Gabriella Paolini (GARR) Corso Intensivo di Reggio Calabria

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Gabriella Paolini (GARR) Corso Intensivo di Reggio Calabria"

Transcript

1 Gabriella Paolini (GARR) Corso Intensivo di Reggio Calabria

2 Open Educational Resources La definizione è stata usata per primo dall UNESCO nel 2002 Gli Open Educational Resources (OERs) sono tutti i tipi di materiali educativi che sono di dominio pubblico o distribuiti con una licenza open. La natura di questi materiali aperti significa che chiunque può copiare legalmente e liberamente, utilizzare, adattare e condividere. Gli Oers vanno dai libri di testo ai curricula, piani di studio, dispense, test, progetti, audio, video e animazione. Gabriella Paolini (GARR) #2

3 Perché sono importanti? Gli OER contribuiscono a migliorare l'istruzione in tutto il mondo. Sono importanti per i paesi in via di sviluppo, dove molti studenti potrebbero non essere in grado di permettersi i libri di testo, in cui l'accesso alle aule può essere limitato, e dove i programmi di formazione degli insegnanti possono mancare. Sono importanti anche nei paesi ricchi industrializzati, dove possono offrire significativi risparmi sui costi. Gabriella Paolini (GARR) #3

4 Per gli studenti Per gli studenti, OER offrono accesso gratuito ad alcuni dei migliori corsi del mondo e persino a corsi di laurea. Possono anche offrire enormi risparmi sui costi come alternative ai costosi manuali. Gabriella Paolini (GARR) #4

5 Per gli insegnanti Per gli insegnanti gli OER offrono accesso gratuito e legale ad alcuni dei migliori materiali didattici distribuiti a livello internazionale. Gli insegnanti possono quindi, adattandosi alle lingue e alle culture locali e svolgendo il ruolo di mediatori e facilitatori, usarli come base per l'innovazione nel loro lavoro. Gabriella Paolini (GARR) #5

6 Internet alla base Per condividere e utilizzare le OERs un accesso veloce e performante ad Internet è fondamentale Internet Gabriella Paolini (GARR) #6

7 OER Commons https://www.oercommons.org/ Gabriella Paolini (GARR) #7

8 Il Progetto delle Reti della Ricerca https://www.terena.org/activities/oer/ III Meeting Docenti Virtuali & Insegnanti Lamezia Terme 2/06/2015 Gabriella Paolini #8

9 La Knowledge base del Progetto Chain Red III Meeting Docenti Virtuali & Insegnanti Lamezia Terme 2/06/2015 Gabriella Paolini #9

10 Open Education Europa Gabriella Paolini (GARR) #10

11 EDUTOPIA Gabriella Paolini (GARR) #11

12 MOOC Massive Open Online Course Corsi online aperti a tutti pensati per formare un numero elevato di studenti. Disponibili MOOC a livello globale su argomenti di qualsiasi disciplina. Piattaforme di aggregazione e di erogazione dei MOOC: Coursera, edx Gabriella Paolini (GARR) #12

13 MOOC list https://www.mooc-list.com/ Gabriella Paolini (GARR) #13

14 EMMA MOOC Aggregator Gabriella Paolini (GARR) #14

15 OpenUpED Gabriella Paolini (GARR) #15

16 Una panoramica sui MOOC dex.htm Gabriella Paolini (GARR) #16

17 Open Access Open Access significa accesso libero e senza barriere al sapere. Una serie di strategie, nate all interno del mondo accademico, il cui scopo è offrire libero accesso ai risultati della ricerca. Gabriella Paolini (GARR) #17

18 Open Access per la Ricerca e l Istruzione Migliorare la Ricerca. Con l Open Access, i ricercatori possono leggere e costruire sui risultati degli altri, senza limitazioni. Trasparenza. La ricerca scientifica e medica è pagata spesso con i fondi pubblici. L Open Access consente ai contribuenti di vedere i risultati dei loro investimenti. Migliorare l'istruzione. Open Access significa che gli insegnanti ei loro allievi hanno accesso ai più recenti risultati della ricerca in tutto il mondo. Gabriella Paolini (GARR) #18

19 Open Archives Wiki principale Gabriella Paolini (GARR) #19

20 Open Access CRUI Gabriella Paolini (GARR) #20

21 Coalition of Open Access Policy Institutions Gabriella Paolini (GARR) #21

22 Open Data Open Data = Dati grezzi accessibili a tutti Open government Il 21 gennaio del 2009 il presidente degli USA Obama ha pubblicato il primo memorandum esecutivo della sua Amministrazione, dal titolo Trasparenza e Open Government" Nel suo memorandum, il Presidente stabiliva tre principi guida per lo svolgimento delle attività di governo: Il governo dovrebbe essere trasparente Il governo dovrebbe essere partecipativo Il governo dovrebbe essere collaborativo Gabriella Paolini (GARR) #22

23 I dati aperti della PA Gabriella Paolini (GARR) #23

24 Open Data Hand Book Gabriella Paolini (GARR) #24

25 OER, non solo MOOC contenuti didattici: corsi completi, moduli, unità didattiche, collezioni e pubblicazioni. strumenti: software per la creazione, la distribuzione, l'utilizzo e il miglioramento di contenuti didattici aperti, inclusi la ricerca e l organizzazione di contenuti, sistemi per la gestione dei contenuti e dell'apprendimento, strumenti per lo sviluppo di contenuti e comunità di apprendimento online. risorse per l'operatività: licenze per la proprietà intellettuale, linee guida di progettazione e localizzazione dei contenuti. Gabriella Paolini (GARR) #25

