UniRoma La Sapienza Andrea Lenzi Vincenzo Bonifacio Andrea M. Isidori. UniPisa Domenico Canale Enrico Macchia. UniFirenze.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UniRoma La Sapienza Andrea Lenzi Vincenzo Bonifacio Andrea M. Isidori. UniPisa Domenico Canale Enrico Macchia. UniFirenze."

Transcript

1 PRIN 2002 LA DISFUNZIONE ERETTILE: MECCANISMI MOLECOLARI E CORRELATI CLINICI DEL DANNO DELLE STRUTTURE CAVERNOSE GENITALI (Coordinatore: Andrea Fabbri) COFINANZIAMENTO TOTALE: ,00 Euro Il primo progetto di ricerca sull area delle disfunzioni sessuali ad aver ottenuto il cofinanziamento dal MIUR nel 2002, e sostenuto dal contributo liberale di Pfizer Italia. UniRoma La Sapienza Andrea Lenzi Vincenzo Bonifacio Andrea M. Isidori UniFirenze UniPisa Domenico Canale Enrico Macchia UniRoma Tor Vergata Andrea Fabbri Davide Lauro Mario Maggi VII CONGRESSO NAZIONALE SIAM FIRENZE 9-11 Novembre 2002 UniL Aquila Emmanuele A Jannini

2 OBIETTIVI GENERALI Ampliare le conoscenze sulla fisiopatologia dell'erezione delle strutture cavernose genitali maschili e femminili, attraverso studi clinici e molecolari condotti in parallelo.

3 STUDI SPERIMENTALI 1) Studiare i meccanismi dell insulino insulino-resistenza nella patogenesi del danno cellulare in cellule endoteliali e muscolari lisce derivate da corpo cavernoso umano, cellule HUVEC (humbelical( vein endothelial cells) ) e AoSM (Aortic smooth muscle cells) 2) Localizzazione PDE5 strutture genitali femminili e regolazione della sua espressione 3) PDE5i e liquido seminale 4) Studiare i meccanismi di regolazione da parte degli steroidi sessuali dell'espressione del gene della fosfodiesterasi di tipo 5 (PDE5)

4 Effetto del Sildenafil sulla fosforilazione di AKT basale ed indotta da insulina pakt AKT tot 2,0 1,5 1,0 0,5 0,0 Conclusioni Il Sildenafil aumenta la sensibilità insulinica sia nelle cellule endoteliali che nelle cellule muscolari lisce di corpo cavernoso HUVEC 72h pakt AKT tot 2,0 1,5 1,0 0,5 0,0 Ctrl Ctrl Ctrl+ins Ctrl+ins gluc30 gluc30 gluc30+ins CONTROLLO gluc30+ins gluc-n gluc-n SILDENAFIL 10-6 M gluc-n+ins ANOVA P<0.05 gluc-n+ins D. Lauro, A. Fabbri & al Circulation, paper in progress

5

6 Espressione della PDE5 nella vagina umana. Espressione, localizzazione intracellulare e regolazione della PDE5 nell utero umano. Control 3 nm hcg 15 nm hcg 30 nm hcg PDE5 actin control 1 mm dbcamp 30 nm hcg PDE5 actin Jannini EA, et al, Urology 2002 and JEI 2003.

7

8 DISTRIBUZIONE DI mrna PER PDE5 IN TESSUTI UMANI Metodica quantitativa assoluta mediante Real-time RT-PCR 1,0E+08 PDE5 mrna molecules/µg total RNA C. Cavernosum Testis Epididymis V. Deferens Prostate Uterus Breast Placenta Ovary Vagina Skeletal muscle Brain Heart Lung Liver Stomach Kidney Bladder Thyroid gland Adrenal gland n=4 n=3 n=3 n=5 n=7 n=5 n=2 n=4 n=1 n=2 n=1 n=3 n=8 n=2 n=3 n=1 n=3 n=3 n=3 n=5 1,0E+07 1,0E+06 1,0E+05 A Morelli, M Maggi et al., Endocrinology 2004

9 PDE5 nei corpi cavernosi di coniglio Attività idrolizzante il cgmp percent metabolite formation % conversione cgmp Controllo Ipogonadico GnRH analog Ipogonadico GnRH analog + + testosterone Utero Uterus IC IC = =2.06±0.9 ± 0.9 nm nm [Sildenafil] (M) [Sildenafil] (M) A. Morelli, M. Maggi et al., Endocrinology 2004

10 SOMMARIO Nell uomo la PDE5 è più abbondante nel CC rispetto agli altri tessuti La deprivazione androgenica determina: - minore espressione della PDE5 - minore attività idrolizzante il cgmp - minore responsività al sildenafil La somministrazione di Testosterone reverte tali effetti La responsività agli inibitori della PDE5 è mediata dal Testosterone

11 STUDI CLINICI Comorbidità ed Efficacia Terapeutica nella DE Diabete Mellito e Ipogonadismo subclinico 1) Realizzare uno studio randomizzato placebo-controllato controllato sugli effetti della terapia con antiossidanti in pazienti con diabete mellito di tipo 2. In particolare valutare gli effetti della somministrazione dell'antiossidante L-proprionil-carnitina sulla risposta terapeutica degli inibitori della PDE5 2) Valutare gli effetti della terapia sostituiva con androgeni in soggetti con ipogonadismo lieve e disfunzione erettile, ed in particolare le interazioni tra testosterone e risposta terapeutica agli inibitori della PDE5

12 Effetti della L-Propionil Carnitina nella DE Lo studio pilota mostra che il trattamento cronico con LPC (2g/die) per 60 giorni è in grado di: modificare positivamente alcuni parametri della circolazione peniena. aumentare la risposta clinica allo stimolo con prostaglandina. tali effetti sono più evidenti nei pazienti con DE associata a diabete. Jannini & Lenzi et al., 2003

13 A Total Testosterone (nmol/l) FreeTestosterone(pmol/L) Baseline P+S: Placebo Patch+Sildenafil (100 mg prn) T+S: Testosterone (Androderm 5 mg/day) + Sildenafil (100 mg prn) Normal values threshold p<0.05 baseline vs. T+S p<0.01 B cm/s PSV EDV RI %

14 Carosa & Jannini et al, Clin Endo 2004 Effetti di Tadalafil vs. Sildenafil per 3 mesi sui livelli di steroidi sessuali (N=74) Total-T (nmol/l) Sildenafil Free-T (pmol/l) Tadalafil Sild-pre Sild-post Tad-pre Tad-post pill/month sex/month Sild Tad

15 L effetto del Testosterone sulla funzione erettile, ma non sulla libido, e inversamente correlato ai livelli basali di testosterone 17 studi randomizzati placebo controllo 656 pazienti [284 T, 284 P e 88 cross-over (età media 57.5 aa, durata trattamento 1-36 mesi)]

