Interoperabilità dei sistemi di identificazione RFID e Contactless. P&STech Genova 22/11/2010

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Interoperabilità dei sistemi di identificazione RFID e Contactless. P&STech Genova 22/11/2010"

Transcript

1 Internet of Things: Interoperabilità dei sistemi di identificazione RFID e Contactless P&STech Genova 22/11/2010 Marco Magnarosa CUBIT

2 CUBIT Consortium Ubiquitous it Technologies nasce nel 2007 per volontà tàdi: Dipartimento di Ingegneria dell Informazione dell Università di Pisa Polo Tecnologico di Navacchio innovation Imprese del settore delle TLC con l obiettivo di costituire un nuovo modello di cooperazione rivolto knowledge all accelerazione del processo di transfer filiera del trasferimento tecnologico market research nel settore delle telecomunicazioni.

3 Il Wireless Innovation Lab nasce dall dall esperienza esperienza e dalle competenze specifiche presenti all interno di CUBIT, del Polo Tecnologico di Navacchio e del Dipartimento di Ingegneria dell'informazione dell'università di Pisa con progettazione la simulazione, simulazione il ll obiettivo obiettivo di creare un centro avanzato per la progettazione, testing e le certificazioni delle soluzioni tecnologiche innovative nel campo dell elettronica e delle telecomunicazioni. Wireless Innovation Lab Sviluppo di attività di ricerca integrata Know how Telecomunicazioni EMC Networking IEEE EMC, Networking, IEEE KBC

4 Wireless Innovation LAB CUBIT dispone di un parco strumentazione in grado di rispondere a specifiche esigenze di certificazione e testing di sistemi elettronici ed a radio frequenza, dal debug di problemi elettronici e di signal integrity, alla qualifica di prodotto e marcatura CE. Certificazione RINA 9001:2008 Laboratorio elettromagnetico e sviluppo prototipi ISO 17025

5 Attività Hardware & Firmware Design Design,sviluppohardwareefirmwareedintegrazionedisistemiradio(wireless, RFID), Wireless Sensor Networks. Know how nel design Integrated t Systems, Microprocessor & Card Design (Routerboard WiMAX) Testing & Certification Misure, testing e certificazione di standard per RFID (ISO/IEC 14443, ISO/IEC 10373, ISO , EPC Global Class1 Gen2), WiMAX (IEEE d/e), Wi Fi, IEEE , 20 HSDPA technologies. Problem solving e sviluppo per problematiche elettromagnetici and non compliance agli standard tecnologici Prototyping and medium batches production Prototipazione ti i di board elettroniche con sistemi it i SMT (Surface Mount Technology) con macchinari Pick and Place, Full Convection Reflow Oven e semi automatic stencil printer.

6 Standard RFID: Contactless & UHF

7 Le applicazioni tecnologiche I principali campi di applicazione delle tecnologie RFID, a cui corrispondono tipicamente differenti standard radio e applicativi, sono: Transazione (RFID HF, Contactless): possibilità di effettuare pagamenti, trasmettere informazioni sanitarie (Carte Sanitarie Regionali), gestire le richieste di certificazione (Carte del Cittadino, CNS, Carta d Identità), inviare i propri dati personali e soggetti a privacy, accedere ad aree riservate (controllo presenze ed accessi), ecc. Identificazione (RFID UHF): consentire l identificazione di persone o cose nella loro posizione (Logistica Magazzini o Trasporti) o all interno delle fasi di un processo produttivo (Controllo componenti della produzione), il tracciamento di oggetti (pratiche, archivi, biblioteche), la rilevazione di dati (ambientali, rifiuti, ecc.), il riconoscimento delle permissistiche dei cittadini (pagamento parcheggi e credenziali utente), ecc.

8 APPLICAZIONI RFID HF CNS PAGAMENTI PASSAPORTI Carta d Identità RFID HF Controllo Accessi TRASPORTI

9 VARCHI E GATE APPLICAZIONI RFID UHF SUPPLY CHAIN CONTROLLO ACCESSI MOBILITA E PARCHEGGI RFID UHF INFOMOBILITY TRACCIAMENTO BENI E DOCUMENTI

10 Ruolo degli standard RFID Requisiti garantiti Protocolli Proprietari Interoperabilità Codifica dei dati Modulazione Tecniche anti anti collisione Tecniche di Interrogazi one Protocolli di Comunicazi one Non Interferenza Potenze Bande di frequenza R.F. Emissione di spurie Larghezze di bande

11 Ruolo degli standard RFID Protocolli Proprietari Criticità Interoperabilità Omissioni i i Opzioni i Non Interferenza Regolamentazione Standard Proprietari Prodotti Differenti Potenze Differenti Eccezioni Nazionali Frequenze Differenti

12 Interoperabilità RFID UHF vs Contactless

13 Layer 7 Security Managment and Architecture 6 Terminal Applicative Software 5 Data Model 4 Cardand Security Mechanism RFID HF Contactless International Standard 3 Card Data structure CEN EN Card OS and Files structure & Commands ISO Communication Interface ISO A/B 1 4

14 RFID UHF EPCglobal Network Il sistema informativo EPCglobal Network si basa sulla possibilità di identificare in modo semplice ed efficace le merci movimentate nella supply chain a livello di pallet, di collo, fino alla singola unità di vendita al consumatore finale in maniera del tuttott svincolata dalla tecnologia. L EPCglobal Network si compone di cinque componenti fondamentali: EPC Information Services (EPCIS) Discovery Services (ONS) EPC Middleware ID System (tag e reader EPC) Electronic Product Code

15 RFID UHF - EPCglobal Network

16 Standard comunicazione dei Reader UHF Application Level Event (ALE) Filtering & Collection Introduzione del concetto di reader logico per facilitare l aggregazione g dei dati

17 Interoperabilità RFID UHF vs Contactless RFID UHF Contactless Esiste uno standard definito prevalente (EPC global) Lo standard definisce tutta l architettura di rete Le funzionalità a radio frequenza sono molto variabili in funzione dell applicazione (velocità, posizione, processo) Le modalità di utilizzo dello standard sono applicati a differenti livelli dai differenti operatori del settore Non esiste uno standard di riferimento prevalente (Calypso, Mifare, etc) Non esiste uno standard che definisca l architettura di rete complessiva Le funzionalità a radio frequenza sono dettagliate in uno standard (ISO 14443) I lettori acquisiti da differenti PA non sono naturalmente interoperabili

