le offerte l utente abilitato dovrà autenticarsi nell area utente sul sito sceglie l asta per la quale intende partecipare e inserisce il relativo codice di partecipazione. Le offerte irrevocabili possono essere effettuate con rilanci di liberi a partire dal prezzo a base d asta oppure dal prezzo corrente, se altri partecipanti hanno già effettuato offerte ad incremento dello stesso. 5. MECCANISMO DI VALIDAZIONE DELLE OFFERTE Il metodo di validazione delle offerte si basa sul tempo di deposito delle stesse sul server ospitante il sito web Per la struttura dei sistemi informatici non possono esistere due offerte concomitanti, in quanto l elaborazione dei dati, dalle CPU del server, avviene sempre in modo sequenziale. Il tempo in via esclusiva 3

4 considerato dal Commissionario nel dirimere eventuali conflitti tra i partecipanti sarà quello di deposito dei dati costituenti l offerta sul server di destinazione ove è allocata l applicazione di gara. Per la determinazione del tempo dell offerta o delle offerte depositate sul sistema, il tempo registrato dall utente sul suo apparecchio al momento dell invio dell offerta stessa non ha alcun valore, posto che la misura del tempo, con conseguente indicazione della tempestività e della progressione d ordine di detta offerta in rapporto alle altre, è dato automaticamente dal sistema nei modi illustrati. Il Commissionario si riserva la facoltà di escludere dalla gara eventuali partecipanti con condotte inappropriate o soggetti non legittimati. 6. AGGIUDICAZIONE E RESTITUIZIONE DELLE CAUZIONI Terminata la gara il sistema comunica a video l esito tecnico della stessa ( non vincitore oppure aggiudicatario provvisorio ). Verrà considerato aggiudicatario provvisorio del bene colui che durante il tempo di gara formulerà per ultimo l offerta più alta rispetto a quelle pervenute. Il Commissionario provvede con immediatezza, dopo l aggiudicazione provvisoria, a verificare la regolarità formale e documentale dell aggiudicatario. Solo quando il Commissionario decreta la fine della gara, l aggiudicatario potrà versare il saldo del prezzo nelle modalità da esso specificate tramite la propria area utente, entro due giorni lavorativi dalla comunicazione di avvenuta aggiudicazione, effettuata a mezzo mail dal Commissionario. In caso di inadempienza di questi, il Commissionario comunicherà l aggiudicazione al concorrente che ha formulato l offerta più alta rispetto agli altri ma inferiore rispetto a quella dell aggiudicatario risultato inadempiente nel pagamento del saldo prezzo, e cosi via. Agli aggiudicatari eventualmente successivi al primo si applicheranno le medesime condizioni e tempistiche. Nei confronti dell aggiudicatario inadempiente il Commissionario tratterrà la cauzione a titolo di penale. Le cauzioni dei partecipanti verranno restituite tramite disposizione a cura del Commissionario entro le 24 ore lavorative successive al regolare versamento del prezzo di acquisto da parte dell aggiudicatario. Gli eventuali oneri bancari connessi alla restituzione della cauzione saranno addebitati dal Commissionario ai partecipanti non aggiudicatari. La restituzione della cauzione ai partecipanti non aggiudicatari avverrà a cura del Commissionario tramite bonifico bancario nel conto indicato dagli stessi attraverso l area utente del sito 7. VERSAMENTO DEL RESIDUO PREZZO L importo di aggiudicazione del bene al netto della cauzione versata costituisce il residuo prezzo. Il pagamento del residuo prezzo dovrà essere effettuato dal vincitore dell asta entro 2 giorni lavorativi successivi alla comunicazione dell aggiudicazione della gara da parte del Commissionario, tramite carta di credito mediante apposita procedura guidata sul sito o bonifico bancario sul conto corrente intestato a Aste Giudiziarie Inlinea SpA: Monte dei Paschi Ag. 9 di Livorno IBAN IT 56 J

5 8. RITIRO DEL BENE La consegna del bene da parte dell aggiudicatario che ha provveduto a versare il saldo del prezzo può avvenire: a cura del Commissionario presso i locali del Tribunale Ordinario di Roma. In caso di delega al ritiro del bene, il delegato, munito di proprio documento di identità, deve presentare il consenso alla delega sottoscritta dal delegante e copia del documento di identità di quest ultimo in corso di validità. mediante spedizione assicurata tramite corriere in porto assegnato. L opzione scelta dall acquirente dovrà essere specificata tramite la propria area utente sul sito SI RICORDA CHE Chiunque tranne il debitore può partecipare alle aste purchè munito di documenti di riconoscimento, visura camerale che attesti i poteri d acquisto per la società e procura speciale per comprare per conto di terzi. La vendita dei beni viene fatta nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano; eventuali differenze non potranno dar luogo ad alcun risarcimento indennità o riduzione del prezzo. La presente vendita forzata non è soggetta alle norme concernenti la garanzia per vizi, mancanza di qualità o difformità della cosa venduta, oneri di qualsiasi genere, anche se occulti e non riconoscibili, non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo. Non è possibile recedere da una vendita giudiziaria ( Legge sulla turbativa delle aste Artt. 354 e 355 Codice Penale). I beni sono venduti come visti sul sito e sulla base della perizia tecnica effettuata dallo stimatore. SI PRECISA CHE Non verranno considerati come invalidanti la gara eventi, fortuiti o meno, che afferiscano esclusivamente agli apparecchi degli utenti quali, a mero titolo di esempio: perdita di connettività sulla rete internet, malfunzionamenti dell hardware e del software del partecipante che impediscano o limitano l usabilità dell applicazione di gara. ASSISTENZA Per supporto tecnico durante le fasi di registrazione e di iscrizione all asta telematica e per informazioni sulla procedura contattare il commissionario Aste Giudiziarie Inlinea SpA ai recapiti di seguito indicati, attivi dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle 12:00 e dalle ore 15:00 alle 17:00: numero verde ad addebito ripartito (attivo dal): centralino 0586/

REGOLAMENTO ASTE TELEMATICHE BENI DI VARIA NATURA VENDITE PRIVATE

REGOLAMENTO ASTE TELEMATICHE BENI DI VARIA NATURA VENDITE PRIVATE REGOLAMENTO ASTE TELEMATICHE BENI DI VARIA NATURA VENDITE PRIVATE Il presente regolamento si applica alle vendite telematiche mobiliari relative a vendite private sulla piattaforma www.astetelematiche.it.

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE ALLE ASTE IMMOBILIARI TELEMATICHE SU PIATTAFORMA INTERCASA.IT

REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE ALLE ASTE IMMOBILIARI TELEMATICHE SU PIATTAFORMA INTERCASA.IT REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE ALLE ASTE IMMOBILIARI TELEMATICHE SU PIATTAFORMA INTERCASA.IT I partecipanti telematici alle aste immobiliari sono tenuti a prendere visione dell avviso di vendita e degli

Dettagli

Indice: Portale Aste Telematiche pag. 2. Barra dei menù pag. 3. Registrazione al servizio pag. 5. Recupero Username e Password pag.