26 MOOC Web 2.0 Tools https://www.coursera.org/course/newtechtool s Gabriella Paolini (GARR) #26

27 La Khan Academy https://www.khanacademy.org/ Gabriella Paolini (GARR) #27

28 Free Technology for Teachers Gabriella Paolini (GARR) #28

29 Educational Technology Gabriella Paolini (GARR) #29

30 MoMA Learning Gabriella Paolini (GARR) #30

31 Museo Galileo Gabriella Paolini (GARR) #31

32 I Beni Culturali in Europa Gabriella Paolini (GARR) #32

33 Libri Digitali Open Gabriella Paolini (GARR) #33

34 Beni Sonori =ds Gabriella Paolini (GARR) #34

35 Teche RAI Gabriella Paolini (GARR) #35

36 Risorse Video per il Teatro Gabriella Paolini (GARR) #36

37 GARR TV Gabriella Paolini (GARR) #37

38 Risorse dallo Spazio - ASI Gabriella Paolini (GARR) #38

39 Risorse dallo Spazio - NASA ndex.html Gabriella Paolini (GARR) #39

40 Learn Genetics ale/ Gabriella Paolini (GARR) #40

41 Biodigital Human https://human.biodigital.com/index.html Gabriella Paolini (GARR) #41

42 DNA Interactive Gabriella Paolini (GARR) #42

43 Human Origins Gabriella Paolini (GARR) #43

44 Learn English Gabriella Paolini (GARR) #44

45 Programma il Futuro Gabriella Paolini (GARR) #45

46 L iniziativa internazionale Gabriella Paolini (GARR) #46

47 Tutto è nato da qui: https://scratch.mit.edu/ Gabriella Paolini (GARR) #47

48 La Fondazione Code To Learn Gabriella Paolini (GARR) #48

49 Comunità di Scratch Gabriella Paolini (GARR) #49

50 Il passo successivo Creare vere APP Gabriella Paolini (GARR) #50

51 La piattaforma per creare APP Gabriella Paolini (GARR) #51

52 Nel Regno Unito Apps for Good Gabriella Paolini (GARR) #52

53 Google for Education https://www.google.it/edu/ Gabriella Paolini (GARR) #53

54 OPEN Source Open source: un software di cui gli autori rendono pubblico il codice sorgente, favorendone il libero studio e permettendo ad altri programmatori indipendenti di apportarvi modifiche ed estensioni. Questa modalità è regolata tramite l'applicazione di apposite licenze d'uso. III Meeting Docenti Virtuali & Insegnanti Lamezia Terme 2/06/2015 Gabriella Paolini #54

55 Software Open Source per la didattica https://schoolforge.net/ III Meeting Docenti Virtuali & Insegnanti Lamezia Terme 2/06/2015 Gabriella Paolini #55

56 WebRTC Un nuovo standard per la videoconferenza OPEN https://www.mozilla.org/it/firefox/hello/ III Meeting Docenti Virtuali & Insegnanti Lamezia Terme 2/06/2015 Gabriella Paolini #56

57 Tutela del diritto d autore III Meeting Docenti Virtuali & Insegnanti Lamezia Terme 2/06/2015 Gabriella Paolini #57

58 Il problema della Qualità C è chi si è posto il problema Gabriella Paolini (GARR) #58

59 Grazie! Il contenuto di questa presentazione è rilasciato secondo i termini della licenza Creative Commons - Attribuzione - Non commerciale Condividi allo stesso modo Italia Gabriella Paolini (GARR) #59

RiusaLO, la libreria di Learning Object della PA

RiusaLO, la libreria di Learning Object della PA RiusaLO, la libreria di Learning Object della PA 26 giugno 2013 Di cosa parleremo - Il Progetto ETICA pubblica nel sud e il Social learning - RiusaLO: obiettivi, contenuti e funzionalità della libreria

Dettagli

Moodle per la formazione a distanza dei professionisti dei beni culturali: l esperienza del Progetto Europeo Linked Heritage

Moodle per la formazione a distanza dei professionisti dei beni culturali: l esperienza del Progetto Europeo Linked Heritage Moodle per la formazione a distanza dei professionisti dei beni culturali: l esperienza del Progetto Europeo Linked Heritage Antonella Zane Centro di Ateneo per le Biblioteche (CAB) Università degli studi

Dettagli

Risorse Educative Aperte e Licenze Creative Commons. Che cosa è questo documento?

Risorse Educative Aperte e Licenze Creative Commons. Che cosa è questo documento? Original image by lowjumpingfrog (Modified) Spiegazioni Risorse Educative Aperte e Licenze Creative Commons flickr.com/photos/jenorton/2229437427 Che cosa è questo documento? Se sei un insegnante o un

Dettagli

Oggetto: formazione online per insegnanti dal Politecnico di Milano

Oggetto: formazione online per insegnanti dal Politecnico di Milano Apertura iscrizioni master online in tecnologie per la didattica Prof. Paolo Paolini Politecnico di Milano HOC-LAB Viale Rimembranze di Lambrate 14 20134 MILANO Al Dirigente scolastico Milano, 2 Dicembre

Dettagli

SCHEDA PROGRAMMA INSEGNAMENTI A.A. 2012/2013

SCHEDA PROGRAMMA INSEGNAMENTI A.A. 2012/2013 SCHEDA PROGRAMMA INSEGNAMENTI A.A. 2012/2013 CORSO DI LAUREA IN Scienze della Formazione e dell educazione Insegnamento: Laboratorio di informatica applicata alla didattica Docente Prof. Limone Pierpaolo

Dettagli

Google Drive. Scheda di presentazione del corso:

Google Drive. Scheda di presentazione del corso: Google Drive Google Drive è un servizio che ti consente di avere uno spazio per i tuoi documenti direttamente online. Attraverso l'accesso con l account Google, puoi creare i tuoi file e tenerli archiviati

Dettagli

Strumenti per il supporto alla formazione a distanza e la didattica

Strumenti per il supporto alla formazione a distanza e la didattica Sommario Strumenti per il supporto alla formazione a distanza e la didattica Introduzione al portale SSIS infofactory - Laboratorio di Intelligenza Artificiale - Univ. degli Studi di Udine 3-4 Dicembre

Dettagli

PROCEDURA PER ACCEDERE AI PRODOTTI DIGITALI ONLINE

PROCEDURA PER ACCEDERE AI PRODOTTI DIGITALI ONLINE MY PEARSON PLACE PROCEDURA PER ACCEDERE AI PRODOTTI DIGITALI ONLINE PER ACCEDERE AI SERVIZI E AI PRODOTTI DIGITALI PEARSON È NECESSARIO ESSERE REGISTRATI AL SITO PEARSON ITALIA Dalla homepage www.pearson.it

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto di Istruzione Superiore Leonardo da Vinci - Ripamonti via Belvedere, 18 22100 Como - tel. 031 520745 - fax 031 507194 sito web: http://www.ripamonticomo.it

