Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per l Umbria Direzione Generale

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per l Umbria Direzione Generale"

Transcript

1 Differenza totale alunni 2013/14 e 2014/15 Differenza totale alunni prime classi 2013/14 e 2014/15 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca, 30/06/2014 Relazione tecnica allegata determina di approvazione organici personale docente scuola Infanzia-Primaria-Secondaria di primo grado a.s. 2014/15 Con decreto Interministeriale in corso di registrazione ed allegata circolare n. 34 del 1 aprile 2014 il MIUR ha determinato le regole e la consistenza organica per l a.s. 2014/15. Il prospetto di assegnazione delle risorse viene così definito (con riferimento anche ai dati dell a.s. 2013/14). Organico 2013/2014 Organico 2014/2015 Diff. Scuola dell infanzia Scuola primaria Scuola secondaria di primo grado Scuola secondaria di secondo grado sostegno Totali (escluso sostegno) Nello stesso tempo le platee di alunni su cui l organico medesimo deve essere attestato sono le seguenti * Alunni prime classi 2013/2014 Totale alunni 2013/14 Alunni prime classi 2014/ Totale alunni 2014/2015 Scuola dell infanzia Scuola primaria Scuola secondaria di primo grado Scuola secondaria di secondo grado Totali L intera procedura è stata ispirata ai parametri per la formazione delle classi fissati dal Regolamento approvato con D.P.R. del 20 marzo 2009, n. 81, già sostitutivo del D.M. 24 luglio 1998, n. 331). In via generale, per le classi che accolgono alunni portatori di Handicap la previsione del relativo articolo di legge (cfr art 5, DPR 81/09, le classi iniziali. sono costituite, di norma, con non più di 20 alunni, purché sia esplicitata e motivata la necessità di tale consistenza numerica, in rapporto alle esigenze formative degli alunni disabili, e purché il progetto articolato di integrazione

2 definisca espressamente le strategie e le metodologie adottate dai docenti della classe, dall insegnante di sostegno, o da altro personale operante nella scuola. ) è stata applicata con riferimento al successivo comma: l istituzione delle predette classi deve in ogni caso far conseguire le economie previste nei tempi e nelle misure di cui all articolo 64, comma 6, del decreto legge 25 giugno 2008, n. 112, che prevede, in buona sostanza, che la valutazione deve collimarsi alla disponibilità generale delle risorse a tal fine disponibili. In relazione a tale ultima circostanza, al quadro delle iscrizioni e delle disabilità certificate, nonché dalla loro maggior gravità si è definito il limite di 25 quale massima estensione del divisore di calcolo delle classi per l ordine della scuola primaria e infanzia con un disabile e n. 20 con più disabili. Per la scuola secondaria di primo grado, anche in relazione alla diversa valutazione delle dinamiche educative esso si attesta su 25 con un disabile e 22 con più disabili. I criteri e i parametri autorizzatori vengono di seguito più analiticamente esplicitati per singolo ordine di scuola. SCUOLA DELL INFANZIA In tale settore l incremento complessivo di 14 posti assegnati per l a.s. 2014/2015 rispetto al precedente diritto: 2013/ /2015 Diff. Posti 1532 Posti è servito a confermare gli aumenti di sezioni funzionanti nell organico di fatto 2013/2014, (incrementate di 14 unità rispetto al diritto 2013/14 per far fronte alle numerose liste di attesa nella provincia di e. Alcune economie di gestione ricavati dal calo fisiologico di classi non più richieste ha consentito di aumentare il numero delle sezione di ulteriori sezioni e completamenti, Appare peraltro ragionevole ritenere che, in presenza di ulteriori margini sull organico di fatto, vengano estesi i tempi dell orario ridotto all orario normale con nei parametri istituzionali di tale servizio La scelta si è resa necessaria anche per far fronte oltre che alle liste di attesa (sempre presenti nel territorio) anche per surrogare il parallelo fenomeno di chiusura di alcune scuole paritarie (per comprensibili insufficienze di bilancio dei gestori) e degli stessi gestori pubblici (Comuni) la cui utenza si riversa nel sistema statale.( cfr anche art 54 DPR 297/94 e succ. modifiche e D. M. 24 luglio 1998, n. 331 art 3.. deve essere espressamente manifestata e ampiamente motivata la volontà degli enti locali o degli altri enti di cessare l attività; ) Prospetto nuove sezioni e deroghe (art 2 d.p.r. 81/2009) scuola dell infanzia O.D. 2014/2015: 2

3 a) Deroghe Istituzione Scolastica Plesso Alun ni Specifiche D.D. Umbertide 2 Lisciano Niccone antic. D.D. Gubbio 2 Carbonesca a turno antimeridiano I.C. 15 (ex D.D. Civitella Benazzone antic. 10 ) I.C. 15 (ex D.D. Fratticiola Selvatica antic. 10 ) I.C. Foligno 5 (ex I.C. Casenove Scopoli Verchiano Belfiore) I.O. Cascia Avendita a turno antimeridiano antic. I.O. Cascia Monteleone di Spoleto a turno 7 7 antimeridiano I.O. Norcia Preci di cui 1 H. I.O. Cerreto di Spoleto Sellano anticip. Deroghe D.D. Narni Scalo Capitone antic. I.C. Orvieto-Baschi Civitella del Lago antic. I.C. Narni G.e A.Garibaldi Schifanoia b) Sezioni già funzionanti in O.F. 2013/14 autorizzate in prosecuzione Istituzione Scolastica Lista attesa Sezioni richieste Specifiche I.C. Passignano Cap. F.lli Rosselli anticip. + 1 Sez. (la 5 a ) Già in O.F. D.D. Corciano - Lucina San Mariano Sez. (la 7 a ) Già in O.F. D.D. C. Castello 1 - Cavour Prato anticip. + 1 Sez. (la 3 a ) Già in O.F. D.D. Marsciano 2 - Pontecane Sez. (la 2 a ) Già in O.F. D.D. 2 - Via Cortonese Sez. (la 3 a ) Già in O.F. I.C. Bonfigli Corciano - Mantignana anticip. + 1 Sez. (la 3 a ) Già in O.F. D.D. San Giustino S. Giustino Cap anticip. + 1 Sez. (la 3 a ) Già in O.F. a turno antimeridiano 3

4 I.C. Arrone - Ferentillo anticip. + 1 Sez. (la 2 a ) Già in O.F. c) Soppressioni Istituzione Scolastica Alunni Sezioni Turni Pomeridiani I.C. Gualdo Tadino Centro via Bersaglieri 81 di cui 1 H + 2 anticip. - 1 Sez. a turno antim. (la 4 a ) D.D. Gubbio 2 - Carbonesca 10-1 turno pomeridiano I.C. 8 (ex D.D. 0-1 Sez. (la 1 a ) 6 ) - Fontana I.C. Panicale Tavernelle 20 di cui 1H Sez. (la 2 a ) Panicale cap. anticip. I.C. Spoleto 1 San Giovanni anticip. - 1 Sez. a turno antim. (la 5 a ) di Baiano I.Omn. Cerreto di Spoleto 0-1 Sez. (la 1 a ) Cerreto di Spoleto D.D. Città di Castello anticip. - 1 Sez. (la 4 a ) Cornetto Promano I.C. Trestina - Volterrano 0-1 Sez. a turno antim. (la 1 a ) D.D. Gubbio 2 - Scritto 6-1 Sez. a turno antim. (la 1 a ) D.D. Bastia Umbra Cap. via Sez. (la 8 a ) Pascoli I.C. 13 Ripa Pianello anticip. - 1 Sez. (la 4 a ) (ex D.D. 8) I.C. Foligno 1 (ex I.C. Piermarini) Garibaldi anticip. - 2 Sez. a turno antim. (la 5 a e la 6 a ) I. Omn. Norcia Norcia cap anticip. - 1 Sez. (la 5 a ) I.Omn. Cascia Monteleone Spoleto 7-1 turno pomeridiano I.C. Acquasparta Acquasparta anticip. - 1 Sez. a turno antim. (la 6*) I.C. Fabro - Ficulle anticip. - 1 Sez. (la 2*) 4

