1) CHI E IL MEDICO DI MEDICINA GENERALE (chiamato anche Medico di Famiglia)?

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "1) CHI E IL MEDICO DI MEDICINA GENERALE (chiamato anche Medico di Famiglia)?"

Transcript

1 1) CHI E IL MEDICO DI MEDICINA GENERALE (chiamato anche Medico di Famiglia)? Il medico di medicina generale (MMG) è il medico di fiducia che il cittadino liberamente sceglie fra quelli convenzionati con il Servizio Sanitario Nazionale (SSN) e iscritti negli elenchi della Azienda Sanitaria Locale (ASL). Il medico di medicina generale: - rappresenta il primo contatto medico all interno del sistema sanitario - si occupa di tutti i problemi di salute, sviluppando un approccio protratto nel tempo e centrato sulla persona, la sua famiglia e la comunità in cui vive - utilizza le risorse sanitarie nel modo più appropriato per la difesa della salute dei cittadini 2) QUANDO RICEVE? Lo studio del medico di medicina generale è uno studio privato destinato a un pubblico servizio: di norma è aperto 5 giorni alla settimana dal lunedì al venerdì, salvo i prefestivi e festivi. Nello studio le visite possono essere organizzate su appuntamento o su libero accesso con un orario adeguato al numero di assistiti. L orario di visita e le modalità di ricevimento sono esposti nello studio e consultabili presso il Distretto ASL al momento della scelta del medico. 3) EFFETTUA VISITE DOMICILIARI? 1 / 7

2 Sì, il medico effettua visite domiciliari quando ritiene che le condizioni di salute dell assistito possano determinarne la intrasportabilità in studio. Le visite domiciliari non devono essere richieste per evitare l attesa in studio o per avere una certificazione a domicilio. Vanno richieste entro le ore dieci del mattino e di norma verranno effettuate in giornata, con le modalità comunicate da ogni singolo medico. Il medico può effettuare visite domiciliari programmate gratuite per pazienti affetti da gravi patologie croniche che ne limitano la autosufficienza (ADP-Assistenza Domiciliare Programmata; ADI-Assistenza Domiciliare Integrata). 4) PUO RIFIUTARSI DI TRASCRIVERE FARMACI,VISITE ED ESAMI, SUGGERITI DA ALTRI MEDICI? Sì: il medico di medicina generale, se non li condivide, può e deve rifiutarsi di trascrivere farmaci, visite specialistiche, indagini strumentali e di laboratorio, anche consigliati da altri specialisti. Il medico di medicina generale ha infatti come compito istituzionale la tutela complessiva della salute del paziente, anche nei confronti dei possibili danni provocati da esami o farmaci inappropriati. Lo specialista riveste un ruolo di consulenza, preziosa, ma limitata dalla incompleta conoscenza di tutta la storia clinica e familiare del paziente. 5) IL MEDICO DI MEDICINA GENERALE O LO SPECIALISTA HANNO SEMPRE NECESSIT A DI ESAMI STRUMENTALI O DI LABORATORIO? No, anche gli esami non sono infallibili e, se utilizzati quando non sono necessari, possono essere addirittura dannosi o fuorvianti. Infatti, in una percentuale variabile di casi a seconda dell esame, i risultati appaiono anormali e richiedono altri approfondimenti (magari 2 / 7

3 rischiosi) anche quando non c è malattia e al contrario possono risultare normali anche se c è davvero un problema. Inoltre alcuni esami dipendono molto dall esperienza di chi li esegue e dalla precisione degli apparecchi usati e i risultati devono essere sempre integrati dal ragionamento clinico e dalla visita medica. Per questi motivi la necessità di esami deve essere sempre attentamente valutata. 6) IL MEDICO DI MEDICINA GENERALE PUO RIFIUTARSI DI PRESCRIVERE A CARICO DEL SISTEMA SANITARIO REGIONALE (SSR) UN FARMACO CHE TALVOLTA IN FARMACIA VIENE DEFINITO PRESCRIVIBILE? Sì: il medico di medicina generale può prescrivere a carico del Sistema Sanitario Regionale (SSR) solo alla luce della storia clinica del paziente e delle prove scientifiche, così come stabilito dalle norme vigenti. Se non rispetta tali norme è chiamato a risponderne direttamente. 7) IN PRESENZA DI UNA TERAPIA CRONICA STABILIZZATA IL PAZIENTE PUO CHIEDE RE AL MEDICO LA PRESCRIZIONE DI PIU CONFEZIONI DI UNO STESSO FARMACO? Sì, ma non può superare il numero di confezioni necessarie per due mesi di terapia : inoltre su ogni ricetta possono essere indicate al massimo due confezioni. Ne possono essere prescritte tre in un unica ricetta e sempre per un massimo di due mesi solo se il paziente ha una esenzione specifica per la malattia per cui la cura è prescritta,,secondo la normativa. 3 / 7

4 8) IL MEDICO DI MEDICINA GENERALE E' PAGATO DI PIU' SE PRESCRIVE MENO FARMACI O ESAMI? No: il medico di famiglia è pagato con una quota fissa per ogni assistito (un poco di più per gli anziani e i bambini piccoli). Pertanto, a differenza delle strutture specialistiche o dei medici pagati o incentivati secondo il numero di visite o di operazioni (p.e. i liberi professionisti), non ha convenienza a prescrivere più del necessario. Non riceve incentivi se spende meno risparmiando su ciò che serve, ma è incoraggiato dall'asl a educare i pazienti a modificare abitudini di vita dannose prima di ricorrere alle medicine. Inoltre è incoraggiato a prescrivere farmaci generici, che sono uguali ma costano meno di quelli "firmati" e a non effettuare prescrizioni inutili o esami superflui, anche se pubblicizzati dai media, spesso con l obbiettivo di favorire il consumismo sanitario e i relativi interessi economici. La decisione ponderata di prescrivere solo gli esami e i farmaci ritenuti necessari va considerata con favore e rispetto da parte dell assistito. 9) CHE COSA SIGNIFICA CHE ALCUNI MEDICI LAVORANO IN ASSOCIAZIONE CON ALTRI COLLEGHI? I medici di medicina generale possono associarsi in maniera libera e volontaria per garantire al cittadino una disponibilità di apertura degli studi per almeno sei ore giornaliere, distribuite equamente nel mattino e nel pomeriggio. Tale nuova organizzazione del lavoro favorisce il confronto e l aggiornamento professionale fra colleghi e può contribuire a migliorare la qualità delle prestazioni mediche. 4 / 7

