EXECUTIVE MASTER CIO CAMPUS ED.2014 DA PROFESSIONISTI ICT AD AGENTI DI CAMBIAMENTO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "EXECUTIVE MASTER CIO CAMPUS ED.2014 DA PROFESSIONISTI ICT AD AGENTI DI CAMBIAMENTO"

Transcript

1 ICT PROFESSIONAL EXECUTIVE MASTER CIO CAMPUS ED.2014 DA PROFESSIONISTI ICT AD AGENTI DI CAMBIAMENTO Versione 6

2 ENTI PROMOTORI ELIS vuol dire Educazione, Lavoro, Istruzione, Sport. L Associazione Centro ELIS, nata nel 1962 e riconosciuta dal Presidente della Repubblica nel 1965, è il risultato degli sforzi di un gruppo di persone dell Opus Dei, istituzione alla quale il Beato Giovanni XXIII affidò il compito di mettere a frutto i donativi ricevuti da Pio XII per il suo ottantesimo compleanno, erigendo il Centro internazionale per la gioventù lavoratrice nel quartiere Casal Bruciato al Tiburtino. L obiettivo dell ELIS è sempre stato quello di aiutare i giovani capaci e volenterosi a far fruttare al meglio i propri talenti superando le difficoltà di inserimento sociale e lavorativo determinate da condizioni familiari e ambientali. Il Consel Consorzio ELIS è nato nel 1992, per istituire un rapporto di lungo periodo con imprese altamente qualificate che operano a livello nazionale e internazionale. Obiettivo principale del Consel è favorire in maniera efficace l incontro tra domanda e offerta di lavoro, promuovendo una maggiore integrazione tra scuola, università e impresa; proponendo percorsi formativi di eccellenza, orientati all acquisizione di competenze professionali e progettati sulle reali esigenze occupazionali. Il Consel, oltre a contribuire all aggiornamento delle proposte formative dell ELIS, favorisce la condivisione tra le aziende aderenti e realizza progetti che valorizzano la responsabilità sociale delle imprese. Il MIP, la Business School del Politecnico di Milano, è dal 1979 uno dei più prestigiosi Enti di formazione manageriale per laureati di tutte le discipline, orientati verso il mondo delle imprese e della pubblica amministrazione. Insieme al Dipartimento di Ingegneria Gestionale, fa parte della School of Management del Politecnico di Milano che accoglie le molteplici attività di ricerca e formazione nel campo del management, dell economia e dell industrial engineering. Dal Politecnico di Milano, il MIP eredita l idea della tecnologia come strumento essenziale per creare, innovare e gestire un azienda. Inoltre, lo stretto rapporto che il MIP ha con il mondo delle imprese contribuisce allo sviluppo di progetti di formazione e di ricerca applicata, sempre più vicini alla realtà e alle esigenze del mercato. Strutturato in forma di Consorzio, il MIP vede affiancati al Politecnico di Milano numerose istituzioni nazionali ed alcuni fra i principali gruppi industriali privati e pubblici. CIO CAMPUS

3 CONTENTS > MESSAGE FROM CONSORZIO ELIS > WHY CIO CAMPUS? > EDUCATIONAL METHODS > PROGRAM HIGHLIGHTS > PROGRAM SCEHDULING > TOPICS COVERED > PROJECT WORK > CIO CAMPUS TYPICAL PARTICIPANTS > ACADEMIC FACULTY > INSPIRING FACULTY CIO CAMPUS

4 MESSAGE FROM CONSORZIO ELIS I mutamenti progressivi e le singole innovazioni industriali non bastano più, da soli, per sfruttare appieno i vantaggi dell Internet del futuro. Per dar vita ai necessari cambiamenti e a servizi strutturati sui nuovi modelli sono indispensabili risposte all insegna della collaborazione e dell intersettorialità, che coinvolgano imprese del settore delle ICT&M, parti interessate nei vari settori dei servizi pubblici e sviluppatori di applicazioni. Un approccio all innovazione flessibile e aperto, che favorisca nuove idee, dipende dalla potenza delle reti e dalla capacità di sfruttare appieno il potenziale dei servizi supportati da Internet e dalle tecnologie digitali. Inoltre, la funzione IT sta vivendo un periodo di forte focalizzazione sulla riduzione dei costi e oggi molti dei CIO sono al lavoro per riposizionarla come affidabile business partner all'interno dell azienda. I CIO devono sviluppare in modo proattivo nuove competenze per costruire una partnership strategica con il business. La funzione IT deve accrescere il proprio orientamento al mercato per supportare l epifania tecnologia necessaria a differenziarsi in un mercato altamente competitivo, divenendo un abilitatore di innovazione e di trasformazione nei modelli di business. L executive master CIO Campus è un programma formativo interaziendale focalizzato sull innovazione e sul governo delle tecnologie emergenti. I partecipanti, provenienti dalle principali aziende del settore Media&Telco ed Energy&Utilities, saranno stimolati ad analizzare il settore ICT con occhio innovativo in un contesto cross-industry. Lezioni frontali e studio di casi reali forniranno agli allievi i contenuti e gli strumenti utili a gestire i sistemi informativi aziendali come leva di supporto e di crescita del business. Le testimonianze aziendali e la creazione di team di progetto interaziendali stimoleranno i partecipanti a confrontarsi sulle proprie strategie di business e li agevoleranno ad applicare i concetti appresi nel percorso. 4 CIO CAMPUS 2014

5 WHY CIO CAMPUS? L executive master CIO Campus è un programma formativo interaziendale focalizzato sull innovazione e sul governo delle tecnologie emergenti, promosso dal Consorzio ELIS e da MIP-Politecnico di Milano, Giunti alla terza edizione del programma, istituti accademici, esperti del settore IT e aziende del consorzio ELIS hanno svolto un importante lavoro di co-design volto a costruire un percorso aderente alle esigenze concrete del mercato, aperto agli attuali trend di innovazione ICT e declinato sui temi dell innovazione e dello sviluppo. L executive master CIO Campus risponde alle esigenze formative dei profili professionali che andranno a ricoprire ruoli di responsabilità nella funzioni tecnologiche (prevalentemente ICT), ma fornisce anche le competenze necessarie ad interfacciarsi efficacemente con tali funzioni (sia come clienti che come fornitori). Partecipano all executive master CIO Campus professionisti di azienda con almeno 5 anni di seniority, che manifestano un potenziale di crescita manageriale, caratterizzati da una spiccata attitudine al pensiero strategico e innovativo, in grado di applicare strategie decisionali che consentano di attuare processi d'innovazione a supporto dello sviluppo del business. «... L interazione tra professionisti provenienti da realtà ed esperienze aziendali diverse ha certamente contribuito a rendere più efficaci i momenti formativi che sono stati proposti.» Guido Montalbano (CIO Campus 2010) IT Project Manager Services Platforms Innovation Telecom Italia TAKE AWAY per i professionisti L executive master CIO Campus corso si propone di accrescere le competenze professionali dei partecipanti attraverso una visione di alto livello dei processi e delle problematiche del settore ICT, fornendo un mix di: Contenuti: Analisi del ICT in un contesto cross-industry, comprensione e sviluppo di una strategia ICT, creazione di un ecosistema ICT esteso di supporto per la business collaboration, conoscenza delle leve di innovazione del business attraverso l ICT, valutazione degli investimenti ICT, crescita delle capacità di problem solving Metodologie: lecture, casi di studio, testimonianze, caminetti, project work, studio individuale Networking: rete di relazioni e contatti tra professionisti di diverse aziende CIO CAMPUS

6 EDUCATIONAL METHODS L executive master CIO Campus prevede 10 sessioni monotematiche, ognuna delle quali vede l alternanza di differenti metodologie didattiche: lezioni frontali, analisi di casi aziendali reali, testimonianze dei protagonisti del mercato forniranno agli allievi i contenuti, le competenze e gli strumenti utili a trasformare le funzioni IT della propria azienda in leva di supporto e di crescita per il business EVENING SESSION social event In alcune sessioni i partecipanti hanno la possibilità di aderire ad eventi serali organizzati appositamente per il master. È l occasione giusta per approfondire la conoscenza informale dei colleghi di corso e dello staff LECTURE Le lezioni frontali sono tenute da professori di importanti Business School italiane e internazionali, docenti universitari, consulenti aziendali ed hanno l obiettivo di fornire modelli, framework ed elementi utili a comprende il tema oggetto della sessione PEER LEARNING EVENING SESSION Imparare a prendere decisioni complesse in situazioni reali e attuali, apprendere ragionando e trasmettendo le proprie conoscenze agli altri. Questi obiettivi sono raggiunti attraverso: case method: casi aziendali reali sono presentate dai protagonisti che le hanno vissuto; spesso l aula è chiamata a sviluppare la propria soluzione al tema proposto project work: i partecipanti saranno impegnati nello svolgimento di project work multi-aziendali (gruppi di 4-5 persone) per applicare quanto appreso durante il percorso ad una reale esigenza di business knowledge sharing: al termine di ogni sessione i partecipanti sviluppano in gruppo una sintesi della lezione, sia per apprendere meglio, sia per confrontarsi con i colleghi d aula La didattica è arricchita da esperienze «extra-curriculari» Testimonianze aziendali: i manager delle aziende del Consorzio del settore forniscono la propria visione sul futuro del settore ICT e del mercato italiano Social learning: esperienze extra-didattiche per accrescere la propria rete di contatti professionali 6 CIO CAMPUS 2014

