Articolo del C.d.S. Superamento dei tempi di guida 174 da 150,00 a 599,00 Mancanza/cattivo funzionamento cronotachigrafo

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Articolo del C.d.S. Superamento dei tempi di guida 174 da 150,00 a 599,00 Mancanza/cattivo funzionamento cronotachigrafo"

Transcript

1 Confederzione Generle Itlin dei Trsporti e dell Logistic Rom - vi Pnm 62 tel fx e-mil: - Rom, 3 gennio 2011 Circolre n.4/2011 Oggetto: Codice dell strd Aggiornmento delle snzioni mministrtive pecunirie D.M su G.U. n. 305 del Circolre Ministero dell Interno prot.n300/a/16121/10/101/3/3/14 del L rt. 195 del Codice dell Strd prevede che gli importi delle snzioni mministrtive pecunrie del CDS vengno ggiornti ogni due nni in relzione ll indice Istt d inflzione verifictosi nel biennio precedente. Di conseguenz gli importi delle snzioni, con esclusione di quelle per le quli non è ncor decorso il biennio previsto dll loro entrt in vigore, sono stti mggiorti del 2,4% per cento rispetto i precedenti vlori. Si riport di seguito l mmontre delle snzioni reltive lle principli violzioni, in vigore dll 1 gennio di quest nno. Limiti di velocità: - non oltre 10 km/h - non oltre 40 km/h - non oltre 60 km/h - oltre 60 km/h Tipo di violzione Articolo del C.d.S. 142 d 78,00 d 318,00 d 1.000,00 d 1.558,00 Snzione pecuniri (euro) 318, , , ,00 per gli utoveicoli di mss inferiore 3,5 t le snzioni sono ridotte dell metà Mncto uso dei fri 153 d 39,00 159,00 Sost nelle corsie e nelle ree riservte i mezzi pubblici 158 d 39,00 159,00 Pssggio col semforo rosso 146 d 154,00 613,00 Mncto utilizzo del tringolo 162 d 39,00 159,00 Non corrett sistemzione del crico 164 d 80,00 318,00 Sovrccrichi: - 1 tonnellt - 2 tonnellte - 3 tonnellte - oltre 3 tonnellte ADR - mncnz di utorizzzione - equipggimento dei veicoli/sistemzione del crico - mncnz documenti di trsporto d 39,00 d 80,00 d 159,00 d 398,00 d 1.886,00 d 382,00 d 382,00 159,00 318,00 639, , , , ,00 doppio delle snzioni previste per i - sovrccrico sovrccrichi normli Supermento dei tempi di guid 174 d 150,00 599,00 Mncnz/cttivo funzionmento cronotchigrfo d 798, ,00 per mnomissione sigilli o lterzione cronotchigrfo le snzioni sono rddoppite 179 Mncnz/cttivo funzionmento limittore d 891, ,00 velocità per lterzione limittore velocità le snzioni sono rddoppite Supermento limiti di sgom 61 d 398, ,00 Supermento limiti di mss 62 d 628, ,00 Circolzione nei giorni vietti 6 d 398, ,00 Omess revisione del veicolo 80 d 159,00 639,00 Circolzione senz libretto 180 d 39,00 159,00 1

2 Tipo di violzione Articolo del C.d.S. Snzione pecuniri (euro) TRASPORTI ECCEZIONALI - mncnz di utorizzzione bordo d 39,00 159,00 - mnct osservnz delle prescrizioni dell utorizzzione d 147,00 590,00 - mnct osservnz delle prescrizioni d prte 10 del personle di scort d 314, ,00 - mncnz dell utorizzzione d 732, ,00 Dniel Dringoli Per riferimenti confront circ.ri conf.li n.145/2010 e 2/2009 Responsbile di Are Allegti due D/b CONFETRA L riproduzione totle o przile è consentit esclusivmente lle orgnizzzioni derenti ll Confetr. G.U. n.305 del (fonte Guritel) MINISTERO DELLA GIUSTIZIA DECRETO 22 dicembre 2010 Aggiornmento degli importi delle snzioni mministrtive pecunirie conseguenti violzioni l Codice dell strd, i sensi dell'rticolo 195 del decreto legisltivo 30 prile 1992, n IL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA di concerto con IL MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE e IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI Decret: Art L misur delle snzioni mministrtive pecunirie previste dl decreto legisltivo 30 prile 1992, n. 285, recnte il Nuovo Codice dell strd e successive modifiche e integrzioni, e' ggiornt secondo l tbell I figurnte in llegto l presente decreto. 2. Dll'degumento di cui l comm 1 sono escluse le snzioni mministrtive pecunirie previste dlle disposizioni del decreto legisltivo 30 prile 1992, n. 285, come introdotte o modificte dlle leggi 15 luglio 2009, n. 94, e 15 luglio 2010, n. 120, riportte nell tbell II in llegto l presente decreto. Il presente decreto sr' pubblicto nell Gzzett Ufficile dell Repubblic itlin e vr' effetto decorrere dl 1 gennio Rom, 22 dicembre 2010 Il Ministro dell giustizi: Alfno Il Ministro dell'economi e delle finnze: Tremonti p. Il Ministro delle infrstrutture e dei trsporti: Gichino 2

3 Tbell I Gli importi delle snzioni mministrtive del pgmento di un somm, previste dl codice dell strd devono intendersi sostituiti come segue Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve 3

4 intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Ove er previst l snzione d l stess deve intendersi sostituit con quell d Tbell II Disposizioni previste dl codice dell strd che sono escluse dll'ggiornmento dell'importo delle snzioni: Articolo 7, comm 13-bis; Articolo 15, comm 3-bis; Articolo 38, comm 13; Articolo 77, comm 3-bis; Articolo 80, comm 14, quinto periodo; Articolo 94, comm 4-bis; Articolo 94-bis; Articolo 96, comm 2-bis; Articolo 97, commi 5, 6 e 10; Articolo 115, commi 1-quter, 1-quinquies e 1-septies; Articolo 120; Articolo 128, comm 2; Articolo 136, comm 6-bis; Articolo 142, commi 9 e 9-bis; Articolo 158, commi 5 e 6, limittmente lle violzioni commesse con ciclomotori e motoveicoli due ruote; Articolo 174; Articolo 178; Articolo 182, comm 10, primo periodo, limittmente lle violzioni del comm 9-bis dello stesso rticolo; Articolo 186, comm 2, letter ); Articolo 186-bis; Articolo 189, comm 9-bis. 4

5 *** destintri omissi *** 5

6 6

7 7

8 8

Di seguito si riporta l ammontare aggiornato delle sanzioni (in vigore dall 1 gennaio) relative ad alcune delle principali violazioni.

