SANZIONI AMMINISTRATIVE PECUNIARIE: ORDINANZE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SANZIONI AMMINISTRATIVE PECUNIARIE: ORDINANZE"

Transcript

1 SANZIONI AMMINISTRATIVE PECUNIARIE: ORDINANZE ORDINANZA N. 1/14 DELL'8 GENNAIO 2014 (già Unipol Assicurazioni s.p.a.), con sede in Bologna. combinato disposto degli artt. 5, comma 2, 7 e 183, comma 2, del d.lgs. 209/2005 e 8, comma 1, del regolamento ISVAP 24/ mancato riscontro al reclamante entro il termine di 45 giorni dalla ricezione del relativo reclamo. art. 319, comma 1, del d.lgs. 209/2005. euro 6.739,62 (seimilasettecentotrentanove/62). ORDINANZA N. 2/14 DELL'8 GENNAIO 2014 (già Unipol Assicurazioni s.p.a.), con sede in Bologna. artt. 149 e 150 del d.lgs. 209/2005 e art. 8 del d.p.r. 254/ mancato rispetto, per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento diretto al danneggiato ovvero per la comunicazione dei motivi di diniego della stessa. art. 315, commi 2 e 3, del d.lgs. 209/2005. euro ,00 (quattordicimila/00). ORDINANZA N. 3/14 DELL'8 GENNAIO 2014 (a seguito di conferimento di ramo d'azienda di Assicurazioni Generali s.p.a.), con sede in Mogliano Veneto (TV). termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato. art. 315, commi 2 e 3, del d.lgs. 209/2005. euro 7.560,00 (settemilacinquecentosessanta/00). ORDINANZA N. 4/14 DELL'8 GENNAIO 2014 (già Ina Assitalia s.p.a.), con sede in Mogliano Veneto (TV). per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la comunicazione dei motivi di diniego dell'offerta di risarcimento diretto al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera b), e comma 3, del d.lgs. 209/2005. euro 1.260,00 (milleduecentosessanta/00).

2 Bollettino IVASS n. 1/2014 ORDINANZA N. 5/14 DELL'8 GENNAIO 2014 (già Ina Assitalia s.p.a.), con sede in Mogliano Veneto (TV). termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato ovvero per la comunicazione dei motivi di diniego della stessa. art. 315, comma 2, del d.lgs. 209/2005. euro ,00 (ventimila/00). ORDINANZA N. 6/14 DELL'8 GENNAIO 2014 (già Ina Assitalia s.p.a.), con sede in Mogliano Veneto (TV). per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la comunicazione dei motivi di diniego dell'offerta di risarcimento diretto al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera b), del d.lgs. 209/2005. euro 1.800,00 (milleottocento/00). ORDINANZA N. 7/14 DELL'8 GENNAIO 2014 Linear Assicurazioni s.p.a., con sede in Bologna. artt. 127 del d.lgs. 209/2005 e 11 del regolamento ISVAP 13/ mancato rilascio al contraente, entro il termine previsto, del certificato e contrassegno relativi ad una polizza r.c. auto. euro 1.500,00 (millecinquecento/00). ORDINANZA N. 8/14 DELL'8 GENNAIO 2014 (già Unipol Assicurazioni s.p.a.), con sede in Bologna. artt. 146 del d.lgs. 209/2005 e 6 del d.m. 191/ mancanza di valida comunicazione scritta di rifiuto, entro il termine di 15 giorni, della richiesta di accesso agli atti di un fascicolo di un sinistro r.c. auto. art. 317, comma 1, del d.lgs. 209/2005. euro 2.500,00 (duemilacinquecento/00).

3 Provvedimenti Sanzionatori ORDINANZA N. 9/14 DELL'8 GENNAIO 2014 (già Unipol Assicurazioni s.p.a.), con sede in Bologna. termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera d), del d.lgs. 209/2005. euro 8.100,00 (ottomilacento/00). ORDINANZA N. 10/14 DELL'8 GENNAIO 2014 Direct Line Insurance s.p.a., con sede in Milano. artt. 141 e 148 del d.lgs. 209/ mancato rispetto, per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera c), del d.lgs. 209/2005. euro 4.050,00 (quattromilacinquanta/00). ORDINANZA N. 11/14 DELL'8 GENNAIO 2014 Direct Line Insurance s.p.a., con sede in Milano. artt. 141 e 148 del d.lgs. 209/ mancato rispetto, per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera c), del d.lgs. 209/2005. euro 4.050,00 (quattromilacinquanta/00). ORDINANZA N. 12/14 DELL'8 GENNAIO 2014 Direct Line Insurance s.p.a., con sede in Milano. artt. 141 e 148 del d.lgs. 209/ mancato rispetto, per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato ovvero per la comunicazione dei motivi di diniego della stessa. art. 315, comma 1, lettera c), del d.lgs. 209/2005. euro 5.400,00 (cinquemilaquattrocento/00).

4 Bollettino IVASS n. 1/2014 ORDINANZA N. 13/14 DELL'8 GENNAIO 2014 Carige Assicurazioni s.p.a., con sede in Milano. per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento diretto al danneggiato ovvero per la comunicazione dei motivi di diniego della stessa. art. 315, comma 1, lettera b) del d.lgs. 209/2005. euro 2.100,00 (duemilacento/00). ORDINANZA N. 14/14 DELL'8 GENNAIO 2014 Carige Assicurazioni s.p.a., con sede in Milano. termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera c), e comma 3, del d.lgs. 209/2005. euro 2.835,00 (duemilaottocentotrentacinque/00). ORDINANZA N. 15/14 DELL'8 GENNAIO 2014 Carige Assicurazioni s.p.a., con sede in Milano. per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento diretto al danneggiato ovvero per la comunicazione dei motivi di diniego della stessa. art. 315, comma 1, lettera b), del d.lgs. 209/2005. euro 2.700,00 (duemilasettecento/00). ORDINANZA N. 16/14 DELL'8 GENNAIO 2014 (a seguito di conferimento di ramo d'azienda di Assicurazioni Generali s.p.a.), con sede in Mogliano Veneto (TV). termini per la comunicazione dei motivi di diniego dell'offerta di risarcimento al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera b), del d.lgs. 209/2005. euro 1.800,00 (milleottocento/00).

5 Provvedimenti Sanzionatori ORDINANZA N. 17/14 DELL'8 GENNAIO 2014 Aviva Italia s.p.a., con sede in Milano. per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento diretto al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera b), del d.lgs. 209/2005. euro 1.800,00 (milleottocento/00). ORDINANZA N. 18/14 DELL'8 GENNAIO 2014 (già Unipol Assicurazioni s.p.a.), con sede in Bologna. per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento diretto al danneggiato ovvero per la comunicazione dei motivi di diniego della stessa. art. 315, comma 1, lettera b), del d.lgs. 209/2005. euro 2.100,00 (duemilacento/00). ORDINANZA N. 19/14 DEL 9 GENNAIO 2014 Linear Assicurazioni s.p.a., con sede in Bologna. ORDINANZA N. 20/14 DEL 9 GENNAIO 2014 Linear Assicurazioni s.p.a., con sede in Bologna.

6 Bollettino IVASS n. 1/2014 ORDINANZA N. 21/14 DEL 9 GENNAIO 2014 Aviva Italia s.p.a., con sede in Milano. art. 148, comma 1, del d.lgs. 209/ mancato rispetto, per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera a), del d.lgs. 209/2005. euro 600,00 (seicento/00). ORDINANZA N. 22/14 DEL 9 GENNAIO 2014 Aviva Italia s.p.a., con sede in Milano. per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento diretto al danneggiato. art. 315, comma 2, del d.lgs. 209/2005. euro ,00 (diecimilaottocento/00). ORDINANZA N. 23/14 DEL 9 GENNAIO 2014 (già Unipol Assicurazioni s.p.a.), con sede in Bologna. ORDINANZA N. 24/14 DEL 9 GENNAIO 2014 Direct&Quixa Seguros y Reaseguros S.A.U. - Rappresentanza Generale per l'italia (già Quixa s.p.a.), con sede in Milano. artt. 141 e 148 del d.lgs. 209/ mancato rispetto, per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera c), del d.lgs. 209/2005. euro 4.050,00 (quattromilacinquanta/00).

7 Provvedimenti Sanzionatori ORDINANZA N. 25/14 DEL 9 GENNAIO 2014 Groupama Assicurazioni s.p.a., con sede in Roma. per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento diretto al danneggiato. art. 315, commi 2 e 3, del d.lgs. 209/2005. euro 420,00 (quattrocentoventi/00). ORDINANZA N. 26/14 DEL 9 GENNAIO 2014 Genertel s.p.a., con sede in Trieste. artt. 146 del d.lgs. 209/2005 e 5 del d.m. 191/ mancato accoglimento, entro il termine di 60 giorni, della richiesta di accesso agli atti di un fascicolo di un sinistro r.c. auto. art. 317, comma 1, del d.lgs. 209/2005. euro 2.500,00 (duemilacinquecento/00). ORDINANZA N. 27/14 DEL 9 GENNAIO 2014 Direct Line Insurance s.p.a., con sede in Milano. per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento diretto al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera b), del d.lgs. 209/2005. euro 1.800,00 (milleottocento/00). ORDINANZA N. 28/14 DEL 9 GENNAIO 2014 Allianz s.p.a., con sede in Trieste. termini per la comunicazione dei motivi di diniego dell'offerta di risarcimento al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera a), del d.lgs. 209/2005. euro 600,00 (seicento/00).

8 Bollettino IVASS n. 1/2014 ORDINANZA N. 29/14 DEL 9 GENNAIO 2014 (già Milano Assicurazioni s.p.a.), con sede in Bologna. ORDINANZA N. 31/14 DEL 9 GENNAIO 2014 Linear Assicurazioni s.p.a., con sede in Bologna. artt. 146 del d.lgs. 209/2005 e 5 del d.m. 191/ mancato accoglimento, entro il termine di 60 giorni, della richiesta di accesso agli atti di un fascicolo di un sinistro r.c. auto. art. 317, comma 1, del d.lgs. 209/2005. euro 2.500,00 (duemilacinquecento/00). ORDINANZA N. 32/14 DEL 9 GENNAIO 2014 Axa MPS Danni s.p.a., con sede in Roma. art. 148 del d.lgs. 209/ mancato rispetto, per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la comunicazione dei motivi di diniego dell'offerta di risarcimento al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera a), del d.lgs. 209/2005. euro 600,00 (seicento/00). ORDINANZA N. 33/14 DEL 9 GENNAIO 2014 Linear Assicurazioni s.p.a., con sede in Bologna. per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento diretto al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera a), e comma 3, del d.lgs. 209/2005. euro 420,00 (quattrocentoventi/00).

9 Provvedimenti Sanzionatori ORDINANZA N. 34/14 DEL 9 GENNAIO 2014 (a seguito di conferimento di ramo d'azienda di Assicurazioni Generali s.p.a.), con sede in Mogliano Veneto (TV). termini per la comunicazione dei motivi di diniego dell'offerta di risarcimento al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera b), e comma 3, del d.lgs. 209/2005. euro 1.260,00 (milleduecentosessanta/00). ORDINANZA N. 35/14 DEL 9 GENNAIO 2014 Zurich Insurance Plc - Rappresentanza Generale per l'italia, con sede in Milano. art. 148 del d.lgs. 209/ mancato rispetto, per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato ovvero per la comunicazione dei motivi di diniego della stessa. art. 315, comma 1, lettera b), e comma 3, del d.lgs. 209/2005. euro 1.260,00 (milleduecentosessanta/00). ORDINANZA N. 36/14 DEL 9 GENNAIO 2014 De Iaco Antonio, presso la residenza in Nepi (VT). combinato disposto degli artt. 117 del d.lgs. 209/2005 e 54 del regolamento ISVAP 5/2006 e degli artt. 183 del d.lgs. 209/2005 e 47 del regolamento ISVAP 5/2006, in relazione alle seguenti fattispecie: - mancato rispetto dell'obbligo di separazione patrimoniale; - mancato rispetto delle regole di diligenza, correttezza e trasparenza nei confronti degli assicurati in n. 5 occasioni. art. 324, comma 1, del d.lgs. 209/2005. euro 6.000,00 (seimila/00). ORDINANZA N. 37/14 DEL 9 GENNAIO 2014 (già Ina Assitalia s.p.a.), con sede in Mogliano Veneto (TV).

