sede legale a, codice fiscale e

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "sede legale a, codice fiscale e"

Transcript

1 CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI VIGILANZA ARMATA DIURNA AI PALAZZI SEDE DEGLI UFFICI GIUDIZIARI (TRIBUNALE, GIUDICE DI PACE E PROCURA DELLA REPUBBLICA) CIG CA9 L anno il giorno del mese di, in, davanti a me Dr., nella mia qualità di stipulati dall Ente, nominato con n., esecutivo ai sensi e per gli effetti di legge. SONO COMPARSI: Il Comune di Grosseto, di seguito indicato come Amministrazione con sede legale a, codice fiscale e partita IVA n., rappresentata dal, nato a il domiciliato presso la sede dell Ente, il quale interviene nella sua qualità di nominato con autorizzato, ai sensi dell art. 54 della L.R. n. 38/2007, ad impegnare legalmente e formalmente l Ente medesimo per il presente atto, il cui schema è stato approvato n. del ; - di seguito indicata come Società con sede legale in, via, codice fiscale e Partita IVA n. iscritta nel Registro delle Imprese presso la C.C.I.A.A. di, rappresentata dal Sig., nato a il, in qualità di legale rappresentante, secondo quanto risulta dal certificato rilasciato

2 dalla C.C.I.A.A. di in data che, in originale, è disponibile presso l Amministrazione, domiciliato per il presente atto presso la sede della società. (in caso di Raggruppamento Temporaneo d Imprese) La Società interviene al presente atto in proprio e quale mandataria del Raggruppamento Temporaneo d Imprese (in seguito indicato come Raggruppamento ) costituito fra la medesima in qualità di Capogruppo e le società. -, con sede legale, Codice fiscale e p.iva, mandante; -, con sede legale, Codice fiscale e p.iva, mandante; giusto atto costitutivo del Raggruppamento, ai sensi dell art. 37 del D.Lgs, 163/2006 a rogito del notaio (se per atto pubblico) Dr. del n. di Rep. e n. di Racc., che in copia conforme all originale è conservata agli atti dell Amministrazione. Io,., sono certo dell identità personale dei comparenti, i quali d accordo tra loro e con il mio consenso, rinunciano all assistenza dei testimoni. PREMESSO - che con determina n. del l Amministrazione ha

3 indetto ai sensi degli articoli 3 comma 37 e 55 comma 5 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i. una gara, mediante procedura aperta per l affidamento dell appalto relativo al servizio di vigilanza armata diurna ai palazzi sede degli uffici giudiziari (Tribunale, Giudice di Pace e Procura della Repubblica); -che con il suddetto atto si è provveduto ad approvare: il Capitolato descrittivo prestazionale, nonché la restante documentazione per lo svolgimento della procedura aperta e lo schema del contratto; - che con determina n. del si è provveduto ad approvare i verbali di gara e, a seguito dell esito positivo dei controlli sulle dichiarazioni rese in sede di gara ai sensi del D.P.R. n. 445/2000, ad aggiudicare l esecuzione dell appalto alla Società ; - che l Amministrazione ha concluso positivamente i controlli sui requisiti tecnico-professionali e sui requisiti di ordine generale della Società; - che la Società ha costituito cauzione definitiva a garanzia degli obblighi assunti con il presente contratto; - che si è stabilito di addivenire oggi alla stipula del presente contratto in forma pubblica-amministrativa e con il mio rogito. TUTTO CIO' PREMESSO I comparenti, come sopra costituiti, mentre confermano e ratificano a tutti gli effetti la precedente narrativa, che si dichiara parte integrante e sostanziale del presente contratto, in proposito convengono e stipulano quanto segue: ART. 1 OGGETTO

4 Il contratto ha per oggetto il servizio di vigilanza armata diurna presso le sedi della Procura della Repubblica, sita in Grosseto Viale Monte Rosa n.47, del Tribunale, sito in Grosseto Piazza Fabbrini (ex Piazza Albegna) e del Giudice di Pace (medesimo edificio sede del Tribunale ma con accesso da Via Isarco) da svolgersi con le modalità descritte nel Capitolato descrittivo prestazionale e nei termini indicati dall offerta tecnica presentata in sede di gara dalla società, documenti agli atti dell Amministrazione. ART. 2 - DIVIETO DI MODIFICHE INTRODOTTE DALL ESECUTORE Nessuna variazione o modifica al contratto può essere introdotta dall esecutore, se non è disposta dal direttore dell esecuzione del contratto e preventivamente approvata dalla stazione appaltante nel rispetto delle condizioni e dei limiti previsti nell articolo 311 del DPR 207/2010. Le modifiche non previamente autorizzate non danno titolo a pagamenti o rimborsi di sorta e, ove il direttore dell esecuzione lo giudichi opportuno, comportano la rimessa in pristino, a carico dell esecutore, della situazione originaria preesistente, secondo le disposizioni del direttore dell esecuzione del contratto. ART. 3 - MODIFICHE INTRODOTTE DALL AMMINISTRAZIONE L Amministrazione può richiedere alla Società, nei casi previsti dal comma 2 dell art. 311 del D.P.R. 5 ottobre 2010, n.207, variazioni in aumento o riduzione delle prestazioni fino alla concorrenza di un quinto dell importo di cui all art. 5 del presente Contratto agli stessi patti, prezzi e condizioni del contratto originario senza diritto ad alcuna indennità ad

5 eccezione del corrispettivo relativo alle nuove prestazioni. L Amministrazione si riserva altresì di richiedere ai sensi di quanto previsto dal comma 3 dell art. 311 del D.P.R. 5 ottobre 2010, n.207 le varianti in aumento o riduzione finalizzate al miglioramento o alla migliore funzionalità delle prestazioni oggetto del contratto fino alla concorrenza del 5 (cinque) per cento dell importo di cui all art. 5 del presente Contratto. In accordo con quanto previsto dal comma 6 dell art. 311 del D.P.R. 5 ottobre 2010, n.207, con la sottoscrizione del presente contratto la Società si obbliga ad eseguire tutte le variazioni di carattere non sostanziale che siano ritenute opportune dall Amministrazione purché non mutino sostanzialmente la natura delle attività oggetto del contratto e non comportino a carico della Società maggiori oneri. ART. 4 - DURATA DEL CONTRATTO Il presente appalto avrà una durata di 36 (trentasei) mesi dalla data di sottoscrizione del presente contratto. L Amministrazione si riserva la facoltà di procedere con un aggiudicazione espressa al medesimo contraente per un ulteriore periodo di pari durata ai sensi dell art. 57 comma 5 lettera b del D.Lgs n. 163/2006 ss.mm.ii. previo avviso da comunicarsi per iscritto alla Società, almeno trenta giorni prima della scadenza del contratto. La Società è impegnata ad accettare tale eventuale rinnovo alle condizioni del contratto originario, nessuna esclusa. La Società inoltre si impegna sin da ora su richiesta dell Amministrazione, a prorogare l espletamento del servizio in oggetto agli stessi patti e

6 condizioni per un periodo ulteriore di massimo sei mesi successivi alla scadenza del contratto, nelle more dell espletamento della successiva procedura di gara per l individuazione del nuovo affidatario. ART. 5 CORRISPETTIVO CONTRATTUALE Il corrispettivo contrattuale per l intera durata contrattuale è pari al prodotto delle ore di servizio effettivamente svolte per il prezzo orario offerto dalla Società in sede di gara fino alla concorrenza massima di oltre IVA nei termini di legge. A tale importo è da aggiungere l importo di (Euro /00) per costo della sicurezza di cui all art. 86 comma 3 bis del D.Lgs. 163/2006. L Amministrazione non garantisce il raggiungimento dell importo massimo sopra indicato. ART.6 - MODALITA DI ESECUZIONE Il servizio deve essere eseguito conformemente alle modalità, condizioni e termini contenuti nel Capitolato descrittivo prestazionale e proposte nell offerta tecnica. ART. 7 - DIRETTORE DI ESECUZIONE E REFERENTE DELLA SOCIETA Ai sensi dell art. 300 del DPR 207/2001, si individua: - il Sig., quale direttore dell esecuzione del contratto per il Amministrazione; - La Società individua quale referente della Società il Sig. (dipendente della Società, con la qualifica di ). Il responsabile indicato dalla Società è il referente principale per l amministrazione comunale, pertanto deve essere reperibile, sia

7 telefonicamente che personalmente, ogni giorno, dalle ore 00,00 alle ore 00,00. A tale scopo la Società fornisce la seguente specifica indicazione di reperibilità. Art. 8 VERIFICA DI CONFORMITA Ai fini dell accertamento della conformità delle attività effettuate in esecuzione al presente contratto, l Amministrazione sottoporrà mensilmente l attività svolta dalla Società a verifica di conformità per accertarne la perfetta congruenza con le prescrizioni del Capitolato descrittivo prestazionale e del presente contratto. In caso di verifica di conformità negativa, qualora il direttore di esecuzione riscontri il mancato rispetto delle prescrizioni contrattuali, lo segnala al Responsabile Unico del Procedimento il quale, nel rispetto dei termini previsti all articolo 10, può provvedere ad applicare le penali. In caso di verifica di conformità con esito positivo, il direttore di esecuzione lo segnalerà al RUP il quale provvederà a liquidare il pagamento nei confronti della Società, come previsto al successivo articolo 9. ART. 9 - FATTURAZIONE E PAGAMENTO Alla fine di ogni mese di servizio, la Società presenta all'amministrazione regolari fatture corredate dal prospetto delle ore di servizio effettivamente svolte per il mese di riferimento, distinte per ciascuna sede oggetto del servizio (Palazzo di Giustizia - Tribunale e Giudice di Pace - Procura della Repubblica). Le fatture, intestate all Amministrazione devono essere trasmesse all indirizzo Comune di Grosseto Settore Polizia Municipale Servizio Polizia Amministrativa, Piazza Lamarmora n

