SISTEMI WIRELESS AUTONOMI LOW POWER.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SISTEMI WIRELESS AUTONOMI LOW POWER. flavio.renga@ismb.it"

Transcript

1 SISTEMI WIRELESS AUTONOMI LOW POWER Turin, May 30 th 2012

2 Introducing ISMB L Istituto Superiore Mario Boella (ISMB) è un centro di ricerca applicata e di innovazione focalizzato sulle Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione (ICT). Fondato nell anno 2000 da Compagnia di San Paolo e Politecnico di Torino, oggi ISMB si avvale delle competenze tecnologiche e di processo di circa 150 ricercatori operanti in stretta cooperazione con il mondo dell impresa, dell accademia e della Pubblica Amministrazione. L Istituto opera secondo il modello della gestione della conoscenza, cioè interviene non solo nella creazione dell innovazione, ma ne segue anche la fase implementativa e la successiva evoluzione. La Compagnia di San Paolo è una tra le più importanti fondazioni private in Europa. 30/05/2012 ISMB Copyright

3 WSN Wireless Sensor Networks 30/05/2012 ISMB Copyright

4 WSN Wireless Sensor Network Con il termine WSN si indica un sistema distribuito composto da una rete di due o più elementi attivi (nodi) in grado di rilevare grandezze fisiche di interesse (tramite sensori) e di trasmetterle attraverso un canale wireless a un punto di raccolta e di gestione dati (nodo concentratore). I dati acquisiti possono essere trasmessi as-they-are oppure essere pre elaborati in loco (compressione, processing). Applicazioni tipiche:!analisi e raccolta dati in tempo reale!correlazione tra grandezze fisiche di natura differente!monitoraggio predittivo 30/05/2012 ISMB Copyright

5 WSN Wireless Sensor Network Alcune tipiche architetture di WSN punto a punto multi hop stella mesh 30/05/2012 ISMB Copyright

6 WSN Wireless Sensor Network )0:0#',4050# )0:0#+0)+,)5'(50',# 6!"# $%# &'()*+,-.,'# $%# &'()*+,-.,'#!"# 6 /01,'#2()(3,4,)5# 768#9'-:3,# ;# /01,'#4()(3,4,)5# 30/05/2012 ISMB Copyright

7 Il sensore Wireless Sensor Network 6 6 $%# $%#!"# &'()*+,-.,'# &'()*+,-.,'#!"!"# /01,'#2()(3,4,)5# 768#9'-:3,# ;# /01,'#4()(3,4,)5# Il Sensore 30/05/2012 ISMB Copyright

8 Il sensore Wireless Sensor Network Descrizione di un generico sensore in termini di schema a blocchi *,)*0'# = </%# >?"# al uc Descrizione di un sensore in termini di componenti discreti Grazie alle moderne tecnologie di produzione di dispositivi su silicio, è possibile integrare i differenti moduli in un unico dispositivo MEMS (Micro Electro Mechanical System). 30/05/2012 ISMB Copyright

9 Il sensore Wireless Sensor Network MPU System in Package (SiP) che integra:!sensore a nove assi (Accelerometer + Gyro + Compass)!Digital Motion Processor (DMP) per il processing in tempo reale dei segnali provenienti dai tre differenti sensori!interfaccia digitale standard I 2 C = + + Grazie all interfaccia I 2 C è possibile integrare il sensore con la maggior parte dei dispositivi di processing (microcontrollori, DSP, ) 4x4x1mm LGA package Q /05/2012 ISMB Copyright

10 Il sensore Wireless Sensor Network MPU Tramite bus I 2 C è inoltre possibile variare i parametri dei sensori integrati (guadagno, frequenza di campionamento), adattandone la risposta in funzione delle differenti condizioni dinamiche. Full Scale Range Gyro Accel. Compass Digital Output LogicSupply Voltage Operating Supply Voltage Package Size ( /sec) (g) µt (V) (V +/-5%) (mm) ±250 ±2 1.8V±5% ±500 ±4 or VDD ±1200 I²C ±1000 ±8 ±2000 ±16 2.4V to 3.46V 4x4x1mm Molteplici campi di applicazione:!smartphone!videocamere!sistemi di navigazione!augmented reality 30/05/2012 ISMB Copyright

11 Il sensore Wireless Sensor Network Gruppo ottico integrato 30/05/2012 ISMB Copyright

12 Il sensore Wireless Sensor Network /01,'#*CDDEA# #F#()(E03# '(!$)$*(#$+$ #F#:-3-5(E#,(-$)$*(#$+$ /01,'#',GC-',4,)5# #F#*5():9A# '*$01$ 21/$&)345$ HC5DC5#I0'4(5*# 21/$,#)345$ 67+"''$ 289:!:;"""$ 2(J-4C4#-4(3,#5'()*I,'#'(5,# #F#K=>#LMNOJNPOQ# *#$=>?$ #F#"R%#LSTUJUPPQ# *#$=>?$ #F#VK=>#LSUOJUNOQ#!#$=>?$ #F#V"R%#LWXMJWNNQ#!#$=>?$ /-J,E#*-B,#,(-:$0.$%$,(-:$0.$ R4(3,#(',(#,,"&$0.$%$&!,$0.$ /(+Y(3,#:-4,)*-0)# 30/05/2012 ISMB Copyright

13 Il sensore Wireless Sensor Network /01,'#*CDDEA# #F#()(E03# '(!$)$*(#$+$ #F#:-3-5(E#,(-$)$*(#$+$ /01,'#',GC-',4,)5# #F#*5():9A# '*$01$ 21/$&)345$ HC5DC5#I0'4(5*# 21/$,#)345$ 67+"''$ 289:!:;"""$ 2(J-4C4#-4(3,#5'()*I,'#'(5,# #F#K=>#LMNOJNPOQ# *#$=>?$ #F#"R%#LSTUJUPPQ# *#$=>?$ Compatibile con i tradizionali processi SMT #F#VK=>#LSUOJUNOQ#!#$=>?$ (Surface Mount Technology) #F#V"R%#LWXMJWNNQ#!#$=>?$ /'-+,#8',(Y# 7)-5#/'-+,# [J5,):,:#/'-+,# /-J,E#*-B,#,(-:$0.$%$,(-:$0.$,$ WO\OO#76?#,#(##$7AB$ R4(3,#(',(#,,"&$0.$%$&!,$0.$ ':$ /(+Y(3,#:-4,)*-0)# UPUX#J#SWZW#J#UNMM#C4#,##$ "(,!$7AB$ ",!(##$7AB$ 30/05/2012 ISMB Copyright

14 Data management e transceiver RF Wireless Sensor Network 6!"# $%# &'()*+,-.,'# $%# &'()*+,-.,'#!"# 6 /01,'#2()(3,4,)5# 768#9'-:3,# ;# /01,'#4()(3,4,)5# Unità di Data Management e Transceiver RF 30/05/2012 ISMB Copyright

15 Data management e transceiver RF Wireless Sensor Network CC SoC (System on Chip) 8-bit 8051 MCU core 256k/8k Flash/RAM 2.4GHz IEEE , ZigBee, RC4CE 6mm 6mm QFN40 Package 30/05/2012 ISMB Copyright

16 Data management e transceiver RF Wireless Sensor Network CC CPU core On board memory SoC (System on Chip) 8-bit 8051 MCU core 256k/8k Flash/RAM memory - 2.4GHz IEEE , ZigBee, RC4CE 6mm 6mm QFN40 Package Analog peripherals: - Analog Comparator - 12-bit!" ADC RF Transceiver Digital peripherals - USART - Timer 30/05/2012 ISMB Copyright

