- RELAZIONE TECNICA GENERALE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "- RELAZIONE TECNICA GENERALE"

Transcript

1 titolo del progetto OPERE PER IL SUPERAMENTO DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE E PER L'IMPLEMENTAZIONE DELLA REGOLAZIONE IMPIANTISTICA DELLA PALESTRA COMUNALE "MONIA FRANCIOSI", VIA MARTIRI DELLA LIBERTÀ, A SERVIZIO DELLE SCUOLE MEDIE DEL CAPOLUOGO COMUNE DI NOVI DI MODENA (MO), committente COMUNE DI NOVI DI MODENA titolo dell elaborato - RELAZIONE TECNICA GENERALE num. prat. data emissione redatto da fase operativa nome file 3942 AGOSTO 13 E.T. ESECUTIVO TASS TAV REL.DOC rev. data revisione descrizione redatto da Il responsabile della progettazione N. elaborato 101 Arch. Enrico Termanini

2 INDICE 1. PREMESSA LA PALESTRA OPERE DA REALIZZARE Elevatore per persone con ridotta capacità motoria Complesso di regolazione per controllo temperatura aria primaria riscaldamento ed umidità dell unità di trattamento aria (UTA 3 Palestrina P1 ) ALLEGATI: cataloghi e schede tecniche... 8 Pag. 1 di 8

3 1. PREMESSA Nel 2010 il Comune di Novi di Modena decide di bandire una gara per la realizzazione di una nuova palestra in Viale Martiri della Libertà, nei pressi del centro di Novi, per sostituire la piccola palestra pre-esistente, ormai obsoleta e insufficiente a soddisfare le esigenze del polo scolastico in espansione. A seguito dello svolgimento della gara per l affidamento dell incarico professionale per la progettazione esecutiva e direzione dei lavori relativi alla realizzazione della nuova palestra ad uso scolastico a servizio della scuola media ed elementare del capoluogo (Via Martiri della Libertà), il Responsabile del Servizio Tecnico Manutenzione e Patrimonio del Comune di Novi geom. Paolo Malvezzi, con determinazione n. 265 del 08 settembre 2010, stabiliva di affidare il suddetto incarico al raggruppamento temporaneo Centro Cooperativo di Progettazione s.c. di Reggio Emilia (Capogruppo mandataria, Resp. Arch. Antonio Malaguzzi) e Ing. Gaetano Zanoli (mandante). I lavori di costruzione iniziano nel settembre Il giorno 8 dicembre 2012 viene ufficialmente inaugurata la palestra Monia Franciosi. 2. LA PALESTRA A causa dei limitati fondi a disposizione, sin dall inizio si condivise con l amministrazione pubblica la scelta di progettare la struttura in modo che fosse realizzabile per stralci, studiati in maniera che la palestra fosse fruibile nel più breve tempo possibile, e che fosse poi completabile e integrabile con ulteriori servizi ed impianti in momenti successivi. La palestra è costituita sostanzialmente da tre corpi di fabbrica collegati tra loro per formare un'unica struttura edilizia; il primo corpo, ad un solo piano e leggermente sporgente rispetto alla sagoma del fabbricato, ospita l ingresso principale, i servizi per il pubblico e due depositi. Il corpo centrale ospita la palestra vera e propria mentre il terzo corpo, che si sviluppa su tre piani, ospita a piano terra gli spogliatoi, l infermeria e alcuni locali tecnici, al piano primo un set di spogliatoi uguali a quelli del piano terra e una piccola palestra, per attività più tranquille e che essendo indipendente dalla palestra Pag. 2 di 8

4 principale può essere utilizzata in contemporanea con l altra struttura, potendo soddisfare un diverso tipo di utenza come ad esempio corsi/associazioni di ginnastica, Yoga, stretching, Pilates, o di ballo per adulti e anziani, ecc. Questo piano, era stato inizialmente lasciato al grezzo per mancanza di fondi, mentre del montapersone, fruibile anche da persone con ridotte capacità motorie, adibito a raggiungerlo è stato realizzato solo il vano di corsa in C.A.. Il terzo piano ospita altri impianti tecnologici, nella fattispecie, le UTA (Unità di Trattamento Aria), tre, ciascuna a servizio di un corpo diverso. Di queste tre Uta solo le prime due sono completate da un sistema di gestione fine della macchina, mentre la terza è comandata da un semplice interruttore acceso/spento. In un secondo momento l Amministrazione è riuscita a reperire altri fondi per realizzare gli spogliatoi e la piccola palestra al primo piano, ma in quantità non sufficiente per la realizzazione dell ascensore che garantisca l accessibilità anche al piano primo, nè per il completamento del sistema di regolazione della UTA 3 a servizio della palestrina, sistema che garantisce una taratura più fine dell impianto, evitando inutili sprechi di energia. Vediamo quindi in dettaglio le opere di cui si chiede il parziale finanziamento: 3. OPERE DA REALIZZARE 1. Elevatore per persone con ridotta capacità motoria per l accesso al primo piano e al piano secondo / sottotetto 2. Complesso di regolazione e programmazione per controllo temperatura aria primari riscaldamento ed umidità unità di trattamento aria (UTA 3 a servizio della palestrina del piano primo) 3.1 Elevatore per persone con ridotta capacità motoria Il progetto esecutivo individua una tipologia di piattaforma elevatrice adeguata alle esigenze dell Amministrazione e della struttura sportiva e compatibile con il vano corsa in c.a. già realizzato nel recente passato. Le caratteristiche tecniche e prestazionali dell impianto ascensore risolveranno le esigenze di mobilità verticale dell edificio pubblico in oggetto. La cabina dell elevatore sarà chiusa su tre lati e le fotocellule all interno garantiranno la sicurezza dei passeggeri. Le chiavi di abilitazione sulle bottoniere impediranno l uso a persone non autorizzate. In caso di black-out un dispositivo automatico comandato riporterà la cabina al piano e permetterà l uscita dei passeggeri. La cabina avrà una tecnologia LED per l'illuminazione ed un azionamento idraulico, con uso di olio ecologico biodegradabile al 100%. Pag. 3 di 8

5 Il gruppo di comando, in apposito armadio, avrà dimensioni di circa mm 720 x 360 x In caso di mancanza di tensione è previsto il ritorno automatico al piano e l'apertura automatica delle porte. Di seguito vengono riepilogate le caratteristiche tecniche dell elevatore. A puro titolo di esempio viene indicato un modello tipo Domuslift che rispetta le caratteristiche tecniche richieste: Dati del modello oleodinamico DomusLift 1C XL - Conforme alla Direttiva Macchine 42/2006/CE - Azionamento oleodinamico senza locale macchine - Fossa min 120 mm incassata - Testata: 2650 mm - Fermate: 3 - Potenza nominale 2,2 kw - Portata 400 kg - Pistone in 1 o 2 pezzi - Dimensione vano: 1450 x 1675 mm (largh. X prof) in cemento armato (fissaggio a tasselli) - Corsa: 6750 mm - Velocità max: 0,15 m/s - Servizi: 3 - Forza motrice: 230 Vca monofase - Frequenza: 50 Hz - Dimensioni armadio con con centralina e quadro di manovra: 720 x 360 x h mm (chiuso), 720 x 1050 x h mm (aperto) per corsa fino a 12 m Pag. 4 di 8

