Università in declino

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Università in declino"

Transcript

1 Università in declino Un indagine sugli atenei italiani da Nord a Sud Carlo Trigilia

2 La ricerca della Fondazione RES 2

3 Università in declino. Un indagine sugli atenei italiani da Nord a Sud Introduzione di Pier Francesco Asso e Carlo Trigilia Capitolo I. Il declino del sistema universitario italiano di Gianfranco Viesti Capitolo II. Le università meridionali in prospettiva storica di Leandra D Antone e Delio Miotti Capitolo III. Il calo degli immatricolati Capitolo IV. La mobilità geografica: da Sud a Nord senza ritorno Capitolo V. Le carriere degli studenti di Domenico Cersosimo, Antonella Rita Ferrara e Rosanna Nisticò Capitolo VI. Diritto allo studio e servizi di Adam Asmundo 3

4 Università in declino. Un indagine sugli atenei italiani da Nord a Sud Capitolo VII. I cambiamenti dell offerta formativa di Daniele Petrosino e Nicola Schingaro Capitolo VIII. Un profilo del personale docente di Laura Azzolina e Emmanuele Pavolini Capitolo IX. La qualità della ricerca di Francesco Prota e Maria Jennifer Grisorio Capitolo X. Un confronto fra l Abilitazione Scientifica Nazionale (ASN) e la Valutazione Qualitativa della Ricerca (VQR) di Emmanuele Pavolini e Francesco Prota Capitolo XI. La terza missione di Andrea Biagiotti e Alberto Gherardini Capitolo XII. Il finanziamento delle università di Antonio Banfi e Gianfranco Viesti Capitolo XIII. Le Università siciliane di Maurizio Caserta Appendice on-line 4

5 1. Qualche confronto internazionale 5

6 La spesa per l università era più bassa che in altri paesi nel 2008, e durante la crisi è diminuita di più 1,5% Spesa Pubblica per l Università (%PIL) 1,0% 0,5% 0,0% SVE GER FRA SPA UK ITA

7 Il ridimensionamento del sistema universitario italiano ( ) Immatricolati -20% Docenti -17% FFO -22% Personale T.A. -18% 7

8 Laureati in % della popolazione con età tra 30/34 anni (2014) SVE GBR FRA SPA EU27 GER ITA

9 In Italia diminuiscono gli immatricolati ITALIA GER ITA SPA SVE UK Immatricolati (1998=100) 9

10 2. Laureati e immatricolazioni 10

11 Immatricolati per circoscrizione di residenza Nord Centro Mezzogiorno Incidenza % degli immatricolati sui diplomati 81 75,6 61,2 66,8 59,4 53,9 Nord Centro Mezzogiorno

12 Saldo % immatricolati ( ) 0% Università Italiane non telematiche Università di Firenze -5% -10% -15% -20% -25% -23,0% -24,3% 12

13 14% % Studenti stranieri (sul totale degli studenti iscritti in un paese diverso da quello di residenza) 12% 10% 8% 6% 4% 2% 0% ITA SPA GER FRA UK 13

14 2 Entrate contributive delle università statali (tasse studentesche, miliardi di euro) 1,75 1,5 1,

15 Finanziamento del diritto allo studio (2014, milioni di euro) GERMANIA FRANCIA SPAGNA ITALIA

16 Studenti con diritto di borsa (% degli iscritti regolari, 2012/13) FRA SPA GER ITA 0% 5% 10% 15% 20% 25% 30% Idonei e borsisti (% iscritti regolari, 2013/14) 18,0 9,6 8,9 9,3 8,3 12,0 7,3 6,9 10,9 11,2 8,2 11,2 NORD CENTRO SUD ISOLE ITALIA TOSCANA % Idonei su iscritti regolari % Borsisti su iscritti regolari 16

17 3. Abbandoni, carriere e offerta didattica 17

18 Indicatori di performance della carriera studentesca (1) Percentuale di frequentanti regolari Abbandoni dopo il primo anno delle lauree triennali ,0 76,0 72, ,6 15,1 17, Nord Centro Mezzogiorno 0 Nord Centro Mezzogiorno 18

19 Indicatori di performance della carriera studentesca (2) 6 Tempo medio per il completamento degli studi per le lauree triennali (in anni) 5,5 5,6 50,0 45,0 Quota studenti iscritti fuori corso 45,4 47, ,5 40,0 35,0 30,0 34,8 3 25,0 2 20,0 15,0 1 0 Nord Centro Mezzogiorno 10,0 5,0 0,0 Nord Centro Mezzogiorno 19

20 % di abbandoni all'inizio del II anno di corso (triennale o ciclo unico) 16,7 15,1 14,4 13,9 13, ,2 Milano Firenze Roma 1 Pisa Torino Padova Bologna Quota studenti iscritti fuori corso (triennale o ciclo unico) 48,8 44,9 43,3 37,9 37,6 35,7 34,2 Pisa Roma 1 Firenze Padova Torino Bologna Milano 78 % frequentanti regolari (triennali) 68,5 68,4 67,5 64,9 Padova Torino Firenze Roma 1 Bologna 20

21 6000 Offerta didattica: numero dei corsi di laurea Univ. Statali Area Sanitaria Area Scientifica Area Sociale Area Umanistica

22 Corsi di studi e immatricolati C o r s i d i s t u d i o i m m a t r i c o l a t i Corsi di studio primo e scondo livello Immatricolati 22

23 4. La qualità della ricerca 23

24 In Italia la spesa totale per la ricerca è più bassa Spesa totale in ricerca (pubblica e privata) in % del PIL (Ocse) 24

25 e i ricercatori meno numerosi Ricercatori (migliaia) (Fonte Ocse) 25

26 Ma la produttività scientifica dei ricercatori è elevata Articoli per milioni di dollari di spesa totale per la ricerca (Scopus e Ocse) 26

27 Ma la produttività scientifica dei ricercatori è elevata 27 Citazioni per milioni di dollari di spesa totale per la ricerca (Scopus e Ocse)

28 La qualità della ricerca è fortemente differenziata Atenei con numero di abilitati superiore alla media nazionale (valori percent.) Nord Centro Mezzogiorno 28

29 40% Incidenza Prodotti eccellenti su prodotti attesi (VQR ) 35% 30% 25% 20% 15% 10% 5% 0% ITALIA NORD CENTRO MEZZOGIORNO 29

