Promuovere l attrattività, la competitività e l internazionalizzazione dei distretti agro-alimentari dell Area MED

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Promuovere l attrattività, la competitività e l internazionalizzazione dei distretti agro-alimentari dell Area MED"

Transcript

1 NEWSLETTER N. 12 / Promuovere l attrattività, la competitività e l internazionalizzazione dei distretti agro-alimentari dell Area MED HORIZON 2020 E FINANZIAMENTI EUROPEI PER LA RICERCA E SVILUPPO TECNOLOGICO PER L INDUSTRIA AGROALIMENTARE L'industria alimentare è il più grande settore manifatturiero nell'unione europea sia in termini di fatturato (circa 965 mld) e del numero di imprese attive (circa ). E anche il principale datore di lavoro nell'unione europea, con 4,4 milioni di dipendenti. Gli investimenti in Ricerca e Sviluppo (R&S) dei produttori di alimenti e bevande sono sempre stati relativamente bassi in confronto ad altri settori. La spesa per la R&S del settore (investimenti in ricerca e sviluppo espressi come percentuale sulla produzione) nell'ue-15 è stata la più bassa rispetto alla maggior parte dei paesi sviluppati. L'industria alimentare europea è dominata da PMI (piccole e medie imprese) che, nella maggior parte dei casi, non investono le necessarie risorse finanziarie, umane ed altre risorse per garantire una maggiore adozione dei risultati di R&S nei loro processi. Inoltre, le PMI spesso non hanno la capacità intrinseca di sviluppare le proprie attività di 1 R&S. Molte PMI agro-alimentari affrontano difficoltà nel cogliere la maggior parte delle opportunità esistenti, la loro consapevolezza delle soluzioni tecnologiche è bassa o non sono ben posizionate per adottare i risultati della R&S. L'Unione europea ha elaborato una strategia sulla "innovazione per una crescita sostenibile: una bioeconomia per l'europa", che comprende anche il settore agro-alimentare. La strategia sulla bioeconomia e il suo piano d'azione mirano a spianare la strada ad una società più innovativa, con un più efficiente uso delle risorse, maggiormente competitiva, che concilii la sicurezza alimentare con l'uso sostenibile delle risorse rinnovabili, garantendo nel contempo la tutela dell'ambiente. L agenda del settore della bioeconomia verrà aggiornata con i traguardi della ricerca ed i programmi di innovazione, nel contribuire ad un clima politico più coerente, migliori interrelazioni tra politiche nazionali, comunitarie ed e un dialogo pubblico più impegnato. Si cercheranno sinergie e complementarità rispetto ad altri

2 2 settori di intervento, strumenti e fonti di finanziamento, con i quali condividere e affrontare gli stessi obiettivi, come ad esempio le politiche comuni dell'agricoltura e della pesca (PCP e PAC), la politica marittima integrata (PMI), ambientale, industriale, le politiche dsull occupazione, energia e salute. La strategia si basa sul Settimo programma quadro per la ricerca e sviluppo tecnologico (7PQ) e per sul programma quadro dell'ue per la ricerca e l'innovazione (Horizon 2020). Come parte del piano strategico per la bioeconomia, si sono individuate diverse sfide sociali che devono essere affrontate, quali: Garantire la sicurezza alimentare Gestire le risorse naturali in modo sostenibile Ridurre la dipendenza dalle risorse non rinnovabili Mitigazione ed adattamento ai cambiamenti climatici Creazione di posti di lavoro e mantenimentodella competitività europea. HORIZON 2020 è lo strumento finanziario di attuazione dell'innovazione dell'unione, una iniziativa modello, volta a garantire la competitività globale dell'europa. Passando dal 2014 al 2020 con un bilancio pari a 80 miliardi, il nuovo programma dell'ue per la ricerca e l'innovazione fa parte del meccanismo volto alla creazione di nuova crescita e posti di lavoro in Europa. HORIZON 2020 prevede un'importante semplificazione mediante un unico insieme di norme. Si uniranno tutte le fonti di finanziamento per la ricerca e l'innovazione attualmente fornite attraverso i programmi quadro di ricerca e sviluppo tecnico, le attività legate all innovazione del programma quadro per la competitività e l'innovazione (CIP) e l'istituto europeo di innovazione e tecnologia (IET). Il sostegno proposto per la ricerca e l'innovazione nell'ambito di HORIZON 2020 avrà tre priorità: Priorità 1: Scienza eccellente. Rafforzare la posizione dell'ue nel campo della scienza, con un bilancio dedicato di 24,6 mld. Ciò fornirà un impulso alla ricerca di alto livello in Europa, tra cui un aumento dei finanziamenti del 77% per il Consiglio europeo della ricerca (CER). Priorità 2: Leadership industriale. Rafforzare la leadership industriale nell'innovazione con 17,9 mld. Questo include grandi investimenti in tecnologie chiave, maggiore accesso al capitale e sostegno alle PMI. Priorità 3: Sfide sociali. Fornirà 31,7 mld di euro per contribuire ad affrontare i principali problemi comuni a tutti gli europei, come ad esempio il cambiamento climatico, lo sviluppo sostenibile dei trasporti e della mobilità, rendendo l'energia rinnovabile più accessibile, garantendo la sicurezza alimentare, facendo fronte alla sfida di una popolazione che invecchia. HORIZON 2020 affronterà le sfide sociali, contribuendo a colmare il divario tra ricerca e mercato, ad esempio, aiutando le imprese innovative a sviluppare le loro innovazioni tecnologiche in prodotti validi e con un vero potenziale commerciale. Questo approccio, orientato al mercato, prevede la creazione di partenariati con il settore privato e gli Stati membri per mettere insieme le risorse necessarie. 2

3 3 41 mld di euro sono destinati soprattutto per le sfide della società che hanno a che fare con la sicurezza alimentare, agricoltura sostenibile, risorse marine e marittime e bioeconomia. L'obiettivo principale di questo programma di finanziamento è quello di "garantire un sufficiente approvvigionamento di prodotti alimentari sicuri e di alta qualità e altri prodotti bio-based, attraverso lo sviluppo di sistemi produttivi ed efficienti risorse primarie di produzione, promuovendo i servizi ecosistemici correlati, accanto a filiere di approvvigionamento a basso consumo di carbonio. Questo accelererà la transizione verso una bioeconomia europea sostenibile ". Le linee di attività che saranno finanziate sono: 1. Agricoltura e silvicoltura sostenibili: Aumentare l'efficienza produttiva e affrontare il cambiamento climatico, garantendo nel contempo la sostenibilità e la resilienza Fornire servizi ecosistemici e beni pubblici Rafforzamento delle zone rurali, sostegno alle politiche e innovazione rurale 2. Settore agroalimentare sostenibile e competitivo per una dieta sana e sicura Informazioni ai consumatori Dieta sana e sicura per tutti Un settore agroalimentare sostenibile e competitivo 3. Liberare il potenziale delle risorse biologiche acquatiche Lo sviluppo di una pesca sostenibile e rispettosa dell'ambiente Lo sviluppo competitivo dell acquacoltura europea Promuovere l'innovazione marina attraverso le biotecnologie 4. Bioindustrie sostenibili e competitive Promuovere la bio-economia per le industrie bio-based Lo sviluppo di bioraffinerie integrate Sostenere lo sviluppo del mercato per i prodotti e processi provenienti da fonti rinnovabili. HORIZON 2020 ha definito le filiere di valore che devono essere coperte dalla Ricerca e Innovazione, nell'ambito del piano di azione strategico per la bioeconomia. VALUE CHAINS ADDRESSED BY HORIZON 2020 WITHIN BIOECONOMY STRATEGY AGRICULTURE and FORESTRY FISHERIES and AQUACULTURE BIO-BASED INDUSTRIES FOOD CHAIN Land use Resources efficiency Eco-intensive production Climate change Fish stocks Sustainable fisheries Competitive Aquaculture Biorefineries New products inc from Marine biotech Waste Food Security and Safety Nutrition Efficient food/feed industry Per maggiori informazioni: H2020: ec.europa.eu/research/horizon2020 Bioeconomy: ec.europa.eu/research/bioeconomy 3

