NEL MARE CI SONO I COCCODRILLI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NEL MARE CI SONO I COCCODRILLI"

Transcript

1 La classe 1^b vi presenta: la storia vera di Enaiatollah Akbari, attraverso il libro... NEL MARE CI SONO I COCCODRILLI

2 TOLMEZZO, 9 MAGGIO 2012

3 L'INCONTRO Non tutto il mondo è fatto di rose e fiori. Per questo siamo stati all'incontro con Enaiatollah Akbari; lui ci ha fatto scoprire cose che neanche immaginavamo come il dolore, la povertà e la sofferenza che ogni giorno migliaia e migliaia di persone provano. Il 9 maggio, noi ragazzi di prima ci siamo recati a Tolmezzo, in una sala enorme; era alta più di una decina di metri e larga anche il doppio della nostra palestra: era un teatro, che conteneva circa 450 posti a sedere. Eravamo più o meno duecento persone, tutti studenti delle scuole friulane giunti per incontrare il protagonista del racconto più raggelante ed emozionante che abbiamo mai ascoltato: Nel mare ci sono i coccodrilli C'erano molti ragazzi e ragazze che parlavano, facevano domande, commentavano esclamando a voce alta; eravamo tutti curiosi di scoprire com'era diventato Enaiatollah, il bambino, ora cresciuto, di cui avevamo conosciuto le incredibili vicende; ci sentivamo veramente agitati! Alcuni hanno ricevuto il suo autografo ed erano entusiasti all'idea che lui, il nostro eroe, che aveva dimostrato un grandissimo coraggio, avesse posato la sua mano sui nostri block-notes e avesse usato la sua penna per noi. Ci siamo emozionati e commossi ascoltando di nuovo la sua storia che ora, a frammenti, vogliamo riproporvi.

4 QUESTO LIBRO MI E' PIACIUTO PERCHE'... È AVVENTUROSO TALVOLTA E' SPIRITOSO E' COMMOVENTE FA CAPIRE COME SI VIVE IN PAESI LONTANI RACCONTA ESPERIENZE DURE E DOLOROSE PARLA DI AMICIZIA PARLA DI BONTA E GENEROSITA PARLA DI INGIUSTIZIE FA CAPIRE QUANTO SIAMO FORTUNATI FA APPREZZARE QUELLO CHE ABBIAMO CI FA PENSARE ALLE CRUDELTA DEL MONDO CI SPINGE A DARE UNA MANO AGLI ALTRI

5 NELLA MENTE HO TRATTENUTO UN EPISODIO CHE RACCONTO IN POCHE FRASI... Un giorno i Talebani sono andati a scuola, dove c'era anche Enaiatollah e, davanti a tutti i bambini, hanno ucciso il maestro e il Preside perchè non avevano obbedito e non volevano chiudere la scuola.... Enaiatollah Akbari è a Venezia, gli si avvicinano due ciclisti che, vedendolo mal messo, con i vestiti sporchi e rovinati, gli chiedono da dove viene, lui risponde che il suo paese natale è l'afghanistan e i ciclisti allora esclamano: Ah, sei un Talebano! Ma Enaiatollah si offende, perchè sarebbe la stessa cosa se a noi Italiani venisse detto che siamo mafiosi.... Mi ha colpito l'episodio in cui Enaiatollah ha attraversato i monti che separano l'iran dalla Turchia: ha camminato per un mese, nutrendosi solo di un uovo e di un pomodoro al giorno e vedendo morire intorno a lui dodici persone.... Enaiatollah aveva un padre che faceva il commerciante e trasportava le merci in Iran. Un giorno venne ucciso, i Talebani volevano avere un risarcimento, allora sua madre nascose lui e suo fratello in una buca, vicino al campo di patate.... La scena che mi ha rapito il cuore è stata quando Enaiat telefona a sua mamma e, sospirando, inizia a piangere ininterrottamente.... Enaiatollah Akbari abitava in Afghanistan, a Nava, il padre era stato derubato e ucciso; lui viveva con la madre e i fratelli. Per evitare la morte dei figli la mamma li nascondeva in una buca. Quando Ena era diventato grande lei lo portò in Pakistan dove lo abbandonò. Da lì ebbe inizio il suo viaggio.... Quando arrivano a Mitilene, dopo aver attraversato il mare, su un gommone tutto bucato: sono in cinque bambini ed Enaiatollah è il più grande, tutti hanno una gran paura, soprattutto dei coccodrilli. Quando giungono sulla riva non hanno più i vestiti, solo le mutande e, in questi stati, devono cercare qualcosa da mangiare in un supermercato. E' stato ridicolo ascoltare questo racconto.

6 QUESTO LIBRO MI FA VENIRE IN MENTE... FUTURO SOLITUDINE PAURA DIVERTIMENTO SOLIDARIETA' LIBERTA' avventura ANNI determinazione FORZA DI ANDARE AVANTI CORAGGIO POLIZIA paesi DOLORE INGIUSTIZIA ASIA viaggio FAMIGLIA LAVORO TRISTEZZA GIOIA EUROPA AMORE PENSIERI INFINITI speranza

7 IL VIAGGIO DI ENAIATOLLAH SULLA CARTA GEOGRAFICA Italia Grecia Turchia Afghanistan Iran Pakistan

8 AFGHANISTAN Immagini: lo Stato Immagini: il viaggio Sintesi del capitolo Geografia Videolettura CARTA GEOGRAFICA

9 IMMAGINI PAGINA SUCCESSIVA. CARTA GEOGRAFICA AFGHANISTAN

10 NAVA - KANDAHAR HERAT PAGINA SUCCESSIVA CARTA GEOGRAFICA AFGHANISTAN PRECEDENTE

11 SINTESI DEL CAPITOLO Enaiatollah abitava a Nava, un paesino di montagna. Suo padre lavorava per i Talebani: era un mercante e vendeva merce agli Iraniani, egli era un Hazara pertanto la sua lingua veniva ben compresa da quel popolo. Purtroppo un giorno accadde un evento drammatico: suo papà venne ucciso dai briganti e il carico che trasportava, rubato. Da allora i Talebani pretesero come risarcimento Enaiat e suo fratello. Per questo motivo la mamma li nascondeva di notte in un buco, scavato vicino al campo di patate, invece di giorno i due fratelli si confondevano con gli altri bambini. Degli anni trascorsi a Nava Enaiatollah non si scorderà mai un giorno: era mattina quando, a scuola, arrivò un Talebano che urlava ordinando di chiudere la scuola, ma il maestro e il Preside non volevano ascoltarlo; così il mattino seguente i due insegnanti vennero uccisi davanti a tutti i bambini: fu spaventoso! Allora la mamma decise di allontanare suo figlio; partì con lui verso Kandahar e poi proseguì fino a Quetta, in Pakistan, abbandonandolo al suo destino. L'ultima notte, prima dell'addio, la donna si fece promettere dal figlio che non avrebbe mai rubato, ucciso e usato la droga: furono queste le sue ultime parole. PAGINA SUCCESSIVA CARTA GEOGRAFICA AFGHANISTAN

12 GEOGRAFIA LA POSIZIONE Questo Stato si trova nell'asia Centrale. Confina: a Nord con il Turkmenistan, l'uzbekistan e il Tagikistan, a Ovest con l'iran, a Sud con il Pakistan, a Est con la Cina e il Pakistan. La capitale è Kabul, una città che si trova nel Nord-Est. L'Afghanistan è una Repubblica Islamica, questo vuol dire che la religione controlla in parte la politica di questo paese, per esempio molte leggi sono quelle dell'islam, scritte o derivate dal Corano che è il libro più importante per ogni Musulmano. La popolazione è divisa in molte etnie: i Pasthun rappresentano il gruppo più numeroso, ma ci sono anche i Tagiki, gli Hazara e altri. La religione praticata è quella musulmana-sunnita. GLI AMBIENTI NATURALI. L'Afghanistan è prevalentemente montuoso e desertico ed è privo di sbocchi sul mare. La catena montuosa principale è quella dell'hindu KUSH. Si trova a Nord-Est, al confine con il Pakistan, vicino ad altre imponenti catene: il Pamir (Tagikistan) e il Karakoram (Pakistan). Attraverso il passo di Khiher è possibile superare questi monti elevatissimi e giungere in Pakistan. Le montagne dell'hindukush degradano verso Nord-OVEST nella pianura attraversata dal fiume Amudarja, a Sud invece terminano in zone desertiche o paludose. L'altitudine media delle sue vette è di 5000m slm. Questo rilievo è sorto in seguito ad un'orogenesi, cioè uno scontro tra due zolle o placche tettoniche: una di queste si è alzata dando origine ad un sollevamento della crosta terrestre cioè ad una catena montuosa. Questa orogenesi è stata chiamata dai geologi alpino-himalayana (ha dato origine anche alle nostre Alpi) ed è un fenomeno endogeno molto recente, infatti queste catene montuose vengono anche chiamate giovani montagne.non essendo state molto modificate dai fattori esogeni (pioggia, vento, ghiaccio...) presentano cime aguzze, pendii ripidissimi, altitudini molto elevate. La maggior parte dei fiumi nasce dalla catena dell'hindu Kush e non ha una foce, poiché essi evaporano nei deserti.