30 Incidenza dei prodotti eccellenti su attesi (VQR) NORD CENTRO MEZZOGIORNO Area Scientifica Area Tecnologica Area Medico-biologica Area delle scienze umane Area delle scienze sociali 30

31 70 Incidenza dei prodotti eccellenti su attesi (VQR) UNIBO UNIFI UNIMI UNIPD UNIPI UNITO Area Scientifica Area Tecnologica Area delle scienze sociali Area Medico-biologica Area delle scienze umane 31

32 5. Il finanziamento 32

33 7500 FFO ( , milioni di euro)

34 3000 FFO per cirscoscrizione, 2008 e NORD CENTRO MEZZOGIORNO FFO 2008 FFO

35 2 Entrate contributive delle università statali (tasse studentesche, miliardi di euro) 1,75 1,5 1,

36 200 Tasse studentesche e FFO (2000=100) Entrate contributive FFO 36

37 FFO. Quota base, quota premiale, Anno FFO (milioni) Peso % quota premiale Ministro in carica Mussi Gelmini Gelmini Gelmini Profumo ,5 Carrozza Giannini Giannini 37

38 80,0 Indice di Attivazione della terza missione ( ) 70,0 60,0 50,0 PISA 40,0 30,0 PADOVA MILANO TORINO FIRENZE BOLOGNA 20,0 10,0 0,0 Nord Centro Mezzogiorno Fonte: Elaborazioni su dati ANVUR 38

Fondazione Res Università in declino. Un Rapporto sugli atenei italiani da Nord a Sud

Fondazione Res Università in declino. Un Rapporto sugli atenei italiani da Nord a Sud Fondazione Res Università in declino. Un Rapporto sugli atenei italiani da Nord a Sud (a cura di Gianfranco Viesti) Donzelli Editore, marzo 2016 Napoli 16 giugno 2016 2 3 - Struttura e messaggi principali

Dettagli

La questione università

La questione università La questione università Salviamo la ricerca Difendiamo il diritto allo studio In controtendenza con la maggior parte dei paesi avanzati ed emergenti l Italia ha disinvestito fortemente dall università

Dettagli

Coordinamento organizzativo nazionale dei Manager didattici per la qualità

Coordinamento organizzativo nazionale dei Manager didattici per la qualità Coordinamento organizzativo nazionale dei Manager didattici per la qualità Filippo Del Vecchio Quanto costa la didattica di qualità in termini di FFO? Il finanziamento degli atenei pubblici: FFO Istituito

Dettagli

Offerta formativa Università di Padova

Offerta formativa Università di Padova 8 Offerta formativa Numero dei corsi attivati nell Anno Accademico 202/3 5 4 3 2 2 6 8 9 7 5 5 Medicina Veterinaria 5 6 Scienze della Formazione 4 4 2 3 5 6 3 Interfacoltà 7 8 Interateneo 9 cdl triennale

Dettagli

ASSEMBLEA DELLA FACOLTA DI INGEGNERIA. L Università di Padova e la Legge 6 agosto 2008 n. 133

ASSEMBLEA DELLA FACOLTA DI INGEGNERIA. L Università di Padova e la Legge 6 agosto 2008 n. 133 ASSEMBLEA DELLA FACOLTA DI INGEGNERIA L Università di Padova e la Legge 6 agosto 2008 n. 133 Padova, 23 ottobre 2008 La Legge 6 agosto 2008 n. 133 Iter parlamentare - Il 25 giugno 2008, su proposta del

Dettagli

Offerta formativa Università di Padova

Offerta formativa Università di Padova 8 Offerta formativa Numero dei corsi attivati nell Anno Accademico 2015/16 per Scuola di Ateneo Agraria e Medicina Veterinaria 8 1 8 Economia e Scienze Politiche 5 9 Giurisprudenza 1 1 12 1 17 Medicina

Dettagli

L Internazionalizzazione fra obiettivi, indicatori e finanziamenti

L Internazionalizzazione fra obiettivi, indicatori e finanziamenti L Internazionalizzazione fra obiettivi, indicatori e finanziamenti Piano Performance, Programmazione Triennale, FFO Antonella Cammisa Direttore ARI Corso di formazione Internazionalizzazione dei percorsi

Dettagli

Offerta formativa Università di Padova Numero dei corsi attivati nell Anno Accademico 2008/09

Offerta formativa Università di Padova Numero dei corsi attivati nell Anno Accademico 2008/09 8 Offerta formativa Numero dei corsi attivati nell Anno Accademico 2008/09 6 4 3 2 2 7 9 0 7 3 4 Medicina Veterinaria 5 6 Scienze della Formazione 5 3 Scienze MM. FF. NN. 3 3 5 6 4 3 0 7 Interateneo 3

Dettagli

FFO e punti organico 2014 Risultati e posizionamento di UniTo

FFO e punti organico 2014 Risultati e posizionamento di UniTo UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO FFO e punti organico 2014 Risultati e posizionamento di UniTo M. Schiavone Torino, 26 marzo 2015 Direzione Programmazione, Qualità e Valutazione UniTO Agenda Indicatori

Dettagli

La Valutazione della Qualità della Ricerca (VQR) Primi risultati sintetici ANVUR

La Valutazione della Qualità della Ricerca (VQR) Primi risultati sintetici ANVUR La Valutazione della Qualità della Ricerca (VQR) 2011-2014 Primi risultati sintetici ANVUR Roma, 19 dicembre 2016 La VQR 2011-2014 in cifre Alla VQR hanno partecipato 94 Università statali e non statali,

Dettagli

Offerta formativa Università di Padova Numero dei corsi attivati nell Anno Accademico 2009/10

Offerta formativa Università di Padova Numero dei corsi attivati nell Anno Accademico 2009/10 8 Offerta formativa Numero dei corsi attivati nell Anno Accademico 2009/0 6 4 3 2 2 7 Lettere e Filosofia 8 9 Medicina e Chirurgia 6 5 4 Medicina Veterinaria 5 7 Scienze della Formazione 5 4 Scienze MM.