5 10) IN UN ASSOCIAZIONE DI MEDICI DI MEDICINA GENERALE IL PAZIENTE PUO RIVOLGERSI INDIFFERENTEMENTE A QUALUNQUE MEDICO? No: il rapporto di fiducia diretto fra l assistito e il suo medico rimane invariato. Solo in caso di necessità, o in assenza del proprio medico, è possibile rivolgersi a un altro dei medici associati. 11) IL MEDICO PUO ESCLUDERE UN PAZIENTE DALL ELENCO DEI SUOI ASSISTITI? Si: può farlo se viene turbato il rapporto di fiducia. Tale decisione diventa operativa a partire dal 16 giorno successivo a quando il medico la comunica all ASL. Anche l assistito può cambiare medico in qualunque momento rivolgendosi agli Uffici di Scelta e Revoca dell ASL. Non è però possibile effettuare cambi all interno di una associazione senza la preventiva accettazione da parte del medico destinatario della nuova scelta. 12) QUALI PRESTAZIONI E CERTIFICAZIONI IL MEDICO EFFETTUA GRATUITAMENTE? visite in studio e a domicilio e prescrizioni di farmaci e esami (nelle situazioni già citate) informazione ed educazione alla salute (promozione di stili di vita salutari e di campagne di prevenzione e di diagnosi precoce di provata efficacia concordate con l ASL) tenuta di una scheda sanitaria (cartacea o elettronica) per ciascun paziente ad uso 5 / 7

6 del medico ed utilità dell assistito e del Sistema Sanitario Regionale e Nazionale certificazioni di malattia per i lavoratori eventuali consulti con gli specialisti certificati di idoneità allo svolgimento di attività sportive non agonistiche nell ambito scolastico a seguito di specifica richiesta scritta dell autorità scolastica competente proposte per cure termali da effettuare a carico del Sistema Sanitario Regionale assistenza programmata a domicilio (ADP-ADI), concordata con l ASL, per pazienti affetti da gravi patologie croniche che determinano l impossibilità a recarsi nello studio medico. Tutte le altre prestazioni e certificazioni non espressamente riportate ed eventuali prestazioni specialistiche sono a pagamento in regime libero-professionale, con tariffe decise autonomamente dal medico. 13) Il MEDICO DI MEDICINA GENERALE E REPERIBILE DALLE ORE 8 ALLE ORE 20 DEI GIORNI FERIALI? No, ma è contattabile durante gli orari di studio e con le modalità indicate ai propri pazienti. Il medico di medicina generale non è tenuto alla reperibilità, né può sostituirsi per i casi urgenti al Pronto soccorso o al 118. Se lavora in associazione è possibile rivolgersi agli altri medici associati solo per prestazioni non rimandabili al giorno successivo e nel rispetto degli orari e delle modalità organizzative dei singoli studi. 6 / 7

7 14) CHI E POSSIBILE CHIAMARE SE C E BISOGNO DI ASSISTENZA MEDICA DI NOTTE E NEI GIORNI FESTIVI O PREFESTIVI? Dalle ore 20 alle ore 8 e nei giorni festivi e prefestivi il medico di medicina generale è sostituto dai colleghi del servizio gratuito di Continuità Assistenziale (ex Guardia Medica). Eventuali prestazioni del medico di medicina generale in tali orari sono a pagamento. 15) CHI E MEGLIO CHIAMARE SE C E UN URGENZA O UN INCIDENTE GRAVE? Nelle situazioni in cui si pensa ci sia un rischio imminente per la vita (per esempio sospetto infarto o grave incidente automobilistico) o comunque un imminente e grave rischio per la salute, si deve subito chiamare il numero telefonico 118, a cui risponde una centrale operativa, che provvederà a inviare un ambulanza attrezzata eventualmente anche con un medico. 7 / 7

CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in RETE. Medici associati

CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in RETE. Medici associati CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in RETE Medici associati Dott. Ferraro Calogero cod. reg. 22169 Medico di Medicina Generale Specialista in Endocrinologia e Malattie del Ricambio ad indirizzo

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI DOTT.SSA MARIA GIUSEPPINA ORECCHIA. (accordi regionali 2009)

CARTA DEI SERVIZI DOTT.SSA MARIA GIUSEPPINA ORECCHIA. (accordi regionali 2009) CARTA DEI SERVIZI DOTT.SSA MARIA GIUSEPPINA ORECCHIA (accordi regionali 2009) SIGNIFICATO DELLA CARTA DEI SERVIZI Gli obiettivi generali sono quelli di: - rispondere attraverso l organizzazione dell attività

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI MEDICINA DI GRUPPO

CARTA DEI SERVIZI MEDICINA DI GRUPPO CARTA DEI SERVIZI MEDICINA DI GRUPPO ------------------------ Dott. Benvenuto Maria Nicoletta Specialista in: Anestesia e rianimazione Dott. Borzone Stefano Specialista in: Gastroenterologia ed Endoscopia

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in RETE Medici associati

CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in RETE Medici associati CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in RETE Medici associati Dott. Cuppone Curto Fiorentino cod.reg.45344 Medico di Medicina Generale Specialista in Oncologia Medica Dott. Gugliandolo Angelo

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI STUDIO MEDICO ASSOCIATO MEDICINA DI GRUPPO MEDICINA IN RETE X

CARTA DEI SERVIZI STUDIO MEDICO ASSOCIATO MEDICINA DI GRUPPO MEDICINA IN RETE X CARTA DEI SERVIZI STUDIO MEDICO ASSOCIATO MEDICINA DI GRUPPO MEDICINA IN RETE X ------------------------ Dr. FATI FRANCO Specialista in: M DELLO SPORT Sede studio: Piazza Caprera 2\3 SML Via Aurelia Ponente

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI MEDICINA DI GRUPPO. Dr. MARCO MARI Specialista in Medicina Interna INFORMAZIONI GENERALI

CARTA DEI SERVIZI MEDICINA DI GRUPPO. Dr. MARCO MARI Specialista in Medicina Interna INFORMAZIONI GENERALI CARTA DEI SERVIZI MEDICINA DI GRUPPO Dr. MARCO MARI Specialista in Medicina Interna Dr. ANGELO B. MASSUCCO Specialista in Pneumologia Dr. FRANCO SIVORI Sede Studio: / 1, 16030 CASARZA LIGURE Telefono fisso:0185

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Medici Associati. Significato della forma associativa. Forma associativa Medicina di Gruppo di ODERZO

CARTA DEI SERVIZI. Medici Associati. Significato della forma associativa. Forma associativa Medicina di Gruppo di ODERZO CARTA DEI SERVIZI Forma associativa Medicina di Gruppo di ODERZO La presente Carta dei Servizi è consultabile nel sito apposito ed ottenibile a richiesta dagli assistiti, al fine di far loro conoscere

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Forma Associativa in rete. Medici associati

CARTA DEI SERVIZI. Forma Associativa in rete. Medici associati CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa in rete Medici associati Dott. TRIPODI SEBASTIANO cod. reg. 03247 Medico di Medicina Generale Dott.ssa VARRIALE ANNA cod.reg. 15551 Medico di Medicina Generale Specialista

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI MEDICINA IN RETE

CARTA DEI SERVIZI MEDICINA IN RETE CARTA DEI SERVIZI MEDICINA IN RETE Dott. sa Paola Drigo - Dott. Pietro Vismara - Dott. Marco Coduri - Dott. Carlo Citterio Medici associati in rete, operanti nei comuni di Barzago, Cassago Brianza e Barzanò,

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. STUDIO MEDICO ASSOCIATO MEDICINA DI GRUPPO Medicina oggi INFORMAZIONI GENERALI

