Comune di Cerea. Vivi la Città

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Comune di Cerea. Vivi la Città"

Transcript

1 Vivi la Città n Dicembre Sped. in A.P. 45% - Art. 2 Comma 20/b - Legge 662/96 - Fil. RE - Aut. Trib. RE n. 788 del 20/02/91 - Prop. Gruppo Media srl Viale Isonzo, 72/1 Reggio E. - Dir. Resp. Tiziano Motti - Contiene I.P. - 0,13- Copia omaggio - Stampa: LITOCOLOR (Guastalla RE) Comune di Cerea Vivi la Città INIZIATIVE EDITORIALI E COMUNICAZIONE

2 Dal 1975 costruiamo e vendiamo Sedie poltrone e divani Via Calcara, 92 - Tel Fax

3 PRESENTAZIONE La guida che è proposta, si pone l obiettivo di coniugare la necessità di far conoscere le realtà economiche, imprenditoriali e commerciali con il contesto in cui sono inserite. E un occasione per far conoscere meglio le radici storiche della nostra comunità, la realtà attuale, i servizi messi a disposizione dei cittadini e le opportunità economiche presenti sul nostro territorio. La nuova amministrazione di Cerea coglie l occasione offerta dal Gruppo Media,di rendere i propri cittadini coscienti delle possibilità offerte dalla macchina comunale e dei servizi erogati anche da altri enti che qui operano. Questo potrebbe essere considerato come un abbozzo della Carta dei Servizi che vogliamo al più presto mettere a disposizione della comunità. La conoscenza e la coscienza dei diritti e dei doveri è importante per crescere, come cittadini e amministratori. Ciò ci pone su di un livello più alto di civiltà. Auguro a questa iniziativa che raccolga tutto il successo che merita e che sia strumento per Cerea di crescita economica, sociale e culturale. Il Sindaco Claudio Tambalo 1

4

5 Sommario Vie di Accesso Pag. 4 Cenni Storici Pag. 5 Itinerari Pag. 7 Associazioni Pag. 12 Gastronomia Pag. 14 Fiere Pag. 18 Ambiente Pag. 22 Numeri Utili Pag. 26 Guida ai Servizi del Comune Pag. 32 Cartine Inserto Cartine/Stradario/Elenco Vie Elenco categorico Inserzionisti Pag. 49 INIZIATIVE EDITORIALI E COMUNICAZIONE Vivi la Città - Gruppo Media srl Direzione, redazione e pubblicità: Viale Isonzo 72/1 (Business Center) Reggio Emilia Tel (6 linee r.a.) - Fax Sede legale: Viale Isonzo n. 72/ Reggio Emilia Internet: Le pubblicazioni informative della collana Vivi la Città sono pubblicate in Internet all indirizzo: Vivi la Città: Copyright 2002: Gruppo Media Srl Direttore Responsabile: Tiziano Motti Iscrizione al Registro Nazionale della Stampa in Roma n del 18/04/1997 Concessionaria per la Pubblicità: Lungarno B. Cellini, 11 - Firenze Servizio Clienti 800/ Questo Periodico è iscritto all Unione Stampa Periodica Italiana Autorizzazione del Tribunale di Reggio Emilia n. 788 del 20/02/1991 La riproduzione di testi, immagini, cartine, della guida ai servizi, dell impostazione editoriale e grafica, è vietata. Guida ai servizi depositata: SIAE n Opera depositata presso il Consiglio dei Ministri, Ufficio della Proprietà Letteraria. L Editore ringrazia l Amministrazione Comunale per la collaborazione e per l aggiornamento delle informazioni pubblicate. Servizi fotografici: Foto Ziviani - Pollo Foto F. De Paoli - Archivio Comunale Diffusione: Gratuita ai nuclei famigliari residenti nel Comune di Cerea e alle attività economiche. Distribuzione: a cura dell Ente Poste Italiane Diffusione integrativa: a cura del Comune di Cerea Stampa: Dicembre 2002 Tiratura: 7650 copie Dichiarazione di tiratura resa al Garante per l Editoria, ai sensi del comma 28, art. 1, legge 23/12/96 N. 650 Ai sensi e per gli effetti della legge 675/96 l Editore dichiara che gli indirizzi utilizzati per l invio in abbonamento postale provengono da pubblici registri, elenchi, atti o documenti conoscibili a chiunque e che il trattamento di tali dati non necessita del consenso dell interessato. Ciò nonostante, in base all art. 13 dell informativa, il titolare del trattamento ha diritto di opporsi all utilizzo dei dati facendone espresso divieto tramite comunicazione scritta da inviarsi alla sede di Gruppo Media srl. La collana editoriale Vivi la Città, comprensiva di questa edizione della guida di Cerea, è pubblicata in Internet all indirizzo Il sito permette inoltre di consultare un database che ospita migliaia di operatori economici selezionati, tra i quali gli inserzionisti di questo libro. Visiti i siti web dei nostri clienti: In copertina: Via Paride (Foto: Foto Ziviani) 3

6 VIE D ACCESSO Vie di accesso al territorio Da Verona Statale Transpolesana n. 434 Da Mantova Statale n. 10 Da Padova Statale n. 10 Da Rovigo Statale Transpolesana n. 434 From Verona: Route 434 ("Transpolesana" highway) From Mantua: Route 10 From Padua: Route 10 From Rovigo: Route 434 ("Transpolesana" highway) HOW TO REACH CEREA Comune di Cerea Distanza da Verona: 33 km Distanza da Legnago: 8 km Distanza da Mantova: 34 km Distanza da Rovigo: 50 km Distanza da Padova: 70 km Superficie: Kmq. 70 Altitudine: mt 18 slm Prefisso telefonico: 0442 C.A.P.: Popolazione: abit. (aggiornato al 31/10/01) Provincia: Verona Confini: Legnago, Casaleone, Sanguinetto, Concamarese, Bovolone, San Pietro di Morubbio, Angiari Frazioni: Asparetto, Aselonia, Cherubine, Palesella 4

7 Cenni storici Le prime notizie su Cerea si hanno verso il 923, anche se nel territorio comunale sono molti i ritrovamenti appartenenti all età del bronzo. Dell età preromana è da ricordare il Castello del Tartaro, mentre alcuni studiosi affermano anche l esistenza di un insediamento etrusco. Nel 923 Cerea era un castrum, cioè un luogo fortificato dipendente dai monaci di Verona che vi dominarono fino al In quell anno Cerea divenne libero comune ma, un anno dopo, fu saccheggiato a causa della guerra tra mantovani e veronesi. Fu distrutto anche il castello che sorgeva nelle vicinanze del fiume Menago. Seguì un periodo di decadenza a causa anche delle frequenti epidemie. Nel 1700, sotto il dominio veneziano, il centro di Cerea iniziò ad allargarsi e i nobili iniziarono a costruire le loro ville. Villa Medici, Verità, Sommaria, sono alcuni esempi, mentre nei dintorni sorsero Villa Dionisi a Cà del Lago, Villa Franco al Piatton e Villa Guastaverza e Ramedello. Nel cuore del mobile classico Cerea è un comune che presenta una storia ricca e ben documentata, popolato di personaggi che nel corso dei secoli hanno lasciato il segno in modo importante sull intero territorio della pianura veronese. Oggi è una comunità caratterizzata da un notevole dinamismo che riflette sia nel suo andamento demografico in forte espansione, sia nel suo aspetto urbanistico, l intraprendenza economica degli abitanti. La popolazione, che nel 1951 era di unità, è oggi passata ad oltre , con un andamento demografico eccezionale per la Bassa Veronese; l ini- Costumi (Foto: Foto Ziviani) zio di questo incremento è coinciso con lo sviluppo della manifattura del mobile d arte, un attività che cominciò alla metà degli anni Venti nella frazione Asparetto. Qui, un modesto marangon, Giuseppe Merlin, fu incaricato dall ing. Bruno Bresciani di restaurare un antico mobile del 600. In seguito si occupò di aggiustare mobili antichi o semplicemente vecchi, che talmente cattive ne erano le condizioni, che di fatto richiedevano la HISTORY The earliest historical records that mention Cerea date back to the year 923 A.D., although the territory was settled as far back as the Bronze Age. The Tartar's Castle was built before the time of the Romans, and some scholars claim that there was once an Etruscan settlement in the area. In 923 A.D. there was a fortified village in this area under the jurisdiction of monks from Verona, who controled the area until 1223 A.D., the year in which Cerea became a free city-state. One year later the village was pillaged and the castle was destroyed during a war between Mantua and Verona. A period of decline followed, due to frequent epidemics and other hardships. Under the rule of Venice, the village began to expand during the eighteenth century, and noblemen began to build their fine homes here. Today the community of Cerea is characterized by a dynamic spirit that is reflected in the town's expansion and population growth. In 1951 CENNI STORICI 5

8 CENNI STORICI ricostruzione quasi totale del mobile. L abilità acquisita nel riprodurre fedelmente mobili delle varie epoche, lo portò ben presto a trasformare la propria attività di restauratore di mobili d arte in quella di costruttore di mobili in stile, spesso utilizzando per questi legnami d epoca recuperati da mobili di scarso valore ed in disfacimento. Il favore che questi mobili incontrarono sul mercato, dapprima veronese poi ampliando sempre più la propria fama in Italia e nel mondo, fu tale che il paese divenne centro di una zona, estesa a numerosi paesi della pianura veronese, di una fiorente attività economica legata alla produzione di mobili e antiquario a partire dal secondo dopoguerra. Evoluzione delle attività produttive La crisi che dagli anni Ottanta investe il settore del mobile, ha visto accanto ad una ristrutturazione organizzativa delle imprese esistenti, la nascita di nuove e diversificate attività economiche. Nonostante la lenta e inesorabile diminuzione delle imprese del settore del mobile, Cerea rappresenta ancora, con le oltre 500 imprese operanti nel settore, un terzo dell intera area della pianura veronese e un quarto dell intera provincia di Verona, un centro di riferimento per la produzione del mobile classico. Il 95% delle aziende del mobile sono ancora a carattere artigianale, con un numero di addetti complessivo che supera le unità. Oggi a Cerea esistono quattro importanti zone industriali e artigianali per un area complessiva che supera mq. Nel paese operano stabilmente ben undici sportelli bancari, segno inequivocabile di un tessuto economico e sociale con un notevole grado di benessere diffuso. Museo del Legno Torino (Foto: Foto Ziviani) the population of Cerea was 11,531; today it is over 15,000. This boom began at the same time that the production of period furniture began to develop in Cerea. In the 1920's in the outlying village of Asparetto a modest carpenter named Giuseppe Merlin was hired to restore an antique piece of furniture from the seventeenth century. He then went on to repair old furniture, and acquired the ability to build period furniture, often using old wood. The success this product had on the Italian and worldwide markets soon turned the village into an important center for this type of furniture, along with many other towns on the plains of Verona. The crisis that hit the furniture sector in the 1980's led to the creation of new and diverse business ventures. In spite of the slow decrease in the number of furniture manufacturers, Cerea still accounts for one third of the entire number of companies operating in and near the town of Verona, and one fourth of those operating in the Province of Verona. 6