8 GROSSETO, e devono contenere i seguenti riferimenti: Servizio di Vigilanza armata diurna ai palazzi sede degli uffici giudiziari (Tribunale, Giudice di pace e Procura della Repubblica) mese di - CIG CA9. Il pagamento avverrà mediamente entro 60 giorni dalla data di ricevimento. Il pagamento avviene in ogni caso ai sensi dell art. 6 DPR 207/2008, dopo aver verificato la permanenza della regolarità contributiva e assicurativa dell esecutore e/o del subappaltatore. In caso di ritardo nel pagamento da parte dell esecutore o del subappaltatore delle retribuzioni dovute al personale dipendente, il Amministrazione può applicare quanto previsto all art. 5 del DPR 207/2010. In caso di ottenimento da parte del i di Grosseto del DURC che segnali un inadempienza contributiva relativa ad uno o più soggetti impiegati nell esecuzione del contratto dall appaltatore e/o dagli eventuali subappaltatori, il dirigente responsabile trattiene dall ammontare del pagamento l importo corrispondente alla suddetta inadempienza, disponendo il pagamento di quanto dovuto direttamente agli enti previdenziali e assicurativi. L Amministrazione segnala alla Direzione Provinciale del lavoro le irregolarità eventualmente riscontrate. In caso di inadempienza contrattuale contestata all esecutore, l Amministrazione può sospendere i pagamenti fino a che lo stesso non si sia posto in regola con gli obblighi contrattuali. Rimane ferma l applicazioni delle eventuali penali previste nel presente contratto.

9 Ai sensi dell art. 48-bis del DPR n. 602/1973, delle Circolari del Ministero dell Economia e delle Finanze n. 28 e 29 del 2007 e del Decreto del Ministero dell Economia e delle Finanze n. 40 del 18 gennaio 2008, l Amministrazione, prima di effettuare il pagamento per un importo superiore ad ,00 (Euro diecimila/00), procede alla verifica di mancato assolvimento da parte del beneficiario dell obbligo di versamento di un ammontare complessivo pari almeno ad ,00 (Euro diecimila/00), derivante dalla notifica di una o più cartelle di pagamento, relative a ruoli consegnati agli agenti della riscossione a decorrere dal 1 gennaio La Società è tenuta ad assicurare gli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari, inerenti tutte le transazioni di cui al presente contratto, ai sensi e per gli effetti della Legge n. 136 del 13/08/2010; a tal fine l esecutore dichiara: - che il proprio c/c bancario dedicato anche in via non esclusiva alla presente commessa pubblica è il seguente: Banca, Via, codice IBAN ; - che la persona delegata ad operare sul suddetto conto è il Sig., codice fiscale:. La Società è tenuta a comunicare all Amministrazione comunale eventuali variazioni relative ai soggetti delegati ad operare sui conti corrente sopra indicati. Ai fini della tracciabilità di tutti i movimenti finanziari relativi al presente contratto, il bonifico bancario o postale o gli altri strumenti idonei a consentire la piena tracciabilità delle operazioni avvalendosi dei conti

10 corrente bancari sopra indicati, devono riportare, in relazione a ciascuna transazione posta in essere, il seguente codice identificativo gara CIG CA9. I pagamenti, da effettuarsi in conformità dei comma precedenti, sono eseguiti con ordinativi a favore dell esecutore sulla Banca da estinguersi mediante accreditamento sul c/c bancario dedicato anche in via non esclusiva alla presente commessa pubblica sopra indicato con codice IBAN o su un diverso conto corrente, bancario o postale dedicato anche in via non esclusiva alla presente commessa pubblica, che può essere comunicato con lettera successiva entro 7 giorni dalla loro accensione o, se già esistenti, entro 7 giorni dalla loro prima utilizzazione. Gli avvisi di avvenuta emissione dei titoli di spesa sono inviati alla sede legale dell esecutore. Il Sig. dichiara espressamente di esonerare l Amministrazione da ogni e qualsiasi responsabilità per i pagamenti che sono in tal modo effettuati. Nel caso in cui le transazioni inerenti le prestazioni del presente contratto non siano effettuate con bonifico bancario o postale ovvero con gli altri strumenti idonei a consentire la piena tracciabilità delle operazioni avvalendosi dei conti corrente bancari dedicati anche in via non esclusiva alla presente commessa pubblica sopra indicati l Amministrazione provvede alla risoluzione del contratto ai sensi dell art del codice civile.

11 ART. 10 CONTESTAZIONI E PENALITA L'Amministrazione fa pervenire alla Società, per iscritto eventuali osservazioni e contestazioni per inosservanza delle prescrizioni contrattuali rilevate nel corso dello svolgimento del servizio, a seguito delle verifiche svolte a norma dell articolo 8. La Società, in relazione alle contestazioni mosse, è tenuta a fornire giustificazioni scritte entro 3 giorni lavorativi dalla data di ricevimento. Qualora la Società non presenti nel termine stabilito le proprie giustificazioni o le stesse siano ritenute non accettabili l Amministrazione potrà comminare una penale per un importo compreso tra 200,00 ed 2.000,00 a seconda della gravità della contestazione salvo, in ogni caso, il risarcimento dei danni e l incameramento della cauzione. ART. 11 RISOLUZIONE DEL CONTRATTO Si richiama integralmente quando prescritto all art.16 del Capitolato descrittivo prestazionale. ART. 12 SUBAPPALTO E CESSIONE DEL CONTRATTO E fatto divieto di subappaltare in tutto o in parte i servizi oggetto del presente appalto. E vietata la cessione totale o parziale del contratto sotto pena di decadenza del presente contratto, perdita della cauzione costituita ed eventuale azione di rivalsa da parte dell amministrazione per maggior danno arrecato. ART CAUZIONE DEFINITIVA A garanzia degli obblighi assunti con il presente contratto la Società ha costituito cauzione definitiva mediante fidejussione bancaria/assicurativa

12 n, con la quale si costituisce fidejussore a favore dell Amministrazione nell'interesse della stessa Società, fino alla concorrenza della somma di Euro (Euro ) calcolata sulla base dell articolo 113 del D.Lgs. 163/2006 e secondo quanto previsto all articolo 11 del Capitolato descrittivo prestazionale. ART SPESE A CARICO DELLA SOCIETA Sono da considerarsi a carico della Società tutte le spese di personale, di viaggio e quant altro necessario sia esso richiamato o meno all interno del capitolato descrittivo prestazionale e del presente schema di contratto, nonché ogni altra spesa che si renderà necessaria durante il periodo di validità del contratto per la corretta esecuzione dello stesso. ART RECESSO CONTRATTUALE L Amministrazione può in ogni momento recedere dal contratto stipulato per sopravvenuti motivi di interesse pubblico con preavviso di almeno 30 giorni. In caso di recesso alla Società sarà riconosciuto il pagamento della quota della prestazione eseguita, purché correttamente effettuata, secondo il corrispettivo e le condizioni pattuite rinunciando lo stesso espressamente, ora per allora, a qualsiasi ulteriore eventuale pretesa anche di natura risarcitoria e ad ogni ulteriore compenso o indennizzo e/o rimborso spese, anche in deroga a quanto previsto dall'articolo 1671 c.c. È fatto divieto alla Società di recedere dal contratto. ART. 16 CESSIONE DEL CREDITO La cessione del credito è disciplinata ai sensi dell art. 117 del

13 D.Lgs.163/2006 e dalla Legge , n. 52. La Società dovrà fornire al cessionario il numero di conto corrente dedicato, anche in via non esclusiva al presente appalto, sul quale ricevere, dal medesimo cessionario, gli anticipi dei pagamenti. Tali pagamenti dovranno essere effettuati mediante bonifici bancari o postali o con altri strumenti idonei a consentire la tracciabilità delle operazioni con l indicazione del seguente codice identificativo gara CIG CA9 L Amministrazione provvederà al pagamento delle prestazioni di cui al presente contratto al cessionario esclusivamente sul/sui conti correnti bancari o postali dedicati come da questo comunicati. ART. 17 OBBLIGHI E RESPONSABILITA DELL APPALTATORE La Società è tenuta ad eseguire quanto prevede l oggetto dell appalto con la migliore diligenza e attenzione ed è responsabile verso l'amministrazione del buon andamento dello stesso e della disciplina dei proprio dipendenti. La Società è sottoposta a tutti gli obblighi verso i propri dipendenti, risultanti da disposizioni legislative e regolamentari vigenti in materia di lavoro e assicurazioni sociali ed assume a suo carico tutti gli oneri relativi, in particolare a quelli previsti dalla normativa vigente in materia previdenziale ed antinfortunistica sul lavoro con particolare riferimento alle disposizioni di cui al D.Lgs. 81/2008 e ss.mm.ii. La Società è obbligata ad attuare nei confronti dei propri dipendenti occupati nelle prestazioni oggetto del contratto, condizioni normative e retributive non inferiori a quelle risultanti dai contratti collettivi di lavoro della categoria e dagli accordi integrativi territoriali. L'obbligo permane anche dopo la scadenza dei sopraindicati contratti collettivi e fino alla loro

