La crisi dei missili a Cuba. Lezioni d'autore

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La crisi dei missili a Cuba. Lezioni d'autore"

Transcript

1 La crisi dei missili a Cuba Lezioni d'autore

2 Il mondo vive il massimo rischio di un conflitto nucleare tra USA e URSS nell ottobre 1962, durante la crisi dei missili a Cuba. La paura dell'apocalisse nucleare sancirà in modo definitivo l'equilibrio del terrore e la necessità del dialogo fra le due superpotenze.

3 : contrapposizione USA-URSS 1956: Rivolta di Budapest, l invasione sovietica dell Ungheria 1961: Costruzione del muro di Berlino La contrapposizione tra USA e URSS si sposta in aree extraeuropee e si concentra nella corsa agli armamenti nucleari. Proliferazione delle testate nucleari, costruzione di bombe all idrogeno e missili intercontinentali innescano un sistema di deterrenza reciproca.

4 La sfida sul piano dei sistemi socioeconomici URSS in fase di intensa crescita industriale e tecnologica (1957: lancio dello Sputnik, 1961: primo uomo nello spazio). Nikita S. Chruščёv ( ): coesistenza competitiva fra sistema socialista e capitalista; propone al mondo il modello sovietico di sviluppo pianificato e promette di superare il capitalismo nell arco di vent anni. Primi tentativi di distensione di D. D. Eisenhower ( ) J. F. Kennedy ( ) prospetta l obiettivo di una nuova frontiera di crescita e sviluppo dell economia mondiale guidata dall America e dai suoi valori.

5

6 La rivoluzione a Cuba Cuba è dal 1940 sotto il regime autoritario, repressivo e corrotto di Fulgencio Batista, sostenuto dagli USA. Gli USA hanno il controllo dell economia, delle infrastrutture e considerano l isola fondamentale per la propria sicurezza. Il movimento nazionalista e radicale per abbattere Batista tenta un insurrezione nel 1953 (assalto alla caserma Moncada) poi dà vita a una guerriglia, guidata da Fidel Castro. Alla fine del 1958 gli USA sospendono gli aiuti militari a Batista. Gennaio 1959: Castro assume il potere, prontamente riconosciuto dagli USA.

7

8 La rottura delle relazioni diplomatiche 1959 aprile: Castro si reca a Washington per sollecitare aiuti per lo sviluppo, senza ottenere risultati soddisfacenti; giugno: approva una riforma agraria che prevede l esproprio di grandi proprietà statunitensi. Il radicalismo delle riforme e dei leader cubani (fra cui Ernesto Che Guevara), l attacco agli interessi americani, gli accordi commerciali con l URSS (1960) accrescono la diffidenza e i timori americani Eisenhower rompe le relazioni diplomatiche (gennaio 1961).

9

10 Cuba partner politico dell URSS Il processo di avvicinamento tra il governo cubano e l URSS accelera dopo il fallito sbarco (autorizzato da J. F. Kennedy) di esuli cubani anticastristi alla Baia dei Porci (aprile 1961). Agosto 1962, dopo essere stato sospeso dall OSA, Castro si proclama marxistaleninista e partner politico dell URSS.

11 Ottobre I giorni della crisi (1/2) Voli di ricognizione compiuti da U-2 americani su Cuba rivelano che i sovietici stanno installando basi missilistiche in grado di colpire le principali città della costa orientale degli USA. 16 ottobre: il presidente J. Kennedy costituisce un Comitato esecutivo del Consiglio di sicurezza nazionale: soluzione militare o diplomatica? Kennedy intima a Mosca di ritirare i missili, allerta le forze nucleari americane e ordina il blocco navale intorno a Cuba per impedire lo sbarco di altre armi.

12 Ottobre I giorni della crisi (2/2) 22 ottobre: attraverso le radio e le televisioni, J. F. Kennedy informa la nazione della esplicita minaccia alla pace e alla sicurezza di tutti gli americani, lanciata dall URSS. L appello prospetta l ipotesi di un conflitto nucleare. Dopo alcuni giorni, le navi sovietiche in viaggio per Cuba invertono la rotta e Mosca accetta di smantellare le basi missilistiche in cambio dell impegno americano a non invadere l isola. La crisi si chiude anche con un accordo informale per il quale Washington si impegna a smantellare i missili Jupiter dalla Turchia e dall Italia.

13 Il dibattito storiografico sui motivi della crisi La mossa dell URSS fu fatta per: contrastare il predominio americano nei Caraibi e portare sul suolo americano lo scontro tra i due blocchi? raddoppiare il numero di missili sovietici in grado di colpire gli Stati Uniti? recuperare il gap missilistico ormai svelato dai voli di ricognizione compiuti da U-2 americani sul territorio dell URSS? favorire la diffusione della rivoluzione in America Latina? Si voleva, come ha sostenuto Chruščёv, difendere Cuba da un imminente invasione americana?

14 Il bilancio della crisi Dopo la crisi di Cuba, anche se la corsa agli armamenti nella logica della deterrenza continua, la guerra fredda oscilla più decisamente verso la distensione. Nel 1963 viene creato un filo rosso per la comunicazione diretta tra il Cremlino e la Casa Bianca e a Mosca viene siglato il primo accordo per la sospensione degli esperimenti atomici nell atmosfera. Dal 1945 al 1963, vi sono stati 416 esperimenti atomici americani ufficiali e 126 sovietici.

