Alberto Sanna Istituto Scientifico H San Raffaele Capo Progetto DRIVE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Alberto Sanna Istituto Scientifico H San Raffaele Capo Progetto DRIVE"

Transcript

1 Alberto Sanna Istituto Scientifico H San Raffaele Capo Progetto DRIVE Commissione Europea Quinto Programma Quadro R&D Azione chiave II Nuovi metodi di lavoro per il commercio elettronico DRIVE IST Budget: 4.1 milioni di euro 1 Giugno Gennaio

2 I Partner DRIVE Background Catena di Valore in Sanità Fornitore Farmacia Reparto Paziente Laboratorio etc. Stima dei costi risparmiabili in logistica 11 mld USD/anno Fonte: Healthcare Industry Study on Efficient Consumer Response, Nov Stima delle vite messe a rischio per errori in medicina all anno in USA: Fonte: To err is human - Building a Safer Health System, Dec USInstitute of Medicine 2

3 Obbiettivi DRIVE 1 esigenza: un sistema Sanitario più SICURO 2 esigenza: un sistema Sanitario più EFFICIENTE Approccio DRIVE Fornitore + Ospedale: Efficienza & Sicurezza Aziende Farmaceutiche Logistica Collaborativa Ospedali \ LOGISTICA OSPEDALIERA CLINICA SICURA Internet LOGISTICA COLLABORATIVA Internet LOGISTICA OSPEDALIERA CLINICA SICURA \ LOGISTICA OSPEDALIERA CLINICA SICURA 3

4 Approccio DRIVE Focalizzazione su Paziente, Prodotti e Punto d Uso PRODOTTO PRODOTTO PRODOTTO DATI DATI DATI AIC: NOMEFARMACO*IM FL 1 G + F 3 ML Scad.: 12/2004 Lotto: A123 N.: Nome: Aziende Farmaceutica Terapia Farmacologica Esami di Laboratorio Monitoraggio dei Parametri Vitali Risultati Preliminari del Pilota Il Carrello Intelligente per la Sicurezza del Paziente 4

5 Risultati Preliminari del Pilota Braccialetto ed Etichetta Informatizzata Braccialetto Informatizzato - 91,3 % dei pazienti è favorevole all uso del braccialetto informatizzato. NOMEFARMACO*IM FL 1 G + F 3 ML Scad.: 12/2004 Lotto: A123 N.: Nome: Aziende Farmaceutica AIC: Etichetta Informatizzata - tracciabilità completa (codice prodotto, lotto, data di scadenza, numero di serie, ecc.) per il controllo sistematico del farmaco in ogni fase clinica e logistica. Risultati Preliminari del Pilota Logistica e Infrastruttura di Trust Logistica - Miglioramento dell efficienza della catena logistica del farmaco e riduzione dei costi operativi del 30 % all interno di una realtà già fortemente organizzata ed informatizzata, quale il San Raffaele. Infrastruttura di Trust - Miglioramento della sicurezza e della protezione dei dati del paziente (Privacy); miglioramento della fiducia reciproca degli operatori coinvolti in un sistema informatico (firma digitale). 5

6 Futuro di Polo di Ricerca DRIVE In Cartella Stampa Conferenza Stampa 10 Febbraio 2003 Milano, Italia 6

7 Alberto Sanna Istituto Scientifico H San Raffaele Capo Progetto DRIVE 7

Scheda 1 Il progetto DRIVE

Scheda 1 Il progetto DRIVE Scheda 1 Il progetto DRIVE Il progetto DRIVE (DRug In Virtual Enterprise), promosso dall Ospedale San Raffaele come naturale evoluzione del Carrello Intelligente 1, è stato finanziato dalla Commissione

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Consulta Generale per L autotrasporto e per la Logistica

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Consulta Generale per L autotrasporto e per la Logistica Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Consulta Generale per L autotrasporto e per la Logistica SUPPORTO OPERATIVO E TECNICO-SPECIALISTICO PER LA MESSA A SISTEMA E L OTTIMIZZAZIONE DELLA FILIERA

Dettagli

Workshop: Telemedicina e Sanità elettronica: facciamo il punto!

Workshop: Telemedicina e Sanità elettronica: facciamo il punto! Workshop: Telemedicina e Sanità elettronica: facciamo il punto! ECDLHealth: un contributo per la riduzione del costo dell ignoranza informatica in Sanità Fulvia Sala Responsabile Progetti e ricerche AICA

Dettagli

SDA Bocconi School of Management. Le innovazioni nella logistica in sanità EXECUTIVE SUMMARY

SDA Bocconi School of Management. Le innovazioni nella logistica in sanità EXECUTIVE SUMMARY SDA Bocconi School of Management Le innovazioni nella logistica in sanità EXECUTIVE SUMMARY 1 Trend nel settore sanitario: innovazione nella logistica Crescente attenzione nei SSR a soluzioni istituzionali

Dettagli

Sicurezza delle cure: ICT per la prevenzione dell errore clinico

Sicurezza delle cure: ICT per la prevenzione dell errore clinico Sicurezza delle cure: ICT per la prevenzione dell errore clinico La cartella clinica informatizzata mobile, direttamente al letto del paziente PA Forum 24 maggio 2007 Romeo Quartiero Romeo.quartiero@dsgroup.it

Dettagli

L informatizzazione in ambiente sanitario: prospettive attuali e future

L informatizzazione in ambiente sanitario: prospettive attuali e future L informatizzazione in ambiente sanitario: prospettive attuali e future Dott. Pietro Paolo Faronato Direttore Generale Azienda ULSS 1 Belluno Padova, 27 settembre 2013 1 Verso la Sanità Digitale Sanità

Dettagli

GESTIONE E TRACCIABILITA DEL MAGAZZINO DEL BLOCCO OPERATORIO CON DISPOSITIVI MOBILI. Dott.ssa Darya Majidi www.rfidcare.it