4 4 Value Chain by: Presentation on Horizon 2020 by Timothy Hall (DG SMART AGRIMATICS Innovating for Sustainable Growth: A Bioeconomy for Europe : ec.europa.eu/research/bioeconomy/pdf/bioeconomycommunicationstrategy_b5_brochure_web.pdf ATTIVITÀ DEL PROGETTO PACMAN PER INCREMENTARE L'INNOVAZIONE NELLE PMI Le aziende agro-alimentari si trovano ad affrontare rapidi cambiamenti, ai quali devono rispondere attraverso la continua innovazione. Investimenti in R&S sono tra i principali motori di innovazione, la crescita della produttività e di cambiamento strutturale. Le PMI agroalimentari devono affrontare una serie di sfide per l'integrazione di soluzioni innovative nei propri prodotti e servizi o attraverso i loro processi. Le principali sfide e barriere sono: Limitate competenze e capacità di innovazione tecnologica nel settore agro-alimentare Nuovi metodi e tecnologie di di produzione agricola Difficoltà al lancio di prodotti innovativi e processi aziendali Scarsa collaborazione tra i responsabili del mondo accademico, dell'industria e della politica PACMAn ha progettato una azione pilota che aiuterà le PMI ad individuare soluzioni tecnologiche innovative da integrare nei propri processi / servizi / prodotti. Queste soluzioni sono già sul mercato. FORTH, partner del Progetto Pacman, ha creato un catalogo di 45 tecnologie innovative con applicazioni per l'industria e le PMI agroalimentari, comprendente l'intera filiera, dalla coltivazione alla trasformazione, confezionamento, produzione di energia e smaltimento dei rifiuti. Sono state selezionate come target dell azione pilota le regioni di lingua greca di Kilkis, Creta ed il paese di Cipro. Le 45 tecnologie sono state identificate per il loro livello di innovatività. La fonte di tali tecnologie è il "Mercato della Tecnologia" dell'enterprise Europe Network, uno strumento ben conosciuto e utilizzato per il trasferimento tecnologico. La decisione di mantenere la lingua dei paesi coinvolti è stata fondamentale, per assistere gli utenti, le persone che non necessariamente parlano una lingua straniera, e fornire loro opportunità per avere informazioni avanzate sulle nuove tecnologie che aiuteranno la competitività dell azienda. Il catalogo verrà diffuso per posta elettronica, presentato durante gli eventi e durante gli incontri tra i partner di progetto. Per maggiori informazioni: 1. The Catalogue on Innovative Technologies for the AgroFood Sector (in Greek) can be found at: 2. For more on the Enterprise Europe Network: een.ec.europa.eu and the Technology Market at: een.ec.europa.eu/services/technology-transfer 4

5 5 CONTRATTO DI QUALITÀ CRETESE Il "Contratto di Qualità cretese" è un'organizzazione non-profit di Creta. L'obiettivo generale della società è lo sviluppo sostenibile dell'isola attraverso partnership con il settore pubblico, settore di attività e della società civile: Per raggiungere l obiettivo seguirà una strategia integrata basata sui seguenti assi: Tradizione culinaria locale: promuovere la Dieta cretese come stile di vita, Salute: promuovere il contributo della dieta cretese al miglioramento della salute, come mezzo di prevenzione e di cura, Prodotti locali: contribuirà a migliorare la qualità dei prodotti locali attraverso il sostegno alla modernizzazione dei processi produttivi, Ambiente: promuovere lo "sviluppo verde" dell'isola, proiettando l'immagine di Creta come un luogo con ambiente pulito e ad alta biodiversità, dove vengono realizzati prodotti unici, sicuri e sani, Cultura: promuovere la Dieta cretese come parte integrante della cultura cretese, collegata ai valori locali, Turismo: promuovere il turismo gastronomico dell'isola, a base di prodotti locali di qualità e la cucina cretese. progetterà una strategia integrata per tutta l'isola e si lavorerà per creare più domanda di prodotti e servizi locali, contribuendo a migliorare l offerta a livello locale. I prodotti e la gastronomia cretese rivendicano un posto importante nella gastronomia internazionale. La Regione di Creta e l'accordo di Qualità cretese hanno creato il "marchio di qualità della cucina cretese", che mira a coinvolgere i ristoranti intorno a Creta, al fine di creare un rapporto di fiducia con i consumatori e promuovere l isola come meta gastronomica. Il marchio di qualità "Cantine Aperte" della Regione di Creta è il risultato di uno sforzo di collaborazione di reti di produttori di vino di Creta. Si basa su standard già stabiliti dalla rete di viticoltori di Heraklion ed è stato finalizzato con l'aiuto del " Contratto di Qualità cretese". L'obiettivo della Regione di Creta, insieme con la creazione del marchio di qualità per le aziende vinicole, è quello di promuovere la viticoltura cretese e rafforzare il turismo del vino. Il turismo del vino a Creta è solo all inizio, ma ha molte prospettive interessanti, specialmente se combinato con la ricca tradizione culinaria dell'isola e con altri prodotti locali di qualità. Per maggiori informazioni: Attraverso l'accordo di Qualità cretese, che funzionerà come distretto della dieta cretese, la Regione di Creta funzionerà come un "ombrello", che comprende tutte le iniziative locali che stanno procedendo in quella direzione. Si 5

6 6 NEWS ED EVENTI Conferenza finale PACMAn - Bologna 18 settembre, 2013: strategie e azioni per il Mediterraneo SISTEMA AGRO- ALIMENTARE La conferenza finale PACMAn sarà organizzata a Bologna il 18 settembre La conferenza concluderà la realizzazione del progetto PACMAn e sarà il luogo in cui saranno presentati e spiegati tutti i risultati del progetto. Particolare attenzione SICURA (Sicurezza Alimentare e la Nutrizione), Modena 24 Settembre 2013 Fiera Internazionale per la presentazione e degustazione dei prodotti tipici del settore agroalimentare - La Provincia di Modena presenta il progetto Pacman, irisultati finali, con particolare riguardo alle azioni pilota del progetto. Maggioriinformazioni saranno presto disponibili. sarà data alle azioni pilota del progetto che sono destinate a superare gli ostacoli e le sfide d internazionalizzazione, sostenibilità, innovazione e creazione di reti. Per maggiori informazioni sugli eventi del progetto PACMAn: è il primo output del progetto PACMAn. Concepito come portale, è strutturato in varie aree tematiche facili e immediatamente accessibili, utili e flessibili. Il portale PACMAn risponde agli scopi del progetto grazie a una chiara visione dell insieme dei contenuti di progetto, a una dettagliata descrizione della partnership e a notizie aggiornate sugli eventi in corso a livello europeo nel settore agroalimentare. Visitando potrai trovare i contatti di progetto e lo stato dell arte delle attività e i prodotti finali saranno scaricabili al fine di informare gli utenti sui risultati di progetto di medio termine e finali. Find us on FACEBOOK European Union European Regional Development Fund 6