16 Studi clinici in fase di elaborazione Screening Visit SIL 50 + Placebo SIL 50 + Testogel 50 Study Design Run-in Period 1 Week SIL 50 + Testogel 50 Treatment Period 1 3 months SIL 50 + Placebo 2 Weeks Treatment Period 2 3 months EKG Chemistry CDU Questionnaires EKG EKG Chemistry Chemistry CDU CDU Questionnaires Questionnaires EKG Chemistry CDU Questionnaires

17 Screening Visit SIL 50 + Placebo n=25 Study Design SIL 50 + Testogel 50 Percentage change and variability IL-12 IL-1B IL-6 IL-10 TNF-a mo 3-4 mo 6-7 mo Isidori AM, Fabbri A, Lenzi A & al, unpublished

18 PRIN PRINCIPALI LAVORI SU RIVISTE A DIFFUSIONE INTERNAZIONALE

19 PRIN PRINCIPALI LAVORI SU RIVISTE A DIFFUSIONE INTERNAZIONALE

20 PRIN PRINCIPALI LAVORI SU RIVISTE A DIFFUSIONE INTERNAZIONALE If totale = If medio = 3.2

21 Grazie a tutti i componenti delle U.O. PRIN 2005 EFFETTO DEI PDE5i SULLA FUNZIONE SESSUALE, ENDOCRINA E VASCOLARE (Coordinatore: Andrea Lenzi) UniRoma La Sapienza Andrea Lenzi Vincenzo Bonifacio Andrea M. Isidori UniRoma Tor Vergata Andrea Fabbri Davide Lauro UniFirenze Mario Maggi UniPisa Domenico Canale Enrico Macchia UniL Aquila Emmanuele A Jannini

MODIFICA DELLO STILE DI VITA

MODIFICA DELLO STILE DI VITA TERAPIA MEDICA MODIFICA DELLO STILE DI VITA Abolizione del fumo Riduzione del peso corporeo Riduzione dell assunzione di alcool Controllo della pressione arteriosa, glicemia Attività fisica regolare Astensione

Dettagli

LIVELLI CIRCOLANTI DI PROGENITORI DELLE CELLULE ENDOTELIALI IN PAZIENTI CON DIABETE TIPO 1 E DISFUNZIONE ERETTILE

LIVELLI CIRCOLANTI DI PROGENITORI DELLE CELLULE ENDOTELIALI IN PAZIENTI CON DIABETE TIPO 1 E DISFUNZIONE ERETTILE LIVELLI CIRCOLANTI DI PROGENITORI DELLE CELLULE ENDOTELIALI IN PAZIENTI CON DIABETE TIPO 1 E DISFUNZIONE ERETTILE Michela Petrizzo, Giuseppe Bellastella, Maurizio Gicchino, Rosanna Orlando, Carmela Mosca,

Dettagli

5/6 5/6. Infertilità maschile. novembre 2004 FIRENZE. VI Week-end Clinico. Infertilità maschile. novembre 2004 FIRENZE

5/6 5/6. Infertilità maschile. novembre 2004 FIRENZE. VI Week-end Clinico. Infertilità maschile. novembre 2004 FIRENZE Società Italiana della Riproduzione VI Week-end Clinico Infertilità maschile 5/6 novembre 2004 FIRENZE SEGRETERIA ORGANIZZATIVA MKT Consulting Via della Giuliana, 35 00195 Roma Tel. 0639746189 Fax. 0639372581

Dettagli

1 Corso di Aggiornamento in Endocrinologia Clinica

1 Corso di Aggiornamento in Endocrinologia Clinica LAZIO 1 Corso di Aggiornamento in Endocrinologia Clinica SIE Regione Lazio 16-17 gennaio 2015 ROMA Consiglio Direttivo SIE Presidente: Francesco Trimarchi Presidente eletto: Andrea Lenzi Segretario generale:

Dettagli

DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine

DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine VITAMINA D: SINTESI, METABOLISMO E CARENZA Il 40-50% della

Dettagli

DISFUNZIONE ERETTILE: DEFINIZIONE

DISFUNZIONE ERETTILE: DEFINIZIONE DISFUNZIONE ERETTILE: DEFINIZIONE Incapacità di raggiungere e/o mantenere un erezione peniena sufficiente a consentire un rapporto che porti alla reciproca soddisfazione di entrambi i partners 50 45 40

Dettagli

Diabete e disfunzione erettile (2 a Parte) Dr Eugenio Greco

Diabete e disfunzione erettile (2 a Parte) Dr Eugenio Greco Diabete e disfunzione erettile (2 a Parte) Dr Eugenio Greco Diagnosi A tutt'oggi non è ancora disponibile un test diagnostico universalmente accettato che consenta di diagnosticare in maniera eziopatogenetica

Dettagli

DIDATTICA. Emmanuele A. Jannini Psicoendocrinologia & Sessuologia. Dipartimento di Medicina Sperimentale Università degli Studi dell Aquila

DIDATTICA. Emmanuele A. Jannini Psicoendocrinologia & Sessuologia. Dipartimento di Medicina Sperimentale Università degli Studi dell Aquila DIDATTICA Emmanuele A. Jannini Psicoendocrinologia & Sessuologia Dipartimento di Medicina Sperimentale Università degli Studi dell Aquila Commissione didattica Prof. Salvatore Benvenga Dott. Giovanni Colpi

Dettagli

1 Corso di Aggiornamento in Endocrinologia Clinica

1 Corso di Aggiornamento in Endocrinologia Clinica LAZIO 1 Corso di Aggiornamento in Endocrinologia Clinica SIE Regione Lazio 16-17 gennaio 2015 ROMA Consiglio Direttivo SIE Presidente: Francesco Trimarchi Presidente eletto: Andrea Lenzi Segretario generale:

Dettagli

V GIORNATE PONTINE. La sterilità è di coppia. Sabaudia, 21-22 ottobre 2011. Programma preliminare DI ANDROLOGIA E MEDICINA DELLA RIPRODUZIONE

V GIORNATE PONTINE. La sterilità è di coppia. Sabaudia, 21-22 ottobre 2011. Programma preliminare DI ANDROLOGIA E MEDICINA DELLA RIPRODUZIONE REGIONE LAZIO LAZIO V GIORNATE PONTINE DI ANDROLOGIA E MEDICINA DELLA RIPRODUZIONE La sterilità è di coppia Sabaudia, 21-22 ottobre 2011 Programma preliminare Patrocini richiesti: Regione Lazio Provincia

Dettagli

Il dr. Francesco Principe dichiara di NON aver ricevuto negli ultimi due anni compensi o finanziamenti da Aziende Farmaceutiche e/o Diagnostiche

Il dr. Francesco Principe dichiara di NON aver ricevuto negli ultimi due anni compensi o finanziamenti da Aziende Farmaceutiche e/o Diagnostiche Il dr. Francesco Principe dichiara di NON aver ricevuto negli ultimi due anni compensi o finanziamenti da Aziende Farmaceutiche e/o Diagnostiche L AMBULATORIO ANDROLOGICO DEDICATO ALLA PERSONA CON DIABETE

