presenti in Consip e Intercenter prevedono il ritiro dell usato oppure con il conferimento in discarica.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "presenti in Consip e Intercenter prevedono il ritiro dell usato oppure con il conferimento in discarica."

Transcript

1 Allegato A) alla delibera G.P. nn. 145/39710 del 11/05/2010 Piano triennale anni per l individuazione di misure finalizzate alla razionalizzazione dell utilizzo di beni strumentali Dotazioni informatiche. 1. Dotazioni strumentali informatiche In generale per quanto riguarda l informatizzazione, l ente non può procedere ad una contrazione delle spese relative, poiché il sistema informativo provinciale è proporzionato alle esigenze dell ente medesimo. Sono stati approvati progetti per la gestione elettronica della documentazione, il potenziamento dei servizi on line anche tramite finanziamenti regionali e statali. Le iniziative descritte tendono quindi non tanto ad una riduzione in assoluto delle spese della gestione della tecnologia ma, stante il crescente sviluppo dei sistemi informativi e del livello di informatizzazione della Provincia, le iniziative tendono ad adottare soluzioni integrate che supportino la crescita al minor costo sia di investimento che di gestione. 2. Misure di razionalizzazione nell utilizzo del personal computer, server e stampanti Ogni postazione di lavoro è dotata di un pc, con sistema operativo windows xp pro e la suite di Open office oppure Microsoft Office. E attiva un assistenza tecnica esterna coordinata dalla Posizione Organizzativa Telematica e sicurezza che cura l installazione e la gestione dei software di base e dei software applicativi utilizzati presso i vari uffici e cura la manutenzione delle attrezzature informatiche. a) Rinnovo del parco PC Le dotazioni informatiche assegnate ai posti di lavoro vengono gestite secondo i seguenti criteri: Si provvede alla sostituzione in caso di guasto qualora la valutazione costi/benefici relativa alla riparazione dia esito sfavorevole e tenendo anche conto dell obsolescenza dell apparecchio. Le valutazioni sono effettuate dai tecnici del Servizio Sistemi Informativi. Nel caso in cui un PC non abbia più la capacità di supportare efficacemente l evoluzione di un applicativo viene comunque utilizzato in ambiti dove sono richieste performances inferiori o potenziato qualora l intervento sia conveniente. L individuazione dell attrezzatura informatica a servizio delle diverse stazioni di lavoro viene effettuata secondo i principi dell efficacia operativa e dell economicità e ogni acquisto, ogni potenziamento ed ogni sostituzione viene sempre sottoposta all approvazione del responsabile della Posizione Organizzativa Telematica e sicurezza, che valuta le diverse opportunità, con l obiettivo di arrivare da una parte al risparmio delle risorse e dall altra all ottimizzazione dei servizi. Non si prevede la dismissione di dotazioni informatiche al di fuori di casi di guasto irreparabile od obsolescenza. L obsolescenza viene valutata in concreto, ed in generale le macchine vengono rinnovate dopo non meno di cinque anni dall acquisto. L eventuale dismissione di apparecchiature informatiche derivante da una razionalizzazione dell utilizzo delle strumentazioni, comporta normalmente la riallocazione fino al termine del ciclo di vita. Nei casi quest ultima non sia possibile si procede: - al recupero di componenti (parti di ricambio) utilizzabili su altre stazioni di lavoro; - all'alienazione dei monitor previa gara non onerosa e successivamente all'assegnazione dei monitor ad associazioni ONLUS o a dipendenti provinciali e/o privati che ne facciano richiesta privilegiando i soggetti che richiedono materiale per la prima volta; - negli altri casi (materiale non funzionante o non riutilizzabile con le modalità elencate) si procede con il ritiro da parte delle Ditte fornitrici (tutti i contratti di nuove forniture 1

2 presenti in Consip e Intercenter prevedono il ritiro dell usato oppure con il conferimento in discarica. In ragione del fatto che la dotazione dell'amministrazione ha una consistenza di circa 515 PC desktop, un ricambio medio ogni 5 anni comporta l'acquisto medio di un po' più di 100 PC/anno. Poiché nel 2008 e 2009 sono stati acquistati complessivamente 214 PC, per mantenere l'attuale livello di ricambio entro il 2012 dovrebbero essere acquistati, circa, altri 300 PC (100 PC all'anno). Un'altra misura di contenimento della spesa, già adottata negli ultimi anni consiste nello sganciare la sostituzione del PC da quelle del monitor, infatti quest'ultimo può avere un ciclo di vita più lungo (circa 10 anni) ed essere sostituito quando è necessario. b) Valutazione delle possibili misure di diminuzione della spesa dal punto di vista di sistemi operativi / programmi e dei server Negli ultimi anni sono state acquistate licenze di MS-Office solo di tipo open license (anziché OEM). Questa misura consente il porting delle licenze su altre stazioni in caso di ricambio. Ad esempio è possibile utilizzare ancora oggi licenze acquistate nel 2002, con un ciclo di vita che può probabilmente raggiungere i 10 anni. Non è comunque possibile fare affidamento ad un ciclo di vita stabile per un prodotto così specifico. E' possibile che entro il 2012 si renda necessario procedere alla sostituzione di almeno parte delle licenze più vecchie (alcune decine). Adozione di software open source: Nella seduta 26 gennaio 2006 della Direzione operativa sono state approvate le linee di indirizzo per la configurazione delle stazioni di lavoro con l impiego della suite Openoffice.org invece del prodotto proprietario MS Office. Più recentemente e cioè nel 2008 è stato approvato (DGP165/45072 del 28/05/2008) un impegnativo progetto di migrazione e sviluppo dei sistemi informativi interni (Intranet, gestione documentale e dei procedimenti) sulla piattaforma open source plone. Questa iniziativa consentirà anche di razionalizzare i sistemi server e in particolare il sistema IBM AS/400 verrà dismesso entro il A seguito di questi interventi si avrà, nell'immediato, un aumento dei costi conseguente al raddoppio dei sistemi. Successivamente, con lo spegnimento delle vecchie piattaforme, sarà possibile un ritorno ai costi circa uguali a quelli precedenti l'intervento. Infine, da un paio d'anni, vengono utilizzati server virtuali (utilizzando anche macchine che già fanno parte della dotazione strumentale dell Ente) ottenendo una riduzione nelle spese di acquisto, di manutenzione e nelle spese correnti - anche energetiche - di funzionamento. A tutt oggi sono stati realizzati 4 server di produzione, 2 di sviluppo, ed altri server/pc spenti ma a disposizione per test mirati. Fra gli obiettivi PEG 2010 è prevista l'elaborazione di un progetto di razionalizzazione della Sala Macchine. Da questo potranno emergere ulteriori opportunità di contenimento della spesa. c) Misure di razionalizzazione dell utilizzo delle stampanti Le attività sono state di natura organizzativa e strumentale. Misure organizzative: Facendo leva su una rete telematica molto capillare ed efficiente sono state adottate linee di indirizzo per la semplificazione amministrativa e per la digitalizzazione della documentazione 2

