Tiro Amichevole 2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Tiro Amichevole 2014"

Transcript

1 Società Tiratori S.Salvatore-Paradiso (www.tiratoriparadiso.ch Tiro Amichevole 2014 Stand di tiro di Grancia Fucile 300m Pistola 50m Venerdì (solo 300m!!) 25 aprile Sabato 26 aprile / Domenica 27 aprile Il 26 e 27 aprile sarà in funzione la griglia per il pranzo. Ricordiamo che la nostra manifestazione fa parte del Trittico del Luganese: 3-5 ottobre 2014 Tiro della Vendemmia Soc. Civici Carabinieri Lugano (stand di tiro Lugano-Trevano) 3-5 ottobre 2014 Tiro della Capriasca Soc. Tiro Unione Tesserete (stand di tiro Lugano)

2 Si ringraziano per il loro sostegno i Comuni del Comprensorio. Inoltre, tutti i nostri cortesi sostenitori sono visibili sulla homepage del sito societario: Un grazie sincero a tutti.

3 Disposizioni generali Fucile 300m Pistola 50m Prescrizioni La manifestazione soggiace alle regole per il tiro sportivo della FST (RTSp) come pure tutte le direttive, regolamenti, direttive e norme d esecuzione (NE), elenco dei mezzi ausiliari della FST, USS Assicurazioni, SAFS e della Federazione Ticinese delle Società di Tiro (FTST). Le prescrizioni di cui sopra regolano tutto ciò che non è indicato in modo esplicito nel piano di tiro e sono a disposizione nel poligono di tiro. Queste sono da mettere in pratica in ogni situazione da parte dell organizzatore. Categorie d età adolescenti (JJ) anni juniores (J) anni elite (E) classe d età aperta (senza limite) seniores (S) anni veterani (V) anni veterani seniores (SV) da 70 anni 1944 e più anziani Partecipazione Possono partecipare solo tiratori che hanno la licenza per le società che prendono parte alla gara. Ogni programma di gara può venir eseguito dallo stesso partecipante una volta sola. La partecipazione di tiratori che hanno la licenza in più società (membri multipli) è permessa. I tiratori possono partecipare in una delle categorie seguenti: Fucile 300m: Cat. A: fucile standard e arma libera Cat. D: d ordinanza Pistola 50m: Cat. A: pistola libera 50m (PL) Cat. B: pistola a percussione centrale e anulare (PPC, PPA) Cat. C: pistola d ordinanza (PO) Munizione Fucile 300m: Può venir impiegata unicamente la munizione messa a disposizione dall organizzazione. I bossoli restano di proprietà degli organizzatori. Pistola 50m: Con le pistole d ordinanza (PO) può essere utilizzata unicamente munizione d ordinanza che può essere acquistata allo stand a CHF 0.25 al colpo (prezzo ufficiale CHF 0.35 dedotto il contributo allo sport e alla formazione di CHF 0.10). Per tutte le altre pistole (pistole a percussione centrale e anulare) la munizione deve rispettare le norme ISSF. Controllo Fucile 300m: Dall entrata e durante il tempo di permanenza nel poligono fino al momento dell uscita dallo stesso, gli attrezzi sportivi NON possono essere contenuti in borse, custodie, ecc. di alcun tipo. Un controllo d entrata assicura il rispetto delle regole di sicurezza (RTSp Art. 1 RT fucile 300m). Pistola 50m: Le pistole possono essere tolte dal loro contenitore (valigetta, ecc.) unicamente sul banco da tiro. Nelle serie di fuoco celere si possono caricare solo tante cartucce, quante ne sono previste dalla serie corrispondente. Una serie prevede al massimo 5 colpi, eccezion fatta per competizioni riservate unicamente alle pistole d ordinanza. (RTSp Art. 1 RT pistola 10/25/50m). Indipendentemente dalla disciplina praticata, dopo il tiro i partecipanti devono eseguire il controllo della scarica. Premi individuali Un tiratore può ricevere un solo premio per concorso (RTSp art 64, RG). Hanno accesso alle premiazioni unicamente i tiratori la cui società ha partecipato con almeno un gruppo completo.

4 Fucile 300m: Le classifiche individuali sono allestite sommando i risultati ottenuti dal singolo tiratore nella serie San Salvatore (gruppo) e Paradiso (rimborso). In caso di parità appoggio sulla serie gruppo, indi su quella di rimborso, indi sui migliori colpi centrali delle due serie, infine sulla minor età (RTSp Art. 51 RG). Sono previsti i premi seguenti: Cat. A: ai primi 3 classificati Cat. D: ai primi 5 classificati Premi supplementari: alla miglior donna al miglior V/SV (Cat. A + Cat. D) al miglior JJ/J della Cat. D (con almeno 5 partecipanti) [in alternativa i primi 3 classificati (con almeno 15 partecipanti)] al miglior JJ/J della Cat. A (con almeno 5 partecipanti) Pistola 50m: Le classifiche individuali sono allestite sommando i risultati ottenuti dal singolo tiratore nella serie San Salvatore (gruppo) e Paradiso (rimborso). In caso di parità appoggio sulla serie gruppo, in seguito sui migliori colpi centrali delle 2 serie, infine sulla minor età (RTSp Art. 51 RG). Sono previsti i premi seguenti: Cat. A+B: ai primi 3 classificati Cat. C: al primo classificato (con almeno 5 partecipanti) Premi supplementari: alla miglior donna (con almeno 3 partecipanti) al miglior V/SV al miglior JJ/J (con almeno 3 partecipanti) Per più risultati di distinzione viene consegnato un unico premio: una carta corona da CHF Trittico del Luganese In unione con i tiri delle società di Lugano e Tesserete che avranno luogo il 3-5 ottobre 2014 sarà allestita per il concorso Fucile 300m una classifica dei migliori risultati individuali complessivi. Le classifiche individuali sono allestite sommando il risultato ottenuto nel concorso individuale nelle tre società. In caso di parità appoggio sul miglior risultato (comprendente tutte le serie previste) di ogni tiro di società, indi sul secondo miglior risultato e infine sulla minor età (RTSp Art. 51 RG). Sono previsti i seguenti premi: Cat. A: Re dei Tiri Regionali - Vendemmia 2014 Cat. D: Re dei Tiri Regionali - Vendemmia 2014 Le classifiche di gruppo sono allestite sommando le serie di gruppo. In caso di parità appoggio sul miglior risultato di gruppo di una gara, della seconda, indi sui colpi centrali complessivi delle 3 gare. Sono previsti i seguenti premi: Cat. A: miglior gruppo Cat. D: miglior gruppo Distribuzione dei premi: Responsabilità Assicurazione Ricorso La premiazione si svolgerà in concomitanza con gli altri tiri delle società di Tesserete e Lugano ed avverrà in data e luogo da stabilire: verrà altresì comunicata a tutti i premiati. Le classifiche verranno pubblicate su internet entro 4 settimane dalla fine del tiro (sul sito e Gli organizzatori non si assumono alcuna responsabilità per armi ed equipaggiamenti. Tutti i partecipanti sono assicurati dalla USS Assicurazioni secondo le regole vigenti. Gli assicurati rinunciano a ogni ulteriore pretesa nei confronti degli organizzatori. Eventuali ricorsi concernenti questa gara devono pervenire per iscritto e vengono evasi subito dall organizzatore. Ricorsi sulle classifiche devono anch essi pervenire per iscritto entro 15 giorni dalla pubblicazione delle classifiche. Contro la decisione della società organizzatrice resta riservata la possibilità di ricorso come da statuti FTST.

