Scuola e Legalità 18 marzo Il Bullismo L Arma dei Carabinieri incontra gli alunni delle classi terze

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Scuola e Legalità 18 marzo Il Bullismo L Arma dei Carabinieri incontra gli alunni delle classi terze"

Transcript

1 Scuola e Legalità 18 marzo 2016 Il Bullismo L Arma dei Carabinieri incontra gli alunni delle classi terze

2 Monitoraggio dei questionari sul bullismo somministrati agli alunni delle classi terze Adesione alla proposta progettuale per combattere il bullismo in collaborazione con l Istituto Professionale di Stato per i Servizi Sociali Morvillo-Falcone di Brindisi

3 Alunni monitorati: 117 Lavoro di monitoraggio a cura del gruppo Scuola e Legalità Francesco Candita, Dalila Incalza, Palazzo Federica, Chiara Manisi, Francesco Nardelli, Matteo Sibilio, Giada Arpa, Maggio Giada, Francesca Argese, Flavio Fanelli, Morrone Federica, Fabiana delle Grazie, Alessia Carriere, Mimmo Donno, Carlotta Notaro, Antonella Melillo, Alessia d Amone, Anastasia di Palmo, Alessandra Ricchiuti, Vittoria Capuano

4

5 CONOSCI QUALCUNO CHE È STATO VITTIMA DI BULLISMO O DI CYBERBULLISMO? si,a scuola si,fuori dalla scuola si,sia a scuola che fuori no 22% 41% 16% 21%

6 TU SEI STATO MAI VITTIMA DI BULLISMO E CYBERBULLISMO? si,a scuola si,fuori dalla scuola si,sia a scuola che fuori no 9% 11% 2% 78%

7 SE SI, QUANTE VOLTE SEI STATO VITTIMA DI BULLISMO E DI CYBERBULLISMO DALL' INIZIO DELL' ANNO SCOLASTICO AD OGGI? diverse volte alla settimana circa una volta a settimana qualche volta mai solo una o due volte 5% 1% 6% 9% 79%

8 CHE TIPO DI ESPERIENZA HAI AVUTO? mi sono arrivati brutti messaggi di testo sms foto/video sul cellulare 90 mi hanno fatto scherzi o 80 telefonate mute 70 attraverso cattive o brutte 60 ho ricevuto website insulti sul ho ricevuto insulti con 30 messaggi instantanei in una chat room altro non sono mai stato vittima di bullismo o cyberbullismo 0 4% 1% 10% 0% 3% 12% 1% 14% 83%

9 HAI MAI PRESO PARTE AD EPISODI DI BULLISMO O DI CYBERBULLISMO? si,a scuola si,fuori dalla scuola si,sia a scuola che fuori dalla scuola no 3% 13% 2% 82%

10 QUANTE VOLTE HAI PRESO PARTE AD EPISODI DI BULLISMO O DI CYBERBULLISMO VERSO ALTRI RAGAZZI/E DALL' INIZIO DELLA SCUOLA SINO AD OGGI? diverse volte a settimana circa una volta a settimana qualche volta soltanto uno o due volte non ho partecipato, in questo periodo, a fare prepotenze ad altri ragazzi/e 1% 4% 3% 15% 77%

11 A QUALE TIPOLOGIA DI BULLISMO HAI PRESO PARTE? insultare o minacciare qualcuno 90 prendere a calci e/o pugni qualcuno 80 dare nomignoli e soprannomi antipatici diffondere voci maligne su qualcuno 50 molestare fisicamente qualcuno deridere qualcuno per la propria religione, sessualità o status sociale altro non ho mai preso parte a episodi di bullismo % 6% 15% 9% 0% 2% 0% 85%

12 A QUALE TIPOLOGIA DI CYBERBULLISMO HAI PRESO PARTE? inviare brutti messaggi di testo SMS foto/video sul cellulare scherzi e telefonate mute spedire cattive o brutte insultare qualcuno sul sito web insultare qualcuno con messaggi instantanei insultare qualcuno in una chat room altro 0 6% non ho mai preso parte a comportamenti di cyberbullismo 3% 7% 0% 1% 4% 0% 0% 79%

13 ho ignorato completamente la cosa ho cercato di coinvolgere un amico o un gruppo di amici per difendere la persona che aveva subito atti di bullismo ho cercato di fermare il bullo ho parlato con un adulto COSA HAI FATTO QUANDO HAI VISTO; O HAI SAPUTO DI, QUALCUNO CHE SUBIVA ATTI DI BULLISMO O CYBERBULLISMO? ho consolato la persona che aveva subito bullismo ho preso in giro la persona che aveva subito bullismo 20 ho gurdato ma non ho fatto niente non ho visto e sentito nessuno che abbia subito atti di bullismo o di cyberbullismo 0 5% 20% 23% 13% 35% 0% 11% 42%

14 Come ti sei sentito quando qualcun altro ha compiuto atti di bullismo nei tuoi confronti? imbarazzato turbato solo e isolato non ho subito forme di bullismo preoccupato spaventato senza difese, nessuno può farci niente arrabbiato 1% 5% 4% 7% 7% 8% 64% 4%

15 ABBIAMO ANCHE CHIESTO AI NOSTRI COMPAGNI DI RACCONTARCI SE QUALCHE VOLTA, IN SITUAZIONI DI DIFFICOLTA, AVREBBERO VOLUTO CHIAMARE I CARABINIERI MA NON L HANNO FATTO. QUESTE SONO LE MOTIVAZIONI PIÙ SIGNIFICATIVE: perché non mi sembrava una cosa molto importante e ho pensato che fosse un po esagerato; perché ho pensato fosse inutile poiché non sono stato il primo a subire atti di cyber bullismo; perché ho creduto si trattasse di un gioco vedendo la vittima ridere, ma ho scoperto, in seguito, che era una risata forzata; perché gli adulti a cui mi sono rivolto sono intervenuti per fermare l atto di bullismo; perché ho avuto paura di essere coinvolto; perché ho pensato fosse stupido rispetto al lavoro che i carabinieri svolgono e non volevo sembrare un codardo; perché ho pensato che fino all arrivo dei carabinieri il bullo sarebbe già scappato; perché dato che alcuni ragazzi stavano picchiando e abusando di una mia amica, ho pensato che avessero potuto fare lo stesso di me; perché non conosco il numero; perché una mia amica che viene picchiata sia da alcuni ragazzi che dalla madre che li appoggia, per paura mi ha proibito di farlo; perché ho pensato non toccasse a me chiamarli.