Dettagli

Nutraceutici in Valle d Aosta (NUTRALP)

Nutraceutici in Valle d Aosta (NUTRALP) Nutraceutici in Valle d Aosta (NUTRALP) Dott.ssa Daniela Palmieri Laboratorio di Biologia Vascolare Clinica e Sperimentale IRCCS Azienda Ospedaliera Universitaria San Martino IST Dipartimento di Scienze

Dettagli

Comparabilità fra le somministrazioni successive effetto di trascinamento ( carry-over ) effetto di periodo

Comparabilità fra le somministrazioni successive effetto di trascinamento ( carry-over ) effetto di periodo Metodo epidemiologici per la clinica _efficacia / 2 Gli studi crossover Periodo 1 Periodo 2 R A N D O M A B A B Valutazione Tempo 1 0 1 1 2 0 2 1 Gli studi crossover Metodo epidemiologici per la clinica

Dettagli

LA RIABILITAZIONE SESSUALE NEL PAZIENTE SOTTOPOSTO A PROSTATECTOMIA RADICALE

LA RIABILITAZIONE SESSUALE NEL PAZIENTE SOTTOPOSTO A PROSTATECTOMIA RADICALE LA RIABILITAZIONE SESSUALE NEL PAZIENTE SOTTOPOSTO A PROSTATECTOMIA RADICALE G.M. Colpi e G.F. Contalbi Servizio di Andrologia Ospedale San Paolo, Milano Nonostante i continui miglioramenti nell approccio

Dettagli

Costanzo Moretti. Dipartimento di Medicina di Sistemi Università di Roma TorVergata. L anziano fragile con disturbi della sessualità

Costanzo Moretti. Dipartimento di Medicina di Sistemi Università di Roma TorVergata. L anziano fragile con disturbi della sessualità Costanzo Moretti Dipartimento di Medicina di Sistemi Università di Roma TorVergata L anziano fragile con disturbi della sessualità Durata della vita Condizione Condizione Funzione fisica mentale Qualità

Dettagli

Conseguenze generali dell invecchiamento

Conseguenze generali dell invecchiamento Conseguenze generali dell invecchiamento riduzione sintesi proteica declino funzione immunitaria aumento massa grassa perdita massa e forza muscolare riduzione densità minerale ossea La fragilità fisica

Dettagli

INTERFERENZA DELLA GRAVIDANZA SUL METABOLISMO MATERNO meccanismi ipotizzati

INTERFERENZA DELLA GRAVIDANZA SUL METABOLISMO MATERNO meccanismi ipotizzati INTERFERENZA DELLA GRAVIDANZA SUL METABOLISMO MATERNO meccanismi ipotizzati Aumentata degradazione del insulina Biosintesi di ormoni dotati di azione contro-insulinica Aumentata produzione di Leptina e

Dettagli

PREVENZIONE E TERAPIA DELLA DISFUNZIONE ERETTILE (DE) DELL AGING MALE CON ONDE D URTO LINEARI A BASSA INTENSITÀ. Collana tecniche

PREVENZIONE E TERAPIA DELLA DISFUNZIONE ERETTILE (DE) DELL AGING MALE CON ONDE D URTO LINEARI A BASSA INTENSITÀ. Collana tecniche PREVENZIONE E TERAPIA DELLA DISFUNZIONE ERETTILE (DE) DELL AGING MALE CON ONDE D URTO LINEARI A BASSA INTENSITÀ. Collana tecniche Dott. ANTONIO CASARICO Medico Chirurgo Nato a Marsala (TP) il 15/04/1952.

Dettagli

disturbo da desiderio sessuale ipoattivo disturbo da avversione sessuale Diminuzione o perdita del desiderio sessuale Evitamento sessuale e mancanza di godimento sessuale disturbo dell eccitazione sessuale

Dettagli

A cura di V.A. Giagulli 1, E. Guastamacchia 2, V. Triggiani 2, M.D. Carbone 3, E. Caroppo 4, E. Tafaro 2 MEDICINA L ipogonadismo il male oscuro dell invecchiamento maschile invecchiamento della popolazione

Dettagli

Modificazioni endocrine (para)fisiologiche nell anziano

Modificazioni endocrine (para)fisiologiche nell anziano Modificazioni endocrine (para)fisiologiche nell anziano ridotta secrezione estradiolo (menopausa) + ridotta secrezione gonadotropine e testosterone (andropausa) ridotta secrezione DHEA (adrenopausa) ridotta

Dettagli

Diagnosi e terapia della Disfunzione Erettile Francesco Lombardo

Diagnosi e terapia della Disfunzione Erettile Francesco Lombardo Diagnosi e terapia della Disfunzione Erettile Francesco Lombardo PREVISIONE DELLA PERCENTUALE DI ULTRASESSANTACINQUENNI NEI PAESI INDUSTRIALIZZATI NEI PROSSIMI 50 ANNI E aumentato il numero dei vecchi,

Dettagli

DELL OBESITA IN RELAZIONE ALLA LOCALIZZAZIONE

DELL OBESITA IN RELAZIONE ALLA LOCALIZZAZIONE LE COMPLICANZE ADIPOSA DELL OBESITA IN RELAZIONE ALLA LOCALIZZAZIONE E sempre più chiaro che non è tanto l entità della massa adiposa a incidere negativamente sulla salute, quanto la distribuzione del

Dettagli

APPROPRIATEZZA DIAGNOSTICA E CLINICA

APPROPRIATEZZA DIAGNOSTICA E CLINICA APPROPRIATEZZA DIAGNOSTICA E CLINICA Prof. Andrea Fabbri Direttore UOC di Endocrinologia Polo Ospedaliero Integrato S. Eugenio & CTO A. Alesini Universita di Roma Tor Vergata L APPROPRIATEZZA Una prestazione

Dettagli

Diabete Mellito di tipo 2 e Sindrome Metabolica

Diabete Mellito di tipo 2 e Sindrome Metabolica Cuneo 8-9 ottobre 2004 La Sindrome Metabolica: una sfida per l area endocrino-metabolica Diabete Mellito di tipo 2 e Sindrome Metabolica Luca Monge SOC MM e Diabetologia AO CTO-CRF-ICORMA Torino 1. Contratto

Dettagli

PERCORSO GONADI 2 INQUADRAMENTO DELL INFERTILITA DI COPPIA OPZIONI TERAPEUTICHE VINCENZO TOSCANO

PERCORSO GONADI 2 INQUADRAMENTO DELL INFERTILITA DI COPPIA OPZIONI TERAPEUTICHE VINCENZO TOSCANO PERCORSO GONADI 2 INQUADRAMENTO DELL INFERTILITA DI COPPIA OPZIONI TERAPEUTICHE VINCENZO TOSCANO DIPARTIMENTO DI MEDICINA CLINICA E MOLECOLARE SAPIENZA UNIVERSITA DI ROMA AZIENDA OPEDALIERA SANT ANDREA

