Produced and distributed by Microforum Ltd. 1 Woodborough Ave. Toronto ON Canada

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Produced and distributed by Microforum Ltd. 1 Woodborough Ave. Toronto ON Canada"

Transcript

1

2 Prodotto e distribuito da Microforum Italia S.p.A. Via Casale Ghella ROMA Produced and distributed by Microforum Ltd. 1 Woodborough Ave. Toronto ON Canada Microforum, ViSoPlus and ViSo are registered Trademarks. Microforum,ViSoPlus e ViSo sono marchi registrati. Questo software usa la libreria di immagini open source FreeImage. Per maggiori informazioni visitare il sito image.source forge.net. FreeImage è usata secondo la licenza FIPL, versione Manuale Aggiornato a Giugno 2009

3 Sommario Installazione Software ViSoPlus pag 04 Interfaccia Principale pag 04 Registrazione Software Trial pag 04 Registrazione Software pag 06 Descrizione preliminare Menù pag 07 Impostazione Video Audio pag 09 Impostazioni telecamera Rotor pag 10 Impostazioni Internet pag 11 Impostazione Registrazioni pag 12 Aree Sensibili pag 15 Programmazioni pag 16 SMS pag 20 Storico Eventi pag 21 Video Player pag 22 Check Autenticità pag 24 Software Cellulare pag 26 Installazione pag 26 Configurazione pag 28 Configurazione per connessioni DialUP/IP Dinamico/IP Privato (fastweb e GPRS) pag 31 Utilizzo pag 32 Visualizzazione tramite internet pag 35 Installazione su palmare pag 39 3

4 Installazione del Software ViSoPlus Nel momento in cui inserite il CD ViSoPlus nel vostro lettore CD Rom verrà automaticamente avviato il programma di installazione. Se ciò non dovesse avvenire, avviare manualmente l installazione cliccando sull icona del CD Rom, una volta aperta la finestra cliccate sulla cartella ViSoPlus ed infine su Setup. Una volta avviata l installazione seguire le indicazioni riportate sullo schermo, selezionando la cartella di destinazione e quella nel menu di avvio tramite il tasto Sfoglia fino al completamento di tutti i passaggi richiesti. Procedere nei vari punti richiesti utilizzando il tasto Avanti. Ad installazione terminata apparirà Una finestra che indicherà il corretto completamento dell intera procedura, cliccate su Fine. Sarà possibile a questo punto avviare immediatamente ViSoPlus tramite la selezione dell icona corrispondente o cliccando sul bottone Start e poi muovendosi su Programmi, ViSoPlus e infine sull icona ViSoPlus. Interfaccia Principale N.B. La barra rossa in alto serve a misurare le prestazioni del software con le telecamere attive. Maggiori saranno le prestazioni, minore sarà la lunghezza della barra Rossa. In caso di nessuna telecamera installata la barra risulterà interamente rossa. L interfaccia principale si presenta in maniera diversa rispetto alle precedenti versioni. I tasti di gestione e controllo sono tutti posizionati sulla barra in alto e all interno del menu che appare cliccando sul tasto ViSoPlus. Quest ultimo racchiude le funzionalità principali ripetendo anche alcuni comandi del menu superiore. Prima di poter effettuare qualunque operazione sul sistema sarà necessario autenticarsi e poi registrare il software. Registrazione Software Modalità Trial Prima ancora di intervenire sul sistema sarà necessario attivare il software ViSoPlus registrandolo online o manualmente. Se non si possiede una connessione internet sarà necessario contattare l assistenza tecnica Microforum al numero e fare la registrazione off-line. Se invece si può avere un accesso ad internet per prima cosa cliccare su pulsante Aiuto e successivamente sul tasto Registrazione così come mostrato nella figura in alto. 4 Manuale Aggiornato a Giugno 2009