Collegare Regione Lombardia all Europa per lo Sviluppo della Bioeconomy

Collegare Regione Lombardia all Europa per lo Sviluppo della Bioeconomy Collegare Regione Lombardia all Europa per lo Sviluppo della Bioeconomy Valentina PINNA Contenuti Presentazione 1. Il Ruolo della delegazione di regione Lombardia a Bruxelles 2. Il lavoro con le reti europee

Dettagli

Il sostegno europeo alle PMI Horizon 2020 e COSME

Il sostegno europeo alle PMI Horizon 2020 e COSME Il sostegno europeo alle PMI Horizon 2020 e COSME ReACT4FUNDS 14 Febbraio 2014 Andrea Golfieri Support Programmes DG Enterprise and Industry Il contesto: Europa 2020 CRESCITA INTELLIGENTE CRESCITA SOSTENIBILE

Dettagli

Azioni progetto. Sfide per l agroalimentare. Obiettivi. Perché PACMAn. Analisi Raccolta dati Strumenti. Informazione Promozione NETWORKING

Azioni progetto. Sfide per l agroalimentare. Obiettivi. Perché PACMAn. Analisi Raccolta dati Strumenti. Informazione Promozione NETWORKING Perché PACMAn Sfide per l agroalimentare Azioni progetto Obiettivi Filiera complessa/ integrazione Cambiamenti Climatici / Impatto ambientale Aumento popolazione/consumo Tensione sui prezzi Sicurezza e

Dettagli

Enterprise Europe Network 26 febbraio 2014 I FINANZIAMENTI UE PER IL SETTORE AGROALIMENTARE/TURISMO

Enterprise Europe Network 26 febbraio 2014 I FINANZIAMENTI UE PER IL SETTORE AGROALIMENTARE/TURISMO I FINANZIAMENTI UE PER IL SETTORE AGROALIMENTARE/TURISMO PROGRAMMA PER L INNOVAZIONE IN EUROPA 2014-2020. HORIZON 2020 AREA AGROALIMENTARE La Commissione Europea si propone di favorire l innovazione nel

Dettagli

Impact Investing & Agribusiness. Claudio Soregaroli 22 giugno 2015

Impact Investing & Agribusiness. Claudio Soregaroli 22 giugno 2015 Impact Investing & Agribusiness Claudio Soregaroli 22 giugno 2015 Chi siamo SMEA Alta Scuola in Management ed Economia Agro-Alimentare La missione è promuovere la conoscenza manageriale ed economica nel

Dettagli

LA NUOVA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014-2020

LA NUOVA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014-2020 LA NUOVA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014-2020 OPPORTUNITA DI FINANZIAMENTO NEL SETTORE AGRICOLO Cremona, 2 Dicembre 2013 Paolo Bonardi, EURODESK Bruxelles Politica Agricola Comune 2014-2020 L accordo politico

Dettagli

"Gli strumenti a supporto dell innovazione in agricoltura nell ambito della programmazione europea 2014-2020." Luigi Sidoli

Gli strumenti a supporto dell innovazione in agricoltura nell ambito della programmazione europea 2014-2020. Luigi Sidoli "Gli strumenti a supporto dell innovazione in agricoltura nell ambito della programmazione europea 2014-2020." Luigi Sidoli Milano, 20 Aprile 2015 L Unione dell innovazione Strumento Partenariati Europei

Dettagli

Il territorio della BAT e la programmazione 2014-2020: una strategia per la crescita e l occupazione

Il territorio della BAT e la programmazione 2014-2020: una strategia per la crescita e l occupazione European Association of Local and Regional Initiatives for Economic Development, Employment and Solidarity Il territorio della BAT e la programmazione 2014-2020: una strategia per la crescita e l occupazione

Dettagli

La Strategia Europa 2020 ha come filo conduttore la crescita: Intelligente e orientata ad uno sviluppo economico basato sulla conoscenza e sull

La Strategia Europa 2020 ha come filo conduttore la crescita: Intelligente e orientata ad uno sviluppo economico basato sulla conoscenza e sull La Strategia Europa 2020 ha come filo conduttore la crescita: Intelligente e orientata ad uno sviluppo economico basato sulla conoscenza e sull innovazione. Sostenibile per promuovere un economia più efficiente

Dettagli

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Ferrara, giovedì 27 Settembre 2012 Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Giacomo Zanni (Dipartimento di Ingegneria ENDIF, Università di Ferrara) giacomo.zanni@unife.it SOMMARIO

Dettagli

Gli effetti della crisi economica e finanziaria sul settore agro-alimentare in Europa

Gli effetti della crisi economica e finanziaria sul settore agro-alimentare in Europa NEWSLETTER N. 13 / 2013 1 Gli effetti della crisi economica e finanziaria sul settore agro-alimentare in Europa Le crisi economiche e finanziarie hanno avuto molteplici conseguenze su tutte le aree di

Dettagli

Ricerca e innovazione nell industria agro-alimentare europea: tendenze e sfide

Ricerca e innovazione nell industria agro-alimentare europea: tendenze e sfide NEWSLETTER N. 6 / 2012 1 Ricerca e innovazione nell industria agro-alimentare europea: tendenze e sfide L'industria alimentare è il più grande settore manifatturiero nell'unione europea sia in termini

Dettagli

ICE AGENZIA ZAGABRIA 06/2015 NEWSLETTER DESK. RURALE finanziamneti APPROVATO IL

ICE AGENZIA ZAGABRIA 06/2015 NEWSLETTER DESK. RURALE finanziamneti APPROVATO IL Le microimprese, le piccole e l'artigianato, Fondi provenienti dai fondi UE e Piu facile accesso ai finanziamenti. Per le micro e piccole imprese e l'artigianato sono previsti 119 milioni di kune (ca.

Dettagli

il Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR)

il Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR) Le priorità e le sfide da affrontare nella programmazione 2014-2020: il Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR) Claudio Sacchetto Assessore all Agricoltura e foreste e alla caccia e pesca

Dettagli

Le misure dello sviluppo rurale a favore della biodiversità

Le misure dello sviluppo rurale a favore della biodiversità ECORICE e le prospettive future Le misure dello sviluppo rurale a favore della biodiversità Mario Perosino Regione Piemonte Direzione Agricoltura mario.perosino@regione.piemonte.it ECORICE e le prospettive

Dettagli

Newsletter della rete EEN Centro Italia

Newsletter della rete EEN Centro Italia N 9 anno 2014 Newsletter della rete EEN Centro Italia Enterprise Europe Network La rete al servizio delle imprese http://www.enterprise-europe-network-italia.eu/ http://een.ec.europa.eu/ Questo è il XXX

Dettagli

Enterprise Europe Network

Enterprise Europe Network N 2 ANNO 2012 FOCUS Enterprise Europe Network La rete al servizio delle imprese Enterprise Europe Network Lazio HORIZON 2020 http://www.enterprise-europe-network.ec.europa.eu/index_en.htm FOCUS HORIZON

Dettagli

Iniziativa delle regioni europee sulla cantieristica navale e le industrie marittime