Dettagli

La terapia medica per la DE è sicura? Francesco Varvello

La terapia medica per la DE è sicura? Francesco Varvello La terapia medica per la DE è sicura? Francesco Varvello vietati ai cardiopatici inducono dipendenza pericolosi per il cuore sostanze dopanti sono stati segnalati gravi eventi cardiovascolari, inclusi

Dettagli

Dott.ssa Ilaria Barchetta

Dott.ssa Ilaria Barchetta Dott.ssa Ilaria Barchetta Dipartimento di Medicina Interna e Specialità Mediche Sapienza Università di Roma Diverse evidenze sperimentali hanno dimostrato una influenza diretta della vitamina D non solo

Dettagli

Asse ipotalamo-ipofisi-testicolo

Asse ipotalamo-ipofisi-testicolo Asse ipotalamo-ipofisi-testicolo Ipotalamo GnRH Ipofisi FSH, LH Testicolo LH cellule di Leydig Testosterone FSH cellule di Sertoli Inibina, MIF Androgeni Testosterone DHEA, Androstenedione Testicolo Cellule

Dettagli

Premessa. Tratto da American Heart Journal 2004; 147: 705-712

Premessa. Tratto da American Heart Journal 2004; 147: 705-712 Effetti del cambiamento di terapia con statine sul raggiungimento delle concentrazioni lipidiche ottimali: lo studio Measuring Effective Reductions in Cholesterol Using Rosuvastatin Therapy (MERCURY I)

Dettagli

5. Bisfosfonati ed endocrinopatie Up-to-date 2005

5. Bisfosfonati ed endocrinopatie Up-to-date 2005 35 5. Bisfosfonati ed endocrinopatie Up-to-date 2005 Alfredo Scillitani, Claudia Battista, Vincenzo Carnevale Ospedale Casa Sollievo della Sofferenza IRCCS, San Giovanni Rotondo (FG) Introduzione I bisfosfonati

Dettagli

STEROIDI ANABOLIZZANTI. Derivati sintetici del testosterone che sono stati modificati per aumentare l azione anabolica rispetto a quella androgenica

STEROIDI ANABOLIZZANTI. Derivati sintetici del testosterone che sono stati modificati per aumentare l azione anabolica rispetto a quella androgenica STEROIDI ANABOLIZZANTI l Derivati sintetici del testosterone che sono stati modificati per aumentare l azione anabolica rispetto a quella androgenica Biosintesi degli Steroidi Androgeni Anabolizzanti CYP17

Dettagli

PROFILO DONNA MENOPAUSA (Valutazione dell equilibrio ormonale)

PROFILO DONNA MENOPAUSA (Valutazione dell equilibrio ormonale) ALLEGATO: Note informative a corredo del risultato analitico utili al paziente ed al suo medico al quale comunque si rimanda per una corretta interpretazione dei dati. Cod. ID: 53480 CCV: 1ad Data: 07/11/2012

Dettagli

Diabete e attività fisica

Diabete e attività fisica Diabete e attività fisica Dott. Francesco Costantino Clinica Pediatrica Servizio di Diabetologia Infantile Università La Sapienza Roma Tipologia del Diabete Diabete mellito tipo 1 E caratterizzato dalla

Dettagli

Le malattie cardiovascolari (MCV) sono la principale causa di morte nelle donne, responsabili del 54% dei decessi femminili in Europa

Le malattie cardiovascolari (MCV) sono la principale causa di morte nelle donne, responsabili del 54% dei decessi femminili in Europa Red Alert for Women s Heart Compendio DONNE E RICERCA CARDIOVASCOLARE Le malattie cardiovascolari (MCV) sono la principale causa di morte nelle donne, responsabili del 54% dei decessi femminili in Europa

Dettagli

Maurizio Gasperi Dipartimento di S.pe.S. Cattedra di Endocrinologia Università del Molise. Genere ed ormoni. Campobasso 15/05/2008

Maurizio Gasperi Dipartimento di S.pe.S. Cattedra di Endocrinologia Università del Molise. Genere ed ormoni. Campobasso 15/05/2008 Maurizio Gasperi Dipartimento di S.pe.S. Cattedra di Endocrinologia Università del Molise Genere ed ormoni Campobasso 15/05/2008 Aspetti di fisiologia Aspetti di patologia Aspetti di fisiologia Aspetti

Dettagli

SEBASTIANO FILETTI. Dipartimento di Medicina Interna e Specialità Mediche. Università di Roma Sapienza, Roma

SEBASTIANO FILETTI. Dipartimento di Medicina Interna e Specialità Mediche. Università di Roma Sapienza, Roma SEBASTIANO FILETTI Dipartimento di Medicina Interna e Specialità Mediche Università di Roma Sapienza, Roma La malattia tiroidea è in aumento negli ultimi anni. Quali le ragioni? Dati epidemiologici provenienti

Dettagli

IL 24 CONGRESSO NAZIONALE DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI DIABETOLOGIA (SID) SI TERRÀ A TORINO

IL 24 CONGRESSO NAZIONALE DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI DIABETOLOGIA (SID) SI TERRÀ A TORINO IL 24 CONGRESSO NAZIONALE DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI DIABETOLOGIA (SID) SI TERRÀ A TORINO DAL 23 AL 26 MAGGIO 2012 CENTRO CONGRESSI LINGOTTO/PADIGLIONE 5, LINGOTTO FIERE. TORINO Per quattro giornate i Soci

Dettagli

LA CHEMIOTERAPIA ORALE IN ASSOCIAZIONE ALLA RADIOTERAPIA

LA CHEMIOTERAPIA ORALE IN ASSOCIAZIONE ALLA RADIOTERAPIA LA CHEMIOTERAPIA ORALE IN ASSOCIAZIONE ALLA RADIOTERAPIA G.Lazzari, G. Silvano S. C. Radioterapia Oncologica ASL TA/ 1 - Taranto Taranto, 21 gennaio 2005 BACKGROUND Le formulazioni orali di chemioterapia

Dettagli

OPUSCOLO INFORMATIVO FtM

OPUSCOLO INFORMATIVO FtM 2 INTRODUZIONE Scopo di queste pagine è di fornire alcune informazioni di carattere generale, ma scientificamente corrette, circa il trattamento ormonale che viene somministrato alle persone affette da

Dettagli

La SIAMS alla Università Magna Graecia di Catanzaro con il Congresso delle sezioni regionali di Sicilia, Calabria e Molise

La SIAMS alla Università Magna Graecia di Catanzaro con il Congresso delle sezioni regionali di Sicilia, Calabria e Molise La SIAMS alla Università Magna Graecia di Catanzaro con il Congresso delle sezioni regionali di Sicilia, Calabria e Molise Il 27 ed il 28 marzo 2015, presso l Università Magna Grecia di Catanzaro, si è