GESTIONE E TRACCIABILITA DEL MAGAZZINO DEL BLOCCO OPERATORIO CON DISPOSITIVI MOBILI. Dott.ssa Darya Majidi www.rfidcare.it GESTIONE E TRACCIABILITA DEL MAGAZZINO DEL BLOCCO OPERATORIO CON DISPOSITIVI MOBILI Dott.ssa Darya Majidi www.rfidcare.it Dcare: alleanza DEDALUS & DAXO Dcare, joint venture tra Dedalus Group e DAXO Group,

Dettagli

Il valore della competenza informatica nella Sanita

Il valore della competenza informatica nella Sanita Il valore della competenza informatica nella Sanita Fulvia Sala Roma, 30 ottobre 2007 Nel settore sanità: obiettivi di efficienza e produttività in termini economici come responsabilità sociale Nella società

Dettagli

Relatore: Ing. Luca Scaramelli

Relatore: Ing. Luca Scaramelli Convegno A.R.E. Rimini 2009 L acquisto e la gestione del farmaco Governare il post-gara: magazzini farmaceutici interaziendali e problematiche relative alla gestione logistica efficiente del contratto

Dettagli

Innovazione e performance nella gestione della Supply Chain in sanità: esempi nazionali ed internazionali a confronto

Innovazione e performance nella gestione della Supply Chain in sanità: esempi nazionali ed internazionali a confronto Innovazione e performance nella gestione della Supply Chain in sanità: esempi nazionali ed internazionali a confronto di Paola Boscolo * Isabella Giusepi*, Marta Marsilio** e Stefano Villa*** * Ricercatrice,

Dettagli

Gli attori. Paziente Struttura sanitaria Distribuzione intermedia Industria farmaceutica

Gli attori. Paziente Struttura sanitaria Distribuzione intermedia Industria farmaceutica Prescrizione informatizzata e somministrazione La tracciabilità della terapia per la sicurezzasicura del della terapia farmacologica al letto del paziente paziente e l'ottimizzazione della logistica di

Dettagli

Castellanza, 28 novembre 2014

Castellanza, 28 novembre 2014 prof. Fabrizio Dallari Direttore del Centro di Ricerca sulla Logistica LIUC Università Cattaneo 1 La filiera farmaceutica: gli attori Industria Farmaceutica Concessionario Depositario Trasportatore e operatore

Dettagli

L innovazione nella logistica ospedaliera

L innovazione nella logistica ospedaliera L innovazione nella logistica ospedaliera Trasporto paziente Movimentazione interna Milano, 28 settembre 2009 Maurizio Da Bove La logistica in sanità Il concetto di logistica in sanità riguarda due tipi

Dettagli

LUISS GUIDO CARLI IL FORUM DELLA SANITA DIGITALE ROMA, 10/12.9.2015

LUISS GUIDO CARLI IL FORUM DELLA SANITA DIGITALE ROMA, 10/12.9.2015 Tre giorni di incontri e appuntamenti sulla trasformazione del sistema della salute in chiave digitale UN PROGETTO DI CON IL PATROCINIO DI IN COLLABORAZIONE CON CONFERENZA DELLE REGIONI E DELLE PROVINCIE

Dettagli

REGOLE NELL APPLICAZIONE DEL CLOUD COMPUTING NELLA SANITA DIGITALE. Paolo Barichello Roma 16 Maggio 2012

REGOLE NELL APPLICAZIONE DEL CLOUD COMPUTING NELLA SANITA DIGITALE. Paolo Barichello Roma 16 Maggio 2012 REGOLE NELL APPLICAZIONE DEL CLOUD COMPUTING NELLA SANITA DIGITALE Paolo Barichello Roma 16 Maggio 2012 ULSS 8 ASOLO Popolazione: Ospedali: 252.112 2 (con 768 posti letto) dipendenti: 2.598 SISTEMI POSSIAMO

Dettagli

L Armadio Informatizzato per la Gestione della Terapia Marialuisa D Orsi Referente di Progetto DUF ASL Alessandria

L Armadio Informatizzato per la Gestione della Terapia Marialuisa D Orsi Referente di Progetto DUF ASL Alessandria L Armadio Informatizzato per la Gestione della Terapia Marialuisa D Orsi Referente di Progetto DUF ASL Alessandria ASL DI ALESSANDRIA IL CONTESTO POPOLAZIONE n. 445.094 COMUNI n. 195 FARMACIE DI COMUNITA

Dettagli

L innovazione digitale in Sanità, una sfida che non possiamo perdere

L innovazione digitale in Sanità, una sfida che non possiamo perdere L innovazione digitale in Sanità, una sfida che non possiamo perdere Mariano Corso Responsabile Scientifico Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità 16 ottobre 2015 Indice dei contenuti La sostenibilità

Dettagli

L infermiere e la gestione del farmaco: dalla prescrizione alla somministrazione della terapia. Nuove tecnologie per la sicurezza terapeutica.

L infermiere e la gestione del farmaco: dalla prescrizione alla somministrazione della terapia. Nuove tecnologie per la sicurezza terapeutica. S.C.D.U. NEFROLOGIA e TRAPIANTO RENALE CATTEDRA DI NEFROLOGIA Progetto Trapianti AOU Maggiore della Carità NOVARA Direttore: Prof. PIERO STRATTA L infermiere e la gestione del farmaco: dalla prescrizione

Dettagli

Progetto per l informatizzazione e l automazione della gestione dei farmaci in reparto.