18 Modello internet per Interoperabilità Requisiti minimi Compliance agli standard tecnologici e certificazione CE Requisito minimo: Conformità agli standard & compliace Replicazione modello Modello Internet Internet: creazione di uno spazio della card??? Stack ISO/OSI, all interno Internet del Packet, quale è http, definito https, un DNS IoT_name _ Internet delle Cose Upgrade software su sistemi hardware già esistenti (purché requisiti minimi) Sistema IoT_DNS gestione delle informazione tramite server centrali e remoti (informazioni distribuite, architettura condivisa) Top Down o Bottom Up: non sono in antitesi Linee guida di installazione e funzionamento radio Virtualizzazione dell indirizzamento di rete a scapito dell ottimizzazione delle risorse

19 Open Standard RFID UHF vs Contactless RFID UHF Contactless Virtualizzazione dell indirizzo identificativo (ID 2.0) e definizione di un architettura open Linee guida di installazione e funzionamento per le specifiche applicazione (tipo RFC per applicazione) Virtualizzazione architettura di rete utilizzando un identificativo all interno dei dtidll datidella card (ID2.0) Linee guida di funzionamento per le attività di transazione univoche (RFC per applicazione)

20 Conclusioni E possibile definire delle modalità comuni per raggiugere un modello di Open Standard per l RFID Non è solo un problema di interoperabilità agli standard, ma anche di modalità di fruibilità dell informazione e del servizio da parte dell utente t finale Le problematiche di standardizzazione dei due ambiti (UHF vs Contactless) sono molto differenti ma approcciabili con un modello IoT innovation Grazie dell attenzione! com market knowledge transfer research

Ing. Marco Magnarosa CEO CUBIT Il Nuovo Mondo, Bologna 29/11/2011

Ing. Marco Magnarosa CEO CUBIT Il Nuovo Mondo, Bologna 29/11/2011 Internet delle cose: la questione dell interoperabilità e dell integrazione dei sistemi contactless Ing. Marco Magnarosa CEO CUBIT Il Nuovo Mondo, Bologna 29/11/2011 CUBIT Consortium Ubiquitous Technologies

Dettagli

TeleMobility Forum Centro Lingotto Torino, 27/28 settembre 2012 Certificazione di qualità ed interoperabilità nei sistemi di e-ticketing

TeleMobility Forum Centro Lingotto Torino, 27/28 settembre 2012 Certificazione di qualità ed interoperabilità nei sistemi di e-ticketing TeleMobility Forum Centro Lingotto Torino, 27/28 settembre 2012 Certificazione di qualità ed interoperabilità nei sistemi di e-ticketing Marco Magnarosa C.E.O. CUBIT Certificazione di qualità ed interoperabilità

Dettagli

Interoperabilità ed integrazione tecnologica per i sistemi di bigliettazione elettronica

Interoperabilità ed integrazione tecnologica per i sistemi di bigliettazione elettronica Organizzato da: Interoperabilità ed integrazione tecnologica per Marco Magnarosa C.E.O. Cubit Consortium Ubiquitous Technologies Roma 29 e 30 marzo 2011 CUBIT - Consortium Ubiquitousit Technologies nasce

Dettagli

Internet delle Cose: Un primo paradigma per le città intelligenti. GCE Med Bari 12_11_2012

Internet delle Cose: Un primo paradigma per le città intelligenti. GCE Med Bari 12_11_2012 Internet delle Cose: Un primo paradigma per le città intelligenti GCE Med Bari 12_11_2012 Cubit CUBIT - Consortium Ubiquitous Technologies nasce nel 2007 per volontà di: Dipartimento di Ingegneria dell

Dettagli

xfid an open RF Library identification system

xfid an open RF Library identification system FrancoRicci Maggio2010 franco.ricci@phys.uniroma1.it xfid an open RF Library identification system IlDipartimentodiFisica,insiemealCASPURhaavviatopiùdidueannifalosviluppodiunsistemadiauto prestito per

Dettagli

Genova, Port & Shipping Tech 2011 Smart city & city logistics: soluzioni tecnologiche per una smart governance della città. I casi di Pisa e Parma.

Genova, Port & Shipping Tech 2011 Smart city & city logistics: soluzioni tecnologiche per una smart governance della città. I casi di Pisa e Parma. Genova, Port & Shipping Tech 2011 Smart city & city logistics: soluzioni tecnologiche per una smart governance della città. I casi di Pisa e Parma. Paolo Lanari / CEO paolo.lanari@infomobilitysuite.com

Dettagli

SISTEMI DI TRACCIABILITÀ

SISTEMI DI TRACCIABILITÀ LABEL ELETTRONICA S.r.l. Via della Repubblica, 18 35010 LIMENA (Padova) Tel: +39 049 8848130 Fax: +39 049 8848096 Per ulteriori informazioni: SISTEMI DI TRACCIABILITÀ www.labelelettronica.it ENRICO RAMI

Dettagli

Dipartimento di Ingegneria dell Informazione dell Università di Pisa Polo Tecnologico di Navacchio

Dipartimento di Ingegneria dell Informazione dell Università di Pisa Polo Tecnologico di Navacchio CUBIT Consortium Ubiquitous Technologies CUBIT - Consortium Ubiquitous Technologies nasce nel 2007 per volontà di: Dipartimento di Ingegneria dell Informazione dell Università di Pisa Polo Tecnologico

Dettagli

L'integrazione della supply chain tramite RFID ed EPCglobal Network: il caso Goglio Lavazza

L'integrazione della supply chain tramite RFID ed EPCglobal Network: il caso Goglio Lavazza L'integrazione della supply chain tramite RFID ed EPCglobal Network: il caso Lavazza Milano, 22 Aprile 2009 Agenda Progetto Lavazza Obiettivi del progetto La supply chain AS-IS La supply chain TO-BE EPC