16 STOP AL BULLISMO

Il fenomeno del bullismo e del Cyberbullismo in provincia di Lecco

Il fenomeno del bullismo e del Cyberbullismo in provincia di Lecco Il fenomeno del bullismo e del Cyberbullismo in provincia di Lecco Lecco, 2 e 3 Maggio 2017 Lettura ed analisi dei dati rilevati dai questionari svolti nelle scuole nel periodo Giugno/Settembre 2016 A

Dettagli

Evoluzione del fenomeno del Bullismo nelle scuole primarie

Evoluzione del fenomeno del Bullismo nelle scuole primarie PATTO per la Scuola Progetto PREVENIRE NELLA CONTINUITA Sottoprogetto 2: PROGETTI DI CLASSE. Percorsi di prevenzione per la promozione del benessere. Evoluzione del fenomeno del Bullismo nelle scuole primarie

Dettagli

LICEO STATALE G.P. VIEUSSEUX Classico, Scientifico e Scientifico opzione scienze applicate. in collaborazione con

LICEO STATALE G.P. VIEUSSEUX Classico, Scientifico e Scientifico opzione scienze applicate. in collaborazione con LICEO STATALE G.P. VIEUSSEUX Classico, Scientifico e Scientifico opzione scienze applicate in collaborazione con Progetto Di Alternanza Scuola-Lavoro QUESTIONARIO SUL FENOMENO DEL BULLISMO E CYBERBULLISMO

Dettagli

i n ee guid Titolo del progetto: Acronimo del progetto: Numero del Progetto: Combattere il bullismo: un intero programma scolastico ComBuS

i n ee guid Titolo del progetto: Acronimo del progetto: Numero del Progetto: Combattere il bullismo: un intero programma scolastico ComBuS L pari r e p a i n ee guid Titolo del progetto: Combattere il bullismo: un intero programma scolastico Acronimo del progetto: ComBuS Numero del Progetto: JUST/2014/RDAP/AG/BULL/7698 Questa pubblicazione

Dettagli

Il bullo è un ragazzo o una ragazza che compie degli atti di prepotenza verso un proprio pari sfruttando il fatto di essergli in qualche modo

Il bullo è un ragazzo o una ragazza che compie degli atti di prepotenza verso un proprio pari sfruttando il fatto di essergli in qualche modo COSA STA SUCCEDENDO?? IL BULLISMO E Il termine bullismo deriva dall inglese Bullying e si riferisce a un oppressione psicologica o fisica, ripetuta e continuata nel tempo, perpetuata da una persona - o

Dettagli

QUESTIONARIO DOCENTI per il CTS FANO

QUESTIONARIO DOCENTI per il CTS FANO QUESTIONARIO DOCENTI per il CTS FANO Il questionario è anche disponibile online sul sito www.studiolegalenocito.it 1) Lei è: Maschio Femmina 2) Quanti anni ha? Da 20-30; da 31-40; Da 41-50; da 51-60; Oltre

Dettagli

Questionario per gli allievi della scuola primaria

Questionario per gli allievi della scuola primaria LA VITA A SCUOLA Questionario per gli allievi della scuola primaria Daniele Fedeli (Università degli Studi di Udine) Data: / / Istruzioni Nelle pagine seguenti, troverai una serie di domande relative alla

Dettagli

S.O.S. BULLISMO: Sconfitto O Sconfitta? Bullismo Sconfitto o una Sconfitta per noi?

S.O.S. BULLISMO: Sconfitto O Sconfitta? Bullismo Sconfitto o una Sconfitta per noi? S.O.S. BULLISMO: Sconfitto O Sconfitta? Bullismo Sconfitto o una Sconfitta per noi? -VADEMECUM PER LO STUDENTE Ti senti vittima di prepotenze da parte di alcuni tuoi compagni, magari più forti di te? Durante

Dettagli

CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI. Cineforum su bullismo, violenza fisica e verbale

CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI. Cineforum su bullismo, violenza fisica e verbale CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI San Vito al Tagliamento 21 Maggio 2013 Cineforum su bullismo, violenza fisica e verbale a cura del dott. Diego Zanelli Come abbiamo lavorato? CINEFORUM forma artistica di

Dettagli

LA PARTECIPAZIONE DEGLI ALUNNI PER CONTRASTARE E PREVENIRE IL BULLISMO

LA PARTECIPAZIONE DEGLI ALUNNI PER CONTRASTARE E PREVENIRE IL BULLISMO XIII Congresso Nazionale AIAMC IX Congresso Latini Dies Milano, 5-8 Maggio 2005 LA PARTECIPAZIONE DEGLI ALUNNI PER CONTRASTARE E PREVENIRE IL BULLISMO Colombo Federico, Canale Sabrina, Di Domizio Stefania,

Dettagli

Perché da una delle indagini svolte recentemente in Italia sul bullismo nelle scuole è emerso che: più del 50% degli studenti intervistati ha

Perché da una delle indagini svolte recentemente in Italia sul bullismo nelle scuole è emerso che: più del 50% degli studenti intervistati ha Perché da una delle indagini svolte recentemente in Italia sul bullismo nelle scuole è emerso che: più del 50% degli studenti intervistati ha dichiarato di essere stato vittima di ripetuti episodi di bullismo:

Dettagli

RICERCA RI METTIAMOCI LA FACCIA UN INDAGINE SUL BULLISMO NEGLI ISTITUTI SCOLASTICI DI PADOVA E PROVINCIA

RICERCA RI METTIAMOCI LA FACCIA UN INDAGINE SUL BULLISMO NEGLI ISTITUTI SCOLASTICI DI PADOVA E PROVINCIA RICERCA RI METTIAMOCI LA FACCIA UN INDAGINE SUL BULLISMO NEGLI ISTITUTI SCOLASTICI DI PADOVA E PROVINCIA QUESTIONARIO 53 ITEM TOTALI Punteggio risposte su scala LIKERT 8 variabili Questionario proposto

Dettagli

Comando Provinciale Carabinieri Trento. Contributi dell Arma dei Carabinieri alla formazione della cultura della legalità.