Progetto per l informatizzazione e l automazione della gestione dei farmaci in reparto. ULSS n. 5 Ovest Vicentino Progetto per l informatizzazione e l automazione della gestione dei farmaci in reparto. (Progetto segnalato dal Forum PA Sanità 2005) Problematiche cliniche Errori umani in: Prescrizione

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO PER IL CONTRATTO DI NOLEGGIO CON OPZIONE DI RISCATTO FINALE DI UN SISTEMA HARDWARE E SOFTWARE PER LA

CAPITOLATO TECNICO PER IL CONTRATTO DI NOLEGGIO CON OPZIONE DI RISCATTO FINALE DI UN SISTEMA HARDWARE E SOFTWARE PER LA AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI CAGLIARI CAPITOLATO TECNICO PER IL CONTRATTO DI NOLEGGIO CON OPZIONE DI RISCATTO FINALE DI UN SISTEMA HARDWARE E SOFTWARE PER LA PRESCRIZIONE E SOMMINISTRAZIONE DELLA

Dettagli

Presentazione. Ricerche. Facts and figures. The Educational Organization. Carlo Rafele - Aosta, 10 maggio 2006 1. The Faculties

Presentazione. Ricerche. Facts and figures. The Educational Organization. Carlo Rafele - Aosta, 10 maggio 2006 1. The Faculties Presentazione La gestione e la tracciabilità dei Farmaci e dei dispositivi medici in un ambito ospedaliero Carlo Rafele Dipartimento di Sistemi di Produzione ed Economia dell Azienda Politecnico di Torino

Dettagli

AUTOMAZIONI NELLA LOGISTICA OSPEDALIERA Soluzioni e tendenze nello scenario Internazionale

AUTOMAZIONI NELLA LOGISTICA OSPEDALIERA Soluzioni e tendenze nello scenario Internazionale AUTOMAZIONI NELLA LOGISTICA OSPEDALIERA Soluzioni e tendenze nello scenario Internazionale Cesena, 22 Marzo 2013 Dott. Alessandro Pacelli Presidente Commissione Sanità Assologistica Partner Opta AUTOMAZIONI

Dettagli

Cartelle cliniche informatizzate nella riabilitazione. Mauro Lorini Tosinvest Sanità Casa di cura San Raffaele Cassino

Cartelle cliniche informatizzate nella riabilitazione. Mauro Lorini Tosinvest Sanità Casa di cura San Raffaele Cassino Cartelle cliniche informatizzate nella riabilitazione Mauro Lorini Tosinvest Sanità Casa di cura San Raffaele Cassino Si è vero, sembra strano, ma ancora oggi l Informatica entra faticosamente nell ambiente

Dettagli

Direttore del Centro di Ricerca sulla Logistica LIUC Università Cattaneo

Direttore del Centro di Ricerca sulla Logistica LIUC Università Cattaneo La distribuzione territoriale nell assistenza farmaceutica prof. Fabrizio Dallari Direttore del Centro di Ricerca sulla Logistica LIUC Università Cattaneo 1 La filiera farmaceutica: gli attori Industria

Dettagli

Management della Farmacia Ospedaliera

Management della Farmacia Ospedaliera - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ & NON

Dettagli

ATI SPEED AUTOMAZIONE

ATI SPEED AUTOMAZIONE DG Industria, Artigianato, Edilizia e Cooperazione SCHEDE TECNICHE INTERVENTI CONCLUSI ATI SPEED AUTOMAZIONE - SPEED AUTOMAZIONE Srl Milano - SALMOIRAGHI Spa Monza (MB) - SPEED R&D Srl (ex IICS Srl) Milano

Dettagli

TRACCIABILITA DEI PROCESSI CLINICI, LOGISTICI OPERATION GRAZIE ALLA MOBILE HEALTH. Dott.ssa Darya Majidi www.rfidcare.it

TRACCIABILITA DEI PROCESSI CLINICI, LOGISTICI OPERATION GRAZIE ALLA MOBILE HEALTH. Dott.ssa Darya Majidi www.rfidcare.it TRACCIABILITA DEI PROCESSI CLINICI, LOGISTICI OPERATION GRAZIE ALLA MOBILE HEALTH Dott.ssa Darya Majidi www.rfidcare.it Dcare: alleanza DEDALUS & DAXO Dcare, joint venture tra Dedalus Group e DAXO Group,

Dettagli

Progetto. Mosaico. network di analisi delle terapie e studi epidemiologici

Progetto. Mosaico. network di analisi delle terapie e studi epidemiologici Progetto Mosaico network di analisi delle terapie e studi epidemiologici IMS Health IMS Health è un grande gruppo internazionale leader nel mondo nella fornitura di servizi di informazioni di mercato per

Dettagli

Regione Umbria. Consiglio Regionale RELAZIONE

Regione Umbria. Consiglio Regionale RELAZIONE 3DOD]]R&HVDURQL 3LD]]D,WDOLD3(58*,$ KWWSZZZFRQVLJOLRUHJLRQHXPEULDLW HPDLODWWL#FUXPEULDLW $7721 02=,21( GHL&RQVLJOLHUL1(9,02'(1$0211,/,*1$1,0$5&+(6$1,0$1729$1, 526,'(6,2H9$/(17,12 ³277,0,==$=,21('(//$/2*,67,&$)$50$&(87,&$263('$/,(5$

Dettagli

Lo sviluppo dei sistemi Informativi delle Aziende ospedaliere nel contesto del Sistema Informativo Regionale

Lo sviluppo dei sistemi Informativi delle Aziende ospedaliere nel contesto del Sistema Informativo Regionale I dati da cui partire: Lo sviluppo dei sistemi Informativi delle Aziende ospedaliere nel contesto del Sistema Informativo Regionale Tutti i cittadini lombardi hanno ricevuto la loro CRS-SISS oltre IL 90

Dettagli

Sicurezza e farmaci: la nostra esperienza nell impiego

Sicurezza e farmaci: la nostra esperienza nell impiego Sicurezza e farmaci: la nostra esperienza nell impiego degli armadi farmaceutici AUGUSTO TRICERRI Dirigente Medico UOC Medicina d'urgenza e Pronto Soccorso Direttore Prof. L. Zulli A.C.O. S. Filippo Neri

Dettagli

Procedura operativa per la gestione della terapia farmacologica

Procedura operativa per la gestione della terapia farmacologica Procedura operativa per la gestione della terapia farmacologica Prescrizione: La responsabilità della corretta prescrizione è attribuita a: Medici di Medicina Generale che svolgono le visite domiciliari

