Dal progetto alla gestione: la Biblioteca di Vimercate

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Dal progetto alla gestione: la Biblioteca di Vimercate"

Transcript

1 Corso Programmare e progettare la biblioteca pubblica Dal progetto alla gestione: la Biblioteca di Vimercate Angelo Marchesi con la collaborazione di Alessandro Agustoni e Giulia Villa

2 Il contesto Vimercate abitanti Identità storica e culturale Lo sviluppo degli anni Sessanta Vimercatese abitanti STORIA Pieve, Feudo, Mandamento, Distretto OGGI Gravitazione funzionale su Vimercate per servizi

3 Biblioteche pubbliche a Vimercate Sede in Municipio Sede in Largo Pontida Sede in Villa Gussi mq Sedi decentrate nei quartieri Oreno dal 1978 Velasca dal 1985 Ruginello dal 1988

4 Dall'idea all'inaugurazione La vecchia biblioteca non era più soddisfacente per i nuovi bisogni Appunti di viaggio: public libraries di Danimarca (1982) * Una nuova biblioteca: la decisione politica (1985) * La scelta della localizzazione (1986) * Bando di gara per il progetto (1986) * L apertura del cantiere (1989)

5 Dall'idea all'inaugurazione * Progettazione degli interni e modifiche in corso d opera (1991) * Appalto per la fornitura di arredi e attrezzature (1992) * Apertura della nuova Biblioteca Civica di Vimercate (marzo 1993)

6 LA FILOSOFIA DEL PROGETTO * Una (grande) public library per una (piccola) città * Standard biblioteconomici dal Nord Europa * Una nuova struttura per una nuova idea di biblioteca * Un progetto unitario: servizi, spazi, arredi e tecnologia * Automazione, reti e scelte informatiche OPEN SOURCE

7 LA FILOSOFIA DEL PROGETTO Il territorio e il Sistema Bibliotecario 1978 Costituzione del Sistema 1980 Primo progetto di informatizzazione 1983 Formazione dell'ufficio di catalogazione 1983 Quota di adesione: lire 300 per abitante 1985 Catalogo collettivo su micro-fiche 1986 Inizia il prestito interbibliotecario La COOPERAZIONE come elemento vincente

8 LA FILOSOFIA DEL PROGETTO Territorio e Sistema Bibliotecario 1988 Contributo regionale requisiti minimi 1991 Concorso per logo del Sistema 1992 Pubblicazione de Il furore di leggere 1993 PROGETTO INFORMATICO COLLETTIVO La COOPERAZIONE come elemento vincente

9 PROTAGONISTI & FINANZIAMENTI Finanziatore Comune di Vimercate Costo complessivo edificio 7,2 miliardi di lire (1993) Arredi e illuminotecnica 550 milioni di lire (1993) Progetto architettonico Studio Ferruzzi e Cagna Uff. Tecnico Comunale/Ing. Bianchi Pianificazione degli spazi Progetto degli interni e d arredo arch. Paola Vidulli Progetto Valeria Borgese biblioteconomico-informatico Flavio Spada Danila Rossi Software biblioteconomico Unibiblio di Copin srl

10 PUNTI DI FORZA del progetto architettonico e degli spazi interni Struttura accessibile, visibile e in dialogo con gli esterni

11 PUNTI DI FORZA del progetto architettonico e degli spazi interni Prospettive suggestive e linearità dei percorsi

12 PUNTI DI FORZA del progetto architettonico e degli spazi interni * Forte flessibilità degli interni open space, pavimenti galleggianti, controsoffittature mobili, modularità * Autonomia funzionale e articolazione delle varie aree ingressi, percorsi, commistione * Corretto dimensionamento per servizi, raccolte, back-office

13 SPAZI & DIMENSIONAMENTO Area terreno: mq ca. Superfici coperte edificio: mq * Servizi bibliotecari al pubblico: mq * Uffici, magazzino, servizi, ecc: mq * Servizi culturali accessori: 220 mq Indice di superficie: 0,73 mq ogni 10 abitanti (standard Aib da 0,5 a 0,7) Posti a sedere: area adulti 30 giornali e riviste 78 area ragazzi 15 suono & visione

14

15 Aree e servizi della biblioteca PIANO TERRA

16 Aree e servizi della biblioteca PIANO TERRA INGRESSO

17 Aree e servizi della biblioteca PIANO TERRA AREA INGRESSO

18 Aree e servizi della biblioteca PIANO TERRA Giornali e Riviste

19 Aree e servizi della biblioteca PIANO TERRA Consultazione e Quick-Reference Internet point

20 Aree e servizi della biblioteca PIANO TERRA Aree Tematiche Raccolta libraria e posti studio Collocazione: no CDD Collocazione: CDD

21 Aree e servizi della biblioteca Area Ragazzi PIANO TERRA 3 target in base all'età Raccolte e Sedute

22 Aree e servizi della biblioteca PIANO TERRA Sezione Giovani Adulti Mercatino libri usati

23 Aree e servizi della biblioteca PIANO TERRA Back office biblioteca Uffici Sistema bibliotecario

24 Aree e servizi della biblioteca PRIMO PIANO

25 Aree e servizi della biblioteca PRIMO PIANO Sezione Locale

26 Aree e servizi della biblioteca PRIMO PIANO Sezione Locale

27 Aree e servizi della biblioteca PRIMO PIANO Sezione Locale

28 Aree e servizi della biblioteca PRIMO PIANO Galleria

29 Aree e servizi della biblioteca PRIMO PIANO Galleria

30 Aree e servizi della biblioteca PRIMO PIANO Box studio individuali Posti studio

31 Aree e servizi della biblioteca PRIMO PIANO Direzione Uffici amministrativi Sala riunioni e corsi

32 Aree e servizi della biblioteca PIANO INTERRATO

33 Aree e servizi della biblioteca PIANO INTERRATO Suono & Visione

34 Aree e servizi della biblioteca PIANO INTERRATO Auditorium

35 Aree e servizi della biblioteca PIANO INTERRATO Aula corsi informatici

36 Aree e servizi della biblioteca PIANO INTERRATO Hall auditorium Area ristoro Magazzino

37 METAMORFOSI DEI SERVIZI 1993 Apertura nuova sede

38 METAMORFOSI DEI SERVIZI 1996 Area giovani adulti 1998 Sezione Locale 1997 Suono & Visione 1999 Giornali & Riviste 1998 Internet point a Aree Tematiche