7 PROGRAM HIGHLIGHTS I professionisti ICT di successo sono tenuti a far bene molte cose. Il Consorzio ELIS ha identificato le skill principali utili a supportare lo sviluppo dei partecipanti, con l'obiettivo che abbiano un impatto reale sulla crescita del business delle loro imprese. L executive master CIO Campus si articola in 10 sessioni d aula da 3 giorni, ciascuna ad intervalli di 45 giorni circa (dicembre 2013 marzo 2015). Il programma didattico pone l attenzione su 4 aree tematiche: STRATEGY INNOVATION PEOPLE DEVELOPMENT ICT MANAGEMENT I contenuti affrontati permettono ai partecipanti di effettuare un vero e proprio learning tour attraverso tutte le tematiche proprie del IT, approfondite e calate nel contesto delle tecnologie attuali, emergenti ed esponenziali. I Manager delle aziende del Consorzio ELIS saranno presenti in aula sin dall inizio del Master: oltre a confrontarsi sui temi academici, saranno coinvolti nella valutazione dei project work sviluppati dai partecipanti. Per chi non ne fosse in possesso, sono previste 3 giornate extra per la Certificazione ITIL foundation v3. TAKE AWAY per l impresa L executive master CIO Campus si propone l obiettivo di stimolare la creatività delle persone per sviluppare, sia pure in forma prototipale o pre-competitiva, nuovi modelli di business e nuovi concept di servizi che valorizzino le potenzialità delle tecnologie emergenti, favorendo: la valorizzazione di risorse di qualità, accompagnandole verso funzioni più innovative la fidelizzazione del rapporto con i dipendenti dotati di buone potenzialità, affinché rimangano maggiormente legati all azienda l accelerazione del processo di acquisizione delle competenze legate alle nuove competenze tecnologiche TITOLO RILASCIATO Crediti Formativi Universitari Il percorso CIO Campus consente di ottenere 30 Crediti Formativi Universitari (CFU), spendibili per il conseguimento del Master Universitario in Gestione Aziendale e Sviluppo Organizzativo (Pegaso) del Politecnico di Milano (60 CFU). Ai fini di ottenere il suddetto titolo, è necessario integrare il percorso CIO Campus con ulteriori moduli formativi nell'ambito del Programma Pegaso in General Management (www.mip.polimi.it/pegaso). CIO CAMPUS

8 PROGRAM SCHEDULING Dicembre 2013 STR 1: STRATEGY & GOVERNANCE ICT > 30 giornate di formazione d aula + 30 giornate di Formazione a Distanza (studio individuale, pre-reading, project work) > 3 giornate d aula extra per la Certificazione ITIL foundation v3 (per chi non ne fosse in possesso) Valutazione intermedia e finale dell apprendimento Gennaio 2014 STR 2: ICT STRATEGIC SOURCING & CHANGE MANAGEMENT Marzo 2014 INN 1: INFORMATION SYSTEMS, TECHNOLOGIES AND TRENDS Aprile 2014 INN 2: INNOVAZIONE ICT DRIVEN NEI PROCESSI PROJECT WORK PEOPLE STRATEGY Maggio 2014 INN 3: INNOVAZIONE ICT DRIVEN NEI PRODOTTI E SERVIZI Assegnazione project work Giugno 2014 INN 4.: BUSINESS MODEL AND PLANNING SAL Settembre 2014 PEO 1: PERSONAL & ORGANIZATION DEVELOPMENT Kick Off di progetto Novembre 2014 MGMT 1: CONTABILITA E CONTROLLO DI GESTIONE Milestone Gennaio 2015 MGMT 2: LA MISURA DEL VALORE DELL'ICT AGILE PROJECT MANAGEMENT (Milestone 2) marzo 2015 CELEBRATION Presentazione dei risultati di progetto INNOVATION MANAGEMENT 8 CIO CAMPUS 2014

9 TOPICS COVERED Technology Strategy & Governance Information Systems in the business environment Prof. Andrea Rangone - MIP Ing. Gianluigi Castelli ENI Prof. Raffaello Balocco MIP Il corso si propone di trasmettere ai partecipanti le competenze necessarie a comprendere: La natura del Information Management nella gestione dell'impresa Il ruolo strategico delle tecnologie Perché è necessaria una strategia IT e come svilupparla efficacemente e coerentemente alla strategia di business dell'azienda L'importanza di un approccio strutturato alla gestione delle tecnologie per migliorare l'allineamento tra la strategia tecnologica e quella di business L'impatto delle tecnologie sul business I ruoli del CIO/CTO e la relazione con il board, line e staff Come gestire il business change L organizzazione dell ICT e i modelli di Sourcing Prof. Mariano Corso MIP L organizzazione della Direzione ICT e la sua evoluzione I ruoli e le competenze della Direzione ICT L evoluzione dei modelli di sourcing e l impatto sui modelli di governance L impatto del Cloud Computing La gestione del cambiamento CERTIFICAZIONI ITIL fundation v3 Lo scopo di questo corso è dare agli studenti una comprensione di base dell IT Service Management («ITSM») e dell Information Technology Infrastructure Library («ITIL») così come approcciata nella più recente stesura dei libri (versione 3). Alla conclusione di questo corso lo studente: - Comprenderà lo scopo dei diversi processi, le relazioni, i ruoli associati e le responsabilità - Condividerà l importanza dell uso di un vocabolario standardizzato per descrivere i processi del Service Management - Comprenderà la rilevanza del Service Management per la sua organizzazione Al termine del corso gli studenti saranno pronti per sostenere l esame di certificazione ITIL v3 Foundation in IT Service Management CIO CAMPUS

10 TOPICS COVERED Information Systems, Technologies and Trends Ing. Giuseppe Cinque CISCO Verranno presentati i nuovi trend del settore dell Information Technology e gli strumenti utili a leggerli e interpretarli. Attraverso testimonianze e analisi di casi di studio, i partecipanti acquisiranno la capacità di analizzare con occhio critico le innovazioni tecnologiche, al fine di identificare con maggiore efficacia i reali benefici che potranno apportare. Innovazione Technology & Design driven Prof. Roberto Verganti MIP Prof. Alfonso Fuggetta CEFRIEL L'intervento affronterà il tema dell'innovazione, introducendo prima il tema dal punto di vista strategico (il valore e le sfide dell'innovazione) e poi approfondendo un particolare tipo di innovazione: l'individuazione di nuove applicazioni che vanno a cambiare la customer experience, ovvero l'innovazione di significato, guidata dal design. Il valore e le sfide dell'innovazione: perché innovare è importante dove sono le sfide - Perché è difficile innovare? Quali sono i problemi e le leve sulle quali agire per favorire e promuovere l'innovazione? Quale ruolo gioca la tecnologia in questo scenario? Quali sono le principali evoluzioni tecnologiche che stanno trasformando i mercati e i diversi settori industriali? Quale è l'impatto del cambiamento tecnologico sul mercato delle telecomunicazioni? Come si sta trasformando il settore? Quale l'impatto sulle imprese e sui consumatori? Innovazione ICT DRIVEN nei processi Prof. Mariano Corso MIP Prof. Andrea Rangone MIP L intervento affronterà i principali impatti delle nuove tecnologie sui processi aziendali interni e di frontiera: I cambiamenti sociali e tecnologici alla base del web 2.0 Dal Web 2.0 all Enterprise 2.0: i nuovi principi organizzativi e l emergere del Virtual Workspace L impatto dell Enterprise 2.0 sulla gestione delle persone Le tecnologie ed i principali modelli di integrazione e collaborazione di filiera La Mobile Enterprise Innovazione ICT driven nel business- Technology Enterpreunership Luca Cinquepalmi ELIS Giuseooe Cinque CISCO Technology entrepreneurship è lo stile di leadership basato sull identificazione delle opportunità di business technology-intensive, che raccoglie e richiede competenze di real-time management, quali ad esempio il real-time decision-making. Un opportunità di business attrattiva consiste in una valida value proposition, in prodotti tecnicamente realizzabili, forte proprietà intellettuale, vantaggio competitivo sostenibile, ampie potenzialità del mercato. 10 CIO CAMPUS 2014

