SCHEDA TECNICA emap. Denominazione emap. Amministrazione Asmenet Campania scarl

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SCHEDA TECNICA emap. Denominazione emap. Amministrazione Asmenet Campania scarl"

Transcript

1 SCHEDA TECNICA emap Denominazione emap Amministrazione Asmenet Campania scarl Note e considerazioni sul riuso L interoperabilità e l utilizzo di standard aperti, che consentono l immediata integrabilità con altre applicazioni, fanno di emap una soluzione che ben si presta a iniziative di riuso, adattandosi a tipologie di Enti anche diverse per caratteristiche dimensionali e organizzative. Pur attraverso un utilizzo semplificato che non necessita di particolari sforzi operativi, emap costituisce un utile strumento sia per il controllo del territorio per gli operatori degli Enti, sia un veicolo interattivo di informazioni per i cittadini interessati. Caratteristiche generali di prodotto Descrizione emap è un applicazione Web GIS specializzata per gli enti locali che consente la condivisione e la diffusione dell'informazione geografica, di conoscenza del territorio e delle sue caratteristiche antropiche. Obiettivo di emap è quello di essere uno strumento accessibile a tutte le realtà comunali che quindi vengono messe nella migliore condizione per svolgere un efficace governo del territorio. Descrizione Contesto Gli ambiti funzionali degli Enti che sicuramente possono essere interessati alle funzionalità dell'applicazione sono i servizi tecnici, statistici, di sicurezza e controllo del territorio (settore tecnico e manutenzione, anagrafe e stato civile, toponomastica, polizia locale), per i caratteri specialistici che può assumere. Per le potenzialità della soluzione legate alla capacità di diffusione informativa, l'interesse si allarga al settore per i rapporti con la cittadinanza, ai settori che curano la promozione turistica territoriale e a quelli per la comunicazione istituzionale (settore affari generali, rapporti con il pubblico, turismo e cultura). Descrizione funzionale emap consente di gestire gli strati informativi relativi alla Cartografia Tecnica Regionale e/o Comunale, stratificati in livelli tematici rappresentativi dell'edificato, della viabilità, delle reti tecnologiche, della morfologia, dell'orografia e dello stato vegetazionale, dello sviluppo della rete stradale urbana ed extraurbana. È presente anche la "Mappa Tematica", una rappresentazione sintetica e semplificata del territorio e dell'ambiente urbano, utile alla lettura non tecnica ad uso e consumo degli utenti che necessitano di una supporto conoscitivo elementare e speditivo. La lettura e la navigazione delle mappe che emap permette di realizzare, attraverso i comandi di accensione e spegnimento dei livelli informativi cartografici trattati, risulta supportata dai comandi di: Zoom in e out (ingrandimento e riduzione); Zoom Extent (estensione massima della mappa); 1

2 Spostamento della mappa (Pan); Zoom all elemento selezionato; Zoom highlight all elemento selezionato. Ulteriori funzionalità di supporto alla lettura delle informazioni ed alle analisi sono: Misura lunghezza di elementi in mappa; Misura area di elementi in mappa; Stampa in scala; Stampa in formato.pdf; Download file Geo TIFF; Seleziona e/o identifica dato; Interroga livello informativo singolo; Interroga livello informativo multiplo; Imposta scala di visualizzazione e stampa; Ricerca elemento relativo a un livello informativo in base a un attributo. Data primo rilascio 19/06/2006 Data ultima modifica 16/10/2008 Parametri dimensionali L'applicativo gestisce 18 tipologie di fonti di dati cartografici (PostGIS, Shapefiles, Geo TIFF ecc), in funzione delle specifiche esigenze e disponibilità dell'ente a cui è stato fornito. Esso, inoltre, è in grado di gestire potenzialmente un numero illimitato di oggetti grafici, rapportabile alle esigenze e specificità dell'ente per il quale è personalizzato Realizzatore Asmenet Campania Modalità di sviluppo dell'applicazione emap è stato sviluppato tramite integrazione e customizzazione di moduli sviluppati ad hoc da Asmenet Campania. Documentazione disponibile - Dcumentazione di progetto, comprensiva dell analisi dei requisiti - Mdello di implementazione e indicatori di risultato (best practice) - Manuali per l installazione, l amministrazione e per l utente finale e quanto necessario per compendiare la scarsa documentazione disponibile su tali sottosistemi. Area applicativa Area Tecnica,Area Servizi Informativi e web, Knowledge management, Area Sicurezza Urbana e controllo del Territorio, Area Comunicazione Pubblica, Area Promozione Territoriale e Visibilità. Caratteristiche tecnologiche Architettura software Il design della soluzione emap non prevede l'adozione di un'architettura standard. Viene comunque identificata un'architettura di base che si mostra adeguata per consentire le funzionalità WebGIS. Essa è realizzata dall'integrazione e dalla cooperazione dei seguenti blocchi funzionali: - WebServer - ApplicationServer 2

3 Architettura hardware Componente client: Velocità del processori: 2,4 Ghz o superiore Numero di processori: 1 Memoria Standard: 512 MB di memoria standard Controller Storage: Memoria Storage: Sistema Operativo: Browser Internet: Controller PATA o SATA Dischi PATA o SATA 73 Gb o superiore Linux, MacOS, Windows XP,Vista o superiore IE 7.0 o superiore Firefox 3.0 o superiore Componente server: Velocità del processori: 3,16 Ghz o superiore Numero di processori: 2 Chace interna: 12 MB (2 x 6 MB) di cache L2 Memoria Standard: 8 GB di memoria standard Controller Storage: Controller RAID 0 / 1 / 1+0 / 5 / 6 Memoria Storage: Unita Dischi Ottici: Rete: Dischi SAS o SCSI 10K 73 Gb con minimo 5 dischi Unità combo DVD-ROM/CDRW IDE Connettivita GigaBit Numero schede rete: 2 Componente Web/Application server: Sistema Operativo: Linux CentOS 4.4 o superiore Web Server: Apache 2.0 Application Server: MapServer Framework: Pmapper Interprete comandi: PHP 5.2 Architettura TLC L architettura di rete disponibile garantisce una banda in uscita/ingresso di 20 Mbit. Middleware Lo stato di middleware è costituito dal server WEB Apache, il framework PHP/Mapscript P.mapper, basato su tecnologie AJAX (Asynchronous JavaScript e XML), e dalle CGI di MapServer. 3