39 METAMORFOSI DEI SERVIZI 1999 Sito web Sistema e Biblioteche

40 METAMORFOSI DEI SERVIZI 2000 Aula corsi informatici 2002 Prestito Nazionale 2000 Galleria 2003 Prestito di S&V 2001 Servizi On Line (Sbv) 2003 Progetto Mirabilia

41 METAMORFOSI DEI SERVIZI Sala riunioni e corsi 2006 Sms/Sintesi Vocale (sbv) Restyling Auditorium 2007

42 METAMORFOSI DEI SERVIZI La centralità dell'utente e dei suoi bisogni Nuovi utenti portano a nuovi servizi Investimenti costanti nel tempo

43 La Biblioteca Civica di Vimercate 15 anni dopo Abitanti Mq Apertura 27,5 h 43,5 h Patrimonio Acquisti Periodici Prestiti Iscritti attivi Prestito Interbib Prestito Interbib Personale Fte 6,5 10,6 Spesa corrente

44 BIBLIOTECA CIVICA di VIMERCATE I servizi dal 1991 al Prestito Mediatec a 5 Ind. Prestito Ind. Impatto Servizi OnLine 4 Ind. Spesa Ind. Dotazione 3 Ind. Dotazione Personale 2 Ind. Incremento Dotazione Ind. Costo servizio

45 IL PROGETTO 15 ANNI DOPO PAROLE CHIAVE per una interpretazione Accessibilità Visibilità Benessere Accessibilità Articolazione e molteplicità Articolazione Evoluzione Evoluzione Sostenibilità Sostenibilità Tutto OK Sfida aperta

46 IL PROGETTO 15 ANNI DOPO Accessibilità Visibilità Benessere Posizionamento Dimensionamento struttura Piacevolezza interni e comfort No barriere Visibilità ingresso e limiti accesso

47 IL PROGETTO 15 ANNI DOPO Articolazione e Molteplicità Aree funzionali differenziate ma ben integrate Offerta molteplice per i vari target Percorsi intuitivi e funzionali Limiti nella fruizione autonoma delle aree

48 IL PROGETTO 15 ANNI DOPO Evoluzione A library is a growing organism Interni molto flessibili e adattabili Biblioteca incubatrice di nuovi progetti Presenza aree di espansione Servizi commerciali in mediateca Utilizzo di nuove tecnologie

49 Evoluzione

50 IL PROGETTO 15 ANNI DOPO Sostenibilità Fabbisogno personale e articolazione spazi Costi energetici impatto economico e ambientale

51 BIBLIOTECA CIVICA VIMERCATE Bilancio per centro di costo 2005 % Importo Personale ,4 % Energia ,3 % Manutenzioni ,7 % Acquisto Libri ,2 % Adesione Sistema ,7 % Promozione ,6 % Fonia e dati ,2 % TOTALE %

52 Il progetto Biblioteca Sostenibile Risparmio energetico, impianti, struttura condizionamento / riscaldamento illuminazione acqua / acque Consumi e produzione energia fornitori alternativi foto-voltaico Comunicazione e iniziative sportello comunale energia acquisti verdi e riciclaggio certificazione ambientale servizi per mobilità alternativa in biblioteca

53 Conclusioni Rilevanza dell'edificio e degli spazi La centralità dell'utente e dei suoi bisogni Un cantiere infinito Il modello del Centro Commerciale

54 Conclusioni Elementi di forza Comunicazione Interna / Esterna Appuntamenti / Eventi Strumenti per la partecipazione Alleanze Sezione Ambiente & Ecologia Centro Orientamento Comunale Centro Territoriale Permanente

55 Conclusioni Elementi di forza Incubatore e modello Progetto MUST Spazio Città Offerta Sociale La Qualità Prestazioni Affidabilità Conformità Validità nel tempo Attitudine al servizio Estetica Qualità percepita IL PERSONALE (la maggiore risorsa)

56 Dal progetto alla gestione: la Biblioteca di Vimercate

ALLEGATO A. Descrizione sedi di lavoro, orari, numero di personale addetto al front office, quantificazione attività di catalogazione

ALLEGATO A. Descrizione sedi di lavoro, orari, numero di personale addetto al front office, quantificazione attività di catalogazione ALLEGATO A Descrizione sedi di lavoro, orari, numero di personale addetto al front office, quantificazione attività di catalogazione 1 DESCRIZIONE SEDI DI LAVORO: La Biblioteca è situata in una delle vie

Dettagli

RILIEVO CONSISTENZE STRUTTURE COMUNALI AD USO TECNICO-AMMINISTRATIVO FINALIZZATO ALLA AGGREGAZIONE DELLE STESSE IN SEDE UNICA

RILIEVO CONSISTENZE STRUTTURE COMUNALI AD USO TECNICO-AMMINISTRATIVO FINALIZZATO ALLA AGGREGAZIONE DELLE STESSE IN SEDE UNICA RILIEVO CONSISTENZE STRUTTURE COMUNALI AD USO TECNICO-AMMINISTRATIVO FINALIZZATO ALLA AGGREGAZIONE DELLE STESSE IN SEDE UNICA SERVIZIO PROGETTAZIONE E DIREZIONE LAVORI SU STRUTTURE Il Responsabile (Arch.

Dettagli

Linee di indirizzo per l affidamento dei servizi di Biblioteca e Archivio storico. 1. Oggetto

Linee di indirizzo per l affidamento dei servizi di Biblioteca e Archivio storico. 1. Oggetto Linee di indirizzo per l affidamento dei servizi di Biblioteca e Archivio storico 1. Oggetto Con il presente atto si definiscono le linee di indirizzo per l affidamento, mediante procedimento ad evidenza

Dettagli

La ricetta ideale per una progettazione coerente PROGRAMMI BIBLIOTECONOMICI PROGETTI DI RIFUNZIONALIZZAZIONE STUDI DI FATTIBILITA

La ricetta ideale per una progettazione coerente PROGRAMMI BIBLIOTECONOMICI PROGETTI DI RIFUNZIONALIZZAZIONE STUDI DI FATTIBILITA La ricetta ideale per una progettazione coerente PROGRAMMI BIBLIOTECONOMICI PROGETTI DI RIFUNZIONALIZZAZIONE STUDI DI FATTIBILITA In questi 10 anni di esperienza acquisita, il CSBNO ha assunto le vesti