Di seguito si riporta l ammontare aggiornato delle sanzioni (in vigore dall 1 gennaio) relative ad alcune delle principali violazioni. Confederazione Generale Italiana dei Trasporti e della Logistica 00198 Roma - via Panama 62 tel.068559151-3337909556 - fax 068415576 e-mail: confetra@confetra.com - http://www.confetra.com Roma, 12 gennaio

Dettagli

Aggiornamento degli importi delle sanzioni amministrative pecuniarie conseguenti a violazioni al Codice della strada, ai

Aggiornamento degli importi delle sanzioni amministrative pecuniarie conseguenti a violazioni al Codice della strada, ai Aggiornamento degli importi delle sanzioni amministrative pecuniarie conseguenti a violazioni al Codice della strada, ai Nuovo! In primo piano Popolare sensi dell'articolo 195 del c.d.s. Data documento

Dettagli

Di seguito si riporta l ammontare aggiornato delle sanzioni (in vigore dall 1 gennaio) relative ad alcune delle principali violazioni.

Di seguito si riporta l ammontare aggiornato delle sanzioni (in vigore dall 1 gennaio) relative ad alcune delle principali violazioni. Confederazione Generale Italiana dei Trasporti e della Logistica 00198 Roma - via Panama 62 tel.068559151-3337909556 - fax 068415576 e-mail: confetra@confetra.com - http://www.confetra.com Roma, 3 gennaio

Dettagli

pagamento in misura ridotta NON AMMESSA

pagamento in misura ridotta NON AMMESSA Art Descrizione Snzione 116 Comm 1 e13 Guid di utoveicoli e motoveicoli: -senz ver conseguito l ptente di guid revoct di giud non rinnovt per mncnz dei previsti requisisti Ammend d 2.257,00 9032,00 del

Dettagli

Gazzetta Ufficiale 24 dicembre 2010, n. 300

Gazzetta Ufficiale 24 dicembre 2010, n. 300 Ministero del Lvoro e delle Politiche Socili Decreto ministerile 3 dicembre 2010 Gzzett Ufficile 24 dicembre 2010, n. 300 Determinzione, per l'nno 2011, delle retribuzioni convenzionli di cui ll'rticolo

Dettagli

CIRCOLARE N. 24/2000 OGGETTO: TRIBUTI TASSE AUTOMOBILISTICHE

CIRCOLARE N. 24/2000 OGGETTO: TRIBUTI TASSE AUTOMOBILISTICHE Confederzione Generle Itlin dei Trsporti e dell Logistic vi Pnm 62-00198 Rom - tel. 06.8559151 - fx 06.8415576 e-mil: confetr@tin.it - http://www.confetr.com Rom, 27 gennio 2000 CIRCOLARE N. 24/2000 OGGETTO:

Dettagli

IL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO

IL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Decreto del Ministero dello sviluppo economico 11 mrzo 2008 Attuzione dell'rt. 1, comm 24, letter ), dell Legge 24/12/2007, n 244, per l definizione dei vlori limite di fbbisogno di energi primri nnuo

Dettagli

- Circolazione stradale - Sanzioni amministrative - Importi - Aggiornamento

- Circolazione stradale - Sanzioni amministrative - Importi - Aggiornamento www.lex24.ilsole24ore.com Ministero dell'interno Circolare 31 dicembre 2012, n.9362 Aggiornamento sanzioni amministrative pecuniarie ex art. 195, comma 3, del c.d.s. - Circolazione stradale - Sanzioni

Dettagli

COMUNICAZIONE PER VARIAZIONE BIVACCHI FISSI (Legge regionale 18 febbraio 2010, n. 8)

COMUNICAZIONE PER VARIAZIONE BIVACCHI FISSI (Legge regionale 18 febbraio 2010, n. 8) COMUNICAZIONE PER VARIAZIONE BIVACCHI FISSI (Legge regionle 18 febbrio 2010, n. 8) N Prot. VARIAZIONE...del (d compilrsi cur dell ufficio competente) Al Comune di.. Il/L sottoscritto/: Cognome Nome Dt

Dettagli

- AL COMANDO GENERALE DELL'ARMA DEI CARABINIERI - AL COMANDO GENERALE DELLA GUARDIA DI FINANZA - AL CENTRO ADDESTRAMENTO POLIZIA DI STATO CESENA

- AL COMANDO GENERALE DELL'ARMA DEI CARABINIERI - AL COMANDO GENERALE DELLA GUARDIA DI FINANZA - AL CENTRO ADDESTRAMENTO POLIZIA DI STATO CESENA DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA DIREZIONE CENTRALE PER LA POLIZIA STRADALE, FERROVIARIA, DELLE COMUNICAZIONI E PER I REPARTI SPECIALI DELLA POLIZIA DI STATO *** - AL COMANDO GENERALE DELL'ARMA DEI

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DEL MARCHIO

REGOLAMENTO PER L USO DEL MARCHIO CERT ing REGOLAMENTO PER L USO DEL MARCHIO Approvto dl Consiglio Direttivo nell sedut del 19 ottobre 2017. L originle firmto è conservto nell rchivio del Direttore dell Certificzione. Regolmento per l

Dettagli

Ruolo normale delle armi di fanteria, cavalleria, artiglieria, genio, trasmissioni

Ruolo normale delle armi di fanteria, cavalleria, artiglieria, genio, trasmissioni Qudro I: Ruolo normle delle rmi di fnteri, cvlleri, rtiglieri, genio, trsmissioni (rt. 1099bis, comm 1) grdo di grdo per: generle di corpo d'rmt 16,b generle di divisione 38 scelt 3 3 generle di brigt

Dettagli

INFORMAZIONI AL CONSUMATORE SUI PREZZI DEI CARBURANTI INDICAZIONI OPERATIVE + FORMULARIO

INFORMAZIONI AL CONSUMATORE SUI PREZZI DEI CARBURANTI INDICAZIONI OPERATIVE + FORMULARIO COMUNE DI CESENA COMUNE DI MONTIANO Corpo Intercomunle di Polizi Municiple Reprto Tutel del Consumtore e del Territorio Nucleo Polizi Commercile e Annonri Corso Cvour n. 103-47521 Cesen - Tel: 0547.354811

Dettagli

Determinazione Dirigenziale del Responsabile

Determinazione Dirigenziale del Responsabile AREA 2 - UFFICIO TECNICO URBANISTICO COPIA Determinzione Dirigenzile Responsbile Responsbile Servizio: (AREA 2 - UFFICIO TECNICO URBANISTICO FABBRETTI SANTE) Responsbile Procedimento: FABBRETTI SANTE Atto

Dettagli

o 49 e f. Comando o attribuzioni, servizio Imbarco Titoli, esami, corsi

o 49 e f. Comando o attribuzioni, servizio Imbarco Titoli, esami, corsi 2262017 Supplemento ordinrio n. 29/L ll GAZZETTA UFFICIALE Serie generle n. 143 c d e (rt. 1099is, comm 1) Qudro I: Ruolo normle delle rmi di fnteri, cvlleri, rtiglieri, genio, trsmissioni Anni di nzinità