Comando Provinciale Carabinieri Trento. Contributi dell Arma dei Carabinieri alla formazione della cultura della legalità. Comando Provinciale Carabinieri Trento Contributi dell Arma dei Carabinieri alla formazione della cultura della legalità. Trento, 30 settembre 2016 Contributi Cultura della legalità Progetti con la Provincia

Dettagli

Città di Chioggia Assessorato PARI OPPORTUNITA e IL BULLISMO INTERVENTI DI SENSIBILIZZAZIONE CONTRO LA VIOLENZA. I progetti

Città di Chioggia Assessorato PARI OPPORTUNITA e IL BULLISMO INTERVENTI DI SENSIBILIZZAZIONE CONTRO LA VIOLENZA. I progetti Città di Chioggia Assessorato PARI OPPORTUNITA e IL BULLISMO INTERVENTI DI SENSIBILIZZAZIONE CONTRO LA VIOLENZA I progetti A cura di Stefania Denevi 26 novembre 2004 Il bullismo Il bullismo tra i minori

Dettagli

Prima della lettura. Non si dimentica il primo amore, dice Ginevra. Sei d accordo con questa affermazione?

Prima della lettura. Non si dimentica il primo amore, dice Ginevra. Sei d accordo con questa affermazione? Prima della lettura Non si dimentica il primo amore, dice Ginevra. Sei d accordo con questa affermazione? Episodio 3 È arrivato il primo piatto: un classico di Milano, il risotto con lo zafferano e come

Dettagli

PROTEGGIAMOCI IN RETE

PROTEGGIAMOCI IN RETE PROTEGGIAMOCI IN RETE Pericoli ed opportunità di internet e dei social A cura dott. Massimo Vologni MuVi - Viadana 30 Novembre 2016 Cos è internet? ALCUNE RISPOSTE DA UN SONDAGGIO NELLE SCUOLE Come accediamo

Dettagli

I FATTI A SCUOLA TRA SCHERZO E REATO

I FATTI A SCUOLA TRA SCHERZO E REATO I FATTI A SCUOLA TRA SCHERZO E REATO Dan Olweus: uno studente è oggetto di azioni di bullismo, ovvero è prevaricato o vittimizzato, quando viene esposto, ripetutamente nel corso del tempo, alle azioni

Dettagli

20 Compartimenti regionali

20 Compartimenti regionali LA POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI Servizio Centrale 20 Compartimenti regionali 80 Sezioni provinciali Compartimenti Polizia Postale Sezioni della Polizia Postale INTERNET Internet è un mezzo di

Dettagli

LA RABBIA CHIEDERE AI BAMBINI DI PENSARE A COSE CHE LI TENGONO O POTREBBERO TENERE AL RIPARO DA PAROLE O ATTI VIOLENTI, GENTE ARRABBIATA, COSE PAUROSE

LA RABBIA CHIEDERE AI BAMBINI DI PENSARE A COSE CHE LI TENGONO O POTREBBERO TENERE AL RIPARO DA PAROLE O ATTI VIOLENTI, GENTE ARRABBIATA, COSE PAUROSE LA RABBIA CHIEDERE AI BAMBINI DI PENSARE A COSE CHE LI TENGONO O POTREBBERO TENERE AL RIPARO DA PAROLE O ATTI VIOLENTI, GENTE ARRABBIATA, COSE PAUROSE. LO SCUDO CONTRO LA RABBIA DISEGNA UNO SCUDO PER LA

Dettagli

B ULL I S M O. P R E V E N Z I O N E E C O N T R A S T O

B ULL I S M O. P R E V E N Z I O N E E C O N T R A S T O D o t t. A m e d e o P a z z a n e s e - D i r i g e n t e P o l i z i a d i S t a t o C i v i c a M E N T I S B ULL I S M O. P R E V E N Z I O N E E C O N T R A S T O Negli ultimi anni si è assistito

Dettagli

IL BULLISMO. Dott.ssa Maria Giuseppina Bartolo

IL BULLISMO. Dott.ssa Maria Giuseppina Bartolo IL BULLISMO Dott.ssa Maria Giuseppina Bartolo Bullying Bullismo Prepotenze Bullying Dan Olweus 1978 Bullo = persona arrogante, violenta o anche colui che ostenta la sua vanità maschile mediante atteggiamenti

Dettagli

QUESTIONARIO PER I GENITORI (FIGLI IN ETA COMPRESA TRA I 10 E I 17 ANNI COMPIUTI)

QUESTIONARIO PER I GENITORI (FIGLI IN ETA COMPRESA TRA I 10 E I 17 ANNI COMPIUTI) C E N S I S QUESTIONARIO PER I GENITORI (FIGLI IN ETA COMPRESA TRA I 10 E I 17 ANNI COMPIUTI) Roma, gennaio 2016 Nel caso di una famiglia con più figli dell età considerata le risposte devono fare riferimento

Dettagli

Bullying Phenomenon Risultati dei questionari. Prosociality, Bullying and Citizenship 30 Ottobre 2009

Bullying Phenomenon Risultati dei questionari. Prosociality, Bullying and Citizenship 30 Ottobre 2009 Bullying Phenomenon Risultati dei questionari Prosociality, Bullying and Citizenship 30 Ottobre 2009 Paesi coinvolti 1. Romania (coordinatore di progetto) 2. Portogallo 3. Repubblica Ceca 4. Germania 5.

Dettagli

PRIMA PARTE QUESTIONARIO ANONIMO: La vita a scuola: Io e gli altri

PRIMA PARTE QUESTIONARIO ANONIMO: La vita a scuola: Io e gli altri PRIMA PARTE QUESTIONARIO ANONIMO: La vita a scuola: Io e gli altri Presentazione Il presente questionario, ha come scopo la rilevazione di elementi utili ad una ricerca su come i ragazzi della tua età

Dettagli

STRUMENTI PER VALUTARE la presenza del bullismo a scuola. Sportello Bullismo UAT/CTS Venezia

STRUMENTI PER VALUTARE la presenza del bullismo a scuola. Sportello Bullismo UAT/CTS Venezia STRUMENTI PER VALUTARE la presenza del bullismo a scuola Sportello Bullismo UAT/CTS Venezia RILEVARE IL FENOMENO DELLE PREVARICAZIONI TRA PARI Per intervenire sul problema del bullismo è importante raccogliere

Dettagli

STOP AL BULLISMO strategie per ridurre i comportamenti aggressivi e passivi in ambito scolastico

STOP AL BULLISMO strategie per ridurre i comportamenti aggressivi e passivi in ambito scolastico STOP AL BULLISMO strategie per ridurre i comportamenti aggressivi e passivi in ambito scolastico Ufficio Scolastico di Milano - 16 maggio 2005 COSA SI INTENDE PER BULLISMO? Un ragazzo subisce delle prepotenze

Dettagli

Bullismo e cyberbullismo: questo è il problema?