Dettagli

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI RSOMNL63H59F205I. Italiana ESPERIENZA LAVORATIVA PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI RSOMNL63H59F205I. Italiana ESPERIENZA LAVORATIVA PER IL CURRICULUM VITAE M.04.P.01.064 rev.02/all. 04 F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome ORSI EMANUELA Indirizzo Telefono 0255033355 Fax 0250320605 E-mail e.orsi@policlinico.mi.it CODICE FISCALE

Dettagli

hs-crp ed MPO: Punto di vista del Clinico

hs-crp ed MPO: Punto di vista del Clinico hs-crp ed MPO: Punto di vista del Clinico IL LABORATORIO NELLE URGENZE ED EMERGENZE Roma, 2-3 Ottobre 2009 Riccardo Morgagni Cardiologia Università Tor Vergata Roma Contesto clinico Sindromi Coronariche

Dettagli

L INFERTILITA MASCHILE

L INFERTILITA MASCHILE L INFERTILITA MASCHILE Dott. CARMINE DI PALMA Andrologia, Urologia, Chirurgia Andrologica e Urologica, Ecografia Come si definisce l infertilità maschile? L'infertilità maschile corrisponde a una ridotta

Dettagli

PRESENTAZIONE RELATORI

PRESENTAZIONE RELATORI PRESENTAZIONE Il Congresso si propone di delineare l apprendimento delle più comuni patologie uro-andrologiche ed acquisizione dei percorsi diagnostico-terapeutici multidisciplinari per il Medico di Medicina

Dettagli

Sindrome metabolica e terapie antitumorali

Sindrome metabolica e terapie antitumorali Sindrome metabolica e terapie antitumorali SCDU Endocrinologia Oncologica AO Città della Salute e della Scienza di Torino Molinette - COES Sopravvivenza complessiva a 5 anni tutti i tumori, pazienti adulti:

Dettagli

INFEZIONE DA HCV NEL PAZIENTE DIALIZZATO. Dr Fabrizio Valente S.C. Nefrologia e Dialisi Trento

INFEZIONE DA HCV NEL PAZIENTE DIALIZZATO. Dr Fabrizio Valente S.C. Nefrologia e Dialisi Trento INFEZIONE DA HCV NEL PAZIENTE DIALIZZATO Dr Fabrizio Valente S.C. Nefrologia e Dialisi Trento 170 Million Carriers Worldwide, 3-4 MM new cases/year 3% of World Population CANADA 300,000 U.S.A. 4 M WEST

Dettagli

Prevenzione: una buona abitudine

Prevenzione: una buona abitudine Settimana di prevenzione andrologica Ottava edizione Giunta all ottava edizione, la Settimana di Prevenzione Andrologica (SPA), si svolgerà in tutta Italia dal 10 al 15 marzo. Promossa dalla SIA, Società

Dettagli

L INSEMINAZIONE INTRAUTERINA

L INSEMINAZIONE INTRAUTERINA L INSEMINAZIONE INTRAUTERINA Informazioni per la coppia A cura del dott. G. Ragni Unità Operativa - Centro Sterilità Responsabile: dott.ssa C. Scarduelli FONDAZIONE OSPEDALE MAGGIORE POLICLINICO MANGIAGALLI

Dettagli

abano2013 Riproduzione e sessualità: un dialogo obbligatorio? 02 marzo 2013 01 marzo 2013 Carlo Foresta Venerdì Sabato Teatro Congressi Pietro d Abano

abano2013 Riproduzione e sessualità: un dialogo obbligatorio? 02 marzo 2013 01 marzo 2013 Carlo Foresta Venerdì Sabato Teatro Congressi Pietro d Abano XXVIII CONVEGNO MEDICINA DELLA RIPRODUZIONE Venerdì 01 marzo 2013 Teatro Congressi Pietro d Abano Riproduzione e sessualità: un dialogo obbligatorio? Presidenti del Convegno Carlo Foresta Andrea Lenzi

Dettagli

APPARATO SESSUALE MASCHILE E FEMMINILE

APPARATO SESSUALE MASCHILE E FEMMINILE APPARATO SESSUALE MASCHILE E FEMMINILE ANATOMIA 2 Il corpo umano è costituito da organi ed apparati uguali tra maschi e femmine ad esclusione dell apparato riproduttivo. L apparato riproduttivo è composto

Dettagli

Gestione del profilo endocrinologico delle terapie biologiche. Renato Cozzi S.C. Endocrinologia Niguarda Mlano

Gestione del profilo endocrinologico delle terapie biologiche. Renato Cozzi S.C. Endocrinologia Niguarda Mlano Gestione del profilo endocrinologico delle terapie biologiche Renato Cozzi S.C. Endocrinologia Niguarda Mlano Inibitori delle tirosino-chinasi (TKI) effetti collaterali Ipertensione Perforazione gastro-intestinale

Dettagli

CONVEGNO 2 CONVEGNO NAZIONALE P PROGRESSI ANDROLOGIA ANDROLOGIA REGGIO CALABRIA 16-17 SETTEMBRE 2005

CONVEGNO 2 CONVEGNO NAZIONALE P PROGRESSI ANDROLOGIA ANDROLOGIA REGGIO CALABRIA 16-17 SETTEMBRE 2005 2 CONVEGNO CONVEGNO NAZIONALE P PROGRESSI in ANDROLOGIA ANDROLOGIA REGGIO CALABRIA 16-17 SETTEMBRE 2005 Santa Trada di Cannitello - Villa San Giovanni (RC) 16-17 Settembre 2005 Promosso da U.O. Centro

Dettagli

COPIA. Diabete e disfunzione erettile. «Non spegnete la passione!»

COPIA. Diabete e disfunzione erettile. «Non spegnete la passione!» Diabete e disfunzione erettile «Non spegnete la passione!» www.associazionedeldiabete.ch Per donazioni: PC-80-9730-7 Associazione Svizzera per il Diabete Schweizerische Diabetes-Gesellschaft Association

Dettagli

Incidenza dell ipoglicemia nei pazienti della SOS di Diabetologia di Udine

Incidenza dell ipoglicemia nei pazienti della SOS di Diabetologia di Udine Incidenza dell ipoglicemia nei pazienti della SOS di Diabetologia di Udine Agus S, Tonutti L, Pellegrini MA, Venturini G, Cannella S, Toffoletti V, Vidotti F, Sartori C, Boscariol C, Pellarini L, Rutigliano

Dettagli

Andrologia. Riproduzione e sessualità. Pescara. 17-18 Aprile 2015. Congresso S.I.A. Sezione L.A.M.S. Lazio - Abruzzo - Molise - Sardegna

Andrologia. Riproduzione e sessualità. Pescara. 17-18 Aprile 2015. Congresso S.I.A. Sezione L.A.M.S. Lazio - Abruzzo - Molise - Sardegna Andrologia Riproduzione e sessualità Congresso S.I.A. Sezione L.A.M.S. Lazio - Abruzzo - Molise - Sardegna Pescara 17-18 Aprile 2015 Presidente del Congresso RAZIONALE La macroregione L.A.M.S. (Lazio,

Dettagli

NEOPLASIE ED INFERTILITA

NEOPLASIE ED INFERTILITA NEOPLASIE ED INFERTILITA NEOPLASIE E FERTILITA UN TEMA DA AFFRONTARE INSIEME CONOSCERE IL PROPRIO PROBLEMA Ogni anno circa 11000 persone in età riproduttiva si ammalano di tumore. Per queste persone affrontare

Dettagli

Cosa c è dietro la DE?