10 Bollettino IVASS n. 1/2014 ORDINANZA N. 38/14 DEL 9 GENNAIO 2014 Bipiemme Vita s.p.a., con sede in Milano. combinato disposto degli artt. 191, comma 1, del d.lgs. 209/2005 e 9, comma 3, del regolamento ISVAP 28/ mancato rispetto del termine di 30 giorni dalla chiusura di ciascun trimestre per la trasmissione della situazione aggiornata del margine di solvibilità alla data del 31 marzo art. 310, comma 1, del d.lgs. 209/2005. euro 5.000,00 (cinquemila/00). ORDINANZA N. 39/14 DEL 9 GENNAIO 2014 Gestione Finanziaria Assicurativa s.n.c. di Demarchi e Costantino & C., con sede in Savigliano (CN); Perin Enzo Oreste, presso la residenza in Alessandria (in concorso). combinato disposto degli artt. 109, comma 4, del d.lgs. 209/2005 e 21 e seguenti del regolamento ISVAP 5/ esercizio, da parte della Gestione Finanziaria Assicurativa s.n.c. di Demarchi e Costantino & C., dell'attività di intermediazione assicurativa tramite un addetto (sig. Perin Enzo Oreste), in assenza della preventiva iscrizione al RUI quale proprio collaboratore. art. 324, comma 1, del d.lgs. 209/2005. euro 2.000,00 (duemila/00) - per Gestione Finanziaria Assicurativa s.n.c. di Demarchi e Costantino & C.; euro 1.000,00 (mille/00) - per Perin Enzo Oreste. ORDINANZA N. 40/14 DEL 9 GENNAIO 2014 Centro Studi e Servizi s.r.l., con sede in Alessandria. combinato disposto degli artt. 183 del d.lgs. 209/2005 e 52 del regolamento ISVAP 5/2006 e degli artt. 117 del d.lgs. 209/2005 e 54 del regolamento ISVAP 5/2006, in relazione alle seguenti fattispecie: - mancato rispetto delle regole di comportamento nei confronti dei contraenti per l'omessa o irregolare acquisizione in fase precontrattuale delle informazioni utili a valutare l'adeguatezza dei contratti offerti in n. 2 occasioni; - mancato rispetto dell'obbligo di separazione patrimoniale. art. 324, comma 1, del d.lgs. 209/2005. euro 3.000,00 (tremila/00). ORDINANZA N. 41/14 DEL 14 GENNAIO 2014 Pellandra Paola, presso la residenza in Bologna. combinato disposto degli artt. 183 del d.lgs. 209/2005 e 47 del regolamento ISVAP 5/ mancato rispetto delle regole di diligenza, correttezza e trasparenza nei confronti degli assicurati in n. 2 occasioni. art. 324, comma 1, del d.lgs. 209/2005. euro ,00 (ventimila/00).

11 Provvedimenti Sanzionatori ORDINANZA N. 42/14 DEL 14 GENNAIO 2014 (già Alleanza Toro s.p.a.), con sede in Mogliano Veneto (TV). ORDINANZA N. 43/14 DEL 14 GENNAIO 2014 (già Ina Assitalia s.p.a.), con sede in Mogliano Veneto (TV). ORDINANZA N. 44/14 DEL 14 GENNAIO 2014 (a seguito di conferimento di ramo d'azienda di Assicurazioni Generali s.p.a.), con sede in Mogliano Veneto (TV). ORDINANZA N. 45/14 DEL 14 GENNAIO 2014 (già Milano Assicurazioni s.p.a.), con sede in Bologna. 4/ mancato rilascio al contraente, almeno 30 giorni prima della scadenza del contratto, dell'attestazione sullo stato del rischio. art. 317, comma 2, del d.lgs. 209/2005. euro 4.500,00 (quattromilacinquecento/00).

12 Bollettino IVASS n. 1/2014 ORDINANZA N. 46/14 DEL 14 GENNAIO 2014 (già Milano Assicurazioni s.p.a.), con sede in Bologna. ORDINANZA N. 47/14 DEL 14 GENNAIO 2014 (già Ina Assitalia s.p.a.), con sede in Mogliano Veneto (TV). ORDINANZA N. 48/14 DEL 14 GENNAIO 2014 Sun Insurance Office Ltd - Rappresentanza Generale per l'italia, con sede in Genova. euro 2.500,00 (duemilacinquecento/00). ORDINANZA N. 49/14 DEL 14 GENNAIO 2014 (già Alleanza Toro s.p.a.), con sede in Mogliano Veneto (TV).

13 Provvedimenti Sanzionatori ORDINANZA N. 50/14 DEL 14 GENNAIO 2014 (già Ina Assitalia s.p.a.), con sede in Mogliano Veneto (TV). ORDINANZA N. 51/14 DEL 14 GENNAIO 2014 (già Milano Assicurazioni s.p.a.), con sede in Bologna. ORDINANZA N. 52/14 DEL 14 GENNAIO 2014 Liguria Società di Assicurazioni s.p.a., con sede Milano. euro 2.500,00 (duemilacinquecento/00). ORDINANZA N. 53/14 DEL 14 GENNAIO 2014 Adriani Roberto e Adriani Gianmaria s.a.s., con sede in Località La Storta, frazione di Roma. combinato disposto degli artt. 117 del d.lgs. 209/2005 e 54 del regolamento ISVAP 5/2006 e degli artt. 183 del d.lgs. 209/2005 e 47 del regolamento ISVAP 5/2006, in relazione alle seguenti fattispecie: - mancato rispetto dell'obbligo di separazione patrimoniale; - mancato rispetto delle regole di diligenza, correttezza e trasparenza nei confronti degli assicurati in n. 2 occasioni. art. 324, comma 1, del d.lgs. 209/2005. euro ,00 (trentamila/00).

14 Bollettino IVASS n. 1/2014 ORDINANZA N. 54/14 DEL 14 GENNAIO 2014 (già Ina Assitalia s.p.a.), con sede in Mogliano Veneto (TV). ORDINANZA N. 55/14 DEL 14 GENNAIO 2014 (già Unipol Assicurazioni s.p.a.), con sede in Bologna. ORDINANZA N. 56/14 DEL 14 GENNAIO 2014 Linear Assicurazioni s.p.a., con sede in Bologna. artt. 127 del d.lgs. 209/2005 e 11 del regolamento ISVAP 13/ mancato rilascio al contraente, entro il termine previsto, del certificato e contrassegno relativi ad una polizza r.c. auto. euro 3.000,00 (tremila/00). ORDINANZA N. 57/14 DEL 14 GENNAIO 2014 Allianz s.p.a., con sede in Trieste. euro 2.500,00 (duemilacinquecento/00).

15 Provvedimenti Sanzionatori ORDINANZA N. 58/14 DEL 14 GENNAIO 2014 Groupama Assicurazioni s.p.a., con sede in Roma. euro 2.500,00 (duemilacinquecento/00). ORDINANZA N. 59/14 DEL 14 GENNAIO 2014 Linear Assicurazioni s.p.a., con sede in Bologna. per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la comunicazione dei motivi di diniego dell'offerta di risarcimento diretto al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera a), del d.lgs. 209/2005. euro 600,00 (seicento/00). ORDINANZA N. 60/14 DEL 14 GENNAIO 2014 (già Ina Assitalia s.p.a.), con sede in Mogliano Veneto (TV). art. 148 del d.lgs. 209/ mancato rispetto, per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera a), del d.lgs. 209/2005. euro 600,00 (seicento/00). ORDINANZA N. 61/14 DEL 15 GENNAIO 2014 Groupama Assicurazioni s.p.a., con sede in Roma. euro 2.500,00 (duemilacinquecento/00).

16 Bollettino IVASS n. 1/2014 ORDINANZA N. 62/14 DEL 15 GENNAIO 2014 Groupama Assicurazioni s.p.a., con sede in Roma. 4/ mancato rilascio al contraente, almeno 30 giorni prima della scadenza del contratto, dell'attestazione sullo stato del rischio. euro 4.500,00 (quattromilacinquecento/00). ORDINANZA N. 63/14 DEL 15 GENNAIO 2014 Groupama Assicurazioni s.p.a., con sede in Roma. termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato ovvero per la comunicazione dei motivi di diniego della stessa. art. 315, comma 1, lettera a), del d.lgs. 209/2005. euro 900,00 (novecento/00). ORDINANZA N. 64/14 DEL 15 GENNAIO 2014 Carige Assicurazioni s.p.a., con sede in Milano. per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento diretto al danneggiato ovvero per la comunicazione dei motivi di diniego della stessa. art. 315, commi 2 e 3, del d.lgs. 209/2005. euro ,00 (quattordicimiladuecentottanta/00). ORDINANZA N. 65/14 DEL 15 GENNAIO 2014 Genertel s.p.a., con sede in Trieste. termini per la comunicazione dei motivi di diniego dell'offerta di risarcimento al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera a), del d.lgs. 209/2005. euro 600,00 (seicento/00).

17 Provvedimenti Sanzionatori ORDINANZA N. 66/14 DEL 15 GENNAIO 2014 Aviva Italia s.p.a., con sede in Milano. per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento diretto al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera a), del d.lgs. 209/2005. euro 600,00 (seicento/00). ORDINANZA N. 67/14 DEL 15 GENNAIO 2014 Axa MPS Danni s.p.a., con sede in Roma. termini per la comunicazione dei motivi di diniego dell'offerta di risarcimento al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera a), del d.lgs. 209/2005. euro 600,00 (seicento/00). ORDINANZA N. 68/14 DEL 15 GENNAIO 2014 (già Milano Assicurazioni s.p.a.), con sede in Bologna. euro 2.500,00 (duemilacinquecento/00). ORDINANZA N. 69/14 DEL 15 GENNAIO 2014 Groupama Assicurazioni s.p.a., con sede in Roma. per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento diretto al danneggiato ovvero per la comunicazione dei motivi di diniego della stessa. art. 315, comma 1, lettera a), del d.lgs. 209/2005. euro 700,00 (settecento/00).

18 Bollettino IVASS n. 1/2014 ORDINANZA N. 70/14 DEL 15 GENNAIO 2014 Groupama Assicurazioni s.p.a., con sede in Roma. 4/ mancato rilascio al contraente, almeno 30 giorni prima della scadenza del contratto, dell'attestazione sullo stato del rischio. euro 3.000,00 (tremila/00). ORDINANZA N. 71/14 DEL 15 GENNAIO 2014 (già Unipol Assicurazioni s.p.a.), con sede in Bologna. per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento diretto al danneggiato ovvero per la comunicazione dei motivi di diniego della stessa. art. 315, comma 2, del d.lgs. 209/2005. euro ,56 (trentacinquemilacinquecentocinquantacinque/56). ORDINANZA N. 72/14 DEL 15 GENNAIO 2014 (già Unipol Assicurazioni s.p.a.), con sede in Bologna. ORDINANZA N. 73/14 DEL 15 GENNAIO 2014 Direct&Quixa Seguros y Reaseguros S.A.U. - Rappresentanza Generale per l'italia (già Quixa s.p.a.), con sede in Milano. euro 2.500,00 (duemilacinquecento/00).