Bullismo e cyberbullismo: questo è il problema? Bullismo e cyberbullismo: questo è il problema? Il bullismo sarà sconfitto solo quando gli adulti riusciranno a trovare un accordo sul proprio modo di agire. D. Fedeli, 2007 dott.sse Paola Bisio e Nadia

Dettagli

Indagine statistica sull uso di internet e dei social network. Questionario per auto-compilazione

Indagine statistica sull uso di internet e dei social network. Questionario per auto-compilazione Indagine statistica sull uso di internet e dei social network (presso I. C. Via T. Mommsen, 20 plesso CARROLL) Questionario per auto-compilazione come si usa la modalità "Altro": le risposte "Altro" devono

Dettagli

Le emozioni in un diario

Le emozioni in un diario Le emozioni in un diario Questo diario è nato con lo scopo di poter meglio comprendere e supportare i bambini nella gestione delle emozioni. Il diario è suddiviso in 2 parti, una per le emozioni positive

Dettagli

2. Hai un computer personale che usi solo tu (dove sono. 4. Hai un televisore in camera tua?

2. Hai un computer personale che usi solo tu (dove sono. 4. Hai un televisore in camera tua? Restituzione dati del questionario sull uso consapevole dei nuovi media Il questionario è stato consegnato alle classi quarte e quinte delle scuole primarie «Anton Lazzaro Moro» di San Vito, «Guglielmo

Dettagli

Modifica questo modulo. Vedi le risposte complete

Modifica questo modulo. Vedi le risposte complete 1 di 15 02/04/2013 16.39 Ruggero Cortese Modifica questo modulo Vedi le risposte complete A quale classe appartieni? 1A 24 5% 2A 24 5% 3A 19 4% 1B 26 6% 2B 15 3% 3B 21 5% 1C 23 5% 2C 27 6% 3C 19 4% 1D

Dettagli

IL BULLISMO. FISICA aggressioni fisiche, danneggiamento o furto di oggetti.

IL BULLISMO. FISICA aggressioni fisiche, danneggiamento o furto di oggetti. NO AL BULLISMO IL BULLISMO In Italia, secondo l Istat, un ragazzo o una ragazza su due di età compresa tra gli 11 e i 17 anni ha subito manifestazioni di bullismo e uno su cinque ne è vittima assidua.

Dettagli

Bullismo, intimidazione e violenza, giovani anni

Bullismo, intimidazione e violenza, giovani anni Via Orico 5 6500 Bellinzona telefono 091 814 30 50 fax 091 814 44 47 e-mail url dss-cend@ti.ch www.ti.ch/promozionesalute Ufficio del medico cantonale Servizio promozione e valutazione sanitaria Bullismo,

Dettagli

PROGETTO BULLISMO, CYBERBULLISMO E ALTRI ECCESSI A.s

PROGETTO BULLISMO, CYBERBULLISMO E ALTRI ECCESSI A.s PROGETTO BULLISMO, CYBERBULLISMO E ALTRI ECCESSI A.s. 2016-2017 VIDEO E MOTIVAZIONI L attività è stata inserita nell ambito di due progetti Educare alla Legalità e Teatro e legalità che da anni il nostro

Dettagli

A Ferrara. Una mattina insieme alla SALA ESTENSE per parlare di Cyberbullismo. a cura di Asia Genesini della classe 3^E

A Ferrara. Una mattina insieme alla SALA ESTENSE per parlare di Cyberbullismo. a cura di Asia Genesini della classe 3^E A Ferrara Una mattina insieme alla SALA ESTENSE per parlare di Cyberbullismo a cura di Asia Genesini della classe 3^E CYBERBULLISMO Alcuni alunni rappresentanti delle classi terze della scuola M. M. Boiardo,

Dettagli

PRESENTAZIONE SPETTACOLO BULLI DI SAPONE

PRESENTAZIONE SPETTACOLO BULLI DI SAPONE In collaborazione con ASSOCIAZIONE ARTIVARTI VI A DEI TROSI 15 PORTOGRUARO, VE 26 T. 338 4273935 338 5988249 76 CF /PI : 041307202711 info@artivarti.it www.artivarti.it Per info:giada Daneluzzo giada.daneluzzo@gmail.com

Dettagli

SCUOLA MEDIA STATALE di GLURNS - GLORENZA. ESAME DI STATO scuola secondaria di 1 grado. anno scolastico

SCUOLA MEDIA STATALE di GLURNS - GLORENZA. ESAME DI STATO scuola secondaria di 1 grado. anno scolastico SCUOLA MEDIA STATALE di GLURNS - GLORENZA ESAME DI STATO scuola secondaria di 1 grado anno scolastico 2012-2013 Accertamento della competenza linguistica in Italiano lingua seconda PROVE DI LETTURA E SCRITTURA

Dettagli

BELLO DENTRO NON BULLO FUORI

BELLO DENTRO NON BULLO FUORI ISTITUTO COMPRENSIVO CARIATI ISTITUTO COMPRENSIVO CARIATI PLESSO M. VENNERI CLASSE III PROGETTO «CLASSE DIGITALE» BELLO DENTRO NON BULLO FUORI A cura dell Ins. Teresa Grillo DISCIPLINA ITALIANO RACCORDI

Dettagli

Sintesi dei risultati Ricerca intervento su preadolescenti e adolescenti

Sintesi dei risultati Ricerca intervento su preadolescenti e adolescenti Progetto Famiglie al Centro Sintesi dei risultati Ricerca intervento su preadolescenti e adolescenti Essere giovani tra bisogni, attese e diritti di cittadinanza: prove di dialogo tra ragazzi, adulti e