5 Apparirà la finestra denominata Registrazione Software. N.B. Tutti i campi sono obbligatori. I campi dovranno essere riempiti come segue: Box Code: Per attivare la Registrazione in Modalità Trial, basterà ciccare sulla pulsante TRIAL CODE per far comparire un BoxCode temporaneo utile per effettuare la registrazione. ID Machine e PWD Machine: scegliere una username ed una password (almeno 6 caratteri) personali da utilizzare oltre che per la registrazione anche per la gestione via internet del ViSoPlus. IMPORTANTE: chi ha un indirizzo IP dinamico pubblico o privato, per accedere al sistema dovrà utilizzare questi due dati, sceglierli quindi con cura e appuntarseli. L ID Machine non potrà essere più cambiata contrariamente alla password che non avrà limitazioni in tal senso. Una Volta inseriti tutti i dati cliccare su Registra. Nome e Cognome o Azienda: inserire i dati identificativi del proprietario del sistema. inserire un contatto a cui inviare eventuali comunicazioni Info Installatore: scrivere la ragione sociale dell azienda installatrice. Qualora l installazione venga effettuata dall utente, replicare i dati utente N.B. Il Trial Code Ha durata di 30 Giorni, e permette di utilizzare il software ViSoPlus esclusivamente se connesso ad internet. Finiti i 30 Giorni il Software non sarà più utilizzabile e sarà possibile acquistare un Boxcode definitivo. 5

6 Registrazione Software Ad eccezione del BoxCode (che verrà fornito con il prodotto), gli altri campi sono personalizzabili dall amministratore del sistema. I campi dovranno essere riempiti come segue: Box Code: inserire il codice alfanumerico di 10 cifre disponibile sull etichetta posta sul CD in dotazione con il prodotto. Alla prima registrazione il box code diviene proprietà dell utente che lo registra quindi consigliamo di appuntarsi e conservare in luogo sicuro tali dati per eventuali registrazioni successive. Ogni box code consente un massimo di 5 registrazioni ma sempre per lo stesso utente. Non potranno esistere due sistemi con medesimo box code e dati di registrazione differenti. ID Machine e PWD Machine: scegliere una username ed una password (almeno 6 caratteri) personali da utilizzare oltre che per la registrazione anche per la gestione via internet del Sentinel Xpower. IMPORTANTE: chi ha un indirizzo IP dinamico pubblico o privato, per accedere al sistema dovrà utilizzare questi due dati, sceglierli quindi con cura e appuntarseli. L ID Machine non potrà essere più cambiata contrariamente alla password che non avrà limitazioni in tal senso. Nome e Cognome o Azienda: inserire i dati identificativi del proprietario del sistema. inserire un contatto a cui inviare eventuali comunicazioni Info Installatore: scrivere la ragione sociale dell azienda installatrice. Qualora l installazione venga effettuata dall utente, replicare i dati utente 6 Manuale Aggiornato a Giugno 2009

7 Descrizione preliminare dei menù Modalità Video: consente di disporre in diverse modalità le telecamere visualizzate sul monitor a seconda delle esigenze dell utente. Impostazioni Rilevamento: possibilità di gestire la rilevazione di movimento. Sistema: configurazione opzioni video/audio, impostazioni internet. Preferenze: /sms, registrazioni. Programmazioni: consente di associare ad una causa un effetto come ad esempio associare ad una rilevazione di movimento una registrazione o l invio di una . Strumenti Video Player: Videoregistratore digitale (Digital Video Player). Tastiera Virtuale: utilizzabile con monitor touch screen. Storico Eventi: per accedere al registro eventi. Aiuto: consente all utente di lanciare il manuale in formato pdf, la finestra dei crediti del software da cui è possibile individuarne la versione, e la schermata di registrazione. Logo ViSoPlus: apre un pannello da cui è possibile eseguire in maniera rapida alcune delle operazioni descritte nei menu in alto come ad esempio: Tastiera Virtuale Smart Key 7

8 Allarme On/Off: accende o spegne tutti gli allarmi del sistema ViSoPlus. Lingua: Consente di selezionare la lingua preferita dall utente. Connesso/Sconnesso: avverte l utente sullo stato di connessione del ViSoPlus (nel solo caso di connessione peer to peer il messaggio risulterà sempre sconnesso in quanto non necessita di connessioni tramite server. Clients: apre l elenco degli utenti connessi da remoto (Internet o dispositivi mobili). Data e info programma: aggiorna l utente sulla data e sulle ultime operazioni effettuate dal programma. Nota: Tramite il trascinamento delle celle di visualizzazione da una posizione ad un altra, è possibile spostare le telecamere in qualsiasi punto della griglia personalizzando la visualizzazione a seconda delle proprie esigenze. Un allarme su una telecamera viene segnalato da un pallino blu lampeggiante all interno dell immagine corrispondente. La presenza invece di un pallino rosso indica che è in corso una registrazione. Nel caso in cui la telecamera abbia un microfono associato accanto al nome verrà segnalata la sua presenza con l icona di un altoparlante. Lo stato di una telecamera è indicato con una differente simbologia a seconda che questa sia connessa o non connessa 8 Manuale Aggiornato a Giugno 2009