6 Organi di sollevamento Centralina completa di sistema di sicurezza di ritorno manuale al piano in caso di fermo non previsto. Pompa a mano. Pistone Oleodinamico. Quadro di Manovra Universale. Tecnologia elettronica a microprocessori. Ritorno comandato al piano inferiore in caso di black-out. Cabina - Dimensioni interne: 1100 x 1400 mm - Pareti interne: truciolare nobilitato std (colore da definire) - Profili: alluminio anodizzato - Cielino(completo di luce d emergenza in caso di black-out) faretti LED incassati con cielino bianco - Fondo con pavimento fisso: Marmoleum std (colore da definire) - Ante accesso fronte: verniciata RAL - Telecomando a controllo totale (chiamata, apertura porte e cambio piano) - Apertura automatica della porta - Chiudiporta a scomparsa - Sintetizzatore vocale di avviso fermata al piano - Citofono in cabina e al quadro - Gong (segnalatore acustico di arrivo al piano) - Barriere a tutta altezza ad infrarossi (di serie sono presenti le fotocellule) - Telefono Bottoniera di cabina - Bottoniera cabina: piastra in acciao inox satinato Pulsanti di comando ai piani + ALT + ALL - Comando a manovra automatica - Chiave di consenso all uso da persona abilitata (come previsto dalla legge) Bottoniera di piano - Con pulsante di chiamata Segnalazione di presente ed occupato Pag. 5 di 8

7 - Comando a manovra automatica - Chiave di consenso all uso da persona abilitata (come previsto dalla legge) Porte di piano - Accesso fronte: apertura 800 mm 2AT porta a 2 ante telescopiche chiusura destra Segnalazione di allarme - Sistema di allarme completo di relativo alimentatore a batteria (per i casi di black-out) con avvisatore elettronico di allarme a suono intenso. 3.2 Complesso di regolazione per controllo temperatura aria primaria riscaldamento ed umidità dell unità di trattamento aria (UTA 3 Palestrina P1 ) Il complesso comprende: Un quadro elettrico completo di teleruttori di potenza per controllo elettrico delle varie componenti dell impianto, ventilatori dell unità di trattamento aria ed elettropompe di circolazione. Il quadro elettrico sarà completato da apparecchiature elettroniche di regolazione quali: Nr. 1 controllore Xl 50 con MMI, completo di: XD50B, FLC, XS50 Nr. 1 staffa di fissaggio custodia a fronte quadro mod. BCI - ER9 Nr. 1 Trasformatore 220/24V 1,3 A c.c. Max mod. BCI - CRT6 Nr. 1 Modulo Programmazione I/U LONMARK 4 ID, 4UD, 4 IA (NTC, 0-10Vcc), 2 UA ( 0-10 VCcc), 24 Vac Caratteristiche del controllore tipo Xl50 con MMI Terminale operatore a 8 tasti funzione. 4 tasti di accesso rapido. 4 righe,16 caratteri per riga. Configurazione modulare Semplice tool PC per selezione applicazione Moduli applicativi preconfigurati Funzionamento indipendente o su sistema C-Bus EXCEL 5000 Cablaggio Memoria di backup di 72 ore Pag. 6 di 8

8 Il complesso è un controllore con funzioni integrate di comunicazione. Può essere utilizzato come controllore singolo o integrato. Tipiche applicazioni del controllore sono sistemi di riscaldamento e piccoli impianti di climatizzazione. I moduli necessari per la comunicazione con il sistema per il funzionamento con controllo remoto sono integrati nel controllore e quindi non è necessario installare altri dispositivi di comunicazione. Il firmware, il software del sistema, è memorizzato nella EPROM o nella Flash-EPROM. La EPROM/Flash-EPROM è collocata nel modulo applicativo, un modulo separato inserito nella scatola del controllore. Per ciascun gruppo di applicazioni è presente un modulo applicativo distinto. Ciascuna applicazione specifica all interno dello stesso gruppo è rappresentata da un numero di codice che costituisce il codice dell applicazione; esso può essere ottenuto tramite un programma di selezione su PC e deve essere inserito tramite MMI. Il controllore sarà dotato di terminale operatore (MMI). Il controllore è dotato di 8 ingressi analogici, 4 uscite analogiche, 4 ingressi digitali e 6 uscite digitali. Da 3 a 4 ingressi digitali possono essere utilizzati come totalizzatori.le uscite digitali consentono l azionamento diretto di attuatoria 3 posizioni (fino al carico massimo). L impianto sarà corredato anche da: Nr. 1 - Trasmettitore umidità-temp. da canale, 10-90% u. r., 0-50 c, usc. 0-10Vcc, IP65 Nr. 1 - Trasm. press. differ. aria canale,usc Vcc, 0/1250; 0/625; 0/312,5 pa Nr. 1 - Sonda temperatura da canale NTC 20K, lunghezza 300 mm, IP54 Nr. 1 - Attuatore per serrande, modulante 0-10V, alimentazione 24 V, 50 Hz, 20 Nm Nr. 1 - Selett. A/M usc. 0-10V, montaggio a fronte quadro Nr. 1 - Pressostato diff. per aria, 0,5-5 mbar, IP54 Nr. 1 - Termostato antigelo elettronico 24Vac, completo di sensore 1,5mt, bulbo 6x40mm, campo C, differenziale 0,5 C Nr. 1 - Valvola a tre vie miscelatrice, filettata, PN16, DN 40, kv 20 Nr. 1 - Attuatore 0/10Vcc, corsa 6, 5 mm 15 sec 24V, 50Hz, Nr. 2 - Sonda temperatura da canale NTC 20K, lunghezza 300 mm, IP54 Nr. 1 - Trasm. press. differ. aria canale,usc Vcc, 0/1250; 0/625; 0/312,5 pa L integrazione dell impianto di trattamento d aria in progetto consentirà di effettuare una regolazione di fino della temperatura e del contenuto di umidità dell aria immessa nel locale palestrina del piano primo. L apparato di regolazione dinamico inciderà positivamente sul comfort termo-igrometrico degli utenti della struttura. Darà il consenso all apertura e chiusura delle saracinesche poste sui canali di mandata e ritorno in base alla programmazione, alla temperatura ed al contenuto di umidità dell aria nonché della concentrazione di CO2 contenuta. Pag. 7 di 8

9 4. ALLEGATI: cataloghi e schede tecniche Pag. 8 di 8

COMUNE DI FAGNANO CASTELLO (Provincia di Cosenza) Committente

COMUNE DI FAGNANO CASTELLO (Provincia di Cosenza) Committente . ing. Marina Ivano Corso Garibaldi, 42/C 87050 Piane Crati Tel. 0984 422789 Studio Professionale COMUNE DI FAGNANO CASTELLO (Provincia di Cosenza) Committente PROGRAMMA STRAORDINARIO STRALCIO DI INTERVENTI