Indice: Portale Aste Telematiche pag. 2. Barra dei menù pag. 3. Registrazione al servizio pag. 5. Recupero Username e Password pag. Indice: Portale Aste Telematiche pag. 2 Barra dei menù pag. 3 Registrazione al servizio pag. 5 Recupero Username e Password pag. 11 Area Riservata pag. 16 Codici di partecipazione pag. 17 Partecipazione

Dettagli

Tribunale Ordinario di Verbania

Tribunale Ordinario di Verbania RGE 19 /2013 (+51/2015) Lotto 1 Il GE Tribunale Ordinario di Verbania Rilevato che la ratio dei meccanismi di vendita codicistici impone, nel rispetto delle garanzie di legge, di ricercare le soluzioni

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI GENOVA Ufficio Esecuzioni Immobiliari * * * Procedura esecutiva n. 521/2014 R.G.E. A cura di: ITALFONDIARIO S.P.A. - Avv. E. LAVATELLI * * * AVVISO DI VENDITA Il sottoscritto Dott.

Dettagli

AVVISO DI VENDITA TRAMITE PROCEDURA COMPETITIVA TRIBUNALE DI ROMA FALLIMENTO N. 76/2014. Giudice Delegato: Dott. Fabio Miccio

AVVISO DI VENDITA TRAMITE PROCEDURA COMPETITIVA TRIBUNALE DI ROMA FALLIMENTO N. 76/2014. Giudice Delegato: Dott. Fabio Miccio AVVISO DI VENDITA TRAMITE PROCEDURA COMPETITIVA TRIBUNALE DI ROMA FALLIMENTO N. 76/2014 Giudice Delegato: Dott. Fabio Miccio Curatore: Dott. Carlo Ravazzin VENDITA TELEMATICA Si rende noto che il Fallimento

Dettagli

TRIBUNALE DI BRESCIA

TRIBUNALE DI BRESCIA VIA TRIESTE 77 F 25018 MONTICHIARI BRESCIA TEL. 0309981177 - FAX 0309981092 e-mail : procedure@studioprignacca.it TRIBUNALE DI BRESCIA SEZIONE SPECIALE D IMPRESA Fallimento xxxx G.D.: Dott. Paolo Bonofiglio

Dettagli

1) Condizioni della vendita lotto 1

1) Condizioni della vendita lotto 1 ASSOCIAZIONE NOTARILE PER LE PROCEDURE ESECUTIVE VIA UGO LA MALFA, 4 25124 - BRESCIA Tel.: 030.22.28.49 - Fax.: 030.22.42.37 TRIBUNALE DI BRESCIA FALLIMENTO n. 111/12 XXXXXXX. C.F. 02885980983 Giudice

Dettagli

soggetto partecipante propone l acquisto anche alternativo : di beni in blocco individuati; di singoli beni individuati; di un singolo bene

soggetto partecipante propone l acquisto anche alternativo : di beni in blocco individuati; di singoli beni individuati; di un singolo bene REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI PROPOSTE IRREVOCABILI INERENTI L ACQUISTO DEI BENI INCLUSI NEL PATRIMONIO FALLIMENTARE SUDDIVISO NELLE CATEGORIE DI SEGUITO ELENCATE A) Con sentenza datata 2 agosto

Dettagli

Allegato A: Regole tecniche per la gestione dell identità.

Allegato A: Regole tecniche per la gestione dell identità. Allegato A: Regole tecniche per la gestione dell identità. Allegato A: Regole tecniche per la gestione dell identità. Art. 1. Aventi diritto alle Credenziali-People 1. Per l accesso ai Servizi-People sviluppati

Dettagli

PROCESSO CIVILE TELEMATICO

PROCESSO CIVILE TELEMATICO Aste Giudiziarie Inlinea S.p.A. www.procedure.it PROCESSO CIVILE TELEMATICO Istruzioni per i professionisti ausiliari del Giudice e per i CTU Vademecum realizzato dalla società Aste Giudiziarie Inlinea

Dettagli

AVVISO D ASTA N... DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL ASTA DELL UNITÀ IMMOBILIARE A DESTINAZIONE NON RESIDENZIALE DI PROPRIETÀ DELL INPDAP

AVVISO D ASTA N... DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL ASTA DELL UNITÀ IMMOBILIARE A DESTINAZIONE NON RESIDENZIALE DI PROPRIETÀ DELL INPDAP AVVISO D ASTA N... Allegato 1 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL ASTA DELL UNITÀ IMMOBILIARE A DESTINAZIONE NON RESIDENZIALE DI PROPRIETÀ DELL INPDAP Il/la sottoscritto/a Cognome Nome Comune di nascita Provincia

Dettagli

TRIBUNALE DI SCIACCA SEZIONE ESECUZIONE IMMOBILIARE AVVISO VENDITA DELEGATA

TRIBUNALE DI SCIACCA SEZIONE ESECUZIONE IMMOBILIARE AVVISO VENDITA DELEGATA Carmelo Di Caro Catarratto Dottore Commercialista Revisore Contabile Viale Regina Margherita 169 92024 Canicattì ( Ag ) Tele e fax 0922/854144 347/7841848 e-mail studiodicaro@virgilio.it TRIBUNALE DI SCIACCA

Dettagli

TRIBUNALE DI BRESCIA CONCORDATO PREVENTIVO n.26/09 (pr. 676/11) xxxxx omologato in data 4 marzo 2010

TRIBUNALE DI BRESCIA CONCORDATO PREVENTIVO n.26/09 (pr. 676/11) xxxxx omologato in data 4 marzo 2010 ASSOCIAZIONE NOTARILE PER LE PROCEDURE ESECUTIVE VIA UGO LA MALFA, 4 25124 - BRESCIA Tel.: 030.22.28.49 - Fax.: 030.22.42.37 info@anpebrescia.it TRIBUNALE DI BRESCIA CONCORDATO PREVENTIVO n.26/09 (pr.

Dettagli

TRIBUNALE DI BRESCIA FALLIMENTO n. 224/09 (pr. 147/12) xxxx. Giudice Delegato: Dott. Paolo Bonofiglio Curatore: Dott.