Dettagli

La presenza delle donne nelle Università Italiane

La presenza delle donne nelle Università Italiane La presenza delle donne nelle Università Italiane Uno sguardo ai dati dell A.A. 2011/12 ed alcuni confronti con i dati di Ferrara DG per gli Studi, la Statistica e i Sistemi informativi Simonetta Sagramora

Dettagli

Quali risorse per l Università? Il caso italiano a confronto con le esperienze europee

Quali risorse per l Università? Il caso italiano a confronto con le esperienze europee Quali risorse per l Università? Il caso italiano a confronto con le esperienze europee presentazione del volume L Università italiana e l Europa. Analisi dei sistemi di istruzione superiore: Italia, Francia,

Dettagli

LA MOBILITÀ PER STUDIO E LAVORO

LA MOBILITÀ PER STUDIO E LAVORO Sintesi dei dati sull occupazione dei laureati siciliani: Il XVIII Rapporto AlmaLaurea sul Profilo e la Condizione occupazionale dei laureati permette di fotografare la mobilità territoriale e le performance

Dettagli

FFO: Tra università e finanziamenti

FFO: Tra università e finanziamenti FFO: Tra università e finanziamenti Documento a cura di Mara Tessadori, tesoriere nazionale e membro della Commissione Università Università: questa è il luogo che viviamo ogni giorno ed è il posto che

Dettagli

Alcuni dati e considerazioni sulla capacità di attrazione del Politecnico di Torino e sui risultati dell attività didattica

Alcuni dati e considerazioni sulla capacità di attrazione del Politecnico di Torino e sui risultati dell attività didattica POLITECNICO IN NUMERI Alcuni dati e considerazioni sulla capacità di attrazione del Politecnico di Torino e sui risultati dell attività didattica Il Politecnico di Torino e la sua capacità di attrazione

Dettagli

Asili nido pubblici e privati aperti e personale. Situazione al 31/12/2003 (valori assoluti e indicatori). di cui

Asili nido pubblici e privati aperti e personale. Situazione al 31/12/2003 (valori assoluti e indicatori). di cui Asili nido pubblici e privati aperti e personale. Situazione al 31/12/2003 (valori assoluti e indicatori). Provincia Nidi aperti privati Personale educatori (%) Massa-Carrara 15-154 69,5 Lucca 19 1 190

Dettagli

Valutazione della Qualità della Ricerca (VQR) L UNIVERSITÀ ITALIANA HA ACCETTATO (E VINTO) LA SFIDA DELLA QUALITÀ DELLA RICERCA

Valutazione della Qualità della Ricerca (VQR) L UNIVERSITÀ ITALIANA HA ACCETTATO (E VINTO) LA SFIDA DELLA QUALITÀ DELLA RICERCA Valutazione della Qualità della Ricerca (VQR) 2011-214 L UNIVERSITÀ ITALIANA HA ACCETTATO (E VINTO) LA SFIDA DELLA QUALITÀ DELLA RICERCA I risultati della VQR saranno utilizzati per ripartire tra le università

Dettagli

Dipartimento di Giurisprudenza. Giornata di confronto sui temi della didattica. Università degli Studi di Torino

Dipartimento di Giurisprudenza. Giornata di confronto sui temi della didattica. Università degli Studi di Torino Giornata di confronto sui temi della didattica Fondazione Centro Conservazione e Restauro La Venaria Reale 22 settembre 2015 L offerta formativa del Dipartimento di Giurisprudenza Corsi di Studio dipartimentali:

Dettagli

La mobilità territoriale dei laureati. Milano, 28 maggio 2015 Mario Mezzanzanica (Università di Milano Bicocca) Davide Cristofori (ALMALAUREA)

La mobilità territoriale dei laureati. Milano, 28 maggio 2015 Mario Mezzanzanica (Università di Milano Bicocca) Davide Cristofori (ALMALAUREA) La mobilità territoriale dei laureati Milano, 28 maggio 2015 Mario Mezzanzanica (Università di Milano Bicocca) Davide Cristofori (ALMALAUREA) Elementi distintivi dell indagine AlmaLaurea per lo studio

Dettagli

Convegno annuale CODAU Desenzano del Garda, settembre Tra Costo Standard, Premialità e Punti Organico: il sistema regge?

Convegno annuale CODAU Desenzano del Garda, settembre Tra Costo Standard, Premialità e Punti Organico: il sistema regge? Convegno annuale CODAU Desenzano del Garda, 17-19 settembre 2015 Tra Costo Standard, Premialità e Punti Organico: il sistema regge? Introduzione A cura di Alberto Scuttari (alberto.scuttari@unive.it) Direttore

Dettagli

DALLA SCUOLA ALL UNIVERSITA

DALLA SCUOLA ALL UNIVERSITA DALLA SCUOLA ALL UNIVERSITA Dove si iscrivono i diplomati senesi e da dove vengono gli iscritti a USiena FRANCESCO FRATI Università di Siena UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SIENA OFFERTA FORMATIVA 32 Corsi di

Dettagli

Popolazione residente di età superiore a 6 anni per grado di istruzione e sesso. Anno 2003 (valori assoluti e percentuali). Totale

Popolazione residente di età superiore a 6 anni per grado di istruzione e sesso. Anno 2003 (valori assoluti e percentuali). Totale I s t r u z i o n e 2 0 0 4 Popolazione residente di età superiore a 6 anni per grado di istruzione e sesso. Anno 2003 (valori assoluti e percentuali). Grado di istruzione Toscana di cui Femmine (%) Italia

Dettagli

REPORT SUI DATI DI ATENEO Conferenza stampa - 16 aprile Fonte dati GISS - Almalaurea

REPORT SUI DATI DI ATENEO Conferenza stampa - 16 aprile Fonte dati GISS - Almalaurea REPORT SUI DATI DI ATENEO Conferenza stampa - 16 aprile 2014 Fonte dati GISS - Almalaurea Report sui dati di Ateneo - Iscrizioni in aumento rispetto al precedente anno accademico * 1.424 immatricolati

Dettagli

Istruzione. Istituto Nazionale di Statistica

Istruzione. Istituto Nazionale di Statistica Istruzione 20 Istituto Nazionale di Statistica scuole, Classi e alunni per tipo Di scuola Anno scolastico 2014/2015 * per le scuole dell infanzia si fa riferimento alle sezioni ** l indicatore è calcolato

Dettagli

La legge 133/2008 e l'università italiana

La legge 133/2008 e l'università italiana La legge 133/2008 e l'università italiana Lavinia Egidi Università del Piemonte Orientale 22 ottobre 2008 Questa presentazione è a disposizione di chi voglia utilizzarla. Chi ritiene di apportare modifiche,

