INDICE DEGLI ARGOMENTI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INDICE DEGLI ARGOMENTI"

Transcript

1

2 INDICE DEGLI ARGOMENTI Importanti istruzioni di sicurezza Uso corretto 3 Assemblaggio 4 KRANKcycle: specificazioni, strumenti e assemblaggio Specificazioni modello 4 Strumenti per l assemblaggio 5 Assemblaggio 5 Conoscere la KRANKcycle Illustrazione del prodotto 8 Utilizzare la KRANKcycle Regolazione 9 Uso corretto 11 Spostamento 12 Numero di serie Collocazione numero di serie 13 Manutenzione Preventiva Manutenzione giornaliera 13 Manutenzione settimanale 13 Manutenzione mensile 14 Manutenzione semestrale 15 Istruzioni in caso di problemi 2

3 IMPORTANTI ISTRUZIONI DI SICUREZZA E compito fondamentale dei rivenditori Matrix fornire le adeguate informazioni al cliente che sarà poi il vero e proprio supervisore del corretto uso dell attrezzatura. Si raccomanda all utente di leggere queste istruzioni prima di iniziare ad usare l attrezzatura. USO CORRETTO Non usare l attrezzatura Matrix per scopi e in modi diversi da quelli per cui è stata progettata. E necessario che tutta l attrezzatura Matrix Fitness System sia usata in modo corretto per evitare danni. Mantenere la KRANKcycle in spazi coperti, lontano dalla polvere e dallo sporco. Non posizionare il prodotto in un garage o vicino all acqua. Posizionare la KRANKcycle su di una superficie piana. Per consentire all utente di salire e scendere dalla macchina facilmente e di utilizzarla in modo corretto, assicurarsi che tra la KRANKcycle e le altre attrezzature circostanti ci sia una distanza di almeno 0,5 m. I minorenni dovrebbero usare la KRANKcycle solo dopo avere avuto il consenso di un genitore e sotto la guida di un istruttore competente. La KRANKcycle non dovrebbe essere usata da persone con peso corporeo superiore a 154 Kg. Indossare sempre un abbigliamento sportivo adeguato (cioè non troppo largo) e scarpe con lacci stretti per evitare problemi. I dispositivi di regolazione della rotazione e dell altezza dovrebbero essere completamente bloccati in posizione prima che l utente usi la macchina. Verificare la sicurezza della sella La KRANKcycle ha un manubrio indipendente che smette di muoversi quando l utente si ferma. Al contrario, il volano continuerà a muoversi. Regolare sempre la resistenza del volano cosi che i movimenti della parte superiore del corpo siano controllati. Mantenere un grip leggero ed i gomiti in una posizione neutrale. Se durante l allenamento si avvertono vertigini o dolore, interrompere immediatamente l attività, defaticare e consultare un medico. Se risulta necessario sostituire parti del prodotto, utilizzare solo componenti fornite dalla Matrix. L attrezzatura è predisposta per un uso esclusivamente individuale. Mantenersi distanti dalle parti in movimento e posizionare entrambe le mani sul manubrio durante l allenamento. 3

4 ASSEMBLAGGIO La KRANKcycle è stata ideata per un uso commerciale. SPECIFICAZIONI PRODOTTO Poggia-piedi 1.44m L x 0.68m W x 1.06 m H Peso della macchina 64.6 Kg Altezza sella 0.62 m Altezza massima del braccio 1.36 m Peso massimo dell utente 154 Kg KRANKcycle è progettata per utenti di altezza compresa tra 1.50 m e 2.05 m 4

5 Strumenti per l assemblaggio Strumento Figura Dimensioni Quantità Colore della busta Rondella piatta M10 4 Nero Bullone M10 x 25 4 Nero mm Bullone M4 x 8 mm 10 Rosso Bullone M5 x 20 mm Chiave a brucola 8 mm 2 Chiave a brucola 4 mm Cacciavite Chiave inglese 15 mm ATTENZIONE! Prima di assemblare il prodotto, verificare che nella scatola siano presenti tutti i componenti della KRANKcycle. 5

6 Posizionare il telaio di guida (drive frame) sul guida con quello di base telaio di base (base frame) cosi che i fori dei brucola da 8 mm, rondella bulloni risultino allineati. IMPORTANTE: considerate le dimensioni ed il peso del prodotto, si consiglia fortemente di ricorrere a due persone per sollevare e posizionare il telaio di guida su quello di base. Assemblare il telaio di usando una chiave a piatta e bullone. Posizionare la copertura frontale del piatto di base al telaio di base minore ed il piatto di base principale sul telaio di metallo. Assicurare il piatto di base usando vite e cacciavite. 6

7 Assemblare la maniglia sinistra al braccio bracci stringendo con sinistro e la maniglia destra al braccio destro. Da notare che la maniglia sinistra ha una filettatura con orientamento a sinistra. Assicurare le maniglie ai una chiave 15 mm. Assemblare il porta-bottiglia al telaio verticale centrale con chiave a brucola e bulloni 7

8 Assemblare il sedile al telaio verticale posizionando i ganci della sella sul perno sporgente ASSEMBLAGGIO COMPLETATO Conoscere la KRANKcycle: illustrazione del prodotto 8

9 Utilizzare la KRANKcycle Regolazione 9

10 La KRANKcycle è stata progettata esplicitamente per l allenamento della parte superiore del corpo e cardiovascolare. Per massimizzare l efficacia dell esercizio, l attrezzo dovrebbe essere regolato in base a ciascun utente ed alla posizione dell esercizio. Regolazione dell altezza Mentre si è seduti sulla KRANKcycle, impugnare l asse superiore dell attrezzo, premere la leva di regolazione dell altezza verso l esterno, sollevando o abbassando l asse fino a quando si allinea con il centro del petto. Rilasciare la leva per bloccare la posizione. La maniglia non dovrebbe toccare la coscia quando ruotata. ATTENZIONE! Assicurarsi che il meccanismo di regolazione dell altezza sia bloccato in posizione prima di cominciare l attività. Per eseguire l esercizio in piedi, rimuovere la sella. Stare in piedi con la schiena dritta ed i piedi a larghezza delle spalle. Posizionarsi in modo che i gomiti siano leggermente piegati quando il braccio dell attrezza si trova nel punto più lontano dal corpo. Regolare l altezza dell asse se necessario. 10

11 Con la schiena dritta posizionarsi sulla sella in modo che i gomiti siano leggermente piegati quando il braccio dell attrezzo si trova nel punto più lontano dal corpo. ATTENZIONE! Quando si riposiziona la sella, assicurarsi che i ganci siano ben ancorati al perno sporgente 11

12 Uso corretto ATTENZIONE! Non utilizzare l attrezzo in due persone, la KRANKcycle è stata progettata per un uso individuale. Tenersi lontani dalle parti in movimento e posizionare entrambe le mani sulle maniglie durante l allenamento. Il ritmo consigliato durante l attività è di al minuto e l utente non dovrebbe mai utilizzare la macchina senza l applicazione della resistenza. Regolazione della resistenza I livelli di difficoltà, ovvero i livelli di resistenza, possono essere regolato utilizzando una manopola. Per incrementare la resistenza, girare la manopola verso il segno + ; per ridurre la resistenza, girare la manopola verso il segno. IMPORTANTE! Per bloccare la ruota durante l attività, girare la manopola della resistenza verso il segno + fino a quando la ruota non si ferma. 12

13 ATTENZIONE! La ruota continuerà a girare anche dopo avere interrotto l attività. Eseguire l allenamento sempre in modo controllato e regolare il ritmo e la resistenza secondo le proprie capacità e possibilità. Cambiare il verso di rotazione dell esercizio Per modificare il verso dell esercizio, mettere le maniglie in posizione alta, rilasciare la leva di rotazione, ruotarla di 180, bloccarla di nuovo in posizione (verso la parola lock ) e riposizionare il perno dei bracci delle maniglie verso l utente. ATTENZIONE! Assicurarsi che la leva di regolazione della rotazione sia bloccata prima di cominciare l esercizio. 13