CARTA DEI SERVIZI. STUDIO MEDICO ASSOCIATO MEDICINA DI GRUPPO Medicina oggi INFORMAZIONI GENERALI CARTA DEI SERVIZI STUDIO MEDICO ASSOCIATO MEDICINA DI GRUPPO Medicina oggi Dr. Mario Bixio Dr.ssa Germana Granelli Dr.ssa Franca Caruso Dr.ssa Cinzia Laurino Dr. Luigi Pio Miglio Dr. Alessandro Marcenaro

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI MEDICINA DI GRUPPO CHIAVARI MEDICINA. cell cell cell cell INFORMAZIONI GENERALI

CARTA DEI SERVIZI MEDICINA DI GRUPPO CHIAVARI MEDICINA. cell cell cell cell INFORMAZIONI GENERALI CARTA DEI SERVIZI MEDICINA DI GRUPPO CHIAVARI MEDICINA Dr.ssa Gerevini Daniela Dr.ssa Leonardelli Eliana Dr.ssa Manno Anna Dr. Sambuceti Dino Specialista in: Neurologia cell 3389705829 Specialista in:

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI STUDIO MEDICO ASSOCIATO MEDICINA DI GRUPPO X MEDICINA IN RETE

CARTA DEI SERVIZI STUDIO MEDICO ASSOCIATO MEDICINA DI GRUPPO X MEDICINA IN RETE CARTA DEI SERVIZI STUDIO MEDICO ASSOCIATO MEDICINA DI GRUPPO X MEDICINA IN RETE ------------------------ Dr. ALESSIO GIACOMO Dr. DE MICHIEL GIUSEPPE Dr. MALCOTTI ALESSIO Dr. MURRONI SERGIO Dr. OGNO LORENZO

Dettagli

PRESTAZIONI GRATUITE Le prestazioni gratuite del Medico di Famiglia comprendono:

PRESTAZIONI GRATUITE Le prestazioni gratuite del Medico di Famiglia comprendono: CARTA DEI SERVIZI del Dott. Giuseppe Minestra Medico di Medicina Generale Cod. Reg. 01557 26839 Zelo Buon Persico (Lo) Via Manzoni 22 Tel 02 90 65 076 - Segreteria 334 366 42 61 Nato a Lodi, laureato a

Dettagli

Carta dei Servizi dei Medici di Medicina di Gruppo

Carta dei Servizi dei Medici di Medicina di Gruppo Carta dei Servizi dei Medici di Medicina di Gruppo Medici del Gruppo: Dott. Paolo Azzimonti Dott. Ernesto Cozzi Dott. Pietro Macaluso Dott. Michele Melillo Dott. Gianfranco Palamone Dott. Carmelo Curcio

Dettagli

Carta dei servizi della medicina in rete MALNATE

Carta dei servizi della medicina in rete MALNATE Carta dei servizi della medicina in rete MALNATE I dottori Antony Bertalot, Carletti Carlo, Maurizio Damiani, Claudio Michele Giuliani, hanno costituito un associazione denominata MEDICINA IN RETE MALNATE,

Dettagli

ASSISTENZA SANITARIA AI CITTADINI COMUNITARI NEI PAESI DELL'UNIONE EUROPEA (U.E.), SPAZIO ECONOMICO EUROPEO (S.E.E.) E CONFEDERAZIONE SVIZZERA

ASSISTENZA SANITARIA AI CITTADINI COMUNITARI NEI PAESI DELL'UNIONE EUROPEA (U.E.), SPAZIO ECONOMICO EUROPEO (S.E.E.) E CONFEDERAZIONE SVIZZERA ASSISTENZA SANITARIA AI CITTADINI COMUNITARI NEI PAESI DELL'UNIONE EUROPEA (U.E.), SPAZIO ECONOMICO EUROPEO (S.E.E.) E CONFEDERAZIONE SVIZZERA CITTADINI COMUNITARI IN TEMPORANEO SOGGIORNO IN ITALIA I cittadini,

Dettagli

Dr. Massimiliano Atzei Dr.ssa Romina Casaretto Dr.ssa Francesca Granata

Dr. Massimiliano Atzei Dr.ssa Romina Casaretto Dr.ssa Francesca Granata CARTA DEI SBRVIZI STUDIO MEDICO ASSOCIATO MEDICINADI GRUPPO Dr. Massimiliano Atzei Dr.ssa Romina Casaretto Dr.ssa Francesca Granata Dr. Gaetano Aste Dr.ssa M. Aden Cadigia Sede studio: via Trieste 414.

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI del Medico di Medicina Generale e del Servizio di Continuità Assistenziale

CARTA DEI SERVIZI del Medico di Medicina Generale e del Servizio di Continuità Assistenziale CARTA DEI SERVIZI del Medico di Medicina Generale e del Servizio di Continuità Assistenziale www.asl14chioggia.veneto.it Il Medico di Medicina Generale è il Medico di fiducia del cittadino e svolge nei

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in Rete (accordi regionali 2009) Medici Associati

CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in Rete (accordi regionali 2009) Medici Associati CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in Rete (accordi regionali 2009) Medici Associati Dott. FRANCESCO COMPIERCHIO (cod.reg.26678) Medico di Medicina Generale Specialista in Chirurgia d'urgenza

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI DELLA MEDICINA DI GRUPPO: CUNEO 5

CARTA DEI SERVIZI DELLA MEDICINA DI GRUPPO: CUNEO 5 CARTA DEI SERVIZI DELLA MEDICINA DI GRUPPO: CUNEO 5 Al fine di ottimizzare le modalità di lavoro professionale per rispondere alle mutate esigenze dei cittadini, a partire dal 01 Gennaio 2016 è stata variata

Dettagli

Dott Francesca Avogadro

Dott Francesca Avogadro Dott Francesca Avogadro Indirizzo: Salerano sul Lambro Via Vittorio Veneto, 73 presso poliambulatori Telefono: 3315996101 per visite domiciliari tel al n. 3315996101 entro le ore 10 Lunedì dalle 16 alle

Dettagli

Carta dei servizi. A salute spiegata. Guida. Il Pediatra di Famiglia

Carta dei servizi. A salute spiegata. Guida. Il Pediatra di Famiglia Carta dei servizi. A salute spiegata Guida Il Pediatra di Famiglia Carta dei servizi. A salute spiegata La Carta dei servizi è composta da: Guida dei principi e dei programmi Regolamento di Pubblica Tutela

Dettagli

Medici Associati: BARCELLA GIULIANO LEONE BARONCHELLI BRUNO BERNINI ENNIO MILANA VITO TOMASONI GIAN MARIA

Medici Associati: BARCELLA GIULIANO LEONE BARONCHELLI BRUNO BERNINI ENNIO MILANA VITO TOMASONI GIAN MARIA CARTA DEI SERVIZI ( Depositata c/o Distretto Socio-Sanitario Alta Valle Seriana Valle di Scalve ) Forma Associativa MEDICINA in RETE ( DPR 270/2000 e Accordi Regionali 2001) (Aggiornamento del 01/12/2013)