9 Itinerario Storico - Artistico Le Chiese La Chiesa Parrocchiale La Parrocchiale di Cerea risale al 1661 ed è dedicata a Santa Maria Assunta. Nel 1717 il luogo di culto crollò senza fare vittime e fu completamente ricostruito. Della chiesa originale rimase solo il campanile quattrocentesco. L attuale tempio fu consacrato dal vescovo di Verona nel 1721 e fu dedicata a Santa Maria e a San Zeno. Nelle sei cappelle che formano la crociera, sono collocate vere opere d arte come la S. Lucia dell Ugolini, la Sacra Famiglia con i Santi Bovi, Francesco e Antonio del Danieli, la Madonna e i Santi Zeno e Domenico del Brusasorzi. Di particolare importanza è il battistero a coppa ottagonale di fattura cinquecentesca. La tela raffigurante S. Maria Maddalena, di pittore ignoto e conservata nella sacrestia, è un dono del nobile Giovanni Vendramin. Chiesa di San Zeno La Chiesa romanica di San Zeno, secondo la tradizione fu eretta nel primo decennio del XII secolo per liberalità della Contessa Matilde di Canossa e fu danneggiata per la prima volta nel 1117 e successivamente nel 1298 per effetto dei terremoti che causarono tante rovine nel Veronese. Il suo aspetto attuale è dovuto ad un eccessivo intervento di restauro operato nel Furono fortemente innalzati i muri pertinenti alla navata centrale per evidenziarla rispetto a quelle laterali. Di conseguenza si sfalsò, oltre al tetto, anche la facciata dell edificio religioso che un tempo aveva un profilo tipico a capanna molto simile a quello della chiesa della Bastia di Isola della Scala. Ora la facciata può essere messa in relazione con quella di S. Salvaro. L edificio religioso è diviso in tre navate da due file di pilastri in cotto che inglobano le primitive colonne. Le tre navate terminano in altrettante absidi. Di particolare pregio sono gli affreschi che riproducono immagini sacre alla devozione popolare. Oratorio della Beata Vergine dello Spasimo L Oratorio della Beata Vergine dello Spasimo sorge a sud del capoluogo di Cerea, ove la strada si biforca in due rami che portano a Legnago ed Aselogna. Fu eretto nel 1713 in sostituzione di un semplice capitello nel quale, da secoli, era dipinta l immagine di Maria Vergine ossequiata con il titolo delle Grazie. Al suo interno conserva affreschi del primo 700. Le Ville Villa Dionisi Villa Dionisi rappresenta un elegante edificio barocco, realizzato tra il 1740 e il 1766 in prossimità di una torre ritenuta del 400. Il palazzo Cadalago fu eretto dal Marchese G. Dionisi per dare una decorosa dimora rurale alla famiglia e lui stesso fu progettista e sovrintendente alla costruzione. Per accedere a Villa Dionisi, si attraversa un ponte con torricelle, così da mostrarsi come un castello. Al suo interno, affreschi di Marco Marcola (1778). Villa Medici - Grigolli Villa Medici - Grigolli in Via Paride, è un antico palazzo datato 22 agosto 1492, fu abitato dai conti Medici di Verona e, in seguito, dalla famiglia Grigolli, finchè non fu posseduta dalla famiglia Bresciani che la donò al comune perchè diventasse sede di una scuola materna, intitolata ad Antonella Grigolli Bresciani. L edificio, di notevole interesse architettonico, è sostenuto da costruzioni a volto; il piano ITINERARI 7

10 ITINERARI terra è a volti di vario tipo, il primo piano invece ha pavimenti in cotto e soffitti originali, in parte dipinti a spigolo vivo. Villa Franco - Bertelè Rappresenta una delle più schiette e rare interpretazioni del gusto barocco in ambito veronese. La vollero sul finire del XVII secolo i nobili Franco che modificarono un preesistente edificio acquisito, unitamente ad una vasta area circostante. La configurazione attuale dell edificio è il frutto di una serie di interventi che si protrassero fino agli inizi del XVIII secolo. La parte centrale del complesso fu ultimata entro la fine del 600, mentre la costruzione delle ali va riportata al primo decennio del secolo successivo. Ancora più tarda è la costruzione della cappella gentilizia iniziata nel 1714 e consacrata nel La villa è completata da un immenso giardino e, nella parte posteriore, attorno ad una vasta corte, da edifici rusticali indispensabili per il buon funzionamento dell azienda (portici, barchesse, stalle). Nella cappella si può ammirare un altare di tradizione barocca, opera forse della bottega dei Rangheri e alcune tele attribuite a Michelangelo Prunati. Palazzo Ormanetto Villa Ormanetto a Isolella, un fabbricato con piano terreno rialzato, ha la consueta disposizione degli ambienti alla veneta, vale a dire sale centrali e stanze ai lati. La Casa Alpina Cabrini - Bresciani Fondata dall ing. Bruno Bresciani e dal sig. Ferruccio Cabrini, primo benefattore della struttura, la Casa Alpina nacque come colonia climatico - terapeutica per bambini e ragazzi ceretani di entrambi i sessi rimanendo in uso fino alla seconda guerra mondiale. L edificio venne poi recuperato grazie all interessamento del Comune di Cerea, della Regione, delle Teatro Comunale di Asparetto (Foto: F. de Paoli) banche e del lavoro dei volontari solo nel 1992, anno di inaugurazione di una nuova struttura di accoglienza. A tutt oggi la Casa Alpina Cabrini - Bresciani accoglie nei mesi estivi gruppi organizzati di giovani, famiglie, parrocchie, scouts, portatori di handicap, dializzati, sportivi, ecc...in soggiorni quindicinali o settimanali. Per informazioni: sito Internet: Tel Il Teatro Comunale di Asparetto Le fonti indicano la prima costruzione eseguita alla fine del 1700, con alcune aule scolastiche. Ristrutturato nel 1885 dall ing. Bertoli di Bovolone, dal 1935 diventa proprietà parrocchiale. Le molte compagnie filodrammatiche amatoriali esistenti nel territorio venivano qui a proporre le loro rappresentazioni: 8

11 Commedia in tre atti e Farsa finale. Il teatro si affaccia sulla piazza Manzoni e, dal 1993, ospita un interessante stagione di spettacoli ed incontri culturali. L Associazione Teatro Aperto ha qui la sua sede e ne promuove le attività e l immagine in collaborazione con il Comune di Cerea, proprietario dell immobile. ITINERARI Le Frazioni Asparetto La frazione di Asparetto sorge alla distanza di 4,500 km dal capoluogo, in una zona bassa, paludosa vicino al corso del fiume Menago. Si raggiunge seguendo la strada provinciale per Verona. Ha una parrocchia autonoma e la chiesa dedicata a San Nicolò fu eretta attorno l anno Il paese conta circa abitanti e vanta i natali di Giuseppe Merlin, l ideatore dell artigianato del mobile antico che, verso la metà degli anni Venti, creò un laboratorio (bottega del marangon) per la costruzione di mobili di stile antico. In questa bottega si formarono molti artigiani del paese e dei centri vicini e nel dopoguerra l attività del mobile si è sviluppata sempre più, coinvolgendo la maggior parte degli abitanti del paese. Il simbolo del paese è da attribuire ad un gigantesco olmo ultrasecolare che troneggiava al centro della piazza, proprio di fronte alla chiesa e al teatro comunale, che purtroppo andò bruciato nel Ancora vivo, per qualcuno, è il ricordo di quella grande pianta, e per meglio ricordarla si è voluto dare il nome ad una trattoria e al locale coro Le voci de l Olmo. L amministrazione comunale ha voluto rinsaldare questo vecchio simbolo per la frazione e, nella sistemazione del centro urbano, ha riposizionato l olmo al centro della piazza. Manifestazioni Fine maggio: rassegna corale Terza domenica di ottobre: sagra dell anitra con stand gastronomico. Villa Dionisi (Foto: Archivio Comunale) Palesella La frazione di Palesella sorge su un territorio delimitato ad est dal fiume Lavino, a sud e ad ovest dalla ferrovia Legnago - Verona, a nord da via Radamello, a circa 4 km dal centro. Ha una chiesetta risalente al 1594 dedicata a S. Paolo e S. Eurosia, vi si trovano inoltre tre capitelli votivi dedicati alla Madonna della Neve (1725) in via Cà del Lago, uno dedicato alla Madonna Addolorata, in via Cà Bianca ed uno dedicato a S. Antonio in via Palesella Scuole. Manifestazioni Ultima domenica di giugno: sagra del quartiere con stand gastronomico. Aselogna La notizia più antica su Aselogna risale al 923, cioè a mille anni fa. In tale data la frazione è ricordata come feudo di Verona. La chiesa di S. Maria Bambina di 9

12 ITINERARI Aselogna fu ricordata per la prima volta nel 1460 ed è descritta come parrocchia con rector dotata di fonte battesimale, tabernacolo e con arredi sufficienti. Nel coro c è l organo opera della ditta Malvestito di Padova inaugurato nel Diede i natali a due interessanti personaggi: Isidoro Orlandi ( ), soprannominato il ciabattino, apprezzato autodidatta e amante delle lettere; Alessandro Bazzani ( ) patriota, poeta e studioso della lingua tedesca. Abate, fu a Vienna per circa vent anni, poi espulso per le sue spiccate simpatie per l Italia e i movimenti che la caratterizzavano in quel periodo e, per evitare l arresto nel Lombardo - Veneto, fu esule durante il Risorgimento nel Ducato di Modena. Famosa una sua lettera inviata al Papa Pio IX nella quale auspicava l abbandono del potere temporale da parte del Papato. Concluse la sua vita come professore di lingua tedesca presso l Università di Padova dove morì. L attività economica di Aselogna è prevalentemente agricola. Manifestazioni 2^ domenica di settembre: sagra del quartiere. Cherubine Cherubine, piccola frazione del Comune di Cerea, dista dal capoluogo 3 km circa e conta una popolazione di abitanti. Sorge in una zona pianeggiante confinante con l oasi naturalistica del Brusà e la frazione di Aselogna. L attuale chiesa parrocchiale della Beata Vergine del Rosario, costituita nel 1931 per merito della ora defunta Maria Ferrarese Cagalli, su progetto dell ingegnere Bruno Bresciani di Cerea, ha dietro l altare maggiore un effigie della Madonna che è stata recuperata dalla cappella demolita nel Cherubine è un paese prevalentemente agricolo ed artigianale con un discreto incremento urbanistico. Da ricordare è la villa Conti Cossali di epoca veneziana che ospitava una ricca famiglia latifondista (attualmente Corte Migliorini). Purtroppo dopo la guerra l edificio padronale venne completamente demolito. Di particolare interesse è la manifestazione della Festa del Cavallo, sorta nel 1978 per iniziativa di un gruppo di genitori. La festa di carattere folcloristico si svolge nell ultima domenica di agosto e la prima di settembre, coinvolgendo anche i paesi limitrofi di tutta la provincia di Verona. Protagonisti della festa sono le esibizioni, la sfilata di carrozze e le gare equestri, inoltre viene organizzata l estemporanea di pittura con argomento, appunto, i cavalli. Il tutto è accompagnato da un rinomato stand gastronomico e da intrattenimenti musicali. A TOUR OF A TOWN CEREA PARISH CHURCH - The church was built in 1661 and is dedicated to St. Mary of the Assumption. In 1717 the church collapsed and was completely rebuilt. Only the fifteenth-century bell tower is left from the original building. The current building was consecrated by the Bishop of Verona in 1721 and was dedicated to St. Mary and St. Zeno. ST. ZENO'S CHURCH - This Romanesque church was built in the early twelfth century by Countess Mathilde di Canossa. It was damaged by earthquakes in 1117 and Extensive renovation was done on the building in The church has a nave and two side aisles with two rows of pillars that were built around the original columns. THE BLESSED VIRGIN'S ORATORY - This chapel is located south of Cerea were the road divides to lead in two different directions, to Legnago and Aselogna. The chapel was built in 1713 to replace an old shrine. VILLA DIONISI - This is an elegant Baroque building from the years between 1740 to Nearby is a tower thought to have been erected in the fifteenth century. A bridge with little turrets leads to the villa, giving it the appearance of a castle. 10