5 Iscrizioni individuali e di gruppo tramite formulario ufficiale (al centro del presente piano di tiro), entro il 20 aprile 2014 a: Società Tiratori San Salvatore-Paradiso Casella Postale Pambio-Noranco o per a: formulari da scaricare nel sito Contatti Telefono poligono di Grancia, anche durante la manifestazione (lasciar suonare). Conto postale Società Tiratori S. Salvatore-Paradiso Grancia, 28 gennaio 2014 Il presidente Lorenzo Grüter La segretaria Katia Mugnai Piano di tiro controllato e accettato Brontallo, 6 febbraio 2014 Federazione Ticinese delle società di Tiro Resp.commissione fucile 300m Marzio Demartini Serie Esercizio Posizione Tassa Disposizioni A10 4 colpi, colpo per colpo per serie. Ripetibile al massimo 2 volte. libera CHF 4.00, incl. munizione e tasse Fucile 300m La serie può essere interrotta in qualsiasi momento per passare a qualunque serie di gara. Serie San Salvatore (concorso gruppi) Fucile 300m Posizioni Tassa individuale A10 Tassa di gruppo CHF colpi, colpo per colpo arma libera, non a terra fucile standard e moschetto, a terra braccio libero fucile d assalto su bipiede V e SV possono sparare con il moschetto appoggiato o con la carabina a terra braccio libero. CHF incl. munizione e tasse

6 Distinzione Concorso gruppi Classifica Premiazione Mutazioni gruppo Disposizioni particolari Carta corona FTST del valore di CHF ai punteggi minimi seguenti: Cat. A, Sport Cat. B, Ord 02 Cat. D, Ord E / S 90 punti 82 punti 85 punti J / V 88 punti 80 punti 83 punti JJ / SV 87 punti 79 punti 82 punti Distinzioni individuali non ritirate durante la festa rimangono a disposizione degli organizzatori. 5 tiratori licenziati dalla medesima società formano un gruppo; una società può partecipare con più gruppi. Il concorso è organizzato in 2 categorie: Cat. A: Cat. D: d ordinanza Il totale dei 5 risultati individuali determina il rango. In caso di parità fanno stato i migliori risultati individuali, in seguito i migliori colpi centrali di tutto il gruppo. Il 60% delle tasse di tiro di gruppo ed eventuali rimanenze dalla premiazione della serie rimborso sono destinate ad almeno il 50% dei gruppi in classifica. I primi tre gruppi classificati di ogni categoria ricevono un premio ricordo. Tiratori impossibilitati a partecipare al tiro possono essere sostituiti nel gruppo con soci licenziati della medesima società che non hanno ancora effettuato il tiro. Il trasferimento da un gruppo all'altro è possibile solo se nessun tiratore dei gruppi interessati ha iniziato il tiro. Le mutazioni dovranno avvenire per iscritto. Ogni partecipante può concorrere solo in un gruppo e categoria. La serie di gruppo è obbligatoria per tutti i partecipanti al tiro. Con l iscrizione è necessario indicare la categoria nella quale il gruppo intende partecipare al concorso. La società organizzatrice partecipa al concorso gruppi senza diritto a classifica e premiazione. Serie Paradiso (rimborso) Fucile 300m Posizioni Tassa individuale Distinzione Rimborsi A10 6 colpi, 3 colpo per colpo e 3 di serie arma libera, non a terra fucile standard e moschetto, a terra braccio libero fucile d assalto su bipiede V e SV possono sparare con il moschetto appoggiato o con la carabina a terra braccio libero. CHF incl. munizione e tasse (CHF 7.90 prezzo della serie, CHF 2.00 tasse, CHF 2.10 munizione) nessuna Rimborsi immediati: Cat. A, Sport Cat. B, Ord 02 Cat. D Ord 60 punti CHF CHF CHF punti CHF CHF CHF punti CHF CHF CHF punti CHF CHF CHF punti CHF CHF punti CHF CHF punti CHF CHF 8.00 Rimborsi non ritirati durante la festa rimangono a disposizione degli organizzatori.

7 Ripartizioni Disposizioni particolari Se i rimborsi immediati sono inferiori al 60% degli introiti del prezzo della serie, la differenza va a favore della ripartizione del concorso gruppi. La serie è facoltativa e può essere sparata solo da tiratori che sparano la serie di gruppo. Concorso Gruppi Giovani (U16 e U20) Fucile 300m Scopo Incentivare la partecipazione dei Giovani. Partecipazione Riservata solo agli U16 e U20 con Fass 90. Tassa individuale Fr (solo Fass 90) per: 2 serie Esercizio + 1 serie S. Salvatore + 1 serie Paradiso Tassa di gruppo Nessuna Classifica individuale Come da Disposizioni Generali. Classifica gruppi fa stato la somma dei risultati individuali dei 4 tiratori della Serie S. Salvatore. In caso di parità: secondo il regolamento Concorso Gruppi A/D. Premi individuali Come da Disposizioni Generali. Premi di gruppo 1 gruppo classificato (se ce ne sono almeno 3) 2 gruppo (se ce ne sono almeno 5 classificati) 3 gruppo (se ce ne sono almeno 6 classificati) Disposizioni Serie Esercizio Prezzo: Disposizioni: la Società organizzatrice partecipa al concorso gruppi Giovani con diritto a classifiche e premiazioni. I rispettivi U16 e U20 hanno altresì il diritto alle premiazioni individuali. Per tutto il resto fanno stato le disposizioni riportate nel presente regolamento. Pistola 50m P10 5 colpi, colpo per colpo per serie, ripetibile al massimo 2 volte. CHF 3.50, munizione esclusa, contributo allo sport e istruzione compreso La serie può essere interrotta in qualsiasi momento per passare a qualunque serie di gara. Serie San Salvatore (concorso gruppi) Pistola 50m PL, PPA, PPC, PO P10 10 colpi colpo per colpo Tassa individuale CHF 18.00, contributo sport e formazione compreso. Munizione esclusa. Tassa di gruppo CHF Distinzione Carta corona FTST del valore di CHF ai punteggi minimi seguenti: Cat. A, PL Cat. B, PPA,PPC Cat. C, PO E / S 90 punti 88 punti 85 punti J / V 88 punti 86 punti 83 punti JJ / SV 87 punti 85 punti 82 punti Distinzioni individuali non ritirate durante la festa rimangono a disposizione degli organizzatori. Concorso a gruppi 4 tiratori licenziati di una società formano un gruppo; una società può partecipare con più gruppi. Il concorso gruppi è organizzato in un unica categoria. Classifica Il totale dei 4 risultati individuali determina il rango. In caso di parità fanno stato i migliori risultati individuali, in seguito i migliori colpi centrali di tutto il gruppo.

8 Premiazione Mutazioni gruppo Disposizioni particolari Almeno il 60% delle tasse di tiro di gruppo ed eventuali differenze dalla premiazione della serie rimborso sono destinate ad almeno il 50% dei gruppi in classifica. I primi tre gruppi classificati ricevono un premio ricordo. Tiratori impossibilitati a partecipare al tiro possono essere sostituiti nel gruppo con soci licenziati della medesima società che non hanno ancora effettuato il tiro. Il trasferimento da un gruppo all'altro è però possibile solo se nessun tiratore dei gruppi interessati ha iniziato il tiro. Le mutazioni dovranno avvenire per iscritto. Ogni partecipante può concorrere solo in un gruppo. La serie di gruppo è obbligatoria per tutti i partecipanti al tiro. La società organizzatrice partecipa al concorso gruppi senza diritto a classifica e premiazione. Serie Paradiso (rimborso) Pistola 50m Tassa individuale Distinzione Rimborsi Ripartizioni Disposizioni particolari PPA, PPC, PO P10 6 colpi (due serie da 3 colpi ciascuna, in 30 dal primo colpo) CHF 12.00, contributo sport e formazione compreso. Munizione esclusa. (CHF prezzo della serie, CHF 2.00 tasse e contributo sport e formazione) nessuna Rimborsi immediati: Cat. B, PPA,PPC Cat. C, PO 60 punti CHF CHF punti CHF CHF punti CHF CHF punti CHF CHF punti CHF CHF punti CHF 5.00 CHF 8.00 Rimborsi non ritirati durante la festa rimangono a disposizione degli organizzatori. Se i rimborsi immediati sono inferiori al 60% degli introiti del prezzo della serie, la differenza va a favore della ripartizione del concorso gruppi. La valutazione e l iscrizione dei risultati avviene al termine di ogni serie. La serie è facoltativa e può essere sparata solo da tiratori che sparano la serie di gruppo.