Dettagli

Social Learning E.T.I.CA. PUBBLICA NEL SUD

Social Learning E.T.I.CA. PUBBLICA NEL SUD Social Learning E.T.I.CA. PUBBLICA NEL SUD Indice: 1 Social Learning 2 Social Learning per E.T.I.CA. 3 RiusaLO 4 Percorsi integrati 5 Community 6 Best, la Banca dati delle Esperienze Trasferibili 7 Social

Dettagli

Il paradigma dei dati aperti

Il paradigma dei dati aperti ETICA 2013-2015 Migliorare la performance e accrescere la trasparenza attraverso le nuove tecnologie Il paradigma dei dati aperti Autore: Gianluigi Cogo, Ernesto Belisario Creatore: Formez PA, Progetto

Dettagli

GARR. Gruppo per l Armonizzazione delle Reti della Ricerca. Dr Stelluccio Fiumara

GARR. Gruppo per l Armonizzazione delle Reti della Ricerca. Dr Stelluccio Fiumara GARR Gruppo per l Armonizzazione delle Reti della Ricerca Dr Stelluccio Fiumara GARR È la rete telematica nazionale italiana a banda ultra larga dedicata al mondo dell Università e della Ricerca. 2/37

Dettagli

Università Telematica

Università Telematica Università Telematica L Ateneo nelle parole del Presidente del Consiglio di Amministrazione 2 Buoni professori, studenti motivati e una gestione economicamente sana: sono questi i tre ingredienti di una

Dettagli

MASSIVE OPEN ONLINE COURSES: quale novita?

MASSIVE OPEN ONLINE COURSES: quale novita? 1 MASSIVE OPEN ONLINE COURSES: quale novita? Cosa sono i MOOC? 2 Corsi di livello universitario tipicamente di 4 7 settimane con un impegno che include le lezioni, quiz, compiti a casa inclusi progetti

Dettagli

LORO SEDI. Nel ringraziare per la collaborazione porgo i migliori saluti.

LORO SEDI. Nel ringraziare per la collaborazione porgo i migliori saluti. Assessorat de l Education et de la Culture Assessorato Istruzione e Cultura TRASMISSIONE*VIA*PEC* Réf. n - Prot. n. 46145/SS Ai Dirigenti delle Istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado della Regione

Dettagli

Socializzare la conoscenza comunità online

Socializzare la conoscenza comunità online Socializzare la conoscenza 14 dicembre 2012 Le fasi del processo Socializzazione (da conoscenza tacita a tacita, in persone diverse che interagiscono) Esteriorizzazione o esternalizzazione (da conoscenza

Dettagli

La migrazione dei sistemi informativi in ambiente Plone

La migrazione dei sistemi informativi in ambiente Plone La migrazione dei sistemi informativi in ambiente Plone Dott.ssa Cristina Franceschi Responsabile Servizio Informatica, Telematica, e-government Provincia di Ferrara 1 I tools di gestione documentale Punto

Dettagli

LE ESPERIENZE DEL GRUPPO SETEL NEL SETTORE DEL TRAINING TECHNOLOGY BASED

LE ESPERIENZE DEL GRUPPO SETEL NEL SETTORE DEL TRAINING TECHNOLOGY BASED 1 LE ESPERIENZE DEL GRUPPO SETEL NEL SETTORE DEL TRAINING TECHNOLOGY BASED 2 Un po di Storia 1988 1997; SeTeL è VAR per l'italia del Sistema/Linguaggio Autore Mandarin, della Marconi Simulation UK 1988

Dettagli

www.morganspa.com DESY è un prodotto ideato e sviluppato da

www.morganspa.com DESY è un prodotto ideato e sviluppato da www.morganspa.com DESY è un prodotto ideato e sviluppato da Il nuovo servizio multimediale per la formazione e la didattica DESY è un applicazione web, dedicata a docenti e formatori, che consente, in

Dettagli

RICONOSCIMENTO, VALIDAZIONE E CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PER L APPRENDIMENTO PERMANENTE. CON QUALI COMPETENZE?

RICONOSCIMENTO, VALIDAZIONE E CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PER L APPRENDIMENTO PERMANENTE. CON QUALI COMPETENZE? Convegno Nazionale RICONOSCIMENTO, VALIDAZIONE E CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PER L APPRENDIMENTO PERMANENTE. CON QUALI COMPETENZE? Padova, 6 Giugno 2014 Con il patrocinio della Convegno Nazionale RICONOSCIMENTO,

Dettagli

ICT per la didattica

ICT per la didattica ICT per la didattica S2 progettare elearning Rizomatica.net Progettare un percorso e-learning Teorie e tecniche di Instructional design Macro e micro progettazione didattica Obiettivi formativi Strategie

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca Direzione Generale per il Coordinamento e lo Sviluppo della Ricerca AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DI PROPOSTE

Dettagli

Romecamp 2008 Roma 21 e 22/11/2008

Romecamp 2008 Roma 21 e 22/11/2008 Romecamp 2008 Roma 21 e 22/11/2008 L'Open Source entra nell'e Learning Paolo Gatti http://www.paologatti.it E learning: introduzione Per e learning si intende la possibilità di imparare sfruttando la rete

Dettagli

Il progetto partecipa a

Il progetto partecipa a Il progetto partecipa a Fondazione Masaccio Con il patrocinio di 3D ArcheoLab La cultura non è proprietà di persone, di classi, di singoli paesi; è di tutti. Giulio Carlo Argan, 1986 Il progetto intende

Dettagli

ALTERNANZA SCUOLA\LAVORO

ALTERNANZA SCUOLA\LAVORO Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Direzione Generale ALTERNANZA SCUOLA\LAVORO - Consiglio Regionale della Toscana - Ufficio Scolastico

Dettagli

E-tutor: competenze per la formazione online

E-tutor: competenze per la formazione online Progetto Speciale Multiasse La Società della Conoscenza in Abruzzo PO FSE Abruzzo 2007-2013 Piano degli interventi 2011-2012-2013 INTERVENTO B) Formazione online per le aziende SYLLABUS E-tutor: competenze

Dettagli

Guida alla preparazione dei materiali didattici

Guida alla preparazione dei materiali didattici Guida alla preparazione dei materiali didattici 2 Indice 1. PEGASO 3.0 I-UNIVERSITY ---------------------------------------------------------------------------------------------- 4 2. LINEE GUIDA PER LA