Cosa c è dietro la DE? GPS EVOLUTION Il ruolo del Medico di Medicina Generale nella ges1one integrata del paziente con DE Cosa c è dietro la DE? Francesco Varvello Anatomia macroscopica del pene Irrorazione arteriosa Arteria

Dettagli

Metodi in vivo e in vitro per : il riconoscimento dei farmaci lo studio delle loro proprietà farmacologiche lo studio del loro meccanismo d azione

Metodi in vivo e in vitro per : il riconoscimento dei farmaci lo studio delle loro proprietà farmacologiche lo studio del loro meccanismo d azione Metodi in vivo e in vitro per : il riconoscimento dei farmaci lo studio delle loro proprietà farmacologiche lo studio del loro meccanismo d azione Metodi generali Metodi mirati Scoperta e sviluppo di nuovi

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo VENDEMIALE GIANLUIGI VIA ELIA DEL RE, 4/D 70125 BARI Telefono 0805019031 Fax 0882410255 E-mail

Dettagli

PARLIAMO DI DIABETE 3

PARLIAMO DI DIABETE 3 ASSOCIAZIONE DIABETICI TORINO 2000 Via San Domenico, 18 Torino Tel. 011.436.2269 Presidente Sig.ra M. Bono e-mail assdiato2000@email.it Alberto BRUNO U.O.A. DIABETOLOGIA ASO San Giovanni Battista Torino

Dettagli

Fecondazione: ginecologi, subito nuove linee guida eterologa

Fecondazione: ginecologi, subito nuove linee guida eterologa Lettori: 495.000 Fecondazione: ginecologi, subito nuove linee guida eterologa Fecondazione: ginecologi, subito nuove linee guida eterologa 'Pronti a collaborare ministero. Sentenza Consulta apre domande'

Dettagli

IL DATA MANAGEMENT NELLA PRATICA CLINICA. Dott.ssa Silvia Acquati U.O. di Endocrinologia e Malattie Metaboliche Direttore Dott. M.

IL DATA MANAGEMENT NELLA PRATICA CLINICA. Dott.ssa Silvia Acquati U.O. di Endocrinologia e Malattie Metaboliche Direttore Dott. M. IL DATA MANAGEMENT NELLA PRATICA CLINICA Dott.ssa Silvia Acquati U.O. di Endocrinologia e Malattie Metaboliche Direttore Dott. M. Nizzoli RUOLO DEL COMPENSO GLICEMICO The Diabetes control and complications

Dettagli

Tossicita da chemioterapia e differenze di genere. Ilaria Pazzagli U.O.Oncologia medica P.O.Pescia Azienda USL3 Pistoia e Valdinievole

Tossicita da chemioterapia e differenze di genere. Ilaria Pazzagli U.O.Oncologia medica P.O.Pescia Azienda USL3 Pistoia e Valdinievole Tossicita da chemioterapia e differenze di genere Ilaria Pazzagli U.O.Oncologia medica P.O.Pescia Azienda USL3 Pistoia e Valdinievole Tumori e genere:quali dati? Pochi dati prospettici e da trials clinici

Dettagli

irsutismo femminile ipertricosi femminile Oggi una bellezza femminile senza peli problemi di salute

irsutismo femminile ipertricosi femminile Oggi una bellezza femminile senza peli problemi di salute La peluriia femmiiniile iin eccesso Un sserriio prrobllema perr lla ffemmiiniilliittà delllla donna Il modello di un corpo senza peli e con la pelle vellutata Peluria in eccesso : il sentirsi poco femminile

Dettagli

Gli integratori nutrizionali nella sarcopenia: hype or hope?

Gli integratori nutrizionali nella sarcopenia: hype or hope? 57 Congresso Nazionale SIGG Milano, 21-24 Novembre 2012 Gli integratori nutrizionali nella sarcopenia: hype or hope? Mauro Di Bari Dipartimento di Area Critica Medico-Chirurgica Unità Funzionale di Gerontologia

Dettagli

Disturbi dell erezione: impatto sulla donna e sulla coppia: il ruolo dell urologo

Disturbi dell erezione: impatto sulla donna e sulla coppia: il ruolo dell urologo Giorn. It. Ost. Gin. Vol. XXVIII - n. 6 Giugno 2006 Disturbi dell erezione: impatto sulla donna e sulla coppia: il ruolo dell urologo C. TROMBETTA 1, L. SCATI 2 Riassunto: Disturbi dell erezione: impatto

Dettagli

La fertilità umana 1

La fertilità umana 1 La fertilità umana 1 La fertilità umana È la capacità per cui un uomo e una donna possono concepire un figlio in seguito ad un rapporto sessuale. Gli organi principali della fertilità sono l apparato genitale

Dettagli

La Biopsia Prostatica: where are we going?

La Biopsia Prostatica: where are we going? La Biopsia Prostatica: where are we going? Sabato 28 Novembre 2015, Catania Dott. Michele Salemi Screening genetico correlato a rischio di carcinoma prostatico. BRCA1, BRCA2, TP53, CHEK2, HOXB13 e NBN:

Dettagli

Azoospermia Assenza di spermatozoi nel liquido seminale Criptozoospermia Assenza di spermatozoi nell eiaculato ma presenza di qualche spermatozoo nel

Azoospermia Assenza di spermatozoi nel liquido seminale Criptozoospermia Assenza di spermatozoi nell eiaculato ma presenza di qualche spermatozoo nel Diagnosi Azoospermia Assenza di spermatozoi nel liquido seminale Criptozoospermia Assenza di spermatozoi nell eiaculato ma presenza di qualche spermatozoo nel centrifugato Oligozoospermia severa Grave

Dettagli

Il cancro della prostata

Il cancro della prostata Il cancro della prostata Reggio Emilia 2-5 dicembre 2007 Silvia Patriarca Registro tumori Piemonte La prostata La prostata La prostata è una ghiandola dell apparato genitale maschile: produce e immagazzina

Dettagli

La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno

La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno Metodo epidemiologici per la clinica _efficacia / 1 La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno La buona ricerca clinica Non è etico ciò che non è rilevante scientificamente Non è

