Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda"

Transcript

1 COMUNICATO STAMPA Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda Al convegno L Italian Style nei paesi emergenti: mito o realtà? - Russia, India e Cina - presentata la quarta edizione della Guida all Import-Export, realizzata da SMI-ATI Federazione Imprese Tessili e Moda Italiane, in collaborazione con DHL Express Milano, 23 Novembre Paolo Zegna, Presidente di SMI-ATI Federazione Imprese Tessili e Moda Italiane, e Fausto Forti, Presidente e Amministratore delegato di DHL Express Italy, in apertura del convegno L Italian Style nei paesi emergenti: mito o realtà? - Russia, India e Cina -, hanno presentato la nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda, realizzata da SMI-ATI in collaborazione con DHL, stampata in copie. Una copia della Guida è già stata messa a disposizione gratuitamente delle imprese associate, mentre può essere, eventualmente, richiesta a pagamento all Area Internazionale di SMI-ATI Federazione Imprese Tessili e Moda Italiane. La materia degli scambi internazionali ha ricordato Giovanni Brovia curatore della Guida -, per sua stessa natura, propone modificazioni dei regimi e delle procedure in continua evoluzione: da queste modificazioni nasce l esigenza di una periodica revisione degli strumenti e un costante aggiornamento delle informazioni. La guida, giunta alla sua IV edizione, è uno strumento di riferimento specifico ed esclusivo che propone una trattazione per argomenti con riferimenti alle normative vigenti sul tessile/abbigliamento che regolano le importazioni e le esportazioni nei diversi Paesi del mondo. Paolo Zegna, Presidente di SMI-ATI, ringraziando DHL Express Italy, ed in particolare il Presidente Forti, per la collaborazione e l aiuto prestato alla realizzazione della IV edizione della Guida, ha sottolineato l importanza strategica per l insieme delle aziende dell intera filiera del tessileabbigliamento-moda di operare attivamente sui diversi mercati internazionali. Questa è - ha sostenuto Paolo Zegna -, sempre di più, una necessità vincolante e non una semplice opzione. La concorrenza dei prodotti di massa, basata innanzi tutto sul basso costo della manodopera, spinge inesorabilmente la nostra industria verso i segmenti medio-alti e alti di gamma, dove è possibile ottenere dei premi di prezzo, che ci vengono riconosciuti per la qualità dei nostri prodotti e dei nostri servizi. Questo però comporta la capacità di rapportarsi ai ceti abbienti di un numero sempre maggiore di Paesi, dove assieme al PIL cresce significativamente la ricchezza individuale, perché, a differenza di quanto molti di noi erano abituati nel passato con le produzioni di massa, non sono clienti che risiedono, concentrati, in pochi mercati. Nonostante gli enormi mutamenti intervenuti nel panorama internazionale, nella struttura dei mercati esteri e la profonda modifica dei canali distributivi, la filiera italiana ha saputo mantenere un indiscussa leadership, testimoniata, ad esempio, dal fatto che, a tutt oggi, il 52% del fatturato del settore sia imputabile all export, ed in alcuni segmenti raggiunge già i 2/3. Sempre di più la nostra sopravvivenza è, dunque, legata alla capacità di operare su molti e differenti mercati, regolati da leggi, abitudini, tariffe quasi sempre assai diverse anche tra Paesi geograficamente o culturalmente vicini. Da qui, la necessità, di promuovere, a partire dal consenso riscosso presso le aziende della filiera dalle tre precedenti edizioni, una nuova edizione. completamente aggiornata e ancora più specifica delle precedenti della Guida all Import-Export.

2 La Guida - ha concluso il Presidente di SMI-ATI - è parte del lavoro più complessivo che la Federazione SMI-ATI si è dato come priorità: quello cioè di accompagnare il maggior numero possibile di imprese del settore sui mercati internazionali. Il coordinamento e la sempre migliore qualificazione della nostra partecipazione alle fiere internazionali, la rinnovata collaborazione con l ICE, che porterà all apertura di un nostro ufficio di rappresentanza a Shanghai, il primo che apriamo all estero, sono la precisa testimonianza che non solo crediamo nel futuro del nostro settore, ma che soprattutto sappiamo dove dobbiamo andare a costruirlo. Il convegno è poi continuato con le relazioni di Marco Di Dio Roccazzella, Partner di Value Lab, e di Giuliano Noci, Ordinario di marketing al Politecnico di Milano, rispettivamente sui Comportamenti di acquisto sui mercati emergenti e su I brand stranieri del lusso: strategie perseguite e risultati ottenuti. Sono poi seguite diverse testimonianza di esperienze, coordinate da Eugenio Faiella (Rivista Moda e Industria), tra cui, quelle di:gianmarco Gabrieli, Amministratore Delegato di I Pinco Pallino, Giovanni Ghezzi, Direttore Export Levante Group, Luca Tait, Wholesale Coordination and Emerging Markets Area Director, Luxottica Group, Mario Totaro, Contitolare Mafrat, Massimo Trabattoni, Amministratore Delegato Oltolina Per ulteriori informazioni: Ufficio Stampa sm i-ati Sergio Vicario (Metafora) Via Catania, Milano Tel Mob

3 COMMERCIO/UNA GUIDA ORIENTA IMPRESE TESSILI NEL MONDO DELL'EXPORT Curata da Smi-Ati e Dhl: tutte le normative di settore Milano, 23 nov. (Apcom) - Le aziende italiane del settore tessile, abbigliamento e moda puntano sull'export, che oggi rappresenta il 52% del fatturato del settore e in alcuni segmenti raggiunge i 2/3: devono perciò affrontare tutti i cambiamenti legati alla struttura dei mercati e ai meccanismi distributivi. Per questo Smi-Ati (Federazione Imprese tessili e moda italiane) e Dhl hanno collaborato nel realizzare la quarta edizione della Guida all'import-export del tessile, abbigliamento e moda, stampata in 5mila copie: è uno strumento studiato per aiutare le aziende italiane a orientarsi sui mercati internazionali. La Guida contiene infatti tutti gli aggiornamenti delle normative e delle procedure in vigore nel settore del tessile-abbigliamento che regolano importazioni e esportazioni nelle varie parti del mondo. "E' necessario che le aziende sappiano muoversi su mercati diversi, con regole e abitudini differenti" sostiene Paolo Zegna, presidente di Smi-Ati."La nostra sopravvivenza è legata alla capacità di operare su molti e differenti mercati, regolati da leggi, abitudini, tariffe quasi sempre assai diverse" ha detto Zegna. "Da qui la necessità di promuovere, a partire dal consenso riscosso presso le aziende, una nuova edizione completamente aggiornata e ancora più specifica delle precedenti della Guida all'import-export". La guida è stata presentata da Paolo Zegna e Fausto Forti, presidente e ad di Dhl Express Italy, in apertura del convegno "L'Italian style nei paesi emergenti: mito o realtà? Russia, India e Cina". Le imprese associate hanno già a disposizione una copia gratuita, che può essere a pagamento richiesta all'area internazionale di Smi-Ati. Red-Mon 23-NOV-07 15:08 NNNN MODA: ESPORTARE PER VIVERE, NUOVA GUIDA SMI-ATI (ANSA) - MILANO, 23 NOV - Per il settore tessile e moda ''esportare non e' piu' una semplice opzione ma una necessita' vincolante'' tanto che ormai ''il 52% del fatturato del settore e' imputabile all'export e in alcuni segmenti si raggiungono gia' i 2/3: lo ha sottolineato oggi Paolo Zegna, presidente Smi Ati, alla presentazione della quarta edizione della 'Guida all' Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda', realizzata in collaborazione con DHL Express. ''Sempre di piu' la nostra sopravvivenza e' legata - ha aggiunto Zegna - alla capacita' di operare su molti e differenti mercati, regolati da leggi, abitudini, tariffe quasi sempre assai diverse anche tra Paesi geograficamente o culturalmente vicini''. E la guida, sempre piu' aggiornata e specifica (messa a disposizione gratuitamente delle imprese associate) risponde all' esigenza - ha spiegato il curatore, Giovanni Brovia - di un costante aggiornamento delle informazioni su strumenti e normative. (ANSA). FIL 23-NOV-07 17:41 NNN MODA: GUIDA SMI- ATI SULL'EXPORT Zegna, il 52% del fatturato e' imputabile all'estero (ANSA) - MILANO, 23 NOV - Per il settore tessile e moda 'esportare non e' piu' una semplice opzione ma una necessita' vincolante'. Lo dice il presidente di Smi-Ati. Per Paolo Zegna, che ha parlato alla presentazione della quarta edizione della 'Guida all'import-export del Tessile-Abbigliamento-Moda', 'il 52% del fatturato del settore e' imputabile all'export e in alcuni segmenti si raggiungono gia' i 2/3'. Quindi 'sempre di piu' la nostra sopravvivenza e' legata alla capacita' di operare su molti e differenti mercati'.