Dettagli

IL tuo PEDIATRA. di famiglia. CONSIGLI PRATICI PER I GENITORI

IL tuo PEDIATRA. di famiglia. CONSIGLI PRATICI PER I GENITORI IL-PEDIATRA.qxd 3-06-2004 18:32 Pagina 1 IL tuo PEDIATRA di famiglia. CONSIGLI PRATICI PER I GENITORI A tutti i genitori, la nascita di un figlio è uno dei momenti più importanti ed emozionanti della Vostra

Dettagli

I compiti svolti dalla struttura distrettuale sono:

I compiti svolti dalla struttura distrettuale sono: In ogni Distretto Sanitario è istituita una struttura specifica che fornisce al cittadino i servizi per l assistenza di Medicina Generale e Pediatrica. I compiti svolti dalla struttura distrettuale sono:

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI DEL PEDIATRA DI FAMIGLIA Forma Associativa Medicina in Gruppo (DPR 272/2000 e Accordo Integrativo Regionale 2007)

CARTA DEI SERVIZI DEL PEDIATRA DI FAMIGLIA Forma Associativa Medicina in Gruppo (DPR 272/2000 e Accordo Integrativo Regionale 2007) CARTA DEI SERVIZI DEL PEDIATRA DI FAMIGLIA Forma Associativa Medicina in Gruppo (DPR 272/2000 e Accordo Integrativo Regionale 2007) Attiva dal 1 maggio 2015 Il Dott. SAMIR NAZHA Pediatra di Famiglia presso

Dettagli

Distretto 43 Casoria(NA) Direttore dr. Ferdinando Russo

Distretto 43 Casoria(NA) Direttore dr. Ferdinando Russo Distretto 43 Casoria(NA) Direttore dr. Ferdinando Russo Assistenza Sanitaria ad assistiti di uno Stato dell UE o Spazio Economico Europeo in temporaneo soggiorno in Italia I cittadini, assistiti da uno

Dettagli

Nuovi orizzonti per la prossima convenzione nazionale della Medicina e Pediatria di Famiglia. Ovidio Brignoli MMG Brescia

Nuovi orizzonti per la prossima convenzione nazionale della Medicina e Pediatria di Famiglia. Ovidio Brignoli MMG Brescia Nuovi orizzonti per la prossima convenzione nazionale della Medicina e Pediatria di Famiglia Ovidio Brignoli MMG Brescia La disciplina della medicina generale ha le seguenti caratteristiche: 1. è normalmente

Dettagli

Prescrivibilità e Rimborsabilità dei Farmaci

Prescrivibilità e Rimborsabilità dei Farmaci Prescrivibilità e Rimborsabilità dei Farmaci PRESCRIZIONE Per quanto riguarda la prescrizione, i medicinali si suddividono in cinque categorie: Medicinali senza obbligo di ricetta medica Medicinali soggetti

Dettagli

DEI CARTA INFORMATIVA SERVIZI MEDICI. Associazione Medici 2001 Bresso. Dott.ssa TOSCANI Rossella Maria Dott. TRESOLDI Claudio IL MEDICOM GENERALE

DEI CARTA INFORMATIVA SERVIZI MEDICI. Associazione Medici 2001 Bresso. Dott.ssa TOSCANI Rossella Maria Dott. TRESOLDI Claudio IL MEDICOM GENERALE CARTA INFORMATIVA DEI SERVIZI DEI MEDICI IN ASSOCIAZIONE Associazione Medici 2001 Bresso Dott. BRAMBILLA Maurizio Dott. CRIPPA Massimo Arturo Dott.ssa CUSIMANO Maria Luisa Dott.ssa PARALOVO Ancella Maria

Dettagli

LA CASA DELLA SALUTE DI BUSSETO

LA CASA DELLA SALUTE DI BUSSETO Casa della Salute di Comune di Comune di Polesine - Zibello LA CASA DELLA SALUTE DI BUSSETO Servizi e informazioni utili La Case della Salute di è un importante punto di riferimento per la salute dei cittadini

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI AMBULATORIO MEDICINA DI GRUPPO MASCALI

CARTA DEI SERVIZI AMBULATORIO MEDICINA DI GRUPPO MASCALI CARTA DEI SERVIZI AMBULATORIO MEDICINA DI GRUPPO MASCALI 1. Presentazione 2. Composizione della medicina di gruppo 3. Sede 4. Attività ambulatoriale 5. Visite domiciliari 6. Continuità Assistenziale 7.

Dettagli

Piano di prevenzione degli effetti del caldo sulla salute Anno Individuazione dei soggetti fragili da inserire nel percorso di monitoraggio

Piano di prevenzione degli effetti del caldo sulla salute Anno Individuazione dei soggetti fragili da inserire nel percorso di monitoraggio Piano di prevenzione degli effetti del caldo sulla salute Anno 2014 1. Individuazione dei soggetti fragili da inserire nel percorso di monitoraggio CRITERI DI INCLUSIONE 1) età tra 0 1 anno e > 64 anni

Dettagli

Ricaduta sul sistema delle cure primarie. Ricadute sull offerta sanitaria per la cittadinanza

Ricaduta sul sistema delle cure primarie. Ricadute sull offerta sanitaria per la cittadinanza Atto di Indirizzo Ricaduta sul sistema delle cure primarie Ricadute sull offerta sanitaria per la cittadinanza L'atto di indirizzo per il rinnovo dell'acn di medicina generale prevede, a pag. 3: I medici

Dettagli

PRP Prevenzione e riduzione delle recidive dello Scompenso Cardiaco Cronico (SCC) secondario a patologie cronico-degenerative

PRP Prevenzione e riduzione delle recidive dello Scompenso Cardiaco Cronico (SCC) secondario a patologie cronico-degenerative PRP 2010-2012 Prevenzione e riduzione delle recidive dello Scompenso Cardiaco Cronico (SCC) secondario a patologie cronico-degenerative Cagliari maggio 2011 Premessa Obiettivo: Prevenzione e riduzione

Dettagli

(PER I SIGG. ASSISTITI, DA LEGGERE E LASCIARE IN SALA D ATTESA) CARTA DEI SERVIZI. 8. Formazione specifica per i medici di medicina generale

(PER I SIGG. ASSISTITI, DA LEGGERE E LASCIARE IN SALA D ATTESA) CARTA DEI SERVIZI. 8. Formazione specifica per i medici di medicina generale (PER I SIGG. ASSISTITI, DA LEGGERE E LASCIARE IN SALA D ATTESA) CARTA DEI SERVIZI Medicina in rete dei Dottori Cerutti, Meroni, Pizzi 1. Presentazione 2. Composizione della medicina di rete 3. Sede 4.