17 Data management e transceiver RF Wireless Sensor Network Caratteristiche elettriche (da datasheet) 30/05/2012 ISMB Copyright

18 Data management e transceiver RF Wireless Sensor Network Caratteristiche elettriche (da datasheet) CPU: ~ 9 ma RX : ~30 ma TX : ~ 40 ma Deep Sleep: ~ 1 µa P ~ 50 ma x 3 V = 150 mw 30/05/2012 ISMB Copyright

19 L antenna Wireless Sensor Network 6!"# $%# &'()*+,-.,'# $%# &'()*+,-.,'#!"# 6 /01,'#2()(3,4,)5# 768#9'-:3,# ;# /01,'#4()(3,4,)5# L antenna 30/05/2012 ISMB Copyright

20 L antenna Wireless Sensor Network 30/05/2012 ISMB Copyright

21 L antenna Wireless Sensor Network PCB IFA antenna guadagno 3.3 db (nel piano XZ) bassi costi di produzione PCB area estesa (~ 26x7 mm 2 ) 30/05/2012 ISMB Copyright

22 L antenna Wireless Sensor Network Chip antenna guadagno 0 dbi bassi costi di produzione compatibile con i processi SMT PCB area ridotta (~7x3x2 mm 3 ) 30/05/2012 ISMB Copyright

23 Wireless is everywhere 30/05/2012 ISMB Copyright

24 Wireless is everywhere Internet of Things Smartphone e Tablet PC Sistemi anti intrusione Sistemi domotici per la casa Sistemi per il monitoraggio industriale 30/05/2012 ISMB Copyright

25 Wireless is everywhere Internet of Things 30/05/2012 ISMB Copyright

26 Wireless is everywhere Internet of Things 30/05/2012 ISMB Copyright

27 Wireless is everywhere Internet of Things COMUNICAZIONE WIRELESS! ALIMENTAZIONE CABLATA" 30/05/2012 ISMB Copyright

28 Wireless is everywhere Internet of Things 30/05/2012 ISMB Copyright

29 Wireless is everywhere Internet of Things COMUNICZIONE WIRELESS! ALTI COSTI DI MANUTENZIONE" 30/05/2012 ISMB Copyright

30 Wireless is everywhere Internet of Things Soluzioni possibili?! Batterie ad elevata capacità! Batterie a bassa autoscarica (leakage current)! Utilizzo di dispositivi very-low-power! Design del FW di controllo ottimizzato:! disattivazione delle periferiche, se non utilizzate! alte frequenze di clock + low power modes + interrupt! attivazione del front end RF per il solo periodo di tempo necessario 30/05/2012 ISMB Copyright

31 EH Energy Harvesting 30/05/2012 ISMB Copyright

32 Power! is everywhere Energy Harvesting L energy harvesting è la disciplina che studia tecnologie, metodi e dispositivi in grado di raccogliere l energia comunemente presente nell ambiente e convertirla in energia elettrica. sorgenti di energia presenti nell ambiente e relativa potenza estraibile Micropower energy harvesting (Solid-State Electronics, 30/05/2012 ISMB Copyright

33 Power! is everywhere Energy Harvesting 6!"# $%# &'()*+,-.,'# $%# &'()*+,-.,'#!"# 6 /01,'#2()(3,4,)5# 768#9'-:3,# ;# /01,'#4()(3,4,)5# 30/05/2012 ISMB Copyright

34 Power! is everywhere Energy Harvesting 6!"# $%# &'()*+,-.,'# $%# &'()*+,-.,'#!"# 6 /01,'#2()(3,4,)5# 768#9'-:3,# ;# /01,'#4()(3,4,)5# []#/01,'# []# 60C'+,# 30/05/2012 ISMB Copyright

35 Generatori termoelettrici Energy Harvesting I TEG (Thermo Electric Generator) sono dispositivi che sfruttano l effetto Seebeck per trasformare un gradiente termico in energia elettrica. Le prime sperimentazioni risalgono al diciannovesimo secolo, periodo in cui vennero realizzati i primi TEG in grado di produrre tensioni pari a qualche centinaio di millivolt. Questi dispositivi erano caratterizzati da dimensioni ragguardevoli. Le moderne tecnologie consentono di realizzare dispositivi a effetto Peltier-Seebeck di dimensioni altamente ridotte. Laser a stato solido con dispositivo TEC (Termo Electric Cooler) integrato Termopila di Clamond (1874) Frigoriferi da campeggio Celle di Peltier per il raffreddamento delle CPU 30/05/2012 ISMB Copyright

36 TEG a semiconduttore Energy Harvesting Applicando una differenza di potenziale al dispositivo, le cariche elettriche migrano dal semiconduttore drogato p al semiconduttore drogato n. Il gradiente di temperatura tra le due giunzioni aumenta proporzionalmente in funzione della tensione applicata ai capi del dispositivo (effetto Peltier). Il dispositivo si comporta quindi come pompa di calore. Effetto Peltier Effetto Seebeck Viceversa, nel caso in cui le giunzioni vengano portate differenti temperature, viene indotto nel dispositivo uno spostamento di cariche elettriche dal semiconduttore drogato p al semiconduttore drogato n (effetto Seebeck). Il dispositivo si comporta in questo caso come harvester termoelettrico. 30/05/2012 ISMB Copyright

37 TEG Micropelt Energy Harvesting Thermoelectric Energy Harvesters I termogeneratori Micropelt sono composti da coppie di giunzioni a semiconduttore con drogaggio rispettivamente di tipo p e di tipo n. La forza elettromotrice (f.e.m.) generata è direttamente proporzionale al numero di coppie di giunzioni (N), al gradiente termico tra il lato caldo e il lato freddo (!T) e al coefficiente di Seebeck ("). f.e.m. = N x!t x # Wafer di semiconduttore utilizzati per la costruzione dei termogeneratori MEMS Micropelt a film sottile 30/05/2012 ISMB Copyright

38 TEG Micropelt Energy Harvesting Thermoelectric Energy Harvesters MPG-D751 TGP-751 Compatibile con i tradizionali processi SMT (Surface Mount Technology) 30/05/2012 ISMB Copyright

39 Prove sperimentali 30/05/2012 ISMB Copyright

40 TEG su impianto di scarico Prove sperimentali Una possibile applicazione della tecnologia illustrata riguarda il recupero energetico dell energia termica presente sull impianto di scarico di un veicolo a combustione interna. L attività di ricerca è stata svolta in collaborazione con Santer Reply S.p.A. all interno del progetto Piattaforma Tecnologica Innovativa per l Internet of Things, finanziato dalla Regione Piemonte. Immagine agli infrarossi dell impianto di scarico (marmitta) di un veicolo a combustione interna 30/05/2012 ISMB Copyright

41 TEG su impianto di scarico Prove sperimentali Produttore Micropelt Modello MPG-D751 Dimensioni massime 4'248 µm x 3'364 µm x 1'090 µm Numero di giunzioni 540 Resistenza termica (per Tamb = 85 C) 12.5 K/W Resistenza elettrica (per Tamb = 23 C) 300 C Tensione di Seebeck a (per Tamb = 23 C) 140 mv/k Thermoelectric Energy Harvesters Micropelt MPG-D751 caratterizzazione preliminare P = 20 mw R = 300 C!T = 50 C Potenza Impedenza di carico Gradiente termico 30/05/2012 ISMB Copyright