TRIBUNALE DI BRESCIA FALLIMENTO n. 224/09 (pr. 147/12) xxxx. Giudice Delegato: Dott. Paolo Bonofiglio Curatore: Dott. ASSOCIAZIONE NOTARILE PER LE PROCEDURE ESECUTIVE VIA UGO LA MALFA, 4 25124 - BRESCIA Tel.: 030.22.28.49 - Fax.: 030.22.42.37 TRIBUNALE DI BRESCIA FALLIMENTO n. 224/09 (pr. 147/12) xxxx Giudice Delegato:

Dettagli

Lotto 2 Appezzamenti di terreno in agro di Matera, zona industriale Contrada Serritello

Lotto 2 Appezzamenti di terreno in agro di Matera, zona industriale Contrada Serritello TRIBUNALE DI MATERA SEZIONE ESECUZIONI IMMOBILIARI G.E. Dr. Laura MARRONE Professionista delegato: Avv. Mariano AGRESTI * * * * * - Espropriazione immobiliare n. 94/00 R.G.E.I. AVVISO DI VENDITA Il sottoscritto

Dettagli

Condizioni generali di Noleggio

Condizioni generali di Noleggio Condizioni generali di Noleggio 1. Oggetto del contratto Il Contratto ha per oggetto la fornitura del servizio di noleggio di articoli di puericultura e relativi accessori (di seguito Bene o Beni ) tra

Dettagli

REGOLAMENTO ASTE TELEMATICHE TRIBUNALE DI SCIACCA SEZIONE FALLIMENTI

REGOLAMENTO ASTE TELEMATICHE TRIBUNALE DI SCIACCA SEZIONE FALLIMENTI REGOLAMENTO ASTE TELEMATICHE TRIBUNALE DI SCIACCA SEZIONE FALLIMENTI Il presente regolamento si applica alle vendite telematiche mobiliari relative a procedure concorsuali in cui la società Aste Giudiziarie

Dettagli

REGOLAMENTO. 1. Le proposte potranno avere per oggetto offerte d acquisto per i. a) L immobile sito in Canzo Via Vittorio Veneto n.

REGOLAMENTO. 1. Le proposte potranno avere per oggetto offerte d acquisto per i. a) L immobile sito in Canzo Via Vittorio Veneto n. REGOLAMENTO 1. Le proposte potranno avere per oggetto offerte d acquisto per i lotti in appresso indicati: a) L immobile sito in Canzo Via Vittorio Veneto n. 57/a; prezzo base 271.292,80. La consegna avverrà

Dettagli

CONDIZIONI DELLA VENDITA La vendita avviene nello stato di fatto e di diritto in cui i beni si trovano; la vendita è a corpo e non a misura, formula

CONDIZIONI DELLA VENDITA La vendita avviene nello stato di fatto e di diritto in cui i beni si trovano; la vendita è a corpo e non a misura, formula CONDIZIONI DELLA VENDITA La vendita avviene nello stato di fatto e di diritto in cui i beni si trovano; la vendita è a corpo e non a misura, formula visto e piaciuto, trasporto a carico dell acquirente.

Dettagli

Tribunale di Udine Concordato Preventivo n. 24/2014 REGOLAMENTO DI VENDITA PER LE ASTE ON LINE ASTA 1051

Tribunale di Udine Concordato Preventivo n. 24/2014 REGOLAMENTO DI VENDITA PER LE ASTE ON LINE ASTA 1051 Tribunale di Udine Concordato Preventivo n. 24/2014 REGOLAMENTO DI VENDITA PER LE ASTE ON LINE ASTA 1051 IT Auction s.r.l., su incarico del Liquidatore Giudiziale delegato alle operazioni di vendita dei

Dettagli

c/o curatore Avv. Bruno Mellarini via Cassa di Risparmio 3 39012 Merano (BZ) e-mail: carmen.maniero@salvamellarini.it

c/o curatore Avv. Bruno Mellarini via Cassa di Risparmio 3 39012 Merano (BZ) e-mail: carmen.maniero@salvamellarini.it BANDO DI GARA PER LA VENDITA DI 3 IMPIANTI FOTOVOLTAICI DI PROPRIETÀ DI FALLIMENTO ATON ENERGY SRL & C. SAS TRIBUNALE DI BOLZANO - SEZIONE FALLIMENTI FALL. N. 27/2015 - G.D. dott.ssa BORTOLOTTI c/o curatore

Dettagli

REGOLAMENTO ASTE TELEMATICHE CREDITI FISCALI IVA ED IRES TRIBUNALE DI ROMA SEZIONE FALLIMENTI

REGOLAMENTO ASTE TELEMATICHE CREDITI FISCALI IVA ED IRES TRIBUNALE DI ROMA SEZIONE FALLIMENTI REGOLAMENTO ASTE TELEMATICHE CREDITI FISCALI IVA ED IRES TRIBUNALE DI ROMA SEZIONE FALLIMENTI Il presente regolamento si applica alle vendite telematiche mobiliari relative a procedure concorsuali in cui

Dettagli

Concordato Preventivo N. 15/2013

Concordato Preventivo N. 15/2013 Concordato Preventivo N. 15/2013 TRIBUNALE ORDINARIO DI URBINO Giudice Delegato: Presidente Dott. Francesco Nitri Commissario Giudiziale: Dott.ssa Silvana Canestrari Liquidatore Giudiziale: Dott. Nicola

Dettagli

Notizie Flash marzo 2011

Notizie Flash marzo 2011 Notizie Flash marzo 2011 Quota A - pagamento contributi 2011 Nel mese di aprile Equitalia Esatri S.p.A. di Milano avvia l attività di notifica degli avvisi di pagamento. I contributi possono essere versati

Dettagli

NORME DI QUALIFICAZIONE 2013

NORME DI QUALIFICAZIONE 2013 SISTEMA DI QUALIFICAZIONE PER FORNITURE DI GAS NATURALE NORME DI QUALIFICAZIONE 2013 Premessa: Brescia Trasporti S.p.A. intende istituire un proprio sistema di qualificazione al fine di selezionare operatori

Dettagli

Invito a presentare offerte per l acquisto di beni immobili

Invito a presentare offerte per l acquisto di beni immobili TRIBUNALE DI PRATO Fallimento n. 44/2012 Sentenza n. 44 del 30 Maggio 2012 Giudice Delegato: Dott.ssa M.N. Legnaioli Curatori: Dott. Filippo Sanesi e Dott. Stefano Barni * * * Invito a presentare offerte

Dettagli

PROCEDURA DI GARA PER LA VENDITA GAS GNL ITALIA DEL 7 FEBBRAIO 2012

PROCEDURA DI GARA PER LA VENDITA GAS GNL ITALIA DEL 7 FEBBRAIO 2012 PROCEDURA DI GARA PER LA VENDITA GAS GNL ITALIA DEL 7 FEBBRAIO 2012 Premessa Atteso che: GNL Italia S.p.A. (di seguito GNLIT) a seguito dell esercizio relativo all Anno Termico 2010-2011 ha rilevato uno

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO DI ROMA Sez. IV Esec. immobiliari G.E. Dott.. PROCEDURA ESECUTIVA N. R.G.E. Custode Giudiziario tel..mail.