Dettagli

Provider esclusivo EPICT Puglia e Calabria Test Center Capofila AICA ECDL / EUCIP Cisco Academy Partner. Lamezia Terme, 1 Giugno 2015 1

Provider esclusivo EPICT Puglia e Calabria Test Center Capofila AICA ECDL / EUCIP Cisco Academy Partner. Lamezia Terme, 1 Giugno 2015 1 Provider esclusivo EPICT Puglia e Calabria Test Center Capofila AICA ECDL / EUCIP Cisco Academy Partner Lamezia Terme, 1 Giugno 2015 1 LA FORMAZIONE E LA CERTIFICAZIONE DEI DOCENTI NELLA PROGETTUALITA

Dettagli

Imparare è una esperienza, tutto il resto è solo informazione automatizzata. Albert Einstein

Imparare è una esperienza, tutto il resto è solo informazione automatizzata. Albert Einstein Imparare è una esperienza, tutto il resto è solo informazione automatizzata Albert Einstein MISSION Sosteniamo la Cultura Digitale (corretto approccio alle nuove tecnologie e internet) sviluppando le I-Competence

Dettagli

Moduli Obiettivi didattici CFU Docenti proposti. Accoglienza, presentazione del corso e delle metodologie on line adottate. 6

Moduli Obiettivi didattici CFU Docenti proposti. Accoglienza, presentazione del corso e delle metodologie on line adottate. 6 Master Utilizzare e gestire ambienti di apprendimento on line Coordinatore del Master: Dott. Giovanni Biondi (pro tempore) Moduli Obiettivi didattici CFU Docenti proposti 1 - L insegnante, la multimedialità

Dettagli

Moodle al Formez, Imma Citarelli

Moodle al Formez, Imma Citarelli Moodle al Formez Dott.ssa Imma Citarelli Formez - Centro di Formazione e Studi Centro di competenza e-learning e Knowledge management Apprendimento autonomo Libri, riviste, convegni Risorse on line Il

Dettagli

Summer Camp d Informatica 2014 RAGAZZE DIGITALI

Summer Camp d Informatica 2014 RAGAZZE DIGITALI Summer Camp d Informatica 2014 RAGAZZE DIGITALI LISBETH2014: rendiamo sicuri i nostri dispositivi La sicurezza informatica mediante software libero: 15 giornate di lavoro, 6 ore al giorno, 90 ore di creatività

Dettagli

Cisco Academy Support Center Cisco Instructor Training Center Cisco Academy. 13 Settembre 2013

Cisco Academy Support Center Cisco Instructor Training Center Cisco Academy. 13 Settembre 2013 Cisco Academy Support Center Cisco Instructor Training Center Cisco Academy 13 Settembre 2013 1 Agenda Il Consorzio Accademia del Levante La Scuola Digitale La Sperimentazione Proposta: la Nostra Idea

Dettagli

Martedì 14 Aprile 2015 Martedì 21 Aprile 2015

Martedì 14 Aprile 2015 Martedì 21 Aprile 2015 SETTING II LIVELLO AVANZATO La didattica per i nativi digitali: le teorie, il setting, i contenuti digitali, l'uso consapevole della rete per la costruzione del proprio sapere MODULO N 2 ORGANIZZAZIONE

Dettagli

L istruzione degli utenti e la promozione dei servizi delle biblioteche. Blog e wiki

L istruzione degli utenti e la promozione dei servizi delle biblioteche. Blog e wiki L istruzione degli utenti e la promozione dei servizi delle biblioteche Blog e wiki Biblioteca 2.0 la biblioteca sta cambiando l impatto del Web 2.0 (Open Acess, Wikis, Google book, blogosfera, Flickr,

Dettagli

ALTRA ECONOMIA. Le licenze nel software. di virtualmondo. terza parte del seminario sul software libero. per contatti luciano@aniene.

ALTRA ECONOMIA. Le licenze nel software. di virtualmondo. terza parte del seminario sul software libero. per contatti luciano@aniene. ALTRA ECONOMIA Le licenze nel software di virtualmondo terza parte del seminario sul software libero per contatti luciano@aniene.net Le licenze L'utilizzo del software può essere concesso gratuitamente

Dettagli

La posta elettronica in cloud

La posta elettronica in cloud La posta elettronica in cloud www.kinetica.it Cosa significa avere la posta elettronica in cloud? I tuoi archivi di posta non sono residenti su un computer o un server della tua rete, ma su un server di

Dettagli

Hardware & Software negli ambienti di apprendimento

Hardware & Software negli ambienti di apprendimento TEACHER Hardware & Software negli ambienti di apprendimento Hardware & Software negli ambienti di apprendimento Il modulo intende accertare nel candidato il possesso delle competenze digitali relative

Dettagli

I.T.I.-L.S. F. Giordani Via Laviano, 8 - Caserta

I.T.I.-L.S. F. Giordani Via Laviano, 8 - Caserta Company LOGO I.T.I.-L.S. F. Giordani Via Laviano, 8 - Caserta Progetto Scuol@2.0 La scuola tra utopia e nuove tecnologie Alcuni suggerimenti per l uso Company LOGO LE PAROLE CHIAVE E-Learning Multimedialità

Dettagli

Candidatura N. 1456 1-9035 del 13/07/2015 - FESR - realizzazione/ampliamento rete LanWLan

Candidatura N. 1456 1-9035 del 13/07/2015 - FESR - realizzazione/ampliamento rete LanWLan Candidatura N. 1456 1-9035 del 13/07/2015 - FESR - realizzazione/ampliamento rete LanWLan Sezione: Anagrafica scuola Dati anagrafici Denominazione Codice meccanografico Tipo istituto Indirizzo Provincia

Dettagli

Aspetti sociali ed economici del software libero / open source. Free as in freedom Free as in free market Free as in free government

Aspetti sociali ed economici del software libero / open source. Free as in freedom Free as in free market Free as in free government Aspetti sociali ed economici del software libero / open source Free as in freedom Free as in free market Free as in free government Il software proprietario 2 Quanto costa un software proprietario? LE

Dettagli

Linee di indirizzo Tecnologie nella didattica e nella scuola Tavolo 3 - Tecnologie

Linee di indirizzo Tecnologie nella didattica e nella scuola Tavolo 3 - Tecnologie Prot. MIUR AOODRLO R.U. 1817 del 31/01/2013 Linee di indirizzo Tecnologie nella didattica e nella scuola Tavolo 3 - Tecnologie Dentro il cambiamento L introduzione delle tecnologie e la transizione al