19 Provvedimenti Sanzionatori ORDINANZA N. 74/14 DEL 15 GENNAIO 2014 Inchiappa Giovanna Maria Pia, presso la residenza in Termini Imerese (PA) e con domicilio eletto presso lo studio dell'avv. Ferlito Luigi Edoardo, in Catania. combinato disposto degli artt. 117 del d.lgs. 209/2005 e 54 del regolamento ISVAP 5/ mancato rispetto dell'obbligo di separazione patrimoniale. art. 324, comma 1, del d.lgs. 209/2005. euro 3.333,33 (tremilatrecentotrentatre/33). ORDINANZA N. 75/14 DEL 15 GENNAIO 2014 Raiteri Patrick, presso la residenza in Valenza (AL). combinato disposto degli artt. 117 del d.lgs. 209/2005 e 54 del regolamento ISVAP 5/ mancato rispetto dell'obbligo di separazione patrimoniale. art. 324, comma 1, del d.lgs. 209/2005. euro 1.000,00 (mille/00). ORDINANZA N. 76/14 DEL 15 GENNAIO 2014 Trust Risk Group s.p.a., con sede in Milano. combinato disposto degli artt. 109 del d.lgs. 209/2005 e 29 del regolamento ISVAP 5/2006, degli artt. 183 del d.lgs. 209/2005, 49 e 50 del regolamento ISVAP 5/2006 e degli artt. 117 del d.lgs. 209/2005 e 54 del regolamento ISVAP 5/2006, (accertamento ispettivo presso l'intermediario), in relazione alle seguenti fattispecie: - esercizio (da parte di Trust Risk Group s.p.a., intermediario iscritto nella sezione B del RUI) di attività agenziale in regime di esclusiva per la società Am Trust Europe Limited, operante in Italia in regime di libertà di prestazione di servizi, senza previa cancellazione dalla sezione B ed iscrizione alla sezione A dello stesso RUI; - mancato rispetto delle regole di comportamento nei confronti dei contraenti in sede di informativa precontrattuale; - mancato rispetto delle norme sulla separazione patrimoniale per n. 2 conti correnti. art. 324, comma 1, del d.lgs. 209/2005. euro 6.333,33 (seimilatrecentotrentatre/33).

20 Bollettino IVASS n. 1/2014 ORDINANZA N. 77/14 DEL 15 GENNAIO 2014 Noi Finance s.r.l. (in liquidazione volontaria), con sede in Verona, in persona del legale rappresentante pro tempore, sig. Marson Paolo, presso il domicilio in Azzano Decimo (PN); Pastorelli Massimo, presso la residenza in Vignola (MO) (in concorso); Paganelli Maurizio, presso la residenza in Casalgrande (RE) (in concorso). art. 109, comma 4, del d.lgs. 209/ esercizio, da parte della Noi Finance s.r.l., dell'attività di intermediazione assicurativa avvalendosi, tramite il sig. Pastorelli Massimo, del sig. Paganelli Maurizio, addetto operante all'esterno dei locali agenziali in assenza della preventiva iscrizione al RUI quale proprio collaboratore. art. 324, comma 1, del d.lgs. 209/2005. euro 1.000,00 (mille/00). ORDINANZA N. 78/14 DEL 15 GENNAIO 2014 Rossanna Damiani s.r.l., in persona del liquidatore, sig.ra Milici Rosalia, presso la residenza in Palermo; Trust Risk Group s.p.a., con sede in Milano (in concorso). combinato disposto degli artt. 109, commi 2 e 6, del d.lgs. 209/2005 e 4, comma 4, del regolamento ISVAP 5/ esercizio, da parte di Rosanna Damiani s.r.l. (intermediario iscritto nella sezione A del RUI), di attività di collaborazione in favore di Trust Risk Group s.p.a. (intermediario iscritto nella sezione B del RUI), senza previa cancellazione dalla sezione A ed iscrizione alla sezione E dello stesso RUI. art. 324, comma 1, del d.lgs. 209/2005. euro 1.000,00 (mille/00). ORDINANZA N. 79/14 DEL 15 GENNAIO 2014 GI.VA. Gestioni Assicurative s.r.l., con sede in Castellammare di Stabia (NA); Trust Risk Group s.p.a., con sede in Milano (in concorso). combinato disposto degli artt. 109, commi 2 e 6, del d.lgs. 209/2005 e 4, comma 4, del regolamento ISVAP 5/ esercizio, da parte di GI.VA. Gestioni Assicurative s.r.l., (intermediario iscritto nella sezione A del RUI), di attività di collaborazione in favore di Trust Risk Group s.p.a. (intermediario iscritto nella sezione B del RUI), senza previa cancellazione dalla sezione A ed iscrizione alla sezione E dello stesso RUI. art. 324, comma 1, del d.lgs. 209/2005. euro 1.000,00 (mille/00).

21 Provvedimenti Sanzionatori ORDINANZA N. 80/14 DEL 20 GENNAIO 2014 (già Alleanza Toro s.p.a.), con sede in Mogliano Veneto (TV). termini per la comunicazione dei motivi di diniego dell'offerta di risarcimento al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera b), e comma 3, del d.lgs. 209/2005. euro 1.260,00 (milleduecentosessanta/00). ORDINANZA N. 81/14 DEL 20 GENNAIO 2014 (già Unipol Assicurazioni s.p.a.), con sede in Bologna. artt. 141 e 148 del d.lgs. 209/ mancato rispetto, per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato. art. 315, commi 2 e 3, del d.lgs. 209/2005. euro ,00 (ventottomila/00). ORDINANZA N. 82/14 DEL 20 GENNAIO 2014 Sara Assicurazioni s.p.a., con sede in Roma. termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera a), del d.lgs. 209/2005. euro 600,00 (seicento/00). ORDINANZA N. 83/14 DEL 20 GENNAIO 2014 (già Unipol Assicurazioni s.p.a.), con sede in Bologna. art. 148 del d.lgs. 209/ mancato rispetto, per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera a), e comma 3, del d.lgs. 209/2005. euro 420,00 (quattrocentoventi/00).

22 Bollettino IVASS n. 1/2014 ORDINANZA N. 84/14 DEL 20 GENNAIO 2014 Aviva Italia s.p.a., con sede in Milano. per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento diretto al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera d), del d.lgs. 209/2005. euro 8.100,00 (ottomilacento/00). ORDINANZA N. 85/14 DEL 20 GENNAIO 2014 Società Cattolica di Assicurazioni - Società Cooperativa, con sede in Verona. artt. 141 e 148 del d.lgs. 209/ mancato rispetto, per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato ovvero per la comunicazione dei motivi di diniego della stessa. art. 315, comma 2, del d.lgs. 209/2005. euro ,00 (sessantamila/00). ORDINANZA N. 86/14 DEL 20 GENNAIO 2014 Groupama Assicurazioni s.p.a., con sede in Roma. per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento diretto al danneggiato. art. 315, commi 2 e 3, del d.lgs. 209/2005. euro ,00 (quattordicimila/00). ORDINANZA N. 87/14 DEL 20 GENNAIO 2014 Admiral Insurance Company Ltd, in persona del rappresentante per la gestione dei sinistri per l'italia EUI Ltd, presso il domicilio in Roma. artt. 127 del d.lgs. 209/2005 e 11 del regolamento ISVAP 13/ mancato rilascio al contraente, entro il termine previsto, del certificato e contrassegno relativi ad una polizza r.c. auto. euro 3.000,00 (tremila/00).

23 Provvedimenti Sanzionatori ORDINANZA N. 88/14 DEL 20 GENNAIO 2014 (già Unipol Assicurazioni s.p.a.), con sede in Bologna. per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento diretto al danneggiato ovvero per la comunicazione dei motivi di diniego della stessa. art. 315, commi 2 e 3, del d.lgs. 209/2005. euro ,00 (quattordicimiladuecentottanta/00). ORDINANZA N. 89/14 DEL 20 GENNAIO 2014 (già Ina Assitalia s.p.a.), con sede in Mogliano Veneto (TV). per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento diretto al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera b), e comma 3, del d.lgs. 209/2005. euro 1.260,00 (milleduecentosessanta/00). ORDINANZA N. 90/14 DEL 20 GENNAIO 2014 (già Ina Assitalia s.p.a.), con sede in Mogliano Veneto (TV). termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato ovvero per la comunicazione dei motivi di diniego della stessa. art. 315, commi 2 e 3, del d.lgs. 209/2005. euro ,00 (quattordicimiladuecentottanta/00). ORDINANZA N. 91/14 DEL 20 GENNAIO 2014 (già Ina Assitalia s.p.a.), con sede in Mogliano Veneto (TV). termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato ovvero per la comunicazione dei motivi di diniego della stessa. art. 315, comma 1, lettera a), e comma 3, del d.lgs. 209/2005. euro 420,00 (quattrocentoventi/00).

24 Bollettino IVASS n. 1/2014 ORDINANZA N. 92/14 DEL 20 GENNAIO 2014 (già Ina Assitalia s.p.a.), con sede in Mogliano Veneto (TV). termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato ovvero per la comunicazione dei motivi di diniego della stessa. art. 315, comma 1, lettera a), e comma 3, del d.lgs. 209/2005. euro 420,00 (quattrocentoventi/00). ORDINANZA N. 93/14 DEL 20 GENNAIO 2014 (già Alleanza Toro s.p.a.), con sede in Mogliano Veneto (TV). termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato. art. 315, commi 2 e 3, del d.lgs. 209/2005. euro 7.560,00 (settemilacinquecentosessanta/00). ORDINANZA N. 94/14 DEL 20 GENNAIO 2014 HDI Assicurazioni s.p.a., con sede in Roma. per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento diretto al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera a), del d.lgs. 209/2005. euro 600,00 (seicento/00). ORDINANZA N. 95/14 DEL 20 GENNAIO 2014 (già Unipol Assicurazioni s.p.a.), con sede in Bologna. per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento diretto al danneggiato ovvero per la comunicazione dei motivi di diniego della stessa. art. 315, comma 1, lettera b), del d.lgs. 209/2005. euro 1.800,00 (milleottocento/00).

25 Provvedimenti Sanzionatori ORDINANZA N. 96/14 DEL 20 GENNAIO 2014 (già Alleanza Toro s.p.a.), con sede in Mogliano Veneto (TV). artt. 146 del d.lgs. 209/2005 e 5 del d.m. 191/ mancato accoglimento, entro il termine di 60 giorni, della richiesta di accesso agli atti di un fascicolo di un sinistro r.c. auto. art. 317, comma 1, del d.lgs. 209/2005. euro 2.500,00 (duemilacinquecento/00). ORDINANZA N. 97/14 DEL 21 GENNAIO 2014 (già Unipol Assicurazioni s.p.a.), con sede in Bologna. artt. 148 del d.lgs. 209/ mancato rispetto, per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera c), e comma 3, del d.lgs. 209/2005. euro 2.835,00 (duemilaottocentotrentacinque/00). ORDINANZA N. 98/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Genialloyd s.p.a., con sede in Milano. termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato ovvero per la comunicazione dei motivi di diniego della stessa. art. 315, comma 1, lettera c), del d.lgs. 209/2005. euro 5.400,00 (cinquemilaquattrocento/00). ORDINANZA N. 99/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Axa MPS Danni s.p.a., con sede in Roma. artt. 141 e 148 del d.lgs. 209/ mancato rispetto, per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato ovvero per la comunicazione dei motivi di diniego della stessa. art. 315, comma 1, lettera b), del d.lgs. 209/2005. euro 2.700,00 (duemilasettecento/00).

26 Bollettino IVASS n. 1/2014 ORDINANZA N. 100/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Intesa Sanpaolo Assicura s.p.a., con sede in Torino. per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento diretto al danneggiato ovvero per la comunicazione dei motivi di diniego della stessa. art. 315, comma 2, del d.lgs. 209/2005. euro ,00 (diecimilaottocento/00). ORDINANZA N. 101/14 DEL 21 GENNAIO 2014 (già Alleanza Toro s.p.a.), con sede in Mogliano Veneto (TV). per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la comunicazione dei motivi di diniego dell'offerta di risarcimento diretto al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera a), del d.lgs. 209/2005. euro 600,00 (seicento/00). ORDINANZA N. 102/14 DEL 21 GENNAIO 2014 (già Alleanza Toro s.p.a.), con sede in Mogliano Veneto (TV). ORDINANZA N. 103/14 DEL 21 GENNAIO 2014 (già Alleanza Toro s.p.a.), con sede in Mogliano Veneto (TV).