Dettagli

L infermiere e la gestione della sicurezza all interno di un blocco operatorio certificato ISO 9001

L infermiere e la gestione della sicurezza all interno di un blocco operatorio certificato ISO 9001 IL GOVERNO CLINICO DEI PROCESSI ASSISTENZIALI: DALLA TEORIA ALLA PRATICA IPASVI Brescia, 08 ottobre 2011 L infermiere e la gestione della sicurezza all interno di un blocco operatorio certificato ISO 9001

Dettagli

La logistica del Farmaco nelle strutture ospedaliere. ottimizzazione dei processi

La logistica del Farmaco nelle strutture ospedaliere. ottimizzazione dei processi La logistica del Farmaco nelle strutture ospedaliere. La tracciabilità come garanzia di sicurezza e ottimizzazione dei processi Costi Standard e misurazione delle performance nei processi di approvvigionamento.

Dettagli

CARTA REGIONALE DEI SERVIZI SISTEMA INFORMATIVO SOCIO- SANITARIO DELLA REGIONE LOMBARDIA

CARTA REGIONALE DEI SERVIZI SISTEMA INFORMATIVO SOCIO- SANITARIO DELLA REGIONE LOMBARDIA CARTA REGIONALE DEI SERVIZI SISTEMA INFORMATIVO SOCIO- SANITARIO DELLA REGIONE LOMBARDIA IL CLIENTE Regione Lombardia, attraverso la società Lombardia Informatica. IL PROGETTO Fin dal 1998 la Regione Lombardia

Dettagli

QUALE ORGANIZZAZIONE IN UN BLOCCO OPERATORIO

QUALE ORGANIZZAZIONE IN UN BLOCCO OPERATORIO Azienda Ospedaliera Santa Croce e Carle Cuneo QUALE ORGANIZZAZIONE IN UN BLOCCO OPERATORIO COORDINATORE INFERMIERISTICO SIG.RA VIGLIONE FRANCA Settembre 2009 Inaugurazione del nuovo Blocco Operatorio ubicato

Dettagli

Workshop I costi e i benefici dell innovazione nella logistica sanitaria.

Workshop I costi e i benefici dell innovazione nella logistica sanitaria. Workshop I costi e i benefici dell innovazione nella logistica sanitaria. Stefano Villa Responsabile Area Gestione delle Operations e Logistica CERGAS (Centro di Ricerche Sulla Gestione dell Assistenza

Dettagli

2 Forum Risk Management - Special Focus "Filiera tecnologica del Farmaco Arezzo, 30 Novembre 2007

2 Forum Risk Management - Special Focus Filiera tecnologica del Farmaco Arezzo, 30 Novembre 2007 Arezzo, 30 Novembre 2007 1 Realizzazione 1927-1930 Tipologia: a padiglioni Posti letto: 897 Abitanti Provincia di Bergamo: 940.000 Attività 2006 Ricoveri Ordinari: 37.921 Ricoveri in Day Hospital: 17.934

Dettagli

Innovative Procurement Process. Consulting

Innovative Procurement Process. Consulting Creare un rapporto di partnership contribuendo al raggiungimento degli obiettivi delle Case di cura nella gestione dei DM attraverso soluzione a valore aggiunto Innovative Procurement Process Consulting

Dettagli

rmatica, Aprile 2009 SAXOS Infor Soluzioni software per la Sanità

rmatica, Aprile 2009 SAXOS Infor Soluzioni software per la Sanità L ANALISI DEL RISCHIO VIOLAZIONE DELLA PRIVACY, ALLA LUCE DELLE NUOVE ACQUISIZIONI TECNOLOGICHE E DEGLI AVANZAMENTI DELLA TECNOLOGIA. Ing. Antonio Lancia Un po di storia 2001 Saxos Informatica fornisce

Dettagli

Tecnologie su base semantica e Ubiquitous computing per il supporto alle decisioni in ambito ospedaliero

Tecnologie su base semantica e Ubiquitous computing per il supporto alle decisioni in ambito ospedaliero Tecnologie su base semantica e Ubiquitous computing per il supporto alle decisioni in ambito ospedaliero Michele Ruta Politecnico di Bari Crescenzio Scioscia Policlinico di Bari SMAU Business 2010 10-11

Dettagli

Sanità. Soluzioni di stampa Zebra

Sanità. Soluzioni di stampa Zebra Sanità Soluzioni di stampa Zebra Il viaggio del paziente In numerose strutture ospedaliere vengono utilizzate soluzioni di stampa e supporti Zebra per migliorare la sicurezza, il comfort e l efficienza

Dettagli

Personale dipendente: n. 2.565. Abitanti 253.095. Comuni del territorio: 30. Due Ospedali con complessivi n. 698 posti letto

Personale dipendente: n. 2.565. Abitanti 253.095. Comuni del territorio: 30. Due Ospedali con complessivi n. 698 posti letto Abitanti 253.095 Personale dipendente: n. 2.565 Due Ospedali con complessivi n. 698 posti letto Comuni del territorio: 30 bilancio 2011: 452.706.576,57 (valore di produzione) +7.469.150,07 (utile di esercizio)

Dettagli

Rassegna Stampa. Comunicato stampa LA SIFO: AFFIDARE AL FARMACISTA I CONTROLLI DELLE TERAPIE COSI' SI POSSONO RIDURRE GLI ERRORI IN REPARTO

Rassegna Stampa. Comunicato stampa LA SIFO: AFFIDARE AL FARMACISTA I CONTROLLI DELLE TERAPIE COSI' SI POSSONO RIDURRE GLI ERRORI IN REPARTO Rassegna Stampa Comunicato stampa LA SIFO: AFFIDARE AL FARMACISTA I CONTROLLI DELLE TERAPIE COSI' SI POSSONO RIDURRE GLI ERRORI IN REPARTO Intermedia s.r.l. per la comunicazione integrata Via Malta, 12/B