Dettagli

Razionale. Casa della Salute. Sostenibilità SSR Appropriatezza organizzativa Equità d accesso alle cure. Potenziamento assistenza territoriale

Razionale. Casa della Salute. Sostenibilità SSR Appropriatezza organizzativa Equità d accesso alle cure. Potenziamento assistenza territoriale Casa della Salute Razionale Sostenibilità SSR Appropriatezza organizzativa Equità d accesso alle cure Potenziamento assistenza territoriale «intesa come l insieme delle attività e prestazioni sanitarie

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in Rete

CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in Rete CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in Rete M.I.R.OVEST II ( secondo accordi regionali) http://mirovest.docvadis.it Agg. 29-02-2016 Medici Associati Dott. CARIONI AGOSTINO (cod.reg.32429) Medico

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in Rete A.Z.A.B.+2

CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in Rete A.Z.A.B.+2 CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in Rete A.Z.A.B.+2 aggiornamento: 30-01-2017 Dr. ALESSI Giuseppe Medici Associati Medico di Medicina Generale (cod.reg.43999) Dr.ssa ZANELLA NUCERA Alessandra

Dettagli

LE CURE PRIMARIE nella provincia di Modena.

LE CURE PRIMARIE nella provincia di Modena. LE CURE PRIMARIE nella provincia di Modena. Rassegna di esperienze del medico di famiglia : Attività e progetti della medicina generale ghassan daya Modena 24-02-2007 le tappe del percorso del medico di

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in Rete HIPPOCRATES 2 LODI Accordi regionali 2009 Lodi 27 maggio 2010

CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in Rete HIPPOCRATES 2 LODI Accordi regionali 2009 Lodi 27 maggio 2010 CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in Rete HIPPOCRATES 2 LODI Accordi regionali 2009 Lodi 27 maggio 2010 MEDICI ASSOCIATI DR.SSA ELENA MARIA ABBIATI cod.reg.32446 Medico di Medicina Generale

Dettagli

IBD Unit: modello multidisciplinare e multiprofessionale in continua evoluzione Daniela Valpiani GASTROENTEROLOGIA ed ENDOSCOPIA FORLI

IBD Unit: modello multidisciplinare e multiprofessionale in continua evoluzione Daniela Valpiani GASTROENTEROLOGIA ed ENDOSCOPIA FORLI IBD Unit: modello multidisciplinare e multiprofessionale in continua evoluzione Daniela Valpiani GASTROENTEROLOGIA ed ENDOSCOPIA FORLI La domanda di salute del paziente IBD Il paziente IBD, affetto

Dettagli

Le aspettative e le opinioni degli italiani per

Le aspettative e le opinioni degli italiani per Le aspettative e le opinioni degli italiani per la sanità L indagine sulla popolazione generale Ketty Vaccaro Responsabile welfare Fondazione Censis Roma 14 dicembre 2010 L impianto della ricerca Lo studio

Dettagli

Il corretto uso dei servizi di emergenza-urgenza

Il corretto uso dei servizi di emergenza-urgenza Campagna informativa Il corretto uso dei servizi di emergenza-urgenza La campagna informativa nazionale sul corretto uso dei servizi emergenza- urgenza è realizzata dal Ministero della Salute e dall Agenas

Dettagli

Nuovo Sistema Informativo. Bolzano, 29 Febbraio 2016

Nuovo Sistema Informativo. Bolzano, 29 Febbraio 2016 Nuovo Sistema Informativo Bolzano, 29 Febbraio 2016 Nuovo Sistema Informativo Medici cure primarie Cittadini / e Tutte le unità operative e i reparti dell Azienda Sanitaria Medici ospedalieri e del territorio

Dettagli

Procedimenti Amministrativi

Procedimenti Amministrativi Unità Operativa Distretto 1 e Distretto 2 Responsabile del Procedimento: dr.ssa Martelli Franca mail: franca.martelli@ulss12.ve.it numero di telefono: 041 52904099 N. Descrizione del procedimento Normativa

Dettagli

Intesa tra. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. Federazione Regionale Toscana. sulle certificazioni mediche

Intesa tra. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. Federazione Regionale Toscana. sulle certificazioni mediche Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Prot. degli Ordini dei Medici della Toscana Prot. Firenze, Intesa tra Ministero dell Istruzione, dell

Dettagli

Indicazioni normative vigenti da applicare nella fase di rilascio di una prescrizione medica

Indicazioni normative vigenti da applicare nella fase di rilascio di una prescrizione medica Indicazioni normative vigenti da applicare nella fase di rilascio di una prescrizione medica FONDAMENTI DEL S.S. NAZIONALE LIBRO BIANCO SUI PRINCIPI FONDAMENTALI DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE Centro

Dettagli

SERVIZI SEDE TEL/FAX. Viale Don Minzoni 1. Giarre Corso Sicilia 121. Giarre. Viale Don Minzoni 1. Giarre. Viale Don Minzoni 1.

SERVIZI SEDE TEL/FAX. Viale Don Minzoni 1. Giarre Corso Sicilia 121. Giarre. Viale Don Minzoni 1. Giarre. Viale Don Minzoni 1. Distretto Sanitario di Direttore Distretto Dott.Giacomo Benenati Registro Trapianti Punti di accettazione e Referenti Ufficio Educazione alla salute SERVIZI SEDE TEL/FAX Consulenza per la progettazione

Dettagli

IL CORRETTO USO DEI SISTEMI DI EMERGENZA-URGENZA. Campagna informativa del Ministero della Salute

IL CORRETTO USO DEI SISTEMI DI EMERGENZA-URGENZA. Campagna informativa del Ministero della Salute IL CORRETTO USO DEI SISTEMI DI EMERGENZA-URGENZA Campagna informativa del Ministero della Salute Quando chiamare il numero 1-1-8 CHIAMARE IL NUMERO 1-1-8 In tutte quelle situazioni in cui ci può essere

Dettagli

Casa della Salute di San Secondo

Casa della Salute di San Secondo Casa della Salute di San Secondo PROGETTO: GESTIONE INTEGRATA DEL PAZIENTE CON BPCO NELLA CASA DELLA SALUTE DI SAN SECONDO Obiettivo generale è la presa in carico delle persone assistite affette da BPCO

Dettagli

RICETTE E RICETTARI. Maurizio Verducci 18 maggio 2013

RICETTE E RICETTARI. Maurizio Verducci 18 maggio 2013 RICETTE E RICETTARI Maurizio Verducci 18 maggio 2013 LA RICETTA MEDICA elementi caratterizzanti (necessari e sufficienti) generalità del medico a stampa o con timbro data di rilascio mai posticipata o

Dettagli

Il CAP di Castellamonte del Distretto di Cuorgnè (ASL TO4) come modello di gestione della BPCO e di costruzione di PDTA.