4 Moda: guida Smi-Ati sull'export Ansa - Ven 23 Nov (ANSA) - MILANO, 23 NOV - Per il settore tessile e moda 'esportare non e' piu' una semplice opzione ma una necessita' vincolante'. Lo dice il presidente di Smi-Ati. Per Paolo Zegna, che ha parlato alla presentazione della quarta edizione della 'Guida all'import-export del Tessile-Abbigliamento-Moda', 'il 52% del fatturato del settore e' imputabile all'export e in alcuni segmenti si raggiungono gia' i 2/3'. Quindi 'sempre di piu' la nostra sopravvivenza e' legata alla capacita' di operare su molti e differenti mercati' News Economia e Borsa Moda: guida Smi-Ati sull'export 23/11/ :31 (ANSA) - MILANO, 23 NOV - Per il settore tessile e moda 'esportare non e' piu' una semplice opzione ma una necessita' vincolante'. Lo dice il presidente di Smi-Ati. Per Paolo Zegna, che ha parlato alla presentazione della quarta edizione della 'Guida all'import-export del Tessile-Abbigliamento-Moda', 'il 52% del fatturato del settore e' imputabile all'export e in alcuni segmenti si raggiungono gia' i 2/3'. Quindi 'sempre di piu' la nostra sopravvivenza e' legata alla capacita' di operare su molti e differenti mercati'. Economia COMMERCIO/ UNA GUIDA ORIENTA IMPRESE TESSILI NEL MONDO DELL'EXPORT Curata da Smi-Ati e Dhl: tutte le normative di settore Milano, 23 nov. (Apcom) - Le aziende italiane del settore tessile, abbigliamento e moda puntano sull'export, che oggi rappresenta il 52% del fatturato del settore e in alcuni segmenti raggiunge i 2/3: devono perciò affrontare tutti i cambiamenti legati alla struttura dei mercati e ai meccanismi distributivi. Per questo Smi-Ati (Federazione Imprese tessili e moda italiane) e Dhl hanno collaborato

5 nel realizzare la quarta edizione della Guida all'import-export del tessile, abbigliamento e moda, stampata in 5mila copie: è uno strumento studiato per aiutare le aziende italiane a orientarsi sui mercati internazionali. La Guida contiene infatti tutti gli aggiornamenti delle normative e delle procedure in vigore nel settore del tessile-abbigliamento che regolano importazioni e esportazioni nelle varie parti del mondo. "E' necessario che le aziende sappiano muoversi su mercati diversi, con regole e abitudini differenti" sostiene Paolo Zegna, presidente di Smi-Ati."La nostra sopravvivenza è legata alla capacità di operare su molti e differenti mercati, regolati da leggi, abitudini, tariffe quasi sempre assai diverse" ha detto Zegna. "Da qui la necessità di promuovere, a partire dal consenso riscosso presso le aziende, una nuova edizione completamente aggiornata e ancora più specifica delle precedenti della Guida all'import-export". La guida è stata presentata da Paolo Zegna e Fausto Forti, presidente e ad di Dhl Express Italy, in apertura del convegno "L'Italian style nei paesi emergenti: mito o realtà? Russia, India e Cina". Le imprese associate hanno già a disposizione una copia gratuita, che può essere a pagamento richiesta all'area internazionale di Smi-Ati.

6

7

8 HOME > NEWS > Articolo Lunedì 26 novembre 2007 Sondaggio Unificazione delle taglie europee: qual è la tua opinione? Vota subito! 22 Novembre 2007 I Paesi emergenti, mito o realtà? Un incontro domani presso la sede di Smi-Ati Russia, India e Cina: a questi e altri territori ricchi di prospettive per il made in Italy, ma tutt'altro che privi di insidie, viene dedicato un convegno in programma domani pomeriggio presso la sede milanese di Smi-Ati, in viale Sarca 223. Un'occasione anche per il lancio di una nuova pubblicazione. Infatti i lavori si aprono alle con le testimonianze di Paolo Zegna (presidente di Smi-Ati) e di Fausto Forti (presidente e a.d. di Dhl Express Italy), che presenteranno un'iniziativa congiunta, la Guida all'import-export nell'industria del Tessile e della Moda. Alle 15 il testimone passa a Marco Di Dio Roccazzella, partner della società Value Lab, il cui intervento si concentra su "Il mercato del lusso: uno sguardo d'insieme", con un approfondimento sui comportamenti di acquisto nei Paesi emergenti. Giuliano Noci (ordinario di marketing al Politecnico di Milano) interviene invece sul tema "I brand stranieri di alta gamma: strategie perseguite e risultati ottenuti", per poi lasciare la parola ad alcuni imprenditori e manager, protagonisti di una tavola rotonda moderata da Eugenio Faiella della rivista "Moda e Industria": GianMarco Gabrieli (I Pinco Pallino), Giovanni Ghezzi (Gruppo Levante), Luca Tait (Luxottica Group), Mario Totaro (Mafrat) e Massimo Trabattoni (Oltolina). a.b. Newsletter Ricevi gratuitamente le news di fashionmagazine.it, ogni giorno, direttamente nella tua casella Fiere, saloni e dintorni Date, organizzatori e riferimenti utili delle fiere del tessile abbigliamento: il mondo dei saloni in una banca dati Vai alla pagina introduttiva Stampa Copyright fashionmagazine.it è vietata la riproduzione anche parziale P.IVA