Dettagli

Motivazioni nella scelta del corso di laurea. Napoli, 22 maggio 2012 Moira Nardoni (ALMALAUREA)

Motivazioni nella scelta del corso di laurea. Napoli, 22 maggio 2012 Moira Nardoni (ALMALAUREA) Motivazioni Napoli, 22 maggio 2012 Moira Nardoni (ALMALAUREA) Come si riflettono sulla carriera e sull esperienza universitaria i fattori motivazionali? - Interesse per le discipline - aspettative occupazionali

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA IMMAGINI DI ATENEO Quaderno di documentazione Presentazione Come negli anni precedenti, l Ateneo ripropone un volume di immagini che fornisce per i principali fatti del

Dettagli

Offerta formativa Università di Padova

Offerta formativa Università di Padova 8 Offerta formativa Numero dei corsi attivati ti nell Anno Accademico 2013/14 per Scuola di Ateneo Agraria e Medicina Veterinaria 8 1 6 Economia e Scienze Politiche 6 9 Giurisprudenza 1 1 Ingegneria 12

Dettagli

Il divario Nord-Sud. di Gianfranco Viesti (Università di Bari) FSP, Bologna 29 marzo 2009

Il divario Nord-Sud. di Gianfranco Viesti (Università di Bari) FSP, Bologna 29 marzo 2009 Il divario Nord-Sud di Gianfranco Viesti (Università di Bari) FSP, Bologna 29 marzo 2009 IL DIVARIO DI REDDITO Fonte: Daniele V, Malanima,P. 2007 Fonte: Daniele V, Malanima,P. 2007 PIL pro capite nelle

Dettagli

PREMESSA R&S Dati statistici R&S Dati statistici sommario cliccando allegati definizioni fonti sigle SOMMARIO 1 - Spesa per R&S

PREMESSA R&S Dati statistici R&S Dati statistici sommario cliccando allegati definizioni fonti sigle SOMMARIO 1 - Spesa per R&S PREMESSA Nel 1997, l AIRI ha iniziato a raccogliere nella pubblicazione R&S Dati statistici. le principali informazioni disponibili sulla ricerca e sviluppo, per Italia, per principali Paesi europei (Francia,

Dettagli

I laureati che lavorano. Bologna, 10 marzo 2014 S. Binassi (AlmaLaurea), G. Gasperoni (Univ. di Bologna, AlmaLaurea)

I laureati che lavorano. Bologna, 10 marzo 2014 S. Binassi (AlmaLaurea), G. Gasperoni (Univ. di Bologna, AlmaLaurea) I laureati che lavorano all estero Bologna, 10 marzo 2014 S. Binassi (AlmaLaurea), G. Gasperoni (Univ. di Bologna, AlmaLaurea) Indice Contesto di riferimento Le migrazioni internazionali dei laureati italiani

Dettagli

Indicatori della didattica e monitoraggio dei corsi Giuseppe Carci (ANVUR)

Indicatori della didattica e monitoraggio dei corsi Giuseppe Carci (ANVUR) Indicatori della didattica e monitoraggio dei corsi Giuseppe Carci (ANVUR) Workshop «La didattica universitaria in Italia. Una prima ricognizione» Roma 18 marzo 2016 L ANVUR presenta oggi i risultati del

Dettagli

Indice. Presentazione di Elisa Signori... p. XI. Introduzione...

Indice. Presentazione di Elisa Signori... p. XI. Introduzione... Indice Presentazione di Elisa Signori... p. XI Introduzione... Abbreviazioni...» XVII» XXIII Parte prima Capitolo I Un Ateneo per il Ticino. Progetti e dibattiti 1. I precedenti ottocenteschi... p. 3 2.

Dettagli

I.1.5 - I PERCORSI DI STUDIO UNIVERSITARI: MONITORAGGIO, ESITI, INDICATORI

I.1.5 - I PERCORSI DI STUDIO UNIVERSITARI: MONITORAGGIO, ESITI, INDICATORI I.1.5 - I PERCORSI DI STUDIO UNIVERSITARI: MONITORAGGIO, ESITI, INDICATORI I dati relativi alla regolarità dei percorsi di studio mostrano un significativo miglioramento, sia con riferimento all andamento

Dettagli

RAPPORTO SVIMEZ 2014 SULL ECONOMIA DEL MEZZOGIORNO PARTE SECONDA - EMERGENZA SOCIALE E DIRITTI DI CITTADINANZA

RAPPORTO SVIMEZ 2014 SULL ECONOMIA DEL MEZZOGIORNO PARTE SECONDA - EMERGENZA SOCIALE E DIRITTI DI CITTADINANZA RAPPORTO SVIMEZ 2014 SULL ECONOMIA DEL MEZZOGIORNO PARTE SECONDA - EMERGENZA SOCIALE E DIRITTI DI CITTADINANZA IX. Il sistema universitario del Mezzogiorno e gli interventi per la qualità e l'efficienza

Dettagli

X INDAGINE ALMALAUREA PROFILO DEI LAUREATI 2007

X INDAGINE ALMALAUREA PROFILO DEI LAUREATI 2007 Nel cantiere delle riforme universitarie X INDAGINE ALMALAUREA PROFILO DEI LAUREATI 2007 Andrea Cammelli Università di Bologna - Direttore AlmaLaurea MODENA, 29 MAGGIO 2008 PROFILO DEI LAUREATI 2007 Caratteristiche

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca DECRETO MINISTERIALE 14 febbraio 2014, n.104 INDICATORI E PARAMETRI PER IL MONITORAGGIO E LA VALUTAZIONE DEI PROGRAMMI DELLE UNIVERSITA 2013 2015 VISTO il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300 e successive

Dettagli

la diminuzione delle borse di studio universitarie: dati, analisi e prospettive

la diminuzione delle borse di studio universitarie: dati, analisi e prospettive la diminuzione delle borse di studio universitarie: dati, analisi e prospettive a cura di Stefano Molina 18 febbraio 2016 immatricolati totali (triennali e ciclo unico): quota su 19enni residenti 60% 59%