27. Tiro della Vendemmia 2013

27. Tiro della Vendemmia 2013 CIVICI CARABINIERI LUGANO 27. Tiro della Vendemmia 2013 Stand di tiro di Lugano-Trevano Fucile 300m Pistola 25/50m Venerdì 4 ottobre 2013 14:00 18:00 Sabato 5 ottobre 2013 9.00 12.00 14.00 18.00 Domenica

Dettagli

28 TIRO AMICHEVOLE DEL LUCOMAGNO 2015

28 TIRO AMICHEVOLE DEL LUCOMAGNO 2015 Società Tiratori del Lucomagno 6724 Ponto Valentino 28 TIRO AMICHEVOLE DEL LUCOMAGNO 2015 Stand di tiro Puntiröi a Ponto Valentino 6 bersagli Polytronic Concorso individuale e a gruppi (Lucomagno) Bersaglio

Dettagli

14 Tiro del Pizzo Magno Biasca

14 Tiro del Pizzo Magno Biasca http://www.tiratoribiaschesi.ch info@tiratoribiaschesi.ch SOCIETA TIRATORI BIASCHES I BI A SC A 14 Tiro del Pizzo Magno Biasca Venerdì 11 aprile 2008 14.00-18.30 Sabato 12 aprile 2008 09.00-12.00 e 14.00-18.30

Dettagli

Tiro amichevole del Gottardo 2015 300m / Pistola 50m / 25m

Tiro amichevole del Gottardo 2015 300m / Pistola 50m / 25m Tiro amichevole del Gottardo 2015 300m / Pistola 50m / 25m Stand di tiro Airolo 9 bersagli 300m - 4 bersagli a spola a 50m e 10 bersagli a 25m Concorso individuale e a gruppi 300m e 50m Serie Gottardo

Dettagli

29. Tiro della Cava 2013

29. Tiro della Cava 2013 Società Tiratori del Vedeggio (www.stvedeggio.ch) 29. Tiro della Cava 2013 Stand di tiro Cava, Taverne Sabato, 27 luglio 2013 (RISERVA solo su annuncio) Lunedì, 29 luglio 2013 18.00 20.00 Martedì, 30 luglio

Dettagli

Piani di tiro modello per l organizzazione di Concorsi di Società

Piani di tiro modello per l organizzazione di Concorsi di Società Piani di tiro modello per l organizzazione di Concorsi di Società Direttive e consigli per l organizzatore 1. Consigli Le direttive generali e tecniche del piano di tiro modello sono le linee direttive

Dettagli

CAMPIONATO TICINESE GRUPPI FST m

CAMPIONATO TICINESE GRUPPI FST m Marzio Demartini 6692 Brontallo Spettabile società U 091 754 14 44 N 078 742 96 18 6672 Brontallo, 2 maggio 2014 CAMPIONATO TICINESE GRUPPI FST 2014 300 m Cari amici, con vero piacere vi do il benvenuto

Dettagli

Regole per il Tiro sportivo

Regole per il Tiro sportivo Federazione sportiva svizzera di tiro Regole per il Tiro sportivo Parte B. Regole tecniche Carabina 10/50m Edizione 2012 - pagina 1 Articolo 1 I. Regole di sicurezza Regole speciali per carabine 10m Le

Dettagli

Regolamento tiro cantonale ticinese di caccia

Regolamento tiro cantonale ticinese di caccia Regolamento Tiro Ticinese di Caccia versione 2009 1 Regolamento tiro cantonale ticinese di caccia versione: 3.0.2 2010 il presente regolamento sostituisce tutte le versioni precedenti. Regolamento Tiro

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO BANCARI

CAMPIONATO ITALIANO BANCARI TIRO A SEGNO NAZIONALE SEZIONE DI PISTOIA GARA AD ESTENSIONE NAZIONALE APERTA ATUTTI I DIPENDENTI DEGLI ISTITUTI DI CREDITO IN SERVIZIO O IN QUIESCENZA, IN REGOLA CON IL TESSERAMENTO U.I.T.S. PER L ANNO

Dettagli

FINALI CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI Seniores e Master

FINALI CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI Seniores e Master Unione Italiana di Tiro a Segno FINALI CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI Seniores e Master BOLOGNA 04-05-06-07-08-09 OTTOBRE 2016 R E G O L A M E N T O FINALI CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI Senior Master

Dettagli

FINALI CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI juniores ragazzi allievi

FINALI CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI juniores ragazzi allievi Unione Italiana Tiro a Segno FINALI CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI juniores ragazzi allievi ROMA 14-15-16-17 luglio 2016 REGOLAMENTO FINALI CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI 2016 REGOLAMENTO L'Unione indice

Dettagli

Tiro del Pizzo Magno. 11 aprile 2014 14.00-18.30 12 aprile 2014 09.00-12.00 e 14.00-18.30 Domenica 13 aprile 2014 09.00-12.00

Tiro del Pizzo Magno. 11 aprile 2014 14.00-18.30 12 aprile 2014 09.00-12.00 e 14.00-18.30 Domenica 13 aprile 2014 09.00-12.00 20 14 E SOCI SI ET T BISC Tiro del Pizzo Magno ORI BI S T CH R I Venerdì 11 aprile 2014 14.00-18.30 Sabato 12 aprile 2014 09.00-12.00 e 14.00-18.30 omenica 13 aprile 2014 09.00-12.00 http://www.tiratoribiaschesi.ch

Dettagli

Regole per il Tiro sportivo

Regole per il Tiro sportivo Federazione sportiva svizzera di tiro Regole per il Tiro sportivo Parte B. Regole tecniche Pistola 10/25/50m Edizione 2013 - pagina 1 Doc.-Nr. 2.10.04 i Articolo 1 I. Regole per la Sicurezza Maneggio e

Dettagli

Regole per il Tiro sportivo

Regole per il Tiro sportivo Federazione sportiva svizzera di tiro Regole per il Tiro sportivo Parte B. Regole tecniche Fucile 300m Edizione 2008 (vecchio Doc.-Nr. 1.05 i) Doc.-Nr. 2.10.02 i Articolo 1 I. Regole per la Sicurezza Regole

Dettagli

REGOLAMENTI E PROGRAMMA DI GARA

REGOLAMENTI E PROGRAMMA DI GARA Unione Italiana Tiro a Segno FINALI CAMPIONATO D INVERNO INDIVIDUALI e SQUADRE MILANO 10-11 dicembre 2016 REGOLAMENTI E PROGRAMMA DI GARA CAMPIONATO D INVERNO 2016 REGOLAMENTO FINALI INDIVIDUALI L'Unione

Dettagli

28 TROFEO CONCHIGLIA D ORO DELL ADRIATICO

28 TROFEO CONCHIGLIA D ORO DELL ADRIATICO TIRO A VOLO RIMINI presenta: 28 TROFEO CONCHIGLIA D ORO DELL ADRIATICO 14.000 euro In denaro, cartucce, fucili e trofei Venerdì 7 - Sabato 8 - Domenica 9 2.500 gara in tre giorni a 50 piattelli Venerdì