9 Impostazioni Video Audio Cliccando sul menù in alto impostazioni Sistema Video Audio si aprirà la seguente finestra denominata Impostazioni Video Audio Nella finestra Impostazioni Video Audio e possibile configurare per ogni telecamera installata nel Sistema i seguenti parametri: Titolo (descrizione telecamera) Risoluzione Video ID Dome Registrazione Qual/Vel Luminosità Contrasto Guadagno audio % Alcune opzioni di questa finestra, per la loro natura legata all hardware, richiedono il riavvio del solo software ViSoPlus che verrà comunicato con messaggio. Non sarà necessario riavviare l intera macchina. L opzione PAL/NTSC del pannello Sistema specifica in quale standard deve lavorare il ViSoPlus, in accordo con le telecamere e gli standard video a disposizione. Titolo: E possibile impostare un etichetta significativa per ogni telecamera del sistema, es.: Salone o Cucina. 9

10 Risoluzione Video: E possibile impostare la Risoluzione della telecamera in HIGH (alta) o LOW (bassa). Impostazioni telecamera Rotor Nel caso si utilizzino telecamere remotate ROTOR bisognerà assegnare loro un indirizzo da 1 a 4 per poterne gestire il movimento (ID Dome). Qualità registrazione: La qualità di registrazione può essere impostata all interno di un intervallo compreso tra 1 e 5 ed è dipendente dall hardware installato. Non tutti gli hardware possono disporre dei cinque livelli. I livelli di qualità vengono così suddivisi: Qualità Bitrate Frameskip* Scheda NCP Scheda MP Modulo IP NVE SI NO SI SI NO SI SI** SI SI NO SI SI NO SI SI * il frameskip indica il numero di frame che si perdono ad una determinata qualità rispetto al totale disponibile ** Solo PRO4 Nel caso in cui si voglia registrare l audio la qualità è fissa ed impostata a 8 bit con banda 8 KHz Mono. Luminosità: valore di luminosità della telecamera (1-100%) Contrasto: valore di contrasto della telecamera (1-100%) Guadagno Audio: valore di amplificazione del guadagno audio del canale relativo alla telecamera (1-100%) Unità USB: Sarà possibile visualizzare sul ViSoPlus telecamere USB semplicemente attivando questa opzione. 10 Manuale Aggiornato a Giugno 2009

11 Impostazioni Internet Cliccando su Impostazioni Sistema Impostazioni Internet si aprirà la seguente finestra. Questa finestra è determinante per l utilizzo del software e consente all utente di impostare i parametri relativi al proprio tipo di connessione. Tipo di connessione: Nessuna Connessione: opzione consigliata all utente qualora si volesse fare un uso esclusivamente locale del software. Dial Up: da selezionare in caso si disponga di un modem voice (se si vuole utilizzare la funzione connessione su chiamata ) o di altro modem nel caso si voglia utilizzare la solo connessione su allarme. Questa funzione è consigliata quindi solo a coloro che non dispongono di una linea fissa tipo ADSL. Selezionando questo tipo di connessione, si abiliteranno automaticamente i campi del gruppo Connessione Dial Up dove si imposteranno i parametri di connessione via chiamata telefonica. La connessione internet che verrà lanciata sarà quella selezionata nell elenco Connessioni disponibili. Punto-Punto (Diretta): Consente la connessione di clients remoti senza passare per il server Microforum e quindi senza utilizzare servizi di bridging. Questo tipo di connessione è utilizzabile solo da coloro che dispongono di una rete fissa e con in indirizzo IP pubblico e statico. Attivando questa connessione si attiveranno automaticamente i campi del gruppo Porte di comunicazione che consentono ai dispositivi con cui ci si connetterà in remoto di raggiungere il ViSoPlus e di visualizzarne quindi le immagini. Inserite quindi il vostro indirizzo Ip Statico e la porta. Le porte dovranno essere aperte tramite il router (vedere fine sezione per maggiori info) IP Pubblico (Scambio solo IP): connessione consigliata a chi dispone di un indirizzo IP pubblico ma non statico che quindi necessita di bridging. La funzione abilita come nel caso precedente le porte di comunicazione in quanto successivamente allo scambio di indirizzi tra il vostro ViSoPlus e il nostro Bridge/server la connessione dei clients che si collegheranno avverranno in maniera diretta come nella connessione punto punto. 11