4 Linguaggi Non si è prodotto codice per sviluppare emap: lo sviluppo è consistito nel progettare l architettura, selezionare le informazioni da riportare nella cartografia, impostare i parametri nei file XML per la corretta configurazione dei sottosistemi utilizzati. Librerie esterne Le librerie utilizzate dal sottosistema Mapserver sono le seguenti: GD (LibGD) - output grafico (PNG), richiede anche la libreria FreeType per il supporto TrueType ; PROJ4 - conversione di coordinate fra sistemi di proiezione; LibCURL - supporto WMS (OpenGIS Web Map Server standard); LibTiff - supporto Tiff; LibGeoTiff - supporto GeoTiff; LibJPEG - supporto Jpeg; Shapelib - lettura/scrittura di dati vettoriali in formato Shape; OGR Simple Feature Library - gestione file vettoriali in diversi formati; GDAL (Geospatial Data Abstraction Library) - gestione file raster in diversi formati; SDE Client Libraries - interscambio con ArcSDE ESRI; PostgreSQL Client Library - interfaccia verso PostGIS; Oracle Spatial Client Libraries - interfaccia verso database Oracle MING - supporto Macromedia Flash DFLib Lite - output in PDF (Il riuso di questo componente è soggetto alle condizioni stabilite dalla società PDFlib GmbH ). Gli altri sottosistemi Apache, P.mapper utilizzano le librerie standard disponibili in Linux come libpng (versione utilizzata; ) e Zlib (versione utilizzata: 1.2.3). Protocolli di comunicazione http DBMS Case Il sistema consente di utilizzare i database supportati dal sottosistema MapServer ovvero: Oracle, SyBase, MySQL, PostgreSQL completi ciascuno delle estensioni GIS come da standard definito da OGC (Open Geospatial Consortium) nel documento OGC r3 Per lo sviluppo applicativo non vengono impiegate piattaforme CASE, rappresentando l ambiente MapServer (realizzato nell ambito dell OGC) un vero e proprio CGI che abilita l accesso ad un sistema integrato di tecnologie Open Source/Freeware, quali: a) GD - output grafico (PNG) b) FreeType - supporto TrueType c) PROJ4 - conversione di coordinate fra sistemi di proiezione d) LibCURL - supporto WMS (OpenGIS Web Map Server standard) e) LibTiff - supporto Tiff f) LibGeoTiff - supporto GeoTiff g) LibJPEG - supporto Jpeg h) Shapelib - lettura/scrittura di dati vettoriali in formato Shape 4

5 i) OGR Simple Feature Library - gestione file vettoriali in diversi formati j) GDAL (Geospatial Data Abstraction Library) - gestione file raster in diversi formati k) SDE Client Libraries - interscambio con ArcSDE ESRI l) PostgreSQL Client Library - interfaccia verso PostGIS m) Oracle Spatial Client Libraries - interfaccia verso database Oracle n) MING - supporto Macromedia Flash o) PDFLib/PDFLib Lite - output in PDF (librerie non interamente Open Source) adeguato per lo sviluppo applicativo del sistema emap. Caratteristiche di qualità Standard utilizzati Il sistema accetta dati geografici secondo quanto definito dagli standard OGC Tipologia del ciclo di sviluppo MapServer è un ambiente multipiattaforma di sviluppo e fruizione Open Source finalizzato alla rappresentazione di dati geografici. Può essere utilizzato per realizzare applicazioni Web (WebGIS), ma anche per pubblicare servizi Web conformi alle raccomandazioni dell'open Geospatial Consortium (WMS, WFS, WCS). La metodologia alla base del ciclo di sviluppo è assimilabile al RAD (Rapid Application Development). Portabilità E una caratteristica dell ambiente MapServer, che è stato progettato e realizzato dall OGC come una piattaforma Open Source per la pubblicazione dei dati spaziali e per le applicazioni interattive, nell ambito dei sistemi informativi geografici, accedibili da web. Originariamente sviluppato a metà degli anni 90 presso l Università del Minesota, MapServer è stato rilasciato sotto forma di licenza MIP-style e può funzionare sotto il controllo dei più diffusi sistemi operativi (Windows, Linux, MAC- OS X). La piattaforma MapServer è supportata, migliorata e gestita da sviluppatori che operano sotto il coordinamento del PSC (Project Steering Committee) istituito dalla OSGeo (Open Source Geospatial Foundation). Affidabilità L affidabilità è garantita dal rispetto dei seguenti requisiti: - Ridondanza e continuità operativa - Backup periodici - Aggiornamento dati - Log delle operazioni Manutenibilità Trattandosi di una Web Application basata su piattaforme e tecnologie standard diffuse e soggette a continui miglioramenti da parte di istituzioni che ne garantiscono la manutenzione e sviluppo, l applicazione risulta facilmente manutenibile intervenendo sul server su cui risiede da parte del gestore dell applicazione medesima. 5

6 Usabilità L usabilità di emap è assicurata da: - Interfaccia grafica semplificata - Funzioni immediate da eseguire ed a risposta immediata ed interattiva - Help in linea Accessibilità Il sistema sviluppato soddisfa le esigenze di accessibilità poste dalla normativa nazionale (L. 4/2004 e m.t.a.) e dalle policy stabilite a livello internazionale (W3C WAI WCAG 1.0). Caratteristiche di riusabiltà Iniziative di riuso in corso In primis, si evidenzia che il Proponente è di per sé una aggregazione di Enti locali differenti tra loro per tipologia, popolazione, ambito territoriale, grado di informatizzazione, ecc. La soluzione proposta affronta, superandole, queste diversità affiancando, ai vantaggi specifici derivanti dall utilizzo di formati e standard aperti, l aspetto di rete e di community, prerequisito di ogni implementazione tecnica e organizzativa che costituisce l indicatore più appropriato di riusabilità. Sul sito è disponibile l elenco degli enti riusanti. Iniziative di riuso realizzate Il sistema è stato riusato dagli Enti che costituiscono l aggregazione del Proponente. Punti di forza Le caratteristiche descritte di emap (interoperabilità, standard aperti, ecc.) consentono l immediata integrabilità con altre applicazioni. Elementi di criticità La scelta di piattaforme tecnologiche standard e di soluzioni open-source, associata a un ampia flessibilità e applicabilità ai più vari contesti d uso, permette il riuso senza alcun vincolo. Vincoli Non vi sono vincoli legati alla proprietà del software. Le risorse specificatamente coinvolte hanno rilasciato liberatoria conforme a European Union Public Licence - Eupl v Modalità di riuso consigliate La modalità di riuso consigliabile è naturalmente quella dell outsourcing on-line che induce rilevanti vantaggi per quanto attiene sia alla necessità di disporre di estese duplicazioni e ridondanze di tecnologia e di applicazioni, sia all esigenza di supportare la gestione operativa con adeguate strutture di presidio sistemico e di help desk. Modalità di licenze d uso Contratto di riuso gratuito non esclusivo a tempo indeterminato. 6

SCHEDA TECNICA CMS SIMPLIT ASMENET 2.0

SCHEDA TECNICA CMS SIMPLIT ASMENET 2.0 SCHEDA TECNICA CMS SIMPLIT ASMENET 2.0 Denominazione CMS SIMPLIT ASMENET 2.0 Amministrazione Asmenet Campania scarl Note e considerazioni sul riuso L aggiornamento dei siti internet è una criticità molto

Dettagli

La realizzazione di WebGis con strumenti "Open Source".