14 sostituzione. La Società si impegna ad esibire su richiesta dell'amministrazione la documentazione attestante l osservanza degli obblighi suddetti. Nei casi di violazione di questi obblighi il dirigente responsabile del contratto, in base alla normativa vigente, può sospendere il pagamento del corrispettivo dovuto alla Società, fino a quanto non sia accertato l integrale adempimento degli obblighi predetti. In tal caso la Società non può opporre eccezioni né ha titolo per il risarcimento di danni. Nell esecuzione del contratto, la Società è responsabile per infortuni e danni arrecati a persone o cose del dell Amministrazione o a terzi, per fatto proprio o dei suoi dipendenti e collaboratori, con conseguente esonero dell Amministrazione da qualsiasi eventuale responsabilità al riguardo. In caso di violazione degli obblighi relativi alla riservatezza delle informazioni l Amministrazione, ha diritto di richiedere alla Società il risarcimento di tutti, senza eccezione, i danni di cui sopra. ART.18- TRATTAMENTO DATI PERSONALI Per quanto riguarda il trattamento dei dati personali si rimanda all articolo 18 del Capitolato descrittivo prestazionale. ART. 19- CONTROVERSIE Per qualsiasi controversia insorta tra le parti derivante o connessa al presente contratto, ove il Comune di Grosseto sia attore o convenuto, è competente il Foro di Grosseto con espressa rinuncia di qualsiasi altro. ART SPESE CONTRATTUALI I corrispettivi del presente contratto sono soggetti alle disposizioni di cui al D.P.R. 633/1972 per quanto concerne l IVA, al D.P.R. 131/1986 per

15 quanto concerne l imposta di registro e al D.P.R. 642/1972 per quanto concerne l imposta di bollo, tenuto conto delle loro successive modifiche ed integrazioni. L IVA relativa ai corrispettivi contrattuali è a carico del Comune di Grosseto mentre l imposta di bollo e di registro del contratto ed ogni altro onere contrattuale sono a carico della Società. ART.21- REVISIONE PREZZI Il corrispettivo, qualora ne ricorrano i presupposti, sarà adeguato annualmente sulla base dell'indice ISTAT pubblicato nella G.U. a decorrere dal secondo anno di vigenza contrattuale, ai sensi dell'art.115 del D.Lgs.n.163/06. ART NORME DI RINVIO Per quanto non espressamente previsto in questo contratto si richiamano le norme legislative e le altre disposizioni vigenti in materia ed in particolare le norme contenute nel D.Lgs. n. 163/2006 e successive modifiche ed integrazioni, nel DPR 207/2010, alla Legge Regionale 13 luglio 2007, n. 38 e successive modifiche. ART. 23- ACCETTAZIONE CLAUSOLE CONTRATTUALI AI SENSI DELL ARTICOLO N DEL CODICE CIVILE Ai sensi e per gli effetti dell art. 1341, II comma, del codice civile, il Sig. dichiara di approvare specificatamente le clausole di cui agli articoli 5 (Corrispettivo contrattuale), 9 (Fatturazione e pagamento), 10 (Contestazioni e penalità), 15 (Recesso contrattuale), 17 (Obblighi e responsabilità dell appaltatore) e 19 (Controversie). ART DISPENSA LETTURA ALLEGATI Le parti dispensano espressamente me, dal

16 dare lettura degli allegati. Richiesto io,, ho ricevuto il presente contratto composto da n. pagine per intero e fin qui del presente di carta uso bollo, debitamente regolarizzate a norma del D.P.R. 642/1972 e successive modifiche ed integrazioni, in parte scritte in formato elettronico da persona di mia fiducia ed in parte scritte di mio pugno, che ho letto ai comparenti i quali lo approvano e con me lo sottoscrivono.

relative agli affidamenti secondo le regole di cui al D.M. 3 aprile 2013, n. 55 (Regolamento in materia di emissione, trasmissione e ricevimento

relative agli affidamenti secondo le regole di cui al D.M. 3 aprile 2013, n. 55 (Regolamento in materia di emissione, trasmissione e ricevimento CONTRATTO DI FORNITURA DI LICENZA D USO DI PROGRAMMA INFORMATICO PER LA GESTIONE ECONOMICA DEL PERSONALE E DEI SERVIZI DI INSTALLAZIONE ED AVVIAMENTO, DI FORMAZIONE DEL PERSONALE, DI ASSISTENZA TECNICA

Dettagli

SERVIZIO DI CUSTODIA DI MATERIALE CARTACEO (COMPRENDENTE SCHEDE ELETTORALI) E DI MATERIALI VARI (CIG 6208134A3C)

SERVIZIO DI CUSTODIA DI MATERIALE CARTACEO (COMPRENDENTE SCHEDE ELETTORALI) E DI MATERIALI VARI (CIG 6208134A3C) SERVIZIO DI CUSTODIA DI MATERIALE CARTACEO (COMPRENDENTE SCHEDE ELETTORALI) E DI MATERIALI VARI (CIG 6208134A3C) L'anno.. il giorno. del mese di., in Firenze, via Cavour n. 18 in una sala del Settore Sedi

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA REP. COMUNE DI PISTOIA CONTRATTO D APPALTO PER IL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ED ASSISTENZA

REPUBBLICA ITALIANA REP. COMUNE DI PISTOIA CONTRATTO D APPALTO PER IL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ED ASSISTENZA REPUBBLICA ITALIANA REP. COMUNE DI PISTOIA CONTRATTO D APPALTO PER IL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA DEI CONDIZIONATORI PORTATILI E FISSI AD ESPANSIONE DIRETTA INSTALLATI PRESSO EDIFICI

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI TREVIGNANO ROMANO. (Provincia di Roma)

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI TREVIGNANO ROMANO. (Provincia di Roma) Repertorio n. REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI TREVIGNANO ROMANO (Provincia di Roma) CONTRATTO D APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SOCIALE E DOMICILIARE DESTINATO AI MINORI, DISABILI, ANZIANI RESIDENTI NEL

Dettagli

Azienda Regionale per il diritto allo studio universitario. Contratto per l affidamento dei servizi di progettazione, D.L. contabilità dei lavori e

Azienda Regionale per il diritto allo studio universitario. Contratto per l affidamento dei servizi di progettazione, D.L. contabilità dei lavori e Azienda Regionale per il diritto allo studio universitario N di Raccolta Contratto per l affidamento dei servizi di progettazione, D.L. contabilità dei lavori e coordinamento in materia di sicurezza riguardanti

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO OGGETTO:... IMPRESA: (DENOMINAZIONE E CODICE FISCALE / P.IVA)

SCHEMA DI CONTRATTO OGGETTO:... IMPRESA: (DENOMINAZIONE E CODICE FISCALE / P.IVA) Allegato 5 SCHEMA DI CONTRATTO OGGETTO:... IMPRESA: (DENOMINAZIONE E CODICE FISCALE / P.IVA) REPUBBLICA ITALIANA L anno DUEMILA il giorno del mese di in una sala del Comune di Trieste. Avanti a me, dott.,

Dettagli

OGGETTO: servizio di pulizia e sanificazione degli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste periodo dal 1.06.2014 al 31.05.

OGGETTO: servizio di pulizia e sanificazione degli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste periodo dal 1.06.2014 al 31.05. OGGETTO: servizio di pulizia e sanificazione degli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste periodo dal 1.06.2014 al 31.05.2017 IMPRESA: (denominazione e codice fiscale) REPUBBLICA ITALIANA

Dettagli

Contratto per l affidamento dei Servizi Assicurativi a favore della Regione Toscana

Contratto per l affidamento dei Servizi Assicurativi a favore della Regione Toscana N. di Repertorio N. di Raccolta Contratto per l affidamento dei Servizi Assicurativi a favore della Regione Toscana Giunta Regionale, PARTE I Lotto 8 Servizio assicurativo Kasko Auto propria a favore della

Dettagli

ESENTE DALL IMPOSTA DI BOLLO AI SENSI DEL PUNTO 27/BIS DELLA TABELLA ALLEGATO B) AL D.P.R. 26 OTTOBRE 1972 N. 642 COSI COME SUCCESSIVAMENTE

ESENTE DALL IMPOSTA DI BOLLO AI SENSI DEL PUNTO 27/BIS DELLA TABELLA ALLEGATO B) AL D.P.R. 26 OTTOBRE 1972 N. 642 COSI COME SUCCESSIVAMENTE Allegato C) alla determinazione del Resp. del Servizio n. 1853 in data 09/10/2014 Rep. n. ESENTE DALL IMPOSTA DI BOLLO AI SENSI DEL PUNTO 27/BIS DELLA TABELLA ALLEGATO B) AL D.P.R. 26 OTTOBRE 1972 N. 642

Dettagli

Contratto per l affidamento dei Servizi Assicurativi a favore della Regione Toscana

Contratto per l affidamento dei Servizi Assicurativi a favore della Regione Toscana N. di Repertorio N. di Raccolta Contratto per l affidamento dei Servizi Assicurativi a favore della Regione Toscana Giunta Regionale Lotto 4 Servizio assicurativo Responsabilità Patrimoniale a favore della

Dettagli

CAPITOLATO - PARTE AMMINISTRATIVA

CAPITOLATO - PARTE AMMINISTRATIVA DIPARTIMENTO D MATEMATICA PURA E APPLICATA OGGETTO: Fornitura di n.253 (duecentocinquantatre) Personal Computer per i laboratori informatici di via Belzoni, n.7 piano terzo e in Torre Archimede, via Trieste,

Dettagli

L anno duemilatredici il giorno del mese di in Lanusei, Via Pietro Pistis, (Loc.

