MONITORAGGIO stato avanzamento lavori relativo alle amministrazioni comunali della provincia di Torino

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MONITORAGGIO stato avanzamento lavori relativo alle amministrazioni comunali della provincia di Torino"

Transcript

1 Torino A.N.A.S Torino A.R.P.A Torino Ala di Stura Torino Angrogna Torino Avigliana Torino Balme Torino Bardonecchia Torino Bibiana Torino Bobbio Pellice Torino Bricherasio Torino Bruzolo Torino Bussoleno Torino C.M.VALLE SUSA E VAL SANGONE % 20% 40% 60% 80% 100% Pag 1 di 8

2 Torino C.M.VALLI CHISONE, GERMANASCA, PELLICE E Torino C.N.R Torino Carignano Torino Cesana Torinese Torino Chialamberto Torino Chianocco Torino Chiomonte Torino Chiusa di San Michele Torino Claviere Torino Condove Torino Cumiana Torino Exilles % 20% 40% 60% 80% 100% Pag 2 di 8

3 Torino Fenestrelle Torino Garzigliana Torino Giaglione Torino Gravere Torino Groscavallo Torino Inverso Pinasca Torino Lemie Torino Lombriasco Torino Luserna San Giovanni Torino Lusernetta Torino Massello Torino Mattie Torino Meana di Susa % 20% 40% 60% 80% 100% Pag 3 di 8

4 Torino Mompantero Torino Moncenisio Torino Novalesa Torino Oulx Torino Perosa Argentina Torino Perrero Torino Pinasca Torino Pinerolo Torino Pomaretto Torino Porte Torino Pragelato Torino Prali % 20% 40% 60% 80% 100% Pag 4 di 8

5 Torino Pramollo Torino Rora' Torino Roure Torino Rubiana Torino Salbertrand Torino Salza di Pinerolo Torino San Germano Chisone Torino San Giorio di Susa Torino San Secondo di Pinerolo Torino Sant'Ambrogio di Torino % 20% 40% 60% 80% 100% Pag 5 di 8

6 Torino Sant'Antonino di Susa Torino Sauze di Cesana Torino Sestriere Torino Susa Torino Torre Pellice Torino Usseaux Torino Usseglio Torino Vaie Torino Venaus Torino Villar Focchiardo Torino Villar Pellice % 20% 40% 60% 80% 100% Torino Villar Perosa Torino Vinovo Pag 6 di 8

7 0% 20% 40% 60% 80% 100% Pag 7 di 8

SOCIETA' METROPOLITANA ACQUE TORINO S.p.A. ELENCO SOCI AL 21 OTTOBRE 2015

SOCIETA' METROPOLITANA ACQUE TORINO S.p.A. ELENCO SOCI AL 21 OTTOBRE 2015 SOCIETA' METROPOLITANA ACQUE TORINO S.p.A. ELENCO SOCI AL 21 OTTOBRE 2015 TOTALE SOCI 297 N. SOCI tot. Azioni capitale -euro- % capitale 1 TORINO 3.195.579 206.274.624,45 59,69738 2 C.I.D.I.U. S.p.A. 585.047

Dettagli

COMUNE DI MASSELLO PIANO INTERCOMUNALE DI PROTEZIONE CIVILE SCHEDE DI RILEVAMENTO DATI COMUNALI 7. STRUTTURE OPERATIVE DI PROTEZIONE CIVILE

COMUNE DI MASSELLO PIANO INTERCOMUNALE DI PROTEZIONE CIVILE SCHEDE DI RILEVAMENTO DATI COMUNALI 7. STRUTTURE OPERATIVE DI PROTEZIONE CIVILE COMUNE DI MASSELLO PIANO INTERCOMUNALE DI PROTEZIONE CIVILE SCHEDE DI RILEVAMENTO DATI COMUNALI 7. STRUTTURE OPERATIVE DI PROTEZIONE CIVILE Scheda Titolo Scheda Contenuto Codice GEO Ufficio Territoriale

Dettagli

6. L'energia idroelettrica

6. L'energia idroelettrica 6. L'energia idroelettrica 6.1 INTRODUZIONE In Italia, l energia idroelettrica ha giocato un ruolo particolarmente rilevante dalla metà degli anni venti fino agli anni cinquanta, mentre negli anni sessanta-ottanta

Dettagli

STATISTICHE DEMOGRAFICHE

STATISTICHE DEMOGRAFICHE STATISTICHE DEMOGRAFICHE Pag. 1 di 5 STATISTICHE DEMOGRAFICHE 1. FONTE DATI... 2 2. INDICATORI... 2 3. ASL E DITRETTI... 4 STATISTICHE DEMOGRAFICHE Pag. 2 di 5 1. Fonte Dati La fonte dei dati è. Per aggiornare

Dettagli

Autorita' d'ambito n. 3 Torinese - Torino Tariffe del Servizio Idrico Integrato (S.I.I.) - Anno 2012.

Autorita' d'ambito n. 3 Torinese - Torino Tariffe del Servizio Idrico Integrato (S.I.I.) - Anno 2012. REGIONE PIEMONTE BU7 16/02/2012 Autorita' d'ambito n. 3 Torinese - Torino Tariffe del Servizio Idrico Integrato (S.I.I.) - Anno 2012. Vista la deliberazione dalla Conferenza dell Autorità d ambito n. 443

Dettagli

Torino, 17 dicembre 2008

Torino, 17 dicembre 2008 Tori, 17 dicembre 2008 PIANO OPERATIVO PER L ADOZIONE DI PROVVEDIMENTI URGENTI NELLE AREE A RISCHIO REDATTO DALLA COMMISSIONE PREPOSTA ALLA ANALISI E VALUTAZIONE DEGLI SCENARI DI RISCHIO VALANGHIVO SUI

Dettagli

Concorso PICCOLOgrande SporT a.s. 2011/2012

Concorso PICCOLOgrande SporT a.s. 2011/2012 (Allegato A) - DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Deve pervenire entro: Ven. 25/05/2012 Pag. 1 di 5 Data Prot. n. Alla Provincia di Torino Servizio Programmazione e Gestione Attività Turistiche e Sportive Ufficio

Dettagli

SERVIZI DI TRASPORTO. Un esempio: fino a 1.000 69. Scopri le nuove tariffe dei servizi di trasporto.