Dettagli

Rete bibliotecaria della Lombardia

Rete bibliotecaria della Lombardia Rete bibliotecaria della Lombardia ABiL - Anagrafe biblioteche Lombarde Anagrafica Codice ISIL: Anno di fondazione della Biblioteca: Biblioteca di capoluogo di provincia: Denominazione in Abil: Denominazione

Dettagli

Programma SPQR Strategia di valorizzazione BNL. BNL Direzione Immobiliare Roma, 9 Dicembre 2013

Programma SPQR Strategia di valorizzazione BNL. BNL Direzione Immobiliare Roma, 9 Dicembre 2013 Programma SPQR Strategia di valorizzazione BNL BNL Direzione Immobiliare Roma, 9 Dicembre 2013 Programma SPQR Strategia Il programma SPQR prevede la razionalizzazione del patrimonio immobiliare BNL a Roma

Dettagli

La Biblioteca Pubblica: un servizio su cui investire

La Biblioteca Pubblica: un servizio su cui investire La Biblioteca Pubblica: un servizio su cui investire Milano 6 dicembre 2006 Sergio Conti Realizzare e gestire Biblioteche Pubbliche occasione unica Occasione unica per la comunità locale Occasione unica

Dettagli

Nella Zona Industriale di Padova. nuovo Centro. Servizi. Consorzio Zona Industriale e Porto Fluviale di Padova

Nella Zona Industriale di Padova. nuovo Centro. Servizi. Consorzio Zona Industriale e Porto Fluviale di Padova Nella Zona Industriale di Padova nuovo Centro Servizi L edificio sorgerà nella zona industriale di Padova, a un centinaio di metri dal casello autostradale Padova Zona Industriale della A13, Pd-Bo. Il

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE INCUBATORE D IMPRESA

BANDO DI SELEZIONE INCUBATORE D IMPRESA BANDO DI SELEZIONE INCUBATORE D IMPRESA Premessa Bergamo Sviluppo - Azienda Speciale della Camera di Commercio di Bergamo - nell intento di supportare aspiranti e nuovi imprenditori nella progettazione

Dettagli

La nuova sede della Biblioteca Civica di Torino: una biblioteca per tutti, per informarsi, incontrarsi e comunicare

La nuova sede della Biblioteca Civica di Torino: una biblioteca per tutti, per informarsi, incontrarsi e comunicare La nuova sede della Biblioteca Civica di Torino: una biblioteca per tutti, per informarsi, incontrarsi e comunicare Napoli 24 giugno 2005 Oggi Torino sta cambiando Nell assetto produttivo sta uscendo dalla

Dettagli

Bando per la Realizzazione del nuovo Palazzo dell Innovazione

Bando per la Realizzazione del nuovo Palazzo dell Innovazione Bando per la Realizzazione del nuovo Palazzo dell Innovazione Scheda Tecnica 1. Che cos è il Palazzo dell Innovazione La realizzazione del Palazzo dell Innovazione è indicata tra gli interventi prioritari

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cugia Cristina Maria Stefania Indirizzo Piazza Tola, 1-07100 Sassari Telefono 079/2017501 Fax 079/2017505 E-mail ccugia@comune.sassari.it Nazionalità

Dettagli

Informazioni Stampa aprile 2009 L EDILIZIA SI RINNOVA

Informazioni Stampa aprile 2009 L EDILIZIA SI RINNOVA Informazioni Stampa aprile 2009 L EDILIZIA SI RINNOVA Le sfide energetiche nella ristrutturazione degli edifici per uno sviluppo più sostenibile Evento atteso da tutti gli operatori del settore edilizio,

Dettagli

REGOLAMENTO DI BIBLIOTECA

REGOLAMENTO DI BIBLIOTECA REGOLAMENTO DI BIBLIOTECA Emanato con D.R. n. 437 del 07/11/2012. Art.1 (La Biblioteca) 1. La Biblioteca è un sistema coordinato di Servizi, istituzionalmente preposto a garantire supporto alla ricerca,

Dettagli

FINALITA DELLO STRUMENTO DI RILEVAZIONE REGIONALE INDAGINE PER LA MISURAZIONE E VALUTAZIONE DELLE BIBLIOTECHE

FINALITA DELLO STRUMENTO DI RILEVAZIONE REGIONALE INDAGINE PER LA MISURAZIONE E VALUTAZIONE DELLE BIBLIOTECHE FINALITA DELLO STRUMENTO DI RILEVAZIONE REGIONALE INDAGINE PER LA MISURAZIONE E VALUTAZIONE DELLE BIBLIOTECHE Premessa L esigenza di una rilevazione puntuale e condotta con criteri uniformi su tutto il

Dettagli

Il Centro Biblioteche e Documentazione (CBD)

Il Centro Biblioteche e Documentazione (CBD) Il Centro Biblioteche e Documentazione (CBD) E stato istituito con delibera del C.d.A. dell'università degli Studi di Catania nella seduta del 31/07/1992. E l organismo di Coordinamento Tecnico delle Biblioteche

Dettagli

CURRICULUM VITAE FEDERICA FERRI

CURRICULUM VITAE FEDERICA FERRI CURRICULUM VITAE FEDERICA FERRI DATI PERSONALI Nata a: Grosseto Il: 13 Luglio 1982 Residente in: Loc. S. Andrea, 36 - Magliano in Toscana Codice Fiscale: FRRFRC82L53E202A Cellulare: 320/3280038 Indirizzo

Dettagli

Presentazione dell Istituto Culturale e di Documentazione Lazzerini del Comune di Prato

Presentazione dell Istituto Culturale e di Documentazione Lazzerini del Comune di Prato Presentazione dell Istituto Culturale e di Documentazione Lazzerini del Comune di Prato La nuova biblioteca pubblica della città di Prato, l Istituto Culturale e di Documentazione Lazzerini, è situata

Dettagli

COMUNE DI MARANELLO (PROVINCIA DI MODENA)

COMUNE DI MARANELLO (PROVINCIA DI MODENA) COMUNE DI MARANELLO (PROVINCIA DI MODENA) CONCORSO DI PROGETTAZIONE PER LA REALIZZAZIONE DELLA NUOVA BIBLIOTECA RELAZIONE Presentazione delle scelte progettuali La progettazione della nuova biblioteca

Dettagli

Allegato C Scheda progetto ENTE. Denominazione ANCI Lombardia. Città MILANO. Via PIAZZA DUOMO N. 21 CAP 20121. Codice di accreditamento NZ00504