13 Itinerario Naturalistico Oasi Naturale Brusà - Vallette Si tratta di un importante area paludosa della superficie di ha 112 ca., di cui ha 94 di proprietà comunale, inserita nel Piano d Area Regionale come Parco Naturale al fine di preservare questo particolare biotopo di zona umida. La maggior parte della superficie dell Oasi occupa un tratto dell alveo originario del fiume Menago, ed il suolo è costituito da un accumulo di materiale torboso che si è formato, nel corso del tempo, dal continuo depositarsi dei residui della decomposizione della vegetazione palustre qui presente. Da qualche anno sono stati realizzati uno sguazzo e un capanno di osservazione da dove è possibile osservare i numerosi uccelli frequentatori di aree umide, i quali hanno ritrovato qui il loro habitat. Nell area delle Vallette è percorribile una pista ciclabile, vero Sentiero Natura immerso nel verde. La vegetazione è quella tipica delle zone umide: piante di ambienti acquatici quali morso di rana, lemne (pavarina), salvinia, brasche, genziana d acqua, nannufero, ninfea...; piante di habitat semisommersi e molto umidi quali giunco, carice, canna palustre, giaggiolo acquatico, tifa...; piante riparali quali salice bianco, salice grigio, pioppo nero, sambuco nero, biancospino... Di recente attuazione, su un area di ha 10 ca., è stato realizzato un bosco costituito da varie essenze arboree ed arbustive tipiche di questo ambiente, con la reintroduzione di specie, nel passato qui presenti, quali l orniello, il frassino, la quercia, l ontano... Questo biotopo ospita una numerosa fauna sia di invertebrati quali molluschi, crostacei, insetti,...; sia di vertebrati quali uccelli, pesci, anfibi, rettili e micromammiferi come gli insettivori e piccoli roditori. Nell area dell Oasi assume particolare rilievo la Motta della Tombola, un altura artificiale realizzata dalle antiche popolazioni che qui risiedevano e di cui non si conosce nè l utilizzo nè lo scopo per cui è stata eretta: storicamente è indicata già dal 1400 su antiche mappe raffiguranti questo territorio. La presenza dell uomo è molto antica, come testimoniano i ritrovamenti archeologici di vecchi insediamenti risalenti a circa anni fa. Areaexp Oasi del Brusà (Foto: Pollo) Area Perfosfati La Fabbrica Cooperativa Perfosfati nasce il 4 aprile 1908 su impulso dell Associazione Agraria, come fabbrica di fertilizzanti e concimi chimici necessari alle coltivazioni di cereali e prodotti destinati alle manifatture, come tabacco e barbabietole. La costituzione avvenne per opera, tra gli altri dell Ing. Bruno Bresciani, ( ) personaggio di grande rilievo per l intero territorio della pianura veronese, ma soprattutto dell Ing. Anderlini che ne fu la mente organizzativa per 27 anni, fino al giorno della sua morte. La Fabbrica (come venne poi chiamata comunemente), crebbe con sempre maggiore partecipazione da parte degli agricoltori soci fino al secondo dopoguerra, quando iniziò un operazione di importante ammodernamento degli impianti, che ne consolidò la ITINERARI 11

14 ASSOCIAZIONI presenza sul territorio come importante polo occupazionale. Negli anni che seguirono, l evoluzione del territorio di Cerea conglobò la Fabbrica Perfosfati all interno del tessuto urbano diventando di fatto parte del centro storico. Nel 1988 la Fabbrica Perfostati sposta la produzione in una zona più idonea. L intero complesso di mq. restò vuoto. Capannoni originali in mattoni faccia a vista con eleganti archi a tutto sesto di porte e finestre aggiunti a due edifici a sezione parabolica in cemento armato, edifici abitativi, aree verdi abbandonate, diventarono un immensa ferita nel tessuto urbano di Cerea a pochi passi dal centro. Ma nello stesso tempo la comunità di Cerea si trovò in presenza di una testimonianza storica unica, di un complesso caratterizzato da edifici integri ed autonomi, in grado di nobilitare il contesto urbano. E per queste considerazioni che, con forte determinazione, nel 1995 l Amministrazione Comunale acquisisce l area e inizia a progettare il piano di recupero; primo obiettivo la ristrutturazione dell edificio più antico, vincolato dal Ministero dei Beni Culturali e Ambientali in quanto sito di archeologia industriale. Utilizzando strumenti quali i Fondi Strutturali Europei, i Patti Territoriali (legge 28 dicembre 1996, n. 622) e i Contratti di quartiere (Decreto Ministeriale 22 ottobre 1977), oggi l area è quasi completamente recuperata. L intero complesso, data la sua ottimale collocazione nel cuore del distretto del mobile classico della pianura veronese, è oggi a disposizione del territorio per fiere, eventi e manifestazioni che nel corso del 2001 hanno portato presso l Area Perfosfati oltre visitatori. L edificio più antico ospita il Museo Civico Artigianato del Legno oltre che un dipartimento formativo dell Associazione Appio Spagnolo, sale convegni, aula informatica, uffici di informazione e servizio alle imprese. Notevoli sono poi gli spazi a disposizione per laboratori di innovazione e ricerca a disposizione delle piccole e medie imprese del comprensorio. Associazioni Appio Spagnolo - Scuola di Disegno Applicato all Artigianato del Mobile d Arte L Associazione Appio Spagnolo, che ha ereditato la gloriosa Scuola di Disegno, attualmente conta oltre 100 soci ed una decina di collaboratori. Ha sede a Cerea, presso il prestigioso Palazzo Baia in Piazza Sommariva e dispone di alcune aule attrezzate oltre che di un laboratorio presso il Centro Direzionale Perfosfati a Cerea. La Scuola di Disegno Appio Spagnolo iniziò come Scuola Popolare di Disegno nel 1910 a Cerea ad opera del maestro Appio Spagnolo. La scuola si rivolgeva alla nascente classe artigiana, alla quale era necessario saper VILLA MEDICI-GRIGOLLI - Located in Via Paride, this building dates back to 1492, and was inhabited by the Medici family of Verona, followed by the Grigolli family and finally the Bresciani family. The latter gave the villa to the municipality to be used as a nursery school. VILLA FRANCO-BERTELE' - This is one of the most unusual Baroque structures in the Province of Verona. The noble Franco family bought a vast piece of land in the late seventeenth century and remodeled an old building on the property to create this villa. A private chapel was added to the villa in A large lawn surrounds the villa PALAZZO ORMANETTO - Located in the village of Isolella, this building was built in typical Venetian style, with central halls and rooms on the sides. CABRINI-BRESCIANI ALPINE HOUSE - This was founded by engineer Bruno Bresciani and Mr. Ferruccio Cabrini as a summer camp for the town's children. It was used for that purpose up until World War II, after which it was renovated by the Municipality of Cerea, the Veneto Region, banks and volunteers. In 1992 it was opened as a lodge to house youth groups, families, church groups and scouts, etc. For information, visit the web-site at or call

15 disegnare o almeno conoscere le caratteristiche di un disegno, per poter eseguire i lavori secondo le caratteristiche richieste. Come provano i disegni più vecchi conservati negli archivi della scuola, all origine i partecipanti erano fabbri, muratori, carpentieri e decoratori. L industria nella zona era appena allo stadio nascente e, negli anni 30, stava nascendo quella che sarà l attività trainante per molti comuni del territorio della pianura veronese: l artigianato del mobile d arte. Associazioni Socio - culturali Ars et Cultura Ceretae Appio Spagnolo Teatro Aperto Asparetto Casa Alpina Cabrini Culturale Mneme Naturalistica Valle Brusà Pianeta Giovani Pro Loco Cerea Camper Club Marco Polo Coro Beata Vergine Maria e San Zeno Coro P.L. da Palestrina Coro Scola Cantorum San Vito Coro Voci de l Olmo Asparetto Banda Città di Cerea Coro Santa Maria Bambina D Arma Combattenti e Reduci Nazionale Alpini La Baita Nazionale Bersaglieri Nazionale Aereonautica Nazionale Marinai Nastro Azzurro Nazionale Granatieri d Italia Nazionale Carabinieri Protezione Civile A.N.A. Di Volontariato A.I.D.O. - A.V.I.S. F.I.D.A.S. Croce Rossa Italiana Circolo Auser Piccola Fraternità Gruppo San Vincenzo Comunità Il Calabrone Gruppo Missionario Di Categoria Federazione Provinciale Coltivatori Diretti Confederazione Nazionale Artigiani ASCO Unione A.C.A.I. Unione Agricoltori Festeggiamenti Circolo Amicizia Asparetto Com. Genitori Cherubine Com. Festeggiamenti Agricoli Com. Carnevale Frescà Com. Quartiere Cerea Sud Com. Quartiere San Zeno Com. Quartiere Aselogna Com. Quartieri Palesella Com. Quartiere San Vito Pro Loco Cerea Società Sportive Amatori Basket Cerea Basket Cerea AUSER A.N.S.P.I. Cherubine Tiro a segno nazionale Sez. Cerea U.S. Aselogna Calcio A.C. Asparetto 93 U.S. Cerea Calcio U.S. Cherubine Calcio Giovanile F.C. Atletico San Vito Veloce Club Cerea 1883 Amatori Calcio A.C. Viola Cerea Amatori Calcio Lovers Cerea Amatori Calcio Cerea Veterani Amatori Calcio Cerea Sud A.S. Pallavolo Cerea Bocciofila Marconcini & Bertelli Pallacanestro Cerea Club Pattinatori Cerea Polisportiva Cerea S.P.S. La Ceretana Tennis Club Asparetto Tennis Club Cerea Tennis Club Cherubine Podistica Basso Veronese Circolo Master ENAL Caccia Pesca e Tiro U.S. Giovane Cerea Calcio Gruppo Ciclistico Asparetto Gruppo Ginnico Femminile Cerea Gruppo Ginnico Maschile Cerea A.S. G.S.K.S. Cerea Associazione Nazionale Libera Caccia ASSOCIAZIONI 13

16 14

17 Gastronomia I prodotti enogastronomici della Pianura Veronese ci conducono lungo un percorso fatto di profumi, colori e sapori, in questo lembo della pianura veneta ricca di corsi d acqua in una terra colma di vitali energie. Il progresso ha sradicato certe tradizioni contadine, ma in cucina la cultura rurale è rimasta invariata. Anche se, un passato, pur glorioso nella sua modestia e semplicità, ha lasciato ben poco in eredità in fatto di cucina. Una cucina povera, osservando i pochi ingredienti adoperati e la scarsa varietà delle elaborazioni, rivela che si tratta di una cucina semplice e genuina che trae i suoi ingredienti dall orto, dal cortile e, in genere, dalla terra, rivelando sapori naturali e genuini. Piatti tipici: gli gnocchi di patate, i bolliti con la pearà (salsa a base di pangrattato, formaggio, midollo di bue, brodo e pepe), la pastisada de caval o musso, i salumi, il risotto alla veneta, il risotto con il tastasal, la polenta, lo scopeton (l arringa). L anatra, volatile a metà tra il domestico e il selvatico di antichissime origini, è stato per molto tempo alimento insostituibile in molte famiglie contadine. La sua carne discretamente digeribile, è pregiata, soda e saporita, si serve arrosto o lessa. Altro piatto tipico della pianura veronese sono le trippe. Si prendono 500 grammi di trippe, mezza cipolla, del lardo, rosmarino, pomodoro concentrato, sale e pepe. Pulite le trippe, risciacquarle prima di tagliarle a listarelle finemente. Quindi cuocere le trippe in acqua con la cipolla per un ora e trenta minuti. Scolare tenendo da parte l acqua della cottura. Preparare un soffritto di cipolla, lardo e rosmarino. Quando la cipolla è imbiondita, versare le trippe aggiungendo sale e pepe. A questo punto bisogna scegliere se volete le trippe sute aggiungendo un pò di pomodoro concentrato, o le trippe in brodo aggiungendo l acqua della cottura. Il nostro territorio è ricco di corsi d acqua che abbondano di pesce. Molte le specie esistenti e presenti nell Adige, nelle risorgive e nei fossati. Le più note sono: il barbo, la carpa, la tinca e il luccio. Il pesce era il mangiare magro del La Tavernetta di Nardantonio Melania GASTRONOMIA Via S. Vito, Cerea (VR) Tel SERVIZIO banchetti, ricevimenti, matrimoni PIZZA DA ASPORTO Via Trieste, 4/B CEREA (Verona) Tel