9

10

11 HOME > NEWS > Articolo Martedì 27 novembre 2007 Sondaggio Unificazione delle taglie europee: qual è la tua opinione? Vota subito! 26 Novembre 2007 Mercati "emergenti": istruzioni per l'uso durante un incontro organizzato da Smi-Ati Russia, Cina e India: a questi tre mercati emergenti, ricchi di prospettive per il made in Italy ma da affrontare con la dovuta preparazione, è stato dedicato il convegno organizzato venerdì scorso da Smi-Ati nella propria sede milanese di viale Sarca 223. Con l occasione è stata anche presentata la nuova edizione della guida all Import-export del Tessile-Abbigliamento-Moda. Ha aperto i lavori il presidente di Smi-Ati, Paolo Zegna, che ha evidenziato come le aziende italiane tendano sempre più a rivolgersi ai segmenti medio-alti di quei Paesi in cui la capacità di acquisto sta crescendo rapidamente. Nonostante gli enormi mutamenti intervenuti nel panorama internazionale, nella struttura dei mercati e nei canali distributivi - ha detto Zegna la filiera italiana ha saputo mantenere indiscussa la propria leadership come dimostra il fatto che, a tutt oggi, il 52% del fatturato del settore è imputabile all export e in alcuni segmenti raggiunge già i due terzi. Zegna ha inoltre ribadito la necessità di una più intensa collaborazione con Ice, che porterà all apertura a breve di un ufficio di rappresentanza a Shanghai, il primo di Smi-Ati oltrefrontiera. Il convegno è poi proseguito con gli interventi di Marco Di Dio Roccazzella, partner di Value Lab e di Giuliano Noci, Ordinario di marketing al Politecnico di Milano, che hanno parlato rispettivamente dei comportamenti di acquisto sui mercati emergenti e dei brand stranieri del lusso, le loro strategie e i risultati ottenuti. A questo proposito hanno portato la propria testimonianza alcune realtà imprenditoriali di spicco come I Pinco Pallino, il cui amministratore delegato, Gianmarco Gabrieli, ha sottolineato l importanza del mercato russo sul quale l azienda (20 milioni di euro il fatturato annuo) è presente con punti vendita monomarca diretti e in franchising: Qui, come in Ucraina, i consumi crescono molto velocemente e bisogna esserci ora per aggiudicarsi le location migliori. I nostri clienti più ricchi sono i russi, consumatori sociali che amano mostrare la propria ricchezza molto più di altri. Solo a Mosca ci sono 35 miliardari in euro contro i 30 di New York. l.sc. Archivio News Cerchi un nome, una notizia, un avvenimento dei mesi scorsi? Li trovi nel nostro archivio news Iscriviti alla Newsletter Registrati qui per ricevere fashionmagazine.it Today gratuitamente nella tua e I prossimi saloni Mare di Moda (Francia) [ ] FFANY - The New York Shoe Expo (Stati Uniti) [ ] Juvenalia (Spagna) [ ] Annunci: Offerte di lavoro Richieste di lavoro Opportunità B2B Abbonamenti Per abbonarti a Fashion o richiedere un copia gratuita del settimanale Informazioni media Fashion fashionmagazine.it Tabloid FashionGuide

12

Opportunità di crescita internazionale per la Pellicceria Italiana

Opportunità di crescita internazionale per la Pellicceria Italiana Opportunità di crescita internazionale per la Pellicceria Italiana Il mercato della Pellicceria Italiana ha raggiunto un plateau nell ultimo periodo dovuto principalmente ad un consumo interno stabile

Dettagli

MODA E LUSSO: IL MOMENTO DELLE SCELTE per crescere in un contesto mondiale sempre più competitivo

MODA E LUSSO: IL MOMENTO DELLE SCELTE per crescere in un contesto mondiale sempre più competitivo MODA E LUSSO: IL MOMENTO DELLE SCELTE per crescere in un contesto mondiale sempre più competitivo Intervento di David Pambianco Giovedì, 13 novembre 2015 Palazzo Mezzanotte Piazza degli Affari 6, Milano

Dettagli

Fare Affari in Russia

Fare Affari in Russia Federazione Russa Fare Affari in Russia Arredamento ed Edilizia Settembre 18 ARREDAMENTO ED EDILIZIA Nel 2013 l Italia ha esportato in Russia arredi e materiali riconducibili alla filiera abitare per 589

Dettagli

CHINA BUSINESS LAB. 6-12 Giugno 2013 Ningbo/Shanghai. Promosso da

CHINA BUSINESS LAB. 6-12 Giugno 2013 Ningbo/Shanghai. Promosso da CHINA BUSINESS LAB 6-12 Giugno 2013 Ningbo/Shanghai Promosso da China Business Lab un evento unico ed esclusivo per iniziare a fare business in China Partner CHINA BUSINESS LAB Shanghai Chamber of Commerce

Dettagli

IBS ITALIA i n t e r n a t i o n a l b u s i n e s s s t r a t e g y

IBS ITALIA i n t e r n a t i o n a l b u s i n e s s s t r a t e g y i n t e r n a t i o n a l b u s i n e s s s t r a t e g y 1 La Società E una società di consulenza strategica, partner dello Studio Gambino specializzata nell offerta di servizi all Internazionalizzazione

Dettagli

SINTESI E PRINCIPALI CONCLUSIONI

SINTESI E PRINCIPALI CONCLUSIONI SINTESI E PRINCIPALI CONCLUSIONI IL CONTESTO GLOBALE Negli anni recenti, la crescita economica globale si è mantenuta elevata. La principale economia mondiale, cioè gli Stati Uniti, è cresciuta mediamente

Dettagli

Un settore d eccellenza

Un settore d eccellenza Abitare Un settore d eccellenza Il Sistema Abitare Italia rappresenta una sintesi felice di diversi settori merceologici caratterizzati da un elevato contenuto qualitativo sia di prodotto che di processo.

Dettagli

ItalPlanet Group PER COMUNICARE L ITALIA NEL MONDO

ItalPlanet Group PER COMUNICARE L ITALIA NEL MONDO ItalPlanet Group PER COMUNICARE L ITALIA NEL MONDO Concessionaria: INTL. Media Srl Galleria del Corso, 2 20122 Milano tel. 02. 3657.1696 marketing@italplanet.it Redazioni: Berlino - Londra - Los Angeles

Dettagli

GRADO DI INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE AZIENDE ITALIANE DELLA MODA E DEL LUSSO E DRIVER PER LA CRESCITA DELL EXPORT

GRADO DI INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE AZIENDE ITALIANE DELLA MODA E DEL LUSSO E DRIVER PER LA CRESCITA DELL EXPORT GRADO DI INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE AZIENDE ITALIANE DELLA MODA E DEL LUSSO E DRIVER PER LA CRESCITA DELL EPORT Intervento di David Pambianco Martedì, 6 novembre 2012 Palazzo Mezzanotte Piazza degli

Dettagli

Il Made in Italy in India PROGRAMMA STRAORDINARIO DI PROMOZIONE

Il Made in Italy in India PROGRAMMA STRAORDINARIO DI PROMOZIONE Il Made in Italy in India PROGRAMMA STRAORDINARIO DI PROMOZIONE promosso e finanziato dal IL MERCATO Il sistema economico indiano sta progressivamente cambiando forma: da economia rigidamente pianificata,

Dettagli

DOSSIER Giovedì, 26 marzo 2015

DOSSIER Giovedì, 26 marzo 2015 DOSSIER Giovedì, 26 marzo 2015 DOSSIER Giovedì, 26 marzo 2015 23 26 marzo 2015 26/03/2015 Gazzetta di Modena Pagina 9 Confcommercio: le opportunità del franchising 1 26/03/2015 La Nuova Prima Pagina Pagina

Dettagli

!"" # $ www.coolhunteritaly.it

! # $ www.coolhunteritaly.it www.coolhunteritaly.it %& COOL HUNTER Italy TRADE SHOW è il salone interamente dedicato ai giovani fashion designer Made in Italy che si svolge due volte all anno, nei mesi di settembre e di febbraio,

Dettagli

L Italia. in Russia. I numeri della presenza italiana in Russia. Esportazioni (2008): 10,5 miliardi (3% del totale export Italia)

L Italia. in Russia. I numeri della presenza italiana in Russia. Esportazioni (2008): 10,5 miliardi (3% del totale export Italia) L Italia in Russia I numeri della presenza italiana in Russia Esportazioni (2008): 10, miliardi (3% del totale export Italia) La Russia è il 7 paese cliente dell Italia (dopo Germania, Francia, Spagna,