15 FINE Lezioni d'autore

IL MONDO DOPO LA SECONDA GUERRA MONDIALE

IL MONDO DOPO LA SECONDA GUERRA MONDIALE IL MONDO DOPO LA SECONDA GUERRA MONDIALE La Guerra Fredda, che vede contrapporsi Usa ed Urss. La nascita della Repubblica italiana e il periodo del boom economico. Dopo la fine della seconda guerra mondiale,

Dettagli

USA e Cuba: storia infinita

USA e Cuba: storia infinita USA e Cuba: storia infinita USA e Cuba: storia infinitadi Davide Quaresima del 16/06/2016Sono giorni importanti quelli che stiamo vivendo. Sono i giorni che segnano un passo ulteriore riguardo la famosa

Dettagli

La Guerra Fredda fine Seconda Guerra Mondiale finì collaborazione potenze vincitrici disaccordo futuro Stati Uniti Urss divisero Europa

La Guerra Fredda fine Seconda Guerra Mondiale finì collaborazione potenze vincitrici disaccordo futuro Stati Uniti Urss divisero Europa La Guerra Fredda Con la fine della Seconda Guerra Mondiale finì anche la collaborazione tra le potenze vincitrici, ben presto in disaccordo sul futuro. Tra il 1945-47 Stati Uniti e Urss si divisero l Europa

Dettagli

SLIDE 8. Sommario Il contesto internazionale negli anni 50 e 60. A) La DECOLONIZZAZIONE (la nascita del Terzo Mondo e i paesi Non Allineati)

SLIDE 8. Sommario Il contesto internazionale negli anni 50 e 60. A) La DECOLONIZZAZIONE (la nascita del Terzo Mondo e i paesi Non Allineati) SLIDE 8 Sommario Il contesto internazionale negli anni 50 e 60 A) La DECOLONIZZAZIONE (la nascita del Terzo Mondo e i paesi Non Allineati) B) La GUERRA FREDDA Decolonizzazione L ex Impero francese L ex

Dettagli

LA POLITICA ESTERA DEGLI STATI UNITI

LA POLITICA ESTERA DEGLI STATI UNITI Giancarlo Giordano A 336059 LA POLITICA ESTERA DEGLI STATI UNITI Da Truman a Bush (1945-1992) FrancoAngeli Indice Premessa pag. 11 1. L'era Truman» 13 1. La guerra fredda e la rivalità russo americana

Dettagli

SCHEDA DI VERIFICA UNITÀ 7 L EPOCA DELLA DISTENSIONE ASCOLTO SCRITTURA. NOME E COGNOME... Classe... Data... Link AUDIO

SCHEDA DI VERIFICA UNITÀ 7 L EPOCA DELLA DISTENSIONE ASCOLTO SCRITTURA. NOME E COGNOME... Classe... Data... Link AUDIO NOME E COGNOME... Classe... Data..... SCHEDA DI VERIFICA UNITÀ 7 L EPOCA DELLA DISTENSIONE ASCOLTO 1. Leggi attentamente le domande, ascolta l audio e infine rispondi. a) Quale periodo gli economisti sono

Dettagli

La conquista dello spazio

La conquista dello spazio LSS E.Torricelli Esame di Stato 2007 Roma, 30 giugno 2007 Seconda Guerra Mondiale - I missili Seconda Guerra Mondiale La Guerra Fredda Le principali cause della corsa allo spazio risalgono alla Seconda

Dettagli

Dalla Seconda Guerra mondiale alla Guerra fredda

Dalla Seconda Guerra mondiale alla Guerra fredda Dalla Seconda Guerra mondiale alla Guerra fredda Il diritto internazionale Tra 1945 e 1946 a Norimberga i nazisti vengono processati dai vincitori per crimini contro l umanità (in base al diritto naturale).

Dettagli

THIRTEEN DAYS Spunti di Teoria delle decisioni in un processo davvero complesso

THIRTEEN DAYS Spunti di Teoria delle decisioni in un processo davvero complesso THIRTEEN DAYS Spunti di Teoria delle decisioni in un processo davvero complesso Benedetta Giambi Chiara Micheletti Carlo Flati I TREDICI GIORNI 14 ottobre: scoperte delle basi da parte degli aerei spia;

Dettagli

Programma di storia Classe V AL Docente: Maria Grazia Nistri a.s. 2015/2016

Programma di storia Classe V AL Docente: Maria Grazia Nistri a.s. 2015/2016 Programma di storia Classe V AL Docente: Maria Grazia Nistri a.s. 2015/2016 Testo: Dialogo con la storia e l'attualità 2 - Dalla metà del Seicento alla fine dell'ottocento. -Capitolo 13: "La seconda rivoluzione

Dettagli

Amministrazione Kennedy

Amministrazione Kennedy Amministrazione Kennedy Politica estera poggia su 4 pilastri: Abbandono della rappresaglia massiccia e adozione della risposta flessibile: obiettivo calibrare la reazione al tipo e tenore dell iniziativa

Dettagli

S. M. S. C. Scianna BAGHERIA (PA) Anno Scolastico 2015/2016 Classe III Sez. G. Programma di STORIA ed ED. CIVICA

S. M. S. C. Scianna BAGHERIA (PA) Anno Scolastico 2015/2016 Classe III Sez. G. Programma di STORIA ed ED. CIVICA S. M. S. C. Scianna BAGHERIA (PA) Anno Scolastico 2015/2016 Classe III Sez. G Programma di STORIA ed ED. CIVICA STORIA Libro di testo: E. B. Sumpo Scenari della storia Vol. III Il Novecento Le Monnier

Dettagli

Gli assetti geopolitici ed economici del secondo dopoguerra

Gli assetti geopolitici ed economici del secondo dopoguerra Gli assetti geopolitici ed economici del secondo dopoguerra 1. Un mondo diviso in due: USA-URSS, Capitalismo- Socialismo reale 2. Nuove istituzione internazionali: ONU, FMI, Banca Mondiale 4. Decolonizzazione:

Dettagli

Istituto Tecnico Economico Statale R.Valturio Rimini

Istituto Tecnico Economico Statale R.Valturio Rimini 1 Istituto Tecnico Economico Statale R.Valturio Rimini CORSO AMMINISTRAZIONE FINANZA MARKETING PROGRAMMA DI STORIA SVOLTO NELLA CLASSE V B ANNO SCOLASTICO 2016-2017 PROF.SSA BELLONI MARIAGRAZIA 2 Istituto

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO G. MARCONI FOGGIA PROGRAMMA DI STORIA, CLASSE V SEZ. D. Libro di testo MilleDuemila Un mondo al plurale, V.