11 TOPICS COVERED Personal & Organization Development Gianluca Sabatini ELIS Francesco Limone ELIS Ugo Papagni ELIS Contribuire allo sviluppo dell efficacia personale nell ambito del proprio comportamento organizzativo, stimolando una riflessione sui propri approcci e comportamenti Self-knowledge: modelli e strumenti Scopo e responsabilità; Management by Objectives vs Management by Mission Time & Resource management Decision making Agile Project Management Silvia Fragola CEFRIEL L Agile Project Management è una differente modulazione del corpo teorico tradizionale di gestione di un progetto, che ha l obiettivo di arrivare ad una semplificazione dello stesso che non aggiunga complessità alla complessità. Verranno presentate all aula le caratteristiche principali dell Agile Project Management, tra cui agilità e leggerezza da non intendere come segnali di minor impegno, minore serietà o minore qualità. La misura del valore dell'ict: accounting and financial management Prof. Paolo Maccarrone MIP Obiettivo di questo modulo consiste nell approfondire la conoscenza degli strumenti di pianificazione e controllo (con particolare riferimento all area ICT). Pertanto, verranno illustrati e discussi i principali approcci alla formulazione del budget destinato all ICT, evidenziandone punti di forza e debolezza, con particolare riferimento al legame con gli obiettivi strategici dell impresa. Si procederà quindi all illustrazione degli approcci al controllo di gestione e alla misurazione delle prestazioni delle attività, dei progetti e dei centri di responsabilità (sistemi di KPI, cruscotti direzionali, ecc) Internal business collaboration & communication A cura di ELIS e Sergio Borra - Dale Carnegie Italia Focus sugli strumenti utili a sviluppare delle relazioni interpersonali efficaci e di valore L ascolto; Differenze e complementarietà Negoziation skills Communication skills Stress Management CIO CAMPUS

12 PROJECT WORK Nel secondo semestre del master CIO Campus, gli allievi vengono suddivisi in gruppi multi-aziendali, ognuno dei quali dovrà sviluppare un project work al fine di applicare quanto appreso durante il percorso su un problema aziendale reale e attuale. Il lavoro di progetto è inoltre un importante occasione di confronto tra gli allievi che accrescono le proprie capacità decisionali grazie al confronto con persone di diversa estrazione e cultura aziendale. I temi dei progetti sono identificati dai membri della inspiration faculty, ovvero dai CEO/CTO/CIO coinvolti nel percorso. I partecipanti sono comunque invitati a proporre un tema di loro interesse alla direzione del master che valuterà se attivare o meno un gruppo di lavoro su tale argomento. Il lavoro utile allo sviluppo del progetto viene condotto in parte in presenza: nelle sessioni del secondo semestre, un pomeriggio è dedicato ai gruppi di lavoro che autonomamente dovranno impostare le attività da svolgere e procedere con la produzione dei risultati attesi. Molto del lavoro di progetto sarà però svolto off-line, ovvero tra una sessione e l altra, lasciando ai partecipanti la libertà di organizzarsi nei tempi e nelle modalità da loro preferite. I risultati del progetto saranno presentati durante la sessione conclusiva del master ad un advisor board composto dai manager delle aziende del Consorzio ELIS, chiamati ad esprimere il proprio parare sulla qualità di quanto prodotto. ALCUNI PROJECT WORK DELL EDIZIONE : OVUNQUE: Interoperable Travel [Telecom Italia - H3G- Italtel Oracle-Trenitalia- Vodafone] Car Sharing 2.0 [Alcatel Lucent- Sky- Vodafone] Applicazioni 2.0 per l evoluzione dei processi di business: modello di analisi e possibile road map applicata ad un caso aziendale [RAI Way- Wind] Energy of Things [Poste Mobile- Telecom Italia] Mobile POS [Telecom Italia Trenitalia Coninet Lottomatica] Rai Full Digital Paperless Company: l eliminazione della carta come obiettivo per la digitalizzazione dei processi aziendali e valutazione degli impatti sul workflow [RAI Telecom Italia] 12 CIO CAMPUS 2014

13 CIO CAMPUS ED.2010 & ED.2012 INDUSTRY 43% TELCO COMPANIES REPRESENTED 30 PARTICIPANTS 112 SENIORITY 22% ANNI POSITION HELD 52% QUADRO CIO CAMPUS

14 ACADEMIC FACULTY Raffaello Balocco svolge attività didattica di assistenza al docente presso la Facoltà di Ingegneria dei Sistemi del Politecnico di Milano nell ambito del corso di ebusiness. Svolge attività didattica di assistenza al docente presso la Facoltà di Ingegneria dei Sistemi del Politecnico di Milano nell ambito del corso di Business Strategy. Dal 2006 è co-direttore dei Programmi Executive MBA Part Time ed Executive MBA ICT del MIP (www.mip.polimi.it), la Business School del Politecnico di Milano, dove insegna Business Plan - nell ambito del corso di Corporate Strategy - ICT Strategy e Valutazione di investimenti in ICT. E responsabile scientifico di alcuni Osservatori ICT and Management (www.osservatori.net) della School of Management del Politecnico di Milano (ICT&PMI, Canale ICT, ICT nel Real Estate, ecc.) e ha collaborato a numerosi progetti di ricerca relativi, ad esempio, alle applicazioni B2b, alle applicazioni Mobile&Wireless, alle applicazioni B2e, ecc. Luca Cinquepalmi è Responsabile e fondatore di un Competence Center sulle tematiche di Innovazione e Imprenditorialità, ha speso gran parte della propria carriera professionale lavorando come consulente di direzione, specializzato in marketing, innovazione e business strategies. Lavora dal 2003 nel Consel dove si è occupato di ideare e gestire attività di innovazione e customer relationship. Sempre nel Consel ha collaborato allo Start-Up della Consulting Academy, nuova unità organizzativa specializzata nell erogazione di servizi di ICT & Business, rivolti alle grandi aziende aderenti al Consorzio ELIS. Mariano Corso è Professore Ordinario di Ingegneria Gestionale presso la facoltà di Ingegneria dei Sistemi del Politecnico di Milano, dove insegna Economia e Organizzazione Aziendale e Organizzazione e Risorse Umane. E direttore del Programma Pegaso, Master Universitario di II Livello in Gestione Aziendale e Sviluppo Organizzativo.Svolge attività di docente presso il MIP ed altre Business School a livello internazionale. E membro del comitato scientifico degli Osservatori ICT & Management della School of Management del Politecnico di Milano e responsabile di alcuni Osservatori tra i quali Enterprise 2.0, ICT Strategy and Governance, ICT Strategic Sourcing, ICT in Sanità, HR Innovation Practice e Cloud & ICT as a Service. 14 Sergio Borra, 47 anni, oltre ad essere amministratore delegato della Dale Carnegie Italia, associata alla Dale Carnegie Training, azienda leader nel business training & education, presente in 85 Paesi con oltre 8 milioni di Clienti, attualmente è Master Trainer, Coach e Certificatore dei Trainer Dale Carnegie Italia, Conferenziere per diverse Associazioni di categoria, Consulente e Trainer per Aziende di 21 differenti Paesi, molte delle quali sono inserite nella top 500 a livello mondiale. Le sue aree di intervento (one to one e in team) sono Vendita e Negoziazione, Presentations skills, Strategie motivazionali e valorizzazione del potenziale, Team Building, Sviluppo della Leadership, Comunicazione Efficace, Gestione strategica del cambiamento. Relatore energico e coinvolgente, alterna momenti di estrema concretezza ad altri di profonda emozionalità. Ha condotto personalmente seminari e conferenze a cui hanno partecipato, ad oggi, oltre persone Giuseppe Cinque dopo la laurea in ingegneria elettronica ed un periodo di ricerca sui semiconduttori, si e' specializzato in Information e Communication Technology presso i principali centri Internazionali. In UK ha conseguito, primo per l'italia la qualifica di Cisco Academy Instructor e dal 1999 e' responsabile del Cisco Academy Training Centre Nazionale. Insegna Applicazioni Telematiche e Sicurezza all'università' Campus Biomedico e svolge attivita' di consulenza in Italia e all'estero. E' stato socio fondatore di una startup specializzata nella realizzazione di sitemi telematici per smart transportation che opera su grandi progetti in Europa e Asia. In Consel e' responsabile del centro di competenza sulle Tecnologie ICT. Da quattro anni si interessa della formazione dei futuri imprenditori ed innovatori seguendo le attivita' di Technology Entrepreneurship presso le Universita' di Stanford e MIT. CIO CAMPUS 2014 Silvia Fragola è responsabile della Project Management Academy CEFRIEL. In tale ruolo definisce il portafoglio di offerta CEFRIEL e le strategie di go-to-market e coordina un team di docenti e consulenti per lo svolgimento di attività di docenza e coaching sui temi del program e delproject management. All interno di CEFRIEL è inoltre Deputy Head della Divisione Digital Knowledge e responsabile della formazione interna a diretto riporto del CEO. Ha ricoperto e ricopre tuttora il ruolo di Project Manager nell ambito di progetti sui temi del Travel e dei Sistemi di Trasporto Intelligenti e di progetti a supporto dell evoluzione dei sistemi ICT di aziende e Pubbliche Amministrazioni verso un approccio Service Oriented Architecture, affrontando sia tematiche di carattere sistemistico (architetture e soluzioni tecnologiche), sia di Business Process Reengineering. Alfonso Fuggetta è Professore Ordinario di Ingegneria del Software presso il Politecnico di Milano e Faculty Associate presso l Institute for Software Research (ISR) della University of California, Irvine (UCI, USA). Come Amministratore Delegato e Direttore Scientifico di CEFRIEL e Vicepresidente di CEFRIEL USA Inc., oltre alle funzioni executive, Si occupa di orientare le strategie del centro nei progetti di ricerca e di innovazione e di stimolare il raccordo tra il mondo accademico, le istituzioni e le imprese. Nel corso di questi anni ha operato a diretto contatto delle imprese e di molte pubbliche amministrazioni locali e centrali. Attualmente è membro del Comitato Ristretto su Ricerca e Innovazione di Confindustria e dell Osservatorio Innovazione e Credito della Camera di Commercio di Milano. Francesco Limone è Direttore della Scuola Superiore Consorzio ELIS, scuola interaziendale per le più importanti Aziende italiane e multinazionali sulle industry Media & Telco, Energy & Utilities. Per l istituzione, oltre al coordinamento delle attività formative, è responsabile e docente dell area Personal & Organization Development, consulente in progetti di Gestione dell Innovazione e di Sviluppo Organizzativo, executive coach. Inoltre ricopre la responsabilità di condirettore dell Executive MBA del MIP Politecnico di Milano a Roma, Direttore di programmi per senior manager. E membro della Faculty MIP nell area Organizational Behavior. E curatore di Quadeni di knowledge management, edizioni Franco Angeli.