Dettagli

TABELLA CODICI PAGAMENTO

TABELLA CODICI PAGAMENTO TABELLA CODICI PAGAMENTO COD. DESCRIZIONE Euro PRIMA RATA D ISCRIZIONE CORSI DI LAUREA/LAUREA SPECIALISTICA/MAGISTRALE I rata d iscrizione CORSI AREA SCIENTIFICA I rata d iscrizione CORSI AREA UMANISTICA

Dettagli

I numeri della ricerca

I numeri della ricerca I numeri della ricerca Il futuro della ricerca in Italia - CNR 10 febbraio 2016, Roma Luca Carra - Zadig - Gruppo 2003 per la ricerca scientifica scienzainrete.it luca.carra2@gmail.com Le briciole in ricerca

Dettagli

Prosecuzione degli studi dopo la laurea di 1 livello. Napoli, 22 maggio 2012 Silvia Galeazzi (AlmaLaurea)

Prosecuzione degli studi dopo la laurea di 1 livello. Napoli, 22 maggio 2012 Silvia Galeazzi (AlmaLaurea) Napoli, maggio 01 Silvia Galeazzi (AlmaLaurea) Laureati 011 che intendono proseguire la propria formazione dopo il titolo : quanti sono, che caratteristiche hanno? La laurea magistrale è sempre la tipologia

Dettagli

TABELLA CODICI PAGAMENTO

TABELLA CODICI PAGAMENTO TABELLA CODICI PAGAMENTO COD. DESCRIZIONE Euro 1001 1001 PRIMA RATA D ISCRIZIONE CORSI DI LAUREA/LAUREA SPECIALISTICA/MAGISTRALE I rata d iscrizione CORSI DELL AREA SCIENTIFICA (unitamente alla Commissione

Dettagli

Breve relazione sul mancato finanziamento dell'università Pubblica

Breve relazione sul mancato finanziamento dell'università Pubblica Assemblea di Facoltà 26 Ottobre 2010 Breve relazione sul mancato finanziamento dell'università Pubblica A cura degli studenti della Facoltà di Ingegneria Unical Studenti Ingegneria Assemblea di Facoltà

Dettagli

LA CONTRIBUZIONE STUDENTESCA NEGLI ATENEI E NEGLI ISTITUTI AFAM 1

LA CONTRIBUZIONE STUDENTESCA NEGLI ATENEI E NEGLI ISTITUTI AFAM 1 LA CONTRIBUZIONE STUDENTESCA NEGLI ATENEI E NEGLI ISTITUTI AFAM 1 Le norme sulle tasse universitarie prevedono l articolazione degli importi dovuti dagli studenti per fasce di appartenenza calcolate sulla

Dettagli

Stanziamenti pubblici per la ricerca scientifica e GBAORD Numero 1/2011

Stanziamenti pubblici per la ricerca scientifica e GBAORD Numero 1/2011 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Università, l Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica e per la Ricerca Ufficio II Stanziamenti pubblici per la ricerca

Dettagli

Nuovi strumenti finanziari per lo sviluppo d impresa

Nuovi strumenti finanziari per lo sviluppo d impresa RICerca e Consulenza per le Istituzioni e le Organizzazioni Nuovi strumenti finanziari per lo sviluppo d impresa Prof. Andrea Paci Firenze, Palazzo dei Congressi - 21 dicembre 2006 I vincoli del modello

Dettagli

Le esperienze di studio all estero

Le esperienze di studio all estero 5. Le esperienze di studio all estero La diffusione delle esperienze di studio all estero fra i laureati, a livello complessivo, è aumentata, seppure lievemente, negli ultimi anni, soprattutto nell ambito

Dettagli

GLI ITALIANI ALL ESTERO FRA

GLI ITALIANI ALL ESTERO FRA GLI ITALIANI ALL ESTERO FRA CRISI ECONOMICA E DISAGIO GIOVANILE NICOLA SCICLONE Firenze, 12 settembre 2013 Dal Blog Cervelli in fuga Ricercatrice in Nuova Zelanda: Fotografo in Nicaragua: L Italia pensa

Dettagli

Sesta Indagine Eurostudent

Sesta Indagine Eurostudent Sesta Indagine Eurostudent Popolazione: iscritti 2008-2009 a corsi di I e II ciclo (L, LM, LMCU) Campione: 4.499 studenti (università statali e non statali) Periodo di rilevazione: maggio-giugno 2010 Modalità

Dettagli

I GLI IMMATRICOLATI E GLI ISCRITTI AL SISTEMA UNIVERSITARIO ITALIANO

I GLI IMMATRICOLATI E GLI ISCRITTI AL SISTEMA UNIVERSITARIO ITALIANO IL SISTEMA UNIVERSITARIO Tab. 2 Numero di stage e tirocini curriculari svolti, a.a. 2013/2014 (Fonte: Nuclei di Valutazione degli Atenei Procedura Nuclei ) I.1.4 - GLI IMMATRICOLATI E GLI ISCRITTI AL SISTEMA

Dettagli

Scuola di Politica per Democratici Europei

Scuola di Politica per Democratici Europei Scuola di Politica per Democratici Europei 1 Ciclo 2 parte TEMA: ISTRUZIONE/EDUCAZIONE Marco Laganà europa@marcolagana.eu - 1- AGENDA 1) Come elaborare una proposta politica? 2) Analisi della proposta

Dettagli

Gabriella Salinetti. Le donne della Sapienza Pari opportunità per pari capacità? Lunedì 5 novembre 2012 Aula Odeion Edificio di Lettere e Filosofia

Gabriella Salinetti. Le donne della Sapienza Pari opportunità per pari capacità? Lunedì 5 novembre 2012 Aula Odeion Edificio di Lettere e Filosofia Genere: donna, sapiente Gabriella Salinetti Nucleo di Valutazione di Ateneo Le donne della Sapienza Pari opportunità per pari capacità? Lunedì 5 novembre 212 Aula Odeion Edificio di Lettere e Filosofia

Dettagli

Roma, 24 gennaio prima del 24 gennaio

Roma, 24 gennaio prima del 24 gennaio Roma, 24 gennaio 2012 Embargo: da non pubblicare Embargo: da non pubblicare prima del 24 gennaio indice Gli obiettivi i delle riforma del 3+2 Un successo epocale? Eppure Quale università ità vogliamo?