42 Prototipo Prove sperimentali PoC per Energy Harvesting termoelettrico e vibrazionale Dispositivo montato su marmitta 30/05/2012 ISMB Copyright

43 Prototipo Prove sperimentali Integrazione del sistema di misura a bordo veicolo 30/05/2012 ISMB Copyright

44 Risultati Prove sperimentali Mappa del percorso ibrido (urbano ed extra-urbano) seguito durante il test 30/05/2012 ISMB Copyright

45 Risultati Prove sperimentali Moti convettivi forzati Flusso termico maggiore Velocità del veicolo Tensione a vuoto disponibile ai capi del TEG Potenza massima erogata Potenza media erogata Tensione a vuoto massima disponibile Tensione a vuoto media disponibile 5.2 mw 1.5 mw 2.6 V 1.3 V Potenza e tensione massime misurate Potenza generata dal TEG 30/05/2012 ISMB Copyright

46 Risultati Prove sperimentali Moti convettivi forzati Flusso termico maggiore Velocità del veicolo Tensione a vuoto disponibile ai capi del TEG Potenza massima erogata Potenza media erogata Tensione a vuoto massima disponibile Tensione a vuoto media disponibile 5.2 mw 1.5 mw 2.6 V 1.3 V Potenza e tensione massime misurate 5 mw < 150 mw Potenza generata dal TEG 30/05/2012 ISMB Copyright

47 Risultati Prove sperimentali J # J E necessario che l energia prodotta dall harvester risulti maggiore dell energia richiesta dal sistema. Scrittura di power efficient code Elementi di accumulo low-leakage Antenne a guadagno elevato MPPT (Maximum Power Point Tracker) Consumi tipici di un nodo sensore wireless (*) Ottimizzazione dei consumi nel design dell intero sistema (dall harvester allo stadio RF) (*) I grafici di corrente possono essere considerati equivalenti ai grafici di potenza, a meno di un fattore moltiplicativo e considerando la tensione costante enl tempo 30/05/2012 ISMB Copyright

48 Power is everywhere just scavenge it ISMB Copyright 2011

49 THANK YOU! ISMB Copyright 2011

Laureando: Edoardo DEGRASSI

Laureando: Edoardo DEGRASSI Dipartimento di Ingegneria e Architettura Corso di laurea in Ingegneria dell Informazione Tesi di laurea triennale Relatore: Prof. Ing. Sergio CARRATO Correlatore: Piergiorgio MENIA Laureando: Edoardo

Dettagli

Sistemi di Energy Harvesting e telealimentazione da radiazione elettromagnetica a RF per wireless sensor network

Sistemi di Energy Harvesting e telealimentazione da radiazione elettromagnetica a RF per wireless sensor network Sistemi di Energy Harvesting e telealimentazione da radiazione elettromagnetica a RF per wireless sensor network Alessandro Bertacchini alessandro.bertacchini@unimore.it Sommario Concetti base sull Energy

Dettagli

Sensori termici. Caratterizzazione dei sensori termici: principio di funzionamento e grandezza misurata

Sensori termici. Caratterizzazione dei sensori termici: principio di funzionamento e grandezza misurata Sensori termici Caratterizzazione dei sensori termici: principio di funzionamento e grandezza misurata 1. Il trasferimento di calore 2. Equivalenti elettrici dei parametri termici 3. La misura di temperatura

Dettagli

IMPERATIVO: ENERGY HARVESTING

IMPERATIVO: ENERGY HARVESTING TECH-FOCUS ENERGY HARVESTING IMPERATIVO: ENERGY HARVESTING Paolo De Vittor L esigenza di sfruttare l energy harvesting - un concetto poco conosciuto fino a qualche anno fa sta rapidamente diventando un

Dettagli

Quanto Udiamo In Esterni Silenziosi

Quanto Udiamo In Esterni Silenziosi 3 giugno 2015 L inquinamento acustico a Torino: analisi, soluzioni e problematiche aperte CONVEGNO ARPA PIEMONTE/CITTA DI TORINO Relatori: Dott. Alessandro Falcone (WPWEB SRL) Ing. Franco Bertellino (MICROBEL

Dettagli

Si classifica come una grandezza intensiva

Si classifica come una grandezza intensiva CAP 13: MISURE DI TEMPERATURA La temperatura È osservata attraverso gli effetti che provoca nelle sostanze e negli oggetti Si classifica come una grandezza intensiva Può essere considerata una stima del

Dettagli

Igeneratori termoelettrici (TEG,

Igeneratori termoelettrici (TEG, ESCLUSIVA GENERATORI TERMOELETTRICI PER ALIMENTARE LE RETI CORPOREE Mieke Van Bavel IMEC IMEC sperimenta pile realizzate in tecnologia MEMS capaci di recuperare il calore disperso dal corpo umano e trasformarlo

Dettagli

WAVECOMM S.r.l. Partner tecnologico per l'innovazione. Profilo. Mission

WAVECOMM S.r.l. Partner tecnologico per l'innovazione. Profilo. Mission WAVECOMM S.r.l. Partner tecnologico per l'innovazione Profilo Wavecomm S.r.l. è una azienda specializzata nella progettazione e realizzazione di sistemi elettronici avanzati, focalizzata nei settori dell'elettronica

Dettagli

Reti di Sensori Wireless (WSN) per il telecontrollo nelle energie rinnovabili

Reti di Sensori Wireless (WSN) per il telecontrollo nelle energie rinnovabili Reti di Sensori Wireless (WSN) per il telecontrollo nelle energie rinnovabili Matteo Bambini Technical Marketing Manager Forum Telecontrollo Reti Acqua Gas ed Elettriche Roma 14-15 ottobre 2009 Agenda

Dettagli

Impianti Fotovoltaici

Impianti Fotovoltaici Impianti Fotovoltaici Gianluca Gatto Università degli Studi di Cagliari Dipartimento di ingegneria Elettrica ed Elettronica 1 INDICE Impiego dell energia solare Effetto fotovoltaico Tipologie Impianti

Dettagli

Second life, vita accelerata e modellistica

Second life, vita accelerata e modellistica Accordo di Programma MiSE-ENEA Second life, vita accelerata e modellistica F. Vellucci, M. Pasquali ENEA, Unità di Progetto Ricerca di Sistema Elettrico Roma, 3 Luglio 2015 Second life - Definizione Auto

Dettagli

Il progetto della luce nelle applicazioni Retail & Hospitality

Il progetto della luce nelle applicazioni Retail & Hospitality Il progetto della luce nelle applicazioni Retail & Hospitality Lo Smart Lighting? Viaggia su rete wireless Flavio Gajo, Special-Ind S.p.A. Domotica andamento del mercato Mercato in continua crescita +16%

Dettagli

CORSO SULLA TECNOLOGIA DEL SOLARE FOTOVOLTAICO. Bergamo, anno accademico 2013/2014

CORSO SULLA TECNOLOGIA DEL SOLARE FOTOVOLTAICO. Bergamo, anno accademico 2013/2014 LA TECNOLOGIA FOTOVOLTAICA Bergamo, anno accademico 2013/2014 1 La fonte di energia: il sole 2 La fonte di energia: il sole Potenza emessa dal sole: 175.000.000.000.000.000 W (175 miliardi di megawatt).