3 amministrativa. Queste linee tra altri obiettivi prevedono anche la riduzione di consumo di carta e materiale accessorio. Ad oggi la gestione digitale si affianca a quella tradizionale ma esistono ambiti di piena digitalizzazione quali: documentazione ad uso interno (gestione personale, procedure contabili, acquisti, gestione delle credenziali, distribuzione della normativa, dei regolamenti e delle circolari, ecc.). comunicazioni da e con l esterno (mandato digitale, richiesta carburante agevolato, comunicazioni delle aziende verso i Centri per l impiego, convocazioni degli organi, ecc.), documentazione ufficiale (gestione atti e fascicoli digitali). I consuntivi 2008 e 2009 del piano di razionalizzazione evidenziano che, sul totale dei documenti protocollati, nel 2008 il 14% sono documenti firmati digitalmente, nel 2009 la percentuale è salita al 17%. In aggiunta si è lavorato e si sta lavorando per sviluppare modalità di erogazione di servizi on line tramite il portale istituzionale e per promuovere l utilizzo della Posta Elettronica Certificata (PEC) per le comunicazioni istituzionali. I dati relativi all'utilizzo delle PEC evidenziano che nel 2007 l'1% delle lettere in partenza venivano inviate via PEC; tale percentuale è salita al 5% nel 2008 ed al 15% nel Misure strumentali: Circa le misure di razionalizzazione delle dotazioni hardware: si è ridotto l acquisto di stampanti individuali privilegiando l uso dei grandi fotocopiatori che vengono utilizzati anche come stampanti di rete per gruppi di uffici. Questo consente economie sia nella manutenzione che nella gestione del materiale di consumo. Quando l uso dei fotocopiatori come stampanti risulta insufficiente si acquistano stampanti laser B/N. In questo modo si riduce l utilizzo di stampanti a colori che hanno maggiori costi/pagina. E evidente che questo processo di razionalizzazione comporta risparmio nelle forniture di cartucce di inchiostro e toner. L'efficacia di tali misure è evidenziata dal numero ridotto di stampanti acquistate negli ultimi 4 anni. Dal 2006 al 2009 sono state acquistate complessivamente 82 stampanti. Entro il 2012 è prevedibile l'acquisto di altre 60 stampanti circa. 3. Disposizioni per l utilizzo delle dotazioni informatiche. Come norma generale, gli strumenti informatici in dotazione od accessibili al personale dell Ente devono essere utilizzati esclusivamente per ragioni di ufficio 1. L utilizzo da parte del personale dipendente delle dotazioni informatiche è in buona parte regolamentata nel codice di comportamento dei dipendenti delle pubbliche amministrazioni, dal DPS 2, e da altre istruzioni e procedure contenute nel manuale della qualità. Si rimanda pertanto ai citati documenti ed in particolare al documento P-INF-03 la disciplina circa l uso degli strumenti informatici all'interno dell'ente. 4. Disposizioni per l'approvvigionamento delle dotazioni informatiche. L'approvvigionamento di beni e servizi informatici da parte degli uffici, per importi a partire da 100 euro, deve avvenire in conformità con il presente piano e deve essere effettuato tramite il Servizio Sistemi Informativi, Telematica, E-Government o tramite l'uopc Telematica e Sicurezza. 1 Codice di comportamento dei dipendenti delle pubbliche amministrazioni, art.10, comma 3: Il dipendente non utilizza a fini privati materiale o attrezzature di cui dispone per ragioni di ufficio... 2 Documento Programmatico sulla Sicurezza. Pubblicato sul Manuale della Qualità con codice P-INF-02. 3

4 L'approvvigionamento avviene tenendo sempre conto anche delle convenzioni attivate dalle centrali di committenza Consip S.p.A. e Intercent-er. Si tiene inoltre conto, anche a fini di indagine di mercato, delle offerte pubblicate sul Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione. 5. Stanziamenti Servizio Sistemi Informativi, Telematica, E-Government Nella tabella che segue sono riportati gli stanziamenti per il funzionamento delle strutture, a budget del Servizio Sistemi Informativi, Telematica, E-governmet. Nella tabella non sono state incluse le azioni che non riguardano il funzionamento delle strutture. Sono cioè escluse l'azione 6011 (comunicazione delle iniziative di e-goverment), le azioni 6012 e 6013 (progetto RIDER-ALI), l'azione 6118 (collegamento reti MAN). 4

5 Stanziamenti 2010, 2011, Servizio Sistemi informativi Telematica e-governemnt - (fucus su spese per il funzionamento delle strutture) Uscite Parte Corrente Stanziato Stanziato Stanziato ACQ.MINUTE FORNITURE INFORMATICHE , , , MANUTENZ.IBM AS/400, STAMPANTI AS400, ROUTER, , , , ASSISTENZA SISTEMISTICA E INTERVENTI , , , SERV. MANUT. INSTALLAZ. AGGIORNAM , , , PICCOLI INTERVENTI DI MANUTENZIONE , , , AGGIOR.LICENZE ANTIVIRUS E SOFTWARE , , , MANUTENZ.PACCHETTI SOFTWARE , , , ATTIVITÀ E SERVIZI SPECIALISTICI , , ,00 Totale , , ,00 Uscite Conto Capitale SVILUPPO SERVIZI INTERNET 0, , , ACQUISTO MATERIALE INFORMATICO ACCESSORIO 0, , , AGGIORN./ACQUISTO PERSONAL C., PERIF., , , , IMPLEMENTAZ.PROCEDURE:"CIELO" ALBO FORNITORI... 0, , , AGGIOR.ACQ.PC.SERVER,PERIFER.E SW SERVER , , , QUOTA PARTECIPAZIONE SOCIETA' LEPIDA SPA 1.000,00 0,00 0,00 Totale , , ,00 Totale , , ,00 Previsioni di acquisto di dotazioni standard per gli uffici per (Azione 3840) Anno PC (senza monitor) PC portatili Stampanti Licenze MS-Office

AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA Asp Patronato pei Figli del popolo e Fondazione San Paolo e San Geminiano Modena. DELIBERA N 12 del 09.11.

AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA Asp Patronato pei Figli del popolo e Fondazione San Paolo e San Geminiano Modena. DELIBERA N 12 del 09.11. AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA Asp Patronato pei Figli del popolo e Fondazione San Paolo e San Geminiano Modena DELIBERA N 12 del 09.11.2012 Oggetto: Approvazione Piano Triennale per l individuazione

Dettagli

U.O. Sistema Informativo e Automazione. Misure finalizzate al contenimento della spesa (Art. 2 commi 594-599 della L. 244/2007 Legge Finanziaria 2008)

U.O. Sistema Informativo e Automazione. Misure finalizzate al contenimento della spesa (Art. 2 commi 594-599 della L. 244/2007 Legge Finanziaria 2008) COMUNE DI RAVENNA U.O. Sistema Informativo e Automazione Lett. a. Misure finalizzate al contenimento della spesa (Art. 2 commi 594-599 della L. 244/2007 Legge Finanziaria 2008) La Legge Finanziaria 2008

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI. Misure finalizzate al contenimento della spesa (art. 2 Commi 594-599 della Legge 244/2007 - Legge Finanziaria 2008)

UNIONE DEI COMUNI. Misure finalizzate al contenimento della spesa (art. 2 Commi 594-599 della Legge 244/2007 - Legge Finanziaria 2008) Area Servizi Interni Servizio Informatica Piazza dei Martiri 1 48022 Lugo (RA) Tel. 0545 38439 Fax 0545 38416 informatica@unione.labassaromagna.it UNIONE DEI COMUNI Misure finalizzate al contenimento della

Dettagli

Piano triennale di razionalizzazione delle dotazioni strumentali Autovetture, telefonia mobile, fotoriproduttori, fax e strumenti informatici

Piano triennale di razionalizzazione delle dotazioni strumentali Autovetture, telefonia mobile, fotoriproduttori, fax e strumenti informatici COMUNE DI MOMBELLO MONFERRATO Piano triennale di razionalizzazione delle dotazioni strumentali Autovetture, telefonia mobile, fotoriproduttori, fax e strumenti informatici PREMESSA La legge finanziaria

Dettagli

COMUNE DI RUBIERA Provincia di Reggio Emilia

COMUNE DI RUBIERA Provincia di Reggio Emilia Allegato alla deliberazione di Giunta comunale n. 49 del 30 aprile 2013 OGGETTO: PIANO TRIENNALE 2013-2015 PER L'INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO

Dettagli

Città di Bassano del Grappa

Città di Bassano del Grappa PIANO TRIENNALE per l individuazione di misure finalizzate alla razionalizzazione dell utilizzo delle dotazioni strumentali Art 2 comma 594 e segg. L. 244/2007 Indice del documento 1. Premessa... 3 2.

Dettagli

COMUNE DI BALLAO ALLEGATO ALLA DELIBERA G.C. N.11/06.04.2012

COMUNE DI BALLAO ALLEGATO ALLA DELIBERA G.C. N.11/06.04.2012 COMUNE DI BALLAO Piazza E. Lussu n.3 ~ 09040 Ballao (Cagliari) ~ 070/957319 ~ Fax 070/957187 C.F. n.80001950924 ~ P.IVA n.00540180924 ~ c/c p. n.16649097 ALLEGATO ALLA DELIBERA G.C. N.11/06.04.2012 PIANO

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI DELLA BASSA ROMAGNA

UNIONE DEI COMUNI DELLA BASSA ROMAGNA Area Servizi Interni Servizio Informatica Piazza dei Martiri 1 48022 Lugo (RA) Tel. 0545 38439 Fax 0545 38416 informatica@unione.labassaromagna.it UNIONE DEI COMUNI DELLA BASSA ROMAGNA Misure finalizzate

Dettagli

COMUNE DI MARANO SUL PANARO PROVINCIA DI MODENA Piazza Matteotti, n.17 C.A.P. 41054 Tel. 059-705.711 Fax 059-705.158 Cod. Fisc. / P.

COMUNE DI MARANO SUL PANARO PROVINCIA DI MODENA Piazza Matteotti, n.17 C.A.P. 41054 Tel. 059-705.711 Fax 059-705.158 Cod. Fisc. / P. COMUNE DI MARANO SUL PANARO PROVINCIA DI MODENA Piazza Matteotti, n.17 C.A.P. 41054 Tel. 059-705.711 Fax 059-705.158 Cod. Fisc. / P. IVA 00675950364 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE N. generale 112 data

Dettagli

COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA Provincia di Brescia

COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA Provincia di Brescia Approvato con deliberazione del C.C. n. 5 del 30/03/2012 COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA Provincia di Brescia PIANO TRIENNALE 2012-2014 PER LA RAZIONALIZZAZIONE DELL UTILIZZO DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI 1.

Dettagli

PIANO TRIENNALE PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO

PIANO TRIENNALE PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO G.C. N. 103 DEL 05.08.2008 PIANO TRIENNALE PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO ART. 2, COMMI 594 E SEGG. LEGGE 244/2007 (Legge Finanziaria

Dettagli

COMUNE DI RUBIERA Provincia di Reggio Emilia

COMUNE DI RUBIERA Provincia di Reggio Emilia Allegato n. 2 alla deliberazione di Giunta comunale n. 124 del 10 settembre 2014 PIANO TRIENNALE 2014-2016 PER L'INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO

Dettagli

INCARICATO: Angela Sassoli

INCARICATO: Angela Sassoli Il testo che segue è copia conforme - ai sensi dell'art. 23 del Dlgs. 82/2005 e s.m.i - dell'originale cartaceo depositato presso gli Uffici della Provincia di Ferrara. INCARICATO: Angela Sassoli PROVINCIA

Dettagli

PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE DELL UTILIZZO DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI

PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE DELL UTILIZZO DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI COMUNE DI MAGIONE PROVINCIA DI PERUGIA Piazza Fra Giovanni da Pian di Carpine, 16 06063 Magione C.F./P.I.. 00349480541 - Tel. 075/847701 - Fax 075/8477041 AREA SEGRETERIA GENERALE PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI MODENA

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI MODENA AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI MODENA PIANO PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DELL UTILIZZO DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI E DEI BENI IMMOBILI TRIENNIO 2014 2016 Art.