Dettagli

SMACK un sistema a salvaguardia del paziente

SMACK un sistema a salvaguardia del paziente SMACK un sistema a salvaguardia del paziente Roma, 17/05/2012 Riccardo Ceccarelli Direttore Generale Organizzativo del GVM A.D. GVM Ideando Bruno Biagi Vice-presidente del GVM A.D. Maria Cecilia Hospital

Dettagli

La continuità operativa in azienda: concetti base e l esempio di Vimercate Paolo Colombo Responsabile Sicurezza Sistemi Informativi Azienda

La continuità operativa in azienda: concetti base e l esempio di Vimercate Paolo Colombo Responsabile Sicurezza Sistemi Informativi Azienda La continuità operativa in azienda: concetti base e l esempio di Vimercate Paolo Colombo Responsabile Sicurezza Sistemi Informativi Azienda Ospedaliera di Desio e Vimercate Cosa è la continuità operativa

Dettagli

Progettazione di un software gestionale di supporto ai processi di incident reporting in ambito di gestione del rischio clinico

Progettazione di un software gestionale di supporto ai processi di incident reporting in ambito di gestione del rischio clinico Aldo Armisi Consulente I.T. autore autore Luca Armisi Consulente in ingegneria clinica e sistemi di gestione in ambito sanitario Progettazione di un software gestionale di supporto ai processi di incident

Dettagli

MEDICINA DIGITALE. [le nuove frontiere dell'high tech in medicina] giovedì 19 novembre 2009

MEDICINA DIGITALE. [le nuove frontiere dell'high tech in medicina] giovedì 19 novembre 2009 MEDICINA DIGITALE [le nuove frontiere dell'high tech in medicina] Federico Ferrazza GALILEO Roma, 28 ottobre 2009 DI COSA PARLIAMO Dati medici digitalizzati (Electronics health records, Ehr) Portabilità

Dettagli

Remote Control e Home imaging

Remote Control e Home imaging Remote Control e Home imaging ing. Andrea Praitano Expert Consultant & Trainer Napoli, 27 maggio 06 Agenda 20 minuti Remote Presence Home imaging: Cos è; Principio di funzionamento; Composizione e tecnologie

Dettagli

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014 9 Forum Risk Management in Sanità Tavolo interassociativo Assinform Progetto e Health Arezzo, 27 novembre 2014 1 Megatrend di mercato per una Sanità digitale Cloud Social Mobile health Big data IoT Fonte:

Dettagli

Copyright A&D future. La filosofia di MODELPROD per la Sanità tende alla rivalutazione della

Copyright A&D future. La filosofia di MODELPROD per la Sanità tende alla rivalutazione della Commento Dia 1 La versione per le Aziende Sanitarie di MODELPROD consente di vedere l Ospedale come processo produttivo e si propone come strumento per estendere ad esso i criteri di gestione e controllo

Dettagli

La valutazione economica dei farmaci (I dati di costo) (claudio.jommi@pharm.unipmn.it)

La valutazione economica dei farmaci (I dati di costo) (claudio.jommi@pharm.unipmn.it) La valutazione economica dei farmaci (I dati di costo) (claudio.jommi@pharm.unipmn.it) pag. 1 Categorie di costo Costi diretti sanitari Terapie farmacologiche Visite specialistiche, Esami di laboratorio,

Dettagli

Il Fascicolo Sanitario Elettronico della Regione Autonoma della Sardegna: stato dell arte ed evoluzione

Il Fascicolo Sanitario Elettronico della Regione Autonoma della Sardegna: stato dell arte ed evoluzione Verso la cartella clinica elettronica: standard internazionali e piattaforme aperte in informatica sanitaria Il Fascicolo Sanitario Elettronico della Regione Autonoma della Sardegna: stato dell arte ed

Dettagli

QUESTIONARIO: VALUTAZIONE DELLE PERFORMANCES DI LOGISTICA FARMACEUTICA PER I SERVIZI DI FARMACEUTICA OSPEDALIERA E TERRITORIALE.

QUESTIONARIO: VALUTAZIONE DELLE PERFORMANCES DI LOGISTICA FARMACEUTICA PER I SERVIZI DI FARMACEUTICA OSPEDALIERA E TERRITORIALE. QUESTIONARIO: VALUTAZIONE DELLE PERFORMANCES DI LOGISTICA FARMACEUTICA PER I SERVIZI DI FARMACEUTICA OSPEDALIERA E TERRITORIALE. Informazioni Generali me e Cognome E-mail Telefono Qualifica (Farmacista

Dettagli

32 Congresso Nazionale FNCO: l Ostetrica/o professionista nell Unione Europa: valori, innovazioni e progettualità

32 Congresso Nazionale FNCO: l Ostetrica/o professionista nell Unione Europa: valori, innovazioni e progettualità Risk Management in ambito ostetrico Manuela Ghilardi A.O. Ospedali Riuniti di Bergamo 32 Congresso Nazionale FNCO: l Ostetrica/o professionista nell Unione Europa: valori, innovazioni e progettualità Contenuti

Dettagli

La Logistica Sanitaria per la Qualità e la sostenibilità delle cure: l Esperienza dell Area Vasta Romagna

La Logistica Sanitaria per la Qualità e la sostenibilità delle cure: l Esperienza dell Area Vasta Romagna La Logistica Sanitaria per la Qualità e la sostenibilità delle cure: l Esperienza dell Area Vasta Romagna La rilevanza strategica della logistica nelle Aziende Sanitarie Stefano Villa, Ricercatore di Economia

Dettagli

La logistica del farmaco tra efficienza e sicurezza per i pazienti

La logistica del farmaco tra efficienza e sicurezza per i pazienti Milano 14 novembre 2012 L EFFICIENZA DELLA SUPPLY CHAIN SANITARIA La logistica del farmaco tra efficienza e sicurezza per i pazienti Gianemilio Giuliani SERVIZIO DI FARMACIA L evoluzione dei processi logistici