TRIBUNALE ORDINARIO DI ROMA Sez. IV Esec. immobiliari G.E. Dott.. PROCEDURA ESECUTIVA N. R.G.E. Custode Giudiziario tel..mail. TRIBUNALE ORDINARIO DI ROMA Sez. IV Esec. immobiliari G.E. Dott.. PROCEDURA ESECUTIVA N. R.G.E. Custode Giudiziario tel..mail. AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI I ESPERIMENTO L Avv./Dott..., Professionista

Dettagli

AVVISO DI VENDITA. L avvocato Giovan Battista Salvo Lombardino, con studio in. Marsala, nella via Stefano Bilardello numero 24, delegato,

AVVISO DI VENDITA. L avvocato Giovan Battista Salvo Lombardino, con studio in. Marsala, nella via Stefano Bilardello numero 24, delegato, TRIBUNALE DI MARSALA PROCEDURA ESECUTIVA NUMERO 388/13 R.G.E. AVVISO DI VENDITA L avvocato Giovan Battista Salvo Lombardino, con studio in Marsala, nella via Stefano Bilardello numero 24, delegato, ai

Dettagli

TRIBUNALE DI PADOVA *** FALLIMENTO: X Group s.p.a. in liquidazione n. 177N/2013. GIUDICE DELEGATO: Dott.ssa Maria Antonia Maiolino

TRIBUNALE DI PADOVA *** FALLIMENTO: X Group s.p.a. in liquidazione n. 177N/2013. GIUDICE DELEGATO: Dott.ssa Maria Antonia Maiolino TRIBUNALE DI PADOVA *** FALLIMENTO: X Group s.p.a. in liquidazione n. 177N/2013 GIUDICE DELEGATO: Dott.ssa Maria Antonia Maiolino CURATORE: Dott.ssa Monica Benetollo AVVISO DI VENDITA BENI MOBILI TRAMITE

Dettagli

TRIBUNALE DI LANCIANO

TRIBUNALE DI LANCIANO TRIBUNALE DI LANCIANO AVVISO DI VENDITA ESECUZIONE IMMOBILIARE NRGE 84/2007 -SETTIMO ESPERIMENTO- L Avv. Camillo Colaiocco con studio in Lanciano alla Via Floraspe Renzetti n.29, delegato ai sensi dell

Dettagli

DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif.

DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif. DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif. GUUE: 2012-155687 L Azienda Servizi Gaggiano s.r.l. (di seguito Asga) con sede

Dettagli

SOCIETÀ p.a. ESERCIZI AEROPORTUALI - S.E.A. INFORMAZIONI GENERALI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA TELEMATICA

SOCIETÀ p.a. ESERCIZI AEROPORTUALI - S.E.A. INFORMAZIONI GENERALI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA TELEMATICA SOCIETÀ p.a. ESERCIZI AEROPORTUALI - S.E.A. Avviso pubblicitario relativo all affidamento del servizio CUTE/CUPPS (C.I.G. nr. 6230767F92 ) INFORMAZIONI GENERALI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA TELEMATICA

Dettagli

Istanza di Mediazione ai sensi del D. Lgs. 28/2010. (cognome nome) nato a Prov. il. residente a in. n. civ cap. prov. codice fiscale. tel.

Istanza di Mediazione ai sensi del D. Lgs. 28/2010. (cognome nome) nato a Prov. il. residente a in. n. civ cap. prov. codice fiscale. tel. Istanza di Mediazione ai sensi del D. Lgs. 28/2010 Sede Legale ACCORDIAMOCI S.r.l. Via del Rondone, 1 40122 Bologna Sede di riferimento: Modalità presentazione istanza: A - Parte Istante (cognome nome)

Dettagli

TRIBUNALE DI GENOVA Sezione Fallimentare

TRIBUNALE DI GENOVA Sezione Fallimentare TRIBUNALE DI GENOVA Sezione Fallimentare *** AVVISO DI VENDITA Il sottoscritto dott. Roberto Bozzo, curatore del fallimento Immobiliare e Sviluppo srl, visti gli atti ed in particolare la relazione dell

Dettagli

ISTITUTI RIUNITI di ASSISTENZA San Giovanni Battista CHIETI --- ---

ISTITUTI RIUNITI di ASSISTENZA San Giovanni Battista CHIETI --- --- ISTITUTI RIUNITI di ASSISTENZA San Giovanni Battista CHIETI --- --- Avviso di selezione per l affidamento a Cooperative Sociali di tipo B ex L.R. n 85/94 del Servizio di pulizia e sanificazione degli ambienti.

Dettagli

EDIZIONE SPECIALE C.P. MONTANARI S.P.A. DAL 24/03 AL 07/04 2015

EDIZIONE SPECIALE C.P. MONTANARI S.P.A. DAL 24/03 AL 07/04 2015 6 EDIZIONE SPECIALE C.P. MONTANARI S.P.A. DAL 24/03 AL 07/04 2015 Modalita' di partecipazione alle Vendite Giudiziarie MODALITA' DI PARTECIPAZIONE ALLE VENDITE TELEMATICHE A) GARA - La vendita si svolgerà

Dettagli

C OMUNE DI PALOS CO. Avviso incarico per svolgimento corsi di:

C OMUNE DI PALOS CO. Avviso incarico per svolgimento corsi di: Avviso incarico per svolgimento corsi di: - INFORMATICA - I LIVELLO - INGLESE I E II LIVELLO - LABORATORIO DI POESIA Prot. n. 6168 In esecuzione della determinazione n. 123 del 21.07.2015 si intende conferire,

Dettagli

REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI. SOGGETTO DELEGATO: PRAgmaTICA Via Roma 27 38049 Vigolo Vattaro (TN) 0461 84.51.10 www.pragmaticatn.it.

REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI. SOGGETTO DELEGATO: PRAgmaTICA Via Roma 27 38049 Vigolo Vattaro (TN) 0461 84.51.10 www.pragmaticatn.it. PROMOTORE: REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI SELF PAY SELF s.r.l. con sede legale a Milano in Via Paolo Diacono 9 20133, Partita IVA e Cod. Fiscale 07227860967. SOGGETTO DELEGATO: PRAgmaTICA Via Roma 27 38049

Dettagli

Aprile 2010. Quota A - pagamento contributi 2010

Aprile 2010. Quota A - pagamento contributi 2010 Aprile 2010 Quota A - pagamento contributi 2010 Nel mese di aprile Equitalia Esatri S.p.A. di Milano ha avviato l attività di notifica degli avvisi di pagamento. I contributi possono essere versati in

Dettagli

CONDIZIONI DI VENDITA TUTTOTORTE.COM

CONDIZIONI DI VENDITA TUTTOTORTE.COM CONDIZIONI DI VENDITA TUTTOTORTE.COM INFORMAZIONI GENERALI Le presenti Condizioni Generali di Vendita hanno per oggetto l'acquisto di prodotti TUTTOTORTE effettuato a distanza tramite rete telematica sul

Dettagli

AVVISO DI PROCEDURA COMPETITIVA PER LA VENDITA DI RAMO D AZIENDA ELETTRO 33 IN LIQUIDAZIONE SPA (GIA ELECA SPA)

AVVISO DI PROCEDURA COMPETITIVA PER LA VENDITA DI RAMO D AZIENDA ELETTRO 33 IN LIQUIDAZIONE SPA (GIA ELECA SPA) TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI COMO Sezione Fallimenti Procedura n. 89/2013 Giudice Delegato Dott. Alessandro Petronzi Curatore Dott.ssa Elena Mognoni Fallimento ELETTRO 33 SPA IN LIQUIDAZIONE AVVISO DI