Dettagli

Sistema di acquisizione dati

Sistema di acquisizione dati Sistema di acquisizione dati Ci sono innumerevoli ragioni sul perché é necessario acquisire informazioni dal mondo esterno: 1. Il controllo dei processi fisici che interessano la produzione industriale

Dettagli

PLC Programmable Logic Controller

PLC Programmable Logic Controller PLC Programmable Logic Controller Sistema elettronico, a funzionamento digitale, destinato all uso in ambito industriale, che utilizza una memoria programmabile per l archiviazione di istruzioni orientate

Dettagli

ENERGIA DAL SOLE. Paolo Gambino, Università di Torino

ENERGIA DAL SOLE. Paolo Gambino, Università di Torino ENERGIA DAL SOLE Paolo Gambino, Università di Torino L ENERGIA DAL SOLE 1PW=10 15 W= 1 milione di miliardi di W= 1 milione di GW In un ora più energia di quella che l umanità usa in un anno. Da qui fotosintesi

Dettagli

Corso di Micro- e nano-sistemi per l Elettronica

Corso di Micro- e nano-sistemi per l Elettronica Corso di Micro- e nano-sistemi per l Elettronica Laurea Magistrale in Elettronica Docente: Gianfranco Manes Informazioni, Appelli e Dispense http://www.midra.dinfo.unifi.it/ Email: gianfranco.manes@unifi.it

Dettagli

Cenni sui trasduttori. Con particolare attenzione al settore marittimo

Cenni sui trasduttori. Con particolare attenzione al settore marittimo Cenni sui trasduttori Con particolare attenzione al settore marittimo DEFINIZIONI Un Trasduttore è un dispositivo che converte una grandezza fisica in un segnale di natura elettrica Un Sensore è l elemento

Dettagli

Very Fast Multichannel Transceiver equipped with power amplifier. La foto è puramente indicativa, fatta su un campione di laboratorio

Very Fast Multichannel Transceiver equipped with power amplifier. La foto è puramente indicativa, fatta su un campione di laboratorio Very Fast Multichannel Transceiver equipped with power amplifier La foto è puramente indicativa, fatta su un campione di laboratorio Il transceiver a lungo raggio, pin to pin compatibile con i precedenti

Dettagli

Caratterizzazione energetica di un nodo sensore ZigBee

Caratterizzazione energetica di un nodo sensore ZigBee Caratterizzazione energetica di un nodo sensore ZigBee Tesi di Laurea in Trasmissione Numerica Tommaso Sinico Università degli Studi di Trieste Dipartimento di Ingegneria e Architettura Gruppo Telecomunicazioni

Dettagli

Wireless Sensor Network (WSN)

Wireless Sensor Network (WSN) Città e Sensori Wireless Sensor Network (WSN) Introduzione Recenti sviluppi nell ambito delle comunicazioni wireless e della microelettronica hanno favorito lo studio, la progettazione e l ingegnerizzazione

Dettagli

Question 1 Perché è utile produrre l'energia elettrica in prossimità del luogo in cui serve? Scegliere una risposta.

Question 1 Perché è utile produrre l'energia elettrica in prossimità del luogo in cui serve? Scegliere una risposta. Question 1 Perché è utile produrre l'energia elettrica in prossimità del luogo in cui serve? a. Si produce energia nelle ore di maggior richiesta b. Si limita il tempo di ritorno energetico dell'impianto

Dettagli

MONITORAGGI STRUTTURALI WIRELESS A LETTURA REMOTA

MONITORAGGI STRUTTURALI WIRELESS A LETTURA REMOTA ESSEBI Srl NUOVE FRONTIERE DEL MONITORAGGIO STRUTTURALE MONITORAGGI STRUTTURALI WIRELESS A LETTURA REMOTA Roma, 4 maggio 2011 Facoltà di Architettura via Gramsci, 53 Roma MONITORAGGIO WIRELESS I principali

Dettagli

@TRACTOR: il trattore digitale. risultati del progetto di ricerca Isotractor

@TRACTOR: il trattore digitale. risultati del progetto di ricerca Isotractor @TRACTOR: il trattore digitale risultati del progetto di ricerca Isotractor Sommario Il progetto ISOBUS Obiettivi Partner Risultati: @tractor, il trattore digitale Architettura del sistema Sensori wireless

Dettagli

PRESENTAZIONE AZIENDALE

PRESENTAZIONE AZIENDALE PRESENTAZIONE AZIENDALE Wi-Next, Everything Can Be Part of a Network Wi-Next, nata da un Gruppo di ricerca e Sviluppo del Politecnico di Torino, è un Vendor italiano di prodotti e soluzioni innovative

Dettagli

mercoledì 16 giugno 2010 Sara Costa - Software Engineer 1 Cos è SPIM e perché sceglierlo SPIM System Da dove siamo partiti

mercoledì 16 giugno 2010 Sara Costa - Software Engineer 1 Cos è SPIM e perché sceglierlo SPIM System Da dove siamo partiti by mercoledì 16 giugno 2010 Sara Costa - Software Engineer 1 Indice Cos è SPIM e perché sceglierlo SPIM System Da dove siamo partiti La strada che abbiamo percorso I risultati che abbiamo ottenuto Conclusioni

Dettagli

Smart Panel for Smart Grids Giorgio Grasso Direttore Fondazione CIFE

Smart Panel for Smart Grids Giorgio Grasso Direttore Fondazione CIFE Smart Panel for Smart Grids Giorgio Grasso Direttore Fondazione CIFE 1 1 2 2 Problemi associati alle fonti rinnovabili ed in particolare al fotovoltaico: Intermittenza Difficoltà nella predizione della

Dettagli

Informatica di base. Hardware: CPU SCHEDA MADRE. Informatica Hardware di un PC Prof. Corrado Lai

Informatica di base. Hardware: CPU SCHEDA MADRE. Informatica Hardware di un PC Prof. Corrado Lai Informatica di base Hardware: CPU SCHEDA MADRE HARDWARE DI UN PC 2 Hardware (parti fisiche) Sono le parti fisiche di un Personal Computer (processore, scheda madre, tastiera, mouse, monitor, memorie,..).

Dettagli

INTRODUZIONE AI SISTEMI EMBEDDED

INTRODUZIONE AI SISTEMI EMBEDDED 1 INTRODUZIONE AI SISTEMI EMBEDDED DEFINIZIONE DI SISTEMA EMBEDDED SVILUPPO HW/SW DI SISTEMI EMBEDDED \ DEFINIZIONE DI SISTEMA EMBEDDED UN SISTEMA EMBEDDED È UN SISTEMA DI ELABORAZIONE (COMPUTER) SPECIALIZZATO

Dettagli

Il contributo di STMicroelectronics all automazione degli edifici. Luca Salati STMicroelectronics

Il contributo di STMicroelectronics all automazione degli edifici. Luca Salati STMicroelectronics Il contributo di STMicroelectronics all automazione degli edifici Luca Salati STMicroelectronics STMicroelectronics 2 STMicroelectronics APPROCCIO Soluzioni innovative 3 Automazione degli edifici misurazione

Dettagli

1 Technology Day del Progetto TARGET mercoledì 9 aprile 2014. primaelectro.com

1 Technology Day del Progetto TARGET mercoledì 9 aprile 2014. primaelectro.com 1 Technology Day del Progetto TARGET mercoledì 9 aprile 2014 Il Gruppo Prima Industrie opera in due settori principali: Macchine per taglio laser e lavorazione lamiera: brand Prima Power Elettronica e