Dettagli

TIRO A SEGNO NAZIONALE DI SIENA

TIRO A SEGNO NAZIONALE DI SIENA GARA AD ESTENSIONE NAZIONALE APERTA A TUTTI I DIPENDENTI DEGLI ISTITUTI DI CREDITO IN SERVIZIO O IN QUIESCENZA, IN REGOLA CON IL TESSERAMENTO U.I.T.S. PER L'ANNO 2016 CAMPIONATO ITALIANO BANCARI REGOLAMENTO

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO U.N.V.S. di TIRO A SEGNO

CAMPIONATO ITALIANO U.N.V.S. di TIRO A SEGNO VETERANI DELLO SPORT Sezione G.Degan Pordenone TIRO A SEGNO NAZIONALE Sezione di Pordenone VETERANI DELLO SPORT Sezione Dino Doni Udine 1. GENERALITA Le Sezioni Gaetano Degan di Pordenone e Dino Doni di

Dettagli

PROGRAMMA E REGOLAMENTO

PROGRAMMA E REGOLAMENTO UNIONE ITALIANA TIRO A SEGNO Ente Pubblico e Federazione Sportiva del CONI TIRO A SEGNO NAZIONALE POLIGONO UMBERTO I Via Tukory, 1 Sezione di Milazzo Fondata nel 1882 8 Campionato Prof. Ennio Magistri

Dettagli

CAMPIONATO REGIONALE INVERNALE 2016 INDIVIDUALE E PER SOCIETA SPECIALITA FOSSA OLIMPICA

CAMPIONATO REGIONALE INVERNALE 2016 INDIVIDUALE E PER SOCIETA SPECIALITA FOSSA OLIMPICA REGIONE PUGLIA TEL. 3336010831 E-MAIL :c.moretto@hotmail.it CAMPIONATO REGIONALE INVERNALE 2016 INDIVIDUALE E PER SOCIETA SPECIALITA FOSSA OLIMPICA Il Campionato si svolgerà in due fasi; LA PRIMA articolata

Dettagli

CIRCOLARE N 2 STAGIONE SPORTIVA 2016 NORME PER LO SVOLGIMENTO DELL ATTIVITA SPORTIVA FEDERALE

CIRCOLARE N 2 STAGIONE SPORTIVA 2016 NORME PER LO SVOLGIMENTO DELL ATTIVITA SPORTIVA FEDERALE GRAN PRIX ZOLI 2016 GRAN PRIX ZOLI 2016 L A.S.D. TIRO A VOLO CARISIO organizza, presso il proprio stand sito in strada vicinale palestrina 9, un circuito di gare in fossa olimpica a 100 piattelli a scorrere

Dettagli

Regolamento tiro cantonale ticinese di caccia

Regolamento tiro cantonale ticinese di caccia Regolamento Tiro Ticinese di Caccia versione 2015 1 Regolamento tiro cantonale ticinese di caccia versione: 3.0.6 2015 il presente regolamento sostituisce tutte le versioni precedenti. Regolamento Tiro

Dettagli

TITOLI DA ASSEGNARE II GRADO ASSOLUTO I GRADO SENIORES I GRADO JUNIORES BREVETTI SENIORES BREVETTI JUNIORES

TITOLI DA ASSEGNARE II GRADO ASSOLUTO I GRADO SENIORES I GRADO JUNIORES BREVETTI SENIORES BREVETTI JUNIORES CAMPIONATI REGIONALI INDIVIDUALI DI S.O. 2013 31 MAGGIO 2 GIUGNO 2013 -RISERVATO CAVALLI- SPORTING CLUB PARADISO HORSE E PONY Caselle di Sommacampagna (VR) TITOLI DA ASSEGNARE II GRADO ASSOLUTO I GRADO

Dettagli

CORRI PER IL VERDE a Edizione CALENDARIO

CORRI PER IL VERDE a Edizione CALENDARIO CORRI PER IL VERDE 2016 45 a Edizione CALENDARIO Prima Tappa: Domenica 6 novembre Seconda Tappa: Domenica 20 novembre Terza Tappa: Domenica 27 novembre Quarta Tappa: Domenica 11 dicembre REGOLAMENTO 1)

Dettagli

CAMPIONATO REGIONALE D INVERNO 2016 FOSSA OLIMPICA

CAMPIONATO REGIONALE D INVERNO 2016 FOSSA OLIMPICA CAMPIONATO REGIONALE D INVERNO 2016 FOSSA OLIMPICA Il Delegato Regionale FITAV della Toscana in collaborazione con le Società affiliate organizza il Campionato Regionale d'inverno di Fossa Olimpica il

Dettagli

REGOLAMENTAZIONI GENERALI

REGOLAMENTAZIONI GENERALI U.I.T.S. UNIONE ITALIANA TIRO A SEGNO REGOLAMENTAZIONI GENERALI SOMMARIO 3.1.0 Premesse 3.2.0 ISSF Supervisione dei Campionati 3.3.0 Specialità di tiro 3.8.0 Reclami e appelli - 8 - 3 ISSF 3.1.1 Premesse

Dettagli

Nuoto programmazione 2013/2014 Estiva

Nuoto programmazione 2013/2014 Estiva FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO Comitato Regionale Lombardo Milano, 20 gennaio 2014 Ns. rif. 14-201 Alle Ai Al Ai Alle Al Al Alla Alla Società affiliate Delegati Provinciali GUG Fiduciari Provinciali GUG Sezioni

Dettagli

Specialità ISSF. Competizioni UITS

Specialità ISSF. Competizioni UITS TSN ROMA La Sezione, per l anno in corso, indice per tutti gli iscritti al Club Agonistico il seguente Programma Sportivo per le discipline dell ATTIVITA FEDERALE Specialità ISSF Competizioni UITS Gare

Dettagli

22 CAMPIONATO PROVINCIALE di TENNIS TAVOLO

22 CAMPIONATO PROVINCIALE di TENNIS TAVOLO 22 CAMPIONATO PROVINCIALE di TENNIS TAVOLO ATTENZIONE: Tutte le Società ospitanti la manifestazione dovranno mettere a disposizione il defibrillatore con il personale addetto. Riservato alle seguenti categorie:

Dettagli

World Master Mountain Running Championship Susa 27/28 agosto 2016

World Master Mountain Running Championship Susa 27/28 agosto 2016 World Master Mountain Running Championship Susa 27/28 agosto 2016 Informazioni concorrenti Premessa La 16 edizione del World Master Mountain Running Championship si terrà nei giorni 27/28 agosto 2016 a

Dettagli

CAMPIONATO REGIONALE D INVERNO 2016

CAMPIONATO REGIONALE D INVERNO 2016 CAMPIONATO REGIONALE D INVERNO 2016 Fossa Olimpica - Skeet - Double Trap INDIVIDUALE E PER SOCIETA RISERVATO AI TIRATORI E ALLE A.S. DELLA REGIONE BASILICATA IN REGOLA CON IL TESSERAMENTO E L AFFILIAZIONE

Dettagli

XXXVII FINALE NAZIONALE TIRO A VOLO ANLC

XXXVII FINALE NAZIONALE TIRO A VOLO ANLC CONI FITAV SETTORE TIRO A VOLO Via Cavour 183/B - 00184 Roma - Tel.06 4881542 Fax 06 4824759 TIRO A VOLO FOLIGNO A.S.D. LOCALITA CASEVECCHIE - 06034 FOLIGNO (PG) Tel. 0742354003 OSPITANO XXXVII FINALE

Dettagli

TIRO A SEGNO NAZIONALE Sezione di STRIGNO

TIRO A SEGNO NAZIONALE Sezione di STRIGNO 2 CIRCUITO TRIVENETO INVERNALE DI TIRO RAPIDO SPORTIVO 3^ GARA TSN SEZIONE DI STRIGNO 28-29 gennaio 2017 CATEGORIE DI TIRO: Semiauto - gruppi di merito A+SuperA, B+C ed esordienti Revolver - gruppi di