Iniziativa delle regioni europee sulla cantieristica navale e le industrie marittime Iniziativa delle regioni europee sulla cantieristica navale e le industrie marittime - Memorandum of Understanding - Iniziativa delle regioni europee sulla cantieristica navale e le industrie marittime

Dettagli

BANDI HORIZON 2020 - FINANZIAMENTI IN RICERCA E SVILUPPO PER LE PMI

BANDI HORIZON 2020 - FINANZIAMENTI IN RICERCA E SVILUPPO PER LE PMI BANDI HORIZON 2020 - FINANZIAMENTI IN RICERCA E SVILUPPO PER LE PMI Confindustria Centro Sicilia Circolare n. 26 del 12 novembre 2014 Il Direttore 1. INTRODUZIONE Le sfide del nuovo millennio connesse

Dettagli

D E L E G A Z I O N E D I B R U X E L L E S. L UE PER LE PMI Notizie da Bruxelles

D E L E G A Z I O N E D I B R U X E L L E S. L UE PER LE PMI Notizie da Bruxelles L UE PER LE PMI Notizie da Bruxelles n 2 ottobre/novembre 2013 S O M M A R I O A C C E S S O A I F I N A N Z I A M E N T I Infodays bandi Horizon 2020 F O C U S D E L M E S E Horizon 2020 e COSME N E W

Dettagli

M. Cristina Di Domizio

M. Cristina Di Domizio BioEconomy between Food & NoFood: the Italian Way Stato dell arte, traiettorie di sviluppo ed opportunità per l Italia 26 maggio Sala Auditorium della Cascina Triulza Expo 2015 Nome relatore M. Cristina

Dettagli

Le Priorità del Programma Spazio Alpino 2014-2020 e le nuove opportunità per i portatori di interesse italiani

Le Priorità del Programma Spazio Alpino 2014-2020 e le nuove opportunità per i portatori di interesse italiani Le Priorità del Programma Spazio Alpino 2014-2020 e le nuove opportunità per i portatori di interesse italiani Udine Italy 15 Settembre 2015 Wania Moschetta Regione Friuli Venezia Giulia This programme

Dettagli

HORIZON 2020. Le opportunità per le imprese nella nuova programmazione 2014-2020

HORIZON 2020. Le opportunità per le imprese nella nuova programmazione 2014-2020 HORIZON 2020 Le opportunità per le imprese nella nuova programmazione 2014-2020 26 giugno 2014 1 Indice Falsi miti e luoghi 2 Falsi miti e luoghi Tutti prendono finanziamenti europei, voglio prenderli

Dettagli

PREFAZIONE. Janez Potoc nik Commissario europeo per la Scienza e la ricerca

PREFAZIONE. Janez Potoc nik Commissario europeo per la Scienza e la ricerca PREFAZIONE Nel marzo del 2005, i leader dell UE hanno rilanciato la strategia di Lisbona con un nuovo partenariato per la crescita e l occupazione. La costruzione della società della conoscenza e una crescita

Dettagli

Finanziamenti dell Unione europea: fonti di informazione on-line

Finanziamenti dell Unione europea: fonti di informazione on-line Finanziamenti dell Unione europea: fonti di informazione on-line Principali Fonti UE di aggiornamento Eur-Lex Legislazione in vigore e in preparazione a cura dell Ufficio delle pubblicazioni ufficiali

Dettagli

Programma UE LIFE 2014-2020. Programma per l Ambiente e l'azione per il Clima

Programma UE LIFE 2014-2020. Programma per l Ambiente e l'azione per il Clima Programma UE LIFE 2014-2020 Programma per l Ambiente e l'azione per il Clima Regolamento UE n. 1293/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio dell 11 dicembre 2013 istituisce il Programma per l ambiente

Dettagli

Ricerca e Innovazione: Le sinergie tra la Smart Specialisation Strategy e Horizon 2020

Ricerca e Innovazione: Le sinergie tra la Smart Specialisation Strategy e Horizon 2020 Ricerca e Innovazione: Le sinergie tra la Smart Specialisation Strategy e Horizon 2020 Esempio di programmazione Regionale Roma, 09 luglio 2014 Armando De Crinito Direttore Vicario DG Attività Produttive

Dettagli

COMUNE DI MONTALTO DI CASTRO. in collaborazione con Censi Salvatori & Partners - Roma. Roma, gennaio 2015

COMUNE DI MONTALTO DI CASTRO. in collaborazione con Censi Salvatori & Partners - Roma. Roma, gennaio 2015 Roma, gennaio 2015 COMUNE DI MONTALTO DI CASTRO in collaborazione con Censi Salvatori & Partners - Roma STRUMENTI DI FINANZIAMENTO PER I CITTADINI E PER LE IMPRESE PANORAMICA SULLE OPPORTUNITÀ DI FINANZIAMENTO

Dettagli

I Finanziamenti dell Unione Europea nella Programmazione 2014-20: HORIZON 2020 e COSME. Programma Operativo Regione Piemonte FESR (POR FESR)

I Finanziamenti dell Unione Europea nella Programmazione 2014-20: HORIZON 2020 e COSME. Programma Operativo Regione Piemonte FESR (POR FESR) I Finanziamenti dell Unione Europea nella Programmazione 2014-20: HORIZON 2020 e COSME Programma Operativo Regione Piemonte FESR (POR FESR) Torino, 20 novembre 2014 Europa 2020 Europa 2020 è un documento

Dettagli

Il Progetto Green Industries e le opportunità per le PMI in materia di risparmio energetico e di riqualificazione

Il Progetto Green Industries e le opportunità per le PMI in materia di risparmio energetico e di riqualificazione Il Progetto Green Industries e le opportunità per le PMI in materia di risparmio energetico e di riqualificazione 18 novembre 2014, Modena Teresa Bagnoli, ASTER Green Industries: soluzioni innovative per

Dettagli

ROMANIA FONDI EUROPEI 2014-2020

ROMANIA FONDI EUROPEI 2014-2020 ROMANIA FONDI EUROPEI 2014-2020 Page2 Dal 1 gennaio 2007 la Romania fa parte dell Unione Europea e ha la possibilità di accedere ai Fondi Strutturali, strumenti finanziari di cui si è dotata l Unione per

Dettagli

Il Programma di Sviluppo Rurale (PSR) FEASR 2014 2020

Il Programma di Sviluppo Rurale (PSR) FEASR 2014 2020 PROGRAMMAZIONE 2014 2020 Valutazione Ambientale Strategica Programma Operativo Regionale FESR Programma di Sviluppo Rurale FEASR Forum Pubblico e prima Conferenza di Valutazione Il Programma di Sviluppo

Dettagli

L agenda Europea per il clima tra mitigazione e adattamento

L agenda Europea per il clima tra mitigazione e adattamento L agenda Europea per il clima tra mitigazione e adattamento Patto dei Sindaci e politiche per il clima: aggiornamenti e prospettive Mauro Bigi, Federico D Addato Indica srl Indice Inquadramento e aggiornamento

Dettagli

Finanziamenti Europei

Finanziamenti Europei 1 Finanziamenti Europei Quali sono i finanziamenti europei, gli incentivi messi a disposizione della UE, anche a fondo perduto, per la crescita dell economia attraverso il finanziamento di progetti imprenditoriali

Dettagli

L EUROPA SI MUOVE, E TU? Cambiare per premiare chi merita: la nostra scommessa in Europa