LICEO SCIENTIFICO G. MARCONI FOGGIA PROGRAMMA DI STORIA, CLASSE V SEZ. D. Libro di testo MilleDuemila Un mondo al plurale, V. LICEO SCIENTIFICO G. MARCONI FOGGIA ANNO SCOLASTICO 2015/2016 PROGRAMMA DI STORIA, CLASSE V SEZ. D PROFESSORESSA ANTONIETTA PISTONE Libro di testo MilleDuemila Un mondo al plurale, V. Castronovo UNITÀ

Dettagli

XXI secolo: tra terrorismo e nuova guerra fredda

XXI secolo: tra terrorismo e nuova guerra fredda Istituto di Ricerche Internazionali ARCHIVIO DISARMO Piazza Cavour 17-1 Roma tel. 664 fax 6645 Maurizio Simoncelli XXI secolo: tra terrorismo e nuova guerra fredda (sintesi della relazione al convegno

Dettagli

La guerra fredda e il mondo bipolare. Lezioni d'autore

La guerra fredda e il mondo bipolare. Lezioni d'autore La guerra fredda e il mondo bipolare Lezioni d'autore Le relazioni tra USA e URSS e la creazione del nuovo ordine mondiale nel secondo dopoguerra Un ordine bipolare destinato a durare fino al 1991 Dal

Dettagli

Guerra in Vietnam Guerra in Afghanistan

Guerra in Vietnam Guerra in Afghanistan Guerra in Vietnam Guerra in Afghanistan Indocina francese: Vietnam Cambogia Laos Guerra in Vietnam Da guerra anti-coloniale a competizione est-ovest Alla Francia subentrano gli Stati Uniti Le origini della

Dettagli

Indice. Introduzione all edizione italiana

Indice. Introduzione all edizione italiana Indice XII Introduzione all edizione italiana 3 capitolo primo La rivalità tra le grandi potenze e la Prima Guerra Mondiale, 1900-17 3 1.1 Introduzione 5 1.2 Le grandi potenze, la politica di potenza e

Dettagli

1989 La caduta del muro di Berlino: fine della guerra fredda e del comunismo

1989 La caduta del muro di Berlino: fine della guerra fredda e del comunismo 1989 La caduta del muro di Berlino: fine della guerra fredda e del comunismo Istituto storico della Resistenza e dell età contemporanea in provincia di Pistoia Formazione docenti 2016/17 Filippo Frangioni

Dettagli

PROGRAMMA DI STORIA 5 LC A

PROGRAMMA DI STORIA 5 LC A PROGRAMMA DI STORIA 5 LC A Anno scolastico 2014/2015 SEZIONE CLASSICA: Classe 5 L.C. sez. A Manuale: A. Prosperi, G. Zagrebelsky, P. Viola, M. Battini, Storia e identità vol. 2 e vol. 3 Einaudi Scuola

Dettagli

Il 100 anniversario della nascita di J.F. Kennedy

Il 100 anniversario della nascita di J.F. Kennedy Il 100 anniversario della nascita di J.F. Kennedy Un protagonista del XX secolo Il 29 maggio 1917 nacque a Brookline (presso Boston, nel Massachusetts), John Fitzgerald Kennedy, uno degli uomini politici

Dettagli

La guerra fredda. facoltà di scienze della comunicazione corso di storia contemporanea

La guerra fredda. facoltà di scienze della comunicazione corso di storia contemporanea La guerra fredda facoltà di scienze della comunicazione corso di storia contemporanea Che cos è Definizione La polarizzazione del sistema internazionale intorno all a tago is o dei due g a di vincitori

Dettagli

CON LA BOMBA A IDROGENO LA QUESTIONE COREANA SI COMPLICA. QUELLO CHE I MEDIA NON RACCONTANO PERÒ

CON LA BOMBA A IDROGENO LA QUESTIONE COREANA SI COMPLICA. QUELLO CHE I MEDIA NON RACCONTANO PERÒ CON LA BOMBA A IDROGENO LA QUESTIONE COREANA SI COMPLICA. QUELLO CHE I MEDIA NON RACCONTANO PERÒ A molti mesi dalla presa di coscienza del fatto che il leader della Corea del Nord farà di tutto pur di

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE

PROGRAMMAZIONE ANNUALE MATERIA: S T O R I A CLASSE: QUINTA PROGRAMMAZIONE ANNUALE 2016-2017 LIBRO DI TESTO AUTORI: GENTILE RONGA ROSSI TITOLO: L ERODOTO 5 EDITORE: LA SCUOLA I. OBIETTIVI GENERALI Elenco completo degli obiettivi

Dettagli

Storia delle relazioni internazionali

Storia delle relazioni internazionali A Ennio Di Nolfo w Storia delle relazioni internazionali 1918-1999 Editori Laterza Indice del volume Introduzione VII Parte prima Ventanni fra due guerre I. La mancata ricostruzione del sistema europeo

Dettagli

L età del bipolarismo ( )

L età del bipolarismo ( ) L età del bipolarismo (1945-1989) Carta La logica di Yalta Negli ultimi anni di guerra, nel corso delle conferenze interalleate (Teheran 1943; Yalta II/1945; Postdam VII/1945) si afferma il principio della

Dettagli

CUBA un isola ribelle sin dal 1492!

CUBA un isola ribelle sin dal 1492! CUBA un isola ribelle sin dal 1492! (Pubblicato su Rivista GRAFFITI-on-line.com, nel 2011 Ai Cubani occorrono quattro secoli per affrancarsi dalla tutela spagnola. Dal 1950 essi tengono testa agli Stati

Dettagli

Liceo scientifico Giacomo Ulivi a.sc classe 5 D

Liceo scientifico Giacomo Ulivi a.sc classe 5 D Indice L emancipazione dell America Latina. Il caso del Cile: da Allende e Pinochet alla democrazia 2. Allende e il progetto di un paese socialista 3. L intervento segreto americano 4. L altro 11 settembre

Dettagli

John Kennedy. (Boston Dallas 1963)

John Kennedy. (Boston Dallas 1963) John Kennedy (Boston 1917 - Dallas 1963) Membro di una delle più ricche famiglie della nazione, laureato ad Harvard, eroe di guerra sul fronte del Pacifico, fu rappresentante democratico del Massachusetts

Dettagli

Consiglio d Europa e OSCE

Consiglio d Europa e OSCE Schema lezione S.Valenti XX Corso Perfezionamento 12 Febbraio 2008 Consiglio d Europa e OSCE Cos è il CdE Cosa non è il CdE Cos è l OSCE Cosa non è L OSCE CoE e OSCE a confronto Discussione, domande e