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI CONCORSI A PREMIO

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI CONCORSI A PREMIO REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI CONCORSI A PREMIO ART. 1: DEFINIZIONE DI CONCORSO A PREMI Il presente regolamento si applica in materia di concorsi a premio. Sono considerati concorsi a premio le manifestazioni

Dettagli

TRIBUNALE DI FOGGIA PROCEDURA ESECUTIVA IMMOBILIARE R.G. ES. N. 444/09 AVVISO DI VENDITA

TRIBUNALE DI FOGGIA PROCEDURA ESECUTIVA IMMOBILIARE R.G. ES. N. 444/09 AVVISO DI VENDITA TRIBUNALE DI FOGGIA PROCEDURA ESECUTIVA IMMOBILIARE R.G. ES. N. 444/09 AVVISO DI VENDITA La sottoscritta avv. Claudia D Arcangelo, con studio in Foggia alla Piazza Umberto Giordano 13/C, nominata professionista

Dettagli

2) la dichiarazione di almeno un Istituto di credito attestante la capacità economica e finanziaria del concorrente;

2) la dichiarazione di almeno un Istituto di credito attestante la capacità economica e finanziaria del concorrente; DISCIPLINARE PER LA VENDITA DELL IMMOBILE SITO NEL COMUNE DI CREMONA IN VIA DEL SALE N. 81 INDIVIDUATO CATASTALMENTE AL FG. 100 MAPPALE 131 E DEL PREFABBRICATO SITO IN CREMONA IN VIA DEL CASELLO N. 1 INDIVIDUATO

Dettagli

TRIBUNALE DI BOLZANO SEZIONE FALLIMENTI BANDO DI GARA PER LA VENDITA DEI BENI IMMOBILI CON PROCEDURE COMPETITIVE. Concordato preventivo n.

TRIBUNALE DI BOLZANO SEZIONE FALLIMENTI BANDO DI GARA PER LA VENDITA DEI BENI IMMOBILI CON PROCEDURE COMPETITIVE. Concordato preventivo n. TRIBUNALE DI BOLZANO SEZIONE FALLIMENTI BANDO DI GARA PER LA VENDITA DEI BENI IMMOBILI CON PROCEDURE COMPETITIVE Concordato preventivo n. 3/2014 La sottoscritta avv. Eleonora Maines, in qualità di Liquidatore

Dettagli

DISPOSIZIONI ATTUATIVE IN MATERIA DI PUBBLICAZIONE DEI PROTESTI CAMBIARI TITOLO PRIMO. Art.1. Criteri generali

DISPOSIZIONI ATTUATIVE IN MATERIA DI PUBBLICAZIONE DEI PROTESTI CAMBIARI TITOLO PRIMO. Art.1. Criteri generali DISPOSIZIONI ATTUATIVE IN MATERIA DI PUBBLICAZIONE DEI PROTESTI CAMBIARI (DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N.272 DEL 29 OTTOBRE 2008) TITOLO PRIMO DOMANDE DI CANCELLAZIONE DAL REGISTRO DEI PROTESTI A SEGUITO

Dettagli

COMUNE DI CORVINO SAN QUIRICO P R O V I N C I A DI P A V I A

COMUNE DI CORVINO SAN QUIRICO P R O V I N C I A DI P A V I A BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI ACCERTAMENTO E RISCOSSIONE DELL IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITA' E DEI DIRITTI SULLE PUBBLICHE AFFISSIONI (D.LGS. 15/11/1993,

Dettagli

TRIBUNALE DI PADOVA *** FALLIMENTO: X Group s.p.a. in liquidazione n. 177N/2013 AVVISO DI VENDITA BENI MOBILI TRAMITE PROCEDURA COMPETITIVA

TRIBUNALE DI PADOVA *** FALLIMENTO: X Group s.p.a. in liquidazione n. 177N/2013 AVVISO DI VENDITA BENI MOBILI TRAMITE PROCEDURA COMPETITIVA TRIBUNALE DI PADOVA *** FALLIMENTO: X Group s.p.a. in liquidazione n. 177N/2013 GIUDICE DELEGATO: Dott.ssa Maria Antonia Maiolino CURATORE: Dott.ssa Monica Benetollo AVVISO DI VENDITA BENI MOBILI TRAMITE

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA (Determinazione Dirigente area Amministrazione e contabilità n. 603 del 21 novembre 2011)

DISCIPLINARE DI GARA (Determinazione Dirigente area Amministrazione e contabilità n. 603 del 21 novembre 2011) DISCIPLINARE DI GARA (Determinazione Dirigente area Amministrazione e contabilità n. 603 del 21 novembre 2011) PROCEDURA RISTRETTA, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI

Dettagli

Tribunale di Campobasso. Concordato Preventivo n. 2/2012. ARENA AGROINDUSTRIE ALIMENTARI S.p.a.

Tribunale di Campobasso. Concordato Preventivo n. 2/2012. ARENA AGROINDUSTRIE ALIMENTARI S.p.a. Tribunale di Campobasso Concordato Preventivo n. 2/2012 ARENA AGROINDUSTRIE ALIMENTARI S.p.a. Procedura competitiva per la cessione dei marchi d impresa SURGELATI ARENA marchio (figurativo) - ARENA SURGELATI

Dettagli

! 2. CONCLUSIONE DEL CONTRATTO E ACCETTAZIONE DELLE CONDIZIONI GE- NERALI DI VENDITA

! 2. CONCLUSIONE DEL CONTRATTO E ACCETTAZIONE DELLE CONDIZIONI GE- NERALI DI VENDITA Contenuti 1. INFORMAZIONI GENERALI Condizioni Generali di vendita 2. CONCLUSIONE DEL CONTRATTO E ACCETTAZIONE DELLE CONDIZIONI DI VENDITA 3. TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI 4. OBBLIGHI DEL CLIENTE 5. DEFINIZIONE

Dettagli

Allegato B. Spett. le. Via Cap - Città

Allegato B. Spett. le. Via Cap - Città Prot. n. Cagliari, Spett. le Via Cap - Città OGGETTO: Procedura di affidamento diretto del servizio in economia inerente all imputazione sul SIL Sardegna dei dati relativi allo stato di attuazione degli

Dettagli

Modulo di richiesta del Servizio di Portabilità del Numero Mobile

Modulo di richiesta del Servizio di Portabilità del Numero Mobile Modulo di richiesta del Servizio di Portabilità del Numero Mobile Versione C-MOD16-nov12 di nascita Fiscale* * *In caso di Ditta Individuale è obbligatorio compilare sia il campo sia il campo Fiscale.