12 IP Privato (Scambio Dati): l ultimo tipo di connessione è riservato a coloro che hanno una connessione fissa ma non hanno un indirizzo né pubblico né statico. Ad esempio Fastweb). Il ViSoPlus si connetterà con il nostro router/server che si occuperà successivamente dello scambio dei dati con i dispositivi mobili. Il gruppo che consente di modificare l IP e la porta del router sarà disponibile per tutti i tipi di connessione ad eccezion fatta per Nessuna Connessione e Punto Punto. Servizio di Proxy: consente la connessione del ViSoPlus se l utente dispone di un server proxy. (Disponibile solo per chi utilizza una connessione con IP privato). N.B. Qualora la macchina che ospita il ViSoPlus fosse collegata ad un router è necessario che su di esso vengano aperte le porte di comunicazione utilizzate per la propria connessione. N.B. Per aprire le porte, connettersi all interfaccia del router. Entrare nella sezione dedicata all apertura delle porte di comunicazione. (Questa opzione cambierà a seconda del router utilizzato, e potrà essere visualizzata come NAT; Virtual Server; Port Fordwarding.) Impostazioni Registrazioni Cliccando su Impostazioni Preferenze Registrazioni si aprirà la seguente finestra 12 Manuale Aggiornato a Giugno 2009

13 Nella finestra delle registrazioni e possibile impostare dove il ViSoPlus andrà a salvare i flussi video e configurare alcune opzioni per la gestione dello spazio su disco a disposizione. Nella griglia Cartelle Registrazione è possibile aggiungere con il tasto Aggiungi nuove cartelle ed eliminarle selezionandole dalla griglia e cliccando su Cancella. Le varie cartelle di registrazione se appartengono ad unita disco diverse verranno utilizzate nell ordine specificato quando lo spazio a disposizione su una si esaurisce in favore della seguente. Lo Spazio su Disco potrà essere gestito nei seguenti modi: Cancella Automaticamente dopo un certo numero di ore di registrazione. Selezionando questa opzione si potrà decidere quante ore di registrazione il ViSoPlus dovrà mantenere. Questa opzione è fondamentale per venire in contro ed essere totalmente in regola con le norme vigenti sulla violazione della privacy. Es. Se il sistema verrà installato in luogo pubblico, ad esempio un negozio, in base alle norme vigenti non si potranno mantenere più di 24 ore lineari di registrazioni, pertanto sarà cura dell amministratore di sistema selezionare l opzione di cancellazione automatica settata a 24 ore. Cancella Automaticamente selezionando solo questa opzione il sistema inizierà a cancellare le registrazioni esclusivamente se lo spazio delle cartelle di registrazione precedentemente impostate starà per finire, in modo da evitare blocchi di sistema. Sospendere la registrazione quando lo spazio nelle cartelle di registrazioni è esaurito il sistema interromperà qualunque registrazione. 13

14 La Registrazione FTP permette al ViSoPlus di avere uno spazio FTP dove registrare i fotogrammi (1 al secondo) per telecamera. La registrazione in FTP è regolabile tramite la sezione Programmazioni nelle quali sarà possibile decidere se attivare la registrazione in FTP esclusivamente in caso di evento (motion) o anche in registrazione Continua. N.B. Essendo la registrazione in FTP basata sul salvataggio di un fotogramma al secondo per telecamera la scelta di una registrazione continua con questa opzione deve essere ponderata attentamente, in quinto lo spazio su FTP non è mai molto ampio e si potrebbero avere disagi e mancanze sulle registrazioni. L opzione consigliata e migliore da scegliere in caso di registrazioni in FTP è sempre e Cmq quelle di settarlo su Motion Detection, in modo da avere esclusivamente su FTP un Backup delle registrazione più importanti ossia solo degli eventi di allarme. E possibile attivarlo tramite la casella di spunta Registrazione FTP e specificare un indirizzo, la cartella, un username e password. Nell area FTP i fotogrammi saranno suddivisi automaticamente per data, orario e telecamera di interesse. Il tasto Test permette di provare se l indirizzo e le impostazioni specificate sono corrette. Per chiudere la finestra e salvare i dati automaticamente, cliccare pulsante x di chiusura della finestra. 14 Manuale Aggiornato a Giugno 2009

