COMUNE DI CASTEL VISCARDO PROVINCIA DI TERNI REGOLAMENTO COMUNALE PASSI CARRABILI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI CASTEL VISCARDO PROVINCIA DI TERNI REGOLAMENTO COMUNALE PASSI CARRABILI"

Transcript

1 COMUNE DI CASTEL VISCARDO PROVINCIA DI TERNI REGOLAMENTO COMUNALE PASSI CARRABILI Approvato con deliberazione C.C. n. 39 del

2 INDICE Art. 1- Contenuto del regolamento Art. 2-Tipologie e definizione di passo carrabile Art. 3- Prescrizioni per la costruzione e manutenzione Art. 4 - Ufficio Comunale competente Art. 5 Diritti di istruttoria e sopralluogo Art. 6 Titolo autorizzativo Art. 7 Canone ed altri oneri Art. 8 - Riconoscimento del passo carrabile Art. 9 - Passo carrabile di accesso a più proprietà Art Sanzioni e revoca Art Entrata in vigore Allegato A) Modalità di rilascio autorizzazione Fac simile domanda di regolarizzazione accesso carraio esistente Fac - simile richiesta di autorizzazione alla costruzione passo carraio

3 ( Artt. 22,26,27 del Codice della Strada art. 46 del relativo regolamento di esecuzione modificato dall art. 36 D.P.R n. 610) ARTICOLO 1 Contenuto del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il rilascio dell autorizzazione alla costruzione e regolarizzazione di passi carrabili, ad integrazione ed esecuzione della normativa in materia prevista dal Codice della Strada e dal relativo Regolamento di esecuzione. ARTICOLO 2 Tipologie e definizione di passo carrabile 1. I passi carrabili sono di tre tipi: accessi a raso, accessi a livelli sfalsati e accessi misti. 2. Per passo carrabile si intende l insieme delle opere e degli apprestamenti atti a collegare un area privata laterale, fisicamente delimitata ed idonea allo stazionamento o alla circolazione dei veicoli, ad un area aperta all uso pubblico. 3. E inoltre passo carrabile anche l accesso a raso, senza opere, che collega un area privata laterale, fisicamente delimitata ed idonea allo stazionamento o alla circolazione dei veicoli, ad un area aperta all uso pubblico. 4. Sono passi carrabili anche gli accessi ad aree destinate all esposizione, vendita, manutenzione dei veicoli. 5. Non sono passi carrabili gli accessi ad aree non aventi per destinazione d uso lo stazionamento o la circolazione dei veicoli, quali ad esempio negozi e uffici. 6. Il presente regolamento non si applica per gli accessi agli impianti stradali di distribuzione carburanti. ARTICOLO 3 Prescrizioni per costruzione e manutenzione 1. Sulla strada di proprietà comunale e nei tratti di strada provinciali, correnti nell interno dei centri abitati, senza la preventiva autorizzazione del comune ed il relativo nulla osta dell ente proprietario della strada non possono essere costruiti nuovi passi carrabili, né possono essere apportate trasformazioni o variazioni a quelli esistenti.(1) 2. Per le nuove costruzioni all interno dei piani particolareggiati, deve prevedersi un solo accesso carrabile per intervento qualora questo si immetta su strade classificate di quartiere e di scorrimento, anche se non ancora realizzate e solo previste in progetto. 3. Nei casi di edifici esistenti già dotati di passo carrabile autorizzato, si può prevedere la costituzione di nuovi accessi carrabili supplementari solamente nel caso in cui si possano identificare differenti proprietà per le quali sia impossibile tecnicamente l unificazione dei percorsi di accesso. 4. Nei casi di lotti accedenti su più assi viari, il passo carrabile dovrà di norma essere autorizzato sulla strada di categoria inferiore; fatto salvo quanto richiamato negli articoli seguenti relativi alla ubicazione dei passi carrabili e le loro caratteristiche, è ammessa la deroga solo nel caso si manifesti un evidente ed inconfutabile danno alla fruibilità del lotto. 5. L autorizzazione di cui al presente articolo è rilasciata nel rispetto delle vigenti normative di edilizia ed urbanistica, del Codice della Strada e del relativo Regolamento di esecuzione. 7. Gli accessi e le diramazioni sono costruiti con materiali di caratteristiche tali- e sempre mantenuti in modo- da evitare apporto di materie di qualsiasi natura e lo scolo delle acque sulla sede stradale; sono inoltre pavimentati per l intero tratto a partire dal margine della carreggiata della strada da cui si diramano. 8. Gli accessi sono realizzati e mantenuti sia per la zona insistente sulla strada sia per la parte ricadente sulla proprietà privata, a cura e spese dei titolari della autorizzazione, i quali sono

4 tenuti a rispettare le prescrizioni e le modalità fissate dall ente proprietario della strada e ad operare sotto la sorveglianza dello stesso. 9. In caso di nuova pavimentazione del manto stradale che modifichi le quote altimetriche, i proprietari dei passi carrabili adeguano i medesimi alle nuove quote. (1) (art. 26 comma 3 così modificato dall art. 15 del D.Lgs. 10 settembre 1993 n 36 per tratti di strade statali, regionali o provinciali nell interno di centri abitati con popolazione inferiore a abitanti, il rilascio di concessioni e di autorizzazioni è di competenza del Comune previo nulla osta dell Ente proprietario della Strada) 1) la costruzione dei passi carrabili è autorizzata dall Ente proprietario della Strada nel rispetto della normativa edilizia e urbanistica vigente. 2) il passo carrabile deve essere realizzato osservando le seguenti condizioni: a) deve essere distante almeno 12 metri dalle intersezioni e, in ogni caso deve essere visibile da una distanza pari allo spazio di frenata risultante dalla velocità massima consentita nella strada medesima. b) (lettera così modificata dall art. 36 del D.P.R n. 610) deve consentire l accesso ad un area laterale che sia idonea allo stazionamento o alla circolazione dei veicoli. c) qualora l accesso alle proprietà laterali sia destinato anche a notevole traffico pedonale deve essere prevista una separazione dell entrata carrabile da quella pedonale ARTICOLO 4 Ufficio Comunale competente 1. Competente alla istruttoria delle domande ed il rilascio dell autorizzazione di cui all art. 3 è il Servizio Polizia Municipale. 2. Le domande dirette a conseguire l autorizzazione in questione devono essere corredate dalla prescritta documentazione tecnica e dall impegno del richiedente a sostenere tutte le spese di sopralluogo ed istruttoria. ARTICOLO 5 Diritti di istruttoria e sopraluogo 1. E dovuto il diritto di istruttoria ed eventuale sopralluogo, ai sensi di quanto previsto dall art. 27 comma 3 del Nuovo Codice della Strada (D.Lgs. 285/92 e successive modificazioni ed integrazioni), nella misura di per ogni richiesta di passo carrabile, da corrispondersi all atto di presentazione della richiesta medesima. 2. La misura dei diritti di istruttoria di cui sopra potrà essere adeguata periodicamente con atto di Giunta secondo gli indici ISTAT. ARTICOLO 6 Titolo autorizzativo 1. L apertura dei nuovi passi carrabili o la modifica di quelli esistenti è sottoposta ad autorizzazione del Comune previa domanda da parte del proprietario oppure, nel caso di condominio, dall amministratore, in ogni caso corredata dal progetto in triplice copia firmata da un tecnico abilitato. 2. La scelta fra i vari tipi di passo carrabile, è effettuata dall ufficio comunale competente a rilasciare l autorizzazione, secondo la natura dei luoghi e le caratteristiche delle strade interessate. 3. Qualora la realizzazione del passo carrabile richieda l esecuzione di lavori edili, quali ad esempio l apertura di recinzioni, la realizzazione di colonne di sostegno, l autorizzazione al passo carrabile viene rilasciata sulla base del progetto presentato dal proprietario o dell avente titolo.