Dettagli

MONITORAGGIO MICRO-CLIMA IN AMBITO MUSEALE

MONITORAGGIO MICRO-CLIMA IN AMBITO MUSEALE TELEMOBILITY FORUM 2008 5-6 Novembre 2008 Campus Bicocca Milano ITALY MONITORAGGIO MICRO-CLIMA IN AMBITO MUSEALE RELATORE: STEFANO DERME IL PUNTO DI PARTENZA Il contesto: Aree Museali Espositive e di Storage

Dettagli

Titolo: È gradita una competenza base in Matlab. Conoscenze linguistiche: padronanza della lingua inglese

Titolo: È gradita una competenza base in Matlab. Conoscenze linguistiche: padronanza della lingua inglese Titolo: Studio e sviluppo di applicazioni innovative basate su tecnologia di sensori indossabili Descrizione: Le body sensor networks (BSN) sono costituite da piccoli dispositivi che posti sul corpo umano

Dettagli

IMPIANTI TECNOLOGICI E DGR 1366 DEL 26/09/11: SOLUZIONI PRATICHE

IMPIANTI TECNOLOGICI E DGR 1366 DEL 26/09/11: SOLUZIONI PRATICHE IMPIANTI TECNOLOGICI E DGR 1366 DEL 26/09/11: SOLUZIONI PRATICHE 1 IMPIANTI SOSTENIBILI Sostenibilità: equilibrio fra il soddisfacimento delle esigenze presenti, senza compromettere la possibilità delle

Dettagli

Un mondo di Soluzioni

Un mondo di Soluzioni Un mondo di Soluzioni Monitoraggio Energie Rinnovabili. 10 kw 22 kwh 6,2 kg/co 2 6,6 LA PRECISIONE ASSOLUTA UN FOTOVOLTAICO SENZA INCENTIVI L AUTOCONSUMO 11:27 Attività impianto Rete elettrica Produzione

Dettagli

TinyOS. Sistema operativo open-source per wireless sensor network sviluppato dall Università di Berkley e centro ricerche Intel www.tinyos.

TinyOS. Sistema operativo open-source per wireless sensor network sviluppato dall Università di Berkley e centro ricerche Intel www.tinyos. Sistema operativo open-source per wireless sensor network sviluppato dall Università di Berkley e centro ricerche Intel www.tinyos.net Outline Wireless Sensor Network 1 Wireless Sensor Network Caratterisiche

Dettagli

Un mondo di Soluzioni

Un mondo di Soluzioni Un mondo di Soluzioni Monitoraggio Energie Rinnovabili. 10 kw 22 kwh 6,2 kg/co 2 6,6 LA PRECISIONE ASSOLUTA UN FOTOVOLTAICO SENZA INCENTIVI L AUTOCONSUMO 11:27 Attività impianto Rete elettrica Produzione

Dettagli

Elettromobilità WITTENSTEIN La pole position degli azionamenti elettrici. efficiente compatto sicuro

Elettromobilità WITTENSTEIN La pole position degli azionamenti elettrici. efficiente compatto sicuro WITTENSTEIN La pole position degli azionamenti elettrici efficiente compatto sicuro 101 Azionamenti perfettamente integrati da un unico partner L elettromobilità va ben oltre il semplice funzionamento

Dettagli

Candidato: Giacomo Argentero Relatore: Prof. Paolo Gambino. 20 Luglio 2010

Candidato: Giacomo Argentero Relatore: Prof. Paolo Gambino. 20 Luglio 2010 Candidato: Giacomo Argentero Relatore: Prof. Paolo Gambino 20 Luglio 2010 Converte l energia luminosa proveniente dal sole in energia elettrica mediante effetto fotovoltaico. È costituito da più celle

Dettagli

LED INTELLIGENTI. Un sistema domotico in un apparecchio di illuminazione

LED INTELLIGENTI. Un sistema domotico in un apparecchio di illuminazione LED INTELLIGENTI Un sistema domotico in un apparecchio di illuminazione smart city, smart grid, smart building Scenario Alta Efficienza Risparmio Sicurezza e affidabilità smart city, smart grid, smart

Dettagli

emobility e abitazioni residenziali Soluzioni e sistemi di ricarica per veicoli elettrici nelle abitazioni private

emobility e abitazioni residenziali Soluzioni e sistemi di ricarica per veicoli elettrici nelle abitazioni private emobility e abitazioni residenziali Soluzioni e sistemi di ricarica per veicoli elettrici nelle abitazioni private Soluzioni di ricarica per posti auto privati e unità abitative indipendenti Le stazioni

Dettagli

IL PLC 1/9. permanente, la memoria volatile e i pin di I/O, oltre ad eventuali altri blocchi specializzati.

IL PLC 1/9. permanente, la memoria volatile e i pin di I/O, oltre ad eventuali altri blocchi specializzati. IL PLC 1/9 Storia Il motivo per il quale nacque il PLC fu la necessità di eliminare i costi elevati per rimpiazzare i sistemi complicatissimi basati su relè. Nel anni 70 la società Beadford Associates

Dettagli

Le Aziende del Distretto Green & High Tech presentano i loro progetti. Valorizzare le sinergie della rete per creare valore aggiunto.

Le Aziende del Distretto Green & High Tech presentano i loro progetti. Valorizzare le sinergie della rete per creare valore aggiunto. Le Aziende del Distretto Green & High Tech presentano i loro progetti Valorizzare le sinergie della rete per creare valore aggiunto Azcom Technology Relatore: Claudio Canosi 10-15 Aprile 2014 APA Confartigianato

Dettagli

Tecnologie di conversione e gestione dei flussi energetici

Tecnologie di conversione e gestione dei flussi energetici Tecnologie di conversione e gestione dei flussi energetici Ravenna, 26 Settembre 2012 Tiziano Terlizzese NIER Ingegneria S.p.A. IL RAGGRUPPAMENTO La rete di imprese è composta da 3 PMI con un alta propensione

Dettagli

ICT nelle Smart Grid: Interoperabilità e Paradigma dell Utente Attivo

ICT nelle Smart Grid: Interoperabilità e Paradigma dell Utente Attivo ICT nelle Smart Grid: Interoperabilità e Paradigma dell Utente Attivo Angelo Frascella ENEA, angelo.frascella@enea.it Seminario R2B Smart Grid: dalla Teoria alla pratica Bologna 8 Giugno 2011 1 Sommario

Dettagli

Il Sistema Elettrico nei Veicoli Ibridi: componenti, caratteristiche e tecnologie

Il Sistema Elettrico nei Veicoli Ibridi: componenti, caratteristiche e tecnologie ATA Sardegna Cagliari, 13 marzo 2009 Il Sistema Elettrico nei Veicoli Ibridi: componenti, caratteristiche e tecnologie Alberto TENCONI Gruppo 5E Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Politecnico di Torino

Dettagli

WINECAP system dal campo al tuo desktop ovunque tu sia

WINECAP system dal campo al tuo desktop ovunque tu sia WINECAP system dal campo al tuo desktop ovunque tu sia 1 Il sistema GPRS GSM Analog out USB RS232 2 Le sonde Batteria Radio WSN Sensore Display Storage Sensore Sensore Sensore Alimentazione a batteria

Dettagli

Generazione eolica CONVERSIONE ELETTROMECCANICA. Ing. Claudio Rossi

Generazione eolica CONVERSIONE ELETTROMECCANICA. Ing. Claudio Rossi Generazione eolica CONVERSIONE ELETTROMECCANICA Ing. Claudio Rossi Dip. Ingegneria Elettrica Via Risorgimento, 2 40136 Bologna Tel. 0512093564 Email claudio.rossi@unibo.it Macchine elettriche 1a. Sincrone

Dettagli

Asset management per centrali di produzione da fonti rinnovabili.