Dettagli

sommario l approccio nebri-tech l innovazione

sommario l approccio nebri-tech l innovazione RFID SYSTEMS sommario 4 OUR company 6 8 l approccio nebri-tech 10 12 14 RFID: cos è LA TRACCIABiLITà L ANTICONTRAFFAZIONE SETTORI DI APPLICAZIONE 16 PRODOTTI e servizi 18 l innovazione 4 5 OUR COMPANY

Dettagli

PRIMA GIORNATA DELL INNOVAZIONE

PRIMA GIORNATA DELL INNOVAZIONE PRIMA GIORNATA DELL INNOVAZIONE LIVORNO - 5 Dicembre 2008 Dott. Luca Cattermol General Manager DAXO DAXO è una società operante nel settore delle Information and Communication Technologies (ICT), specializzata

Dettagli

RFID Middleware. Andrea Borsic. Laboratorio Servizi ed Applicazioni Istituto Superiore Mario Boella

RFID Middleware. Andrea Borsic. Laboratorio Servizi ed Applicazioni Istituto Superiore Mario Boella RFID Middleware Andrea Borsic Laboratorio Servizi ed Applicazioni Istituto Superiore Mario Boella Tecnologia RFID e Tracciabilità - Scenari ed Opportunità per le PMI Camera di Commercio di Torino Giugno

Dettagli

DEMATERIALIZZAZIONE, UNA FONTE NASCOSTA DI VALORE REGOLE E TECNICHE DI CONSERVAZIONE. Lucia Picardi. Responsabile Marketing Servizi Digitali

DEMATERIALIZZAZIONE, UNA FONTE NASCOSTA DI VALORE REGOLE E TECNICHE DI CONSERVAZIONE. Lucia Picardi. Responsabile Marketing Servizi Digitali DEMATERIALIZZAZIONE, UNA FONTE NASCOSTA DI VALORE REGOLE E TECNICHE DI CONSERVAZIONE Lucia Picardi Responsabile Marketing Servizi Digitali Chi siamo 2 Poste Italiane: da un insieme di asset/infrastrutture

Dettagli

Finalità. Requisiti soggetto proponente. Attività oggetto di finanziamento

Finalità. Requisiti soggetto proponente. Attività oggetto di finanziamento Bando di concorso per la concessione di contributi alle pmi per favorire lo sviluppo di progetti, prodotti, servizi, processi e modelli organizzativi innovativi nonche l adozione di tecnologie e servizi

Dettagli

Virtualization. Strutturare per semplificare la gestione. ICT Information & Communication Technology

Virtualization. Strutturare per semplificare la gestione. ICT Information & Communication Technology Virtualization Strutturare per semplificare la gestione Communication Technology Ottimizzare e consolidare Le organizzazioni tipicamente si sviluppano in maniera non strutturata e ciò può comportare la

Dettagli

Un mercato potenziale per le aziende Italiane Giornata RFID tecnologie per l Innovazione

Un mercato potenziale per le aziende Italiane Giornata RFID tecnologie per l Innovazione Un mercato potenziale per le aziende Italiane Agenda RFID Lab potenzialità dell RFID e dell EPC Network nel largo consumo RFID Lab (www.rfidlab.unipr.it) Premessa Attività pluriennali di ricerca nell applicazione

Dettagli

Reti di elaboratori. Reti di elaboratori. Reti di elaboratori INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042)

Reti di elaboratori. Reti di elaboratori. Reti di elaboratori INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042) Reti di elaboratori Rete di calcolatori: insieme di dispositivi interconnessi Modello distribuito INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042) Funzioni delle reti: comunicazione condivisione di

Dettagli

Radio Frequency Identification Risorsa per il Manufacturing e la Logistica

Radio Frequency Identification Risorsa per il Manufacturing e la Logistica Tecnologia RFID struttura, potenzialità, benefits e trend del mercato visti da un player centrale. La gestione del processo di produzione e della logistica tramite tecnologia RFID nel mercato della pietra

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza

Università degli Studi di Roma La Sapienza . Università degli Studi di Roma La Sapienza Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Gestionale Tesi di laurea: Un sistema di supporto allo smistamento bagagli basato su RFID

Dettagli

FluctuS Intelligent Sensor System

FluctuS Intelligent Sensor System FluctuS Intelligent Sensor System FluctuS offre una piattaforma open hardware e open software completamente ingegnerizzata per le applicazioni dell Internet of Things (IoT) e delle Smart Cities. CLOUD

Dettagli

Un sistema di identificazione basato su tecnologia RFID

Un sistema di identificazione basato su tecnologia RFID tesi di laurea Anno Accademico 2005/2006 relatore Ch.mo prof. Stefano Russo correlatore Ch.mo prof. Massimo Ficco candidato Alessandro Ciasullo Matr. 831/166 Obiettivo Progettazione ed implementazione

Dettagli

Sicurezza e Gestione delle Reti (di telecomunicazioni)

Sicurezza e Gestione delle Reti (di telecomunicazioni) Sicurezza e Gestione delle Reti (di telecomunicazioni) Tommaso Pecorella tommaso.pecorella@unifi.it Corso di Studi in Ingegneria Elettronica e delle Telecomunicazioni Corso di Studi in Ingegneria Informatica

Dettagli

Cloud Computing Stato dell arte, Opportunità e rischi

Cloud Computing Stato dell arte, Opportunità e rischi La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi IT attraverso l'impiego

Dettagli

ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA

ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA Obiettivo Richiamare quello che non si può non sapere Fare alcune precisazioni terminologiche IL COMPUTER La struttura, i componenti

Dettagli

WAVECOMM S.r.l. Partner tecnologico per l'innovazione. Profilo. Mission

WAVECOMM S.r.l. Partner tecnologico per l'innovazione. Profilo. Mission WAVECOMM S.r.l. Partner tecnologico per l'innovazione Profilo Wavecomm S.r.l. è una azienda specializzata nella progettazione e realizzazione di sistemi elettronici avanzati, focalizzata nei settori dell'elettronica

Dettagli

Telex telecomunicazioni. Soluzioni per le telecomunicazioni e le infrastrutture tecnologiche aziendali