5 4. L autorizzazione al passo carrabile ricomprende tutti i lavori da effettuare su suolo pubblico o soggetto a servitù di passaggio. 5. In caso che il titolare dell autorizzazione ceda il titolo di possesso dell area ad altro soggetto, ne dà comunicazione congiunta con il nuovo titolare al competente ufficio per l aggiornamento dei dati del passo carrabile, anche ai fini del canone di occupazione del suolo pubblico dovuto. 6. In caso di cambio di destinazione d uso che renda l area non idonea allo stazionamento o alla circolazione dei veicoli, il titolo autorizzativo è revocato. ARTICOLO 7 Canone ed altri oneri fiscali 1) Per ogni passo carrabile autorizzato qualora, gli stessi vadano a ridurre gli spazi antistanti destinati a pubblico parcheggio, è previsto, un canone, a favore del Comune, da corrispondersi in annualità, ovvero in unica soluzione, il cui ammontare e modalità di pagamento sono determinati con deliberazione della Giunta Municipale da aggiornarsi periodicamente. 2. Ogni passo carrabile può essere inoltre assoggettato alla relativa tassa per l occupazione del suolo stradale, secondo le normative vigenti in materia. ARTICOLO 8 Riconoscimento del passo carrabile 1. Ogni passo carrabile autorizzato deve essere individuato con l apposito segnale indicativo di cui all art. 120 del D.P.R. 495/92 (Fig. II.78) 2. Il segnale in questione è fornito dal competente ufficio comunale, al momento del rilascio della autorizzazione, previo pagamento della somma dovuta a titolo di rimborso spese, da determinarsi con atto della Giunta Municipale. ARTICOLO 9 Passo carrabile di accesso a più proprietà 1. Nel caso che più proprietà si servano di un unico passo carrabile, il canone relativo, qualora dovuto, e gli altri oneri, gravano in solido sui rispettivi proprietari. ARTICOLO 10 Sanzioni e revoca 1. Le violazioni alle norme del presente regolamento, salvo che il fatto non costituisca reato, sono punite ai sensi del Nuovo Codice della Strada ( D.Lgs. 285/92 artt. 22, 26 e 27) e relativo Regolamento di esecuzione ( art. 46). 3. Qualora non siano state rispettate le prescrizioni previste nei precedenti articoli e nel titolo autorizzativo rilasciato, il responsabile del procedimento ne dà comunicazione al titolare ed assegna il termine di 60 giorni per provvedere alla regolarizzazione. 4. In caso di mancata regolarizzazione entro il termine indicato, il responsabile del procedimento revoca l autorizzazione. ARTICOLO 11 Entrata in vigore 1. Il presente regolamento entra in vigore a partire dalla data di esecutività della delibera di approvazione.

6 Allegato A) Modalità di rilascio autorizzazione Visto il D.P.R. 445/2000 T.U. delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa, la domanda volta ad ottenere il rilascio dell Autorizzazione va presentata su modello predisposto dal Comune sotto forma di autocertificazione. In tal caso, sia l autorizzazione che il cartello verranno rilasciati immediatamente, previo versamento delle somme di cui all articolo 5 del presente regolamento. In caso di incompletezza dell autocertificazione per mancanza di indicazione dei dati relativi alla concessione edilizia o all autorizzazione della Provincia per le strade provinciali, l autorizzazione e di conseguenza il cartello verranno rilasciati entro 60 giorni dalla presentazione della domanda. La domanda e l autorizzazione vanno in bollo.

7 Marca da bollo RICHIESTA REGOLARIZZAZIONE PASSO CARRAIO ESISTENTE. Il sottoscritto/a nato/a a Il Prov. residente in Via/Piazza n. tel. C.F., titolare dell immobile sito in Via/Piazza n. CHIEDE Gli sia concessa l autorizzazione per la regolarizzazione del passo carrabile DICHIARA CHE Il passo carrabile è situato al numero civico di Via/Piaza La tipologia del passo carrabile è la seguente Le dimensioni sono metri Lo stesso si presenta nella forma: a raso Con manufatto Con smusso Lo stesso si qualifica come accesso ad un area laterale idonea allo stazionamento di uno o più Veicoli. E stato realizzato il prima del 1977 Conformemente a concessione edilizia. Dichiara inoltre di conoscere le responsabilità penali cui può ricorrere in caso di dichiarazioni non rispondenti a verità, qualora venga accertato che lo stato di fatto non corrisponde a quanto sopra Dichiarato, ai sensi dell art. 26 della legge , n. 15, l Amministrazione Comunale Provvederà all immediata revoca. Lì Firma

8 RICHIESTA AUTORIZZAZIONE PASSO CARRABILE Il/la sottoscritto/a Nato/a a Prov. Il residente in n. Tel. nella sua qualità di dell immobile sito In via C.F. o P.IVA CHIEDE Che gli venga rilasciata l Autorizzazione per l apertura di un passo carrabile della larghezza di metri lineari, in corrispondenza del numero civico di Via Per accedere 1) Dati Catastali Fg. Particella Subalterno 2) D.I.A.E. n. del 3) PERMESSO DI COSTRUIRE n. del Il/la sottoscritto/a dichiara inoltre di essere informato/a, ai sensi dell art. 10 Legge 675/96 (Privacy) che i dati personali raccolti saranno trattati, anche con strumenti informatici, esclusivamente nell ambito del procedimento per il quale la presente dichiarazione viene resa. Data Firma

9 DA ALLEGARE: 1) N. 3 PLANIMETRIE in scala 1:100 ( o 1:200 per gli edifici industriali) del piano terreno del locale, o quanto altro interessa l istanza, con destinazione d uso dello stesso, con riferimenti altimetrici rispetto al marciapiedi pubblico, firmate dal richiedente. DA EFFETTUARE AL MOMENTO DELLA PRESENTAZIONE: 1) Pagamento dei Diritti di Istruttoria pari a tramite conto c.c.p intestato Comune di Castel Viscardo Servizio Tesoreria, specificandone la causale. CONDIZIONI PER IL RILASCIO DELL AUTORIZZAZIONE: 1. Le dimensioni autorizzabili del passo carrabile, devono essere comprese: - Pere accessi ad immobili con caratteristiche di civile abitazione, artigianali ecc. Minima ml 2.50 Massima ml Per accessi ad immobili con attività agricole, industriali ecc. Minima ml 4.00 Massima ml L accesso con veicoli alla proprietà privata deve avvenire in aree/spazi aventi una destinazione d uso idonea allo stazionamento di veicoli ( autorimesse, stabilimenti industriali, artigianali ed aree di parcheggio in genere). Deve, quindi, intendersi non concedibile alcuna autorizzazione nel caso si tratti di richieste fronteggianti negozi o limitate necessità di carico e scarico. 3. L accesso carrabile deve avere una distanza di almeno 12 metri dalla curva o incrocio. 4. L area di accesso e l area di sosta devono essere pavimentate; 5. L esistenza di un tratto di almeno 3 metri in piano prima di eventuale rampa; 6) L esistenza di precedente atto autorizzativi o di condono ai sensi della L.47/85 e successive modificazioni e integrazioni, se non ci sono le condizioni di cui al punto 3 e 5. INFORMATIVA PRIVACY In ottemperanza a quanto previsto dal D.lgs. 196/03 Codice in materia di protezione dei dati personali, La informiamo dell uso dei Suoi dati e dei Suoi diritti: - Il Comune utilizzerà i dati acquisiti con modalità e procedure strettamente necessarie alle Finalità per le quali sono stati raccolti; - In particolare ai sensi degli artt. 7,8,10 e 13 del D.lgs 196/03, Lei ha diritto di conoscere Quali sono i Suoi dati in nostro possesso e come vengono utilizzati: Ha inoltre il diritto di integrare, rettificare o cancellare, chiedere il blocco ed eventualmente opporsi al loro trattamento. Il Responsabile del trattamento dei dati è il Ten. Franco Ricci Il mancato consenso comporterà l impossibilità da parte nostra di fornire i servizi richiesti. Autorizzo e consento il trattamento dei dati personali. Firma

10

REGOLAMENTO COMUNALE PASSI CARRABILI

REGOLAMENTO COMUNALE PASSI CARRABILI COMUNE di BUTTIGLIERA ALTA REGOLAMENTO COMUNALE PASSI CARRABILI Artt. 22, 26 e 27 D.Lgs. 30 aprile 1992, n, 285 (Codice della Strada) Art. 46 D.P.R. 16 dicembre 1992, n. 495 (Regolamento di esecuzione)

Dettagli

REGOLAMENTO PASSI CARRABILI

REGOLAMENTO PASSI CARRABILI REGOLAMENTO PASSI CARRABILI (Artt. 22, 26 e 27 del codice della strada Art.46 del relativo regolamento di esecuzione) APPROVATO CON DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE 21 APRILE 1997, N 15 Art. 1 Art.