Dettagli

ISTRUZIONE ,4 5,0 3,3 2,9 9,9 2,8 11,1 23,8 11,1 20,2 31,0 48,1 99,4. Variazione percentuale immatricolati anno precedente

ISTRUZIONE ,4 5,0 3,3 2,9 9,9 2,8 11,1 23,8 11,1 20,2 31,0 48,1 99,4. Variazione percentuale immatricolati anno precedente ISTRUZIONE La popolazione scolastica della Liguria continua l'andamento in crescita caratteristico degli ultimi anni, andamento omogeneo anche a livello provinciale e per tutti gli ordini di scuola, eccetto

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SALERNO

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SALERNO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SALERNO Corso di Studio in TECNICHE ERBORISTICHE Classe: L-29 Scienze e tecnologie farmaceutiche Triennale Quadro C1 - Dati di ingresso, di percorso e di uscita La seguente relazione

Dettagli

5. L istruzione universitaria in chiave comparata: risorse e risultati 1

5. L istruzione universitaria in chiave comparata: risorse e risultati 1 5. L istruzione universitaria in chiave comparata: risorse e risultati 1 L obiettivo di questo testo è quello di mettere in evidenza le risorse ed i risultati dell istruzione universitaria italiana rispetto

Dettagli

AUSTERITA DISPARITA REGIONALI

AUSTERITA DISPARITA REGIONALI GIANFRANCO VIESTI UNIVERSITÀ DI BARI CRISI AUSTERITA DISPARITA REGIONALI SISP - COSENZA 11 settembre 2015 I FATTI CRISI DELL EURO (2010-11) POLITICHE DELL AUSTERITÀ IN ITALIA E IN EUROPA (MERIDIONALE)

Dettagli

XVIII Rapporto AlmaLaurea sul Profilo e la Condizione occupazionale dei laureati UNIVERSITA E LAVORO, UN PAESE A DUE VELOCITA

XVIII Rapporto AlmaLaurea sul Profilo e la Condizione occupazionale dei laureati UNIVERSITA E LAVORO, UN PAESE A DUE VELOCITA XVIII Rapporto AlmaLaurea sul Profilo e la Condizione occupazionale dei laureati UNIVERSITA E LAVORO, UN PAESE A DUE VELOCITA Napoli, - Il XVIII Rapporto AlmaLaurea sul Profilo e la Condizione occupazionale

Dettagli

Istruzione e indicatori di dispersione nella scuola secondaria di secondo grado e nell università in provincia di Brescia

Istruzione e indicatori di dispersione nella scuola secondaria di secondo grado e nell università in provincia di Brescia Istruzione e indicatori di dispersione nella scuola secondaria di secondo grado e nell università in provincia di Brescia REPORT STATISTICO Maria Elena Comune LARIS Laboratorio di Ricerca e Intervento

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA FORO ITALICO. Ufficio Stampa. Rassegna Stampa. Roma 14 settembre 2017

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA FORO ITALICO. Ufficio Stampa. Rassegna Stampa. Roma 14 settembre 2017 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA Ufficio Stampa Rassegna Stampa Roma 14 settembre 2017 Argomento Testata Titolo Pag. Università Repubblica.it Atenei: ecco i finanziamenti: 55 milioni per esonerare dalle

Dettagli

Nucleo di valutazione di ateneo

Nucleo di valutazione di ateneo Università Ca Foscari di Venezia Nucleo di valutazione di ateneo Analisi per coorte secondo la metodologia CAMPUS Coorte 2002/2003 Ottobre 2003 A cura della Divisione Studi, Programmazione e Ricerca Il

Dettagli

Economia Provinciale - Rapporto Istruzione

Economia Provinciale - Rapporto Istruzione Economia Provinciale - Rapporto 2006 209 Istruzione Istruzione 211 Istruzione media superiore in provincia della Spezia L ufficio scolastico provinciale della Spezia per l anno scolastico 2006-2007 non

Dettagli

Nuovi divari Un indagine sulle Università del Nord e del Sud

Nuovi divari Un indagine sulle Università del Nord e del Sud Fondazione RES Nuovi divari Un indagine sulle Università del Nord e del Sud Sintesi del Rapporto 2015 Istituto di Ricerca Economia e Società in Sicilia Nuovi divari Un indagine sulle Università del Nord

Dettagli

Indirizzi web da consultare per avere maggiori informazioni sull'ateneo e le attività descritte

Indirizzi web da consultare per avere maggiori informazioni sull'ateneo e le attività descritte INTRODUZIONE Informazioni sull'ateneo: storia, centri di eccellenza, sedi e strutture. La voce "news ateneo" contiene novità su eventi, programmi di ricerca e altro Indirizzi web da consultare per avere

Dettagli

La situazione e le prospettive dell economia e del mercato dell auto

La situazione e le prospettive dell economia e del mercato dell auto Conferenza stampa La situazione e le prospettive dell economia e del mercato dell auto Intervento di Gian Primo Quagliano Presidente Econometrica e Centro Studi Promotor Circolo della Stampa - Milano,

Dettagli

Il lavoro durante gli studi e la frequenza alle lezioni

Il lavoro durante gli studi e la frequenza alle lezioni 3. Il lavoro durante gli studi e la frequenza alle lezioni Negli ultimi anni è stato osservato un aumento dei laureati che non hanno mai svolto un attività di lavoro durante gli studi. I lavoratori-studenti

Dettagli

ENTRATE E SPESE NEI BILANCI DELLE REGIONI A STATUTO ORDINARIO. Maria Flavia Ambrosanio

ENTRATE E SPESE NEI BILANCI DELLE REGIONI A STATUTO ORDINARIO. Maria Flavia Ambrosanio LA STRUTTURA E IL CONTROLLO DEI BILANCI NELLE REGIONI A STATUTO ORDINARIO ENTRATE E SPESE NEI BILANCI DELLE REGIONI A STATUTO ORDINARIO Maria Flavia Ambrosanio Università Cattolica del Sacro Cuore - Milano,

Dettagli

formazione e attività di civic engagement

formazione e attività di civic engagement formazione e attività di civic engagement Andrea Gavosto Fondazione Giovanni Agnelli andrea.gavosto@fga.it LA TERZA MISSIONE DELLE UNIVERSITA'E DEGLI ENTI DI RICERCA ESPERIENZE, DATI, INDICATORI WORKSHOP

Dettagli

Rapporto Economia Provinciale Istruzione

Rapporto Economia Provinciale Istruzione Rapporto Economia Provinciale 2009 239 Istruzione Istruzione 241 Popolazione scolastica nella provincia della Spezia Sulla base dei dati provvisori forniti dal Ministero della Pubblica Istruzione gli