18 GASTRONOMIA venerdì. Si utilizzava molto anche il baccalà che, come il luccio, si cucinava in particolare alla capuzzina con la polenta. Per la ricetta è necessario 1/2 chilo di baccalà bagnato, 1/2 bicchiere d olio, due spicchi d aglio, una manciata di prezzemolo. Prendere il baccalà battuto e metterlo a bagno in acqua un paio di giorni prima. Tagliarlo a pezzi grossi e metterlo con il sale nell acqua che bolle. Una volta cotto, si toglie dall acqua fredda facendolo asciugare bene e, dopo averlo ridotto a pezzetti, si mette in un piatto da portata. Condire con olio, aglio e prezzemolo mescolandolo bene. Da non dimenticare i primi piatti nella cucina veronese. Il riso che si combina e si cucina in decine di ricette tutte appetitose, con il tastasale, con la zucca con gli asparagi, con le rane e con il pesce. Un altro piatto tipico della pianura veronese sono le tagliatelle con i fegatini di pollo, consumate prevalentemente nel pranzo domenicale, e la pasta e fasoi con le cotiche. Per i dolci, un dolce tipico della pianura veronese è la fugazza. Molto semplice da preparare. Si ottiene amalgamando i seguenti ingredienti: uova, fecola, farina, lievito, mele, zucchero, uvetta e limone. Si dispone l impasto sulla carta stagnola e si mette nel camino (oggi in forno) coprendo con un coperchio di metallo. Attendere il tempo necessario per la cottura e gustare ancora calda. Altro dolce tipico della pianura veronese sono i rufioi, dolcetti che si preparano, nel periodo del carnevale, con lo stesso impasto delle lattughe. Si aggiunge al centro di ogni quadratino di sfoglia, mezzo cucchiaio di ripieno, preparato con il pane biscotto grattugiato, due rossi d uovo, due etti di zucchero, cedrini tagliati sottili, uvetta e mezzo bicchiere di anice, si piega in diagonale facendone combaciare i lati e si passa con la rotellina sopra la sfoglia pronta con il ripieno racchiuso all interno. Si mettono in olio bollente per poi spolverarli, a cottura terminata, con dello zucchero. Il vino clinto, una bevanda impropriamente definita vino denominata clinto o, in alcune zone, crinto o grinto, non è un vino di cantina e si può trovare, ormai, solamente presso le famiglie con- Produzione propria Crema di Cerea: 1 litro di base bianca - 20g. di vaniglia - 1 tuorlo d uovo a strati variegato con torrone e cioccolato fondente Via San Camillo de Lellis, CEREA (VR) Tel. e Fax (chiuso il lunedì) 16

19 tadine della pianura veronese che lo producono per il loro fabbisogno. Il Clinton, dal nome di una località degli U.S.A., è un vitigno ibrido di origine nord - americana. Venne introdotto nel XIX secolo in Francia e in Italia come porta innesto. Resiste bene alla peronospora, ma è attaccabile dallo iodio e soffre di filossera gallica alle foglie. Ha grappoli piccoli con acini non molto grossi e la buccia spessa di colore violaceo scuro. Diffuso specialmente nel basso Veneto, il suo vino viene apprezzato per i suoi 10-11,5, molto colore, buona acidità, profumo intenso, sapore asprigno che ben si addice alla tradizione culinaria veneta. Buoni i sugoli fatti con il mosto dal profumo inebriante. Per i sugoli si stempera della farina bianca (un etto per litro di mosto) si fa bollire il tutto a fuoco lento per mezz ora, poi versali in recipienti profondi per la conservazione. I sugoli sono una specie di crema densa, alla pari di un budino, ma dal gusto dolciastro, una vera e propria specialità della nostra terra. DECIDI OGGI DI ENTRARE NEL NOSTRO TEAM: PER LE SOCIETÀ DEL NOSTRO GRUPPO SELEZIONIAMO IN EMILIA ROMAGNA, VENETO E LOMBARDIA AGENTI VENDITORI INIZIATIVE EDITORIALI E COMUNICAZIONE TEL. 0522/ (6 linee r.a.) Viale Isonzo, 72/1 - (Business Center) Reggio Emilia Tel (6 linee r.a.) - Fax Facciata di San Zeno (Foto: Archivio Comunale) GASTRONOMY Peasant culture from this land on the Venetian plains is still a main element in the local gastronomic realm. A few simple ingredients from the vegetable patch or the fields were used in the past to create the natural dishes that made up everyday fare in Cerea. Some of our typical dishes are potato "gnocchi", boiled meats served with "pearà" (a sauce made with bread crumbs, cheese, marrow, and meat stock), cured pork products, "Risotto alla Veneta", "polenta", and herring. Duck was been a favorite dish for countless years in peasant families in this area. It was served roasted or boiled. Another favorite was tripe, prepared according to the following recipe: Ingredients: 500 gr. tripe, half an onion, pork fat, rosemary, tomato paste, salt, and pepper. Procedure: Clean the tripe and rinse. Cut into thin strips. Cook with the onion in a pot of water for one and a half hours. Drain, conserving the water used to cook the tripe. Brown the onion with the pork fat and rosemary. Add the tripe, the salt, and pepper. At this point you can add tomato paste to make tripe with sauce, or use the water from cooking the tripe to make soup. GASTRONOMIA 17

20 ASSICURAZIONI GASPARINI & MORETTI s.n.c. AGENZIA GENERALE CEREA (VR) - Via XXV Aprile, 49 Tel (2 linee r.a.) Tel. e Fax Fax per ordini: Via Libertà, 84 - CEREA (Vr) Tel Fax ASSISTENZA E VENDITA Via Buonarroti, 15/B ASPARETTO DI CEREA (VR) Tel. Uff Fax Cell: IMPIANTI VERNICIATURA PER SETTORI: Legno Edilizia Carrozzeria Carpenteria 18

21 Fiere e Manifestazioni Carnevale della Frescà Domenica antecedente l ultimo di carnevale Sfilata di carri e gruppi mascherati. Carnevale di Cerea in notturna Sabato seguente l ultimo di carnevale Sfilata di carri allegorici illuminati, e partecipazione sempre in crescendo, di gruppi mascherati provenienti da tutta la provincia e fuori provincia (Mirandola, Poggio Rusco) con circa comparse. Festa in Piazza Ultima domenica di aprile Giornata densa di avvenimenti con spettacoli itineranti - giochi per bambini con grandi scivoli gonfiabili - stands gastronomici. Estate Teatrale Da giugno a settembre Presso il cortile del Centro Culturale B. Bresciani Estate Cinematografica Da giugno a settembre Promossa dal Cinema Mignon presso il cortile della scuola O. Vicentini, in via Canonica. Sagra Paesana Prima domenica di luglio e terza domenica di settembre Parco divertimenti con attrazioni di giostre varie di grande interesse - stand gastronomico degli Alpini di Cerea. Cerea Bellissima Seconda domenica di settembre Manifestazione a cadenza biennale. Uno spettacolo di musica e moda, in piazza, per la promozione delle attività commerciali del centro - con la partecipazione di operatori del settore commerciale locale - intrattenimento con personaggi dello spettacolo - sfilata di moda abbinata a creazioni di parrucchieri. Marronata in Piazza Seconda domenica di novembre manifestazione tipica con distribuzione di caldarroste e degustazione del vino Novello. Festa allietata da musiche e FIERE C.D.B. Claudio Di Biase per operatori Via D. Bramante, 8 (ZAI) Asparetto di Cerea (VR) - Italy Tel. e Fax Commercio Prodotti per la Pulizia e Affini Pulimav s.r.l. Magazzino e Uffici: CEREA (VR) Via Genova Tel Fax

22 FIERE canti della tradizione locale. Mercatino di Natale Seconda e terza domenica di dicembre Allestimento di bancarelle natalizie con musiche tipiche e spettacoli di animazione itinerante. Concerto di Natale Periodo natalizio Nella chiesa parrocchiale del capoluogo dal neonato Coro Città di Cerea. Manifestazioni alla Perfosfati Le manifestazioni più significative dell Area Fieristica della Perfosfati sono: Mercatino dell Antiquariato Ultima domenica di ogni mese Mercatino dell oggetto ritrovato del passato Eurosposi Primo week end di febbraio Sfilate, moda e servizi per il matrimonio Fiera dell Edilizia Primo week end di marzo Fiera settoriale dell edilizia, delle tecnologie e finiture d interni Hobby & Sport Primo week end di maggio Fiera settoriale per le attrezzature sportive, dell abbigliamento sportivo e del tempo libero Mostra del mobile classico della Pianura Veronese & Salone dell Antiquariato Fine settembre - primi di ottobre La più importante manifestazione del Distretto del mobile classico della pianura veronese, dove gli artigiani del comprensorio del mobile propongono soluzioni innovative sul fronte dell arredamento, sulla qualità dei materiali impiegati e sulle tecniche di produzione assolutamente artigianali. Produrre mobili classici A metà ottobre Mostra a cadenza biennale di macchine, attrezzature, semilavorati e accessori per la produzione del mobile classico. Fiera Campionaria di Cerea Primo e secondo week end di novembre Manifestazione con esposizione di prodotti multisettoriali, con stands enogastronomici. Fiera Agricola Primo week end di dicembre Rassegna di prodotti dell agricoltura ed esposizione di attrezzature per l attività agricola, convegni a tema, stands gastronomici con degustazione di prodotti tipici. Mercatino di Natale in fabbrica Terza domenica di dicembre Con bancarelle tipiche natalizie, con degustazione di prodotti tipici di Natale e animazione. Durante tutto l anno i padiglioni dell Area Perfosfati ospitano concerti, mostre e varie manifestazioni culturali ed enogastronomiche. LA GUIDA DEL COMUNE ON-LINE I LINK AI SITI DEI COMUNI D ITALIA LA BANCA DATI DI PAGINEPIÙ: OLTRE 7000 ATTIVITÀ ECONOMICHE SELEZIONATE PER IL BUSINESS IN VENETO, EMILIA E LOMBARDIA SHOWROOM Via xxv Aprile, 36 - CEREA Tel. e Fax Cell INGROSSO Via Garibaldi, 12 - CEREA 20

23 21

24 Viale del Lavoro, 8/b - Z.A.I Cerea (VR) Fax

25 Ambiente e Inquinamento L ARIA L inquinamento atmosferico è così definito dalla legislazione nazionale (D.P.R. 203/88): ogni modificazione della composizione o stato fisico dell aria dovuta alla presenza nella stessa di una o più sostanze in quantità e con caratteristiche tali da alterare le normali condizioni ambientali e di salubrità dell aria, da costituire pericolo per la salute dell uomo, da compromettere le attività ricreative e da alterare le risorse biologiche e gli ecosistemi ed i beni materiali pubblici e privati. Come salvaguardare l aria La collaborazione del cittadino si può concretizzare così: 1) controllo del buon funzionamento della caldaia per il riscaldamento, delle dimensioni e dell efficienza della canna fumaria e di altri apparecchi per la combustione 2) bruciatori, caldaie e tecnologie di nuova concezione che tengono conto in definitiva di norme e soluzioni tese a diminuire l inquinamento 3) depurazioni dei fumi prodotti dalla combustione 4) miglioramento dell efficienza. Per i processi industriali diversi dalla combustione l abbattimento delle emissioni in atmosfera può essere ottenuto modificando i processi stessi agendo a valle con interventi di depurazione; per quanto riguarda l inquinamento urbano, l abbattimento delle emissioni gassose e particelle da autoveicoli si persegue con interventi di tecnologia motoristica, con l introduzione di marmitte catalitiche, benzina a basso tenore o senza zolfo, l uso di carburanti alternativi alla benzina (metano GPL), con il controllo periodico di gas di scarico degli autoveicoli e con l adozione di misure e correttivi tendenti a ridurre il numero di automezzi in circolazione. L ACQUA La crescita demografica ed i nuovi modelli di sviluppo hanno determinato un forte incremento dei fabbisogni idrici e al tempo stesso un peggioramento della qualità delle risorse idriche. didascalia L inquinamento delle acque sotterranee, sfruttate per l alimentazione dei nostri acquedotti, è solamente meno evidente di quello delle acque di superficie, ma certamente non meno dannoso. AMBIENTE ecoservice Controllo registri di carico e scarico rifiuti Denuncia annuale rifiuti Manuali di corretta prassi igienica (H.A.C.C.P.) Rilevazioni del rumore Igiene e sicurezza ambienti di lavoro Piani della sicurezza 494/96 Formazione e informazione dei lavoratori Via Borghetto, 32 - Cerea (VR) - Tel Fax di Ampelio Cagalli & C. sas Esecuzione di indagini geognostiche (prove penetrometriche statiche e dinamiche, sondaggi geognostici, prove geotecniche di laboratorio) Consulenza geologica e geotecnica Consulenza per perforazione di pozzi Progettazione di cave, discariche, bonifiche, movimenti terra AGENZIA DI LEGNAGO Via Frattini, Legnago (VR) Tel Fax Rag. Rino Sacchetto Agente Principale SUBAGENZIA DI CEREA Via C. De Lellis, Cerea (VR) Tel via xxv aprile, cerea (vr) tel. e fax cell