L EUROPA SI MUOVE, E TU? Cambiare per premiare chi merita: la nostra scommessa in Europa L EUROPA SI MUOVE, E TU? Cambiare per premiare chi merita: la nostra scommessa in Europa In una realtà economica complessa ed in rapida evoluzione la responsabilità per i giovani di cercare un cambio di

Dettagli

Politica di coesione post 2013 e obiettivi di Europa 2020. Regione del Veneto Assessorato al Bilancio e agli Enti Locali Direzione Programmazione

Politica di coesione post 2013 e obiettivi di Europa 2020. Regione del Veneto Assessorato al Bilancio e agli Enti Locali Direzione Programmazione Politica di coesione post 2013 e obiettivi di Europa 2020 Regione del Veneto Assessorato al Bilancio e agli Enti Locali Direzione Programmazione 1 Il contesto globale Accelerazione e intensificazione delle

Dettagli

STRUMENTI DI FINANZIAMENTO PER I CITTADINI E PER LE IMPRESE. Roma, aprile 2015 COMUNE DI MONTALTO DI CASTRO

STRUMENTI DI FINANZIAMENTO PER I CITTADINI E PER LE IMPRESE. Roma, aprile 2015 COMUNE DI MONTALTO DI CASTRO COMUNE DI MONTALTO DI CASTRO in collaborazione con Censi Salvatori & Partners - Roma Roma, aprile 2015 STRUMENTI DI FINANZIAMENTO PER I CITTADINI E PER LE IMPRESE PANORAMICA SULLE OPPORTUNITÀ DI FINANZIAMENTO

Dettagli

PMI: contributi a fondo perduto 2014-2020 per le aziende e nuove opportunità di crescita

PMI: contributi a fondo perduto 2014-2020 per le aziende e nuove opportunità di crescita PMI: contributi a fondo perduto 2014-2020 per le aziende e nuove opportunità di crescita FONDI STRUTTURALI E DI COESIONE 2014/2020 PROGRAMMAZIONE EUROPEA: A livello europeo: Quadro Strategico Comune A

Dettagli

Essere leader nella Green Economy. Percorso formativo

Essere leader nella Green Economy. Percorso formativo Essere leader nella Green Economy Percorso formativo L urgenza di innovare il modello produttivo e di mercato che ha causato la crisi economica e ambientale che stiamo vivendo, sta aprendo spazi sempre

Dettagli

Programmazione 2014-2020

Programmazione 2014-2020 Programmazione 2014-2020 Enrica Addis Assessorato dell agricoltura e riforma agropastorale Servizio Programmazione, controllo e innovazione in agricoltura L agricoltura in Sardegna I dati del censimento

Dettagli

Newsletter della Confederazione Italiana Agricoltori dell Umbria

Newsletter della Confederazione Italiana Agricoltori dell Umbria INFORMA Newsletter della Confederazione Italiana Agricoltori dell Umbria Via Mario Angeloni, 1 06125 Perugia Tel. 075.7971056, 075.5002953 Fax 075.5002956 e-mail:umbria@cia.it web:www.ciaumbria.it SPECIALE

Dettagli

Regione Liguria Programmazione 2014-2020

Regione Liguria Programmazione 2014-2020 Regione Liguria Programmazione 2014-2020 Genova, 15.03.2013 DISPONIBILITA PROGRAMMI 2007/2013 (IN M ) DI FONDI STRUTTURALI/NAZIONALI POR FESR PORFSE PSR FEASR PESCA FEAMP (ex FEP) PARFAS ora FSC OB.3 FESR

Dettagli

PIANO STRATEGICO PER L INNOVAZIONE E LA RICERCA NEL SETTORE AGRICOLO ALIMENTARE E FORESTALE

PIANO STRATEGICO PER L INNOVAZIONE E LA RICERCA NEL SETTORE AGRICOLO ALIMENTARE E FORESTALE PIANO STRATEGICO PER L INNOVAZIONE E LA RICERCA NEL SETTORE AGRICOLO ALIMENTARE E FORESTALE 2 Indice Premessa... 5 Sintesi... 7 1. 2. Il quadro di riferimento dell innovazione... 18 1.1. Lo scenario a

Dettagli

I finanziamenti europei. Fabrizio Spada Direttore della Rappresentanza a Milano della Commissione europea

I finanziamenti europei. Fabrizio Spada Direttore della Rappresentanza a Milano della Commissione europea I finanziamenti europei Fabrizio Spada Direttore della Rappresentanza a Milano della Commissione europea Quali fondi? Chi gestisce i fondi europei? COMMISSIONE; 22% PAESI TERZI E ORG INTERNAZ; 2% STATI

Dettagli

EIP - European Innovation Partnership Agricultural Productivity and Sustainability

EIP - European Innovation Partnership Agricultural Productivity and Sustainability Verso il PSR Marche 2014-2020 Focus «Ricerca, Innovazione e Sistema della Conoscenza in Agricoltura» EIP - European Innovation Partnership Agricultural Productivity and Sustainability Osimo, 29 novembre

Dettagli

TITOLO Infoday Horizon 2020 - Future Internet. LUOGO E DATA 31 Gennaio 2014 Albert Borschette Conference Centre Rue Froissart, 36 1040 Bruxelles

TITOLO Infoday Horizon 2020 - Future Internet. LUOGO E DATA 31 Gennaio 2014 Albert Borschette Conference Centre Rue Froissart, 36 1040 Bruxelles TITOLO Infoday Horizon 2020 - Future Internet LUOGO E DATA 31 Gennaio 2014 Albert Borschette Conference Centre Rue Froissart, 36 1040 Bruxelles ORGANIZZATORE DG CONNECT RELAZIONE La giornata informativa

Dettagli

Documento di sintesi sulle priorità dei Fondi strutturali 2014 2020

Documento di sintesi sulle priorità dei Fondi strutturali 2014 2020 Documento di sintesi sulle priorità dei Fondi strutturali 2014 2020 1) La programmazione dei fondi europei 2014 2020 L UE propone attraverso Europa 2020 una strategia concentrata su alcune priorità, innervata

Dettagli

organico In diesem Monat sprechen wir über: uro Helpdesk, 02/2014 Agricoltura e ricerca: un approccio 1-5 organico Facts and Figures

organico In diesem Monat sprechen wir über: uro Helpdesk, 02/2014 Agricoltura e ricerca: un approccio 1-5 organico Facts and Figures In diesem Monat sprechen wir über: Agricoltura e ricerca: un approccio organico 1-5 uro Helpdesk, 02/2014 Facts and Figures FOCUS ON: Service-point EIP Agri: Obiettivi e servizi Gruppi operativi, Network

Dettagli

L EUROPA E LE IMPRESE

L EUROPA E LE IMPRESE L EUROPA E LE IMPRESE Strumenti e Programmi per il periodo 2014-2020 Pesaro, 28 ottobre 2014 Intervento: Horizon 2020 e il supporto della UE ai processi di innovazione delle PMI Europa Creativa e le nuove

Dettagli

IL NUOVO PROGRAMMA EUROPEO HORIZON 2020: OPPORTUNITÀ DI FINANZIAMENTO NEL SETTORE BIOTECNOLOGIE

IL NUOVO PROGRAMMA EUROPEO HORIZON 2020: OPPORTUNITÀ DI FINANZIAMENTO NEL SETTORE BIOTECNOLOGIE IL NUOVO PROGRAMMA EUROPEO HORIZON 2020: OPPORTUNITÀ DI FINANZIAMENTO NEL SETTORE BIOTECNOLOGIE I SERVIZI DI ACCOMPAGNAMENTO ALLE IMPRESE PER LA PARTECIPAZIONE AI BANDI Ludovico Monforte EURODESK Brussels