14 Spostamento Piegare le ginocchia e sollevare la base posteriore della KRANKcycle utilizzando le impugnature integrate poste su ciascun lato della base. Spostare delicatamente la macchina nel sito desiderato ed adagiarla al suolo. Non tentare di posizionare la macchina su superfici irregolari ed assicurarsi che tra la KRANKcycle e l attrezzatura vicina ci sia una certa distanza di sicurezza. Se dopo il posizionamento a terra l attrezzo traballa, eliminare il movimento girando i piedi di livellamento posti sotto lo stabilizzatore frontale (non svitare i piedi di livellamento per più di 1-2 cm). Collocazione numero di serie Manutenzione Preventiva Per garantire alla KRANKcycle una funzionalità ottimale ed una maggiore resistenza nel tempo, deve essere eseguita una regolare manutenzione. Una inadeguata manutenzione annulla i termini della garanzia. Leggere e seguire le seguenti istruzioni relative ad una corretta manutenzione: 14

15 MANUTENZIONE QUOTIDIANA 1) Assicurarsi che la macchina sia posta su di una superficie piana e che sia assente qualunque tipo di movimento di disequilibrio (se necessario ricorrere ai piedi di livellamento). 2) Dopo ciascun utilizzo l attrezzo deve essere disinfettato e pulito per mantenere un ambiente igienico adeguato, privo di polvere o sporco. Utilizzando un panno con acqua e sapone, o altri agenti non a base di ammoniaca, pulire i bracci delle maniglie, le manopole ed i livelli di regolazione, le coperture di plastica, la base e la sella. Non versare liquidi direttamente sulla macchina. MANUTENZIONE SETTIMANALE 1) Eseguire la pulizia della macchina come spiegato sopra. 2) Verificare la regolare funzionalità dell attrezzo e consultare la guida in presenza di eventuali problemi. MANUTENZIONE MENSILE Per garantire una ottimale funzionalità della macchina ed una maggiore resistenza nel tempo, seguire le seguenti indicazioni: 1) Rimuovere la copertura di plastica interne posta in basso rimuovendo 6 bulloni con una chiave a brucola da 3mm. 2) Controllare il cuscinetto del freno girando al massimo la manopola della resistenza verso il segno il più lontano possibile (effetto di frenata minima). Tra il cuscinetto del freno e la ruota dovrebbe esserci lo spessore di una carta di credito. Il cuscinetto del freno e la ruota dovrebbero rimanere allentati attorno al perno. 3) Controllare sul cuscinetto del freno eventuali segni di usura e la presenza di lubrificazione. Se il cuscinetto del freno richiede 15

16 lubrificazione, regolare la manopola della resistenza in modo che il cuscinetto del freno tocchi leggermente la ruota. Poi girare lentamente la ruota con una mano mentre si applica del lubrificante sulla ruota appena dietro il cuscinetto del freno sul lato dell entrata. Pulire il lubrificante in eccesso. 4) Sostituire il cuscinetto del freno se necessario. 5) Sostituire la copertura in plastica interna posta in basso. 6) Controllare (e stringere se necessario) i bulloni sui bracci, le manopole di regolazione ed i livellamenti, sella, porta-bottiglia e coperture in plastica. MANUTENZIONE SEMESTRALE Per garantire una ottimale funzionalità della macchina ed una maggiore resistenza nel tempo, seguire le seguenti indicazioni: 1) Rimuovere il braccio destro rimuovendo 5 bulloni con chiave a brucola da 4 mm. Rimuovere la copertura in plastica esterna posta in alto rimuovendo 5 bulloni con una chiave a brucola da 3 mm. Infine, rimuovere entrambe le coperture in plastica poste in basso rimuovendo 9 bulloni con chiave a brucola da 3 mm e 5 mm. 16

17 2) Pulire tutte le componenti interne della macchina e controllare eventuali segni di usura o danni. 3) Lubrificare entrambe le catene, alta e bassa. Pulire il lubrificante in eccesso. 4) Sostituire le catene se necessario. 5) Sostituire tutte le componenti in plastica ed il braccio destro se necessario. ISTRUZIONI IN CASO DI PROBLEMI Se durante la prova settimanale di funzionalità si riscontra qualunque tipo di problema, seguire le seguenti indicazioni: BRACCI NON SINCRONIZZATI Girare la manopola della resistenza verso il segno + fino a che i bracci non cadono all indietro nella posizione di riposo più bassa. Sollevare i 17

18 bracci cosi che le maniglie siano quasi a livello. Allentare 5 bulloni (non rimuoverli) sul braccio destro con chiave a brucola da 4 mm. Regolare la posizione delle viti dentro i fori fino al punto in cui entrambe le maniglie risultano a livello e poi stringere. Assicurarsi che le viti siano ben strette per evitare che le maniglie perdano di nuovo la sincronizzazione. GUIDA DEL BRACCIO SUPERIORE MOSTRA UN GIOCO LATERALE ECCESSIVO Controllare che la leva di rotazione (A) sia completamente ingranata. Se sì, seguire i passaggi successivi. 18

19 Rimuovere la copertura e la leva di rotazione rimuovendo 2 bulloni con chiave a brucola da 4 mm. Allentare (non rimuovere) la vite posta in alto (B) sul telaio verticale con chiave a brucola da 3 mm. Sostituire la leva di rotazione e rilasciare il meccanismo eccentrico di rotazione (C). Ruotare il piatto eccentrico in senso antiorario per 1/8 di giro ed ingranare il meccanismo eccentrico di rotazione. Ripetere l operazione fino a quando la maniglia non si regge rigidamente senza gioco. La leva di rotazione dovrebbe richiedere una certa forza per ingranare completamente. Se la leva di rotazione è troppo difficile da ingranare, percorrere all indietro i passaggi effettuati. 19

20 Per terminare la regolazione, stringere la vite in alto e riposizionare la leva di rotazione e la copertura. LEVA DI ROTAZIONE SALTA IN ALTO DURANTE IL FUNZIONAMENTO DELLA MACCHINA Se la leva di rotazione si allenta o salta fuori durante il funzionamento della macchina, eseguire le indicazioni di manutenzione espresse in caso di guida del braccio superiore con eccessivo gioco laterale. GIOCO ECCESSIVO NELLA ROTAZIONE DELLA LEVA DI REGOLAZIONE DELL ALTEZZA E normale per la leva avere un po di gioco prima che la guida del braccio superiore sia disingranato ma se la leva ha un gioco eccessivo (E) o la leva è tirata alla sua massima estensione e si verifica un rumore a click quando la guida del braccio superiore è ruotato, seguire i passaggi successivi. Rimuovere il braccio destro rimuovendo 5 bulloni con chiave a brucola da 4 mm e rimuovere la copertura di plastica esterna posta a livello superiore rimuovendo 5 bulloni con chiave a brucola da 3 mm. 20

21 Controllare il cavo e la guaina del cavo (A) per individuare eventuali segni di usura (sostituire se necessario). Se la leva mostra ancora un gioco eccessivo, stringere in senso orario la vite di regolazione (B) fino a quando il gioco scompare. Fare attenzione a non stringere troppo la vite di regolazione perché il meccanismo di rotazione potrebbe non ingranare completamente e provocare danni. Riposizionare la copertura di plastica esterna ed il braccio destro. LA RESISTENZA DELLA RUOTA E MOLTO DURA ANCHE QUANDO RIDOTTA AL MINIMO O LA MANOPOLA DELLA RESISTENZA RICHIEDE TROPPI GIRI PRIMA DI DIVENTARE PIU DURA. Per regolare il cuscinetto del freno, prima rimuovere la copertura in plastica interna posto in basso rimuovendo 6 bulloni con chiave a brucola da 3 mm. 21