Dettagli

COMUNE DI VEDANO AL LAMBRO

COMUNE DI VEDANO AL LAMBRO COMUNE DI VEDANO AL LAMBRO Provincia di Monza e Brianza A LLEGATO ALLA DELIBERAZIONE DI G.C. N. 103 DEL 05.08.2008 PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI, DELLE AUTOVETTRE E DEI

Dettagli

PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE DELL UTILIZZO DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI

PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE DELL UTILIZZO DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI COMUNE DI MAGIONE PROVINCIA DI PERUGIA Piazza Fra Giovanni da Pian di Carpine, 16 06063 Magione C.F./P.I.. 00349480541 - Tel. 075/847701 - Fax 075/8477041 AREA SEGRETERIA GENERALE PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE

Dettagli

Piano triennale di razionalizzazione delle dotazioni strumentali

Piano triennale di razionalizzazione delle dotazioni strumentali COMUNE DI MAGNAGO Piazza Italia, 1-20020 Magnago (MI) SERVIZIO FINANZIARIO Piano triennale di razionalizzazione delle dotazioni strumentali Autovetture, telefonia mobile, fotoriproduttori, fax e strumenti

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2015/2017

BILANCIO DI PREVISIONE 2015/2017 COMUNE DI ROSIGNANO MARITTIMO (Provincia di Livorno) www.comune.rosignano.livorno.it BILANCIO DI PREVISIONE 2015/2017 ALLEGATO N. 15: Piano triennale 2015/2017 per la razionalizzazione dell utilizzo delle

Dettagli

COMUNE DI AGAZZANO PROVINCIA DI PIACENZA

COMUNE DI AGAZZANO PROVINCIA DI PIACENZA PIANO TRIENNALE PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DEI BENI E DELLE STRUTTURE COMUNALI 2010 2012 Art. 2 commi 594 e seguenti della Legge 244/2007 ( Legge Finanziaria 2008

Dettagli

COMUNE DI MINERBIO PROVINCIA DI BOLOGNA

COMUNE DI MINERBIO PROVINCIA DI BOLOGNA COMUNE DI MINERBIO PROVINCIA DI BOLOGNA PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI, DELLE AUTOVETTURE E DEI BENI IMMOBILI AD USO ABITATIVO E DI SERVIZIO (art. 2, commi 594-599, Legge

Dettagli

VISTO il D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267; VISTO lo Statuto Comunale; VISTO il vigente Regolamento di contabilità;

VISTO il D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267; VISTO lo Statuto Comunale; VISTO il vigente Regolamento di contabilità; LA GIUNTA COMUNALE PREMESSO che: -la Legge 24.12.2007, n.244 (Legge Finanziaria 2008) prevede alcune rilevanti disposizioni dirette al contenimento e alla razionalizzazione delle spese di funzionamento

Dettagli

Le dotazioni strumentali anche informatiche che corredano le stazioni di lavoro degli uffici sono di seguito riportate:

Le dotazioni strumentali anche informatiche che corredano le stazioni di lavoro degli uffici sono di seguito riportate: PIANO TRIENNALE PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO ART. 2, COMMI 594 E SEGG. LEGGE 244/2007 (Legge Finanziaria 2008). Al fine del contenimento

Dettagli

PUNTO 1 CRITERI DI GESTIONE E RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI DI TELEFONIA

PUNTO 1 CRITERI DI GESTIONE E RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI DI TELEFONIA Piano triennale di razionalizzazione delle spese di funzionamento di cui all art. 2, commi dal 594 al 599 della legge finanziaria 2008 (L. 244/2007) per il triennio 2011-2013. Premessa In un apparato amministrativo

Dettagli

SOMMARIO PREMESSA 1. MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI

SOMMARIO PREMESSA 1. MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI Piano triennale 2013-2015 per l individuazione di misure finalizzate alla razionalizzazione dell utilizzo delle dotazioni strumentali, delle autovetture di servizio, dei beni immobili previsto dalla legge

Dettagli

PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE 2010 2012 PER IL CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO

PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE 2010 2012 PER IL CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO Allegato A) P.I. 00251860698 SERVIZIO TECNICO PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE 2010 2012 PER IL CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO PREMESSA Il presente piano si riferisce ai servizi tecnico-amministrativi.

Dettagli

Piano Triennale di Razionalizzazione. (art. 2, commi 594, 595, 596, 597, 598, delle Legge 244 del 24/12/2007)

Piano Triennale di Razionalizzazione. (art. 2, commi 594, 595, 596, 597, 598, delle Legge 244 del 24/12/2007) . Piano Triennale di Razionalizzazione (art. 2, commi 594, 595, 596, 597, 598, delle Legge 244 del 24/12/2007) 1 1. Dotazioni strumentali ed informatiche Dotazioni In uso In comodato a Di proprietà di

Dettagli

Allegato A) alla delibera G.P. nn. 126/31158 del 19.4.2011

Allegato A) alla delibera G.P. nn. 126/31158 del 19.4.2011 Allegato A) alla delibera G.P. nn. 126/31158 del 19.4.2011 Piano triennale 2010-2012 per l individuazione di misure finalizzate alla razionalizzazione dell utilizzo di beni strumentali (L. 244 del 2007

Dettagli

COMUNE DI ALTOPASCIO

COMUNE DI ALTOPASCIO COMUNE DI ALTOPASCIO PROVINCIA DI LUCCA PIANO TRIENNALE 2011/2013 PER LA RAZIONALIZZAZIONE DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO (art 1, commi 594 e seguenti della Legge Finanziaria 2008) SCOPO Scopo del ''Piano

Dettagli

Comune di Colbordolo Provincia di Pesaro Urbino

Comune di Colbordolo Provincia di Pesaro Urbino Comune di Colbordolo Provincia di Pesaro Urbino PIANO TRIENNALE PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DELL UTILIZZO DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI ANCHE INFORMATICHE, DELLE AUTOVETTURE

Dettagli

a) delle dotazioni strumentali, anche informatiche, che corredano le stazioni di lavoro nell automazione d ufficio;

a) delle dotazioni strumentali, anche informatiche, che corredano le stazioni di lavoro nell automazione d ufficio; PIANO TRIENNALE 2011-2013 PER L'INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO ART. 2, COMMI 594 E SEGG. LEGGE 244/2007 (Legge Finanziaria 2008). PREMESSA

Dettagli

PIANO TRIENNALE 2013-2015 DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO

PIANO TRIENNALE 2013-2015 DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO PIANO TRIENNALE 2013-2015 DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO (art. 2,commi 594 e seguenti, L.244/2007 Legge Finanziaria 2008) PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO

Dettagli

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA COPIA COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA DELIBERAZIONE N. 29 in data: 06.06.2013 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE

Dettagli

COMUNE DI CASTEL SAN PIETRO TERME Provincia di Bologna

COMUNE DI CASTEL SAN PIETRO TERME Provincia di Bologna COMUNE DI CASTEL SAN PIETRO TERME Provincia di Bologna Deliberazione n. 75 COPIA Cat._4_ Cl. _4_ Fasc. _1_ Prot. n._0010628_ del _29/04/2009 /Cg VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO:

Dettagli

PIANO TRIENNALE 2010-2012 DI RAZIONALIZZAZIONE E CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO

PIANO TRIENNALE 2010-2012 DI RAZIONALIZZAZIONE E CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO PIANO TRIENNALE 2010-2012 DI RAZIONALIZZAZIONE E CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO Premessa La Legge n. 244 del 24.12.2007 (legge finanziaria 2008) all articolo 2, commi 594 e seguenti, prevede