Dettagli

La presidenza Kennedy Membro di una delle più ricche famiglie della nazione, laureato ad Harvard, eroe di guerra sul fronte del

La presidenza Kennedy Membro di una delle più ricche famiglie della nazione, laureato ad Harvard, eroe di guerra sul fronte del 1. Membro di una delle più ricche famiglie della nazione, laureato ad Harvard, eroe di guerra sul fronte del Pacifico, fu rappresentante democratico del Massachusetts alla Camera (1946-53) e al Senato

Dettagli

Il1968 è anno di rottura col passato

Il1968 è anno di rottura col passato Il1968 è anno di rottura col passato Evento chiave: la guerra in Vietnam perché non si riconosce all intervento di Usa quella valenza di tutela della libertà contro i rischi del comunismo Giovani di paesi

Dettagli

Visita guidata alla mostra per tutte le classi

Visita guidata alla mostra per tutte le classi 1 Visita guidata alla mostra per tutte le classi 2 Fasi di lavoro 1. Motivazione degli studenti 2. Progettazione di attività in riferimento allo specifico grado scolastico / classe e alla disciplina 3.

Dettagli

L'Ucraina è uno Stato dell'europa orientale con una superficie di km² in cui risiedono abitanti al 2012 e la sua capitale è Kiev.

L'Ucraina è uno Stato dell'europa orientale con una superficie di km² in cui risiedono abitanti al 2012 e la sua capitale è Kiev. Ucraina L'Ucraina è uno Stato dell'europa orientale con una superficie di 603 700 km² in cui risiedono 45 448 329 abitanti al 2012 e la sua capitale è Kiev. Ha uno sbocco sul Mar Nero a sud e confina con

Dettagli

Le trasformazioni degli anni '50 e '60

Le trasformazioni degli anni '50 e '60 Episodio 6 Le trasformazioni degli anni '50 e '60 Momenti di riflessione e Test di verifica Il secondo dopoguerra si apre nel segno di un profondo desiderio di pace e giustizia, evidenziati dalla nascita

Dettagli

Per una nuova creazione dello Sviluppo DALL EUROPA PACE E DISARMO

Per una nuova creazione dello Sviluppo DALL EUROPA PACE E DISARMO Per una nuova creazione dello Sviluppo DALL EUROPA PACE E DISARMO Ing. Giuseppe Rotunno ASSISI, 07 Novembre 2014 1 Europa, motoredipace 1 2 3 e sviluppointegrale Perché l Europa motore di pace e di sviluppo

Dettagli

ESPLORAZIONI SPAZIALI

ESPLORAZIONI SPAZIALI ESPLORAZIONI SPAZIALI Astronautica = la scienza della navigazione spaziale Si avvale di altre discipline, quali la fisica, l'astronomia, la matematica, la chimica, la biologia, la medicina, l'elettronica

Dettagli

Emissioni dal al

Emissioni dal al Emissioni dal 1 9 3 3 al 1 9 4 8 USA Emesso: 09/10/1933 2 spedizione R. Bird Argentina Emesso:.1936 Mappa del Sud America Cekoslovacchia Emesso:.1938 3 piano per lo sviluppo DDR emesso: 11/04/1944 Mezzi

Dettagli

L Organizzazione delle Nazioni Unite

L Organizzazione delle Nazioni Unite gg L Organizzazione delle Nazioni Unite Organizzazione internazionale in grado di risolvere con mezzi pacifici gli eventuali contrasti tra gli Stati 26 giugno 1945 Assemblea generale Consiglio di sicurezza

Dettagli

Docente Rosanna Amadio

Docente Rosanna Amadio LICEO SCIENTIFICO STATALE NOMENTANO a.s. 2015-2016 Docente Rosanna Amadio PROGRAMMA SVOLTO DI STORIA Classe 5 E IL REGNO D ITALIA: DALLA DESTRA STORICA A CRISPI La Destra storica al governo e la Terza

Dettagli

SCHEDA DI VERIFICA UNITÀ 6 LE ORIGINI DELLA GUERRA FREDDA ASCOLTO SCRITTURA. NOME E COGNOME... Classe... Data... Link AUDIO

SCHEDA DI VERIFICA UNITÀ 6 LE ORIGINI DELLA GUERRA FREDDA ASCOLTO SCRITTURA. NOME E COGNOME... Classe... Data... Link AUDIO NOME E COGNOME... Classe... Data..... SCHEDA DI VERIFICA UNITÀ 6 LE ORIGINI DELLA GUERRA FREDDA ASCOLTO 1. Leggi attentamente le domande, ascolta l audio e infine rispondi. a) In quale città si tiene il

Dettagli

LA SECONDA GUERRA MONDIALE

LA SECONDA GUERRA MONDIALE LA SECONDA GUERRA MONDIALE 1939-1945 La linea del tempo 1939: invasione nazi-sovietica della Polonia 1941: invasione della Russia da parte della Germania. Attacco giapponese a Pearl Harbor ed entrata in

Dettagli

LICEO SCIETIFICO STATALE LABRIOLA MATERIA: STORIA ANNO SCOLASTICO: CLASSE: 5 H INSEGNANTE : FRANCESCO PAOLA PROGRAMMA SVOLTO

LICEO SCIETIFICO STATALE LABRIOLA MATERIA: STORIA ANNO SCOLASTICO: CLASSE: 5 H INSEGNANTE : FRANCESCO PAOLA PROGRAMMA SVOLTO LICEO SCIETIFICO STATALE LABRIOLA MATERIA: STORIA ANNO SCOLASTICO: 2015-2016 CLASSE: 5 H INSEGNANTE : FRANCESCO PAOLA PROGRAMMA SVOLTO Testo adottato: G.Gentile, L.Ronga, A.Rossi, Millennium, Vol.2-3 La

Dettagli

PROGRAMMA SVOLTO CLASSE INDIRIZZO ANNO SCOLASTICO DISCIPLINA DOCENTE 5^BET TURISTICO STORIA SILVIA FORCHETTI

PROGRAMMA SVOLTO CLASSE INDIRIZZO ANNO SCOLASTICO DISCIPLINA DOCENTE 5^BET TURISTICO STORIA SILVIA FORCHETTI PROGRAMMA SVOLTO CLASSE INDIRIZZO 5^BET TURISTICO ANNO SCOLASTICO 2016-17 DISCIPLINA DOCENTE STORIA SILVIA FORCHETTI REV. DATA EMESSO DA MDI Pag. 1 di 5 La Restaurazione Settembre Nazione e nazionalismo

Dettagli

PROGRAMMA SVOLTO DI STORIA. Classe: 5 G Anno Scolastico: Testo adottato: G.Gentile, L.Ronga,A.Rossi, Millennium, vol.