Dettagli

CITTADINI DELLA RETE

CITTADINI DELLA RETE CITTADINI DELLA RETE OPPORTUNITA E PERICOLI DI INTERNET RESTITUZIONE DEI DATI DEL QUESTIONARIO CONOSCITIVO INIZIALE I.I.S. Galileo Galilei CREMA VENERDÌ 30.11.2012 Hanno partecipato al questionario circa

Dettagli

Report Sexting e Adolescenti

Report Sexting e Adolescenti Pepita onlus La bottega dell educare 2014 Copyright Pepita onlus Report realizzato da Ivano Zoppi e Micol Cipriani Sintesi - Dati aggiornati maggio 2014 Premessa Pepita è una cooperativa sociale costituita

Dettagli

Le prepotenze indirette, invece, sono quelle più nascoste e sottili, e per questo spesso più difficilmente rilevabili, per esempio l esclusione dal

Le prepotenze indirette, invece, sono quelle più nascoste e sottili, e per questo spesso più difficilmente rilevabili, per esempio l esclusione dal PREESSA Il Consultorio amiliare di Amantea (Servizio del Dipartimento aterno-infantile dell ASP di Cosenza) d intesa con le scuole del territorio, ha promosso, negli ultimi anni, varie iniziative nell

Dettagli

Prima della lettura. Forse avete capito chi sarà la vittima, ma l assassino? Abbiamo comunque un primo indiziato: Giulia. Vi ricordate perché?

Prima della lettura. Forse avete capito chi sarà la vittima, ma l assassino? Abbiamo comunque un primo indiziato: Giulia. Vi ricordate perché? Prima della lettura Forse avete capito chi sarà la vittima, ma l assassino? Abbiamo comunque un primo indiziato: Giulia. Vi ricordate perché? E cosa dite della storia d amore tra Ginevra e Christian? Secondo

Dettagli

Problemi con il bullo? conchattami!

Problemi con il bullo? conchattami! Problemi con il bullo? conchattami! Sostituisci questo riquadro grigio con l immagine che rappresenta la vostra idea. Usa immagini di cui tu possieda il diritto d'uso e non infranga licenze di copyright.

Dettagli

Tra i banchi di scuola

Tra i banchi di scuola Tra i banchi di scuola I rapporti tra compagni e (qualche volta) le azioni di bullismo nelle Scuole Secondarie di I grado della provincia di Ferrara Ferrara, 12 marzo 2008 1 Le scuole partecipanti Distretto

Dettagli

L indagine sugli stili vita degli adolescenti condotta dalla Società Italiana di Pediatria rileva che

L indagine sugli stili vita degli adolescenti condotta dalla Società Italiana di Pediatria rileva che Claudia Ada Di Paola Cyberbullismo L indagine sugli stili vita degli adolescenti condotta dalla Società Italiana di Pediatria rileva che l incidenza degli atti di bullismo tra i ragazzi delle scuole medie

Dettagli

Ricerche ed esperienze. Il bullismo nella preadolescenza: risultati dallo studio Crescere

Ricerche ed esperienze. Il bullismo nella preadolescenza: risultati dallo studio Crescere Ricerche ed esperienze Giulia Barbero Vignola e Giada Decimi Il bullismo nella preadolescenza: risultati dallo studio Crescere Cosa si intende per bullismo? Chi sono le vittime e chi gli attori? A subire

Dettagli

CORPO POLIZIA MUNICIPALE UNIONE COLLINE MATILDICHE Albinea - Quattro Castella

CORPO POLIZIA MUNICIPALE UNIONE COLLINE MATILDICHE Albinea - Quattro Castella CORPO POLIZIA MUNICIPALE UNIONE COLLINE MATILDICHE Albinea - Quattro Castella Provincia di Reggio nell Emilia Puianello di Quattro Castella (RE) Via A. Frank, 1 C D Telef.: 0522/8855 - Fax: 0522/885533

Dettagli

SCHERZO..LITIGIO...BULLISMO...?

SCHERZO..LITIGIO...BULLISMO...? IL BULLISMO SCHERZO..LITIGIO...BULLISMO...? M. è il più bravo della classe. Prende regolarmente in giro L. perché studia poco e rischia la bocciatura. Il primo giorno di scuola un ragazzo di quinta, nell

Dettagli

Inventario degli eventi stressanti e traumatici della vita

Inventario degli eventi stressanti e traumatici della vita Inventario degli eventi stressanti e traumatici della vita Michele Giannantonio, 2003-2009, v. 2.0 Da Giannantonio, M. (2009). Psicotraumatologia. Fondamenti e strumenti operativi. Torino: Centro Scientifico

Dettagli

Laboratorio d'apprendimento

Laboratorio d'apprendimento Laboratorio d'apprendimento UNITA'1 -Modulo propedeutico per OSM 8 Sviluppare una partnership globale per lo sviluppo Uno, nessuno, centomila: Identità L identità è un insieme di caratteristiche che distinguono

Dettagli

La maschera del cuore

La maschera del cuore La maschera del cuore Francesco De Filippi LA MASCHERA DEL CUORE romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Francesco De Filippi Tutti i diritti riservati Al mio prof Renato Lo Schiavo che ha permesso

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Universita e della della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA CAMPANIA Ufficio VII AMBITO TERRITORIALE AVELLINO

Ministero dell Istruzione, dell Universita e della della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA CAMPANIA Ufficio VII AMBITO TERRITORIALE AVELLINO MIUR.AOOUSPAV.REGISTRO UFFICIALE(U).0000373.01-02-2018 Ministero dell Istruzione, dell Universita e della della Ricerca Ai Dirigenti Scolastici delle Scuole Secondarie di 1 e 2 grado di Avellino e Provincia

Dettagli

5A di Lugagnano Il grande Liocorno: bullismo, comportamenti prosociali e capacità di reagire alle provocazioni cooperando

5A di Lugagnano Il grande Liocorno: bullismo, comportamenti prosociali e capacità di reagire alle provocazioni cooperando 5A di Lugagnano Il grande Liocorno: bullismo, comportamenti prosociali e capacità di reagire alle provocazioni cooperando Insegnante: Daniela Prati Con la collaborazione di Chiara Trubini, Daniela Fontana

Dettagli

IL BULLISMO. FISICA aggressioni fisiche, danneggiamento o furto di oggetti.