15 Aree Sensibili Le aree sensibili specificano quali zone dell immagini inviate dalle telecamere devono essere considerate per il motion detection. Cliccando su impostazioni - Rilevamento - Aree Sensibili si aprirà la seguente finestra La camera per il quale si stanno impostando le aree sensibili e indicata nel pannello Camere in basso a sinistra. Per impostare un area sensibile e sufficiente tracciare un rettangolo sul fotogramma stesso con il mouse tenendo premuto il tasto sinistro. Le aree create avranno 2 valori di sensibilità, uno minimo ed uno massimo. Il valore minimo sta a specificare la soglia minima per la quale il sistema andrà in allarme. Il valore massimo serve a determinare una soglia massima oltre al quale il sistema non andrà in allarme. Questa opzione è molto importante per evitare falsi allarmi in caso di impallamento della telecamera (ad esempio nel caso in cui la telecamera venga accecata o oscurata.) Passati 5 secondi la telecamera andrà comunque in allarme, questo perché un superamento della soglia massima troppo duraturo potrebbe significare un oscuramento voluto della Telecamera. Più basso e il valore, meno sensibile sarà l area, più sensibile sarà l area maggiori saranno le possibilità di allarme in motion detection. 15

16 Impostazioni Programmazioni Cliccando su Impostazioni - Programmazioni si aprirà la seguente finestra. Le Programmazioni rappresentano la parte più importante del ViSoPlus. Ogni decisione presa dal Sistema va impostata e pianificata tramite la definizione di Programmazioni. Una Programmazione e un legame causa/effetto che verrà eseguita dal ViSoPlus. Il Sistema di Programmazioni permette di programmare in maniera dettagliata cosa il ViSoPlus deve fare a fronte del verificarsi di eventi. Ad esempio, e possibile specificare cosa il Sistema deve fare se una telecamera rileva del movimento (dopo aver in precedenza impostato almeno un area sensibile per la stessa). Si potrebbe impostare che a fronte di un movimento della Camera_1, il ViSoPlus registri le immagini da lì in poi della telecamera stessa. Quindi: Camera_1_Motion --> Camera_1_Record Va letta: Se la Camera_1 rileva movimento, allora Camera_1 registra Per definire questa semplice Programmazione si procede come segue: 16 Manuale Aggiornato a Giugno 2009

17 Passo_1:Programmazioni. Si definisce un nome per la Programmazione da aggiungere nel campo di testo Nome in alto e si preme Aggiungi. Ora la Programmazione appare in lista del pannello Passo_1:Programmazioni. Si seleziona la nuova Programmazione creata e si abilita tramite casella di spunta Abilita Passo_2:Tempo. Si definisce per quale arco temporale la nostra Programmazione è valida nel pannello Passo_2:Tempo E possibile definire una Programmazione Oraria: dalle <inizio> alle <fine>. Es.: dalle 9.00 alle E possibile definire una Programmazione Settimanale: per quali giorni della settimana e valida. Es.: dal lunedi al venerdi, tranne giovedi. E possibile definire una Programmazione Mensile: per quali giorni del mese e valida. Es.: dal 5 del mese al 22 del mese. E possibile definire un ritardo nell attuarsi della Programmazione. Per esempio se deve scattare un allarme antifurto al muoversi di una telecamera e necessario che l utilizzatore abbia il tempo per uscire dall abitazione e il tempo per rientravi e disattivare l allarme. Se ad esempio ho bisogno di 20 secondi per uscire e 40 per entrare e disattivare l antifurto, imposterò come Ritardo Uscita = 20 e Ritardo Ingresso = 40 17

18 Passo_3:Eventi. Gli eventi sono le cause che fanno scaturire un azione da parte del ViSoPlus. Nel nostro caso vogliamo che succeda qualcosa quando Camera_1_Motion si attiva, ossia quando la telecamera 1 rileva del movimento. Spuntiamo la casella relativa al nostro evento. Passo_4:Azioni. Vogliamo ora che il movimento della telecamera 1 ne attivi la registrazione: Spuntiamo la casella Camera_1_Record. Clicchiamo Aggiorna per memorizzare le nostre impostazioni oppure chiudiamo la finestra e salviamo i dati automaticamente, cliccando il pulsante x di chiusura della finestra. Risultato: Ora ogni qualvolta la Camera_1 rileverà un movimento, registrerà il suo flusso video. Passi necessari per registrare una telecamera: - Definizione di un area sensibile per la camera: con soglia di sensibilità sufficiente (Es.:60%). - Attivazione dell area tramite casella di spunta per la telecamera in oggetto. - Definizione di una Programmazione che colleghi Camera_1_Motion con Camera_1_Record. - Attivazione della Programmazione tramite casella di spunta nella finestra delle Programmazioni. 18 Manuale Aggiornato a Giugno 2009