Dettagli

Periodi minimi richiesti per la valutazione

Periodi minimi richiesti per la valutazione Qudro I: Ruolo nvignti normle dell'arm eronutic (rt. 1185bis, comm 1) di grdo per: Periodi minimi per l vlutzione grdo generle di squdr ere 8,b generle di divisione ere 14 scelt 3 1 o 2 c generle di brigt

Dettagli

DI OFFERTA FORMATIVA:

DI OFFERTA FORMATIVA: Stndrd di Percorso Formtivo Corso di formzione per l bilitzione di tecnici certifictori esclusivmente in mteri di certificzione energetic degli edifici i sensi del DPR 16 prile 2013, n. 75, rt. 2, commi

Dettagli

Promozione ad anzianità. maggiore 265 anzianità sottotenente 156 anzianità

Promozione ad anzianità. maggiore 265 anzianità sottotenente 156 anzianità Qudro I: Ruolo normle delle rmi di fnteri, cvlleri, rtiglieri, genio, trsmissioni (rt. 1099is, comm 1) Anni di nzinità minim di grdo per: Periodi minimi per l vlutzione Grdo Orgnico Form di vnzmento l

Dettagli

Quadro di sintesi dei principali obblighi di pubblicità, trasparenza e comunicazione connessi all affidamento di appalti pubblici di lavori, servizi

Quadro di sintesi dei principali obblighi di pubblicità, trasparenza e comunicazione connessi all affidamento di appalti pubblici di lavori, servizi Qudro di sintesi dei principli obblighi di pubblicità, trsprenz e comuniczione connessi ll ffidmento di pplti pubblici di lvori, servizi e forniture per le Istituzioni Scolstiche Febbrio 2014 prot. AOODGAI

Dettagli

INCENTIVI FISCALI RISPARMIO ENERGETICO AGEVOLAZIONI FISCALI IN TERMINI DI DETRAZIONI IRPEF / IRES DEL 65%

INCENTIVI FISCALI RISPARMIO ENERGETICO AGEVOLAZIONI FISCALI IN TERMINI DI DETRAZIONI IRPEF / IRES DEL 65% INCENTIVI FISCALI RISPARMIO ENERGETICO AGEVOLAZIONI FISCALI IN TERMINI DI DETRAZIONI IRPEF / IRES DEL 65% IN COSA CONSISTE? L gevolzione consiste nel riconoscimento di detrzioni dll impost IRPEF / IRES,

Dettagli

REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE

REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 17-05-2016 (punto N 24 ) Deliber N 454 del 17-05-2016 Proponente STEFANO CIUOFFO DIREZIONE ATTIVITA' PRODUTTIVE Pubblicit /Pubbliczione

Dettagli

OGGETTO:Aggiomamento sanzioni amministrative pecuniarie ex art. 195, comma 3 del decreto legislativo 30.4.1992, n. 285 (Nuovo Codice della Strada).

OGGETTO:Aggiomamento sanzioni amministrative pecuniarie ex art. 195, comma 3 del decreto legislativo 30.4.1992, n. 285 (Nuovo Codice della Strada). DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA DIREZIONE CENTRALE PER LA POLIZIA STRADALE, FERROVIARIA, DELLE COMUNICAZIONI E PER I REPARTI SPECIALI DELLA POLIZIA DI STATO *** Dipartimento Pubblica Sicurezza Servizio

Dettagli

Catalogo Interregionale dell Alta Formazione Edizione 2013 Adeguamento monetario delle tabelle di riferimento per il calcolo dei costi forfettari

Catalogo Interregionale dell Alta Formazione Edizione 2013 Adeguamento monetario delle tabelle di riferimento per il calcolo dei costi forfettari Allegto B) Ctlogo Interregionle dell Alt Formzione Edizione 2013 Adegumento monetrio delle tbelle di riferimento per il clcolo dei costi forfettri Nell mbito del Ctlogo Interregionle Alt Formzione, per

Dettagli

OGGETTO: Dichiarazione per usufruire delle detrazioni d imposta per familiari a carico (art. 1, comma 221 della legge 24 dicembre 2007, n. 244).

OGGETTO: Dichiarazione per usufruire delle detrazioni d imposta per familiari a carico (art. 1, comma 221 della legge 24 dicembre 2007, n. 244). Istituto nzionle di previdenz per i dipendenti dell mministrzione pubblic DATA Sede Provincile/Territorile di AL SIG OGGETTO: Dichirzione per usufruire delle detrzioni d impost per fmiliri crico (rt. 1,

Dettagli

MINISTERO DELL'INTERNO

MINISTERO DELL'INTERNO MINISTERO DELL'INTERNO Prot.n. 02/2013/AreaIIJ/S. Avellino. 11 gennaio 2013 Al Sig, COMANDANTE Polizia Provinciale di AVELLINO Ai Sigg. COMANDANTI POLIZIE MUNICIPALI dei Comuni della Provincia Loro Sedi

Dettagli

Domanda di ratei di pensione maturati e non riscossi dal pensionato deceduto

Domanda di ratei di pensione maturati e non riscossi dal pensionato deceduto All Associzione Css Nzionle di Previdenz ed Assistenz fvore dei Rgionieri e Periti commercili Vi Pincin, 35-00198 Rom DIREZIONE PREVIDENZA - AREA PRESTAZIONI Modello PR9029 Dt Domnd di rtei di pensione

Dettagli

3 Torneo della Pietra

3 Torneo della Pietra .S.D INFERNOTTO CLCIO 3 Torneo della Pietra REGOLMENTO Categoria: PULCINI 1 NNO REGOLMENTO CT. PULCINI 1 NNO RT.1 ORGNIZZZIONE L SOCIETÀ.S.D. INFERNOTTO CLCIO, INDICE ED ORGNIZZ UN TORNEO CRTTERE REGIONLE,

Dettagli

Deliberazione Giunta Regionale n. 336 del 06/07/2016

Deliberazione Giunta Regionale n. 336 del 06/07/2016 Deliberzione Giunt Regionle n. 336 del 06/07/2016 Diprtimento 51 - Progrmmzione e Sviluppo conomico Direzione Generle 1 - Progrmmzione conomic e Turismo ggetto dell'atto: PRSZIN DGLI INTRVNTI DI RISTRZIN

Dettagli

C H I E D E DICHIARA. NO la stessa dichiarata all atto dell assunzione (barrare la casella

C H I E D E DICHIARA. NO la stessa dichiarata all atto dell assunzione (barrare la casella All.A Domnd di trsferimento - Personle dei ruoli tecnici, mministrtivo-contbili e tecnico-informtici del C.N.VV.F Al Ministero dell Interno Diprtimento dei Vigili del Fuoco del Soccorso Pubblico e dell

Dettagli

21 o 22 e. - f. immediatamente inferiore. Superare i corsi previsti da. Superare i corsi previsti anche se svolti tutti o in. apposito D.M.