Dettagli

IFLA trend report e biblioteche accademiche: nuove sfide nella società dell informazione diffusa

IFLA trend report e biblioteche accademiche: nuove sfide nella società dell informazione diffusa IFLA trend report e biblioteche accademiche: nuove sfide nella società dell informazione diffusa Maria Cassella IFLA SOCRs maria.cassella@unito.it maria.cassella@gmail.com AIB Lombardia, Milano, 27 ottobre

Dettagli

L'aiuto dei CMS: l'esempio della comunità di pratica Porte aperte sul web /22. a cura di Alberto Ardizzone. Messina, 28 aprile 2011

L'aiuto dei CMS: l'esempio della comunità di pratica Porte aperte sul web /22. a cura di Alberto Ardizzone. Messina, 28 aprile 2011 l'esempio della comunità di pratica Porte aperte sul web a cura di Alberto Ardizzone L'aiuto dei CMS: 1 /22 50 scuole pilota Docenti volenterosi Aiuto di Asphi e Istituto dei Ciechi Primo sito a novembre

Dettagli

Registro delle lezioni di

Registro delle lezioni di Università Mediterranea di Reggio Calabria Facoltà di Ingegneria Registro delle lezioni di Corso di Laurea Docente Tipologia di affidamento Anno Accademico Numero di CFU Il Preside Prof. Adolfo Santini

Dettagli

Moodle: corso base BENVENUTI!

Moodle: corso base BENVENUTI! BENVENUTI! Conoscere Moodle: cos'è, organizzazione, utilizzo Risorse disponibili in rete Saper gestire un semplice corso (strutture di corso, iscrizioni, strumenti) Creative Commons Attribuzione 2.5 Italia

Dettagli

Sessione Open Data e Casi d'uso. «Settimo Torinese con l open source ottimizza la conoscenza del territorio»

Sessione Open Data e Casi d'uso. «Settimo Torinese con l open source ottimizza la conoscenza del territorio» Quest'opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia. Sessione Open Data e Casi d'uso «Settimo Torinese con l open source ottimizza la conoscenza

Dettagli

Linee guida per le attività didattiche in modalità e- learning

Linee guida per le attività didattiche in modalità e- learning Linee guida per le attività didattiche in modalità e- learning Approvate dal Senato Accademico nella seduta del 23/01/2013 1. Introduzione: modelli ISA e blended learning... 2 2. Linee guida... 3 2.1.

Dettagli

AMBIENTI DI APPRENDIMENTO: SPERIMENTAZIONE DI WebCeM COME STRUMENTO DI SUPPORTO ALLO STUDIO E ALLA CREAZIONE DI MATERIALE DIDATTICO

AMBIENTI DI APPRENDIMENTO: SPERIMENTAZIONE DI WebCeM COME STRUMENTO DI SUPPORTO ALLO STUDIO E ALLA CREAZIONE DI MATERIALE DIDATTICO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO TESI DI LAUREA TRIENNALE IN COMUNICAZIONE DIGITALE AMBIENTI DI APPRENDIMENTO: SPERIMENTAZIONE DI WebCeM COME STRUMENTO DI SUPPORTO ALLO STUDIO E ALLA CREAZIONE DI MATERIALE

Dettagli

Maria Aliberti, Sophia Danesino, Aurora Martina, Clotilde Moro, Mario Scovazzi e altri presentano la loro esperienza di DOCENTI COLLABORATIVI

Maria Aliberti, Sophia Danesino, Aurora Martina, Clotilde Moro, Mario Scovazzi e altri presentano la loro esperienza di DOCENTI COLLABORATIVI Maria Aliberti, Sophia Danesino, Aurora Martina, Clotilde Moro, Mario Scovazzi e altri presentano la loro esperienza di DOCENTI COLLABORATIVI Chi siamo? Un gruppo di docenti, tecnici, ricercatori. Cosa

Dettagli

La didattica digitale oltre l aula 1. COME CAMBIANO L EDUCAZIONE E LA FORMAZIONE NELL ERA DIGITALE?

La didattica digitale oltre l aula 1. COME CAMBIANO L EDUCAZIONE E LA FORMAZIONE NELL ERA DIGITALE? La didattica digitale oltre l aula 1. COME CAMBIANO L EDUCAZIONE E LA FORMAZIONE NELL ERA DIGITALE? Il cambiamento della formazione Le più grandi istituzioni universitarie internazionali (MIT, Open University,

Dettagli

CATALOGO CORSI COMPETENZE DIGITALI 2015

CATALOGO CORSI COMPETENZE DIGITALI 2015 ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE POLO COMMERCIALE ARTISTICO GR AFICO MUSICALE LUCIANO BIANCIARDI CATALOGO CORSI COMPETENZE DIGITALI 2015 Agenzia Formativa Bianciardi Consorzio Istituti Professionali Associati

Dettagli

Rilevazione delle Dotazioni Multimediali per la Didattica A.S. 2013 2014

Rilevazione delle Dotazioni Multimediali per la Didattica A.S. 2013 2014 Rilevazione delle Dotazioni Multimediali per la Didattica A.S. 2013 2014 Sezione riservata all'istituzione Scolastica In questa sezione vengono poste alcune domande inerenti la funzione centrale di Istituzione

Dettagli

MASTER di I Livello. Il Tutor on line. 1ª EDIZIONE 1575 ore 63 CFU Anno Accademico 2015/2016 MA415

MASTER di I Livello. Il Tutor on line. 1ª EDIZIONE 1575 ore 63 CFU Anno Accademico 2015/2016 MA415 MASTER di I Livello 1ª EDIZIONE 1575 ore 63 CFU Anno Accademico 2015/2016 MA415 Pagina 1/6 Titolo Edizione 1ª EDIZIONE Area SCUOLA Categoria MASTER Livello I Livello Anno accademico 2015/2016 Durata Durata

Dettagli

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Software da rilasciare con licenza GPL. Componente tecnologica: Drupal Premessa Obiettivi e Linee-Guida Mettere a disposizione

Dettagli

PROPOSTE FORMATIVE E-LEARNING PER LA PROFESSIONALITA DEI DOCENTI NOVITER OBIETTIVI:

PROPOSTE FORMATIVE E-LEARNING PER LA PROFESSIONALITA DEI DOCENTI NOVITER OBIETTIVI: PROPOSTE FORMATIVE E-LEARNING PER LA PROFESSIONALITA DEI DOCENTI NOVITER è una società di studio e ricerca nell ambito dei sistemi di istruzione, formazione e lavoro. OBIETTIVI: Supportare le istituzioni

Dettagli

Software Libero. Nicola Asuni

Software Libero. Nicola Asuni Software Libero Nicola Asuni Software "programmi e procedure utilizzati per far eseguire determinati compiti agli elaboratori elettronici (computer) o qualsiasi altro apparato con capacità di elaborazione

Dettagli

Istituto Nazionale Previdenza Sociale Gestione Dipendenti Pubblici. Strumenti e metodi. E-Learning per la Pubblica Amministrazione - 2014

Istituto Nazionale Previdenza Sociale Gestione Dipendenti Pubblici. Strumenti e metodi. E-Learning per la Pubblica Amministrazione - 2014 Istituto Nazionale Previdenza Sociale Gestione Dipendenti Pubblici Strumenti e metodi - Sommario 1. Gli ingredienti del corso 2. Tipologie di contenuti didattici 3. Tipologie di strumenti di interazione

Dettagli

PROCEDURA PER ACCEDERE AI PRODOTTI DIGITALI ONLINE

PROCEDURA PER ACCEDERE AI PRODOTTI DIGITALI ONLINE MY PEARSON PLACE PROCEDURA PER ACCEDERE AI PRODOTTI DIGITALI ONLINE PER ACCEDERE AI SERVIZI E AI PRODOTTI DIGITALI PEARSON È NECESSARIO ESSERE REGISTRATI AL SITO PEARSON ITALIA Dalla homepage www.pearson.it

Dettagli

Timeline e strumenti digitali

Timeline e strumenti digitali Formazione e Apprendimento in Rete Open source Timeline e strumenti digitali Tecnologie inclusive per la didattica Formazione insegnanti Generazione Web Lombardia Timeline Le TIMELINE vengono utilizzate

Dettagli

Costruisci in classe un dispositivo hi-storia

Costruisci in classe un dispositivo hi-storia hi-storia labs hi-storia Costruisci in classe un dispositivo hi-storia Cos è hi-storia labs I dispositivi hi-storia I dispositivi tattili interattivi hi-storia sono modelli in 3D di edifici storici ed

Dettagli

EBOOK E NUOVI SCENARI DI SERVIZIO

EBOOK E NUOVI SCENARI DI SERVIZIO EBOOK E NUOVI SCENARI DI SERVIZIO PER LE BIBLIOTECHE ACCADEMICHE: L ESPERIENZA DELL UNIVERSITÀ DI TORINO Bianca Gai Staff Biblioteca Digitale Università di Torino bianca.gai@unito.it ebook in Piemonte:

Dettagli

CulturaItalia www.culturaitalia.it

CulturaItalia www.culturaitalia.it www.culturaitalia.it Sara Di Giorgio Aggregare: gli accordi I fornitori di contenuti aderiscono a CulturaItalia sottoscrivendo un accordo in cui vengono indicati i contenuti (metadati) da mettere a disposizione

Dettagli

VADEMECUM DI PROGETTO. Finalità, strumenti, tappe e organizzazione. Info www.ascuoladiopencoesione.it ascuoladiopencoesione@dps.gov.

VADEMECUM DI PROGETTO. Finalità, strumenti, tappe e organizzazione. Info www.ascuoladiopencoesione.it ascuoladiopencoesione@dps.gov. VADEMECUM DI PROGETTO Finalità, strumenti, tappe e organizzazione Info www.ascuoladiopencoesione.it ascuoladiopencoesione@dps.gov.it PAG.2 Cos è A Scuola di OpenCoesione PAG.3 Cos è OpenCoesione PAG.4

Dettagli

Progetto UiBi. Presentazione sintetica FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI LUCCA. Perchè

Progetto UiBi. Presentazione sintetica FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI LUCCA. Perchè Presentazione sintetica Perchè Oltre cinquanta Scuole di ogni ordine e grado della Provincia di Lucca, hanno espresso l esigenza di: avere ambienti virtuali per scambiare esperienze, materiali didattici,

Dettagli

LE ICT NELLA SCUOLA ITALIANA Sintesi dei dati e quadro comparativo (EU)

LE ICT NELLA SCUOLA ITALIANA Sintesi dei dati e quadro comparativo (EU) LE ICT NELLA SCUOLA ITALIANA Sintesi dei dati e quadro comparativo (EU) 16 Novembre 2013 Firenze Giuliano Vivanet Università di Cagliari giuliano.vivanet@unica.it Argomenti Indagine OECD: Review of the

Dettagli

METHODY: l unica one stop shop solution per i vostri progetti di e- learning

METHODY: l unica one stop shop solution per i vostri progetti di e- learning METHODY: l unica one stop shop solution per i vostri progetti di e- learning 1 METHODY: the one stop shop solution for your e-learning projects La FAD (Formazione a Distanza) dopo anni di sperimentazione

Dettagli

Piattaforma elearning Trio GIANNI BIAGI

Piattaforma elearning Trio GIANNI BIAGI Piattaforma elearning Trio GIANNI BIAGI Regione Toscana- Dirigente del Settore Formazione e Orientamento TRIO Il sistema di web learning della Regione Toscana Progetto TOS.CA. Vibo Valentia, 28 marzo 2013

Dettagli

Relazione finale. Progetto: Attività didattiche integrative con Moodle

Relazione finale. Progetto: Attività didattiche integrative con Moodle Relazione finale Progetto: Attività didattiche integrative con Moodle 1. Descrizione di contenuti, tempi, luoghi, fasi, modalità, strumenti e protagonisti Il progetto consiste nella creazione e somministrazione

Dettagli

Master in Congress Management. & Marketing degli Eventi LONDRA

Master in Congress Management. & Marketing degli Eventi LONDRA Master in Congress Management & Marketing degli Eventi LONDRA La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, che svolge istituzionalmente e con continuità annuale progettazione, gestione ed organizzazione

Dettagli

Formazione Zanichelli in rete Così gli insegnanti imparano la didattica digitale

Formazione Zanichelli in rete Così gli insegnanti imparano la didattica digitale Formazione Zanichelli in rete Così gli insegnanti imparano la didattica digitale Valentina Gabusi Zanichelli Editore S.p.A. vgabusi@zanichelli.it Dal 2014 a oggi sono più di 14.000 i docenti che hanno