Dettagli

EXPO: PARLATO E BRUNO PRESENTANO IL RAPPORTO CREA SUL COMMERCIO ESTERO

EXPO: PARLATO E BRUNO PRESENTANO IL RAPPORTO CREA SUL COMMERCIO ESTERO EXPO: PARLATO E BRUNO PRESENTANO IL RAPPORTO CREA SUL COMMERCIO ESTERO 5144-01:07:15/13:05 - milano, (agra press) - nel 2014 per l'agroalimentare le esportazioni, pari a circa 35 miliardi di euro, sono

Dettagli

! " #$ www.coolhunteritaly.it

!  #$ www.coolhunteritaly.it www.coolhunteritaly.it %& COOL HUNTER Italy TRADE SHOW è il salone interamente dedicato ai giovani fashion designer Made in Italy che si svolge due volte all anno, nei mesi di settembre e di febbraio,

Dettagli

INTERNAZIONALIZZAZIONE Le attese delle P.M.I. MARZO 2014

INTERNAZIONALIZZAZIONE Le attese delle P.M.I. MARZO 2014 INTERNAZIONALIZZAZIONE Le attese delle P.M.I. MARZO 2014 Obiettivi della ricerca 2 L Istituto di ricerca Quaeris ha condotto una WEB Survey per raccogliere i dati utili per l analisi sull internazionalizzazione

Dettagli

Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura

Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura ABBONATI RIVISTE ONLINE! TROVA AZIENDE EDILBOX CONTATTI HOME NEWS! AZIENDE ECONOMIA EDILIZIA IMMOBILI APPUNTAMENTI! LEGGI & NORME Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura CERCA

Dettagli

Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE Luigi Sequino

Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE Luigi Sequino Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE Luigi Sequino Responsabile Attività e-commerce. Italydock.com è il nuovo marketplace e-commerce per le micro piccole e medie imprese italiane che vogliono vendere

Dettagli

Come gestire il processo di internazionalizzazione

Come gestire il processo di internazionalizzazione Italia Bosnia-Erzegovina Brasile Bulgaria Cina Federazione Russa Polonia Romania Serbia Ucraina Ungheria USA Come gestire il processo di internazionalizzazione Relatore Roberto Guerrini Londra, 3 ottobre

Dettagli

LE IMPRESE ITALIANE IN RUSSIA: TRA CRISI E NUOVE OPPORTUNITÀ Manuela Marianera, Centro Studi Confindustria, dicembre 2009

LE IMPRESE ITALIANE IN RUSSIA: TRA CRISI E NUOVE OPPORTUNITÀ Manuela Marianera, Centro Studi Confindustria, dicembre 2009 LE IMPRESE ITALIANE IN RUSSIA: TRA CRISI E NUOVE OPPORTUNITÀ Manuela Marianera, Centro Studi Confindustria, dicembre 9 "Non importa quante volte cadi. Quello che conta è la velocità con cui ti rimetti

Dettagli

Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE Marketplace ItalyDock. Andrea Venturato Responsabile Prevendita Postecom Gruppo Poste Italiane

Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE Marketplace ItalyDock. Andrea Venturato Responsabile Prevendita Postecom Gruppo Poste Italiane Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE Marketplace ItalyDock Andrea Venturato Responsabile Prevendita Postecom Gruppo Poste Italiane Napoli, 24/09/2014 2 ICE e MPMI: associazioni coinvolte nel progetto

Dettagli

Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE GdL MPMI Luigi Sequino

Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE GdL MPMI Luigi Sequino Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE GdL MPMI Luigi Sequino Responsabile Attività e-commerce. Italydock.com è il nuovo marketplace e-commerce per le micro piccole e medie imprese italiane che vogliono

Dettagli

MODA ITALIANA IN CINA. Presentazione a cura di Giulia Ziggiotti Segretario Generale Camera di Commercio italiana in Cina

MODA ITALIANA IN CINA. Presentazione a cura di Giulia Ziggiotti Segretario Generale Camera di Commercio italiana in Cina MODA ITALIANA IN CINA Presentazione a cura di Giulia Ziggiotti Segretario Generale Camera di Commercio italiana in Cina 1 INDICE CONTESTO SEGMENTO MODA DISTRIBUZIONE MADE IN ITALY E CERTIFICAZIONE TFashion

Dettagli

Il Piano Straordinario per il Made in Italy: il Sistema Moda-Persona. Milano, 4 Febbraio 2015

Il Piano Straordinario per il Made in Italy: il Sistema Moda-Persona. Milano, 4 Febbraio 2015 Il Piano Straordinario per il Made in Italy: il Sistema Moda-Persona Milano, 4 Febbraio 2015 1 Il Piano per la Moda-Persona 2015 Il Governo recepisce le priorità del settore declinando un piano di filiera

Dettagli

Associazione Industriale Bresciana. Presentazione Area Internazionalizzazione

Associazione Industriale Bresciana. Presentazione Area Internazionalizzazione Associazione Industriale Bresciana Presentazione Area Internazionalizzazione 1 Chi è AIB Organi imprenditoriali PRESIDENTE GGI Federico Ghidini PRESIDENTE Marco Bonometti PRESIDENTE P.I. Giancarlo Turati

Dettagli

Export manager per il settore della nautica da diporto

Export manager per il settore della nautica da diporto PROGETTO COFINANZIATO DALL UNIONE EUROPEA Progetto formativo per Export manager per il settore della nautica da diporto FORMAZIONE SUPERIORE Progetto formativo per Export manager per il settore della nautica

Dettagli

Axiatel.com diventa leader «one stop shopping» del B2B

Axiatel.com diventa leader «one stop shopping» del B2B Testata giornalistica internazionale d'impresa Cron 705/11 Registrata il 15/04/2011 Tribunale di Foggia N 7/2011. Login MAILUP E IL BUDGET DI MARKETING 15:52 AXIATEL.COM AIUTA LE AZIENDE A LANCIARSI NEL

Dettagli

Libia, esserci oggi per assicurarsi un futuro.:: Camera di commercio di Udine ::.

Libia, esserci oggi per assicurarsi un futuro.:: Camera di commercio di Udine ::. Libia, esserci oggi per assicurarsi un futuro.:: Camera di commercio di Udine ::. http://www.ud.camcom.it/p42a1795c1450s63/libia--esserci-oggi-per-assicurarsi-un... Page 1 of 2 14/03/2013.:: Camera di

Dettagli

Per il successo dell azienda ci vuole una buona adesione

Per il successo dell azienda ci vuole una buona adesione Per il successo dell azienda ci vuole una buona adesione www.puntolegno.it La soluzione ideale per chi vuole affrontare il mercato con la forza di un grande internazionale, senza perdere la propria identità

Dettagli

CORSI INTERAZIENDALI GRATUITI

CORSI INTERAZIENDALI GRATUITI CORSI INTERAZIENDALI GRATUITI per DATORI DI LAVORO, DIPENDENTI DI IMPRESE CON SEDE NELLA PROVINCIA DI RIMINI e LIBERI PROFESSIONISTI Progetti approvati dalla Provincia di Rimini SCHEDA DI ADESIONE DA INVIARE

Dettagli

The Italian fashion trade weekly INFORMAZIONI MEDIA 2014

The Italian fashion trade weekly INFORMAZIONI MEDIA 2014 The Italian fashion trade weekly INFORMAZIONI MEDIA 2014 Fashion, il punto di riferimento per il settore moda e lifestyle _pubblicità _pubbliredazionali _service _tabloid _guide _magazine.it homepage _magazine.it