27 Provvedimenti Sanzionatori ORDINANZA N. 104/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Ergo Assicurazioni s.p.a., con sede in Milano. per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento diretto al danneggiato ovvero per la comunicazione dei motivi di diniego della stessa. art. 315, comma 1, lettera a), del d.lgs. 209/2005. euro 600,00 (seicento/00). ORDINANZA N. 105/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Itas Mutua, con sede in Trento. per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento diretto al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera a), del d.lgs. 209/2005. euro 600,00 (seicento/00). ORDINANZA N. 106/14 DEL 21 GENNAIO 2014 (già Unipol Assicurazioni s.p.a.), con sede in Bologna. termini per la comunicazione dei motivi di diniego dell'offerta di risarcimento al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera a), del d.lgs. 209/2005. euro 600,00 (seicento/00). ORDINANZA N. 107/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Carige Assicurazioni s.p.a., con sede in Milano. per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento diretto al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera a), e comma 3, del d.lgs. 209/2005. euro 420,00 (quattrocentoventi/00).

28 Bollettino IVASS n. 1/2014 ORDINANZA N. 108/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Carige Assicurazioni s.p.a., con sede in Milano. per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento diretto al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera a), e comma 3, del d.lgs. 209/2005. euro 420,00 (quattrocentoventi/00). ORDINANZA N. 109/14 DEL 21 GENNAIO 2014 (già Milano Assicurazioni s.p.a.), con sede in Bologna. ORDINANZA N. 110/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Linear Assicurazioni s.p.a., con sede in Bologna. art. 148 del d.lgs. 209/ mancato rispetto, per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la comunicazione dei motivi di diniego dell'offerta di risarcimento al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera b), del d.lgs. 209/2005. euro 1.800,00 (milleottocento/00). ORDINANZA N. 111/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Linear Assicurazioni s.p.a., con sede in Bologna. termini per la comunicazione dei motivi di diniego dell'offerta di risarcimento al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera b), del d.lgs. 209/2005. euro 1.800,00 (milleottocento/00).

29 Provvedimenti Sanzionatori ORDINANZA N. 112/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Carige Assicurazioni s.p.a., con sede in Milano. per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la comunicazione dei motivi di diniego dell'offerta di risarcimento diretto al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera c), del d.lgs. 209/2005. euro 4.050,00 (quattromilacinquanta/00). ORDINANZA N. 113/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Genialloyd s.p.a., con sede in Milano. termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera c), e comma 3, del d.lgs. 209/2005. euro 2.835,00 (duemilaottocentotrentacinque/00). ORDINANZA N. 114/14 DEL 21 GENNAIO 2014 (già Fondiaria-Sai s.p.a.), con sede in Bologna. termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato ovvero per la comunicazione dei motivi di diniego della stessa. art. 315, comma 1, lettera b), del d.lgs. 209/2005. euro 2.700,00 (duemilasettecento/00). ORDINANZA N. 115/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Fata Assicurazioni Danni s.p.a., con sede in Roma. termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato. art. 315, comma 2, del d.lgs. 209/2005. euro ,00 (diecimilaottocento/00).

30 Bollettino IVASS n. 1/2014 ORDINANZA N. 116/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Groupama Assicurazioni s.p.a., con sede in Roma. artt. 146 del d.lgs. 209/2005 e 5 del d.m. 191/ mancato accoglimento, entro il termine di 60 giorni, della richiesta di accesso agli atti di un fascicolo di un sinistro r.c. auto. art. 317, comma 1, del d.lgs. 209/2005. euro 2.500,00 (duemilacinquecento/00). ORDINANZA N. 117/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Sun Insurance Office Ltd - Rappresentanza Generale per l'italia, con sede in Genova. per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento diretto al danneggiato ovvero per la comunicazione dei motivi di diniego della stessa. art. 315, comma 1, lettera c), del d.lgs. 209/2005. euro 4.725,00 (quattromilasettecentoventicinque/00). ORDINANZA N. 118/14 DEL 21 GENNAIO 2014 (a seguito di conferimento di ramo d'azienda di Assicurazioni Generali s.p.a.), con sede in Mogliano Veneto (TV). termini per la comunicazione dei motivi di diniego dell'offerta di risarcimento al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera c), del d.lgs. 209/2005. euro 4.050,00 (quattromilacinquanta/00). ORDINANZA N. 119/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Zuritel s.p.a., con sede in Milano. combinato disposto degli artt. 5, comma 2, 7 e 183, comma 2, del d.lgs. 209/2005 e 8, comma 1, del regolamento ISVAP 24/ mancato riscontro al reclamante entro il termine di 45 giorni dalla ricezione del relativo reclamo. art. 319, comma 1, del d.lgs. 209/2005. euro 6.000,00 (seimila/00).

31 Provvedimenti Sanzionatori ORDINANZA N. 120/14 DEL 21 GENNAIO 2014 (già Unipol Assicurazioni s.p.a.), con sede in Bologna. per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento diretto al danneggiato. art. 315, commi 2 e 3, del d.lgs. 209/2005. euro ,00 (quattordicimiladuecentottanta/00). ORDINANZA N. 121/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Assimoco s.p.a. Compagnia di Assicurazioni e Riassicurazioni - Movimento Cooperativo, con sede in Segrate (MI). per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento diretto al danneggiato ovvero per la comunicazione dei motivi di diniego della stessa. art. 315, comma 2, del d.lgs. 209/2005. euro ,33 (cinquantatremilatrecentotrentatre/33). ORDINANZA N. 122/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Itas Mutua, con sede in Trento. per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento diretto al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera a), del d.lgs. 209/2005. euro 600,00 (seicento/00). ORDINANZA N. 123/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Linear Assicurazioni s.p.a., con sede in Bologna. per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento diretto al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera a), del d.lgs. 209/2005. euro 600,00 (seicento/00).

32 Bollettino IVASS n. 1/2014 ORDINANZA N. 124/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Tua Assicurazioni s.p.a., con sede in Milano. termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato ovvero per la comunicazione dei motivi di diniego della stessa. art. 315, comma 2, del d.lgs. 209/2005. euro ,00 (quarantamila/00). ORDINANZA N. 125/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Admiral Insurance Company Ltd, in persona del rappresentante per la gestione dei sinistri per l'italia EUI Ltd, presso il domicilio in Roma. termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato ovvero per la comunicazione dei motivi di diniego della stessa. art. 315, comma 2, del d.lgs. 209/2005. euro ,00 (ventisettemiladuecento/00). ORDINANZA N. 126/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Carige Assicurazioni s.p.a., con sede in Milano. per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento diretto al danneggiato ovvero per la comunicazione dei motivi di diniego della stessa. art. 315, commi 2 e 3, del d.lgs. 209/2005. euro ,00 (quattordicimiladuecentottanta/00). ORDINANZA N. 127/14 DEL 21 GENNAIO 2014 U.C.I. - Ufficio Centrale Italiano, con sede in Milano. art. 125, comma 5 bis, del d.lgs. 209/ mancato rispetto, per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la comunicazione dei motivi di diniego dell'offerta di risarcimento al danneggiato. art. 317, comma 3, del d.lgs. 209/2005. euro 2.000,00 (duemila/00).

33 Provvedimenti Sanzionatori ORDINANZA N. 128/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Axa MPS Danni s.p.a., con sede in Roma. termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera a), del d.lgs. 209/2005. euro 600,00 (seicento/00). ORDINANZA N. 129/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Itas Mutua, con sede in Trento. artt. 141 e 148 del d.lgs. 209/ mancato rispetto, per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera a), del d.lgs. 209/2005. euro 600,00 (seicento/00). ORDINANZA N. 130/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Groupama Assicurazioni s.p.a., con sede in Roma. termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato ovvero per la comunicazione dei motivi di diniego della stessa. art. 315, comma 1, lettera b), del d.lgs. 209/2005. euro 2.100,00 (duemilacento/00). ORDINANZA N. 131/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Carige Assicurazioni s.p.a., con sede in Milano. per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento diretto al danneggiato ovvero per la comunicazione dei motivi di diniego della stessa. art. 315, comma 2, del d.lgs. 209/2005. euro ,00 (trentamila/00).

34 Bollettino IVASS n. 1/2014 ORDINANZA N. 132/14 DEL 21 GENNAIO 2014 (già Ina Assitalia s.p.a.), con sede in Mogliano Veneto (TV). artt. 146 del d.lgs. 209/2005 e 5 del d.m. 191/ mancato accoglimento, entro il termine di 60 giorni, della richiesta di accesso agli atti di un fascicolo di un sinistro r.c. auto. art. 317, comma 1, del d.lgs. 209/2005. euro 2.500,00 (duemilacinquecento/00). ORDINANZA N. 133/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Zuritel s.p.a., con sede in Milano. termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato. art. 315, commi 2 e 3, del d.lgs. 209/2005. euro ,00 (quattordicimila/00). ORDINANZA N. 134/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Carige Assicurazioni s.p.a., con sede in Milano. termini per la comunicazione dei motivi di diniego dell'offerta di risarcimento al danneggiato. art. 315, comma 2, del d.lgs. 209/2005. euro ,00 (ventimilaquattrocento/00). ORDINANZA N. 135/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Carige Assicurazioni s.p.a., con sede in Milano. per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento diretto al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera d), e comma 3, del d.lgs. 209/2005. euro 5.670,00 (cinquemilaseicentosettanta/00).

35 Provvedimenti Sanzionatori ORDINANZA N. 136/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Genialloyd s.p.a., con sede in Milano. 4/ mancato rilascio al contraente, almeno 30 giorni prima della scadenza del contratto, dell'attestazione sullo stato del rischio. euro 3.000,00 (tremila/00). ORDINANZA N. 137/14 DEL 21 GENNAIO 2014 U.C.I. - Ufficio Centrale Italiano, con sede in Milano. art. 125, comma 5 bis, del d.lgs. 209/ mancato rispetto, per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato. art. 317, comma 3, del d.lgs. 209/2005. euro 4.000,00 (quattromila/00). ORDINANZA N. 138/14 DEL 21 GENNAIO 2014 (già Unipol Assicurazioni s.p.a.), con sede in Bologna. art. 148 del d.lgs. 209/ mancato rispetto, per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera c), del d.lgs. 209/2005. euro 4.050,00 (quattromilacinquanta/00). ORDINANZA N. 139/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Carige Assicurazioni s.p.a., con sede in Milano. termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera c), del d.lgs. 209/2005. euro 4.050,00 (quattromilacinquanta/00).

36 Bollettino IVASS n. 1/2014 ORDINANZA N. 140/14 DEL 21 GENNAIO 2014 (già Unipol Assicurazioni s.p.a.), con sede in Bologna. per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la comunicazione dei motivi di diniego dell'offerta di risarcimento diretto al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera a), del d.lgs. 209/2005. euro 600,00 (seicento/00). ORDINANZA N. 141/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Groupama Assicurazioni s.p.a., con sede in Roma. termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato ovvero per la comunicazione dei motivi di diniego della stessa. art. 315, comma 1, lettera d), del d.lgs. 209/2005. euro 9.450,00 (novemilaquattrocentocinquanta/00). ORDINANZA N. 142/14 DEL 21 GENNAIO 2014 (già Ina Assitalia s.p.a.), con sede in Mogliano Veneto (TV). artt. 146 del d.lgs. 209/2005 e 5 del d.m. 191/ mancato accoglimento, entro il termine di 60 giorni, della richiesta di accesso agli atti di un fascicolo di un sinistro r.c. auto. art. 317, comma 1, del d.lgs. 209/2005. euro 2.500,00 (duemilacinquecento/00). ORDINANZA N. 143/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Sara Assicurazioni s.p.a., con sede in Roma. termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato. art. 315, comma 2, del d.lgs. 209/2005. euro ,00 (tredicimilaseicento/00).