26 AMBIENTE I principali fattori inquinanti sono da ricercarsi nell uso agricolo di pesticidi, diserbanti o dallo scarico delle deiezioni animali; dalle emissioni incontrollate del settore industriale e dallo scarico delle acque di fognature urbane; da avvenimenti casuali quali il ribaltamento di una autocisterna o la rottura di un serbatoio industriale nonché da cause naturali, quale l intorbidimento dovuto alle piene dei corsi d acqua. Il costante controllo delle autorità preposte è quindi indispensabile, come indispensabili sono la raccolta ed il trattamento opportuno delle acque reflue urbane, prima del loro allontanamento e smaltimento. Tale processo, teso alla conservazione degli ambienti naturali e alla tutela igienico-sanitaria delle popolazioni, avviene tramite processi chimico-fisici (sedimentazione, dissabbiatura, grigliatura e disoleatura) e processi biologici simili a quelli che avvengono in natura (con uso di alghe, batteri, protozoi e metazoi). Come salvaguardare la qualità dell acqua Ogni cittadino può contribuire alla diminuzione dell inquinamento idrico osservando opportune norme comportamentali: - utilizzare detersivi privi di fosfati; - non gettare negli scarichi fognari vernici, solventi, olio e sostanze tossiche; - ottimizzare l utilizzo delle lavatrici e lavastoviglie riducendo opportunamente la quantità media di detersivo utilizzato. La disponibilità L acqua disponibile sulla terra per uso potabile è lo 0,06% di quella complessiva. Basterebbe questo dato per decidere, da subito, di risparmiare acqua con un uso razionale anche nelle mille azioni quotidiane. IL RUMORE Una componente inquinante troppo spesso sottovalutata è rappresentata dal rumore, che produce appunto inquinamento acustico. Questo fenomeno si accompagna alle attività umane, causando effetti indesiderati e provocando in taluni casi gravi scompensi nell organismo umano, non solo nei confronti dell apparato uditivo ma anche del sistema nervoso. Tali effetti vanno dalle interferenze sul rendimento nell apprendimento e nel lavoro, alle alterazioni del ritmo del sonno, fino all insorgere di malattie di organi innervati dal sistema neurovegetativo. Oltre i 160 decibel si assiste alla rottura del timpano. Il rispetto di norme comportamentali dettate dal buon senso prima ancora che dalla vigente legislazione è indispensabile per contribuire alla diminuzione dell inquinamento acustico. Ecco le principali: - spegnere l automobile in caso di sosta prolungata; - sottoporre a regolari controlli il tubo di scappamento dei propri veicoli a motore; - evitare schiamazzi e rumori molesti all uscita dei locali notturni; - eseguire attività lavorative in orari compatibili con le norme sulla quiete pubblica; - adottare le misure di prevenzione di legge nel caso la propria attività produca elevati livelli di rumore. La raccolta differenziata I RIFIUTI Qualsiasi tipo di attività umana implica la produzione di rifiuti: maggiore è il benessere maggiore è la produzione di rifiuti. Questa massima vale senza distinzione per le economie domestiche, per l artigianato, per l industria. In genere cosa si intende per rifiuto? Una definizione classica potrebbe essere qualsiasi sostanza od oggetto derivante da attività umana o da cicli naturali abbandonato o destinato all abbandono. A loro volta i rifiuti possono essere classificati in ai sensi del D.lgs. 20 del 5/2/97 in: 1. Rifiuti urbani a) rifiuti domestici, anche ingombranti, provenienti da locali e luoghi adibiti ad uso di civile abitazione; b) rifiuti non pericolosi provenienti da locali e luoghi adibiti ad uso di civile abitazione; assimilati ai rifiuti urbani per qualità e quantità ai sensi dell art. 21, comma 2, lettera g); c) i rifiuti provenienti dallo spazzamento 24

VENERDÌ 30 settembre 2011

VENERDÌ 30 settembre 2011 Tutte le mattine laboratori di lettura negli Istituti scolastici, dalle scuole d infanzia alle Superiori, a cura di: Insegnanti Scuole d Infanzia di Cerea,, Club dei Mitici, prof.ssa Elisa Zoppei e prof.ssa

Dettagli

Comunicato stampa. GUSTO di MELIGA a Chiusa di S. Michele, settembre 2015

Comunicato stampa. GUSTO di MELIGA a Chiusa di S. Michele, settembre 2015 Comune di CHIUSA DI SAN MICHELE Provincia di Torino 011-964.31.40 e:mail protocollo@comune.chiusadisanmichele.to.it www.comune.chiusadisanmichele.to.it Comunicato stampa GUSTO di MELIGA a Chiusa di S.

Dettagli

Calendario Manifestazioni 2009

Calendario Manifestazioni 2009 Calendario Manifestazioni 2009 Gennaio Martedì 6: Circolo NOI S. P. di Morubio organizza la festa dell Epifania: Santa Messa, premiazione presepi, falò brusa la vecia, risottata. Circolo NOI Bonavicina

Dettagli

Veneto Ville storiche e d epoca in vendita nel Veneto villa storica e d epoca in vendita

Veneto Ville storiche e d epoca in vendita nel Veneto villa storica e d epoca in vendita Ville@Casali Real Estate s.r.l. Telefono: 800 984 481 Email: info@villeecasalinetwork.com Veneto Ville storiche e d epoca in vendita nel Veneto villa storica e d epoca in vendita Roncà, IT Descrizione

Dettagli

Il palazzo, cui si accede attraverso un ampio portale, è costituito da due piani inferiori oltre al piano nobile.

Il palazzo, cui si accede attraverso un ampio portale, è costituito da due piani inferiori oltre al piano nobile. Il Palazzo Capecelatro è un edificio dalle origini molto antiche, risalenti al medioevo, quando le funzioni erano prevalentemente militari. Con la sua notevole mole domina sia il borgo che la vallata sottostante.

Dettagli

Comune di Marano di Valpolicella. Mercatino. natale. decima edizione. dicembre Località Pezza Marano di Valpolicella

Comune di Marano di Valpolicella. Mercatino. natale. decima edizione. dicembre Località Pezza Marano di Valpolicella Comune di Marano di Valpolicella Mercatino decima edizione natale dicembre 2014 Località Pezza Marano di Valpolicella Benvenuti a Pezza, alla decima edizione del mercatino di Natale. La contrada è pronta

Dettagli

DOMENICA 21 APRILE. ORE 08,30 Ritrovo in Piazza del Castello, 13 CAMMINATA dell ASPARAGO competitiva podistica km.

DOMENICA 21 APRILE. ORE 08,30 Ritrovo in Piazza del Castello, 13 CAMMINATA dell ASPARAGO competitiva podistica km. DOMENICA 21 APRILE ORE 08,30 Ritrovo in Piazza del Castello, 13 CAMMINATA dell ASPARAGO competitiva podistica km. 1,5 km 6 - km 10 ORE 15.00 VIII Trofeo di Aeromodellismo, presso il campo sportivo di Mesola

Dettagli

XXV FIERA DELL'ASPARAGO MESOLA 2015 DAL 25 APRILE AL 10 MAGGIO per info PRO LOCO MESOLA DOMENICA 19 APRILE

XXV FIERA DELL'ASPARAGO MESOLA 2015 DAL 25 APRILE AL 10 MAGGIO per info PRO LOCO MESOLA DOMENICA 19 APRILE XXV FIERA DELL'ASPARAGO MESOLA 2015 DAL 25 APRILE AL 10 MAGGIO 2015 per info 0533 993358 PRO LOCO MESOLA DOMENICA 19 APRILE ORE 08.00 Ritrovo in Piazza del Castello, 15 CAMMINATA dell ASPARAGO competitiva

Dettagli

ISTITUTO TECNICO PER GEOMETRI G.GUARINI - Modena. Indirizzo Costruzioni Ambiente e Territorio

ISTITUTO TECNICO PER GEOMETRI G.GUARINI - Modena. Indirizzo Costruzioni Ambiente e Territorio ISTITUTO TECNICO PER GEOMETRI G.GUARINI - Modena Indirizzo Costruzioni Ambiente e Territorio L indirizzo Costruzioni, Ambiente e Territorio fornisce competenze: nell utilizzo ottimale delle risorse ambientali;

Dettagli

CASTELLO NEL CHIANTI SENESE IN VENDITA

CASTELLO NEL CHIANTI SENESE IN VENDITA Rif 1266 - CASTELLO CHIANTI SENESE EUR 28.000.000,00 CASTELLO NEL CHIANTI SENESE IN VENDITA Siena - Siena - Toscana www.romolini.com/it/1266 Superficie: 14320 mq Terreno: 638 ettari Camere: 115 Bagni:

Dettagli

PASSEGGIANDO LUNGO IL CHIESE. Natura e Cultura

PASSEGGIANDO LUNGO IL CHIESE. Natura e Cultura PASSEGGIANDO LUNGO IL CHIESE Natura e Cultura

Dettagli

29^ FIERA RADICCHIO IN FESTA DAL 29 AL 31 GENNAIO 2016

29^ FIERA RADICCHIO IN FESTA DAL 29 AL 31 GENNAIO 2016 29^ FIERA DEL RADICCHIO RADICCHIO IN FESTA DAL 29 AL 31 GENNAIO 2016 VENERDI 29 gennaio ORE 19,00 Inaugurazione della 29ª Fiera con la presenza delle autorità. ORE 20,00 : il Comitato Valorizzazione Prodotti

Dettagli

F.O.M.E.T. S.p.A. PROGETTO DI MODIFICA DELL'IMPIANTO DI RECUPERO DI RIFIUTI ORGANICI AUTORIZZATO CON D.D.S.A. N. 3621/09 SCREENING V.I.A.

F.O.M.E.T. S.p.A. PROGETTO DI MODIFICA DELL'IMPIANTO DI RECUPERO DI RIFIUTI ORGANICI AUTORIZZATO CON D.D.S.A. N. 3621/09 SCREENING V.I.A. Comune di S. PIETRO DI MORUBIO Provincia di VERONA Committente F.O.M.E.T. S.p.A. via Larga 25-37050 S.Pietro di Morubio - VR - Oggetto PROGETTO DI MODIFICA DELL'IMPIANTO DI RECUPERO DI RIFIUTI ORGANICI

Dettagli

L inquinamento ambientale: Acqua,suolo e aria. Cos è l inquinamento? Varie tipologie di inquinamento ambientale: idrico,del suolo e dell aria;

L inquinamento ambientale: Acqua,suolo e aria. Cos è l inquinamento? Varie tipologie di inquinamento ambientale: idrico,del suolo e dell aria; L inquinamento ambientale: Acqua,suolo e aria. Cos è l inquinamento? D.Kudlik ; M.Borreca 6/04/2012 Varie tipologie di inquinamento ambientale: idrico,del suolo e dell aria; Possibili cause, effetti e

Dettagli

AGOSTO. domenica 14 BORGO CORNOLA Apertura del Mulino dalle 10 alle a cura della Riserva di Sassoguidano

AGOSTO. domenica 14 BORGO CORNOLA Apertura del Mulino dalle 10 alle a cura della Riserva di Sassoguidano AGOSTO sabato 13 FINCHE C E MUSICA C E SPERANZA Concerto di Alessandro Fontana: serata con le più belle canzoni di tutti i tempi Caffè Speranza ore 21,30 a cura di Caffè Speranza sabato 13, domenica 14

Dettagli

CALENDARIO DEGLI EVENTI ANNO 2015-2016

CALENDARIO DEGLI EVENTI ANNO 2015-2016 Anno 2016 GIORNO MESE APPUNTAMENTO/UBICAZIONE MANIFESTAZIONE ORGANIZZATORE DETTAGLI EVENTO venerdì 1 gennaio 2016 sabato 2 gennaio 2016 domenica 3 gennaio 2016 Mercatino Antiquariato e Mostra scambio animali

Dettagli

,00. Rif Vendita proprieta in Lombardia.