21 o 22 e. - f. immediatamente inferiore. Superare i corsi previsti da. Superare i corsi previsti anche se svolti tutti o in. apposito D.M. 2262017 Supplemento orinrio n. 29/L ll GAZZETTA UFFICIALE Serie generle n. 143 c e (rt. 1185is, comm 1) Quro I: Ruolo nvignti normle ell'arm eronutic i gro per: Perioi minimi per l vlutzione generle i

Dettagli

a a a a a a a-- REGOLAMENTO D GRADUAZONE DEGU NCARKH DllRftGENZAU Aree veterinaria sanitaria, profession&e, tecnica ed amministrathia

a a a a a a a-- REGOLAMENTO D GRADUAZONE DEGU NCARKH DllRftGENZAU Aree veterinaria sanitaria, profession&e, tecnica ed amministrathia ZSAM CCAPORME TERAMO REGOLAMENTO D GRADUAZONE DEGU NCARKH DllRftGENZAU Aree veterinri snitri, profession&e, tecnic ed mministrthi Term o, 4 prile 2017 E E -- ndice PREMESSA.3 ARTICOLO i Criteri generli

Dettagli

Ordinanza concernente la legge sul credito al consumo

Ordinanza concernente la legge sul credito al consumo Ordinnz concernente l legge sul credito l consumo (OLCC) 221.214.11 del 6 novemre 2002 (Stto 1 mrzo 2006) Il Consiglio federle svizzero, visti gli rticoli 14, 23 cpoverso 3 e 40 cpoverso 3 dell legge federle

Dettagli

io chiedo la pensione di vecchiaia

io chiedo la pensione di vecchiaia io chiedo l pensione di vecchii PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp sede di 01010101 Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

Domanda n. del Pensione n. cat. abitante a Prov. CAP. via n. DICHIARA, sotto la propria responsabilità, che per gli anni:

Domanda n. del Pensione n. cat. abitante a Prov. CAP. via n. DICHIARA, sotto la propria responsabilità, che per gli anni: Mod. RED Sede di Domnd n. del Pensione n. ct. nto il stto civile bitnte Prov. CAP vi n. DICHIARA, sotto l propri responsbilità, che per gli nni: A B (brrre l csell reltiv ll propri situzione) NON POSSIEDE

Dettagli

Ordinanza concernente la legge sul credito al consumo

Ordinanza concernente la legge sul credito al consumo Ordinnz concernente l legge sul credito l consumo (OLCC) 221.214.11 del 6 novemre (Stto 1 luglio 2016) Il Consiglio federle svizzero, visti gli rticoli 14, 23 cpoverso 3 e 40 cpoverso 3 dell legge federle

Dettagli

Relazione Annuale al Parlamento

Relazione Annuale al Parlamento 193 Contributi delle Amministrzioni prtecipnti l COLAF Sequestri di rifiuti riepilogti per tipologi di merce Anno Principli sequestri di rifiuti effettuti dll Agenzi - Anno ~ 193 ~ 194 Contributi delle

Dettagli

POLIZIA LOCALE. Provvedimento finale. Termine Conclusivo- Motivazione Termini superiori a 90 giorni. Autorizzazione - Atti di riferimento o diniego

POLIZIA LOCALE. Provvedimento finale. Termine Conclusivo- Motivazione Termini superiori a 90 giorni. Autorizzazione - Atti di riferimento o diniego POLIZIA LOCALE Servizio/Unità orgnizztiv. Polizi Municiple Pizz Umberto I civ.1-35014- Fontniv Recpiti: Tel.049/5949930 5949927 5949931 Fx: 049/5941018 Numero di Pronto Intervento 800101318 E mil istituzionle:

Dettagli

Regione Puglia I veicoli storici ultratrentennali sono esenti dal pagamento del a tassa automobilistica.

Regione Puglia I veicoli storici ultratrentennali sono esenti dal pagamento del a tassa automobilistica. Regione Pugli I veicoli storici ultrtrentennli sono esenti dl pgmento dell tss utomobilistic. L'esenzione è utomtic e non occorre quindi presentre lcun domnd (non è neppure necessrio che sino iscritti

Dettagli

Provincia Autonoma di Trento

Provincia Autonoma di Trento Provinci Autonom di Trento L Legge Provincile 3 giugno 2015, n 9, pubblict nel Bollettino Ufficile dell Regione Trentino- Alto Adige n. 22 del 4 giugno 2015, h integrto l rt. 4 dell Legge Provincile n.

Dettagli

FACSIMILE. Mod. DC14 ALLEGATI OBBLIGATORI ALLA DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ. Verifica di tenuta/collaudo impianti gas

FACSIMILE. Mod. DC14 ALLEGATI OBBLIGATORI ALLA DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ. Verifica di tenuta/collaudo impianti gas Mod. DC14 ALLEGATI OBBLIGATORI ALLA DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Verific di tenut/colludo impinti gs (Sez. III Qudro B Sez. IV) Art. 7, comm 2, del Decreto 22 gennio 2008, n. 37- Deliber 40 / 04 e ss.mm.i.

Dettagli

OGGETTO: Split payment: ultimi chiarimenti

OGGETTO: Split payment: ultimi chiarimenti Rom, 14/01/2015 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Split pyment: ultimi chirimenti Gentile Cliente, con l stesur del presente documento informtivo intendimo metterl conoscenz che l Legge di Stbilità

Dettagli

BANDO PER IL CONSEGUIMENTO DELLA CERTIFICAZIONE ECDL FULL STANDARD (PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER)

BANDO PER IL CONSEGUIMENTO DELLA CERTIFICAZIONE ECDL FULL STANDARD (PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER) A. Di. S. U. Aziend Pubblic di Diritto llo Studio Universitrio dell Second Università degli Studi di Npoli BANDO PER IL CONSEGUIMENTO DELLA CERTIFICAZIONE ECDL FULL STANDARD (PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER)

Dettagli

Esercitazioni del corso di Ragioneria generale ed applicata Corso 50-99

Esercitazioni del corso di Ragioneria generale ed applicata Corso 50-99 Esercitzioni del corso di Rgioneri generle ed pplict Corso 50-99 SOLUZIONE N 1 ESERCITAZIONE N 3 (SOLUZIONI) Si registri nel Libro Giornle il seguente ftto di gestione: l impres ALFA cquist mterie prime