Dettagli

REGOLAMENTO PASSI CARRABILI

REGOLAMENTO PASSI CARRABILI REGOLAMENTO PASSI CARRABILI (Artt. 22, 26 e 27 del codice della strada Art.46 del relativo regolamento di esecuzione) APPROVATO CON DELIBERA C.C. N. 7 DEL 29.03.2007 COMUNE DI MORINO (PROVINCIA DI L AQUILA)

Dettagli

REGOLAMENTO PASSI CARRABILI

REGOLAMENTO PASSI CARRABILI REGOLAMENTO PASSI CARRABILI Artt. 22, 26 e 27 del Codice della Strada Art. 46 del relativo regolamento di esecuzione, modificato dall art. 36 del D.P.R. 16.09.1996 N. 610 SOMMARIO: ART. 1: Contenuto del

Dettagli

REGOLAMENTO PER L APPLICAZIONE DEL CANONE RICOGNITORIO SUI PASSI CARRABILI, ACCESSI E DIRAMAZIONI STRADALI

REGOLAMENTO PER L APPLICAZIONE DEL CANONE RICOGNITORIO SUI PASSI CARRABILI, ACCESSI E DIRAMAZIONI STRADALI COMUNE DI REANA DEL ROJALE P R O V I N C I A D I U D I N E C/C postale n 11336336 Part. IVA n 00466880309 www.comune.reanadelrojale.ud.it REGOLAMENTO PER L APPLICAZIONE DEL CANONE RICOGNITORIO SUI PASSI

Dettagli

COMUNE DI VAIANO REGOLAMENTO COMUNALE PASSI CARRABILI PROVINCIA DI PRATO

COMUNE DI VAIANO REGOLAMENTO COMUNALE PASSI CARRABILI PROVINCIA DI PRATO COMUNE DI VAIANO PROVINCIA DI PRATO REGOLAMENTO COMUNALE PASSI CARRABILI Approvato con D.C.C. n.39 del 29/09/2006 INDICE Art. 1 - Contenuto del Regolamento. Art. 2 - Definizione di passo carrabile. Art.

Dettagli

REGOLAMENTO PER ACCESSI E PASSI CARRABILI

REGOLAMENTO PER ACCESSI E PASSI CARRABILI COMUNE DI SONA REGOLAMENTO PER ACCESSI E PASSI CARRABILI (artt. 22, 26 e 27 del Codice della Strada ed artt. 44, 45 e 46 del relativo Regolamento d Esecuzione) Approvato con delibera di Consiglio Comunale

Dettagli

COMUNE DI PORRETTA TERME

COMUNE DI PORRETTA TERME COMUNE DI PORRETTA TERME PROVINCIA DI BOLOGNA REGOLAMENTO COMUNALE PASSI CARRABILI Approvato con D.C.C. n. 13 del 18/03/05 INDICE Art. 1 - Contenuto del Regolamento. Art. 2 - Definizione di passo carrabile.

Dettagli

RICHIESTA AUTORIZZAZIONE PASSO CARRABILE

RICHIESTA AUTORIZZAZIONE PASSO CARRABILE Marca da Bollo RICHIESTA AUTORIZZAZIONE PASSO CARRABILE Il/la sottoscritto/a nato a il Codice fiscale residente a Prov. Via/Piazza n. n tel. fisso Cellulare indirizzo di posta elettronica ordinaria indirizzo

Dettagli

COMUNE DI PONTOGLIO Provincia di Brescia

COMUNE DI PONTOGLIO Provincia di Brescia Approvato con deliberazione di C.C. n. 37 del 29.07.2003 COMUNE DI PONTOGLIO Provincia di Brescia REGOLAMENTO PASSO CARRABILE ART. 1 Contenuto del regolamento Il presente regolamento disciplina il rilascio

Dettagli

CONSORZIO PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE DELLA PROVINCIA DI RIETI

CONSORZIO PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE DELLA PROVINCIA DI RIETI CONSORZIO PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE DELLA PROVINCIA DI RIETI REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DEI PASSI CARRABILI Applicazione del d.lgs n.285 del 30 aprile 1992, nonché del d.lgs. n.507 del 15 novembre

Dettagli

REGOLAMENTO PASSI CARRABILI

REGOLAMENTO PASSI CARRABILI COMUNE DI PINZOLO PROVINCIA DI TRENTO Allegato alla deliberazione n. 368 dd. 18/05/1994 REGOLAMENTO PASSI CARRABILI Pinzolo,li ART. 1 CONTENUTO DEL REGOLAMENTO Il presente regolamento disciplina il rilascio

Dettagli

COMUNE DI MANTA. REGOLAMENTO PASSI CARRABILI (Artt. 22, 26 e 27 del codice della strada Art. 46 del relativo regolamento di esecuzione)

COMUNE DI MANTA. REGOLAMENTO PASSI CARRABILI (Artt. 22, 26 e 27 del codice della strada Art. 46 del relativo regolamento di esecuzione) COMUNE DI MANTA Provincia di Cuneo REGOLAMENTO PASSI CARRABILI (Artt. 22, 26 e 27 del codice della strada Art. 46 del relativo regolamento di esecuzione) Art. 1 DEFINIZIONE DI PASSO CARRABILE Sono considerati

Dettagli

COMUNE DI TALAMELLO Provincia di Pesaro-Urbino REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DEI PASSI CARRABILI

COMUNE DI TALAMELLO Provincia di Pesaro-Urbino REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DEI PASSI CARRABILI COMUNE DI TALAMELLO Provincia di Pesaro-Urbino REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DEI PASSI CARRABILI Approvato con atto di Consiglio Comunale n.11 del 19.03.2008 TITOLO I NORME GENERALI Articolo 1

Dettagli

Tel. fisso. Tel. cellulare Email

Tel. fisso. Tel. cellulare Email Bollo Domanda di occupazione suolo pubblico per regolarizzazione di passo carrabile esistente (1) D.Lgs. 15 novembre 1993, n.507 Regolamento T.O.S.A.P. (Delibera di Consiglio Comunale n.84/1994 e successive

Dettagli

COMUNE DI CASALNUOVO MONTEROTARO

COMUNE DI CASALNUOVO MONTEROTARO COMUNE DI CASALNUOVO MONTEROTARO Provincia di Foggia REGOLAMENTO COMUNALE PER L AUTORIZZAZIONE DEI PASSI CARRABILI Artt. 22, 26 e 27 Cds Art. 46 Regolamento Esecuzione del CdS I N D I C E articolo r u

Dettagli

AUTORIZZAZIONE PASSO CARRABILE

AUTORIZZAZIONE PASSO CARRABILE AUTORIZZAZIONE PASSO CARRABILE Il passo carrabile è l accesso ad un area laterale idonea allo stazionamento di uno o più veicoli (art.3, comma 1, punto 37 del Codice della Strada). Sono da considerarsi

Dettagli

RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PASSO E/O ACCESSO CARRABILE

RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PASSO E/O ACCESSO CARRABILE Applicare marca da Bollo di 16.00 Al COMUNE DI PALERMO AREA DELLA PARTECIPAZIONE E DEL DECENTRAMENTO SERVIZIO AL CITTADINO E MOBILITÀ Ufficio del Piano Tecnico del Traffico Via Ausonia n.69 - c.a.p. 90146

Dettagli

Città di Caserta Settore Sviluppo Economico e Attività Produttive REGOLAMENTO COMUNALE PASSI CARRABILI

Città di Caserta Settore Sviluppo Economico e Attività Produttive REGOLAMENTO COMUNALE PASSI CARRABILI - L Assessore ai Lavori Pubblici - Città di Caserta Settore Sviluppo Economico e Attività Produttive REGOLAMENTO COMUNALE PASSI CARRABILI Approvato con Delibera di C.C. n. del INDICE Art. 1 - Contenuto

Dettagli

COMUNE DI ARDENNO (SO)