La realizzazione di WebGis con strumenti Open Source. La realizzazione di WebGis con strumenti "Open Source". Esempi di impiego di strumenti a sorgente aperto per la realizzazione di un Gis con interfaccia Web Cos'è un Web Gis? Da wikipedia: Sono detti WebGIS

Dettagli

MapServer. Marco Negretti. Politecnico di Milano Polo Regionale di Como e-mail: marco.negretti@polimi.it http://geomatica.como.polimi.

MapServer. Marco Negretti. Politecnico di Milano Polo Regionale di Como e-mail: marco.negretti@polimi.it http://geomatica.como.polimi. MapServer Marco Negretti Politecnico di Milano Polo Regionale di Como e-mail: marco.negretti@polimi.it http://geomatica.como.polimi.it Università degli Studi di Genova - 13/05/10 introduzione MapServer

Dettagli

WebGis Comune di Novara

WebGis Comune di Novara 1 / 12 Progetto GeoCivit@s 2 / 12 Premesse Con il presente documento si descrive sinteticamente la nuova applicazione personalizzata per la pubblicazione dei dati geografici. Tale documento contiene una

Dettagli

SCHEDA TECNICA. Caratteristiche generali di prodotto. Denominazione ArchWebRC. Amministrazione Regione Campania. Note e considerazioni sul riuso /

SCHEDA TECNICA. Caratteristiche generali di prodotto. Denominazione ArchWebRC. Amministrazione Regione Campania. Note e considerazioni sul riuso / SCHEDA TECNICA Denominazione ArchWebRC Amministrazione Regione Campania Note e considerazioni sul riuso Caratteristiche generali di prodotto Descrizione Piattaforma software che consenta la ricerca, la

Dettagli

GIS e Geo WEB: piattaforme e architetture. Docente: Cristoforo Abbattista email: abbattista@planetek.it

GIS e Geo WEB: piattaforme e architetture. Docente: Cristoforo Abbattista email: abbattista@planetek.it GIS e Geo WEB: piattaforme e architetture Docente: Cristoforo Abbattista email: abbattista@planetek.it V lezione Prodotti e tecnologie GIS e Geo WEB: piattaforme e architetture GIS e Geo WEB: piattaforme

Dettagli

Servizi INSPIRE implementati con software liberi (Free Open Source) Francesco D'Alesio Peter Hopfgartner Paolo Viskanic

Servizi INSPIRE implementati con software liberi (Free Open Source) Francesco D'Alesio Peter Hopfgartner Paolo Viskanic Servizi INSPIRE implementati con software liberi (Free Open Source) Francesco D'Alesio Peter Hopfgartner Paolo Viskanic Il progetto FreeGIS FreeGIS è un progetto Interreg Italia-Svizzera cofinanziato dal

Dettagli

Comune di Porcari. Creazione di Un Sistema Informativo Geografico

Comune di Porcari. Creazione di Un Sistema Informativo Geografico Via di Tofori 123/A, 55010 Camigliano-S.Gemma Lucca PI 02133740460 Comune di Porcari Creazione di Un Sistema Informativo Geografico Collegare la cartografia ai principali database dell'amministrazione

Dettagli

SCHEDA TECNICA. Caratteristiche generali di prodotto. Denominazione S.A.T.T.- Sant Arpino Tributi e Territorio. Amministrazione Comune di Sant Arpino

SCHEDA TECNICA. Caratteristiche generali di prodotto. Denominazione S.A.T.T.- Sant Arpino Tributi e Territorio. Amministrazione Comune di Sant Arpino SCHEDA TECNICA Denominazione S.A.T.T.- Sant Arpino Tributi e Territorio Amministrazione Comune di Sant Arpino Note e considerazioni sul riuso Il Sistema proposto viene reso disponibile in open source per

Dettagli

Progettazione di Sistemi Interattivi. Gli strati e la rete. Struttura e supporti all implementazione di applicazioni in rete (cenni)

Progettazione di Sistemi Interattivi. Gli strati e la rete. Struttura e supporti all implementazione di applicazioni in rete (cenni) Progettazione di Sistemi Interattivi Struttura e supporti all implementazione di applicazioni in rete (cenni) Docente: Daniela Fogli Gli strati e la rete Stratificazione da un altro punto di vista: i calcolatori

Dettagli

Applicazione: Sistema Orchestra

Applicazione: Sistema Orchestra Riusabilità del software Catalogo delle applicazioni Progr_ne/Controllo Applicazione: Sistema Orchestra Amministrazione: Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione Responsabile dei sistemi informativi

Dettagli

GIS e dati - Breve Introduzione

GIS e dati - Breve Introduzione 44th Annual Conference of the Italian Operational Research Society (AIRO 2014) Como 2-5 September 2014 Polo Territoriale di Como Laboratorio di Geomatica GIS e dati - Breve Introduzione Marco Negretti

Dettagli

SCHEDA TECNICA GeoPA

SCHEDA TECNICA GeoPA SCHEDA TECNICA GeoPA Denominazione GeoPA - soluzione software per il controllo ed il monitoraggio del territorio. Amministrazione Comune di Parete. Note e considerazioni sul riuso Caratteristiche generali

Dettagli

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Gestione Documentale Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Applicazione: INFOPRG WEB - Sistema Informativo Territoriale

Applicazione: INFOPRG WEB - Sistema Informativo Territoriale Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Altro - Sistemi territoriali Applicazione: INFOPRG WEB - Sistema Informativo Territoriale Amministrazione: Comunità Montana Peligna Responsabile

Dettagli

Dal Sistema Informativo Territoriale all Infrastruttura di Dati Territoriali:

Dal Sistema Informativo Territoriale all Infrastruttura di Dati Territoriali: Dal Sistema Informativo Territoriale all Infrastruttura di Dati Territoriali: soluzioni di implementazione con software Free/Open Source Seminario Interoperabilità nelle Infrastrutture di Dati Territoriali

Dettagli

OpenDiViSe (Discovery and View Services): un prototipo di infrastruttura aperta per la Lombardia