Dettagli

Data. Da inviare tramite raccomandata a/r o via pec a: Io sottoscritto / a

Data. Da inviare tramite raccomandata a/r o via  pec a: Io sottoscritto / a D invire trmite rccomndt /r o vi e-mil pec : prestzioni@pec.cssrgionieri.it Io sottoscritto / All Associzione Css Nzionle di Previdenz ed Assistenz fvore dei Rgionieri e Periti commercili Vi Pincin, 35-00198

Dettagli

SICU FORMULARIO PREVENZIONE INCENDI SICUREZZA PROGETTO - MATERIALI DI ALLESTIMENTO IMPIANTO ELETTRICO ALLEGATI PROSPETTO RIEPILOGATIVO

SICU FORMULARIO PREVENZIONE INCENDI SICUREZZA PROGETTO - MATERIALI DI ALLESTIMENTO IMPIANTO ELETTRICO ALLEGATI PROSPETTO RIEPILOGATIVO D restituire 60 giorni prim dell inizio dell evento PREVENZIONE INCENDI REZZA PROGETTO - MATERIALI DI ALLESTIMENTO IMPIANTO ELETTRICO ALLEGATI DATI DA COMPILARE OBBLIGATORIAMENTE A CURA DEL PARTECIPANTE:

Dettagli

All'Inpdap sede di. Prov. CHIEDO LA PENSIONE DI VECCHIAIA DA COMPILARE SE IL RICHIEDENTE OPTA PER LA LIQUIDAZIONE IN FORMA CONTRIBUTIVA

All'Inpdap sede di. Prov. CHIEDO LA PENSIONE DI VECCHIAIA DA COMPILARE SE IL RICHIEDENTE OPTA PER LA LIQUIDAZIONE IN FORMA CONTRIBUTIVA io chiedo l pensione di vecchii P R O T O C O L L O I N P D A P All'Inpdp sede di 0 1 0 1 0 1 0 1 Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento.

Dettagli

Regione Emili Romgn Le gevolzioni fiscli per i veicoli storici vrino second che si trtti di veicoli ultrtrentennli o veicoli ultrventennli. Sono considerti veicoli storici ultrtrentennli costruiti d oltre

Dettagli

Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 6 luglio 2011, n. 155. [Preambolo]

Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 6 luglio 2011, n. 155. [Preambolo] www.soluzioni24fisco.ilsole24ore.com Decreto legge 6 luglio 2011, n. 98 Gzzett Ufficile Repubblic Itlin 6 luglio 2011, n. 155 Disposizioni urgenti per l stbilizzzione finnziri. [Mnovr d'estte 2011] Convertito

Dettagli

Domanda per iscrizione ai servizi scolastici comunali e richiesta contributo di frequenza anno scolastico 2016/2017

Domanda per iscrizione ai servizi scolastici comunali e richiesta contributo di frequenza anno scolastico 2016/2017 Domnd per iscrizione i servizi scolstici comunli e richiest tributo di frequenz nno scolstico 2016/2017 L domnd on line deve essere presentt, d uno dei genitori viventi il minore, o dl tutore, nei seguenti

Dettagli

CITTA' DI TORINO CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE SETTORE AMMINISTRAZIONE E COMANDO Ufficio Studi e Formazione

CITTA' DI TORINO CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE SETTORE AMMINISTRAZIONE E COMANDO Ufficio Studi e Formazione CITTA' DI TORINO CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE SETTORE AMMINISTRAZIONE E COMANDO Ufficio Studi e Formazione CIRCOLARE N. 1 Operativa OGGETTO: Circolazione stradale. Procedura Sanzionatoria. Aggiornamento

Dettagli

IL SINDACO. RITENUTO di dover formalmente disporre il recepimento dell anzidetto calendario al fine di darne ampia diffusone e conoscenza DISPONE

IL SINDACO. RITENUTO di dover formalmente disporre il recepimento dell anzidetto calendario al fine di darne ampia diffusone e conoscenza DISPONE PRT.N. DL.0. CMUN DI LAVAGNA Provinci di Genov STTR SRVIZI ALL IMPRS AL TRRITRI Struttur Unic Attività Produttive Ufficio Attività Produttive Pizz dell Libertà tel n. 0/ fx 0/0 e-mil:postcertifict@pec.comune.lvgn.ge.it

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO PROVINCIALE DI PISA VIA PIETRASANTINA, 161\A 56100 PISA TEL 050.830101 FAX 050.554554 www.cripisa.

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO PROVINCIALE DI PISA VIA PIETRASANTINA, 161\A 56100 PISA TEL 050.830101 FAX 050.554554 www.cripisa. CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO PROVINCIALE DI PISA VIA PIETRASANTINA, 161\A 56100 PISA TEL 050.830101 FAX 050.554554 www.cripis.org MARE E VOLONTARIATO: SCHEDA AUTORIZZAZIONE PIONIERI MINORENNI Oggi / /

Dettagli

Mancanze disciplinari Sanzioni disciplinari Organi competenti

Mancanze disciplinari Sanzioni disciplinari Organi competenti Allegto 1 - REGOLAMENTO DI DISCIPLINA PER LA SCUOLA PRIMARIA Prte integrnte dello stesso Regolmento Mncnze disciplinri Snzioni disciplinri Orgni competenti Il presente llegto costituisce un elenco esemplifictivo,

Dettagli

www.forzearmate.org PUBBLICHIAMO LA SEGUENTE DOCUMENTAZIONE

www.forzearmate.org PUBBLICHIAMO LA SEGUENTE DOCUMENTAZIONE www.forzearmte.org SIDEWEB è un società di servizi nt dll entusismo e dll esperienz pluriennle di coloro che hnno operto per nni nelle orgnizzzioni di tutel individule e collettiv, contribuendo con l propri

Dettagli

Allegati due Lc/lc. CONFETRA La riproduzione totale o parziale è consentita esclusivamente alle organizzazioni aderenti alla Confetra.

Allegati due Lc/lc. CONFETRA La riproduzione totale o parziale è consentita esclusivamente alle organizzazioni aderenti alla Confetra. Confederazione Generale Italiana dei Trasporti e della Logistica 00198 Roma - via Panama 62 tel.068559151-3337909556 - fax 068415576 e-mail: confetra@confetra.com - http://www.confetra.com Roma, 14 gennaio

Dettagli

C O M U N E di M O Z Z O Provincia di Bergamo

C O M U N E di M O Z Z O Provincia di Bergamo C O M U N E di M O Z Z O Provinci di Bergmo ORIGIN DELIBERAZIONE N. 76 VERB DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUN OGGETTO: Impost comunle pubblicit' e pubbliche ffissioni - Anno 2015- Approvzione triffe.

Dettagli

1.134,23 24/03/2016 MERCATO LIBERO

1.134,23 24/03/2016 MERCATO LIBERO in cso di mncto recpito Koinè srl c/o Firenze CMP Accettzione G.C.50019 Sesto F.no Energetic Source Luce & Gs S.p.A. - Società soggett direzione e coordinmento d prte di Energetic Source S.p.A. Sede Legle

Dettagli

Entro 5 gg. dalla. contestazione o dalla notifica, Nuovo Max.