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Donetti Loredana Data di nascita 08/07/1954. Farmacista direttore FF di Struttura Complessa

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Donetti Loredana Data di nascita 08/07/1954. Farmacista direttore FF di Struttura Complessa INFORMAZIONI PERSONALI Nome Donetti Loredana Data di nascita 08/07/1954 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Farmacista direttore FF di Struttura Complessa ASL DI NOVARA

Dettagli

Le Norme di Buona Fabbricazione Garantiscono la Qualità dei Medicinali Generici

Le Norme di Buona Fabbricazione Garantiscono la Qualità dei Medicinali Generici Le Norme di Buona Fabbricazione Garantiscono la Qualità dei Medicinali Generici Come tutti i produttori farmaceutici, i produttori di farmaci generici devono garantire il rispetto delle rigorose Norme

Dettagli

PRESENTAZIONE SINTETICA

PRESENTAZIONE SINTETICA PRESENTAZIONE SINTETICA Milano, 01 marzo 2009 Se la salute Se la salute è vita, è il vero patrimonio di ciascuno di noi. Se la vita è anche muoversi: per conoscere il mondo, per lavorare, per il piacere

Dettagli

Regione Puglia Agenzia Regionale Sanitaria Cattedra di Reumatologia Università degli Studi di Bari Associazione Pugliese Malati Reumatici Onlus - Ente di Volontariato IL GOVERNO CLINICO IN REUMATOLOGIA

Dettagli

www.careon.de La careon twitter.com/careon

www.careon.de La careon twitter.com/careon La careon twitter.com/careon Profilo aziendale La careon GmbH è un impresa di management sanitario che è stata fondata nel 2000. I servizi da noi offerti comprendono lo sviluppo e il funzionamento di software

Dettagli

HEALTHCARE SOLUTIONS TRANSCAR SISTEMA DI TRASPORTO A GUIDA AUTOMATICA

HEALTHCARE SOLUTIONS TRANSCAR SISTEMA DI TRASPORTO A GUIDA AUTOMATICA HEALTHCARE SOLUTIONS TRANSCAR SISTEMA DI TRASPORTO A GUIDA AUTOMATICA 2 TransCar GENERATION 3 SWISSLOG È AZIENDA LEADER NELLA FORNITURA DI SOLUZIONI INNOVATIVE E INTEGRATE PER LA LOGISTICA OSPEDALIERA

Dettagli

Gli errori di terapia: approccio alla problematica e studi internazionali

Gli errori di terapia: approccio alla problematica e studi internazionali Gli errori di terapia: approccio alla problematica e studi internazionali SICUREZZA DEL PAZIENTE E GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO Ancona 15.03.2010 I.N.R.C.A. Ancona Dr.Moretti Vincenzo Progetto Ministeriale

Dettagli

Convegno Annuale AISIS

Convegno Annuale AISIS Convegno Annuale AISIS Mobile Health: innovazione sostenibile per una sanità 2.0 La centralità degli utenti nel segno soluzioni nativamente mobili: L esperienza Clinical Advisory Board Roma, 31 ottobre

Dettagli

L'azienda ospedaliera Istituti Clinici di Perfezionamento (ICP)

L'azienda ospedaliera Istituti Clinici di Perfezionamento (ICP) La logistica del farmaco tra efficienza e sicurezza per i pazienti L'azienda ospedaliera Istituti Clinici di Perfezionamento (ICP) di Milano ha attuato una riorganizzazione delle attività delle farmacie,

Dettagli

La nuova frontiera del CLOUD

La nuova frontiera del CLOUD La nuova frontiera del CLOUD La nuova versione di Aria CLOUD, permette di disporre dei propri dati ovunque e da qualunque postazione, non è più un problema poter operare da un secondo ambulatorio, da casa

Dettagli

PROGETTO DI RISK MANAGEMENT

PROGETTO DI RISK MANAGEMENT AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE DI LECCO PRESIDI OSPEDALIERI: LECCO - MERATE BELLANO POLIAMBULATORI: LECCO MERATE BELLANO CASATENOVO CALOLZIOCORTE MANDELLO OGGIONO PROGETTO DI RISK MANAGEMENT STRUTTURA QUALITA

Dettagli

ADOZIONE DEL FASCICOLO SANITARIO ELETTRONICO

ADOZIONE DEL FASCICOLO SANITARIO ELETTRONICO REGIONE BASILICATA ADOZIONE DEL FASCICOLO SANITARIO ELETTRONICO DIPARTIMENTO POLITICHE DELLA PERSONA Genesi: progetto RMMG Il progetto LUMIR prende vita dal Programma generale Rete dei Medici di Medicina

Dettagli

L attività Logistica afferente alla Farmacia Ospedaliera: il modello dell AOU Città della Salute e della Scienza di Torino

L attività Logistica afferente alla Farmacia Ospedaliera: il modello dell AOU Città della Salute e della Scienza di Torino Corso base: il processo della Logistica Farmaceutica,prospettive e sfide per il Farmacista SSN Torino,13-14 marzo 2014 L attività Logistica afferente alla Farmacia Ospedaliera: il modello dell AOU Città

Dettagli

sponsor unico econilpatrociniodi Comune di Pesaro Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti Marche Nord

sponsor unico econilpatrociniodi Comune di Pesaro Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti Marche Nord sponsor unico econilpatrociniodi Comune di Pesaro Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti Marche Nord PREMESSA Il quadro economico, sociale e demografico attuale è caratterizzato in maniera oramai strutturale

Dettagli

INTRODUZIONE MATERIALI E METODI

INTRODUZIONE MATERIALI E METODI INTRODUZIONE Il problema dell errore di terapia in sanità è un problema reale, tuttavia, la frequenza degli errori legati ai farmaci è, secondo alcuni studiosi, sottostimata in Italia (Ledonne, 2009).