22 Allentare (non rimuovere) la vite del cavo del freno (C) e girare al massimo la manopola della resistenza verso il segno (effetto di frenata minima). Poi ruotare di un giro completo la manopola della resistenza verso il segno +. Assicurarsi che il cuscinetto del freno sia spinto contro la ruota ed assicurare il cavo del freno sotto la vite del cavo del freno (C). Girare al massimo la manopola della resistenza verso il segno, tra il cuscinetto del freno e la ruota dovrebbe esserci lo spessore di una carta di credito. Riposizionare la copertura di plastica interna. GUIDA DELLA CATENA SUPERIORE EMETTE UN PRONUNCIATO RUMORE A CLICK 22

23 E normale per la guida delle catene allungarsi con l uso. La KRANKcycle è provvista di dispositivi di tensione automatici delle catene, ma la catena potrebbe avere bisogno di essere sostituita se troppo allungata. Seguire i seguenti passaggi per controllare l eccessiva usura o allungamento della catena. Rimuovere il braccio destro della macchina rimuovendo 5 bulloni con chiave a brucola da 4 mm e rimuovere la copertura di plastica esterna superiore rimuovendo 5 bulloni con chiave a brucola da 3 mm. Se la catena tocca la copertura di plastica interna andrebbe sostituita. Riposizionare la copertura di plastica esterna superiore ed il braccio destro. GUIDA DELLA CATENA INFERIORE EMETTE UN PRONUNCIATO RUMORE A CLICK E normale per la guida delle catene allungarsi con l uso. La KRANKcycle è provvista di dispositivi di tensione automatici delle catene, ma la catena potrebbe avere bisogno di essere sostituita se troppo allungata. Seguire i seguenti passaggi per controllare l eccessiva usura o allungamento della catena. Rimuovere entrambe le coperture di plastica inferiori rimuovendo 9 bulloni con chiave a brucola da 3 mm e 5 mm. 23

24 Se la catena tocca la copertura di plastica interna o se mostra troppo gioco andrebbe sostituita. Riposizionare entrambe le coperture in plastica inferiori. MACCHINA DIFFICILE DA SPINGERE Le ruote frontali potrebbero avere bisogno di essere lubrificate. Rimuovere entrambe le ruote svitando il dado ed il bullone. Lubrificare la parte esterna dell asse di acciaio (A). Riposizionare entrambe le ruote usando una chiave da 10 mm. MANOPOLA DELLA RESISTENZA NON RUOTA ADEGUATAMENTE Il meccanismo del cavo della resistenza potrebbe avere bisogno di essere lubrificato. Rimuovere la manopola della resistenza rimuovendo un bullone con chiave a brucola da 4 mm. Lubrificare il meccanismo del cavo (B) attraverso l apertura sulla copertura di plastica. Riposizionare la manopola della resistenza. 24

25 25

26 26

27 27

INDICE. Avvertenza. Precauzioni

INDICE. Avvertenza. Precauzioni MANUALE ISTRUZIONI Prima di iniziare il presente programma di esercizi o qualsiasi altro tipo di allenamento, consultare il proprio medico. Questo è particolarmente importante per le persone Avvertenza

Dettagli

GUIDA PER L OPERATORE

GUIDA PER L OPERATORE ITALIAN OCTOBER 2013 REGISTRO DI MANUTENZIONE Numero di modello del sollevatore GUIDA PER L OPERATORE SOLLEVATORE PER MURI A SECCO SERIE 2300 Numero di serie del sollevatore Servizio eseguito : 16 US 7514

Dettagli

MANUALE USO E MANUTENZIONE

MANUALE USO E MANUTENZIONE MANUALE USO E MANUTENZIONE Argano manuale con cavo Art. 0070/C ISTRUZIONI ORIGINALI PREMESSA Leggere il presente manuale prima di qualsiasi operazione ISTRUZIONI ORIGINALI Prima di iniziare qualsiasi azione

Dettagli

DISTRIBUTORE ESCLUSIVO PER L ITALIA MACCHINE SOFFIA CAVO MINIFOK

DISTRIBUTORE ESCLUSIVO PER L ITALIA MACCHINE SOFFIA CAVO MINIFOK FAR s.r.l. Elettronica - Elettrotecnica - Telecomunicazioni - Test Via Firenze n.2-8042 NAPOLI Tel 08-554405 - Fax 08-5543768 E mail: faritaly@tin.it web : www.farsrlitaly.com DISTRIBUTORE ESCLUSIVO PER

Dettagli

LAYLA MANUALE D ISTRUZIONI. MASSIMO PESO UTILIZZATORE: 110 kg

LAYLA MANUALE D ISTRUZIONI. MASSIMO PESO UTILIZZATORE: 110 kg LAYLA MANUALE D ISTRUZIONI MASSIMO PESO UTILIZZATORE: 110 kg IMPORTANTE! Leggere tutte le istruzioni prima di procedure con il montaggio dell attrezzo. Conservare il manuale. IMPORTANTI ISTRUZIONI DI SICUREZZA

Dettagli

Istruzioni di montaggio per i Modelli:

Istruzioni di montaggio per i Modelli: Istruzioni di montaggio per i Modelli: 968999306/iZC Equipaggiati con: 96899934 TRD48 Gruppo di taglio a tunnel Tunnel Ram oppure 968999347 CD48 Gruppo di taglio Combi Montaggio Disimballare la macchina.

Dettagli

RIABILITAZIONE POST-CHIRURGICA DELLA SPALLA a cura di Piero Faccini, Sabrina Zanolli

RIABILITAZIONE POST-CHIRURGICA DELLA SPALLA a cura di Piero Faccini, Sabrina Zanolli RIABILITAZIONE POST-CHIRURGICA DELLA SPALLA a cura di Piero Faccini, Sabrina Zanolli 1 a Fase - Istruzioni generali Tutti gli esercizi devono essere effettuati lentamente e sotto controllo del movimento.

Dettagli

MANUALE UTENTE. Importato e distribuito da Media Shopping S.p.A. Viale Europa 44 Cologno Monzese (MI) Italia www.mediashopping.

MANUALE UTENTE. Importato e distribuito da Media Shopping S.p.A. Viale Europa 44 Cologno Monzese (MI) Italia www.mediashopping. MANUALE UTENTE 7 0 0 80 0 0 Non lasciare incustodito Non lasciare alla portata dei bambini Non adatto all uso dei minori di anni Prima dell utilizzo leggere il manuale di istruzioni Importato e distribuito

Dettagli

Il metodo McKenzie Alessandro Aina e sull esecuzione di esercizi appropriati diagnosi e trattamento Che cos è il metodo McKenzie

Il metodo McKenzie Alessandro Aina  e sull esecuzione di esercizi appropriati diagnosi e trattamento Che cos è il metodo McKenzie Il metodo McKenzie Alessandro Aina fisioterapista, dip MDT, docente McKenzie Studio v. Spontini 3, Milano, via Ripalta 6A San Donato Mil.se, tel 02 29527326 Si basa essenzialmente sul mantenimento di posizioni

Dettagli

IMPORTANTI ISTRUZIONI DI SICUREZZA

IMPORTANTI ISTRUZIONI DI SICUREZZA - 1 - IMPORTANTE! Leggere tutte le istruzioni prima di procedere con il montaggio dell attrezzo. Conservare il manuale. IMPORTANTI ISTRUZIONI DI SICUREZZA Questo attrezzo è stato progettato e costruito

Dettagli

ATTENZIONE Leggere attentamente queste istruzioni prima di montare il trampolino o d iniziare il primo allenamento.

ATTENZIONE Leggere attentamente queste istruzioni prima di montare il trampolino o d iniziare il primo allenamento. ISTRUZIONI DI MONTAGGIO ISTRUZIONI PER IL COMPUTER 4719.181 Bodyshape Crosstrainer CT-10 ATTENZIONE Leggere attentamente queste istruzioni prima di montare il trampolino o d iniziare il primo allenamento.