Allegato C Scheda progetto ENTE. Denominazione ANCI Lombardia. Città MILANO. Via PIAZZA DUOMO N. 21 CAP 20121. Codice di accreditamento NZ00504 Allegato C Scheda progetto ENTE Denominazione ANCI Lombardia Città MILANO Via PIAZZA DUOMO N. 21 CAP 20121 Codice di accreditamento NZ00504 Iscrizione all albo regionale ALBO REGIONALE REGIONE LOMBARDIA

Dettagli

REGOLAMENTO DEL SISTEMA BIBLIOTECARIO URBANO

REGOLAMENTO DEL SISTEMA BIBLIOTECARIO URBANO 44 REGOLAMENTO DEL SISTEMA BIBLIOTECARIO URBANO ADOTTATO DAL CONSIGLIO COMUNALE CON DELIBERAZIONE N. 16/45374 NELLA SEDUTA DEL 03.02.1994, MODIFICATO CON DELIBERAZIONE N. 1/I67997 DEL 14/01/2003 E N. 166/I0064555

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA CIVICA DI THIENE Approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 408 del 27.09.2001

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA CIVICA DI THIENE Approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 408 del 27.09.2001 REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA CIVICA DI THIENE Approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 408 del 27.09.2001 PRESENTAZIONE TITOLO PRIMO: Finalità del servizio TITOLO SECONDO: Direzione, personale e

Dettagli

Biblioteca di Segrate Guida ai Servizi

Biblioteca di Segrate Guida ai Servizi Dal 1 marzo la tua biblioteca cambia Biblioteca di Segrate Guida ai Servizi Novità! Dal 1 marzo la Biblioteca di Segrate è entrata a far parte di CUBI (Culture Biblioteche in rete), l unione del Sistema

Dettagli

Censimento delle biblioteche scolastiche - 2015

Censimento delle biblioteche scolastiche - 2015 Censimento delle biblioteche scolastiche - 2015 Modulo B Duplicare e compilare il Modulo B per ogni Plesso che possiede una Biblioteca Sezione 1 Dati Plesso Denominazione Codice Comune CAP Prov. Indirizzo

Dettagli

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO PIANO DEI SERVIZI

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO PIANO DEI SERVIZI COMUNE di ROE VOLCIANO provincia di Brescia PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO PIANO DEI SERVIZI Massimo Ronchi - Sindaco dott. Salvatore Labianca - Segretario comunale arch. Giovanni Cigognetti - Progettista

Dettagli

Concorso di Progettazione per la realizzazione della nuova biblioteca del Comune di Maranello

Concorso di Progettazione per la realizzazione della nuova biblioteca del Comune di Maranello Concorso di Progettazione per la realizzazione della nuova biblioteca del Comune di Maranello DEEPER UNDERGROUND RELAZIONE GENERALE Criteri Progettuali L idea progettuale di base, per la realizzazione

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Informazioni personali i

CURRICULUM VITAE. Informazioni personali i CURRICULUM VITAE Informazioni personali i Nome Nazionalità Indirizzo Telefono Fax e-mal Skype Data di nascita Liliana BERNARDIS Italiana Università degli studi di Udine-via Palladio, 8-33100 Udine +39

Dettagli

Lavorare per progetti nella biblioteca pubblica. Milano, 18, 30 settembre e 1 ottobre 2014

Lavorare per progetti nella biblioteca pubblica. Milano, 18, 30 settembre e 1 ottobre 2014 Corso di aggiornamento per bibliotecari Lavorare per progetti nella biblioteca pubblica Milano, 18, 30 settembre e 1 ottobre 2014 Codice corso GCU4051/AI Pagina 1 di 5 Obiettivi Il corso si propone di:

Dettagli

LINEE GUIDA UNESCO/IFLA PER LE BIBLIOTECHE PUBBLICHE. LABORATORIO BIBLIOTECONOMIA I Anno accademico 2003-2004

LINEE GUIDA UNESCO/IFLA PER LE BIBLIOTECHE PUBBLICHE. LABORATORIO BIBLIOTECONOMIA I Anno accademico 2003-2004 LINEE GUIDA UNESCO/IFLA PER LE BIBLIOTECHE PUBBLICHE LABORATORIO BIBLIOTECONOMIA I Anno accademico 2003-2004 di Laura Ricchina Cattedra di Biblioteconomia - Università degli Studi di Milano MANIFESTO UNESCO

Dettagli

Il sistema che non c'è: dieci anni di cooperazione tra le biblioteche della Sapienza. I sistemi bibliotecari di Ateneo. AIB Lazio, 18 febbraio 2010

Il sistema che non c'è: dieci anni di cooperazione tra le biblioteche della Sapienza. I sistemi bibliotecari di Ateneo. AIB Lazio, 18 febbraio 2010 Il sistema che non c'è: dieci anni di cooperazione tra le biblioteche della Sapienza I sistemi bibliotecari di Ateneo. AIB Lazio, 18 febbraio 2010 La rete delle biblioteche della Sapienza http://w3.uniroma1.it/biblioteche/

Dettagli

Acquisti verdi e Contabilità ambientale

Acquisti verdi e Contabilità ambientale e progettare insieme il nostro futuro Un progetto comune per migliorare il nostro ambiente Agenda 21 Locale Acquisti verdi e Contabilità ambientale Sabato 27 maggio 2006 Lodi Simona Malattia Assessore

Dettagli

EX LIBRIS RELAZIONE ILLUSTRATIVA

EX LIBRIS RELAZIONE ILLUSTRATIVA CONCORSO DI PROGETTAZIONE PER LA REALIZZAZIONE DELLA NUOVA BIBLIOTECA IN MARANELLO RELAZIONE ILLUSTRATIVA I vincoli dati dai confini e l esigenza di evitare costi eccessivi, ci hanno indotto a scelte il

Dettagli

PRESENTAZIONE AGENTI & BROKER

PRESENTAZIONE AGENTI & BROKER PRESENTAZIONE AGENTI & BROKER UFFICI PRESTIGIOSI NEL CUORE DEL DISTRICT DI ROMA UNIQUE STUDIO - Comunicazione & Marketing IL PRIMO BUSINESS CENTER DI ROMA Direzionale Eur è stato il primo business center

Dettagli

Assemblea Sindaci RBC

Assemblea Sindaci RBC Assemblea Sindaci RBC Sala di S. Vitale Cremona 24 settembre 2014 1 ORDINE DEL GIORNO Presentazione attività e progetti della Rete Bibliotecaria Cremonese Aggiornamento attività in corso e situazione bilancio