Dettagli

Modalità operative di vigilanza sui farmaci stupefacenti

Modalità operative di vigilanza sui farmaci stupefacenti Corso residenziale interattivo a cura della sezione regionale SIFO Emilia Romagna «La vigilanza ispettiva territoriale e la vigilanza ospedaliera in contesti tradizionale e di nuova istituzione» Modalità

Dettagli

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono?

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono? STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? Si definisce sperimentazione clinica, o studio clinico controllato, (in inglese: clinical trial), un esperimento scientifico che genera dati

Dettagli

E-HEALTH. Connecting Healthcare Worldwide. Convegno e Incontri B2B. 18 novembre 2014 ore 10:00

E-HEALTH. Connecting Healthcare Worldwide. Convegno e Incontri B2B. 18 novembre 2014 ore 10:00 E-HEALTH Connecting Healthcare Worldwide Convegno e Incontri B2B 18 novembre 2014 ore 10:00 presso il TIS Convention Center Via Siemens, 19 39100 Bolzano La partecipazione è gratuita E-HEALTH Connecting

Dettagli

La sicurezza del paziente come. obiettivo prioritario per il sistema. sanitario

La sicurezza del paziente come. obiettivo prioritario per il sistema. sanitario Il riordinamento della sanità in Alto Adige A.O. Niguarda La sicurezza del paziente come obiettivo prioritario per il sistema sanitario Modelli di riferimento A.O. Niguarda Australian Patient Safety Foundation

Dettagli

PROGETTO PER l INFORMATIZZAZIONE E L AUTOMAZIONE DELLA GESTIONE FARMACI NEI REPARTI OSPEDALIERI

PROGETTO PER l INFORMATIZZAZIONE E L AUTOMAZIONE DELLA GESTIONE FARMACI NEI REPARTI OSPEDALIERI Premessa PROGETTO PER l INFORMATIZZAZIONE E L AUTOMAZIONE DELLA GESTIONE FARMACI NEI REPARTI OSPEDALIERI Nel processo di graduale informatizzazione di tutti gli ambiti applicativi aziendali uno degli elementi

Dettagli

Progetto per la Gestione del Rischio Clinico Azienda ASL 3 Nuoro 2007-2008

Progetto per la Gestione del Rischio Clinico Azienda ASL 3 Nuoro 2007-2008 Progetto per la Gestione del Rischio Clinico Azienda ASL 3 Nuoro 2007-2008 Gennaio 2007 Pagina 1 di 7 RESPONSABILE SCIENTIFICO Dottor Antonio Maria Pinna Clinical Risk Manager ASL 3 Nuoro COORDINATORE

Dettagli

Azienda sanitaria Provinciale Enna PROCESSO DI GESTIONE DELLA TERAPIA ANTITUMORALE IN UFA ONCOLOGIA - EMATOLOGIA PRESCRIZIONE

Azienda sanitaria Provinciale Enna PROCESSO DI GESTIONE DELLA TERAPIA ANTITUMORALE IN UFA ONCOLOGIA - EMATOLOGIA PRESCRIZIONE Pagina 1 di 8 PRESCRIZIONE Nome/Funzione Data Firma Dott.ssa Giuseppa Cinzia Di Redazione Martino Responsabile UFA Dott. Carlo Santangelo Dirigente Medico U.O.C. Oncologia Dott. Giuseppe Scollo Farmacista

Dettagli

Errori in terapia: elaborazione di procedure per la gestione del rischio clinico. (Indagine multicentrica in 9 ospedali di Milano e Provincia)

Errori in terapia: elaborazione di procedure per la gestione del rischio clinico. (Indagine multicentrica in 9 ospedali di Milano e Provincia) pubblicazioni Errori in terapia: elaborazione di procedure per la gestione del rischio clinico (Indagine multicentrica in 9 ospedali di Milano e Provincia) Il presente articolo è tratto dall elaborato

Dettagli

I n f o r m a t i c a p e r l a S a n i t à

I n f o r m a t i c a p e r l a S a n i t à I n f o r m a t i c a p e r l a S a n i t à MISSION reare continuamente Valore Aggiunto al cliente, rendendo il prodotto informatico lo strumento per un miglioramento organizzativo aziendale che ne snellisca

Dettagli

Esercitazione di gruppo

Esercitazione di gruppo 12 Maggio 2008 FMEA FMECA: dalla teoria alla pratica Esercitazione di gruppo PROCESSO: accettazione della gravida fisiologica a termine (38-40 settimana). ATTIVITA INIZIO: arrivo della donna in Pronto

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO CENTRO DI ATENEO SDM SCHOOL OF MANAGEMENT

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO CENTRO DI ATENEO SDM SCHOOL OF MANAGEMENT UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO CENTRO DI ATENEO SDM SCHOOL OF MANAGEMENT CORSO PER DIRIGENTI DI STRUTTURA COMPLESSA AREA OSPEDALIERA Codice edizione UBG DSCO 1401 Data 11/03/14 12/03/14 18/03/14 Università

Dettagli

INDAGINE REGIONALE. La gestione del rischio clinico nei reparti ospedalieri e nei Centri di Servizi per anziani

INDAGINE REGIONALE. La gestione del rischio clinico nei reparti ospedalieri e nei Centri di Servizi per anziani INDAGINE REGIONALE La gestione del rischio clinico nei reparti ospedalieri e nei Centri di Servizi per anziani 1 Premessa Il Ministero della Salute sta sviluppando un sistema di allerta per quelle condizioni

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

Relazione del Direttore Generale. al bilancio economico preventivo 2015

Relazione del Direttore Generale. al bilancio economico preventivo 2015 A.O. CARDARELLI NAPOLI Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale e di Alta Specializzazione Via Antonio Cardarelli, 9-80131 Napoli Relazione del Direttore Generale al bilancio economico preventivo 2015

Dettagli

QUALITÀ E SICUREZZA PER I NOSTRI PAZIENTI

QUALITÀ E SICUREZZA PER I NOSTRI PAZIENTI QUALITÀ E SICUREZZA PER I NOSTRI PAZIENTI L ACCREDITAMENTO INTERNAZIONALE ALL ECCELLENZA Fondazione Poliambulanza ha ricevuto nel dicembre 2013 l accreditamento internazionale all eccellenza da parte di