Dettagli

RICERCA, ISTRUZIONE E FORMAZIONE:

RICERCA, ISTRUZIONE E FORMAZIONE: RICERCA, ISTRUZIONE E FORMAZIONE: VALORI PER SOCIETÀ SICURE ED INTERCULTURALI di Giovanna Spagnuolo Ci manca la comunità perché ci manca la sicurezza Z. Bauman (Voglia di comunità, Laterza, Bari-Roma,

Dettagli

Struttura e scelte del nuovo PSR

Struttura e scelte del nuovo PSR Incontro tecnico Sostenibilità ambientale dell'azienda agricola di domani Le misure del nuovo PSR Venerdì 12 settembre 2014 Ore 9,45 Tecnopolo di Reggio Emilia Piazzale Europa, 1 - Reggio Emilia Struttura

Dettagli

Programmi europei: opportunità per Regioni ed Enti Locali

Programmi europei: opportunità per Regioni ed Enti Locali Programmi europei: opportunità per Regioni ed Enti Locali ForumPA - Roma, 22 Maggio 2007 Flavia Marzano flavia.marzano2@unibo.it Roma, 22 Maggio 2007 Flavia Marzano 1 Ricerca europea? Arrivare al 3% del

Dettagli

COMMISSIONE EUROPEA. Bruxelles, 9.2.2011 COM(2011) 48 definitivo LIBRO VERDE

COMMISSIONE EUROPEA. Bruxelles, 9.2.2011 COM(2011) 48 definitivo LIBRO VERDE IT IT IT COMMISSIONE EUROPEA Bruxelles, 9.2.2011 COM(2011) 48 definitivo LIBRO VERDE Trasformare le sfide in opportunità: verso un quadro strategico comune per il finanziamento della ricerca e dell'innovazione

Dettagli

Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà. Sintesi operativa Quadro strategico dell IFAD 2011-2015

Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà. Sintesi operativa Quadro strategico dell IFAD 2011-2015 Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà Sintesi operativa Quadro strategico dell IFAD 2011-2015 1 Il quarto Quadro strategico del Fondo regioni, di insicurezza alimentare

Dettagli

NEWSLETTER FINCO (II 2014)

NEWSLETTER FINCO (II 2014) NEWSLETTER FINCO (II 2014) FONDI EUROPEI ALLE PMI: NUOVE REGOLE E CRITERI A PARTIRE DAL 2014 Dott. Alberto Bonifazi Dott.ssa Anna Giannetti 1. Le linee guida 2. I programmi europei di riferimento per le

Dettagli

Panoramica finanziamenti europei 2014-2020. Torino, Maggio 2013

Panoramica finanziamenti europei 2014-2020. Torino, Maggio 2013 Panoramica finanziamenti europei 2014-2020 Torino, Maggio 2013 1 Premessa Tutte le proposte sono attualmente in discussione da parte del PE e del CdM. Momento di stallo, in attesa dell approvazione da

Dettagli

FONDI EUROPEI 2014-2020

FONDI EUROPEI 2014-2020 FONDI EUROPEI 2014-2020 UNGHERIA Redatto da ICE Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane Ufficio di Budapest Desk Fondi Strutturali Budapest, marzo 2015 1

Dettagli

Fondi UE a gestione diretta: una panoramica dei nuovi programmi 2014-2020

Fondi UE a gestione diretta: una panoramica dei nuovi programmi 2014-2020 Fondi UE a gestione diretta: una panoramica dei nuovi programmi 2014-2020 Premessa: Negli ultimi mesi del 2011 la Commissione europea ha presentato le proposte legislative relative ai nuovi programmi di

Dettagli

FINANZIAMENTI EUROPEI STEP I

FINANZIAMENTI EUROPEI STEP I Seminario FINANZIAMENTI EUROPEI STEP I FONDI EUROPEI E REGIONALI: Cenni, terminologie, accesso, processi e aree di interesse Dott. Nicola Lalli - Arch. M. Barucco Vicenza Sede Ordine OAPPC 16.09.2014 16,30-19,30

Dettagli

Il fund raising per la sostenibilità. Belluno forum energia 20 giugno 2014

Il fund raising per la sostenibilità. Belluno forum energia 20 giugno 2014 Il fund raising per la sostenibilità Belluno forum energia 20 giugno 2014 La Commissione Europea Common Strategic Framework 2014-2020 raccomanda un approccio metodologico all impiego degli Strumenti finanziari

Dettagli

Consiglio Informale dei Ministri dell Ambiente. Nota. Sessione Crescita verde: inverdimento del Semestre europeo. e Strategia europea 2020

Consiglio Informale dei Ministri dell Ambiente. Nota. Sessione Crescita verde: inverdimento del Semestre europeo. e Strategia europea 2020 Consiglio Informale dei Ministri dell Ambiente Nota Sessione Crescita verde: inverdimento del Semestre europeo e Strategia europea 2020 Milano, 16 luglio 2014 15.00-18.00 1) Introduzione Il Semestre europeo

Dettagli

Prospettive e rischi del nuovo ciclo di programmazione della politica europea di coesione

Prospettive e rischi del nuovo ciclo di programmazione della politica europea di coesione Roma, 20 maggio 2010 Prospettive e rischi del nuovo ciclo di programmazione della politica europea di coesione Michele Pasca-Raymondo Commissione Europea DG Politica regionale 1 Principali fasi del processo

Dettagli

OPPORTUNITÀ DI FINANZA AGEVOLATA DELLA PROGRAMMAZIONE 2014-2020 PER GLI INVESTIMENTI NELL AGRICOLTURA IN ROMANIA

OPPORTUNITÀ DI FINANZA AGEVOLATA DELLA PROGRAMMAZIONE 2014-2020 PER GLI INVESTIMENTI NELL AGRICOLTURA IN ROMANIA OPPORTUNITÀ DI FINANZA AGEVOLATA DELLA PROGRAMMAZIONE 2014-2020 PER GLI INVESTIMENTI NELL AGRICOLTURA IN ROMANIA A cura di: Adriana Zecchetto 20 Febbraio 2014 www.boscoloromania.ro 1 Contesto della programmazione

Dettagli

OPPORTUNITA DI FINANZIAMENTO 2014-2020

OPPORTUNITA DI FINANZIAMENTO 2014-2020 POAT PROGETTO OPERATIVO DI ASSISTENZA TECNICA ALLE REGIONI DELL OBIETTIVO CONVERGENZA OPPORTUNITA DI FINANZIAMENTO 2014-2020 Castellammare del Golfo, 05 giugno 2015 COSME COSME è il Programma per la competitività

Dettagli

Competitività e ricambio generazionale: descrizione delle misure

Competitività e ricambio generazionale: descrizione delle misure Misura 4 - Investimenti materiali (art. 17) La misura punta al miglioramento delle prestazioni economiche e ambientali delle aziende agricole e delle imprese rurali Finalità: rendere più efficiente il

Dettagli

Bando: Horizon 2020 dedicated SME Instrument Phase 1, 2014-2015- H2020-SMEINST-1-2015 Strumento dedicato alle PMI

Bando: Horizon 2020 dedicated SME Instrument Phase 1, 2014-2015- H2020-SMEINST-1-2015 Strumento dedicato alle PMI Bandi Pilastro Sfide della società I bandi del pilastro Sfide della società riguardano le sfide sociali identificate nella strategia Europa 2020 e concentrano i finanziamenti su tematiche come: la salute,

Dettagli

L agroalimentare nell economia del Paese: occupazione, innovazione, qualità, consumi, export

L agroalimentare nell economia del Paese: occupazione, innovazione, qualità, consumi, export L agroalimentare nell economia del Paese: occupazione, innovazione, qualità, consumi, export Roberto Monducci Istituto nazionale di statistica Direttore del Dipartimento per i conti nazionali e le statistiche

Dettagli

Quale modello PEI nelle Regioni italiane?