Telex telecomunicazioni. Soluzioni per le telecomunicazioni e le infrastrutture tecnologiche aziendali Telex telecomunicazioni Soluzioni per le telecomunicazioni e le infrastrutture tecnologiche aziendali Agenda 1 azienda 2 organizzazione 3 offerta 4 partner 5 referenze Storia Azienda Nasce 30 anni fa Specializzata

Dettagli

Il Centro Regionale Information Communication Technology CeRICT scrl. Dott. Sergio Betti Direttore Generale CeRICT

Il Centro Regionale Information Communication Technology CeRICT scrl. Dott. Sergio Betti Direttore Generale CeRICT Il Centro Regionale Information Communication Technology CeRICT scrl Dott. Sergio Betti Direttore Generale CeRICT Storia CeRICT Il CeRICT nato nel 2002 come Progetto per la realizzazione di un centro di

Dettagli

1 di 5 18/10/2012 01:36

1 di 5 18/10/2012 01:36 Server: localhost Database: corsi_parole_poli Tabella: orientamento Mostra Struttura SQL Cerca Inserisci Esporta Importa Operazioni Svuota Elimina Visualizzazione record 0-158 (159 Totali, La query ha

Dettagli

Le Aziende del Distretto Green & High Tech presentano i loro progetti. Valorizzare le sinergie della rete per creare valore aggiunto

Le Aziende del Distretto Green & High Tech presentano i loro progetti. Valorizzare le sinergie della rete per creare valore aggiunto Le Aziende del Distretto Green & High Tech presentano i loro progetti Valorizzare le sinergie della rete per creare valore aggiunto SEM Communication Maurizio Colombo Presidente CdA 10-15 Aprile 2014 APA

Dettagli

.onway. Orange Mobility srl

.onway. Orange Mobility srl .onway Orange Mobility srl .onway OnWay è la soluzione completa per la gestione della distribuzione alimentare. Ideata per rispondere alle problematiche della distribuzione in tentata vendita, consente

Dettagli

Fixed asset management. Servizi e applicazioni Censit RFID per gestione patrimoniale, identificazione e tracciabilità

Fixed asset management. Servizi e applicazioni Censit RFID per gestione patrimoniale, identificazione e tracciabilità Fixed asset management Servizi e applicazioni Censit RFID per gestione patrimoniale, identificazione e tracciabilità CHI SIAMO COME LE IDEE... Censit nasce dall esperienza pluriennale di una società COMMERCIAL

Dettagli

IL PROBLEMA DELLA CONDIVISIONE DI SERVIZI TELEMATICI TRA AREE TRANSFRONTALIERE: COMPARAZIONE NORMATIVA E TECNOLOGICA NEL SETTORE ICT E TLC

IL PROBLEMA DELLA CONDIVISIONE DI SERVIZI TELEMATICI TRA AREE TRANSFRONTALIERE: COMPARAZIONE NORMATIVA E TECNOLOGICA NEL SETTORE ICT E TLC IL PROBLEMA DELLA CONDIVISIONE DI SERVIZI TELEMATICI TRA AREE TRANSFRONTALIERE: COMPARAZIONE NORMATIVA E TECNOLOGICA NEL SETTORE ICT E TLC Francesco Bruschi Alberto Marinelli Mariagiovanna Sami Politecnico

Dettagli

IoT Security & Privacy

IoT Security & Privacy IoT Security & Privacy NAMEX Annual Mee8ng 2015 CYBER SECURITY E CYBER PRIVACY, LA SFIDA DELL INTERNET DI OGNI COSA Rocco Mammoliti, Poste Italiane 17 Giugno 2015 Agenda 2 1 Ecosistema di Cyber Security

Dettagli

Internet del Futuro: opportunità per l innovazione

Internet del Futuro: opportunità per l innovazione Internet del Futuro: opportunità per l innovazione Luigi Alfredo Grieco, PhD Politecnico di Bari a.grieco@poliba.it Forum PA 2012 Agenda Digitale Italiana Ricerca e Innovazione 18 Maggio 2012 Indice ICT

Dettagli

Reti di Telecomunicazione Lezione 6

Reti di Telecomunicazione Lezione 6 Reti di Telecomunicazione Lezione 6 Marco Benini Corso di Laurea in Informatica marco.benini@uninsubria.it Lo strato di applicazione protocolli Programma della lezione Applicazioni di rete client - server

Dettagli

IL PROGRAMMA STRATEGICO

IL PROGRAMMA STRATEGICO Comitato di Distretto Cartario IL PROGRAMMA STRATEGICO Macrotemi Infrastrutture Ambiente Sicurezza Qualità Sviluppo di strategie innovative Sviluppo delle risorse umane Sviluppo iniziative di comunicazione

Dettagli

PRESENTAZIONE. Firenze, 4 Aprile 2013. Alessandro Conti BASSILICHI

PRESENTAZIONE. Firenze, 4 Aprile 2013. Alessandro Conti BASSILICHI PRESENTAZIONE INSeT Firenze, 4 Aprile 2013 Alessandro Conti BASSILICHI 1. 2. PRESENTAZIONE INSeT - Progetto INSeT PRESENTAZIONE INSeT - Progetto INSeT Progetto INSeT Ambito Primario: Trasporti e mobilità

Dettagli

Introduzione alle reti LE RETI INFORMATICHE. A cosa serve una rete. Perché... TECNOLOGIE E PRINCIPI DI COSTRUZIONE

Introduzione alle reti LE RETI INFORMATICHE. A cosa serve una rete. Perché... TECNOLOGIE E PRINCIPI DI COSTRUZIONE TECNOLOGIE E PRINCIPI DI COSTRUZIONE Introduzione alle reti 1 2 Perché... All inizio degli anni 80 sono nati i PC, in contrapposizione ai grossi sistemi presenti allora nelle aziende che collegavano terminali

Dettagli

Innovazione tecnologica nel Settore Vitivinicolo

Innovazione tecnologica nel Settore Vitivinicolo Innovazione tecnologica nel Settore Vitivinicolo Gruppo di Lavoro Gruppo di lavoro per l innovazione tecnologica nel Settore Vitivinicolo Marzo 2012 1 Scopo Coinvolgere aziende del settore vitivinicolo