Il CAP di Castellamonte del Distretto di Cuorgnè (ASL TO4) come modello di gestione della BPCO e di costruzione di PDTA. Il CAP di Castellamonte del Distretto di Cuorgnè (ASL TO4) come modello di gestione della BPCO e di costruzione di PDTA. Anselmo E., Dellarole F., Varello G., Testa A., Toso C., Mortoni L. DISTRETTO di

Dettagli

PIANO SANITARIO ISCRITTI FONDO FASA SINTESI MIGLIORIE 2017

PIANO SANITARIO ISCRITTI FONDO FASA SINTESI MIGLIORIE 2017 PIANO SANITARIO ISCRITTI FONDO FASA SINTESI MIGLIORIE 2017 AREA RICOVERO Accompagnatore Aumento del massimale a 100 per ogni giorno di ricovero Post ricovero Cure oncologiche Osservazione Breve Intensiva

Dettagli

INDICE PIANO STANDARD PRESTAZIONI E RIMBORSI TERMINI DI EROGAZIONE DEL SERVIZIO III IL PERCORSO SALUTE IL PIANO IN BREVE

INDICE PIANO STANDARD PRESTAZIONI E RIMBORSI TERMINI DI EROGAZIONE DEL SERVIZIO III IL PERCORSO SALUTE IL PIANO IN BREVE piano standard 2017 INDICE I PIANO STANDARD Cosa copre questo piano 01 Chi può iscriversi 01 Decorrenza 01 Assistibilità 01 II PRESTAZIONI E RIMBORSI Esami di laboratorio ed indagini diagnostiche 03 Visite

Dettagli

ASSISTENZA SANITARIA PER CITTADINI EXTRACOMUNITARI. Articolo 32 della Costituzione italiana

ASSISTENZA SANITARIA PER CITTADINI EXTRACOMUNITARI. Articolo 32 della Costituzione italiana Progetto cofinanziato da UNIONE EUROPEA MINISTERO DELL'INTERNO Fondo Europeo Per l integrazione Di Cittadini Di Paesi Terzi UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI L ORIENTALE CENTRO INTERDIPARTIMENTALE DI SERVIZI

Dettagli

COMUNE DI CINQUEFRONDI PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA. Regolamento Servizio Taxi Sociale COMUNE DI CINQUEFRONDI

COMUNE DI CINQUEFRONDI PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA. Regolamento Servizio Taxi Sociale COMUNE DI CINQUEFRONDI COMUNE DI CINQUEFRONDI PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA Regolamento Servizio Taxi Sociale COMUNE DI CINQUEFRONDI Approvato con Delibera di Consiglio Comunale n 61 del 04.10.2016 PREMESSA Il Comune di Cinquefrondi,

Dettagli

PRONTO SOCCORSO PEDIATRICO REPARTO DI PEDIATRIA D URGENZA

PRONTO SOCCORSO PEDIATRICO REPARTO DI PEDIATRIA D URGENZA Pr Dipartimento di Pediatria PRONTO SOCCORSO PEDIATRICO SOMMARIO 1.0 SCOPO...2 2.0 CAMPO DI APPLICAZIONE...2 3.0 RIFERIMENTI...2 4.0 RESPONSABILITA...2 5.0 MODALITA...3 5.1 RESPONSABILE UNITA OPERATIVA...

Dettagli

MALATTIE RARE Opuscolo informativo per il paziente

MALATTIE RARE Opuscolo informativo per il paziente MALATTIE RARE Opuscolo informativo per il paziente Si definisce rara una malattia che colpisce non più di 5 pazienti su 10.000 abitanti. La Provincia Autonoma di Bolzano collabora con le Regioni Veneto

Dettagli

ESENZIONE TICKET PER ETA / REDDITO

ESENZIONE TICKET PER ETA / REDDITO In base alla normativa nazionale che individua le condizioni che danno diritto alla esenzione dalla partecipazione alla spesa sanitaria del ticket, sono esenti i soggetti affetti dalle seguenti patologie

Dettagli

Prestazioni terapeutiche (sia farmacologiche che di chiarificazione e sostegno psicologico anche attraverso terapia di gruppo);

Prestazioni terapeutiche (sia farmacologiche che di chiarificazione e sostegno psicologico anche attraverso terapia di gruppo); SERVIZIO PSICHIATRICO DI DIAGNOSI E CURA Nel Dipartimento Salute Mentale dell Azienda Usl Umbria2 operano due Servizi Psichiatrici Diagnosi e Cura: SPDC Foligno situato all interno dell Ospedale San Giovanni

Dettagli

Farmacie di Comunità e Servizi in rete

Farmacie di Comunità e Servizi in rete Farmacie di Comunità e Servizi in rete Dott. Francesco Pascolini Riforma del sistema socio-sanitario e Agenda digitale in Friuli Venezia Giulia Servizi più accessibili per i cittadini Udine - 16 giugno

Dettagli

Fascicolo Sanitario Elettronico Eventi sanità digitale Maggio 2017

Fascicolo Sanitario Elettronico Eventi sanità digitale Maggio 2017 1 Fascicolo Sanitario Elettronico Eventi sanità digitale Maggio 2017 Il Sistema Informativo Sanitario Territoriale Puglia E un pubblico servizio che assicura la prescrizione e l erogazione delle prescrizioni

Dettagli

S.C. CARDIOLOGIA 2 OPUSCOLO INFORMATIVO LEGGERE PRIMA DEL RICOVERO S.C. CARDIOLOGIA 2 DIPARTIMENTO CARDIOLOGICO DIRETTO RE: DOTTO R ANGELO SANTE BONGO

S.C. CARDIOLOGIA 2 OPUSCOLO INFORMATIVO LEGGERE PRIMA DEL RICOVERO S.C. CARDIOLOGIA 2 DIPARTIMENTO CARDIOLOGICO DIRETTO RE: DOTTO R ANGELO SANTE BONGO DIPARTIMENTO CARDIOLOGICO S.C. CARDIOLOGIA 2 DIRETTO RE: DOTTO R ANGELO SANTE BONGO S.C. CARDIOLOGIA 2 OPUSCOLO INFORMATIVO LEGGERE PRIMA DEL RICOVERO Redatto da: CPSE SANNA FABIOLA CPS Inf. ZUMBO PATRIZIA

Dettagli

Medici e Pediatri di Famiglia

Medici e Pediatri di Famiglia Medici e Pediatri di Famiglia L assistenza del medico e del pediatra di famiglia Il Medico di Medicina Generale (MMG) ed il Pediatra di Famiglia (PdF) sono le figure di riferimento per ogni problema che

Dettagli

MEDICI DI MEDICINA GENERALE, PEDIATRI DI LIBERA SCELTA, MEDICI DI CONTINUITÀ ASSISTENZIALE

MEDICI DI MEDICINA GENERALE, PEDIATRI DI LIBERA SCELTA, MEDICI DI CONTINUITÀ ASSISTENZIALE MEDICI DI MEDICINA GENERALE, PEDIATRI DI LIBERA SCELTA, MEDICI DI CONTINUITÀ ASSISTENZIALE Area cure primarie 1/10 Premessa I Medici di Medicina Generale e i Pediatri di libera scelta (comunemente definiti

Dettagli

Il Progetto SCAP. XIV Congresso Nazionale CARD Italia "Aderenza alle terapie ed appropriatezza organizzativa nel Distretto"

Il Progetto SCAP. XIV Congresso Nazionale CARD Italia Aderenza alle terapie ed appropriatezza organizzativa nel Distretto XIV Congresso Nazionale CARD Italia "Aderenza alle terapie ed appropriatezza organizzativa nel Distretto" Il Progetto SCAP Napoli, 19-21 maggio 2016 dr. Aldo LEO Direttore Distretto Socio Sanitario Trani-Bisceglie