Asset management per centrali di produzione da fonti rinnovabili. Asset management per centrali di produzione da fonti rinnovabili. Vantaggi dell utilizzo di sensor networks wireless M. Giannettoni, P. Pinceti, M. Caserza Magro Università di Genova E. Montanari IB Group

Dettagli

SISTEMA DI MONITORAGGIO AMBIENTALE TRAMITE WSN

SISTEMA DI MONITORAGGIO AMBIENTALE TRAMITE WSN Università degli Studi di Pavia Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Informatica SISTEMA DI MONITORAGGIO AMBIENTALE TRAMITE WSN Relatore: Prof. Paolo Ettore Gamba Correlatore:

Dettagli

WLAN 802.11. Local Area Network (LAN)

WLAN 802.11. Local Area Network (LAN) WLAN 802.11 1 Local Area Network (LAN) Ethernet Server Hub Internet 2 1 Wireless Local Area Network (WLAN) Ethernet Server Access Point Internet 3 Perchè le Wireless LAN Riduzione costi di manutenzione

Dettagli

Catalogo Prodotti. Products Range Overview. La Rete senza fili ZigBee Plug & Play per Applicazioni Industriali e Civili

Catalogo Prodotti. Products Range Overview. La Rete senza fili ZigBee Plug & Play per Applicazioni Industriali e Civili La Rete senza fili ZigBee Plug & Play per Applicazioni Industriali e Civili Energy Management Monitoraggio di Impianti Fotovoltaici Registrazione di Dati Ambientali SCADA-BMS Catalogo Prodotti Products

Dettagli

Sistema di telegestione per impianti fotovoltaici. L. MIRAGLIOTTA C. LEONE Giuseppe PITTARI CSN APPLICATION NOTE:

Sistema di telegestione per impianti fotovoltaici. L. MIRAGLIOTTA C. LEONE Giuseppe PITTARI CSN APPLICATION NOTE: per impianti fotovoltaici APPLICATION NOTE: SISTEMA DI TELEGESTIONE PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI 200907ANN01 @ MMIX, INGECO WWW.COM2000.IT Pagina 1 di 8 Sommario Introduzione...3 I vantaggi del sistema di

Dettagli

ProM è il laboratorio di prototipazione meccatronica frutto della collaborazione fra Trentino Sviluppo e Fondazione Bruno Kessler.

ProM è il laboratorio di prototipazione meccatronica frutto della collaborazione fra Trentino Sviluppo e Fondazione Bruno Kessler. ProM ProM è il laboratorio di prototipazione meccatronica frutto della collaborazione fra Trentino Sviluppo e Fondazione Bruno Kessler. Offre alle aziende della filiera una piattaforma integrata per la

Dettagli

SENSORI E TRASDUTTORI

SENSORI E TRASDUTTORI SENSORI E TRASDUTTORI Il controllo di processo moderno utilizza tecnologie sempre più sofisticate, per minimizzare i costi e contenere le dimensioni dei dispositivi utilizzati. Qualsiasi controllo di processo

Dettagli

8 Microcontrollori PIC

8 Microcontrollori PIC 8 Microcontrollori PIC 8.1 Descrizione generale Un microcontrollore è un dispositivo elettronico che opportunamente programmato è in grado di svolgere diverse funzioni in modo autonomo. Essenzialmente

Dettagli

Room 2005 Zhongshang Building No.100 HongKong Middle Road Qingdao China code 266071 tel 008653285891039 e-mail: fazio@cinaservizi.

Room 2005 Zhongshang Building No.100 HongKong Middle Road Qingdao China code 266071 tel 008653285891039 e-mail: fazio@cinaservizi. TURBINE EOLICHE 2012/2 Controllo della qualità Tutti i sistemi eolici, ad eccezione della torre, sono prodotti all interno della fabbrica che dispone all interno di tutti i settori meccanico, elettrico

Dettagli

La soluzione PHPower per il monitoraggio energetico della tua azienda

La soluzione PHPower per il monitoraggio energetico della tua azienda La soluzione PHPower per il monitoraggio energetico della tua azienda www.phpower.com Progettiamo e sviluppiamo soluzioni innovative e sostenibili per l efficienza energetica, la produzione e la gestione

Dettagli

Fabio Zanellini Siemens SpA Gestione efficiente di Microgrid: La SPM del Campus di Savona e EXPO 2015

Fabio Zanellini Siemens SpA Gestione efficiente di Microgrid: La SPM del Campus di Savona e EXPO 2015 Fabio Zanellini Siemens SpA Gestione efficiente di Microgrid: La SPM del Campus di Savona e EXPO 2015 Dalla diagnosi energetica alla riduzione dei costi energetici dell industria 23/10/2015 - Brescia Restricted

Dettagli

Collettori solari ibridi e solar cooling: il caso della facciata solare del Centro Ricerche Fiat

Collettori solari ibridi e solar cooling: il caso della facciata solare del Centro Ricerche Fiat Collettori solari ibridi e solar cooling: il caso della facciata solare del Centro Ricerche Fiat Rajendra Adhikari Dipartimento BEST - Politecnico di Milano Workshop RAFFRESCARE CON IL SOLE: TECNOLOGIE

Dettagli

Power conversion system per fotovoltaico ed energy storage residenziale

Power conversion system per fotovoltaico ed energy storage residenziale Power conversion system per fotovoltaico ed energy storage residenziale Giordano Torri Nidec-ASI Fondazione Megalia. Convegno su L uso razionale dell energia negli edifici civili e nel terziario. Milano,

Dettagli

stazione sismica Sistema di rilevazione e archiviazione dei segnali sismici PDF created with pdffactory Pro trial version www.pdffactory.

stazione sismica Sistema di rilevazione e archiviazione dei segnali sismici PDF created with pdffactory Pro trial version www.pdffactory. stazione sismica Sistema di rilevazione e archiviazione dei segnali sismici 1 Schema di una stazione sismica D POWER Display keyboard S ADC CPU I/O DRIVE CLOCK S POWER ADC CPU I/O CLOCK D sensore alimentazione

Dettagli

La soluzione innovativa CONSUMI IN TEMPO REALE SU CLOUD SEMPLICE E VELOCE DA INSTALLARE PER TUTTI I TIPI DI CONTATORE BASSO COSTO

La soluzione innovativa CONSUMI IN TEMPO REALE SU CLOUD SEMPLICE E VELOCE DA INSTALLARE PER TUTTI I TIPI DI CONTATORE BASSO COSTO NEW Gestione illuminazione pubblica da remoto e La soluzione innovativa CONSUMI IN TEMPO REALE SU CLOUD SEMPLICE E VELOCE DA INSTALLARE PER TUTTI I TIPI DI CONTATORE BASSO COSTO per controllare i consumi

Dettagli

Efficienza Energetica:

Efficienza Energetica: Efficienza Energetica: l utilizzo dei motori ad alta efficienza e degli inverter in ambito industriale Vicenza 27 marzo 2008 Raffaele Dal Monte TDE MACNO Spa Avviamento dei motori asincroni Id = corrente

Dettagli

Elettronica dei Sistemi Programmabili

Elettronica dei Sistemi Programmabili Elettronica dei Sistemi Programmabili Introduzione Stefano Salvatori Università degli Studi Roma Tre (stefano.salvatori@uniroma3.it) Università degli Studi Roma Tre Elettronica dei Sistemi Programmabili