15 ACADEMIC FACULTY Paolo Maccarrone è Professore Associato presso il Politecnico di Milano, ove è titolare dei corsi di Economia e organizzazione aziendale e Sistemi di Controllo di Gestone del Corso di Studi in Ingegneria Gestionale. Inoltre: è membro del Comitato di Gestione del MIP (la business school del Politecnico di Milano), ove è anche direttore dell Executive MBA Part Time Roma, nonché condirettore del Corso di Alta Formazione in Information Security Management (erogato congiuntamente da MIP e Cefriel); è condirettore dell Osservatorio Information Security Management della School of Management del Politecnico di Milano. Gli interessi di ricerca riguardano: il controllo di gestione e i sistemi di misurazione delle prestazioni nelle imprese for profit ; gli impatti strategici della corporate social responsibility; l information security governance and management.. Francesco Sacco è Professore di Strategia Aziendale presso l'università dell'insubria di Varese, e Managing Director del Centro ricerche enter, presso l'università Bocconi di Milano. Le sue ricerche sono rivolte principalmente sui software e tecnologie applicate alle strategie di Business. Come Advisor ha partecipato in molte iniziative di ebusiness ed ha ricoperto il ruolo di consulente per molte aziende internazionali che operano nel settore tecnologico. Roberto Verganti è Professore Ordinario presso il Dipartimento di Ingegneria Gestionale del Politecnico di Milano, dove insegna Gestione dell Innovazione nel Corso di studi in Design e nel Corso di Studi in Ingegneria Gestionale. Al Politecnico è anche Direttore Scientifico di Made in Lab, il laboratorio di alta formazione su Management of Design and of Innovation del MIP-Politecnico di Milano. E' membro dell'european Design Innovation Leadership Board della Commissione Europea. Membro dell Editorial Board della rivista Journal of Product Innovation Management. È stato visiting scholar presso la Harvard Business School nel e , e presso la Copenhagen Business School nel Ugo Papagni è Responsabile della formazione Manageriale del Consorzio ELIS e condirettore dell Executive Master Media e Telco. Per le aziende del CONSEL fa docenza e fornisce consulenza su tematiche di Organizzazione Aziendale (change management, sviluppo ed analisi organizzativa). Curatore della collana Best Practice Lab. Quaderni di knowledge Management; collabora con la cattedra di Organizzazione Aziendale e Project Management della facoltà di Scienze della Comunicazione della Sapienza Andrea Rangone è Professore Ordinario di Business Strategy presso il Politecnico di Milano, dove insegna anche E-business. E fondatore e Direttore degli Osservatori ICT & Management della School of Management del Politecnico di Milano. E Coordinatore del progetto Start-up Boosting. E autore di numerose pubblicazioni nazionali ed internazionali nelle aree strategia, gestione dell ICT, mobile business ed E-business. Gianluca Sabatini è Responsabile dei percorsi di formazione specialistica e manageriale per gli executive e i manager che operano nel settore ICT. All interno dei programmi del Consorzio ELIS svolge attività di coaching. E lecturer nell area People & Management, soprattutto sul tema della leadership personale. Ha partecipato all International Faculty Program allo IESE Business School di Barcellona. Ha coordinato progetti nazionali ed internazionali e svolto attività di consulenza su tematiche di innovazione (tecnologica, di servizi e di processi). CIO CAMPUS

16 INSPIRING FACULTY Antonella Ambriola CIO, H3G Italia Umberto Angelucci Chief Technology Officer di SKY Gianluca Baini CEO, Alcatel Lucent Italia Stefano Ciccotti CEO, RAI WAY Marco Fanizzi CEO, EMC Italia Danilo Gismondi CIO at Trenitalia Stefano Nocentini Responsabile Network in Technology & Operation Area, Poste Italiane Sergio Novelli Managing Partner, Doxa Digital Pietro Pacini Responsabile Rete TLC, Poste Italiane Andrea Pifferi CIO, Italcementi David Bevilacqua Vice President South Europe, CISCO Italia Mario Mella Chief Technology Officer at Fastweb Stefano Pileri CEO, Italtel Gianluigi Castelli CIO, ENI SpA Alessandro Musumeci CIO, Gruppo FS Alberto Ripepi CTO, Vodafone Italia 16 CIO CAMPUS 2014

17 INSPIRING FACULTY Luigi Rocchi Direttore strategie tecnologiche, RAI Guido Roda CIO, Fastweb Roberto Saracino Responsabile Tecnologie dell'informazione, Postel 17 CIO CAMPUS 2014

18 per informazioni Gianluca Sabatini Responsabile ELIS ICT Management Cellulare Fisso Fax

19 LA SCUOLA SUPERIORE CONSORZIO ELIS SVILUPPA PROGETTI EDUCATIVI AL SERVIZIO DELLE PERSONE, DELLE AZIENDE CONSORZIATE E DELLA SOCIETÀ, TRASFORMANDO LA COMPETIZIONE IN COOPERAZIONE. COMUNITÀ DI PERSONE: ATTRAVERSO LA FORMAZIONE TECNICA, MANAGERIALE E COMPORTAMENTALE REALIZZIAMO PROGETTI EDUCATIVI MIRATI ALLA CRESCITA PROFESSIONALE ED UMANA DELLE PERSONE COINVOLTE. COMUNITÀ DI AZIENDE: ATTRAVERSO UNA RETE DI RELAZIONI BASATE SULLA FIDUCIA PERSONALE, SULL'ASCOLTO E SULLA PARTECIPAZIONE DELLE AZIENDE, LA SCUOLA CONSORTILE ELIS FAVORISCE LA COOPERAZIONE, LA CONDIVISIONE DI ESPERIENZA E LO SVILUPPO DELLA RETE DEI CONSORZIATI.

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT POLITECNICO DI MILANO SCHOOL OF MANAGEMENT PERCORSI EXECUTIVE SUPPLY CHAIN MANAGEMENT Gestione Strategica degli Acquisti / Logistica Distributiva 11 EDIZIONE NOVEMBRE 2013 OTTOBRE 2014 PERCORSI EXECUTIVE

Dettagli

EDUCATION EXECUTIVE. Enterprise 2.0: il nuovo modello aziendale. Comprendere le opportunità e analizzare i rischi CORSO EXECUTIVE

EDUCATION EXECUTIVE. Enterprise 2.0: il nuovo modello aziendale. Comprendere le opportunità e analizzare i rischi CORSO EXECUTIVE EXECUTIVE EDUCATION Enterprise 2.0: il nuovo modello aziendale Comprendere le opportunità e analizzare i rischi CORSO EXECUTIVE fondazione cuoa business school dal 1957 Il punto di riferimento qualificato

Dettagli

2009/10 - V EDIZIONE MRE MASTER IN REAL ESTATE

2009/10 - V EDIZIONE MRE MASTER IN REAL ESTATE 2009/10 - V EDIZIONE MRE MASTER IN REAL ESTATE SDA Bocconi School of Management SDA Bocconi School of Management è nata nel 1971 dall Università Bocconi per essere una scuola di cultura manageriale d eccellenza

Dettagli

@Architetti di Apprendimento The meeting point to learn, experience and share. www.archittettidiapprendimento.it