Dettagli

La tecnologia di identificazione automatica con applicazioni

La tecnologia di identificazione automatica con applicazioni Ada Giampà Infermiere coordinatore centrale sterilizzazione Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo (PV) autore Silene Tomasini Infermiere coordinatore centrale sterilizzazione Ospedale di Monerbio (BS)

Dettagli

Meerkat@HealthCare. Tracking Solutions. Patient Tracking RTLS. Monitoring

Meerkat@HealthCare. Tracking Solutions. Patient Tracking RTLS. Monitoring Meerkat@HealthCare Tracking Solutions Patient Tracking RTLS Monitoring Meerkat@HealthCare Identificazione dei pazienti e Associazione tra paziente e cura Localizzazione in Tempo Reale di pazienti, operatori

Dettagli

MODULO HEALTH - SAMPLE TEST (rev 4) 10 domande

MODULO HEALTH - SAMPLE TEST (rev 4) 10 domande MODULO HEALTH - SAMPLE TEST (rev 4) 10 domande (16 ottobre 2008) Domanda 1 1.1 Concetti 1.1.1 Sistemi Informativi Sanitari (SIS) 1.1.1.1 Definire un Sistema Informativo Sanitario (SIS) come un sistema

Dettagli

Soluzioni Zebra Technologies per il settore sanitario

Soluzioni Zebra Technologies per il settore sanitario Soluzioni Zebra Technologies per il settore sanitario SOLUZIONI SEMPLICI PER PROBLEMI COMPLESSI IL VOSTRO ALLEATO PER APPLICARE LE BEST PRACTICE NEL SETTORE SANITARIO Soluzioni Zebra Technologies: supportiamo

Dettagli

Il Sistema Nursy-Rolly. Tecnologie per la riduzione del rischio clinico e il contenimento della spesa farmaceutica

Il Sistema Nursy-Rolly. Tecnologie per la riduzione del rischio clinico e il contenimento della spesa farmaceutica Il Sistema Nursy-Rolly Tecnologie per la riduzione del rischio clinico e il contenimento della spesa farmaceutica Pagina 3 Il supporto operativo dell IT nella gestione del rischio clinico Le premesse

Dettagli

ISTUD Osservatorio delle Cure Primarie

ISTUD Osservatorio delle Cure Primarie ISTUD Osservatorio delle Cure Primarie Convegno del 27/11/2013 L impatto dei sistemi di Patient Relationship Management (PRM): l esperienza nei Paesi Baschi Relatore: Roberto Giordano - Accenture Leadership,

Dettagli

ASSISTENZA DOMICILIARE: L ESPERIENZA DELL ASL RM A

ASSISTENZA DOMICILIARE: L ESPERIENZA DELL ASL RM A DOTT.SSA TERESA CALAMIA Dir. Area del Farmaco ASL RM A ASSISTENZA DOMICILIARE: L ESPERIENZA DELL ASL RM A L area del Farmaco della ASL RMA assiste i pazienti affetti da malattie rare attraverso l allestimento,

Dettagli

Nota illustrativa dell articolo

Nota illustrativa dell articolo Art.2 1. Con regolamento adottato dal Ministro della salute ai sensi dell articolo 17, comma 3, della legge 23 agosto 1988, n. 400 sono stabilite, nel rispetto della normativa dell Unione europea, disposizioni

Dettagli

Integrazione dei sistemi locali. Regione Lombardia

Integrazione dei sistemi locali. Regione Lombardia Integrazione dei sistemi locali Regione Lombardia Descrizione Popolazione servita Ospedali pubblici/medici specialisti Visione sanità integrata Obiettivo chiave dell iniziativa Architettura Finanziamento

Dettagli

PRIMO CICLO IN DIMISSIONE E DISTRIBUZIONE DEI FARMACI OSPEDALIERI

PRIMO CICLO IN DIMISSIONE E DISTRIBUZIONE DEI FARMACI OSPEDALIERI PRIMO CICLO IN DIMISSIONE E DISTRIBUZIONE DEI FARMACI OSPEDALIERI Erica Magnani FARMACEUTICA OSPEDALIERA INIZIATIVE ORGANIZZATIVE / GESTIONALI 1. L organizzazione interna 2. La distribuzione farmaci per

Dettagli

INNOVAZIONE GESTIONALE IN SANITA. RIORGANIZZAZIONE DEI PROCESSI TECNICO AMMINISTRATIVI IN MATERIA DI ACQUISTI E LOGISTICA. ESPERIENZE A CONFRONTO.

INNOVAZIONE GESTIONALE IN SANITA. RIORGANIZZAZIONE DEI PROCESSI TECNICO AMMINISTRATIVI IN MATERIA DI ACQUISTI E LOGISTICA. ESPERIENZE A CONFRONTO. INNOVAZIONE GESTIONALE IN SANITA. RIORGANIZZAZIONE DEI PROCESSI TECNICO AMMINISTRATIVI IN MATERIA DI ACQUISTI E LOGISTICA. ESPERIENZE A CONFRONTO. Padova, 25 maggio 2010 La logistica e la sicurezza dei

Dettagli

ICT in sanità: il percorso del futuro

ICT in sanità: il percorso del futuro ICT in sanità: il percorso del futuro Saronno, 18 Febbraio 2009 L di Busto Arsizio I Presidi ospedalieri di: Busto Arsizio Saronno Tradate Alcuni dati dimensionali 3 Presidi Ospedalieri: Busto Arsizio,

Dettagli

La Cartella Clinica. Informatizzata

La Cartella Clinica. Informatizzata La Cartella Clinica Informatizzata Caratteristiche del software Vantaggi incredibile semplicità d uso grafica efficace e divertente testo, immagini, filmati, grafici sicuro, potente e veloce buona scalabilità

Dettagli