Dettagli

Guida alla pulizia dell'interno del carter pignone

Guida alla pulizia dell'interno del carter pignone Guida alla pulizia dell'interno del carter pignone La guida è stata realizzata da persone non professioniste o esperte del settore, pertanto GsrItalia non è responsabile di eventuali danni derivanti dall'utilizzo

Dettagli

PROGRAMMA BASE PER ALLENAMENTO SALA ISOTONICA

PROGRAMMA BASE PER ALLENAMENTO SALA ISOTONICA FIPCF FEDERAZIONE ITALIANA PESISTICA E CULTURA FISICA PROGRAMMA BASE PER ALLENAMENTO SALA ISOTONICA PETTORALI PANCA PIANA APERTURE PANCA 30 SPALLE LENTO AVANTI ALZATE LATERALI ALZATE 90 GAMBE SQUAT AFFONDI

Dettagli

Hawos Pegasus 230 Volt

Hawos Pegasus 230 Volt olt Pagina 2 Pagina 3 Pagina 3 Pagina 4 Pagina 5 Pagina 5 Pagina 6 Pagina 6/7 Pagina 7 Pagina 7 Pagina 8 Introduzione a Pegasus Scegliere le dimensioni della macinatura Iniziare e terminare il processo

Dettagli

Programma di riscaldamento, stretching e potenziamento della cuffia dei rotatori

Programma di riscaldamento, stretching e potenziamento della cuffia dei rotatori Programma di riscaldamento, stretching e potenziamento della cuffia dei rotatori a cura di Peppe Mele PREMESSE: Gli esercizi contenuti in questa dispensa, sono particolarmente indicati per gli atleti che

Dettagli

COME COMBATTERE IL MAL DI SCHIENA DIPARTIMENTO DI RIABILITAZIONE

COME COMBATTERE IL MAL DI SCHIENA DIPARTIMENTO DI RIABILITAZIONE COME COMBATTERE IL MAL DI SCHIENA DIPARTIMENTO DI RIABILITAZIONE Struttura Semplice Dipartimentale Rieducazione Funzionale Ospedale Albenga/Territorio Albenganese Responsabile Dssa. Anna Maria Amato 2

Dettagli

Sedia portantina Utila - modello ALS 300

Sedia portantina Utila - modello ALS 300 Sedia portantina Utila - modello ALS 300 Utila Gerätebau GmbH & Co.KG Zobelweg 9 53842 Troisdorf - Spich Telefono 0224 / 94830 Fax 0224 / 948325 www.utila.de - info@utila.de Utila Gerätebau GmbH & Co.KG

Dettagli

ATTENZIONE Leggere attentamente queste istruzioni prima di montare il trampolino o d iniziare il primo allenamento.

ATTENZIONE Leggere attentamente queste istruzioni prima di montare il trampolino o d iniziare il primo allenamento. ISTRUZIONI DI MONTAGGIO ISTRUZIONI PER IL COMPUTER 4719.345 Bodyshape Crosstrainer CT-12 ATTENZIONE Leggere attentamente queste istruzioni prima di montare il trampolino o d iniziare il primo allenamento.

Dettagli

ESERCIZI FISICI Esercizio 1. Schiena e spalle Esercizio 2. Collo e vertebre cervicali

ESERCIZI FISICI Esercizio 1. Schiena e spalle Esercizio 2. Collo e vertebre cervicali ESERCIZI FISICI Sono utili da eseguire prima o dopo la pratica sul pianoforte, per sciogliere, allungare e rinforzare le parti coinvolte nell azione pianistica. Devono essere affrontati con ritmo cadenzato

Dettagli

Il braccio corto mobile è disponibile in due tipi ( tipo 5-22**-A ; tipo 5-22**- B )

Il braccio corto mobile è disponibile in due tipi ( tipo 5-22**-A ; tipo 5-22**- B ) Questa attrezzatura Meyer soddisfa interamente le norme di sicurezza CE. Il certificato di conformità è spedito con l attrezzatura. Il simbolo CE è riportato sulla targhetta del costruttore. Descrizione

Dettagli

Unità didattica 2: Mobilitazioni e Spostamenti

Unità didattica 2: Mobilitazioni e Spostamenti Unità didattica 2: Mobilitazioni e Spostamenti In questa unità didattica si impara come si può aiutare una persona a muoversi, quando questa persona non può farlo in modo autonomo. Quindi, è necessario

Dettagli

Esercizi per la Prevenzione degli Infortuni

Esercizi per la Prevenzione degli Infortuni Associazione Italiana Arbitri - AIA Settore Tecnico: Modulo Preparazione Atletica Esercizi per la Prevenzione degli Infortuni AIA CAN-D Stagione Agonistica 2010-2011 Prevenzione Infortuni Introduzione

Dettagli

Le principali cause del mal di schiena: 1. Postura scorretta quando si è seduti, al lavoro, in casa o in automobile.

Le principali cause del mal di schiena: 1. Postura scorretta quando si è seduti, al lavoro, in casa o in automobile. ESERCIZI PER LA SCHIENA La maggior parte delle persone che viene nel nostro centro soffre di dolori alla schiena. Vi consigliamo di leggere attentamente questo opuscolo e di attenervi il più possibile

Dettagli

PRODUZIONE GRANDE SERIE

PRODUZIONE GRANDE SERIE TAVOLE ELEVATRICI IDRAULICHE SU RUOTE Sollevare, abbassare, trasportare. Sicure e di facile manovrabilità Struttura robusta in profilati acciaio Impugnatura di spinta cromata Sollevamento a pedale con

Dettagli

Linee Guida per una Ginnastica utile per le Mani.

Linee Guida per una Ginnastica utile per le Mani. Dottor Giuseppe Internullo Specialista in Ortopedia e Traumatologia Specialista in Chirurgia della Mano e Microchirurgia Ortopedica Università di Modena. Linee Guida per una Ginnastica utile per le Mani.

Dettagli

CARRUCOLA PER EDILIZIA CON FRENO DI SICUREZZA

CARRUCOLA PER EDILIZIA CON FRENO DI SICUREZZA CARRUCOLA PER EDILIZIA CON FRENO DI SICUREZZA ISTRUZIONI D USO E MANUTENZIONE TORNOMECCANICA s.r.l. Genova Via Renata Bianchi 67N Tel: 010 650 94 04 Telefax: 010 650 94 05 CARRUCOLA PER EDILIZIA CON FRENO

Dettagli

CAPSULITE ADESIVA ESERCIZI PER LA RIABILITAZIONE

CAPSULITE ADESIVA ESERCIZI PER LA RIABILITAZIONE CAPSULITE ADESIVA ESERCIZI PER LA RIABILITAZIONE Esercizio nr. 1) Piegate il busto in avanti in modo che sia parallelo al pavimento ed appoggiatevi con il braccio sano ad uno sgabello o ad un tavolino.