Dettagli

QUANDO L EXPORT DIVENTA NECESSARIO

QUANDO L EXPORT DIVENTA NECESSARIO CHECK-IN RAPPORTO EXPORT ONLINE SU SACE.IT/RAPPORTOEXPORT QUANDO L EXPORT DIVENTA NECESSARIO 12 SACEMAG ANDARE OLTRE I BRIC E PUNTARE SUI NEXT GENERATION MARKET PER LE MIGLIORI OPPORTUNITÀ GEOGRAFICO-SETTORIALI,

Dettagli

CNA Romagna Estero: con CNA le piccole imprese nel mercato globale 15 gennaio 2014

CNA Romagna Estero: con CNA le piccole imprese nel mercato globale 15 gennaio 2014 RASSEGNA STAMPA CNA Romagna Estero: con CNA le piccole imprese nel mercato globale 15 gennaio 2014 A cura dell Ufficio Comunicazione di CNA Forlì-Cesena COMUNICATO STAMPA Con CNA le piccole imprese nel

Dettagli

ANDAMENTO ECONOMICO DEL SETTORE PELLETTERIA: PRE CONSUNTIVO 2012

ANDAMENTO ECONOMICO DEL SETTORE PELLETTERIA: PRE CONSUNTIVO 2012 ANDAMENTO ECONOMICO DEL SETTORE PELLETTERIA: PRE CONSUNTIVO 2012 Prosegue la corsa dell export di settore anche nella parte finale del 2012: + 21,8% nei primi 10 mesi dell anno. La conferma del dato a

Dettagli

Esportare la Dolce Vita 2014 il bello e ben fatto italiano nei nuovi mercati alessandra lanza

Esportare la Dolce Vita 2014 il bello e ben fatto italiano nei nuovi mercati alessandra lanza Esportare la Dolce Vita 2014 il bello e ben fatto italiano nei nuovi mercati alessandra lanza riservato e confidenziale 5 maggio 2014 esportare la dolce vita 1 Esportare la Dolce Vita il progetto cos è

Dettagli

MeetingLuxury Il Workshop dedicato all offerta lusso italiana. Lugano,

MeetingLuxury Il Workshop dedicato all offerta lusso italiana. Lugano, MeetingLuxury Il Workshop dedicato all offerta lusso italiana. Lugano, 1 novembre 2013 [pag. 2] Perché partecipare ai Workshop Meeting Italy [pag. 3] I buyer che partecipano ai Workshop Meeting Italy [pag.

Dettagli

CERCO LAVORO 2.0 IL WEB

CERCO LAVORO 2.0 IL WEB CERCO LAVORO 2.0 IL WEB 1. SOCIALNETWORKING Il social networking attualmente è forse il campo piu interessante per la ricerca di lavoro in Internet. In un mercato del lavoro come il nostro avere la possibilita

Dettagli

vorrei anzitutto ringraziare la Camera di Commercio di Novara e l Università Amedeo Avogadro per avermi

vorrei anzitutto ringraziare la Camera di Commercio di Novara e l Università Amedeo Avogadro per avermi La responsabilità sociale delle imprese nel contesto del processo di internazionalizzazione e globalizzazione dei mercati Novara, 28 novembre 2005 Intervento Cari amici, vorrei anzitutto ringraziare la

Dettagli

Natuzzi Group. Retail Development

Natuzzi Group. Retail Development Natuzzi Group Retail Development 1990 APRE Divani&Divani 1959 FONDAZIONE 1993 BORSA DI NEW YORK 6 733 DIPENDENTI* 468.8 mln FATTURATO 2012 90% QUOTA EXPORT* *dati al 31 Dicembre, 2012 Analisi dei trend

Dettagli

INFORMARE PER COMPETERE. èitalia. Il SOLE 24 ORE. TSAT Sky 901

INFORMARE PER COMPETERE. èitalia. Il SOLE 24 ORE. TSAT Sky 901 ITALPLANET Offerta Pubblicitaria Progetto di Internazionalizzazione SPECIALE BRASILE INFORMARE PER COMPETERE èitalia Il SOLE 24 ORE TSAT Sky 901 ItalPlanet by INTL. Media Agenzia di Comunicazione per l

Dettagli

SETTORE PELLETTERIA: PRECONSUNTIVO 2015

SETTORE PELLETTERIA: PRECONSUNTIVO 2015 SETTORE PELLETTERIA: PRECONSUNTIVO 2015 Un ulteriore consolidamento del fatturato estero del settore caratterizza questi primi 8 mesi del 2015: tra gennaio e agosto sono stati esportati prodotti per 4,2

Dettagli

LA MODA FEMMINILE ITALIANA NEL 2014-2015

LA MODA FEMMINILE ITALIANA NEL 2014-2015 LA MODA FEMMINILE ITALIANA NEL 2014-2015 Nota a cura di SMI SISTEMA MODA ITALIA Il commercio con l estero nei primi dieci mesi del 2014 Secondo i dati ISTAT ad oggi disponibili, relativi al periodo gennaio-ottobre

Dettagli

America Latina protagonista del XXI secolo: incontri e opportunità

America Latina protagonista del XXI secolo: incontri e opportunità America Latina protagonista del XXI secolo: incontri e opportunità Brasile, Colombia, El Salvador, Nicaragua Min. Plen. Inigo Lambertini Direttore Centrale per l Internazionalizzazione e le Autonomie Territoriali

Dettagli

GIAMPAOLO NARONTE FOOD CHINA. Diritto alimentare, certificazione e qualità del cibo nella Cina del XXI secolo

GIAMPAOLO NARONTE FOOD CHINA. Diritto alimentare, certificazione e qualità del cibo nella Cina del XXI secolo GIAMPAOLO NARONTE FOOD CHINA Diritto alimentare, certificazione e qualità del cibo nella Cina del XXI secolo FOOD CHINA Diritto alimentare, certificazione e qualità del cibo nella Cina del XXI secolo

Dettagli

Il mercato Russo: trend e prospettive di sviluppo per le aziende retail

Il mercato Russo: trend e prospettive di sviluppo per le aziende retail Il mercato Russo: trend e prospettive di sviluppo per le aziende retail Confimprese Sede Ice Sala Pirelli 29 novembre 2013 Giovanni Basagni Presidente Miniconf Spa Miniconf La storia 1973 Costituzione

Dettagli

Coordinamento Servizi di Promozione del Sistema Italia

Coordinamento Servizi di Promozione del Sistema Italia 2013 2014 Articolazione innovativa in progetti tematici modulati in chiave geografica, con focus sulla Potenziamento ed estensione del supporto a Rafforzamento della I CONTENUTI IN SINTESI: I PUNTI CHIAVE

Dettagli

Wine & Fashion Magazine Wine & Fashion Tv

Wine & Fashion Magazine Wine & Fashion Tv Scopo primario dell Associazione Internazionale Wine Fashion Europe (http://www.winefashioneurope.com/ ) è il sollecitare tutte le componenti sociali affinchè il marchio Italia, il "Made in Italy" e le

Dettagli

Io, la mia start-up e l internazionalizzazione 21 aprile 2015

Io, la mia start-up e l internazionalizzazione 21 aprile 2015 Io, la mia start-up e l internazionalizzazione 21 aprile 2015 Marco Passalia Vice Direttore Cc-Ti Resp. Export Monica Zurfluh Resp. S-GE per la Svizzera italiana CAMERA DI COMMERCIO SWITZERLAND GLOBAL

Dettagli

AFORISMA S.r.l. Business School

AFORISMA S.r.l. Business School RASSEGNA STAMPA I Giorni dell Impresa appuntamento del 2 marzo 2012 2 marzo 2012 - Giovani e lavoro. Tornano i Giorni dell'impresa' Lecce. Cinque incontri da oggi al 30 marzo. Protagonisti imprenditori

Dettagli

MADE IN ITALY SENZA ITALY?