13 IL CLIMA L'inverno in Afghanistan è molto freddo (la temperatura può scendere fino a -15 ), l'estate invece è torrida, c'è quindi una notevole escursione termica e questo è tipico del clima continentale. Poiché ci sono deserti si dice che il clima è continentale-desertico. Il paesaggio è arido e brullo, dominato dalla steppa vocabolo che vuol dire pianura secca, pochi sono gli alberi, prevalgono le erbe. UN'ECONOMIA ARRETRATA L'Afghanistan è uno dei Paesi più economicamente arretrati e poveri del mondo. Ciò è determinato da vari fattori: geografici (gli ambienti prevalenti sono quelli di montagna e i deserti), climatici (clima continentale-desertico) e storici (continue guerre): tutto questo non favorisce l'economia. Principale risorsa è la coltivazione del papavero da oppio, da cui si ricava una droga; oltre il 90% di questo prodotto nel mondo viene dall'afghanistan. L'agricoltura è svolta con metodi tradizionali ed è praticata nelle valli dei fiumi. L'allevamento è quello di cammelli, cavalli, ovini e caprini. La risorsa principale del sottosuolo è il gas naturale. LA GUERRA Nel 2001 in Afghanistan è iniziata una guerra contro i Talebani, un gruppo politico e religioso che governava questo Paese. I Talebani sono chiamati nel libro di Enaiat anche fondamentalisti e barba lunga, essi infatti portano lunghe barbe e vogliono un ritorno alla tradizione, al passato dei primi tempi dell'islam quindi, per esempio, ritengono le donne esseri inferiori, prive di qualsiasi diritto: di pensiero, di parola, d'istruzione (non possono andare a scuola) di lavoro (non possono lavorare e quindi essere indipendenti dal punto di vista economico, ma dipendono dal marito) di spostarsi (le donne non possono uscire di casa da sole, ma devono essere accompagnate dal marito o da un parente maschio) di salute (non possono essere curate da medici maschi) del diritto a far ricorso alla legge (una donna non può denunciare qualcuno per un torto o una violenza subita o ricorrere ad un tribunale) del diritto a divertirsi (devono trascorrere la loro vita in casa) non possono ridere né parlare a voce alta, non possono indossare vestiti dai colori sgargianti o scarpe con il tacco alto né mostrare il volto (devono indossare un mantello che ricopra tutto il loro corpo, anche il volto: il burqa). Insomma, la vita per le donne in Afghanistan è veramente terribile. Purtroppo questa guerra, a cui partecipano anche Paesi stranieri come gli USA e l'italia, è ancora in corso e non sembra aver portato pace, giustizia e tranquillità in questo luogo. PAGINA SUCCESSIVA CARTA GEOGRAFICA AFGHANISTAN

14 PAKISTAN Immagini: lo Stato Immagini: il viaggio Sintesi del capitolo Geografia Videolettura PAGINA SUCCESSIVA CARTA GEOGRAFICA

15 IMMAGINI PAGINA SUCCESSIVA CARTA GEOGRAFICA PAKISTAN

16 QUETTA PAGINA SUCCESSIVA CARTA GEOGRAFICA PAKISTAN

17 SINTESI DEL CAPITOLO Così, al mattino, Enaiatollah si ritrovò solo, nel samavat, una specie di albergo, dove di lì a poco cominciò a lavorare per il padrone Kaka Rahim in cambio di cibo e un posto per dormire. Faceva un po' il tuttofare: puliva le fogne, il pavimento, portava il shir shay, una bevanda simile al tè, nei vari negozi e un giorno, parlando con il proprietario di uno di questi, riuscì a trovare un vero lavoro, cioè a guadagnare qualcosa. Doveva vendere dolcetti, gomme da masticare, calze e accendini; varie furono le disavventure, in una di queste conobbe il suo miglior amico: Sufi. Talvolta per vendere qualcosa imbrogliava le mamme, scatenando, con un debole pizzicottino, il pianto dei bambini e facendoli poi tacere con qualche caramella. Ma un giorno, insieme a Sufi, decise di partire: era stanco di essere trattato male dai fondamentalisti, dai poliziotti che gli chiedevano il passaporto e a cui bisognava dare del denaro, altrimenti lo prendevano e lo portavano in prigione, era stufo di rischiare la vita a causa dei continui attentati. Allora, contattando un trafficante di uomini, raggiunse l'iran. PAGINA SUCCESSIVA CARTA GEOGRAFICA PAKISTAN

18 GEOGRAFIA POSIZIONE Il Pakistan si trova in Asia. Confina: a nord con la Cina e l'afghanistan, a sud si affaccia sul Mare Arabico, a est con l'india, a ovest con l'iran e l'afghanistan. La capitale del Pakistan è Islamabad. Il Pakistan è una Repubblica federale e democratica. L'urdu è la lingua nazionale del Pakistan, mentre l'inglese è la lingua ufficiale. La maggioranza dei Pakistani pratica la religione musulmana. GLI AMBIENTI NATURALI Il Pakistan presenta un territorio montuoso a nord; queste catene comprendono le vette più alte del mondo, ad esempio il K2 (8611 m slm). Questo ambiente naturale conserva importantissime foreste, pascoli, biodiversità e piante medicinali. Rilievi principali: Karakoram (o Karakorum), appartiene alla grande catena dell'himalaya da cui è diviso dal fiume Indo; si trova a Nord del Paese, segue una direzione OVEST-EST, è sorto in seguito all'orogenesi alpino-himalayana. L'orogenesi indica uno scontro tra due zolle o placche della crosta terrestre, una di queste si alza e crea un rilievo. Queste montagne sono le più alte del mondo, presentano pendii scoscesi, profilo frastagliato, sono per lo più ricoperte dai ghiacciai, quindi disabitate; Hindu Kush, si trova nel nord-ovest del Paese, al confine con l'afghanistan. La pianura, di origine alluvionale, creata dai depositi del fiume Indo, si trova a Est e a Sud del Paese. Nella regione orientale si estende anche il deserto del Thar, chiamato anche Grande Deserto Indiano. Il più importante fiume è l'indo che nasce in Cina e sfocia nel Mare Arabico; la maggior parte degli altri fiumi sono affluenti dell'indo.

19 IL CLIMA In Pakistan c'è una stagione umida chiamata monsonica dai venti che soffiano dal mare e portano abbondanti precipitazioni, dura da giugno a settembre; c'è poi una stagione calda, da marzo a giugno, dove le temperature sono soffocanti (si registrano le temperature più alte dell'intero continente asiatico); infine c'è una stagione secca, da ottobre a febbraio, dove il clima è mite, ma di notte può fare molto freddo. L'ECONOMIA Il Pakistan non è un paese poverissimo, la sua economia è basata non solo sull'agricoltura ma anche sull'industria che produce beni legati all'informatica; ciò nonostante il livello di analfabetismo e mortalità, soprattutto infantile, è molto elevato. Forse perchè questo paese ha investito molto denaro negli esperimenti nucleari. RICETTE ALL'ORIENTALE Tra i piatti tipici c'è il Kebab, un piatto a base di carne. Lahore è famosa per i kebab speziati con succo di limone e yogurt. Tra le bevande, oltre al tè ricordiamo il lassi che è uno yogurt al gusto salato o dolce il gola ganda che è ghiaccio tritato di diversi gusti. PAGINA SUCCESSIVA CARTA GEOGRAFICA PAKISTAN

20 IRAN Immagini: lo Stato Immagini: il viaggio Sintesi del capitolo Geografia Videolettura PAGINA SUCCESSIVA CARTA GEOGRAFICA

21 IMMAGINI PAGINA SUCCESSIVA CARTA GEOGRAFICA IRAN

22 ESFAHAN QOM - TEHERAN TABRIZ SALMAS PAGINA SUCCESSIVA CARTA GEOGRAFICA IRAN

23 SINTESI DEL CAPITOLO Superato il confine Enaiatollah arrivò a Kerman e poi, dopo una breve permanenza, a Esfahan, dove iniziò a lavorare come muratore. A lui piaceva questo lavoro anche se per ben due volte al cantiere arrivò la polizia e tutti i clandestini, quindi anche lui, dovettero ritornare in Afghanistan, per poi riuscire sempre a rientrare in Iran. Da Esfahan Ena partì per Qon, dove si era trasferito il suo amico Sufi, a lavorare in una cava: il lavoro era durissimo, lavorava anche dodici-quattordici ore ogni giorno e il padrone lo trattava malissimo; un giorno gli cadde una roccia sul piede ma, prima di medicarsi, dovette terminare il suo compito. Allora decise di andare in Turchia; viaggiò fino a Salmas, su un camion e poi, insieme a tante altre persone attraversò alte montagne. Questo viaggio fu molto duro: la fatica, la fame, la sete, la paura di morire... Ogni giorno si trovava vicino ad una persona che, il giorno dopo, senza che nulla all'apparenza fosse successo, non vedeva più: scomparsa, persa nella neve. Mangiava solo un uovo e un pomodoro ogni mattina; quell'inferno sarebbe dovuto durare tre giorni, secondo i trafficanti di uomini, ma ne trascorsero circa ventotto prima di giungere in Turchia, a Van. PAGINA SUCCESSIVA CARTA GEOGRAFICA IRAN

24 GEOGRAFIA POSIZIONE L'Iran, un tempo noto come Persia, è uno stato dell'asia. Confina: a nord con il Turkmenistan, l'azerbaigian, l'armenia e il mar Caspio, a Est con il Pakistan e l'afghanistan, a Sud è delimitato dal golfo dell'oman e dal golfo Persico, a Ovest con la Turchia e l'iraq. La capitale è Teheran. E' una Repubblica Islamica, cioè uno Stato in cui la legge religiosa, quella islamica, è molto importante nel governo e nella politica. La religione praticata è l'islamismo. La lingua parlata è il farsi (persiano). GLI AMBIENTI NATURALI. In Iran ci sono tre catene montuose principali: i monti Zagros, l'elburz e i Khorasan. Si trovano rispettivamente a Ovest, a Nord e a Est del paese. Hanno un'altitudine compresa tra i 3000 e i 5000m slm. Spesso sono privi di vegetazione e presentano un paesaggio desertico. Verso il centro-nord troviamo il deserto del Kavir e nel centro il deserto di Lut, mentre l'unica grande area pianeggiante è presente al confine dell'iraq. IL CLIMA Il clima è continentale-desertico nell'interno, quindi gli inverni sono freddi e le estati sono molto calde; invece sulle coste è temperato. La pioggia è quasi assente ma d'inverno, sulle montagne, le nevicate sono abbondanti. LA FLORA E LA FAUNA Il deserto iraniano è caratterizzato dalla mancanza di vegetazione a causa della salinità del suolo; nelle alture sono spesso presenti rocce nude, arbusti e cespugli spinosi; nei monti Zagros crescono molte piante da frutto, come per esempio il pesco che si ritiene originario di questi luoghi. La fauna comprende pochi leoni e tigri, mentre leopardi e linci