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU SETTORE ECOLOGIA E POLIZIA PROVINCIALE Via Cadello, 9/b - 09121 Cagliari Tel. 4092851-4092795 Fax 4092865

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU SETTORE ECOLOGIA E POLIZIA PROVINCIALE Via Cadello, 9/b - 09121 Cagliari Tel. 4092851-4092795 Fax 4092865 PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU SETTORE ECOLOGIA E POLIZIA PROVINCIALE Via Cadello, 9/b - 09121 Cagliari Tel. 4092851-4092795 Fax 4092865 AVVISO PROCEDURA APERTA Vendita mezzi pesanti operativi

Dettagli

TRIBUNALE DI PADOVA *** AVVISO DI VENDITA BENI MOBILI TRAMITE PROCEDURA COMPETITIVA

TRIBUNALE DI PADOVA *** AVVISO DI VENDITA BENI MOBILI TRAMITE PROCEDURA COMPETITIVA Fall. 2BG s.r.l. n. 164/2014 TRIBUNALE DI PADOVA *** FALLIMENTO: 2BG s.r.l. n. 164/2014 GIUDICE DELEGATO: Dott.ssa Manuela Elburgo CURATORE: Dott.ssa Monica Benetollo AVVISO DI VENDITA BENI MOBILI TRAMITE

Dettagli

NORME TECNICHE DI FUNZIONAMENTO DEL SISTEMA TELEMATICO ACQUISTI REGIONALE DELLA TOSCANA START

NORME TECNICHE DI FUNZIONAMENTO DEL SISTEMA TELEMATICO ACQUISTI REGIONALE DELLA TOSCANA START NORME TECNICHE DI FUNZIONAMENTO DEL SISTEMA TELEMATICO ACQUISTI REGIONALE DELLA TOSCANA START (approvate con Decreto Dirigenziale n. 3631 del 06/08/2015) Indice Sezione I -Norme disciplinanti le procedure

Dettagli

Allegato 2 DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Allegato 2 DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA Allegato 2 DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA 1. ENTE APPALTANTE: COMUNE DI CARRARA (MS) Piazza 2 Giugno- tel.0585/6411 - telefax 0585641214 sito Internet www.comune.carrara.ms.it

Dettagli

CSI-PIEMONTE REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DI PROCEDURE DI GARA ELETTRONICHE

CSI-PIEMONTE REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DI PROCEDURE DI GARA ELETTRONICHE CSI-PIEMONTE REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DI PROCEDURE DI GARA ELETTRONICHE SOMMARIO ART. 1 OGGETTO E AMBITO DI APPLICAZIONE... 3 ART. 2 DEFINIZIONI... 3 ART. 3 RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO...

Dettagli

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore LUIGI EINAUDI - Foggia

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore LUIGI EINAUDI - Foggia BANDO DI GARA PER AFFIDAMENTO SERVIZIO DI CASSA TRIENNIO 2016/2018 CIG N ZDB16ABB6A PREMESSA Considerato che l Istituto di Istruzione Secondaria Superiore Luigi Einaudi - Foggia ha necessità di procedere

Dettagli

Oggetto: Riemissione pagamenti di aiuti e premi comunitari non andati a buon fine.

Oggetto: Riemissione pagamenti di aiuti e premi comunitari non andati a buon fine. ORGANISMO PAGATORE Ufficio Monocratico Via Palestro, 81 00185 Roma Tel. 06.49499.646 Fax 06.49499.757 Prot. N. UMU.2013.1147 (CITARE NELLA RISPOSTA) Roma li. 19 giugno 2013 A Tutti gli interessati Agli

Dettagli

REGOLAMENTO del concorso a premi Vinci il Gran Premio di San Marino con Sky Online

REGOLAMENTO del concorso a premi Vinci il Gran Premio di San Marino con Sky Online REGOLAMENTO del concorso a premi Vinci il Gran Premio di San Marino con Sky Online IMPRESA PROMOTRICE SKY ITALIA S.r.l. con sede legale in Milano Via Monte Penice, 7 P. IVA 04619241005 (di seguito Sky

Dettagli

COMUNE DI PASSIRANO. Provincia di Brescia. 25050 - Piazza Europa, 16 Codice Fiscale 00455600171 - Tel. 0306850557 - Fax 030653454

COMUNE DI PASSIRANO. Provincia di Brescia. 25050 - Piazza Europa, 16 Codice Fiscale 00455600171 - Tel. 0306850557 - Fax 030653454 Prot. n. 0001882 - Cat. 4/Cl. 9/ES/bf Passirano, lì 20 febbraio 2014 BANDO DI GARA MEDIANTE ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI UN AUTOVETTURA DI PROPRIETA COMUNALE In esecuzione della determinazione numero

Dettagli

Il sottoscritto nato a il Titolare (o legale rappresentante)

Il sottoscritto nato a il Titolare (o legale rappresentante) DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA MODULO I Procedura ristretta accelerata per l affidamento delle prestazioni relative all allestimento della mostra temporanea dal titolo provvisorio

Dettagli

Roma, 23-09-2015. Messaggio n. 5864. 1. Premessa

Roma, 23-09-2015. Messaggio n. 5864. 1. Premessa Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 23-09-2015 Messaggio n. 5864 OGGETTO: Controlli sulle Dichiarazioni sostitutive uniche trasmesse

Dettagli

BANDO DI GARA Trasporto, trasloco e facchinaggio per le esigenze degli immobili utilizzati dall Amministrazione Regionale. ALLEGATO 1 Documenti

BANDO DI GARA Trasporto, trasloco e facchinaggio per le esigenze degli immobili utilizzati dall Amministrazione Regionale. ALLEGATO 1 Documenti BANDO DI GARA Trasporto, trasloco e facchinaggio per le esigenze degli immobili utilizzati dall Amministrazione Regionale ALLEGATO 1 Documenti Allegato 1 : Documenti Pagina 1 di 9 ALLEGATO 1 - DOCUMENTI

Dettagli

Sara Cunteri Dottore Commercialista

Sara Cunteri Dottore Commercialista Sara Cunteri Dottore Commercialista TRIBUNALE DI MILANO Sezione fallimentare R.G. 149/2013 FALLIMENTO CARPENTERIA DELL'ADDA Giudice Delegato: dott. Guido Macripò Professionista delegato alla vendita e

Dettagli

www.laquilalavoro.it

www.laquilalavoro.it www.laquilalavoro.it Comunicazioni Obbligatorie on line Aspetti generali: La legge 296/2006 (finanziaria per il 2007) al comma 1184 prevede l obbligo per i datori di lavoro pubblici e privati (Soggetti

Dettagli

VERBALE DI UDIENZA DI VENDITA

VERBALE DI UDIENZA DI VENDITA N. / R.G.E. TRIBUNALE DI RIETI VERBALE DI UDIENZA DI VENDITA Oggi alle ore, avanti al giudice dr.ssa V. Cacace nella procedura esecutiva a carico di _ con l assistenza del sottoscritto Segretario di Cancelleria,

Dettagli

COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE

COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE internet: www.pasian.it GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA BANDO DI GARA Bando di gara per l appalto del servizio di Tesoreria 1. Ente appaltante: Comune di

Dettagli

TRIBUNALE DI NOCERA INFERIORE. Sezione Fallimentare. PROCEDURA COMPETITIVA DI VENDITA II Bando