Dettagli

Amministrazione Provinciale di Catanzaro Piazza Rossi,1-88100 Catanzaro

Amministrazione Provinciale di Catanzaro Piazza Rossi,1-88100 Catanzaro Amministrazione Provinciale di Catanzaro Piazza Rossi,1-88100 Catanzaro PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE ISTITUTO SCOLASTICO OGGETTO D INTERVENTO LICEO SCIENTIFICO L. SICILIANI - CATANZARO CODICE MECCANOGRAFICO:

Dettagli

Funzione Commessa Tipo Rev. 00 Numero Progressivo

Funzione Commessa Tipo Rev. 00 Numero Progressivo Il sistema informatico prevede la firma elettronica pertanto l'indicazione delle strutture e dei nominativi delle persone associate certifica l'avvenuto controllo. Elaborato del 24/06/2015 Pag. 1 di 11

Dettagli

Da un piano all altro con un dito. Piattaforma Elevatrice Oleodinamica

Da un piano all altro con un dito. Piattaforma Elevatrice Oleodinamica Da un piano all altro con un dito Piattaforma Elevatrice Oleodinamica HELEVA Liberi di muoversi PRATICA Basta premere un pulsante. La piattaforma elevatrice HELEVA, è la soluzione ideale per il superamento

Dettagli

Superdomus SUPERDOMUS. L'ascensore con fossa e testata ridotte

Superdomus SUPERDOMUS. L'ascensore con fossa e testata ridotte Superdomus SUPERDOMUS L'ascensore con fossa e testata ridotte IGV progetta e produce ascensori e componenti dal 1966 mettendo il cliente al centro della propria missione. Passione e competenza degli uomini

Dettagli

FOGLIO RIEPILOGATIVO PER MAGAZZINO

FOGLIO RIEPILOGATIVO PER MAGAZZINO FOGLIO RIEPILOGATIVO PER MAGAZZINO COMMESSA N.: AAAA IMPIANTO N.: AAAA N 2 Colonne guide tipo complete Fornitore Monteferro Tipo T 82/A (82,5 x 68,25 x 9mm) Lunghezza cad. colonna 25 m Composte complessivamente

Dettagli

DESCRIZIONE IMPIANTO. IMPIANTO MONTAUTO A PANTOGRAFO Modello DUO BOX Mod. PB1 con persona a bordo

DESCRIZIONE IMPIANTO. IMPIANTO MONTAUTO A PANTOGRAFO Modello DUO BOX Mod. PB1 con persona a bordo DESCRIZIONE IMPIANTO Ascensore per auto a comando elettrico con movimentazioni oleodinamiche per traslazione di autovetture tra piani definiti a pantografo senza coperchio di chiusura fossa e CON PERSONA

Dettagli

Dati Tecnici Piattaforma Elevatrice Easy Move -E07- Sistema di sollevamento per persona con limitata capacità motoria

Dati Tecnici Piattaforma Elevatrice Easy Move -E07- Sistema di sollevamento per persona con limitata capacità motoria Dati Tecnici Piattaforma Elevatrice Easy Move -E07- Sistema di sollevamento per persona con limitata capacità motoria Omologazioni Omologazione TÜV per il paracadute; Omologazione TÜV per le serrature;

Dettagli

ixincondens 25T/IT (M) (cod. 00916350)

ixincondens 25T/IT (M) (cod. 00916350) ixincondens 25T/IT (M) (cod. 00916350) Caldaie a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatte per il riscaldamento (mod. T - C) e la produzione di acqua calda sanitaria (mod. C). Funzionamento

Dettagli

La piattaforma elevatrice residenziale

La piattaforma elevatrice residenziale La piattaforma elevatrice residenziale La piattaforma elevatrice residenziale Pensiamo per un momento allo spazio che ci circonda come se per descriverlo bastassero i tre assi cartesiani. Ora lasciamo

Dettagli

PIATTAFORME. progettazione costruzione installazione manutenzione assistenza tecnica

PIATTAFORME. progettazione costruzione installazione manutenzione assistenza tecnica PIATTAFORME progettazione costruzione installazione manutenzione assistenza tecnica 1 LA CARTA D IDENTITÀ È nata da due fratelli la DUE.BI. ASCENSORI, azienda che opera nel settore degli impianti di elevazione

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti PROVVEDITORATO INTERREGIONALE PER LE OPERE PUBBLICHE EMILIA ROMAGNA - MARCHE BOLOGNA CAPITOLO 16

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti PROVVEDITORATO INTERREGIONALE PER LE OPERE PUBBLICHE EMILIA ROMAGNA - MARCHE BOLOGNA CAPITOLO 16 ANA REPV BBLICA Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti PROVVEDITORATO INTERREGIONALE PER LE OPERE PUBBLICHE EMILIA ROMAGNA - MARCHE BOLOGNA ITALI CAPITOLO 16 IMPIANTI ASCENSORI MONTACARICHI MONTALETTIGHE

Dettagli

L ascensore compatto

L ascensore compatto L ascensore compatto L ascensore compatto Pensiamo per un momento allo spazio che ci circonda come se per descriverlo bastassero i tre assi cartesiani. Ora lasciamo che un uomo si muova liberamente all

Dettagli

Sistemi di controllo idraulici ed elettronici garantiscono un maggior comfort di marcia ed un preciso livellamento ai piani della cabina.

Sistemi di controllo idraulici ed elettronici garantiscono un maggior comfort di marcia ed un preciso livellamento ai piani della cabina. MINIASCENSORE DE 07 ACCESSIBILITÀ E SOLUZIONI Quando i vincoli di un edifi cio non consentono l installazione di un tradizionale ascensore e quando la necessità di abbattere le barriere architettoniche

Dettagli

Codice Descrizione u.m. Prezzo %m.d'o.

Codice Descrizione u.m. Prezzo %m.d'o. L.11 IMPIANTI PER AUTOMAZIONE L.11.10 OPERATORI PER AUTOMAZIONE CANCELLI L.11.10.10 1,8 m, a vite senza fine, completo di protezione termica, spinta massima 1200 N, coppia massima 100 Nm, tempo di apertura

Dettagli

ARES Condensing 32 Caldaia a basamento, a condensazione, per solo riscaldamento

ARES Condensing 32 Caldaia a basamento, a condensazione, per solo riscaldamento 66 ARES Condensing 32 Caldaia a basamento, a condensazione, per solo riscaldamento VANTAGGI E CARATTERISTICHE GENERALI PREDISPOSTA PER FUNZIONAMENTO INDIPENDENTE O IN CASCATA ARES Condensing 32 può essere

Dettagli

DESCRIZIONE IMPIANTO. IMPIANTO MONTAUTO A PANTOGRAFO Modello DUO BOX Mod. PB3 con persona a bordo