COMUNE DI ARDENNO (SO) COMUNE DI ARDENNO (SO) REGOLAMENTO COMUNALE PASSI CARRABILI (approvato dal Consiglio Comunale il 30.08.2010 ) INDICE: Art. 1 Oggetto e ambito di applicazione Art. 2 Definizioni Art. 3 Disciplina degli

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DEI PASSI CARRABILI

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DEI PASSI CARRABILI COMUNE DI CAPRIOLO (Provincia di Brescia) Polizia Locale REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DEI PASSI CARRABILI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 25 del 30/09/2015. Pubblicato all

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA REALIZZAZIONE E L ESERCIZIO DEI PASSI CARRABILI

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA REALIZZAZIONE E L ESERCIZIO DEI PASSI CARRABILI REGOLAMENTO COMUNALE PER LA REALIZZAZIONE E L ESERCIZIO DEI PASSI CARRABILI Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 13 del 31.03.2008 Modificato con Delibera di Consiglio Comunale n. 10 in

Dettagli

CITTA DI GALATONE Provincia di Lecce Corpo di Polizia Municipale

CITTA DI GALATONE Provincia di Lecce Corpo di Polizia Municipale CITTA DI GALATONE Provincia di Lecce Corpo di Polizia Municipale REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DEI PASSI CARRABILI Art. 1 Contenuto del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il rilascio dell

Dettagli

Comune di Imola Provincia di Bologna

Comune di Imola Provincia di Bologna Prot.gen. 12465 Imola, 13/3/2003 Agli uffici del Comune Agli esterni interessati OGGETTO: passi carrai Definizione modalità procedurali A seguito dell entrata in vigore della L.R. 25/11/2002 n. 31 Disciplina

Dettagli

MUNICIPIO ROMA XIV DIREZIONE U.O.T.- UFFICIO O.S.P. P.zza S. Maria della Pietà n. 5 Padiglione ROMA. Il/La sottoscritto/a..

MUNICIPIO ROMA XIV DIREZIONE U.O.T.- UFFICIO O.S.P. P.zza S. Maria della Pietà n. 5 Padiglione ROMA. Il/La sottoscritto/a.. Municipio Roma XIV Monte Mario Unità Organizzativa Tecnica Servizio V OSP Passi Carrabili Marca Bollo da 16,00 MUNICIPIO ROMA XIV DIREZIONE U.O.T.- UFFICIO O.S.P. P.zza S. Maria della Pietà n. 5 Padiglione

Dettagli

COMUNE DI THIESI Provincia di Sassari Piazza Caduti in Guerra Thiesi tel fax e mail

COMUNE DI THIESI Provincia di Sassari Piazza Caduti in Guerra Thiesi tel fax e mail COMUNE DI THIESI Provincia di Sassari Piazza Caduti in Guerra 2-07047 Thiesi tel. 079 886012- fax 079889199 e mail protocollo@comunethiesi.it REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DEI PASSI CARRABILI APPROVATO

Dettagli

Dati del richiedente (compilare lo spazio che interessa): (3)

Dati del richiedente (compilare lo spazio che interessa): (3) Bollo Domanda di occupazione suolo pubblico per modifica passo carrabile esistente (1) D.Lgs. 15 novembre 1993, n.507 Regolamento T.O.S.A.P. (Delibera di Consiglio Comunale n.84/1994 e successive modifiche

Dettagli

COMUNE DI OCCHIOBELLO CORPO POLIZIA MUNICIPALE Provincia di Rovigo

COMUNE DI OCCHIOBELLO CORPO POLIZIA MUNICIPALE Provincia di Rovigo COMUNE DI OCCHIOBELLO CORPO POLIZIA MUNICIPALE Provincia di Rovigo REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DEI PASSI CARRABILI Titolo I NORME GENERALI Art. 1 Il presente Regolamento disciplina, nell'ambito

Dettagli

DOMANDA DI VOLTURA DI OCCUPAZIONE PERMANENTE DI SUOLO PUBBLICO

DOMANDA DI VOLTURA DI OCCUPAZIONE PERMANENTE DI SUOLO PUBBLICO PROCEDIMENTO N. / 2016 spazio riservato all'ufficio Al Responsabile A. del Comune di Eboli DOMANDA DI VOLTURA DI OCCUPAZIONE PERMANENTE DI SUOLO PUBBLICO Il/La sottoscritto/a nato/a a residente in il CAP

Dettagli

RICHIESTA VOLTURA TITOLARIETA AUTORIZZAZIONE PASSO CARRABILE

RICHIESTA VOLTURA TITOLARIETA AUTORIZZAZIONE PASSO CARRABILE Marca da Bollo RICHIESTA VOLTURA TITOLARIETA AUTORIZZAZIONE PASSO CARRABILE Il/la sottoscritto/a nato a il Codice fiscale residente a Prov. Via/Piazza n. n tel. fisso Cellulare indirizzo di posta elettronica

Dettagli

COMUNE DI MANFREDONIA Provincia di Foggia REGOLAMENTO COMUNALE PER I PASSI CARRABILI

COMUNE DI MANFREDONIA Provincia di Foggia REGOLAMENTO COMUNALE PER I PASSI CARRABILI COMUNE DI MANFREDONIA Provincia di Foggia REGOLAMENTO COMUNALE PER I PASSI CARRABILI Adottato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 85 del 01/10/2009 ART. 1 CONTENUTO DEL REGOLAMENTO 1. Il presente

Dettagli

Comune di B R I E N N O Provincia di COMO REGOLAMENTO PASSI CARRAI

Comune di B R I E N N O Provincia di COMO REGOLAMENTO PASSI CARRAI Comune di B R I E N N O Provincia di COMO REGOLAMENTO PASSI CARRAI Approvato con delibera del C.C. n 11 del 23.04.2013 Art. 1 - OGGETTO DEL REGOLAMENTO Il presente regolamento disciplina le modalità e

Dettagli

il residente in via/piazza n proprietario amministratore legale rappresentante di ente, società, associazione, ecc. altro :

il residente in via/piazza n proprietario amministratore legale rappresentante di ente, società, associazione, ecc. altro : ROMA CAPITALE Municipio Roma VIII Spazio riservato all Ufficio Protocollo n. del Marca da bollo ( 16,00) MODELLO (C) : RICHIESTA DI REGOLARIZZAZIONE PASSO CARRABILE Al Dirigente dell Unità Organizzativa

Dettagli

il residente in via/piazza n proprietario, amministratore, legale rappresentante di : ente, società, associazione, ecc. altro :

il residente in via/piazza n proprietario, amministratore, legale rappresentante di : ente, società, associazione, ecc. altro : ROMA CAPITALE Municipio Roma VIII Spazio riservato all Ufficio Protocollo n. del Marca da bollo ( 16,00 MODELLO (A) : RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PER L APERTURA DI UN PASSO CARRABILE Al Dirigente dell

Dettagli

COMUNE DI LAGLIO PROVINCIA DI COMO REGOLAMENTO COMUNALE PASSI CARRABILI

COMUNE DI LAGLIO PROVINCIA DI COMO REGOLAMENTO COMUNALE PASSI CARRABILI COMUNE DI LAGLIO PROVINCIA DI COMO REGOLAMENTO COMUNALE PASSI CARRABILI Comune di LAGLIO - Regolamento Passi Carrabili Pag. 1 INDICE Titolo I NORME GENERALI 3 Titolo II CLASSIFICAZIONE DELLE STRADE 3 Titolo

Dettagli

COMUNE DI CANTAGALLO

COMUNE DI CANTAGALLO COMUNE DI CANTAGALLO REGOLAMENTO COMUNALE PER GLI ACCESSI E PASSI CARRABILI (Art. 22, 26 e 27 del D.Lgs. 30/4/1992 n 285 ed art. 46 D.P.R. 16/12/1992 n 495) Approvato con D.C.C. n.25 del 4 agosto 2011

Dettagli

Cognome e nome codice fiscale Comune o stato estero di nascita Data di nascita cittadinanza sesso

Cognome e nome codice fiscale Comune o stato estero di nascita Data di nascita cittadinanza sesso Marca da bollo 16,00 Al SETTORE PROGRAMMAZIONE DEL TERRITORIO Servizio Demanio e Occupazione suolo pubblico COMUNE DI PESCARA DOMANDA RELATIVA ALL AUTORIZZAZIONE / PROROGA DI OCCUPAZIONE TEMPORANEA DI