5 d) Nuove sezioni per effetto di statalizzazione Istituto Plesso Alunni specifiche analitiche I.C. Gualdo Tadino Allegrucci Anzuini Cerqueto anticip. + 1 Sez. a turno antim. (la 2 a ) e) Nuove sezioni per effetto di liste di attesa Istituto Plesso Alunni in lista attesa specifiche analitiche I.C. Assisi 2 S.M. Angeli Cimino Sez. (la 6 a ) I.C. Montefalco-C.Ritaldi Montefalco Cap Sez. (la 4 a ) D.D. Corciano Girasole in l.a. Ellera Chiugiana + 1 Sez. (la 9 a ) I.C. Attigliano Guardea anticip. + 1 Sez. a turno antimerid. (la 2 a ) f) Completamenti di sezioni già funzionanti in O.D. 2013/14 a solo turno antimeridiano Istituzione scolastica Alunni Posti richiesti I.C. 9 - S. Fortunato della posto per completare la 2 a sezione Collina (ex D.D. 5 ) D.D. Spoleto 1 - San Carlo anticip. + 1 posto per completare la 4 a sezione I.C. Spoleto 1 Terzo la Pieve posto per completare la 1 a sezione D.D. Umbertide 2 - Via Morandi anticip. + 1 posto per completare la 7 a sezione Monini D.D. Marsciano 2 - Ammeto anticip. + 1 posto per completare la 5 a sezione I.C. Trestina San Leo Bastia. 18 di cui 1 H. + 1 posto per completare la 1 a sezione I.C. 5 Ponte della Pietra anticip. + 1 posto per completare la 4 a sezione Rodari (ex D.D. 1 ) I.C. Città della Pieve Cap. Via anticip. + 1 posto per completare la 3 a sezione Marconi I.C. Valfabbrica Valfabbrica cap anticip. + 1 posto per completare la 3 a sezione 5

6 D.D. Marsciano 2 - Schiavo anticip. + 1 posto per completare la 3 a sezione D.D. Magione Villa Soccorso anticip. + 1 posto per completare la 4 a sezione D.D. Gubbio 3 - Padule anticip. + 1 posto per completare la 3 a sezione I.C. Torgiano-Bettona Passaggio (ex I.C. Bettona) anticip. + 1 posto per completare la 4 a sezione I.C. Allerona Allerona Scalo (alunni 20) + 1 posto per completare la 3 a sezione Con le descritte deroghe ed autorizzazioni di nuove sezioni l organico è stato postato da 1532 posti a 1546, con il seguente sviluppo: Totale Orario normale Orario ridotto Provincia Bambini Sezioni Bambini Sezioni Bambini Sezioni handicap Posti sostegno* *L articolazione ulteriore e le deroghe del sostegno saranno affrontate analiticamente in O.F. SCUOLA PRIMARIA Organico assegnato: 2013/ /2015 Differenza (compensazione (compensazione sc. Sec. I sc.sec II grado) grado) Si premette che il piano di assegnazione delle risorse sul territorio regionale è stato definito prioritariamente per il mantenimento del modelli orari in atto nella scuola e assicurare a tutti gli alunni la continuità dell orario delle lezioni seguite nell anno precedente. In base a tale principio si sono operate le seguenti valutazioni. Comuni Montani: Sono autorizzate le seguenti classi prime richieste in deroga dai dirigenti scolastici, in presenza di un numero di alunni inferiore al minimo previsto (15) ma con almeno 8 alunni (art.10 DPR 81/90 ): Istituto Plesso Alunni D.D. Città di Castello 1 San Secondo 1 classe con 10 alunni 6

7 I.C. San Giustino Citerna Pistrino 1 classe con 14 alunni I.C. Umbertide Pietralunga 1 classe con 11 alunni I.C. Trestina Badia Petroia 1 classe con 10 alunni D.D. Gubbio 1 Scorcello 1 classe con 12 alunni D.D. Gubbio 1 Semonte 1 classe con 12 alunni D.D. Convitto Naz. Assisi 1 classe con 14 alunni I.C. Città della Pieve Moiano 1 classe con 13 alunni I.C. Piegaro Piegaro 1 classe con 11 alunni I.C. Piegaro Castiglion Fosco 1 classe con 13 alunni D.D. Marsciano 1 San Biagio della Valle 1 classe con 11 alunni D.D. Marsciano 1 Monte Castello di Vibio 1 classe con 12 alunni Istituto Plesso Alunni I.C Attigliano Lugnano 1 classe con 8 alunni I.C. B.Brin Vascigliano 1 classe con 12 alunni I.C. Fabro Montegabbione 1 classe con 11 alunni I.C. Allerona Castelgiorgio 1 classe con 12 alunni Castelviscardo 1 classe con 11 alunni I.C. Narni G.e A.Garibaldi Otricoli 1 classe con 12 alunni Sono inoltre autorizzate le seguenti classi prime richieste in deroga dai dirigenti scolastici, ai sensi dell art. 2 comma 5- del D.P.R. 81/2009 quanto con un numero di alunni inferiore al minimo previsto di 15 ma in presenza di almeno 8: Istituto Plesso Alunni I.C. Nocera Umbra Dante Alighieri 2 classi con 22 alunni I.C. 9 S. Martino in C. 3 classi con 52 alunni Istituto Plesso Alunni D.D. Narni Scalo Gualdo 1 classe con 10 alunni I.C. Fabro Ficulle 1 classe con 12 alunni I.C. Montecastrilli Casteltodino 1 classe con 14 alunni I.C. Narni L.Valli Castelchiaro 1 classe con 12 alunni Pluriclassi Sono state autorizzate per la provincia di n. 53 pluriclassi a fronte delle 55 dello scorso anno, mentre per la provincia di sono state autorizzate n. 23 pluriclassi a fronte di 24 dello scorso anno. 7

8 Come è noto Le pluriclassi devono essere attivate solo in caso di assoluta necessità, in zone particolarmente disagiate; per evidenti ragioni di carattere didattico e per evitare oggettive difficoltà negli apprendimenti, è opportuno che le stesse, per quanto possibile, non comprendano tutte e cinque le classi del corso (ovviamente nelle situazioni più vicine al limite massimo 18 e/o in presenza di portatore di handicap) Tempo Pieno Le relative classi sono state attivate in caso di sensibile richiesta numerica per singola classe e sempre nell ottica della conferma dell organico di diritto precedente con le aggiunte possibili Nella provincia di sono state autorizzate n. 357 classi a tempo pieno a fronte delle 343 dell anno scolastico 2013/14. Nella provincia di sono state autorizzate n. 136 classi a tempo pieno a fronte delle 126 dell a.s. 2013/14. Questo aumento è determinato oltre che dalle prosecuzioni dalle nuove autorizzazioni. Elenco analitico ulteriori autorizzazioni T.P. Istituto Plesso Classi Alunni D.D. C.Castello 1 Martiri della Libertà 1 classe quarta 23 D.D. C.Castello 1 Martiri della Libertà 1 classe quinta 22 I.C. Bastia Umbra Costano 1 classe prima 21 D.D. Castiglione Lago Rasetti 1 classe prima 20 I.C. Massa Martana Viale Europa 1 classe prima 15 I.C. Allerona Allerona Scalo 1 classe 1* 25 I.C. Orvieto-Baschi Civitella 1 pluriclasse 13 I.C. Orvieto-Baschi Colonia 1 pluriclasse 18 LINGUA STRANIERA L esigenza di completare a posto pieno gli spezzoni di orario di oltre 12 ore settimanali ha comportato un ulteriore aumento di ore necessarie sia su posti comuni che (soprattutto) su posti di lingua. Come è noto solo per le ore di insegnamento di lingua straniera che non sia stato possibile, in nessun modo, coprire attraverso l equa distribuzione dei carichi orario, sono istituiti posti per docenti specialisti, nel limite del contingente regionale. SPEZZONI ORARIO Sono state assegnate ore a completamento di spezzoni orario residui di 12 ore (come è noto. nell ambito dell istituzione scolastica le diverse frazioni orario, comprese quelle della lingua inglese, che non hanno contribuito a costituire posto intero, sono raggruppate per la costituzione di posti interi. Le frazioni residue da 12 ore sono arrotondate a posto intero. (art 5 comma 6 D.I. cit.) L opportunità di determinare un ulteriore abbassamento del limite orario di completamento (da oltre 12 a 12) con maggior rilascio di ore aggiuntive, è stata operata (attesa la capienza di budget), per contribuire ulteriormente al mantenimento degli standard offerta oraria da parte degli istituti 8