Dettagli

GENOVA CENTRO SISTEMA BIBLIOTECARIO DELLA PROVINCIA DI GENOVA

GENOVA CENTRO SISTEMA BIBLIOTECARIO DELLA PROVINCIA DI GENOVA GENOVA CENTRO SISTEMA BIBLIOTECARIO DELLA PROVINCIA DI GENOVA Largo F. Cattanei, 3-16147 Genova (Ge) telefono 010 5499771-010 5499772; fax 010 5499838 indirizzo e-mail: csb@provincia.genova.it s:ito internet:

Dettagli

Nota: 3% sono i consumi energetici in Agricultura, Pesca, e altri usi Fonte: DG Energy 2012

Nota: 3% sono i consumi energetici in Agricultura, Pesca, e altri usi Fonte: DG Energy 2012 Arch. Rovena Xhaferi 16 ottobre 2015 Grosseto Comune di Grosseto La sfida energetica e Il parco immobiliare nazionale Trasporto Industria Edifici Nota: 3% sono i consumi energetici in Agricultura, Pesca,

Dettagli

Testi regolamentari dell istituzione G. Minguzzi

Testi regolamentari dell istituzione G. Minguzzi Testi regolamentari dell istituzione G. Minguzzi REGOLAMENTO DEL SERVIZIO BIBLIOTECARIO INTEGRATO DELLE BIBLIOTECHE C. GENTILI DELL ISTITUTO DI PSICHIATRIA, P. OTTONELLO DELL UNIVERSITÀ DI BOLOGNA E G.

Dettagli

COMUNE DI QUINTO VICENTINO

COMUNE DI QUINTO VICENTINO COMUNE DI QUINTO VICENTINO REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI QUINTO VICENTINO TITOLO I -Finalità del servizio Art. 1 Finalità del servizio 1. La biblioteca pubblica, via di accesso locale alla conoscenza,

Dettagli

Servizi di staff Personale Uffici Personale Competenze esemplificative di procedimento

Servizi di staff Personale Uffici Personale Competenze esemplificative di procedimento Amministrazione trasparente art. 13, comma 1, lett. b) D.Lgs. n. 33/2013 Articolazione degli uffici, competenze e risorse a disposizione di ciascun ufficio La struttura organizzativa degli Uffici dell

Dettagli

SPRING SCHOOL 2016. Progettazione degli Edifici a Zero Consumo Energetico con Laboratorio Tecnico Progettuale

SPRING SCHOOL 2016. Progettazione degli Edifici a Zero Consumo Energetico con Laboratorio Tecnico Progettuale In collaborazione con Primo Network Nazionale Edifici a Consumo Zero Promuovono il Corso di Formazione con rilascio di 15 CFP agli Architetti iscritti all Ordine Architetti PPC della Provincia di Matera

Dettagli

Piano di informatizzazione delle procedure ai sensi dell art. 24 comma 3bis DL 90/2014 (L. 114/2014)

Piano di informatizzazione delle procedure ai sensi dell art. 24 comma 3bis DL 90/2014 (L. 114/2014) Piano di informatizzazione delle procedure ai sensi dell art. 24 comma 3bis DL 90/2014 (L. 114/2014) Comune di Argelato Comune di Bentivoglio Comune di Castel Maggiore Comune di Castello d Argile Comune

Dettagli

La Cooperazione bibliotecaria

La Cooperazione bibliotecaria La Cooperazione bibliotecaria Servizio civile nazionale Biblioteca civica Bertoliana Vicenza, settembre-ottobre 2006 a cura di Renzo Brun 1 Parole della cooperazione Collaborazione Cooperazione Comunità

Dettagli

Comune di Blenio. MESSAGGIO MUNICIPALE NO. 11/2013 Trattanda no. 5

Comune di Blenio. MESSAGGIO MUNICIPALE NO. 11/2013 Trattanda no. 5 Comune di Blenio MESSAGGIO MUNICIPALE NO. 11/2013 Trattanda no. 5 Credito di fr. 230 000. per la progettazione definitiva della ristrutturazione completa dello stabile scolastico ad Olivone Lodevole Consiglio

Dettagli

La comunicazione web delle PA

La comunicazione web delle PA La comunicazione web delle PA Regione Calabria Dipartimento Presidenza Settore Internazionalizzazione, Cooperazione e Politiche di sviluppo Euro-Mediterranee Catanzaro, 6 novembre 2014 * Programma * Tipologia

Dettagli

Politica regionale di promozione della sostenibilità ambientale

Politica regionale di promozione della sostenibilità ambientale Politica regionale di promozione della sostenibilità ambientale attraverso gli acquisti pubblici Luisa Mulas Servizio Sostenibilità Ambientale, Assessorato della Difesa dell Ambiente, Regione Sardegna

Dettagli

Protocollo di valutazione a scala urbana

Protocollo di valutazione a scala urbana Protocollo di valutazione a scala urbana Andrea Moro CONTESTO DI RIFERIMENTO Enti pubblici attori fondamentali nella promozione dell edilizia sostenibile Necessità di strumenti di valutazione/rating a

Dettagli

Il Comune di Bolzano: l impatto della pianificazione spazio-temporale sulla vita delle cittadine e dei cittadini

Il Comune di Bolzano: l impatto della pianificazione spazio-temporale sulla vita delle cittadine e dei cittadini Il Comune di Bolzano: l impatto della pianificazione spazio-temporale sulla vita delle cittadine e dei cittadini Arch. Maria Chiara Pasquali Assessora all Urbanistica, alla Casa e ai Tempi della Città

Dettagli

Il complesso edilizio NEGOZI. Il nuovo segno sul territorio della città di Udine

Il complesso edilizio NEGOZI. Il nuovo segno sul territorio della città di Udine Il complesso edilizio MERIDIANA si compone di 6 piani per un totale di 50 mila metri cubi con tre differenti destinazioni d uso: Spazi commerciali sono disponibili al piano terra e 1 piano Uffici e ambienti

Dettagli

EDIFICI AD USO PUBBLICO ECOCOMPATIBILI MOSTRA di PROGETTI Bologna SAIE 2009. Raccolta segnalazioni

