Cassa di compensazione Swissmem. Foglio informativo affari internazionali

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Cassa di compensazione Swissmem. Foglio informativo affari internazionali"

Transcript

1 Cassa di compensazione Swissmem Foglio informativo affari internazionali

2 Foglio informativo affari internazionali Al giorno d oggi, l attività lucrativa transfrontaliera fa parte della vita professionale quotidiana in Europa e nel mondo, motivo per cui l'orientamento internazionale delle aziende rappresenta una sfida aggiuntiva. La copertura assicurativa deve essere garantita in maniera ottimale sia in Svizzera che all'estero. 1. Principi dell'assoggettamento assicurativo L'assoggettamento assicurativo dipende essenzialmente dal fatto di svolgere o meno una parte sostanziale dell attività lucrativa nel Paese di residenza. Vale il principio dell'assoggettamento nel luogo in cui si lavora. I criteri principali per l'assoggettamento assicurativo sono: il luogo di lavoro, il domicilio civile, il tipo di attività (lavoratore subordinato/autonomo), la sede del datore di lavoro e la nazionalità del lavoratore. Attività dipendente in più Stati: Svizzera / Stati membri dell'ue I cittadini svizzeri e i cittadini dell'ue che svolgono un'attività per lo stesso datore di lavoro in più Stati restano assoggettati alla legislazione di sicurezza sociale del loro Stato di residenza, a condizione che esercitino in quest'ultimo almeno il 25% della loro attività lucrativa. Coloro che invece esercitano meno del 25% della propria attività lucrativa nel proprio Stato di residenza sono soggetti alla legislazione dello Stato in cui ha sede il datore di lavoro. I lavoratori che svolgono incarichi per più datori di lavoro che hanno sede in diversi Stati continuano a essere assoggettati alla legislazione del loro Stato di residenza. Svizzera / Stati dell'aels I cittadini svizzeri e i cittadini degli Stati dell'aels che lavorano in due o più Stati sono soggetti di norma alla legislazione del loro Stato di residenza a condizione che esercitino in quest'ultimo una parte della loro attività lavorativa. Se invece non svolgono alcuna attività lavorativa nel loro Stato di residenza, in linea di principio fanno riferimento allo Stato in cui ha sede il datore di lavoro. Svizzera / Stati contraenti Le convenzioni stipulate tra due Stati contraenti prevedono solitamente che i cittadini di loro appartenenza godano della copertura assicurativa nello Stato in cui svolgono la loro attività lucrativa. Svizzera / Stati non contraenti Secondo il principio della territorialità ogni individuo è soggetto, in linea di massima, alla legislazione dello Stato in cui dimora. Spesso le legislazioni nazionali riservano trattamenti diversi alle persone con cittadinanza straniera in confronto alla popolazione locale. In particolare nell ambito della sicurezza sociale i singoli Stati sono restii a fornire prestazioni agli stranieri.

3 2. Importanza del distacco (eccezione al principio del luogo di lavoro) Importanza dell'assicurazione sociale Eccezione al principio del luogo di lavoro sulla base dell'accordo sulla libera circolazione delle persone (Stati UE / Stati dell'aels) e della convenzione sulla sicurezza sociale (Stati contraenti). I lavoratori che svolgono un'attività lucrativa all'estero in via temporanea continuano a essere affiliati alle assicurazioni sociali del loro Paese di provenienza. Evitare lacune di copertura e doppi versamenti di contributi alle assicurazioni sociali. Presupposti formali Durante l intero periodo di distacco, tra il datore di lavoro e il lavoratore deve sussistere un rapporto basato sul diritto del lavoro. Allo scadere di tale periodo, l'attività lucrativa sarà svolta presso lo stesso datore di lavoro in Svizzera. Non è necessario che il datore di lavoro distaccante effettui il pagamento diretto del salario. Precedente assicurazione nel Paese di provenienza Immediatamente prima del distacco, i lavoratori devono essere stati soggetti alle disposizioni legali di sicurezza sociale del loro Paese di provenienza. Il precedente periodo assicurativo si considera adempiuto se i lavoratori hanno svolto un'attività produttiva per almeno un mese. I lavoratori non possono venire assunti esclusivamente per svolgere una determinata attività all'estero e poi venire distaccati. Non è neppure consentito distaccare lavoratori per sostituirne altri il cui periodo di distacco è giunto a termine. Obbligo di notifica / controlli Il lavoratore distaccato e il suo datore di lavoro sono tenuti a informare le istituzioni competenti del Paese di provenienza in merito a qualsiasi cambiamento importante intervenuto durante il distacco. Per l intero periodo di distacco le autorità possono effettuare controlli miranti a verificare, in particolare modo, il mantenimento del rapporto basato sul diritto del lavoro tra il datore di lavoro e il lavoratore distaccato. 3. Distacco - Svizzera / Stati membri dell'ue Durata temporanea del distacco I distacchi sono concessi esclusivamente per un periodo di tempo limitato che, in linea di massima, non deve superare i 24 mesi. Se un periodo di 24 mesi risulta insufficiente, il datore di lavoro può richiedere una proroga di distacco (accordo speciale) nell'interesse del lavoratore. La domanda deve essere presentata direttamente all'ufficio federale delle assicurazioni sociali (UFAS) a Berna. Se già all'inizio del periodo di distacco si prevede che 24 mesi non saranno sufficienti all'assolvimento dei compiti assegnati, si può richiedere un distacco di maggiore durata direttamente all'ufas.

4 Formulario necessario: Il formulario A1 (certificato di distacco) attesta che la persona distaccata continuerà a essere soggetta alla legislazione del Paese di provenienza e sarà svincolata invece da quella del Paese d'impiego. Al punto 3 può indicare la propria posizione, barrando ad esempio l'opzione «Lavoratore subordinato distaccato». 4. Distacco Svizzera / Stati membri dell'aels (Islanda, Norvegia, Liechtenstein, Svizzera) Durata temporanea del distacco Il distacco in un Paese dell'aels è limitato a 12 mesi (formulario E 101 certificato di distacco) e può essere prorogato di altri 12 mesi (formulario E 102). Facendo specifica richiesta all'ufficio federale delle assicurazioni sociali è possibile prorogare la durata complessiva del distacco fino ad un massimo di 6 anni (accordo speciale). 5. Distacco Svizzera / Stati contraenti (Australia, Isole del Canale e Isola di Man, Canada, Macedonia, Montenegro, Bosnia-Erzegovina, Serbia, Cile, Filippine, Israele, Repubblica di San Marino, Turchia, USA, Croazia, India, Giappone: Stati con cui la Svizzera ha stipulato una convenzione di sicurezza sociale.) Certificato di distacco Alla cassa di compensazione AVS competente per il datore di lavoro occorre fare domanda di rilascio di un certificato di distacco. Tale certificato attesta che per i rami assicurativi contemplati continua a essere applicabile la legislazione dello Stato di invio, al massimo per il periodo di distacco previsto dalla convenzione di sicurezza sociale. Il certificato va inoltrato all istituzione di sicurezza sociale competente per il datore di lavoro nel luogo in cui si esercita l attività lucrativa. Durante il periodo in cui svolge la sua attività all'estero, il lavoratore distaccato deve essere in possesso di un certificato di distacco. È consigliabile richiedere tale certificato il prima possibile, in linea di principio prima della partenza. Proroga del distacco La richiesta di proroga del distacco e quindi di un ulteriore svincolamento dalle assicurazioni sociali locali va inoltrata all UFAS prima della scadenza del termine. A sua volta l'ufas presenterà la richiesta di proroga all'autorità estera. Se quest'ultima accetta la proroga, il datore di lavoro e le istituzioni di sicurezza sociale coinvolte riceveranno un certificato. In caso di proroghe, il distacco non supera in linea di principio la durata massima di 6 anni.