L anno duemilatredici il giorno del mese di in Lanusei, Via Pietro Pistis, (Loc. REP. CONTRATTO D APPALTO PER L ASSEGNAZIONE DEL SERVIZIO DI CERTIFICAZIONE DELLA QUALITÀ E CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE - NELL AMBITO DEL PROGETTO RELATIVO AL FONDO EUROPEO PER LA PESCA (FEP) 2007-2013 -

Dettagli

Contratto d appalto integrato per l affidamento della progettazione. esecutiva, le funzioni di coordinatore per la sicurezza in fase di

Contratto d appalto integrato per l affidamento della progettazione. esecutiva, le funzioni di coordinatore per la sicurezza in fase di Azienda Regionale per il diritto allo studio universitario N di Repertorio N di Raccolta Contratto d appalto integrato per l affidamento della progettazione esecutiva, le funzioni di coordinatore per la

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI ROTTOFRENO. (Provincia di Piacenza) CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI CIMITERIALI E CUSTODIA

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI ROTTOFRENO. (Provincia di Piacenza) CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI CIMITERIALI E CUSTODIA REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI ROTTOFRENO (Provincia di Piacenza) Rep. n. 1603 CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI CIMITERIALI E CUSTODIA DELLE STRUTTURE DEL CAPOLUOGO E DI TUTTE LE FRAZIONI. L'anno

Dettagli

COMUNE DI ACCADIA. (Provincia di Foggia)

COMUNE DI ACCADIA. (Provincia di Foggia) COMUNE DI ACCADIA (Provincia di Foggia) PROGETTO PER LA DOTAZIONE DI IMPIANTO DI VODEOSORVEGLIANZA E FORNITURE ARREDI PER GLI IMMOBILI DI PROPRIETA' COMUNALE DENOMINATI "CASONE PADULI" E "CASONE DIFESA".

Dettagli

COMUNE DI PISTOIA REP. N. CONTRATTO DI APPALTO PER LA FORNITURA A NOLEGGIO, MANUTENZIONE DI NUOVE APPARECCHIATURE PER LA

COMUNE DI PISTOIA REP. N. CONTRATTO DI APPALTO PER LA FORNITURA A NOLEGGIO, MANUTENZIONE DI NUOVE APPARECCHIATURE PER LA REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI PISTOIA REP. N. CONTRATTO DI APPALTO PER LA FORNITURA A NOLEGGIO, INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE DI NUOVE APPARECCHIATURE PER LA GESTIONE DELLA SOSTA A PAGAMENTO (PARCOMETRI)

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PER L ACQUISTO DI UN AUTOMEZZO CON ALIMENTAZIONE IBRIDA METANO/BENZINA E CONTESTUALE PERMUTA. L anno il giorno del mese di in, Via

SCHEMA DI CONTRATTO PER L ACQUISTO DI UN AUTOMEZZO CON ALIMENTAZIONE IBRIDA METANO/BENZINA E CONTESTUALE PERMUTA. L anno il giorno del mese di in, Via SCHEMA DI CONTRATTO PER L ACQUISTO DI UN AUTOMEZZO SCUOLABUS CON ALIMENTAZIONE IBRIDA METANO/BENZINA E CONTESTUALE PERMUTA DI UN AUTOMEZZO IN POSSESSO DEL COMUNE - CIG: 5379138D17 L anno il giorno del

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA CONTRATTO DI APPALTO DI SERVIZIO SERVIZIO INFORMAGIOVANI 2014-2016. L anno 201 (duemila ) addì (lettere ) del mese di

REPUBBLICA ITALIANA CONTRATTO DI APPALTO DI SERVIZIO SERVIZIO INFORMAGIOVANI 2014-2016. L anno 201 (duemila ) addì (lettere ) del mese di 1 REPUBBLICA ITALIANA Rep. n. CONTRATTO DI APPALTO DI SERVIZIO SERVIZIO INFORMAGIOVANI 2014-2016 L anno 201 (duemila ) addì (lettere ) del mese di nella residenza comunale di Albignasego. Avanti a me dott.,

Dettagli

COMUNE DI CORTEMAGGIORE (Provincia di PIACENZA)

COMUNE DI CORTEMAGGIORE (Provincia di PIACENZA) COMUNE DI CORTEMAGGIORE (Provincia di PIACENZA) Affidamento dei servizi cimiteriali del comune di Cortemaggiore, da eseguirsi nel cimitero del Capoluogo e nei cimiteri ubicati nelle località di Chiavenna

Dettagli

PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI VIGILANZA E SICUREZZA NELLE SEDI DELLA PROVINCIA OGLIASTRA

PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI VIGILANZA E SICUREZZA NELLE SEDI DELLA PROVINCIA OGLIASTRA All. 1C SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI VIGILANZA E SICUREZZA NELLE SEDI DELLA PROVINCIA OGLIASTRA L anno duemiladieci, il giorno del mese di, nella Sede provinciale di Lanusei sita

Dettagli

COMUNE DI MARRUBIU PROV. DI ORISTANO

COMUNE DI MARRUBIU PROV. DI ORISTANO COMUNE DI MARRUBIU PROV. DI ORISTANO (SCHEMA) CONTRATTO D APPALTO SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO triennio scolastico 2013/2014 2014/2015 2015/2016. CIG: Contraenti: ----------------------------------------------------------------------------

Dettagli

DELL ASSISTENZA DOMICILIARE E SCOLASTICA PER UN. L anno Duemilaundici, il giorno del mese di,

DELL ASSISTENZA DOMICILIARE E SCOLASTICA PER UN. L anno Duemilaundici, il giorno del mese di, COMUNE DI TORTOLI PROVINCIA OGLIASTRA CONTRATTO APPALTO SERVIZIO DI GESTIONE DELL ASSISTENZA DOMICILIARE E SCOLASTICA PER UN PERIODO DI ANNI 2 PLUS DISTRETTO OGLIASTRA Rep. del L anno Duemilaundici, il

Dettagli

C O M U N E DI G E N O V A

C O M U N E DI G E N O V A C O M U N E DI G E N O V A Contratto fra il Comune di Genova e l'impresa per l'espletamento del Servizio Assicurativo per la copertura della polizza assicurativa del Comune di Genova e la Società Azienda.

Dettagli

COMUNE DI AMASENO PROVINCIA FROSINONE APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA ORDINARIA E STRAORDINARIA DI VIE E PIAZZE DEL TERRITORIO COMUNALE.

COMUNE DI AMASENO PROVINCIA FROSINONE APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA ORDINARIA E STRAORDINARIA DI VIE E PIAZZE DEL TERRITORIO COMUNALE. Allegato D COMUNE DI AMASENO PROVINCIA FROSINONE APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA ORDINARIA E STRAORDINARIA DI VIE E PIAZZE DEL TERRITORIO COMUNALE. PERIODO 01/07/2015 30/06/2017. CIG: 61757348E CONVENZIONE

Dettagli

COMUNE DI BAGNOLO IN PIANO. Provincia di reggio Emilia

COMUNE DI BAGNOLO IN PIANO. Provincia di reggio Emilia COMUNE DI BAGNOLO IN PIANO Provincia di reggio Emilia REP. N AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO CON PROFILO DI EDUCATORE D INFANZIA PRESSO IL NIDO COMUNALE DI BAGNOLO

Dettagli

SI SPECIFICA CHE I PRODOTTI OGGETTO DI MANUTENZIONE SONO: - estintori a polvere - estintori ad anidride carbonica

SI SPECIFICA CHE I PRODOTTI OGGETTO DI MANUTENZIONE SONO: - estintori a polvere - estintori ad anidride carbonica CONDIZIONI PARTICOLARI DI CONTRATTO relativo alla fornitura dei servizi di manutenzione degli impianti antincendio nell immobile sede di ARS ed IRPET presso Villa La Quiete alle Montalve Via P. Dazzi 1

Dettagli

IMPORTO CONTRATTUALE:. 200.000,00 oltre IVA.-----------------------------

IMPORTO CONTRATTUALE:. 200.000,00 oltre IVA.----------------------------- N. DI REP. COMUNE DI OLGIATE MOLGORA PROVINCIA DI LECCO REPUBBLICA ITALIANA CONTRATTO DI APPALTO PER IL SERVIZIO TRASPORTO SCOLASTICO - A.S. 2015/2016-2016/2017 CODICE C.I.G. 60524900C1- IMPORTO CONTRATTUALE:.