EDIFICI AD USO PUBBLICO ECOCOMPATIBILI MOSTRA di PROGETTI Bologna SAIE 2009. Raccolta segnalazioni EDIFICI AD USO PUBBLICO ECOCOMPATIBILI MOSTRA di PROGETTI Bologna SAIE 2009 Raccolta segnalazioni Nell ambito del progetto Percorsi di Sostenibilità, EdicomEdizioni organizza, in occasione della manifestazione

Dettagli

Progettazione ed esecuzione di edifici a basso consumo energetico

Progettazione ed esecuzione di edifici a basso consumo energetico Progettazione ed esecuzione di edifici a basso consumo energetico Relatore: Ing. Raffaela Fontana PO Attuazione del PEAR ed Efficienza Energetica Giunta Regione Marche Convegno su EDIFICI A ENERGIA QUASI

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE VOLONTARI PER LA BIBLIOTECA COMUNALE

BANDO DI SELEZIONE VOLONTARI PER LA BIBLIOTECA COMUNALE Assessorato alla Cultura Commissione Biblioteca Comunicano BANDO DI SELEZIONE VOLONTARI PER LA BIBLIOTECA COMUNALE Il Gruppo dei Volontari della Biblioteca di Bottanuco è impegnato da circa un anno e mette

Dettagli

SCHEDA PROGETTO SERVIZIO CIVILE

SCHEDA PROGETTO SERVIZIO CIVILE SEDE DI Biblioteca Civica Via Padre Reginaldo Giuliani, 1 Tel.039.386984 TITOLO PROGETTO Dal centro alla periferia: i confini della lettura 4 OPERATORE LOCALE DI PROGETTO PRESSO SEDE DI Giustino Pasciuti

Dettagli

about us il design e l esperienza

about us il design e l esperienza a r k i n m o t i o n about us il design e l esperienza Arkinmotion è p r o g e t t a z i o n e u r b a n i s t i c a, architettonica e strutturale. Restauro e risanamento edilizio, ristrutturazione, p

Dettagli

In occasione di. Villa Reale, 8 giugno 2011 Creatività e Impresa La Cultura crea valore

In occasione di. Villa Reale, 8 giugno 2011 Creatività e Impresa La Cultura crea valore Il Distretto Culturale Evoluto MB 2007 Il Bando La Provincia si aggiudica il bando promosso da Fondazione Cariplo I distretti culturali volano economico per il territorio, finalizzato alla realizzazione

Dettagli

Accordi operativi per la gestione del prestito di materiale SBV con il punto prestito di Camparada

Accordi operativi per la gestione del prestito di materiale SBV con il punto prestito di Camparada Accordi operativi per la gestione del prestito di materiale SBV con il punto prestito di Camparada In accordo a quanto indicato all'art.1 del Protocollo d'intesa tra il Comune di Camparada ed il Sistema

Dettagli

Ministero per i Beni e le Attività Culturali DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI, IL BILANCIO, LE RISORSE UMANE E LA FORMAZIONE

Ministero per i Beni e le Attività Culturali DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI, IL BILANCIO, LE RISORSE UMANE E LA FORMAZIONE IL DIRETTORE GENERALE VISTO il decreto legislativo 20 ottobre 1998, n. 368, e successive modificazioni; VISTO il decreto legislativo 8 gennaio 2004, n. 3; VISTO il decreto legislativo 22 gennaio 2004,

Dettagli

Leggerete LETTURA DIGITALE. Progetto per la promozione della

Leggerete LETTURA DIGITALE. Progetto per la promozione della Progetto per la promozione della LETTURA DIGITALE Provincia di Ravenna La storia 1986 Nasce la Rete Bibliotecaria di Romagna grazie al progetto di informatizzazione delle biblioteche nell ambito del sistema

Dettagli

Via Massimo D Azeglio - 40123 BOLOGNA Telefono +39 349 8660448. arch.luciaesposito@gmail.com

Via Massimo D Azeglio - 40123 BOLOGNA Telefono +39 349 8660448. arch.luciaesposito@gmail.com F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo LUCIA ESPOSITO Via Massimo D Azeglio - 40123 BOLOGNA Telefono +39 349 8660448 E-mail Nazionalità

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ***********************************************************************************************

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE *********************************************************************************************** Codice 11044 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE *********************************************************************************************** G. C. N. 46 DATA 8.4.2015 ***********************************************************************************************

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome / Cognome Anno di nascita 1962 Struttura di afferenza Categoria Biblioteca del Distretto Biomedico-Scientifico, sede della Cittadella di Monserrato

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI TITOLI DI STUDIO E ALTRI TITOLI ESPERIENZA LAVORATIVA C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI TITOLI DI STUDIO E ALTRI TITOLI ESPERIENZA LAVORATIVA C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Amministrazione Indirizzo RAPONI PATRIZIA EP 1 (elevate professionalità) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MACERATA PIAZZA OBERDAN, 4 - MACERATA

Dettagli

REGOLAMENTO DI SOSTENIBILITA AMBIENTALE

REGOLAMENTO DI SOSTENIBILITA AMBIENTALE Legge regionale 03 gennaio 2005, n. 1 Norme per il governo del territorio. Art. 01 - Oggetto e finalità della legge Comma 2. Ai fini di cui al comma 1, i comuni, le province e la Regione perseguono, nell'esercizio

Dettagli

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO PIANO DEI SERVIZI

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO PIANO DEI SERVIZI COMUNE di LIMONE sul GARDA provincia di Brescia PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO PIANO DEI SERVIZI Franceschino Risatti - Sindaco dott. ssa Marilena Però - Segretario comunale arch. Giovanni Cigognetti

Dettagli

Verbale Conferenza dei Sindaci dell'11 ottobre 2012

Verbale Conferenza dei Sindaci dell'11 ottobre 2012 Verbale Conferenza dei Sindaci dell'11 ottobre 2012 Presenti: Arcore, Unione dei Comuni di Basiano e Masate, Bellusco, Bernareggio, Cambiago, Caponago, Carnate, Cavenago di Brianza, Lesmo, Mezzago, Ornago,

Dettagli

RELAZIONE STATISTICA 2011

RELAZIONE STATISTICA 2011 RELAZIONE STATISTICA 211 SINTESI Indicatori di riferimento al 31.12.211 abitanti Comune: 12.3 superficie sede: mq. 12 mq articolati su tre piani posti a sedere: 73 (57 adulti, 16 ragazzi) postazioni informatiche

Dettagli

Il sistema di web learning della Regione Toscana

Il sistema di web learning della Regione Toscana Il sistema di web learning della Regione Toscana 1di34 Origini e sviluppo TRIO (Tecnologia, Ricerca, Innovazione, Orientamento) nasce alla fine del 1998 come programma di interventi sperimentali e innovativi

Dettagli

ing. Tiziano Pompele ing. Massimo Mion Dirigente Area Servizi Immobiliari ed Acquisti

ing. Tiziano Pompele ing. Massimo Mion Dirigente Area Servizi Immobiliari ed Acquisti ing. Tiziano Pompele Dirigente Area Servizi Immobiliari ed Acquisti ing. Massimo Mion Direttore Esecuzione Multiservizi Area Servizi Immobiliari ed Acquisti Stato attuale 28 sedi, 77.000 mq coperti di

Dettagli

Linee d azione del PIC al cui perseguimento è finalizzato il progetto locale. Iniziative di promozione dei servizi delle biblioteche e degli archivi.