PROGRAMMA SVOLTO DI STORIA. Classe: 5 G Anno Scolastico: Testo adottato: G.Gentile, L.Ronga,A.Rossi, Millennium, vol. PROGRAMMA SVOLTO DI STORIA Classe: 5 G Anno Scolastico: 2015-2016 Docente: Bianca Maria Poggiali Testo adottato: G.Gentile, L.Ronga,A.Rossi, Millennium, vol. 2 e 3, La Scuola L ITALIA POSTUNITARIA La Destra

Dettagli

Commissione per la Sicurezza e la Difesa

Commissione per la Sicurezza e la Difesa 25 gennaio Tema trattato: Piano antiterrorismo Numero della risoluzione presentata: A Blocco PPE e EFDD - Visto l articolo primo dei diritti umani, A. Completamente coscienti dell importanza di creare

Dettagli

La quarta dimensione

La quarta dimensione La quarta dimensione Le tre dimensioni tradizionali che governano i rapporti interstatali : la diplomazia le relazioni economiche il ricorso alle risorse militari Quarta dimensione: Ø Relativa alle immagini,

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE INDIVIDUALE Storia VA.N.

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE INDIVIDUALE Storia VA.N. Pagina 1 di 8 DISCIPLINA: STORIA INDIRIZZO: Scienze Umane CLASSE 5 AN DOCENTE : De Blasio Giuseppe TESTI: Castronovo, Un mondo al plurale, Vol. 3, La Nuova Italia, 2012 Elenco moduli Argomenti Metodi /

Dettagli

PROVE DI FINE CICLO : STORIA

PROVE DI FINE CICLO : STORIA PROVE DI FINE CICLO 1997-98: STORIA 1 Allievo: Dal discorso pronunciato da Winston Churchill il 5 marzo 1946 a Fulton: Un ombra è caduta sulle scene così recentemente illuminate dalla vittoria degli alleati.

Dettagli

L amministrazione Reagan 1981-1989

L amministrazione Reagan 1981-1989 L amministrazione Reagan 1981-1989 Sul piano interno è portavoce del neoconservatorismo liberista e della deregulation già attuata dalla Thatcher in Gran Bretagna che prende il nome di Reaganomics Seconda

Dettagli

Stefano Mozzati Storia V L

Stefano Mozzati Storia V L Docente Materia Classe Stefano Mozzati Storia V L Programmazione Consuntivo Anno Scolastico 2012/2013 Data 30/04/2013 Obiettivi Cognitivi Acquisire la consapevolezza del peso determinante del passato storico

Dettagli

Docente Rosanna Amadio

Docente Rosanna Amadio LICEO SCIENTIFICO STATALE NOMENTANO a.s. 2014-2015 Docente Rosanna Amadio PROGRAMMA SVOLTO DI STORIA Classe 5 D IL REGNO D ITALIA: DALLA DESTRA STORICA A CRISPI La Destra storica al governo e la Terza

Dettagli

I COMICS USA E LA SECONDA GUERRA MONDIALE

I COMICS USA E LA SECONDA GUERRA MONDIALE I COMICS USA E LA SECONDA GUERRA MONDIALE NEL 1939 SCOPPIA LA SECONDA GUERRA MONDIALE IN EUROPA CON L INVASIONE TEDESCA DELLA POLONIA. 1940: LA GERMANIA STA VINCENDO LA GUERRA. IN AMERICA CHARLIE CHAPLIN

Dettagli

#logosedizioni. Taschen LEE LOCKWOOD. CASTRO'S CUBA. AN AMERICAN JOURNALIST S INSIDE LOOK AT CUBA,

#logosedizioni. Taschen LEE LOCKWOOD. CASTRO'S CUBA. AN AMERICAN JOURNALIST S INSIDE LOOK AT CUBA, #logosedizioni Taschen LEE LOCKWOOD. CASTRO'S CUBA. AN AMERICAN JOURNALIST S INSIDE LOOK AT CUBA, 1959 1969 Lee Lockwood, Saul Landau FO Cartonato cm 25,5 x 34,0 mm, 368 pp. inglese 9783836529983 49,99

Dettagli

IL MONDO ALLA VIGILIA DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE

IL MONDO ALLA VIGILIA DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE IL MONDO ALLA VIGILIA DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE Il Giappone Alla fine della 1^ guerra mondiale in Giappone si ha un grande sviluppo industriale e una forte crescita della popolazione, importante per

Dettagli

Indice del volume. Premessa all edizione Premessa all edizione La prima guerra mondiale La rivoluzione russa 34 XIII

Indice del volume. Premessa all edizione Premessa all edizione La prima guerra mondiale La rivoluzione russa 34 XIII Premessa all edizione 2008 Premessa all edizione 2002 XIII XV 1. La prima guerra mondiale 3 1.1. Dall attentato di Sarajevo alla guerra europea 3 1.2. Dalla guerra di movimento alla guerra di usura 6 1.3.