TRIBUNALE DI NOCERA INFERIORE. Sezione Fallimentare. PROCEDURA COMPETITIVA DI VENDITA II Bando TRIBUNALE DI NOCERA INFERIORE Sezione Fallimentare Fallimento n. 92/2014 PROCEDURA COMPETITIVA DI VENDITA II Bando INVITO A PRESENTARE OFFERTE IRREVOCABILI PER L ACQUISTO DI BENI MOBILI Il Dott. Alessandro

Dettagli

AZIENDA TERRITORIALE EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA

AZIENDA TERRITORIALE EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA AZIENDA TERRITORIALE EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA DISCIPLINARE DI ASTA PUBBLICA PER LA LOCAZIONE DI N. 53 IMMOBILI EXTRARESIDENZIALI IN ROMA DI PROPRIETA DELL A.T.E.R. DEL COMUNE DI

Dettagli

COMUNE DI FONTANELLA (Provincia di Bergamo) PROCEDURA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI COMUNALI

COMUNE DI FONTANELLA (Provincia di Bergamo) PROCEDURA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI COMUNALI COMUNE DI FONTANELLA (Provincia di Bergamo) PROCEDURA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI COMUNALI In esecuzione della deliberazione di G.C. n.5/2013 e della determinazione n. 105 in data 13/09/2013

Dettagli

AVVISO DI ASTA PUBBLICA DI UNITA IMMOBILIARI RESIDENZIALI LIBERE

AVVISO DI ASTA PUBBLICA DI UNITA IMMOBILIARI RESIDENZIALI LIBERE AVVISO DI ASTA PUBBLICA DI UNITA IMMOBILIARI RESIDENZIALI LIBERE L Asta ha per oggetto unità immobiliari residenziali libere, di proprietà della S.C.I.P. - Società Cartolarizzazione Immobili Pubblici S.r.l.

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB PIACENZA Via Chiapponi n. 37 29100 Piacenza Tel. 0523.327114 Fax 0523.332802

AUTOMOBILE CLUB PIACENZA Via Chiapponi n. 37 29100 Piacenza Tel. 0523.327114 Fax 0523.332802 AUTOMOBILE CLUB PIACENZA Via Chiapponi n. 37 29100 Piacenza Tel. 0523.327114 Fax 0523.332802 Bando di gara per l affidamento del Servizio di Tesoreria e/o Cassa dell Ente per il periodo 01/07/2009 30/06/2013

Dettagli

SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE EMILIA ROMAGNA Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara BANDO DI GARA D APPALTO Servizi

SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE EMILIA ROMAGNA Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara BANDO DI GARA D APPALTO Servizi SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE EMILIA ROMAGNA Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara BANDO DI GARA D APPALTO Servizi SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I. 1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI ALE CONTRO TUTTI

REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI ALE CONTRO TUTTI REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI ALE CONTRO TUTTI IMPRESA PROMOTRICE SKY ITALIA S.r.l. con sede legale in Milano Via Monte Penice, 7 - C.F. e P.I. 04619241005 (di seguito Sky ). TERRITORIO Nazionale italiano

Dettagli

Termini e condizioni dell iniziativa

Termini e condizioni dell iniziativa Termini e condizioni dell iniziativa GS6 edge+. Galaxy Innovator Samsung Electronics Italia S.p.A., con sede legale in Milano, Viale della Liberazione n. 9, P.IVA 11325690151 (di seguito Samsung ) indice

Dettagli

Tecnopolis CSATA s.c.r.l. APQ in Materia di Ricerca Scientifica nella Regione Puglia

Tecnopolis CSATA s.c.r.l. APQ in Materia di Ricerca Scientifica nella Regione Puglia BANDO ACQUISIZIONI Prodotti Software ALLEGATO 1 Documenti Allegato 1.Documenti Pag. 1 ALLEGATO 1 - DOCUMENTI La busta A : Gara per l acquisizione di prodotti software -APQ in Materia di Ricerca Scientifica

Dettagli

TRIBUNALE di MASSA DISPOSIZIONI RELATIVE ALLE VENDITE GIUDIZIARIE

TRIBUNALE di MASSA DISPOSIZIONI RELATIVE ALLE VENDITE GIUDIZIARIE TRIBUNALE di MASSA DISPOSIZIONI RELATIVE ALLE VENDITE GIUDIZIARIE Tutti, tranne il debitore, possono partecipare alle vendite giudiziarie. Non occorre assistenza legale. Ogni immobile è stimato da un perito

Dettagli

Le caselle pec avranno la forma nomeutente@pec.vostrodominio.it, oppure nomeutente@pec.it

Le caselle pec avranno la forma nomeutente@pec.vostrodominio.it, oppure nomeutente@pec.it Sintesi Convenzione Aruba Grazie all'accordo stretto da Confcommercio-Imprese per l Italia con Aruba Pec, gestore di posta elettronica certificata accreditato presso il CNIPA in data 12/10/2006, gli Associati

Dettagli

TRIBUNALE DI BRESCIA FALLIMENTO n. 320/2013 (pr. 1006-14) xxx nonché personale del signor xxx con sede in xxx cod. fiscale: xxxx

TRIBUNALE DI BRESCIA FALLIMENTO n. 320/2013 (pr. 1006-14) xxx nonché personale del signor xxx con sede in xxx cod. fiscale: xxxx ASSOCIAZIONE NOTARILE PER LE PROCEDURE ESECUTIVE Via Ugo La Malfa, 4 25124 - BRESCIA Tel. 030 22.28.49 - FAX 030 22.42.37 TRIBUNALE DI BRESCIA FALLIMENTO n. 320/2013 (pr. 1006-14) xxx nonché personale

Dettagli

AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA DI ALITALIA LINEE AEREE ITALIANE S.P.A. AVVISO DI VENDITA DI IMMOBILI

AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA DI ALITALIA LINEE AEREE ITALIANE S.P.A. AVVISO DI VENDITA DI IMMOBILI AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA DI ALITALIA LINEE AEREE ITALIANE S.P.A. AVVISO DI VENDITA DI IMMOBILI 1. Premesse Su istanza di Alitalia Linee Aeree Italiane S.p.A. (di seguito, Alitalia o la Società ),

Dettagli

Avviso esplorativo di manifestazioni d interesse per La vendita dei rottami ferrosi accantonati nei depositi dell intera rete FER

Avviso esplorativo di manifestazioni d interesse per La vendita dei rottami ferrosi accantonati nei depositi dell intera rete FER Avviso esplorativo di manifestazioni d interesse per La vendita dei rottami ferrosi accantonati nei depositi dell intera rete FER Con Determina del Direttore Generale n. 042/2015 FER S.r.l. è stata indetta

Dettagli

DEI BENI SEQUESTRATI E CONFISCATI ALLA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA

DEI BENI SEQUESTRATI E CONFISCATI ALLA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA ALLEGATO N. 3 ALLA DETERMINA N. 45/2014 MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E NORME GENERALI PER LA GARA L Agenzia Nazionale per l amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati

Dettagli

LA NUOVA NOTIFICAZIONE - ISTRUZIONI

LA NUOVA NOTIFICAZIONE - ISTRUZIONI LA NUOVA NOTIFICAZIONE - ISTRUZIONI Le norme richiamate nel testo, ove non diversamente specificato, si riferiscono al decreto legislativo n. 196/2003. (Codice in materia di protezione dei dati personali).