Dettagli

La t ecnologia WSN La piattaforma NI WSN Ambiente di programmazione Real Time (NI LabVIEW):

La t ecnologia WSN La piattaforma NI WSN Ambiente di programmazione Real Time (NI LabVIEW): La programmazione grafica di Reti di Sensori Wireless (Wireless Sensor Networks - WSN) in ambito industriale Massimiliano Banfi - Systems Engineers Manager - National Instruments Italy La t ecnologia WSN

Dettagli

Nuovo sistema di regolazione wireless per ventilconvettori. FreeSabiana IL COMFORT AMBIENTALE

Nuovo sistema di regolazione wireless per ventilconvettori. FreeSabiana IL COMFORT AMBIENTALE Nuovo sistema di regolazione wireless per ventilconvettori FreeSabiana IL COMFORT AMBIENTALE FreeSabiana Free Sabiana è un innovativo sistema elettronico di comando e controllo di ventilconvettori idronici

Dettagli

Auto elettrica e infrastrutture Prospettive, sfide e opportunità. 6 maggio 2009 Giovanni Battista Razelli

Auto elettrica e infrastrutture Prospettive, sfide e opportunità. 6 maggio 2009 Giovanni Battista Razelli Auto elettrica e infrastrutture Prospettive, sfide e opportunità 6 maggio 2009 Giovanni Battista Razelli 1 I bus elettrici a Torino LE ESIGENZE DA SODDISFARE Basso impatto ambientale Bassi consumi di combustibile

Dettagli

ENERGIA SOLARE: Centrali fotovoltaiche e termosolari. Istituto Paritario Scuole Pie Napoletane - Anno Scolastico 2012-13 -

ENERGIA SOLARE: Centrali fotovoltaiche e termosolari. Istituto Paritario Scuole Pie Napoletane - Anno Scolastico 2012-13 - ENERGIA SOLARE: Centrali fotovoltaiche e termosolari L A V E R A N A T U R A D E L L A L U C E La luce, sia naturale sia artificiale, è una forma di energia fondamentale per la nostra esistenza e per quella

Dettagli

INFORMATICA CORSO DI INFORMATICA DI BASE ANNO ACCADEMICO 2015/2016 DOCENTE: SARRANTONIO ARTURO

INFORMATICA CORSO DI INFORMATICA DI BASE ANNO ACCADEMICO 2015/2016 DOCENTE: SARRANTONIO ARTURO INFORMATICA CORSO DI INFORMATICA DI BASE ANNO ACCADEMICO 2015/2016 DOCENTE: SARRANTONIO ARTURO PROGRAMMA Descrizione funzionale di un calcolatore elementare, COS'E' UN ELETTRONICO HARDWARE SOFTWARE HARDWARE

Dettagli

Schede di gestione di ingressi e uscite digitali e/o analogiche mediante interfaccia USB, Ethernet, WiFi, CAN o RS232

Schede di gestione di ingressi e uscite digitali e/o analogiche mediante interfaccia USB, Ethernet, WiFi, CAN o RS232 IPSES S.r.l. Scientific Electronics IPSES SCHEDE DI I/O Schede di gestione di ingressi e uscite digitali e/o analogiche mediante interfaccia USB, Ethernet, WiFi, CAN o RS232 Le schede di gestione I/O IPSES

Dettagli

Il controllo dell efficienza energetica nei Data Center. Valentino Violani, Npo Consulting srl

Il controllo dell efficienza energetica nei Data Center. Valentino Violani, Npo Consulting srl Il controllo dell efficienza energetica nei Data Center Valentino Violani, Npo Consulting srl Profilo del System Integrator Saia PCD Npo Consulting srl è una società di system integration nata nel 2007

Dettagli

Efficienza Energetica: l utilizzo dei motori ad alta efficienza e degli inverter in ambito industriale

Efficienza Energetica: l utilizzo dei motori ad alta efficienza e degli inverter in ambito industriale Efficienza Energetica: l utilizzo dei motori ad alta efficienza e degli inverter in ambito industriale Vicenza 26 ottobre 2006 Efficienza Energetica: l utilizzo dei motori ad alta efficienza e degli inverter

Dettagli

Saving your Energy wirelessly

Saving your Energy wirelessly Gli esperti ZigBee Missione 4-noks progetta e sviluppa dispositivi ZigBee senza fili per il monitoraggio, il controllo ed il risparmio energetico Saving your Energy wirelessly Linee di Prodotto Monitoraggio

Dettagli

INTRODUZIONE. Articolo qe001: versione 4

INTRODUZIONE. Articolo qe001: versione 4 INTRODUZIONE L obiettivo principale del progetto è dimostrare come ridefinire le strategie di gestione dei quadri elettrici disponendo di un network telematico in grado di monitorare e storicizzare tutti

Dettagli

Il wireless come soluzione per il controllo. a cura di Flavio Gajo Technical Sales Manager

Il wireless come soluzione per il controllo. a cura di Flavio Gajo Technical Sales Manager Lighting g control o Il wireless come soluzione per il controllo dell illuminazione pubblica a cura di Flavio Gajo Technical Sales Manager Area Soluzioni iavanzate Sommario Smart Urban Network Applicazioni

Dettagli

Diagnostica Impianti Fotovoltaici

Diagnostica Impianti Fotovoltaici Diagnostica Impianti Fotovoltaici Tecnologia fotovoltaica Presente e futuro Trend di mercato Integrazione architettonica Integrazione nelle Smart Grid Raggiungimento della grid parity Sfide tecnologiche

Dettagli

Sistema di monitoraggio senza fili per impianti fotovoltaici

Sistema di monitoraggio senza fili per impianti fotovoltaici Sistema di monitoraggio senza fili per impianti fotovoltaici Interfaccia ottica Sensore di irraggiamento solare e di temperatura del pannello fotovoltaico L unico sistema senza fili per un monitoraggio

Dettagli

Camere climatiche e termostatiche senza più confini. Scopri.

Camere climatiche e termostatiche senza più confini. Scopri. acstestchambers.com discoverymy.it Design Innovativo Camere climatiche e termostatiche senza più confini. Scopri. is everywhere is safety is everything is versatile is eco-friendly Il nuovo software di

Dettagli

Camere climatiche e termostatiche senza più confini. Scopri.

Camere climatiche e termostatiche senza più confini. Scopri. acstestchambers.com discoverymy.it Design Innovativo Camere climatiche e termostatiche senza più confini. Scopri. is everywhere is safety is everything is versatile is eco-friendly Il nuovo software di

Dettagli

Arduino UNO. Single board microcontroller

Arduino UNO. Single board microcontroller Arduino UNO Single board microcontroller Che cos è Arduino? Arduino è una piattaforma hardware basata su un microcontrollore, per lo sviluppo di applicazioni che possono interagire con il mondo esterno.