9 scolastici e assicurare a tutti gli alunni la continuità dell orario delle lezioni seguite nell anno precedente. Con le descritte deroghe ed autorizzazioni l organico viene definito in (unità in meno rispetto al budget che è stata autorizzato dal MIUR) Lo sviluppo è il seguente: Alunni Alunni Classi Classi Posti Di cui Posti Totale T.N. T.P. T.N. T.P. Comuni Posti sostegno Posti lingua * ** Totale (*) compensivi di 3 posti carcerari e 11 posti istruzione per adulti (**) compensivo di posti 1 istruzione per adulti SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO Organico 2013/2014 Organico 2014/2015 Diff da economia scuola primaria - 32 Con riferimento alle disposizioni di cui al citato DPR 81/09, il numero complessivo delle classi si determina sommando il totale degli alunni iscritti a tempo normale e a tempo prolungato. La determinazione del numero delle classi a tempo prolungato è stata definita sulla base delle richieste delle famiglie, che è rimasta inferiore alle classi già autorizzate, per cui si è avuto una diminuzione di 25 classi per la provincia di. Nella provincia di si è avuta invece una diminuzione di 2 classi a tempo prolungato: Per quanto riguarda l offerta dell insegnamento della seconda lingua comunitaria l Ufficio ha tenuto conto della C.M. n. 10 del 21/03/2013. Classi autorizzate in deroga con meno di 18 alunni nei comuni montani (art. 11 DPR 81/90 ) Provincia di Montone Pietralunga Costacciaro Valtopina PERUGIA 1 classe prima con 16 alunni 1 classe prima con 14 alunni 1 classe prima con 11 alunni 1 classe prima con15 alunni 9

10 Vallo di Nera Attigliano Stroncone Sangemini Monteleone San Venanzo Castel Viscardo Calvi Otricoli 1 classe prima con 11 alunni TERNI 1 classe prima con 17 alunni 1 classe prima con 8 alunni 1 classe prima con 16 alunni 1 classe prima con 10 alunni 1 classe prima con 10 alunni 1 classe prima con 9 alunni 1 classe prima con 9 alunni 1 classe prima con 13 alunni Sono inoltre autorizzate le seguenti classi prime richieste in deroga dai dirigenti scolastici ai sensi dell art. 2 comma 5 con un numero di alunni inferiore al numero previsto di 18 Ferentillo Alviano Fabro Montecchio Baschi TERNI 1 classe prima con 15 alunni 1 classe prima con 16 alunni 1 classe prima con 16 alunni 1 classe prima con 10 alunni 1 classe prima con 17 alunni Pluriclassi art.11 c.4 DPR 81/2009 Tenuto conto dello scarso numero di alunni iscritti, sono state autorizzate, nelle scuole di seguito indicate, le seguenti pluriclassi PERUGIA Scheggia 1 classe prima con 18 alunni Monteleone di Spoleto 1 pluriclasse seconda e terza con 10 alunni Cerreto di Spoleto 1 pluriclasse seconda e terza con 18 alunni TERNI Lugnano 1pluriclasse prima, seconda e terza con18 alunni Guardea 1 pluriclasse prima e terza con 15 alunni Montegabbione 1 pluriclasse prima e seconda con 13 alunni Ficulle 1 pluriclasse prima e seconda con 16 alunni Con le descritte deroghe (soprattutto per le classi con alunni portatori di handicap) ed autorizzazioni l organico viene definito in Lo sviluppo è il seguente: 10

11 Alunni T.N. Alunni T.P. Classi Di cui a tempo prolungato Posti comuni Alunni H Totali *L articolazione ulteriore e le deroghe del sostegno saranno affrontate analiticamente in O.F. Posti sostegno 11

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per l Umbria

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per l Umbria Relazione tecnica allegata determina di approvazione organici personale docente scuola Infanzia -Primaria- Secondaria di I grado a.s. 2015/16 Con decreto Interministeriale in corso di registrazione ed

Dettagli

Relazione della 1 Commissione Consiliare Permanente

Relazione della 1 Commissione Consiliare Permanente Atti Consiliari ATTO N. SOOIBIS Relazione della 1 Commissione Consiliare Permanente AFFARI ISTITUZIONALI, PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, FINANZE E PATRIMONIO, ORGANIZZAZIONE E PERSONALE, ENTI LOCALI Relatore

Dettagli

ELENCO POSTI DISPONIBILI A.S. 2016/17 POSTI DISPONIBILI AL 31/08/2017 SCUOLA PRIMARIA RUOLO SPECIALE. Ambito UMB000000

ELENCO POSTI DISPONIBILI A.S. 2016/17 POSTI DISPONIBILI AL 31/08/2017 SCUOLA PRIMARIA RUOLO SPECIALE. Ambito UMB000000 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per l Umbria Ambito Territoriale per la provincia di Perugia Ufficio III SCUOLA PRIMARIA ELENCO POSTI DISPONIBILI

Dettagli

AREE DI COORDINAMENTO TERRITORIALE EMERGENZE TIPO "A" - "B"

AREE DI COORDINAMENTO TERRITORIALE EMERGENZE TIPO A - B CONSULTA REGIONALE DEL ATO DI REGIONE UMBRIA AREE DI COORDINAMENTO TERRITORIALE EMERGENZE TIPO "A" - "B" AREA 1 AREA 2 AREA 3 N. 19 00.VV. PRESENTI DI CUI 15 ISCRITTE CONSULTA N. 21 00.VV. PRESENTI DI

Dettagli

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2007

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2007 REGIONE AGRARIA N : 1 REGIONE AGRARIA N : 2 ALTO CHIASCIO Comuni di: COSTACCIARO, GUBBIO, PIETRALUNGA, SCHEGGIA E PASCELUPO VALTOPINA Comuni di: FOLIGNO, FOSSATO DI VICO, GUALDO TADINO, NOCERA UMBRA, SIGILLO,

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE UMBRIA - Serie Generale - N. 27

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE UMBRIA - Serie Generale - N. 27 20-5-2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE UMBRIA - Serie Generale - N. 27 67 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 30 aprile 2015, n. 576. Legge 9 dicembre 1998, n. 431/98 e succ. mod. ed integr. art.

Dettagli

Zonizzazione. Allegato 1

Zonizzazione. Allegato 1 Zonizzazione Allegato 1 La classificazione delle aree rurali dell Umbria La conoscenza della varietà delle condizioni sociali, economiche ed ambientali del territorio regionale rappresenta un aspetto prioritario

Dettagli

FedUmbria : Elenco degli sportelli

FedUmbria : Elenco degli sportelli FedUmbria : Elenco degli sportelli Comune Sportello Orari Indirizzo Acquasparta Allerona Amelia Ufficio anagrafe Ufficio tributi Ufficio urbanistica allerona URP - Ufficio Relazioni Pubbliche Arrone Ragioneria

Dettagli

COD. PRATICA: Regione Umbria. Giunta Regionale DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE N DEL 09/12/2013

COD. PRATICA: Regione Umbria. Giunta Regionale DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE N DEL 09/12/2013 MODULO DG1 Regione Umbria Giunta Regionale DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE N. 1416 DEL 09/12/2013 OGGETTO: L.R. n. 11 del 13.05.2009, art. 43 Agevolazioni sociali. Assegnazione contributi per l anno

Dettagli

Consiglio Regionale :5,- +.,h<y

Consiglio Regionale :5,- +.,h<y b REGIONE DELL-UMBRIA :5,- +.,h

Dettagli

Aggregazioni comunali in Umbria: opportunità e prospettive. Perugia, 20 febbraio 2017

Aggregazioni comunali in Umbria: opportunità e prospettive. Perugia, 20 febbraio 2017 Aggregazioni comunali in Umbria: opportunità e prospettive Perugia, 20 febbraio 2017 L ASSOCIAZIONISMO INTERCOMUNALE: OBBLIGHI E OPPORTUNITÀ 2 3 La curva «ad U» delle spese comunali q I piccoli Comuni

Dettagli

Rifiuti Urbani in Umbria - anno 2009

Rifiuti Urbani in Umbria - anno 2009 Rifiuti Urbani in Umbria - anno 2009 Elaborazione dati e redazione documentale a cura di: Alessandra Santucci, ARPA Umbria - Servizio Acqua Suolo e Rifiuti Presentazione: Andrea Sconocchia ARPA Umbria