Dettagli

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE I rapporti di Eurydice PREMESSA Questo breve rapporto sull adozione dei libri di testo è nato in seguito a una specifica richiesta all unità italiana

Dettagli

PROVINCIA DI FORLI'-CESENA RELATIVO ALLA PUBBLICAZIONE, ALLA FACOLTÀ DI ACCESSO TELEMATICO E AL RIUTILIZZO DEI DATI PUBBLICI (OPEN DATA)

PROVINCIA DI FORLI'-CESENA RELATIVO ALLA PUBBLICAZIONE, ALLA FACOLTÀ DI ACCESSO TELEMATICO E AL RIUTILIZZO DEI DATI PUBBLICI (OPEN DATA) PROVINCIA DI FORLI'-CESENA REGOLAMENTO RELATIVO ALLA PUBBLICAZIONE, ALLA FACOLTÀ DI ACCESSO TELEMATICO E AL RIUTILIZZO DEI DATI PUBBLICI (OPEN DATA) Approvato con Delibera di G.P. n. 141775/456 del 06/12/2013

Dettagli

Contenuti aperti e standard e-learning: il progetto Arcipelago

Contenuti aperti e standard e-learning: il progetto Arcipelago Contenuti aperti e standard e-learning: il progetto Arcipelago Sergio Margarita Facoltà di Economia e LIASES Università di Torino margarita@econ.unito.it Corsi on-line +SCORM + Creative Commons + e-learning

Dettagli

La Didattica in rete: la rete GARR Prof. Marco Mezzalama Politecnico di Torino marco.mezzalama@polito.it

La Didattica in rete: la rete GARR Prof. Marco Mezzalama Politecnico di Torino marco.mezzalama@polito.it La Didattica in rete: la rete GARR Prof. Marco Mezzalama Politecnico di Torino marco.mezzalama@polito.it 16-05-2014 Internal Marco Mazzalama ICT e evoluzione Negli ultimi 5 anni lo ICT ha registrato una

Dettagli

Laurea Specialistica in Informatica Struttura e Configurazione di Sistemi Liberi. [Presentazione del Corso]

Laurea Specialistica in Informatica Struttura e Configurazione di Sistemi Liberi. [Presentazione del Corso] Presentazione del Corso 1 Premessa Il software libero/open source si è diffuso oltre le comunità di sviluppo, coinvolgendo altri attori che hanno individuato modelli di sviluppo sostenibili che lo rendono

Dettagli

Realizzato da Alberto Trevisan SUPPLY CHAIN EUROPE. Sistemi di E-learning: il caso della Tenaris

Realizzato da Alberto Trevisan SUPPLY CHAIN EUROPE. Sistemi di E-learning: il caso della Tenaris Realizzato da Sistemi di E-learning: il caso della Tenaris Indice 1.E learning: evoluzione e caratteristiche principali: 1.1 E learning e definizione di Formazione a Distanza 1.2 Tre generazioni di formazione

Dettagli

Il ruolo di etwinning in Erasmus +

Il ruolo di etwinning in Erasmus + Il ruolo di etwinning in Erasmus + Lorenzo Mentuccia Unità nazionale etwinning Agenzia LLP/INDIRE Livorno, 11/11/2013 www.etwinning.net www.etwinning.it La comunità delle scuole europee Erasmus+: 3 Azioni

Dettagli

LE PROPOSTE DI IMPARADIGITALE

LE PROPOSTE DI IMPARADIGITALE LE PROPOSTE DI IMPARADIGITALE Soggetto accreditato per la formazione del personale della scuola D M, protocollo AOODPIT 595 del 15/07/2014 MIUR ANNO SCOLASTICO 2014/15 www.imparadigitale.it segreteria@imparadigitale.it

Dettagli

Il cloud learning e i nuovi ambienti di apprendimento collaborativo nelle tecnologie per una didattica per competenze Strumenti

Il cloud learning e i nuovi ambienti di apprendimento collaborativo nelle tecnologie per una didattica per competenze Strumenti dei corsi Il corso denominato G1 non compare in quanto le iscrizioni all incontro col prof. Tagliagambe sono stati diversamente contemplati. Il codice del corso, indicato sulla destra nella casella dei

Dettagli

elearnit propone una modalità di e-learning efficace, integrabile nei processi aziendali e semplice da usare.

elearnit propone una modalità di e-learning efficace, integrabile nei processi aziendali e semplice da usare. Gestire la conoscenza nell'era del web elearnit: un network di consulenti per la crescita della tua azienda Piattaforma di formazione via web senza costi di licenza Oggi molte aziende utilizzano la formazione

Dettagli

DidActive Box. Strumenti per una didattica aperta, condivisa e interattiva

DidActive Box. Strumenti per una didattica aperta, condivisa e interattiva DidActive Box Strumenti per una didattica aperta, condivisa e interattiva Laboratorio aperto Ogni classe, un laboratorio: questa prospettiva è possibile con DidActive Box, che unisce l ultima versione

Dettagli

@Architetti di Apprendimento The meeting point to learn, experience and share. www.archittettidiapprendimento.it

@Architetti di Apprendimento The meeting point to learn, experience and share. www.archittettidiapprendimento.it @Architetti di Apprendimento The meeting point to learn, experience and share www.archittettidiapprendimento.it FINALITÀ DESTINATARI ORGANIZZAZIONE L Hdemia@ArchitettidiApprendimento si colloca fra le

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Spada Luciano ESPERIENZA LAVORATIVA

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Spada Luciano ESPERIENZA LAVORATIVA CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Spada Luciano ESPERIENZA LAVORATIVA Docente di Lettere MIUR - dal 1973 al 2007 Libero Professionista nell'ambito delle ICT per la didattica e la formazione

Dettagli

E-learning: esperienza nel Progetto STEEL

E-learning: esperienza nel Progetto STEEL Innovazione nella formazione universitaria Firenze, 21 marzo 2012 E-learning: esperienza nel Progetto STEEL Prof. Enrico Del Re Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni Il progetto STEEL Progetto

Dettagli

Formazione azione Front office chiavi in mano

Formazione azione Front office chiavi in mano Formazione azione Front office chiavi in mano Oggi, più che nel passato, è fondamentale far percepire una maggiore Attenzione al Cittadino attraverso una P.A. unitaria, coerente, gentile, moderna, trasparente

Dettagli

TEACHMOOD Laboratorio ICT Regione Piemonte l'ufficio Scolastico Regionale open source 30 corsi on-line la piattaforma moodle Teachmood,

TEACHMOOD Laboratorio ICT Regione Piemonte l'ufficio Scolastico Regionale open source 30 corsi on-line la piattaforma moodle Teachmood, TEACHMOOD è un iniziativa formativa che il Laboratorio ICT della Regione Piemonte, in collaborazione con l'ufficio Scolastico Regionale del Piemonte, propone a tutti gli insegnanti delle scuole piemontesi.