5 6. Distacco ovvero mantenimento dell'assicurazione Svizzera / Stati non contraenti Per Stati non contraenti si intendono quegli Stati con cui la Svizzera non ha stipulato alcuna convezione di sicurezza sociale (p.es. la Cina). Pertanto, in termini di diritto in materia di assicurazione sociale non è possibile effettuare distacchi in questi paesi. Per tutelare le persone che esercitano un'attività temporanea in uno Stato non contraente per un datore di lavoro con sede in Svizzera, la Svizzera ha introdotto una serie di provvedimenti nella sua legislazione: indipendentemente dalla loro cittadinanza, le persone che svolgono un lavoro all'estero per un datore di lavoro svizzero possono, con il consenso di quest'ultimo e a condizione che soddisfino i presupposti stabiliti, rimanere affiliati all AVS/AI/IPG così come all'assicurazione contro la disoccupazione e continuare a percepire gli assegni familiari. Presupposti e formalità Immediatamente prima di iniziare a svolgere un'attività all'estero, il lavoratore deve essere stato soggetto alle assicurazioni sociali svizzere per almeno 5 anni consecutivi. In tal caso il lavoratore e il datore di lavoro devono presentare il formulario «Domanda di mantenimento dell'assicurazione» alla cassa di compensazione competente entro 6 mesi dall'inizio dell'attività lucrativa all'estero. Scaduto tale termine, la cassa di compensazione non può più accettare la richiesta con conseguenti lacune assicurative per il lavoratore. Se i lavoratori percepiscono solo una parte del salario dal loro datore di lavoro svizzero, i contributi dovranno essere versati anche per la parte di salario percepita all'estero dall'azienda straniera. Parecchi Stati non contraenti ottimizzazione della procedura amministrativa Se un lavoratore svolge un'attività lavorativa in diversi Stati non contraenti e le condizioni per il mantenimento dell'assicurazione sono adempite, i vari paesi possono essere indicati direttamente su un unico formulario. Pertanto non sarà necessario compilare un formulario per ogni Stato non contraente.

6 7. Affari internazionali nel vostro lavoro quotidiano In questo capitolo forniamo informazioni in merito a vari quesiti che vengono posti frequentemente alla cassa di compensazione Swissmem. I collaboratori che effettuano dei viaggi di lavoro hanno bisogno di un formulario di distacco valido? Il formulario di distacco costituisce una conferma per lo Stato in cui si viene distaccati attestante che l'interessato è assicurato nel paese di origine. Se nel paese d'invio sussiste un'attività produttiva (p.es. trattative contrattuali, attività di relatore presso seminari, meeting dedicati alle strategie aziendali, lavori di progetto, attività nei cantieri ecc.), occorre rilasciare un formulario di distacco valido. Non sono considerate invece prestazioni lavorative produttive la partecipazione a corsi di formazione, a seminari nonché l'attività di avviamento per nuovi collaboratori. Cosa devono intraprendere le persone distaccate in tutto il mondo per poter continuare a usufruire di una copertura assicurativa in Svizzera? I collaboratori che lavorano in diversi Stati dell'ue sono assicurati mediante il formulario A1. Al punto 5 del formulario va indicato che il lavoro si svolge in diversi Stati dell'ue. Si può concedere un'autorizzazione per un periodo massimo di 24 mesi. Il formulario A1 per 24 mesi può essere rilasciato anche qualora sia noto in anticipo che determinati collaboratori lavoreranno regolarmente nello stesso paese dell'ue. Per i collaboratori che prestano lavoro in diversi Stati dell'aels (Principato del Liechtenstein, Islanda, Norvegia) si può chiedere un assoggettamento assicurativo per un periodo massimo di 12 mesi mediante il formulario E101. Per chiedere una proroga a 24 mesi al massimo occorre presentare il formulario E102. Se distaccate i vostri collaboratori in Stati contraenti (p.es. USA, India, Australia, Cile, ecc.), è necessario chiedere alla cassa di compensazione Swissmem il rilascio di un certificato di distacco specifico per ciascun paese. Qualora dei collaboratori prestino regolarmente attività lavorative nello stesso Stato contraente, sussiste la possibilità di sfruttare al massimo il periodo di distacco previsto dall'accordo in materia di assicurazione sociale (fino a 6 anni, a seconda del paese). Pertanto anche in questi casi è sufficiente richiedere una sola volta il certificato di distacco. Se i vostri collaboratori prestano lavoro in Stati non contraenti (p.es. Cina, Dubai, Messico, Algeria, ecc.), occorre richiedere il mantenimento dell'assicurazione presso le assicurazioni sociali svizzere mediante un'apposita domanda. Se sono previste prestazioni lavorative in diversi Stati non contraenti, questi ultimi potranno venire indicati direttamente su un unico formulario.