Dettagli

UMBRIA COMUNE CONSULTORIO INDIRIZZO TELEFONO

UMBRIA COMUNE CONSULTORIO INDIRIZZO TELEFONO COSTACCIARO FOSSATO DI VICO GUALDO TADINO GUBBIO LISCIANO NICCONE PIETRALUNGA PISTRINO SAN GIUSTINO UMBRO SCHEGGIA SIGILLO TRESTINA UMBERTIDE COMUNE INDIRIZZO TELEFONO BASTARDO DI GIANO DELL'UMBRIA BEVAGNA

Dettagli

RILEVAZIONE STRUTTURE SOCIO-ASSISTENZIALI PER ANZIANI

RILEVAZIONE STRUTTURE SOCIO-ASSISTENZIALI PER ANZIANI RILEVAZIONE STRUTTURE SOCIO-ASSISTENZIALI PER ANZIANI PRESENTI SUL TERRITORIO REGIONALE AL 31 DICEMBRE 2009 Coerentemente con l obiettivo di qualificare la rete dei servizi dedicata alla popolazione anziana,

Dettagli

Rifiuti urbani nella Regione Umbria - anno 2007 Produzione, Raccolta differenziata, sistemi di raccolta e impianti di destinazione.

Rifiuti urbani nella Regione Umbria - anno 2007 Produzione, Raccolta differenziata, sistemi di raccolta e impianti di destinazione. Rifiuti urbani nella Regione Umbria - anno 2007 Produzione, Raccolta differenziata, sistemi di raccolta e impianti di destinazione. Documento Tecnico Agosto 2008 Pag / indice 1. Rifiuti urbani anno 2007

Dettagli

PERSONALE ATA IST. OMN. CERRETO DI SPOLETO-SELLANO IST. OMN. DERUTA I.P.S.S.A.R.T DE CAROLIS SPOLETO

PERSONALE ATA IST. OMN. CERRETO DI SPOLETO-SELLANO IST. OMN. DERUTA I.P.S.S.A.R.T DE CAROLIS SPOLETO Elenchi delle sedi scolastiche della Provincia di Perugia nelle quali si verificheranno cessazioni dal servizio a domanda o d ufficio con decorrenza dal 01/09/2016 (o eventualmente anteriore, in caso di

Dettagli

Tel. 0744/ Tel. 0763/ Tel. 0763/ Tel. 0744/ Tel. 0744/ Tel. 075/ Tel. 075/ Tel.

Tel. 0744/ Tel. 0763/ Tel. 0763/ Tel. 0744/ Tel. 0744/ Tel. 075/ Tel. 075/ Tel. di Acquasparta di Allerona di Allerona. Sezione di Allerona Scalo di Alviano di Luciano Lama, Amelia di Assisi di Assisi, S. Maria degli Angeli di Attigliano del Centro di paleontologia vegetale della

Dettagli

ABI cedente CAB cedente Denominazione Cedente ABI ricevente CAB nuovo

ABI cedente CAB cedente Denominazione Cedente ABI ricevente CAB nuovo ABI cedente CAB cedente Denominazione Cedente ABI ricevente CAB nuovo 06315 21801 SPOLETO - PIAZZA GARIBALDI 03069 21811 06315 72510 ACQUASPARTA 03069 72510 06315 38450 BASTARDO DI GIANO DELL'UMBRIA 03069

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per l Umbria Ambito Territoriale per la provincia di Perugia

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per l Umbria Ambito Territoriale per la provincia di Perugia MIUR.AOODRUM.REGISTRO UFFICIALE(U).0017088.09-12-2015 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ai Dirigenti Scolastici dei circoli ed istituti Comprensivi della provincia loro Sedi Ai

Dettagli

Aggregazioni comunali in Umbria: opportunità e prospettive. febbraio 2017

Aggregazioni comunali in Umbria: opportunità e prospettive. febbraio 2017 Aggregazioni comunali in Umbria: opportunità e prospettive febbraio 2017 L ASSOCIAZIONISMO INTERCOMUNALE: OBBLIGHI E OPPORTUNITÀ 2 3 La curva «ad U» delle spese comunali q I piccoli Comuni presentano costi

Dettagli

Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it. Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it

Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it. Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Documento elettronico sottoscritto mediante firma digitale e conservato nel sistema di

Dettagli

PERSONALE ATA A.A. I.C. PERUGIA 4 I.I.S. CASIMIRI GUALDO TADINO I.C. SIGILLO A.A. I.C. PERUGIA 8 I.I.S. DA VINCI UMBERTIDE

PERSONALE ATA A.A. I.C. PERUGIA 4 I.I.S. CASIMIRI GUALDO TADINO I.C. SIGILLO A.A. I.C. PERUGIA 8 I.I.S. DA VINCI UMBERTIDE Elenchi delle sedi scolastiche della Provincia di Perugia nelle quali si verificheranno, su domanda o per raggiunti limiti di età, cessazioni dal servizio decorrenti dal 01/09/2017 di personale con rapporto

Dettagli

RETE VIARIA E FERROVIARIA ATTUALE Fonte: Regione dell'umbria Scala di rilevazione: 1:25000 Tipo di rilevazione: digitalizzazione

RETE VIARIA E FERROVIARIA ATTUALE Fonte: Regione dell'umbria Scala di rilevazione: 1:25000 Tipo di rilevazione: digitalizzazione 'irezione Programmazione, Innovazione e Competitività dell'umb Ambito di Coordinamento Territorio, Infrastrutture e Mobilità ervizio Trasporti RETE VIARIA E FERROVIARIA ATTUALE Fonte: Regione dell'umb

Dettagli

Spett. ENEL Distribuzione Spa. eneldistribuzione@pec.enel.it. p.c. Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it

Spett. ENEL Distribuzione Spa. eneldistribuzione@pec.enel.it. p.c. Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it Spett. ENEL Distribuzione Spa eneldistribuzione@pec.enel.it p.c. Documento elettronico sottoscritto mediante firma digitale e conservato nel sistema di protocollo informatico della Regione Umbria Provincia

Dettagli

Comune di Città di Castello comune.cittadicastello@postacert.umbria.it. p.c. Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.

Comune di Città di Castello comune.cittadicastello@postacert.umbria.it. p.c. Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria. Comune di Città di Castello comune.cittadicastello@postacert.umbria.it p.c. Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Comune di Acquasparta

Dettagli

Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it. Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it

Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it. Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Documento elettronico sottoscritto mediante firma digitale e conservato nel sistema di

Dettagli

Federazione regionale agronomi e forestali umbria Comune di Acquasparta

Federazione regionale agronomi e forestali umbria Comune di Acquasparta Federazione regionale agronomi e forestali umbria protocollo.odaf.umbria@conafpec.it Comune di Acquasparta comune.acquasparta@postacert.umbria.it Documento elettronico sottoscritto mediante firma digitale

Dettagli

ELENCHI DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE NELLE QUALI SI VERIFICHERANNO CESSAZIONI DAL SERVIZIO CON DECORRENZA DAL 01/09/2015 PERSONALE ATA

ELENCHI DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE NELLE QUALI SI VERIFICHERANNO CESSAZIONI DAL SERVIZIO CON DECORRENZA DAL 01/09/2015 PERSONALE ATA Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per l Umbria Ambito Territoriale per la Provincia di Perugia Ufficio III ELENCHI DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE NELLE

Dettagli

Nessuno verrà spostato dalle classi

Nessuno verrà spostato dalle classi NOTA INFORMATIVA Tetto del 30% per gli stranieri nelle prime classi di elementare, media e superiore Nessuno verrà spostato dalle classi LA SCUOLA DELL UMBRIA E PRONTA A REALIZZARE QUANTO E SCRITTO NELLA

Dettagli

Sostegno al Sistema Pubblico e Convenzionato dei Servizi di Asilo Nido Allegato 1

Sostegno al Sistema Pubblico e Convenzionato dei Servizi di Asilo Nido Allegato 1 posti IL GRILLO PARLANTE ALLERONA PUBBLICA 24 0 16 3.120,00 0-3.120,00 LO SCARABOCCHIO AMELIA PUBBLICA 34 0 16 3.120,00 0-3.120,00 ASILO INFANTILE MARIA IMMACOLATA ASSISI PRIVATA 58 58 30 5.850,00 1 1.800,00