Dettagli

COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO PROVINCIA DI TREVISO. Repubblica Italiana SCHEMA DI CONTRATTO DI CONCESSIONE DEL SERVIZIO

COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO PROVINCIA DI TREVISO. Repubblica Italiana SCHEMA DI CONTRATTO DI CONCESSIONE DEL SERVIZIO COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO PROVINCIA DI TREVISO Repubblica Italiana Repertorio n. SCHEMA DI CONTRATTO DI CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA A FAVORE DEGLI ALUNNI DELLE SCUOLE DELL INFANZIA,

Dettagli

COMUNE DI ARDEA. (Prov. di Roma) REP 5156 VARIANTE SUPPLETIVA IN CORSO D OPERA CONTRATTO PER I LAVORI DI RECUPERO STRUTTURA DISMESSA

COMUNE DI ARDEA. (Prov. di Roma) REP 5156 VARIANTE SUPPLETIVA IN CORSO D OPERA CONTRATTO PER I LAVORI DI RECUPERO STRUTTURA DISMESSA COMUNE DI ARDEA (Prov. di Roma) REP 5156 VARIANTE SUPPLETIVA IN CORSO D OPERA CONTRATTO PER I LAVORI DI RECUPERO STRUTTURA DISMESSA VECCHIO DEPURATORE PER REALIZZAZIONE PRESIDIO ASL. REPUBBLICA ITALIANA

Dettagli

=================REPUBBLICA ITALIANA==================

=================REPUBBLICA ITALIANA================== ======================COMUNE DI BUDONI========================== ==================PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO ================= ====================================REPERTORIO NUMERO OGGETTO: CONTRATTO D

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO DI APPALTO PON SICUREZZAPER LO SVILUPPO - OBIETTIVO CONVERGENZA 2007/2013 OBIETTIVO OPERATIVO 1.3

SCHEMA DI CONTRATTO DI APPALTO PON SICUREZZAPER LO SVILUPPO - OBIETTIVO CONVERGENZA 2007/2013 OBIETTIVO OPERATIVO 1.3 SCHEMA DI CONTRATTO DI APPALTO PON SICUREZZAPER LO SVILUPPO - OBIETTIVO CONVERGENZA 2007/2013 OBIETTIVO OPERATIVO 1.3 COMUNE DI CANOSA DI PUGLIA SICUREZZA AMBIENTALE PER LA QUALITA DELLA VITA APPALTO DEL

Dettagli

C O M U N E D I P R A T O REPERTORIO N. APPALTO DEI LAVORI DI: RIQUALIFICAZIONE DI PIAZZA DEL MERCATO NUOVO A PRATO. REPUBBLICA ITALIANA L anno. (.

C O M U N E D I P R A T O REPERTORIO N. APPALTO DEI LAVORI DI: RIQUALIFICAZIONE DI PIAZZA DEL MERCATO NUOVO A PRATO. REPUBBLICA ITALIANA L anno. (. C O M U N E D I P R A T O REPERTORIO N. APPALTO DEI LAVORI DI: RIQUALIFICAZIONE DI PIAZZA DEL MERCATO NUOVO A PRATO. REPUBBLICA ITALIANA L anno. (.) e questo giorno del mese di.. in Prato, in una sala

Dettagli

FAC-SIMILE SCHEMA DI CONTRATTO DI SUBAPPALTO

FAC-SIMILE SCHEMA DI CONTRATTO DI SUBAPPALTO FAC-SIMILE SCHEMA DI CONTRATTO DI SUBAPPALTO L Impresa con sede legale in Via n C.F. n. P. I.V.A. nella persona del legale rappresentate nato a il, in appresso per brevità denominata APPALTATORE E L Impresa

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PROVINCIA DI FIRENZE. Contratto di appalto per la fornitura di/il servizio di. CIG REPUBBLICA ITALIANA

SCHEMA DI CONTRATTO PROVINCIA DI FIRENZE. Contratto di appalto per la fornitura di/il servizio di. CIG REPUBBLICA ITALIANA Repertorio n. Fasc. n. /2011 PROVINCIA DI FIRENZE Contratto di appalto per la fornitura di/il servizio di. CIG REPUBBLICA ITALIANA L anno duemilaundici (2011) addì ( ) del mese di, in Firenze, in una sala

Dettagli

PROVINCIA DI FIRENZE

PROVINCIA DI FIRENZE Repertorio n. Fasc. n. /2008 PROVINCIA DI FIRENZE Contratto di appalto per l esecuzione dei lavori di CIG: REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilatredici (2013) addí () del mese di, in Firenze, in una sala

Dettagli

UNIVERSITA della CALABRIA CONTRATTO DI APPALTO PER LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE REPUBBLICA ITALIANA. L anno il giorno ( ) del mese di in

UNIVERSITA della CALABRIA CONTRATTO DI APPALTO PER LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE REPUBBLICA ITALIANA. L anno il giorno ( ) del mese di in UNIVERSITA della CALABRIA Rep. N. / CONTRATTO DI APPALTO PER LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE IMPIANTO ELETTRICO MT/BT MEGA CENTRALE. App. n. /014 C.I.G. 6090776B59 - CUP H22G14000110006 IMPORTO DI CONTRATTO:

Dettagli

REGIONE DEL VENETO ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO I.R.C.C.S.

REGIONE DEL VENETO ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO I.R.C.C.S. REGIONE DEL VENETO ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO I.R.C.C.S. Servizio per la fornitura di prestazioni di radioterapia su pazienti in trattamento presso l Istituto Oncologico Veneto. * * * * * * CIG N.1136442D97

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRIESTE CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRIESTE C.I.G.

REPUBBLICA ITALIANA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRIESTE CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRIESTE C.I.G. REPUBBLICA ITALIANA REP. N. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRIESTE CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRIESTE C.I.G.: 6038969ADC L'anno 2014 (duemilaquattordici) il mese di

Dettagli

Atto pubblico amministrativo REPUBBLICA ITALIANA UNIONE DEI COMUNI DI BUJA E TREPPO GRANDE PROVINCIA DI UDINE FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA NEI

Atto pubblico amministrativo REPUBBLICA ITALIANA UNIONE DEI COMUNI DI BUJA E TREPPO GRANDE PROVINCIA DI UDINE FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA NEI Rep. N. Atto pubblico amministrativo REPUBBLICA ITALIANA UNIONE DEI COMUNI DI BUJA E TREPPO GRANDE PROVINCIA DI UDINE FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA NEI COMUNI DI BUJA E TREPPO GRANDE L'anno duemilaquindici,

Dettagli

DISCIPLINARE DI FORNITURA DEL SERVIZIO DI STAMPA DI LOCANDINE E MANIFESTI PER PROMOZIONE EVENTI FINALI NELL AMBITO DEL PROGETTO ALP CAMPUS GIOVANI

DISCIPLINARE DI FORNITURA DEL SERVIZIO DI STAMPA DI LOCANDINE E MANIFESTI PER PROMOZIONE EVENTI FINALI NELL AMBITO DEL PROGETTO ALP CAMPUS GIOVANI DISCIPLINARE DI FORNITURA DEL SERVIZIO DI STAMPA DI LOCANDINE E MANIFESTI PER PROMOZIONE EVENTI FINALI NELL AMBITO DEL PROGETTO ALP CAMPUS GIOVANI FINANZIATO DALL U.P.I. ALL INTERNO DEL PROGRAMMA AZIONE

Dettagli

R e p u b b l i c a I t a l i a n a. CONTRATTO D APPALTO Di ALCUNI SERVIZI EDUCATIVI PER MINORI DEL AVANTI A ME

R e p u b b l i c a I t a l i a n a. CONTRATTO D APPALTO Di ALCUNI SERVIZI EDUCATIVI PER MINORI DEL AVANTI A ME R e p u b b l i c a I t a l i a n a COMUNE DI SAN CANZIAN D ISONZO- Provincia di Gorizia - N. Rep. com.le CONTRATTO D APPALTO Di ALCUNI SERVIZI EDUCATIVI PER MINORI DEL COMUNE DI SAN CANZIAN D ISONZO CIG

Dettagli

Realizzazione di impianti fotovoltaici sulle coperture di edifici comunali - annualità 2013 -

Realizzazione di impianti fotovoltaici sulle coperture di edifici comunali - annualità 2013 - Ing. Daniele Panero Piazza Duncanville, 25 12030 Monasterolo di Savigliano (CN) /Fax 0172 373072 Cell. 347 1659240 studio.panero@alice.it P.IVA 03036940041 C.F. PNR DNL 79C25 B111C C O M U N E d i V O

Dettagli

APPALTO PER MESSA A DIMORA PIANTE ED IMPIANTO DI IRRIGAZIONE--

APPALTO PER MESSA A DIMORA PIANTE ED IMPIANTO DI IRRIGAZIONE-- ACAM Ambiente S.p.A. SPECIFICHE TECNICHE Progetto per la realizzazione di dune in area destinata a verde pubblico a seguito delle modifiche introdotte al progetto in sanatoria CDR in località Saliceti

Dettagli

CONTRATTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE EDUCATIVA (SERSE) PER IL. L'anno duemilaundici, addì ( ) del mese di

CONTRATTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE EDUCATIVA (SERSE) PER IL. L'anno duemilaundici, addì ( ) del mese di REP. n. del CONTRATTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE EDUCATIVA (SERSE) PER IL PERIODO 01.03.2012-31.12.2014 - C.I.G. [ ]. L'anno duemilaundici, addì ( ) del mese di presso la Sede

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DI RILIEVO NAZIONALE "SANTOBONO-PAUSILIPON" VIA DELLA CROCE ROSSA N 8-80122 NAPOLI CF/p. IVA 06854100630

AZIENDA OSPEDALIERA DI RILIEVO NAZIONALE SANTOBONO-PAUSILIPON VIA DELLA CROCE ROSSA N 8-80122 NAPOLI CF/p. IVA 06854100630 AZIENDA OSPEDALIERA DI RILIEVO NAZIONALE "SANTOBONO-PAUSILIPON" VIA DELLA CROCE ROSSA N 8-80122 NAPOLI CF/p. IVA 06854100630 CONTRATTO RELATIVO ALL AFFIDAMENTO ANNUALE (PROROGABILE DI UN ULTERIORE ANNO)

Dettagli

OGGETTO DEI LAVORI INTERVENTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA RESIDENZA UNIVERSITARIA DI VIA VERDI, 15 - TORINO C.U.P. [ I16J11000500003 ]

OGGETTO DEI LAVORI INTERVENTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA RESIDENZA UNIVERSITARIA DI VIA VERDI, 15 - TORINO C.U.P. [ I16J11000500003 ] OGGETTO DEI LAVORI INTERVENTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA RESIDENZA UNIVERSITARIA DI VIA VERDI, 15 - TORINO C.U.P. [ I16J11000500003 ] C.I.G. [ 38183287F0 ] SCHEMA DI CONTRATTO 1 Rep. Num. REPUBBLICA

Dettagli

COMUNE DI FARA IN SABINA. Provincia di Rieti. Repubblica Italiana CONTRATTO DI APPALTO DI SERVIZI PER LA REALIZZAZIONE DELLO

COMUNE DI FARA IN SABINA. Provincia di Rieti. Repubblica Italiana CONTRATTO DI APPALTO DI SERVIZI PER LA REALIZZAZIONE DELLO repertorio n Agenzia delle Entrate Registrato a Rieti il n serie versati COMUNE DI FARA IN SABINA Provincia di Rieti Repubblica Italiana CONTRATTO DI APPALTO DI SERVIZI PER LA REALIZZAZIONE DELLO SPORTELLO

Dettagli

N..REP REPUBBLICA ITALIANA Agenzia Regionale per la Tutela dell Ambiente Dell Abruzzo Contratto di Brokeraggio L anno duemilasei, il giorno del mese

N..REP REPUBBLICA ITALIANA Agenzia Regionale per la Tutela dell Ambiente Dell Abruzzo Contratto di Brokeraggio L anno duemilasei, il giorno del mese N..REP REPUBBLICA ITALIANA Agenzia Regionale per la Tutela dell Ambiente Dell Abruzzo Contratto di Brokeraggio L anno duemilasei, il giorno del mese di, presso la Sede Centrale dell Agenzia Regionale per

Dettagli

IL COMUNE DI GENOVA, di seguito per brevità, denominato Comune, con sede in via Garibaldi 9, Codice Fiscale 00856930102, rappresentato

IL COMUNE DI GENOVA, di seguito per brevità, denominato Comune, con sede in via Garibaldi 9, Codice Fiscale 00856930102, rappresentato CONTRATTO FRA IL COMUNE DI GENOVA E... PER L ESECUZIONE DEL SERVIZIO DI ACCOMPAGNAMENTO EDUCATIVO A FAVORE DI MINORI E NUCLEI DI NAZIONALITÀ STRANIERA SEGUITI DALL UFFICIO CITTADINI SENZA TERRITORIO PERIODO...

Dettagli

AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VERONA CONTRATTO DI APPALTO

AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VERONA CONTRATTO DI APPALTO AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VERONA Rep. n. CONTRATTO DI APPALTO del servizio quinquennale di assicurazione globale fabbricati relativamente agli immobili gestiti

Dettagli

Capitolato Amministrativo

Capitolato Amministrativo ALLEGATO C Capitolato Amministrativo Relativo al bando di gara per l affidamento del Servizio di realizzazione, personalizzazione, erogazione, monitoraggio e rendicontazione dei voucher sociali del valore

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO allegato sub C)

SCHEMA DI CONTRATTO allegato sub C) SCHEMA DI CONTRATTO allegato sub C) OGGETTO: servizio di assicurazione Responsabilità Civile Autoveicoli e rischi diversi connessi al parco veicoli del Comune di Trieste periodo 15.10.2015 15.10.2016.

Dettagli

COMUNE DI MARTIGNANO PROVINCIA DI LECCE CONTRATTO DI COTTIMO FIDUCIARIO

COMUNE DI MARTIGNANO PROVINCIA DI LECCE CONTRATTO DI COTTIMO FIDUCIARIO 1 COMUNE DI MARTIGNANO PROVINCIA DI LECCE CONTRATTO DI COTTIMO FIDUCIARIO OGGETTO: Fornitura di punto luce su palo relativi al progetto di "Riqualificazione della viabilità del centro antico di Martignano:

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO DI APPALTO TRA. la società AFC Torino SpA con sede legale in Torino, Corso Peschiera n. 193,

SCHEMA DI CONTRATTO DI APPALTO TRA. la società AFC Torino SpA con sede legale in Torino, Corso Peschiera n. 193, SCHEMA DI CONTRATTO DI APPALTO TRA la società AFC Torino SpA con sede legale in Torino, Corso Peschiera n. 193, codice fiscale e Partita IVA 07019070015, in persona del suo legale rappresentante, nato

Dettagli

BANDO DI GARA. Sede: via Battistero n 4, 13900 Biella (BI)

BANDO DI GARA. Sede: via Battistero n 4, 13900 Biella (BI) BANDO DI GARA Appalto mediante procedura aperta per l affidamento quinquennale del servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo. Codice CIG: 62817919EA 1) ENTE APPALTANTE Comune di Biella Sede: via

Dettagli

4602699B5C CUP: F23H11000130001

4602699B5C CUP: F23H11000130001 ALLEGATO 3 SCHEMA DI CONTRATTO Oggetto: Affidamento per l esecuzione delle indagini geognostiche, geotecniche e di caratterizzazione ambientale per l attuazione del Piano di Caratterizzazione dell area

Dettagli

REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA

REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA . REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI INFERMIERISTICI PRESSO LA CASA DI RECLUSIONE E LA CASA CIRCONDARIALE DI PADOVA. * * * * * * CAPITOLATO D ONERI

Dettagli

CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO. periodo dal 01/03/2016 al 31/12/2018

CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO. periodo dal 01/03/2016 al 31/12/2018 SEUS SICILIA EMERGENZA-URGENZA SANITARIA SCpA Sede Legale: Via Villagrazia, 46 Edificio B - 90124 Palermo Registro delle Imprese di Palermo Codice Fiscale e Partita Iva. 05871320825 CAPITOLATO D APPALTO

Dettagli

COMUNE DI COSTACCIARO PG CAPITOLATO D ONERI E DISCIPLINARE DI GARA

COMUNE DI COSTACCIARO PG CAPITOLATO D ONERI E DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI COSTACCIARO PG CAPITOLATO D ONERI E DISCIPLINARE DI GARA Art. 1 - Oggetto del servizio Il presente capitolato d oneri e disciplinare di gara riguarda i servizi tecnici da espletare per la realizzazione

Dettagli

OGGETTO: servizio di brokeraggio assicurativo rischi vari del Comune di Trieste per il periodo

OGGETTO: servizio di brokeraggio assicurativo rischi vari del Comune di Trieste per il periodo SCHEMA DI CONTRATTO allegato sub B) OGGETTO: servizio di brokeraggio assicurativo rischi vari del Comune di Trieste per il periodo 1... IMPRESA: (denominazione e codice fiscale) REPUBBLICA ITALIANA L anno

Dettagli

Ufficio Gare, Contratti e Acquisti CAPITOLATO PER IL BROKERAGGIO ASSICURATIVO

Ufficio Gare, Contratti e Acquisti CAPITOLATO PER IL BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO PER IL BROKERAGGIO ASSICURATIVO Art. 1 Finalità Il presente capitolato ha per oggetto l affidamento, da parte della Bari Multiservizi S.p.a. (in seguito, per semplicità, denominata società),

Dettagli

Comune di Cadoneghe. (Provincia di Padova) REPUBBLICA ITALIANA CONTRATTO DI APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI

Comune di Cadoneghe. (Provincia di Padova) REPUBBLICA ITALIANA CONTRATTO DI APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI 1 Comune di Cadoneghe (Provincia di Padova) REPUBBLICA ITALIANA CONTRATTO DI APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO L anno 201 (duemila ) addì (lettere ) del mese di nella residenza

Dettagli

AZIENDA TERRITORIALE DI EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VERONA CONTRATTO DI APPALTO

AZIENDA TERRITORIALE DI EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VERONA CONTRATTO DI APPALTO Imposta di bollo assolta in maniera virtuale. Aut. n. 123039 del 13/10/2011 Agenzia Entrate Direzione Provinciale di Verona AZIENDA TERRITORIALE DI EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VERONA CONTRATTO