Dettagli

Nuoto programmazione attività estiva 2010

Nuoto programmazione attività estiva 2010 Comitato Regionale Lombardo www.finlombardia.org e-mail crlombardia@federnuoto.it 20137 Milano Via Piranesi 44/B Tel. 02/7577571 Fax 02/70127900 Milano, 8 aprile 2010 Ns. rif 10-226 Alle Ai Al Ai Alla

Dettagli

Regole per il Tiro sportivo

Regole per il Tiro sportivo Schweizer Schiesssportverband Fédération sportive suisse de tir Federazione sportiva svizzera di tiro Federaziun svizra dal sport da tir Regole per il Tiro sportivo Edizione 2010 - pagina 1 Doc.-Nr. 2.10.01

Dettagli

5 Memorial Alessandro Ardu

5 Memorial Alessandro Ardu 5 Memorial Alessandro Ardu La Famiglia e gli Amici Organizzano Il 24-25 Giugno2017 Presso il campo di Tiro a Volo Villasor 1. Gara di Fossa Olimpica 25 Piattelli 2. Gara di Percorso Caccia 25 Piattelli

Dettagli

COMITATO REGIONALE PUGLIA

COMITATO REGIONALE PUGLIA COMITATO REGIONALE PUGLIA CAMPIONATO REGIONALE 2016 REGIONE PUGLIA CAT. SECONDA, TERZA-QUALIFICHE: VETERANI MASTER FOSSA OLIMPICA QUARTA PROVA- FINALE: TAV FASANO BR ( obbligatoria ai fini dell assegnazione

Dettagli

TORINO MARZO 2016

TORINO MARZO 2016 Tiro a Segno Nazionale Sezione di Torino Valevole per il campionato sezionale 2016 per tutte le specialità. TORINO 05 06 12 13 MARZO 2016 Riservata ai tesserati della sezione di Torino Specialità ISSF

Dettagli

UITS REGOLAMENTO CAMPIONATO ITALIANO EX ORDINANZA

UITS REGOLAMENTO CAMPIONATO ITALIANO EX ORDINANZA UITS REGOLAMENTO CAMPIONATO ITALIANO EX ORDINANZA NORME GENERALI Armi Antecedenti il 1945. Posizione di tiro Seduta ed è consentito solo l appoggio anteriore su rest o cuscini forniti dalla Sezione organizzatrice.

Dettagli

G. Della Valentina 23 TROFEO GIOVANI-SENIORES M/F. COMBINATA SLALOM GIGANTE e SPECIALE

G. Della Valentina 23 TROFEO GIOVANI-SENIORES M/F. COMBINATA SLALOM GIGANTE e SPECIALE 23 TROFEO G. Della Valentina COMBINATA SLALOM GIGANTE e SPECIALE Categorie: GIOVANI-SENIORES M/F Piancavallo 29 Gennaio 2012 COMITATO ORGANIZZATORE SCI CLUB VALCELLINA PRESIDENTE: SEGRETARIO: Buricelli

Dettagli

XXXVIII. Tiro a Volo Concaverde LONATO DOMENICA 7 GIUGNO Tiro a Volo Concaverde LONATO PIATTELLO FOSSA OLIMPICA INDIVIDUALE E A SQUADRE

XXXVIII. Tiro a Volo Concaverde LONATO DOMENICA 7 GIUGNO Tiro a Volo Concaverde LONATO PIATTELLO FOSSA OLIMPICA INDIVIDUALE E A SQUADRE CONI FITAV SETTORE TIRO A VOLO Via Cavour 183/B - 00184 Roma Tel. 06 4827091 Fax 06 4824759 ASSOCIAZIONE SPORTIVA TIRO A VOLO CONCAVERDE LOCALITA BASIA (Via Corte Ferrarini) - LONATO DEL GARDA (BS) Tel.

Dettagli

CENTRO SPORTIVO ITALIANO Comitato Provinciale di Parma

CENTRO SPORTIVO ITALIANO Comitato Provinciale di Parma CENTRO SPORTIVO ITALIANO Comitato Provinciale di Parma TENNIS TAVOLO Campionato Provinciale di Singolo 2011/2012 COMUNICAZIONE Nel regolamento del Gran Premio Nazionale di Tennis Tavolo al comma 2 e inserita

Dettagli

19 Campionato Regionale Individuale e di Società su Pista 2016

19 Campionato Regionale Individuale e di Società su Pista 2016 19 Campionato Regionale Individuale e di Società su Pista 2016 Norme di partecipazione 1 Prova Regionale 22/05/2016 Tezze Sul Brenta (VI) Valida come Campionato Individuale Femminile (Stadio Comunale via

Dettagli

SETTORE GIOVANILE REGIONALE NORME ATTUATIVE 2017

SETTORE GIOVANILE REGIONALE NORME ATTUATIVE 2017 SETTORE GIOVANILE REGIONALE NORME ATTUATIVE 2017 CATEGORIE GIOVANISSIMI DEROGHE REGIONALI APPROVATE DALLA COMMISSIONE NAZIONALE GIOVANISSIMI. STRADA CONTROLLO RAPPORTI E PEDIVELLE Il controllo dei rapporti

Dettagli

CONSIGLIO REGIONALE LOMBARDO

CONSIGLIO REGIONALE LOMBARDO CONSIGLIO REGIONALE LOMBARDO . 16 Campionato Regionale CSI di Nuoto 1) CALENDARIO GARE E LOCALITA D ATA 26/02/17 12/03/17 02/04/17 01/05/17 CATEGORIE Da RAGAZZI a MASTER OVER Esordienti A B C* *gare come

Dettagli

Trofeo delle 3 Regioni 2015

Trofeo delle 3 Regioni 2015 Trofeo delle 3 Regioni 2015 Circuito Propaganda 2015 (Treviso Vicenza Trento S. al Tagliamento) REGOLAMENTO PARTICOLARE COMBINATE NUOTO/NUOTO PINNATO: Premessa: La manifestazione, ideata per il settore

Dettagli

Gruppo Cicloturistico Amatoriale

Gruppo Cicloturistico Amatoriale A.S.D. GRAN ROERO Gruppo Cicloturistico Amatoriale - REGOLAMENTO E ATTIVITA PER L'ANNO 2017 - ARTICOLO 1 Denominazione e Colori Societari. Denominazione della Società: A.S.D. GRAN ROERO 1-1 La Società

Dettagli

XIII MEETING ROMANA CALLIGARIS 2017 XIII MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2017 VI MEMORIAL BIANCA LOKAR 2017

XIII MEETING ROMANA CALLIGARIS 2017 XIII MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2017 VI MEMORIAL BIANCA LOKAR 2017 XIII MEETING ROMANA CALLIGARIS 2017 XIII MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2017 VI MEMORIAL BIANCA LOKAR 2017 Trieste, 13-14 maggio 2017 Regolamento L A. S. D. Unione Sportiva Triestina Nuoto in collaborazione

Dettagli

REGOLAMENTO PROSSIME GARE

REGOLAMENTO PROSSIME GARE REGOLAMENTO PROSSIME GARE - REGOLAMENTO 500 metri 2016 > Leggi il PDF del regolamento 500mt. - REGOLAMENTO CNE 2016 > Leggi il PDF del regolamento 2016 CNE. REGOLAMENTO GENERALE 2016 LE CATEGORIE PARTECIPANTI

Dettagli

PROGRAMMI REGOLAMENTI

PROGRAMMI REGOLAMENTI CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI TRENTO 38100 TRENTO via Tommaso Gar,8 Tel 0461 239922 Fax 0461 236757 info@csitrento.it - www.csitrento.it PROGRAMMI REGOLAMENTI 2011 2012 ATLETICA LEGGERA