SERVIZI DI TRASPORTO. Un esempio: fino a 1.000 69. Scopri le nuove tariffe dei servizi di trasporto. SERVIZI DI TRASPORTO Scopri le nuove tariffe dei servizi di trasporto. 59 Un esempio: fino a 1.000 69 Per ulteriori informazioni rivolgiti a qualsiasi Banco Informazioni in ESPOSIZIONE MOBILI, al Servizio

Dettagli

C. F. e P.IVA 10195960017

C. F. e P.IVA 10195960017 Sede Legale: Via Roma n. 22 10063 Perosa Argentina (TO) Sede Amministrativa: Corso J. Lombardini, 2 10066 Torre Pellice (TO) Sede di Rappresentanza: Piazza 3 Alpini, 1 10064 Pinerolo (TO) C. F. e P.IVA

Dettagli

Biblioteche Civiche Provincia di Torino (Fonte: rilevazione del 2009)

Biblioteche Civiche Provincia di Torino (Fonte: rilevazione del 2009) Biblioteche Civiche Provincia di Torino (Fonte: rilevazione del 2009) Denominazione Indirizzo Comune Prov. Tel E_mail VIA CESARE BATTSTI, 9 AGLIE' TO 0124429253 aglie@ruparpiemonte.it SI VIA STAZIONE,

Dettagli

OGGETTO: GESTIONE DEL CANILE PUBBLICO COMUNALE, CATTURA CANI RANDAGI O VAGANTI INCUSTODITI E SMALTIMENTO CARCASSE PICCOLI ANIMALI D AFFEZIONE.

OGGETTO: GESTIONE DEL CANILE PUBBLICO COMUNALE, CATTURA CANI RANDAGI O VAGANTI INCUSTODITI E SMALTIMENTO CARCASSE PICCOLI ANIMALI D AFFEZIONE. POLIZIA MUNICIPALE Servizio Polizia Amministrativa 02.03 Tel. 0121 361326 - Fax. 0121 361347 polizia.amministrativa@comune.pinerolo.to.it Allegato 1 della Determina AVVISO DI GARA ATTRAVERSO PROCEDURA

Dettagli

Gruppi con funzione di protezione civile

Gruppi con funzione di protezione civile Gruppi con funzione di protezione civile Comune di Avigliana GRUPPO COMUNALE DI PROTEZIONE CIVILE Via Montenero 4 (zona Piazza C. Rosso) AVIGLIANA Responsabile Gruppo comunale volontari di protezione civile

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO 2 - DISCIPLINARE TECNICO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO 2 - DISCIPLINARE TECNICO SERVIZIO DI TESORERIA DELL ASL ASL TO3. GARA N. 18/2014 n. gara SIMOG 5661326 Codice Identificativo Gara CIG 5826459212 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO 2 - DISCIPLINARE TECNICO Durata: 5 + 4 anni Procedura

Dettagli

La prevenzione attraverso la gestione dei presidi idraulici ed idrogeologici

La prevenzione attraverso la gestione dei presidi idraulici ed idrogeologici La prevenzione attraverso la gestione dei presidi idraulici ed idrogeologici Settimo T.se, ottobre 2011 PRESIDI IDRAULICI E IDROGEOLOGICI DI REGIONE PROVINCIA COM PRESIDIO COMUNE... A COMUNE... B PUNTI

Dettagli

COMPRENSORIO ALPINO TO 1 Valli Pellice, Chisone e Germanasca DANNI PROVOCATI DALLA FAUNA SELVATICA ALLE COLTURE AGRICOLE ANNO 2015

COMPRENSORIO ALPINO TO 1 Valli Pellice, Chisone e Germanasca DANNI PROVOCATI DALLA FAUNA SELVATICA ALLE COLTURE AGRICOLE ANNO 2015 COMPRENSORIO ALPINO TO 1 Valli Pellice, Chisone e Germanasca DANNI PROVOCATI DALLA FAUNA SELVATICA ALLE COLTURE AGRICOLE ANNO 2015 Elaborazioni A cura di GAYDOU Federica Tecnico faunistico del CATO1 Bricherasio,

Dettagli

011/0561050 011/853012 procivicos@yahoo.it X X. 349/4263369 enrico.pise@libero.it X X X X 011/9340653 011/9340653

011/0561050 011/853012 procivicos@yahoo.it X X. 349/4263369 enrico.pise@libero.it X X X X 011/9340653 011/9340653 PROVINCIA DI LEGALE FA SITO INTERNET INDIRIZO E-MAIL "NUOVO RINASCIMENTO - VOLONTARI DI PROTEZIONE CIVILE DELLA COMUNITA' DI SCIENTOLOGY" siglabile PRO.CIVI.COS Via Vittorio Bersezio 7 10152 011/0561050

Dettagli

INCIDENTI STRADALI 2014 sul territorio metropolitano Statistiche Giugno 2015. A cura del Servizio Programmazione Viabilità

INCIDENTI STRADALI 2014 sul territorio metropolitano Statistiche Giugno 2015. A cura del Servizio Programmazione Viabilità INCIDENTI STRADALI sul territorio metropolitano Statistiche Giugno 2015 A cura del Servizio Programmazione Viabilità Le pagine seguenti contengono le statistiche sui dati degli incidenti stradali con

Dettagli

Fare impresa, fare sistema nel territorio delle Alte Valli. Mis. 227 Sostegno agli investimenti non produttivi nelle superfici forestali

Fare impresa, fare sistema nel territorio delle Alte Valli. Mis. 227 Sostegno agli investimenti non produttivi nelle superfici forestali FEASR GAL ESCARTONS E VALLI VALDESI- Via Fuhrmann, 23 10062 Luserna San Giovanni (TO) Regione Piemonte Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013 Asse IV Leader Programma di Sviluppo Locale Fare impresa, fare

Dettagli

Le Imprese Sociali in Val Pellice, Val Chisone e Germanasca

Le Imprese Sociali in Val Pellice, Val Chisone e Germanasca Le Imprese Sociali in Val Pellice, Val Chisone e Germanasca Risultati economici e sociali anno 2010 Sommario Premessa, p. 3 - Il territorio, p. 5 - I servizi socio-sanitari, p. 7 - I lavoratori dei servizi

Dettagli

GAL ESCARTONS E VALLI VALDESI SRL PSL FARE IMPRESA, FARE SISTEMA NEL TERRITORIO DELLE ALTE VALLI

GAL ESCARTONS E VALLI VALDESI SRL PSL FARE IMPRESA, FARE SISTEMA NEL TERRITORIO DELLE ALTE VALLI GAL ESCARTONS E VALLI VALDESI SRL PSL FARE IMPRESA, FARE SISTEMA NEL TERRITORIO DELLE ALTE VALLI Principali riferimenti indirizzo Piazza stazione, 2 10066 Torre Pellice (TO) n. telefonico 0121.933708 fax