Dettagli

RICOGNIZIONE SPESE FUNZIONAMENTO STRUTTURE 2009 DI CUI AL PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE TRIENNIO 2008-2010

RICOGNIZIONE SPESE FUNZIONAMENTO STRUTTURE 2009 DI CUI AL PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE TRIENNIO 2008-2010 LE NORME RICOGNIZIONE SPESE FUNZIONAMENTO STRUTTURE 2009 DI CUI AL PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE TRIENNIO 2008-2010 La legge n. 244 del 24.12.2007 (finanziaria 2008), in particolare ai commi da 594 a 598

Dettagli

Sistemi informativi a supporto della gestione associata dei Comuni

Sistemi informativi a supporto della gestione associata dei Comuni CONVENZIONE PER LA GESTIONE ASSOCIATA DELLE FUNZIONI DI ORGANIZZAZIONE GENERALE DELL AMMINISTRAZIONE, GESTIONE FINANZIARIA E CONTABILE E CONTROLLO TRA I COMUNI DI ARQUA POL., FRASSINELLE POL., COSTA DI

Dettagli

GIUNTA PROVINCIALE DI CREMONA

GIUNTA PROVINCIALE DI CREMONA N. d'ord. 718 reg deliberazioni Prot. n. 2008/153.366 GIUNTA PROVINCIALE DI CREMONA Estratto dal verbale delle deliberazioni assunte nell'adunanza del 02/12/2008 L'anno DUEMILAOTTO, questo giorno DUE del

Dettagli

PIANO TRIENNALE PER L'INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DELLE SPESE (L. 244/2007 art. 2 comma 594)

PIANO TRIENNALE PER L'INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DELLE SPESE (L. 244/2007 art. 2 comma 594) PIANO TRIENNALE PER L'INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DELLE SPESE (L. 244/2007 art. 2 comma 594) approvato con deliberazione G.C. n. 54 del 2/4/2010 DOTAZIONI INFORMATICHE La

Dettagli

COMUNE DI PRIMALUNA Provincia di Lecco C.F. 00617330139

COMUNE DI PRIMALUNA Provincia di Lecco C.F. 00617330139 COMUNE DI PRIMALUNA Provincia di Lecco C.F. 00617330139 PIANO TRIENNALE 2010/2012 PER LA RAZIONALIZZAZIONE DELL UTILIZZO DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO EX ART. 2, COMMI 594 E SEGUENTI DELLA LEGGE FINANZIARIA

Dettagli

PIANO TRIENNALE 2014-2016 DI RAZIONALIZZAZIONE E CONTENIMENTO DELLE SPESE

PIANO TRIENNALE 2014-2016 DI RAZIONALIZZAZIONE E CONTENIMENTO DELLE SPESE COMUNE DI MACERATA FELTRIA PU PIANO TRIENNALE 2014-2016 DI RAZIONALIZZAZIONE E CONTENIMENTO DELLE SPESE ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 42 DEL 27/08/2014 Ai sensi dell art. 2 comma

Dettagli

PIANO TRIENNALE PER LA RAZIONALIZZAZIONE DELLA SPESA RELATIVA ALLE DOTAZIONI STRUMENTALI TRIENNIO

PIANO TRIENNALE PER LA RAZIONALIZZAZIONE DELLA SPESA RELATIVA ALLE DOTAZIONI STRUMENTALI TRIENNIO COMUNE DI ORGIANO ALLEGATO PIANO TRIENNALE PER LA RAZIONALIZZAZIONE DELLA SPESA RELATIVA ALLE DOTAZIONI STRUMENTALI TRIENNIO 2011 2012-2013 ai sensi dell art. 2 commi da 594 a 595 Legge n. 244 del 24.12.2007

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DIREZIONE POLIZIA MUNICIPALE

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DIREZIONE POLIZIA MUNICIPALE Cron./P.M./ nr.93/14 CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DIREZIONE POLIZIA MUNICIPALE DATA 23.09.2014 ATTO N 1978 Oggetto: Acquisto mediante CONSIP - MePA di macchine e attrezzature

Dettagli

PIANO TRIENNALE 2013-2015 DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO

PIANO TRIENNALE 2013-2015 DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO PIANO TRIENNALE 2013-2015 DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO (art. 2,commi 594 e seguenti, L.244/2007 Legge Finanziaria 2008) PREMESSA La Legge finanziaria 2008 detta numerose ed importanti

Dettagli

Le dotazioni strumentali anche informatiche che corredano le stazioni di lavoro degli uffici sono di seguito riportate:

Le dotazioni strumentali anche informatiche che corredano le stazioni di lavoro degli uffici sono di seguito riportate: PIANO TRIENNALE PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO ART. 2, COMMI 594 E SEGG. LEGGE 244/2007 (Legge Finanziaria 2008). ANNO 2012. AGGIORNAMENTO.

Dettagli

PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE E CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO

PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE E CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO COMUNITA MONTANA ALTAVALMARECCHIA ZONA A Piazza Bramante n. 11 61015 NOVAFELTRIA PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE E CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO Dotazioni strumentali anche informatiche

Dettagli

COMUNE DI TARVISIO PIANO TRIENNALE RAZIONALIZZAZIONE SPESE FUNZIONAMENTO TRIENNIO 2015/17 ANNO 2015

COMUNE DI TARVISIO PIANO TRIENNALE RAZIONALIZZAZIONE SPESE FUNZIONAMENTO TRIENNIO 2015/17 ANNO 2015 COMUNE DI TARVISIO Provincia di Udine Associazione intercomunale Valcanale tra i comuni di Malborghetto-Valbruna, Pontebba e Tarvisio Ufficio unico dell e-government presso il comune capofila di Tarvisio

Dettagli

Capitolato Tecnico per la fornitura di licenze del sistema operativo Microsoft Windows 7 Enterprise per le postazioni di lavoro INPDAP

Capitolato Tecnico per la fornitura di licenze del sistema operativo Microsoft Windows 7 Enterprise per le postazioni di lavoro INPDAP Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica Capitolato Tecnico per la fornitura di licenze del sistema operativo Microsoft Windows 7 Enterprise per le postazioni di

Dettagli

CITTA di GROTTAGLIE Provincia di Taranto DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. N. 425 Anno 2010

CITTA di GROTTAGLIE Provincia di Taranto DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. N. 425 Anno 2010 24/06/10 Di quanto innanzi è stato redatto il presente verbale, che, previa lettura e conferma, viene sottoscritto come segue: IL SINDACO IL SEGRETARIO GENERALE F.to Dr. Raffaele Bagnardi F.to Dr. Paola

Dettagli

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA COPIA COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA DELIBERAZIONE N. 9 in data: 27.03.2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE

Dettagli

Dotazioni strumentali

Dotazioni strumentali Premessa Dotazioni strumentali L'unione ha realizzato il proprio sistema informativo centrale per la sede di Belgioioso dotandosi delle apparecchiate hardware necessarie: - Server Windows2008 con alimentatore

Dettagli

PIANO TRIENNALE PER LA RAZIONALIZZAZIONE DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO Legge 244 del 24.12.2007 art. 2 comma 594

PIANO TRIENNALE PER LA RAZIONALIZZAZIONE DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO Legge 244 del 24.12.2007 art. 2 comma 594 Approvato con delibera G.C. n. 101 del 26/10/2009 PIANO TRIENNALE PER LA RAZIONALIZZAZIONE DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO Legge 244 del 24.12.2007 art. 2 comma 594 Premessa La legge n. 244 del 24.12.2007

Dettagli

PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE

PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE Allegato A) Piano Triennale 2011-2013 di razionalizzazione dell utilizzo delle dotazioni strumentali, anche informatiche, ex art. 2, commi 594 e seguenti della Legge Finanziaria 2008 (art. 2, commi 594,

Dettagli

PIANO DI CONTENIMENTO DELLE SPESE ANNI 2012-2014

PIANO DI CONTENIMENTO DELLE SPESE ANNI 2012-2014 PIANO DI CONTENIMENTO DELLE SPESE ANNI 2012-2014 In ottemperanza a quanto disposto dalla legge 24/12/2007 n.244, art. 2 comma 594 e seguenti, tutte le Amministrazioni Pubbliche di cui all art. 1 c. 2 del

Dettagli

AGGIORNAMENTO anno 2010

AGGIORNAMENTO anno 2010 Allegato alla delibera di G.C. n. 117 del 21/12/2010 PIANO TRIENNALE 2009-2011 PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DELL UTILIZZO DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI, DELLE AUTOVETTURE

Dettagli

DOTAZIONI STRUMENTALI

DOTAZIONI STRUMENTALI allegato determinazione n. 5 del 15 gennaio 2015 PIANO TRIENNALE 2015/2017 PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO ART. 2, COMMI 594 E SEGG. LEGGE

Dettagli

Piano triennale di razionalizzazione delle dotazioni strumentali 2010-2012 Aggiornamento 2011

Piano triennale di razionalizzazione delle dotazioni strumentali 2010-2012 Aggiornamento 2011 Comunità Montana della Garfagnana Piano triennale di razionalizzazione delle dotazioni strumentali 2010-2012 Aggiornamento 2011 Autovetture, telefonia mobile, fotoriproduttori, fax e strumenti informatici

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. N. 18 del 4 marzo 2015

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. N. 18 del 4 marzo 2015 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 18 del 4 marzo 2015 Oggetto : Piano triennale di razionalizzazione delle spese di funzionamento 2015-2017 L'anno duemilaquindici addì 4 del mese di marzo, alle ore

Dettagli

Sezione A Comma 594-a) e comma 595 Dotazioni strumentali anche informatiche, apparecchiature di telefonia mobile

Sezione A Comma 594-a) e comma 595 Dotazioni strumentali anche informatiche, apparecchiature di telefonia mobile PIANO TRIENNALE PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DELL UTILIZZO DI BENI STRUMENTALI E DEGLI IMMOBILI TRIENNIO 2011-2013 Premessa Il presente documento è redatto in ottemperanza

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Casa COMUNE di FRANCOLISE Tel. 0823/881330 - Fax 0823/877049 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 36 del Reg. OGGETTO: Approvazione Piano Triennale 2013/2015 di razionalizzazione e contenimento

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. Codice identificativo 932005. PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp.

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. Codice identificativo 932005. PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-2 / 963 del 9/09/203 Codice identificativo 93200 PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. Cittadino ACQUISTO PERSONAL COMPUTER

Dettagli

ALLEGATO 2 A DELIBERAZIONE N. 24 DEL 29/04/2011

ALLEGATO 2 A DELIBERAZIONE N. 24 DEL 29/04/2011 ALLEGATO 2 A DELIBERAZIONE N. 24 DEL 29/04/2011 RELAZIONE ANNUALE DEL PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE DELL UTILIZZO DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI ANCHE INFORMATICHE, DELLE AUTOVETTURE DI SERVIZIO E DEI BENI IMMOBILI

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI MODENA

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI MODENA AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI MODENA PIANO PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DELL UTILIZZO DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI E DEI BENI IMMOBILI TRIENNIO 2011 2013 Art.2

Dettagli

La migrazione dei sistemi informativi in ambiente Plone

La migrazione dei sistemi informativi in ambiente Plone La migrazione dei sistemi informativi in ambiente Plone Dott.ssa Cristina Franceschi Responsabile Servizio Informatica, Telematica, e-government Provincia di Ferrara 1 I tools di gestione documentale Punto

Dettagli

PIANO TRIENNALE PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO PERIODO 2012/2014

PIANO TRIENNALE PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO PERIODO 2012/2014 PIANO TRIENNALE PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO PERIODO 2012/2014 (art. 2, commi 594 ss., legge n. 244/2007 - Legge Finanziaria 2008)

Dettagli

IL SEGRETARIO GENERALE. ai sensi del D.lgs. 30/03/2001 n. 165 e successive modificazioni ed integrazioni

IL SEGRETARIO GENERALE. ai sensi del D.lgs. 30/03/2001 n. 165 e successive modificazioni ed integrazioni Determinazione dirigenziale n. 39 del 07/03/2014 Oggetto : Fornitura di attrezzature hardware adesione alle convenzioni CONSIP PC DESKTOP 12 e PC PORTATILI 12 - acquisto di n.1 Personal computer portatile

Dettagli

In data sopraindicata, nella Residenza Provinciale, Castello Estense, si è riunita alle ore 10:30 la Giunta Provinciale.