Dettagli

Occupazione e responsabilità sociale

Occupazione e responsabilità sociale Andamento dell occupazione chimica in Italia e in Europa (indici 2000=100) 105 100 Occupazione attivata dall industria chimica in Italia (n di addetti ogni 100 dell industria chimica) Servizi 95 90 85

Dettagli

COME? RICERCATORI DI SAPIENZA RICERCATORI TRA PRECARIATO ED ESAURIMENTO

COME? RICERCATORI DI SAPIENZA RICERCATORI TRA PRECARIATO ED ESAURIMENTO Per una nuova primavera delle Università Rilanciare l'università, rilanciare il Paese COME? RICERCATORI DI SAPIENZA RICERCATORI TRA PRECARIATO ED ESAURIMENTO Sapienza Università di Roma / 21 Marzo 2016

Dettagli

Gli Indicatori ANVUR nella nuova AVA

Gli Indicatori ANVUR nella nuova AVA Gli Indicatori ANVUR nella nuova AVA Giuseppe Carci (ANVUR) Workshop «La revisione del sistema AVA: la proposta ANVUR» Perugia 8 aprile 2016 L ANVUR presenta oggi: i risultati del lavoro svolto per la

Dettagli

ISTRUZIONE :26 Pagina 191. Economia Provinciale - Rapporto Istruzione

ISTRUZIONE :26 Pagina 191. Economia Provinciale - Rapporto Istruzione ISTRUZIONE 26-06-2006 10:26 Pagina 191 Economia Provinciale - Rapporto 2005 191 Istruzione ISTRUZIONE 26-06-2006 10:26 Pagina 192 ISTRUZIONE 26-06-2006 10:26 Pagina 193 Istruzione 193 Popolazione scolastica

Dettagli

La posizione dell Università di Sassari a livello nazionale Attilio Mastino, Prorettore

La posizione dell Università di Sassari a livello nazionale Attilio Mastino, Prorettore La posizione dell Università di Sassari a livello nazionale Attilio Mastino, Prorettore Sassari, 27 novembre 2007 1 Sassari, 27 novembre 2007 La posizione dell Università di Sassari a livello nazionale

Dettagli

Rapporto sul sistema universitario in Toscana

Rapporto sul sistema universitario in Toscana IRPET - Istituto Regionale per la Programmazione Economica della Toscana Rapporto sul sistema universitario in Toscana Nicola Sciclone Auditorium Santa Apollonia - Firenze, 1 dicembre 2010 Dialogo immaginario

Dettagli

ISTRUZIONE ,6 35,3 5,4 4,0 3,0 10,1 2,4 10,8 24,3 11,1 20,5 30,8 48,4 97,6. Percentuale femmine su totale docenti

ISTRUZIONE ,6 35,3 5,4 4,0 3,0 10,1 2,4 10,8 24,3 11,1 20,5 30,8 48,4 97,6. Percentuale femmine su totale docenti ISTRUZIONE Il numero di studenti liguri includendo gli iscritti alle scuole dell'infanzia e fino alle scuole secondarie di II grado è, anche per l'anno scolastico 00/00, in aumento. Non si tratta di variazioni

Dettagli

Il ddl di riforma dell Università: azioni, scenari, prospettive

Il ddl di riforma dell Università: azioni, scenari, prospettive Il ddl di riforma dell Università: azioni, scenari, prospettive Antonello Masia Capo Dipartimento per l Università, l Alta formazione artistica e musicale e per la Ricerca Seminario: Il futuro dell Università.

Dettagli

La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno. approvato; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. Promulga. la seguente legge: Articolo 12:

La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno. approvato; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. Promulga. la seguente legge: Articolo 12: Testo del decreto-legge 20 giugno 2017, n. 91, ( in Gazzetta Ufficiale - Serie generale - n. 141 del 20 giugno 2017 ), coordinato con la legge di conversione 3 agosto 2017, n. 123 ( in questa stessa Gazzetta

Dettagli

Economia dei Servizi Pubblici Modulo di Economia dell Istruzione a.a

Economia dei Servizi Pubblici Modulo di Economia dell Istruzione a.a Economia dei Servizi Pubblici Modulo di Economia dell Istruzione a.a. 2010-2011 2011 Docente: Alessandra Michelangeli Lucido #1 Alcune misure di performance del sistema educativo in Italia (1) Percentuale

Dettagli

Nota di commento ai dati sulla spesa nella Ricerca e Sviluppo e sull innovazione nelle imprese

Nota di commento ai dati sulla spesa nella Ricerca e Sviluppo e sull innovazione nelle imprese Nota di commento ai dati sulla spesa nella Ricerca e Sviluppo e sull innovazione nelle imprese Fonte: Istat Ricerca e Sviluppo in Italia (anno 2014) Le rilevazioni sulla Ricerca e lo sviluppo sperimentale,

Dettagli

OFFERTA FORMATIVA. > dottore per i corsi di laurea (di primo livello) laurea 3 anni 180 cfu. master di I livello minimo 60 cfu

OFFERTA FORMATIVA. > dottore per i corsi di laurea (di primo livello) laurea 3 anni 180 cfu. master di I livello minimo 60 cfu OFFERTA FORMATIVA laurea 3 anni 180 cfu master di I livello minimo 60 cfu laurea magistrale 2 anni 120 cfu master di II livello minimo 60 cfu dottorato di ricerca 3 anni corsi di laurea triennale (di primo

Dettagli

Fondazione Nord Est. Il capitale umano quale fattore di competitività per lo sviluppo. Padova, 11 GIUGNO 2007

Fondazione Nord Est. Il capitale umano quale fattore di competitività per lo sviluppo. Padova, 11 GIUGNO 2007 Fondazione Nord Est Il capitale umano quale fattore di competitività per lo sviluppo Padova, 11 GIUGNO 2007 Fondazione Nord Est Un primo sguardo sulla popolazione e il suo livello di scolarità Le fotografie

Dettagli

Accreditamento e Valutazione

Accreditamento e Valutazione Accreditamento e Valutazione Studio dei requisiti e degli indicatori richiesti dal MIUR e dall ANVUR per l accreditamento e l istituzione dei corsi; Ottimizzazione delle proposte di attivazione dei corsi