25 sono più numerosi. Vivono anche sciacalli, lupi, gazzelle e, lungo le rive del mar Caspio, sono presenti le foche. Ci sono ben undici parchi naturali. L'ECONOMIA L'economia del Paese si trova in difficoltà, nonostante la ricchezza di petrolio (secondo posto mondiale per riserve possedute). Si coltivano pistacchi, zafferano, cotone, cereali, canna da zucchero. L'allevamento è bovino nei pascoli e ovino-caprino nelle zone aride. Le industri presenti sono legate alla lavorazione del petrolio (poche le raffinerie), dei tappeti, del ferro (siderurgiche). LA MUSICA Nell'antica Persia era molto importante, perchè usata nelle cerimonie religiose. Le corti dei re iraniani favorirono la musica e il canto, strumenti tipici sono l'arpa (chang, uno strumento a corde), la pandora (strumento a tre corde) i flauti, i tromboni, i tamburi e i liuti. PAGINA SUCCESSIVA CARTA GEOGRAFICA IRAN

26 TURCHIA Immagini: lo Stato Immagini: il viaggio Sintesi del capitolo Geografia Videolettura PAGINA SUCCESSIVA CARTA GEOGRAFICA

27 IMMAGINI PAGINA SUCCESSIVA CARTA GEOGRAFICA TURCHIA

28 VAN ISTANBUL AYVALIK PAGINA SUCCESSIVA CARTA GEOGRAFICA TURCHIA

29 SINTESI DEL CAPITOLO Stravolto dalle fatiche Enaiatollah aveva finito di camminare, ma fu subito gettato nel doppiofondo di un camion, profondo appena cinquanta centimetri, insieme a tutti i suoi compagni; stavano strettissimi, rannicchiati con le ginocchia sul petto, a ognuno di loro erano state date due bottigliette, una con l'acqua e l'altra vuota per la pipi; quel viaggio durò tre giorni, alla fine vennero rinchiusi in una grotta dove Ena, per la prima volta, fece pipì: era tutta rossa! Arrivò finalmente a Istanbul. Dalla Turchia Enaiatollah decise di partire per la Grecia, insieme ad altri quattro bambini, lui era il più grande; era un'impresa un po' difficile dato che nessuno di loro sapeva nuotare! Un trafficante di uomini aveva procurato loro un gommone bucato, del nastro adesivo e dei giubbotti di salvataggio. I bambini coprirono tutti i buchetti che si vedevano con lo skoch. Il mezzo era pronto e i ragazzini, fieri di sé, ma un po' preoccupati, s'imbarcarono a Ayvalik; due raccolsero i remi e iniziarono a remare, però nel frattempo la paura si faceva sentire sempre più perchè si erano convinti che nel mare ci fossero i... COCCODRILLI!!! Allora si sedettero tutti su un lato e... gira, gira, gira... il gommone ruotava su se stesso come un cane che si morde la coda, poi, improvvisamente... sssssssssssssss! Avevano urtato contro uno scoglio. Ena cercò di mostrarsi capace a remare: era il più grande e si sentiva responsabile; rema, rema, rema... a forza di tutto quel remare...spak, un remo si ruppe. Persero anche i vestiti durante questa traversata. Alla fine arrivarono a Mitilene. PAGINA SUCCESSIVA CARTA GEOGRAFICA TURCHIA

30 GEOGRAFIA La Turchia occupa la parte più occidentale dell'asia, cioè la penisola dell'anatolia, ma si estende per una piccola parte (il 3% del territorio) anche sul continente europeo; confina: a Nord con il mar Nero e la Bulgaria, a Est con la Georgia, l'armenia e l'iran, a Sud con la Siria e l'irq, a Ovest con il mar Egeo e il Mare di Marmara. La capitale della Turchia è Ankara. Questi Stato è una Repubblica Democratica. La lingua parlata è il turco. La religione maggiormente praticata è l'islamismo. GLI AMBIENTI NATURALI L'ambiente prevalente è quello di montagna: la Turchia è occupata da catene montuose che seguono la direzione: ovest-est; le principali sono: i monti del Ponto a nord e i monti del Tauro a Sud. La vetta più elevata è il monte Ararat (5164m slm). Al contrario le coste sono prevalentemente basse e sabbiose. I fiumi principali sono il Tigri e l'eufrate. IL CLIMA Sulle coste il clima è di tipo mediterraneo con estati calde e inverni miti. All'interno invece il clima è continentale, progressivamente più arido man mano che si procede verso Est, cioè ci si allontana dall'influsso dei mari: gli inverni sono freddi e le estati molto calde, ci sono forti escursioni termiche e ridotte precipitazioni dato che le catene costiere (Ponto) bloccano le correnti umide dei mari. All'interno della Turchia l'ambiente tipico è la steppa. Invece sulle coste troviamo una ricca vegetazione mediterranea: pini marittimi, cipressi, piante aromatiche come il rosmarino, la salvia, il corbezzolo, l'alloro... L'ECONOMIA La Turchia è un paese in crescita dal punto di vista dello sviluppo economico. Settore primario. In agricoltura si coltivano: alberi da frutto (agrumi), cereali (frumento) barbabietole da zucchero, patate e legumi. E' sviluppato l'allevamento ovino e caprino. Il mare è presente una notevole risorsa ittica. Settore secondario. Molto sviluppata è l'industria siderurgica: la Turchia produce una gran quantità di acciaio. Molto sviluppate sono anche le industri che producono zucchero e tessuti (tappeti) Settore terziario. Non è ancora molto sviluppato anche se in Turchia sono presenti paesaggi molto affascinanti. PAGINA SUCCESSIVA CARTA GEOGRAFICA TURCHIA

31 GRECIA Immagini: lo Stato Immagini: il viaggio Sintesi del capitolo Geografia Videolettura PAGINA SUCCESSIVA CARTA GEOGRAFICA

32 IMMAGINI PAGINA SUCCESSIVA CARTA GEOGRAFICA GRECIA

33 MITILENE ATENE CORINTO PAGINA SUCCESSIVA CARTA GEOGRAFICA GRECIA

34 SINTESI DEL CAPITOLO Dovevano procurarsi del cibo, ma anche degli abiti; dopo alcune avventure Enaiatollah perse i suoi compagni e si ritrovò tutto solo, nudo e affamato. Allora corse dentro un cortile e si riparò dietro un albero. Fu una vera fortuna per lui, la proprietaria, un'anziana signora, lo ospitò senza chiedergli nulla; fu gentilissima, lo vestì con una bella camicia, gli preparò il pranzo e gli diede del denaro che lui usò per acquistare il biglietto del traghetto diretto a Corinto. Sulla barca incontrò il suo amico Jonall. Finirono ad Atene ed era il 2004 quando c'erano le Olimpiadi, quindi lavorarono sodo. Un giorno arrivarono i poliziotti, lui infatti, insieme ad altri, dormiva in un giardino; ma non li rimpatriarono, presero alcuni calci e alla fine si ripararono dietro un angolino. Purtroppo quando finirono i giochi non avevano più lavoro. Dopo alcuni tentativi Ena salì su un camion che veniva imbarcato e così arrivò in Italia, a Venezia. PAGINA SUCCESSIVA CARTA GEOGRAFICA GRECIA

35 GEOGRAFIA La Grecia si trova nell'europa mediterranea. Confina: a Nord con la Bulgaria, la Repubblica di Macedonia e l'albania, a Est con il mar Egeo e la Turchia, a Sud con il mar Mediterraneo, a Ovest con il mar Ionio. La capitale è Atene. Questo Stato è una Repubblica. La lingua parlata è il greco moderno. La religione più diffusa è quella Greco-Ortodossa. GLI AMBIENTI NATURALI La Grecia è prevalentemente montuosa; la catena più importante è quella del Pindo che corre da Nord a Sud nella parte centrale del Paese. Il monte più elevato è il m. Olimpo (2917m). Le pianure sono poco estese e si trovano lungo le coste e nella Tessaglia. Le coste hanno un profilo molto frastagliato e irregolare: ci sono moltissime penisole e golfi. Tantissime sono le isole e gli arcipelaghi: le Cicladi, le Sporadi, Rodi, Creta, le isole Ionie. I fiumi hanno un corso breve per la vicinanza dei monti al mare. IL CLIMA E' prevalentemente mediterraneo con inverni miti ed estati molto calde, scarse sono le precipitazioni. L'ECONOMIA Le condizioni ambientali non favoriscono l'economia a causa dell'aridità del suolo, dell'estensione delle montagne e della scarsità di risorse minerarie ed energetiche. In agricoltura si coltivano la vite, l'ulivo e il frumento. Diffuso è l'allevamento di caprini e ovini; molto praticata è la pesca. Le industri non sono molto sviluppate, ci sono cantieri navali, industri siderurgiche e tessili. Il turismo è un'importante risorsa per questo Paese per gli splendidi paesaggi e i reperti storici. LA CUCINA I piatti tipici sono: -la feta: un formaggio di pecora e di capra dal gusto un po' acido; -il tzatziki: è una salsa composta da yogurt, cetrioli, cipolla, aglio ed erbe aromatiche come la menta; la mousaka: è uno sformato cucinato con prodotti tipici della Grecia: carne d'agnello, melanzane e formaggio. PAGINA SUCCESSIVA CARTA GEOGRAFICA GRECIA