Dettagli

Malattie Rare: Il ruolo del MMG

Malattie Rare: Il ruolo del MMG Corso di formazione sul campo a cura dell Osservatorio Nazionale SIFO PROGETTO OSSERVATORIO MALATTIE RARE 3 GIUGNO 2015 ROMA EUROSKY TOWER Loris Pagano Malattie Rare: Il ruolo del MMG Tra i 1500 assistiti

Dettagli

UNITA OPERATIVA CHIRURGIA VERTEBRALE D URGENZA E DEL TRAUMA DIPARTIMENTO EMERGENZA

UNITA OPERATIVA CHIRURGIA VERTEBRALE D URGENZA E DEL TRAUMA DIPARTIMENTO EMERGENZA UNITA OPERATIVA CHIRURGIA VERTEBRALE D URGENZA E DEL TRAUMA DIPARTIMENTO EMERGENZA 1/10 Attività L Unità Operativa di Chirurgia Vertebrale d Urgenza e del Trauma ha sede presso l Ospedale Maggiore di Bologna

Dettagli

Antonio Correra. Società Italiana di Pediatria

Antonio Correra. Società Italiana di Pediatria Antonio Correra Società Italiana di Pediatria PEDIATRI IN ITALIA ~12.500 Ricambio minimo 5 % / anno 800 ~ 600-700 n. Specializzandi 600 400 200-400/-500 Pediatri anno ~ 180 In 10 anni -5000 / -4000 0

Dettagli

Carta dei servizi della Medicina Mista (Gruppo/Rete):

Carta dei servizi della Medicina Mista (Gruppo/Rete): Il suo medico aderisce ad una associazione di Medici di Famiglia (vedi tabella seguente) al fine di garantire una maggiore disponibilità sanitaria ai cittadini e, più in generale, più servizi ed un maggiore

Dettagli

1) Prestazioni ulteriori rispetto ai LEA nazionali erogate a carico del Servizio sanitario provinciale

1) Prestazioni ulteriori rispetto ai LEA nazionali erogate a carico del Servizio sanitario provinciale Allegato Prestazioni incluse nei Livelli Essenziali di Assistenza (LEA) garantite dalla Provincia Autonoma di Bolzano, ivi compresi i Livelli aggiuntivi di assistenza 1) Prestazioni ulteriori rispetto

Dettagli

Asl Latina Comunicazione Integrata Aziendale 1

Asl Latina Comunicazione Integrata Aziendale 1 Asl Latina Comunicazione Integrata Aziendale 1 DATA: Pronto Soccorso di 1. Nell ultimo anno quante volte si è recato al Pronto Soccorso? Scelga una risposta. Mai, questa è la prima volta Da 1 a 3 volte

Dettagli

INSIEMESALUTE. TOSCANA mutua sanitaria integrativa

INSIEMESALUTE. TOSCANA mutua sanitaria integrativa INSIEMESALUTE TOSCANA mutua sanitaria integrativa Numero Verde 800-68.55.18 servizio gratuito Cosa copre questo piano Questo è il Piano di assistenza fondamentale offerto da Insieme Salute Toscana per

Dettagli

Allegato A al Decreto n. 15 del 01 marzo 2016 pag. 1/3

Allegato A al Decreto n. 15 del 01 marzo 2016 pag. 1/3 giunta regionale Allegato A al Decreto n. 15 del 01 marzo 2016 pag. 1/3 SOMMINISTRAZIONE PER INFUSIONE A DOMICILIO DI FARMACI AD ALTO COSTO PER PERSONE AFFETTE DA MALATTIA RARA (Documento approvato nella

Dettagli

Ambulatori della continuità assistenziale dei festivi-prefestivi organizzati dalle cooperative dei MMG nella PROVINCIA DI MODENA.

Ambulatori della continuità assistenziale dei festivi-prefestivi organizzati dalle cooperative dei MMG nella PROVINCIA DI MODENA. L evoluzione dell Assistenza Territoriale nella Regione Emilia Romagna Percorsi Clinico - Organizzativi e Strumenti Contrattuali nella gestione della cronicità: : modelli innovativi a confronto organizzati

Dettagli

NUMERO VERDE CARTA DEI SERVIZI CONDIVISA

NUMERO VERDE CARTA DEI SERVIZI CONDIVISA - PER CONTATTARE LA CENTRALE D ASCOLTO DEL SERVIZIO DI CONTINUITÀ ASSISTENZIALE È NECESSARIO COMPORRE IL NUMERO VERDE 800.19.99.10 LA CENTRALE D ASCOLTO PROVVEDE A SMISTARE LE CHIAMATE ALLE DIVERSE SEDI

Dettagli

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 9. Disposizioni a sostegno dei pazienti anticoagulati

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 9. Disposizioni a sostegno dei pazienti anticoagulati Senato della Repubblica LEGISLATURA N. 9 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa del senatore Ignazio MARINO COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 29 APRILE 2008 (*) Disposizioni a sostegno dei pazienti anticoagulati (*)

Dettagli

La ricetta SSN per la prescrizione dei farmaci

La ricetta SSN per la prescrizione dei farmaci La ricetta SSN per la prescrizione dei farmaci Prescrizione di farmaci a carico del Servizio Sanitario Nazionale. Il ricettario viene fornito dall Azienda ULSS competente a medici dipendenti o convenzionati;

Dettagli

CHI HA DIRITTO A COSA HANNO DIRITTO COME FARE PER ACCEDERE ALL ESENZIONE DALLA

CHI HA DIRITTO A COSA HANNO DIRITTO COME FARE PER ACCEDERE ALL ESENZIONE DALLA CHI HA DIRITTO A COSA HANNO DIRITTO COME FARE PER ACCEDERE ALL ESENZIONE DALLA ALL ESENZIONE PARTECIPAZIONE ALLA SPESA a) i cittadini di età inferiore ai autocertificazione dietro la ricetta 6 anni e di

Dettagli

La percezione dei Medici di medicina generale degli strumenti di governo della domanda

La percezione dei Medici di medicina generale degli strumenti di governo della domanda La percezione dei Medici di medicina generale degli strumenti di governo della domanda Veronica Scardigli PRIORITÀ ED EQUITÀ NELLE SCELTE DI POLITICA SANITARIA Facoltà di Economia - Università di Firenze

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. A seguito di tale incontro, le Parti concordano che:

PROTOCOLLO D INTESA. A seguito di tale incontro, le Parti concordano che: PROTOCOLLO D INTESA In data 29 settembre 2009 l Assessore regionale alla Tutela della Salute e Sanità e le Organizzazioni Sindacali Mediche FIMMG, SNAMI e SMI si sono incontrate per concordare azioni e

Dettagli

Fac simile ATTO COSTITUTIVO DELLA FORMA ASSOCIATIVA MEDICINA IN ASSOCIAZIONE

Fac simile ATTO COSTITUTIVO DELLA FORMA ASSOCIATIVA MEDICINA IN ASSOCIAZIONE Fac simile ATTO COSTITUTIVO DELLA FORMA ASSOCIATIVA MEDICINA IN ASSOCIAZIONE I sottoscritti medici di medicina generale (o medici di continuità assistenziale, o medici pediatri di libera scelta): 1 -.