DESCRIZIONE IMPIANTO. IMPIANTO MONTAUTO A PANTOGRAFO Modello DUO BOX Mod. PB3 con persona a bordo DESCRIZIONE IMPIANTO Montauto a comando elettrico con movimentazioni oleodinamiche per traslazione di autovetture tra piani definiti a PANTOGRAFO, SENZA COLONNE SULLA PIATTAFORMA e CON PERSONA A BORDO

Dettagli

AR200 AR200. Porta a lama d'aria da incasso per piccoli ingressi

AR200 AR200. Porta a lama d'aria da incasso per piccoli ingressi AR00 Porta a lama d'aria da incasso per piccoli ingressi Altezza di installazione consigliata,5 m* Montaggio incassato Lunghezze:,,5 e m Solo ventilazione, senza riscaldamento Riscaldamento elettrico:

Dettagli

Componenti di regolazione, collettori e cassette per collettori

Componenti di regolazione, collettori e cassette per collettori Componenti di regolazione, collettori e cassette per collettori Componenti di regolazione, collettori e cassette per collettori Panoramica dei componenti di regolazione Termostati Termostato ambiente a

Dettagli

Recuperatori di calore

Recuperatori di calore Recuperatori di calore URC-DOMO UNITA DI RECUPERO CALORE AD ALTA EFFICIENZA Air Control Srl via Luigi Biraghi 33-20159 Milano Tel +39 0245482147 Fax +39 0245482981 P.Iva 04805320969 Recuperatori di calore

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI INTRODUZIONE Le dimensioni delle cabine degli ascensori devono rispettare valori minimi stabiliti dalle normative vigenti, dipendenti dalla particolare

Dettagli

Silver-Steppy. piattaforme elevatrici

Silver-Steppy. piattaforme elevatrici Silver-Steppy piattaforme elevatrici SEMPLICI DA USARE VERSATILI SICURE SILVER La piattaforma elevatrice Silver rappresenta la soluzione ideale per assicurare l ACCESSIBILITÀ a: Strutture private (banche,

Dettagli

> HMW LT POMPE DI CALORE ACQUA - ACQUA E BRINE - ACQUA PER INSTALLAZIONE ESTERNA O INTERNA. Gamma disponibile. Descrizione dell unità.

> HMW LT POMPE DI CALORE ACQUA - ACQUA E BRINE - ACQUA PER INSTALLAZIONE ESTERNA O INTERNA. Gamma disponibile. Descrizione dell unità. > HMW LT POMPE DI CALORE ACQUA - ACQUA E BRINE - ACQUA PER INSTALLAZIONE ESTERNA O INTERNA ECO-FRIENDLY Gamma disponibile REFRIGERANT GAS Tipologia di unità IH Pompa di calore IP Pompa di calore reversibile

Dettagli

REGOLATORI DI VELOCITA PER SISTEMI DI ASPIRAZIONE PROFESSIONALI E INDUSTRIALI

REGOLATORI DI VELOCITA PER SISTEMI DI ASPIRAZIONE PROFESSIONALI E INDUSTRIALI REGOLATORI DI VELOCITA PER SISTEMI DI ASPIRAZIONE PROFESSIONALI E INDUSTRIALI REGOLATORI DI VELOCITA DA PARETE PER SISTEMI DI ASPIRAZIONE PROFESSIONALI E INDUSTRIALI Progettati secondo i più severi standard

Dettagli

faac city Dissuasori mobili per il controllo accessi veicolari ed il traffico urbano

faac city Dissuasori mobili per il controllo accessi veicolari ed il traffico urbano faac city Dissuasori mobili per il controllo accessi veicolari ed il traffico urbano faac city soluzioni mobili per il controllo accessi ED il traffico urbano. FAAC City è un cilindro metallico, ad altissima

Dettagli

Caldaie murali a gas. Serie. gioia

Caldaie murali a gas. Serie. gioia Caldaie murali a gas Serie gioia Serie gioia GRUPPI TERMICI MURALI A gas Speciale scambiatore di calore che permette di ottenere rendimenti nominali che oscillano dal 90,4% al 94,5% a seconda dei modelli.

Dettagli

Catalogo Prodotti per la Refrigerazione

Catalogo Prodotti per la Refrigerazione AZIENDA CERTIFICATA UNI EN ISO 9001: 2008 IDEA, SVILUPPO, PRODUZIONE Soluzioni innovative per l elettronica Catalogo Prodotti per la Refrigerazione Presentiamo una serie di sistemi elettronici di controllo

Dettagli

La configurazione e la messa in servizio dei dispositivi del sistema, si esegue facilmente e con poche operazioni: Fig. 2 2 a fase: trasmissione

La configurazione e la messa in servizio dei dispositivi del sistema, si esegue facilmente e con poche operazioni: Fig. 2 2 a fase: trasmissione Sistema RF comando e controllo Configurazione dei dispositivi a configurazione e la messa in servizio dei dispositivi del sistema, si esegue facilmente e con poche operazioni: A - Associazione tra i dispositivi

Dettagli

Narrow. Ascensore con fossa e testata ridotte

Narrow. Ascensore con fossa e testata ridotte Narrow Narrow Ascensore con fossa e testata ridotte Narrow La fossa e la testata hanno dimensioni ridotte rispetto agli ascensori tradizionali. L elevatore è conforme al progetto di norma armonizzata EN

Dettagli

Accessibilità Una soluzione per ogni barriera. Le piattaforme elevatrici Silver Steppy

Accessibilità Una soluzione per ogni barriera. Le piattaforme elevatrici Silver Steppy Accessibilità Una soluzione per ogni barriera Le piattaforme elevatrici Silver Steppy Silver Accessibilità senza problemi, con i migliori standard di sicurezza e flessibilità La piattaforma elevatrice

Dettagli

Acessibilità Una soluzione per ogni barriera. Le piattaforme elevatrici Silver Steppy

Acessibilità Una soluzione per ogni barriera. Le piattaforme elevatrici Silver Steppy Acessibilità Una soluzione per ogni barriera Le piattaforme elevatrici Silver Steppy Silver Accessibilità senza problemi, con i migliori standard di sicurezza e flessibilità La piattaforma elevatrice Silver

Dettagli

ixcondens 25C/IT (M) (cod. 00916330)

ixcondens 25C/IT (M) (cod. 00916330) ixcondens 25C/IT (M) (cod. 00916330) Caldaie a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatte per il riscaldamento e per la produzione di acqua calda sanitaria. Corpo caldaia lamellare in

Dettagli

COMBITEC Centro di deformazione

COMBITEC Centro di deformazione Centro di deformazione Più potenza e spazio per una nuova prospettiva produttiva L efficiente centro di deformazione COMBITEC apre nuove prospettive per la produzione. In virtù dell elevatissima potenza

Dettagli

Apparecchi. Cronotermostato elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE

Apparecchi. Cronotermostato elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE Apparecchi elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE 01913 - elettronico GSM Alimentazione: 120-230 V~, 50-60 Hz. 2 batterie AAA NiMH 1,2 V ricaricabili (fornite) in grado di garantire, per alcune ore,

Dettagli

Una gamma completa. di serie fino a -15 C (modelli AG).