Dettagli

Storia dell integrazione europea. Lezione 11 Dall Atto unico alla UE. Emilio Vedova, Senza titolo, 1960

Storia dell integrazione europea. Lezione 11 Dall Atto unico alla UE. Emilio Vedova, Senza titolo, 1960 Storia dell integrazione europea Lezione 11 Dall Atto unico alla UE Emilio Vedova, Senza titolo, 1960 Dopo la crisi Crisi petrolifere: incentiva comportamenti protezionistici che riducono il livello complessivo

Dettagli

Il comunismo sovietico. Lezioni d'autore

Il comunismo sovietico. Lezioni d'autore Il comunismo sovietico Lezioni d'autore Dalla rivoluzione dei soviet al partito unico La rivoluzione del 1917: - Nella teoria: richiamo ai consigli (soviet) dei contadini e degli operai una rivoluzione

Dettagli

LA PRIMA GUERRA MONDIALE PARTE SECONDA

LA PRIMA GUERRA MONDIALE PARTE SECONDA LA PRIMA GUERRA MONDIALE PARTE SECONDA IL FRONTE ITALO-AUSTRIACO: 1915-1916 Il 24 maggio 1915, l Italia non era pronta sia per l organizzazione e preparazione dell esercito sia per carenze dell armamento

Dettagli

Situazione di partenza alla fine della guerra: LE DUE SUPERPOTENZE. Un passo indietro: la Conferenza di Yalta. La dottrina Truman e il Piano Marshall

Situazione di partenza alla fine della guerra: LE DUE SUPERPOTENZE. Un passo indietro: la Conferenza di Yalta. La dottrina Truman e il Piano Marshall Situazione di partenza alla fine della guerra: LE DUE SUPERPOTENZE Un passo indietro: la Conferenza di Yalta Alla fine della guerra La dottrina Truman e il Piano Marshall LA GUERRA FREDDA (sintesi per

Dettagli

PROGRAMMA DI STORIA. Classe II sez. D Anno scolastico 2015/2016. Stati e istituzioni fra XVII e XVIII secolo

PROGRAMMA DI STORIA. Classe II sez. D Anno scolastico 2015/2016. Stati e istituzioni fra XVII e XVIII secolo PROGRAMMA DI STORIA Classe II sez. D Anno scolastico 2015/2016 Stati e istituzioni fra XVII e XVIII secolo L assolutismo compiuto: la Francia di Luigi XIV La monarchia parlamentare inglese La Spagna e

Dettagli

ANNI CINQUANTA e LA GUERRA FREDDA

ANNI CINQUANTA e LA GUERRA FREDDA ANNI CINQUANTA e LA GUERRA FREDDA Analizziamo la situazione in U.S.A e nell'urss: Per quanto riguarda gli Stati Uniti, si diffonde una vera e propria isteria anticomunista, vengono varate delle leggi che

Dettagli

Il presidente Kennedy si prepara ad annunciare alla nazione la presenza di missili nucleari sovietici sull'isola di Cuba.

Il presidente Kennedy si prepara ad annunciare alla nazione la presenza di missili nucleari sovietici sull'isola di Cuba. 2 VIAGGI di CULTURA Il presidente Kennedy si prepara ad annunciare alla nazione la presenza di missili nucleari sovietici sull'isola di Cuba. 22 ottobre 1962 VIAGGI di CULTURA 3 Dal «Corriere della Sera»

Dettagli

collettivo per l organizzazione. Nel 1955 fu fatto il Patto di Varsavia tra l URSS e i paesi sovietici (simile alla NATO).

collettivo per l organizzazione. Nel 1955 fu fatto il Patto di Varsavia tra l URSS e i paesi sovietici (simile alla NATO). GUERRA FREDDA I PRESUPPOSTI DEL CONFLITTO Questa espressione fu usata dal giornalista Walter Lippman per descrivere il conflitto formatasi a partire dalla Seconda guerra mondiale. La rivoluzione russa

Dettagli

La dissoluzione dell URSS. Lezioni d'autore

La dissoluzione dell URSS. Lezioni d'autore La dissoluzione dell URSS Lezioni d'autore La dissoluzione di una delle due superpotenze che avevano retto le sorti dell'ordine globale dal secondo dopoguerra è rapida e inaspettata. L'URSS non viene distrutta

Dettagli

Gli anni di Piombo e La strategia della tensione.

Gli anni di Piombo e La strategia della tensione. Gli anni di Piombo e La strategia della tensione Violenza politica nell Italia repubblicana dal 1946 al 1971, durante scontri di piazza, vi sono 133 morti tra i manifestanti e 14 tra le forze di polizia

Dettagli

Laurea triennale in Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali

Laurea triennale in Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali Insegnamento Livello e corso di studio Settore scientifico disciplinare (SSD) Storia delle Relazioni Internazionali Laurea triennale in Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali SPS/06 Anno di

Dettagli

La rivalità sino-indiana. nel contesto asiatico

La rivalità sino-indiana. nel contesto asiatico La rivalità sino-indiana nel contesto asiatico La geografia India e Cina sono separate da massicce catene montuose per la quasi totalità del loro confine. Per questa ragione nel corso dei secoli i due

Dettagli

Fabrizio Minniti Il regime di non proliferazione nucleare

Fabrizio Minniti Il regime di non proliferazione nucleare A12 Fabrizio Minniti Il regime di non proliferazione nucleare Copyright MMXV Aracne editrice int.le S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Quarto Negroni, 15 00040 Ariccia (RM) (06) 93781065

Dettagli

capitolo 23 ricostruzione e ripresa in europa dopo la seconda guerra mondiale 393 Nuovi scenari territoriali 393 L Europa occidentale

capitolo 23 ricostruzione e ripresa in europa dopo la seconda guerra mondiale 393 Nuovi scenari territoriali 393 L Europa occidentale sommario 5 TERZA PARTE l età del libero scambio 12 L accelerazione del processo di modernizzazione dal 1830 al 1914 12 Gli sviluppi della rivoluzione industriale in Gran Bretagna, nell Europa continentale

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO C. Jucci. PROGRAMMAZIONE ANNUALE 2016/2017 del Dipartimento di Storia e Filosofia STORIA

LICEO SCIENTIFICO C. Jucci. PROGRAMMAZIONE ANNUALE 2016/2017 del Dipartimento di Storia e Filosofia STORIA LICEO SCIENTIFICO C. Jucci PROGRAMMAZIONE ANNUALE 2016/2017 del Dipartimento di Storia e Filosofia STORIA COMPETENZE ABILITA /CAPACITA CONOSCENZE COMPETENZE CHIAVE CITTADINANZA DI AREE CULTURALI Conoscere

Dettagli

La rivoluzione russa e la nascita dell Unione Sovietica

La rivoluzione russa e la nascita dell Unione Sovietica La rivoluzione russa e la nascita dell Unione Sovietica Nel 1917, nel pieno della Prima Guerra Mondiale, la Russia decide di uscire dal conflitto poiché è attraversata da una drammatica rivoluzione. Come