IL BULLISMO. FISICA aggressioni fisiche, danneggiamento o furto di oggetti. NO AL BULLISMO IL BULLISMO In Italia, secondo l Istat, un ragazzo o una ragazza su due di età compresa tra gli 11 e i 17 anni ha subito manifestazioni di bullismo e uno su cinque ne è vittima assidua.

Dettagli

Cercare le tracce preziose lasciate nelle pagine della nostra letteratura può essere avvincente sin da piccoli. Per questo la collana Incontri di

Cercare le tracce preziose lasciate nelle pagine della nostra letteratura può essere avvincente sin da piccoli. Per questo la collana Incontri di Incontri di carta Cercare le tracce preziose lasciate nelle pagine della nostra letteratura può essere avvincente sin da piccoli. Per questo la collana Incontri di carta si rivolge ai lettori più giovani,

Dettagli

QUESTIONARIO DIRIGENTI SCOLASTICI 2015

QUESTIONARIO DIRIGENTI SCOLASTICI 2015 C E N S I S QUESTIONARIO DIRIGENTI SCOLASTICI 2015 Scuole secondarie di I e II grado Lei è il Dirigente Scolastico di: (indicare tutte le tipologie di scuola presenti nell istituto scolastico di cui si

Dettagli

Centro Antiviolenza Telefono Rosa Piacenza

Centro Antiviolenza Telefono Rosa Piacenza Fisica (aggressioni di vario tipo) Sessuale Psicologica Economica Religiosa Stalking VIOLENZA FAMILIARE Qualsiasi combinazione di violenza fisica, sessuale, psicologica ed economica agita all'interno della

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONTRASTO AI FENOMENI DEL BULLISMO E DEL CYBERBULLISMO ALLEGATO AL REGOLAMENTO D ISTITUTO. DELIBERA N. 32 DEL 27/10/2017 C.d.I.

REGOLAMENTO PER IL CONTRASTO AI FENOMENI DEL BULLISMO E DEL CYBERBULLISMO ALLEGATO AL REGOLAMENTO D ISTITUTO. DELIBERA N. 32 DEL 27/10/2017 C.d.I. MINISTERO DELL ISTRUZIONE Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Istituto Comprensivo di Lariano Scuola dell Infanzia Primaria Secondaria di I grado Via Urbano IV n. 3 00076 Lariano (Rm) XXXIX Distretto

Dettagli

I.C. "FEDERICO II DI SVEVIA" MASCALUCIA

I.C. FEDERICO II DI SVEVIA MASCALUCIA I.C. "FEDERICO II DI SVEVIA" MASCALUCIA AUTOVALUTAZIONE DI ISTITUTO A.S. 2014/2015 QUESTIONARIO GENITORI Gentile genitore, le chiediamo di esprimere le sue opinioni sulla scuola di suo figlio e sulle relazioni

Dettagli

Gli altri stili di vita a rischio: comportamenti sessuali e bullismo

Gli altri stili di vita a rischio: comportamenti sessuali e bullismo Anfiteatro Andrzej Tomaszewski Auditorium al Duomo Firenze, 5 dicembre 2011 Gli altri stili di vita a rischio: comportamenti sessuali e bullismo Caterina Silvestri Settore Servizi Sociali Integrati Osservatorio

Dettagli

L EDUCAZIONE TRA PARI

L EDUCAZIONE TRA PARI Seminario L educazione tra pari Quali strategia negli interventi di promozione della salute rivolti ai giovani ASL Città di Milano Milano, 26 aprile 2005 Progetto Stop al bullismo L EDUCAZIONE TRA PARI

Dettagli

il Bullismo (Olweus, 1986)

il Bullismo (Olweus, 1986) il Bullismo Definizione: uno studente è oggetto di bullismo ovvero è prevaricato o vittimizzato, quando viene esposto, ripetutamente nel corso del tempo, alle azioni offensive messe in atto da parte di

Dettagli

Genitori e i pericoli del web

Genitori e i pericoli del web Genitori e i pericoli del web I componenti l Osservatorio: - Comune di Pontremoli - Azienda USL Toscana nord ovest - Prefettura di Massa Carrara - Provincia di Massa Carrara - Assessorato alle politiche

Dettagli

RELAZIONI FAMILIARI NELL INFANZIA - CECA-Q

RELAZIONI FAMILIARI NELL INFANZIA - CECA-Q CECA.Q RELAZIONI FAMILIARI NELL INFANZIA - CECA-Q Il questionario che ti presentiamo riguarda alcuni aspetti dell infanzia. Siamo interessati sia alle persone con esperienze COMUNI sia a quelle con esperienze

Dettagli

Grandate, danni e riti satanici nella chiesa dell esorcista di Como/ FOTO

Grandate, danni e riti satanici nella chiesa dell esorcista di Como/ FOTO Grandate, danni e riti satanici nella chiesa dell esorcista di Como/ FOTO Grandate (Como), 14 agosto 2016 - L unica muta testimone della furia che venerdì notte ha devastato la parrocchiale di San Bartolomeo

Dettagli

ELABORAZIONE DATI QUESTIONARIO

ELABORAZIONE DATI QUESTIONARIO ELABORAZIONE DATI QUESTIONARIO 1) Età media: 16 2) Sesso: M: 86% F: 14% 3) Regione di residenza: Piemonte 4) Classe frequentata: 1^: 37 2^: 43 3^: 27 4^: 16 5^: 25 5) Il numero medio di ore giornaliere

Dettagli

Questo manuale vuole essere uno strumento di facile consultazione per tutti coloro che vogliono conoscere quali sono i comportamenti leciti e quali

Questo manuale vuole essere uno strumento di facile consultazione per tutti coloro che vogliono conoscere quali sono i comportamenti leciti e quali FONDAZIONE Questo manuale vuole essere uno strumento di facile consultazione per tutti coloro che vogliono conoscere quali sono i comportamenti leciti e quali quelli vietati dalla legge con particolare

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MELDOLA FC SCUOLA SECONDARIA DI I^GRADO D. ALIGHIERI

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MELDOLA FC SCUOLA SECONDARIA DI I^GRADO D. ALIGHIERI ISTITUTO COMPRENSIVO DI MELDOLA FC SCUOLA SECONDARIA DI I^GRADO D. ALIGHIERI - a.s. 2007 2008 ************************* Progetto L uovo e l idea 1 : dal conoscere-fare-essere al comprendere gli altri per