7 È possibile segnalare a posteriori un soggiorno all'estero? Un montatore in servizio all'estero si reca spesso - per brevi periodi e senza far rientro in Svizzera - presso un cantiere in un paese per il quale non è stata fatta alcuna richiesta di rilascio del certificato. Può capitare che non ci si pensi e che pertanto ci si dimentichi di segnalare il caso alla cassa di compensazione. In questi casi è possibile inviare il certificato di distacco a posteriori. Il formulario Domanda di mantenimento dell'assicurazione deve essere presentato tassativamente in caso di brevi impieghi in Stati non contraenti? Nel caso degli Stati non contraenti è possibile rinunciare al formulario "Domanda di mantenimento dell'assicurazione obbligatoria" qualora possa essere dimostrato che il centro della propria esistenza (domicilio) dell'assicurato continua ad essere in Svizzera. Ai sensi dell'art. 23 del Codice civile svizzero, il domicilio di una persona è nel luogo dove essa dimora con l'intenzione di stabilirvisi durevolmente. Nessuno può avere il proprio domicilio contemporaneamente in più luoghi. Ulteriori informazioni relative al centro della propria esistenza possono essere consultate nella Direttiva sull'obbligo assicurativo (cifra 1017 ss.). Nel caso dei frontalieri domiciliati in un paese confinante, stando a quanto previsto dalla Direttiva sull'obbligo di assicurazione (DOA) è possibile riferirsi al concetto di centro di interessi economici. Quest'ultimo si riferisce al luogo in cui ha sede il datore di lavoro. Anche in questi casi è possibile rinunciare alla richiesta. A partire da una durata di vari mesi è comunque opportuno presentare una domanda, poiché in assenza del formulario è difficile comprovare l'assoggettamento assicurativo in Svizzera in caso di revisione. Avvertenza importante e raccomandazione Come già precisato, il formulario di distacco costituisce una conferma per lo Stato in cui si viene distaccati attestante che l'interessato è assicurato nel paese di origine. Ciò non significa tuttavia che l'assoggettamento assicurativo in Svizzera non sussiste in assenza della citata certificazione. Nel caso di viaggi di lavoro all'estero di durata inferiore a 6 settimane che prevedono un'attività all'interno di uffici è possibile, in base a una pratica diffusa, soprassedere a presentare una domanda. Qualora il datore di lavoro sia a conoscenza che in uno dei paesi d'impiego il mancato possesso del documento possa creare problemi (per esempio il divieto di esercitare un'attività in un cantiere), si raccomanda di provvedere al rilascio della certificazione in caso di invio di personale nel rispettivo paese. La cassa di compensazione Swissmem resta a disposizione per eventuali chiarimenti sull'assoggettamento assicurativo.

Ingresso e soggiorno in Europa

Ingresso e soggiorno in Europa Ingresso e soggiorno in Europa CH-4501 Soletta Dornacherstrasse 28A Casella postale 246 Telefono 032 346 18 18 Telefax 032 346 18 02 info@ch-go.ch www.ch-go.ch Indice Introduzione... 3 1. Entrata in Europa...

Dettagli

Stato competente per il versamento delle indennità di disoccupazione

Stato competente per il versamento delle indennità di disoccupazione Stato competente per il versamento delle indennità di disoccupazione I principi enunciati qui di seguito si applicano, salvo indicazioni contrarie, ai cittadini svizzeri, agli altri cittadini AELS e ai

Dettagli

Informazioni utili per il soggiorno in Svizzera

Informazioni utili per il soggiorno in Svizzera Informazioni utili per il soggiorno in Svizzera CH-4501 Soletta Dornacherstrasse 28A Casella postale 246 Telefono 032 346 18 18 Telefax 032 346 18 02 info@ch-go.ch www.ch-go.ch Indice Introduzione... 3

Dettagli

10.01 Internazionale Salariati all estero e i loro familiari

10.01 Internazionale Salariati all estero e i loro familiari 10.01 Internazionale Salariati all estero e i loro familiari Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Questo promemoria offre informazioni sull obbligo e le possibilità di assicurarsi e sul diritto alle prestazioni:

Dettagli

Diritto alle prestazioni per gli Svizzeri e le Svizzere all estero. Informazione complementare all Info-Service «Disoccupazione»

Diritto alle prestazioni per gli Svizzeri e le Svizzere all estero. Informazione complementare all Info-Service «Disoccupazione» Dipartimento federale dell'economia DFE EDIZIONE 2011 Informazione complementare all Info-Service «Disoccupazione» Un opuscolo per i disoccupati Diritto alle prestazioni per gli Svizzeri e le Svizzere

Dettagli

Guida all assicurazione sociale per i dipendenti. Edizione 2015

Guida all assicurazione sociale per i dipendenti. Edizione 2015 Guida all assicurazione sociale per i dipendenti Edizione 2015 Indice Introduzione...3 Cambiamento di impiego...4 Disoccupazione...6 Congedo non pagato, perfezionamento professionale, soggiorni linguistici,

Dettagli

Le Convenzioni Internazionali. Sede Regionale Piemonte Team Convenzioni Internazionali

Le Convenzioni Internazionali. Sede Regionale Piemonte Team Convenzioni Internazionali Le Convenzioni Internazionali Sede Regionale Piemonte Team Convenzioni Internazionali La normativa internazionale in materia di sicurezza sociale Regolamenti comunitari Accordi e Convenzioni Bilaterali

Dettagli

10.01 Stato al 1 gennaio 2012

10.01 Stato al 1 gennaio 2012 10.01 Stato al 1 gennaio 2012 Salariati che lavorano o sono domiciliati all estero e i membri della loro famiglia Persone interessate 1 Questo promemoria offre ragguagli sull obbligo assicurativo sulle

Dettagli

03 PAESI EXTRACEE CONVENZIONATI

03 PAESI EXTRACEE CONVENZIONATI 03 PAESI EXTRACEE CONVENZIONATI 3.1 PAESI CONVENZIONATI Sono i paesi con i quali sono stati stipulati accordi di sicurezza sociale che si richiamano essenzialmente ai principi della reciprocità di trattamento,

Dettagli

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito. Roma, 26/07/2013

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito. Roma, 26/07/2013 Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Roma, 26/07/2013 Circolare n. 114 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali, centrali e periferici

Dettagli

02 PAESI CEE. Le aziende che distaccano lavoratori nei Paesi CEE non necessitano di alcuna specifica autorizzazione da parte del Ministero del lavoro.

02 PAESI CEE. Le aziende che distaccano lavoratori nei Paesi CEE non necessitano di alcuna specifica autorizzazione da parte del Ministero del lavoro. 02 PAESI CEE 2.1 DISTACCO 2.1.1 Adempimenti Le aziende che distaccano lavoratori nei Paesi CEE non necessitano di alcuna specifica autorizzazione da parte del Ministero del lavoro. E sufficiente richiedere

Dettagli

REGIONE VENETO HANNO DIRITTO ALL' ASSISTENZA SANITARIA:

REGIONE VENETO HANNO DIRITTO ALL' ASSISTENZA SANITARIA: REGIONE VENETO U.O.C. SERVIZIO AMMINISTRATIVO DISTRETTUALE: DIRETTORE RAG. LUIGI FERRARINI Tel. 0442.632341 Fax 0442.632710 e-mail: conv.med.leg.@aulsslegnago.it ASSISTENZA SANITARIA A PERSONE CHE SI RECANO

Dettagli

Cassa Disoccupazione CRISTIANO SOCIALE. Informazioni generali

Cassa Disoccupazione CRISTIANO SOCIALE. Informazioni generali Cassa Disoccupazione CRISTIANO SOCIALE Informazioni generali sull assicurazione contro la disoccupazione 1. Disdetta del rapporto di lavoro 2. Annuncio 3. Diritto alle indennità 4. Informazioni varie 1.