Dettagli

Prima Tappa: Riserva Naturale Valle dell'aniene. Domenica 23 novembre. Seconda Tappa: Parco di Tor Tre Teste

Prima Tappa: Riserva Naturale Valle dell'aniene. Domenica 23 novembre. Seconda Tappa: Parco di Tor Tre Teste Prima Tappa: Riserva Naturale Valle dell'aniene Domenica 2 novembre Seconda Tappa: Parco di Tor Tre Teste Domenica 23 novembre Terza Tappa: Parco Archeologico Porto di Traiano (Fiumicino) Domenica 30 novembre

Dettagli

16-17 marzo 2013 Gara di tiro con M4 22 lr

16-17 marzo 2013 Gara di tiro con M4 22 lr 16-17 marzo 2013 Gara di tiro con M4 22 lr Luogo gara: Tiro a Segno di Padova, via Goito 54, Padova Turni: sabato 16 marzo ore 8.30 e 13.30, domenica 17 marzo ore 8.30 e 13.30 Iscrizioni: direttamente

Dettagli

VII CAMPIONATO ITALIANO DI SCI DELLA PROTEZIONE CIVILE Roccaraso 29, 30, 31 gennaio 2009 REGOLAMENTO. Articolo 1 Organizzazione

VII CAMPIONATO ITALIANO DI SCI DELLA PROTEZIONE CIVILE Roccaraso 29, 30, 31 gennaio 2009 REGOLAMENTO. Articolo 1 Organizzazione VII CAMPIONATO ITALIANO DI SCI DELLA PROTEZIONE CIVILE Roccaraso 29, 30, 31 gennaio 2009 REGOLAMENTO Articolo 1 Organizzazione La Protezione Civile della Regione Abruzzo, in collaborazione con il Dipartimento

Dettagli

TORINO Ottobre 2016

TORINO Ottobre 2016 Tiro a Segno Nazionale Sezione di Torino Valevole per il campionato sezionale 2016 per tutte le specialità. TORINO 29 30 Ottobre 2016 Riservata ai tesserati della sezione di Torino Specialità ISSF Sabato

Dettagli

REGOLAMENTO DRESSAGE GAMES 2011

REGOLAMENTO DRESSAGE GAMES 2011 REGOLAMENTO DRESSAGE GAMES 2011 1 NORME ED AVVERTENZE GENERALI 1.1 Il Dressage Games è un circuito di concorsi, organizzato dal Gruppo Italiano Dressage in collaborazione i centri ippici ospitanti le varie

Dettagli

Norme generali. Approvazione con delibera del Presidente n.47 del Edizione 2015

Norme generali. Approvazione con delibera del Presidente n.47 del Edizione 2015 Approvazione con delibera del Presidente n.47 del 16.06.2015 Edizione 2015 REGOLAMENTO NUOTO IN ACQUE LIBERE MASTERS Norme generali... 1 Circuiti nazionali... 2 Circuiti nazionali individuali, regole comuni...

Dettagli

ALTO ADIGE - SŰDTIROL ICE CUP DI PATTINAGGIO ARTISTICO CATEGORIE FREE PALAONDA - Stadio del ghiaccio di Bolzano marzo 2013

ALTO ADIGE - SŰDTIROL ICE CUP DI PATTINAGGIO ARTISTICO CATEGORIE FREE PALAONDA - Stadio del ghiaccio di Bolzano marzo 2013 ALTO ADIGE - SŰDTIROL ICE CUP DI PATTINAGGIO ARTISTICO CATEGORIE FREE PALAONDA - Stadio del ghiaccio di Bolzano 16.-17.marzo 2013 APERTO A TUTTI GLI ATLETI TESSERATI F.I.S.G. DI TUTTE LE REGIONI ITALIANE

Dettagli

REGOLAMENTO UFFICIALE

REGOLAMENTO UFFICIALE REGOLAMENTO UFFICIALE TORNEO INTERNAZIONALE DI CALCIO GRANDINANI ALLIEVI CALCIO MOESANO CHALLENGE FE14 13-14 agosto 2016 INDICE Art. 1 Squadre partecipanti... 3 Art. 2 Giocatori... 3 Art. 3 Contingente...

Dettagli

CAMPIONATO REGIONALE F O S S A O L I M P I C A INDIVIDUALE

CAMPIONATO REGIONALE F O S S A O L I M P I C A INDIVIDUALE CAMPIONATO REGIONALE F O S S A O L I M P I C A INDIVIDUALE Categorie 2^ e 3^ Qualifiche Veterani e Master Il Delegato FITAV della Toscana in collaborazione con le Società affiliate FITAV toscane, ORGANIZZA

Dettagli

Tiro a Segno Nazionale Sezione di Rovereto. Regolamento d uso degli stand

Tiro a Segno Nazionale Sezione di Rovereto. Regolamento d uso degli stand Tiro a Segno Nazionale Sezione di Rovereto Regolamento d uso degli stand Approvato dal Consiglio Direttivo in data 24 luglio 2002 Regolamento generale In Segreteria il Socio deve formulare CHIARAMENTE

Dettagli

7 TROFEO I POETI DEL JUDO

7 TROFEO I POETI DEL JUDO Pagina 1 di 5 SABATO MATTINA JUNIORES e SENIORES maschi e femmine fino a cintura verde JUNIORES e SENIORES maschi e femmine fino a cintura marrone JUNIORES e SENIORES maschi e femmine cintura nera (gare

Dettagli

REGOLAMENTI ATTIVITA ESTIVA 2015

REGOLAMENTI ATTIVITA ESTIVA 2015 FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA COMITATO REGIONALE MOLISE REGOLAMENTI ATTIVITA ESTIVA 2015 Alle manifestazioni potranno partecipare le società regolarmente affiliate per l anno 2015. Ogni società

Dettagli

Settore master - Nuoto in acque libere Edizione 2013

Settore master - Nuoto in acque libere Edizione 2013 Settore master - Nuoto in acque libere Edizione 2013 Norme generali 1 - Atleti e Categorie Possono partecipare alle competizioni tutti gli atleti in possesso di tesseramento master valido per l anno in

Dettagli

LE SOCIETA TIRO A VOLO DI PONSO, LONATO, CONSELICE, PISA ORGANIZZANO LA PRIMA EDIZIONE DEI:

LE SOCIETA TIRO A VOLO DI PONSO, LONATO, CONSELICE, PISA ORGANIZZANO LA PRIMA EDIZIONE DEI: LE SOCIETA TIRO A VOLO DI PONSO, LONATO, CONSELICE, PISA ORGANIZZANO LA PRIMA EDIZIONE DEI: 4 YOUTH GAMES GARA APERTA AI TIRATORI DEL SETTORE GIOVANILE (2001 1994) DELLE REGIONI EMILIA ROMAGNA, LOMBARDIA,

Dettagli

4 Trofeo Provinciale di Tennis Tavolo CSI VARESE 2012/2013

4 Trofeo Provinciale di Tennis Tavolo CSI VARESE 2012/2013 COMITATO PROVINCIALE DI VARESE via San Francesco, 15-21100 Varese tel.: 0332/239126 fax: 0332/240538 email: postmaster@csivarese.it sito internet: www.csivarese.it TENNISTAVOLO 4 Trofeo Provinciale di

Dettagli

CHALLENGE PROGETTO DEI TRE MARI 2015 BASILICATA CALABRIA CAMPANIA MOLISE PUGLIA REGOLAMENTO

CHALLENGE PROGETTO DEI TRE MARI 2015 BASILICATA CALABRIA CAMPANIA MOLISE PUGLIA REGOLAMENTO CHALLENGE PROGETTO DEI TRE MARI 2015 BASILICATA CALABRIA CAMPANIA MOLISE PUGLIA REGOLAMENTO Art. 1. I Comitati Regionali della F.C.I. Basilicata, Calabria, Campania, Molise e Puglia, indicono una Challenge