Dettagli

Ecomusei Il tempo dell Industria

Ecomusei Il tempo dell Industria Ecomusei Il tempo dell Industria Alpignano Ecomuseo "Cruto: la Luce ad Alpignano" Avigliana Dinamitificio Nobel Bussoleno FERALP Museo del Trasporto Ferroviario Attraverso le Alpi Cirié Ecomuseo all'ipca

Dettagli

Asilo Nido e Scuola Materna "H.C. Andersen" - Via Micheletta, 3/5 - tel. 011-931.24.14 (struttura privata)

Asilo Nido e Scuola Materna H.C. Andersen - Via Micheletta, 3/5 - tel. 011-931.24.14 (struttura privata) Scuole Comune di Avigliana SCUOLE MATERNE Asilo Nido e Scuola Materna "H.C. Andersen" - Via Micheletta, 3/5 - tel. 011-931.24.14 (struttura privata) Asilo Nido Marameo - Piazza Conte Rosso, 29/31 - tel.

Dettagli

Fare impresa, fare sistema nel territorio delle Alte Valli

Fare impresa, fare sistema nel territorio delle Alte Valli FEASR GAL ESCARTONS E VALLI VALDESI- Sede Amministrativa: Piazza Stazione, 2 10066 Torre Pellice (TO) Regione Piemonte Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013 Asse IV Leader Programma di Sviluppo Locale

Dettagli

ELENCO CONCESSIONI PASSATE A STRADE PROVINCIALI dal 1 gennaio 2008

ELENCO CONCESSIONI PASSATE A STRADE PROVINCIALI dal 1 gennaio 2008 S COMUNE DI AIRASCA ALLACCIAMENTO ACQUA POTABILE 057745 EX-SS.23 del Colle di Sestriere 22 + 430 COMUNE DI AIRASCA 061120 EX-SS.23 del Colle di Sestriere 23 + 226 COMUNE DI AIRASCA TUBAZIONE PER CONDUTTURA

Dettagli

NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel II semestre 2012 Settore residenziale

NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel II semestre 2012 Settore residenziale NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel II semestre Settore residenziale a cura dell Ufficio le di Paolo Manzo (referente OMI) data di pubblicazione: 21 giugno 2013 periodo di riferimento:

Dettagli

INFORMASALUTE. I Servizi Sanitari di TORINO. e Provincia. Accesso al Servizio Sanitario Nazionale per i Cittadini stranieri

INFORMASALUTE. I Servizi Sanitari di TORINO. e Provincia. Accesso al Servizio Sanitario Nazionale per i Cittadini stranieri Progetto co-finanziato dall Unione Europea Istituto Nazionale Salute, Migrazioni e Povertà Ministero della Salute Dipartimento della Prevenzione e Comunicazione Ministero dell Interno Dipartimento per

Dettagli

CONSIGLIO PROVINCIALE DI TORINO

CONSIGLIO PROVINCIALE DI TORINO CONSIGLIO PROVINCIALE DI TORINO ESTRATTO DI VERBALE DELL ADUNANZA XLIV OGGETTO: SERVIZIO PUBBLICO NON DI LINEA: REGOLAMENTAZIONE DELL'OFFERTA DEI SERVIZI TAXI E NOLEGGIO CON CONDUCENTE, AI SENSI DELL'ART.

Dettagli

XX GIOCHI OLIMPICI INVERNALI DI TORINO 2006 Viabilità - trasporti sistema Olimpico - possibilità di sosta per il turismo itinerante

XX GIOCHI OLIMPICI INVERNALI DI TORINO 2006 Viabilità - trasporti sistema Olimpico - possibilità di sosta per il turismo itinerante XX GIOCHI OLIMPICI INVERNALI DI TORINO 2006 Viabilità - trasporti sistema Olimpico - possibilità di sosta per il turismo itinerante Come arrivare a Torino: Collegamenti con la rete autostradale: Torino-Milano/Venezia

Dettagli

SCHEDA DI ANALISI preliminare alla promozione di un piano di marketing territoriale dell area

SCHEDA DI ANALISI preliminare alla promozione di un piano di marketing territoriale dell area Patto territoriale del Pinerolese Patto territoriale delle Valli di Susa Agricoltura e Pesca SCHEDA DI ANALISI preliminare alla promozione di un piano di marketing territoriale dell area Giugno 2003 Il

Dettagli

2. Dati climatici. 4 rapporto sull energia

2. Dati climatici. 4 rapporto sull energia 2. Dati climatici 1 . Clima ed energia La descrizione delle grandezze meteorologiche che hanno caratterizzato il clima della Provincia di Torino ha una duplice funzione: valutazione della loro entità come

Dettagli

Prontuario delle infrazioni in materia di tutela del patrimonio ambientale (aggiornato al 15 luglio 2008)

Prontuario delle infrazioni in materia di tutela del patrimonio ambientale (aggiornato al 15 luglio 2008) Prontuario delle infrazioni in materia di tutela del patrimonio ambientale (aggiornato al 15 luglio 2008) Nuovo Prontuario leggi di competenza Gev aggiornato al 15 Luglio 2008 AMBIENTE 1 FUORI STRADA pag

Dettagli

Comune/i Indirizzo Settore Intervento. Attività turisticoricettive

Comune/i Indirizzo Settore Intervento. Attività turisticoricettive LEGENDA Sono pubblicate le domande distinte in (vedi Stato domanda): In lavorazione Archiviata Conclusa con esito positivo Conclusa con esito negativo Le domande, tranne quelle in lavorazione, restano

Dettagli

Capitolo 5 Strutture e procedure operative

Capitolo 5 Strutture e procedure operative Capitolo 5 1. Introduzione 2 2. Strutture Operative 2 2.1 Il sistema di comando e controllo 2 2.2 Il sistema delle strutture logistiche 7 2.3 Il sistema delle risorse 8 2.4 Centro Operativo Misto (C.O.M.)