Dettagli

Chirurgia Maxillo Facciale

Chirurgia Maxillo Facciale Ospedale Ca Foncello di Treviso Chirurgia Maxillo Facciale Guida ai Servizi AMBULATORIO Edificio 4 - piano 0 Servizi: controllo operati e follow up; chirurgia orale; bonifiche in pazienti a rischio; ortodonzia,

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello A1

Università per Stranieri di Siena Livello A1 Unità 9 Medici di base e medici specialisti CHIAVI In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni sull assistenza sanitaria di base parole relative all assistenza sanitaria di base

Dettagli

OSPEDALIZZAZIONE DOMICIALIARE: PERCORSO AGEVOLATO E PROTETTO AI SERVIZI OSPEDALIERI PER PAZIENTI SEGUITI A DOMICILIO OSPEDALIZZAZIONE DOMICILIARE:

OSPEDALIZZAZIONE DOMICIALIARE: PERCORSO AGEVOLATO E PROTETTO AI SERVIZI OSPEDALIERI PER PAZIENTI SEGUITI A DOMICILIO OSPEDALIZZAZIONE DOMICILIARE: Pagina 1 di 7 OSPEDALIZZAZIONE DOMICILIARE: REV. DATA Redatto da: Emesso da: Approvato da: 0 28.10.2011 Gruppo interdisciplinare aziendale Staff Direzione Sanitaria Direttore Sanitario Firma Firma Pagina

Dettagli

login: areamns password: socimns Servizi d urgenza e domiciliari attivabili tramite numero Verde

login: areamns password: socimns Servizi d urgenza e domiciliari attivabili tramite numero Verde SERVIZI BASE ( estesi gratuitamente al nucleo famigliare) CONVENZIONI SPECIALISTICHE ED OSPEDALIERE Tutti gli associati a Mutua Nuova Sanità posseggono la TESSERA AZZURRA sulla quale viene applicato ogni

Dettagli

La gestione del dolore nell integrazione ospedale e territorio: il ruolo del Medico di Medicina Generale

La gestione del dolore nell integrazione ospedale e territorio: il ruolo del Medico di Medicina Generale La gestione del dolore nell integrazione ospedale e territorio: il ruolo del Medico di Medicina Generale Ospedale senza dolore un percorso integrato in continuo miglioramento Daniele Govi Medico di Medicina

Dettagli

AMBULATORIO E DAY SERVICE MALATTIE INFETTIVE

AMBULATORIO E DAY SERVICE MALATTIE INFETTIVE AMBULATORIO E DAY SERVICE MALATTIE INFETTIVE 1/9 Premessa L Ambulatorio e il Day Service Malattie Infettive si occupano di prevenzione, diagnosi e terapia di patologie di pertinenza infettivologica. In

Dettagli

Esenzione Ticket Sanitario, chi ne ha diritto?

Esenzione Ticket Sanitario, chi ne ha diritto? Esenzione Ticket Sanitario, chi ne ha diritto? Autore: Redazione In: Focus Esenzione ticket sanitario. Ecco un elenco completo delle categorie di pazienti che hanno diritto a non pagare la prestazione

Dettagli

Assistenza sanitaria. Piccola guida per cittadini extracomunitari e comunitari immigrati nel territorio della provincia di Napoli

Assistenza sanitaria. Piccola guida per cittadini extracomunitari e comunitari immigrati nel territorio della provincia di Napoli ASSISTENZA SANITARIA PER CITTADINI EXTRACOMUNITARI Articolo 32 della Costituzione italiana Assistenza sanitaria Piccola guida per cittadini extracomunitari e comunitari immigrati nel territorio della provincia

Dettagli

Ruolo del Medico nell Assistenza Sanitaria di base. Prof. A. Mistretta

Ruolo del Medico nell Assistenza Sanitaria di base. Prof. A. Mistretta Ruolo del Medico nell Assistenza Sanitaria di base Prof. A. Mistretta Il medico di medicina generale (MMG) Garantisce l assistenza sanitaria Si assicura di promuovere e salvaguardare la salute in un rapporto

Dettagli

Breve rassegna. Firenze, 23 marzo Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Firenze. Dott. Giovanni Morrocchesi

Breve rassegna. Firenze, 23 marzo Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Firenze. Dott. Giovanni Morrocchesi Breve rassegna Firenze, 23 marzo 2016 Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Firenze Dott. Giovanni Morrocchesi Prestazione del medico Il certificato è parte (solitamente conclusiva)

Dettagli

GUIDA ALL ATTIVITÀ DEL CENTRO OSPEDALIERO DI MEDICINA INTEGRATA DI PITIGLIANO

GUIDA ALL ATTIVITÀ DEL CENTRO OSPEDALIERO DI MEDICINA INTEGRATA DI PITIGLIANO GUIDA ALL ATTIVITÀ DEL CENTRO OSPEDALIERO DI MEDICINA INTEGRATA DI PITIGLIANO Informazioni e notizie utili www.usl9.grosseto.it COS È IL CENTRO OSPEDALIERO DI MEDICINA INTEGRATA DI PITIGLIANO? E il primo

Dettagli

Fac Simile ATTO COSTITUTIVO DELLA FORMA ASSOCIATIVA MEDICINA IN RETE

Fac Simile ATTO COSTITUTIVO DELLA FORMA ASSOCIATIVA MEDICINA IN RETE Fac Simile ATTO COSTITUTIVO DELLA FORMA ASSOCIATIVA MEDICINA IN RETE I sottoscritti medici di medicina generale (o medici di continuità assistenziale, o medici pediatri di libera scelta): 1 -. 6-2 -. 7-3

Dettagli

La Continuità Assistenziale nelle Cure Palliative

La Continuità Assistenziale nelle Cure Palliative Guia Castagnini Cure palliative e Terapia del Dolore La Continuità Assistenziale nelle Cure Palliative Regione Lombardia Modello di Ospedalizzazione Domiciliare DGR VIII/6410 del 27 /12/2008 DGR VIII/7180

Dettagli

Fac Simile ATTO COSTITUTIVO DELLA FORMA ASSOCIATIVA MEDICINA DI GRUPPO

Fac Simile ATTO COSTITUTIVO DELLA FORMA ASSOCIATIVA MEDICINA DI GRUPPO Fac Simile ATTO COSTITUTIVO DELLA FORMA ASSOCIATIVA MEDICINA DI GRUPPO I sottoscritti medici di medicina generale (o medici di continuità assistenziale, o medici pediatri di libera scelta): 1 -. 5-2 -.

Dettagli

UNITÀ OPERATIVA MEDICINA D URGENZA

UNITÀ OPERATIVA MEDICINA D URGENZA UNITÀ OPERATIVA MEDICINA D URGENZA Dipartimento Emergenza 1/9 Attività L unità operativa Medicina Urgenza fornisce assistenza a persone ricoverate con problemi di salute acuti e urgenti, in continuità

Dettagli