Una gamma completa. di serie fino a -15 C (modelli AG). Meteo Meteo è una gamma completa di caldaie specifiche per esterni. Gli elevati contenuti tecnologici ne esaltano al massimo le caratteristiche specifiche: dimensioni, pannello comandi remoto di serie,

Dettagli

L ascensore compatto

L ascensore compatto L ascensore compatto Pensiamo per un momento allo spazio che ci circonda come se per descriverlo bastassero i tre assi cartesiani. Ora lasciamo che un uomo si muova liberamente all interno di quello spazio.

Dettagli

CAPITOLATO. Sistema di automazione domestica. Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione base. Divisione My Home Progettazione Applicazioni Domotiche

CAPITOLATO. Sistema di automazione domestica. Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione base. Divisione My Home Progettazione Applicazioni Domotiche CAPITOLATO Sistema di automazione domestica Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione base Pagina 1 di 11 25/09/06 Introduzione Divisione My Home Da alcuni anni si sta assistendo ad una radicale trasformazione

Dettagli

Energy è un prodotto progettato, sviluppato e costruito interamente in Italia presso gli stabilimenti EP di Vecchiano (PI)

Energy è un prodotto progettato, sviluppato e costruito interamente in Italia presso gli stabilimenti EP di Vecchiano (PI) Introduzione Energy nasce dalla continua ricerca dell ingegneria EP, il risultato è un impianto versatile, di facile installazione e a basso consumo, caratteristiche che si traducono in vantaggi per l

Dettagli

L ascensore energeticamente sostenibile adatto a qualsiasi edificio

L ascensore energeticamente sostenibile adatto a qualsiasi edificio L ascensore energeticamente sostenibile adatto a qualsiasi edificio ThyssenKrupp Elevator Italia = Ascensore + Sostenibile + Compatto + Modulare ThyssenKrupp Elevator Italia propone un nuovo concetto di

Dettagli

Ventilazione Meccanica. Unità di Ventilazione Meccanica a sviluppo verticale e orizzontale HCV e HCH

Ventilazione Meccanica. Unità di Ventilazione Meccanica a sviluppo verticale e orizzontale HCV e HCH DAE Srl Via Trieste 4/E, 31025 Santa Lucia di Piave (TV) Tel. 0438 460883 Fax. 0438 468985 E mail : info@daeitaly.com Home page: http://www.daeitaly.com Ventilazione Meccanica Unità di Ventilazione Meccanica

Dettagli

OTIS Homelift, la piattaforma elevatrice che migliora la qualità della tua vita!

OTIS Homelift, la piattaforma elevatrice che migliora la qualità della tua vita! Homelift Superare le barriere architettoniche e i vincoli d installazione di un ascensore tradizionale è possibile, grazie a Otis Homelift, la piattaforma elevatrice che si distingue per sicurezza, flessibilità,

Dettagli

Sommario. Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e installazione 6 Aspirazione aria e scarico fumi 9 Accessori 11

Sommario. Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e installazione 6 Aspirazione aria e scarico fumi 9 Accessori 11 Murali Standard Residenziale Sommario Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e installazione 6 Aspirazione aria e scarico fumi 9 Accessori 11 1 Meteo BOX Guida al capitolato Meteo MIX C.S.I.

Dettagli

LINEA DOMUS. Liberi dalle scale. DomusLift DomuStair DomusPlat

LINEA DOMUS. Liberi dalle scale. DomusLift DomuStair DomusPlat LINEA DOMUS Liberi dalle scale DomusLift DomuStair DomusPlat DOMUSLIFT L elevatore personale DomusLift è l elevatore pensato per risolvere le esigenze di mobilità verticale negli edifici pubblici e privati.

Dettagli

Codice Descrizione u.m. Prezzo %m.d'o.

Codice Descrizione u.m. Prezzo %m.d'o. L.21 ASCENSORI L.21.10 IMPIANTI ELEVATORI L.21.10.10 Ascensore automatico, idoneo anche per disabili, per edifici caratteristiche: Portata 525 kg, Persone n. 7, Fermate n. 6 compreso la prima, Corsa 15

Dettagli

Le Piattaforme elevatrici!

Le Piattaforme elevatrici! Le Piattaforme elevatrici Milo Patruno Ascensori www.miloascensori.it info@miloascensori.it INDICE Prefazione 4 La piattaforma elevatrice 4 Introduzione 4 La legislazione 4 Le caratteristiche del prodotto

Dettagli

POMPE DI CALORE da 3 a 540 kw

POMPE DI CALORE da 3 a 540 kw SOLEO F1155, POMPA DI CALORE MODULANTE TERRA/ACQUA O ACQUA/ACQUA (1.5 a 16 kw) DESCRIZIONE E PREZZO ART. N. PV (CHF) IVA esclusa NIBE F1155 è una pompa di calore intelligente, dotata di sistema Inverter

Dettagli

DOMUSTAIR LINEA DOMUS DOMUSLIFT DOMUSPLAT. Soluzioni per l abbattimento delle barriere architettoniche

DOMUSTAIR LINEA DOMUS DOMUSLIFT DOMUSPLAT. Soluzioni per l abbattimento delle barriere architettoniche LINEA DOMUS Soluzioni per l abbattimento delle barriere architettoniche DOMUSLIFT DOMUSPLAT DOMUSTAIR DOMUSLIFT L elevatore personale! DOMUSLIFT è l elevatore pensato per risolvere le esigenze di mobilità

Dettagli

DISSUASORE FAAC J200 F DESCRIZIONE DI CAPITOLATO

DISSUASORE FAAC J200 F DESCRIZIONE DI CAPITOLATO DISSUASORE FAAC J200 F DESCRIZIONE DI CAPITOLATO Dissuasore di traffico Fisso (Fixed) J200. APPLICAZIONI: Delimitazioni permanenti di aree pedonali, parcheggi riservati, parcheggi per uffici, aree residenziali,

Dettagli

ELEVATORI VANO CHIUSO LINEA MOBILITY

ELEVATORI VANO CHIUSO LINEA MOBILITY ELEVATORI VANO CHIUSO LINEA MOBILITY Elevatori vano chiuso Mobility Care offre soluzioni ottimali per il superamento delle barriere architettoniche, con miniascensori ed elevatori. Le soluzioni possono

Dettagli

ixtech condens 28/IT (M) (cod. 00914671)

ixtech condens 28/IT (M) (cod. 00914671) ixtech condens 28/IT (M) (cod. 00914671) Caldaia a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatta per il riscaldamento e per la produzione di acqua calda sanitaria. Funzionamento in luoghi

Dettagli

L ascensore compatto. Daldoss Elevetronic. muove la terza dimensione

L ascensore compatto. Daldoss Elevetronic. muove la terza dimensione L ascensore compatto Pensiamo per un momento allo spazio che ci circonda come se per descriverlo bastassero i tre assi cartesiani. Ora lasciamo che un uomo si muova liberamente all interno di quello spazio.