Linee d azione del PIC al cui perseguimento è finalizzato il progetto locale. Iniziative di promozione dei servizi delle biblioteche e degli archivi. L.R. 35/99 Progetto di iniziativa regionale Garantire a tutti il diritto all informazione: biblioteche e archivi ***** SCHEDA PER LA DESCRIZIONE DEI PROGETTI LOCALI Linee d azione del PIC al cui perseguimento

Dettagli

GUIDA AI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA CIVICA DI BASSANO DEL GRAPPA

GUIDA AI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA CIVICA DI BASSANO DEL GRAPPA GUIDA AI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA CIVICA DI BASSANO DEL GRAPPA SALE PER IL PUBBLICO Sala di consultazione Sono esposte opere di consultazione quali enciclopedie, dizionari, repertori, atlanti. Uno spazio

Dettagli

Area di connettività industriale a banda ultra larga Area di ricerca e sviluppo

Area di connettività industriale a banda ultra larga Area di ricerca e sviluppo L'Aquila.digital è un comitato di persone di formazione tecnica nato spontaneamente intorno a un progetto per la nascita di un nuovo nucleo industriale nella città dell'aquila. L'obiettivo del progetto,

Dettagli

Interbib. Servizi di prestito interbibliotecario. del Sistema Bibliotecario Urbano di Bergamo

Interbib. Servizi di prestito interbibliotecario. del Sistema Bibliotecario Urbano di Bergamo Interbib Servizi di prestito interbibliotecario del Sistema Bibliotecario Urbano di Bergamo Interbib: cosa e per chi? Grazie ai servizi interbibliotecari puoi ricevere da altre biblioteche documenti il

Dettagli

SOLE PER TUTTI Energia a Scuola: l azionariato popolare della Cooperativa solare

SOLE PER TUTTI Energia a Scuola: l azionariato popolare della Cooperativa solare SOLE PER TUTTI Energia a Scuola: l azionariato popolare della Cooperativa solare Modena, 15 ottobre 2011 Energy Day IL PROGETTO SOSTENIBILITA ENERGETICA E AMBIENTALE RIDUZIONE DELLE EMISSIONI DI CO 2 MIGLIORE

Dettagli

REbuildingnetworknetwork Più valore all edificio

REbuildingnetworknetwork Più valore all edificio REbuildingnetworknetwork Più valore all edificio Un nuovo modello di business per la valorizzazione degli immobili esistenti 13 giugno 2013 Il dilemma energetico I fatti La necessità Domanda di Energia

Dettagli

RIGHT HUB LA START-UP INNOVATIVA A SUPPORTO DELL ECONOMIA SOCIALE NATA PER FACILITARE L INTERFUSIONE TRA PROFIT E NON PROFIT.

RIGHT HUB LA START-UP INNOVATIVA A SUPPORTO DELL ECONOMIA SOCIALE NATA PER FACILITARE L INTERFUSIONE TRA PROFIT E NON PROFIT. RIGHT HUB LA START-UP INNOVATIVA A SUPPORTO DELL ECONOMIA SOCIALE NATA PER FACILITARE L INTERFUSIONE TRA PROFIT E NON PROFIT. UN MONDO PIÙ GIUSTO È UN IMPRESA POSSIBILE. LE IMPRESE FOR PROFIT E L ECONOMIA

Dettagli

COMUNE DI ARGELATO Provincia di Bologna

COMUNE DI ARGELATO Provincia di Bologna COMUNE DI ARGELATO Provincia di Bologna ALLEGATO 1 SPECIFICHE TECNICHE PER L AFFIDAMENTO ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DEL SERVIZIO BIBLIOTECARIO DI ARGELATO E FUNO PERIODO: 1 GENNAIO 2017-31 DICEMBRE 2018

Dettagli

Buone pratiche nella gestione energetica di Ca Foscari

Buone pratiche nella gestione energetica di Ca Foscari Buone pratiche nella gestione energetica di Ca Foscari ing. Tiziano Pompele Dirigente Area Servizi Immobiliari ed Acquisti ing. Massimo Mion Direttore Esecuzione Multiservizi Area Servizi Immobiliari ed

Dettagli

Comune di Empoli. Provincia di Firenze. Attività e competenze dei servizi del Settore Servizi alla Persona

Comune di Empoli. Provincia di Firenze. Attività e competenze dei servizi del Settore Servizi alla Persona Comune di Empoli Provincia di Firenze Settore VII Serviizii alllla Persona Attività e competenze dei servizi del Settore Servizi alla Persona Servizio Biblioteca - Organizzazione e funzionamento del servizio

Dettagli

ASSESSORATO ISTRUZIONE E POLITICHE PER I GIOVANI PREMESSA

ASSESSORATO ISTRUZIONE E POLITICHE PER I GIOVANI PREMESSA Allegato A INFORMAGIOVANI DEL LAZIO PREMESSA Obiettivo del presente documento è delineare elementi, caratteristiche, modalità e formule possibili per adeguare al meglio - anche alla luce dei nuovi scenari

Dettagli

SPACE NUOVI SISTEMI RADIANTI. space

SPACE NUOVI SISTEMI RADIANTI. space SPACE NUOVI SISTEMI RADIANTI space SPACE Il sistema di riscaldamento radiante a pavimento LOEX SPACE, è studiato e progettato appositamente per l ottenimento del massimo comfort in stabilimenti produttivi,

Dettagli

La nuova biblioteca centrale e il piano edilizio dell Università di Trento. Paolo Bellini