Entro 5 gg. dalla. contestazione o dalla notifica, Nuovo Max. Comma Massimo, per violazioni commesse di notte: al al 1/2 del 6 12 169,00 679,00 169,00 680,00 118,30 340,00 225,33 906,67 157,73 453,33 6 12 422,00 1.695,00 422,00 1.697,00 295,40 848,50 562,67 2.262,67

Dettagli

Oggetto: SOGGETTI IRES - LA RILEVAZIONE CONTABILE DELLE IMPOSTE DI ESERCIZIO

Oggetto: SOGGETTI IRES - LA RILEVAZIONE CONTABILE DELLE IMPOSTE DI ESERCIZIO Ai gentili Clienti Loro sedi Oggetto: SOGGETTI IRES - LA RILEVAZIONE CONTABILE DELLE IMPOSTE DI ESERCIZIO Al termine di ciscun periodo d impost, dopo ver effettuto le scritture di ssestmento e rettific,

Dettagli

P43. Stato del recepimento della direttiva 2002/91/CE (Rendimento energetico degli edifici) a gennaio [Country review]

P43. Stato del recepimento della direttiva 2002/91/CE (Rendimento energetico degli edifici) a gennaio [Country review] [Country review] P43 22-03-2007 Mrcello Antinucci, Ginmrio Vrl, Giulino Dll O RENAEL Itly www.buildingspltform.eu Stto del recepimento dell direttiv 2002/91/CE (Rendimento energetico degli edifici) gennio

Dettagli

Approvata con deliberazione del Consiglio Comunale n. 34 del 17/04/2008 esecutiva il 02/05/2008

Approvata con deliberazione del Consiglio Comunale n. 34 del 17/04/2008 esecutiva il 02/05/2008 DISCIPLINA DI APPLICAZIONE DELLE SANZIONI AMMINISTRATIVE PREVISTE DAL TITOLO VIII DELLA L.R.T. n. 1/05, DELLE SANZIONI DI CUI ALL ART 167 D.Lgs. n. 42/04 e L. n. 308/04 E DELLE SANZIONI AMMINISTRATIVE

Dettagli

Tempi_medi_erogazione_2012. anagrafe aire: cancellazioni Minuti 8. anagrafe aire: iscrizioni Minuti 20

Tempi_medi_erogazione_2012. anagrafe aire: cancellazioni Minuti 8. anagrafe aire: iscrizioni Minuti 20 tore DescrizioneSettore DescrizioneUnitProduttiv ngrfe ire: cncellzioni Minuti 8 ngrfe ire: iscrizioni Minuti 20 rchivio elettori: cncellzione Minuti person 4 rchivio elettori: iscrizione Minuti person

Dettagli

del 21 gennaio 2008 NORME DI ACCETTAZIONE E CIRCOLAZIONE DEI CARRI SERIE UAAI DOTATI DI DISPOSITIVI SPECIALI

del 21 gennaio 2008 NORME DI ACCETTAZIONE E CIRCOLAZIONE DEI CARRI SERIE UAAI DOTATI DI DISPOSITIVI SPECIALI NEIF n 5 del 21 gennio 2008 Direzione Ingegneri, Sicurezz e Qulità di Sistem Direttore NEIF n 5 del 21 gennio 2008 in vigore dl ricevimento NORME DI ACCETTAZIONE E CIRCOLAZIONE DEI CARRI SERIE UAAI DOTATI

Dettagli

tt,rs H# H,È+a see in#ffilp'.r pffiàin,mmr.ofèiitl*nà"#g $$=.rts

tt,rs H# H,È+a see in#ffilp'.r pffiàin,mmr.ofèiitl*nà#g $$=.rts uceù scr {înco 9tr4LÉ tt,rs H# H,È+ see in#ffilp'.r pffiàin,mmr.ofèiitl*nà"#g $$=.rts R-fidfihàni D i stretto S co I sti co n" 43 LICEO SCIENTIFICO STATALE..ELIO VITTORINI'' www.el iovittori n i n pol

Dettagli

Nota operativa n. 16. Direzione Centrale Previdenza Ufficio I Normativo. Roma, 01/04/2009 Ai Direttori delle Sedi Provinciali e Territoriali

Nota operativa n. 16. Direzione Centrale Previdenza Ufficio I Normativo. Roma, 01/04/2009 Ai Direttori delle Sedi Provinciali e Territoriali Istituto Nzionle di Previdenz per i Dipendenti dell Amministrzione Pubblic Direzione Centrle Previdenz Ufficio I Normtivo Rom, 01/04/2009 Ai Direttori delle Sedi Provincili e Territorili Alle Orgnizzzioni

Dettagli

Allegato B Modello di classificazione dell'attività di Marina Resort

Allegato B Modello di classificazione dell'attività di Marina Resort Allegto B Modello di clssificzione dell'ttività di Mrin Resort CLASSIFICAZIONE DELLE STRUTTURE RICETTIVE ALL ARIA APERTA DENOMINATE MARINA RESORT (L.R. 16/04 e sm.i. e DGR 1198/14) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

Dettagli

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE Cm er dei D eputti 81 Sen to dell R epubblic XVII LEGISLATURA DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI DOCUMENTI MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE PAGINA BIANCA Cm er dei D eputti - 83 - S en to dell R epubblic

Dettagli

Testo coordinato. Decreto Legislativo 19 agosto 2005, n con Decreto Legislativo 29 dicembre 2006, n. 311

Testo coordinato. Decreto Legislativo 19 agosto 2005, n con Decreto Legislativo 29 dicembre 2006, n. 311 Leggi e Norme Testo coordinto Decreto Legisltivo 19 gosto 005, n. 19 Attuzione dell direttiv 00/91/CE reltiv l rendimento energetico nell edilizi (G.U. 3/9/005 n. - in vigore dl 8/10/005) con Decreto Legisltivo

Dettagli

EDILIZIA ATTESTAZIONE DI ABITABILITA AGIBILITA (ai sensi dell art. 86 Legge regionale Toscana n 1/2005)

EDILIZIA ATTESTAZIONE DI ABITABILITA AGIBILITA (ai sensi dell art. 86 Legge regionale Toscana n 1/2005) EDILIZIA ATTESTAZIONE DI ABITABILITA AGIBILITA (i sensi dell rt. 86 Legge regionle Toscn n 1/2005) comuniczione non soggett d impost di bollo MOD EDUR04 Versione del 21/01/2013 COMUNE DI ROCCALBEGNA UFFICIO

Dettagli

Transazioni al di fuori della normale gestione. Emissione del Prestito Obbligazionario 02/11/2010. Analisi della trasparenza Giovanni Andrea Toselli