Dettagli

ELENCO DELLE STAZIONI METEOROLOGICHE AUTOMATICHE Provincia di TO

ELENCO DELLE STAZIONI METEOROLOGICHE AUTOMATICHE Provincia di TO METEOROLOGICHE AUMATICHE Provincia di ALA DI STURA LANZO 250 ALA DI STURA 367642 5019242 1006 22-07-1993 22-07-1993 08-09-1999 09-05-2005 ANDRATE SESIA 346 ANDRATE PINALBA 413632 5046071 1580 08-09-1999

Dettagli

Fare impresa, fare sistema nel territorio delle Alte Valli

Fare impresa, fare sistema nel territorio delle Alte Valli FEASR GAL ESCARTONS E VALLI VALDESI Via Fuhrmann, 23 10062 Luserna San Giovanni (TO) evv@pec.it Regione Piemonte Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013 Asse IV Leader Programma di Sviluppo Locale Fare

Dettagli

PIANO TECNICO FINANZIARIO DEI SERVIZI

PIANO TECNICO FINANZIARIO DEI SERVIZI SEDE LEGALE Via Vigone 42 SEDE AMMINISTRATIVA Uffici C.so della Costituzione, 19 10064 PINEROLO (TO) E-mail: consorzio@aceapinerolese.it Tel. 0121.236411 236450 236406 Fax 0121 236402 Codice Fiscale 94550840014

Dettagli

LA BANDA LARGA IN VAL SUSA È REALTÀ

LA BANDA LARGA IN VAL SUSA È REALTÀ LA BANDA LARGA IN VAL SUSA È REALTÀ PRESENTAZIONE DEI LAVORI DI FORNITURA E GESTIONE DI CONNETTIVITÀ IN BANDA LARGA PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI DELLA VALLE DI SUSA La prima fase è terminata Rispettando

Dettagli

MORTALITÀ PER TUMORI PLEURICI E PERITONEALI IN ALTA VALLE DI SUSA MORTALITY FROM PLEURAL AND PERITONEAL MALIGNANCIES IN THE UPPER SUSA VALLEY

MORTALITÀ PER TUMORI PLEURICI E PERITONEALI IN ALTA VALLE DI SUSA MORTALITY FROM PLEURAL AND PERITONEAL MALIGNANCIES IN THE UPPER SUSA VALLEY MORTALITÀ PER TUMORI PLEURICI E PERITONEALI IN ALTA VALLE DI SUSA MORTALITY FROM PLEURAL AND PERITONEAL MALIGNANCIES IN THE UPPER SUSA VALLEY Dario Mirabelli (1), Ennio Cadum (2) (1) Unità di Epidemiologia

Dettagli

PIANO FINANZIARIO TARIFFA RIFIUTI PIANO FINANZIARIO TARI EX ART. 8 D.P.R. 27 APRILE 1999, N. 158. Comune di RORA COMUNE DI RORA

PIANO FINANZIARIO TARIFFA RIFIUTI PIANO FINANZIARIO TARI EX ART. 8 D.P.R. 27 APRILE 1999, N. 158. Comune di RORA COMUNE DI RORA PIANO FINANZIARIO TARI EX ART. 8 D.P.R. 27 APRILE 1999, N. 158. Comune di RORA 2016 INDICE 1. CARATTERISTICHE GENERALI DELLA POPOLAZIONE, DEL TERRITORIO, DEI SERVIZI DELL ENTE.... pag. 3 2. IL PIANO TECNICO-FINANZIARIO

Dettagli

Prefettura di Torino Ufficio Territoriale del Governo PIANO PROVINCIALE PER LA RICERCA DI PERSONE SCOMPARSE

Prefettura di Torino Ufficio Territoriale del Governo PIANO PROVINCIALE PER LA RICERCA DI PERSONE SCOMPARSE PIANO PROVINCIALE PER LA RICERCA DI PERSONE SCOMPARSE Edizione gennaio 2014 Indice 1.SCOPO p. 2 2. SCENARI p. 2 3. INDIVIDUAZIONE DEI SOGGETTI COINVOLTI p. 3 4.DEFINIZIONI DI PERSONA SCOMPARSA p. 4 5 TIPOLOGIA

Dettagli

Unione Europea Fondo Sociale Europeo. Continua il viaggio di TRENO...

Unione Europea Fondo Sociale Europeo. Continua il viaggio di TRENO... Bollettino informativo del Progetto di Iniziativa Comunitaria EQUAL- TRENO IT- S-MDL 263 a cura dell Unità di Documentazione, Comunicazione e Mainstreaming.- www.mecenate90.it/treno/ Continua il viaggio

Dettagli

Elenco immobili per ASSICURAZIONE

Elenco immobili per ASSICURAZIONE Elenco immobili per ASSICURAZIONE RIEPILOGO DEMANIO CULTURALE: 62.681.000,00 4,87% FABBRICATI ISTITUZIONALI: 92.281.240,50 FABBRICATI SCOLASTICI: 991.088.650,00 FABBRICATI VARI: 115.315.108,08 FABBRICATI

Dettagli

ACEA PINEROLESE INDUSTRIALE S.p.A.

ACEA PINEROLESE INDUSTRIALE S.p.A. ACEA PINEROLESE INDUSTRIALE S.p.A. Via Vigone 42-10064 Pinerolo (TO) Tel. +390121236233/312 Fax: +390121236312 http://www.aceapinerolese.it e-mail: appalti@aceapinerolese.it BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA

Dettagli

Elenco immobili per ASSICURAZIONE

Elenco immobili per ASSICURAZIONE Elenco immobili per ASSICURAZIONE RIEPILOGO EDIFICI ISTITUZIONALI: 137.179.374,50 EDIFICI SCOLASTICI: 971.732.750,00 EDIFICI VARI: 141.767.124,75 EDIFICI VIABILITA': 25.697.900,00 TOTALE 1.276.377.149,25

Dettagli

Comune/i Indirizzo Settore Intervento. Attività turisticoricettive

Comune/i Indirizzo Settore Intervento. Attività turisticoricettive LEGENDA Sono pubblicate le domande distinte in (vedi Stato domanda): In lavorazione Archiviata Conclusa con esito positivo Conclusa con esito negativo Le domande, tranne quelle in lavorazione, restano

Dettagli

PER L AFFIDAMENTO NEL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI TORINO DEL SERVIZIO DI ACCOGLIENZA ED ASSISTENZA DI CITTADINI STRANIERI RICHIEDENTI PROTEZIONE

PER L AFFIDAMENTO NEL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI TORINO DEL SERVIZIO DI ACCOGLIENZA ED ASSISTENZA DI CITTADINI STRANIERI RICHIEDENTI PROTEZIONE 1A V V I S O P U B B L I C O PER L AFFIDAMENTO NEL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI TORINO DEL SERVIZIO DI ACCOGLIENZA ED ASSISTENZA DI CITTADINI STRANIERI RICHIEDENTI PROTEZIONE INTERNAZIONALE FINO ALLA