Dettagli

COMUNE DI SAN PIETRO A MAIDA (PROVINCIA DI CATANZARO)

COMUNE DI SAN PIETRO A MAIDA (PROVINCIA DI CATANZARO) COMUNE DI SAN PIETRO A MAIDA (PROVINCIA DI CATANZARO) REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DEI PASSI CARRABILI (Approvato con deliberazione del C.C. n. 14 del 21.06.2011) Entrato in vigore in data 31.07.2011

Dettagli

REGOLAMENTO PASSI CARRABILI

REGOLAMENTO PASSI CARRABILI COMUNE DI GIOIOSA JONICA 89042 - Provincia di Reggio Calabria - Partita IVA 00288960800 - (0964) 51536 - Fax (0964) 410520 REGOLAMENTO PASSI CARRABILI Approvato con deliberazione di C.C. n. 07 del 04.04.2012

Dettagli

C O M U N E D I CASTEL SANT ANGELO

C O M U N E D I CASTEL SANT ANGELO Approvato con deliberazione di C.C. n 6 del 28/04/2010 C O M U N E D I CASTEL SANT ANGELO P R O V I N C I A D I R I E T I REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DEI PASSI CARRABILI 1 INDICE Art. 1 Contenuto del

Dettagli

CITTÀ DI SQUINZANO - PROVINCIA DI LECCE -

CITTÀ DI SQUINZANO - PROVINCIA DI LECCE - CITTÀ DI SQUINZANO - PROVINCIA DI LECCE - REGOLAMENTO COMUNALE PER L AUTORIZZAZIONE DEI PASSI CARRABILI Artt. 22, 26 e 27 Cds (D.Lgs. 285 del 30/04/1992) Art. 46 Regolamento Esecuzione del CdS (D.P.R.

Dettagli

GENERALITA RICHIEDENTE PROVINCIA C.A.P. INDIRIZZO N. TELEFONO FAX CODICE FISCALE P.IVA. della DITTA N. TELEFONO FAX E MAIL

GENERALITA RICHIEDENTE PROVINCIA C.A.P. INDIRIZZO N. TELEFONO FAX CODICE FISCALE P.IVA. della DITTA N. TELEFONO FAX E MAIL Comune di San Giuseppe Vesuviano Provincia di Napoli C.A.P. 80047 Piazza Elena d Aosta, 1 Codice Fiscale 84002990632 P.IVA 01549271219 Marca da bollo 14,62 Al Responsabile del Servizio Gestione del territorio,

Dettagli

REGOLAMENTO DEI PASSI CARRAI

REGOLAMENTO DEI PASSI CARRAI COMUNE DI SANTA MARINA (Provincia di Salerno) via Santa Croce tel. 0974/989005 fax 0974/989166 REGOLAMENTO DEI PASSI CARRAI SOMMARIO Art.1 - Contenuto del regolamento; Art.2 Definizione di passo carrabile;

Dettagli

COMUNE DI PULA REGOLAMENTO PASSI CARRABILI

COMUNE DI PULA REGOLAMENTO PASSI CARRABILI COMUNE DI PULA REGOLAMENTO PASSI CARRABILI APPROVATO CON DELIBERAZIONE C.C. N 24 DEL 22/06/2007 Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art 4 Art. 5 Art. 6 Art. 7 Art. 8 Art. 9 Art. 10 Art. 11 Art. 12 Art. 13 Contenuto del

Dettagli

C O M U N E D I C A S T E L F I D A R D O - PROVINCIA DI ANCONA - REGOLAMENTO COMUNALE PER L'APERTURA DI ACCESSI PRIVATI SU STRADE PUBBLICHE

C O M U N E D I C A S T E L F I D A R D O - PROVINCIA DI ANCONA - REGOLAMENTO COMUNALE PER L'APERTURA DI ACCESSI PRIVATI SU STRADE PUBBLICHE C O M U N E D I C A S T E L F I D A R D O - PROVINCIA DI ANCONA - REGOLAMENTO COMUNALE PER L'APERTURA DI ACCESSI PRIVATI SU STRADE PUBBLICHE - atto di Consiglio Comunale n. 189 del 21.11.1998 - atto di

Dettagli

C O M U N E D I A S S E M I N I (PROVINCIA DI CAGLIARI)

C O M U N E D I A S S E M I N I (PROVINCIA DI CAGLIARI) C O M U N E D I A S S E M I N I (PROVINCIA DI CAGLIARI) ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^ REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI PASSI CARRABILI ^^^^^^^^^ (Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 18

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DEI PASSI CARRABILI

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DEI PASSI CARRABILI COMUNE DI BRISIGHELLA Provincia di Ravenna REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DEI PASSI CARRABILI Approvato con D.C.C. n. 23 del 02/03/2010 Art. 1 NORME GENERALI Il presente regolamento disciplina,

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA REGOLARIZZAZIONE DEI PASSI CARRABILI MEDIANTE L APPOSIZIONE DEL SEGNALE DI DIVIETO DI SOSTA

REGOLAMENTO PER LA REGOLARIZZAZIONE DEI PASSI CARRABILI MEDIANTE L APPOSIZIONE DEL SEGNALE DI DIVIETO DI SOSTA Testo emendato ed approvato C I T T À D I C A R M A G N O L A C.A.P. 10022 - Provincia di Torino Tel. 011/9724266-218 Tele-fax 9724369 RIPARTIZIONE PATRIMONIO, ESPROPRIAZIONI, COMMERCIO, POLIZIA AMMINISTRATIVA,

Dettagli

COMUNE DI PARTINICO SETTORE POLIZIA MUNICIPALE UFFICIO PIANIFICAZIONE TRAFFICO

COMUNE DI PARTINICO SETTORE POLIZIA MUNICIPALE UFFICIO PIANIFICAZIONE TRAFFICO COMUNE DI PARTINICO SETTORE POLIZIA MUNICIPALE UFFICIO PIANIFICAZIONE TRAFFICO REGOLAMENTO COMUNALE PER L AUTORIZZAZIONE DEI PASSI CARRABILI Artt. 22, 26 e 27 Cds e Art. 46 Regolamento Esecuzione del CdS

Dettagli

RINNOVO AUTORIZZAZIONE n. del (Rif. Nulla Osta Provincia n. del )

RINNOVO AUTORIZZAZIONE n. del (Rif. Nulla Osta Provincia n. del ) Marca Marca da bollo 16,00 (*) Alla (*) Al PROVINCIA DI SIENA Servizio Patrimonio a Demanio Piazza del Duomo, 9 53100 SIENA COMUNE DI SPESE DI ISTRUTTORIA (*) da versare su C.C. n. 14660583 intestate a:

Dettagli

Cognome e nome codice fiscale Comune o stato estero di nascita Data di nascita cittadinanza sesso

Cognome e nome codice fiscale Comune o stato estero di nascita Data di nascita cittadinanza sesso Marca da bollo 16,00 Al SETTORE PROGRAMMAZIONE DEL TERRITORIO Servizio Demanio e Occupazione suolo pubblico COMUNE DI PESCARA DOMANDA RELATIVA ALL AUTORIZZAZIONE / PROROGA DI OCCUPAZIONE TEMPORANEA DI

Dettagli

MOD.E060 rev. 01. Il/La sottoscritto/a nato/a a ( ) il CF residente a, Via, n

MOD.E060 rev. 01. Il/La sottoscritto/a nato/a a ( ) il CF residente a, Via, n MOD.E060 rev. 01 Marca da bollo A - Dichiarazione di fine lavori B - Richiesta Certificato di Agibilità (Art. 24 e 25 del D.P.R. n 380 del 6 Giugno 2001, e successive modifiche ed integrazioni) Permesso

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PASSI CARRABILI

REGOLAMENTO COMUNALE PASSI CARRABILI COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI POLIZIA LOCALE REGOLAMENTO COMUNALE PASSI CARRABILI APPROVATO CON DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 23 DEL 01/09/2015 Pag.1-1 INDICE Articolo 1. Articolo