Dettagli

L attività motoria per prevenire e controllare il diabete mellito PIERO MELANDRI

L attività motoria per prevenire e controllare il diabete mellito PIERO MELANDRI L attività motoria per prevenire e controllare il diabete mellito PIERO MELANDRI CONOSCENZE STORICHE Non si può mantenersi in salute basandosi soltanto sul tipo di alimentazione, ma a questo bisogna affiancare

Dettagli

REPORT FINALE DELLA RICERCA: La funzione sessuale nelle donne con Sclerosi sistemica

REPORT FINALE DELLA RICERCA: La funzione sessuale nelle donne con Sclerosi sistemica REPORT FINALE DELLA RICERCA: La funzione sessuale nelle donne con Sclerosi sistemica Dr.ssa Carmelina Rossi Sapienza, Università di Roma Umberto I Policlinico di Roma UOC Immunologia Clinica B Centro di

Dettagli

INCREMENTO DELLA VITA MEDIA NELL ULTIMO SECOLO

INCREMENTO DELLA VITA MEDIA NELL ULTIMO SECOLO INCREMENTO DELLA VITA MEDIA NELL ULTIMO SECOLO 100 uomo donna ANNI ANNI DI DI VITA VITA MEDIA MEDIA PREVISTI PREVISTI ALLA ALLA NASCITA NASCITA 80 60 40 DIFFUSIONE USO PENICILLINA VACCINAZIONE ANTIPOLIO

Dettagli

DISTURBI DELLA SFERA SESSUALE MASCHILE

DISTURBI DELLA SFERA SESSUALE MASCHILE DISTURBI DELLA SFERA SESSUALE MASCHILE DISFUNZIONE ERETTILE INCAPACITA A RAGGIUNGERE E/O MANTENERE UNA SUFFICIENTE EREZIONE PENIENA TALE DA CONSENTIRE UN ADEGUATO RAPPORTO SESSUALE EPIDEMIOLOGIA PREVALENZA

Dettagli

in diabetologia Costruzione della evidence-based medicine 11 Aprile 2013 Fondazione IRCCS Ca Granda - Ospedale Maggiore Policlinico, Milano

in diabetologia Costruzione della evidence-based medicine 11 Aprile 2013 Fondazione IRCCS Ca Granda - Ospedale Maggiore Policlinico, Milano Regione Lombardia Costruzione della evidence-based medicine in diabetologia 11 Aprile 2013 Fondazione IRCCS Ca Granda - Ospedale Maggiore Policlinico, Milano Razionale La cura del diabete di tipo 2 si

Dettagli

Documento PTR n.221 relativo a EPLERENONE

Documento PTR n.221 relativo a EPLERENONE Direzione Generale Sanità e Politiche Sociali Commissione Regionale del Farmaco (D.G.R. 1540/2006, 2129/2010 e 490/2011) Documento PTR n.221 relativo a EPLERENONE Giugno 2014 EPLERENONE 25 mg 50 mg cpr

Dettagli

La Collana del Girasole n. 10. Sessualità e cancro. Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti e amici

La Collana del Girasole n. 10. Sessualità e cancro. Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti e amici La Collana del Girasole n. 10 Sessualità e cancro Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti e amici La Collana del Girasole Sessualità e cancro vivere il sesso con il cancro 10 AIMaC è grata a Macmillan

Dettagli

L U N E D I G R O U P. Ambulatorio Diabetologia SSVD Complicanze croniche del Diabete Torino. Via Chiabrera 34

L U N E D I G R O U P. Ambulatorio Diabetologia SSVD Complicanze croniche del Diabete Torino. Via Chiabrera 34 CORSO TEORICO PRATICO PER MMG IN OSPEDALE Il rischio cardio vascolare nel paziente diabetico L U N E D I G R O U P Ambulatorio Diabetologia SSVD Complicanze croniche del Diabete Torino. Via Chiabrera 34

Dettagli

Il dr. Alessandro Rizzi dichiara di NON aver ricevuto negli ultimi due anni compensi o finanziamenti da Aziende Farmaceutiche e/o Diagnostiche

Il dr. Alessandro Rizzi dichiara di NON aver ricevuto negli ultimi due anni compensi o finanziamenti da Aziende Farmaceutiche e/o Diagnostiche Il dr. Alessandro Rizzi dichiara di NON aver ricevuto negli ultimi due anni compensi o finanziamenti da Aziende Farmaceutiche e/o Diagnostiche CINETICA DEL TROMBOSSANO E ALTRI ASPETTI DELLA FUNZIONALITA

Dettagli

PROCEDURA SELETTIVA PER LA CHIAMATA DI UN PROFESSORE DI SECONDA FASCIA PER IL SETTORE CONCORSUALE 05/E1 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE BIO/12

PROCEDURA SELETTIVA PER LA CHIAMATA DI UN PROFESSORE DI SECONDA FASCIA PER IL SETTORE CONCORSUALE 05/E1 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE BIO/12 PROCEDURA SELETTIVA PER LA CHIAMATA DI UN PROFESSORE DI SECONDA FASCIA PER IL SETTORE CONCORSUALE 05/E1 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE BIO/12 (Decreto del Rettore n. 1322 del 22/12/2014 - avviso pubblicato

Dettagli

(*)Direttore della U.O.C. di Medicina Interna di S. Arcangelo di Romagna (Rimini)

(*)Direttore della U.O.C. di Medicina Interna di S. Arcangelo di Romagna (Rimini) Dal blog di Marco Grandi, su segnalazione di Giorgio Ioli (*) vi proponiamo questo articolo: Tosse e statine (*)Direttore della U.O.C. di Medicina Interna di S. Arcangelo di Romagna (Rimini) Il presente

Dettagli

LINEE DI RICERCA SOSTENUTE DAL 5xMILLE 2013

LINEE DI RICERCA SOSTENUTE DAL 5xMILLE 2013 LINEE DI RICERCA SOSTENUTE DAL 5xMILLE 2013 I Ricercatori del Centro di Genomica e Bioinformatica Traslazionale stanno lavorando a linee di ricerca legate a 1. Sclerosi Multipla 2. Tumore della Prostata

Dettagli

L Insulina è un ormone prodotto dal pancreas implicato nel metabolismo dei carboidrati.

L Insulina è un ormone prodotto dal pancreas implicato nel metabolismo dei carboidrati. DIABETE E RISCHIO CANCRO: RUOLO DELL INSULINA Secondo recenti studi sono più di 350 milioni, nel mondo, gli individui affetti da diabete, numeri che gli regalano il triste primato di patologia tra le più

Dettagli

MISSIONE BENESSERE....Innovazione e sinergia terapeutica nelle patologie derivate da danno della membrana endoteliale e neuronale...