Dettagli

SCUOLA DIGITALE. Giuseppe Marucci Ispettore Tecnico MIUR- Roma

SCUOLA DIGITALE. Giuseppe Marucci Ispettore Tecnico MIUR- Roma SCUOLA DIGITALE Giuseppe Marucci Ispettore Tecnico MIUR- Roma Smart communities Alfabetizzazione informatica E-commerce Agenda digitale italiana E-government, Investimenti Sicurezza Infrastrutture Ricerca

Dettagli

MOOCs MASSIVE OPEN ON-LINE COURSES Prospettive e Opportunità per l Università italiana. Luglio 2015

MOOCs MASSIVE OPEN ON-LINE COURSES Prospettive e Opportunità per l Università italiana. Luglio 2015 MOOCs MASSIVE OPEN ON-LINE COURSES Prospettive e Opportunità per l Università italiana Luglio 2015 MOOCs MASSIVE OPEN ON-LINE COURSES Prospettive e Opportunità per l Università italiana Luglio 2015 Stefano

Dettagli

AGENDA DIGITALE E APPRENDIMENTI. Paolo Rigo

AGENDA DIGITALE E APPRENDIMENTI. Paolo Rigo AGENDA DIGITALE E APPRENDIMENTI Paolo Rigo LA SCUOLA DIGITALE Il progetto di alfabetizzazione digitale della popolazione è ambizioso e la sua realizzazione non può che partire dalla scuola. Occorre potenziare

Dettagli

Strumenti E learning. Presentazione tecnica

Strumenti E learning. Presentazione tecnica Strumenti E learning Presentazione tecnica Luglio 2008 Grazie all esperienza del proprio management e alla propria struttura tecnologica, InterAteneo è riuscito a creare un sistema di integrazione, tra

Dettagli

MANUALE D USO PER LA RACCOLTA STRUMENTI

MANUALE D USO PER LA RACCOLTA STRUMENTI MANUALE D USO PER LA RACCOLTA STRUMENTI Manuale sulla raccolta degli strumenti react per insegnanti e studenti Prodotto n. 4 Livello di diffusione: Pubblico Numero progetto: 511709-LLP-1-2010-1-ES-KA3-KA3MP

Dettagli

Didattiche con la LIM

Didattiche con la LIM Didattiche con la LIM Modelli e prospettive Luca Ferrari Dipartimento di Scienze dell Educazione, Università di Bologna Index 1. Scenario 2. Definizione e caratteristiche 3. Un modello didattico problematico

Dettagli

PROGETTARE E REALIZZARE LA COMUNICAZIONE CON IL PUBBLICO INTERNO

PROGETTARE E REALIZZARE LA COMUNICAZIONE CON IL PUBBLICO INTERNO PROGETTARE E REALIZZARE LA COMUNICAZIONE CON IL PUBBLICO INTERNO 2014 / 2015 Marketing sales & communication Z2124.3 Formula weekend 13 NOVEMBRE 15 NOVEMBRE 2014 OBIETTIVI Il seminario si propone di trasmettere

Dettagli

Tabella Punti Accesso Conoscenza CONSUMO # Codice Line Linea 1 LKM Learning Knowledge Gestione Apprendimento e Conoscenza

Tabella Punti Accesso Conoscenza CONSUMO # Codice Line Linea 1 LKM Learning Knowledge Gestione Apprendimento e Conoscenza # Line Linea 1 LKM Learning Knowledge Gestione Apprendimento e Conoscenza Management LKM/01 LKM/02 LKM/03 Mappatura processi e funzioni Mappatura punti forza e debolezza Mappatura della conoscenza 6 30,00

Dettagli

Strumenti e tecnologie per il web Gianluca Merlo 28/10/2014. https://www.flickr.com/photos/kalexanderson/52773348

Strumenti e tecnologie per il web Gianluca Merlo 28/10/2014. https://www.flickr.com/photos/kalexanderson/52773348 Strumenti e tecnologie per il web Gianluca Merlo 28/10/2014 https://www.flickr.com/photos/kalexanderson/52773348 https://www.flickr.com/photos/81171474@n06/7437936 Internet vs Web. Quale differenza? https://www.flickr.com/photos/pocphotography/12462536895/sizes/l

Dettagli

Rossella Caffo Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane. Roma, EAGLE Conference 16 maggio2014

Rossella Caffo Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane. Roma, EAGLE Conference 16 maggio2014 Rossella Caffo Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane Roma, EAGLE Conference 16 maggio2014 AthenaPlus AthenaPlus è una Best Practice Network collegata all ecosistema di Europeana

Dettagli

E-tutor: competenze per la formazione online

E-tutor: competenze per la formazione online Progetto Sistema Sapere e Crescita Piano degli interventi 2012-2013 INTERVENTO B) Formazione online per le aziende SYLLABUS E-tutor: competenze per la formazione online Informazioni generali sul corso

Dettagli

Programmazione Laboratorio Informatica

Programmazione Laboratorio Informatica Istituto Comprensivo Maria Montessori Scuola Primaria Fratelli Pagliero San Maurizio Canavese Scuola Primaria di Ceretta Anno scolastico 2015/2016 Insegnante Benzo Margherita Programmazione Laboratorio

Dettagli

La classe 2.0 BYOD. 24 Marzo 2015

La classe 2.0 BYOD. 24 Marzo 2015 La classe 2.0 BYOD 24 Marzo 2015 Voi siete qui Piano Nazionale Scuola Digitale incontro di livello base su: LIM in classe e videoproiezione - livello base Lavorare con i dispositivi destinati alla fruizione

Dettagli