Dettagli

AZIENDA TERRITORIALE DI EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VERONA CONTRATTO DI APPALTO

AZIENDA TERRITORIALE DI EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VERONA CONTRATTO DI APPALTO AZIENDA TERRITORIALE DI EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VERONA CONTRATTO DI APPALTO mediante scrittura privata per l affidamento del servizio triennale di brokeraggio assicurativo a favore dell

Dettagli

ALLEGATO E Schema di cottimo fiduciario della fornitura con posa di porte automatiche e relativa manutenzione Cig 6091932551

ALLEGATO E Schema di cottimo fiduciario della fornitura con posa di porte automatiche e relativa manutenzione Cig 6091932551 ALLEGATO E Schema di cottimo fiduciario della fornitura con posa di porte automatiche e relativa manutenzione Cig 6091932551 L anno duemila., il giorno ( ) del mese di., in. presso la sede dell., via.,

Dettagli

COMUNE DI MONTEMARCIANO

COMUNE DI MONTEMARCIANO COMUNE DI MONTEMARCIANO PROVINCIA DI ANCONA CONTRATTO DI COTTIMO FIDUCIARIO DEI LAVORI DI MANUTENZIONE DELL ARENILE PER L ANNO 2013------------------------- Repertorio n..----------------------------------------------------------------

Dettagli

Università degli Studi di Palermo

Università degli Studi di Palermo Università degli Studi di Palermo DISCIPLINARE DI INCARICO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO PROFESSIONALE DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PALERMO PER IL QUADRIENNIO

Dettagli

CONTRATTO APPALTO SERVIZIO TRIENNALE DI PULIZIA REPUBBLICA ITALIANA. L'anno duemilaotto, il giorno, del. mese di, nella sede municipale,

CONTRATTO APPALTO SERVIZIO TRIENNALE DI PULIZIA REPUBBLICA ITALIANA. L'anno duemilaotto, il giorno, del. mese di, nella sede municipale, CONTRATTO APPALTO SERVIZIO TRIENNALE DI PULIZIA AGLI UFFICI GIUDIZIARI (2009 2011). REP.n. ATTI PUBBLICI REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaotto, il giorno, del mese di, nella sede municipale, innanzi a

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA CONTRATTO DI APPALTO RELATIVO A SERVIZIO DI CENTRO. Avanti a me dott. Roberto Buson, Segretario Generale del Comune di Albignasego

REPUBBLICA ITALIANA CONTRATTO DI APPALTO RELATIVO A SERVIZIO DI CENTRO. Avanti a me dott. Roberto Buson, Segretario Generale del Comune di Albignasego PROT. 31218 DEL 2.10.2013 1 ESENTE DA BOLLO (DPR 26/10/1972 n. 642 e s.m.i. Art. 27/Bis Tabella Allegato B) REPUBBLICA ITALIANA Rep. n. CONTRATTO DI APPALTO RELATIVO A SERVIZIO DI CENTRO AGGREGAZIONE RAGAZZI

Dettagli

CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO REPUBBLICA ITALIANA XX 2015. In Ancona, in Largo XXIV Maggio 1, nella Sede istituzionale del Comune

CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO REPUBBLICA ITALIANA XX 2015. In Ancona, in Largo XXIV Maggio 1, nella Sede istituzionale del Comune REP. CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO SALONE CARLO URBANI DI ANCONA. REPUBBLICA ITALIANA L anno duemilaquindici, il giorno del mese di XX 2015 In Ancona, in Largo XXIV Maggio 1, nella

Dettagli

COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Piazza Libertà n. 1 24036 Ponte San Pietro (Bg) tel. n. 035 6228411 Rep. atti n. 2497

COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Piazza Libertà n. 1 24036 Ponte San Pietro (Bg) tel. n. 035 6228411 Rep. atti n. 2497 COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Piazza Libertà n. 1 24036 Ponte San Pietro (Bg) tel. n. 035 6228411 Rep. atti n. 2497 CONTRATTO D APPALTO IN MODALITA ELETTRONICA: SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI IMMOBILI E DEI LOCALI

Dettagli

Provincia di Milano SCHEMA DI CONTRATTO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE E ORGANIZZAZIONE DI CORSI DI GINNASTICA PER

Provincia di Milano SCHEMA DI CONTRATTO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE E ORGANIZZAZIONE DI CORSI DI GINNASTICA PER Rep. N. COMUNE DI MELEGNANO Provincia di Milano SCHEMA DI CONTRATTO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE E ORGANIZZAZIONE DI CORSI DI GINNASTICA PER LA TERZA ETA ANNO 2014/2015(CIG 574289962C). In

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI LOMAGNA (Prov. di Lecco) Contratto Rep. n. del SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG 6170496661 L anno duemilaquindici addì del mese di presso

Dettagli

COMUNE DI FONTANELLA. Provincia di Bergamo. Oggetto: SCHEMA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA ED ESECUZIONE

COMUNE DI FONTANELLA. Provincia di Bergamo. Oggetto: SCHEMA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA ED ESECUZIONE Allegato 7 determinazione n. 68 del 04/05/2012 COMUNE DI FONTANELLA Provincia di Bergamo Oggetto: SCHEMA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA ED ESECUZIONE DEL SISTEMA DI VIDEO-SORVEGLIANZA REPUBBLICA ITALIANA

Dettagli

Procedura Negoziata. Allegato 5: Schema Contrattuale

Procedura Negoziata. Allegato 5: Schema Contrattuale Progetto AGRO-ENVIRONMED Techno-Environmental Platform for the Agro-food Sector in the Mediterranean Progetto cofinanziato dalla UE Fondo FESR attraverso il Programma MED Procedura Negoziata Allegato 5:

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA CITTA DI COLOGNO MONZESE. (Provincia di Milano) contratto d appalto dei lavori di costruzione di ulteriori n.

REPUBBLICA ITALIANA CITTA DI COLOGNO MONZESE. (Provincia di Milano) contratto d appalto dei lavori di costruzione di ulteriori n. REPUBBLICA ITALIANA CITTA DI COLOGNO MONZESE (Provincia di Milano) REP. N. contratto d appalto dei lavori di costruzione di ulteriori n. 12 cappelle gentilizie ed opere strutturali ad esse connesse presso

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA CITTA DI VIBO VALENTIA. delle strutture giudiziarie e/o ai piani degli uffici giudiziari ubicati nel

REPUBBLICA ITALIANA CITTA DI VIBO VALENTIA. delle strutture giudiziarie e/o ai piani degli uffici giudiziari ubicati nel Rep. n. 78 REPUBBLICA ITALIANA CITTA DI VIBO VALENTIA OGGETTO: Servizio di vigilanza armata diurna e notturna agli ingressi delle strutture giudiziarie e/o ai piani degli uffici giudiziari ubicati nel

Dettagli

AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE LATINA CONTRATTO DI APPALTO TRA PER

AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE LATINA CONTRATTO DI APPALTO TRA PER AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE LATINA CONTRATTO DI APPALTO TRA Azienda Unità Sanitaria Locale Latina con sede legale in V.le P.L. Nervi Centro Direzionale Latinafiori/torre G2 04100 Latina codice fiscale

Dettagli

www.ater.vr.it., protocolloatervr@legalmail.it.

www.ater.vr.it., protocolloatervr@legalmail.it. A.T.E.R. Azienda Territoriale per l Edilizia Residenziale della Provincia di VERONA Piazza Pozza 1/c,d,e - 37123 VERONA telefono 045-8062411 telefax 045-8062432 E-mail: info@ater.vr.it www.ater.vr.it.,

Dettagli

Città di Nardò. Provincia di Lecce SERVIZI DI ALLESTIMENTO DEGLI SPAZI ESPOSITIVI DELLA MASSERIA

Città di Nardò. Provincia di Lecce SERVIZI DI ALLESTIMENTO DEGLI SPAZI ESPOSITIVI DELLA MASSERIA Rep.n. Città di Nardò Provincia di Lecce SERVIZI DI ALLESTIMENTO DEGLI SPAZI ESPOSITIVI DELLA MASSERIA TORRE NOVA, COSTITUENTI IL CENTRO VISITE DEL PARCO NATURALE REGIONALE PORTOSELVAGGIO E PALUDE DEL

Dettagli

ALLEGATO 5 Schema di Contratto

ALLEGATO 5 Schema di Contratto ALLEGATO 5 Schema di Contratto Allegato 5: Schema di contratto Pag. 1 SCHEMA DI CONTRATTO GARA A PROCEDURA APERTA, INDETTA AI SENSI DEL D. LGS. N. 163/06, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PROGETTAZIONE

Dettagli

PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MEDICO COMPETENTE PER LE PRESTAZIONI PROFESSIONALI RELATIVE AGLI ADEMPIMENTI PREVISTI DAL DECRETO LEGISLATIVO

PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MEDICO COMPETENTE PER LE PRESTAZIONI PROFESSIONALI RELATIVE AGLI ADEMPIMENTI PREVISTI DAL DECRETO LEGISLATIVO CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MEDICO COMPETENTE PER LE PRESTAZIONI PROFESSIONALI RELATIVE AGLI ADEMPIMENTI PREVISTI DAL DECRETO LEGISLATIVO n. 81/2008 s.m.i. PER LE GLI UFFICI DEL TRIBUNALE