Dettagli

1, 2, 3, 4, 5, 6, 7,28, 31, 32 Sala dei Cantori via S.Antonio Assisi

1, 2, 3, 4, 5, 6, 7,28, 31, 32 Sala dei Cantori via S.Antonio Assisi N seggio COMUNE SEGGI elett. corrispondenti SEDE LOCALITA' ASSISI, 2, 3, 4, 5, 6, 7,28, 3, 32 Sala dei Cantori via S.Antonio Assisi 2 ASSISI 6, 7, 8,22,23,24,29, 30 sede PD - Centro Biagetti Palazzo d'assisi

Dettagli

SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA. Conoscere. l Umbria. contiene cd-rom. Anno n. 12

SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA. Conoscere. l Umbria. contiene cd-rom. Anno n. 12 SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Conoscere l Umbria contiene cd-rom Anno 2008 - n. 12 SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Conoscere l Umbria Anno

Dettagli

Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it. Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it

Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it. Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Documento elettronico sottoscritto mediante firma digitale e conservato nel sistema di

Dettagli

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2009

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2009 REGIONE AGRARIA N : 1 REGIONE AGRARIA N : 2 ALTO CHIASCIO Comuni di: COSTACCIARO, GUBBIO, PIETRALUNGA, SCHEGGIA E PASCELUPO VALTOPINA Comuni di: FOLIGNO, FOSSATO DI VICO, GUALDO TADINO, NOCERA UMBRA, SIGILLO,

Dettagli

SOMMINISTRAZIONE DEI FARMACI NELLE SCUOLE

SOMMINISTRAZIONE DEI FARMACI NELLE SCUOLE SOMMINISAZIONE DEI FARMACI NELLE SCUOLE 3 EDIZIONI Orario ATTIVITÀ REALIZZATA NELL AMBITO DEL PROTOCOLLO D INTESA A REGIONE UMBRIA E UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE E FINANZIATA DALLA DIREZIONE REGIONALE

Dettagli

BANCA DATI G.I.S. DEI SITI INDUSTRIALI DISMESSI

BANCA DATI G.I.S. DEI SITI INDUSTRIALI DISMESSI REGIONE UMBRIA Direzione Ambiente, Territorio e Infrastrutture Servizio Informatico/Informativo: geografico, ambientale e territoriale BANCA DATI G.I.S. DEI SITI INDUSTRIALI DISMESSI Gruppo di lavoro:

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA I GRADO - A.S. 2016/17 DISPONIBILITA' INIZIALE MOBILITA' ANNUALE

SCUOLA SECONDARIA I GRADO - A.S. 2016/17 DISPONIBILITA' INIZIALE MOBILITA' ANNUALE SECONDARIA I GRADO - A.S. 2016/17 INIZIALE MOBILITA' ANNUALE CLASSE CONCORSO - A028 EDUCAZIONE ARTISTICA INTERNE TRMM02200C Amelia - "A. Vera" TRMM045005 Terni-"da Vinci"-"Nucula" 6 TRMM803013 Arrone TRMM803024

Dettagli

Attivo 24 ore su 24 anche nei fine settimana e nei giorni festivi.

Attivo 24 ore su 24 anche nei fine settimana e nei giorni festivi. Attivo 24 ore su 24 anche nei fine settimana e nei giorni festivi. Il numero verde è accessibile da tutto il territorio regionale ed è collegato al numero telefonico di pubblica utilità 1522 della Rete

Dettagli

Presidenze commissioni esami di Stato conclusivi 1 ciclo d'struzione - a.s. 2013/2014 - Provincia di Perugia

Presidenze commissioni esami di Stato conclusivi 1 ciclo d'struzione - a.s. 2013/2014 - Provincia di Perugia Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per l'umbria Presidenze commissioni esami di Stato conclusivi 1 ciclo d'struzione - a.s. 2013/2014 - Provincia di

Dettagli

Relazione per il Programma di valutazione della qualità dell aria

Relazione per il Programma di valutazione della qualità dell aria Relazione per il Programma di valutazione della qualità dell aria Rapporto Tecnico Anno 2015 1 PAG / INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. LA ZONIZZAZIONE... 4 3. LA CLASSIFICAZIONE E LA RETE MINIMA PER TUTTI

Dettagli

CODICI MECCANOGRAFICI SCUOLE MEDIE DELLA PROVINCIA DI PERUGIA DISTRETTO 001

CODICI MECCANOGRAFICI SCUOLE MEDIE DELLA PROVINCIA DI PERUGIA DISTRETTO 001 CODICI MECCANOGRAFICI SCUOLE MEDIE DELLA PROVINCIA DI PERUGIA DISTRETTO 001 COMUNE DI CITTA' DI CASTELLO PGMM21300Q " ALIGHIERI-PASCOLI" VIA DELLA TINA, 12 CITTA' DI CASTELLO PGMM825018 "TIFERNO" TRESTINA

Dettagli

Osservatorio Tariffe e Tributi Locali

Osservatorio Tariffe e Tributi Locali Regione Umbria Giunta Regionale Direzione regionale Risorsa Umbria. Federalismo, risorse finanziarie, umane e strumentali Servizio Commercio e Tutela dei Consumatori Associazioni dei Consumatori Regione

Dettagli

DISCIPLINARE TECNICO PER L ALLESTIMENTO DELLA RETE DEI SENTIERI DELLA REGIONE UMBRIA

DISCIPLINARE TECNICO PER L ALLESTIMENTO DELLA RETE DEI SENTIERI DELLA REGIONE UMBRIA 108 DISCIPLINARE TECNICO PER LALLESTIMENTO DELLA RETE DEI SENTIERI DELLA REGIONE UMBRIA PREMESSA La Regione ha adottato nel 2011 la rete di mobilità ecologica regionale, costituita dallinsieme dei sentieri,

Dettagli

La conservazione dei Beni Culturali tra pubblico e privato. Andrea Orlandi, Francesca Ceccacci, Francesca Menichelli

La conservazione dei Beni Culturali tra pubblico e privato. Andrea Orlandi, Francesca Ceccacci, Francesca Menichelli La conservazione dei Beni Culturali tra pubblico e privato Andrea Orlandi, Francesca Ceccacci, Francesca Menichelli Perugia, 22 marzo 2013 Gli anni Settanta: gli antefatti La nascita della Regione si intreccia

Dettagli

8, 9, 10, 11,12, 13, 14, 15, 26, 27 sala Pro-loco,Via Patrono d'italia

8, 9, 10, 11,12, 13, 14, 15, 26, 27 sala Pro-loco,Via Patrono d'italia n seggio primarie Comune Provincia di Perugia Corrisp. Seggi elettorali Sede 1 ASSISI 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7 e 31, 32 Sala dei Cantori via S.Antonio 2 ASSISI 22-23-24 Piazza Figli di Cambio 3 ASSISI 16, 17,

Dettagli

Istallazione pannelli solari termici ad elevato remdimento du edificio ATER sito in Ponte Felcino Denominato Edificio B

Istallazione pannelli solari termici ad elevato remdimento du edificio ATER sito in Ponte Felcino Denominato Edificio B Regione Umbria - POR FESR 2007-2013 Elenco Beneficiari ammessi a Aggiornato al:22/07/2017 Asse: Attività: ASSE III - Efficienze energetica e sviluppo di fonti rinnovabili 3.1.3 Sostegno alla produzione

Dettagli

EDIZIONE STRAORDINARIA. Art. 2, comma 20/c, legge 662/96 - Fil. di Potenza Anno 39 - Numero 51 REPUBBLICA ITALIANA DELLA

EDIZIONE STRAORDINARIA. Art. 2, comma 20/c, legge 662/96 - Fil. di Potenza Anno 39 - Numero 51 REPUBBLICA ITALIANA DELLA EDIZIONE STRAORDINARIA Spedizione in abbonamento postale Parti I-II (Serie generale) Art. 2, comma 20/c, legge 662/96 - Fil. di Potenza Anno 39 - Numero 51 REPUBBLICA ITALIANA BOLLETTINO DELLA UFFICIALE

Dettagli

Piano Paesaggistico Regionale

Piano Paesaggistico Regionale Regione Umbria Giunta Regionale Direzione Ambiente Territorio e Infrastrutture Piano Paesaggistico Regionale Elenco degli elaborati Allegato alla Relazione Illustrativa ELENCO ELABORATI DEL PIANO PAESAGGISTICO