Dettagli

MESOCICLO ARBITRI PERIODO AGONISTICO

MESOCICLO ARBITRI PERIODO AGONISTICO MESOCICLO ARBITRI PERIODO AGONISTICO (Modulo) 10' Corsa (Borg 2-3) Inserendo anche corsa laterale 5' Stretching Dinamico 5' Andature (Skip, Corsa, Calciata, Scivolamenti laterali ecc. 3x10m) 3x Allungo

Dettagli

La semplice serie di esercizi di seguito suggerita costituisce

La semplice serie di esercizi di seguito suggerita costituisce 4. Esercizi raccomandati La semplice serie di esercizi di seguito suggerita costituisce una indicazione ed un invito ad adottare un vero e proprio stile di vita sano, per tutelare l integrità e conservare

Dettagli

Attrezzature per Fisioterapia

Attrezzature per Fisioterapia Attrezzature per Fisioterapia Sollevamento carichi a partire da un peso di solo 0,5 kg PULLEY (Pulley) I pulley e i loro accessori sono considerati come l attrezzatura per riabilitazione più versatile

Dettagli

Manuale Operativo Il piacere di fare il bagno e di godersi la vita. Sollevatore da bagno Modello: BLV 5 ARUBA

Manuale Operativo Il piacere di fare il bagno e di godersi la vita. Sollevatore da bagno Modello: BLV 5 ARUBA Manuale Operativo Il piacere di fare il bagno e di godersi la vita Sollevatore da bagno Modello: BLV 5 ARUBA Manuale Operativo Pagina 2 Modello: BLV 5 A tutti gli stimati clienti che hanno scelto di acquistare

Dettagli

Sostituzione paraoli forcelle

Sostituzione paraoli forcelle Sostituzione paraoli forcelle Manutenzione - Sostituzione paraoli forcelle WP 1418Y74x (KTM EXC 04) Per mantenere una maggiore scorrevolezza e durata dei paraoli è buona abitudine spruzzare olio a base

Dettagli

servizio di Emidia Melideo, con la consulenza di Matteo Maniero, personal trainer

servizio di Emidia Melideo, con la consulenza di Matteo Maniero, personal trainer Più tonica e soda Hai sempre guardato con sospetto i classici pesini, pensando che non facessero per te? Dai un occhiata a queste foto e scoprirai tanti esercizi semplici in grado di scolpirti dalla testa

Dettagli

STIGA PARK 121 M 8211-3011-10

STIGA PARK 121 M 8211-3011-10 STIGA PARK 121 M 8211-3011-10 D 5b. 1. Park -1993 5a. 2. Park -1993 6a. Park -1999 F G H 3. Park -1993 7. I I 4. Park -1993 8. 6b. Park 2000- J 9. 13. 10. 14. X Z Y W 11. V 15. Denna produkt, eller delar

Dettagli

montascale HomeGlide Manuale dell'utente

montascale HomeGlide Manuale dell'utente Manuale dell'utente Manuale dell'utente ATTENZIONE LEGGERE ATTENTAMENTE QUESTO MANUALE PRIMA DI USARE LA POLTRONCINA MONTASCALE PRESTARE PARTICOLARE ATTENZIONE AL CAPITOLO 'ISTRUZIONI DI SICUREZZA CONSERVARE

Dettagli

Istruzioni per il montaggio del Server SGI 1450. Documento numero 007-4242-001ITA

Istruzioni per il montaggio del Server SGI 1450. Documento numero 007-4242-001ITA Istruzioni per il montaggio del Server SGI 1450 Documento numero 007-4242-001ITA Progetto grafico della copertina di Sarah Bolles, Sarah Bolles Design e Dany Galgani, SGI Technical Publications. 2000,

Dettagli

Manutenzione. maintenance it 03-05

Manutenzione. maintenance it 03-05 Manutenzione 21 Regolazione della pressione del giunto porta 2 Sostituzione delle pulegge e dei cavi del contrappeso Sostituzione del giunto porta, del vetro o delle guide della porta 4 Sostituzione della

Dettagli

EN 14764 CITY AND TREKKING BICYCLES MANUALE DELL UTENTE

EN 14764 CITY AND TREKKING BICYCLES MANUALE DELL UTENTE EN 14764 CITY AND TREKKING BICYCLES MANUALE DELL UTENTE INTRODUZIONE Prima di utilizzare la bicicletta Brompton, leggere il presente manuale, in particolare le sezioni relative alla sicurezza e alla piegatura.

Dettagli

sedia a rotelle elettrica

sedia a rotelle elettrica sedia a rotelle elettrica Manuale d uso attenzione: Gli operatori devono leggere e capire completamente questo manuale prima di utilizzare il prodotto. M27729-I-Rev.0-07.11 1 I. PRESENTAZIONE DEL PRODOTTO

Dettagli

JC-800 Ciclocamera Magnetica. Istruzioni di montaggio e uso. conservare con cura

JC-800 Ciclocamera Magnetica. Istruzioni di montaggio e uso. conservare con cura JC-800 Ciclocamera Magnetica Istruzioni di montaggio e uso conservare con cura ISTRUZIONI PER LA SICUREZZA ATTENZIONE: Prima di iniziare consultare il medico di fiducia, per ottenere l idoneità all attività

Dettagli

Manuale d uso Rollz Motion

Manuale d uso Rollz Motion Manuale d uso Rollz Motion Rollz International BV Rollz Motion Copyright 2012 Rollz International BV Le informazioni contenute in questo documento possono essere modificate senza preavviso. Rollz International

Dettagli

In forma tutto l anno! Semplice programma di ginnastica sul luogo di lavoro

In forma tutto l anno! Semplice programma di ginnastica sul luogo di lavoro In forma tutto l anno! Semplice programma di ginnastica sul luogo di lavoro Introduzione Che si lavori seduti o in piedi, la mancanza di movimento legata a una postura statica prolungata può a lungo andare

Dettagli

LOJER MTT - Attrezzature per Fisioterapia

LOJER MTT - Attrezzature per Fisioterapia LOJER MTT - Attrezzature per Fisioterapia Lojer è uno dei più grandi produttori per fisioterapia e rieducazione Sollevamento carichi a partire da un peso di solo 0,5 kg LOJER PULLEY (Pulley) I pulley e

Dettagli

EL24L1-EL30R9 EL24L1D-EL30R9D

EL24L1-EL30R9 EL24L1D-EL30R9D Piede Elite2 EL24L1-EL30R9 EL24L1D-EL30R9D endolite 7 130mm 24/28=70mm 29/30=80mm 10mm Scelta del set di lamine Livello di Impatto basso: Attività quotidiane che normalmente prevedono una camminata leggera

Dettagli

Procedi lentamente ed evita movimenti improvvisi. Presta attenzione allo stretching

Procedi lentamente ed evita movimenti improvvisi. Presta attenzione allo stretching Consigli generali Procedi lentamente ed evita movimenti improvvisi. Presta attenzione allo stretching muscolare. Quando l hai eseguito quanto più comodamente possibile, rimani così per 5-10 secondi e poi

Dettagli

4 Fnzione. Indice. Manuale di assistenza - Speed Triple 4.1

4 Fnzione. Indice. Manuale di assistenza - Speed Triple 4.1 4 Fnzione Indice Vista esplosa - Coperchio frizione Vista esolosa - Frizione Vista esolosa - Comandifrizione Cavofrizione... Frizione Smontaggio lspezione Assemblaggio.... Scomposizione... lspezione disco

Dettagli

Tutte le misure ed i consigli di comportamento servono per tutelare la salute e prevenire danni fisici.

Tutte le misure ed i consigli di comportamento servono per tutelare la salute e prevenire danni fisici. Riassunto delle misure di prevenzione dell opuscolo sulla movimentazione manuale dei carichi della AUVA ( Heben und tragen ) Le immagini di questo documento provengono dall opuscolo in lingua tedesca Tutte

Dettagli

ESERCIZI DOPO ARTROSCOPIA DEL GINOCCHIO Prof. Valerio Sansone Clinica Ortopedica dell Università di Milano Istituto Ortopedico Galeazzi

ESERCIZI DOPO ARTROSCOPIA DEL GINOCCHIO Prof. Valerio Sansone Clinica Ortopedica dell Università di Milano Istituto Ortopedico Galeazzi ESERCIZI DOPO ARTROSCOPIA DEL GINOCCHIO Prof. Valerio Sansone Clinica Ortopedica dell Università di Milano Istituto Ortopedico Galeazzi Esercizi iniziali Contrazioni dei muscoli flessori del ginocchio

Dettagli

GINNASTICA PER IL MAL DI SCHIENA

GINNASTICA PER IL MAL DI SCHIENA GINNASTICA PER IL MAL DI SCHIENA Introduzione: Per limitare i danni provocati alla colonna vertebrale durante l'attività sportiva e garantire una postura corretta nello sviluppo della stessa, è necessario