,00. Rif Vendita proprieta in Lombardia. Rif 0404 Vendita proprieta in Lombardia www.villecasalirealestate.com/immobile/403/vendita-proprieta-in-lombardia 790.000,00 Area Comune Provincia Regione Nazione Pontevico Brescia Lombardia Italia Superficie

Dettagli

Belvedere studio/ sala musicale

Belvedere studio/ sala musicale Rif.: 10694 - San Paolo Estate, Orvieto, Umbria Grande villa in posizione mozzafiato, con 4500 olivi e frantoio.. e studio di registrazione professionale 3.600.000 Prestigiosa villa circondata da 100 ettari

Dettagli

La buona cucina romana e non

La buona cucina romana e non La buona cucina romana e non solo Nel quartiere di Primavalle, nella parte nord-ovest della Capitale, si trova il ristorante Magnagusto, un luogo dove diventa un piacere assaporare i piatti della genuina

Dettagli

Crociera sul fiume Sile e visita a Treviso

Crociera sul fiume Sile e visita a Treviso Crociera sul fiume Sile e visita a Treviso L itinerario che qui vi racconto abbina il piacere naturalistico di una crociera sul fiume Sile alla visita culturale di una città sviluppatasi grazie alle sue

Dettagli

XV SAGRA DEL RADICCHIO 22 SETTEMBRE - 02 OTTOBRE

XV SAGRA DEL RADICCHIO 22 SETTEMBRE - 02 OTTOBRE XV SAGRA DEL RADICCHIO 22 SETTEMBRE - 02 OTTOBRE VENERDI 22 SETTEMBRE: Ore 19.00: Apertura e cena Stand gastronomico "Radicchio" (Area Parcheggio Coop). Intrattenimento musicale con Funky Chicken cover

Dettagli

Lazio villa liberty di prestigio vista lago in vendita a Bracciano Roma vendita ville di prestigio

Lazio villa liberty di prestigio vista lago in vendita a Bracciano Roma vendita ville di prestigio Ville@Casali Real Estate s.r.l. Telefono: 800 984 481 Email: info@villeecasalinetwork.com Lazio villa liberty di prestigio vista lago in vendita a Bracciano Roma vendita ville di prestigio Bracciano, IT

Dettagli

#INLOMBARDIA365 PER SCOPRIRE MANTOVA E SABBIONETA 25/04/ Eleonora Rubaltelli

#INLOMBARDIA365 PER SCOPRIRE MANTOVA E SABBIONETA 25/04/ Eleonora Rubaltelli 25 aprile 2016 Styleandtrouble.com Pag 1/7 #INLOMBARDIA365 PER SCOPRIRE MANTOVA E SABBIONETA 25/04/2016 - Eleonora Rubaltelli Sono appena rientrata da un weekend #inlombardia365 dove, insieme ad un team

Dettagli

ESITO SONDAGGIO/QUESTIONARIO

ESITO SONDAGGIO/QUESTIONARIO ESITO SONDAGGIO/QUESTIONARIO Le amministrazioni hanno sottoposto alla cittadinanza un sondaggio/questionario per capire come viene percepita la proposta di un eventuale fusione tra i Comuni di Polesella

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Generalità e titoli di studio:

CURRICULUM VITAE. Generalità e titoli di studio: CURRICULUM VITAE ARCHITETTO ANTONIO PRA via S. Giacomo n 3 Dolo (VE) SITO INTERNET: xoomer.alice.it/phidia.home.page Codice Fiscale: PRANTN65B25D325R Generalità e titoli di studio: Dott. arch. Antonio

Dettagli

VISITA GUIDATA AI CENTRI CIVICI DI INTERESSE 28 gennaio 2012

VISITA GUIDATA AI CENTRI CIVICI DI INTERESSE 28 gennaio 2012 VISITA GUIDATA AI CENTRI CIVICI DI INTERESSE 28 gennaio 2012 COSA ABBIAMO APPRESO DAI CENTRI VISITATI 1. BIBLIOTECA E. DE AMICIS - ANZOLA DELL EMILIA BOLOGNA Incontro con la responsabile Dott.ssa Loretta

Dettagli

COMUNE DI SCALEA. Provincia di COSENZA PROGETTO PRELIMINARE PER IL RIUSO DEL PALAZZO DEI PRINCIPI A PALAZZO DEL TURISMO E DELLA CULTURA.

COMUNE DI SCALEA. Provincia di COSENZA PROGETTO PRELIMINARE PER IL RIUSO DEL PALAZZO DEI PRINCIPI A PALAZZO DEL TURISMO E DELLA CULTURA. COMUNE DI SCALEA Provincia di COSENZA PROGETTO PRELIMINARE PER IL RIUSO DEL PALAZZO DEI PRINCIPI A PALAZZO DEL TURISMO E DELLA CULTURA. TAV. N.5 prime indicazioni e disposizioni per la stesura dei piani

Dettagli

MONTECCHIO PRECALCINO

MONTECCHIO PRECALCINO Amministrazione Comunale di Montecchio Precalcino MONTECCHIO PRECALCINO L Astico, il Colle, le Chiese, le Ville, fra storia e cultura Montecchio Precalcino, dal latino Monticulus (piccolo colle), Praedium

Dettagli

SABATO 5 MAGGIO. Pieve di San Pancrazio ore 9.00 VISITA DELLA PIEVE E BENEDIZIONE DEGLI STUDENTI

SABATO 5 MAGGIO. Pieve di San Pancrazio ore 9.00 VISITA DELLA PIEVE E BENEDIZIONE DEGLI STUDENTI Maggio Monteclarense 2012 Pro Loco Montichiari Città di Montichiari SABATO 5 MAGGIO Pieve di San Pancrazio ore 9.00 VISITA DELLA PIEVE E BENEDIZIONE DEGLI STUDENTI dalle 9.00 alle 11.30 PROGETTO PICCOLI

Dettagli

SETTORI LAVORATIVI IN EUROPA E NEL MONDO SETTORI LAVORATIVI... 2 AGRICOLTURA E ALLEVAMENTO IN EUROPA... 3 INDUSTRIA IN EUROPA... 4

SETTORI LAVORATIVI IN EUROPA E NEL MONDO SETTORI LAVORATIVI... 2 AGRICOLTURA E ALLEVAMENTO IN EUROPA... 3 INDUSTRIA IN EUROPA... 4 IN EUROPA E NEL MONDO SETTORI LAVORATIVI... 2 AGRICOLTURA E ALLEVAMENTO IN EUROPA... 3 INDUSTRIA IN EUROPA... 4 IL SETTORE TERZIARIO IN EUROPA... 5 SETTORI LAVORATIVI Si chiama Settore primario il settore

Dettagli

A MONTEPULCIANO IL NATALE È ANCORA PIù MAGICO!

A MONTEPULCIANO IL NATALE È ANCORA PIù MAGICO! A MONTEPULCIANO IL NATALE È ANCORA PIù MAGICO! Castello di Babbo Natale Mercatini Caratteristici Pista di Pattinaggio su Ghiaccio Mostra la Fabbrica del Giocattolo Laboratori creativi Giostra antica a

Dettagli

Toscana Grandiosa Villa storica con parco in vendita vicino Firenze Toscana vendita ville storiche

Toscana Grandiosa Villa storica con parco in vendita vicino Firenze Toscana vendita ville storiche Ville@Casali Real Estate s.r.l. Telefono: 800 984 481 Email: info@villeecasalinetwork.com Toscana Grandiosa Villa storica con parco in vendita vicino Firenze Toscana vendita ville storiche Firenze, IT

Dettagli

CIRCOLO NOI DI MARCHESINO CIRCOLO NOI BUTTAPIETRA

CIRCOLO NOI DI MARCHESINO CIRCOLO NOI BUTTAPIETRA CIRCOLO NOI DI MARCHESINO CIRCOLO NOI BUTTAPIETRA 15 febbraio festa delle maschere 6 aprile biciclettata di Pasquetta Marzo, aprile, maggio corso di ballo 19 aprile Festa dell Ambiente 17 maggio Festa

Dettagli

Mission. i taralli. origano. panzerottini marmellata. la nostra. bruschettine

Mission. i taralli. origano. panzerottini marmellata. la nostra. bruschettine 30 bruschettine origano limone derivati, nuts and Mission la nostra La tradizione dolciaria pugliese è fatta di cose semplici, a cui conferisce un valore aggiunto: la manualità. L uomo e le sue tradizioni

Dettagli

Nota di commento alle Statistiche culturali. Anno 2015

Nota di commento alle Statistiche culturali. Anno 2015 Nota di commento alle Statistiche culturali Anno 2015 Fonte: Istat Le tavole diffuse dall Istat forniscono una rappresentazione statistica dei principali fenomeni legati alla produzione, alla distribuzione

Dettagli

La dimensione europea dell inquinamento. Cosa fare per non produrlo

La dimensione europea dell inquinamento. Cosa fare per non produrlo CITTÀDI VENEZIA Ciclo di conferenze Arte del Consumatore La dimensione europea dell inquinamento. Cosa fare per non produrlo Patrizio Mazzetto Centro culturale Candiani - Venezia, Mestre - 3/10/2008 1

Dettagli

A MONTEPULCIANO IL NATALE È ANCORA PIù MAGICO!

A MONTEPULCIANO IL NATALE È ANCORA PIù MAGICO! A MONTEPULCIANO IL NATALE È ANCORA PIù MAGICO! Castello di Babbo Natale Mercatini Caratteristici Pista di Pattinaggio su Ghiaccio Mostra la Fabbrica del Giocattolo Laboratori creativi Fattoria dei pony

Dettagli

FERROVIERI INSIEME. MENTE E CORPO IN MOVIMENTO!

FERROVIERI INSIEME. MENTE E CORPO IN MOVIMENTO! 9 FERROVIERI INSIEME. MENTE E CORPO IN MOVIMENTO! Descrizione Rinnovo dell accesso e delle dotazioni sportive esterne del polo sportivo di via Carta; cinema, teatro, musica e incontri al giardino del centro

Dettagli

MARTEDÌ 2 MERCATO CONTADINO dalle 8 alle 13 Vendita di prodotti agricoli dal produttore al consumatore Piazza Toscanini A cura di Comune di Pavullo

MARTEDÌ 2 MERCATO CONTADINO dalle 8 alle 13 Vendita di prodotti agricoli dal produttore al consumatore Piazza Toscanini A cura di Comune di Pavullo MARTEDÌ 2 MERCOLEDÌ 3 I LABORATORI DELLA RISERVA alle 15 Storia animata con laboratorio di decorazione Prenotazione obbligatoria: 331.9107306 SABATO 6 FRAZIONI SENZA FRONTIERE alle 15 Manifestazioni ludica

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

Edicole sacre e Capitelli

Edicole sacre e Capitelli Edicole sacre e Capitelli Le Edicole sacre, i cosiddetti Chiesolini ed i Capitelli che si trovano nelle diverse corti e strade di Felonica, sono piccole architetture, a forma di cappella o tempio, contenenti

Dettagli

FESTIVAL DEL RISO settembre 2015

FESTIVAL DEL RISO settembre 2015 FESTIVAL DEL RISO 18-20 settembre 2015 Antico opificio La Brilla e Parco Giuseppe Del Soldato Loc. Quiesa Massarosa (LU) Nei giorni 18-20 settembre l area della Porta del Parco presso la Brilla di Massarosa

Dettagli

Milano Soccer Festival

Milano Soccer Festival I Edizione Milano Soccer Festival Torneo Internazionale Calcio Giovanile International Youth Football Tournament w w w. p a l a u n o. i t tornei@palauno.it - direzionesportiva@palauno.it Phone +39 02

Dettagli

anni Campi Estivi in Italia in lingua inglese

anni Campi Estivi in Italia in lingua inglese www.newenglishinitaly.it 6 14 anni Campi Estivi in Italia in lingua inglese 2017 Le nostre proposte Antey Valle d Aosta Pragelato Piemonte Le foto più belle SCONTO di 50,00 SCONTO di 50,00 SCONTO di 130,00

Dettagli

SPORT IMPIANTI SPORTIVI

SPORT IMPIANTI SPORTIVI SPORT IMPIANTI SPORTIVI CENTRO POLISPORTIVO VIA SANTENA - Rifacimento campo da calcetto, realizzazione tensostruttura per attività sportive e ricreative al coperto e partecipazione alle spese di gestione

Dettagli

Città di Lonato del Garda Piazza Martiri della Libertà, Tel fax

Città di Lonato del Garda Piazza Martiri della Libertà, Tel fax Comunicato stampa Lonato del Garda, 3 dicembre 2015 atale a Lonato Mercatini, concerti, presepi, eventi e molto altro, dall 8 dicembre al 6 gennaio Mercatini, concerti, presepi, eventi e altro ancora per

Dettagli

AC.1 ATTREZZATURE CIVICHE. Foto 1

AC.1 ATTREZZATURE CIVICHE. Foto 1 INDICE ATTREZZATURE CIVICHE... 3 ATTREZZATURE CULTURALI E SOCIALI... 7 ATTREZZATURE SANITARIE... 11 SERVIZI RELIGIOSI... 12 SERVIZI SCOLASTICI... 20 VERDE PUBBLICO... 28 SERVIZI SPORTIVI... 54 ATTREZZATURE

Dettagli

SCHEDA DI RILIEVO PARCHI E GIARDINI PRIVATI. Scheda n 24 Data rilievo 15/05/2008

SCHEDA DI RILIEVO PARCHI E GIARDINI PRIVATI. Scheda n 24 Data rilievo 15/05/2008 Scheda n 24 Data rilievo 15/05/2008 Via per Gerenzano Parco privato con servizi di interesse pubblico Culturale 2 Sanitario ingresso centro S.Cammillo Attrezzature sportive regolamentati Culturale Sanitaria

Dettagli

,00. Rif Agriturismo in vendita nel Lazio.