Dettagli

COMUNE DI CAMPOFORMIDO PROVINCIA DI UDINE Largo Municipio, Campoformido C.F P.I

COMUNE DI CAMPOFORMIDO PROVINCIA DI UDINE Largo Municipio, Campoformido C.F P.I COMUNE DI CAMPOFORMIDO PROVINCIA DI UDINE Largo Municipio, 9-33030 Campoformido C.F. 80004790301 P.I. 00485010300 SERVIZIO TECNICO MANUTENTIVO, SERV. SCOLASTICI, AMBIENTE. - tel. 0432/653511 fax. 0432/652442

Dettagli

Il/La Sottoscritto/a nato/a il. C.F. residente a prov. Via/vico/piazza n. cap. Reperibile ai seguenti recapiti: Tel. Cell. Fax Posta elettronica

Il/La Sottoscritto/a nato/a il. C.F. residente a prov. Via/vico/piazza n. cap. Reperibile ai seguenti recapiti: Tel. Cell. Fax Posta elettronica Marca da bollo Euro 16,00 MOD. P.C. 1/13 Al Comune di Serramanna Servizio di Polizia Locale Via Serra, 40 09038 - Serramanna ISTANZA PER IL RILASCIO AUTORIZZAZIONE ALLA COLLOCAZIONE DEL SEGNALE DI DIVIETO

Dettagli

REGOLAMENTO. COMUNE di MASER Provincia di Treviso

REGOLAMENTO. COMUNE di MASER Provincia di Treviso COMUNE di MASER Provincia di Treviso REGOLAMENTO PASSI CARRAI (Artt. 22,26,27 del D.Lgs. 30.04.1992, n 285 Codice della Strada Art. 46 del D.P.R 16.12.1992, n 495 Regolamento di Esecuzione, modificato

Dettagli

Servizio Toponomastica Richiesta attribuzione/verifica Numerazione civica ed aggiornamento cartografico - catastale PRATO

Servizio Toponomastica Richiesta attribuzione/verifica Numerazione civica ed aggiornamento cartografico - catastale PRATO Servizio Toponomastica Richiesta attribuzione/verifica Numerazione civica ed aggiornamento cartografico - catastale PRATO PRATICA EDILIZIA N. ANNO SUCC. VARIANTI N. ANNO OGGETTO DI PERMESSO DI COSTRUIRE/DIA:

Dettagli

AVENTE DIMENSIONI (ML x ML ) dal giorno : al (per giorni )

AVENTE DIMENSIONI (ML x ML ) dal giorno : al (per giorni ) COPIA ATTI DA NOTIFICARE MARCA DA BOLLO DA 16,00 1 SPAZIO RISERVATO AL PROTOCOLLO PROT. N DEL Al Comune di Selargius Area 5 Servizio Edilizia Privata Piazza Istria, 1-09047 Selargius (CA) OGGETTO: OCCUPAZIONE

Dettagli

"REGOLAMENTO DISCIPLINA PASSI CARRABILI"

REGOLAMENTO DISCIPLINA PASSI CARRABILI "REGOLAMENTO DISCIPLINA PASSI CARRABILI" (approvato con atto consiliare n. 62 del 27.11.2007) REGOLAMENTO DISCIPLINA PASSI CARRABILI Pag. 1 di 6 INDICE Art. 1 Contenuto del regolamento. Art. 2 Definizioni

Dettagli

RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE EDILIZIA E SANATORIA PER MANUTENZIONE STRAORDINARIA E RESTAURO. l sottoscritt Chiede Autorizzazione Edilizia per:

RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE EDILIZIA E SANATORIA PER MANUTENZIONE STRAORDINARIA E RESTAURO. l sottoscritt Chiede Autorizzazione Edilizia per: Marca da bollo Data di presentazione PROTOCOLLO N RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE EDILIZIA E SANATORIA PER MANUTENZIONE STRAORDINARIA E RESTAURO l sottoscritt Chiede Autorizzazione Edilizia per: Dichiarazione

Dettagli

RICHIESTA CERTIFICATO DI DESTINAZIONE URBANISTICA (art. 30 comma 2 DPR 380/2001)

RICHIESTA CERTIFICATO DI DESTINAZIONE URBANISTICA (art. 30 comma 2 DPR 380/2001) Spazio per timbro protocollo Marca da bollo Al Comune di Gimigliano Ufficio Tecnico Comunale Via Maria SS di Porto 88045 GIMIGLIANO (CZ) OGGETTO: RICHIESTA CERTIFICATO DI DESTINAZIONE URBANISTICA (art.

Dettagli

COMUNE DI VAGLIA città metropolitana di FIRENZE

COMUNE DI VAGLIA città metropolitana di FIRENZE 2017 domanda acc. conf. in sanatoria COMUNE DI VAGLIA città metropolitana di FIRENZE marca da bollo. 16,00 timbro protocollo n. pratica AL RESPONSABILE DEL SETTORE EDILIZIA PRIVATA del COMUNE DI VAGLIA

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER GLI ACCESSI E PASSI CARRABILI (Art. 22, 26 e 27 del D.Lgs. 30/4/1992 n 285 ed art. 46 D.P.R.

REGOLAMENTO COMUNALE PER GLI ACCESSI E PASSI CARRABILI (Art. 22, 26 e 27 del D.Lgs. 30/4/1992 n 285 ed art. 46 D.P.R. COMUNE DI CANTAGALLO REGOLAMENTO COMUNALE PER GLI ACCESSI E PASSI CARRABILI (Art. 22, 26 e 27 del D.Lgs. 30/4/1992 n 285 ed art. 46 D.P.R. 16/12/1992 n 495) Approvato con D.C.C. n.25 del 4.08.2011 Pubblicato

Dettagli

OGGETTO: RICHIESTA DEL CERTIFICATO DI AGIBILITA

OGGETTO: RICHIESTA DEL CERTIFICATO DI AGIBILITA Al Signor Sindaco del Comune di VILLORBA Marca da Bollo Protocollo OGGETTO: RICHIESTA DEL CERTIFICATO DI AGIBILITA (artt. 24 e 25 del Dpr 06.06.2001, n. 380) 1. Il/la sottoscritto/a 2. Il/la sottoscritto/a

Dettagli

AL COMUNE DI PALERMO Settore Servizi alle Imprese - Sportello Unico via Ugo La Malfa n Palermo

AL COMUNE DI PALERMO Settore Servizi alle Imprese - Sportello Unico via Ugo La Malfa n Palermo Applicare marca da bollo AL COMUNE DI PALERMO Settore Servizi alle Imprese - Sportello Unico via Ugo La Malfa n.34 90146 Palermo RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PASSO E/O ACCESSO CARRABILE IL/LA SOTTOSCRITTO/A

Dettagli

L AUTORIZZAZIONE VA COMPILATA IN TUTTE LE SUE PARTI

L AUTORIZZAZIONE VA COMPILATA IN TUTTE LE SUE PARTI Marca da Bollo 16,00 NULLA OSTA Al Sig. Presidente della Provincia di Pavia Ufficio concessioni pubblicitarie Piazza Italia, 2 27100 Pavia OGGETTO: Richiesta di nulla osta tecnico per il posizionamento

Dettagli

_L_ sottoscritt. nat a ( ) il sesso M F codice fiscale cittadinanza residente a ( ) via civ. recapito telefonico

_L_ sottoscritt. nat a ( ) il sesso M F codice fiscale cittadinanza residente a ( ) via civ. recapito telefonico Al Comune di Gimigliano Ufficio di Polizia Municipale Commercio e Attività Produttive Via Maria SS. di Porto - 88045 Gimigliano (CZ) Tel. 0961.995014 - Fax 0961.995120 Web: www.comune.gimigliano.cz.it

Dettagli

Distanze di rispetto da strade e autostrade: cosa dice il codice stradale?

Distanze di rispetto da strade e autostrade: cosa dice il codice stradale? INGEGNERI.info /urbanistica Distanze di rispetto da strade e autostrade: cosa dice il codice stradale? Il codice della strada stabilisce distanze di rispetto diverse a seconda che si tratti di autostrade,

Dettagli

COMUNE DI ASIAGO Provincia di VICENZA. Ufficio Comando Polizia Locale

COMUNE DI ASIAGO Provincia di VICENZA. Ufficio Comando Polizia Locale COMUNE DI ASIAGO Provincia di VICENZA Ufficio Comando Polizia Locale REGOLAMENTO PER LA SOSTA A TITOLO ONEROSO RISERVATA AI RESIDENTI ED ALLE ATTIVITA PRODUTTIVE CON SEDE IN ASIAGO Approvato con delib.