19 Esempio: Estendiamo ora il concetto di Programmazione. Possiamo impostare che, a fronte di un movimento, la Camera_1 oltre a registrare, ci invii anche una Mail, secondo le impostazioni specificate nella finestra Impostazioni /SMS. La nostra Programmazione sarà quindi: rel_1: Camera_1_Motion --> Camera_1_Record + Send_ ma potremmo anche complicare le nostre richieste: rel _2: Camera_1_Motion --> Camera_2_Record + Send_ in questo caso se la Camera_1 rileverà movimento, la Camera_2 registrerà e verrà mandata una Mail di allarme. Le cause di una stessa Programmazione sono in clausola AND, l insieme delle Programmazioni in clausola OR. Questo significa che potremmo specificare la seguente Programmazione: rel _3: Camera_1_Motion + Camera_2_Motion --> Camera_1_Record In questo caso e necessario che entrambe le telecamere Camera_1 e Camera_2 rilevino movimento, affinchè si abbia l effetto Camera_1_Record. Se definissimo tutte le precedenti Programmazioni, rel_1, rel_2, rel_3, queste funzionerebbero in OR cioè se una qualunque venisse verificata, si hanno i relativi effetti. Avvertenze Il meccanismo delle Programmazioni e molto importante ma per questo anche delicato. E importante non sovraccaricare il sistema di richieste di operazioni che potrebbero sovrapporsi o collidere. Ad esempio e sconsigliato definire più Programmazioni che dalla stessa causa negli stessi orari, debba effettuare diversi effetti. E meglio specificare una sola Programmazione che con quella causa, esegua tutti gli effetti necessari. Categorie di Eventi: Nelle Programmazioni esistono più categorie di cause (Eventi): <Nome Camera> Motion: Rilevazione movimento della camera <Nome Camera> <Nome Camera> Broken: Sconnessione della camera <Nome Camera> 19

20 Categorie di Azioni: Nelle Programmazioni esistono più categorie di effetti (Azioni): <Nome Camera> Record: Registrazione della camera <Nome Camera> <Nome Camera> RecFTP: Registrazione della camera <Nome Camera> su FTP Alarm On: Attiva l allarme sonoro del ViSoPlus (Suono Sirena) Send SMS: Manda l SMS d allarme alla lista dei numeri telefonici impostati su Impostazioni /SMS Send Manda l d allarme alla lista degli indirizzi Mail impostati su Impostazioni /SMS N.B. Se si vuole programmare il software in registrazione continua basterà lasciare vuoti i campi eventi e selezionare esclusivamente i campi camera# record nella sezione azioni. Per chiudere la finestra e salvare i dati automaticamente, cliccare pulsante x di chiusura della finestra. /SMS Cliccando su Impostazioni Preferenze /SMS si aprirà la seguente finestra. Nella schermata principale l utente deve inserire tutte le impostazioni necessarie all invio di o SMS in caso di allarme quali indirizzo del mittente e server SMTP utilizzato dalla propria rete internet e gli eventuali parametri di autenticazione qualora la propria casella lo richieda. Destinatari /SMS: Inserire facendo doppio click nei campi della tabella i destinatari delle /SMS ed eventualmente eliminarli con l apposito tasto. E possibile specificare il numero massimo di /SMS che si possono inviare in un giorno e l intervallo di tempo minimo che deve intercorrere tra un invio e l altro. In questa finestra verrà segnalato quanti minuti mancano all invio dell successiva in caso di allarme. Il numero di telefono che si inserirà nella tabella destinatari SMS deve essere comprensivo del prefisso identificativo del paese. E.s Manuale Aggiornato a Giugno 2009