Dettagli

Comune/i Indirizzo Settore Intervento. Attività turisticoricettive

Comune/i Indirizzo Settore Intervento. Attività turisticoricettive LEGENDA Sono pubblicate le domande distinte in (vedi Stato domanda): In lavorazione Archiviata esito positivo esito negativo Le domande, tranne quelle in lavorazione, restano in visione per 30 gg dopo

Dettagli

MISURA 313. azione 2 b: Sostegno agli interventi materiali delle microimprese del settore turistico

MISURA 313. azione 2 b: Sostegno agli interventi materiali delle microimprese del settore turistico FEASR GAL ESCARTONS E VALLI VALDESI- Via Fuhrmann, 23 10062 Luserna San Giovanni (TO) Regione Piemonte Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013 Asse IV Leader Programma di Sviluppo Locale Fare impresa, fare

Dettagli

Fare impresa, fare sistema nel territorio delle Alte Valli 123.3

Fare impresa, fare sistema nel territorio delle Alte Valli 123.3 FEASR GAL ESCARTONS E VALLI VALDESI Via Fuhrmann, 23 10062 Luserna San Giovanni (TO) Regione Piemonte Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013 Asse IV Leader Programma di Sviluppo Locale Fare impresa, fare

Dettagli

LINEA TORINO-MODANE FERIALE

LINEA TORINO-MODANE FERIALE LINEA TORINO-MODANE R R R b b R b R b R R R R R R R b R R R R R R b b 24840 10000 24842 RP738 RP740 10002 RP780 24844 RP742 10004 24846 10006 24848 4000 24850 4002 RP784 24852 10008 24854 10010 24856 10012

Dettagli

2. RIFIUTI URBANI: PRODUZIONE E RACCOLTA DIFFERENZIATA

2. RIFIUTI URBANI: PRODUZIONE E RACCOLTA DIFFERENZIATA 2. RIFIUTI URBANI: PRODUZIONE E RACCOLTA DIFFERENZIATA 2.1 Situazione 2006 La seguente tabella fornisce un quadro di sintesi della situazione 2006. La produzione complessiva di rifiuti urbani nel periodo

Dettagli

COMUNE DI BRUZOLO SCHEDA RIEPILOGATIVA IMPORTI MINIMI DA PAGARE PER LE PRATICHE EDILIZIE IMPORTO (FISSO OPPURE DA MIN A CIL 0,00

COMUNE DI BRUZOLO SCHEDA RIEPILOGATIVA IMPORTI MINIMI DA PAGARE PER LE PRATICHE EDILIZIE IMPORTO (FISSO OPPURE DA MIN A CIL 0,00 COMUNE DI BRUZOLO CIL 0,00 SCIA da 52,00a 516,46 DIA da 52,00a 516,46 PERMESSO DI COSTRUIRE da 52,00a 516,46 CERTIFICATO AGIBILITA' 52,00 PAESAGGISTICA 52,00 VINCOLO IDROGEOLOGICO 52,00 CONTO CORRENTE

Dettagli

RADICI LINGUISTICHE E GENTE IN MOVIMENTO

RADICI LINGUISTICHE E GENTE IN MOVIMENTO CITTA DI SUSA PROVINCIA DI TORINO ------------------ UFFICIO SEGRETERIA Via Palazzo di Città n. 39 Tel. 0122/648301 fax 0122/648307 RADICI LINGUISTICHE E GENTE IN MOVIMENTO Ricerca Sociolinguistica Città

Dettagli

ALLEGATO: Classificazione sismica dei Comuni piemontesi COMUNI IN ZONA 3

ALLEGATO: Classificazione sismica dei Comuni piemontesi COMUNI IN ZONA 3 ALLEGATO: Classificazione sismica dei Comuni piemontesi COMUNI IN ZONA 3 obbligati al rispetto delle procedure di cui ai punti 3), 5), 7) e 8) della deliberazione Bagnolo Piemonte Limone Piemonte COMUNI

Dettagli

Fare impresa, fare sistema nel territorio delle Alte Valli

Fare impresa, fare sistema nel territorio delle Alte Valli FEASR GAL ESCARTONS E VALLI VALDESI- Via Fuhrmann, 23 Luserna San Giovanni (TO) Regione Piemonte Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013 Asse IV Leader Programma di Sviluppo Locale Fare impresa, fare sistema

Dettagli

Piano di Zona 2011-2013

Piano di Zona 2011-2013 Piano di Zona 2011-2013 Tavolo politico istituzionale 1 Sommario 1.- PREMESSA ---------------------------------------------------------------------------------------------------------------4 2.- IL TERRITORIO

Dettagli

ECOISOLE. Regolamento. di accesso ed utilizzo 1. 2. 3. 4. 5.

ECOISOLE. Regolamento. di accesso ed utilizzo 1. 2. 3. 4. 5. ECOISOLE Regolamento di accesso ed utilizzo 1. 2. 3. 4. 5. Cosa sono le Ecoisole Chi può accedere alle Ecoisole Come accedere alle Ecoisole Norme comportamentali Rifiuti ammessi 1 1. Cosa sono le Ecoisole

Dettagli

Valli Chisone e Germanasca Sportello Linguistico Occitano L OCCITANO

Valli Chisone e Germanasca Sportello Linguistico Occitano L OCCITANO Quali sono le origini dell occitano? Valli Chisone e Germanasca L OCCITANO La lingua parlata nelle nostre Valli e conosciuta comunemente con il termine patouà appartiene all area linguistica del provenzale

Dettagli

3 3 3 3 b b 3 b 3 b 3 3 3 3 3 3 3 b 3 3 3 3 3 b b 3

3 3 3 3 b b 3 b 3 b 3 3 3 3 3 3 3 b 3 3 3 3 3 b b 3 1/6 b b b b b b b 24840 10000 24842 10002 RP78 RP740 2486 RP780 10004 RP742 24846 10006 24848 4000 24850 4002 2488 RP784 10008 24854 10010 24892 10012 RP750 RP788 24858 FER5[2] FER5[2] FER5 FER5 SCOL SCOL

Dettagli

REGIONE PIEMONTE CONSORZIO INTERCOMUNALE SOCIO-ASSISTENZIALE "VALLE DI SUSA"