Dettagli

L alta formazione nell'università di Sassari

L alta formazione nell'università di Sassari 1 L alta formazione nell'università di Sassari prof. Attilio Mastino PRO RETTORE Contenuti consultabili anche via Internet: http://ateneo.uniss.it 2 nella sezione Eventi speciali Tasse studentesche 3 PRIMA

Dettagli

PRESENZE UNIVERSITARIE

PRESENZE UNIVERSITARIE PRESENZE UNIVERSITARIE Variabili Periodo di riferimento Studenti italiani iscritti Provincia residenza Facoltà sesso a.a. 2005-06 2006-07 2007-08 Studenti stranieri iscritti Continente di provenienza Tipo

Dettagli

GUIDA BANDO DELLE AGEVOLAZIONI E DELLA CONTRIBUZIONE STUDENTESCA A.A. 2017/2018

GUIDA BANDO DELLE AGEVOLAZIONI E DELLA CONTRIBUZIONE STUDENTESCA A.A. 2017/2018 GUIDA BANDO DELLE AGEVOLAZIONI E DELLA CONTRIBUZIONE STUDENTESCA A.A. 2017/2018 L Università degli Studi di Ferrara ritiene che lo studio sia un veicolo fondamentale per favorire l inclusione, l integrazione,

Dettagli

Il lavoro durante gli studi e la frequenza alle lezioni

Il lavoro durante gli studi e la frequenza alle lezioni 3. Il lavoro durante gli studi e la frequenza alle lezioni Negli ultimi anni è stato osservato un aumento dei laureati che non hanno mai svolto un attività di lavoro durante gli studi. I lavoratori-studenti

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Decreto Ministeriale 23 dicembre 2013, n. 1.061 Decreto criteri di ripartizione del contributo a favore delle università non Statali per l anno 2013 VISTA la legge 29.7.1991, n. 243 relativa alle Università

Dettagli

Tito Boeri. Università degli Studi di Milano La Statale. Milano, 5 dicembre 2016

Tito Boeri. Università degli Studi di Milano La Statale. Milano, 5 dicembre 2016 Al posto giusto Tito Boeri Università degli Studi di Milano La Statale Milano, 5 dicembre 2016 La grande inefficienza allocativa OECD 2015 Da criticità a opportunità Problema allocativo: abbiamo le persone

Dettagli

Fondo per il finanziamento dei dipartimenti universitari di eccellenza

Fondo per il finanziamento dei dipartimenti universitari di eccellenza Fondo per il finanziamento dei dipartimenti universitari di eccellenza Andrea Berti Dirigente, Area Ricerca e Trasferimento tecnologico Università di Padova Gruppo CODAU Ricerca, sottogruppo Progetti Nazionali

Dettagli

Il turismo incoming e outgoing nel 2016: la bilancia turistica

Il turismo incoming e outgoing nel 2016: la bilancia turistica Il turismo incoming e outgoing nel 2016: la bilancia turistica Simonetta Zappa XVII CONFERENZA CISET L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE Risultati e tendenze per incoming e outgoing nel 2016 Venezia,

Dettagli

Finanziamento e Qualità della Ricerca nelle Università italiane

Finanziamento e Qualità della Ricerca nelle Università italiane Dipartimento di Scienze Sociali ed Economiche Dottorato in Ricerca Applicata nelle Scienze Sociali - XXVI ciclo Coordinatore Prof. Guglielmo Chiodi Finanziamento e Qualità della Ricerca nelle Università

Dettagli

Un Educazione europea di qualità elevata per tutti

Un Educazione europea di qualità elevata per tutti Un Educazione europea di qualità elevata per tutti Marco Laganá MEET - Movement towards a European Education Trust Coordinatore Nazionale per l'italia europa@marcolagana.eu - 1- Un Educazione europea di

Dettagli

Il lavoro durante gli studi e la frequenza alle lezioni

Il lavoro durante gli studi e la frequenza alle lezioni 5. Il lavoro durante gli studi e la frequenza alle lezioni I lavoratori-studenti sono più numerosi nell area delle scienze umane e sociali e tra i laureati triennali e sono invece meno frequenti nel Mezzogiorno.

Dettagli

Programma di formazione per i docenti dei Licei delle Scienze Umane Le principali statistiche sul mercato del lavo

Programma di formazione per i docenti dei Licei delle Scienze Umane Le principali statistiche sul mercato del lavo Programma di formazione per i docenti dei Licei delle Scienze Umane Le principali statistiche sul mercato del lavo Maurizio Sorcioni Staff di statistica studi e ricerche - Italia Lavoro Argomenti trattati

Dettagli

Capitolo 2 - Istruzione

Capitolo 2 - Istruzione 2. ISTRUZIONE 2.1. Scuola Ancora aumenti nella popolazione scolastica della provincia che, dopo due anni in crescita, conferma ancora un andamento positivo nell anno scolastico 2003/2004 a quota 18.865

Dettagli

Dottori di ricerca. Francesca Brait. Istat - Direzione Centrale delle Statistiche Socio-economiche

Dottori di ricerca. Francesca Brait. Istat - Direzione Centrale delle Statistiche Socio-economiche Dottori di ricerca prima laureati prima diplomati Francesca Brait Istat - Direzione Centrale delle Statistiche Socio-economiche Convegno Almalaurea Dopo la laurea: studi ed esperienze di lavoro in Italia

Dettagli

Gli studenti internazionali negli atenei torinesi: il quadro statistico

Gli studenti internazionali negli atenei torinesi: il quadro statistico Gli studenti internazionali negli atenei torinesi: il quadro statistico Federica Laudisa Knowledge migration Gli studenti internazionali come risorsa per il territorio Torino, 9 marzo 2015 Sommario Gli

Dettagli

Percorso di Management per i Direttori di Strutture Scientifiche del CNR Consiglio Nazionale delle Ricerche (Giugno Dicembre 2015)

Percorso di Management per i Direttori di Strutture Scientifiche del CNR Consiglio Nazionale delle Ricerche (Giugno Dicembre 2015) Percorso di Management per i Direttori di Strutture Scientifiche del CNR Consiglio Nazionale delle Ricerche (Giugno Dicembre 2015) 1 Politecnico di Milano 2 3 IL MIP E I SUOI SOCI Fondato nel 1979 come

Dettagli