36 ITALIA Immagini Sintesi del capitolo Geografia Videolettura PAGINA SUCCESSIVA CARTA GEOGRAFICA

37 IMMAGINI PAGINA SUCCESSIVA CARTA GEOGRAFICA ITALIA

38 SINTESI DEL CAPITOLO In Italia Enaiatollah venne a sapere che a Roma c'era un centro di accoglienza per tutti gli Afghani. Si diresse in stazione e continuò il suo viaggio in treno. Domandava continuamente a un signore che stava seduto vicino a lui se era arrivato e diceva: -Rum...Rum- Ma quello intendeva il liquore, il rum e dopo un po', stanco di quel continuo domandare, andò a comprargli una lattina di Coca Cola; Enaiat rimase stupito e molto contento ma, trascorso del tempo, riprese a chiedere: -Rum...Rum- Allora il signore capì. Nella capitale incontrò un ragazzo afghano più grande che gli consigliò di andare a Torino dove venne ospitato da una famiglia, che sarebbe diventata la sua famiglia adottiva. Qualche tempo dopo cominciò a desiderare di mettersi in contatto con la sua mamma; così una sera ricevette una telefonata dall'afghanistan: era sua madre. Non ebbero bisogno di dirsi nulla solo due parole: -Mamma... mamma...- e i sospiri della donna. Oggi Enaiat studia all'università e si mantiene lavorando. Il suo viaggio è durato circa dieci anni. PAGINA SUCCESSIVA CARTA GEOGRAFICA ITALIA

39 GEOGRAFIA L'Italia è una penisola, si trova nell'europa del Sud. Confina: a Nord con l'austria e la Svizzera, a Est con la Slovenia ed è bagnata dal mar Adriatico, a Sud è bagnata dal mar Ionio e dal canale di Sicilia, a Ovest con la Francia, il Principato di Monaco ed è bagnata dal mar Tirreno e dal mar Ligure. La capitale è Roma. Questo Paese è una Repubblica Democratica. La lingua parlata è l'italiano, ma lo stato riconosce come lingue anche il sardo, il ladino e il friulano, sono presenti moltissimi dialetti. GLI AMBIENTI NATURALI L'Italia si divide in tre regioni: continentale, peninsulare e insulare; è prevalentemente collinare. I rilievi principali sono: le Alpi che si trovano nel Nord e seguono una direzione Ovest-Est; ci sono molte cime che superano i 4000m come il m.rosa, il m.cervino e il m.bianco (4810m) che è anche la vetta più elevata dell'europa; gli Appennini che si trovano nell'italia peninsulare e in Sicilia; seguono una direzione Nord- Sud; la vetta più elevata è il Gran Sasso d'italia (2910m). Queste catene sono nate in seguito all'ultima orogenesi, quella denominata alpina. La pianura più estesa è la pianura Padana, si estende dalle Alpi occidentali al mar Adriatico; è di origine alluvionale, creata dalla sedimentazione dei detriti trasportati dal po e dai suoi affluenti. I fiumi che nascono dalle Alpi hanno un regime regolare e una portata d'acqua costante, presentano corsi di media lunghezza e molti di questi sono affluenti del Po I fiumi che nascono dagli Appennini hanno un regime non sempre regolare, spesso sono a carattere torrentizio, il corso è più breve per la vicinanza dei monti ai mari. Ci sono molti laghi; alcuni sono di origine glaciale-valliva (lago di Garda, di Como, Maggiore, d'iseo, di Varese) molti sono i laghetti di circo presenti sull'arco alpino; nell'italia centrale troviamo laghi di origine vulcanica (lago di Bracciano, di Bolsena, di Vico); laghi di origine costiera sono quelli di Lesina e di Varano: di origine tettonica è invece il lago Trasimeno. Le coste hanno una morfologia molto varia: rocciose e frastagliate o basse e sabbiose. I mari che bagnano la penisola sono: il mar Adriatico, il mar ionio, il canale di Sicilia, il mar Tirreno e il mar Ligure. Le isole maggiori sono la Sicilia e la Sardegna; sono presenti numerosi arcipelaghi: arcipelago Toscano, Eolie, Egadi, Pelagie, Tremiti. IL CLIMA Troviamo varie regioni climatiche: a sud c'è un clima mediterraneo (inverni miti, estati molto calde, scarse precipitazioni); nelle zone alpine e appenniniche troviamo un clima alpino (inverni freddi e nevosi, estati fresche) nella pianura padano-veneta e friulana il clima è continentale (inverni freddi, estati calde, precipitazioni nelle stagioni intermedie); sulle coste tirreniche il clima è temperato, mentre sulle coste adriatiche è più freddo a causa dei venti che soffiano da Nord-Est.

40 POPOLAZIONE L'Italia è il quarto paese in Europa per numero di abitanti e ha una densità demografica superiore alla media europea. La popolazione si concentra soprattutto nelle aree pianeggianti e sulle coste. L'ECONOMIA L'Italia deve acquistare molte materie prime e risorse energetiche dai Paesi stranieri. Pur essendo uno Stato favorevole per condizioni ambientali e clima all'agricoltura, questa non è molto praticata ed ha visto un notevole calo in questi anni nel numero degli addetti. Varie sono le coltivazioni: vite, olivo, cereali, in particolare riso, barbabietola da zucchero, ortaggi e frutta. L'allevamento bovino si pratica sulle Alpi, quello caprino e ovino nel Sud dell'italia. Le industrie sono soprattutto di piccole dimensioni, ci sono poi industrie automobilistiche, chimiche, farmaceutiche, agroalimentari, cantieri navali. Il settore dei servizi si è molto espanso. L'Italia è una meta turistica molto rinomata. PAGINA SUCCESSIVA CARTA GEOGRAFICA ITALIA

I Coccodrilli. III Bs I.C. "Antonio Ugo"-Palermo. Referente: Daniela Leonte. III Bs I.C. "Antonio Ugo"-Palermo. Referente: Daniela Leonte

I Coccodrilli. III Bs I.C. Antonio Ugo-Palermo. Referente: Daniela Leonte. III Bs I.C. Antonio Ugo-Palermo. Referente: Daniela Leonte 1 Capitolo I - Afganistan Capitolo 2 Pakistan Capitolo 3 Iran Capitolo 4 - Turchia Capitolo 5 - Grecia Capitolo 6 Italia Contributi e immagini Enaiatollah era un bambino afghano che abitava in un paesino

Dettagli

LA GRECIA. -Forma di governo: Repubblica. -Capitale: Atene. -Lingua: greco. -Religione: ortodossa. -Moneta: euro

LA GRECIA. -Forma di governo: Repubblica. -Capitale: Atene. -Lingua: greco. -Religione: ortodossa. -Moneta: euro LA GRECIA -Forma di governo: Repubblica -Capitale: Atene -Lingua: greco -Religione: ortodossa -Moneta: euro La Grecia si trova nel sud dei monti Balcani. La Grecia confina a nord con l Albania, la Macedonia

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

TORINO LA MIA CITTÀ 1 - CONOSCERE L'ITALIA I T A L I A M E I C MOVIMENTO ECCLESIALE DI IMPEGNO CULTURALE

TORINO LA MIA CITTÀ 1 - CONOSCERE L'ITALIA I T A L I A M E I C MOVIMENTO ECCLESIALE DI IMPEGNO CULTURALE MARINELLA EUSEBI MANGANO TORINO LA MIA CITTÀ 1 - CONOSCERE L'ITALIA ELEMENTI DI GEOGRAFIA ED ECONOMIA PER DONNE MAGHREBINE I T A L I A M E I C MOVIMENTO ECCLESIALE DI IMPEGNO CULTURALE Gruppo di Torino

Dettagli

MARINELLA EUSEBI MANGANO TORINO LA MIA CITTÀ 1 - CONOSCERE L'ITALIA ELEMENTI DI GEOGRAFIA ED ECONOMIA PER DONNE NORD AFRICANE I T A L I A LIVELLO 1

MARINELLA EUSEBI MANGANO TORINO LA MIA CITTÀ 1 - CONOSCERE L'ITALIA ELEMENTI DI GEOGRAFIA ED ECONOMIA PER DONNE NORD AFRICANE I T A L I A LIVELLO 1 MARINELLA EUSEBI MANGANO TORINO LA MIA CITTÀ 1 - CONOSCERE L'ITALIA ELEMENTI DI GEOGRAFIA ED ECONOMIA PER DONNE NORD AFRICANE I T A L I A LIVELLO 1 EDIZIONE 2014 LIBERAMENTE ISPIRATO A DIRITTI E ROVESCI

Dettagli

La Regione francese. Il territorio. La Regione francese si trova nell Europa occidentale. È formata da 4 Stati: Francia, Belgio, Lussemburgo e Monaco.