Dettagli

L EQUILIBRIO 1. L EQUILIBRIO DEI SOLIDI. Il punto materiale e il corpo rigido. L equilibrio del punto materiale

L EQUILIBRIO 1. L EQUILIBRIO DEI SOLIDI. Il punto materiale e il corpo rigido. L equilibrio del punto materiale L EQUILIBRIO 1. L EQUILIBRIO DEI SOLIDI Il punto materiale e il corpo rigido Un corpo è in equilibrio quando è fermo e continua a restare fermo. Si intende, per punto materiale, un oggetto così piccolo

Dettagli

MANUALE ISTRUZIONI AFFETTATRICE. Art. 8060-8070 8080-8090

MANUALE ISTRUZIONI AFFETTATRICE. Art. 8060-8070 8080-8090 MANUALE ISTRUZIONI AFFETTATRICE Art. 8060-8070 8080-8090 ATTENZIONE LEGGERE ATTENTAMENTE LE AVVERTENZE CONTENUTE NEL PRESENTE LIBRETTO IN QUANTO FORNISCONO IMPORTANTI INDICAZIONI RIGUARDANTI LA SICUREZZA

Dettagli

VADEMECUM PER L ATTIVITA FISICA A CASA ( tra faccende domestiche e attrezzi di fortuna)

VADEMECUM PER L ATTIVITA FISICA A CASA ( tra faccende domestiche e attrezzi di fortuna) NON SOLO PALESTRA... VADEMECUM PER L ATTIVITA FISICA A CASA ( tra faccende domestiche e attrezzi di fortuna) L attività vuole rendere consapevoli i ragazzi che l attività motoria può essere svolta anche

Dettagli

1.1.- USCIRE IL RULLO DALLA CONFEZIONE

1.1.- USCIRE IL RULLO DALLA CONFEZIONE BKOOL ONE Grazie per aver acquistato il rullo Bkool One. Desideriamo che la tua esperienza sia pienamente soddisfacente e che entri a far parte della vasta comunità di Bkoolers. 1- Guida rapida 1.1.- Uscire

Dettagli

Manuale di istruzioni

Manuale di istruzioni MA RP800_805_806_ 807_810_811_815 02 A_12-2010 ENGLISH ITALIANO SollevatorE IDRAULICO RP800 - attuatore IDRAULICO portata 150Kg SollevatorI elettrici RP805 - attuatore LINAK portata 150Kg RP806 - attuatore

Dettagli

Appendice B Guida all'installazione del rack

Appendice B Guida all'installazione del rack Appendice B Guida all'installazione del rack Questa appendice descrive come installare il sistema nel kit opzionale per il montaggio su rack. 103 Installazione del sistema su rack Oltre alla configurazione

Dettagli

G-Prop 77 Elica a Pale Auto-Orientabili Istruzioni

G-Prop 77 Elica a Pale Auto-Orientabili Istruzioni G-Prop 77 Elica a Pale Auto-Orientabili Istruzioni Indice Contenuto della fornitura... 1 Montaggio su asse elica... 2 Montaggio su Saildrive... 3 Note di funzionamento... 4 Manutenzione... 4 Dati Tecnici...

Dettagli

MANUALE DI USO E MANUTENZIONE

MANUALE DI USO E MANUTENZIONE MANUALE DI USO E MANUTENZIONE Codice Turbograss: 98.00.00.0024 Turbo 1-1W-2-4: 98.00.00.0025 Versione in lingua originale Pagina 1 QUESTO MANUALE DELLA ATTREZZATURA "PIATTO TOSAERBA 150 SM INTEGRA IL MANUALE

Dettagli

ATTENZIONE: il peso su questo prodotto non dovrebbe superare i 100 kg.

ATTENZIONE: il peso su questo prodotto non dovrebbe superare i 100 kg. CROSSTRAINER Istruzioni per l uso Assemblaggio Uso Componenti UTENSILI OCCORRENTI PER L ASSEMBLAGGIO Cacciavite a croce Chiave inglese ATTENZIONE: il peso su questo prodotto non dovrebbe superare i 100

Dettagli

BLOCCHI DI SICUREZZA DA RIMUOVERE PRIMA DEL PRIMO UTILIZZO

BLOCCHI DI SICUREZZA DA RIMUOVERE PRIMA DEL PRIMO UTILIZZO BLOCCHI DI SICUREZZA DA RIMUOVERE PRIMA DEL PRIMO UTILIZZO Una volta scartata la confezione e prima del primo utilizzo è necesario rimuovere i blocchi di sicurezza che trovate ilustrati qu di seguito.

Dettagli

I tiri principali nel badminton

I tiri principali nel badminton I tiri principali nel badminton 4 2 3 5 6 1 Drop a rete 2 Pallonetto (lob) 3 Drive 4 Clear 5 Drop 6 Smash (schiacciata) 1 Traiettoria Definizione Impugnatura 1 Drop a rete Rovescio Sequenza fotografica

Dettagli

Manuale di servizio. Sunwing C+

Manuale di servizio. Sunwing C+ Manuale di servizio GLATZ AG, Neuhofstrasse 12, 8500 FRAUENFELD / SWITZERLAND Tel. +41 52 723 64 64, Fax +41 52 723 64 99 email: info@glatz.ch Modifiche tecniche riservate. Glatz AG 2007 1 INDICE 1. Frenaggio

Dettagli

Istruzioni di sollevamento e assemblaggio

Istruzioni di sollevamento e assemblaggio Catalogo 122-I Metrico Istruzioni di sollevamento e assemblaggio UNITÀ CENTRIFUGHE - CONDENSATORI EVAPORATIVI RAFFREDDATORI A CIRCUITO CHIUSO - TORRI APERTE PER INTERVENTI E FORNITURE DI RICAMBI ORIGINALI

Dettagli

ATTENZIONE Leggere attentamente queste istruzioni prima di montare il trampolino o d iniziare il primo allenamento.

ATTENZIONE Leggere attentamente queste istruzioni prima di montare il trampolino o d iniziare il primo allenamento. ISTRUZIONI DI MONTAGGIO ISTRUZIONI PER IL COMPUTER 4719.498 Bodyshape Hometrainer HS12 ATTENZIONE Leggere attentamente queste istruzioni prima di montare il trampolino o d iniziare il primo allenamento.

Dettagli

EMILIA-ROMAGNA Azienda Unità Sanitaria Locale di Rimini

EMILIA-ROMAGNA Azienda Unità Sanitaria Locale di Rimini 2007 SERVIZIO SANITARIO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA Azienda Unità Sanitaria Locale di Rimini 101 SERVIZIO DI RECUPERO E RIABILITAZIONE FUNZIONALE Ospedale Ceccarini Riccione Direttore U.O. Dott. Riccardo

Dettagli

Manuale Ergo Lite 1 / 2

Manuale Ergo Lite 1 / 2 Manuale Ergo Lite 1 / 2 Avvertenze generali - Mantenere in buono stato la vostra sedia a rotelle, in particolare controllare la pressione dei pneumatici in quanto ciò influenza l'efficienza dei freni.