Dettagli

Polizia di Stato e Censis insieme verso un uso consapevole dei media digitali

Polizia di Stato e Censis insieme verso un uso consapevole dei media digitali Polizia di Stato e Censis insieme verso un uso consapevole dei media digitali Una collaborazione nata nel 2015, quella tra Polizia di Stato e CENSIS, nell ambito della quale si è concordato di sviluppare

Dettagli

Contrastare il cyberbullismo: un approccio peer to peer

Contrastare il cyberbullismo: un approccio peer to peer Contrastare il cyberbullismo: un approccio peer to peer Associazione (www.psicoattivita.it) che svolge attività culturali, formative e scientifiche finalizzate allo sviluppo e alla divulgazione della psicologia

Dettagli

Cyber-mobbing 2. Tema

Cyber-mobbing 2. Tema Cyber-mobbing 2 Tema Sostegno orientato alle soluzioni in gruppi di pari in situazioni di cyber-mobbing 1 a lezione > Attività sulle conoscenze teoriche 2 a e 3 a lezione > Attività pratica NM CM2 1 Tempo

Dettagli

RICERCA E VALUTAZIONE DELL INTERVENTO RIVOLTO AGLI ALUNNI

RICERCA E VALUTAZIONE DELL INTERVENTO RIVOLTO AGLI ALUNNI PATTO per la scuola Sintesi RICERCA E VALUTAZIONE DELL INTERVENTO RIVOLTO AGLI ALUNNI a.s. 2007/08 A cura di Dott.ssa SIMONA CARAVITA Dott.ssa SARAH MIRAGOLI 1 1. Introduzione La ricerca-intervento, realizzata

Dettagli

POLIZIA DI STATO COMPARTIMENTO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI BOLOGNA

POLIZIA DI STATO COMPARTIMENTO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI BOLOGNA POLIZIA DI STATO COMPARTIMENTO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI BOLOGNA POLIZIA DI STATO La rete siamo noi Seminario organizzato dal CORECOM e Difensore Civico 19 maggio 2011 Ispettore Capo Luca Villani

Dettagli

Il 7 maggio 2016 in occasione dell evento di riconoscimento da parte dell UNICEF all Unione Terre di Castelli del titolo Città amica delle bambine e

Il 7 maggio 2016 in occasione dell evento di riconoscimento da parte dell UNICEF all Unione Terre di Castelli del titolo Città amica delle bambine e Il 7 maggio 2016 in occasione dell evento di riconoscimento da parte dell UNICEF all Unione Terre di Castelli del titolo Città amica delle bambine e dei bambini, sono intervenuti in rappresentanza dell

Dettagli

Gli italiani e il bullismo. (ricerca quantitativa marzo 2012)

Gli italiani e il bullismo. (ricerca quantitativa marzo 2012) Gli italiani e il bullismo (ricerca quantitativa marzo 2012) Questa ricerca COMMISSIONATA AD ASTRARICERCHE DA FARMACEUTICA CICCARELLI NEL MARZO 2012 REALIZZATA TRA IL 1 E IL 6 MARZO 2012 1.001 INTERVISTE

Dettagli

FORME DI BULLISMO. diretta indiretta

FORME DI BULLISMO. diretta indiretta LAVORO ESEGUITO DALLA CLASSE TERZA B ALL'INTERNO DEL PROGETTO LEGALITÀ OGGI BULLISMO COS'È IL BULLISMO? Forma di comportamento violento Natura fisica e psicologica Tipo provocatorio o vessatorio Attuato

Dettagli

L impatto delle molestie sessuali sulla salute

L impatto delle molestie sessuali sulla salute Sconfiggere la violenza contro le donne: le molestie sessuali nei luoghi di lavoro e di studio L impatto delle molestie sessuali sulla salute Federica Bastiani f.bastiani10@gmail.com 10 Novembre 2016 Molestie

Dettagli

Storia di Antonio 1 superiore. Bullismo omofobico Atteggiamento omertoso del gruppo

Storia di Antonio 1 superiore. Bullismo omofobico Atteggiamento omertoso del gruppo Storia di Antonio 1 superiore Bullismo omofobico Atteggiamento omertoso del gruppo Bullismo Il termine bullismo deriva dalla parola inglese bullying, viene definito come un oppressione, psicologica o fisica,

Dettagli

ambito Salerno 5 Distretto Sanitario 66 Centro antiviolenza Uscire dalla violenza è possibile Aiutaci ad aiutarti

ambito Salerno 5 Distretto Sanitario 66 Centro antiviolenza Uscire dalla violenza è possibile Aiutaci ad aiutarti ambito Salerno 5 Distretto Sanitario 66 Centro antiviolenza Uscire dalla violenza è possibile Aiutaci ad aiutarti 089.254242 Perchè gli uomini usano violenza alle donne 1 2 Sono influenzati da un modello

Dettagli

BULLISMOE CYBERBULLISMO SCUOLA PRIMARIA

BULLISMOE CYBERBULLISMO SCUOLA PRIMARIA BULLISMOE CYBERBULLISMO SCUOLA PRIMARIA 1 BULLISMO E CYBERBULLISMO Il bullismo è un malessere sociale, spesso sinonimo di disagio relazionale che si manifesta in età sempre più precoce. Il bullismo si

Dettagli

Scritto da Cotrina Madaghiele Venerdì 16 Gennaio :06 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 21 Gennaio :34

Scritto da Cotrina Madaghiele Venerdì 16 Gennaio :06 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 21 Gennaio :34 VIOLENZA SESSUALE Ogni forma di imposizione e di coinvolgimento in attività sessuali non desiderate anche all interno della coppia. Ad esempio: stuprare, costringere ad un rapporto sessuale, insultare,

Dettagli

Il bullo: La Vittima: Gli Spettatori:

Il bullo: La Vittima: Gli Spettatori: Il bullo: è colui che attacca i più deboli, che li offende, li minaccia, li domina, li opprime, li prende a schiaffi e pugni, che danneggia le loro cose e che mostra scarsa empatia nei confronti delle

Dettagli

Diritto di cronaca e diritto di tutela - Quando i minori (non) fanno notizia - La tutela dei minori sui media: un aiuto dalle Istituzioni