,00. Rif Agriturismo in vendita nel Lazio. Rif 0510 Agriturismo in vendita nel Lazio www.villecasalirealestate.com/immobile/510/agriturismo-in-vendita-nel-lazio 350.000,00 Area Comune Provincia Regione Nazione Montelanico Roma Lazio Italia Superficie

Dettagli

EX CONVENTO MONASTERO IN VENDITA A FIRENZE

EX CONVENTO MONASTERO IN VENDITA A FIRENZE Rif 652 - CONVENTO FIRENZE EUR 6.500.000,00 EX CONVENTO MONASTERO IN VENDITA A FIRENZE Sesto Fiorentino - Firenze - Toscana www.romolini.com/it/652 Superficie: 2350 mq Terreno: 9 ettari Camere: 10 Bagni:

Dettagli

Toscana Vendita Appartamenti in villa storica Toscana Arezzo vendita appartamenti in villa storica

Toscana Vendita Appartamenti in villa storica Toscana Arezzo vendita appartamenti in villa storica Ville@Casali Real Estate s.r.l. Telefono: 800 984 481 Email: info@villeecasalinetwork.com Toscana Vendita Appartamenti in villa storica Toscana Arezzo vendita appartamenti in villa storica Arezzo, IT Descrizione

Dettagli

Villa Serenelli residenza dal 1400

Villa Serenelli residenza dal 1400 residenza dal 1400 nasce nel XV secolo come corte agricola, in una zona ricca di sorgenti, dove un tempo si trovava il vecchio alveo del fiume Adige. Nel 1600 la proprietà della Villa passa dai Serego

Dettagli

dalle Aziende di Fumane. Completata la proposta una rappresentanza delle altre Doc Veronesi.

dalle Aziende di Fumane. Completata la proposta una rappresentanza delle altre Doc Veronesi. La Locanda Le Salette di Fumane, insieme al Ristorante Hotel Gran Can di Pedemonte, fa parte del progetto di Azalea Cooperativa Sociale Onlus, realtà veronese che opera da anni nell ambito socio assistenziale

Dettagli

residence acqua azzurra Via Sant Angelo 192 Treviso

residence acqua azzurra Via Sant Angelo 192 Treviso residence acqua azzurra Via Sant Angelo 192 Treviso Aggiornamento Gennaio 2017 Certificato Casaclima B RESIDENCE ACQUA AZZURRA Il complesso residenziale Acqua Azzurra sorge nel cuore del Parco del Sile,

Dettagli

Settembre SETTEMBRE GALLIATESE 2010 INGRESSO LIBERO IL PROGRAMMA. Galliatese

Settembre SETTEMBRE GALLIATESE 2010 INGRESSO LIBERO IL PROGRAMMA. Galliatese SETTEMBRE GALLIATESE 2010 INGRESSO LIBERO in collaborazione con ASSOCIAZIONE NAZIONALE CARABINIERI IN CONGEDO GALLIATE ASSOCIAZIONE SPAZIOSCENICO - TRECATE ASSOCIAZIONE TENDA GIALLA - GALLIATE BIBLIOTECA

Dettagli

CITTA DI CATANZARO SETTORE SERVIZI DEMOGRAFICI E STATISTICA

CITTA DI CATANZARO SETTORE SERVIZI DEMOGRAFICI E STATISTICA CITTA DI CATANZARO SETTORE SERVIZI DEMOGRAFICI E STATISTICA Anticipazione del mese di SETTEMBRE 2016 Indice Prezzi al consumo per l intera collettività Catanzaro La Commissione di controllo per la rilevazione

Dettagli

Antica tipica villa casale con dependance in vendita nelle Marche vicinanza mare vendita ville

Antica tipica villa casale con dependance in vendita nelle Marche vicinanza mare vendita ville Ville@Casali Real Estate s.r.l. Telefono: 800 984 481 Email: info@villeecasalinetwork.com Antica tipica villa casale con dependance in vendita nelle Marche vicinanza mare vendita ville Fermo, IT Descrizione

Dettagli

Piano d Azione Nazionale: come cambia la difesa del

Piano d Azione Nazionale: come cambia la difesa del Piano d Azione Nazionale: come cambia la difesa del verde pubblico Nicoletta Vai Servizio Fitosanitario Regione Emilia-Romagna Massimo Bariselli e Nicoletta Vai Servizio Fitosanitario Regione Emilia-Romagna

Dettagli

Alimentarsi meglio per vivere in un mondo migliore. Carmine Correale

Alimentarsi meglio per vivere in un mondo migliore. Carmine Correale Alimentarsi meglio per vivere in un mondo migliore Carmine Correale Impatto ambientale degli alimenti La stima degli impatti ambientali associati a ogni singolo alimento è stata condotta con l analisi

Dettagli

PALAZZO DEL COMUNE o PALAZZO PRETORIO

PALAZZO DEL COMUNE o PALAZZO PRETORIO PALAZZO DEL COMUNE o PALAZZO PRETORIO Il Palazzo del Comune, anche chiamato Palazzo Pretorio, si trova in Piazza Campello (di fronte alla Chiesa Collegiata dei SS. Gervasio e Protasio) e occupa l area

Dettagli

Sommario Rassegna Stampa

Sommario Rassegna Stampa Sommario Rassegna Stampa Testata Titolo Pag. Rubrica Castello di Malpaga Artslife.com 18/05/2015 IN ARRIVO LA QUINTA EDIZIONE DELLE GIORNATE NAZIONALI A.D.S.I." 2 1 / 6 Last update: 18/05/2015, 16:55 CERCA

Dettagli

LIBERA PALESTRA DEL RETRONE

LIBERA PALESTRA DEL RETRONE 22 LIBERA PALESTRA DEL RETRONE Descrizione Realizzazione di una palestra attrezzata a cielo aperto, completa di stazioni fitness fisse per esterni su pavimentazione antishock, rettilineo per atletica a

Dettagli

ALBO BENEFICIARI - AREA SPORTIVA E CULTURALE

ALBO BENEFICIARI - AREA SPORTIVA E CULTURALE C O M U N E D I C I L A V E G N A Servizio 1 Amministrazione Generale Tel. 0381.668042 e-mail: ammgen@comune.cilavegna.pv.it ALBO BENEFICIARI - AREA SPORTIVA E CULTURALE Anno 2012 Redatto dal Servizio

Dettagli

ASSOCIAZIONE TURISTICA PRO LOCO - PENTONE (CZ) - Programma Attività anno 2007

ASSOCIAZIONE TURISTICA PRO LOCO - PENTONE (CZ) - Programma Attività anno 2007 Pro Loco Pentone 1981 ASSOCIAZIONE TURISTICA PRO LOCO - PENTONE (CZ) - ================================================================================ Programma Attività anno 2007 25 anni della Fondazione

Dettagli

CALENDARIO MANIFESTAZIONI e PROMOZIONE TURISTICO - CULTURALE Stagione 2011

CALENDARIO MANIFESTAZIONI e PROMOZIONE TURISTICO - CULTURALE Stagione 2011 CALENDARIO MANIFESTAZIONI e PROMOZIONE TURISTICO - CULTURALE Stagione 2011 a cura di Assessorato al Turismo e Sviluppo Economico Assessorato alla Cultura "Mercato Aprilante" Artigiani e non solo Prima

Dettagli

Inverno ANIMAZIONI - DEGUSTAZIONI

Inverno ANIMAZIONI - DEGUSTAZIONI Inverno ANIMAZIONI - DEGUSTAZIONI SPECIALE DEGUSTAZIONI EPIFANIA ( Ogni degustazione prevede: allestimento + colonna sonora a tema ) Vanilla Eventi presenta 2 degustazioni davvero originali adatte alla

Dettagli

BRESCIA E PROVINCIA La provincia di Brescia si trova in Lombardia, ai piedi delle Alpi, tra il lago di Garda e il lago di Iseo. La città ha una popolazione di 190.000 abitanti, che la rendono la seconda

Dettagli

COMUNE DI MONTECATINI VAL DI CECINA Provincia di PISA. Area Territorio Servizi Tecnologici - Ambiente - Ecologia

COMUNE DI MONTECATINI VAL DI CECINA Provincia di PISA. Area Territorio Servizi Tecnologici - Ambiente - Ecologia GEM AdB-ER COMUNE DI MONTECATINI VAL DI CECINA Provincia di PISA Area Territorio Servizi Tecnologici - Ambiente - Ecologia VALUTAZIONI E PROPOSTE PER LA CLASSIFICAZIONE ACUSTICA DEL TERRITORIO COMUNALE

Dettagli

PALAZZO NOBILE IN VENDITA A PERUGIA, UMBRIA

PALAZZO NOBILE IN VENDITA A PERUGIA, UMBRIA Rif 680 - PALAZZO NOBILE Prezzo ridotto a EUR 2.500.000,00 PALAZZO NOBILE IN VENDITA A PERUGIA, UMBRIA Perugia - Perugia - Umbria www.romolini.com/it/680 Superficie: 2500 mq Terreno: 9 ettari Camere: 22

Dettagli

Gamberi di fiume alieni invasivi nel Veronese Pordenone, 19 giugno 2014

Gamberi di fiume alieni invasivi nel Veronese Pordenone, 19 giugno 2014 Ivano Confortini Provincia di Verona Gamberi di fiume alieni invasivi nel Veronese Pordenone, 19 giugno 2014 Reticolo idrografico della provincia di Verona In provincia di Verona vi sono circa 800 corsi

Dettagli

PROVINCIA DI PORDENONE PROGETTO CHARLEROI

PROVINCIA DI PORDENONE PROGETTO CHARLEROI PROVINCIA DI PORDENONE PROGETTO CHARLEROI Progetto di promozione del territorio provinciale di Pordenone in Belgio Soggetto proponente: Provincia di Pordenone Sede dell iniziativa: Charleroi (B) Periodo:

Dettagli

COMUNICATO STAMPA N. 54 DEL 13 SETTEMBRE 2013

COMUNICATO STAMPA N. 54 DEL 13 SETTEMBRE 2013 COMUNICATO STAMPA N. 54 DEL 13 SETTEMBRE 2013 LA CULTURA FA BENE ANCHE NEL VCO 28 musei, 26 biblioteche, 8 Parchi, 42 tra monumenti architetture, molti eventi di rilievo tra teatro rassegne letterarie

Dettagli

PARTECIPA ANCHE TU AL PIÙ GRANDE EVENTO DELL'ANNO MONTICHIARI (BRESCIA) MARZO 2017

PARTECIPA ANCHE TU AL PIÙ GRANDE EVENTO DELL'ANNO MONTICHIARI (BRESCIA) MARZO 2017 MONTICHIARI (BRESCIA) 24-25-26 MARZO 2017 PER GLI APPASSIONATI DI ORTO GIARDINO FRUTTETO VIGNETO CASA E PICCOLI ALLEVAMENTI PARTECIPA ANCHE TU AL PIÙ GRANDE EVENTO DELL'ANNO CHI SIAMO La settima edizione

Dettagli

COMUNE DI FORNOVO SAN GIOVANNI

COMUNE DI FORNOVO SAN GIOVANNI ATTREZZATURE RELIGIOSE NUMERO DI RIFERIMENTO 1 SERVIZIO BASILICA DI SAN GIOVANNI BATTISTA VIA/PIAZZA PIAZZA S. GIOVANNI PROPRIETA DELLA STRUTTURA Ente pubblico Privato Ente - Istituzione religiosa X Ente

Dettagli

,00. Rif Dimora Storica in vendita Lago Trasimeno.