Dettagli

Manuale dell operatore

Manuale dell operatore Technical Publications 20 Z-30 20HD Z-30 Manuale dell operatore Modelli precedenti al numero di serie 2214 First Edition, Second Printing Part No. 19052IT Sommario Pagina Norme di sicurezza... 3 Controllo

Dettagli

ALLENAMENTO CICLISMO PER I TRIATLETI

ALLENAMENTO CICLISMO PER I TRIATLETI ALLENAMENTO CICLISMO PER I TRIATLETI Premessa L elaborazione di un programma di allenamento deve tener conto dei concetti basilari della metologia. Lo scopo di quanto andremo ad esporre è principalmente

Dettagli

PROVA MOTORIO-ATTITUDINALE

PROVA MOTORIO-ATTITUDINALE PROVA MOTORIO-ATTITUDINALE La prova motorio-attitudinale è suddivisa in quattro moduli il cui ordine verrà stabilito dalla commissione esaminatrice, in relazione alle esigenze organizzative. Per ciascuno

Dettagli

Otago di Esercizi per Forza ed Equilibrio

Otago di Esercizi per Forza ed Equilibrio Inizio Programma delle Esercitazioni Otago di Esercizi per Forza ed Equilibrio Testo di Sheena Gawler Research Associate, Research Department of Primary Care and Population Health, University College London

Dettagli

PROCEDURE PER CONTENERE IL RISCHIO LEGATO ALLA MOVIMENTAZIONE MANUALE DEI PAZIENTI E ALL ASSUNZIONE DI POSTURE INCONGRUE

PROCEDURE PER CONTENERE IL RISCHIO LEGATO ALLA MOVIMENTAZIONE MANUALE DEI PAZIENTI E ALL ASSUNZIONE DI POSTURE INCONGRUE 1 DIREZIONE SANITARIA A.S.L. BRESCIA SERVIZIO MEDICINA PREVENTIVA PROCEDURE PER CONTENERE IL RISCHIO LEGATO ALLA MOVIMENTAZIONE MANUALE DEI PAZIENTI E ALL ASSUNZIONE DI POSTURE INCONGRUE PREMESSA Nella

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUTENZIONE ED USO. INDICE: AVVERTENZE GENERALI PER LA SICUREZZA...PAG. 2 INSTALLAZIONE GUIDE VERTICALI...PAG. 2 INSTALLAZIONE GRUPPO MOLLE...PAG. 2 INSTALLAZIONE CON VELETTA

Dettagli

Serie. Codice 30PA312. 30pa10000. 30pa10004cl. 30pa10013 30pa10012 30pa10015. Serie Percorso 16 staz. Codice 30PA316. Codice stazione.

Serie. Codice 30PA312. 30pa10000. 30pa10004cl. 30pa10013 30pa10012 30pa10015. Serie Percorso 16 staz. Codice 30PA316. Codice stazione. Percorso staz. Percorso staz. 0PA0 0pa000cl 0pa00 Percorso 0 staz. 0PA 0 0pa000cl 0pa000 0pa000 0pa00 0pa00 0pa00 0pa000 0pa000 Si tratta di un insieme armonico di stazioni per esercizi fisici, studiati

Dettagli

Manuale di Istruzioni

Manuale di Istruzioni Manuale di Istruzioni Introduzione Il modello GA-92XT della famiglia dei magnetometri, localizza il campo magnetico di oggetti ferromagnetici. Rispondono alla differenza di campo magnetico tra i due sensori

Dettagli

COME APRIRE LA MACCHINA

COME APRIRE LA MACCHINA COME APRIRE LA MACCHINA (valido per qualsiasi intervento) Ogni macchina SM Mini ha un coperchio che va rimosso dalla parte superiore: Munirsi di un piccolo cacciavite a testa piatta Sollevare il gommino

Dettagli

Manuale di montaggio per morsetti KAGO

Manuale di montaggio per morsetti KAGO Manuale di montaggio per morsetti KAGO 2 Indice 1. Il morsetto si adatta al vostro profilo rotaia? 4 2. Montaggio dei morsetti di contatto 6 3. Montaggio dei morsetti guida-cavo 7 4. Rimozione dei morsetti

Dettagli

ESERCIZI PRATICI. ESERCIZI PRATICI per il benessere fisico

ESERCIZI PRATICI. ESERCIZI PRATICI per il benessere fisico La al ESERCIZI PRATICI ESERCIZI PRATICI per il benessere fisico L attività fisica è fondamentale per sentirsi bene e per mantenersi in forma. Eseguire degli esercizi di ginnastica dolce, nel postintervento,

Dettagli

Tensionamento sui motori Mitsubishi/Volvo 1.8 16V benzina. Fig. 1

Tensionamento sui motori Mitsubishi/Volvo 1.8 16V benzina. Fig. 1 Tensionamento sui motori Mitsubishi/Volvo 1.8 16V benzina Riferimento GATES: Marca : Modello : Motore : Codice motore: 5514XS/K015514XS MITSUBISHI / VOLVO Carisma, Pajero IQ, Pajero Pinin, Shogun Pinin,

Dettagli

FOR MODEL : T901 T902

FOR MODEL : T901 T902 FOR MODEL : T901 T902 TREADMILL MANUALE DEGLI UTENTI INTRODUZIONE Congratulazioni per aver scelto il treadmill della Tempo Fitness! Se l obiettivo dell utente è quello di vincere una competizione sportiva

Dettagli

Consigli pratici per l installazione del vostro posto di lavoro

Consigli pratici per l installazione del vostro posto di lavoro Schweizerische Eidgenossenschaft Confédération suisse Confederazione Svizzera Confederaziun svizra Commissione federale di coordinamento per la sicurezza sul lavoro CFSL Consigli pratici per l installazione

Dettagli

MISURIAMO LA BICI. La vita è come la bicicletta; se vuoi stare in equilibrio devi muoverti Albert Einstein

MISURIAMO LA BICI. La vita è come la bicicletta; se vuoi stare in equilibrio devi muoverti Albert Einstein MISURIAMO LA BICI La vita è come la bicicletta; se vuoi stare in equilibrio devi muoverti Albert Einstein Fareste mai una lunga passeggiata con un paio di scarpe strette??? QUALSIASI SIA L UTILIZZO CHE

Dettagli

ATTIVITA MOTORIA DAI 5 AI 7 ANNI PREMESSA

ATTIVITA MOTORIA DAI 5 AI 7 ANNI PREMESSA ATTIVITA MOTORIA DAI 5 AI 7 ANNI PREMESSA DAI 5 AI 7 ANNI LO SCOPO FONDAMENTALE DELL ALLENAMENTO E CREARE SOLIDE BASI PER UN GIUSTO ORIENTAMENTO VERSO LE DISCIPLINE SPORTIVE DELLA GINNASTICA. LA PREPARAZIONE

Dettagli

Manuale d istruzioni. 1 Sommario. 2 Introduzione 2 2.1 Uso della pompa 2 2.2 Aree di applicazione 2 2.3 Uso non corretto 2.

Manuale d istruzioni. 1 Sommario. 2 Introduzione 2 2.1 Uso della pompa 2 2.2 Aree di applicazione 2 2.3 Uso non corretto 2. Manuale d istruzioni 1 Sommario 2 Introduzione 2 2.1 Uso della pompa 2 2.2 Aree di applicazione 2 2.3 Uso non corretto 2 3 Sicurezza 2 4 Trasporto e immagazzinamento 2 4.1 Sollevamento 2 4.2 Immagazzinamento

Dettagli

MANUALE D' ISTRUZIONI DEL REGGISELLA TELESCOPICO KS

MANUALE D' ISTRUZIONI DEL REGGISELLA TELESCOPICO KS MANUALE D' ISTRUZIONI DEL REGGISELLA TELESCOPICO KS Questo manuale si riferisce al modello LEV, LEV Carbon, LEV DX, and LEV 272 DA LEGGERE PRIMA DELL'USO Grazie per aver acquistato un nuovo reggisella

Dettagli

ANALISI DI UN SALTO DI LORENZO STRATTA Nella colonna a sinistra le sequenze di un salto di Lorenzo Stratta a 3.80 (record personale Asti, 24 ottobre

ANALISI DI UN SALTO DI LORENZO STRATTA Nella colonna a sinistra le sequenze di un salto di Lorenzo Stratta a 3.80 (record personale Asti, 24 ottobre 1 2 3 ANALISI DI UN SALTO DI LORENZO STRATTA Nella colonna a sinistra le sequenze di un salto di Lorenzo Stratta a 3.80 (record personale Asti, 24 ottobre 2010). Per meglio valutare e commentare l esecuzione