Diritto di cronaca e diritto di tutela - Quando i minori (non) fanno notizia - La tutela dei minori sui media: un aiuto dalle Istituzioni Diritto di cronaca e diritto di tutela - Quando i minori (non) fanno notizia - La tutela dei minori sui media: un aiuto dalle Istituzioni 30 gennaio 2017 Duplice veste del Co.Re.Com 1 2 Assicura, a livello

Dettagli

Molestie online: cyberstalking e cyberbullying

Molestie online: cyberstalking e cyberbullying Molestie online: cyberstalking e cyberbullying Stalking e nuove tecnologie Stretto rapporto tra stalking e internet e nuove tecnologie. Le nuove tecnologie rendono più efficace e semplice le attività moleste

Dettagli

Leregoledicomportamentoadunafesta. Le regole per stabilire una nuova amicizia

Leregoledicomportamentoadunafesta. Le regole per stabilire una nuova amicizia Leregoledicomportamentoadunafesta Le regole per stabilire una nuova amicizia Leregolepercapireseuncompagnosicomportadabullo Le amicizie nate sui social network Le regole di comportamento ad una festa La

Dettagli

ULTIME DAL TERRITORIO

ULTIME DAL TERRITORIO 1 di 8 13/07/2016 13:49 Twitter: Trivellazioni, Arborea e Gesualdo: un gemellaggio all'insegna del "no al petrolio" https://t.co/luc6odcuxr Home Territori Bullismo a scuola, all'istituto Comprensivo Di

Dettagli

ULTIMI AGGIORNAMENTI

ULTIMI AGGIORNAMENTI TEEN EXPLORER ULTIMI AGGIORNAMENTI SAFER INTERNET DAY Save The Children una delle più grandi organizzazioni Internazionali Indipendenti per la difesa e la promozione dei diritti dei bambini, nel Gennaio

Dettagli

PREVENIRE IL CYBERBULLISMO. Incontri con ragazzi e genitori

PREVENIRE IL CYBERBULLISMO. Incontri con ragazzi e genitori PREVENIRE IL CYBERBULLISMO 1 Incontri con ragazzi e genitori FABRIZIO FANTONI psicologo psicoterapeuta Studio di Psicologia e Pedagogia CINISELLO BALSAMO (MI) Un informatica informata e tutelata Monza,

Dettagli

La natura del bullismo tra compagni

La natura del bullismo tra compagni LA NATURA DEL BULLISMO TRA COMPAGNI 11 1 La natura del bullismo tra compagni Sonia Sharp e Peter K. Smith Prima di iniziare ad affrontare il problema del bullismo dovete essere certi che voi e i vostri

Dettagli

Questionario sul Benessere a scuola

Questionario sul Benessere a scuola Questionario sul Benessere a scuola 1. Pensi che la tua scuola ti aiuti a migliorare le tue capacità e abilità?* b) Forse sì c) Non saprei d) Forse no e) No 2. Quanto ti piace la tua scuola? Dai alla tua

Dettagli

SOS Il Telefono Azzurro Onlus: protezione e salvaguardia di bambini e adolescenti 2.0

SOS Il Telefono Azzurro Onlus: protezione e salvaguardia di bambini e adolescenti 2.0 Quello che subisci da piccolo può segnarti tutta la vita SOS Il Telefono Azzurro Onlus: protezione e salvaguardia di bambini e adolescenti 2.0 5-12-2016, L Aquila Rosalba Ceravolo, PhD Fattori di rischio

Dettagli

IO NON CI STO! Imperia 8 aprile 2016

IO NON CI STO! Imperia 8 aprile 2016 IO NON CI STO! Imperia 8 aprile 2016 Le parole fanno più male delle botte. Ma a voi non fanno male? Siete così insensibili? Carolina, 14 anni Nel 2013 si è uccisa buttandosi dal balcone di casa: sul web

Dettagli

LA RETE SIAMO NOI QUESTIONARIO N

LA RETE SIAMO NOI QUESTIONARIO N LA RETE SIAMO NOI QUESTIONARIO N CIAO! Abbiamo bisogno di te. Vogliamo sapere come i ragazzi e le ragazze della tua età usano il cellulare e la rete Internet. Non scrivere il tuo nome. 1. Sei? 1 Un ragazzo

Dettagli

Un progetto dell Istituto scolastico di Porza in collaborazione con l Assemblea dei genitori e l Ispettorato scolastico

Un progetto dell Istituto scolastico di Porza in collaborazione con l Assemblea dei genitori e l Ispettorato scolastico Un progetto dell Istituto scolastico di Porza in collaborazione con l Assemblea dei genitori e l Ispettorato scolastico Anno scolastico 2010 / 2011 Non possiamo andare avanti così! I guai a ricreazione,

Dettagli

IL BULLISMO. Antonio del Greco. Direttore della Divisione Anticrimine Questura di Roma

IL BULLISMO. Antonio del Greco. Direttore della Divisione Anticrimine Questura di Roma IL BULLISMO Antonio del Greco Direttore della Divisione Anticrimine Questura di Roma SOMMARIO Introduzione Come nasce il bullismo? Come facciamo noi ragazzi a riconoscere il bullo? Possiamo chiedere aiuto

Dettagli

Pronomi. Giulia Sarullo

Pronomi. Giulia Sarullo Pronomi I pronomi personali persone soggetto toniche complemento 1 a singolare io me mi 2 a singolare tu te ti atone 3 a singolare m egli, esso, lui lui, sé lo, gli, ne, si 3 a singolare f ella, essa,

Dettagli

Contesto sociale, giovani anni

Contesto sociale, giovani anni Via Orico 5 6500 Bellinzona telefono 091 814 30 50 fax 091 814 44 47 e-mail url dss-cend@ti.ch www.ti.ch/promozionesalute Ufficio del medico cantonale Servizio promozione e valutazione sanitaria Contesto

Dettagli

Generazione Proteo CORSA AD OSTACOLI

Generazione Proteo CORSA AD OSTACOLI Generazione Proteo CORSA AD OSTACOLI 3 Rapporto di ricerca nazionale - 27 Aprile 2015 Campione intervistato: circa 10.000 studenti degli istituti secondari di 2 grado. Fascia d eta: 17-19 anni. Campione

Dettagli