Dettagli

MANUALE D ESECUZIONE DEI LAVORI RELATIVI AGLI ASCENSORI

MANUALE D ESECUZIONE DEI LAVORI RELATIVI AGLI ASCENSORI Per rendere più efficiente la collaborazione, per essere i più chiari e rapidi possibili abbiamo riassunto le principali regole di esecuzione dei lavori relativi agli ascensori. MANUALE DI COSTRUZIONE

Dettagli

REGOLAZIONE H-CLIMA STYLE

REGOLAZIONE H-CLIMA STYLE REGOLAZIONE H-CLIMA STYLE UFH-RHS Descrizione: Il sistema di regolazione H-Clima Style si propone come sistema di eccellenza nella regolazione della temperatura ambiente, in particolare per il controllo

Dettagli

Reset. Piattaforma elevatrice

Reset. Piattaforma elevatrice Reset Reset Piattaforma elevatrice Reset Liberi dalle scale La piattaforma elevatrice RESET nasce per soddisfare le esigenze di mobilità e di abbattimento delle barriere architettoniche nelle case, nei

Dettagli

WELCO-Set. Sistemi wireless per il controllo e la gestione della temperatura in ambiente

WELCO-Set. Sistemi wireless per il controllo e la gestione della temperatura in ambiente Sistemi wireless per il controllo e la gestione della temperatura in ambiente BASIC Con il sistema BASIC è possibile pilotare l apertura/chiusura di elettrovalvole o l accensione/spegnimento dei sistemi

Dettagli

CONTROLLO GRU REALIZZATO CON P.L.C. SIEMENS S7 REVAMPING GRU MOBILI PORTUALI MHC FANTUZZI -REGGIANE

CONTROLLO GRU REALIZZATO CON P.L.C. SIEMENS S7 REVAMPING GRU MOBILI PORTUALI MHC FANTUZZI -REGGIANE CONTROLLO GRU REALIZZATO CON P.L.C. SIEMENS S7 REVAMPING GRU MOBILI PORTUALI MHC FANTUZZI -REGGIANE Le gru mobili portuali offrono soluzioni flessibili alla movimentazione dei carichi all interno dei porti,

Dettagli

Programma Save. Programma SAVE. Ascensori senza locale macchina

Programma Save. Programma SAVE. Ascensori senza locale macchina Programma Save Programma SAVE Ascensori senza locale macchina IGV progetta e produce ascensori e componenti dal 1966 mettendo il cliente al centro della propria missione. Passione e competenza degli uomini

Dettagli

La Piattaforma con piano traslabile

La Piattaforma con piano traslabile Superare con eleganza pochi gradini senza creare ingombro sulla scala dopo l uso. Massima sicurezza e minimo impatto. La Piattaforma con piano traslabile L utile a scomparsa Sistema semplice e sicuro per

Dettagli

L ascensore compatto

L ascensore compatto Pensiamo per un momento allo spazio che ci circonda come se per descriverlo bastassero i tre assi cartesiani. Ora lasciamo che un uomo si muova liberamente all interno di quello spazio. Per due dimensioni

Dettagli

LAVORI PER L INSTALLAZIONE DI UN NUOVO ASCENSORE SCUOLA PRIMARIA E DELL INFANZIA BAODO

LAVORI PER L INSTALLAZIONE DI UN NUOVO ASCENSORE SCUOLA PRIMARIA E DELL INFANZIA BAODO progetto committente LAVORI PER L INSTALLAZIONE DI UN NUOVO ASCENSORE SCUOLA PRIMARIA E DELL INFANZIA BAODO COMUNE DI CELLE LIGURE Via Boagno 11-17015 Celle Ligure (SV) TEL. +39 019 826985 FAX +39 SAVONA

Dettagli

Full. Full. Stufe convettive a Gas. Stufe Convettive a Gas. Scambiatori di calore in acciaio inox Il calore in più sempre, dove e quando serve

Full. Full. Stufe convettive a Gas. Stufe Convettive a Gas. Scambiatori di calore in acciaio inox Il calore in più sempre, dove e quando serve 40 Anni Amore per il Clima Full Stufe convettive a Gas Full Stufe Convettive a Gas Scambiatori calore in acciaio inox Il calore in più sempre, dove e quando serve L Amore Raatori per il d amare Clima!

Dettagli

Dati Tecnici Piattaforma Elevatrice Easy Move -E07- Sistema di sollevamento per persona con limitata capacità motoria

Dati Tecnici Piattaforma Elevatrice Easy Move -E07- Sistema di sollevamento per persona con limitata capacità motoria Dati Tecnici Piattaforma Elevatrice Easy Move -E07- Sistema di sollevamento per persona con limitata capacità motoria Omologazioni Omologazione TÜV per il paracadute; Omologazione TÜV per le serrature;

Dettagli

Dati Tecnici Piattaforma Elevatrice elettrica E10 ECOVimec

Dati Tecnici Piattaforma Elevatrice elettrica E10 ECOVimec Dati Tecnici Piattaforma Elevatrice elettrica E10 ECOVimec Sistema di sollevamento per persone con limitata capacità motoria Omologazioni Omologazione TÜV per il paracadute Omologazione TÜV per le serrature

Dettagli

I numeri di Daldoss. 105 addetti. Distribuzione: più di 50 nazioni. più di 100.000 Microlift installati in tutto il mondo

I numeri di Daldoss. 105 addetti. Distribuzione: più di 50 nazioni. più di 100.000 Microlift installati in tutto il mondo Presentazione aziendale La storia 1945 Corrado Daldoss comincia l attività con le Officine Meccaniche Daldoss 1960 Nasce il Microlift 1966 Vince la medaglia d oro al 15 Salone Internazionale degli Inventori

Dettagli

OGGETTO: offerta per l installazione di un elevatore di costruzione AGOSTINETTO.

OGGETTO: offerta per l installazione di un elevatore di costruzione AGOSTINETTO. Cuneo lì, 29 agosto 2012 RIF.:12.08.57/INC Spett.le STUDIO CUNEO INGEGNERIA Alla c.a. geom. Andrea Asselle Alla c.a. geom. P. Politano OGGETTO: offerta per l installazione di un elevatore di costruzione

Dettagli

montascale e scale mobili. un'assistenza costante e qualificata.

montascale e scale mobili. un'assistenza costante e qualificata. La Brognoli Ascensori è un azienda specializzata in progettazione,vendita, montaggio, manutenzione, riparazione ed ammodernamento di ascensori, montacarichi, piattaforme elevatrici, montascale e scale

Dettagli

Caldaie a condensazione murali IDRA CONDENS 4100

Caldaie a condensazione murali IDRA CONDENS 4100 Caldaie a condensazione murali IDRA CONDENS 4100 Caldaie a condensazione a gas **** CE Scambiatore in acciaio inox 316 a dissipazione radiale forzata Bruciatore a premiscelazione totale Potenza da 20 a