OpenDiViSe (Discovery and View Services): un prototipo di infrastruttura aperta per la Lombardia X Meeting utenti GRASS e GFOSS Cagliari 26-27 febbraio 2009 OpenDiViSe (Discovery and View Services): un prototipo di infrastruttura aperta per la Lombardia Michele Beretta - michele.beretta@ieee.org Maria

Dettagli

Strumenti GIS Open Source

Strumenti GIS Open Source Strumenti GIS Open Source gvsig C l a u d i o S c h i f a n i no strumento GIS Open Source in evoluzione Le origini del progetto Cosa è gvsig Quali sono le sue potenzialità di analisi dei dati Sviluppi

Dettagli

Applicazione: Percorso formativo a supporto della dematerializzazione

Applicazione: Percorso formativo a supporto della dematerializzazione Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Gestione documentale Applicazione: Percorso formativo a supporto della dematerializzazione Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Applicazione: Suite Gestione del personale

Applicazione: Suite Gestione del personale Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Gestione personale Applicazione: Suite Gestione del personale Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione, Ricerca ed Università -

Dettagli

Dott. Leonardo Donnaloia Roma, 13 ottobre 2011

Dott. Leonardo Donnaloia Roma, 13 ottobre 2011 Regione Lazio aderisce alla GeoUML methodology al fine di testare le componenti software e definire le più opportune modalità di realizzazione del proprio DBT, avendo come riferimento una porzione del

Dettagli

Applicazione: Comuni in Rete della Provincia di Asti

Applicazione: Comuni in Rete della Provincia di Asti Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Programmazione/Controllo Applicazione: Comuni in Rete della Provincia di Asti Amministrazione: Provincia di Asti Referente/i di progetto Nome e cognome:

Dettagli

Visualizzazione, interrogazione e modifica dei database topografici.

Visualizzazione, interrogazione e modifica dei database topografici. Visualizzazione, interrogazione e modifica dei database topografici. La soluzione WebGIS su misura per visualizzazione, interrogazione e gestione operativa, comprensiva di editing, di cartografia e database

Dettagli

Applicazione: SAI - Sistema di Audit Interno

Applicazione: SAI - Sistema di Audit Interno Riusabilità del software Catalogo delle applicazioni: Amministrativo/Contabile Applicazione: SAI Sistema di Audit Interno Amministrazione: Agenzia delle Entrate Responsabile dei sistemi informativi Nome

Dettagli

Una soluzione WEB-GIS per la pubblicazione di dati statistici della Regione Sardegna

Una soluzione WEB-GIS per la pubblicazione di dati statistici della Regione Sardegna Una soluzione WEB-GIS per la pubblicazione di dati statistici della Regione Sardegna Sergio Loddo, Luca Devola GFOSS - Cagliari, 27 febbraio 2009 Indice 1. Presentazione 2. Progetto 3. Architettura, metodologia

Dettagli

Utilizzo dei geoservizi in QGIS

Utilizzo dei geoservizi in QGIS Introduzione a QGIS, software free & Open Source per la gestione di dati territoriali Genova, 27 marzo 2013 Cosa si intende per geoservizio? Un geoservizio permette la consultazione, l elaborazione e la

Dettagli

Applicazione: Servizio periferico per l'invio telematico delle domande di nulla osta al lavoro

Applicazione: Servizio periferico per l'invio telematico delle domande di nulla osta al lavoro Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni Appl_vo/Verticale Applicazione: Servizio periferico per l'invio telematico delle domande di nulla osta al lavoro Amministrazione: Ministero dell Interno

Dettagli

Applicazione: GAS - Gestione AcceSsi

Applicazione: GAS - Gestione AcceSsi Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni Gestione ICT Applicazione: GAS - Gestione AcceSsi Amministrazione: Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) Responsabile dei sistemi informativi Nome

Dettagli

I servizi di accesso e di gestione dell informazione geografica della Regione Abruzzo

I servizi di accesso e di gestione dell informazione geografica della Regione Abruzzo I servizi di accesso e di gestione dell informazione geografica della Regione Abruzzo Filippo DEL GUZZO (*), Valentina VALLERIANI (*), Alessandro CACCHIONE (*) (*) Regione Abruzzo, Struttura Speciale di

Dettagli

Applicazione: Sistema Informativo Integrato per il Controllo di Gestione

Applicazione: Sistema Informativo Integrato per il Controllo di Gestione Riusabilità del software Catalogo delle applicazioni Pror_ne/Controllo Applicazione: Sistema Informativo Integrato per il Controllo di Gestione Amministrazione: Ministero della Giustizia Responsabile dei

Dettagli

Applicazione: InfoDir: Information Directory, il Catalogo dei dati e dei servizi

Applicazione: InfoDir: Information Directory, il Catalogo dei dati e dei servizi Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Amministrativo/Contabile Applicazione: InfoDir: Information Directory, il Catalogo dei dati e dei servizi Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione

Dettagli

FIDO: i tuoi dati ovunque e sempre

FIDO: i tuoi dati ovunque e sempre FIDO: i tuoi dati ovunque e sempre FIDO è stato realizzato da EBWorld per consentire ad operatori remoti di visualizzare ed interrogare i dati della rete; è particolarmente indicato per le squadre esterne

Dettagli

4 Il WebGIS del Progetto IFFI

4 Il WebGIS del Progetto IFFI 4 Il WebGIS del Progetto IFFI A. Trigila, C. Iadanza Conoscere le frane, la loro ubicazione e pericolosità, rappresenta un attività indispensabile per la realizzazione di nuove reti infrastrutturali (autostrade,

Dettagli

Antonio Brunetti, Mathias Galizia, Fabio Campanella

Antonio Brunetti, Mathias Galizia, Fabio Campanella Atti Progetto AQUATER, Bari, 31 ottobre 2007, 9-14 LA BANCA DATI DEI PROGETTI DI RICERCA E L ARCHIVIO DOCUMENTALE DEL CRA Antonio Brunetti, Mathias Galizia, Fabio Campanella Consiglio per la Ricerca e

Dettagli

La visualizzazione del layer informativo in un webgis open source: un sistema di gestione tensoriale del dato ambientale per p.mapper.