Dettagli

mese seguente a quello in cui hanno compiuto i 62 o i 63 anni. La richiesta deve essere presentata entro

mese seguente a quello in cui hanno compiuto i 62 o i 63 anni. La richiesta deve essere presentata entro Assicurazione federale per la vecchiaia e per i superstiti (AVS) 1. Prestazioni 1.1. Diritto alle rendite di vecchiaia Hanno diritto alla rendita di vecchiaia gli uomini che hanno compiuto i 65 anni e

Dettagli

Un opuscolo per i disoccupati Indennità per insolvenza

Un opuscolo per i disoccupati Indennità per insolvenza Dipartimento federale dell'economia DFE Edizione 2011 Un opuscolo per i disoccupati Indennità per insolvenza 2 OSSERVAZIONI Il presente opuscolo si basa sulle disposizioni della legge sull'assicurazione

Dettagli

Informazioni sull assicurazione malattia per persone titolari di una pensione svizzera che si trasferiscono in uno stato dell UE o dell AELS

Informazioni sull assicurazione malattia per persone titolari di una pensione svizzera che si trasferiscono in uno stato dell UE o dell AELS Informazioni sull assicurazione malattia per persone titolari di una pensione svizzera che si trasferiscono in uno stato dell UE o dell AELS Gettiamo dei ponti Istituzione comune LAMal Gibelinstrasse 25

Dettagli

6.09 Stato al 1 gennaio 2013

6.09 Stato al 1 gennaio 2013 6.09 Stato al 1 gennaio 2013 Assegni familiari nell agricoltura In generale 1 Panoramica Per le persone attive nell agricoltura vige la legge federale sugli assegni familiari nell agricoltura (LAF), cui

Dettagli

6.01 Prestazioni dell'ipg (servizio e maternità) Indennità di perdita di guadagno

6.01 Prestazioni dell'ipg (servizio e maternità) Indennità di perdita di guadagno 6.01 Prestazioni dell'ipg ( e maternità) perdita di guadagno Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Le persone che prestano nell esercito svizzero, nel di protezione civile, nel civile, nel della Croce Rossa

Dettagli

0.831.109.776.11. Titolo I Disposizioni generali. Traduzione 1. (Stato 1 aprile 2015)

0.831.109.776.11. Titolo I Disposizioni generali. Traduzione 1. (Stato 1 aprile 2015) Traduzione 1 Accordo amministrativo concernente l applicazione della Convenzione di sicurezza sociale tra la Confederazione Svizzera e la Repubblica Orientale dell Uruguay 0.831.109.776.11 Concluso il

Dettagli

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA AZIENDA ULSS 20 DI VERONA Sede legale: via Valverde n. 42-37122 Verona - tel. 045/8075511 Fax 045/8075640 Cod. Fiscale e P. IVA 02573090236 Accredited - Agréé U.O.C. SERVIZIO CONVENZIONI Via G. Murari

Dettagli

Cassa di compensazione Swissmem. Foglio informativo affari internazionali

Cassa di compensazione Swissmem. Foglio informativo affari internazionali Cassa di compensazione Swissmem Foglio informativo affari internazionali Foglio informativo affari internazionali Al giorno d oggi, l attività lucrativa transfrontaliera fa parte della vita professionale

Dettagli

Assicurazione federale per la vecchiaia e per i superstiti (AVS) 1. Prestazioni. 1.1. Diritto alle rendite di vecchiaia

Assicurazione federale per la vecchiaia e per i superstiti (AVS) 1. Prestazioni. 1.1. Diritto alle rendite di vecchiaia Assicurazione federale per la vecchiaia e per i superstiti (AVS) 1. Prestazioni 1.1. Diritto alle rendite di vecchiaia Hanno diritto alla rendita di vecchiaia gli uomini che hanno compiuto i 65 anni e

Dettagli

MOBILITÀ ALL ESTERO Dott. Mila Nenova-Tsoneva

MOBILITÀ ALL ESTERO Dott. Mila Nenova-Tsoneva MOBILITÀ ALL ESTERO Dott. Mila Nenova-Tsoneva Seminario Confindustria Bulgaria Sofia, 18 marzo 2015 PRINCIPALI TIPI DI MOBILITÀ ALL ESTERO 1. TRASFERTA 2. TRASFERIMENTO 3. DISTACCO 4. ASSUNZIONE LOCALE

Dettagli

PROGRAMMA LLP ERASMUS PLACEMENT

PROGRAMMA LLP ERASMUS PLACEMENT PROGRAMMA LLP ERASMUS PLACEMENT Bando per l assegnazione di 20 mensilità a.a. 2012-13 Pubblicato con Decreto del Prorettore n. 8/2012 del 12.10.2012 1. INFORMAZIONI GENERALI 1.1 Che cos è l Erasmus Placement

Dettagli

Domanda d indennità in caso di maternità

Domanda d indennità in caso di maternità Domanda d indennità in caso di maternità Il luogo d inoltro della domanda è menzionato nell ultima pagina! Indicare con una crocetta ciò che il caso richiede N. AVS A. Da compilare dl avente diritto l

Dettagli

2.06 Contributi. Lavoro domestico. Stato al 1 gennaio 2015

2.06 Contributi. Lavoro domestico. Stato al 1 gennaio 2015 2.06 Contributi Lavoro domestico Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Chi occupa lavoratori domestici è tenuto a versare contributi alle assicurazioni sociali, anche se il salario in denaro o in natura è

Dettagli

FRANCIA. lavorare GUIDA A.R.T. N. 1. i principali adempimenti in materia previdenziale per l impresa artigiana

FRANCIA. lavorare GUIDA A.R.T. N. 1. i principali adempimenti in materia previdenziale per l impresa artigiana GUIDA A.R.T. N. 1 CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA IMPERIA lavorare FRANCIA in i principali adempimenti in materia previdenziale

Dettagli

Annuncio persona senza attività lucrativa

Annuncio persona senza attività lucrativa Per noi la qualità è importante Obbligo contributivo AVS Annuncio persona senza attività lucrativa Siete già iscritto/a presso un'altra cassa di compensazione (CC) quale persona senza attività lucrativa?

Dettagli

2.06 Stato al 1 o gennaio 2014

2.06 Stato al 1 o gennaio 2014 2.06 Stato al 1 o gennaio 2014 Lavoro domestico Quali attività sono considerate lavori domestici? 1 Si intendono, ad esempio, le attività delle seguenti persone: addetta/addetto alle pulizie, bambinaia

Dettagli

Indennità di perdita di guadagno. Persone aventi diritto alle indennità

Indennità di perdita di guadagno. Persone aventi diritto alle indennità 6.01 Stato al 1 gennaio 2009 perdita di guadagno Persone aventi diritto alle indennità 1 Hanno diritto alle indennità di perdita di guadagno (IPG) le persone domiciliate in Svizzera o all estero che: prestano

Dettagli

Accordi bilaterali Unione Europea Svizzera: un opportunità nel cuore dell Europa. Lugano, 4 giugno 2007