37 Provvedimenti Sanzionatori ORDINANZA N. 144/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Carige Assicurazioni s.p.a., con sede in Milano. termini per la comunicazione dei motivi di diniego dell'offerta di risarcimento al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera b), del d.lgs. 209/2005. euro 1.800,00 (milleottocento/00). ORDINANZA N. 145/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Linear Assicurazioni s.p.a., con sede in Bologna. artt. 146 del d.lgs. 209/2005 e 6 del d.m. 191/ mancanza di valida comunicazione scritta di rifiuto, entro il termine di 15 giorni, della richiesta di accesso agli atti di un fascicolo di un sinistro r.c. auto. art. 317, comma 1, del d.lgs. 209/2005. euro 7.500,00 (settemilacinquecento/00). ORDINANZA N. 146/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Groupama Assicurazioni s.p.a., con sede in Roma. termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato ovvero per la comunicazione dei motivi di diniego della stessa. art. 315, comma 1, lettera d), del d.lgs. 209/2005. euro 9.450,00 (novemilaquattrocentocinquanta/00). ORDINANZA N. 147/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Carige Assicurazioni s.p.a., con sede in Milano. per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento diretto al danneggiato. art. 315, commi 2 e 3, del d.lgs. 209/2005. euro ,00 (quattordicimiladuecentottanta/00).

38 Bollettino IVASS n. 1/2014 ORDINANZA N. 148/14 DEL 21 GENNAIO 2014 (a seguito di conferimento di ramo d'azienda di Assicurazioni Generali s.p.a.), con sede in Mogliano Veneto (TV). termini per la comunicazione dei motivi di diniego dell'offerta di risarcimento al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera a), del d.lgs. 209/2005. euro 600,00 (seicento/00). ORDINANZA N. 149/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Carige Assicurazioni s.p.a., con sede in Milano. termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera a), del d.lgs. 209/2005. euro 600,00 (seicento/00). ORDINANZA N. 150/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Carige Assicurazioni s.p.a., con sede in Milano. termini per la comunicazione dei motivi di diniego dell'offerta di risarcimento al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera c), del d.lgs. 209/2005. euro 4.050,00 (quattromilacinquanta/00). ORDINANZA N. 151/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Carige Assicurazioni s.p.a., con sede in Milano. per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento diretto al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera b), del d.lgs. 209/2005. euro 1.800,00 (milleottocento/00).

39 Provvedimenti Sanzionatori ORDINANZA N. 152/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Assitorino2000 Servizi s.a.s., con sede in Torino. combinato disposto degli artt. 109, comma 6, del d.lgs. 209/2005 e 36 del regolamento ISVAP 5/ mancata comunicazione all'istituto, nei termini previsti, della cessazione di un rapporto di collaborazione. art. 324, comma 1, del d.lgs. 209/2005. euro 1.000,00 (mille/00). ORDINANZA N. 153/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Banca Popolare dell'etruria e del Lazio Società Cooperativa (già Etruria Leasing s.p.a.), con sede in Arezzo. combinato disposto degli artt. 109, comma 6, del d.lgs. 209/2005 e 36 del regolamento ISVAP 5/ mancata comunicazione all'istituto, nei termini previsti, della cessazione di rapporti di collaborazione. art. 324, comma 1, del d.lgs. 209/2005. euro 2.000,00 (duemila/00). ORDINANZA N. 154/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Giuca Maria, presso la residenza in Rosolini (SR). combinato disposto degli artt. 117 del d.lgs. 209/2005 e 54 del regolamento ISVAP 5/ mancato rispetto dell'obbligo di separazione patrimoniale. art. 324, comma 1, del d.lgs. 209/2005. euro 2.000,00 (duemila/00). ORDINANZA N. 155/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Latino Lucia, presso la residenza in Cornaredo (MI). combinato disposto degli artt. 117 del d.lgs. 209/2005 e 54 del regolamento ISVAP 5/ mancato rispetto dell'obbligo di separazione patrimoniale. art. 324, comma 1, del d.lgs. 209/2005. euro ,00 (diecimila/00).

40 Bollettino IVASS n. 1/2014 ORDINANZA N. 156/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Axa MPS Danni s.p.a., con sede in Roma. termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato ovvero per la comunicazione dei motivi di diniego della stessa. art. 315, comma 1, lettera b), del d.lgs. 209/2005. euro 2.700,00 (duemilasettecento/00). ORDINANZA N. 157/14 DEL 21 GENNAIO 2014 (già Unipol Assicurazioni s.p.a.), con sede in Bologna. per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la comunicazione dei motivi di diniego dell'offerta di risarcimento diretto al danneggiato. art. 315, comma 2, del d.lgs. 209/2005. euro ,00 (ventimilaquattrocento/00). ORDINANZA N. 158/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Axa Assicurazioni s.p.a., con sede in Milano. art. 148 del d.lgs. 209/ mancato rispetto, per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera a), del d.lgs. 209/2005. euro 600,00 (seicento/00). ORDINANZA N. 159/14 DEL 21 GENNAIO 2014 Zurich Insurance Plc - Rappresentanza Generale per l'italia, con sede in Milano. art. 148 del d.lgs. 209/ mancato rispetto, per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell'offerta di risarcimento al danneggiato. art. 315, comma 1, lettera b), e comma 3, del d.lgs. 209/2005. euro 1.260,00 (milleduecentosessanta/00).

Bollettino mensile Nuova serie Anno II n. 2/2014 Pubblicato il 31 marzo 2014

Bollettino mensile Nuova serie Anno II n. 2/2014 Pubblicato il 31 marzo 2014 Bollettino mensile Nuova serie Anno II n. 2/2014 Pubblicato il 31 marzo 2014 (decreto legge 6 luglio 2012 n. 95 convertito con legge 7 agosto 2012 n. 135) Registrazione presso il Tribunale di Roma n.

Dettagli

Bollettino di Vigilanza

Bollettino di Vigilanza I S T I T U TO P E R L A V I G I L A N ZA SULLE ASSICURAZIONI Bollettino di Vigilanza Anno III n. 9/2015 pubblicato il 30 ottobre 2015 (decreto legge 6 luglio 2012 n. 95 convertito con legge 7 agosto

Dettagli

Bollettino mensile Nuova serie Anno II n. 1/20144 Pubblicato il 28 febbraio 2014

Bollettino mensile Nuova serie Anno II n. 1/20144 Pubblicato il 28 febbraio 2014 Bollettino mensile Nuova serie Anno II n. 1/20144 Pubblicato il 28 febbraio 2014 (decreto legge 6 luglio 2012 n. 95 convertito con legge 7 agosto 2012 n. 135) Registrazione presso il Tribunale di Roma

Dettagli

Bollettino mensile Nuova serie Anno II n. 3/2014 Pubblicato il 30 aprile 2014

Bollettino mensile Nuova serie Anno II n. 3/2014 Pubblicato il 30 aprile 2014 Bollettino mensile Nuova serie Anno II n. 3/2014 Pubblicato il 30 aprile 2014 (decreto legge 6 luglio 2012 n. 95 convertito con legge 7 agosto 2012 n. 135) Registrazione presso il Tribunale di Roma n.

Dettagli

gennaio SANZIONATO VIOLAZIONE IMPORTO

gennaio SANZIONATO VIOLAZIONE IMPORTO 40848 05/01/2011 Uniqa Protezione 40850 05/01/2011 Duomo Uni One Assicurazioni 40852 05/01/2011 Fata Assicurazioni Danni 40853 05/01/2011 Fata Assicurazioni Danni 40854 05/01/2011 Fata Assicurazioni Danni

Dettagli

Bollettino di Vigilanza

Bollettino di Vigilanza I S T I T U TO P E R L A V I G I L A N ZA SULLE ASSICURAZIONI Bollettino di Vigilanza Anno II n. 11/2014 pubblicato il 31 dicembre 2014 (decreto legge 6 luglio 2012 n. 95 convertito con legge 7 agosto

Dettagli

Bollettino di Vigilanza

Bollettino di Vigilanza I S T I T U TO P E R L A V I G I L A N ZA SULLE ASSICURAZIONI Bollettino di Vigilanza Anno III n. 10/2015 pubblicato il 30 novembre 2015 (decreto legge 6 luglio 2012 n. 95 convertito con legge 7 agosto

Dettagli

Bollettino mensile Nuova serie Anno I n. 7/201 3 Pubblicato il 30 agosto 2013

Bollettino mensile Nuova serie Anno I n. 7/201 3 Pubblicato il 30 agosto 2013 Bollettino mensile Nuova serie Anno I n. 7/201 3 Pubblicato il 30 agosto 2013 (decreto legge 6 luglio 2012 n. 95 convertito con legge 7 agosto 2012 n. 135) Registrazione presso il Tribunale di Roma n.

Dettagli

Bollettino mensile Nuova serie Anno I n. 8/201 3 Pubblicato il 30 settembre 2013

Bollettino mensile Nuova serie Anno I n. 8/201 3 Pubblicato il 30 settembre 2013 Bollettino mensile Nuova serie Anno I n. 8/201 3 Pubblicato il 30 settembre 2013 (decreto legge 6 luglio 2012 n. 95 convertito con legge 7 agosto 2012 n. 135) Registrazione presso il Tribunale di Roma

Dettagli

Bollettino mensile Nuova serie Anno I n. 9/201 3 Pubblicato il 31 ottobre 2013

Bollettino mensile Nuova serie Anno I n. 9/201 3 Pubblicato il 31 ottobre 2013 Bollettino mensile Nuova serie Anno I n. 9/201 3 Pubblicato il 31 ottobre 2013 (decreto legge 6 luglio 2012 n. 95 convertito con legge 7 agosto 2012 n. 135) Registrazione presso il Tribunale di Roma n.

Dettagli

Bollettino di Vigilanza

Bollettino di Vigilanza I S T I T U TO P E R L A V I G I L A N ZA SULLE ASSICURAZIONI Bollettino di Vigilanza Anno III n. 2/2015 pubblicato il 31 marzo 2015 (decreto legge 6 luglio 2012 n. 95 convertito con legge 7 agosto 2012

Dettagli

Bollettino di Vigilanza

Bollettino di Vigilanza I S T I T U TO P E R L A V I G I L A N ZA SULLE ASSICURAZIONI Bollettino di Vigilanza Anno III n. 8/2015 pubblicato il 30 settembre 2015 (decreto legge 6 luglio 2012 n. 95 convertito con legge 7 agosto

Dettagli

Bollettino mensile Nuova serie Anno I n. 11/201 3 Pubblicato il 31 dicembre 2013

Bollettino mensile Nuova serie Anno I n. 11/201 3 Pubblicato il 31 dicembre 2013 Bollettino mensile Nuova serie Anno I n. 11/201 3 Pubblicato il 31 dicembre 2013 (decreto legge 6 luglio 2012 n. 95 convertito con legge 7 agosto 2012 n. 135) Registrazione presso il Tribunale di Roma

Dettagli

Bollettino di Vigilanza

Bollettino di Vigilanza I S T I T U TO P E R L A V I G I L A N ZA SULLE ASSICURAZIONI Bollettino di Vigilanza Anno III n. 11/2015 pubblicato il 31 dicembre 2015 (decreto legge 6 luglio 2012 n. 95 convertito con legge 7 agosto

Dettagli

Bollettino mensile Nuova serie Anno I n. 5/201 3 Pubblicato il 28 giugno 2013

Bollettino mensile Nuova serie Anno I n. 5/201 3 Pubblicato il 28 giugno 2013 Bollettino mensile Nuova serie Anno I n. 5/201 3 Pubblicato il 28 giugno 2013 (decreto legge 6 luglio 2012 n. 95 convertito con legge 7 agosto 2012 n. 135) Registrazione presso il Tribunale di Roma n.