Dettagli

DOMANDA ALLACCIO ACQUA. Il/la sottoscritto/a. nato/a il a. residente in via. titolare del codice fiscale tel. in qualità di dell immobile sito nella

DOMANDA ALLACCIO ACQUA. Il/la sottoscritto/a. nato/a il a. residente in via. titolare del codice fiscale tel. in qualità di dell immobile sito nella DOMANDA ALLACCIO ACQUA Registrata al. N. In data Al Sig. Sindaco del Comune di San Pietro in Guarano (CS) Il/la sottoscritto/a nato/a il a residente in via titolare del codice fiscale tel. in qualità di

Dettagli

Domanda di installazione specchio parabolico

Domanda di installazione specchio parabolico Domanda di installazione specchio parabolico Premessa: Il soggetto interessato al rilascio di parere per la posa di specchio parabolico deve presentare una domanda in carta semplice (se Ente pubblico)

Dettagli

Comune di Giba. (C.A.P ) Tel. (0781) Fax REGOLAMENTO PER LA MONETIZZAZIONE DELLE AREE PER PARCHEGGI

Comune di Giba. (C.A.P ) Tel. (0781) Fax REGOLAMENTO PER LA MONETIZZAZIONE DELLE AREE PER PARCHEGGI Comune di Giba (C.A.P. 09010) Tel. (0781) 964023-964057 - Fax 964470 REGOLAMENTO PER LA MONETIZZAZIONE DELLE AREE PER PARCHEGGI (Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 16 del 04/03/2013)

Dettagli

Art. 4 Orari delle operazioni di carico e scarico delle merci Art. 5 Individuazione ed uso delle aree di sosta per operazioni di carico e scarico

Art. 4 Orari delle operazioni di carico e scarico delle merci Art. 5 Individuazione ed uso delle aree di sosta per operazioni di carico e scarico Regolamento comunale per l istituzione e la regolamentazione di aree di sosta destinate alle operazioni di carico e scarico delle merci nel centro abitato Sommario - Art.1 Oggetto ed ambito di applicazione

Dettagli

REGOLAMENTO PER LE SALE GIOCHI

REGOLAMENTO PER LE SALE GIOCHI Comune di Modena Settore Promozione dello sviluppo e innovazione economica REGOLAMENTO PER LE SALE GIOCHI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 128 del 11/2/1985 e modificato con deliberazione

Dettagli

REGOLAMENTO ACCESSI E PASSI CARRABILI

REGOLAMENTO ACCESSI E PASSI CARRABILI Approvazione con delibera di C.C. n. 12 in data 28.04.2016 REGOLAMENTO ACCESSI E PASSI CARRABILI Indice generale ART. 1 - CONTENUTO DEL REGOLAMENTO... 2 ART. 2 - DEFINIZIONI... 2 ART. 4 - AUTORIZZAZIONE,

Dettagli

DOMANDA DI CERTIFICATO DI DESTINAZIONE URBANISTICA

DOMANDA DI CERTIFICATO DI DESTINAZIONE URBANISTICA Spazio per la Marca da Bollo (importo 16,00 Euro) Spazio per il protocollo AL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO DI RILASCIO DEL CERTIFICATO DI DESTINAZIONE URBANISTICA Ufficio Gestione e Attuazione della Strumentazione

Dettagli

C H I E D E DI ESERCITARE IL DIRITTO DI ACCESSO AI SEGUENTI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI

C H I E D E DI ESERCITARE IL DIRITTO DI ACCESSO AI SEGUENTI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI SPAZIO RISERVATO AL COMUNE LA PRESENTE RICHIESTA PUO ESSERE INVIATA ANCHE PER PEC ALL INDIRIZZO: comune.sanminiato.pi@postacert.toscana.it RICHIESTA VISURA E/O ESTRAZIONE COPIA DI PRATICA EDILIZIA (DA

Dettagli

VADEMECUM SUI PASSI CARRAI

VADEMECUM SUI PASSI CARRAI 1 a MUNICIPALITA CHIAIA - SAN FERDINANDO - POSILLIPO Mod. CH_10.01/G Servizio Gestione del Territorio e Regolamentazione Attività Economiche VADEMECUM SUI PASSI CARRAI Cos'è un passo carrabile Per passo

Dettagli

Viale Beverora, Piacenza

Viale Beverora, Piacenza Marca da bollo Euro 16,00 P.G. n del Al Servizio Entrate del Comune di Piacenza Viale Beverora, 57 29121 - Piacenza RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE ALL OCCUPAZIONE DI SUOLO PUBBLICO (Regolamento per l occupazione

Dettagli

REGOLAMENTO DEI PASSI CARRABILI (Art. 22, 26 e 27 del Codice della Strada, Art. 46 del relativo Regolamento di Esecuzione)

REGOLAMENTO DEI PASSI CARRABILI (Art. 22, 26 e 27 del Codice della Strada, Art. 46 del relativo Regolamento di Esecuzione) CITTA DI MONTECCHIO MAGGIORE - Provincia di Vicenza - Ente con sistema di gestione per la qualità certificato REGOLAMENTO DEI PASSI CARRABILI (Art. 22, 26 e 27 del Codice della Strada, Art. 46 del relativo

Dettagli

Il/Lasottoscritto/a. nato/a a il. codice fiscale tel. n. cell. . residente a via n.c.

Il/Lasottoscritto/a. nato/a a il. codice fiscale tel. n. cell.  . residente a via n.c. DOMANDA INSTALLAZIONE ELEMENTI DISSUASORI E/O SPECCHI PARABOLICI IN PROSSIMITA DI PASSO CARRABILE (Art. 38 D.P.R. 445 del 28/12/2000 e ss.mm.ii.) MOD. C AL COMUNE DI SESTO FIORENTINO MARCA DA BOLLO Il/Lasottoscritto/a

Dettagli

DOMANDA DI PERMESSO DI COSTRUIRE

DOMANDA DI PERMESSO DI COSTRUIRE Protocollo Generale S.U.E Pratica edilizia / BOLLO 16,00 AL COMUNE DI CASTROCIELO AREA TECNICA Ufficio: Tecnico Via Roma,44 03030 Castrocielo (FR) DOMANDA DI PERMESSO DI COSTRUIRE Il sottoscritto.. nato

Dettagli

COMUNE DI MAGNAGO Città metropolitana di Milano

COMUNE DI MAGNAGO Città metropolitana di Milano COMUNE DI MAGNAGO Città metropolitana di Milano CORPO DI POLIZIA LOCALE MERCATI FIERE TRASPORTI VIABILITÀ Piazza Italia n. 3 20020 Magnago (Mi) Tel: 0331.306500 Fax: 0331.309336 www.comune.magnago.mi.it

Dettagli

Comune di Torre del Greco REGOLAMENTO INSTALLAZIONE CHIOSCHI PER LA RIVENDITA DI GIORNALI E RIVISTE

Comune di Torre del Greco REGOLAMENTO INSTALLAZIONE CHIOSCHI PER LA RIVENDITA DI GIORNALI E RIVISTE Comune di Torre del Greco REGOLAMENTO INSTALLAZIONE CHIOSCHI PER LA RIVENDITA DI GIORNALI E RIVISTE Approvato con deliberazione del Commissario Prefettizio n.2272 del 4.10.1995. Art.1 PRINCIPI GENERALI

Dettagli

CHIEDE Il rilascio del certificato di agibilità

CHIEDE Il rilascio del certificato di agibilità Opere per le quali si chiede l agibilità Titolarità Richiedente Dati Richiedente RICHIESTA AGIBILITÀ AI SENSI ART. 37) L.R. 16/08 ART. 27 L.R. 9/12 Al COMUNE DI BARGAGLI EDILIZIA PRIVATA Via A.Martini,

Dettagli

Copia per: Comune Denunciante PRATICA EDILIZIA INTESTATA A: ... (ai sensi della L.R. n.1/05)