REGIONE PIEMONTE CONSORZIO INTERCOMUNALE SOCIO-ASSISTENZIALE VALLE DI SUSA REGIONE PIEMONTE CONSORZIO INTERCOMUNALE SOCIO-ASSISTENZIALE "VALLE DI SUSA" ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELL'ASSEMBLEA DEL CON.I.S.A. "VALLE DI SUSA" N. 14/A/2015 OGGETTO: CONSORZIO INFORMATICO

Dettagli

Scuola Teorico Pratica Malva-Arnaldi - Bibiana

Scuola Teorico Pratica Malva-Arnaldi - Bibiana Scuola Teorico Pratica Malva-Arnaldi - Bibiana Attività di recupero, caratterizzazione e risanamento di antichi ecotipi piemontesi di patata, ai fini della valorizzazione della coltura nelle aree montane

Dettagli

speciale 16 dicembre 2003 CRONACHE DA PALAZZO CISTERNA

speciale 16 dicembre 2003 CRONACHE DA PALAZZO CISTERNA speciale 16 dicembre 2003 CRONACHE DA PALAZZO CISTERNA Autorizzazione Tribunale di Torino n. 1788 del 29.3.1966 Direttore responsabile: ROBERTO MOISIO Poste Italiane. Spedizione in a.p. 70% D.C. D.C.I.

Dettagli

Osservatorio Fabbisogno Abitativo Sociale. REPORT giugno 2013

Osservatorio Fabbisogno Abitativo Sociale. REPORT giugno 2013 P I A N O T E R R I T O R I A L E D I C O O R D I N A M E N T O P R O V I N C I A L E Osservatorio Fabbisogno Abitativo Sociale REPORT giugno 2013 Arch. Stefania Falletti Responsabile Osservatorio Fabbisogno

Dettagli

Piano Turistico Provinciale della Provincia di Torino Valle di Susa e Val Sangone

Piano Turistico Provinciale della Provincia di Torino Valle di Susa e Val Sangone Piano Turistico Provinciale della Provincia di Torino Valle di Susa e Val Sangone Susa, 29 Marzo 2007 Premessa La Provincia di Torino ci ha incaricato di svolgere uno studio preliminare a supporto della

Dettagli

PRO-CIV 05 Esercitazione di protezione civile

PRO-CIV 05 Esercitazione di protezione civile Area Territorio, Trasporti e Protezione Civile Servizio Protezione Civile SINTESI DELLE ATTIVITA PRO-CIV 05 Esercitazione di protezione civile 4-5 Novembre 2005 Organizzazione, pianificazione e redazione

Dettagli

Cronache. Ancora un successo per Organalia DA PALAZZO CISTERNA. I Sindaci ratificano il Bilancio di previsione

Cronache. Ancora un successo per Organalia DA PALAZZO CISTERNA. I Sindaci ratificano il Bilancio di previsione Cronache DA PALAZZO CISTERNA NUMERO 26- serie IV- anno XX 31 LUGLIO 2015 www.cittametropolitana.torino.it Autorizzazione del Tribunale di Torino n. 1788 del 29.3.1966 Ancora un successo per Organalia I

Dettagli

(in piemontese Vijan-a)

(in piemontese Vijan-a) (in piemontese Vijan-a) 2 Per meglio comprendere la politica attuata dall Amministrazione, anche attraverso il reperimento e l utilizzo delle fonti esposte nel bilancio previsionale e relativi allegati

Dettagli

Ordinanze Invernali 2015/2016 : gomme da neve, codice della strada e sanzioni.

Ordinanze Invernali 2015/2016 : gomme da neve, codice della strada e sanzioni. Ordinanze Invernali 2015/2016 : gomme da neve, codice della e sanzioni. Le ordinanze invernali 2015-2016 impongono l uso di gomme da neve (pneumatici invernali) dal 15 2015 fino al 2016 (indicazione generale).

Dettagli

Chiese, cappelle e parrocchie

Chiese, cappelle e parrocchie Chiese, cappelle e parrocchie Comune di Avigliana Comune di Bardonecchia Chiesa Parrocchiale di Sant Ippolito Si erge nel cuore del centro storico di Bardonecchia. Caratteristici sono i due campanili:

Dettagli

CONVENZIONE PER LA GESTIONE IN FORMA ASSOCIATA DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SOCIALE DI PERSONE ANZIANE, DISABILI,

CONVENZIONE PER LA GESTIONE IN FORMA ASSOCIATA DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SOCIALE DI PERSONE ANZIANE, DISABILI, CONVENZIONE PER LA GESTIONE IN FORMA ASSOCIATA DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SOCIALE DI PERSONE ANZIANE, DISABILI, O IN SITUAZIONI DI PARTICOLARE NECESSITA 1 PREMESSO CHE - la Comunità Montana Alta Valle Susa

Dettagli

Sedi accreditate a marzo 2006, degli Enti partner della Provincia di Torino. Comune Indirizzo Cap

Sedi accreditate a marzo 2006, degli Enti partner della Provincia di Torino. Comune Indirizzo Cap TORINO TORINO 0 TORINO TORINO 3 TORINO 3 TORINO 3 TORINO 90799002 SUSA CORSO COUVERT, 2 0059 0995 TORINO 90799002 CHIERI VIA VITTORIO EMANUELE I 0023 30493 TORINO 90799002 CIRIe' VIA BANNA 4 0073 830 TORINO

Dettagli

(in piemontese Vijan-a)

(in piemontese Vijan-a) (in piemontese Vijan-a) Per meglio comprendere la politica attuata dall Amministrazione, anche attraverso il reperimento e l utilizzo delle fonti esposte nel bilancio previsionale e relativi allegati successivamente

Dettagli

3 3 b 3 3 b b b 3 3 b 3 3 3 3 3 3 3 b 3 3 3 3 3 3 b b 3 3

3 3 b 3 3 b b b 3 3 b 3 3 3 3 3 3 3 b 3 3 3 3 3 3 b b 3 3 1/7 b b b b b b b b 402 1000 RP720 404 1002 RP780 RP78 RP740 406 1004 RP742 408 1006 410 1008 412 442 1010 RP784 414 1012 416 1014 418 1016 RP750 RP788 420 1018 FER5[1 FER5[1 FER5 FER5 SCOL SCOL [!] SCOL