@Architetti di Apprendimento The meeting point to learn, experience and share. www.archittettidiapprendimento.it @Architetti di Apprendimento The meeting point to learn, experience and share www.archittettidiapprendimento.it FINALITÀ DESTINATARI ORGANIZZAZIONE L Hdemia@ArchitettidiApprendimento si colloca fra le

Dettagli

Programma Network Scuola-Impresa. Valorizzare l avventura educativa negli Istituti di scuola secondaria

Programma Network Scuola-Impresa. Valorizzare l avventura educativa negli Istituti di scuola secondaria Programma Network Scuola-Impresa Valorizzare l avventura educativa negli Istituti di scuola secondaria L Associazione Centro ELIS L Associazione Centro ELIS promuove attività formative e di solidarietà

Dettagli

CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE COORDINATORI DEI PROCESSI DI AUTOVALUTAZIONE DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE

CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE COORDINATORI DEI PROCESSI DI AUTOVALUTAZIONE DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE COORDINATORI DEI PROCESSI DI AUTOVALUTAZIONE DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE Corso di Aggiornamento Professionale Coordinatori dei Processi di AutoValutazione PREMESSA

Dettagli

MARIANNA CARBONARI CHI SIAMO MISSION E VALORI

MARIANNA CARBONARI CHI SIAMO MISSION E VALORI MARIANNA CARBONARI Presidente e Amministratore Delegato di Value for Talent. Ha maturato più di dieci anni di esperienza nella gestione di progetti di Executive Search articolati e complessi. Ha condotto

Dettagli

EMBA Executive Master in Business Administration

EMBA Executive Master in Business Administration Master Universitario EMBA Executive Master in Business Administration Master Universitario di Secondo Livello part-time 1 a EDIZIONE OTTOBRE 2015 MARZO 2017 LIUC UNIVERSITÀ CATTANEO La LIUC Università

Dettagli

SCHOOL LEADERSHIP AND MANAGEMENT 1^ EDIZIONE NOVEMBRE 2015 APRILE 2016

SCHOOL LEADERSHIP AND MANAGEMENT 1^ EDIZIONE NOVEMBRE 2015 APRILE 2016 SCHOOL LEADERSHIP AND MANAGEMENT 1^ EDIZIONE NOVEMBRE 2015 APRILE 2016 IPRASE propone in collaborazione con la Graduate School of Business del Politecnico di Milano, un percorso per i Dirigenti scolastici

Dettagli

Struttura e contenuti del progetto

Struttura e contenuti del progetto Struttura e contenuti del progetto GLI OBIETTIVI Sales Innovation & Management si propone di fornire stimoli e strumenti nuovi per accrescere le conoscenze e le competenze nella gestione di reti commerciali.

Dettagli

CURRICULUM VITAE DI GIOVANNI TOLETTI

CURRICULUM VITAE DI GIOVANNI TOLETTI CURRICULUM VITAE DI GIOVANNI TOLETTI Nome: Toletti Giovanni Data di nascita: 12 novembre 1970 Indirizzo: Via Norberto Bobbio 9, 20096 Pioltello (MI), Italy Telefono: +39 02 2399.2800 Fax: +39 02 2399.4083

Dettagli

EMIT Executive Master in IT Governance & Management Franco Zuppini

EMIT Executive Master in IT Governance & Management Franco Zuppini EMIT Executive Master in IT Governance & Management Franco Zuppini Strumenti manageriali per la gestione del ciclo di vita dei servizi IT 4 Dicembre 2014 Con il patrocinio di Agenda Perché questo master

Dettagli

PERCORSO EXECUTIVE IN MANAGEMENT PUBBLICO A.A. 2015-2016

PERCORSO EXECUTIVE IN MANAGEMENT PUBBLICO A.A. 2015-2016 PERCORSO EXECUTIVE IN MANAGEMENT PUBBLICO A.A. 2015-2016 Negli ultimi anni le amministrazioni pubbliche, e in particolar modo le Regioni, sono coinvolte in un processo di forte cambiamento dettato dalla

Dettagli

FORMAZIONE DI MANTENIMENTO IVASS ANNO 2013

FORMAZIONE DI MANTENIMENTO IVASS ANNO 2013 1. PROGETTO FORMATIVO FORMAZIONE DI MANTENIMENTO IVASS ANNO 2013 Si tratta di un iniziativa formativa svolta in ottemperanza ai disposti del Regolamento Isvap n 5 del 16 ottobre 2006, focalizzata su: mantenimento

Dettagli

Formazione Continua. Offerta Formativa

Formazione Continua. Offerta Formativa Formazione Continua Offerta Formativa 2014-2015 Sommario Chi siamo: formazione continua dell ECS I nostri servizi Offerta formativa Tecnology & ICT Governance Sviluppo della Persona e dell Organizzazione

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Corporate & Continuing Education

Corporate & Continuing Education Corporate & Continuing Corporate & Continuing \ chi siamo Siamo l ufficio di raccordo tra le aziende e le strutture che erogano formazione al Politecnico. Crediamo che l aggiornamento continuo del personale

Dettagli

Prendiamo le misure: Tecnologie e Metriche verso il domani

Prendiamo le misure: Tecnologie e Metriche verso il domani TOP EMPLOYERS HR CONFERENCE Prendiamo le misure: Tecnologie e Metriche verso il domani Un incontro operativo, una giornata di studio e confronto, scambio di esperienze, opinioni e ricerche. Un palcoscenico

Dettagli

Mission. Filosofia di intervento. Soluzioni. Approccio al Training. Catalogo Training. Modello di Training. Targetizzazione.

Mission. Filosofia di intervento. Soluzioni. Approccio al Training. Catalogo Training. Modello di Training. Targetizzazione. Mission Filosofia di intervento Soluzioni Management Consulting Training & HR Development Approccio al Training Catalogo Training Modello di Training Targetizzazione Contatti 2 MISSION Future People offre

Dettagli

I N D I C E LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI

I N D I C E LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI COACHING LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI I N D I C E 1 [CHE COSA E IL COACHING] 2 [UN OPPORTUNITA DI CRESCITA PER L AZIENDA] 3 [ COME SI SVOLGE UN INTERVENTO DI COACHING ]

Dettagli

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT OPERATIONS & SUPPLY CHAIN PERCORSO EXECUTIVE IN SUPPLY CHAIN MANAGEMENT Gestione Strategica degli Acquisti / Logistica Distributiva NOVEMBRE 2014 OTTOBRE 2015 I.P. AREA TEMATICA E OBIETTIVI DEL CATALOGO

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI

INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Ravera Mario e-mail mario_ravera@fastwebnet.it Nazionalità Italiana Data di nascita 04/10/1969 ESPERIENZA LAVORATIVA Esperienze professionali (incarichi ricoperti)

Dettagli

Lascerei lo stile e le immagini della brochure originale. La cultura è ciò che resta

Lascerei lo stile e le immagini della brochure originale. La cultura è ciò che resta Lascerei lo stile e le immagini della brochure originale La cultura è ciò che resta GT Cooperation Consulting Il nome GT, oltre a ricordare le iniziali dei nomi dei soci fondatori, Giulio Care e Tullio

Dettagli

IT governance & management. program

IT governance & management. program IT governance & management Executive program VI EDIZIONE / GENNAIO - maggio 2016 PERCHÉ QUESTO PROGRAMMA Nell odierno scenario competitivo l ICT si pone come un fattore abilitante dei servizi di business

Dettagli

Contesto. fattore critico per lo sviluppo delle imprese, dei mercati e, più ampiamente, dei paesi

Contesto. fattore critico per lo sviluppo delle imprese, dei mercati e, più ampiamente, dei paesi INNOVATION TOPIC Contesto All'interno della Bocconi Alumni Association è stata rilevata la necessità di affiancare all organizzazione territoriale dei Team focalizzati su temi specifici Il tema Innovazione

Dettagli

FINANCIAL RISK MANAGEMENT

FINANCIAL RISK MANAGEMENT RISK MANAGEMENT PERCORSO EXECUTIVE IN FINANCIAL RISK MANAGEMENT INDICE MIP Management Academy 1 AREA TEMATICA 2 Direzione 3 Percorso Executive in Financial Risk Management 4 Programma 5 Costi e modalità

Dettagli

Al via i sei nuovi master del Politecnico di Milano

Al via i sei nuovi master del Politecnico di Milano Notizie per la Stampa Milano, 28 maggio 2009 Al via i sei nuovi master del Politecnico di Milano Sono aperte le iscrizioni ai sei nuovi master del Politecnico. Sono Master di primo livello, destinati cioè

Dettagli

Aree di inserimento I percorsi di carriera: tante le opportunità quante le

Aree di inserimento I percorsi di carriera: tante le opportunità quante le ACCENTURE SPA Profilo Azienda Accenture è un'azienda globale di Consulenza Direzionale, Servizi Tecnologici e Outsourcing che conta circa 323 mila professionisti in oltre 120 paesi del mondo. Quello che