Transazioni al di fuori della normale gestione. Emissione del Prestito Obbligazionario 02/11/2010. Analisi della trasparenza Giovanni Andrea Toselli Università degli studi di Pvi Fcoltà di Economi.. 2010-20112011 Sezione 26 Anlisi dell trsprenz Giovnni Andre Toselli 1 Sezione 26 Trnszioni l di fuori dell normle gestione Operzioni sull struttur finnziri

Dettagli

Da 9.500,01 a 15.000,00 > 15.000,01 9.500,00 COSTO PASTO 1,15 2,30 3,45 4,60

Da 9.500,01 a 15.000,00 > 15.000,01 9.500,00 COSTO PASTO 1,15 2,30 3,45 4,60 Per l Anno Scolstico 2015/2016 l Deliber di Giunt Comunle n.25 del 16.04.2015 d oggetto: Determinzione dei criteri e ppliczione delle triffe dei servizi comunli introitti dl Comune nno 2015. Ricognizione

Dettagli

APPENDICE. Attestato di qualificazione energetica (e note per la compilazione)

APPENDICE. Attestato di qualificazione energetica (e note per la compilazione) APPENDICE 1 Attestto di qulificzione energetic (e note per l compilzione) Allegto A del Decreto del Ministro dell Economi e delle Finnze del 19 febbrio 2007 2 3 Schem di procedur semplifict per l determinzione

Dettagli

Gazzetta Ufficiale 6 luglio 2011, n [Preambolo]

Gazzetta Ufficiale 6 luglio 2011, n [Preambolo] www.unicolvoro.ilsole24ore.com Decreto legge 6 luglio 2011, n. 98 Gzzett Ufficile 6 luglio 2011, n. 155 Disposizioni urgenti per l stbilizzzione finnziri. Convertito in legge, con modificzioni, dll'rt.1

Dettagli

Oggetto: Autotrasporto Tariffe minime per i contratti verbali determinate dal Ministero dei Trasporti - Aggiornamento al mese di gennaio 2011.

Oggetto: Autotrasporto Tariffe minime per i contratti verbali determinate dal Ministero dei Trasporti - Aggiornamento al mese di gennaio 2011. Confederazione Generale Italiana dei Trasporti e della Logistica 00198 Roma - via Panama 62 tel.068559151-3337909556 - fax 068415576 e-mail: confetra@confetra.com - http://www.confetra.com Roma, 16 febbraio

Dettagli

L 197/24 Gazzetta ufficiale dell Unione europea

L 197/24 Gazzetta ufficiale dell Unione europea IT L 197/24 Gzzett ufficile dell Unione europe 29.7.2009 EGOLAMENTO (E) N. 684/2009 DELLA OMMISSIONE del 24 luglio 2009 recnte modlità di ttuzione dell direttiv 2008/118/E del onsiglio per qunto rigurd

Dettagli

L accertamento di un entrata corrente di natura patrimoniale

L accertamento di un entrata corrente di natura patrimoniale ........ Rilevzioni contbili: vecchi e nuov contbilità confronto. L ccertmento di un entrt corrente di ntur ptrimonile curdimurobellesi Dirigente Comune di Vicenz - Publicist... Premess Il cso L rubric

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO PER PERSONE E/O FAMIGLIE IN SITUAZIONE DI CRISI PER LA PERDITA DEL LAVORO - 2015

BANDO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO PER PERSONE E/O FAMIGLIE IN SITUAZIONE DI CRISI PER LA PERDITA DEL LAVORO - 2015 BANDO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO PER PERSONE E/O FAMIGLIE IN SITUAZIONE DI CRISI PER LA PERDITA DEL LAVORO - 2015 Art. 1 - FINALITA E OGGETTO Il presente ndo disciplin le modlità per l'ssegnzione

Dettagli

All'Inpdap - sede di. Prov.

All'Inpdap - sede di. Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02010101 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

[Preambolo] Livellamento remunerativo Italia-Europa

[Preambolo] Livellamento remunerativo Italia-Europa Decreto legge 6 luglio 2011, n. 98 Gzzett Ufficile 6 luglio 2011, n. 155 Disposizioni urgenti per l stbilizzzione finnziri. Convertito in legge, con modificzioni, dll'rt.1 L. 15.07.2011, n.111 con decorrenz

Dettagli

CITTA' DI TORINO DIREZIONE CENTRALE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE SERVIZIO SERVIZI INTEGRATI Ufficio Studi e Formazione

CITTA' DI TORINO DIREZIONE CENTRALE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE SERVIZIO SERVIZI INTEGRATI Ufficio Studi e Formazione CITTA' DI TORINO DIREZIONE CENTRALE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE SERVIZIO SERVIZI INTEGRATI Ufficio Studi e Formazione CIRCOLARE N. 16 Informativa OGGETTO: Circolazione stradale. Procedura Sanzionatoria.

Dettagli

Da 151 a 250 km. Da 251 a 350 km. Allegato uno D/d

Da 151 a 250 km. Da 251 a 350 km. Allegato uno D/d Confederazione Generale Italiana dei Trasporti e della Logistica 00198 Roma - via Panama 62 tel.068559151-3337909556 - fax 068415576 e-mail: confetra@confetra.com - http://www.confetra.com Roma, 24 novembre

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov.

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02010101 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA TESTO COORDINATO DECRETO LEGISLATIVO 19 gosto 2005. n. 192 Attuzione dell direttiv 2002/91/CE reltiv l rendimento energetico nell edilizi. (Coordinto con il Decreto Legisltivo 29 dicembre 2006, n.311:

Dettagli

Convenzione sull'unificazione di taluni elementi del diritto dei brevetti d'invenzione

Convenzione sull'unificazione di taluni elementi del diritto dei brevetti d'invenzione Serie dei Trttti Europei - n 47 Convenzione sull'unificzione di tluni elementi del diritto dei revetti d'invenzione Strsurgo, 27 novemre 1963 Trduzione ufficile dell Cncelleri federle dell Svizzer Gli

Dettagli

Autoscuola Marche - http://www.autoscuolamarche.com/

Autoscuola Marche - http://www.autoscuolamarche.com/ MINISTERO DELLE INFRSTRUTTURE E DEI TRSPORTI DIPRTIMENTO PER I TRSPORTI, L NVIGZIONE ED I SISTEMI INFORMTIVI E STTISTICI Direzione generale per la motorizzazione Divisione 5 Prot. n. 1403 Roma, 16 gennaio

Dettagli

Velocità, ecco le viabili controllate dalla Stradale dal 12 al 18 febbraio

Velocità, ecco le viabili controllate dalla Stradale dal 12 al 18 febbraio 7 febbraio 2018 Velocità, ecco le viabili controllate dalla Stradale dal 12 al 18 febbraio auto della polizia stradale A Ferrara Ecco la Programmazione dei servizi di controllo della velocità da parte