Dettagli

PETANQUE SPORT PER TUTTI

PETANQUE SPORT PER TUTTI PETANQUE SPORT PER TUTTI NORMATIVE 2016 Petanque Sport per Tutti 2016 1 SPORT PER TUTTI Campionato di Società Promozione. Campionato di Società Giovanile. Trofeo Italia Lui e Lei. Campionato Nazionale

Dettagli

REGIONALE LOMBARDO REGOLAMENTO

REGIONALE LOMBARDO REGOLAMENTO CONSIGLIO REGIONALE LOMBARDO REGOLAMENTO REGOLAMENTO NUOTO Pag. 1 / 5 CONSIGLIO REGIONALE LOMBARDO. 13 Campionato Regionale CSI di Nuoto 1) CALENDARIO GARE E LOCALITA D ATA 23/02/2014 16/03/2014 30/03/2014

Dettagli

ANNO SPORTIVO

ANNO SPORTIVO COMITATO DI ROMA ANNO SPORTIVO 2015 2016 AFFILIAZIONE ASSOCIAZIONI,SOCIETÀ SPORTIVE 1) PRIMA AFFILIAZIONE Documentazione La domanda deve essere presentata al Comitato A.I.C.S di ROMA unitamente ai seguenti

Dettagli

A. S. D. AMATORI CASTELFUSANO CRITERIUM 2015 REGOLAMENTO

A. S. D. AMATORI CASTELFUSANO CRITERIUM 2015 REGOLAMENTO CRITERIUM 2015 REGOLAMENTO Il criterium sociale 2015 si articolerà su 12 gare, alle quali si aggiungeranno altre gare, definite bonus, che per le loro caratteristiche si prestano all attribuzione di un

Dettagli

REGOLAMENTO NUOTO IN ACQUE LIBERE MASTER

REGOLAMENTO NUOTO IN ACQUE LIBERE MASTER Pag 1 REGOLAMENTO NUOTO IN ACQUE LIBERE MASTER REDAZIONE Bozzolo Giovanni Commissione Tecnica 14/04/16 REDAZIONE Prayer Andrea Commissione Tecnica 14/04/16 REDAZIONE Migliori Roberto Coord. Comm.Tecnica

Dettagli

CORRI PER IL VERDE 2015 44 a Edizione CALENDARIO

CORRI PER IL VERDE 2015 44 a Edizione CALENDARIO CORRI PER IL VERDE 2015 44 a Edizione CALENDARIO Prima Tappa: Domenica 15 novembre Seconda Tappa: Domenica 22 novembre Terza Tappa: Domenica 29 novembre Quarta Tappa: Domenica 13 dicembre REGOLAMENTO 1)

Dettagli

QUALIFICAZIONI REGIONALI SOCIETÀ 2017 FOSSA OLIMPICA CALIBRO LIBERO REGIONE ABRUZZO

QUALIFICAZIONI REGIONALI SOCIETÀ 2017 FOSSA OLIMPICA CALIBRO LIBERO REGIONE ABRUZZO QUALIFICAZIONI REGIONALI SOCIETÀ 2017 FOSSA OLIMPICA CALIBRO LIBERO REGIONE ABRUZZO PROVA UNICA DI QUALIF.NE ALLA FINALE DI CAMPIONATO ITALIANO DELLE SOCIETA CAMPIONATO REGIONALE INDIVIDUALE ECCELLENZA

Dettagli

BOLZANO ON ICE. Associazione Sportiva Dilettantistica Pattinaggio Artistico. PALAONDA - Stadio del ghiaccio di Bolzano 15/17 aprile 2016

BOLZANO ON ICE. Associazione Sportiva Dilettantistica Pattinaggio Artistico. PALAONDA - Stadio del ghiaccio di Bolzano 15/17 aprile 2016 ALTO ADIGE - SŰDTIROL ICE CUP PATTINAGGIO ARTISTICO PALAONDA - Stadio del ghiaccio di Bolzano 15/17 aprile 2016 GARA di solo Programma Libero ALTO ADIGE - SŰDTIROL ICE CUP PATTINAGGIO ARTISTICO PALAONDA

Dettagli

Criterium Universitario 2016 TIRO A VOLO MASCHILE

Criterium Universitario 2016 TIRO A VOLO MASCHILE 1 2 Criterium Universitario 2016 TIRO A VOLO MASCHILE SPECIALITA DOUBLE TRAP REGOLAMENTO DI PARTECIPAZIONE ORGANIZZAZIONE. Il Centro Universitario Sportivo Italiano (CUSI) in collaborazione con la Federazione

Dettagli

CAMPIONATI TRIVENETI DI SALTO OSTACOLI INDOOR 2013

CAMPIONATI TRIVENETI DI SALTO OSTACOLI INDOOR 2013 ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA CIRCOLO IPPICO DEL CRISTALLO FEDERAZIONE ITALIANA SPORT EQUESTRI ALTO ADIGE FRIULI VENEZIA GIULIA TRENTINO VENETO CAMPIONATI TRIVENETI DI SALTO OSTACOLI INDOOR 2013

Dettagli

C A N N A F I S S A G.P. STONFO

C A N N A F I S S A G.P. STONFO REGOLAMENTO-PROGRAMMA Torneo Individuale di Pesca a Tecnica C A N N A F I S S A 201 6 G.P. STONFO - Fiume ARNO -...idee per la pesca Art. 1 - DENOMINAZIONE Il Comitato Provinciale ARCI PESCA DI FIRENZE

Dettagli

2 TROFEO SPRINT MILLENNIUM

2 TROFEO SPRINT MILLENNIUM 2 TROFEO SPRINT MILLENNIUM MANIFESTAZIONE INTERREGIONALE DI NUOTO Domenica 15 novembre 2015 Inizio gare mattino ore 9.00 Riscaldamento ore 8.00 Inizio gare pomeriggio ore 15.30 Riscaldamento ore 14.30

Dettagli

REGOLAMENTO SPORTIVO

REGOLAMENTO SPORTIVO FEDERAZIONE ITALIANA INTERNATIONAL DEFENSIVE SHOOTING Associazione Sportiva Dilettantistica Via Cadella 16-25076 Odolo (BS) www.fiids.it info@fiids.it REGOLAMENTO SPORTIVO 1. AFFILIAZIONE 1.1 CLUBS L affiliazione

Dettagli

Comitato Regionale F I S E Sicilia Campionati Regionali Salto Ostacoli Giugno - 04 Giugno

Comitato Regionale F I S E Sicilia Campionati Regionali Salto Ostacoli Giugno - 04 Giugno Comitato Regionale F I S E Sicilia Campionati Regionali Salto Ostacoli 2017 02 Giugno - 04 Giugno 1 Campionato II grado Seniores Y.R. Juniores - Children 2 Campionato I grado Seniores Y.R. Juniores - Children

Dettagli

b) Carabina cal, 4,5 ad Aria compressa con caricatori a 5 colpi a caricamento manuale.

b) Carabina cal, 4,5 ad Aria compressa con caricatori a 5 colpi a caricamento manuale. BIATHLON 6.1 Norme Generali Tutte le gare si svolgono seguendo il regolamento Biathlon federale e il regolamento internazionale IBU vigenti, se non diversamente specificato in Agenda Nazionale. Tutte le

Dettagli

e, p.c. Componenti il Consiglio Federale

e, p.c. Componenti il Consiglio Federale Ufficio Tecnico LSc/ Roma, 26 gennaio 2017 CIRCOLARE 17/2017 Società affiliate Comitati Regionali Ufficiali di Gara e, p.c. Componenti il Consiglio Federale Oggetto: Coppa Italia Centri Giovanili - Normativa