MISSIONE BENESSERE....Innovazione e sinergia terapeutica nelle patologie derivate da danno della membrana endoteliale e neuronale... MISSIONE BENESSERE...Innovazione e sinergia terapeutica nelle patologie derivate da danno della membrana endoteliale e neuronale... ATTACCO AL BENESSERE OSSIDAZIONE Neurodegenerazione Invecchiamento Alterazioni

Dettagli

MICRODELEZIONI DEL BRACCIO LUNGO DEL CROMOSOMA Y

MICRODELEZIONI DEL BRACCIO LUNGO DEL CROMOSOMA Y L infertilità è considerata dall Organizzazione Mondiale della Sanità una patologia. Per infertilità si intende l assenza di concepimento dopo 12/24 mesi di rapporti mirati non protetti. Il fenomeno dell

Dettagli

Tipo di impiego Assegnista Principali mansioni e responsabilità Coordina progetti di ricerca in ambito dipartimentale, sia personali che di Ateneo

Tipo di impiego Assegnista Principali mansioni e responsabilità Coordina progetti di ricerca in ambito dipartimentale, sia personali che di Ateneo A N T O N I O A V E R S A C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 03.11.1964 Qualifica Consulente Dipartimento Medicina Sperimentale, Sapienza Università di Roma Telefono

Dettagli

Progetto Memento. Diagnosi precoce della malattia di Alzheimer e mantenimento della autonomia psicofisica

Progetto Memento. Diagnosi precoce della malattia di Alzheimer e mantenimento della autonomia psicofisica Progetto Memento Diagnosi precoce della malattia di Alzheimer e mantenimento della autonomia psicofisica Progetto Memento Diagnosi precoce della malattia di Alzheimer e mantenimento della autonomia psicofisica

Dettagli

Gestione appropriata del Target LDL nel paziente ad alto rischio cardiovascolare. Simone Mininni

Gestione appropriata del Target LDL nel paziente ad alto rischio cardiovascolare. Simone Mininni Gestione appropriata del Target LDL nel paziente ad alto rischio cardiovascolare. Simone Mininni Log-Linear Relationship Between LDL-C Levels and Relative Risk for CHD 3.7 2.9 Relative Risk for Coronary

Dettagli

DOTT. RICCARDO MANSANI Via Pistoiese, 178/4-50145 Firenze Tel. : 055/311159 E-mail : r.mansani@dfc.unifi.it

DOTT. RICCARDO MANSANI Via Pistoiese, 178/4-50145 Firenze Tel. : 055/311159 E-mail : r.mansani@dfc.unifi.it DOTT. RICCARDO MANSANI Via Pistoiese, 178/4-50145 Firenze Tel. : 055/311159 E-mail : r.mansani@dfc.unifi.it INFORMAZIONI PERSONALI Curriculum Vitae Stato civile: Coniugato. 3 figli Nazionalità : Italiana

Dettagli

FOCUS ON TERAPIA DELL INSUFFICIENZA SURRENALICA: VERSO UNA MIGLIORE QUALITA DELLA VITA. Nuove prospettive terapeutiche: quali vantaggi?

FOCUS ON TERAPIA DELL INSUFFICIENZA SURRENALICA: VERSO UNA MIGLIORE QUALITA DELLA VITA. Nuove prospettive terapeutiche: quali vantaggi? FOCUS ON TERAPIA DELL INSUFFICIENZA SURRENALICA: VERSO UNA MIGLIORE QUALITA DELLA VITA Nuove prospettive terapeutiche: quali vantaggi? Dr. Alberto Falorni Dipartimento di Medicina Interna MISEM Università

Dettagli

Indice generale. 1 Introduzione ai farmaci e al loro uso nello sport 1 David R. Mottram

Indice generale. 1 Introduzione ai farmaci e al loro uso nello sport 1 David R. Mottram Indice generale 1 Introduzione ai farmaci e al loro uso nello sport 1 David R. Mottram 1.1 Definizione di farmaco 1 1.2 Classificazione e nomenclatura dei farmaci 1 1.3 Sviluppo di nuovi farmaci 3 1.4

Dettagli

Apparato Riproduttore

Apparato Riproduttore Apparato Riproduttore LA RIPRODUZIONE. Ogni essere vivente può creare un altro essere vivente, ed è possibile grazie alla RIPRODUZIONE. La riproduzione è possibile grazie all APPARATO RIPRODUTTORE. A differenza

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETA (art.46 e 47 del DPR 445/2000) La sottoscritta Emanuela Paldino nata a Roma in

Dettagli

APPROPRIATEZZA DELLA DIAGNOSTICA DI LABORATORIO: PROFILI PER LA DIAGNOSI E IL FOLLOW UP DEL DIABETE MELLITO ESAMI QUANDO E PERCHE

APPROPRIATEZZA DELLA DIAGNOSTICA DI LABORATORIO: PROFILI PER LA DIAGNOSI E IL FOLLOW UP DEL DIABETE MELLITO ESAMI QUANDO E PERCHE APPROPRIATEZZA DELLA DIAGNOSTICA DI LABORATORIO: PROFILI PER LA DIAGNOSI E IL FOLLOW UP DEL DIABETE MELLITO ESAMI QUANDO E PERCHE Dr. Gaiti Dario Reggio Emilia 08.05.2013 Sintomi+ PG >200 mg/dl oppure

Dettagli

INCONTRO CON L ASSOCIAZIONE DEI DIABETICI SANVITESI

INCONTRO CON L ASSOCIAZIONE DEI DIABETICI SANVITESI INCONTRO CON L ASSOCIAZIONE L DEI DIABETICI SANVITESI Dott. Nazzareno Trojan diabetologo ed endocrinologo Ospedale Santa Maria dei Battuti San Vito al Tagliamento DIABETE MELLITO TRANSIZIONE EPIDEMIOLOGICA

Dettagli

WORKSHOP MIELOFIBROSI IL TRAPIANTO. Stefano Guidi TMO AOU Careggi Firenze

WORKSHOP MIELOFIBROSI IL TRAPIANTO. Stefano Guidi TMO AOU Careggi Firenze WORKSHOP MIELOFIBROSI IL TRAPIANTO Stefano Guidi TMO AOU Careggi Firenze Mielofibrosi: Storia naturale Decorso da indolente ad aggressivo MF primitiva 1 per 100.000 secondarie 0.1 per 100.000 Il quadro

Dettagli

Ottimizzazione Neuro Psico Fisica e CRM Terapia. L equilibrio armonico tra mente e corpo

Ottimizzazione Neuro Psico Fisica e CRM Terapia. L equilibrio armonico tra mente e corpo Ottimizzazione Neuro Psico Fisica e CRM Terapia L equilibrio armonico tra mente e corpo CRM Terapia Corpo e mente in perfetta armonia, per ritrovare la salute Dopo anni di ricerca nella prevenzione e cura

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE

INFORMAZIONI PERSONALI TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE Curriculum vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome SUDANO MAURIZIO Data di nascita 9 FEBBRAIO 1960 Qualifica MEDICO Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio 0722301311 Fax dell ufficio

Dettagli