Dettagli

FAC-SIMILE SCHEMA DI CONTRATTO DI SUBAPPALTO/COTTIMO

FAC-SIMILE SCHEMA DI CONTRATTO DI SUBAPPALTO/COTTIMO FAC-SIMILE SCHEMA DI CONTRATTO DI SUBAPPALTO/COTTIMO L Impresa con sede legale in Via n. C.F. n. P. I.V.A. nella persona del legale rappresentate nato a il, C.F. in appresso denominata APPALTATORE E l

Dettagli

a) Dott. Mario Lupo, nato a Chivasso (To) il 12 settembre 1967, C.F. LPU MRA67P12C665S, Dirigente del Servizio Programmazione Attività

a) Dott. Mario Lupo, nato a Chivasso (To) il 12 settembre 1967, C.F. LPU MRA67P12C665S, Dirigente del Servizio Programmazione Attività Atto Rep. n. 36 CITTA METROPOLITANA DI TORINO - * - Servizi di accompagnamento e assistenza tecnica a favore dell autoimpiego e della creazione d Impresa. Affidamento del servizio ai sensi dell art. 57,

Dettagli

Xxx xxxxx 2015. L anno duemilaquindici, il giorno XXXX del mese di XXXX, ad Ancona in Piazza

Xxx xxxxx 2015. L anno duemilaquindici, il giorno XXXX del mese di XXXX, ad Ancona in Piazza SCHEMA DI CONTRATTO OGGETTO: APPALTO PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SUPPORTO ALLE ATTIVITA' DI COMUNICAZIONE SULL'AZIONE DEL COMUNE DI ANCONA. CIG: 6372861B41 - REPUBBLICA ITALIANA Xxx xxxxx 2015 L

Dettagli

UMBRIA SALUTE SCARL CAPITOLATO SPECIALE DI FORNITURA DEL SERVIZIO

UMBRIA SALUTE SCARL CAPITOLATO SPECIALE DI FORNITURA DEL SERVIZIO UMBRIA SALUTE SCARL PROCEDURA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO TEMPORANEO DA DESTINARE AI SERVIZI DI FRONT OFFICE CUP/CASSA, DATA ENTRY E CALL CENTER, EROGATI PER LE AZIENDE

Dettagli

--------------------------------------REPUBBLICA ITALIANA--------------------------------------

--------------------------------------REPUBBLICA ITALIANA-------------------------------------- --------------------------------------REPUBBLICA ITALIANA-------------------------------------- RINNOVO APPALTO PER LA GESTIONE DEI SERVIZI INTEGRATI DELLA RESIDENZA PROTETTA ANZIANI CIG 47780370DE ------------------------------------

Dettagli

CONTRATTO PER LA VENDITA DI LEGNA IN PIEDI DEL COMUNE DI CAGLI, COMUNE DI, LOCALITÀ.. (PU).

CONTRATTO PER LA VENDITA DI LEGNA IN PIEDI DEL COMUNE DI CAGLI, COMUNE DI, LOCALITÀ.. (PU). CONTRATTO PER LA VENDITA DI LEGNA IN PIEDI DEL COMUNE DI CAGLI, COMUNE DI, LOCALITÀ.. (PU). N Rep.. L anno.. In attuazione della determina generale del Responsabile del Servizio N... del Innanzi a me Dr.ssa..

Dettagli

COMUNE DI VITTORIA SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO. Oggetto: Servizio di mensa mediante fornitura di buoni pasto per i dipendenti del

COMUNE DI VITTORIA SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO. Oggetto: Servizio di mensa mediante fornitura di buoni pasto per i dipendenti del 1 REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI VITTORIA N. di Rep. SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO Oggetto: Servizio di mensa mediante fornitura di buoni pasto per i dipendenti del comune di Vittoria. Procedura negoziata

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA L Amministrazione Comunale di Palermo deve procedere, ai sensi della L.R. 7/2002 e successive modifiche ed

Dettagli

Consiglio Nazionale delle Ricerche ISTITUTO DI FARMACOLOGIA TRASLAZIONALE Via Fosso del Cavaliere 100-00133 Roma CONTRATTO PER

Consiglio Nazionale delle Ricerche ISTITUTO DI FARMACOLOGIA TRASLAZIONALE Via Fosso del Cavaliere 100-00133 Roma CONTRATTO PER Consiglio Nazionale delle Ricerche ISTITUTO DI FARMACOLOGIA TRASLAZIONALE Via Fosso del Cavaliere 100-00133 Roma CONTRATTO PER Affidamento servizio di Smaltimento rifiuti speciali Roma li Prot. 1 INDICE

Dettagli

COMUNE DI BRACCIANO (PROVINCIA DI ROMA) Codice Fiscale: 80157470586

COMUNE DI BRACCIANO (PROVINCIA DI ROMA) Codice Fiscale: 80157470586 COMUNE DI BRACCIANO REP. ti. (PROVINCIA DI ROMA) Codice Fiscale: 80157470586 OGGETTO: Affidamento del servizio dell' Accordo di Programma F3 denominato " Casa Famiglia Minori Sovracomunale " alla THULE

Dettagli

ALLEGATO F FRA VISTI PREMESSO

ALLEGATO F FRA VISTI PREMESSO ALLEGATO F SCHEMA DI CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI LADISPOLI E LA COOPERATIVA SOCIALE TIPO B, Al SENSI DELL'ART. 5 LEGGE 381/91, PER LA GESTIONE DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO DEL COMUNE DI LADISPOLI

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. Rep. n. CONTRATTO DI APPALTO DI SERVIZIO. Avanti a me dott., Segretario Generale del Comune di Padova e, come tale, Ufficiale

REPUBBLICA ITALIANA. Rep. n. CONTRATTO DI APPALTO DI SERVIZIO. Avanti a me dott., Segretario Generale del Comune di Padova e, come tale, Ufficiale 1 Importi superiori a. 100.000,00 REPUBBLICA ITALIANA Rep. n. CONTRATTO DI APPALTO DI SERVIZIO OGGETTO: SERVIZIO ANNUALE DI MANUTENZIONE ORDINARIA DELLE AREE VERDI, ANNO 2015. LOTTO 2 EST. L anno il giorno

Dettagli

COMUNE DI BORDIGHERA (IM)

COMUNE DI BORDIGHERA (IM) COMUNE DI BORDIGHERA (IM) Repertorio n. APPALTO DEI SERVIZI DI (CIG ). ============= R E P U B B L I C A I T A L I A N A ============== L anno duemila, il giorno del mese di ( / / ), in Bordighera (Im),

Dettagli

BIM GESTIONE SERVIZI PUBBLICI S.P.A. Via Tiziano Vecelio 27/29-32100 Belluno N. /PROT. C.F., n. iscrizione R.I. BL e P.I.

BIM GESTIONE SERVIZI PUBBLICI S.P.A. Via Tiziano Vecelio 27/29-32100 Belluno N. /PROT. C.F., n. iscrizione R.I. BL e P.I. BIM GESTIONE SERVIZI PUBBLICI S.P.A. Via Tiziano Vecelio 27/29-32100 Belluno N. /PROT. C.F., n. iscrizione R.I. BL e P.I. 00971870258 Data, *** SCHEMA CONTRATTO D APPALTO *** Gestione tecnica, operativa

Dettagli

I.N.P.D.A.P. ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA

I.N.P.D.A.P. ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA I.N.P.D.A.P. ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA PROCEDURA APERTA FINALIZZATA ALLʹAFFIDAMENTO DEL SERVIZIO PROFESSIONALE DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO

Dettagli

COMUNE DI MASSA E COZZILE (PROVINCIA di PISTOIA) SERVIZIO DI CONSULENZA E DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO

COMUNE DI MASSA E COZZILE (PROVINCIA di PISTOIA) SERVIZIO DI CONSULENZA E DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO ALLEGATO A SERVIZIO DI CONSULENZA E DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Art. 1 OGGETTO DELL APPALTO Il presente capitolato ha per oggetto il servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo.

Dettagli

Settore Amministrativo. U.O. Provveditorato Economato. Capitolato speciale di appalto per:

Settore Amministrativo. U.O. Provveditorato Economato. Capitolato speciale di appalto per: Settore Amministrativo U.O. Provveditorato Economato Capitolato speciale di appalto per: affidamento del servizio di brokeraggio assicurativo in favore di ARPA Lombardia, per la durata di 36 (trentasei)

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO 1 PAOLO DI TARSO Via Risorgimento, 120-80070 Bacoli -Na tel/fax 081 5232640 e-mail: NAIC8DZ00T@istruzione.it

ISTITUTO COMPRENSIVO 1 PAOLO DI TARSO Via Risorgimento, 120-80070 Bacoli -Na tel/fax 081 5232640 e-mail: NAIC8DZ00T@istruzione.it Distretto scolastico 25 ISTITUTO COMPRENSIVO 1 PAOLO DI TARSO Via Risorgimento, 120-80070 Bacoli -Na tel/fax 081 5232640 e-mail: NAIC8DZ00T@istruzione.it C.F96029300637 COD. MECC. NAIC8DZ00T Prot. 3585/c12

Dettagli