La visualizzazione del layer informativo in un webgis open source: un sistema di gestione tensoriale del dato ambientale per p.mapper. La visualizzazione del layer informativo in un webgis open source: un sistema di gestione tensoriale del dato ambientale per p.mapper. M. Comelli IFAC-CNR (Istituto di Fisica Applicata Nello Carrara del

Dettagli

:: RNDT. repertorio nazionale dei dati territoriali. 22 maggio 2007 FORUM PA 2007 1

:: RNDT. repertorio nazionale dei dati territoriali. 22 maggio 2007 FORUM PA 2007 1 :: RNDT repertorio nazionale dei dati territoriali 22 maggio 2007 FORUM PA 2007 1 I dati territoriali della Pubblica Amministrazione 22 maggio 2007 FORUM PA 2007 2 Codice dell Amministrazione Digitale

Dettagli

Introduzione a webgis e Open Web Services (OWS)

Introduzione a webgis e Open Web Services (OWS) Università degli Studi di Genova 18 maggio 2011 Introduzione a webgis e Open Web Services (OWS) Marco Negretti - marco.negretti@polimi.it Politecnico di Milano Indice Introduzione generale webgis Open

Dettagli

Il nuovo Sistema Informativo Territoriale del Comune di Castelfiorentino

Il nuovo Sistema Informativo Territoriale del Comune di Castelfiorentino Il nuovo Sistema Informativo Territoriale del Comune di Castelfiorentino Il Sistema Informativo Territoriale (SIT) del Comune di Castelfiorentino è il punto d'accesso per i servizi e alle informazioni

Dettagli

Il CMS Moka. Giovanni Ciardi Regione Emilia Romagna

Il CMS Moka. Giovanni Ciardi Regione Emilia Romagna Il CMS Moka Giovanni Ciardi Regione Emilia Romagna Moka è uno strumento per creare applicazioni GIS utilizzando oggetti (cartografie, temi, legende, database, funzioni) organizzati in un catalogo condiviso.

Dettagli

PROVINCIA DI FORLI'- CESENA Servizio Sistema Informativo Ufficio GIS

PROVINCIA DI FORLI'- CESENA Servizio Sistema Informativo Ufficio GIS PROVINCIA DI FORLI'- CESENA Servizio Sistema Informativo Ufficio GIS ARCHITETTURA GIS PER LA GESTIONE, CONDIVISIONE E PUBBLICAZIONE DEI DATI CARTOGRAFICI PROVINCIA DI FORLI'- CESENA Servizio Sistema Informativo

Dettagli

Il SIT integrato della Comunità Montana Valtellina di Tirano.

Il SIT integrato della Comunità Montana Valtellina di Tirano. Il SIT integrato della Comunità Montana Valtellina di Tirano. Giovanni Di Trapani(*), Franco Guzzetti (**) e Paolo Viskanic (***) *) Comunità Montana Valtellina di Tirano, Via Maurizio Quadrio 11, I-23037

Dettagli

Master SIT Settembre 2005. Corso Web & GIS Master in Sistemi Informativi Territoriali AA 2005/2006. Chiara Renso. ISTI- CNR c.renso@isti.cnr.

Master SIT Settembre 2005. Corso Web & GIS Master in Sistemi Informativi Territoriali AA 2005/2006. Chiara Renso. ISTI- CNR c.renso@isti.cnr. MAPSERVER Corso Master in Sistemi Informativi Territoriali AA 2005/2006 ISTI- CNR c.renso@isti.cnr.it Reperibile alla URL: http://mapserver.gis.umn.edu/ Mapserver è un software opensource fornito dall

Dettagli

MetaMAG METAMAG 1 IL PRODOTTO

MetaMAG METAMAG 1 IL PRODOTTO METAMAG 1 IL PRODOTTO Metamag è un prodotto che permette l acquisizione, l importazione, l analisi e la catalogazione di oggetti digitali per materiale documentale (quali immagini oppure file di testo

Dettagli

Il Geoportale dei Progetti Sismologici DPC-INGV 2012-2013

Il Geoportale dei Progetti Sismologici DPC-INGV 2012-2013 Il Geoportale dei Progetti Sismologici DPC-INGV 2012-2013 AUTORI Maurizio Pignone - Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia - maurizio.pignone@ingv.it Pierluigi Cara - Dipartimento della Protezione

Dettagli

GUIDA OPERATIVA AI SERVIZI WEBGIS MEDIANTE ARCGIS

GUIDA OPERATIVA AI SERVIZI WEBGIS MEDIANTE ARCGIS GUIDA OPERATIVA AI SERVIZI WEBGIS MEDIANTE ARCGIS Data 28/02/2012 A- I Servizi WebGIS 1 Introduzione I Servizi WebGIS I servizi di webmapping o WebGIS sono sistemi informativi geografici (GIS) pubblicati

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare GUIDA ALL ACCESSO DEI WEB SERVICE MEDIANTE QUANTUM GIS

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare GUIDA ALL ACCESSO DEI WEB SERVICE MEDIANTE QUANTUM GIS Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare GUIDA ALL ACCESSO DEI WEB SERVICE MEDIANTE Titolo Guida all accesso dei Web Service mediante l utilizzo del software Quantum GIS. Autore

Dettagli

Le informazioni territoriali in rete

Le informazioni territoriali in rete Le informazioni territoriali in rete Bologna 07/11/2006 COMUNE DI FABRIANO 1 Le informazioni territoriali in rete La conoscenza è di di due tipi: o conosciamo un un soggetto per nostro conto, oppure conosciamo

Dettagli

Utilizzo del SW aperto e libero nel Sistema Informativo Territoriale della Regione Sardegna

Utilizzo del SW aperto e libero nel Sistema Informativo Territoriale della Regione Sardegna Utilizzo del SW aperto e libero nel Sistema Informativo Territoriale della Regione Sardegna X meeting degli utenti italiani di GRASS e GFOSS Cagliari, 25-27 febbraio 2009 Il Sistema Informativo Territoriale

Dettagli

Applicazione: Guida all'orientamento

Applicazione: Guida all'orientamento Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: Guida all'orientamento Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione, Ricerca ed Università - CRC

Dettagli

L Atlante delle segnalazioni paesaggistiche della Provincia di Lucca (crowdsourcing opensource)

L Atlante delle segnalazioni paesaggistiche della Provincia di Lucca (crowdsourcing opensource) Servizio Tecnico, Pianificazione Territoriale e della Mobilità, Risorse Naturali e Politiche Energetiche u.o. Sistema Informativo Geografico e Mobilità L Atlante delle segnalazioni paesaggistiche della

Dettagli

Strumenti per la gestione dell'informazione geografica

Strumenti per la gestione dell'informazione geografica Strumenti per la gestione dell'informazione geografica Seminario Apriti Software! Il software libero per gli ingegneri Michele Beneventi Cagliari, 15 aprile 2011 Struttura di base di una IDT Modello minimale

Dettagli

MapFileMaker: UN APPLICATIVO PER L INTEROPERABILITÀ TRA GIS PROPRIETARIO E OPEN SOURCE

MapFileMaker: UN APPLICATIVO PER L INTEROPERABILITÀ TRA GIS PROPRIETARIO E OPEN SOURCE MapFileMaker: UN APPLICATIVO PER L INTEROPERABILITÀ TRA GIS PROPRIETARIO E OPEN SOURCE Piero DE BONIS (*), Grazia FATTORUSO (*), Pasquale REGINA (*), Carlo TEBANO (*) (*) ENEA - Centro Ricerche Portici,