Dettagli

Bollettino di Vigilanza

Bollettino di Vigilanza I S T I T U TO P E R L A V I G I L A N ZA SULLE ASSICURAZIONI Bollettino di Vigilanza Anno III n. 1/2015 pubblicato il 27 febbraio 2015 (decreto legge 6 luglio 2012 n. 95 convertito con legge 7 agosto

Dettagli

Bollettino mensile Nuova serie Anno II n. 5/2014 Pubblicato il 30 giugno 2014

Bollettino mensile Nuova serie Anno II n. 5/2014 Pubblicato il 30 giugno 2014 Bollettino mensile Nuova serie Anno II n. 5/2014 Pubblicato il 30 giugno 2014 (decreto legge 6 luglio 2012 n. 95 convertito con legge 7 agosto 2012 n. 135) Registrazione presso il Tribunale di Roma n.

Dettagli

I S T I T U TO P E R L A V I G I L A N ZA SULLE ASSICURAZIONI. Bollettino Mensile. Anno II n. 9/2014

I S T I T U TO P E R L A V I G I L A N ZA SULLE ASSICURAZIONI. Bollettino Mensile. Anno II n. 9/2014 I S T I T U TO P E R L A V I G I L A N ZA SULLE ASSICURAZIONI Bollettino Mensile Anno II n. 9/2014 pubblicato il 31 ottobre 2014 (decreto legge 6 luglio 2012 n. 95 convertito con legge 7 agosto 2012 n.

Dettagli

Bollettino Anno III - n. 6. Giugno 2008

Bollettino Anno III - n. 6. Giugno 2008 Bollettino Anno III - n. 6 Giugno 2008 (Legge 12 agosto 1982, n.576 e successive modificazioni ed integrazioni) (Legge 12 agosto 1982, n.576 e successive modificazioni ed integrazioni) Bollettino Anno

Dettagli

I S T I T U TO P E R L A V I G I L A N ZA SULLE ASSICURAZIONI. Bollettino Mensile. Anno II n. 10/2014

I S T I T U TO P E R L A V I G I L A N ZA SULLE ASSICURAZIONI. Bollettino Mensile. Anno II n. 10/2014 I S T I T U TO P E R L A V I G I L A N ZA SULLE ASSICURAZIONI Bollettino Mensile Anno II n. 10/2014 pubblicato il 28 novembre 2014 (decreto legge 6 luglio 2012 n. 95 convertito con legge 7 agosto 2012

Dettagli

Bollettino Anno IV - n. 10. Ottobre 2009

Bollettino Anno IV - n. 10. Ottobre 2009 Bollettino Anno IV - n. 10 Ottobre 2009 (Legge 12 agosto 1982, n.576 e successive modificazioni ed integrazioni) (Legge 12 agosto 1982, n.576 e successive modificazioni ed integrazioni) Bollettino Anno

Dettagli

Bollettino Anno IV - n. 11. Novembre 2009

Bollettino Anno IV - n. 11. Novembre 2009 Bollettino Anno IV - n. 11 Novembre 2009 (Legge 12 agosto 1982, n.576 e successive modificazioni ed integrazioni) (Legge 12 agosto 1982, n.576 e successive modificazioni ed integrazioni) Bollettino Anno

Dettagli

Bollettino Anno IV - n. 5. Maggio 2009

Bollettino Anno IV - n. 5. Maggio 2009 Bollettino Anno IV - n. 5 Maggio 2009 (Legge 12 agosto 1982, n.576 e successive modificazioni ed integrazioni) (Legge 12 agosto 1982, n.576 e successive modificazioni ed integrazioni) Bollettino Anno

Dettagli

Allegato A - Determinazione n.

Allegato A - Determinazione n. ASSICURATRICE VAL PIAVE - S.P.A. 3356 00075940254 30/04/2014 103,72 PO 2014 3 09/05/2014 1 08/05/2014 BL ASSICURATRICE VAL PIAVE - S.P.A. 3356 00075940254 29/05/2014 0,03 PO 2013 1 07/06/2014 1 06/06/2014

Dettagli

DENOMINAZIONE SOCIALE PEC INDIRIZZO SEDE LEGALE

DENOMINAZIONE SOCIALE PEC INDIRIZZO SEDE LEGALE CODICE ISVAP DENOMINAZIONE SOCIALE PEC INDIRIZZO SEDE LEGALE A273S ABC ASSICURA SOCIETA' PER AZIONI ABC.ASSICURA@PEC.GRUPPOCATTOLICA.IT VIA CARLO EDERLE, 45-37126 VERONA A392S ALA ASSICURAZIONI SOCIETA'

Dettagli

Agosto 2014. 1890/14 06.08.2014 Olivo Luciano 138.000,00

Agosto 2014. 1890/14 06.08.2014 Olivo Luciano 138.000,00 1890/14 06.08.2014 Olivo Luciano combinato disposto degli artt. 117 del d.lgs. 209/2005 e 54 del regolamento ISVAP 5/2006 e degli artt. 183 del d.lgs. 209/2005 e 47 del regolamento ISVAP 5/2006, in relazione

Dettagli

agosto Pagina 1 ORDINANZA N. Data

agosto Pagina 1 ORDINANZA N. Data 2754/12 01.08.12 Ina Assitalia S.p.A. 2755/12 01.08.12 Unipol Assicurazioni S.p.A. 2756/12 01.08.12 Alleanza Toro S.p.A. regolamento ISVAP n. 4/2006 - mancato rilascio al contraente, almeno 30 giorni prima

Dettagli

Bollettino di Vigilanza. Anno V n. 1/2017

Bollettino di Vigilanza. Anno V n. 1/2017 Bollettino di Vigilanza Anno V n. 1/2017 pubblicato il 28 febbraio 2017 (decreto legge 6 luglio 2012 n. 95 convertito con legge 7 agosto 2012 n. 135) Registrazione presso il Tribunale di Roma n. 278/2006

Dettagli

R.C. AUTO. http://www.allianzras.it http://www.allianzsubalpina.it http://www.allianzlloydadriatico.it. http://www.assimoco.com/

R.C. AUTO. http://www.allianzras.it http://www.allianzsubalpina.it http://www.allianzlloydadriatico.it. http://www.assimoco.com/ A273S 1.00054 ABC ASSICURA SOCIETA' PER AZIONI VIA CARLO EDERLE, 45-37126 VERONA http://www.abcassicura.it/ A392S 1.00110 ALA ASSICURAZIONI SOCIETA' PER AZIONI VIA PORRO LAMBERTENGHI, 7-20159 MILANO http://www.ala-assicurazioni.it/

Dettagli

Bollettino mensile Nuova serie Anno II n. 6/2014 Pubblicato il 31 luglio 2014

Bollettino mensile Nuova serie Anno II n. 6/2014 Pubblicato il 31 luglio 2014 Bollettino mensile Nuova serie Anno II n. 6/2014 Pubblicato il 31 luglio 2014 (decreto legge 6 luglio 2012 n. 95 convertito con legge 7 agosto 2012 n. 135) Registrazione presso il Tribunale di Roma n.

Dettagli

1. ABC ASSICURA mediazione@pec.gruppocattolica.it. 2. ALA mediazione@ala-assicurazioni.telecompost.it

1. ABC ASSICURA mediazione@pec.gruppocattolica.it. 2. ALA mediazione@ala-assicurazioni.telecompost.it Elenco delle Imprese assicuratrici aderenti alle Linee Guida ANIA per la gestione della mediazione a fini conciliativi in materia assicurativa Aggiornato al 6 giugno 2012 N. IMPRESA CASELLA PEC A CUI INVIARE

Dettagli

Compagnie assicurative partner

Compagnie assicurative partner Compagnie assicurative partner Compagnie e intermediari presso le quali Agenzia Amica è accreditata. Ben Assicura Ben Assicura è il marchio di assicurazioni auto 100% online di Direct Line Insurance S.p.A.

Dettagli

giugno Pagina / Milano Assicurazioni s.p.a. 600, / Groupama Assicurazioni s.p.a ,00

giugno Pagina / Milano Assicurazioni s.p.a. 600, / Groupama Assicurazioni s.p.a ,00 1128/13 03.06.13 Milano Assicurazioni s.p.a. 1129/13 03.06.13 Groupama Assicurazioni s.p.a. 1130/13 03.06.13 Zurich Insurance Plc - 1131/13 03.06.13 Milano Assicurazioni s.p.a. artt. 149 e 150 del d.lgs.

Dettagli

Bollettino di Vigilanza

Bollettino di Vigilanza I S T I T U TO P E R L A V I G I L A N ZA SULLE ASSICURAZIONI Bollettino di Vigilanza Anno III n. 6/2015 pubblicato il 31 luglio 2015 (decreto legge 6 luglio 2012 n. 95 convertito con legge 7 agosto 2012

Dettagli

RISULTATO DI COMPETENZA DEGLI AZIONISTI DEL GRUPPO RISULTATO TECNICO

RISULTATO DI COMPETENZA DEGLI AZIONISTI DEL GRUPPO RISULTATO TECNICO DI INVESTIMENTI =^ ASSICURAZIONI GENERALI....................................... 1 ) 2010 68.435.400 1 62.865.500 47.295.500 3.692.500 1.701.900 364.243.300 372.585.200 52.430.800 323.851.000 72.758.600

Dettagli

Bollettino di Vigilanza

Bollettino di Vigilanza I S T I T U TO P E R L A V I G I L A N ZA SULLE ASSICURAZIONI Bollettino di Vigilanza Anno III n. 4/2015 pubblicato il 29 maggio 2015 (decreto legge 6 luglio 2012 n. 95 convertito con legge 7 agosto 2012

Dettagli

Bollettino mensile Nuova serie Anno II n. 7/2014 Pubblicato il 29 agosto 2014

Bollettino mensile Nuova serie Anno II n. 7/2014 Pubblicato il 29 agosto 2014 Bollettino mensile Nuova serie Anno II n. 7/2014 Pubblicato il 29 agosto 2014 (decreto legge 6 luglio 2012 n. 95 convertito con legge 7 agosto 2012 n. 135) Registrazione presso il Tribunale di Roma n.

Dettagli

Bollettino di Vigilanza

Bollettino di Vigilanza I S T I T U TO P E R L A V I G I L A N ZA SULLE ASSICURAZIONI Bollettino di Vigilanza Anno III n. 3/2015 pubblicato il 30 aprile 2015 (decreto legge 6 luglio 2012 n. 95 convertito con legge 7 agosto 2012

Dettagli

Bollettino di Vigilanza

Bollettino di Vigilanza I S T I T U TO P E R L A V I G I L A N ZA SULLE ASSICURAZIONI Bollettino di Vigilanza Anno IV n. 2/2016 pubblicato il 31 marzo 2016 (decreto legge 6 luglio 2012 n. 95 convertito con legge 7 agosto 2012

Dettagli

ELENCO DEI PREVENTIVI PERVENUTI

ELENCO DEI PREVENTIVI PERVENUTI Oggetto: confronto di preventivi per copertura RC Auto Richiedente: e.ceparano Richiesta No: REQ-39750523-0.98595200 1368048703 Data Elaborazione: 08-05-2013 ELENCO DEI PREVENTIVI PERVENUTI Gentile utente,

Dettagli

ALLEGATO 7 A: OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI

ALLEGATO 7 A: OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI DAINA FINANCE LTD 130 Shaftesbury Avenue, 2nd Floor London W1D5EU United Kingdom Branch italiana: Viale Filippo Tommaso Marinetti 221, 00143 Roma Regolamento ISVAP N. 5/2006 Modello Unico - Edizione 11/2013

Dettagli

Risparmiare fino a 1.951,00 scegliendo la compagnia più conveniente per la polizza RC Auto in Trentino

Risparmiare fino a 1.951,00 scegliendo la compagnia più conveniente per la polizza RC Auto in Trentino Risparmiare fino a 1.951,00 scegliendo la compagnia più conveniente per la polizza RC Auto in Trentino Un ragazzo diciottenne, celibe, residente a Trento, studente, che assicura un autovettura a benzina