In data sopraindicata, nella Residenza Provinciale, Castello Estense, si è riunita alle ore 10:30 la Giunta Provinciale. PROVINCIA DI FERRARA Giunta Provinciale Seduta del 07/05/2013 Deliberazione n. 99/2013 OGGETTO: PIANO TRIENNALE 2010/2012 INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE UTILIZZO DOTAZIONI

Dettagli

PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE

PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE Allegato A) Piano Triennale 2013-2015 di razionalizzazione dell utilizzo delle dotazioni strumentali, anche informatiche, ex art. 2, commi 594 e seguenti della Legge Finanziaria 2008 (art. 2, commi 594,

Dettagli

COMUNE DI AZZATE Provincia di Varese

COMUNE DI AZZATE Provincia di Varese COMUNE DI AZZATE Provincia di Varese MODALITA PER IL CORRETTO UTILIZZO DEL SISTEMA INFORMATICO COMUNALE Approvato con delib. G.C. n. 9 del 21.01.2006 - esecutiva Per l utilizzo corretto del sistema informatico,

Dettagli

PROVINCIA DEL VERBANO CUSIO OSSOLA LEGGE N. 244/2007 - ART. 2 COMMI 594 E 595 - PIANO TRIENNALE 2008-2010

PROVINCIA DEL VERBANO CUSIO OSSOLA LEGGE N. 244/2007 - ART. 2 COMMI 594 E 595 - PIANO TRIENNALE 2008-2010 LEGGE N. 244/2007 - ART. 2 COMMI 594 E 595 - PIANO TRIENNALE 2008-2010 PER L INDIVIDUAZIONE DELLE MISURE DI RAZIONALIZZAZIONE DELL UTILIZZO DI BENI MOBILI ED IMMOBILI FINALIZZATO AL CONTENIMENTO DELLE

Dettagli

Via F. Bulgherini 1 25020 FLERO (BS) Tel. 030/2563480 Fax. 030/2563470 Via Verdi, 70-20038 SEREGNO (MI) Tel. 0362/237874 P.IVA 03248470175 Cap. Soc.

Via F. Bulgherini 1 25020 FLERO (BS) Tel. 030/2563480 Fax. 030/2563470 Via Verdi, 70-20038 SEREGNO (MI) Tel. 0362/237874 P.IVA 03248470175 Cap. Soc. AS/400 STAMPANTI SERVER WINDOWS WORKSTATIONS MATERIALI DI CONSUMO SERVER LINUX CORSI DI FORMAZIONE CHI SIAMO Solution Line è una società di consulenza composta da professionisti di pluriennale esperienza,

Dettagli

ATTO DELLA GIUNTA Seduta del 23/08/2010 n. 000068

ATTO DELLA GIUNTA Seduta del 23/08/2010 n. 000068 ATTO DELLA GIUNTA Seduta del 23/08/2010 n. 000068 Oggetto: LEGGE 244/2007:PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE SPESE PER L'ACQUISTO DI BENI E SERVIZI NECESSARI AL FUNZIONAMENTO DELLE STRUTTURE INTERNE. L'anno

Dettagli

Migrazione dell'ambiente di produttività aziendale a strumenti Open Source

Migrazione dell'ambiente di produttività aziendale a strumenti Open Source E. O. Ospedali Galliera Genova Migrazione dell'ambiente di produttività aziendale a Dirigente Responsabile SC Sistemi Informativi E Telecomunicaizoni carlo.berutti@galliera.it www.galliera.it E.O. Ospedali

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 474 del 22/07/2015 Registro del Settore N. 57 del 15/07/2015 Oggetto: Acquisto di Personal Computer ed PC

Dettagli

Gestione integrata delle postazioni di lavoro (pdl) presenti presso gli uffici dell amministrazione comunale

Gestione integrata delle postazioni di lavoro (pdl) presenti presso gli uffici dell amministrazione comunale Gestione integrata delle postazioni di lavoro (pdl) presenti presso gli uffici dell amministrazione comunale DISCIPLINARE TECNICO Allegato A al Capitolato d Oneri 1 Premessa Il presente capitolato tecnico

Dettagli

X Datore di lavoro pubblico

X Datore di lavoro pubblico AZIONE 3 - attivazione di accordi sugli orari e sull organizzazione del lavoro, volti a favorire forme di flessibilità finalizzate alla conciliazione dei tempi di vita familiare e di lavoro dei lavoratori

Dettagli

1. MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI (Art. 2, lettera a), comma 594, legge 244/07)

1. MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI (Art. 2, lettera a), comma 594, legge 244/07) ALLEGATO C Relazione al "piano triennale 2008-2010 per l individuazione di misure finalizzate alla razionalizzazione dell utilizzo delle dotazioni strumentali, delle autovetture di servizio, dei beni immobili"

Dettagli

DELIBERA N. 87 della seduta di GIUNTA CAMERALE N 16 del 29/12/2008

DELIBERA N. 87 della seduta di GIUNTA CAMERALE N 16 del 29/12/2008 DELIBERA N. 87 della seduta di GIUNTA CAMERALE N 16 del 29/12/2008 Oggetto: Approvazione piano triennale per l'individuazione di misure finalizzate alla razionalizzazione dei beni e delle strutture della

Dettagli

COMUNE DI LAS PLASSAS Provincia del Medio Campidano

COMUNE DI LAS PLASSAS Provincia del Medio Campidano COMUNE DI LAS PLASSAS Provincia del Medio Campidano PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 44 DEL 12/05/2014 OGGETTO: Piano Triennale per l individuazione di misure finalizzate alla razionalizzazione

Dettagli

COMUNE DI CAPRAIA ISOLA Provincia di Livorno

COMUNE DI CAPRAIA ISOLA Provincia di Livorno COMUNE DI CAPRAIA ISOLA Provincia di Livorno DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ATTO N. 9 SEDUTA DEL 25/03/2011. C O P I A OGGETTO: Approvazione piano triennale 2011-2013 per razionalizzazione utilizzo

Dettagli

PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE E CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO ART 2 COMMI 594-598 L. 244/2007

PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE E CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO ART 2 COMMI 594-598 L. 244/2007 PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE E CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO ART 2 COMMI 594-598 L. 244/2007 RELAZIONE CONSUNTIVA ANNI 2010 2011-2012. 1 PARTE GENERALE dotazioni strumentali informatiche

Dettagli

COMUNE DI COSTA VOLPINO PROVINCIA DI BERGAMO

COMUNE DI COSTA VOLPINO PROVINCIA DI BERGAMO COMUNE DI COSTA VOLPINO PROVINCIA DI BERGAMO AGGIORNAMENTO DEL PIANO TRIENNALE 2012-2014 DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI, DELLE AUTOVETTURE E DEI BENI IMMOBILI AD USO ABITATIVO E DI SERVIZIO

Dettagli

PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO EX ART. 1 COMMA 594 E SEGUENTI DELLA LEGGE 244/2007 (FINANZIARIA 2008)

PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO EX ART. 1 COMMA 594 E SEGUENTI DELLA LEGGE 244/2007 (FINANZIARIA 2008) Approvato con delibera di Giunta Comunale nr. del PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO EX ART. 1 COMMA 594 E SEGUENTI DELLA LEGGE 244/2007 (FINANZIARIA 2008) I commi da

Dettagli

PIANO TRIENNALE PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO

PIANO TRIENNALE PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO COMUNE DI CASTROCARO TERME E TERRA DEL SOLE PROVINCIA DI FORLI' - CESENA PIANO TRIENNALE PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO Art. 2 comma