Copia per: Comune Denunciante PRATICA EDILIZIA INTESTATA A: ... (ai sensi della L.R. n.1/05) Al Comune di... Provincia di... Sportello unico per l Edilizia o Servizio Edilizia Pubblica e Privata (n.1 copia in carta bollata e n.1 copia in carta semplice) Sportello Unico per le Attività Produttive

Dettagli

Il sottoscritto, nato a Prov. ( ) il / / e residente a Prov. ( ), in Via/Piazza n., in qualità di: _ titolare della ditta individuale

Il sottoscritto, nato a Prov. ( ) il / / e residente a Prov. ( ), in Via/Piazza n., in qualità di: _ titolare della ditta individuale Mod. 02 Marca da Bollo 14,62 Alla Regione Puglia Assessorato allo Sviluppo Economico Settore Commercio P.O. Sviluppo Rete Carburanti, Oli Minerali Corso Sonnino n. 177 70121 BARI ISTANZA DI AUTORIZZAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER IL RILASCIO DELLE AUTORIZZAZIONI PER LA REALIZZAZIONE DI ACCESSI E PASSI CARRABILI

REGOLAMENTO COMUNALE PER IL RILASCIO DELLE AUTORIZZAZIONI PER LA REALIZZAZIONE DI ACCESSI E PASSI CARRABILI COMUNE DI FRATTAMINORE (PROVINCIA DI NAPOLI) REGOLAMENTO COMUNALE PER IL RILASCIO DELLE AUTORIZZAZIONI PER LA REALIZZAZIONE DI ACCESSI E PASSI CARRABILI (deliberazione Consiglio Comunale n. 47 del19/12/2014)

Dettagli

Il/La sottoscritto/a. di essere nato/a a (Prov.) il. di essere residente a in Via/Piazza n.

Il/La sottoscritto/a. di essere nato/a a (Prov.) il. di essere residente a in Via/Piazza n. Al Dirigente Area Economico Finanziaria DOMANDA DI INSTALLAZIONE TENDE MARCA DA BOLLO 14,62 NUOVA INSTALLAZIONE MODIFICA SOSTITUZIONE Il/La sottoscritto/a di essere nato/a a (Prov.) il di essere residente

Dettagli

[ ] Titolare [ ] Legale Rappresentante [ ] Altro della Impresa individuale/ Società/Ass.ne: P.IVA con sede legale nel Comune prov. in Via/Piazza n.

[ ] Titolare [ ] Legale Rappresentante [ ] Altro della Impresa individuale/ Società/Ass.ne: P.IVA con sede legale nel Comune prov. in Via/Piazza n. RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE ALL'INSTALLAZIONE DI IMPIANTI PUBBLICITARI, INSEGNE DI ESERCIZIO ED ALTRI MEZZI PUBBLICITARI ai sensi dell'art. 23 del D.lgs n.285/1992 e s.m.i. MARCA DA BOLLO 16,00 IL SOTTOSCRITTO,

Dettagli

OGGETTO: Istanza di voltura di provvedimento in ambito stradale. Il sottoscritto. Via n. CAP. Indirizzo mail indirizzo PEC (1)

OGGETTO: Istanza di voltura di provvedimento in ambito stradale. Il sottoscritto. Via n. CAP. Indirizzo mail indirizzo PEC (1) Imposta di bollo assolta in modo virtuale Aut. Agenzia Entrate Direzione Provinciale della Spezia n 0048887/11UT del 29/09/2011 Alla Provincia della Spezia Servizio Concessioni Provinciali Ufficio Concessioni

Dettagli

con sede in via/piazza n. che rappresenta in qualità di

con sede in via/piazza n. che rappresenta in qualità di Comune di Villata Provincia di Vercelli Sportello Unico edilizia P.G. Marca da bollo da euro 10,33 DOMANDA DI PERMESSO DI COSTRUIRE (articoli da 11 a 15 del d.p.r. n. 380 del 2001) ordinario per interventi

Dettagli

PUBBLICITA PROVVISORIA

PUBBLICITA PROVVISORIA PUBBLICITA PROVVISORIA Domanda di nuova installazione, mantenimento in opera. Marca da Bollo da 16,00 COMUNE DI CALENZANO Area Vigilanza Servizio Controllo del Territorio Pubblicità temporanea Cartelli

Dettagli

2. UBICAZIONE DELL IMMOBILE OGGETTO DI RICHIESTA DEL PASSO CARRABILE

2. UBICAZIONE DELL IMMOBILE OGGETTO DI RICHIESTA DEL PASSO CARRABILE Provincia di Roma RICHIESTA DI CONCESSIONE PASSO CARRABILE (in duplice copia) MODELLO DI DOMANDA CON LAYOUT DI PROGETTO (modello 4) Comune di Fiumicino Area Gestione del Territorio All Ufficio Servizi

Dettagli

COMUNE DI BOLOGNA. SETTORE ATTIVITA' PRODUTTIVE E COMMERCIALI TORRE A 5 PIANO Piazza Liber Paradisus n Bologna

COMUNE DI BOLOGNA. SETTORE ATTIVITA' PRODUTTIVE E COMMERCIALI TORRE A 5 PIANO Piazza Liber Paradisus n Bologna spazio per marca da bollo vigente DA APPORRE SOLO IN CASO DI DOMANDA DI APERTURA COMUNE DI BOLOGNA SETTORE ATTIVITA' PRODUTTIVE E COMMERCIALI TORRE A 5 PIANO Piazza Liber Paradisus n. 10-40129 Bologna

Dettagli

Comune di Sabaudia Provincia di Latina

Comune di Sabaudia Provincia di Latina Protocollo generale Comune di Sabaudia Provincia di Latina N del Sportello Unico Attività Produttive SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE COMUNE DI SABAUDIA Piazza del Comune 04016 Sabaudia (LT) OGGETTO:

Dettagli

CERTIFICATO DI AGIBILITA (ex Abitabilità)

CERTIFICATO DI AGIBILITA (ex Abitabilità) Ultimo aggiornamento 26/10/16 Direzione Urbanistica - Area Sportello Unico per l Edilizia NOTE INFORMATIVE CERTIFICATO DI AGIBILITA (ex Abitabilità) Il Certificato di Agibilità (ex Abitabilità) è rilasciato

Dettagli

RICHIESTA DI CONCESSIONE OCCUPAZIONE TEMPORANEA DI SPAZI ED AREE PUBBLICHE MEDIANTE STRUTTURE ESTERNE PER RISTORO ALL APERTO - DEHOR

RICHIESTA DI CONCESSIONE OCCUPAZIONE TEMPORANEA DI SPAZI ED AREE PUBBLICHE MEDIANTE STRUTTURE ESTERNE PER RISTORO ALL APERTO - DEHOR Protocollo: N del Pratica: N / Marca da Bollo RICHIESTA DI CONCESSIONE OCCUPAZIONE TEMPORANEA DI SPAZI ED AREE PUBBLICHE MEDIANTE STRUTTURE ESTERNE PER RISTORO ALL APERTO - DEHOR Il/la sottoscritto/a nato

Dettagli

COMUNICAZIONE PER ESERCIZIO DI ATTIVITA DI OTTICO (L.R. n. 25/93 e L.R. n. 12/04) Il/la sottoscritto/a Cognome Nome

COMUNICAZIONE PER ESERCIZIO DI ATTIVITA DI OTTICO (L.R. n. 25/93 e L.R. n. 12/04) Il/la sottoscritto/a Cognome Nome COMUNICAZIONE PER ESERCIZIO DI ATTIVITA DI OTTICO (L.R. n. 25/93 e L.R. n. 12/04) Al Comune di Enna Servizio SUAP Il/la sottoscritto/a Cognome Nome Data di nascita / / Cittadinanza Sesso M F Luogo di nascita:

Dettagli

RICHIESTA DI CERTIFICATO DI AGIBILITA' Comune di Fosso'

RICHIESTA DI CERTIFICATO DI AGIBILITA' Comune di Fosso' M-EP-09-01 RICHIESTA DI CERTIFICATO DI AGIBILITA' Rev. del 24.02.2009 Comune di Fossò Comune di Fosso' (Provincia di Venezia ) Piazzale Marconi n. 3-30030 Fossò (VE) Tel. 041-466600 Fax 041-466725 P.I.

Dettagli