Dettagli

XXXIII. MEETING INTERNAZIONALE GIOVANILE

XXXIII. MEETING INTERNAZIONALE GIOVANILE INVITO AL XXXIII. MEETING INTERNAZIONALE GIOVANILE DI NUOTO LUGANO NUOTO LUGANO - PISCINA COMUNALE COPERTA 30 gennaio/31 GENNAIO 2016 Sabato eliminatorie : 09.00-12.30 Domenica eliminatorie : 09.00-12.30

Dettagli

Indizione PROGRAMMA DEL TORNEO:

Indizione PROGRAMMA DEL TORNEO: Indizione Il POOL PATAVIUM nato dall unione di intenti delle società ELITE VOLLEY e VINTAGE VOLLEY indice ed organizza, con la collaborazione della Federazione Italiana Pallavolo Comitato Provinciale di

Dettagli

«Championnat d Europe des douanes alpines» Direction Générale des Douanes et des Droits Indirects

«Championnat d Europe des douanes alpines» Direction Générale des Douanes et des Droits Indirects «Championnat d Europe des douanes alpines» Regolamente del campionato Direction Générale des Douanes et des Droits Indirects http://www.douane.gouv.fr/ TAVOLA DEI CONTENUTI Articolo 1 Delegazioni sportive

Dettagli

XXXVII Trofeo Nazionale Vittorino da Feltre 22 Memorial A.Alborghetti 7 Memorial A. Corti

XXXVII Trofeo Nazionale Vittorino da Feltre 22 Memorial A.Alborghetti 7 Memorial A. Corti XXXVII Trofeo Nazionale Vittorino da Feltre 22 Memorial A.Alborghetti 7 Memorial A. Corti 17-18 Giugno 2017 Vasca m.50 8 corsie Cronometraggio automatico La Società Canottieri Vittorino da Feltre con l

Dettagli

Comitato Provinciale UISP di Lecce LEGA CICLISMO

Comitato Provinciale UISP di Lecce LEGA CICLISMO Comitato Provinciale UISP di Lecce LEGA CICLISMO STAGIONE CICLISTICA INTERPROVINCIALE STRADA 2010 1) La Partecipazione alle gare della STAGIONE CICLISTICA INTERPROVINCIALE STRADA 2010 è aperta a tutti

Dettagli

CAMPIONATO REGIONALE 2016 F O S S A O L I M P I C A INDIVIDUALE

CAMPIONATO REGIONALE 2016 F O S S A O L I M P I C A INDIVIDUALE CAMPIONATO REGIONALE 2016 F O S S A O L I M P I C A INDIVIDUALE Categorie 2^ e 3^ Qualifiche Veterani e Master Il Delegato Regionale FITAV della Toscana in collaborazione con le Società affiliate FITAV

Dettagli

Campionati Regionali Emilia

Campionati Regionali Emilia Pag. 1/6 Campionati Regionali Emilia 12-19 Febbraio 2017 Scadenza iscrizioni: 06/02/2017 Manifestazione organizzata da: CR Emilia e Romagna Responsabile dell'organizzazione: Milena Melandri Impianto Le

Dettagli

CAMPIONATI GIOVANILI DRESSAGE

CAMPIONATI GIOVANILI DRESSAGE Federazione Italiana Sport Equestri CAMPIONATI GIOVANILI DRESSAGE Coppa delle Regioni, Trofeo Allievi, Trofeo Allievi Emergenti, Campionato Children Dipartimento Dressage CAMPIONATI GIOVANILI DRESSAGE

Dettagli

CAMPIONATI REGIONALI 2016

CAMPIONATI REGIONALI 2016 CAMPIONATI REGIONALI 2016 CAVALLI Salto Ostacoli Individuali 1-4 giugno G2 Assoluto - G2 Juniores - G1 Juniores Criterium G1 Juniores Emergenti - G1 Juniores Trofeo Children G1 G1 Seniores Esperti - G1

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N 1 CENTRO SPORTIVO ITALIANO. COMITATO di ACIREALE TENNIS TAVOLO 03/03/2012

COMUNICATO UFFICIALE N 1 CENTRO SPORTIVO ITALIANO. COMITATO di ACIREALE TENNIS TAVOLO 03/03/2012 COMUNICATO UFFICIALE CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO di ACIREALE N 1 TENNIS TAVOLO 03/03/2012 C.S.I. ACIREALE via SS. Crocefisso n. 33 95024 Acireale Tel. 0957635729 Fax 0957632100 e-mail acireale@csi-net.it

Dettagli

Comitato Chiara Giavi. In ricordo di Chiara, atleta indimenticabile. 19 MEMORIAL INTERNAZIONALE DI NUOTO CHIARA GIAVI MONTEBELLUNA 4-5 Gennaio 2016

Comitato Chiara Giavi. In ricordo di Chiara, atleta indimenticabile. 19 MEMORIAL INTERNAZIONALE DI NUOTO CHIARA GIAVI MONTEBELLUNA 4-5 Gennaio 2016 1 Comitato Chiara Giavi In ricordo di Chiara, atleta indimenticabile 19 MEMORIAL INTERNAZIONALE DI NUOTO CHIARA GIAVI MONTEBELLUNA 4-5 Gennaio 2016 Organizzazione: Montenuoto s.s.d. a r.l. Montebelluna

Dettagli

ATTIVITA REGIONALE DI NUOTO SINCRONIZZATO STAGIONE SPORTIVA PER TUTTE LE CATEGORIE

ATTIVITA REGIONALE DI NUOTO SINCRONIZZATO STAGIONE SPORTIVA PER TUTTE LE CATEGORIE COMITATO REGIONALE PIEMONTE Lega Nuoto ATTIVITA REGIONALE DI NUOTO SINCRONIZZATO STAGIONE SPORTIVA 2016-17 PER TUTTE LE CATEGORIE COPPA PIEMONTE NUOTO SINCRONIZZATO U.I.S.P. (rev03 del 20/03/2017) 1. CATEGORIE

Dettagli

Chieti, 10 giugno 2009

Chieti, 10 giugno 2009 FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI CHIETI Chieti, 10 giugno 2009 - DELEGATO PROVINCIALE F.I.P.S.A.S. - SOCIETÀ ORGANIZZATRICI -------------------------------------------------

Dettagli

XXXVIII TROFEO DOZZA REGOLAMENTO

XXXVIII TROFEO DOZZA REGOLAMENTO XXXVIII TROFEO DOZZA REGOLAMENTO 2016 Art. 1 - PARTECIPAZIONE Il Trofeo è riservato: specialità SINGOLO: ad atleti di ambo i sessi che negli anni precedenti non abbiano mai fatto gare di campionato a qualsiasi

Dettagli

I non dipendenti universitari potranno partecipare, esclusivamente alla prova di cicloturismo e senza diritto di punteggio.

I non dipendenti universitari potranno partecipare, esclusivamente alla prova di cicloturismo e senza diritto di punteggio. REGOLAMENTO GENERALE RADUNO CICLOTURISTICO (Approvato dall Assemblea di Trento dell 1-2 dicembre 2006) Ai sensi dell art.4 del Regolamento Generale dell A.N.C.I.U., alla gara possono partecipare i Circoli

Dettagli

4 TORNEO INTERNAZIONALE FEMMINILE DI JUDO Repubblica di San Marino

4 TORNEO INTERNAZIONALE FEMMINILE DI JUDO Repubblica di San Marino 4 TORNEO INTERNAZIONALE FEMMINILE DI JUDO Repubblica di San Marino Urbino 7-8 GIUGNO 2014 Sabato 07 Giugno Torneo Internazionale femminile di Judo Repubblica di San Marino Domenica 08 Giugno I Torneo Città

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale Calcio femminile

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale Calcio femminile FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale Calcio femminile Stagione Sportiva 2017/2018 (da redigere su carta intestata della Società

Dettagli