Dettagli

Allegato 2: Prospetto informativo generale

Allegato 2: Prospetto informativo generale Gara a procedura ristretta accelerata per l affidamento, mediante l utilizzo dell Accordo Quadro di cui all art. 59 del D.Lgs. n. 163/2006, di Servizi di Supporto in ambito ICT a InnovaPuglia S.p.A. Allegato

Dettagli

MagiCum S.r.l. Progetto Inno-School

MagiCum S.r.l. Progetto Inno-School MagiCum S.r.l. Progetto Inno-School Area Web Autore: Davide Revisione: 1.2 Data: 23/5/2013 Titolo: Innopedia File: Documentazione_tecnica Sito: http://inno-school.netsons.org/ Indice: 1. Presentazione

Dettagli

Software AutoCAD Map 3D - lezione 0 Introduzione al software

Software AutoCAD Map 3D - lezione 0 Introduzione al software Software AutoCAD Map 3D - lezione 0 Introduzione al software 1) Nome del software AutoCAD Map 3D 2) Genealogia del software Software sviluppato da Autodesk e basato su AutoCAD, di cui contiene tutte le

Dettagli

Sistemi informativi geografici liberi ed open source

Sistemi informativi geografici liberi ed open source Sistemi informativi geografici liberi ed open source Paolo Cavallini cavallini@faunalia.it www.faunalia.it www.gfoss.it piazza Garibaldi, 5 56025 Pontedera PI 0587-213742 348-3801953 GIS e DSS Geographic

Dettagli

Introduzione a Quantum GIS (QGIS) - passaggio dal software ArcView 3.x a software GIS OpenSource

Introduzione a Quantum GIS (QGIS) - passaggio dal software ArcView 3.x a software GIS OpenSource Introduzione a Quantum GIS (QGIS) - passaggio dal software ArcView 3.x a software GIS OpenSource I servizi OGC Forestello Luca - Niccoli Tommaso - Sistema Informativo Ambientale AT01 http://webgis.arpa.piemonte.it

Dettagli

Pianificazione di progetto esecutiva: tempi, fasi, risultati. Piero Luisi Project Manager del progetto e-demps - Comune di Pesaro

Pianificazione di progetto esecutiva: tempi, fasi, risultati. Piero Luisi Project Manager del progetto e-demps - Comune di Pesaro Pianificazione di progetto esecutiva: tempi, fasi, risultati Piero Luisi Project Manager del progetto e-demps - Comune di Pesaro Le macro fasi e prodotti del progetto - 1 Fase 1: Analisi e definizione

Dettagli

REGIONE BASILICATA UFFICIO S. I. R.S. RSDI Basilicata. Standard per l Interoperabilità con la RSDI Basilicata

REGIONE BASILICATA UFFICIO S. I. R.S. RSDI Basilicata. Standard per l Interoperabilità con la RSDI Basilicata UFFICIO S. I. R.S. RSDI Basilicata Standard per l Interoperabilità con la RSDI Basilicata Autori: Anna Maria Grippo Ufficio SIRS Data di creazione: Ottobre 2012 Ultimo aggiornamento: 15 Luglio 2013 Versione:

Dettagli

Applicazione: SIPER Servizi In linea per il PERsonale

Applicazione: SIPER Servizi In linea per il PERsonale Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni Gestione Personale Applicazione: SIPER Servizi In linea per il PERsonale Amministrazione: Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) Responsabile dei

Dettagli

Quantum GIS per la pianificazione urbanistica

Quantum GIS per la pianificazione urbanistica Quantum GIS per la pianificazione urbanistica Piano di Recupero del Centro Storico nel Comune di Montecchio Maggiore Vicenza Flavio Rigolon, ufficio S.I.T. Comune di Montecchio Maggiore http://www.comune.montecchio-maggiore.vi.it

Dettagli

Applicazione: Anagrafe Edilizia Scolastica

Applicazione: Anagrafe Edilizia Scolastica Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni Appl_vo/Verticale Applicazione: Anagrafe Edilizia Scolastica Amministrazione: Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Responsabile

Dettagli

Una piattaforma LMS open-source: Claroline a cura di G.Cagni (Irre Piemonte) http://www.claroline.net

Una piattaforma LMS open-source: Claroline a cura di G.Cagni (Irre Piemonte) http://www.claroline.net Una piattaforma LMS open-source: a cura di G.Cagni (Irre Piemonte) http://www.claroline.net I modelli di formazione in modalità e-learning richiedono necessariamente l utilizzo di una tecnologia per la

Dettagli

Basi di Dati Spaziali

Basi di Dati Spaziali degli Studi Basi di Dati Spaziali Introduzione ai Geographical Information Systems (GIS) Alessandra Chiarandini - Lezione 2 Le componenti dell Informazione Territoriale Introduzione ai GIS A. Chiarandini

Dettagli

MANUALE DI GESTIONE DEI DATI GEOGRAFICI CON IL SOFTWARE QUANTUM GIS

MANUALE DI GESTIONE DEI DATI GEOGRAFICI CON IL SOFTWARE QUANTUM GIS MANUALE DI GESTIONE DEI DATI GEOGRAFICI CON IL SOFTWARE QUANTUM GIS Compilato: Andrea De Felici Rivisto: Approvato: Versione: 1.0 Distribuito: 01/08/2013 1 INDICE 1. INTRODUZIONE..3 2. PRIMI PASSI.....4

Dettagli

Applicazione: SOLDI Servizi Online per i Dipendenti

Applicazione: SOLDI Servizi Online per i Dipendenti Riusabilità del software Catalogo delle applicazioni Gestione Personale Applicazione: SOLDI Servizi Online per i Dipendenti Amministrazione: Università della Calabria Responsabile dei sistemi informativi

Dettagli

Accesso ai dati e ai servizi geografici disponibili nella Infrastruttura per l Informazione Territoriale della Lombardia (IIT)

Accesso ai dati e ai servizi geografici disponibili nella Infrastruttura per l Informazione Territoriale della Lombardia (IIT) Accesso ai dati e ai servizi geografici disponibili nella Infrastruttura per l Informazione Territoriale della Lombardia (IIT) Versione 8.0 Marzo 2014 CRONOLOGIA DELLE RELEASE: Numero Data di release emissione