La Regione francese. Il territorio. La Regione francese si trova nell Europa occidentale. È formata da 4 Stati: Francia, Belgio, Lussemburgo e Monaco. La Regione francese BELGIO LUSSEMBURGO FRANCIA La Regione francese si trova nell Europa occidentale. È formata da 4 Stati: Francia, Belgio, Lussemburgo e Monaco. MONACO Il territorio Mare del Nord TERRITORIO

Dettagli

Conoscere e studiare l Italia Piccola guida per studenti stranieri

Conoscere e studiare l Italia Piccola guida per studenti stranieri Franca Marchesi Conoscere e studiare l Italia Piccola guida per studenti stranieri Franca Marchesi Conoscere e studiare l Italia Piccola guida per studenti stranieri È vietata la riproduzione, anche parziale,

Dettagli

ASIA OCCIDENTALE (MEDIO ORIENTE)

ASIA OCCIDENTALE (MEDIO ORIENTE) ASIA OCCIDENTALE (MEDIO ORIENTE) I paesi di quest area: TURCHIA SIRIA LIBANO ISRAELE GIORDANIA ARABIA SAUDITA YEMEN OMAN EMIRATI ARABI UNITI QATAR BAHREIN IRAN KUWAIT - IRAQ Area caratterizzata da due

Dettagli

I MARI ITALIANI. Lavoro sul testo

I MARI ITALIANI. Lavoro sul testo I MARI ITALIANI L Italia è una penisola bagnata dal Mar Mediterraneo. Le coste della penisola italiana sono lunghe oltre 7000 chilometri e hanno caratteristiche diverse. Nei mari italiani sono presenti

Dettagli

GLOSSARIO DI GEOGRAFIA

GLOSSARIO DI GEOGRAFIA Acqua dolce: l acqua del fiume non ha tanti sali, per questo non è salata, è acqua dolce. Aeroporto: è il luogo dove partono e arrivano gli aerei. Affluente: è un fiume piccolo che entra in un fiume grande.

Dettagli

A Ovest, il Canale di Suez, il Mar Rosso e il Golfo di Aden; A Est, le montagne sugli orli degli altipiani iranico e afgano.

A Ovest, il Canale di Suez, il Mar Rosso e il Golfo di Aden; A Est, le montagne sugli orli degli altipiani iranico e afgano. IL MEDIO ORIENTE Medio Oriente è una denominazione convenzionale, di origine francese, che viene data all Asia occidentale, a quella parte compresa tra l Africa e l India. I suoi confini sono: A Nord il

Dettagli

I PAESAGGI NATURALI DELLA FASCIA TROPICALE

I PAESAGGI NATURALI DELLA FASCIA TROPICALE 1 I PAESAGGI NATURALI DELLA FASCIA TROPICALE Nella fascia tropicale ci sono tre paesaggi: la foresta pluviale, la savana, il deserto. ZONA VICINO ALL EQUATORE FORESTA PLUVIALE Clima: le temperature sono

Dettagli

Ticino Bormida. Sesia Trebbia Oglio. Piancavallo, 23 aprile 2012

Ticino Bormida. Sesia Trebbia Oglio. Piancavallo, 23 aprile 2012 Piancavallo, 23 aprile 2012 La Pianura Padana è la più importante pianura italiana. La parte più in alto della Pianura Padana è a un altitudine di 200 metri, la parte più bassa arriva a 0 metri sul livello

Dettagli

IL CLIMA IN EUROPA PRINCIPALI TIPI DI CLIMA CHE SI INCONTRANO IN EUROPA. ATLANTICO ALPINO MEDITERRANEO CONTINENTALE U N I T A N 1 1

IL CLIMA IN EUROPA PRINCIPALI TIPI DI CLIMA CHE SI INCONTRANO IN EUROPA. ATLANTICO ALPINO MEDITERRANEO CONTINENTALE U N I T A N 1 1 U N I T A N 1 1 IL CLIMA IN EUROPA PRINCIPALI TIPI DI CLIMA CHE SI INCONTRANO IN EUROPA. ATLANTICO ALPINO MEDITERRANEO CONTINENTALE Libro di geografia classe 1 - Scuola secondaria di primo grado Pagina

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

VOLUME 3 CAPITOLO 8 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 3 CAPITOLO 8 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... L SI VOLUME 3 CPITOLO 8 MODULO D LE VENTI REGIONI ITLINE 1. Parole per capire lla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: isola...... penisola...... arcipelago...... ghiacciaio......

Dettagli

EUROPA ECONOMIA. 1. Parole per capire VOLUME 3 CAPITOLO 15. Alla fine del capitolo dovrai sapere queste parole: produttori... idrocarburi...

EUROPA ECONOMIA. 1. Parole per capire VOLUME 3 CAPITOLO 15. Alla fine del capitolo dovrai sapere queste parole: produttori... idrocarburi... VOLUME 3 CAPITOLO 15 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE EUROPA ECONOMIA 1. Parole per capire Alla fine del capitolo dovrai sapere queste parole: produttori...... idrocarburi...... città d arte...... siti

Dettagli

I FATTORI CHE DETERMINANO IL CLIMA

I FATTORI CHE DETERMINANO IL CLIMA UNITA N 10 I FATTORI CHE DETERMINANO IL CLIMA Quali sono i fattori che influenzano il clima? Si chiamano fattori climatici le condizioni che producono variazioni negli elementi del clima. Molto importante

Dettagli

L ITALIA SI TROVA A METÀ STRADA TRA IL POLO NORD E L EQUATORE NELLA PARTE MERIDIONALE (PARTE SUD) DELL EUROPA.

L ITALIA SI TROVA A METÀ STRADA TRA IL POLO NORD E L EQUATORE NELLA PARTE MERIDIONALE (PARTE SUD) DELL EUROPA. L ITALIA SI TROVA A METÀ STRADA TRA IL POLO NORD E L EQUATORE NELLA PARTE MERIDIONALE (PARTE SUD) DELL EUROPA. MARI: SI TROVA AL CENTRO DEL MAR MEDITERRANEO I MARI CHE LA BAGNANO SONO : MAR LIGURE, MAR

Dettagli

L AFRICA SETTENTRIONALE. -Popolazione e principali stati -Storia -Attualità

L AFRICA SETTENTRIONALE. -Popolazione e principali stati -Storia -Attualità L AFRICA SETTENTRIONALE -Geografia fisica e risorse economiche -Popolazione e principali stati -Storia -Attualità 1 E affacciata a: -Nord: Mar mediterraneo -Est: Mar Rosso -Ovest: Oceano Atlantico 2 3

Dettagli

L Europa del Nord. Osserva la carta geografica dell Europa. Quali sono gli stati dell Europa del Nord?... Quali sono i mari intorno all Europa

L Europa del Nord. Osserva la carta geografica dell Europa. Quali sono gli stati dell Europa del Nord?... Quali sono i mari intorno all Europa L Europa del Nord Osserva la carta geografica dell Europa del Nord. Quali sono gli stati dell Europa del Nord?............ Quali sono i mari intorno all Europa del Nord?............... Ci sono più pianure

Dettagli

L ACQUA NEL NOSTRO TERRITORIO

L ACQUA NEL NOSTRO TERRITORIO L ACQUA NEL NOSTRO TERRITORIO STORIE VISSUTE DAI NOSTRI NONNI QUANDO LA VITA ERA MOLTO DIVERSA Un tempo il Tevere era un fiume molto importante in questa zona: infatti lungo la pianura che lo costeggiava

Dettagli

Istituto Figlie di Betlem classe V a.s. 2006/2007

Istituto Figlie di Betlem classe V a.s. 2006/2007 Istituto Figlie di Betlem classe V a.s. 2006/2007 Mettiamoci in gioco! Incontro con l esperta del Biolab nella nostra scuola Com è grande l Europa! Le alte e le basse pressioni atmosferiche comportano

Dettagli

PROVINCIA DI BERGAMO Settore Politiche Sociali e Salute

PROVINCIA DI BERGAMO Settore Politiche Sociali e Salute PROVINCIA DI BERGAMO Settore Politiche Sociali e Salute geografia Gli elementi naturali : spazi terrestri e spazi acquatici Autore: Calegari Giuliana Anno 2011 1 Indice I vulcani..pag. 3 Il terremoto.pag.

Dettagli

EUROPA FISICA. 1. Parole per capire CPIA 1 FOGGIA VOLUME 3 CAPITOLO 13. Alla fine del capitolo dovrai sapere queste parole: placche o zolle...

EUROPA FISICA. 1. Parole per capire CPIA 1 FOGGIA VOLUME 3 CAPITOLO 13. Alla fine del capitolo dovrai sapere queste parole: placche o zolle... VOLUME 3 CAPITOLO 13 EUROPA FISICA CPIA 1 FOGGIA 1. Parole per capire Alla fine del capitolo dovrai sapere queste parole: placche o zolle... agenti esogeni...... fiume navigabile............... bacini

Dettagli

scaricato da www.risorsedidattiche.net

scaricato da www.risorsedidattiche.net Verifica di Geografia (Il Piemonte) Nome e cognome Classe Data 1. Da che cosa deriva il nome Piemonte? 2. Con quali stati e regioni confina? 3. Il Piemonte è una delle regioni italiane che: ha uno sbocco

Dettagli

Laboratorio UniMondo - Simone Zocca

Laboratorio UniMondo - Simone Zocca Laboratorio UniMondo - Simone Zocca Classe 1 A Liceo Nazione: Romania La Romania è un paese dell est europeo, confinante con Bulgaria, Ucraina, Ungheria e Moldavia, ma anche con il Mar Nero. La sua capitale

Dettagli

Scuola Media Piancavallo www.scuolapiancavallo.it pagina 1 di 5

Scuola Media Piancavallo www.scuolapiancavallo.it pagina 1 di 5 L Africa è il terzo continente della terra per superficie. Ha una forma simile a un triangolo, le coste sono poco articolate. A ovest è bagnata dall Oceano Atlantico, a sud è bagnata dall Oceano Indiano

Dettagli

La Regione germanica

La Regione germanica La Regione germanica PAESI BASSI GERMANIA OV La Regione germanica si trova nell Europa centrale. È formata da 5 Stati: Germania, Paesi Bassi, Svizzera, Austria, Liechtenstein. SVIZZERA LIECHTENSTEIN AUSTRIA

Dettagli

LA SICILIA. Posizione grafica: isola più grande del mar Mediterraneo.