Dettagli

Costanzo Fabrizio. Facoltà di Ingegneria. La tecnologia RFID : Aspetti di sicurezza. Corso di Laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni

Costanzo Fabrizio. Facoltà di Ingegneria. La tecnologia RFID : Aspetti di sicurezza. Corso di Laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni Tesi di Laurea di Primo Livello La tecnologia RFID : Aspetti di sicurezza Laureando: Costanzo Fabrizio Matricola : 801491 Relatore

Dettagli

RF-ID. Un supporto valido per una gestione snella ed efficiente. ICT Information & Communication Technology

RF-ID. Un supporto valido per una gestione snella ed efficiente. ICT Information & Communication Technology RF-ID Un supporto valido per una gestione snella ed efficiente Communication Technology Semplificare le operazioni I produttori di beni industriali sono indotti spesso a ridurre i costi di produzione e

Dettagli

MODELLI ISO/OSI e TCP/IP

MODELLI ISO/OSI e TCP/IP D. Talia RETI DI CALCOLATORI - UNICAL 1 Reti di Calcolatori MODELLI ISO/OSI e TCP/IP D. Talia RETI DI CALCOLATORI - UNICAL 2 Reti di Calcolatori Livelli e Servizi Il modello OSI Il modello TCP/IP Un confronto

Dettagli

Hardware delle reti LAN

Hardware delle reti LAN Hardware delle reti LAN Le reti LAN utilizzano una struttura basata su cavi e concentratori che permette il trasferimento di informazioni. In un ottica di questo tipo, i computer che prendono parte allo

Dettagli

PRODOTTI e SOLUZIONI per l IDENTIFICAZIONE AUTOMATICA

PRODOTTI e SOLUZIONI per l IDENTIFICAZIONE AUTOMATICA PRODOTTI e SOLUZIONI per l IDENTIFICAZIONE AUTOMATICA PRODOTTI Il rapporto diretto con aziende leader del settore ci permette di offrire una gamma completa di prodotti e soluzioni per l identificazione

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Federico II Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Informatica.

Università degli Studi di Napoli Federico II Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Informatica. Università degli Studi di Napoli Federico II Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Informatica Corso di Sistemi Distribuiti Prof. Stefano Russo Caratterizzazionedei SistemiDistribuiti

Dettagli

I Servizi di Lepida@Unife: Wi-Fe, VoIP-Fe, Desktop-Fe

I Servizi di Lepida@Unife: Wi-Fe, VoIP-Fe, Desktop-Fe : Wi-Fe, VoIP-Fe, Desktop-Fe Prof. Cesare Stefanelli Prof. Gianluca Mazzini Dipartimento di Ingegneria {gianluca.mazzini, cesare.stefanelli}@unife.it 22 Gennaio 2007 Obiettivi Informatizzazione Passi per

Dettagli

Progettazione di sistemi basati su tecnologie RFID: potenzialità tecnologiche e casi applicativi reali

Progettazione di sistemi basati su tecnologie RFID: potenzialità tecnologiche e casi applicativi reali Progettazione di sistemi basati su tecnologie RFID: potenzialità tecnologiche e casi applicativi reali Prof. Giuliano Manara Dipartimento Ingegneria dell Informazione Università di Pisa Presidente CUBIT

Dettagli

PIANIFICAZIONE DI PROGETTO DI SISTEMI INFORMATIVI

PIANIFICAZIONE DI PROGETTO DI SISTEMI INFORMATIVI PIANIFICAZIONE DI PROGETTO DI SISTEMI INFORMATIVI OBIETTIVI 1. Descrivere approcci e attività tipiche per pianificare e impostare il progetto di un S.I. 2. Identificare problemi chiave 3. Illustrare alcuni

Dettagli

IL PROGETTO BIP IN PIEMONTE il ruolo del Centro Servizi Regionale nelle politiche di interoperabilità e integrazione

IL PROGETTO BIP IN PIEMONTE il ruolo del Centro Servizi Regionale nelle politiche di interoperabilità e integrazione IL PROGETTO BIP IN PIEMONTE il ruolo del Centro Servizi Regionale nelle politiche di interoperabilità e integrazione Claudio Giacobbe, 5T Piano Regionale dell Infomobilità Nel 2008, la Regione Piemonte

Dettagli

INFORMATION TECHNOLOGY PER LA LOGISTICA DI MAGAZZINO

INFORMATION TECHNOLOGY PER LA LOGISTICA DI MAGAZZINO INFORMATION TECHNOLOGY PER LA LOGISTICA DI MAGAZZINO Una logistica di successo Esperienza e competenza nate per garantire l implementazione di una efficiente Supply Chain Execution in mercati competitivi,

Dettagli

ICT Information &Communication Technology

ICT Information &Communication Technology ICT Information &Communication Technology www.tilak.it Profile Tilak Srl, azienda specializzata in soluzioni in ambito Communication Technology opera nell ambito dei servizi di consulenza, formazione e

Dettagli

CNS - L amministrazione e i cittadini Ambrogio Zirattu - FORUM PA - Roma 11 maggio 2006. CNS L amministrazione e i cittadini Ambrogio Zirattu

CNS - L amministrazione e i cittadini Ambrogio Zirattu - FORUM PA - Roma 11 maggio 2006. CNS L amministrazione e i cittadini Ambrogio Zirattu CNS L amministrazione e i cittadini Ambrogio Zirattu Forum PA Roma, 11 maggio 2006 Indice La Carta Nazionale dei Servizi Cosa è A cosa serve Il sistema di richiesta e gestione La soluzione proposta dal

Dettagli

Descrizione della piattaforma software MPS Monitor

Descrizione della piattaforma software MPS Monitor Descrizione della piattaforma software MPS Monitor MPS Monitor è il più completo sistema di monitoraggio remoto e di gestione integrata ed automatizzata dei dati e degli allarmi relativi ai dispositivi

Dettagli

Ambienti Intelligenti a supporto della Sicurezza Personale

Ambienti Intelligenti a supporto della Sicurezza Personale , Smart Tech & Smart Innovation - La strada per costruire futuro Torino, 15-16-17 Novembre 2011 Ambienti Intelligenti a supporto della Sicurezza Personale L esperienza di Unicam Francesco De Angelis Scuola