MADE IN ITALY SENZA ITALY? MADE IN ITALY SENZA ITALY? I nuovi scenari della Moda e del Lusso Intervento di David Pambianco Venerdì, 8 novembre 2013 Palazzo Mezzanotte - Piazza degli Affari 6, Milano SEMPRE PIU BRAND ITALIANI ACQUISITI

Dettagli

Le Imprese Altagamma sono i driver di una parte rilevante dell economia e della società italiana:

Le Imprese Altagamma sono i driver di una parte rilevante dell economia e della società italiana: NOVEMBRE 2015 2 L industria culturale e creativa di alta gamma mondiale (High-end CCI), nella molteplicità e trasversalità dei suoi settori e delle sue filiere, serve nel 2015 un mercato mondiale di consumi

Dettagli

VALUE LAB CONSULENZA DI DIREZIONE AZIENDALE

VALUE LAB CONSULENZA DI DIREZIONE AZIENDALE VALUE LAB CONSULENZA DI DIREZIONE AZIENDALE LOYALTY PROGRAM Le fasi di definizione di un programma fedeltà Di Marco Di Dio Roccazzella Partner di Value Lab marcodidio@valuelab.it 2 Numerose aziende si

Dettagli

Cosa può fare FederlegnoArredo PER LA MIA AZIENDA?

Cosa può fare FederlegnoArredo PER LA MIA AZIENDA? Cosa può fare FederlegnoArredo PER LA MIA AZIENDA? 1 CONOSCERE IL MERCATO ITALIA L Italia ha più opportunità di quello che sembra NOI LE INTERCETTIAMO IN ANTICIPO Conoscere il comparto in cui si opera.

Dettagli

Commento ai grafici: l analisi viene condotta su un totale di 215 imprenditori e manager d azienda.

Commento ai grafici: l analisi viene condotta su un totale di 215 imprenditori e manager d azienda. RISULTATI SURVEY INTERNATIONAL MANAGEMENT Luglio 2013 Premessa: l Area Executive Education della Fondazione CUOA ha lanciato un indagine per analizzare i fabbisogni formativi di imprenditori, manager e

Dettagli

«Going Global: M&A per il food Made in Italy» Fare sistema per conquistare i mercati internazionali

«Going Global: M&A per il food Made in Italy» Fare sistema per conquistare i mercati internazionali «Going Global: M&A per il food Made in Italy» Fare sistema per conquistare i mercati internazionali Gregorio De Felice Direzione Studi e Ricerche Milano, 8 settembre 2015 Agenda 1 Importanza e specificità

Dettagli

Ministero del Commercio Internazionale

Ministero del Commercio Internazionale Ministero del Commercio Internazionale La missione SPRINT Puglia è lo sportello operativo a livello regionale, per promuovere e favorire l accesso delle PMI e degli operatori economici pugliesi ad iniziative,

Dettagli

TECNICO DELLE VENDITE PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA

TECNICO DELLE VENDITE PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA TECNICO DELLE VENDITE PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA Corso GRATUITO per giovani e adulti disoccupati già in possesso di conoscenze e capacità nel settore Rif. PA n 2015-4133/RER Finanziato dalla

Dettagli

MF INTERNATIONAL CINA BRASILE RUSSIA PAESI DEL GOLFO AFRICA

MF INTERNATIONAL CINA BRASILE RUSSIA PAESI DEL GOLFO AFRICA MF INTERNATIONAL Un iniziativa editoriale focalizzata sulle ECONOMIE IN FORTE CRESCITA: le opportunità di business per gli investitori e imprenditori italiani, attraverso testimonianze dirette di uomini

Dettagli

CONOSCENZA DEL MERCATO ED ESPERIENZA NELLA GESTIONE DI GRANDI CENTRI COMMERCIALI IN CINA.

CONOSCENZA DEL MERCATO ED ESPERIENZA NELLA GESTIONE DI GRANDI CENTRI COMMERCIALI IN CINA. IFF-EU.COM 1 CONOSCENZA DEL MERCATO ED ESPERIENZA NELLA GESTIONE DI GRANDI CENTRI COMMERCIALI IN CINA. La multinazionale IFFG, newco panasiatica con sedi a Shanghai, Singapore e Hangzhou, ha iniziato il

Dettagli

Il Made in Italy in Russia PROGRAMMA STRAORDINARIO DI PROMOZIONE

Il Made in Italy in Russia PROGRAMMA STRAORDINARIO DI PROMOZIONE Il Made in Italy in Russia PROGRAMMA STRAORDINARIO DI PROMOZIONE promosso e finanziato dal IL MERCATO La Russia si pone ormai come uno dei mercati a più rapida e sostenuta espansione a livello mondiale,

Dettagli

L internazionalizzazione del sistema economico milanese

L internazionalizzazione del sistema economico milanese L internazionalizzazione del sistema economico milanese Il grado di apertura di un sistema economico locale verso l estero rappresenta uno degli indicatori più convincenti per dimostrare la sua solidità

Dettagli

La presenza del capitale straniero nelle grandi aziende del lusso: opportunità o rischi?

La presenza del capitale straniero nelle grandi aziende del lusso: opportunità o rischi? La presenza del capitale straniero nelle grandi aziende del lusso: opportunità o rischi? Intervento di Carlo Pambianco Giovedì, 9 ottobre 2014 Salone Bondioli - Via Milazzo 16, Bologna I NUOVI SCENARI

Dettagli

MISSIONE IMPRENDITORIALE IN KAZAKHSTAN

MISSIONE IMPRENDITORIALE IN KAZAKHSTAN Astana / Almaty, KAZAKHSTAN 09-12 NOVEMBRE 2014 MISSIONE IMPRENDITORIALE IN KAZAKHSTAN MADE IN ITALY Il Ministero degli Affari Esteri, il Ministero dello Sviluppo Economico, l'agenzia ICE e Confindustria,

Dettagli

Dott. Giuseppe TRIPOLI

Dott. Giuseppe TRIPOLI Dott. Giuseppe TRIPOLI Direttore Generale DG per l Internazionalizzazione e la Promozione degli Scambi Ministero dello Sviluppo Economico 1 Andamento export 2011-2014 Var. % su anno precedente +3,8% 0%

Dettagli

Comunicato Stampa BRUNELLO CUCINELLI: il C.d.A. esamina i Ricavi Netti Preliminari della gestione del primo semestre 2015

Comunicato Stampa BRUNELLO CUCINELLI: il C.d.A. esamina i Ricavi Netti Preliminari della gestione del primo semestre 2015 Comunicato Stampa BRUNELLO CUCINELLI: il C.d.A. esamina i Ricavi Netti Preliminari della gestione del primo semestre 2015 Ricavi netti 1 a 200,3 milioni di Euro, +13,9% a cambi correnti rispetto al 30

Dettagli

Comitato Export e Internazionalizzazione dell Emilia-Romagna BRICST + PROGRAMMA STRATEGICO UNITARIO DELL EMILIA-ROMAGNA PER IL PERIODO 2013-2015

Comitato Export e Internazionalizzazione dell Emilia-Romagna BRICST + PROGRAMMA STRATEGICO UNITARIO DELL EMILIA-ROMAGNA PER IL PERIODO 2013-2015 Comitato Export e Internazionalizzazione dell Emilia-Romagna BRICST + PROGRAMMA STRATEGICO UNITARIO DELL EMILIA-ROMAGNA PER IL PERIODO 2013-2015 DELIBERAZIONE DEL COMITATO DEL 9 OTTOBRE 2012 DELIBERAZIONE

Dettagli

LOCAL BUSINESS MANAGER

LOCAL BUSINESS MANAGER Da venti anni promozione e sviluppo d impresa LOCAL BUSINESS MANAGER IL BUSINESS DEL PROMUOVERE BUSINESS E SVILUPPO LOCALE Aiutare gli aspiranti imprenditori a creare una nuova attività, supportare gli

Dettagli

Comunicato Stampa BRUNELLO CUCINELLI: il C.d.A. esamina i Ricavi Netti Preliminari della gestione del primo semestre 2014.