Accordi bilaterali Unione Europea Svizzera: un opportunità nel cuore dell Europa. Lugano, 4 giugno 2007 Accordi bilaterali Unione Europea Svizzera: un opportunità nel cuore dell Europa Lugano, 4 giugno 2007 Obiettivo degli Accordi bilaterali: diminuire l isolamento della Svizzera Gli Accordi bilaterali sono

Dettagli

DIRITTO DI SOGGIORNO - RILASCIO DEL PERMESSO

DIRITTO DI SOGGIORNO - RILASCIO DEL PERMESSO DIRITTO DI SOGGIORNO - RILASCIO DEL PERMESSO Chi intende assumere un impiego in Svizzera o in Italia, può inoltrare una domanda di permesso di dimora solo se dimostra che un datore di lavoro è disposto

Dettagli

2.06 Stato al 1 o gennaio 2011

2.06 Stato al 1 o gennaio 2011 2.06 Stato al 1 o gennaio 2011 Lavoro domestico Quali attività sono considerate lavori domestici? 1 Si intendono, ad esempio, le attività delle seguenti persone: addetta/addetto alle pulizie, bambinaia

Dettagli

Annuncio persona senza attività lucrativa

Annuncio persona senza attività lucrativa Annuncio persona senza attività lucrativa Dati personali Nome Cognome Data di nascita Sesso m f No AVS Stato civile: celibe/nubile Unione domestica registrata sposato/a Unione domestica sciolta giuridicamente

Dettagli

6.02 Prestazioni dell'ipg (servizio e maternità) Indennità in caso di maternità

6.02 Prestazioni dell'ipg (servizio e maternità) Indennità in caso di maternità 6.02 Prestazioni dell'ipg (servizio e maternità) Indennità in caso di maternità Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Le donne che esercitano un attività lucrativa hanno diritto all indennità di maternità

Dettagli

Cambiamento nella vita professionale. La previdenza dopo lo scioglimento del rapporto di lavoro.

Cambiamento nella vita professionale. La previdenza dopo lo scioglimento del rapporto di lavoro. Cambiamento nella vita professionale. La previdenza dopo lo scioglimento del rapporto di lavoro. Cambiamento nella vita professionale. La previdenza dopo lo scioglimento del rapporto di lavoro. Inizio

Dettagli

Titolo I Disposizioni generali. Traduzione 1

Titolo I Disposizioni generali. Traduzione 1 Traduzione 1 0.831.109.636.12 Accordo amministrativo su l applicazione della convenzione tra la Confederazione Svizzera e il Regno dei Paesi Bassi concernente le assicurazioni sociali Conchiuso il 28 marzo

Dettagli

Titolo I Disposizioni generali. Testo originale

Titolo I Disposizioni generali. Testo originale Testo originale 0.831.109.454.23 Accordo amministrativo concernente le modalità di applicazione della convenzione relativa alla sicurezza sociale tra la Confederazione Svizzera e la Repubblica Italiana

Dettagli

6.08 Assegni familiari Assegni familiari

6.08 Assegni familiari Assegni familiari 6.08 Assegni familiari Assegni familiari Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Con gli assegni familiari si intende compensare parzialmente i costi sostenuti dai genitori per il mantenimento dei figli. Essi

Dettagli

Lasciare la Svizzera per uno Stato dell'unione europea (UE) o dell'associazione europea di libero scambio (AELS)

Lasciare la Svizzera per uno Stato dell'unione europea (UE) o dell'associazione europea di libero scambio (AELS) Quitter la Suisse et se rendre dans un Etat membre de l Union européenne (UE) ou de l Association européenne de libre-échange (AELE) Lasciare la Svizzera per uno Stato dell'unione europea (UE) o dell'associazione

Dettagli

REGOLAMENTO (UE) N. 465/2012 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO

REGOLAMENTO (UE) N. 465/2012 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO L 149/4 Gazzetta ufficiale dell Unione europea 8.6.2012 REGOLAMENTO (UE) N. 465/2012 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 22 maggio 2012 che modifica il regolamento (CE) n. 883/2004 relativo al coordinamento

Dettagli

OGGETTO. Regolamentazione comunitaria: quesiti sulla legislazione applicabile e i distacchi. Guida pratica ai distacchi nell Unione europea.

OGGETTO. Regolamentazione comunitaria: quesiti sulla legislazione applicabile e i distacchi. Guida pratica ai distacchi nell Unione europea. INPS Ufficio Direzione Messaggio N. 016085 del 14/07/2008 18.31.11 Oggetto: Regolamentazione comunitaria: quesiti sulla legislazione applicabile e i distacchi. Guida pratica ai distacchi nell Unione europea.

Dettagli

PERMESSO DI SOGGIORNO CE PER SOGGIORNANTI DI LUNGO PERIODO

PERMESSO DI SOGGIORNO CE PER SOGGIORNANTI DI LUNGO PERIODO PERMESSO DI SOGGIORNO CE PER SOGGIORNANTI DI LUNGO PERIODO Il cittadino extracomunitario in possesso dei requisiti di seguito riportati, può richiedere, per sé e per i propri familiari, il 'permesso di

Dettagli

Secondo scambio di note tra la Svizzera e il Principato del Liechtenstein sulla regolamentazione della circolazione delle persone tra i due Stati

Secondo scambio di note tra la Svizzera e il Principato del Liechtenstein sulla regolamentazione della circolazione delle persone tra i due Stati Quellenweg 15 3003 Berna-Wabern Telefono +41 (0)31 325 95 11 Telefax +41 (0)31 325 96 51 www.imes.admin.ch Circolare Alle : Autorità competenti in materia di stranieri dei Cantoni, del Principato del Liechtenstein

Dettagli

Ausgleichskasse Gewerbe St. Gallen

Ausgleichskasse Gewerbe St. Gallen Ausgleichskasse 90 St. Gallen Telefon 07 8 9 9 Telefax 07 8 9 0 info@ahv-gewerbe.ch www.ahv-gewerbe.ch Richiesta per assegni familiari (Si prega di consultare il ordine di priorità del diritto alle prestazioni

Dettagli

Scadenza per la presentazione delle domande: Mercoledì 27 aprile 2016 ore 12:00

Scadenza per la presentazione delle domande: Mercoledì 27 aprile 2016 ore 12:00 Programma ATLANTE A BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTO E SOGGIORNI DI STUDIO PRESSO ISTITUZIONI EXTRA EUROPEE IN CONVENZIONE CON L UNIVERSITA DI FERRARA (a.a.2016/17 - I soggiorni assegnati dovranno

Dettagli

In tale ultimo caso, il Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali invierà, con successiva ci

In tale ultimo caso, il Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali invierà, con successiva ci Con il decreto legislativo 6 febbraio 2007, n. 30, di recepimento nell ordinamento nazionale della direttiva comunitaria n. 2004/38/CE, sono state disciplinate le modalità d esercizio del diritto di libera

Dettagli

4.06 Stato al 1 gennaio 2013

4.06 Stato al 1 gennaio 2013 4.06 Stato al 1 gennaio 2013 Procedura nell AI Comunicazione 1 Le persone che chiedono l intervento dell AI nell ambito del rilevamento tempestivo possono inoltrare una comunicazione all ufficio AI del