Dettagli

I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno

I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno In questi ultimi anni gli investimenti

Dettagli

>>>>>>>>>> >>>>>>>>>> La ragione in magazzino. mobile. connect. control

>>>>>>>>>> >>>>>>>>>> La ragione in magazzino. mobile. connect. control La ragione in magazzino Warehouse è la soluzione dedicata alla gestione delle attività di magazzino che integra in un unica piattaforma informatica le tecnologie per l identificazione Automatica dei Dati:

Dettagli

Internet for Things. www.apio.cc info@apio.cc +39 071-2803115. site email phone. Soluzioni hardware e software per l Internet delle Cose

Internet for Things. www.apio.cc info@apio.cc +39 071-2803115. site email phone. Soluzioni hardware e software per l Internet delle Cose Internet for Things Soluzioni hardware e software per l Internet delle Cose site email phone www.apio.cc info@apio.cc +39 071-2803115 Mercato di riferimento della Internet of Things: numeri e tendenze

Dettagli

Le soluzioni gestionali Microsoft Dynamics

Le soluzioni gestionali Microsoft Dynamics Le soluzioni gestionali Microsoft Dynamics Le soluzioni gestionali Microsoft Dynamics La suite Microsoft Dynamics comprende soluzioni integrate, flessibili e semplici da utilizzare per automatizzare i

Dettagli

SISTEMI DI AUTOMAZIONE BARCODE & RFID

SISTEMI DI AUTOMAZIONE BARCODE & RFID SISTEMI DI AUTOMAZIONE BARCODE & RFID Sidera Software sviluppa soluzioni per la logistica e l automazione mediante la gestione di strumenti quali PLC per la gestione di apparecchiature, macchinari e sensori

Dettagli

CATALOGO SERVIZI. www.itetsrl.net - www.bgtech.it

CATALOGO SERVIZI. www.itetsrl.net - www.bgtech.it CATALOGO SERVIZI www.itetsrl.net - www.bgtech.it Company Profile La B&G Engineering srl è un azienda di consulenza direzionale, con servizi tecnologici e outsourcing telematici. Collabora con i clienti

Dettagli

RFID e sensori wireless

RFID e sensori wireless UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SIENA Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Tecnologie per la tracciabilità: RFID e sensori wireless Giuliano Benelli Tracciabilità e nuove tecnologie Identificazione e

Dettagli

Eagle RFId Supply Chain Management

Eagle RFId Supply Chain Management RFId Supply Chain management 24 marzo 2010 Il team per le Soluzioni RFID La società svizzera che aggrega le competenze RFID e ICT per fornire soluzioni di elevata competenza ed esperienza La società di

Dettagli

Temera. Delivering innofashion

Temera. Delivering innofashion Temera Delivering innofashion COSA FACCIAMO NASCITA LUOGHI OBIETTIVO CARATTERE PROCESSI SUPPORTATI PRODOTTI/SOLUZIONI CONSUMATORE LOGISTICA STORE EXPERIENCE INFRASTRUTTURE & UTILITIES 2 Cosa facciamo?

Dettagli

La Pubblica Amministrazione consumatore di software Open Source

La Pubblica Amministrazione consumatore di software Open Source La Pubblica Amministrazione consumatore di software Open Source Dipartimento per l Innovazione e le Tecnologie Paola Tarquini Sommario Iniziative in atto Una possibile strategia per la diffusione del Software

Dettagli

Cloud Computing Stato dell arte, Opportunità e rischi

Cloud Computing Stato dell arte, Opportunità e rischi La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi IT attraverso l'impiego

Dettagli

Mobisys si è aggiudica il primo premio nella categoria Progetti di rilevanza sociale e ambientale!

Mobisys si è aggiudica il primo premio nella categoria Progetti di rilevanza sociale e ambientale! Mobisys si è aggiudica il primo premio nella categoria Progetti di rilevanza sociale e ambientale! Software cloud INeS Back Office & Front Office per gestione processi e pagamenti Handheld & Smartphone:

Dettagli

Verona, 29-30 ottobre 2013!

Verona, 29-30 ottobre 2013! Verona, 29-30 ottobre 2013! Il Machine Controller piattaforma integrata di Controllo, Motion, Robotica, Visione e Sicurezza su bus EtherCAT Omron Electronics spa Ing. Marco Filippis Product Manager Servo,

Dettagli

DISCIPLINA TECNOLOGIE E PROGETTAZIONE DI SISTEMI INFORMATICI E DI TELECOMUNICAZIONI

DISCIPLINA TECNOLOGIE E PROGETTAZIONE DI SISTEMI INFORMATICI E DI TELECOMUNICAZIONI DISCIPLINA TECNOLOGIE E PROGETTAZIONE DI SISTEMI INFORMATICI E DI TELECOMUNICAZIONI INDIRIZZO DI INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI ARTICOLAZIONE TELECOMUNICAZIONI Utilizzare consapevolmente gli strumenti

Dettagli

Opportunità, Controllo e Performance

Opportunità, Controllo e Performance RFID: LA TECNOLOGIA Opportunità, Controllo e Performance info@mizar-consulting.com 01/26 RFID: La Tecnologia Un sistema di identificazione automatica a radiofrequenza (RFID = Radio Frequency Identification)

Dettagli

Il Middleware RFID di Aton. Soluzioni di Logistica e Tracciabilità

Il Middleware RFID di Aton. Soluzioni di Logistica e Tracciabilità Il Middleware RFID di Aton Soluzioni di Logistica e Tracciabilità .onid Scrittura di tag Antenne onid gestisce tutto il sistema RFID nel suo complesso Sensori Reader Area di rilevazione .onid onid permette

Dettagli

Servizi data-centrici nelle Smart City

Servizi data-centrici nelle Smart City Servizi data-centrici nelle Smart City Luigi Alfredo Grieco, PhD DEE Politecnico di Bari Telematics Lab. a.grieco@poliba.it Green City Energy MED Per lo sviluppo della Smart City nell area mediterranea

Dettagli

LOGICAL Con i dati tra le nuvole Presentazione della piattaforma informatica di servizi logistici Business Workshop