Quale modello PEI nelle Regioni italiane? Le sfide dell innovazione nel periodo 2014-2020: il partenariato per l innovazione agricoltura sostenibile nel programma di sviluppo rurale Bari - 19 settembre 2013 Quale modello PEI nelle Regioni italiane?

Dettagli

Strategie di ripresa UE 2020: le priorità per la Smart Specialization Strategy. Potenza, Unibas, 15 gennaio 2014 (II parte seminario)

Strategie di ripresa UE 2020: le priorità per la Smart Specialization Strategy. Potenza, Unibas, 15 gennaio 2014 (II parte seminario) Strategie di ripresa UE 2020: le priorità per la Smart Specialization Strategy Potenza, Unibas, 15 gennaio 2014 (II parte seminario) Ue 2020 : le sfide dei 28 paesi membri Competitività globale : imprese

Dettagli

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta isstock Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta 7 PAA Programma generale di azione dell Unione in materia di ambiente fino al 2020 A partire dalla metà degli anni 70 del secolo scorso, la politica

Dettagli

IL PARTENARIATO EUROPEO E L INNOVAZIONE NEL NUOVO PSR MARCHE

IL PARTENARIATO EUROPEO E L INNOVAZIONE NEL NUOVO PSR MARCHE PSR MARCHE 2014 / 2020 Dalla visione alla realtà anticipazioni sul negoziato in corso SABATO 7 MARZO ORE 11.30 / FERMO FORUM (C/O TIPICITÀ) IL PARTENARIATO EUROPEO E L INNOVAZIONE NEL NUOVO PSR MARCHE

Dettagli

VERSO LA STRATEGIA REGIONALE DELL INNOVAZIONE 2014-2020 Tavoli tematici. Contributo. 2. Riferimento del contributo al tavolo tematico

VERSO LA STRATEGIA REGIONALE DELL INNOVAZIONE 2014-2020 Tavoli tematici. Contributo. 2. Riferimento del contributo al tavolo tematico VERSO LA STRATEGIA REGIONALE DELL INNOVAZIONE 2014-2020 Tavoli tematici Contributo 1 1. Dati proponente contributo Nome Cognome Ente/organizzazione di appartenenza Telefono E_mail Sito Angelo Marguglio

Dettagli

INTERREG IVC Programma della Direzione Generale Politica regionale

INTERREG IVC Programma della Direzione Generale Politica regionale INTERREG IVC Programma della Direzione Generale Politica regionale Area tematica Politica regionale Obiettivi Il programma rientra nell'obiettivo Cooperazione territoriale dei Fondi Strutturali 2007-2013

Dettagli

Ilaria Re Project manager Consorzio Italbiotec

Ilaria Re Project manager Consorzio Italbiotec Ilaria Re Project manager Consorzio Italbiotec Dal 7 PQ a Horizon 2020 Le principali novità della nuova programmazione 2 Sommario La strategia Europa 2020 Obiettivi e iniziative prioritarie Horizon 2020

Dettagli

COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO, AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO E AL COMITATO DELLE REGIONI

COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO, AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO E AL COMITATO DELLE REGIONI COMMISSIONE EUROPEA Bruxelles, 29.6.2011 COM(2011) 500 definitivo PARTE II COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO, AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO E AL COMITATO DELLE

Dettagli

LEGGE REGIONALE N. 20 DEL 08 AGOSTO 2014

LEGGE REGIONALE N. 20 DEL 08 AGOSTO 2014 LEGGE REGIONALE N. 20 DEL 08 AGOSTO 2014 RICONOSCIMENTO E COSTITUZIONE DEI DISTRETTI RURALI, DEI DISTRETTI AGROALIMENTARI DI QUALITÀ E DEI DISTRETTI DI FILIERA IL CONSIGLIO REGIONALE Ha approvato IL PRESIDENTE

Dettagli

Prof. Andrea Marchini Università degli Studi di Perugia

Prof. Andrea Marchini Università degli Studi di Perugia Prof. Andrea Marchini Università degli Studi di Perugia I vini di alta qualità tra innovazione e promozione: percorsi strategici nella prospettiva 2020 - Andrea Marchini 2 " I vini di alta qualità tra

Dettagli

UNIVERSITA DI PALERMO

UNIVERSITA DI PALERMO PILLAR OBIETTIVO SPECIFICO MASTER CALL CALL SOCIETAL CHALLENGES NEW FORMS OF INNOVATION H2020-INSO-2014-2015 H2020-INSO-2014 SCADENZA CALL 29 aprile 2014 TOPICS INSO-1-2014: ICTenabled open government

Dettagli

PIANO DI COMUNICAZIONE

PIANO DI COMUNICAZIONE PIANO DI COMUNICAZIONE PROGETTO Agro-Med Quality Plateforme Méditerranéenne pour la Qualité dans l Agriculture et l Agroalimentaire 1 INDICE 1.INTRODUZIONE..3 1.1 SINTESI DEL PROGETTO AGRO-MED QUALITY

Dettagli

Il Settimo Programma Quadro e le opportunità per le PMI del Mezzogiorno. Giocare d anticipo per vincere le sfide del futuro

Il Settimo Programma Quadro e le opportunità per le PMI del Mezzogiorno. Giocare d anticipo per vincere le sfide del futuro Il Settimo Programma Quadro e le opportunità per le PMI del Mezzogiorno Giocare d anticipo per vincere le sfide del futuro Contesto della proposta (1) La conoscenza costituisce il fulcro dell Agenda di

Dettagli

ACCORDO DI PARTENARIATO 2014-2020 ITALIA

ACCORDO DI PARTENARIATO 2014-2020 ITALIA ITALIA Allegato IV Tavole di raccordo tra Priorità di Investimento e (settembre 2014) Sommario Obiettivo Tematico 1 Rafforzare la ricerca, lo sviluppo tecnologico e l innovazione... 1 Obiettivo Tematico

Dettagli

CESAR - ASNACODI. Perugia, 21 gennaio 2012. Convegno GESTIONE DEL RISCHIO IN AGRICOLTRA: LE SFIDE DELLA NUOVA PAC

CESAR - ASNACODI. Perugia, 21 gennaio 2012. Convegno GESTIONE DEL RISCHIO IN AGRICOLTRA: LE SFIDE DELLA NUOVA PAC CESAR - ASNACODI Perugia, 21 gennaio 2012 Convegno GESTIONE DEL RISCHIO IN AGRICOLTRA: LE SFIDE DELLA NUOVA PAC La riforma della Pac post-2013 e la gestione del rischio in agricoltura Angelo Frascarelli