Dettagli

La Carta dei Servizi

La Carta dei Servizi di Igiene Ambientale Indice SEZ. 1 - PREMESSA...3 1.1. Perché la carta dei servizi... 3 1.2. L azienda e il consorzio... 4 1.3. Il territorio... 4 SEZ. 2 - PRINCIPI FONDAMENTALI...5 2.1. Eguaglianza e

Dettagli

ACEA Pinerolese Industriale S.p.A. Pinerolo (TO) STUDIO DI IMPATTO AMBIENTALE

ACEA Pinerolese Industriale S.p.A. Pinerolo (TO) STUDIO DI IMPATTO AMBIENTALE ACEA Pinerolese Industriale S.p.A. Pinerolo (TO) SERVIZI DI INGEGNERIA PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI DI COLLETTAMENTO FOGNARIO E DEPURAZIONE DELLE ACQUE REFLUE DELLE VALLI CHISONE E GERMANASCA, VAL

Dettagli

Presentazione Introduzione al d.u.p. e logica espositiva Linee programmatiche di mandato e gestione. Sezione strategica

Presentazione Introduzione al d.u.p. e logica espositiva Linee programmatiche di mandato e gestione. Sezione strategica COMUNE DI CAVOUR Presentazione Introduzione al d.u.p. e logica espositiva Linee programmatiche di mandato e gestione 1 2 3 Sezione strategica SeS - Condizioni esterne Analisi strategica delle condizioni

Dettagli

COMUNI VARI CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO CODICE OPERA LOTTO SETTORE LIVELLO PROGETTO AREA PROGETTAZIONE TIPO DOCUMENTO N ELABORATO VERSIONE ND D 1

COMUNI VARI CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO CODICE OPERA LOTTO SETTORE LIVELLO PROGETTO AREA PROGETTAZIONE TIPO DOCUMENTO N ELABORATO VERSIONE ND D 1 REGIONE PIEMONTE COMUNI VARI SERVIZIO DI FOTO LETTURA DEI CONTATORI MISURANTI I CONSUMI DI ACQUA POTABILE ANNI 2014 2017 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO CODICE GENERALE ELABORATO CODICE OPERA LOTTO SETTORE

Dettagli

Paolo Gros- Regione sotto la rocca 5 OULX (TO) Direttore area finanziaria -tributi - informatica del comune di OULX curriculum professionale

Paolo Gros- Regione sotto la rocca 5 OULX (TO) Direttore area finanziaria -tributi - informatica del comune di OULX curriculum professionale Paolo Gros- Regione sotto la rocca 5 OULX (TO) Direttore area finanziaria -tributi - informatica del comune di OULX curriculum professionale Diploma di maturita classica conseguito presso il Liceo-Ginnasio

Dettagli

NUOVO ORARIO CADENZATO TORINO-MODANE

NUOVO ORARIO CADENZATO TORINO-MODANE NUOVO ORARIO CADENZATO TORINO-MODANE PRESENTAZIONE NEI COMUNI NOVEMBRE 11 NUOVO ORARIO CADENZATO CARATTERISTICHE Dall 11 dicembre 11 entra in vigore il nuovo orario cadenzato che prevede: MODANE BARDONECCHIA

Dettagli

Dati referenti Soggetto. 1 - Soggetto referente LICEO NORBERTO ROSA. Italiana Codice fiscale GLLMLN55S68I466W Luogo di nascita SAUZE D'OULX

Dati referenti Soggetto. 1 - Soggetto referente LICEO NORBERTO ROSA. Italiana Codice fiscale GLLMLN55S68I466W Luogo di nascita SAUZE D'OULX Dati referenti 1 - referente LICEO NORBERTO ROSA GALLY MARILENA GLLMLN55S68I466W SAUZE D'OULX 28/11/1955 0122623038 dirigente@liceonorbertorosa.net SUSA Via Ugo Rosa 13 10059 PANN14T2_00865 - Pagina 18

Dettagli

INTERVENTI PUBBLICI OOPP

INTERVENTI PUBBLICI OOPP OOPP A4.1.1 Sviluppo ed integrazione della sentieristica con riferimenti GPS per l'orientering e realizzazione di aree attrezzate Progetto Pilota CM Val Sangone A5.2.2 Consolidamento del cosiddetto "Museo

Dettagli

L Amministratore Delegato Dott. Marco Lo Bue

L Amministratore Delegato Dott. Marco Lo Bue Carta dei Servizi Con la Carta dei Servizi, oltre ad assolvere agli impegni formali assunti con i Comuni del Bacino 15A e con il Consorzio di Bacino C.A.DO.S., il Cidiu S.p.A. intende soprattutto ottemperare

Dettagli

ACCORDO DI PROGRAMMA

ACCORDO DI PROGRAMMA ACCORDO DI PROGRAMMA PER L INTEGRAZIONE SCOLASTICA DEGLI ALUNNI CON DISABILITA O CON ESIGENZE EDUCATIVE SPECIALI STIPULATO AI SENSI DELL'ART. 34 DEL D.LGS. 18 AGOSTO 2000 N. 267/2000 E IN ATTUAZIONE DELLA

Dettagli

Si comunicano le variazioni intervenute nell'organizzazione dell'istituto a seguito di scorporo o di collocazione sul territorio di Unità operative.

Si comunicano le variazioni intervenute nell'organizzazione dell'istituto a seguito di scorporo o di collocazione sul territorio di Unità operative. Organo: INAIL Documento: Circolare n. 25 del 22 marzo 1991 Oggetto: Variazione nell'organizzazione periferica dell'istituto. - Unità istituite in Roma e provincia. - Sede di Barletta (già Bari 3) - Sede

Dettagli

IL COLLEGAMENTO FERROVIARIO TORINO-LIONE IL RECUPERO DEL CONFLITTO ED ESPERIENZE DI PROGETTAZIONE PARTECIPATIVA

IL COLLEGAMENTO FERROVIARIO TORINO-LIONE IL RECUPERO DEL CONFLITTO ED ESPERIENZE DI PROGETTAZIONE PARTECIPATIVA IL COLLEGAMENTO FERROVIARIO TORINO-LIONE IL RECUPERO DEL CONFLITTO ED ESPERIENZE DI PROGETTAZIONE PARTECIPATIVA Commissario di Governo, arch. Paolo FOIETTA IL CASO DI STUDIO TORINO-LIONE: il progetto complessivo

Dettagli

COME RISPARMIARE ENERGIA CON GLI IMPIANTI TERMICI

COME RISPARMIARE ENERGIA CON GLI IMPIANTI TERMICI COME RISPARMIARE ENERGIA CON GLI IMPIANTI TERMICI Il nostro impianto di riscaldamento, nella sua forma più comune è composto di tre parti essenziali: 1. il gruppo termico (caldaia più bruciatore) che serve

Dettagli

MIUR - Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte Ambito Territoriale per la provincia di Torino. Ore. Scuola di Completamento.