Dettagli

Uno strumento di base per la pubblicazione di dati geografici su Web

Uno strumento di base per la pubblicazione di dati geografici su Web Alveo WMS connector Uno strumento di base per la pubblicazione di dati geografici su Web Autori Francesco Marucci, Claudio Zoppellari Settore GIS Cooperativa Alveo, Territorio e geoinformatica via Guerrazzi,

Dettagli

Claudio Mazzi. I Modelli Implementativi - Scelta e valutazione dei sistemi open-source e proprietari per la produzione e la gestione

Claudio Mazzi. I Modelli Implementativi - Scelta e valutazione dei sistemi open-source e proprietari per la produzione e la gestione Claudio Mazzi I Modelli Implementativi - Scelta e valutazione dei sistemi open-source e proprietari per la produzione e la gestione Gli strumenti della GeoUML Methodology sono in grado di gestire diversi

Dettagli

Navigare verso il cambiamento. La St r a d a. p i ù semplice verso il ca m b i a m e n t o

Navigare verso il cambiamento. La St r a d a. p i ù semplice verso il ca m b i a m e n t o Navigare verso il cambiamento La St r a d a p i ù semplice verso il ca m b i a m e n t o Le caratteristiche tecniche del software La Tecnologia utilizzata EASY è una applicazione Open Source basata sul

Dettagli

WMS Performance Shootout Presentazione adattata e aggiornata per FOSS4G-IT Lugano 2010

WMS Performance Shootout Presentazione adattata e aggiornata per FOSS4G-IT Lugano 2010 WMS Performance Shootout Presentazione adattata e aggiornata per FOSS4G-IT Lugano 2010 Andrea Aime (GeoServer) Jeff McKenna (MapServer) Open Source Geospatial Foundation 1 Sommario Comparazione prestazionale

Dettagli

P R O D O T T I P E R L A P U B B L I C A A M M I N I S T R A Z I O N E C U B E G I S S O L U Z I O N E P E R L A G E S T I O N E E I L C O N T R O L

P R O D O T T I P E R L A P U B B L I C A A M M I N I S T R A Z I O N E C U B E G I S S O L U Z I O N E P E R L A G E S T I O N E E I L C O N T R O L P R O D O T T I P E R L A P U B B L I C A A M M I N I S T R A Z I O N E C U B E G I S S O L U Z I O N E P E R L A G E S T I O N E E I L C O N T R O L L O D E L T E R R I T O R I O I N D I C E 5 S O

Dettagli

CORSI E SEMINARI DI FORMAZIONE SIT Comunali e Open Source IL CASO CONCRETO DEL COMUNE DI SOLARO

CORSI E SEMINARI DI FORMAZIONE SIT Comunali e Open Source IL CASO CONCRETO DEL COMUNE DI SOLARO mercoledì 8 ottobre 2014 // Centro Studi PIM - Villa Scheibler a cura di Angelo Armentano L integrazione dei dati nella LR 12/2005 d Informatizzazione degli strumenti urbanistici, e delle procedure ad

Dettagli

Database spaziali FOSS e interoperabilità

Database spaziali FOSS e interoperabilità VII Meeting degli utenti italiani di GRASS Database spaziali FOSS e interoperabilità M. Ciolli, A. Vitti, F. Zottele, P. Zatelli Università di Trento Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale GENOVA

Dettagli

Applicazione: Atti ufficiali on-line

Applicazione: Atti ufficiali on-line Riusabilità del software Catalogo delle applicazioni Gestione Documentale Applicazione: Atti ufficiali online Amministrazione: Istituto Nazionale di Previdenza Sociale (INPS) Responsabile dei sistemi informativi

Dettagli

Proposta UNIF Progetto: Portale delle fonti di energia rinnovabile. Obiettivi

Proposta UNIF Progetto: Portale delle fonti di energia rinnovabile. Obiettivi Proposta UNIF Progetto: Portale delle fonti di energia rinnovabile Pag.1 Obiettivi Il progetto, Portale delle fonti di energia rinnovabile, ha l obiettivo di facilitare lo scambio di informazioni e notizie

Dettagli

Realizzazione di un geoservizio conforme ad INSPIRE per i DB topografici 2k della Regione Lombardia

Realizzazione di un geoservizio conforme ad INSPIRE per i DB topografici 2k della Regione Lombardia Giornata GIS 2008 - Lugano, 10 ottobre Realizzazione di un geoservizio conforme ad INSPIRE per i DB topografici 2k della Regione Lombardia Michele Beretta - michele.beretta@ieee.org Maria Antonia Brovelli

Dettagli

ADA. E learning e open source

ADA. E learning e open source 1 ADA. E learning e open source ADA 1.7.1 Come cresce un Ambiente Digitale per l'apprendimento open source Maurizio Graffio Mazzoneschi 2 Cos'è il software libero Libertà 0, o libertà fondamentale: la

Dettagli

Web GIS. Claudio Rocchini Istituto Geografico Militare. 11/02/2010 Claudio Rocchini - IGM 1

Web GIS. Claudio Rocchini Istituto Geografico Militare. 11/02/2010 Claudio Rocchini - IGM 1 Web GIS Claudio Rocchini Istituto Geografico Militare 11/02/2010 Claudio Rocchini - IGM 1 Introduzione La cartografia su web sta diventando il maggior sistema di divulgazione dei sistemi GIS La tecnologia

Dettagli

.EVERYWHERE LOGIN. entra nel futuro. partnership signed

.EVERYWHERE LOGIN. entra nel futuro. partnership signed .EVERYWHERE LOGIN entra nel futuro. partnership signed Sinergia per l innovazione. Studio Ferroli e Acknow Per essere competitivi e vincenti in un mercato sempre più dinamico e globalizzato, che richiede

Dettagli

Applicazione: TWIST - Trasmissione Web Incidenti Stradali

Applicazione: TWIST - Trasmissione Web Incidenti Stradali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Amministrativo/Contabile Applicazione: TWIST - Trasmissione Web Incidenti Stradali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione, Ricerca

Dettagli

Il software libero per le analisi geografiche

Il software libero per le analisi geografiche Il software libero per le analisi geografiche Paolo Cavallini cavallini@faunalia.it www.faunalia.it www.gfoss.it piazza Garibaldi, 5 56025 Pontedera PI 0587-213742 348-3801953 GIS e DSS Geographic Information

Dettagli

RADAR. Raccolta e Analisi Dati per Attribuzione Rating

RADAR. Raccolta e Analisi Dati per Attribuzione Rating RADAR Raccolta e Analisi Dati per Attribuzione Rating RADAR è un software di supporto alla direzione aziendale e a chiunque voglia tenere sotto controllo l andamento dell azienda con l ausilio di indicatori

Dettagli

Alveo KML connector. Uno strumento per la pubblicazione di dati geografici in Google Earth.