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali 28111.03 www.caleffi.com Regolatore digitale SOLCAL 1 Copyright 2012 Caleffi Serie 257 MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE Funzione 1 Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici 3 Caratteristiche

Dettagli

L ascensore su misura

L ascensore su misura L ascensore su misura ITALO Finalmente come lo vuoi tu...come un abito sartoriale ITALO è l ascensore pensato per soddisfare qualsiasi tua esigenza, sia estetica che dimensionale. Il punto di forza di

Dettagli

Accessori a richiesta

Accessori a richiesta HOME COMPANY PROFILE SERVICE INFORMANDO ACCESSORI CATALOGO RICAMBI PARTNERS NEWS FIERE EXPORT CONTATTACI NEWSLETTER IXCONDENS C ''ISTANTANEA'' Catalogo ricambi Elenco libretti Elenco certificati CE Elenco

Dettagli

R S 7 2 0 1 E Z Z R O F V 0 3 0 A 0 0 1 A

R S 7 2 0 1 E Z Z R O F V 0 3 0 A 0 0 1 A COMUN DI PLRMO COMMITTNT: DIRZION LVORI: IMPRS SCUTRIC: PGTTO SCUTIVO PRIMO FUNZIONL CHIUSUR DLL'NLLO FRVIRIO IN SOTTRRNO NL TRTTO DI LIN TR L STZIONI DI PLRMO NOTRBRTOLO GICHRY PSGUIMNTO FINO POLITM STZION

Dettagli

G 50/2-70/2 GAS DESCRIZIONE PER CAPITOLATO DIMENSIONI

G 50/2-70/2 GAS DESCRIZIONE PER CAPITOLATO DIMENSIONI DESCRIZIONE PER CAPITOLATO I bruciatori G 50-70/2 GAS di gas ad aria soffiata di tipo bistadio sono predisposti per funzionamento a G.P.L. (con kit di trasformazione). Cofano insonorizzato sagomato in

Dettagli

DO.PO.DPP.GOP.001.014

DO.PO.DPP.GOP.001.014 PO.DPP.GOP.001 DO.PO.DPP.GOP.001.014 01 30/06/15 1/9 DO.PO.DPP.GOP.001.014 SPECIFICA TECNICA FORNITURA IN OPERA ASCENSORE IL SERVIZIO PUBBLICO PRESSO LA FERMATA DI MODENA POLICLINICO REV. DATA DESCRIZIONE

Dettagli

A c c e s s i b i l i t à U n a s o l u z i o n e p e r o g n i b a r r i e r a. Le piattaforme elevatrici Silver Steppy

A c c e s s i b i l i t à U n a s o l u z i o n e p e r o g n i b a r r i e r a. Le piattaforme elevatrici Silver Steppy A c c e s s i b i l i t à U n a s o l u z i o n e p e r o g n i b a r r i e r a Le piattaforme elevatrici Silver Steppy Silver Accessibilità senza problemi, con i migliori standard di sicurezza e flessibilità

Dettagli

Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER. Dimensioni (mm)

Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER. Dimensioni (mm) EV87 EV87 Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER Il regolatore climatico è adatto alla termoregolazione climatica con gestione a distanza di

Dettagli

CALEFFI. www.caleffi.com. Regolatore di temperatura differenziale per impianti solari Termostato di controllo integrazione e valvole deviatrici

CALEFFI. www.caleffi.com. Regolatore di temperatura differenziale per impianti solari Termostato di controllo integrazione e valvole deviatrici CALEFFI www.caleffi.com Regolatore di temperatura differenziale per impianti solari Termostato di controllo integrazione e valvole deviatrici 7 Serie 7 Funzione Il regolatore differenziale acquisisce i

Dettagli

NORME EN81.20 e EN81.50. www.giovenzana.com

NORME EN81.20 e EN81.50. www.giovenzana.com NORME EN81.20 e EN81.50 www.giovenzana.com La nuova EN 81-20 sostituisce EN 81-2 & EN 81-1. Contiene i requisiti per completare l installazione di ascensori per passeggeri e montacarichi indipendenti

Dettagli

ACCESSORI INDICE SHEET TECNICI - ACCESSORI ACCESSORI. UPS ALIMENTATORE STABILIZZATO - Mod. PWS 200/5 PWS200/10 AC030 5

ACCESSORI INDICE SHEET TECNICI - ACCESSORI ACCESSORI. UPS ALIMENTATORE STABILIZZATO - Mod. PWS 200/5 PWS200/10 AC030 5 ACCESSORI INDICE SHEET TECNICI - ACCESSORI ACCESSORI NR. SHEET PAG. PANNELLI RIPETITORI ALLARMI mod. AP/1, AP/2, AP/3 e AP4 AC010 2 LAMPEGGIANTE, SIRENE, BUZZER AC020 4 UPS ALIMENTATORE STABILIZZATO -

Dettagli

L ascensore e il suo vano in un solo prodotto

L ascensore e il suo vano in un solo prodotto L ascensore e il suo vano in un solo prodotto L ascensore è sempre fornito con la struttura portante di serie, il che significa una minima dipendenza dai lavori di muratura e un installazione più facile

Dettagli

S I N T E S I. L ascensore amico del sole

S I N T E S I. L ascensore amico del sole S I N T E S I L ascensore amico del sole Da oltre 60 anni il Gruppo Ceam si evolve ricercando la migliore tecnologia al vostro servizio, per garantire efficienza ed affidabilità. Una storia segnata dal

Dettagli

adeguamenti e Modernizzazioni

adeguamenti e Modernizzazioni adeguamenti e Modernizzazioni Oggi dotare il vostro condominio di ascensore o sostituire il vecchio impianto con uno nuovo è ancora più conveniente. Dalla Ricerca e Sviluppo SELE nasce una linea di ascensori

Dettagli

JM 9/2-16/2 - G 26/2 GAS

JM 9/2-16/2 - G 26/2 GAS DESCRIZIONE PER CAPITOLATO I bruciatori JM 9/2-16/2 GAS e di gas ad aria soffiata di tipo bistadio sono predisposti per funzionamento a G.P.L. (kit di trasformazione in dotazione sui modelli:, ). Cofano

Dettagli

VAV-EasySet per VARYCONTROL

VAV-EasySet per VARYCONTROL 5/3.6/I/3 per VARYCONTROL Per la sanificazione di regolatori di portata TROX Italia S.p.A. Telefono 2-98 29 741 Telefax 2-98 29 74 6 Via Piemonte 23 C e-mail trox@trox.it 298 San Giuliano Milanese (MI)

Dettagli

Caratteristiche previste per gli elevatori pag. 3. Norme di prevenzione incendi per ascensori pag. 3. Ascensori per nuovi edifici residenziali pag.