Dettagli

November /16 03/11/16 Genialloyd s.p.a ,00

November /16 03/11/16 Genialloyd s.p.a ,00 204586/16 03/11/16 Genialloyd s.p.a. dell offerta di risarcimento diretto al 1.260,00 205016/16 03/11/16 UnipolSai s.p.a. 205021/16 03/11/16 205025/16 03/11/16 Allianz s.p.a. 206590/16 07/11/16 Fiorino

Dettagli

Alessandro Pierantoni Broker di assicurazioni

Alessandro Pierantoni Broker di assicurazioni MODELLO 7/A COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI Ai sensi delle disposizioni del d.lgs n. 209/2005 (Codice delle assicurazioni

Dettagli

MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP. 5/2006

MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP. 5/2006 MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP. 5/2006 SEZIONE A (ex modello 7A) COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI

Dettagli

INFORMAZIONI DA RENDERE AL CONTRAENTE PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DELLA PROPOSTA O, QUALORA NON PREVISTA, DEL CONTRATTO N. 7A

INFORMAZIONI DA RENDERE AL CONTRAENTE PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DELLA PROPOSTA O, QUALORA NON PREVISTA, DEL CONTRATTO N. 7A ALLEGATO N. 7A e 7B del Regolamento ISVAP n. 5/2006 INFORMAZIONI DA RENDERE AL CONTRAENTE PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DELLA PROPOSTA O, QUALORA NON PREVISTA, DEL CONTRATTO N. 7A Comunicazione informativa

Dettagli

INFORMAZIONI DA RENDERE AL CONTRAENTE PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DELLA PROPOSTA O, QUALORA NON PREVISTA, DEL CONTRATTO N. 7A

INFORMAZIONI DA RENDERE AL CONTRAENTE PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DELLA PROPOSTA O, QUALORA NON PREVISTA, DEL CONTRATTO N. 7A ALLEGATO N. 7A e 7B del Regolamento ISVAP n. 5/2006 INFORMAZIONI DA RENDERE AL CONTRAENTE PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DELLA PROPOSTA O, QUALORA NON PREVISTA, DEL CONTRATTO N. 7A Comunicazione informativa

Dettagli

MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP. 5/2006

MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP. 5/2006 MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP. 5/2006 SEZIONE A (ex modello 7A) COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI

Dettagli

MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP. 5/2006

MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP. 5/2006 MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP. 5/2006 SEZIONE A (ex modello 7A) COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI

Dettagli

Bollettino di Vigilanza. Anno V n. 10/2017

Bollettino di Vigilanza. Anno V n. 10/2017 Bollettino di Vigilanza Anno V n. 10/2017 pubblicato il 30 novembre 2017 (decreto legge 6 luglio 2012 n. 95 convertito con legge 7 agosto 2012 n. 135) Registrazione presso il Tribunale di Roma n. 278/2006

Dettagli

ANIA. Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici

ANIA. Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici E D I Z I O N E 2 0 1 0 P r e m i d e l l a v o r o d i r e t t o i t a l i a n o 2 0 0 9 ANIA Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici EDIZIONE 2010 Premi del lavoro diretto italiano 2009 SEZIONE

Dettagli

COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI (Allegato n.

COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI (Allegato n. COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI (Allegato n.7a) Ai sensi delle disposizioni del d.lgs. n. 209/2005 (Codice delle

Dettagli

MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO IVASS. 5/2006

MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO IVASS. 5/2006 MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO IVASS. 5/2006 SEZIONE A (ex modello 7A) COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI

Dettagli

LLOYD'S CORRESPONDENT

LLOYD'S CORRESPONDENT ALPHA BROKER s.p.a. 13900 Biella - Corso Europa, 5/7 Tel.+39.015.848471 - Fax +39.015.8493702 Cap. Soc. 1.900.000,00 i.v. - Reg. Imprese BI. COD.FISC e P.IVA 3689560963 R.E.A. CCIAA 188312 BI - RUI B000133961

Dettagli

INFORMAZIONI DA RENDERE AL CONTRAENTE PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DELLA PROPOSTA O, QUALORA NON PREVISTA, DEL CONTRATTO N. 7A

INFORMAZIONI DA RENDERE AL CONTRAENTE PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DELLA PROPOSTA O, QUALORA NON PREVISTA, DEL CONTRATTO N. 7A INFORMAZIONI DA RENDERE AL CONTRAENTE PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DELLA PROPOSTA O, QUALORA NON PREVISTA, DEL CONTRATTO N. 7A Comunicazione informativa sugli obblighi di comportamento cui gli Intermediari

Dettagli

1. CONTESTO NORMATIVO

1. CONTESTO NORMATIVO PARITÀ DI TRATTAMENTO TRA UOMINI E DONNE NEI SERVIZI ASSICURATIVI: INFORMATIVA PER L UTENZA E PER LE IMPRESE DI ASSICURAZIONE, AI SENSI DEL REGOLAMENTO ISVAP N. 30. 1. CONTESTO NORMATIVO La Direttiva 2004/113/CE,

Dettagli

ANIA Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici

ANIA Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici P r e m i d e l l a v o r o d i r e t t o i t a l i a n o 2 0 0 3 ANIA Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici Premi del lavoro diretto italiano 2003 INDICE PARTE I - Premi distinti per ramo

Dettagli

Bollettino di Vigilanza

Bollettino di Vigilanza I S T I T U TO P E R L A V I G I L A N ZA SULLE ASSICURAZIONI Bollettino di Vigilanza Anno IV n. 8/2016 pubblicato il 30 settembre 2016 (decreto legge 6 luglio 2012 n. 95 convertito con legge 7 agosto

Dettagli

Bollettino mensile Anno VI - n. 3/2011

Bollettino mensile Anno VI - n. 3/2011 Bollettino mensile Anno VI - n. 3/2011 (Legge 12 agosto 1982, n.576 e successive modificazioni ed integrazioni) Indice 1. ATTIVITA PROVVEDIMENTALE ISVAP... 1 1.1 provvedimenti riguardanti singole imprese...

Dettagli

PARTE I Informazioni generali relative all intermediario che entra in contatto con il contraente

PARTE I Informazioni generali relative all intermediario che entra in contatto con il contraente Ai sensi della vigente normativa, l intermediario assicurativo ha l obbligo di consegnare al contraente il presente documento che contiene notizie sull intermediario stesso, su potenziali situazioni di

Dettagli

MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP. 5/2006. SEZIONE A (ex modello 7A)

MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP. 5/2006. SEZIONE A (ex modello 7A) MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP. 5/2006 SEZIONE A (ex modello 7A) COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI

Dettagli

Bollettino di Vigilanza. Anno V n. 7/2017

Bollettino di Vigilanza. Anno V n. 7/2017 Bollettino di Vigilanza Anno V n. 7/2017 pubblicato il 31 agosto 2017 (decreto legge 6 luglio 2012 n. 95 convertito con legge 7 agosto 2012 n. 135) Registrazione presso il Tribunale di Roma n. 278/2006

Dettagli

ANIA Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici

ANIA Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici P r e m i d e l l a v o r o d i r e t t o i t a l i a n o 2 0 0 2 ANIA Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici Premi del lavoro diretto italiano 2002 INDICE PARTE I - Premi distinti per ramo

Dettagli

REGOLAMENTO ISVAP n. 5/2006 INFORMATIVA PRECONTRATTUALE

REGOLAMENTO ISVAP n. 5/2006 INFORMATIVA PRECONTRATTUALE REGOLAMENTO ISVAP n. 5/2006 INFORMATIVA PRECONTRATTUALE ALLEGATO 7A - COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI Ai sensi delle

Dettagli

Fondi pensione aperti - Comunicazioni di adeguamento pervenute entro il 30/04/2007 (Informazioni aggiornate al 15/06/2007)

Fondi pensione aperti - Comunicazioni di adeguamento pervenute entro il 30/04/2007 (Informazioni aggiornate al 15/06/2007) Fondi pensione aperti - Comunicazioni di adeguamento pervenute entro il 30/04/2007 (Informazioni aggiornate al 15/06/2007) Numero Albo Denominazione Fondo Denominazione Società 4 PREVIRAS FONDO PENSIONE

Dettagli

PREMI DEL LAVORO DIRETTO ITALIANO EDIZIONE 2013

PREMI DEL LAVORO DIRETTO ITALIANO EDIZIONE 2013 EDIZIONE 2013 ANIA 2013 EDIZIONE 2013 INDICE 1 - Premi IAS/IFRS lavoro diretto italiano e lavoro complessivo delle imprese quotate Premi del lavoro COMPLESSIVO DIRETTO, INDI- RETTO ITALIANO ED ESTERO consolidati

Dettagli

maggio Pagina 1 ORDINANZA N. Data

maggio Pagina 1 ORDINANZA N. Data ORDINANZA 1670/11 Società Cattolica di Assicurazione - 02/05/2011 Società Cooperativa 10.800,00 artt. 141 e 148 del d.lgs. 209/2005 - mancato rispetto, per un sinistro 1671/11 02/05/2011 UGF Assicurazioni

Dettagli

I cambiamenti recenti... pag. 4

I cambiamenti recenti... pag. 4 CONTENUTI Highlights... pag. 3 I cambiamenti recenti... pag. 4 Autovetture... pag. 7 Andamento del pricing Trend generale Trend per canale Trend per profilo Trend per provincia La Compagnia e il mercato....

Dettagli

Fondi pensione aperti - Elenco aggiornato alle comunicazioni di adeguamento pervenute entro il 30/3/2007

Fondi pensione aperti - Elenco aggiornato alle comunicazioni di adeguamento pervenute entro il 30/3/2007 Fondi pensione aperti - Elenco aggiornato alle comunicazioni di adeguamento pervenute entro il 30/3/2007 Numero Albo Denominazione Fondo Denominazione Società 4 PREVIRAS FONDO PENSIONE APERTO A CONTRIBUZIONE

Dettagli

Bollettino di Vigilanza. Anno V n. 4/2017

Bollettino di Vigilanza. Anno V n. 4/2017 Bollettino di Vigilanza Anno V n. 4/2017 pubblicato il 31 maggio 2017 (decreto legge 6 luglio 2012 n. 95 convertito con legge 7 agosto 2012 n. 135) Registrazione presso il Tribunale di Roma n. 278/2006

Dettagli

G E N E R A L B R O K E R S S R L G E S T I O N I A S S I C U R A T I V E www.generalbrokers.it info@generalbrokers.it

G E N E R A L B R O K E R S S R L G E S T I O N I A S S I C U R A T I V E www.generalbrokers.it info@generalbrokers.it G E N E R A L B R O K E R S S R L G E S T I O N I A S S I C U R A T I V E www.generalbrokers.it info@generalbrokers.it Regolamento ISVAP n 5/2006 ALLEGATO 7B Ai sensi della vigente normativa, l intermediario

Dettagli

Premi del lavoro diretto italiano

Premi del lavoro diretto italiano EDIZIONE 2012 Premi del lavoro diretto italiano 2011 SEZIONE I - Premi IAS/IFRS lavoro diretto italiano e lavoro complessivo delle imprese quotate Premi del lavoro COMPLESSIVO DIRETTO, INDI- RETTO ITALIANO

Dettagli

Insurance Broker COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI

Insurance Broker COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI Insurance Broker MOD. 7 A Prima di far sottoscrivere una proposta o, qualora non prevista, un contratto di assicurazione gli intermediari consegnano al contraente copia della presente comunicazione informativa

Dettagli

INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP N. 5 DEL 16 OTTOBRE 2006

INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP N. 5 DEL 16 OTTOBRE 2006 ALLEGATO 7A COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI Ai sensi delle disposizioni del D.lgs. n. 209/2005 (Codice delle assicurazioni

Dettagli

COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORT AMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI

COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORT AMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI LLEGTO N. 7 Prima di far sottoscrivere una proposta o, qualora non prevista, un contratto di assicurazione gli intermediari consegnano al contraente copia della presente comunicazione informativa COMUNICZIONE

Dettagli

MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP. 5/2006

MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP. 5/2006 MODELLO UNIO DI INFORMATIVA PREONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP. 5/2006 SEZIONE A (ex modello 7A) OMUNIAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI OMPORTAMENTO UI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI ONFRONTI

Dettagli

AVVISO AI LETTORI RIVISTA MENSILE ITALIA. Fascicolo euro 10,00. Abbonamento annuo euro 80,00 ESTERO. Fascicolo euro 15,00

AVVISO AI LETTORI RIVISTA MENSILE ITALIA. Fascicolo euro 10,00. Abbonamento annuo euro 80,00 ESTERO. Fascicolo euro 15,00 AVVISO AI LETTORI A partire dal numero di Luglio 2006 il Bollettino in forma cartacea, unica con valore legale, è disponibile esclusivamente, singolarmente o in abbonamento, presso l Istituto Poligrafico

Dettagli

Bollettino di Vigilanza. Anno V n. 6/2017

Bollettino di Vigilanza. Anno V n. 6/2017 Bollettino di Vigilanza Anno V n. 6/2017 pubblicato il 31 luglio 2017 (decreto legge 6 luglio 2012 n. 95 convertito con legge 7 agosto 2012 n. 135) Registrazione presso il Tribunale di Roma n. 278/2006

Dettagli

PIANI INDIVIDUALI PENSIONISTICI DI TIPO ASSICURATIVO - ELENCO DEI RENDIMENTI PER SINGOLA LINEA

PIANI INDIVIDUALI PENSIONISTICI DI TIPO ASSICURATIVO - ELENCO DEI RENDIMENTI PER SINGOLA LINEA AVIVA TOP PENSION - PIANO INDIVIDUALE AVIVA 5027 AVIVA PIP AZIONARIO Ramo III 100 15,86 4,79 4,58-4,09 PROGETTO PENSIONE BIS - PIANO INDIVIDUALE 5064 EV STRATEGIA INTERNAZIONALE Ramo III 100 12,79 3,72

Dettagli

ELENCO CONTEZIOSI IN ESSERE AL 31.12.2012. PATROCINIO ISVAP (Zamboni - Scalise) PATROCINIO ISVAP (Rosatone) Oli. Butera)

ELENCO CONTEZIOSI IN ESSERE AL 31.12.2012. PATROCINIO ISVAP (Zamboni - Scalise) PATROCINIO ISVAP (Rosatone) Oli. Butera) AN STATO ETO 2010 P 1836\C SARA c\ ISVAP 2010 P 1839\C MORETTA Ass. c\ ISVAP 2010 P 1844\C CATTOLICA c\ ISVAP 2010 P 1854/C SOC. GENERTEL S.P.A. 2010 P 1859\C MILA Assicurazioni c\ ISVAP 2010 P 1860\C

Dettagli

Roma, 2 agosto 2011 CIRCOLARE N. 113 / 2011 Prot. 468

Roma, 2 agosto 2011 CIRCOLARE N. 113 / 2011 Prot. 468 (K:\TRIENNIO 2009_2011\CIRCOLARI\2011\convenzione reale mutua.doc/ 09/01/12) Roma, 2 agosto 2011 CIRCOLARE N. 113 / 2011 Prot. 468 AGLI ENTI ASSOCIATI SL/AC/pb ASSICURAZIONI ENTI PUBBLICI ECONOMICI ENTI

Dettagli

Secondo semestre 2002

Secondo semestre 2002 Secondo semestre 2002 profilo A Persona fisica di sesso maschile di 18 anni di età, che si assicura per la prima volta con la formula tariffaria bonus-malus, con un massimale pari a quello minimo previsto

Dettagli

Bollettino mensile Anno VII - n. 11/2012

Bollettino mensile Anno VII - n. 11/2012 Bollettino mensile Anno VII - n. 11/2012 (Legge 12 agosto 1982, n.576 e successive modificazioni ed integrazioni) Indice 1. ATTIVITá PROVVEDIMENTALE ISVAP... 1 1.1 PROVVEDIMENTI DI CARATTERE GENERALE...

Dettagli

ELENCO DEI PREVENTIVI PERVENUTI

ELENCO DEI PREVENTIVI PERVENUTI Oggetto: confronto di preventivi per copertura RC Auto Richiedente: SBERNA18 Richiesta No: REQ-30141312-0.85033100 1339580494 Data Elaborazione: 13-06-2012 ELENCO DEI PREVENTIVI PERVENUTI Gentile utente,

Dettagli

Relazione sul monitoraggio delle polizze RC auto proposte a clienti italiani, comunitari e di paesi terzi

Relazione sul monitoraggio delle polizze RC auto proposte a clienti italiani, comunitari e di paesi terzi Relazione sul monitoraggio delle polizze RC auto proposte a clienti italiani, comunitari e di paesi terzi A cura di: Gaia Pietravalle Miriam Garavello Udo C. Enwereuzor 1 Introduzione Nel marzo 2011, l

Dettagli

PARTE I Informazioni generali sull intermediario che entra in contatto con il Contraente

PARTE I Informazioni generali sull intermediario che entra in contatto con il Contraente Allegato 7B Collaboratore Iscritto (Agenzia Società) INFORMAZIONI DA RENDERE AL CONTRAENTE PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DELLA PROPOSTA O, QUALORA NON PREVISTA, DEL CONTRATTO, NONCHE IN CASO DI MODIFICHE

Dettagli

PREMI DEL LAVORO DIRETTO ITALIANO 2014. Edizione 2015

PREMI DEL LAVORO DIRETTO ITALIANO 2014. Edizione 2015 PREMI DEL LAVORO DIRETTO ITALIANO 2014 Edizione 2015 Indice 1. PREMI DISTINTI PER GRUPPO DI IMPRESE SECONDO IL PRINCIPIO DEL CONTROLLO ESERCITATO DA UN UNICO SOGGETTO Composizione dei gruppi 11 Totale

Dettagli

Fondo di garanzia per l'attività dei mediatori di assicurazione e riassicurazione istituito presso la IVASS

Fondo di garanzia per l'attività dei mediatori di assicurazione e riassicurazione istituito presso la IVASS Sezione B (ex modello 7B) INFORMATIVA DA RENDERE AL CONTRAENTE PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DELLA PROPOSTA O, QUALORA NON PREVISTA, DEL CONTRATTO Ai sensi della vigente normativa, l intermediario assicurativo

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** APPALTI E SINISTRI (S) APPALTI E SINISTRI

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** APPALTI E SINISTRI (S) APPALTI E SINISTRI COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** APPALTI E SINISTRI (S) APPALTI E SINISTRI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 902 / 2014 OGGETTO: POLIZZA R.C. AUTO

Dettagli

Conferimento mandato di brokeraggio e ricevuta di consegna di documentazione precontrattuale e informative

Conferimento mandato di brokeraggio e ricevuta di consegna di documentazione precontrattuale e informative Conferimento mandato di brokeraggio e ricevuta di consegna di documentazione precontrattuale e informative Il Sottoscritto: Spettabile Limestreet srl Via G. Savonarola, snc - 20149 Milano Fax num. 02 4210

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE PRODOTTO RC Vita Privata in convenzione con la BANCA VERONESE CREDITO COOPERATIVO DI CONCAMARISE Società Cooperativa Il presente fascicolo informativo contenente

Dettagli

Denominazione Impresa di Assicurazione

Denominazione Impresa di Assicurazione Piani individuali pensionistici attuati mediante contratti di assicurazione sulla vita (PIP) Comunicazioni di adeguamento pervenute entro il 30/4/2007 (Informazioni aggiornate al 15/6/2007) Denominazione

Dettagli

PIANI INDIVIDUALI PENSIONISTICI DI TIPO ASSICURATIVO - ELENCO DEI RENDIMENTI PER SINGOLA LINEA

PIANI INDIVIDUALI PENSIONISTICI DI TIPO ASSICURATIVO - ELENCO DEI RENDIMENTI PER SINGOLA LINEA ALLEANZA TORO ALLIANZ ANTONVENETA VITA ARCA VITA ASSICURAZIONI GENERALI AVIVA AVIVA VITA ALLEATA PREVIDENZA - PIANO FORMULA PENSIONE INTEGRATIVA - PIANO ASSICURATIVO PIANO PENSIONE - FONDO TORO - PENSIONE

Dettagli

DAINA FINANCE LTD INFORMATIVA ALLA CLIENTELA

DAINA FINANCE LTD INFORMATIVA ALLA CLIENTELA INFORMATIVA ALLA CLIENTELA 7A - COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI Ai sensi della vigente normativa (d.lgs. 209/2005

Dettagli

Andrea Costa Sales Promoter. Brescia li, 29 Settembre 2010

Andrea Costa Sales Promoter. Brescia li, 29 Settembre 2010 Convegno organizzato da ANDC con il patrocinio dell Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Brescia e in collaborazione con ASSIPIU INTERMEDIAZIONE ASSICURATIVA Andrea Costa Sales

Dettagli

PIANI INDIVIDUALI PENSIONISTICI DI TIPO ASSICURATIVO - ELENCO DEI RENDIMENTI PER SINGOLA LINEA

PIANI INDIVIDUALI PENSIONISTICI DI TIPO ASSICURATIVO - ELENCO DEI RENDIMENTI PER SINGOLA LINEA AVIVA AXA ASSICURAZIONI AXA ASSICURAZIONI FINECO SERENO - PIANO INDIVIDUALE AXA PROGETTO PENSIONE PIU' - PIANO AXA PROGETTO PENSIONE PIU' - PIANO 5027 AVIVA PIP AZIONARIO Ramo III 100 4,15 11,55-9,58 5069

Dettagli

Bollettino di Vigilanza. Anno V n. 8/2017

Bollettino di Vigilanza. Anno V n. 8/2017 Bollettino di Vigilanza Anno V n. 8/2017 pubblicato il 29 settembre 2017 (decreto legge 6 luglio 2012 n. 95 convertito con legge 7 agosto 2012 n. 135) Registrazione presso il Tribunale di Roma n. 278/2006

Dettagli

PIANI INDIVIDUALI PENSIONISTICI DI TIPO ASSICURATIVO - ELENCO DEI RENDIMENTI PER SINGOLA LINEA RENDIMENTI MEDI ANNUI (%) N.

PIANI INDIVIDUALI PENSIONISTICI DI TIPO ASSICURATIVO - ELENCO DEI RENDIMENTI PER SINGOLA LINEA RENDIMENTI MEDI ANNUI (%) N. AVIVA PIANI INDIVIDUALI PENSIONISTICI DI TIPO ASSICURATIVO - ELENCO DEI RENDIMENTI PER SINGOLA LINEA AXA ASSICURAZIONI AXA ASSICURAZIONI BCC VITA BCC VITA BCC VITA AVIVA TOP PENSION - PIANO INDIVIDUALE

Dettagli

PIANI INDIVIDUALI PENSIONISTICI DI TIPO ASSICURATIVO - ELENCO DEI RENDIMENTI PER SINGOLA LINEA

PIANI INDIVIDUALI PENSIONISTICI DI TIPO ASSICURATIVO - ELENCO DEI RENDIMENTI PER SINGOLA LINEA ALLEATA PREVIDENZA - PIANO ALLEATA GARANTITA Ramo I (1) 2 3,30 3,47 3,60 ALLEATA BILANCIATA Ramo III 30-3,50-1,80 1,94 ALLEATA AZIONARIA Ramo III 65-6,71-2,92 3,06 ALLEANZA TORO FORMULA PENSIONE INTEGRATIVA

Dettagli

INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP N. 5 DEL 16 OTTOBRE 2006

INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP N. 5 DEL 16 OTTOBRE 2006 ALLEGATO 7A COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI Ai sensi delle disposizioni del D.lgs. n. 209/2005 (Codice delle assicurazioni

Dettagli