Alveo KML connector. Uno strumento per la pubblicazione di dati geografici in Google Earth. Alveo KML connector Uno strumento per la pubblicazione di dati geografici in Google Earth. Autori Francesco Marucci, Claudio Zoppellari Settore GIS Cooperativa Alveo, Territorio e geoinformatica via Guerrazzi,

Dettagli

Relazione introduttiva Febbraio 2006

Relazione introduttiva Febbraio 2006 Amministrazione Provincia di Rieti Febbraio 2006 1 Progetto Sistema Informativo Territoriale Amministrazione Provincia di Rieti Premessa L aumento della qualità e quantità dei servizi che ha caratterizzato

Dettagli

Applicazione: SIAP* Sistema Informativo per l'amministrazione del Personale generalizzato

Applicazione: SIAP* Sistema Informativo per l'amministrazione del Personale generalizzato Riusabilit del software Catalogo delle applicazioni Gestione Personale Applicazione: SIAP* Sistema Informativo per l'amministrazione del Personale generalizzato Amministrazione: Ministero dell'economia

Dettagli

Corso di Basi di Dati Spaziali. WebGIS e GeoServer. Tipologie di WebGIS. Vantaggi e Svantaggi. Geography Markup Language (GML) Standard

Corso di Basi di Dati Spaziali. WebGIS e GeoServer. Tipologie di WebGIS. Vantaggi e Svantaggi. Geography Markup Language (GML) Standard Cos è un? Cos è un? Caratteristiche dei Esempi di Disponibili Architettura dei Università degli Studi di Udine Corso di Laurea in Informatica Corso di Basi di Dati Spaziali e Un è un Sistema Informativo

Dettagli

Macro Fase 1 - Personale adibito ad attività di consulenza, tutoraggio, ricerca ecc.

Macro Fase 1 - Personale adibito ad attività di consulenza, tutoraggio, ricerca ecc. Macro Fase 1 - Personale adibito ad attività di consulenza, tutoraggio, ricerca ecc. Risultati attesi 1 / Deliverables 2 Fase 1 - Infrastrutture di base La fase 1 prevede lo svolgimento delle seguenti

Dettagli

Applicazione di standard di interoperabilità spaziale all interno dell infrastruttura dei dati geografici della Regione Calabria

Applicazione di standard di interoperabilità spaziale all interno dell infrastruttura dei dati geografici della Regione Calabria Applicazione di standard di interoperabilità spaziale all interno dell infrastruttura dei dati geografici della Regione Calabria G.Calabretta ***, T. Caracciolo *, V.Marra *, M.Sisca **, F.Teti ** (*)

Dettagli

Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows *

Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows * Guida GESTIONE SISTEMI www.novell.com Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows * Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft Windows Indice: 2..... Benvenuti

Dettagli

Tools di sviluppo per realizzare applicazioni Web-GIS DbMAP ASJ la soluzione migliore per realizzare e distribuire applicazioni Web-GIS Progettare, realizzare e pubblicare portali Web-GIS e applicazioni

Dettagli

Sistemi informativi territoriali open source

Sistemi informativi territoriali open source Sistemi informativi territoriali open source Paolo Cavallini cavallini@faunalia.it www.faunalia.it www.gfoss.it piazza Garibaldi, 5 56025 Pontedera PI 0587-213742 348-3801953 GIS e DSS Geographic Information

Dettagli

Utilizzo dei servizi WFS della Regione Autonoma della Sardegna

Utilizzo dei servizi WFS della Regione Autonoma della Sardegna Utilizzo dei servizi WFS della Regione Autonoma della Sardegna Sistema Informativo Territoriale Regionale (SITR-IDT) Titolo Creatore Utilizzo del servizio WFS della Regione Sardegna SITR Data 02/09/09

Dettagli

GIS ON GRID: UTILIZZARE GIS OPEN SOURCE ATTRAVERSO L INFRASTRUTTURA ENEA GRID

GIS ON GRID: UTILIZZARE GIS OPEN SOURCE ATTRAVERSO L INFRASTRUTTURA ENEA GRID ATTIVITÀ IN CAMPO SISMICO RECENTI STUDI E SVILUPPI FUTURI Attività in campo sismico. GIS ON GRID: UTILIZZARE GIS OPEN SOURCE ATTRAVERSO L INFRASTRUTTURA ENEA GRID PREMESSA... Analisi Territoriali : anche

Dettagli

Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Umbria e delle Marche

Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Umbria e delle Marche VIsualizzazione Esami Web (VIEW) Regolamentazione accesso VIEW (VIsualizzazione Esami Web) Regolamentazione accesso Pagina 1 di 7 Indice Generalità e regolamentazione accesso... 3 Profilo di accesso...

Dettagli

MArine Coastal Information SysTEm

MArine Coastal Information SysTEm GUIDA ALL UTILIZZO DELL INTERFACCIA CARTOGRAFICA Il MArine Coastal Information SysTEm è un sistema informativo integrato che permette di gestire dati ambientali interdisciplinari (fisici, chimici e biologici)

Dettagli

SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITORIALE E SISTEMA INFORMATIVO GEOGRAFICO STUDIO DI FATTIBILITA

SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITORIALE E SISTEMA INFORMATIVO GEOGRAFICO STUDIO DI FATTIBILITA COMUNE DI VENEZIA Ministero delle Infrastrutture DIREZIONE SVILUPPO DEL TERRITORIO ED EDILIZIA SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITORIALE E SISTEMA INFORMATIVO GEOGRAFICO DIPARTIMENTO PER LA PROGRAMMAZIONE ED

Dettagli

La nuova Infrastruttura Dati Territoriali Regionale

La nuova Infrastruttura Dati Territoriali Regionale La nuova Infrastruttura Dati Territoriali Regionale 28/01/2015 a cura di Ing. Simone Patella (Funzionario Area Sistema Informativo Territoriale Regionale) Argomenti Trattati Introduzione Riferimenti Normativi

Dettagli

ArcGIS. Server. Un Server GIS completo e integrato

ArcGIS. Server. Un Server GIS completo e integrato ArcGIS Server Un Server GIS completo e integrato ArcGIS Server Un Server GIS completo e integrato ArcGIS Server connette gli utenti all informazione geografica. Aziende di piccole e grandi dimensioni utilizzano

Dettagli

ORACOLO Gestione questionari.

ORACOLO Gestione questionari. ORACOLO Gestione questionari. Oracolo è un software di gestione questionari e test nato per raccolta dati ad uso scientifico. Oracolo è adatto a raccogliere dati su questionari personalizzabili di qualunque

Dettagli