Caratteristiche previste per gli elevatori pag. 3. Norme di prevenzione incendi per ascensori pag. 3. Ascensori per nuovi edifici residenziali pag. 1/30 INDICE CATALOGO PROGETTAZIONE SEZ.: ELEVATORI OLEODINAMICI Introduzione al catalogo progettazione pag. 3 Caratteristiche previste per gli elevatori pag. 3 Riferimenti normativi pag. 3 Norme di prevenzione

Dettagli

L AZIENDA Energy Zero S.r.l 50% 50% Energy Zero

L AZIENDA Energy Zero S.r.l 50% 50% Energy Zero Energy zero S.r.l. Stabilimento: Zona Industriale Termini Imerese (PA) 90018 - ITALY Ph: +39 091 8140385 - Fax: +39 091 8140176 E-mail: info@enerlift.com Sito Web: http://www.enerlift.com/ N.B. data descriptions

Dettagli

WITTUR HYDRAULIC DRIVES SRL

WITTUR HYDRAULIC DRIVES SRL WITTUR HYDRAULIC DRIVES SRL Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma 27 Settembre 2012 Alessandro Mordini SCALETTA INCONTRO ODIERNO Sollevamento idraulico: motivazioni alla scelta Cilindri: gamma

Dettagli

Regolatori climatici per impianti di riscaldamento Climac 7K. 10.1.2.14 Edizione 2.98 I

Regolatori climatici per impianti di riscaldamento Climac 7K. 10.1.2.14 Edizione 2.98 I Regolatori climatici per impianti di riscaldamento Climac 7K 10.1.2.14 Edizione 2.98 I Regolatori climatici per impianti di riscaldamento Climac 7K Controllo per tre circuiti: circuito caldaia, circuito

Dettagli

Logos. LOGOS, tecnologia di ultima generazione!

Logos. LOGOS, tecnologia di ultima generazione! Logos Logos LOGOS, tecnologia di ultima generazione! Ascensore accessibile e funzionale che unisce l ultima tecnologia direct drive (Gearless) alla gestione ottimale dello spazio. Motore/Trazione Compatto,

Dettagli

Caldaie murali a condensazione. Prime HT

Caldaie murali a condensazione. Prime HT Caldaie murali a condensazione Prime HT I vantaggi della condensazione La tecnica della condensazione rappresenta sicuramente l innovazione più recente nel campo del riscaldamento e della produzione di

Dettagli

BPH-E / DPH-E CIRCOLATORI ELETTRONICI

BPH-E / DPH-E CIRCOLATORI ELETTRONICI BPH-E / DPH-E * RISCALDAMENTO, CONDIZIONAMENTO, REFRIGERAZIONE Le pompe elettroniche di circolazione possono essere utilizzate in impianti di riscaldamento, ventilazione e condizionamento per edifici ad

Dettagli

Classe A < 8 kwh/m 3 a. Nuova Palestra in Via Martiri della Libertà. Comune di Novi di Modena

Classe A < 8 kwh/m 3 a. Nuova Palestra in Via Martiri della Libertà. Comune di Novi di Modena Classe A < 8 kwh/m 3 a Nuova Palestra in Via Martiri della Libertà Comune di Novi di Modena UBICAZIONE: Provincia: Comune: Via: Coordinate (lat. Long.): Altitudine: Modena Novi Martiri della Libertà 44

Dettagli

ixcondens 35C/IT (M) (cod. 00916340)

ixcondens 35C/IT (M) (cod. 00916340) ixcondens 35C/IT (M) (cod. 00916340) Caldaie a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatte per il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria. Corpo caldaia lamellare in alluminio

Dettagli

Refrigeratori d acqua condensati ad aria Pompe di calore aria/acqua reversibili da 270 kw a 1000 kw

Refrigeratori d acqua condensati ad aria Pompe di calore aria/acqua reversibili da 270 kw a 1000 kw R Refrigeratori d acqua condensati ad aria Pompe di calore aria/acqua reversibili da 270 kw a 1000 kw according to 97/23/CEE n 0496 Serie: LCAE V Catalogo: DI 84 Emissione: 05/06 Sostituisce: 08/05 LCAE-V

Dettagli

Dimensioni (mm) Programmazione settimanale con 6 orari di ON e OFF per ogni giorno. Regolazione temperatura dell acqua: 0 100 C

Dimensioni (mm) Programmazione settimanale con 6 orari di ON e OFF per ogni giorno. Regolazione temperatura dell acqua: 0 100 C Centralina di regolazione per la gestione locale e a distanza di impianti termici e tecnologici complessi - MASTER Il regolatore è utilizzato negli impianti particolarmente complessi dove, per risolvere

Dettagli

Giuda ITALIANO 21-07-2006 12:24 Pagina 1 INDICE

Giuda ITALIANO 21-07-2006 12:24 Pagina 1 INDICE Giuda ITALIANO 21-07-2006 12:24 Pagina 1 INDICE 2 INTRODUZIONE pag. 2 3 PERCHE INSTALLARE Denis Lift pag. 2 4 RIFERIMENTI LEGISLATIVI pag. 2 5 NOTE IMPORTANTI pag. 2 6 CARATTERISTICHE IMPIANTO pag. 3 7

Dettagli

PRIME NEW. Caldaie murali a gas a condensazione ideali per la sostituzione di caldaie convenzionali

PRIME NEW. Caldaie murali a gas a condensazione ideali per la sostituzione di caldaie convenzionali PRIME NEW Caldaie murali a gas a condensazione ideali per la sostituzione di caldaie convenzionali Ideale per la sostituzione di caldaie convenzionali La nuova gamma a condensazione Prime si articola in

Dettagli

VANTAGGI PER L INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE

VANTAGGI PER L INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE CONDENSATI AD ARIA refrigerante R410A RSA-EF A solo condizionamento, standard RSA-EF S solo condizionamento, silenziata RSA-EF SS solo condizionamento, supersilenziata RSA-EF HA pompa di calore, standard

Dettagli

L ascensore e il suo vano in un solo prodotto

L ascensore e il suo vano in un solo prodotto L ascensore e il suo vano in un solo prodotto Pensiamo per un momento allo spazio che ci circonda come se per descriverlo bastassero i tre assi cartesiani. Ora lasciamo che un uomo si muova liberamente

Dettagli

per PORTE AUTOMATICHE SCORREVOLI, VIE di ESODO ed USCITE di EMERGENZA

per PORTE AUTOMATICHE SCORREVOLI, VIE di ESODO ed USCITE di EMERGENZA per PORTE AUTOMATICHE SCORREVOLI, VIE di ESODO ed USCITE di EMERGENZA Operatore progettato per essere installato nelle vie di esodo e realizzato adottando soluzioni tecniche innovative che lo rendono

Dettagli

DISSUASORE DI SICUREZZA FAAC J355 HA M30- P1 DESCRIZIONE DI CAPITOLATO

DISSUASORE DI SICUREZZA FAAC J355 HA M30- P1 DESCRIZIONE DI CAPITOLATO DISSUASORE DI SICUREZZA FAAC J355 HA M30- P1 DESCRIZIONE DI CAPITOLATO Dissuasore di sicurezza retraibile automatico (Hydraulic Automatic) M30 (prima K4) per utilizzo intensivo, certificato e testato secondo

Dettagli