LA SICILIA. Posizione grafica: isola più grande del mar Mediterraneo. LA SICILIA Nome: Sicilia Posizione grafica: isola più grande del mar Mediterraneo. Confini: a Nord si affaccia sul Tirreno, a Sud-Ovest sul Mar di Sicilia, a Est sul Mar Ionio. Caratteristiche del Territorio:

Dettagli

Italia del nord verso est Nord: Trentino Alto Adige- Austria Sud: Emilia Romagna Est: Friuli Venezia Giuliamare. Ovest: Lombardia

Italia del nord verso est Nord: Trentino Alto Adige- Austria Sud: Emilia Romagna Est: Friuli Venezia Giuliamare. Ovest: Lombardia POSIZIONE E CONFINI Italia del nord verso est Nord: Trentino Alto Adige- Austria Sud: Emilia Romagna Est: Friuli Venezia Giuliamare Adriatico Ovest: Lombardia Montuoso (29%), collinare (14%), pianeggiante

Dettagli

Il Clima. Le zone climatiche e gli ambienti naturali terrestri. Istituto Comprensivo di Buddusò - Scuola Primaria - Ins. Dore

Il Clima. Le zone climatiche e gli ambienti naturali terrestri. Istituto Comprensivo di Buddusò - Scuola Primaria - Ins. Dore Il Clima Le zone climatiche e gli ambienti naturali terrestri Istituto Comprensivo di Buddusò - Scuola Primaria - Ins. Dore Tempo e clima sono termini che vengono spesso confusi ma in realtà sono ben distinti.

Dettagli

La regione sino-giapponese

La regione sino-giapponese La regione sino-giapponese Osserva la carta della regione sino-giapponese. Quali stati ci sono?... Ci sono isole? Quali isole vedi?... Quali sono le città più importanti? L ambiente. La regione sino-giapponese

Dettagli

Africa NORD OVEST EST Il territorio confini bagnata SUD territorio territorio sistemi montuosi montagne deserti fi ume laghi

Africa NORD OVEST EST Il territorio confini bagnata SUD territorio territorio sistemi montuosi montagne deserti fi ume laghi NORD Mar Mediterraneo Atlante Nilo S OVEST Il territorio confini L è bagnata: a Nord dal Mar Mediterraneo a Ovest dall Oceano Atlantico a Est dall Oceano Indiano e dal Mar Rosso. OCEANO ATLANTICO a h a

Dettagli

L Europa baltica. Osserva la carta geografica dell Europa baltica. Quali sono gli stati dell Europa baltica?...

L Europa baltica. Osserva la carta geografica dell Europa baltica. Quali sono gli stati dell Europa baltica?... L Europa baltica Osserva la carta geografica dell Europa baltica. Quali sono gli stati dell Europa baltica?............ Quali sono i mari intorno all Europa baltica?...... Quali sono i fiumi principali?......

Dettagli

La Finlandia confina a nord con la Norvegia, a est con la Russia, a ovest con la Svezia; a sud e a ovest è bagnata dal Mar Baltico.

La Finlandia confina a nord con la Norvegia, a est con la Russia, a ovest con la Svezia; a sud e a ovest è bagnata dal Mar Baltico. Finlandia La Finlandia confina a nord con la Norvegia, a est con la Russia, a ovest con la Svezia; a sud e a ovest è bagnata dal Mar Baltico. Il suo territorio fu ricoperto da antichi ghiacciai che hanno

Dettagli

II PARTE. Processi territoriali delle aree asiatiche e le nuove dinamiche della mondializzazione

II PARTE. Processi territoriali delle aree asiatiche e le nuove dinamiche della mondializzazione II PARTE Processi territoriali delle aree asiatiche e le nuove dinamiche della mondializzazione 2. Un Asia, tante Asie: Paesi, aree e regioni dell estremo Oriente Inizio II Millennio ASIA centro della

Dettagli

Berlino: La. Porta di Brandeburgo. Berlino: Alexsanderplatz

Berlino: La. Porta di Brandeburgo. Berlino: Alexsanderplatz GERMANIA ASPETTO FISICO POSIZIONE: La Germania si trova nel cuore del continente europeo al nord dell Italia. CONFINI: A sud con la Svizzera e l Austria; a ovest con la Francia, il Lussemburgo, il Belgio

Dettagli

I PAESI ALPINI (Noemy Seddone)

I PAESI ALPINI (Noemy Seddone) I PAESI ALPINI (Noemy Seddone) IL TERRITORIO I paesi alpini in Europa sono sette: Italia, Francia, Austria, Germania, Slovenia,Croazia. Completamente all interno delle Alpi troviamo la Svizzera, l Austria

Dettagli

Erickson. Le carte geografiche, il tempo e il clima, il paesaggio italiano. Scuola primaria. Carlo Scataglini. Collana diretta da Dario Ianes

Erickson. Le carte geografiche, il tempo e il clima, il paesaggio italiano. Scuola primaria. Carlo Scataglini. Collana diretta da Dario Ianes Strumenti per la didattica, l educazione, la riabilitazione, il recupero e il sostegno Collana diretta da Dario Ianes Carlo Scataglini GEOGRAFIA facile per la classe quarta Le carte geografiche, il tempo

Dettagli

L Europa mediterranea

L Europa mediterranea L Europa mediterranea Nel bacino del mar Mediterraneo sono nate le grandi civiltà dell uomo: gli egiziano, i fenici, i greci e i romani. Si sono diffuse le grandi religioni monoteiste. Questa zona di frontiera

Dettagli

NASCE UN NUOVO POPOLO: I GRECI

NASCE UN NUOVO POPOLO: I GRECI NASCE UN NUOVO POPOLO: I GRECI Intorno al 1200 a.c. nuovi popoli arrivano in Grecia. Questi popoli partono dal Nord dell'asia e dal Nord dell'europa. Queste persone diventano i nuovi padroni del territorio.

Dettagli

L UMBRIA. (Perugia) Il territorio è soprattutto collinare, montuoso e solo in piccola parte è pianeggiante:

L UMBRIA. (Perugia) Il territorio è soprattutto collinare, montuoso e solo in piccola parte è pianeggiante: L UMBRIA L'Umbria è una regione dell'italia centrale, posizionata nel cuore della penisola. E una tra le più piccole regioni italiane e l'unica non situata ai confini, terrestri o marittimi, della nazione.

Dettagli

Attività/ settori economici

Attività/ settori economici 1 PRIMARIO SECONDARIO Attività/ settori economici TERZIARIO 2 ATTIVITA ECONOMICHE: Servono ad organizzare le risorse disponibili per soddisfare i BISOGNI dell uomo. BISOGNO: tutto ciò di cui l uomo ha

Dettagli

COME NASCONO LE MONTAGNE

COME NASCONO LE MONTAGNE Le montagne sono dei rilievi naturali più alti di 600 metri. Per misurare l ALTITUDINE di una montagna partiamo dal LIVELLO DEL MARE. Le montagne in base a come e dove sono nate sono formate da vari tipi

Dettagli

Ogni livello di Domani è organizzato in moduli culturalmente connotati e classificati in base a differenti aree tematiche:

Ogni livello di Domani è organizzato in moduli culturalmente connotati e classificati in base a differenti aree tematiche: Ogni livello di Domani è organizzato in moduli culturalmente connotati e classificati in base a differenti aree tematiche: Proponiamo di seguito alcune possibili attività didattiche, classificate per area

Dettagli

LA LETTERATURA ITALIANA FACILITATA: UNA PROPOSTA DI LETTURA Annalisa Sgobba

LA LETTERATURA ITALIANA FACILITATA: UNA PROPOSTA DI LETTURA Annalisa Sgobba CAPITOLO PRIMO RE E STELLA DEL CIELO Re e stella del cielo Il mio nome è uno dei miei primi successi. Ho subito imparato (è stato lui, mi sembra, il primo che mi ha detto questo), che Arturo è una stella:

Dettagli

Deserti I CLIMI DESERTICI

Deserti I CLIMI DESERTICI Deserti Dune di sabbia, palmizi e dromedari. È così che ci si immagina un deserto, di solito. In realtà, nella maggior parte dei deserti, la sabbia non c è e non c è mai stata! Enormi aree desertiche sono

Dettagli

sasso ghiaia sabbia ciottolo scheggia Scegli tre nomi tra quelli dell elenco e forma poi una frase con ciascuno.

sasso ghiaia sabbia ciottolo scheggia Scegli tre nomi tra quelli dell elenco e forma poi una frase con ciascuno. LE PIANURE Le pianure sono terreni piatti dove non ci sono rilievi. Solo un quarto del territorio italiano è occupato dalle pianure, che però sono molto importanti per la popolazione. In pianura, infatti,

Dettagli

La macchia mediterranea. Creato da Francesco e Samuele.

La macchia mediterranea. Creato da Francesco e Samuele. La macchia mediterranea Creato da Francesco e Samuele. La macchia mediterranea La macchia mediterranea si chiama così perché é formata da vegetazione che ama i terreni asciutti, il sole, molta luce, un

Dettagli

ASPETTO FISICO Situata nel Sud dell'america meridionale, l'argentina ha una superficie di nove volte superiore a quella Italiana. Il territorio può essere suddiviso in cinque regioni naturali. La Regione

Dettagli

L'Asia Il continente più vasto del mondo

L'Asia Il continente più vasto del mondo L'Asia Il continente più vasto del mondo Morfologia L Asia è il continente più vasto del mondo. Si estende dal Polo Nord all Equatore e dal Mediterraneo all oceano Pacifico. È separata dall Europa dai

Dettagli

IL VIAGGIO DI SCIANTAH di Kamil Kileny

IL VIAGGIO DI SCIANTAH di Kamil Kileny لش حن لطح ح ل ة ر كام ل ك يالني IL VIAGGIO DI SCIANTAH di Kamil Kileny traduzione italiana riga per riga, parola per parola curata da Pier Luigi Farri plfarri@vbscuola.it 1 Due buoni fratelli. Sciantah

Dettagli

L AMERICA ANGLOSASSONE

L AMERICA ANGLOSASSONE L AMERICA ANGLOSASSONE Scuola Media Pio X Artigianelli - Classe III A L America anglosassone si estende per migliaia di Km dal Mar Glaciale Artico fino al confine con il Messico. Questa porzione di continente

Dettagli

I. DIVISIONE AMMINISTRATIVA E CARATTERIZZAZIONE DI ALCUNE REGIONI ITALIANE

I. DIVISIONE AMMINISTRATIVA E CARATTERIZZAZIONE DI ALCUNE REGIONI ITALIANE I. DIVISIONE AMMINISTRATIVA E CARATTERIZZAZIONE DI ALCUNE REGIONI ITALIANE 1. LE REGIONI ITALIANE Amministrativamente il territorio della Repubblica Italiana è deviso in 20 regioni. Ogni regione ha il

Dettagli

Densità della popolazione

Densità della popolazione http://digilander.libero.it/ilmiobrasile/mappe.htm MAPPE VARIE http://www.framor.info/viaggi/america/brasile.php BREVE DESCRIZIONE http://www.icponte.it/ipertesti/america_meridionale/index.htm IPERTESTO

Dettagli

Che cos è l agricoltura?