Comunicato Stampa BRUNELLO CUCINELLI: il C.d.A. esamina i Ricavi Netti Preliminari della gestione del primo semestre 2014. Comunicato Stampa BRUNELLO CUCINELLI: il C.d.A. esamina i Ricavi Netti Preliminari della gestione del primo semestre 2014. Ricavi netti 1 a 175,8 milioni di Euro, in crescita dell 11,6% (a cambi correnti

Dettagli

06. Spinta all Internazionalizzazione delle Imprese

06. Spinta all Internazionalizzazione delle Imprese 06. Spinta all Internazionalizzazione delle Imprese Gli obiettivi specifici per favorire lo sviluppo internazionale delle imprese sono stati: 1. assistere le piccole e medie imprese nella loro attività

Dettagli

MISSIONE IMPRENDITORIALE IN INDIA 14 / 21 aprile 2012 SCHEDA PROFILO

MISSIONE IMPRENDITORIALE IN INDIA 14 / 21 aprile 2012 SCHEDA PROFILO MISSIONE IMPRENDITORIALE IN INDIA 14 / 21 aprile 2012 SCHEDA PROFILO Scheda da compilare ed inviare entro mercoledì 14 marzo p.v. per fax (n. 06 6785516) o all indirizzo e-mail (areaestero@unioncamerelazio.it)

Dettagli

La rete web e l'informatizzazione dei processi per generare un vantaggio competitivo: come creare valore per il consumatore

La rete web e l'informatizzazione dei processi per generare un vantaggio competitivo: come creare valore per il consumatore Migliorare le prestazioni delle PMI collaborando con clienti e fornitori Sviluppo di nuove abilità e strumenti ICT di supporto La rete web e l'informatizzazione dei processi per generare un vantaggio competitivo:

Dettagli

Facoltà di Economia - Curriculum in Beni di Lusso, Made in Italy e Mercati Emergenti UNINT.EU

Facoltà di Economia - Curriculum in Beni di Lusso, Made in Italy e Mercati Emergenti UNINT.EU Facoltà di Economia - Curriculum in Beni di Lusso, Made in Italy e Mercati Emergenti L Ateneo UNINT Università L'Università degli Studi Internazionali di Roma (UNINT) già «LUSPIO» - è un istituto non statale

Dettagli

CHI SIAMO. Viale Assunta 37 20063 Cernusco s/n Milano 02-92107970 info@cimscarl.it

CHI SIAMO. Viale Assunta 37 20063 Cernusco s/n Milano 02-92107970 info@cimscarl.it CHI SIAMO C.I.M. non è un comune consorzio ma una società consortile creata dopo approfonditi studi ed esperienze maturate da un gruppo di specialisti in grado di operare in molte aree geografiche del

Dettagli

Giugno 2008 Novembre 2008 Aster S.cons.p.a., Via Gobetti 101, 40129, Bologna

Giugno 2008 Novembre 2008 Aster S.cons.p.a., Via Gobetti 101, 40129, Bologna Principali mansioni e responsabilità - Progettazione, implementazione e monitoraggio di progetti promozionali per l internazionalizzazione delle PMI della Regione, in collaborazione con il sistema camerale,

Dettagli

Tessuti, Pelle, Denim, Food e On STAGE assieme per rendere ancor più operativa e attrattiva la presenza a Milano di migliaia di buyer

Tessuti, Pelle, Denim, Food e On STAGE assieme per rendere ancor più operativa e attrattiva la presenza a Milano di migliaia di buyer COMUNICATO STAMPA XIX edizione di Milano Unica Il Made in Italy fa squadra. Dalle parole ai fatti! Segnali Incoraggianti dal tessile: nel primo semestre 2014 Produzione +7,6%. Export +4,2% nei primi 4

Dettagli

Il private equity come asset class strategica per gli investitori previdenziali. Walter Ricciotti Amm. Del. Quadrivio SGR

Il private equity come asset class strategica per gli investitori previdenziali. Walter Ricciotti Amm. Del. Quadrivio SGR Il private equity come asset class strategica per gli investitori previdenziali Walter Ricciotti Amm. Del. Quadrivio SGR PERCHÉ INVESTIRE NEL PRIVATE EQUITY DEDICATO ALLE PMI ITALIANE NEL 2012 / 2013?

Dettagli

Missione INDIA 19/26 febbraio 2011. MISSIONE IMPRENDITORIALE IN INDIA 19/26 febbraio 2011 SCHEDA PROFILO

Missione INDIA 19/26 febbraio 2011. MISSIONE IMPRENDITORIALE IN INDIA 19/26 febbraio 2011 SCHEDA PROFILO MISSIONE IMPRENDITORIALE IN INDIA 19/26 febbraio 2011 SCHEDA PROFILO 1. RIFERIMENTI AZIENDA RAGIONE SOCIALE P.IVA VIA CITTÀ PROV CAP TELEFONO E MAIL HOME PAGE FAX DATA DI COSTITUZIONE N DIPENDENTI FATTURATO

Dettagli

Faculty of Economics

Faculty of Economics Faculty of Economics Corso di laurea magistrale in Economia e Management Internazionale Curriculum in BENI DI LUSSO, MADE IN ITALY E MERCATI EMERGENTI Facoltà di Economia La Facoltà di Economia Un percorso

Dettagli

LA MODA MASCHILE ITALIANA NEL 2006-2007: IL 2006 CHIUDE IN EQUILIBRIO E SI APRE IN CRESCITA IL 2007, TRAINATO DAGLI AUMENTI DI PRODUZIONE ED EXPORT

LA MODA MASCHILE ITALIANA NEL 2006-2007: IL 2006 CHIUDE IN EQUILIBRIO E SI APRE IN CRESCITA IL 2007, TRAINATO DAGLI AUMENTI DI PRODUZIONE ED EXPORT LA MODA MASCHILE ITALIANA NEL 2006-2007: IL 2006 CHIUDE IN EQUILIBRIO E SI APRE IN CRESCITA IL 2007, TRAINATO DAGLI AUMENTI DI PRODUZIONE ED EXPORT Nota a cura di: Federazione Imprese Tessili e Moda Italiane

Dettagli

LE OPPORTUNITÀ DI BUSINESS NEL SETTORE DELL ABBIGLIAMENTO INDIANO

LE OPPORTUNITÀ DI BUSINESS NEL SETTORE DELL ABBIGLIAMENTO INDIANO LE OPPORTUNITÀ DI BUSINESS NEL SETTORE DELL ABBIGLIAMENTO INDIANO 1 Introduzione La nuova legge sugli Investimenti Diretti Esteri nel multi-brand retail apre nuovi scenari e nuove opportunità all interno

Dettagli

CONOSCENZA DEL MERCATO ED ESPERIENZA NELLA GESTIONE DI GRANDI CENTRI COMMERCIALI IN CINA.