21 Sia che SMS possono essere mandate tramite server (nel caso la connessione lo preveda) oppure direttamente dalla propria rete (in questo caso per gli SMS si deve disporre del modem GPRS disponibile tra gli accessori del ViSoPlus che invierà gli SMS tramite SIM CARD). Nel caso si preferisca utilizzare l invio di SMS tramite il server Microforum invece l utente potrà acquistare on line pacchetti di SMS collegandosi al sito In quest ultimo caso, nella finestra appena descritta, l utente avrà la possibilità di verificare la disponibilità residua degli SMS acquistati. Storico Eventi Cliccando su strumenti Storico Eventi si aprirà la seguente schermata Il visualizzatore del Log File e utile per tenere sotto controllo quanto succede nel sistema. Vengono ad esempio elencati, gli accessi dall esterno, i motion detection delle telecamere ed in generale tutti gli eventi significativi del sistema, sin dall avvio. Log visualizzerà una Data/Ora, l eventuale utente correntemente connesso alla macchina, e l evento verificatosi. E possibile scorrere le ultime frasi del Log tramite la barra scorrevole sulla destra. L ultima frase elencata nel log viene anche ripetuta sulla barra di stato principale del sistema, nella finestra principale. I Log files sono conservati nella cartella di installazione del software sotto il nome di Log_<DATA>_<ORA>. txt dove <DATA> e <ORA> sono rispettivamente data e ora di inizio del Log file in oggetto. Per chiudere la finestra e salvare i dati automaticamente, cliccare pulsante x di chiusura della finestra. 21

22 Video Player Si possono rivedere i video registrati da ViSoPlus cliccando su Strumenti - Video Player. Comparirà la finestra Digital Video Player. Le funzioni disponibili corrispondono a quelle di un sofisticato videoregistratore digitale e il loro utilizzo è intuitivo: Per poter visionare le registrazioni basterà cliccare sul giorno desiderato. Una volta selezionato giorno nel menù in basso potrete vedere gli intervalli di tempo nei quali si trovano delle registrazioni. Ciccando sul segmento desiderato sarà possibile vedere contemporaneamente tutte le registrazioni in QUAD. Cliccando sul nome della telecamera di interesse sarà possibile invece vedere la registrazione di quella telecamera in particolare. 22 Manuale Aggiornato a Giugno 2009

23 Le registrazioni del ViSoPlus sono realizzate in MJPEG pertanto sono visualizzabili anche da esterno senza dover per forza utilizzare il DVP. Per visionare le registrazioni basterà andare nella cartella prestabilita nella quale vengono salvate e aprire i file con un Player qualunque (consigliati Windows media Player e VLC). Nelle cartelle di registrazione troverete più file uno denominato *.M4V e uno *MSI Come potete vedere nell immagine la registrazione presenta in sovrimpressione dei dati: Camera Data Ora Se visualizzerete però il file M4V da software esterno al DVP in dotazione avrete solo l immagine della registrazione senza le sovrimpressioni. Per ovviare a questo problema, il ViSoPlus ogni ora crea un file Avi contenente le registrazioni dell ora appena passata. Se si visualizzerà questo AVI con un software esterni (Media Player o VLC) avrete la possibilità di visualizzare i dati in sovrimpressione grazie al file SMI di cui abbiamo parlato prima. È importante che il file AVI e il FILE SMI corrispondente siano nella stessa cartella in questo modo sarà possibile salvare le registrazioni complete su DVD o HD, infatti basterà salvare AVI e SMI. Se si vuole cancellare l intero video di un giorno, basta selezionare il giorno e cliccare sul bottone Cancella Giorno. Per cancellare l intera ora premere il pulsante Cancella l ora. Cliccate su Cartella Registrazioni. Verrà individuata la cartella dove sono archiviate le registrazioni. Si potrà accedere alla cartella di eventuali backup direttamente cliccando sul tasto Apri Backup in basso a destra. Questa opzione è utile se si vuole andare a rivedere tramite il videoplayer una vecchia registrazione salvata in altro luogo o magari su un DVD o HDD esterno. I comandi per la visualizzazione delle registrazioni sono semplici da capire. I primi due tasti del DVP servono per scorrere di fotogramma in fotogramma la registrazione Il tasto Triangolo è il PLAY. I tasti seguenti servono per andare rispettivamente all inizio del filmato ed alla fine. Il tasto Quadrato ferma la riproduzione. 23