Che cos è l agricoltura? L agricoltura Che cos è l agricoltura? L agricoltura è la coltivazione del terreno. L agricoltura produce gli alimenti necessari agli uomini. L agricoltore semina e lavora la terra. Le piante crescono

Dettagli

VOLUME 3 CAPITOLO 7 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 3 CAPITOLO 7 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... L AFRICA VOLUME 3 CAPITOLO 7 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: deserto...... Sahara...... altopiano...... bacino......

Dettagli

IL CONTINENTE EUROPEO

IL CONTINENTE EUROPEO IL CONTINENTE EUROPEO L'Europa è, dopo l'oceania, il più piccolo continente della Terra; esso occupa circa 10.400.000 Kmq, pari solo al 7% delle terre emerse. Il continente si trova interamente nell'emisfero

Dettagli

LE PIANURE ITALIANE. Lavoro sulle parole

LE PIANURE ITALIANE. Lavoro sulle parole LE PIANURE ITALIANE Guarda la carta dell Italia fisica a pagina 140 del tuo libro. Il territorio italiano è in gran parte collinare e montuoso. Le pianure, cioè i territori quasi del tutto piatti, occupano

Dettagli

Le principali catene montuose sono: Sistema Iberico. Sistema Centrale. Pirenei

Le principali catene montuose sono: Sistema Iberico. Sistema Centrale. Pirenei Parte A: aspetto fisico e clima. La Spagna è una nazione dell'europa sud-occidentale, che comprende circa l'84% della penisola iberica. E localizzato a Nord-ovest rispetto all Italia. Confina a: Nord con

Dettagli

Monti Urali Mar Nero. Mar Mediterraneo. Lago d Aral Eufrate. Mar. Caspio. Mar. Rosso

Monti Urali Mar Nero. Mar Mediterraneo. Lago d Aral Eufrate. Mar. Caspio. Mar. Rosso NORD Mar Glaciale Artico Monti Urali Mar Nero Mar Mediterraneo Ob Ob Mar Caspio Lago d Aral Eufrate Il territorio Deserto del Gobi OVEST OCEANO PACIFICO Karakoram Tibet Himalaya Mar Rosso Indo Gange Confini

Dettagli

BASILICATA SVOLTA DA : ALICE, SIMONE E FRANCESCO CLASSE 5 B SCUOLA PRIMARIA S. GIUSEPPE ANNO SCOLASTICO 2014/2015

BASILICATA SVOLTA DA : ALICE, SIMONE E FRANCESCO CLASSE 5 B SCUOLA PRIMARIA S. GIUSEPPE ANNO SCOLASTICO 2014/2015 BASILICATA SVOLTA DA : ALICE, SIMONE E FRANCESCO CLASSE 5 B SCUOLA PRIMARIA S. GIUSEPPE ANNO SCOLASTICO 2014/2015 SUPERFICIE POPOLAZIONE DENSITA CAPOLUOGO PROVINCIA 9 992 kmq 59 055 59 abitanti per kmq

Dettagli

La Regione Germanica

La Regione Germanica La Regione Germanica Si tratta della regione centrale del continente europeo, che si estende dalla coste tedesche bagnate dal Mare del Nord e dal Mar Baltico fino alla catena montuosa della Alpi. Nell

Dettagli

Gabriele Pallotti (Università di Sassari) Un esempio di riscrittura: un testo di geografia

Gabriele Pallotti (Università di Sassari) Un esempio di riscrittura: un testo di geografia Tratto da: INSEGNARE ITALIANO L2 E L1, SEZIONE ITALIANO L2 E L1 PER STUDIARE, LA LINGUA DELLE DISCIPLINE, MIUR - Ufficio scolastico regionale del Piemonte Quaderno n. 6, Torino, settembre 2006 Gabriele

Dettagli

La storia di Gocciolina

La storia di Gocciolina La storia di Gocciolina Gocciolina viveva in un lago alpino, in una splendida valle verdeggiante. Guardava sempre il cielo e sognava di volare. Ah! Se avessi ali per volare, viaggerei per mari e per valli

Dettagli

LA GRECIA E LE SUE ISOLE

LA GRECIA E LE SUE ISOLE LA GRECIA E LE SUE ISOLE Rappresentano una tra le mete più amate dai turisti di tutto il mondo. Situata nell Europa meridionale, la Grecia, è un paese prettamente montuoso caratterizzato dall unicità delle

Dettagli

Basilicata LA BASILICATA IN CIFRE BENVENUTI IN BASILICATA

Basilicata LA BASILICATA IN CIFRE BENVENUTI IN BASILICATA LA BASILICATA IN CIFRE Superficie (km 2 ) Basilicata 9.992 301.338 Popolazione 2001 Basilicata 597.768 56.995.744 Densità (ab./km 2 ) Basilicata 60 189 114 Province Potenza, Matera 3,3% 1% BENVENUTI IN

Dettagli

Umbria La regione Umbria ha un territorio dove si trovano montagne, colline e valli, è ricca di boschi e acque. L'Umbria confina a sud con il Lazio, a

Umbria La regione Umbria ha un territorio dove si trovano montagne, colline e valli, è ricca di boschi e acque. L'Umbria confina a sud con il Lazio, a est con le Marche e a ovest con la Toscana. Umbria La regione Umbria ha un territorio dove si trovano montagne, colline e valli, è ricca di boschi e acque. L'Umbria confina a sud con il Lazio, a Territorio

Dettagli

geografia classe quinta VALLE D AOSTA, PIEMONTE E LIGURIA SCHEDA N. 1

geografia classe quinta VALLE D AOSTA, PIEMONTE E LIGURIA SCHEDA N. 1 SCHEDA N. 1 VALLE D AOSTA, PIEMONTE E LIGURIA 1. Sulla cartina muta colora in giallo la Valle d Aosta, in rosa il Piemonte e in azzurro la Liguria. Con l aiuto dell atlante geografico allegato al tuo libro

Dettagli

I CONFINI. La Turchia confina:

I CONFINI. La Turchia confina: I CONFINI La Turchia confina: A nord-est con la Georgia e l Armenia, A est con Armenia e Iran A sud-est con l Iraq e la Siria, A nord-ovest con la Bulgaria e la Grecia A nord è bagnata dal Mar Nero e dal

Dettagli

Io..., papà di... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015

Io..., papà di... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015 Io..., papà di...... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015 Lettura albo, strumento utilizzato in un Percorso di Sostegno alla Genitorialità biologica EMAMeF - Loredana Plotegher, educatore professionale

Dettagli

Storia dello Zafferano

Storia dello Zafferano Riso e zafferano Riso Zafferano Origine: India Orientale Arriva in Europa: grazie alla conquista dell Asia da parte di Alessandro Magno All'inizio viene utilizzato: a scopo terapeutico Trionfa definitivamente

Dettagli

Indica gli elementi naturali che caratterizzano i confini dell Europa a a. Sud:... b. Ovest:... c. Nord:... d. Est:...

Indica gli elementi naturali che caratterizzano i confini dell Europa a a. Sud:... b. Ovest:... c. Nord:... d. Est:... Unità 1 Nome... Classe... Data... Prima Osserva la carta dell Europa e prova a rispondere alle seguenti domande: perché appare strano definire l Europa come un continente a sé a differenza di quanto avviene,

Dettagli

Nel mare ci sono i coccodrilli

Nel mare ci sono i coccodrilli Nel mare ci sono i coccodrilli Volume 1, Numero 1 Gennaio 2015 Classe 3^D Istituto Comprensivo di Cadorago Scuola secondaria di primo grado di Cadorago Sommario Enaiatollah in Afghanistan Enaiatollah in

Dettagli

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 2 ... ... ... ... ... ...

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 2 ... ... ... ... ... ... VOLUME 1 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE ACQUE INTERNE 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: valle... ghiacciaio... vulcano... cratere...

Dettagli

La Francia fisica PONTE DI TRANSITO. In Europa la Francia occupa un importante ruolo non solo

La Francia fisica PONTE DI TRANSITO. In Europa la Francia occupa un importante ruolo non solo La Francia fisica PONTE DI TRANSITO In Europa la Francia occupa un importante ruolo non solo Scuola Media Piancavallo www.scuolapiancavallo.it Pagina 1 di 5 geografico ma anche economico e politico. Per

Dettagli

L'India geograficamente rappresenta la maggior parte del subcontinente indiano, ed è poggiata sopra la placca indiana, che a sua volta fa parte della

L'India geograficamente rappresenta la maggior parte del subcontinente indiano, ed è poggiata sopra la placca indiana, che a sua volta fa parte della L'India geograficamente rappresenta la maggior parte del subcontinente indiano, ed è poggiata sopra la placca indiana, che a sua volta fa parte della placca indo-australiana. La geografia dell'india odierna

Dettagli

IL MARE E LE COSTE. 1. Parole per capire VOLUME 1 CAPITOLO 3. A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: mare...