Dettagli

Marketing. e Finanza

Marketing. e Finanza Marketing e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Analisi e Strategie Quanto è ancora attrattivo il Retail Banking nella nuova normalità? 4 Walter Lironi, McKinsey Enrico Lucchinetti,

Dettagli

Solo chi ha un apertura visiva diversa vede il mondo in un altro modo

Solo chi ha un apertura visiva diversa vede il mondo in un altro modo Solo chi ha un apertura visiva diversa vede il mondo in un altro modo B. Munari inside INSIDE è specializzata nella trasformazione organizzativa, nello sviluppo e nella valorizzazione del capitale umano

Dettagli

CSR nelle istituzioni finanziarie:

CSR nelle istituzioni finanziarie: ATTIVITA DI RICERCA 2014 CSR nelle istituzioni finanziarie: strategia, sostenibilità e politiche aziendali PROPOSTA DI ADESIONE in collaborazione con 1 TEMI E MOTIVAZIONI La Responsabilità Sociale di Impresa

Dettagli

Executive Master. Technology Innovation Management

Executive Master. Technology Innovation Management Executive Master in Technology Innovation Management Executive Master Intro ELIS Corporate School propone l Executive Master in Managing Innovation, programma formativo rivolto a professionisti con profili

Dettagli

MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE Programma straordinario contro la Disoccupazione Intellettuale

MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE Programma straordinario contro la Disoccupazione Intellettuale MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE Programma straordinario contro la Disoccupazione Intellettuale PROGETTO MULTIMEDIA SKILL Multimedia Skill è un progetto ideato e promosso da Poliedra Politecnico

Dettagli

Attività avviate per i Giovani

Attività avviate per i Giovani Attività avviate per i Giovani CORSO TIPOLOGIA DURATA PARTECIPANTI Operations Maintenance Management Corso biennale sulla gestione dei processi produttivi e manutentivi nelle aziende di servizi al fine

Dettagli

SALES MANAGEMENT MASTER DI SPECIALIZZAZIONE. ROMA dal 23 NOVEMBRE 2012 - PIAZZA DELLA REPUBBLICA, 59. 8 fine settimana non consecutivi

SALES MANAGEMENT MASTER DI SPECIALIZZAZIONE. ROMA dal 23 NOVEMBRE 2012 - PIAZZA DELLA REPUBBLICA, 59. 8 fine settimana non consecutivi MASTER DI SPECIALIZZAZIONE INFORMAZIONE FORMAZIONE E CONSULENZA SALES MANAGEMENT 1 a edizione ROMA dal 23 NOVEMBRE 2012 - PIAZZA DELLA REPUBBLICA, 59 FORMULA WEEKEND 8 fine settimana non consecutivi FOCUS

Dettagli

I contenuti I giorno : Lo sviluppo della strategia complessiva dell azienda grafica e la governance d impresa Il business plan come strumento di gestione complessivo L evoluzione del mercato grafico: situazione

Dettagli

IT Management and Governance

IT Management and Governance Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative IT Management and Governance Master of Advanced Studies Per un responsabile dei servizi IT è fondamentale disporre

Dettagli

IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM

IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM Master di I Livello - IX EDIZIONE - A.A. 2015-2016 Premessa Il MIGEM è dedicato a tutti coloro che sentono l esigenza di un programma formativo completo e

Dettagli

Direzione e gestione delle scuole paritarie degli Istituti Religiosi

Direzione e gestione delle scuole paritarie degli Istituti Religiosi ALTA SCUOLA IMPRESA E SOCIETÀ CORSO DI ALTA FORMAZIONE Direzione e gestione delle scuole paritarie degli Istituti Religiosi Università Cattolica del Sacro Cuore Milano, 8 novembre 2014-18 luglio 2015 In

Dettagli

STARTING UP CORSO AVANZATO DI PROMOZIONE DELLO SVILUPPO IMPRENDITORIALE INIZIATIVA APERTA A STUDENTI E LAUREATI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA

STARTING UP CORSO AVANZATO DI PROMOZIONE DELLO SVILUPPO IMPRENDITORIALE INIZIATIVA APERTA A STUDENTI E LAUREATI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA STARTING UP CORSO AVANZATO DI PROMOZIONE DELLO SVILUPPO IMPRENDITORIALE INIZIATIVA APERTA A STUDENTI E LAUREATI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA 10 GIORNATE DI AULA E 3 MESI IN AZIENDE INNOVATIVE 1

Dettagli

Sfera Organizzazione, risorse, attività. Roma, 4 novembre 2009

Sfera Organizzazione, risorse, attività. Roma, 4 novembre 2009 Sfera Organizzazione, risorse, attività Roma, 4 novembre 2009 Excursus storico di Sfera Le origini Sfera nasce nel 1999 come società del Gruppo Enel con il ruolo di fornire al mercato interno ed esterno

Dettagli

Il Network di Business International

Il Network di Business International Il Network di Business International 2014 Il network di Business International Business International ha attivato dal 1998 un network riservato ai manager di Imprese nazionali e multinazionali con l obiettivo

Dettagli

In collaborazione con HSPI SpA

In collaborazione con HSPI SpA Master Universitario di I livello in IT Governance II edizione Alto Apprendistato 2012-2014 Docente: In collaborazione

Dettagli

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PER LA CLASSE DIRIGENTE COOPERATIVA

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PER LA CLASSE DIRIGENTE COOPERATIVA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PER LA CLASSE DIRIGENTE COOPERATIVA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PER LA CLASSE DIRIGENTE COOPERATIVA IL BISOGNO CHE VOGLIAMO SODDISFARE Accompagnare amministratori e manager delle

Dettagli

e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Banca Popolare di Vicenza, vera banca del territorio 4

e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Banca Popolare di Vicenza, vera banca del territorio 4 Marketing Sommario e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Top Management Banca Popolare di Vicenza, vera banca del territorio 4 Analisi e Strategie Samuele Sorato, Banca Popolare di Vicenza

Dettagli

Lindt Academy. Percorso di Formazione Manageriale

Lindt Academy. Percorso di Formazione Manageriale Academy Lindt Academy Percorso di Formazione Manageriale EDIZIONE 2010-2011 Academy Da dove siamo partiti Dal desiderio di definire un percorso che miri a soddisfare i fabbisogni formativi di giovani con

Dettagli

Corporate & Continuing Education

Corporate & Continuing Education Corporate & Continuing Corporate & Continuing \ chi siamo Welcome! All interno del Servizio di Offerta Formativa Post Laurea promuoviamo la formazione e l aggiornamento continuo nelle imprese. Rettore

Dettagli

Catalogo Offerta Formativa. Innovazione CATALOGO CORSI

Catalogo Offerta Formativa. Innovazione CATALOGO CORSI Catalogo Offerta Formativa Innovazione CATALOGO CORSI . L offerta formativa di Assoservizi, sui temi dell innovazione, prevede una serie di corsi destinati alle figure che all interno delle imprese ricoprono

Dettagli

CRM E GESTIONE DEL CLIENTE

CRM E GESTIONE DEL CLIENTE CRM E GESTIONE DEL CLIENTE La concorrenza è così forte che la sola fonte di vantaggio competitivo risiede nella creazione di un valore superiore per i clienti, attraverso un investimento elevato di risorse

Dettagli

Master Universitario di I livello in Gestione dei Processi di Vendita

Master Universitario di I livello in Gestione dei Processi di Vendita Master Universitario di I livello in Gestione dei Processi di Vendita Gestione dei processi di vendita Master di I livello L Università degli Studi di Torino Dipartimento di Management, attraverso il Bando

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE MANAGERIALE PER I DIRIGENTI DELLE AZIENDE SANITARIE

CORSO DI FORMAZIONE MANAGERIALE PER I DIRIGENTI DELLE AZIENDE SANITARIE UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA CORSO DI FORMAZIONE MANAGERIALE PER I DIRIGENTI DELLE AZIENDE SANITARIE La certificazione manageriale 29/07/2014 PREMESSA In diverse realtà sono stati attivati corsi di

Dettagli

MASTER IN MANAGEMENT del PATRIMONIO IMMOBILIARE - MPI

MASTER IN MANAGEMENT del PATRIMONIO IMMOBILIARE - MPI La Scuola di Amministrazione Aziendale presenta il MASTER IN MANAGEMENT del PATRIMONIO IMMOBILIARE - MPI Gestione e valorizzazione degli asset 1 Value driver dell MPI SAA Obiettivo del master è fornire

Dettagli

IT Management and Governance

IT Management and Governance Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative IT Management and Governance Master of Advanced Studies IT Management Diploma of Advanced Studies www.supsi.ch/fc

Dettagli

SDA Bocconi School of Management per Unindustria Reggio Emilia. Percorso formativo per Responsabili Sistemi Informativi"