Dettagli

Da 151 a 250 km. Da 251 a 350 km

Da 151 a 250 km. Da 251 a 350 km Confederazione Generale Italiana dei Trasporti e della Logistica 00198 Roma - via Panama 62 tel.068559151-3337909556 - fax 068415576 e-mail: confetra@confetra.com - http://www.confetra.com Roma, 13 gennaio

Dettagli

GRUPPO TORINESE TRASPORTI S.p.A. DIVISIONE METROFERRO COSTRUZIONI METRO METROPOLITANA AUTOMATICA DI TORINO LINEA 1 PROLUNGAMENTO OVEST

GRUPPO TORINESE TRASPORTI S.p.A. DIVISIONE METROFERRO COSTRUZIONI METRO METROPOLITANA AUTOMATICA DI TORINO LINEA 1 PROLUNGAMENTO OVEST GRUPPO TORINESE TRASPORTI S.p.A. DIVISIONE METROFERRO COSTRUZIONI METRO METROPOLITANA AUTOMATICA DI TORINO LINEA 1 PROLUNGAMENTO OVEST Trtt Collegno (dirmzione Deposito) Cscine Vic PROGETTO PRELIMINARE

Dettagli

io chiedo lingua straniera presso la struttura di:

io chiedo lingua straniera presso la struttura di: io chiedo All Inpdp sede di Io sottoscritto/ Al convitto Inpdp di Cod. 04080103 Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo

Dettagli

DECRETO LEGISLATIVO 19 agosto 2005, n. 192: "Attuazione della direttiva 2002/91/CE relativa al rendimento energetico nell edilizia"

DECRETO LEGISLATIVO 19 agosto 2005, n. 192: Attuazione della direttiva 2002/91/CE relativa al rendimento energetico nell edilizia DECRETO LEGISLATIVO 19 gosto 2005, n. 192: "Attuzione dell direttiv 2002/91/CE reltiv l rendimento energetico nell edilizi" Coordinto con DECRETO LEGISLATIVO 29 dicembre 2006, n. 311: "Disposizioni correttive

Dettagli

Il sistema italiano dei confidi: tra storia ed evoluzione

Il sistema italiano dei confidi: tra storia ed evoluzione Il sistem itlino dei confidi: tr stori ed evoluzione Corso di investment bnking nd rel estte finnce Università degli Studi di Prm Prm, lì 25 febbrio 2014 I punti di nlisi L stori dei confidi: gli interventi

Dettagli

Visto quanto richiesto all art. 16 del disciplinare di gara - punto 2) dei documenti da inserire nella busta A - Documentazione ;

Visto quanto richiesto all art. 16 del disciplinare di gara - punto 2) dei documenti da inserire nella busta A - Documentazione ; (llegto 2) Dichirzioni sostitutive ( 1 ) i sensi del DPR 28 dicembre 2000, n. 445 con cui si ttest l inesistenz delle cuse di esclusione di cui ll rt. 38, comm 1, lettere b) e c) del D.Lgs. 163/2006 Vile

Dettagli

RAGIONERIA GENERALE ED APPLICATA SIMULAZIONE PRIMA PROVA INTERMEDIA A

RAGIONERIA GENERALE ED APPLICATA SIMULAZIONE PRIMA PROVA INTERMEDIA A RGIONERI GENERLE ED PPLICT SIMULZIONE PRIM PROV INTERMEDI COGNOME: NOME: N MTRICOL: L presente prov const di?? quesiti - Il tempo disposizione è di?? minuti ) Utilizzndo il solo Libro Giornle si proced

Dettagli

DELIBERAZIONE del COMMISSARIO AZIENDA ULSS n CHIOGGIA

DELIBERAZIONE del COMMISSARIO AZIENDA ULSS n CHIOGGIA Reg. Int. n. DEL-704-2014 REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA' LOCALE SOCIO-SANITARIA N.14 Sede Legle: 30015 Chioggi, Str. M. Mrin 500 C.F. e P.I. 02798310278 www.sl14chioggi.veneto.it Deliberzione N. 662

Dettagli

Convenzione europea relativa al risarcimento delle vittime di reati violenti

Convenzione europea relativa al risarcimento delle vittime di reati violenti Serie dei Trttti Europei - n 116 Convenzione europe reltiv l risrcimento delle vittime di reti violenti Strsurgo, 24 novemre 1983 Trduzione ufficile dell Cncelleri federle dell Svizzer Gli Stti memri del

Dettagli

Procedura aperta (ex art.55 D.Lgs.n.163/2006) per l'affidamento del servizio di somministrazione di lavoro temporaneo della ASReM.

Procedura aperta (ex art.55 D.Lgs.n.163/2006) per l'affidamento del servizio di somministrazione di lavoro temporaneo della ASReM. (llegto 2) Dichirzioni sostitutive ( 1 ) i sensi del D.P.R.28 dicembre 2000, n.445 con cui si ttest l inesistenz delle cuse di esclusione di cui ll rt.38, comm 1, lettere b) e c) del D.Lgs.n.163/2006 Procedur

Dettagli

SPORTELLI UNICI PER L ASSISTENZA E CURA BRESSANONE CHIUSA

SPORTELLI UNICI PER L ASSISTENZA E CURA BRESSANONE CHIUSA SPORTELLI UNICI PER L ASSISTENZA E CURA BRESSANONE CHIUSA DOAMANDA DI AMMISSIONE A TEMPO DETERMINATO E SEMIRESIDENZIALE NELLA RESIDENZA PER ANZIANI L domnd di mmissione tempo indeterminto viene presentt

Dettagli

3 Esercizi. disegno in scala

3 Esercizi. disegno in scala olitecnico di orino eem ispositivi e istemi Meccnici Esercizio 3 Un utocrro con cmio "in olle" viene rento su tutte le ruote l limite dell'derenz in rettilineo orizzontle. oto il peso totle e l posizione

Dettagli

Problemi di collegamento delle strutture in acciaio

Problemi di collegamento delle strutture in acciaio 1 Problemi di collegmento delle strutture in cciio Unioni con bulloni soggette tglio Le unioni tglio vengono generlmente utilizzte negli elementi compressi, quli esempio le unioni colonn-colonn soggette

Dettagli

Oggetto: Lavoro Responsabilità negli appalti D.M , n. 74, su G.U. n. 90 del

Oggetto: Lavoro Responsabilità negli appalti D.M , n. 74, su G.U. n. 90 del Confederazione Generale Italiana dei Trasporti e della Logistica 00198 Roma - via Panama 62 - tel. 06/8559151 - fax 06/8415576 e-mail: confetra@confetra.com - http://www.confetra.com Roma, 22 aprile 2008

Dettagli