LOGICAL Con i dati tra le nuvole Presentazione della piattaforma informatica di servizi logistici Business Workshop LOGICAL Con i dati tra le nuvole Presentazione della piattaforma informatica di servizi logistici Business Workshop Marino Cavallo Provincia di Bologna PROGETTO LOGICAL Transnational LOGistics' Improvement

Dettagli

Descrizione della piattaforma software MPS Monitor

Descrizione della piattaforma software MPS Monitor Descrizione della piattaforma software MPS Monitor MPS Monitor è il più completo sistema di monitoraggio remoto e di gestione integrata ed automatizzata dei dati e degli allarmi relativi ai dispositivi

Dettagli

Le tecnologie per le imprese

Le tecnologie per le imprese Le tecnologie per le imprese Obiettivi della lezione L evoluzione delle tecnologie dell informazione e della comunicazione Le tre funzioni dell ICT Direttrici e problematiche delle tecnologie disponibili

Dettagli

Hardware & Software Development

Hardware & Software Development Hardware & Software Development MISSION Realizzare prodotti ad alta innovazione tecnologica e fornire servizi con elevati standard qualitativi 3 AZIENDA ATTIVITÀ Prodotti 4 6 8 10 5 AZIENDA ISER Tech

Dettagli

Xerox SMart esolutions. White Paper sulla protezione

Xerox SMart esolutions. White Paper sulla protezione Xerox SMart esolutions White Paper sulla protezione White Paper su Xerox SMart esolutions La protezione della rete e dei dati è una delle tante sfide che le aziende devono affrontare ogni giorno. Tenendo

Dettagli

INNOVATION CASE. Piattaforma polifunzionale per la gestione della sicurezza basata su standard open

INNOVATION CASE. Piattaforma polifunzionale per la gestione della sicurezza basata su standard open Piattaforma polifunzionale per la gestione della sicurezza basata su standard open INNOVARE: COSA? L IDEA Aziende e organizzazioni, in ogni parte del mondo, si trovano di fronte ad una crescente domanda

Dettagli

Un Azienda storica nell area della Rilevazione delle Presenze e del Controllo Accessi e delle Risorse Umane

Un Azienda storica nell area della Rilevazione delle Presenze e del Controllo Accessi e delle Risorse Umane Un Azienda storica nell area della Rilevazione delle Presenze e del Controllo Accessi e delle Risorse Umane Un lungo percorso di successo Cronos nasce nel 1957 come società di automazione dell ufficio

Dettagli

Fima Card Manager Proxy Contact & Contactless Card Solutions. pluscard.it

Fima Card Manager Proxy Contact & Contactless Card Solutions. pluscard.it Fima Contact & Contactless Card Solutions pluscard.it 1 2 3 ACQUISIZIONE DELLE IMMAGINI E DELLE FOTOGRAFIE FIMA CARD MANAGER PROXY importa ed acquisisce i principali formati grafici per l inserimento e

Dettagli

Innovatori per tradizione

Innovatori per tradizione Innovatori per tradizione SU DI NOI SI PUÒ CONTARE PC System affianca da oltre 30 anni le aziende, i liberi professionisti e la pubblica amministrazione locale nella gestione delle loro esigenze informatiche.

Dettagli

SERVICES OVER NEEDS MIMOS 9/10/2012 C/O UNIVERSITÀ TOR VERGATA

SERVICES OVER NEEDS MIMOS 9/10/2012 C/O UNIVERSITÀ TOR VERGATA SERVICES OVER NEEDS MIMOS 9/10/2012 C/O UNIVERSITÀ TOR VERGATA Network SicNet 2 Network SicNet L2 - Massima classifica dei dati fino a SEGRETO con qualifica NAZIONALE, NATO, UE L1 - Massima classifica

Dettagli

Gestione delle Reti di Telecomunicazioni

Gestione delle Reti di Telecomunicazioni Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni Gestione delle Reti di Telecomunicazioni Reti di TLC Ing. Tommaso Pecorella Ing. Giada Mennuti {pecos,giada}@lenst.det.unifi.it 1 Sommario 1. Introduzione

Dettagli

CRS: un opportunità per le Biblioteche Lombarde

CRS: un opportunità per le Biblioteche Lombarde 23 Maggio 2008 CRS: un opportunità per le Biblioteche Lombarde daniele.crespi@lispa.it CRS : La diffusione Come accedere ai servizi online 2 Lettore smart card 1 PC connesso ad Internet 4 PDL & CRS Manager

Dettagli

Modulo 1.3 Reti e servizi

Modulo 1.3 Reti e servizi Modulo 1.3 Reti e servizi 1. Introduzione al Networking Connettere il PC in rete; schede di rete e modem; Panoramica sulle reti ad alta velocita' e reti dial-up; Testare la connettivita' con ping; Introduzione

Dettagli

Sistema di Gestione dei Rifiuti per il Comune di Eboli SARIM VALUE UP

Sistema di Gestione dei Rifiuti per il Comune di Eboli SARIM VALUE UP Sistema di Gestione dei Rifiuti per il Comune di Eboli SARIM VALUE UP Eboli, 11 dicembre 2008 1 Agenda L Azienda Il Progetto di Ricerca La soluzione Descrizione del processo Architettura del servizio Funzionalità

Dettagli

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Ottobre 2012

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Ottobre 2012 L Azienda Digitale Viaggio nell'italia che compete Executive Summary Ottobre 2012 Realizzato da NetConsulting per Repubblica Affari&Finanza e Samsung Evento Territoriale di Modena NetConsulting 2012 1

Dettagli

Sicurezza Integrata Controllo Accessi 2.0. Valerio Scalvini - KABA Srl

Sicurezza Integrata Controllo Accessi 2.0. Valerio Scalvini - KABA Srl Sicurezza Integrata Controllo Accessi 2.0 Valerio Scalvini - KABA Srl Sicurezza Integrata Una nuova visione della sicurezza integrata L introduzione delle PSIM ci presenta una nuova prospettiva della sicurezza,

Dettagli

fornitore globale per la GDO

fornitore globale per la GDO fornitore globale per la GDO evision srl è specializzata in soluzioni software per le aziende della Grande Distribuzione (alimentare e non), per le piattaforme ortofrutticole e per le aziende manifatturiere.