Dettagli

Linee guida Regione Toscana assistenza sanitaria cittadini non italiani

Linee guida Regione Toscana assistenza sanitaria cittadini non italiani Linee guida Regione Toscana assistenza sanitaria cittadini non italiani 5 Parte quinta - Mobilità nei Paesi in cui vigono accordi bilaterali Argentina limitato all assistenza sanitaria per i pensionati

Dettagli

*ERASMUS PLUS MOBILITA PER STUDIO

*ERASMUS PLUS MOBILITA PER STUDIO *ERASMUS PLUS MOBILITA PER STUDIO *Gli studenti di I, II e III ciclo che siano regolarmente iscritti all Università del Molise *siano cittadini italiani oppure cittadini di uno Stato membro dell Unione

Dettagli

a cura di Gianluca Cassuto

a cura di Gianluca Cassuto Il visto di ingresso è l autorizzazione ad entrare in Italia Viene rilasciato dall Ambasciata Italiana o Consolati Italiani nel Paese di origine Si distinguono in visti di breve periodo (visti di tipo

Dettagli

2.09 Stato al 1 gennaio 2013

2.09 Stato al 1 gennaio 2013 2.09 Stato al 1 gennaio 2013 Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere In generale 1 Il presente promemoria fornisce informazioni sui contributi che i lavoratori indipendenti

Dettagli

Accreditamento delle società di revisione LRD esterne

Accreditamento delle società di revisione LRD esterne Dipartimento federale delle finanze DFF Amministrazione federale delle finanze AFF Autorità di controllo per la lotta contro il riciclaggio di denaro Circolare 2004/1 del 6 dicembre 2004 (Versione del

Dettagli

3000 Bern 14. Geschäftsstelle. Sicherheitsfonds BVG. Postfach 1023

3000 Bern 14. Geschäftsstelle. Sicherheitsfonds BVG. Postfach 1023 Sicherheitsfonds BVG Geschäftsstelle Postfach 1023 3000 Bern 14 Tel. +41 31 380 79 71 Fax +41 31 380 79 76 Fonds de garantie LPP Organe de direction Case postale 1023 3000 Berne 14 Tél. +41 31 380 79 71

Dettagli

Testo originale. Art. 1

Testo originale. Art. 1 Testo originale 0.831.109.454.21 Accordo aggiuntivo alla Convenzione tra la Confederazione Svizzera e la Repubblica Italiana relativa alla sicurezza sociale del 14 dicembre 1962 Conchiuso il 4 luglio 1969

Dettagli

Qual è la mia copertura assicurativa? Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti

Qual è la mia copertura assicurativa? Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti 2 Questo opuscolo La informa sulla Sua situazione assicurativa spiegandole se e in che misura Lei è coperto

Dettagli

Cosa bisogna sapere sulla Assicurazione contro la disoccupazione

Cosa bisogna sapere sulla Assicurazione contro la disoccupazione Cosa bisogna sapere sulla Assicurazione contro la disoccupazione Cara assicurata, Caro assicurato, per facilitarle il contatto diretto con i problemi burocratici relativi alla disoccupazione e con i vari

Dettagli

Richiesta assegni familiari per le persone senza attività lucrativa (PSAL)

Richiesta assegni familiari per le persone senza attività lucrativa (PSAL) Casella postale 2121 Via Ghiringhelli 15a 6501 Bellinzona Telefono 091 821 91 11 Fax 091 821 92 99 ias@ias.ti.ch www.iasticino.ch Cassa cantonale per gli assegni familiari Richiesta assegni familiari per

Dettagli

IL CONSIGLIO DI STATO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO

IL CONSIGLIO DI STATO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO Regolamento della legge di applicazione alla legislazione federale in materia di persone straniere dell 8 giugno 1998 concernente i cittadini CE-AELS e i cittadini di stati terzi beneficiari dell accordo

Dettagli

6.08 Stato al 1 gennaio 2013

6.08 Stato al 1 gennaio 2013 6.08 Stato al 1 gennaio 2013 Assegni familiari In generale 1 Scopo degli assegni familiari Con gli assegni familiari si intende compensare parzialmente i costi sostenuti dai genitori per il mantenimento

Dettagli

Lasciare la Svizzera. Quitter la Suisse. per uno Stato dell'unione europea (UE) o dell'associazione europea di libero scambio (AELS)

Lasciare la Svizzera. Quitter la Suisse. per uno Stato dell'unione europea (UE) o dell'associazione europea di libero scambio (AELS) Quitter la Suisse et se rendre dans un Etat membre de l Union européenne (UE) ou de l Association européenne de libre-échange (AELE) Lasciare la Svizzera per uno Stato dell'unione europea (UE) o dell'associazione

Dettagli

142.203 Ordinanza. Sezione 1: Oggetto e campo d applicazione

142.203 Ordinanza. Sezione 1: Oggetto e campo d applicazione Ordinanza concernente l introduzione graduale della libera circolazione delle persone tra la Confederazione Svizzera e l Unione europea 1 e i suoi Stati membri nonché gli Stati membri dell Associazione

Dettagli

Norme di applicazione del protocollo aggiuntivo all'accordo di immigrazione tra il Brasile e l'italia, firmato a Brasilia il 30 gennaio 1974

Norme di applicazione del protocollo aggiuntivo all'accordo di immigrazione tra il Brasile e l'italia, firmato a Brasilia il 30 gennaio 1974 Norme di applicazione del protocollo aggiuntivo all'accordo di immigrazione tra il Brasile e l'italia, firmato a Brasilia il 30 gennaio 1974 Articolo 1 All'applicazione delle presenti Norme provvedono:

Dettagli

1 Il presente promemoria fornisce informazioni sui contributi

1 Il presente promemoria fornisce informazioni sui contributi 2.09 Stato al 1 gennaio 2010 Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere In generale 1 Il presente promemoria fornisce informazioni sui contributi che i lavoratori indipendenti

Dettagli

Compiliamo insieme il kit delle poste per la richiesta del permesso e della carta di soggiorno.