MIUR - Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte Ambito Territoriale per la provincia di Torino. Ore. Scuola di Completamento. Cattedre_PER MIUR - Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte Ambito Territoriale per la provincia di Torino Scuola capofila Comune Cl. concorso Cattedra Assegnazione Docente nominato Note Registrazione

Dettagli

ALLEGATO 07 ANALISI DEI TEMPI DI PERCORRENZA E DELLE VELOCITA COMMERCIALI

ALLEGATO 07 ANALISI DEI TEMPI DI PERCORRENZA E DELLE VELOCITA COMMERCIALI ALLEGATO 07 ANALISI DEI TEMPI DI PECOENZA E DELLE VELOCITA COMMECIALI 1 INTODUZIONE Il presente documento illustra l analisi dei tempi di percorrenza e delle velocità commerciali realizzata dall Agenzia

Dettagli

COMI]NE DI PINASCA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 5. Orig inale. Provincia di Torino. ROSIAGNO Guido RIBETTO Willy ROSIAGNO Mauro

COMI]NE DI PINASCA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 5. Orig inale. Provincia di Torino. ROSIAGNO Guido RIBETTO Willy ROSIAGNO Mauro Orig inale COMI]NE DI PINASCA Provincia di Torino VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 5 OGGETTO: APPROY AZIONE TARIFFE TARI...APPROVAZIONE DELLE TARIFFE PER LA COMPONENTE SUI RIFIUTI "TARI"

Dettagli

Committente: EDIL GABRIELE Tracciamento plano altimetrico pista da kart nel Comune di Bruzolo, con rilievo iniziale di inquadramento.

Committente: EDIL GABRIELE Tracciamento plano altimetrico pista da kart nel Comune di Bruzolo, con rilievo iniziale di inquadramento. 3) TOPOGRAFIA Rilievo e restituzione grafica di fabbricati civili, industriali, storici; rilievi plano altimetrici e tracciamenti in cantiere per opere stradali, acquedotti, fognature, gallerie e ponti,

Dettagli

Aggiornamento GENNAIO 2015

Aggiornamento GENNAIO 2015 1 ASSOCIAZIONE DI PROTEZIONE CIVILE INTERCOLLINARE ATO CHIERI VIA ROASCHIA 59 10023 CHIERI C/O TERZI TIZIANO CHIERI 3343060623 011 4230089 14-gen-02 2002 17-set-12 15 TERZI TIZIANO 2 ASSOCIAZIONE PROTEZIONE

Dettagli

ALL. 1 MORFOLOGIA DELLA VAL DI SUSA (Territorio; Dati economico-sociali; Cultura e Tradizioni) :

ALL. 1 MORFOLOGIA DELLA VAL DI SUSA (Territorio; Dati economico-sociali; Cultura e Tradizioni) : 1. TERRITORIO 1 La Valle di Susa è un solco vallivo ampio e profondo che, estendendosi per circa 100 Km. di lunghezza, unisce trasversalmente la pianura pedemontana e l area metropolitana alle vette alpine

Dettagli

SCHEDA PER LA PROGETTAZIONE (fondi regionali anno 2010 - attuazione interventi anno 2011)

SCHEDA PER LA PROGETTAZIONE (fondi regionali anno 2010 - attuazione interventi anno 2011) SCHEDA PER LA PROGETTAZIONE (fondi regionali anno 2010 - attuazione interventi anno 2011) SUB PIANO LOCALE GIOVANI DI OULX AMBITO TERRITORIALIE DI RIFERIMENTO Comuni di: BARDONECCHIA, CESANA TORINESE,

Dettagli

PROGETTO DI RACCOLTA FONDI

PROGETTO DI RACCOLTA FONDI PROGETTO DI RACCOLTA FONDI AMBULANZA DI SOCCORSO VEICOLO TRASPORTO DISABILI AUTOMEDICA Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Susa PREMESSA A cura del Presidente del Comitato Locale di Susa Il Comitato

Dettagli

Fonti rinnovabili e uso razionale dell energia: strategie di intervento e potenzialità

Fonti rinnovabili e uso razionale dell energia: strategie di intervento e potenzialità 5. L energia solare 5.1 IL SOLARE TERMICO ATTIVO Per sistemi solari termici attivi si intendono quei dispositivi atti a trasformare la radiazione solare in calore utilizzabile da un utenza collegata, secondo

Dettagli

BANDO DI FINANZIAMENTO

BANDO DI FINANZIAMENTO BANDO DI FINANZIAMENTO PROGRAMMA 2011-2015 per le ATTIVITA PRODUTTIVE DELLA REGIONE PIEMONTE (L.R. 34 del 22/11/2004) ASSE I Competitività delle imprese - Misura 1.3 Innovazione nelle PMI SEZIONE B) INTERVENTI

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE

CURRICULUM PROFESSIONALE CURRICULUM PROFESSIONALE Dati Anagrafici Enrico GUIOT nato a Casale Monf. il 04-08-1962, Studi compiuti Laurea presso il Politecnico di Torino facoltà di ingegneria elettronica conseguita il 22-05-1987.

Dettagli

I SERVIZI DEL PERCORSO NASCITA

I SERVIZI DEL PERCORSO NASCITA I SERVIZI DEL PERCORSO NASCITA 1. SERVIZI PER LA GRAVIDANZA Revisione n. 15 del 15/09/2015 CONSULTORIO FAMILIARE Il Consultorio Familiare accoglie ed accompagna la donna/coppia durante tutto il percorso

Dettagli

Impresa Comune Indirizzo

Impresa Comune Indirizzo 2012/482 271/2013 18/10/2013 2013/747 270/2013 17/10/2013 2013/859 269/2013 17/10/2013 2013/991 268/2013 15/10/2013 2013/869 267/2013 15/10/2013 2013/825 266/2013 14/10/2013 Le Canaglie S.n.c. di Zirattu

Dettagli

34 4 rapporto sull energia

34 4 rapporto sull energia 2.3.3. Gradi giorno di riscaldamento L impianto di riscaldamento di un edificio è chiamato a compensare con l energia termica da esso prodotta le dispersioni di calore che si presentano per mantenere l'edificio

Dettagli