Dettagli

Bush, Putin e la Russia

Bush, Putin e la Russia Bush, Putin e la Russia Polonews rif.: 20080619 Articolo molto importante che contribuisce a spiegare al pubblico cinese quale sia la posta in gioco a livello internazionale nel difficile contesto della

Dettagli

STORIA PRIMA MEDIA Nucleo fondante Competenze conoscenze abilità Contenuti Metodi attività Materiali strumenti 1. DALLA PREISTORIA ALL IMPERO ROMANO

STORIA PRIMA MEDIA Nucleo fondante Competenze conoscenze abilità Contenuti Metodi attività Materiali strumenti 1. DALLA PREISTORIA ALL IMPERO ROMANO STORIA PRIMA MEDIA Nucleo fondante Competenze abilità Contenuti Metodi attività Materiali Uso dei documenti - Riconoscere tracce storiche presenti nel territorio e comprendere l importanza del patrimonio

Dettagli

Lo scoppio della guerra fredda

Lo scoppio della guerra fredda Lo scoppio della guerra fredda 1) 1945: muta la percezione americana dell URSS da alleato ad avversario e nemico 2) 1946: ambio dibattito interno all amministrazione Truman sulla svolta in politica estera

Dettagli

IL MONDO DOPO LA SECONDA GUERRA MONDIALE

IL MONDO DOPO LA SECONDA GUERRA MONDIALE IL MONDO DOPO LA SECONDA GUERRA MONDIALE La Guerra Fredda, che vede contrapporsi Usa ed Urss. La nascita della Repubblica italiana e il periodo del boom economico. Dopo la fine della seconda guerra mondiale,

Dettagli

L'ETÀ DELL'ORO TRA IL 1946 E IL un crescente benessere si estende a milioni di persone CAUSE CRESCONO 3 FATTORI TRADIZIONALI DELLA PRODUZIONE

L'ETÀ DELL'ORO TRA IL 1946 E IL un crescente benessere si estende a milioni di persone CAUSE CRESCONO 3 FATTORI TRADIZIONALI DELLA PRODUZIONE L'ETÀ DELL'ORO TRA IL 1946 E IL 1970 un crescente benessere si estende a milioni di persone CAUSE CRESCONO 3 FATTORI TRADIZIONALI DELLA PRODUZIONE La popolazione lavorativa Investimenti di capitale Efficienza

Dettagli

LA STORIA Castro promosse una rivoluzione sociale ed economica e si occupò subito della riforma agraria Dopo un tentativo di insurrezione fallito e

LA STORIA Castro promosse una rivoluzione sociale ed economica e si occupò subito della riforma agraria Dopo un tentativo di insurrezione fallito e di Giulia Rossi INTRODUZIONE L' area e' quella insulare delle Piccole delle Grandi Antille che si allineano lungo un arco di migliaia di chilometri al sud del tropico del cancro,dal golfo del Messico fino

Dettagli

Cario Jean MANUALE DI STUDI STRATEGICI. FrancoAngeli. SUB Hamburg A/494143

Cario Jean MANUALE DI STUDI STRATEGICI. FrancoAngeli. SUB Hamburg A/494143 Cario Jean MANUALE DI STUDI STRATEGICI SUB Hamburg A/494143 FrancoAngeli Indice Introduzione pag. 13 1. Natura degli studi strategici» 13 2. Finalità degli studi strategici» 15 3. Principali dibattiti

Dettagli

Come sta cambiando il sistema internazionale? Marina Calculli Institute for Middle Eastern Studies The George Washington University

Come sta cambiando il sistema internazionale? Marina Calculli Institute for Middle Eastern Studies The George Washington University Come sta cambiando il sistema internazionale? Marina Calculli Institute for Middle Eastern Studies The George Washington University Outline Dal momento unipolare al multipolarismo imperfetto Gli stati

Dettagli

Gli Accordi di Potsdam del 1945 sancirono lo spostamento verso ovest dei confini polacchi e approvò il nuovo territorio polacco compreso tra la linea

Gli Accordi di Potsdam del 1945 sancirono lo spostamento verso ovest dei confini polacchi e approvò il nuovo territorio polacco compreso tra la linea POLONIA ONIA La storia della Polonia dal 1945 al 1989 abbraccia il periodo successivo alla seconda guerra mondiale in cui il comunismo sovietico dominava sulla Repubblica Popolare di Polonia. Questi anni,

Dettagli

LA CORSA PER LA CONQUISTA DELLO SPAZIO

LA CORSA PER LA CONQUISTA DELLO SPAZIO LA CORSA PER LA CONQUISTA DELLO SPAZIO La corsa alla conquista dello spazio è uno degli aspetti che assunse la guerra fredda tra Stati Uniti e Unione Sovietica e divenne una parte importante della rivalità

Dettagli

PROGRAMMA SVOLTO. V A Scientifico tradizionale / scienze applicate Disciplina: Storia Anno scolastico: 2016 / 2017

PROGRAMMA SVOLTO. V A Scientifico tradizionale / scienze applicate Disciplina: Storia Anno scolastico: 2016 / 2017 PROGRAMMA SVOLTO Docente: Prof. Monti Classe: V A Scientifico tradizionale / scienze applicate Disciplina: Storia Anno scolastico: 2016 / 2017 Restaurazione e rivoluzioni [ capitolo 13 del libro di classe

Dettagli

La Rivoluzione Russa

La Rivoluzione Russa La Rivoluzione Russa Nel 1917, durante la Prima Guerra Mondiale, scoppiò in Russia una rivoluzione. Già da tempo si pensava che l impero degli zar non sarebbe durato a lungo: la rivolta del 1905 dopo la

Dettagli

INIZIO GUERRA PUNTEGGIO IN EUROPA

INIZIO GUERRA PUNTEGGIO IN EUROPA IN ASIA Presenza: PV Dominio: 7PV Controllo: 9PV + PV per Stato Chiave controllato in Asia + PV per Stato controllato adiacente alla superpotenza nemica IN EUROPA Presenza: PV Dominio: 7PV Controllo: Vittoria

Dettagli

La fraternità si comincia ad imparare solitamente in seno alla famiglia.