Compiliamo insieme il kit delle poste per la richiesta del permesso e della carta di soggiorno. Compiliamo insieme il kit delle poste per la richiesta del permesso e della carta di soggiorno. Edizione speciale dedicata interamente alla spiegazione della nuova procedura della richiesta di rilascio

Dettagli

Richiesta di una rendita di vecchiaia

Richiesta di una rendita di vecchiaia Richiesta di una rendita di vecchiaia 1. Dati personali 1.1 Cognome 1.2 Tutti i nomi 1.3 Data di nascita 1.4 Numero d'assicurato 1.5 Sesso maschile femminile 1.6 Stato civile celibe / nubile coniugato/a

Dettagli

Assicurazioni sociali: soggiorno in Svizzera e partenza Informazioni per i cittadini stranieri

Assicurazioni sociali: soggiorno in Svizzera e partenza Informazioni per i cittadini stranieri Assicurazioni sociali: soggiorno in Svizzera e partenza Informazioni per i cittadini stranieri A B C Indice Informazioni importanti concernenti le assicurazioni sociali 1 Qual è la struttura della previdenza

Dettagli

Regolamento amministrativo

Regolamento amministrativo Regolamento amministrativo per la cassa suppletiva ai sensi degli articoli 72 e 73 della Legge federale del 20 marzo 1981 sull'assicurazione contro gli infortuni Sulla base dell'art. 6 dell'atto di fondazione

Dettagli

VADEMECUM PER LE IMPRESE SVIZZERE CHE INTENDONO SVOLGERE ATTIVITA IN ITALIA

VADEMECUM PER LE IMPRESE SVIZZERE CHE INTENDONO SVOLGERE ATTIVITA IN ITALIA VADEMECUM PER LE IMPRESE SVIZZERE CHE INTENDONO SVOLGERE ATTIVITA IN ITALIA 1. PREMESSA Vademecum Versione RV_01_10/03/09 1.1 Generalità Il presente vademecum intende supportare le aziende svizzere che

Dettagli

Foglio informativo: l assicurazione contro la disoccupazione

Foglio informativo: l assicurazione contro la disoccupazione Dipartimento federale dell economia, della formazione e della ricerca DEFR Segreteria di Stato dell economia SECO Mercato del lavoro / Assicurazione contro la disoccupazione Foglio informativo: l assicurazione

Dettagli

6.02 Stato al 1 gennaio 2010

6.02 Stato al 1 gennaio 2010 6.02 Stato al 1 gennaio 2010 Indennità in caso di maternità Aventi diritto 1 Hanno diritto all indennità di maternità le donne che al momento della nascita del bambino: esercitano un attività lucrativa

Dettagli

FIAS. Indennità di perdita di guadagno (IPG), Indennità di maternità (IPG-mat), Assegni familiari (AF)

FIAS. Indennità di perdita di guadagno (IPG), Indennità di maternità (IPG-mat), Assegni familiari (AF) FIAS Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali Commissione centrale d esame Esame professionale 204 Indennità di perdita di guadagno (IPG), Indennità di maternità (IPG-mat), Assegni

Dettagli

L assicurazione viaggi complementare per una protezione in tutto il mondo.

L assicurazione viaggi complementare per una protezione in tutto il mondo. VACANZA L assicurazione viaggi complementare per una protezione in tutto il mondo. Sensata e sicura. L assicurazione viaggi di SWICA. Siete presi dall eccitazione per il viaggio e la vostra valigia è già

Dettagli

N.B. : alcuni Stati dell elenco, grazie a successive convenzioni, potrebbero essere esentati dall obbligo di apostille

N.B. : alcuni Stati dell elenco, grazie a successive convenzioni, potrebbero essere esentati dall obbligo di apostille I documenti devono essere: 1) Legalizzati (o apostillati) 2) Scritti o tradotti in lingua italiana 3) Non contrari a norme imperative o di ordine pubblico I documenti e gli atti dello stato civile formati

Dettagli

Procedura di conteggio semplificata per i datori di lavoro

Procedura di conteggio semplificata per i datori di lavoro 2.07 Contributi Procedura di conteggio semplificata per i datori di lavoro Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve La procedura di conteggio semplificata rientra nel quadro della legge federale concernente

Dettagli

2. Quali persone sono assoggettate all imposta alla fonte? 3. Quali prestazioni sono assoggettate all imposta alla fonte?

2. Quali persone sono assoggettate all imposta alla fonte? 3. Quali prestazioni sono assoggettate all imposta alla fonte? Kanton Zürich Finanzdirektion Scheda informativa per i dipendenti assoggettati all imposta alla fonte nel Cantone di Zurigo Valida dal 1 gennaio 2015 Kantonales Steueramt Dienstabteilung Quellensteuer

Dettagli

Istruzioni agli uffici di revisione sull'esecuzione dei controlli del datore di lavoro (IRD)

Istruzioni agli uffici di revisione sull'esecuzione dei controlli del datore di lavoro (IRD) Ufficio federale delle assicurazioni sociali Istruzioni agli uffici di revisione sull'esecuzione dei controlli del datore di lavoro (IRD) Valide dal 1 o gennaio 1994 Stato: 1.1.2003 318.107.09 i Indice

Dettagli

Istruzioni agli organi d esecuzione del servizio civile sull attestazione del numero di giorni di servizio

Istruzioni agli organi d esecuzione del servizio civile sull attestazione del numero di giorni di servizio Ufficio federale delle assicurazioni sociali Indennità di perdita di guadagno Istruzioni agli organi d esecuzione del servizio civile sull attestazione del numero di giorni di servizio Valide dal 1 o gennaio

Dettagli

Come gestire Espatriati e Personale straniero

Come gestire Espatriati e Personale straniero Come gestire Espatriati e Personale straniero GLI ASPETTI GIURIDICI Milano, 29 gennaio 2014 A cura dell Avvocato Sergio Barozzi KEY ISSUES I principi generali in materia di Legge e Giurisdizione applicabile

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA SENATO DELLA REPUBBLICA VI LEGISLATURA (N. 381) DISEGNO DI LEGGE presentato dal Ministro degli Affari Esteri (MEDICI) di concerto col Ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale (COPPO) COMUNICATO ALLA

Dettagli

POAT. Europa per i Cittadini. Presentare una proposta di progetto. Comune di Agrigento Giovedì 14 Maggio 2015

POAT. Europa per i Cittadini. Presentare una proposta di progetto. Comune di Agrigento Giovedì 14 Maggio 2015 POAT PROGETTO OPERATIVO DI ASSISTENZA TECNICA ALLE REGIONI DELL OBIETTIVO CONVERGENZA Linea 3 - Ambito 1 Azioni a supporto della partecipazione ai programmi comunitari a gestione diretta e al lavoro in

Dettagli

Circolare sui contributi all assicurazione obbligatoria contro la disoccupazione (AD)

Circolare sui contributi all assicurazione obbligatoria contro la disoccupazione (AD) Circolare sui contributi all assicurazione obbligatoria contro la disoccupazione (AD) Valida dal 1 gennaio 2004 Stato: 1 gennaio 2011 318.102.05 i AD 9.12 2 di 17 Premessa Con l entrata in vigore della

Dettagli

Soziale Sicherheit in der Schweiz

Soziale Sicherheit in der Schweiz Soziale Sicherheit in der Schweiz Abbreviazioni AINF Assicurazione contro gli infortuni Avvertenza AD Assicurazione contro la disoccupazione AELS Associazione europea di libero scambio AFam Assegni familiari

Dettagli

Jersey (Isole del Canale) Principato di Monaco Repubbliche dell'ex Jugoslavia. Paesi non convenzionati