IL MARE E LE COSTE. 1. Parole per capire VOLUME 1 CAPITOLO 3. A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: mare... VOLUME 1 CAPITOLO 3 IL MARE E LE COSTE MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: mare... onda... spiaggia... costa...

Dettagli

Le idee, i ricordi dei ragazzi sul paesaggio e le loro categorizzazioni

Le idee, i ricordi dei ragazzi sul paesaggio e le loro categorizzazioni Le idee, i ricordi dei ragazzi sul paesaggio e le loro categorizzazioni Le risposte dei ragazzi, alcune delle quali riportate sotto, hanno messo in evidenza la grande diversità individuale nel concetto

Dettagli

GLI ELEMENTI DEL CLIMA

GLI ELEMENTI DEL CLIMA GLI ELEMENTI DEL CLIMA Il clima è l insieme delle condizioni atmosferiche di una regione in un periodo di tempo. Gli elementi principali del clima sono: La temperatura: può essere calda o fredda. La temperatura

Dettagli

LA CASA DEL FANTASMA (ANDREA MADOLINI LORENZO FIORENTINO-RICCARDO VOLTATTORNI)

LA CASA DEL FANTASMA (ANDREA MADOLINI LORENZO FIORENTINO-RICCARDO VOLTATTORNI) LA CASA DEL FANTASMA C era una volta una casa di un fantasma, i migliori amici del fantasma erano due pesci e una talpa. I pesci stavano nel mare, perché la loro casa era nell acqua,invece la talpa se

Dettagli

Territorio POSIZIONI E CONFINI. Italia: meridionale Sud: Mar Ionio Nord:Basilicata Est: Mar Ionio Ovest: Mar Tirreno

Territorio POSIZIONI E CONFINI. Italia: meridionale Sud: Mar Ionio Nord:Basilicata Est: Mar Ionio Ovest: Mar Tirreno POSIZIONI E CONFINI Italia: meridionale Sud: Mar Ionio Nord:Basilicata Est: Mar Ionio Ovest: Mar Tirreno PAESAGGIO Montuoso (41%) Collinare(50%) Pianeggiante(9%) Territorio montuoso pianeggiante collinare

Dettagli

allargarsi, andare da a Si dice anche: la pianura si estende; i confini si estendono... Scrivi tu una frase con il verbo estendersi...

allargarsi, andare da a Si dice anche: la pianura si estende; i confini si estendono... Scrivi tu una frase con il verbo estendersi... GLI APPENNINI Gli Appennini sono una catena montuosa che si estende da Nord a Sud per circa 1400 chilometri lungo la penisola italiana. Le montagne degli Appennini sono montagne meno alte di quelle delle

Dettagli

MATERIA: Geografia Generale e Turistica ANNO SCOLASTICO 2014/2015 PROGRAMMA SVOLTO

MATERIA: Geografia Generale e Turistica ANNO SCOLASTICO 2014/2015 PROGRAMMA SVOLTO MATERIA: Geografia Generale e Turistica ANNO SCOLASTICO 2014/2015 PROGRAMMA SVOLTO CLASSE: Prima C Unità 1 GLI STRUMENTI DI BASE Forma e misura della terra Le carte geografiche L informatica applicata

Dettagli

TESTI SEMPLIFICATI LABORATORIO CORSO ALIS ISTITUTO COMPRENSIVO DI PONTE NOSSA A CURA DI:

TESTI SEMPLIFICATI LABORATORIO CORSO ALIS ISTITUTO COMPRENSIVO DI PONTE NOSSA A CURA DI: TESTI SEMPLIFICATI A CURA DI: CREMONESI MARIA ANGELA insegnante scuola primaria di Ponte Nossa BOSSETTI ALIDA insegnante scuola primaria di Ardesio SALVOLDI CHIARA facilitatrice linguistica LABORATORIO

Dettagli

Unità di Apprendimento ideata da Sabrina Ercolani nell'ambito dell'attività per l'integrazione.

Unità di Apprendimento ideata da Sabrina Ercolani nell'ambito dell'attività per l'integrazione. Unità di Apprendimento ideata da Sabrina Ercolani nell'ambito dell'attività per l'integrazione. Destinatario: alunno con deficit cognitivo di grado lieve e sindrome ipercinetica da danno cerebrale lieve

Dettagli

IL PICCOLO PRINCIPE PROGETTUALITA ANNO SCOLASTICO 2013/2014

IL PICCOLO PRINCIPE PROGETTUALITA ANNO SCOLASTICO 2013/2014 SCUOLA DELL INFANZIA CASA DEL BAMBINO ABBADIA LARIANA PROGETTUALITA ANNO SCOLASTICO 2013/2014 IL PICCOLO PRINCIPE Non si vede bene che col cuore. L essenziale è invisibile agli occhi Antoine de Saint-

Dettagli

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 12

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 12 ITALIA ECONOMIA Cose da sapere VOLUME 1 CAPITOLO 12 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE A. Le idee importanti l In Italia ci sono tanti campi di grano e di mais l Ci sono molti alberi da frutta, viti e

Dettagli

Un pinguino in seconda A o forse più di uno?

Un pinguino in seconda A o forse più di uno? Un pinguino in seconda A o forse più di uno? Immaginiamo, per un momento, che una cicogna un po distratta voli con un fagotto tra le zampe. Nel fagotto c è un pinguino. Un delizioso, buffo e tenero pinguino.

Dettagli

Dove non altrimenti indicato, le immagini appartengono all Archivio Giunti.

Dove non altrimenti indicato, le immagini appartengono all Archivio Giunti. STORIA Testi: Andrea Bachini Impaginazione e redazione: Pier Paolo Puxeddu+Francesca Vitale studio associato Progetto grafico copertina: Isabel Rocìo Gonzalez Le illustrazioni sono tratte dai seguenti

Dettagli

Titolo: carta fisica (Pagina 1 di 23)

Titolo: carta fisica (Pagina 1 di 23) In Asia si trovano pianure immense, fiumi grandiosi per lunghezza e portata idrica, le montagne più alte della Terra, la maggior parte della popolazione mondiale. L'Asia è dunque una realtà vasta e complessa.

Dettagli

Ciao! Il mio nome è Bek e vivo in Etiopia.

Ciao! Il mio nome è Bek e vivo in Etiopia. Ciao! Il mio nome è Bek e vivo in Etiopia. eka 1 L Etiopia è forse il più antico stato africano. E riuscito a restare indipendente durante tutto il periodo coloniale, fatta eccezione per l occupazione

Dettagli

Il Vietnam è uno Stato dell Asia sud orientale ed è situato all estremità della penisola indocinese. La sua capitale è Hanoi, la lingua ufficiale è

Il Vietnam è uno Stato dell Asia sud orientale ed è situato all estremità della penisola indocinese. La sua capitale è Hanoi, la lingua ufficiale è Il Vietnam è uno Stato dell Asia sud orientale ed è situato all estremità della penisola indocinese. La sua capitale è Hanoi, la lingua ufficiale è il vietnamita, l unità monetaria è il Dong; è membro

Dettagli

Bianca Francesca Berardi Classe 1^ Liceo Esposizione di Geostoria a.s. 2012-2013 AL CENTRO DEL MEDITERRANEO

Bianca Francesca Berardi Classe 1^ Liceo Esposizione di Geostoria a.s. 2012-2013 AL CENTRO DEL MEDITERRANEO Bianca Francesca Berardi Classe 1^ Liceo Esposizione di Geostoria a.s. 2012-2013 AL CENTRO DEL MEDITERRANEO LA POSIZIONE E IL MARE La POSIZIONE al centro del Mediterraneo e la forma peninsulare rendono

Dettagli

La vita di Madre Teresa Gabrieli

La vita di Madre Teresa Gabrieli La vita di Madre Teresa Gabrieli 2 Centro Studi Suore delle Poverelle Testo di Romina Guercio 2007 La vita di Madre Teresa Gabrieli Note per l animatrice Teresa Gabrieli è nata a Bergamo il 13 settembre

Dettagli

LA CIVILTÀ CINESE. Dove. Lavoro sul testo. La civiltà cinese è nata lungo il Fiume Giallo, che scende dalla catena dell Himalaya.

LA CIVILTÀ CINESE. Dove. Lavoro sul testo. La civiltà cinese è nata lungo il Fiume Giallo, che scende dalla catena dell Himalaya. LA CIVILTÀ CINESE Dove La civiltà cinese è nata lungo il iume Giallo, che scende dalla catena dell Himalaya. Perché si chiama iume Giallo? Giallastro: un colore giallo sporco, non brillante. Perché in

Dettagli

Descrizione di alcuni deserti

Descrizione di alcuni deserti Descrizione di alcuni deserti Nello stato del Rajasthan( INDIA), si trova il Deserto di Thar, noto anche come il Gran Deserto Indiano, una grande ed arida regione nella parte nord-occidentale del subcontinente

Dettagli

LA REGIONE BRITANNICA

LA REGIONE BRITANNICA LA REGIONE BRITANNICA La Regione Britannica è formata solo da isole. Le più grandi sono Gran Bretagna e Irlanda (che è divisa in due parti: l Irlanda del Nord e L Eire). QUANTE ISOLE FORMANO LA REGIONE

Dettagli

FIUMI E LAGHI. Lago Alaotra. Fiume Mangoro

FIUMI E LAGHI. Lago Alaotra. Fiume Mangoro MADAGASCAR CONFINI Il Madagascar è situato nell emisfero australe. Si trova nell oceano indiano a est dell africa e viene separato dal Mozambico dal suo rispettivo canale. La capitale è Antananarivo TERRITORIO

Dettagli