La nuova biblioteca centrale e il piano edilizio dell Università di Trento. Paolo Bellini La nuova biblioteca centrale e il piano edilizio dell Università di Trento Paolo Bellini 1 I compiti della commissione definire le caratteristiche funzionali della nuova biblioteca centrale in termini

Dettagli

La formazione cresce con te. Trio è il sistema di web learning della Regione Toscana

La formazione cresce con te. Trio è il sistema di web learning della Regione Toscana La formazione cresce con te Trio è il sistema di web learning della Regione Toscana 01 TRIO, web learning a portata di click TRIO è la risposta alle crescenti esigenze di formazione, una risorsa a disposizione

Dettagli

Edificio Tamedia, Zurigo

Edificio Tamedia, Zurigo Shigeru Ban Architects Jean De Gastines Ernst Basler+Partner traduzione Studio Associato Bozzola Edificio Tamedia, Zurigo Le travi luminose La sede del gruppo editoriale svizzero Tamedia è situata nel

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. TITOLO DEL PROGETTO:TROVARE LA STRADA: percorsi, labirinti, sentieri in biblioteca (prima parte)

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. TITOLO DEL PROGETTO:TROVARE LA STRADA: percorsi, labirinti, sentieri in biblioteca (prima parte) ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO:TROVARE LA STRADA: percorsi, labirinti, sentieri in biblioteca (prima parte) SETTORE e Area di Intervento: D 01 PATRIMONIO ARTISTICO E CULTURALE

Dettagli

Lab. Training & Consulting

Lab. Training & Consulting FORMAZIONE IN EVOLUZIONE SAT è stato il marchio storico del cleaning professionale per oltre 30 anni. Sotto questo marchio sono sempre stati racchiusi due settori: formazione e assistenza tecnica. Al fine

Dettagli

Carta dei Servizi del Sistema Bibliotecario Urbano Anno 2014 PREMESSE GENERALI

Carta dei Servizi del Sistema Bibliotecario Urbano Anno 2014 PREMESSE GENERALI Delibera ASPL n. 26/2014 Carta dei Servizi del Sistema Bibliotecario Urbano Anno 2014 PREMESSE GENERALI Direzione Cultura e Turismo Settore Musei e Biblioteche Coordinamento Sistema Bibliotecario Urbano

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI CASIER ART. 1 - PRINCIPI ISPIRATORI, ISTITUZIONE E FINALITÀ

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI CASIER ART. 1 - PRINCIPI ISPIRATORI, ISTITUZIONE E FINALITÀ REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI CASIER ART. 1 - PRINCIPI ISPIRATORI, ISTITUZIONE E FINALITÀ 1) Il Comune di Casier riconosce le funzioni peculiari del Servizio Biblioteca, richiamando e condividendo

Dettagli

PARCHEGGIO AUTO METROPOLITANA INGRESSI VISITATORI STAZIONE METROPOLITANA CON INGRESSI MERCI

PARCHEGGIO AUTO METROPOLITANA INGRESSI VISITATORI STAZIONE METROPOLITANA CON INGRESSI MERCI LivinLuce Nuovo Quartiere Rho, 6-10 febbraio 2007 La luce, figlia primogenita di Dio, è una delle principali bellezze di un edificio. Thomas Fuller Anime, animatrici e protagoniste di ogni ambiente. Luce,

Dettagli

Manuale SIBIB Ver. 2.0

Manuale SIBIB Ver. 2.0 Manuale SIBIB Ver. 2.0 http://ibc-censimenti.sebina.it/siobar/home.do Login Inserire il nome utente e la password forniti e premere su Conferma Schermata Iniziale Dalla schermata iniziale è possibile verificare

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pani Raffaele Indirizzo Via Barbusi, 6 Cagliari ( CA ) Telefono +39 349 833 1991 Fax 070 099 2941 E-mail

Dettagli

AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI SERVIZI BIBLIOTECARI PER IL PERIODO 04/05/2010 31/01/2011 BANDO DI GARA

AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI SERVIZI BIBLIOTECARI PER IL PERIODO 04/05/2010 31/01/2011 BANDO DI GARA ALLEGATO A) alla determinazione Area Affari Generali n. 73 del 19.04.2010 AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI SERVIZI BIBLIOTECARI PER IL PERIODO 04/05/2010 31/01/2011 BANDO DI GARA Art. 1. AMMINISTRAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI PESCHIERA DEL GARDA

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI PESCHIERA DEL GARDA Approvato con Deliberazione del Commissario Straordinario n. 109 del 28.04.2004 REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI PESCHIERA DEL GARDA ART. 1 PRINCIPI ISPIRATORI, FINALITA E COMPITI 1) Il Comune

Dettagli

I CONTRATTI A PRESTAZIONE ENERGETICA GARANTITA L ESPERIENZA DEL COMUNE DI VIMERCATE

I CONTRATTI A PRESTAZIONE ENERGETICA GARANTITA L ESPERIENZA DEL COMUNE DI VIMERCATE I CONTRATTI A PRESTAZIONE ENERGETICA GARANTITA L ESPERIENZA DEL COMUNE DI VIMERCATE Palermo 21 luglio 2015 Messina 22 luglio 2015 IL COMUNE DI VIMERCATE Provincia: Abitanti: Supeficie: Suolo consumato:

Dettagli

Il Portale è ADEMPIMENTO ALLA NORMATIVA. www.cineca.it

Il Portale è ADEMPIMENTO ALLA NORMATIVA. www.cineca.it Il Portale è ADEMPIMENTO ALLA NORMATIVA Conformità alla normativa Normativa D.Lgs.7 marzo 2005, n.82 c.d. Codice dell Amministrazione Digitale e successive modifiche e integrazioni Legge 9 gennaio 2004

Dettagli

UNIVERSITÀ DEL PIEMONTE ORIENTALE A. AVOGADRO Alessandria, Novara, Vercelli SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO

UNIVERSITÀ DEL PIEMONTE ORIENTALE A. AVOGADRO Alessandria, Novara, Vercelli SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO UNIVERSITÀ DEL PIEMONTE ORIENTALE A. AVOGADRO Alessandria, Novara, Vercelli SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO RELAZIONE SULL ATTIVITA DELL UFFICIO DI SUPPORTO DEL SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO ANNO 2011

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE Alviero Negro

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE Alviero Negro Comune di Muzzana del Turgnano REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE Alviero Negro Art. 1 DISPOSIZIONI GENERALI E FINALITA DEL SERVIZIO 1. Il Comune di Muzzana del Turgnano favorisce la crescita culturale

Dettagli