Dettagli

CICL.O.PE RUOTINO AGGIUNTIVO PER CARROZZINA

CICL.O.PE RUOTINO AGGIUNTIVO PER CARROZZINA INTRODUZIONE Il presente manuale d uso deve essere attentamente letto dal personale che installa, utilizza o cura la manutenzione di questo ausilio. Lo scopo di questo manuale è quello di fornire le istruzioni

Dettagli

Ergonomia in ufficio e nella vita quotidiana. Per il bene della vostra salute

Ergonomia in ufficio e nella vita quotidiana. Per il bene della vostra salute Ergonomia in ufficio e nella vita quotidiana Per il bene della vostra salute Quante ore al giorno state seduti? Ogni quanto fate una pausa di movimento o di rilassamento? Avete una postazione di lavoro

Dettagli

sommario Conoscere il corpo umano il mio registro 4 Chi sono 4 Come sono 5 Prove di valutazione 8

sommario Conoscere il corpo umano il mio registro 4 Chi sono 4 Come sono 5 Prove di valutazione 8 sommario Conoscere il corpo umano il mio registro 4 Chi sono 4 Come sono 5 Prove di valutazione 8 SCHEDE di valutazione 22 Classe prima 22 Classe seconda 25 Classe terza 28 Prove di abilità motorie e sportive

Dettagli

MANUALE D'USO DOMANDE? Visiti il nostro sito web www.iconsupport.eu PRECAUZIONE. Modello nº : PFIVEL74413.0 Nº di serie. Adesivo numero di serie

MANUALE D'USO DOMANDE? Visiti il nostro sito web www.iconsupport.eu PRECAUZIONE. Modello nº : PFIVEL74413.0 Nº di serie. Adesivo numero di serie Modello nº : PFIVEL73.0 Nº di serie MANUALE D'USO Adesivo numero di serie Scrivere il numero di serie nello spazio anteriore, come riferimento. DOMANDE? Per qualsiasi domanda o se risultassero parti mancanti

Dettagli

EFFICACIA DI STRATEGIE DI INTERVENTO BASATE SULL ATTIVITA MOTORIA IN SOGGETTI AFFETTI DA MAL DI SCHIENA

EFFICACIA DI STRATEGIE DI INTERVENTO BASATE SULL ATTIVITA MOTORIA IN SOGGETTI AFFETTI DA MAL DI SCHIENA EFFICACIA DI STRATEGIE DI INTERVENTO BASATE SULL ATTIVITA MOTORIA IN SOGGETTI AFFETTI DA MAL DI SCHIENA PROGRAMMA DI ATTIVITA FISICA ADATTATA PER LA PALESTRA N esercizio Descrizione esercizio obbligatorio

Dettagli

ESERCIZI PER IL MIGLIORAMENTO DELLA MOBILITÀ ARTICOLARE E PER L ALLUNGAMENTO MUSCOLARE

ESERCIZI PER IL MIGLIORAMENTO DELLA MOBILITÀ ARTICOLARE E PER L ALLUNGAMENTO MUSCOLARE ESERCIZI PER IL MIGLIORAMENTO DELLA MOBILITÀ ARTICOLARE E PER L ALLUNGAMENTO MUSCOLARE ARTICOLAZIONI DELLA CAVIGLIA Flessioni del piede da stazione eretta con la punta su un rialzo o contro una parete

Dettagli

Grazie per aver scelto il nuovo sistema brevettato K.I.S.S. di alimentazione palle. SI PREGA DI LEGGERE ATTENTAMENTE IL MANUALE DI ISTRUZIONE

Grazie per aver scelto il nuovo sistema brevettato K.I.S.S. di alimentazione palle. SI PREGA DI LEGGERE ATTENTAMENTE IL MANUALE DI ISTRUZIONE Grazie per aver scelto il nuovo sistema brevettato K.I.S.S. di alimentazione palle. SI PREGA DI LEGGERE ATTENTAMENTE IL MANUALE DI ISTRUZIONE Prima di procedere, controllare il contenuto della confezione.

Dettagli

MOVIMENTAZIONE PAZIENTE

MOVIMENTAZIONE PAZIENTE MOVIMENTAZIONE PAZIENTE TELO PORTAFERITI SEDIA PORTANTINA Storti Chiara Francesca Istruttore PSTI Strumento fondamentale per il TRASPORTO DEI PAZIENTI. Le OPERAZIONI normalmente eseguite con la barella

Dettagli

SA-1. Seghetto alternativo. Manuale d uso

SA-1. Seghetto alternativo. Manuale d uso INFORMAZIONE AGLI UTENTI ai sensi dell art. 13 del decreto legislativo 25 luglio 2005, n. 15 Attuazione delle Direttive 2002/95/ CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE, relative alla riduzione dell uso di sostanze

Dettagli

PROGRAMMA DI ATTIVITA FISICA ADATTATA PER LA PALESTRA

PROGRAMMA DI ATTIVITA FISICA ADATTATA PER LA PALESTRA PROGRAMMA DI ATTIVITA FISICA ADATTATA PER LA PALESTRA N esercizio Descrizione esercizio obbligatorio 1 Camminata sul posto o in circolo o movimento analogo per la bassa funzione 2 Camminata sul posto o

Dettagli

POWER FITNESS IN CASA: ESEMPI DI PROGRAMMI DI ALLENAMENTO CON LA PANCA MULTIFUNZIONE Testo e disegni di Stelvio Beraldo

POWER FITNESS IN CASA: ESEMPI DI PROGRAMMI DI ALLENAMENTO CON LA PANCA MULTIFUNZIONE Testo e disegni di Stelvio Beraldo POWER FITNESS IN CASA: ESEMPI DI PROGRAMMI DI ALLENAMENTO CON LA PANCA MULTIFUNZIONE Testo e disegni di Stelvio Beraldo - Caratteristiche della panca multifunzione come mezzo di allenamento - Schede esercizi

Dettagli

STABILITÀ POSTURALE, FORZA & EQUILIBRIO

STABILITÀ POSTURALE, FORZA & EQUILIBRIO STABILITÀ POSTURALE, FORZA & EQUILIBRIO Programma Iniziale di Esercizio Testo di Sheena Gawler Research Associate, Research Department of Primary Care and Population Health, University College London Medical

Dettagli

Packard Bell Easy Repair

Packard Bell Easy Repair Packard Bell Easy Repair Serie EasyNote MZ Istruzioni di riparazione del disco rigido 7429170006 7429170006 Versione documento: 1.0 - Maggio 2007 www.packardbell.com Istruzioni importanti di verifica della

Dettagli

WWW.GRUPPOMARUCCIA.COM

WWW.GRUPPOMARUCCIA.COM WWW.GRUPPOMARUCCIA.COM ISTRUZIONI DI MONTAGGIO P10249 CABINA IDROMASSAGGIO MULTIFUNZIONE CON SAUNA CM 105X105 Istruzioni di montaggio Pagina 1 INDICE 1. Preparazione 2 2. Procedura di montaggio 4 3. Pulizia

Dettagli

ELEVATORE MOTORIZZATO PER PROIETTORE MOD. SIH-300 MANUALE DI INSTALLAZIONE

ELEVATORE MOTORIZZATO PER PROIETTORE MOD. SIH-300 MANUALE DI INSTALLAZIONE ELEVATORE MOTORIZZATO PER PROIETTORE MOD. SIH-300 MANUALE DI INSTALLAZIONE Congratulazioni per la Vostra scelta! Av ete appena acquistato l elev atore motorizzato per v ideoproiettore SI- H 300 ideato

Dettagli

GILERA RUNNER 125 200 4T

GILERA RUNNER 125 200 4T GILERA RUNNER 125 200 4T PREMESSA: Questo documento è riservato al sito gilera runner forum.it il quale si declina da ogni responsabilità derivante dal suo contenuto; ricordiamo essere una guida amatoriale

Dettagli