,00. Rif Dimora Storica in vendita Lago Trasimeno. Rif 0003 Dimora Storica in vendita Lago Trasimeno www.villecasalirealestate.com/immobile/3/dimora-storica-in-vendita-lago-trasimeno 1.050.000,00 Area Lago Trasimeno Comune Provincia Regione Nazione Castiglione

Dettagli

Perugia Villa d epoca in pietra in vendita con piscina ville in vendita in Umbria a Perugia

Perugia Villa d epoca in pietra in vendita con piscina ville in vendita in Umbria a Perugia Ville@Casali Real Estate s.r.l. Telefono: 800 984 481 Email: info@villeecasalinetwork.com Perugia Villa d epoca in pietra in vendita con piscina ville in vendita in Umbria a Perugia http://maps.google.it/maps/ms?ie=utf8&hl=it&msa=0&t=p&msid=112591928275007783184.000465c7a949a4257db8e&

Dettagli

I gioielli di Bentivoglio, pianura bolognese

I gioielli di Bentivoglio, pianura bolognese I gioielli di Bentivoglio, pianura bolognese Bentivoglio è un piccolo paese della pianura bolognese, ma racchiude due gioielli di valore storico, artistico ed architettonico da valorizzare: il Castello

Dettagli

VIAGGIO D ISTRUZIONE IN TRENO, BARCA E BICICLETTA

VIAGGIO D ISTRUZIONE IN TRENO, BARCA E BICICLETTA VIAGGIO D ISTRUZIONE IN TRENO, BARCA E BICICLETTA Portogruaro - Cervignano - Terzo di Aquileia - Aquileia - Grado - Marano Lagunare - Lignano - Concordia Sagittaria. PORTOGRUARO (Ve) La città è sorta

Dettagli

Club Magellano [Ricette Natalizie] Tutte le ricette natalizie tipiche di Salisburgo, offerte da Club Magellano.

Club Magellano [Ricette Natalizie] Tutte le ricette natalizie tipiche di Salisburgo, offerte da Club Magellano. Mercatini di Natale Salisburgo www.mercatinidinatalesalisburgo.it Club Magellano [Ricette Natalizie] Tutte le ricette natalizie tipiche di Salisburgo, offerte da Club Magellano. Zuppa di carne tipica.

Dettagli

SALONE DELL ALIMENTAZIONE ITALIANA DI QUALITÀ NUOVA FIERA DI ROMA DAL 13 AL 16 APRILE

SALONE DELL ALIMENTAZIONE ITALIANA DI QUALITÀ NUOVA FIERA DI ROMA DAL 13 AL 16 APRILE SALONE DELL ALIMENTAZIONE ITALIANA DI QUALITÀ NUOVA FIERA DI ROMA DAL 13 AL 16 APRILE Cibus, il salone internazionale dell Alimentazione è da venticinque anni la più importante rassegna dedicata all Italian

Dettagli

MADE IN ITALY. Concept Store

MADE IN ITALY. Concept Store MADE IN ITALY Concept Store L universo dell intimo e biancheria made in Italy Nel 1741 Ignacy Dec, artigiano di origini polacche, apre sul Ponte Vecchio di Firenze, allora civico 69, un piccolo laboratorio

Dettagli

ium1421 casale Todi, Perugia, Umbria

ium1421 casale Todi, Perugia, Umbria ium1421 casale Todi, Perugia, Umbria Italia / Umbria Caratteristiche principali Provincia: Perugia Località: Todi Tipo di terreno: центральная часть Tipologia immobile: Casa (Villa) Camere da letto: 8

Dettagli

Toscana Agriturismo in vendita in val di Chiana con piscina agriturismi in vendita in Toscana

Toscana Agriturismo in vendita in val di Chiana con piscina agriturismi in vendita in Toscana Ville@Casali Real Estate s.r.l. Telefono: 800 984 481 Email: info@villeecasalinetwork.com Toscana Agriturismo in vendita in val di Chiana con piscina agriturismi in vendita in Toscana Lucignano, IT Descrizione

Dettagli

ATTREZZATURE RELIGIOSE AR1 Chiesa parrocchiale di Sant'Antonio AR2 Centro ricreativo parrocchiale AR3 Chiesa al monte di Comonte AR4 Chiesa della

ATTREZZATURE RELIGIOSE AR1 Chiesa parrocchiale di Sant'Antonio AR2 Centro ricreativo parrocchiale AR3 Chiesa al monte di Comonte AR4 Chiesa della ATTREZZATURE RELIGIOSE AR1 Chiesa parrocchiale di Sant'Antonio AR2 Centro ricreativo parrocchiale AR3 Chiesa al monte di Comonte AR4 Chiesa della Sacra Famiglia AR5 Chiesa e oratorio di San Giuseppe AR6

Dettagli

COMITATO PRO SAN NICOLA

COMITATO PRO SAN NICOLA COMITATO PRO SAN NICOLA CENNI STORICI La Chiesa di San Nicola da Tolentino, si trova all interno di una piccola corte, appartenente ad un antico palazzo databile al XVII secolo, denominato Villa Delfina

Dettagli

RELAZIONE STORICA COMUNE DI ORTONA (PROV. DI CHIETI) IL TECNICO PROGETTO ESECUTIVO ARCH. LUIGI DI MATTEO

RELAZIONE STORICA COMUNE DI ORTONA (PROV. DI CHIETI) IL TECNICO PROGETTO ESECUTIVO ARCH. LUIGI DI MATTEO COMUNE DI ORTONA (PROV. DI CHIETI) OGGETTO: LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE MERCATO COPERTO IL TECNICO RELAZIONE STORICA ARCH. LUIGI DI MATTEO TAV: A_05 DATA: 29-11-2016 SCALA: - RELAZIONE STORICA Con delibera

Dettagli

I BENI GESTITI DA ITALIA NOSTRA TORRE CANAI SANT ANTIOCO (CI)

I BENI GESTITI DA ITALIA NOSTRA TORRE CANAI SANT ANTIOCO (CI) SANT ANTIOCO (CI) Nel territorio del Comune di Sant Antioco (Provincia di Carbonia Iglesias), sull omonima isola, la sezione locale di Italia Nostra gestisce la Torre Canai, una torre costiera del XVIII

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE ED ELENCO ANNUALE DEI LAVORI PUBBLICI

PROGRAMMA TRIENNALE ED ELENCO ANNUALE DEI LAVORI PUBBLICI PROGRAMMA TRIENNALE ED ELENCO ANNUALE DEI LAVORI PUBBLICI Le elaborazioni seguenti, frutto della collaborazione tra i Settori della Giunta Regionale della Campania Opere Pubbliche e Sistemi Informativi,

Dettagli

Descrizione Gr. Iva % TORTA PANDOLIO RAFIA:

Descrizione Gr. Iva % TORTA PANDOLIO RAFIA: Descrizione Gr. Iva % TORTA PANDOLIO RAFIA: n. for box Scadenza/ shelf life Prezzo consigliato Diretto discendente di un tipico dolce della cucina povera ligure, Pandolio è la perfetta sintesi di chi vuole

Dettagli

TORINO, CORSO PESCHIERA 164

TORINO, CORSO PESCHIERA 164 TORINO, CORSO PESCHIERA 164 IL QUARTIERE Cenìsia (così anche in piemontese) è un quartiere situato nella zona centro-occidentale di Torino, appartenente alla III Circoscrizione. Il nome deriva dall'omonima

Dettagli

COMUNE DI CAVE Sportello Unico per l Edilizia Piazza Garibaldi n Cave (Rm)

COMUNE DI CAVE Sportello Unico per l Edilizia Piazza Garibaldi n Cave (Rm) Protocollo COMUNE DI CAVE Sportello Unico per l Edilizia Piazza Garibaldi n. 6 00033 Cave (Rm) Riservato all Ufficio ALL UFFICIO URBANISTICA DEL COMUNE DI CAVE RIFERIMENTO DI ARCHIVIAZIONE: Pratica Edilizia:

Dettagli

FONDO COMUNE DIOCESANO

FONDO COMUNE DIOCESANO FONDO COMUNE DIOCESANO Il Fondo Comune Diocesano è costituito da una quota dell otto per mille trasmesso dalla CEI alla Diocesi di Brescia (settore per il Culto e la Pastorale) e dalle tasse sulle vendite

Dettagli

Dal 4 maggio al 12 maggio, riflettori accesi sulla 12 edizione di Novafiera, il consueto appuntamento del maggio novese.

Dal 4 maggio al 12 maggio, riflettori accesi sulla 12 edizione di Novafiera, il consueto appuntamento del maggio novese. Nova Milanese, 17/04/2013 Titolo: NOVA FIERA DAL 4 MAGGIO AL 12 MAGGIO 2013 Le azioni quotidiane per un corretto risparmio: riutilizzare, ridurre, riciclare e regalare Dal 4 maggio al 12 maggio, riflettori

Dettagli

delle Befane acrobatiche dalla Torre campanaria e dal Campanile, la stupefacente sfilata della calza più lunga, da

delle Befane acrobatiche dalla Torre campanaria e dal Campanile, la stupefacente sfilata della calza più lunga, da La tradizionale Festa, organizzata in onore della Befana, dal 2 al 6 gennaio a Urbania è un evento per tutta la famiglia. Da 19 anni ormai si tiene a Urbania la Festa Nazionale della Befana, un appuntamento

Dettagli

Progettiamo e realizziamo arredamenti per abitazioni, negozi ed esterni. fab arredamenti su misura

Progettiamo e realizziamo arredamenti per abitazioni, negozi ed esterni. fab arredamenti su misura Progettiamo e realizziamo arredamenti per abitazioni, negozi ed esterni 1 QUALITA SU MISURA Fab Arredamenti è una giovane azienda di produzione di mobili su misura, in costante evoluzione e sempre alla

Dettagli

Sito ufficiale di informazione turistica della Provincia di Piacenza. Location. piacenza

Sito ufficiale di informazione turistica della Provincia di Piacenza. Location. piacenza Sito ufficiale di informazione turistica della Provincia di Piacenza Location piacenza Numerosi sono le rocche e i castelli

Dettagli

CASTELFRANCO MUSEI UN MUSEO PER LA SCUOLA PROPOSTE DIDATTICHE PER L ANNO SCOLASTICO

CASTELFRANCO MUSEI UN MUSEO PER LA SCUOLA PROPOSTE DIDATTICHE PER L ANNO SCOLASTICO CASTELFRANCO MUSEI UN MUSEO PER LA SCUOLA PROPOSTE DIDATTICHE PER L ANNO SCOLASTICO 2016-2017 Per l anno scolastico 2016-2017 i musei del Comune di Castelfranco di Sotto propongono una serie diversificata

Dettagli

Tenuta in vendita tra Firenze e Siena Area Comune Provincia Regione Nazione Superficie Immobile: Superficie Terreno: Classe Energetica Stato Agenzia

Tenuta in vendita tra Firenze e Siena Area Comune Provincia Regione Nazione Superficie Immobile: Superficie Terreno: Classe Energetica Stato Agenzia Rif 0532 Tenuta in vendita tra Firenze e Siena www.villecasalirealestate.com/immobile/532/tenuta-in-vendita-tra-firenze-e-siena Trattativa Riservata Area Chianti Comune Provincia Regione Nazione Montespertoli

Dettagli

Tipologia dei Corsi di formazione: Corrispondenza ATECO classi di rischio

Tipologia dei Corsi di formazione: Corrispondenza ATECO classi di rischio Tipologia dei Corsi di formazione: Corrispondenza ATECO classi di rischio La formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro è regolamentata dall Accordo Stato Regioni del 22/12/2011, questo stabilisce

Dettagli

CENSIMENTO BENI ARCHITETTONICI EXTRAURBANI

CENSIMENTO BENI ARCHITETTONICI EXTRAURBANI CENSIMENTO BENI ARCHITETTONICI EXTRAURBANI A) RILEVAMENTO E PRESCRIZIONE Località: Vicigliano - C.da Vicigliano n. 11 1. VISIBILITA DALLE STRADE nazionali provinciali comunali vicinali 2. IDENTIFICAZIONE

Dettagli