Dettagli

Il PSR 2014-2020 della Toscana

Il PSR 2014-2020 della Toscana Il PSR 2014-2020 della Toscana Roberto Pagni Regione Toscana Conferenza: Le opportunità offerte dalla nuova programmazione dei PSR per lo sviluppo sostenibile delle aree rurali, IFOA-AIAB Perugia, 21 novembre

Dettagli

PSR 2014-2020. La Struttura e i contenuti del futuro programma. Bologna - luglio 2014

PSR 2014-2020. La Struttura e i contenuti del futuro programma. Bologna - luglio 2014 PSR 2014-2020 La Struttura e i contenuti del futuro programma Bologna - luglio 2014 IL QUADRO DI RIFERIMENTO Europa 2020: linee guida generali Quadro Strategico Nazionale (QSC), Position Paper, e l Accordo

Dettagli

ANTONIO PANELLA RUOLO DELLA COOPERAZIONE COME ELEMENTO QUALIFICANTE DEL PROCESSO DI SVILUPPO DEL SISTEMA AGROALIMENTARE

ANTONIO PANELLA RUOLO DELLA COOPERAZIONE COME ELEMENTO QUALIFICANTE DEL PROCESSO DI SVILUPPO DEL SISTEMA AGROALIMENTARE ANTONIO PANELLA RUOLO DELLA COOPERAZIONE COME ELEMENTO QUALIFICANTE DEL PROCESSO DI SVILUPPO DEL SISTEMA AGROALIMENTARE Il sistema agroalimentare italiano è inserito in un contesto di mercato altamente

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL CONSIGLIO E AL PARLAMENTO EUROPEO

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL CONSIGLIO E AL PARLAMENTO EUROPEO IT IT IT COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE Bruxelles, 3.3.2009 COM(2009) 103 definitivo COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL CONSIGLIO E AL PARLAMENTO EUROPEO Migliorare l accesso alle tecnologie dell informazione

Dettagli

Europa, sostegno ed. ecomusei. Interessa? Partecipazione e reti. Con chi? In che ambiti? Con chi? Punti critici

Europa, sostegno ed. ecomusei. Interessa? Partecipazione e reti. Con chi? In che ambiti? Con chi? Punti critici Europa, sostegno ed Partecipazione e reti ecomusei Interessa? Cagliero, Maggi, Retilunghe. Gli ecomusei e l integrazione europea In che ambiti? Con chi? Cagliero, Maggi, Retilunghe. Gli ecomusei e l integrazione

Dettagli

Sono passati ormai 5 mesi dallo straordinario risultato ottenuto dal nostro partito alle elezioni europee, da quella domenica in cui in tanti mi avete

Sono passati ormai 5 mesi dallo straordinario risultato ottenuto dal nostro partito alle elezioni europee, da quella domenica in cui in tanti mi avete Sono passati ormai 5 mesi dallo straordinario risultato ottenuto dal nostro partito alle elezioni europee, da quella domenica in cui in tanti mi avete che solamente come cittadini europei avremmo potuto

Dettagli

La politica di sviluppo rurale e il PSR 2007-2013 della Lombardia

La politica di sviluppo rurale e il PSR 2007-2013 della Lombardia La politica di sviluppo rurale e il PSR 2007-2013 della Lombardia Roberto Pretolani Dipartimento di Economia e Politica Agraria, Agro-alimentare e Ambientale Università degli Studi di Milano La politica

Dettagli

Guida ai finanziamenti europei 2014 2020

Guida ai finanziamenti europei 2014 2020 Guida ai finanziamenti europei 2014 2020 Milano 14 novembre 2013 Centro Congressi Palazzo delle Stelline Federico Crivelli Nel quadro della Programmazione Finanziaria Pluriennale 2014-2020 grande rilevanza

Dettagli

Impegno dei Sindaci. [sviluppare una strategia generale (indipendente) di adattamento locale per la nostra amministrazione locale] (1); e/o 1

Impegno dei Sindaci. [sviluppare una strategia generale (indipendente) di adattamento locale per la nostra amministrazione locale] (1); e/o 1 Le amministrazioni locali sono impegnate in prima linea nel ricercare soluzioni per far fronte ai cambiamenti climatici. Le azioni di adattamento offrono nuove opportunità per migliorare la qualità di

Dettagli

Le tipologie di finanziamento comunitario

Le tipologie di finanziamento comunitario Le tipologie di finanziamento comunitario Breve introduzione I Programmi Comunitari sono stati creati con l'obiettivo di coinvolgere, attraverso finanziamenti a fondo perduto, il settore pubblico e quello

Dettagli

Interreg MED 2014-2020

Interreg MED 2014-2020 Interreg MED 2014-2020 http://interreg-med.eu/en/first-call-for-project-proposals/ Lo scorso 23 giugno a Marsiglia si è aperto ufficialmente il programma di cooperazione transnazionale Interreg MED. Queste

Dettagli

«Priority Setting: identificazione delle priorità tecnologiche Roma, 3-4 ottobre 2013

«Priority Setting: identificazione delle priorità tecnologiche Roma, 3-4 ottobre 2013 PON GAT 2007-2013 Asse I Obiettivo Operativo I.4 Progetto «Supporto alla definizione e attuazione delle politiche regionali di ricerca e innovazione (Smart Specialisation Strategy Regionali)» «Priority

Dettagli

P.O. Marittimo Italia Francia Bambini e Prodotti di Eccellenza. Genova 19 novembre 2010

P.O. Marittimo Italia Francia Bambini e Prodotti di Eccellenza. Genova 19 novembre 2010 P.O. Marittimo Italia Francia Bambini e Prodotti di Eccellenza Grazia Manca U.O.Informazione Comunitaria Dipartimento della Multifunzionalità dell Azienda Agricola e delle Filiere Agroalimentari per lo

Dettagli

LICEO CLASSICO DANTE ALIGHIERI - GORIZIA PROGETTO EUROPEO

LICEO CLASSICO DANTE ALIGHIERI - GORIZIA PROGETTO EUROPEO LICEO CLASSICO DANTE ALIGHIERI - GORIZIA PROGETTO EUROPEO CLASSE I B RELATORI: GIANMARCO GRONELLI, AGNESE STAFUZZA, MATILDE CONTESSA, GIULIA CRISCITIELLO, MARTINA LOTITO. RICERCA E INNOVAZIONE CRESCITA

Dettagli

Programma Operativo 2014/2020

Programma Operativo 2014/2020 Programma Operativo Fondo Europeo di Sviluppo Regionale 2014/2020 DOTAZIONE FINANZIARIA F.E.S.R. 2014/2020 965.844.740 Nel periodo 2007/2013 1.076.000.000 Criteri di concentrazione delle risorse per la

Dettagli

Investire nell azione per il clima, investire in LIFE

Investire nell azione per il clima, investire in LIFE Investire nell azione per il clima, investire in LIFE UNA PANORAMICA DEL NUOVO SOTTOPROGRAMMA LIFE AZIONE PER IL CLIMA 2014-2020 istock Azione per il clima Cos è il nuovo sottoprogramma LIFE Azione per

Dettagli

Programmi UE di rilevanza per il Settore sociale

Programmi UE di rilevanza per il Settore sociale Programmi UE di rilevanza per il Settore sociale marco mietto L Unione europea si è data cinque obiettivi da realizzare entro la fine del decennio: 1.occupazione: il tasso di occupazione deve essere del

Dettagli