Dettagli

UM0021 BASILICA DI SANTA CHIARA XIII ASSISI PG CQ36 A475 U01 UM0020 CAMPANILE DI SAN RUFINO XI ASSISI PG CQ36 A475 U01

UM0021 BASILICA DI SANTA CHIARA XIII ASSISI PG CQ36 A475 U01 UM0020 CAMPANILE DI SAN RUFINO XI ASSISI PG CQ36 A475 U01 REF.DAI NOME SEC. LOCALITA' COMUNE PROV WAIS CAT DDI UM0001 CHIESA DI SANTA CECILIA XII ACQUASPARTA TR CS36 A045 U05 UM0002 CHIESA DI SAN FRANCESCO XIII ACQUASPARTA TR CS36 A045 U05 UM0003 CHIESA DI SAN

Dettagli

Umbria. I Quaderni di Unioncamere. Supplemento n. 2 all Osservatorio Economico Regionale n. 1/2006 - Spedizione in abbonamento postale 50%

Umbria. I Quaderni di Unioncamere. Supplemento n. 2 all Osservatorio Economico Regionale n. 1/2006 - Spedizione in abbonamento postale 50% La domanda dei servizi di trasporto e logistica in Umbria 30 I Quaderni di Unioncamere Umbria Supplemento n. 2 all Osservatorio Economico Regionale n. 1/2006 - Spedizione in abbonamento postale 50% DIRETTORE

Dettagli

CORCIANO COSTACCIARO DERUTA FOLIGNO

CORCIANO COSTACCIARO DERUTA FOLIGNO b BASTIA UMBRA BETTONA info@comune.bastia.pg.it segreteria@comune.bettona.pg.it CORCIANO COSTACCIARO d info@comune.corciano.pg.it info@comunecostacciaro.it BEVAGNA DERUTA info@comune.bevagna.pg.it segretario@comune.deruta.pg.it

Dettagli

ELENCO POSTI DISPONIBILI ANNUALI SITUAZIONE AL 29/07/2015 UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'UMBRIA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : PERUGIA

ELENCO POSTI DISPONIBILI ANNUALI SITUAZIONE AL 29/07/2015 UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'UMBRIA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : PERUGIA TIPO POSTO: AN COMUNE PGEE002137 - CORTONESE "COMPAROZZI" PERUGIA 003 56 1 PGEE00301D - " GIOVANNI CENA " PERUGIA 003 50 1 PGEE85901C - "A.GABELLI" PERUGIA 003 13 1 PGEE851052 - FRAZ. COLLE UMBERTO MAEST.

Dettagli

I 406 gazebo dell'umbria

I 406 gazebo dell'umbria I 406 gazebo dell'umbria Provincia Comune Località Indirizzo ASSISI Scuola Elementare S. Antonio Locali Cantori ASSISI Pro-Loco Santa Maria degli Angeli ASSISI Sede Delegazione Comunale Via Croce Petrignano

Dettagli

data eventuale risposta da EELL COMUNE SCUOLA DIRIGENTE Data e protocollo invio richiesta documentazione AMBITO 1

data eventuale risposta da EELL COMUNE SCUOLA DIRIGENTE Data e protocollo invio richiesta documentazione AMBITO 1 COMUNE SCUOLA DIRIGENTE Data e protocollo invio richiesta documentazione 1 ASSISI IC Assisi 1 Bacci Tecla R ASSISI IC Assisi 2 Menichini Carlo (R.) 2 ASSISI IC Assisi 3 Spigarelli Sandra R ASSISI IC Per

Dettagli

3.3 Sintesi della situazione ambientale a livello di aree

3.3 Sintesi della situazione ambientale a livello di aree 3.3 Sintesi della situazione ambientale a livello di aree L Autorità Ambientale,considerato che, sia nel DOCUP che nel Complemento di Programmazione non è stato individuato nessun criterio relativo alla

Dettagli

ISCRIZIONI ALLA SCUOLA DELL INFANZIA E AL PRIMO CICLO D ISTRUZIONE RELATIVE ALL A.S. 2009/2010

ISCRIZIONI ALLA SCUOLA DELL INFANZIA E AL PRIMO CICLO D ISTRUZIONE RELATIVE ALL A.S. 2009/2010 ISCRIZIONI ALLA SCUOLA DELL INFANZIA E AL PRIMO CICLO D ISTRUZIONE RELATIVE ALL A.S. 2009/2010 LE ISCRIZIONI PER L A.S. 2009/2010 SCADONO IL 28.02.2009 PER GLI STUDENTI DELLE CLASSI SUCCESSIVE AL PRIMO

Dettagli

Piano per la formazione dei docenti U.S.R. Umbria Dirigente dr.ssa Sabrina Boarelli

Piano per la formazione dei docenti U.S.R. Umbria Dirigente dr.ssa Sabrina Boarelli Piano per la formazione dei docenti 2016-2019 U.S.R. Umbria Dirigente dr.ssa Sabrina Boarelli Task force regionale Bori, G. Cencetti, F. Cupelli, A. Pistoletti U.S.R. Umbria R. Coccia, S. Cornacchia, M.E.

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA DELLA REGIONE DELL UMBRIA PARTE PRIMA. Sezione II ATTI DELLA REGIONE

REPUBBLICA ITALIANA DELLA REGIONE DELL UMBRIA PARTE PRIMA. Sezione II ATTI DELLA REGIONE Supplemento ordinario n. 2 al «Bollettino Ufficiale» - serie generale - n. 31 del 30 luglio 2003 Spedizione in abbonamento postale Art. 2, comma 20/c, legge 662/96 - Fil. di Perugia REPUBBLICA ITALIANA

Dettagli

Coldiretti Regionale Via Settevalli, 131/F Perugia p.c.

Coldiretti Regionale Via Settevalli, 131/F Perugia p.c. Coldiretti Regionale Via Settevalli, 131/F 06129 Perugia umbria@pec.coldiretti.it Documento elettronico sottoscritto mediante firma digitale e conservato nel sistema di protocollo informatico della Regione

Dettagli

IL MINISTRO PER LE POLITICHE AGRICOLE

IL MINISTRO PER LE POLITICHE AGRICOLE D.M. 6 agosto 1998. Approvazione del disciplinare di produzione a denominazione di origine controllata dell olio extravergine di oliva «Umbria», riconosciuto in ambito U.E. come denominazione di origine

Dettagli

ELENCO DEI CONSORZI E DELLE SOCIETA' PARTECIPATE DALLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI PER L'ANNO 2008

ELENCO DEI CONSORZI E DELLE SOCIETA' PARTECIPATE DALLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI PER L'ANNO 2008 ARRONE CONSORZIO DEL PARCO FLUVIALE DEL NERA AGRO BIO FOREST CONSORZIO AGRO-FORESTALE MONTI DEL NERA Consorzio 3.000 3,88 ARRONE CONSORZIO DEL PARCO FLUVIALE DEL NERA SIR UMBRIA - CONSORZIO PER IL SISTEMA

Dettagli

Corrisp. Seggi elettorali Sede. via madonna addolorata 12 - centro di

Corrisp. Seggi elettorali Sede. via madonna addolorata 12 - centro di ASSISI,, 3, 4, 5, 6, 7 e 3, 3 Sala dei Cantori via S.Antonio Assisi ASSISI -3-4 Piazza Figli di Cambio Palazzo d'assisi 3 ASSISI 6, 7, 8, 9, 30 Proloco Petrignano d'assisi 4 ASSISI 9, 0,, 5, 8 Locale Banda

Dettagli

Uffici Elettorali Regione Umbria

Uffici Elettorali Regione Umbria PERUGIA ASSISI ASSISI Gazebo PIAZZA DEL COMUNE '06081 ASSISI Dal 11/11 al 11/11-9:00 13:00 - PERUGIA ASSISI PALAZZO DI ASSISI Sede di partito SEDE PD PRESSO CENTRO BIAGETTI VIALE MICHELANGELO '06081 PALAZZO

Dettagli

PIANO PAESAGGISTICO REGIONALE QUADRO CONOSCITIVO ATLANTE DEI PAESAGGI: CARTE REGIONALI

PIANO PAESAGGISTICO REGIONALE QUADRO CONOSCITIVO ATLANTE DEI PAESAGGI: CARTE REGIONALI QC 5.3 Carta delle Strutture identitarie L esito del Quadro Conoscitivo (Repertorio delle conoscenze e Atlante dei paesaggi) è la Carta dei paesaggi regionali distinti per paesaggi a dominante fisico-naturalistica,