SDA Bocconi School of Management per Unindustria Reggio Emilia. Percorso formativo per Responsabili Sistemi Informativi SDA Bocconi School of Management per Unindustria Reggio Emilia Percorso formativo per Responsabili Sistemi Informativi" 1 Il percorso formativo 2 L idea della formazione per Unindustria Reggio Emilia In

Dettagli

Giovanni Belluzzo. Riepilogo. Esperienza. Head of Project & Portfolio Management Office giovanni.belluzzo@infocert.it

Giovanni Belluzzo. Riepilogo. Esperienza. Head of Project & Portfolio Management Office giovanni.belluzzo@infocert.it Giovanni Belluzzo Head of Project & Portfolio Management Office giovanni.belluzzo@infocert.it Riepilogo Ingegnere Elettronico, da circa 25 anni opero nel mondo ICT. Nel corso della mia carriera ho condotto

Dettagli

MANAGEMENT PUBBLICO PER IL FEDERALISMO

MANAGEMENT PUBBLICO PER IL FEDERALISMO EXECUTIVE MASTER IN MANAGEMENT PUBBLICO PER IL FEDERALISMO Master EMMPF I a EDIZIONE DICEMBRE 2014 - LUGLIO 2016 EXECUTIVE MASTER IN MANAGEMENT PUBBLICO PER IL FEDERALISMO MASTER EMMPF Negli ultimi anni,

Dettagli

Per essere utili, ovunque

Per essere utili, ovunque MASTER IN ECONOMIA DELLO SVILUPPO E COOPERAZIONE INTERNAZIONALE ANNO ACCADEMICO 2013-2014 In collaborazione con Per essere utili, ovunque LINK CAMPUS UNIVERSITY VIA NOMENTANA, 335 00162 Roma Tel: + 39

Dettagli

AGENDA WHO, WHERE, WHAT OFFERTA JUNIOR CONSULTING. PLACEMENT Il MODELLO JUNIOR CONSULTING OPPORTUNITÀ COSTI FAQ

AGENDA WHO, WHERE, WHAT OFFERTA JUNIOR CONSULTING. PLACEMENT Il MODELLO JUNIOR CONSULTING OPPORTUNITÀ COSTI FAQ AGENDA WHO, WHERE, WHAT OFFERTA JUNIOR CONSULTING o Sviluppo della tesi di laurea o English School o Formazione o Teamwork o Azienda PLACEMENT Il MODELLO JUNIOR CONSULTING o Sintesi del programma o Timeline

Dettagli

Incrociando e coniugando queste due dimensioni, emergono alcune evidenze.

Incrociando e coniugando queste due dimensioni, emergono alcune evidenze. 1. Che cos è Jump Jump (acronimo di Job-University Matching Project) è il percorso di formazione integrativa delle Residenze Universitarie della Fondazione Rui. Nato nelle Residenze Universitarie di Milano

Dettagli

Sotto tutti questi aspetti l'ict necessita di capacità manageriali

Sotto tutti questi aspetti l'ict necessita di capacità manageriali BAA ICT TOPIC Il contesto l'ict costituisce L infrastruttura che fa "funzionare" molti altri business e che deve quindi essere opportunamente ed efficacemente gestita Un settore che vale 57Mld, di cui

Dettagli

1- Corso di IT Strategy

1- Corso di IT Strategy Descrizione dei Corsi del Master Universitario di 1 livello in IT Governance & Compliance INPDAP Certificated III Edizione A. A. 2011/12 1- Corso di IT Strategy Gli analisti di settore riportano spesso

Dettagli

ACCELERARE LO SVILUPPO

ACCELERARE LO SVILUPPO ACCELERARE LO SVILUPPO Metodi e strumenti operativi per il sostegno e lo sviluppo d impresa Novembre - Dicembre 2012 Il percorso si pone l obiettivo di fornire una formazione tecnica di alto livello, di

Dettagli

Essere Manager per creare valore

Essere Manager per creare valore FORMAZIONE E SERVIZI INNOVATIVI - RAVENNA CATALOGO CORSI www.ecipar.ra.it/som Essere Manager per creare valore Ecipar di Ravenna School of Management La School Of Management (SOM) realizzata da Ecipar

Dettagli

Gestione e Sviluppo. Master in. delle Risorse Umane. 10 edizione. Human Resources Development and Management. www.consorziolaif.it.

Gestione e Sviluppo. Master in. delle Risorse Umane. 10 edizione. Human Resources Development and Management. www.consorziolaif.it. Con il Patrocinio del Comune di Reggio Calabria www.consorziolaif.it Master in Gestione e Sviluppo delle Risorse Umane Human Resources Development and Management a 10 edizione Reggio Calabria Direttore

Dettagli

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi IT attraverso l'impiego

Dettagli

Starting Neo Dirigenti

Starting Neo Dirigenti Starting Neo Dirigenti In collaborazione con www.cfmt.it STARTING NEO DIRIGENTI La dirigenza: un ponte tra esperienza e futuro La dirigenza è un momento di svolta per la carriera manageriale, nel quale

Dettagli

Executive Master. Business Innovation Management

Executive Master. Business Innovation Management Executive Master in Business Innovation Management Executive Master Intro ELIS Corporate School propone l Executive Master in Managing Innovation, programma formativo rivolto a professionisti con profili

Dettagli

Executive Master. Service Operations Management

Executive Master. Service Operations Management Executive Master in Service Operations Management Executive Master Intro ELIS Corporate School propone l Executive Master in Managing Innovation, programma formativo rivolto a professionisti con profili

Dettagli

Xerox & IBM: Smart Working Evolution Mobile Workplace and Managed Print Services. Milano, 18 Novembre 2015

Xerox & IBM: Smart Working Evolution Mobile Workplace and Managed Print Services. Milano, 18 Novembre 2015 Xerox & IBM: Smart Working Evolution Mobile Workplace and Managed Print Services Milano, 18 Novembre 2015 2 Agenda IBM Client Center Milano 09.45 Apertura lavori: Welcome & Introduzione Gianmaria Riccardi

Dettagli

ASSESSMENT & SKILL DEVELOPMENT

ASSESSMENT & SKILL DEVELOPMENT ASSESSMENT & SKILL DEVELOPMENT Progettualità innovativa per lo sviluppo del capitale umano e del business www.ideamanagement.it www.praxi.com La value proposition della partnership Idea Management e PRAXI

Dettagli

il contesto INNOVARE PER COMPETERE LE CHIAVI PER AFFRONTARE LA COMPLESSITÀ www.cfmt.it

il contesto INNOVARE PER COMPETERE LE CHIAVI PER AFFRONTARE LA COMPLESSITÀ www.cfmt.it il contesto www.cfmt.it Ormai abbiamo capito tutti che questa non è una crisi ma una transizione, sfidante ma al contempo fonte di opportunità. Bisogna però avere coraggio e determinazione. Occorre anticipare

Dettagli

pubblica amministrazione

pubblica amministrazione scenario L Ente locale oggi è diventato promotore dello sviluppo di una società territoriale sempre più dinamica, complessa ed esigente. Comuni, Provincie e Regioni rispondono alla collettività e al territorio

Dettagli

IL MOLISE D ECCELLENZA STRATEGIE E LOGICHE COMPETITIVE PER LE IMPRESE AGROALIMENTARI E TURISTICHE DEL TERRITORIO

IL MOLISE D ECCELLENZA STRATEGIE E LOGICHE COMPETITIVE PER LE IMPRESE AGROALIMENTARI E TURISTICHE DEL TERRITORIO IL MOLISE D ECCELLENZA STRATEGIE E LOGICHE COMPETITIVE PER LE IMPRESE AGROALIMENTARI E TURISTICHE DEL TERRITORIO PERCORSO FORMATIVO PART TIME E MODULARE IN COLLABORAZIONE CON MAGGIO LUGLIO 2016 CUOA Business

Dettagli

SCHEDA - ELEMENTI DESCRITTIVI DELL AZIONE FORMATIVA Progetto di Alta Formazione Professionalizzante Integrata in Alternanza Scuola-Impresa.