Dettagli

Presupposti tecnici e aspetti procedurali dell'interoperabilità tra ILL-SBN e Aleph500

Presupposti tecnici e aspetti procedurali dell'interoperabilità tra ILL-SBN e Aleph500 Presupposti tecnici e aspetti procedurali dell'interoperabilità tra ILL-SBN e Aleph500 Immagine sede evento Liliana Bernardis Roma, 12 maggio 2014 Le origini della collaborazione Roma, 18 settembre 2007

Dettagli

Concepire un ambiente in grado di offrire le seguenti possibilità in modo semplice ed accattivante:

Concepire un ambiente in grado di offrire le seguenti possibilità in modo semplice ed accattivante: MULTIMEDIA 1 2 TELEMATICA AE Concepire un ambiente in grado di offrire le seguenti possibilità in modo semplice ed accattivante: Disegnare un modello elettronico di qualunque tipo e renderlo editabile

Dettagli

Smart & Green Technologies. Antonio Iossa R&D, Scouting

Smart & Green Technologies. Antonio Iossa R&D, Scouting Smart & Green Technologies Antonio Iossa R&D, Scouting SMART? GREEN? Le dimensioni della Smart City Fonte: http://www.smart-cities.eu Le dimensioni della Smart City Fonte: ForumPA C. Forghieri SCCI Smart

Dettagli

ROMA MILANO TORINO MARANELLO CAGLIARI

ROMA MILANO TORINO MARANELLO CAGLIARI ROMA MILANO TORINO MARANELLO CAGLIARI 3 4 8 10 GRUPPO HRI1 DLI MAX ITALIA A-KEY Global IT Integrator Technologies Integrator Services Integrator Things Integrator 3 GRUPPO HRI1 Il Gruppo HRI1 è un Global

Dettagli

Master in innovazione di Reti e Servizi nel Settore ICT. Dai il via al tuo futuro

Master in innovazione di Reti e Servizi nel Settore ICT. Dai il via al tuo futuro Master in innovazione di Reti e Servizi nel Settore ICT Dai il via al tuo futuro ACCENDI NUOVE OPPORTUNITÀ Il tuo futuro parte adesso. Perché il mondo delle telecomunicazioni è il futuro. E Telecom Italia

Dettagli

Chi siamo. Ragione sociale: Logica Consulting & Solutions S.r.l. Anno di fondazione: 1989. Numero di collaboratori: 50. Fatturato 2008: 9 Mil

Chi siamo. Ragione sociale: Logica Consulting & Solutions S.r.l. Anno di fondazione: 1989. Numero di collaboratori: 50. Fatturato 2008: 9 Mil 1 Ragione sociale: Logica Consulting & Solutions S.r.l. Anno di fondazione: 1989 Numero di collaboratori: 50 Fatturato 2008: 9 Mil Mercato : Territorio nazionale e paesi Europei Missione: offrire soluzioni

Dettagli

CLASSROOM 3.0 : Mondi reali e virtuali si incontrano mediante ambient sensing per il settore smart education

CLASSROOM 3.0 : Mondi reali e virtuali si incontrano mediante ambient sensing per il settore smart education CLASSROOM 3.0 : Mondi reali e virtuali si incontrano mediante ambient sensing per il settore smart education Alessandro Fiore, Luca Mainetti, Roberto Vergallo Università del Salento roberto.vergallo@unisalento.it

Dettagli

Introduzione (2/3) A seconda dei casi, l elemento di accoppiamento è costituito da una spira o da una antenna

Introduzione (2/3) A seconda dei casi, l elemento di accoppiamento è costituito da una spira o da una antenna Introduzione (1/3) Radio Frequency IDentification (RFID) = possibilità di acquisire informazioni su di un oggetto per mezzo della radio-comunicazione ( contactless) fra un Tag ( etichetta ) fisicamente

Dettagli

PER LA RACCOLTA AUTOMATICA DI DATI CERTI!!!

PER LA RACCOLTA AUTOMATICA DI DATI CERTI!!! le nuove tecnologie per la rilevazione automatica dei dati consuntivi degli interventi di manutenzione, senza limiti geografici tracciabilità, monitoraggio, controllo e certificazione l internet delle

Dettagli

IL MECCANISMO HONEST BROKER MANTIENE LA PRIVACY NELLO SCAMBIO DI DATI TRA STRUTTURE SANITARIE E CENTRI DI RICERCA MEDICA

IL MECCANISMO HONEST BROKER MANTIENE LA PRIVACY NELLO SCAMBIO DI DATI TRA STRUTTURE SANITARIE E CENTRI DI RICERCA MEDICA IL MECCANISMO HONEST BROKER MANTIENE LA PRIVACY NELLO SCAMBIO DI DATI TRA STRUTTURE SANITARIE E CENTRI DI RICERCA MEDICA Andrew D. Boyd, Charlie Hosner, Dale A. Hunscher, Brian D. Athey, Daniel J. Clauw,

Dettagli

Il modo più semplice ed economico per creare Hot Spot Wi-Fi per luoghi aperti al pubblico. Internet nel tuo locale? facile come non mai!

Il modo più semplice ed economico per creare Hot Spot Wi-Fi per luoghi aperti al pubblico. Internet nel tuo locale? facile come non mai! Il modo più semplice ed economico per creare Hot Spot Wi-Fi per luoghi aperti al pubblico Internet nel tuo locale? facile come non mai! Il Prodotto WiSpot è il nuovo prodotto a basso costo per l'allestimento

Dettagli

Il sistema ricerca e il trasferimento tecnologico: il DistrICT Lab Flavia Marzano. Cagliari, 18/01/2010

Il sistema ricerca e il trasferimento tecnologico: il DistrICT Lab Flavia Marzano. Cagliari, 18/01/2010 Il sistema ricerca e il trasferimento tecnologico: il DistrICT Lab Flavia Marzano Cagliari, 18/01/2010 Il sistema ricerca e il trasferimento tecnologico Sardegna DistrICT => Lab => >Distretto Tecnologico

Dettagli