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per l Umbria Ufficio Educazione Fisica

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per l Umbria Ufficio Educazione Fisica Corsa Campestre Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Giochi Sportivi Studenteschi 2011/2012 Risultati Finali Provinciali Perugia Scuola Cocchi-Aosta Todi Cadette I.C. F. Melanzio

Dettagli

Provincia di Perugia Provincia di Terni

Provincia di Perugia Provincia di Terni Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Comune di Acquasparta comune.acquasparta@postacert.umbria.it Comune di Allerona comune.allerona@postacert.umbria.it

Dettagli

Acqua: Quadro ambientale dei principali laghi umbri

Acqua: Quadro ambientale dei principali laghi umbri ALLEGATO 2a Acqua: Quadro ambientale dei principali laghi umbri Il Lago di Piediluco Il lago di Piediluco occupa, nella sua configurazione attuale, una erficie pari a 1.822 km 2, compresa interamente nella

Dettagli

Prot.n. 3495/A26 Capaccio, li

Prot.n. 3495/A26 Capaccio, li Prot.n. 3495/A26 Capaccio, li 16.04.2015 VERBALE INCONTRO RSU INFORMATIVA PREVENTIVA SU PROPOSTA DI FORMAZIONE DELLE CLASSI E DI DETERMINAZIONE DEGLI ORGANICI DELLA SCUOLA Il giorno 16 aprile 2015 alle

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per l Umbria Direzione Generale

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per l Umbria Direzione Generale Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per l Umbria Direzione Generale Progetto nazionale per l Educazione Fisica nella Scuola Primaria Anno scolastico

Dettagli

Progetto Miglioriamo lo stile di vita dei bambini umbri anno scolastico 2015/2016

Progetto Miglioriamo lo stile di vita dei bambini umbri anno scolastico 2015/2016 Progetto Miglioriamo lo stile di vita dei bambini umbri anno scolastico 201/201 Adesioni delle Istituzioni Scolastiche provincia di Perugia settembre 201 Legenda: pl = pluriclasse Assisi Convitto Principe

Dettagli

l Umbria Conoscere Anno 2006 - N. 10 SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA

l Umbria Conoscere Anno 2006 - N. 10 SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Conoscere SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA l Umbria Anno 2006 - N. 10 Gruppi di lavoro permanenti: Prefettura di Perugia U.T.G. Prefettura di Terni U.T.G. Conoscere SISTEMA

Dettagli

Provincia di Perugia Provincia di Terni

Provincia di Perugia Provincia di Terni Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Documento elettronico sottoscritto mediante firma digitale e conservato nel sistema di

Dettagli

CARTE DEI SERVIZI IN UMBRIA INDAGINE REALIZZATA DA ADICONSUM/ CODACONS/ FEDERCONSUMATORI/ MDC

CARTE DEI SERVIZI IN UMBRIA INDAGINE REALIZZATA DA ADICONSUM/ CODACONS/ FEDERCONSUMATORI/ MDC CARTE DEI SERVIZI IN UMBRIA INDAGINE REALIZZATA DA ADICONSUM/ CODACONS/ FEDERCONSUMATORI/ MDC DENOMINAZIONE CONSORZI / SOCIETA' DENOMINAZIONE AMMINISTRAZIONE TIPO CODICE NOTE NOTE COMUNE DI TODI 3A- PARCO

Dettagli

1. COME SI CONFIGURA GIURIDICAMENTE L ORATORIO

1. COME SI CONFIGURA GIURIDICAMENTE L ORATORIO 1. COME SI CONFIGURA GIURIDICAMENTE L ORATORIO La legge 1 agosto 2003 n. 206 dello stato italiano ha riconosciuto ( riconosce e incentiva ) la funzione educativa e sociale svolta dalle parrocchie e dagli

Dettagli

Collaborazione con enti. Inform. famiglie Pubblicaz. Finanz. Partner di rete. Giò Comprensorio 1.000, ,00

Collaborazione con enti. Inform. famiglie Pubblicaz. Finanz. Partner di rete. Giò Comprensorio 1.000, ,00 N. Scuola Titolo progetto N. coinvolte Partner di Collaborazione con enti Inform. famiglie Pubblicaz. Finanz. Richiesto Finanz. Concesso Conformità Comprenvo Mazzini 1 Patentino Magione ASL 2 2 Convitto

Dettagli

umbria+ energia pulita e intelligente por fesr 2007-2013 - asse iii

umbria+ energia pulita e intelligente por fesr 2007-2013 - asse iii umbria+ energia pulita e intelligente por fesr 2007-2013 - asse iii u mbria+ Energia pulita e intelligente Garantire alle generazioni future la qualità della vita e dell ambiente in cui vivere vuol dire

Dettagli

MIUR.AOODRVE.REGISTRO UFFICIALE(U)

MIUR.AOODRVE.REGISTRO UFFICIALE(U) MIUR.AOODRVE.REGISTRO UFFICIALE(U).0007962.23-05-2017 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Prot. MIUR.AOODRVE.UFF.III (v. timbratura in alto) Venezia, (v. timbratura in alto) e, p.c.

Dettagli

ELENCO DELLE FARMACIE DELLA PROVINCIA DI PERUGIA CHE HANNO ADERITO ALLA CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO PROFESSIONALE AL 10/09/2015

ELENCO DELLE FARMACIE DELLA PROVINCIA DI PERUGIA CHE HANNO ADERITO ALLA CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO PROFESSIONALE AL 10/09/2015 ORDINE DEI FARMACISTI DELLA PROVINCIA DI PERUGIA 06124 Perugia - Via Campo di Marte 14/i - Telefono: 075/5009414 - Fax: 075/5026585 wwwfofi.it/ordinepg/ ordfarmpg@libero.it ELENCO DELLE FARMACIE DELLA

Dettagli

Regione Umbria Giunta Regionale

Regione Umbria Giunta Regionale Regione Umbria Giunta Regionale DIREZIONE REGIONALE AGRICOLTURA, AMBIENTE, ENERGIA, CULTURA, BENI CULTURALI E SPETTACOLO Servizio Musei, archivi e biblioteche DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 11771 DEL 29/11/2016

Dettagli

La Presidente MARINI LA GIUNTA REGIONALE. (su proposta della Vicepresidente Casciari)

La Presidente MARINI LA GIUNTA REGIONALE. (su proposta della Vicepresidente Casciari) 2952 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 19 settembre 2011, n. 1008. Sistema integrato dei servizi socio educativi per la prima infanzia. Programma annuale 2011 ai sensi dell art.10 della L.R. 30/2005.

Dettagli

Scuola Eumene Coccia Via D. Alighieri, 12. Scuola Galileo Galilei Via D. Alighieri, 12. Scuola media/elementare di Allerona Scalo Via S.

Scuola Eumene Coccia Via D. Alighieri, 12. Scuola Galileo Galilei Via D. Alighieri, 12. Scuola media/elementare di Allerona Scalo Via S. ALLEGATO A Soggetto Acquasparta Scuola Eumene Coccia Via D. Alighieri, 12 Scuola Galileo Galilei Via D. Alighieri, 12 Scuola media/elementare di Allerona Scalo Via S. Abbondio, 1 Allerona Scuola materna/nido

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA DELLA PARTE PRIMA. Sezione II ATTI DELLA REGIONE. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 18 settembre 2012, n

REPUBBLICA ITALIANA DELLA PARTE PRIMA. Sezione II ATTI DELLA REGIONE. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 18 settembre 2012, n Supplemento ordinario n. 3 al «Bollettino Ufficiale» - serie generale - n. 43 del 3 ottobre 2012 Spedizione in abbonamento postale Art. 2, comma 20/c, legge 662/96 - Fil. di Potenza REPUBBLICA ITALIANA

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Decreto n. 37 del 26.3.2009 IL MINISTRO VISTO il testo unico delle leggi in materia di istruzione approvato con decreto legislativo 16.4.1994, n. 297; VISTO il decreto legislativo 30.3.2001, n. 165, e

Dettagli

Piano editoriale operativo nuovo Portale Turismo Contenuti pubblicati al 27 aprile 2015