La fraternità si comincia ad imparare solitamente in seno alla famiglia. In questo mio primo Messaggio per la Giornata Mondiale della Pace, desidero rivolgere a tutti, singoli e popoli, l augurio di un esistenza colma di gioia e di speranza. Nel cuore di ogni uomo e di ogni

Dettagli

Il 25 aprile è la festa della Liberazione, ma perché?

Il 25 aprile è la festa della Liberazione, ma perché? Il 25 aprile è la festa della Liberazione, ma perché? Il 25 aprile del 1945 furono liberate dall'occupazione tedesca e repubblichina Milano e Torino: perciò fu scelta quella data Il 25 aprile è la festa

Dettagli

Il mondo dal 1945 ad oggi. (brevi cenni)

Il mondo dal 1945 ad oggi. (brevi cenni) Il mondo dal 1945 ad oggi (brevi cenni) L Europa sconvolta dalla guerra Durante la guerra c erano stati circa 50 milioni di morti, in buona parte tra la popolazione civile. L Europa era distrutta. I capi

Dettagli

Nella didattica per competenze

Nella didattica per competenze INDICAZIONI NAZIONALI 12 PIANO REGIONALE DI FORMAZIONE A. S. 2013/2014 Fase provinciale PROVE di COMPETENZA ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI 1 GRADO Sede legale: Scuola

Dettagli

AVVENIMENTI PRINCIPALI GUERRA FREDDA (1946/1989)

AVVENIMENTI PRINCIPALI GUERRA FREDDA (1946/1989) AVVENIMENTI PRINCIPALI GUERRA FREDDA (1946/1989) USA e blocco occidentale IL PIANO MARSHALL (1947) Fu un piano economico che prevedeva l AIUTO DEGLI USA con enormi finanziamenti, derrate alimentari e macchinari

Dettagli

II GUERRA MONDIALE P AR T E T E R Z A

II GUERRA MONDIALE P AR T E T E R Z A II GUERRA MONDIALE PARTE TERZA RESISTENZA E LIBERAZIONE DELL ITALIA In Italia dal 1943 al 1945 i partigiani organizzano la Resistenza. Nel frattempo, gli alleati anglo-americani, che erano sbarcati in

Dettagli

Il Trattato di Praga sulla riduzione e limitazione delle armi nucleari strategiche offensive del 2010 tra Stati Uniti d America e Federazione Russa

Il Trattato di Praga sulla riduzione e limitazione delle armi nucleari strategiche offensive del 2010 tra Stati Uniti d America e Federazione Russa Nuclear News 2/2010-12 Aprile 2010 Istituto di Ricerche Internazionali ARCHIVIO DISARMO Piazza Cavour 17-00193 Roma tel. 0636000343 fax 0636000345 email: info@archiviodisarmo.it www.archiviodisarmo.it

Dettagli

UNA BOMBA TSUNAMI TESTATA AL LARGO DELLA NUOVA ZELANDA

UNA BOMBA TSUNAMI TESTATA AL LARGO DELLA NUOVA ZELANDA UNA BOMBA TSUNAMI TESTATA AL LARGO DELLA NUOVA ZELANDA Gli Stati Uniti e la Nuova Zelanda hanno condotto test segreti su una bomba tsunami progettata per distruggere le città costiere utilizzando esplosioni

Dettagli

PROGRAMMA DELLA PROVA ORALE DEL CONCORSO PER L'AMMISSIONE ALL 88 CORSO ALLIEVI MARESCIALLI STORIA ED EDUCAZIONE CIVICA

PROGRAMMA DELLA PROVA ORALE DEL CONCORSO PER L'AMMISSIONE ALL 88 CORSO ALLIEVI MARESCIALLI STORIA ED EDUCAZIONE CIVICA PROGRAMMA DELLA PROVA ORALE DEL CONCORSO PER L'AMMISSIONE ALL 88 CORSO ALLIEVI MARESCIALLI STORIA ED EDUCAZIONE CIVICA ALLEGATO 4 Storia L'unificazione dell'italia nel contesto europeo dal 1848 al 1870.

Dettagli

Indice. Premessa all edizione italiana 13 di Dino Gavinelli. Introduzione 27. Parte prima. Fare geografia Il geografo 35

Indice. Premessa all edizione italiana 13 di Dino Gavinelli. Introduzione 27. Parte prima. Fare geografia Il geografo 35 Indice Premessa all edizione italiana 13 di Dino Gavinelli Introduzione 27 Parte prima. Fare geografia 33 1. Il geografo 35 1.1. La geografia senza geografi 35 1.2. L Olimpo dei geografi 38 1.3. Quattro

Dettagli

Armi, l'export italiano è cresciuto del 22% negli ultimi 5 anni

Armi, l'export italiano è cresciuto del 22% negli ultimi 5 anni Armi, l'export italiano è cresciuto del 22% negli ultimi 5 anni Lettera43.it Giovanna Faggionato Il nostro primo cliente è la Turchia di Erdogan. Ma siamo anche il terzo fornitore degli Emirati Arabi Uniti.

Dettagli

IL LINGUAGGIO RADIO-TELEVISIVO. GUERRE TELEVISIVE E RADIOFONICHE LEZIONE 17 Andrea Riscassi UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO

IL LINGUAGGIO RADIO-TELEVISIVO. GUERRE TELEVISIVE E RADIOFONICHE LEZIONE 17 Andrea Riscassi UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO IL LINGUAGGIO RADIO-TELEVISIVO GUERRE TELEVISIVE E RADIOFONICHE LEZIONE 17 Andrea Riscassi UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO OGGI LA MANIPOLAZIONE DELL INFORMAZIONE È PIÙ NASCOSTA E PIÙ INSIDIOSA. SEMBRA

Dettagli

Istituto Comprensivo Perugia 9 Anno scolastico 2015/2016 TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN STORIA CITTADINANZA

Istituto Comprensivo Perugia 9 Anno scolastico 2015/2016 TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN STORIA CITTADINANZA Istituto Comprensivo Perugia 9 Anno scolastico 2015/2016 TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN STORIA CITTADINANZA CLASSE PRIMA Competenze Abilita Conoscenze CONOSCENZA E ORGANIZZAZIONE DEI CONTENUTI

Dettagli