Dettagli

Agenda Legale Elettronica Linee guida Iscrizione a Ruolo Procedure Esecutive

Agenda Legale Elettronica Linee guida Iscrizione a Ruolo Procedure Esecutive Linee guida Iscrizione a Ruolo Procedure Esecutive Edizioni Il Momento Legislativo s.r.l. Indice 2 INDICE Avvertenze generali: Attestazione di conformità - Dimensioni busta telematica...pag. 3 Espropriazione

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI PARTECIPAZIONE CAMPEGGI E CENTRI ARCA

CONDIZIONI GENERALI DI PARTECIPAZIONE CAMPEGGI E CENTRI ARCA CONDIZIONI GENERALI DI PARTECIPAZIONE CAMPEGGI E CENTRI ARCA FUNZIONE DELLA STRUTTURA ARCA Le vacanze in campeggio e nei Centri ARCA sono iniziative organizzate in forma diretta dall ARCA. OBBLIGHI DEL

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca DIREZIONE DIDATTICA STATALE 1 CIRCOLO N. VACCALLUZZO LEONFORTE (EN)

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca DIREZIONE DIDATTICA STATALE 1 CIRCOLO N. VACCALLUZZO LEONFORTE (EN) Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca DIREZIONE DIDATTICA STATALE 1 CIRCOLO N. VACCALLUZZO LEONFORTE (EN) Corso Umberto, 339 - C.A.P. : 94013 Tel-Fax Segreteria : 0935/905505 E- mail

Dettagli

REGOLAMENTO ASTE TELEMATICHE TRIBUNALE DI MILANO SEZIONE FALLIMENTI

REGOLAMENTO ASTE TELEMATICHE TRIBUNALE DI MILANO SEZIONE FALLIMENTI REGOLAMENTO ASTE TELEMATICHE TRIBUNALE DI MILANO SEZIONE FALLIMENTI Il presente regolamento si applica alle vendite telematiche mobiliari relative a procedure concorsuali in cui la Società Aste Giudiziarie

Dettagli

NORME E CONDIZIONI OPZIONE PREMIUM TRUCK

NORME E CONDIZIONI OPZIONE PREMIUM TRUCK NORME E CONDIZIONI OPZIONE PREMIUM TRUCK TELEPASS (di seguito TLP) offre ai propri Clienti che abbiano sottoscritto il contratto TELEPASS collegato ad un contratto VIACARD di conto corrente (di seguito

Dettagli

BANDO DI GARA per la stipula di convenzione per l affidamento del servizio di cassa C.I.G. Z2A07174F6. Prot. n. 9691/C14 Saronno, 07.11.

BANDO DI GARA per la stipula di convenzione per l affidamento del servizio di cassa C.I.G. Z2A07174F6. Prot. n. 9691/C14 Saronno, 07.11. BANDO DI GARA per la stipula di convenzione per l affidamento del servizio di cassa C.I.G. Z2A07174F6 Prot. n. 9691/C14 Saronno, 07.11.2012 A Banca Popolare di Bergamo Gruppo B.P.U. S.p.A. Via Micca Pietro,

Dettagli

CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI LIBRI DI TESTO PER LE SCUOLE PRIMARIE DEL COMUNE DI CORSICO - ANNO SCOLASTICO 2014/2015

CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI LIBRI DI TESTO PER LE SCUOLE PRIMARIE DEL COMUNE DI CORSICO - ANNO SCOLASTICO 2014/2015 Allegato 1 CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI LIBRI DI TESTO PER LE SCUOLE PRIMARIE DEL COMUNE DI CORSICO - ANNO SCOLASTICO 2014/2015 Art. 1 OGGETTO DELLA FORNITURA L appalto ha per oggetto la fornitura di

Dettagli

POLIZZA PER RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE ARCHITETTI SECONDA CONVENZIONE CNAPPC

POLIZZA PER RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE ARCHITETTI SECONDA CONVENZIONE CNAPPC POLIZZA PER RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE ARCHITETTI SECONDA CONVENZIONE CNAPPC DISCIPLINARE Il Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori (di seguito per brevità

Dettagli

IL COMUNE DI GENOVA, di seguito per brevità, denominato Comune, con sede in via Garibaldi 9, Codice Fiscale 00856930102, rappresentato

IL COMUNE DI GENOVA, di seguito per brevità, denominato Comune, con sede in via Garibaldi 9, Codice Fiscale 00856930102, rappresentato CONTRATTO FRA IL COMUNE DI GENOVA E... PER L ESECUZIONE DEL SERVIZIO DI ACCOMPAGNAMENTO EDUCATIVO A FAVORE DI MINORI E NUCLEI DI NAZIONALITÀ STRANIERA SEGUITI DALL UFFICIO CITTADINI SENZA TERRITORIO PERIODO...

Dettagli

Regolamento di vendita Volkswagen Bank GmbH

Regolamento di vendita Volkswagen Bank GmbH Regolamento di vendita Volkswagen Bank GmbH 1. L aggiudicatario è tenuto a fornire la documentazione richiesta da Volkswagen Bank GmbH e sotto riportata, nei termini e modi prescritti: Nel termine non

Dettagli

T R I B U N A L E D I C A T A N I A Sezione Sesta civile Ufficio esecuzioni immobiliari. PROCEDURE ESECUTIVE IMMOBILIARI Informazioni per il pubblico.

T R I B U N A L E D I C A T A N I A Sezione Sesta civile Ufficio esecuzioni immobiliari. PROCEDURE ESECUTIVE IMMOBILIARI Informazioni per il pubblico. T R I B U N A L E D I C A T A N I A Sezione Sesta civile Ufficio esecuzioni immobiliari PROCEDURE ESECUTIVE IMMOBILIARI Informazioni per il pubblico. 1. Come si viene a conoscenza delle vendite giudiziarie

Dettagli

Servizio Appalti e Contratti AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI DI PROPRIETA' DEL COMUNE DI SANREMO

Servizio Appalti e Contratti AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI DI PROPRIETA' DEL COMUNE DI SANREMO Servizio Appalti e Contratti AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI DI PROPRIETA' DEL COMUNE DI SANREMO Art. 1 OGGETTO DELL ASTA Il Comune di Sanremo - Servizio Appalti e Contratti con determinazione

Dettagli

Istruzione Operativa Richiesta di Offerta on-line in busta chiusa digitale

Istruzione Operativa Richiesta di Offerta on-line in busta chiusa digitale Istruzione Operativa Richiesta di Offerta on-line in busta chiusa digitale ATAF avvierà la gara on-line secondo le modalità di seguito descritte, in particolare utilizzando lo strumento RDO on-line disponibile

Dettagli