Dettagli

Comune di Colbordolo Provincia di Pesaro Urbino

Comune di Colbordolo Provincia di Pesaro Urbino Comune di Colbordolo Provincia di Pesaro Urbino PIANO TRIENNALE PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DELL UTILIZZO DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI ANCHE INFORMATICHE, DELLE AUTOVETTURE

Dettagli

COMUNE DI ALMESE PROVINCIA DI TORINO

COMUNE DI ALMESE PROVINCIA DI TORINO COMUNE DI ALMESE PROVINCIA DI TORINO PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI, DELLE AUTOVETTURE E DEGLI IMMOBILI AD USO ABITATIVO E DI SERVIZIO 2013-2015 (art. 2, commi 594-599,

Dettagli

PIANO TRIENNALE 2013-2015 DI RAZIONALIZZAZIONE E CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO

PIANO TRIENNALE 2013-2015 DI RAZIONALIZZAZIONE E CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO PIANO TRIENNALE 2013-2015 DI RAZIONALIZZAZIONE E CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO Premessa La Legge n. 244 del 24.12.2007 (legge finanziaria 2008) all articolo 2, commi 594 e seguenti, prevede

Dettagli

SOMMARIO PREMESSA 1. MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI

SOMMARIO PREMESSA 1. MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI Piano triennale 2011-2013 per l individuazione di misure finalizzate alla razionalizzazione dell utilizzo delle dotazioni strumentali, delle autovetture di servizio, dei beni immobili previsto dalla legge

Dettagli

Piano Triennale di Razionalizzazione 2012-2014

Piano Triennale di Razionalizzazione 2012-2014 2012-2014 (art. 2, commi 594, 595, 596, 597, 598, della Legge n. 244 del 24 dicembre 2007) PREMESSA La Legge Finanziaria 2008 (L. 244/2007), all art. 2, ha previsto che ai fini del contenimento delle spese

Dettagli

C O M U N E D I S O R B O L O (Provincia di Parma)

C O M U N E D I S O R B O L O (Provincia di Parma) C O M U N E D I S O R B O L O (Provincia di Parma) PIANO TRIENNALE DI PREVISIONE 2014/2016 ai sensi dell art. 2 commi da 594 a 595 Legge n. 244 del 24.12.2007 PREMESSA La Legge Finanziaria per il 2008

Dettagli

COMUNE DI TERNI DIREZIONE INNOVAZIONE PA - SERVIZI INFORMATIVI (ICT)

COMUNE DI TERNI DIREZIONE INNOVAZIONE PA - SERVIZI INFORMATIVI (ICT) COMUNE DI TERNI DIREZIONE INNOVAZIONE PA - SERVIZI INFORMATIVI (ICT) DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Numero 144 del 20/01/2011 OGGETTO: Micro Organizzazione Direzione Innovazione PA - Sistemi Informativi

Dettagli

Provincia di Ravenna Direzione generale. RELAZIONE SULL APPLICAZIONE DELLE MISURE DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE POSTAZIONI DI LAVORO Anno 2010

Provincia di Ravenna Direzione generale. RELAZIONE SULL APPLICAZIONE DELLE MISURE DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE POSTAZIONI DI LAVORO Anno 2010 Direzione generale RELAZIONE SULL APPLICAZIONE DELLE MISURE DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE POSTAZIONI DI LAVORO Anno 2010 Ravenna, 15 gennaio 2010 Estensori del documento Roberta Fagioli, Claudio Leombroni,

Dettagli

DELIBERA N. 27 della seduta di GIUNTA CAMERALE N 5 del 12/04/2010

DELIBERA N. 27 della seduta di GIUNTA CAMERALE N 5 del 12/04/2010 DELIBERA N. 27 della seduta di GIUNTA CAMERALE N 5 del 12/04/2010 Oggetto: Relazione sullo stato di attuazione al 31.12.2009 del Piano Triennale sulle misure finalizzate alla razionalizzazione dei beni

Dettagli

1. MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI (Art. 2, lettera a), comma 594, legge 244/07)

1. MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI (Art. 2, lettera a), comma 594, legge 244/07) ALLEGATO C Relazione al "piano triennale 2011-2013 per l individuazione di misure finalizzate alla razionalizzazione dell utilizzo delle dotazioni strumentali, delle autovetture di servizio, dei beni immobili"

Dettagli

(approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 101 in data 3 agosto 2010)

(approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 101 in data 3 agosto 2010) PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI, DELLE AUTOVETTURE E DEI BENI IMMOBILI AD USO ABITATIVO E DI SERVIZIO - ANNI 2010-2012 (art. 2, commi 594-599, Legge 24 dicembre 2007, n.

Dettagli

PIANO TRIENNALE 2013-2015 DI RAZIONALIZZAZIONE E CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FINANZIAMENTO

PIANO TRIENNALE 2013-2015 DI RAZIONALIZZAZIONE E CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FINANZIAMENTO PIANO TRIENNALE 2013-2015 DI RAZIONALIZZAZIONE E CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FINANZIAMENTO Premessa La Legge n. 244 del 24.12.2007 (legge finanziaria 2008)all articolo 2, commi 594 e seguenti, prevede

Dettagli

Relazione misure finalizzate al contenimento della spesa per l esercizio 2009 (art. 2 Commi 594-599 della Legge 244/2007 - Legge Finanziaria 2008)

Relazione misure finalizzate al contenimento della spesa per l esercizio 2009 (art. 2 Commi 594-599 della Legge 244/2007 - Legge Finanziaria 2008) Relazione misure finalizzate al contenimento della spesa per l esercizio 2009 (art. 2 Commi 594-599 della Legge 244/2007 - Legge Finanziaria 2008) In esecuzione dell adempimento previsto dall art. 2 commi

Dettagli

www.arcipelagosoftware.it

www.arcipelagosoftware.it ASW SICUREZZA NET Integrazione e sicurezza www.arcipelagosoftware.it ASW SICUREZZA NET è un progetto che tende ad integrare varie soluzioni Hardware e Software al fine di ottimizzare ed assicurare il lavoro

Dettagli

COMUNE DI CASSANO VALCUVIA Provincia di VARESE

COMUNE DI CASSANO VALCUVIA Provincia di VARESE INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE AL CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO (Art. 2, commi 594/598 della legge 24/12/2007 n. 244) PIANO TRIENNALE 2011 2013 Vista la Legge 244/2007 (Finanziaria 2008)

Dettagli

Allegato 1 alla delibera di Giunta n.140 del 28.09.2010

Allegato 1 alla delibera di Giunta n.140 del 28.09.2010 Allegato 1 alla delibera di Giunta n.140 del 28.09.2010 Relazione consuntiva anno 2009 per la realizzazione del Piano triennale di razionalizzazione e contenimento spese triennio 2008 2010, approvato con

Dettagli