Jersey (Isole del Canale) Principato di Monaco Repubbliche dell'ex Jugoslavia. Paesi non convenzionati PAESI IN CONVENZIONE INTERNAZIONALE CON L ITALIA Argentina Australia Brasile Canada Capoverde Croazia Jersey (Isole del Canale) Principato di Monaco Repubbliche dell'ex Jugoslavia Repubblica di San Marino

Dettagli

L'Europa alla portata di tutti: informazioni e consigli per vivere, lavorare e viaggiare nell'unione europea

L'Europa alla portata di tutti: informazioni e consigli per vivere, lavorare e viaggiare nell'unione europea L'Europa alla portata di tutti: informazioni e consigli per vivere, lavorare e viaggiare nell'unione europea Avv. Ernesto Razzano L.L.M. European Law College of Europe Esperto legale per l Italia La Tua

Dettagli

WORKING WITH MUSIC 3 WWM 3

WORKING WITH MUSIC 3 WWM 3 Conservatorio di Musica Licinio Refice Frosinone Conservatorio di Musica Niccolò Paganini Genova Conservatorio di Musica Alfredo Casella L'Aquila Conservatoriodi Musica N. Rota Monopoli Conservatorio Statale

Dettagli

Soziale Sicherheit in der Schweiz

Soziale Sicherheit in der Schweiz Soziale Sicherheit in der Schweiz Abbreviazioni AINF Assicurazione contro gli infortuni Avvertenza AD Assicurazione contro la disoccupazione AELS Associazione europea di libero scambio AFam Assegni familiari

Dettagli

ALLEGATO IV MODELLO DI ACCORDO FINANZIARIO TRA ISTITUTO E PARTECIPANTE PER LA MOBILITÀ DEL PERSONALE DELLA SCUOLA ACCORDO N.

ALLEGATO IV MODELLO DI ACCORDO FINANZIARIO TRA ISTITUTO E PARTECIPANTE PER LA MOBILITÀ DEL PERSONALE DELLA SCUOLA ACCORDO N. ALLEGATO IV MODELLO DI ACCORDO FINANZIARIO TRA ISTITUTO E PARTECIPANTE PER LA MOBILITÀ DEL PERSONALE DELLA SCUOLA ACCORDO N. e: L Istituto (Denominazione istituto di appartenenza): Indirizzo completo:

Dettagli

Dichiarazione redditi per i pensionati all estero

Dichiarazione redditi per i pensionati all estero Dichiarazione redditi per i pensionati all estero Questo modulo deve essere compilato in ogni sua parte per permettere all Inps di pagare regolarmente le prestazioni previdenziali e assistenziali che sono

Dettagli

Occupato temporaneamente all estero. Assicurato alla Suva

Occupato temporaneamente all estero. Assicurato alla Suva Occupato temporaneamente all estero Assicurato alla Suva Infortuni all estero: quando sono coperti dalla Suva? Se sono soddisfatte le condizioni indicate di seguito, chi lavora per un azienda assicurata

Dettagli

Annuncio persona senza attività lucrativa

Annuncio persona senza attività lucrativa Ver#m Ifangstrasse 8?Postfach?8952 Schlieren Tel. 044 738 20 70? 044 738 20 77 ak043@verom.ch?www.verom.ch Ausgleichskasse Caisse de compensation Cassa di compensatione ABC Obbligo contributivo AVS Annuncio

Dettagli

IL SOGGIORNO DI CITTADINE E CITTADINI COMUNITARI IN ITALIA

IL SOGGIORNO DI CITTADINE E CITTADINI COMUNITARI IN ITALIA IL SOGGIORNO DI CITTADINE E CITTADINI COMUNITARI IN ITALIA La normativa di riferimento per il soggiorno dei comunitari in Italia è costituita dal D. Lgs. n. 30 del 6 febbraio 2007 (Attuazione della direttiva

Dettagli

TAXeNEWS. Ticino. Novità in ambito legale e delle assicurazioni sociali

TAXeNEWS. Ticino. Novità in ambito legale e delle assicurazioni sociali Novità in ambito legale e delle assicurazioni sociali TAXeNEWS Ticino Questo bollettino informativo redatto in lingua italiana dal nostro ufficio di Lugano è indirizzato alla clientela domiciliata in Ticino

Dettagli

WORKING WITH MUSIC 3 WWM 3. Bando di concorso. per l'assegnazione di n. 45 borse di mobilità

WORKING WITH MUSIC 3 WWM 3. Bando di concorso. per l'assegnazione di n. 45 borse di mobilità Conservatorio di Musica Licinio Refice Frosinone Conservatorio di Musica Niccolò Paganini Genova Conservatorio di Musica Alfredo Casella L'Aquila Conservatoriodi Musica N. Rota Monopoli Conservatorio Statale

Dettagli

1 di 5 14/04/2009 9.56

1 di 5 14/04/2009 9.56 1 di 5 14/04/2009 9.56 SVIZZERA SOMMARIO CONVENZIONE LEGGE DI RATIFICA n. 1781 del 31/10/1963 ACCORDO AGGIUNTIVO LEGGE DI RATIFICA n. 283 del 18/05/1973 fra la Repubblica italiana e la Confederazione Svizzera

Dettagli

ABC pagina 1 / 6. Annuncio persona senza attività lucrativa. Obbligo contributivo AVS. Dati personali. Domicilio (fiscale)

ABC pagina 1 / 6. Annuncio persona senza attività lucrativa. Obbligo contributivo AVS. Dati personali. Domicilio (fiscale) Cassa di compensazione PROMEA Ifangstrasse 8, casella postale, 8952 Schlieren Tel. 044 738 53 53, 044 738 53 73 info@promea.ch, www.promea.ch Obbligo contributivo AVS Annuncio persona senza attività lucrativa

Dettagli

Richiesta d indennità in caso di maternità

Richiesta d indennità in caso di maternità Richiesta d indennità in caso di maternità A Da compilare dl avente diritto l indennità 1. Dati personi della madre 1.1 Cogme indicare anche quello da celibe/nubile 1.2 Tutti i mi me usue in maiuscolo

Dettagli

Restando a disposizione per l approfondimento dei casi concreti, porgiamo i migliori saluti.

Restando a disposizione per l approfondimento dei casi concreti, porgiamo i migliori saluti. DOTT. SABRINA PAGANI - PARTNER AVV. ROBERTO RESPINTI - PARTNER Milano, 18 Novembre 2014 Collaboratori coordinati e continuativi e amministratori di Società residenti all estero: trattamento fiscale degli

Dettagli

MUOVERSI IN EUROPA LAVORO

MUOVERSI IN EUROPA LAVORO MUOVERSI IN EUROPA LAVORO LAVORO ALL ESTERO In questa sezione tratteremo: Contesto Consigli utili su cosa fare prima di partire Lavorare in un paese dell Unione europea Lavorare in Australia, Canada e

Dettagli