Dettagli

Min Tipico Max Unità Note Tensione di alimentazione

Min Tipico Max Unità Note Tensione di alimentazione --------------- RX-AUDIO-2.4 Caratteristiche Nessuna compressione per alta qualità del suono, latenza di 0.5 ms. Audio digitale con frequenza di campionamento a 44.1 KHz e 16-bit di risoluzione. Demodulazione

Dettagli

6 Cenni sulla dinamica dei motori in corrente continua

6 Cenni sulla dinamica dei motori in corrente continua 6 Cenni sulla dinamica dei motori in corrente continua L insieme di equazioni riportato di seguito, costituisce un modello matematico per il motore in corrente continua (CC) che può essere rappresentato

Dettagli

Application note. CalBatt NomoStor per i sistemi di accumulo di energia

Application note. CalBatt NomoStor per i sistemi di accumulo di energia 1. Panoramica Application note CalBatt NomoStor per i sistemi di accumulo di energia Gli Energy Management Systems () sono dispositivi atti al controllo dei flussi di energia dalle sorgenti di produzione

Dettagli

Energy Storage ed Efficienza Energetica

Energy Storage ed Efficienza Energetica Energy Storage ed Efficienza Energetica Giordano Torri, Claudio Brocca, Enrico Gatti Nidec-ASI - Milano 7a Giornata sull efficienza energetica nelle industrie. Milano, 23 Aprile 2015 Introduzione Autoconsumo

Dettagli

Stefano Bifaretti. Laurea Magistrale in Ingegneria Energetica

Stefano Bifaretti. Laurea Magistrale in Ingegneria Energetica Laurea Magistrale in Ingegneria Energetica Corso di Elettronica di Potenza (12 CFU) ed Elettronica Industriale (6CFU) a.a. 20I2/2013 Stefano Bifaretti Evoluzione dell efficienza delle celle fotovoltaiche.

Dettagli

Motori commerciali Tra le varie applicazioni del motore Stirling, esistono anche motori commerciali, realizzati e testati in laboratorio. Tra questi possiamo illustrarne alcuni: Stirling Power System V160

Dettagli

Installazione della turbina TURBEC T100 presso la piattaforma ZECOMIX. M. Nobili, A. Assettati, G. Messina, L. Pagliari. Report RdS/PAR2013/267

Installazione della turbina TURBEC T100 presso la piattaforma ZECOMIX. M. Nobili, A. Assettati, G. Messina, L. Pagliari. Report RdS/PAR2013/267 c Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l energia e lo sviluppo economico sostenibile MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Installazione della turbina TURBEC T100 presso la piattaforma ZECOMIX M. Nobili,

Dettagli

Propulsione elettrica con alimentazione a idrogeno e ibrida elettromeccanica

Propulsione elettrica con alimentazione a idrogeno e ibrida elettromeccanica Propulsione elettrica con alimentazione a idrogeno e ibrida elettromeccanica Giovanni Lutzemberger Università di Pisa Montecatini, 25-26 maggio 2012 1 Sommario Introduzione: i veicoli ibridi Progettazione

Dettagli

BESST C.O.P. ~ 4,6 SERIE PECULIARITÀ. - Funzionamento invernale garantito fino a -15 C. con gas refrigerante ecologico R410A

BESST C.O.P. ~ 4,6 SERIE PECULIARITÀ. - Funzionamento invernale garantito fino a -15 C. con gas refrigerante ecologico R410A PECULIARITÀ - Funzionamento invernale garantito fino a -15 C. - Gas refrigerante ecologico R410A. - Rendimento C.O.P. 4,6. - Frequenza ridotta dei cicli di sbrinamento. - Regolazione automatica della velocità

Dettagli

Elaborazione Numerica dei Segnali per Telecomunicazioni. Software Defined Radio e Campionamento Passa-Banda

Elaborazione Numerica dei Segnali per Telecomunicazioni. Software Defined Radio e Campionamento Passa-Banda Elaborazione Numerica dei Segnali per Telecomunicazioni Anno Accademico 2008/2009 Software Defined Radio e Campionamento Passa-Banda Francesco Benedetto (fbenedet@uniroma3.it) Digital Signal Processing,

Dettagli

PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO DI UNA CELLA FOTOVOLTAICA

PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO DI UNA CELLA FOTOVOLTAICA PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO DI UNA CELLA FOTOVOLTAICA Una cella fotovoltaica è costituita da materiale semiconduttore opportunamente trattato in relazione alla struttura atomica e alla relativa conduzione

Dettagli

Nexsoft. Business Solutions. Tracciabilità dei cicli di lavoro

Nexsoft. Business Solutions. Tracciabilità dei cicli di lavoro Nexsoft Business Solutions Tracciabilità dei cicli di lavoro Tracciabilità e Rintracciabilità La Tracciabilità è la capacità di risalire alla storia e all uso o alla localizzazione di una entità mediante

Dettagli

EFFICIENZA E NUOVO APPROCCIO MANUTENTIVO

EFFICIENZA E NUOVO APPROCCIO MANUTENTIVO EFFICIENZA E NUOVO APPROCCIO MANUTENTIVO LEGISLAZIONE ESISTENTE, NON UN OBBLIGO BENSI UN OPPORTUNITA E SPUNTO PER SUPERARE UNA FASE DI CONTRATTURA DI MERCATO PRESENTATO DA GIAMPIERO DE CUBELLIS AREA GENERAL

Dettagli

Energia: una necessità e un opportunità di sviluppo per la Sardegna

Energia: una necessità e un opportunità di sviluppo per la Sardegna Cagliari, 15 luglio 2011 T Hotel, Via dei Giudicati, Cagliari Convegno Regionale della CGIL e della FILCTEM sul tema Energia: una necessità e un opportunità di sviluppo per la Sardegna Allegato 4 IL SOLARE

Dettagli

Tecnologie fotovoltaiche piane e a concentrazione

Tecnologie fotovoltaiche piane e a concentrazione Vicenza, 26 settembre 2014 Tecnologie fotovoltaiche piane e a concentrazione Davide Del Col Università degli Studi di Padova Dipartimento di Ingegneria Industriale Progetto regione Veneto SMUPR n. 4148

Dettagli

SAE J1939. PROGETTO FMS Gestione dati del Veicolo. FMS progettata da Runtek s.r.l. Codice RK.01.0010.00

SAE J1939. PROGETTO FMS Gestione dati del Veicolo. FMS progettata da Runtek s.r.l. Codice RK.01.0010.00 cod. RK.01.0010.00 PROGETTO FMS Gestione dati del Veicolo FMS progettata da Runtek s.r.l. Il prodotto elettronico così creato è in grado di trasformare i segnali digitali dell'automezzo di trasporto in

Dettagli

since 1967 SICUREZZA in DIRETTA

since 1967 SICUREZZA in DIRETTA since 1967 SICUREZZA in DIRETTA Copyright 2013 CEA Estintori Progetto grafico: quattronero.com Copy: Stefano Fabbri Fotografie: Paolo Zauli, Archivio CEA Finito di stampare nel mese di Luglio 2013 L INNOVAZIONE

Dettagli

REACT. Inverter fotovoltaico con accumulo integrato di ABB. Tutta l energia di cui hai bisogno è in casa tua.

REACT. Inverter fotovoltaico con accumulo integrato di ABB. Tutta l energia di cui hai bisogno è in casa tua. REACT. Inverter fotovoltaico con accumulo integrato di ABB. Tutta l energia di cui hai bisogno è in casa tua. Il sole tramonta ma la sua energia rimane con me. Voglio una casa piena di energia, positiva,

Dettagli

IL RISPARMIO ENERGETICO E GLI AZIONAMENTI A VELOCITA VARIABILE L utilizzo dell inverter negli impianti frigoriferi.

IL RISPARMIO ENERGETICO E GLI AZIONAMENTI A VELOCITA VARIABILE L utilizzo dell inverter negli impianti frigoriferi. IL RISPARMIO ENERGETICO E GLI AZIONAMENTI A VELOCITA VARIABILE L utilizzo dell inverter negli impianti frigoriferi. Negli ultimi anni, il concetto di risparmio energetico sta diventando di fondamentale

Dettagli