CONOSCENZA DEL MERCATO ED ESPERIENZA NELLA GESTIONE DI GRANDI CENTRI COMMERCIALI IN CINA. IFF-EU.COM 1 CONOSCENZA DEL MERCATO ED ESPERIENZA NELLA GESTIONE DI GRANDI CENTRI COMMERCIALI IN CINA. La multinazionale IFF, newco panasiatica con sedi a Shanghai, Singapore e Hangzhou, ha iniziato il

Dettagli

TOD S S.p.A. i ricavi del Gruppo nel 2014 sono pari a 965,6 milioni di Euro, allineati all anno precedente; +4,5% nel quarto trimestre.

TOD S S.p.A. i ricavi del Gruppo nel 2014 sono pari a 965,6 milioni di Euro, allineati all anno precedente; +4,5% nel quarto trimestre. Sant Elpidio a Mare, 22 gennaio 2015 TOD S S.p.A. i ricavi del Gruppo nel sono pari a 965,6 milioni di Euro, allineati all anno precedente; +4,5% nel quarto trimestre. Approvati dal Consiglio di Amministrazione

Dettagli

Russia: Ice, abolizione sanzioni aiuterebbe export italiano. Russia: Ice, abolizione sanzioni aiuterebbe export italiano (2)

Russia: Ice, abolizione sanzioni aiuterebbe export italiano. Russia: Ice, abolizione sanzioni aiuterebbe export italiano (2) Russia: Ice, abolizione sanzioni aiuterebbe export italiano ZCZC3304/SXA OFI43181_SXA_QBXB R ECO S0A QBXB Russia: Ice, abolizione sanzioni aiuterebbe export italiano (ANSA) - FIRENZE, 10 MAR - Per l'export

Dettagli

INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE AZIENDE ITALIANE DELLA MODA E DEL LUSSO E DRIVER PER LA CRESCITA DELL EXPORT

INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE AZIENDE ITALIANE DELLA MODA E DEL LUSSO E DRIVER PER LA CRESCITA DELL EXPORT Ricerca INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE AZIENDE ITALIANE DELLA MODA E DEL LUSSO E DRIVER PER LA CRESCITA DELL EPORT Sintesi dell intervento di David Pambianco 6 novembre 2012 La ricerca è preceduta da due

Dettagli

UN SERVIZIO A MISURA D IMPRESA

UN SERVIZIO A MISURA D IMPRESA UN SERVIZIO A MISURA D IMPRESA Nasce Trentino International, lo Sportello integrato per l internazionalizzazione. Uno strumento pensato per le aziende trentine che vogliono aprirsi ai mercati esteri con

Dettagli

Congresso Esportare di più si può, si deve

Congresso Esportare di più si può, si deve ICE AGENZIA PER LA PROMOZIONE ALL ESTERO E L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE ITALIANE Congresso Esportare di più si può, si deve Lecce, 16 ottobre 2014 Giovanni Sacchi Direttore Ufficio di coordinamento

Dettagli

Un caso di successo _ produttore di cucine

Un caso di successo _ produttore di cucine Un caso di successo _ produttore di cucine Sintesi intervento 2008-2011 Vers. 1.3 18 luglio 2012 Le informazioni contenute nel presente documento sono classificate riservate e confidenziali ad esclusivo

Dettagli

Imprendo Export il tuo business senza confini

Imprendo Export il tuo business senza confini Imprendo Export il tuo business senza confini Conto corrente, ricerca controparti, lettere di referenza, Desk Internazionali e tanti altri servizi innovativi per rendere l estero facile e accessibile.

Dettagli

Approccio al Mercato. - Brasile. A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile

Approccio al Mercato. - Brasile. A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile Approccio al Mercato - Brasile A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile 1 Brasile 6ª economia mondiale, previsione di 2,1% di crescita nel 2012. Mercato consumatore in crescita: 30 millioni sono entrati nella

Dettagli

Report n 1 «Il processo strategico d internazionalizzazione delle imprese»

Report n 1 «Il processo strategico d internazionalizzazione delle imprese» Un caso di studio nel settore dell abbigliamento: l intervento di Orga 1925 a supporto dell impresa nella proiezione verso i mercati esteri. A cura di Ezio Nicola e Silvano Magnabosco 1 Introduzione L

Dettagli

i valori ci guidano. ci ispirano, I bambini di tutto il mondo Le strategie di internazionalizzazione di Miniconf, tra passato, presente e futuro

i valori ci guidano. ci ispirano, I bambini di tutto il mondo Le strategie di internazionalizzazione di Miniconf, tra passato, presente e futuro Le strategie di internazionalizzazione di Miniconf, tra passato, presente e futuro Università di Siena Corso di laurea in Economia e Commercio 27 ottobre 2014 Giovanni Basagni Presidente Miniconf Spa I

Dettagli

Progetto di Formazione per l Internazionalizzazione delle Imprese Cooperative

Progetto di Formazione per l Internazionalizzazione delle Imprese Cooperative l Internazionalizzazione delle Imprese Cooperative Fornire alle imprese gli strumenti e le conoscenze che permettano loro di affacciarsi sui mercati esteri per internazionalizzare la loro attività Gli

Dettagli

- 2 trimestre 2014 -

- 2 trimestre 2014 - INDAGINE TRIMESTRALE SULLA CONGIUNTURA IN PROVINCIA DI TRENTO - 2 trimestre 2014 - Sommario Riepilogo dei principali risultati... 2 Giudizio sintetico sul trimestre... 3 1. Il quadro generale... 4 1.1

Dettagli

Ringraziamenti. Evoluzione storica e fenomenologica del mercato italiano dell orologeria 1. 1.1 Premessa 1. 1.2 Glialboridelmercato 1

Ringraziamenti. Evoluzione storica e fenomenologica del mercato italiano dell orologeria 1. 1.1 Premessa 1. 1.2 Glialboridelmercato 1 Prefazione di Guido Corbetta Presentazione di Giacomo Bozzi Ringraziamenti XIII XV XIX 1 Evoluzione storica e fenomenologica del mercato italiano dell orologeria 1 1.1 Premessa 1 1.2 Glialboridelmercato

Dettagli

Salvatore Ferragamo S.p.A.

Salvatore Ferragamo S.p.A. COMUNICATO STAMPA Dati Preliminari di Vendita del Gruppo per l Esercizio 2014 Continua la crescita delle vendite del Gruppo Salvatore Ferragamo Ricavi dell anno 2014 a 1.332 milioni di euro, in aumento

Dettagli

Evoluzione dei principali mercati: quali sviluppi si prospettano nell internazionalizzazione delle PMI italiane

Evoluzione dei principali mercati: quali sviluppi si prospettano nell internazionalizzazione delle PMI italiane Evoluzione dei principali mercati: quali sviluppi si prospettano nell internazionalizzazione delle PMI italiane Paolo Di Benedetto Responsabile Dipartimento Valutazione Investimenti e Finanziamenti 21

Dettagli

Tempi incerti per l industria orologiera svizzera

Tempi incerti per l industria orologiera svizzera Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Dario Esposito Barabino & Partners Tel: +39 02 72023535 Mob: +39 380 7360733 Email: d.esposito@barabino.it

Dettagli

Idee e strumenti per l impresa manifatturiera del domani

Idee e strumenti per l impresa manifatturiera del domani presenta il nuovo progetto multicanale dedicato al settore manifatturiero Idee e strumenti per l impresa manifatturiera del domani IL PROGETTO E I CONTENUTI Le aziende manifatturiere rappresentano la spina

Dettagli