Piano editoriale operativo nuovo Portale Turismo Contenuti pubblicati al 27 aprile 2015 Piano editoriale operativo nuovo Portale Turismo Contenuti pubblicati al 27 aprile 2015 Piano editoriale operativo nuovo Portale Turismo - Contenuti pubblicati al 27 aprile 2015 PROPOSTE DI HOME PAGE Mangiare

Dettagli

Progetto Miglioriamo lo stile di vita dei bambini umbri anno scolastico 2015/2016

Progetto Miglioriamo lo stile di vita dei bambini umbri anno scolastico 2015/2016 Progetto Miglioriamo lo stile di vita dei bambini umbri anno scolastico 201/201 Adesioni delle Istituzioni Scolastiche provincia di Perugia settembre 201 Legenda: pl = pluriclasse Assisi Convitto Principe

Dettagli

CENTRI DI ASSISTENZA FISCALE (C.A.F.) C.A.F. CGIL

CENTRI DI ASSISTENZA FISCALE (C.A.F.) C.A.F. CGIL CENTRI DI ASSISTENZA FISCALE (C.A.F.) C.A.F. CGIL Via Bellocchio, 26/28 075 506981 PONTE FELCINO Via B.Buozzi, 3 075 5913978 SAN SISTO Via Gaetano Donizetti, 59 075 5270527 PONTE SAN GIOVANNI Via Luigi

Dettagli

Cod.Istituto Cod.Plesso Denominazione PGEE PGEE02112G VIALE MILANO FRAZ.POZZUOLO PGEE PGEE02110D SANFATUCCHIO-COLONNETTA PGEE021002

Cod.Istituto Cod.Plesso Denominazione PGEE PGEE02112G VIALE MILANO FRAZ.POZZUOLO PGEE PGEE02110D SANFATUCCHIO-COLONNETTA PGEE021002 Cod.Istituto Cod.Plesso Denominazione PGEE PGEEG VIALE MILANO FRAZ.POZZUOLO PGEE PGEED SANFATUCCHIO-COLONNETTA PGEE PGEE F.RASETTI - C. LAGO PGIC857 PGIC857 SCUOLA PRIMARIA TRESTINA PGEE65 PGEE67 SCUOLA

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO SAN GIROLAMO VENEZIA PIANO TRIENNALE DELL OFFERTA FORMATIVA 2016/17

ISTITUTO COMPRENSIVO SAN GIROLAMO VENEZIA PIANO TRIENNALE DELL OFFERTA FORMATIVA 2016/17 ISTITUTO COMPRENSIVO SAN GIROLAMO VENEZIA PIANO TRIENNALE DELL OFFERTA FORMATIVA 2016/17 IPOTESI DI ORGANICO DELLA SCUOLA PRIMARIA IPOTESI DI ORGANICO DELLA SCUOLA SECONDARIA DI 1^ GRADO VRS. 26.01.2016

Dettagli

Disciplinare di produzione della DOP «Umbria» ART. 1 (denominazione)

Disciplinare di produzione della DOP «Umbria» ART. 1 (denominazione) Disciplinare di produzione della DOP «Umbria» ART. 1 (denominazione) La denominazione di origine protetta "Umbria", accompagnata obbligatoriamente da una delle seguenti menzioni geografiche: "Colli Assisi

Dettagli

M I N I S T E R O D E L L A P U B B L I C A I S T R U Z I O N E MOD. 2 DOTAZIONE ORGANICA DEL PERSONALE DOCENTE DELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO

M I N I S T E R O D E L L A P U B B L I C A I S T R U Z I O N E MOD. 2 DOTAZIONE ORGANICA DEL PERSONALE DOCENTE DELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO ANNO SCOLASTICO 2015/16 PAG. 1 -----------------------------------------------------! CODICE : PGMM01600D DENOMINAZIONE : IST. 1^ GRADO "B. DI BETTO" INDIRIZZO : VIALE ROMA, 15!! COMUNE : PERUGIA DISTR:

Dettagli

Programma di interventi per migliorare gli stili di vita dei bambini umbri anno scolastico 2015/2016.

Programma di interventi per migliorare gli stili di vita dei bambini umbri anno scolastico 2015/2016. Programma di interventi per migliorare gli stili di vita dei bambini umbri anno scolastico 201/201. Adesioni delle Istituzioni Scolastiche 0 giugno 201 tot. Comune Istituzione Scolastica Dirigente Scolastico

Dettagli

MIUR.AOOUSPFG.REGISTRO UFFICIALE(U)

MIUR.AOOUSPFG.REGISTRO UFFICIALE(U) MIUR.AOOUSPFG.REGISTRO UFFICIALE(U).0001677.22-03-2016 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Prot. n. Foggia, 22 marzo 2016 Ai Dirigenti Scolastici Scuole Secondarie di I Grado e Istituti

Dettagli

ORGANICO DIRITTO PRIMO GRADO PERSONALE DOCENTE

ORGANICO DIRITTO PRIMO GRADO PERSONALE DOCENTE ORGANICO DIRITTO PRIMO GRADO PERSONALE DOCENTE INDICAZIONI OPERATIVE NORMATIVA DI RIFERIMENTO DECRETO LEG.VO 19.2.2004 N 59 norme generali relative alla scuola dell infanzia e al primo ciclo dell istruzione,

Dettagli

I semestre a cura dell Ufficio Provinciale di Perugia Chiara Paoletti (referente OMI)

I semestre a cura dell Ufficio Provinciale di Perugia Chiara Paoletti (referente OMI) NOTA TERRITORIALE Perugia I semestre 2007 a cura dell Ufficio Provinciale di Perugia Chiara Paoletti (referente OMI) in collaborazione con la Direzione Centrale Osservatorio Mercato Immobiliare data di

Dettagli

SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA. Conoscere. l Umbria. contiene cd-rom. Anno 2010 - n. 14

SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA. Conoscere. l Umbria. contiene cd-rom. Anno 2010 - n. 14 Conoscere SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA l Umbria contiene cd-rom Anno 2010 - n. 14 90 90 Conoscere SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA l Umbria

Dettagli

DOCUMENTO ISTRUTTORIO DI SINTESI

DOCUMENTO ISTRUTTORIO DI SINTESI COMITATO DI COORDINAMENTO SULLE VALUTAZIONI AMBIENTALI Servizio Valutazioni ambientali: VIA, VAS e sviluppo sostenibile SEGRETERIA TECNICA DOCUMENTO ISTRUTTORIO DI SINTESI OGGETTO: D.Lgs. 152/2006 e s.m.i.,

Dettagli

Consiglio delle Autonomie Locali dell Umbria

Consiglio delle Autonomie Locali dell Umbria Consiglio delle Autonomie Locali dell Umbria (L.r.34/1998 art.123 u.comma Cost.) Osservatorio Regionale sulla Misurazione degli E.E.L.L. Umbri Spoleto - Palazzo Ancajani 1 Presentazione Con il presente

Dettagli

SEDE DI ORGANICO ESPRIMIBILE DAL PERSONALE DOCENTE Denominazione Sede Caratteristica Indirizzo Sede Comune Sede

SEDE DI ORGANICO ESPRIMIBILE DAL PERSONALE DOCENTE Denominazione Sede Caratteristica Indirizzo Sede Comune Sede Codice Denominazione stesso PGEE02300N D.D. 1^ CIRC. "S.FILIPPO" C.CAS PGAA02300C D.D. 1^ CIRC. "S.FILIPPO" C.CAS NORMALE VIA BORGO INFERIORE N.7 PGAA02306P "C.B. CAVOUR" - PRATO VIA A. GRAMSCI, 10 PGAA02307Q

Dettagli

Ordinanza n. 23 e n. 32 Ordinanze chiese per la continuità del Culto

Ordinanza n. 23 e n. 32 Ordinanze chiese per la continuità del Culto Ordinanza n. 23 e n. 32 Ordinanze chiese per la continuità del Culto Previsione normativa Il comma 9 dell articolo 14 del 189 convertito in legge 229 prevede che per quanto attiene la fase di programmazione

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Direzione Generale - Ufficio V Ambito Territoriale Provinciale di Cosenza Corso Telesio, n. 17, 87100 - COSENZA - Tel. 0984 894111 Prot. 8020 Cosenza, 11 settembre 2015 Ai Dirigenti delle istituzioni scolastiche

Dettagli