SCHEDA - ELEMENTI DESCRITTIVI DELL AZIONE FORMATIVA Progetto di Alta Formazione Professionalizzante Integrata in Alternanza Scuola-Impresa. SCHEDA - ELEMENTI DESCRITTIVI DELL AZIONE FORMATIVA Progetto di Alta Formazione Professionalizzante Integrata in Alternanza Scuola-Impresa. Motivazione dell idea progettuale. Gli studenti degli Istituti

Dettagli

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria CMYK RGB #ESA Marketing e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria L age management come sfida strategica nel processo di trasformazione del settore bancario, assicurativo e finanziario 5

Dettagli

100 giovani. 20 grandi aziende. un esperienza di lavoro e formazione unica in Italia

100 giovani. 20 grandi aziende. un esperienza di lavoro e formazione unica in Italia Nel Semestre di Presidenza del Consorzio ELIS 100 giovani 20 grandi aziende un esperienza di lavoro e formazione unica in Italia Le aziende che hanno aderito al progetto (aggiornato al 2012-06-25) Perché

Dettagli

Kit di sopravvivenza per Manager

Kit di sopravvivenza per Manager Kit di sopravvivenza per Manager TAKE YOUR TIME è un marchio di AMBIRE S.r.l. - Partita IVA 06272851004 - autorizzata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. E in possesso della Certificazione

Dettagli

1 MASTER IN COACHING

1 MASTER IN COACHING MASTER IN COACHING 1 3 Una scuola di eccellenza Gestioni e Management è un impresa di consulenza e formazione avanzata nata nel 1982 con l idea di perseguire la piena soddisfazione e il successo dei propri

Dettagli

BOCCONI ALUMNI ASSOCIATION. Sustainability Topic

BOCCONI ALUMNI ASSOCIATION. Sustainability Topic BOCCONI ALUMNI ASSOCIATION Sustainability Topic Ottobre 2010 Obiettivi Promuovere presso tutti gli ex Alumni Bocconi in Italia e nel mondo: la conoscenza e la consuetudine a pratiche virtuose orientate

Dettagli

APPLIED SUSTAINABILITY TOPIC

APPLIED SUSTAINABILITY TOPIC APPLIED SUSTAINABILITY TOPIC Marzo 2013 OBIETTIVI Promuovere presso tutti gli ex Alumni Bocconi in Italia e nel mondo: la conoscenza e la consuetudine a pratiche virtuose orientate alla tutela dell ambiente

Dettagli

PARTNERSHIP CON UNIVERSITA & BUSINESS SCHOOL

PARTNERSHIP CON UNIVERSITA & BUSINESS SCHOOL PARTNERSHIP CON UNIVERSITA & BUSINESS SCHOOL Project Management Competenze, Organizzazione e Best Practice 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO Il documento si pone l obiettivo di fornire un quadro relativo alle

Dettagli

Energy Management DI PRIMO LIVELLO

Energy Management DI PRIMO LIVELLO Energy Management MASTER MIP POLITECNICO DI MILANO DI PRIMO LIVELLO A PORDENONE Energy Management MASTER MIP POLITECNICO DI MILANO DI PRIMO LIVELLO Il Master si propone nel territorio in risposta alla

Dettagli

La ISA nasce nel 1994. Servizi DIGITAL SOLUTION

La ISA nasce nel 1994. Servizi DIGITAL SOLUTION ISA ICT Value Consulting La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi

Dettagli

Direzione e gestione delle scuole paritarie degli istituti religiosi

Direzione e gestione delle scuole paritarie degli istituti religiosi CORSO DI ALTA FORMAZIONE Direzione e gestione delle scuole paritarie degli istituti religiosi Per le scuole di istituti religiosi e altri enti II edizione Milano, Università Cattolica del Sacro Cuore 12

Dettagli

Governare il cambiamento per creare valore condiviso

Governare il cambiamento per creare valore condiviso ALTA SCUOLA IMPRESA E SOCIETÀ Percorsi formativi per una nuova Pubblica Amministrazione Governare il cambiamento per creare valore condiviso Corsi settembre - dicembre 2012: 1. Il nuovo governo locale

Dettagli

PMO: così fanno le grandi aziende

PMO: così fanno le grandi aziende PMO: così fanno le grandi aziende Tutte le grandi aziende hanno al loro interno un PMO - Project Management Office che si occupa di coordinare tutti i progetti e i programmi aziendali. In Italia il project

Dettagli

Il Project Manager nelle Organizzazioni Non Profit e nelle Imprese Sociali

Il Project Manager nelle Organizzazioni Non Profit e nelle Imprese Sociali ALTA SCUOLA IMPRESA E SOCIETÀ Il Project Manager nelle Organizzazioni Non Profit e nelle Imprese Sociali VII edizione 13 marzo - 3 luglio 2015 Università Cattolica del Sacro Cuore ALTIS, Alta Scuola Impresa

Dettagli

GESTIONE DEGLI ACQUISTI E DELLA SUPPLY CHAIN

GESTIONE DEGLI ACQUISTI E DELLA SUPPLY CHAIN OPERATIONS & SUPPLY CHAIN CORSI BREVI IN GESTIONE DEGLI ACQUISTI E DELLA SUPPLY CHAIN EXECUTIVE OPEN PROGRAMS La Divisione Executive Open Programs di MIP disegna ed eroga Programmi a catalogo, ovvero percorsi

Dettagli

innovazione PER del business IL business 15 e 16/06/2012 6 e 7/07/2012 20 e 21/07/2012 Polo Tecnologico di Pordenone Andrea Galvani Via Roveredo, 20/b

innovazione PER del business IL business 15 e 16/06/2012 6 e 7/07/2012 20 e 21/07/2012 Polo Tecnologico di Pordenone Andrea Galvani Via Roveredo, 20/b PER Polo Tecnologico di Andrea Galvani Via Roveredo, 0/b Innovazione, Innovazione per il business è un ciclo di incontri di formazione breve indirizzati ai decisori aziendali per stimolare le capacità

Dettagli

Bank and Insurance financial risk management

Bank and Insurance financial risk management Master in Bank and Insurance financial risk management 10 edizione quest anno con EVOLUZIONE DEL QUADRO NORMATIVO: GESTIRE I RISCHI PER CREARE NUOVE OPPORTUNITÀ Gli operatori di banche e assicurazioni

Dettagli

Progetto Management & Innovazione PMI-NIC e Politecnico di Milano - DIG. Verso un osservatorio permanente sulla gestione dei progetti di innovazione

Progetto Management & Innovazione PMI-NIC e Politecnico di Milano - DIG. Verso un osservatorio permanente sulla gestione dei progetti di innovazione Maturità delle organizzazioni Progetto Management & Innovazione PMI-NIC e Politecnico di Milano - DIG Verso un osservatorio permanente sulla gestione dei progetti di innovazione Tommaso Buganza_DIG_Politecnico

Dettagli

AZIENDA INNOVATION & CHANGE PROGRAMMA DI SVILUPPO CONTINUO DELL INNOVAZIONE

AZIENDA INNOVATION & CHANGE PROGRAMMA DI SVILUPPO CONTINUO DELL INNOVAZIONE AZIENDA INNOVATION & CHANGE PROGRAMMA DI SVILUPPO CONTINUO DELL INNOVAZIONE Per Le Nuove sfide è necessario valutare i nostri punti di forza e di debolezza per poter mettere a punto un piano d azione che

Dettagli

Studio Staff R.U. S.r.l. Consulenti di Direzione REFERENZE AREA FORMAZIONE Nell ambito della propria strategia di crescita, lo Studio Staff R.U. ha da sempre riservato un ruolo importante alle attivitàdi

Dettagli

illimitate. limitato Cerchiamo dimenti Master Smart Solutions Smart Communities

illimitate. limitato Cerchiamo dimenti Master Smart Solutions Smart Communities Cerchiamo un NUMERO limitato dimenti illimitate. Master Smart Solutions Smart Communities 20 borse di studio per un Master rivolto solo ai migliori. E tu, sei uno di loro? MASTER SMART SOLUTIONS SMART

Dettagli

INVESTIMENTO ECONOMICO

INVESTIMENTO ECONOMICO 04/05 Formazione Manageriale Investire oggi per costruire il domani Non sono le specie più forti a sopravvivere, né le più intelligenti, ma sono quelle che riescono a rispondere con maggior prontezza ai

Dettagli

IL PESO DELLE CAPACITA NELL ESERCIZIO DELLE COMPETENZE DISTINTIVE

IL PESO DELLE CAPACITA NELL ESERCIZIO DELLE COMPETENZE DISTINTIVE IL PESO DELLE CAPACITA NELL ESERCIZIO DELLE COMPETENZE DISTINTIVE cristina.andreoletti@praxi.com www.ideamanagement.it I www.praxi.com I www.khc.it www.ideamanagement.it I www.praxi.com 1 PREMESSA PREMESSA

Dettagli

02-18 luglio 2014 I Edizione Z1085

02-18 luglio 2014 I Edizione Z1085 - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Dettagli

LM Ingegneria Gestionale Orientamento Management SEDE DI MILANO

LM Ingegneria Gestionale Orientamento Management SEDE DI MILANO LM Ingegneria Gestionale Orientamento Management SEDE DI MILANO Gli obiettivi didattici Formare un ingegnere gestionale che: conosca l impresa, i processi e le funzioni domini le principali tecniche di

Dettagli

LO SVILUPPO MANAGERIALE DELLA PICCOLA E MEDIA IMPRESA

LO SVILUPPO MANAGERIALE DELLA PICCOLA E MEDIA IMPRESA Milano Italy LO SVILUPPO MANAGERIALE DELLA PICCOLA E MEDIA IMPRESA Febbraio 2013 www.sdabocconi.it/arcadia Empower your vision significa confrontarsi e acquisire prospettive differenti e qualificate per

Dettagli