24 Nel caso in cui si voglia salvare un fotogramma, ViSoPlus permetterà il salvataggio. Basterà cliccare su salva fotogramma per salvare nella cartella snapshot o dove si preferisce l immagine che si sta visualizzando sul DVP. Check Autenticità: Una funzione importantissima implementata sul ViSoPlus è il chek dell autenticità dei fotogrammi salvati. Cliccando su Check Autenticità sarà possibile caricare un fotogramma precedentemente salvato per verificare che non sia stato modificato in nessun modo e che sia stato effettivamente creato e salvato tramite ViSoPlus. Una volta cliccato su Check Autenticità dovrete scegliere il file da autenticare. 24 Manuale Aggiornato a Giugno 2009

25 Caricato il file desiderato il DVP ci dirà se il file è stato effettivamente creato e salvato da ViSoPlus. OK NO Nel caso in cui l immagine richiesta proviene dal ViSoPlus apparirà un messaggio che certifica l autenticità dell immagine. Nel caso di immagine contraffatta o non proveniente dal ViSoPlus verrete informati con questa finestra di avviso. Quindi qualunque File che apparirà con questa caratteristica non sarà da considerarsi attendibile. 25

26 Software Cellulare Installazione Nel CD-ROM è presente il software da installare sul vostro telefono cellulare per il controllo remoto del sistema ViSoPlus. È possibile installarlo con una delle seguenti modalità: Nota - La procedura di installazione può variare a seconda del modello di telefono cellulare utilizzato; consultare quindi la documentazione del proprio telefono cellulare per determinare la procedura corretta da seguire. Via SMS PUSH - Mandando un SMS al numero con scritto: Riceverete un sms interattivo, vi basterà cliccare su apri per scaricare il software sul cellulare e procedere così nel modo più semplice all installazione. Il costo dell invio dell SMS-Push dipende dal proprio operatore telefonico. Via porta infrarossi - Se il vostro cellulare dispone di porta infrarossi e possedete una porta infrarossi collegata al PC potete scaricare il software tramite questo dispositivo. 1. Cliccare su Risorse del computer (Start/Risorse del computer per WinXP) 2. Cliccare sul CDRom Drive in cui e inserito il CD ViSoPlus. 3. Aprire la cartella Mobile - Phones. 4. Posizionare la porta infrarossi del telefono in corrispondenza della porta infrarossi del Vs. computer ed attendere che si stabilisca il collegamento (pochi secondi). 5. Selezionare i due files nella cartella (ViSo.jar, ViSo.jad). 6. Premere il tasto destro del mouse e selezionare invia a / porta infrarossi o invia a / computer locale. 7. Il software verrà trasmesso come messaggio sul cellulare. 8. Selezionare il messaggio sul cellulare come per leggerlo; vi verrà chiesto se si vuole installare l ap plicazione. Date conferma con OK. 9. Per ulteriori dettagli fare riferimento alla procedura specificata sul manuale del cellulare qualora vi sia necessità. 10. Ora troverete tra le applicazioni il ViSoPlus installato e pronto a funzionare. 11. Selezionatelo e lanciatelo. NOTA Se questa procedura non dovesse funzionare, fare riferimento al software di sincronizzazione fornito con il dispositivo. 26 Manuale Aggiornato a Giugno 2009

27 Via cavo dati - Se il vostro cellulare dispone di cavo dati potete scaricare il software tramite l utility fornita in dotazione con il cavo. 1. Collegare il cellulare con il cavo al vostro PC, e installare il software in dotazione. 2. Cliccare su Risorse del computer. 3. Cliccare sul CDRom Drive in cui e inserito il CD ViSoPlus. 4. Aprire la cartella Mobile - Phones. 5. Selezionare i due files nella cartella (ViSo.jar, ViSo.jad). 6. Trasferirli tramite l utility fornita con il cavo sul cellulare. 7. In alcuni casi il riconoscimento del ViSoPlus avverrà in automatico in altri verrà riconosciuto come nuovo messaggio, in questo caso, selezionare il messaggio sul cellulare come per leggerlo; vi verrà chiesto se si vuole installare l applicazione. 8. Per ulteriori dettagli fare riferimento alla procedura specificata sul manuale del cellulare qualora vi sia necessità. 9. Ora troverete tra le applicazioni il software installato e pronto a funzionare. 10. Selezionatelo e lanciatelo. Via Bluetooth - Se il vostro cellulare ha una connessione Bluetooth e avete sul vostro PC un trasmettitore Bluetooth, è possibile scaricare il software sul telefonino con la seguente procedura: 1. Cliccare su Risorse del Computer. 2. Cliccare sul CDRom Drive in cui e inserito il CD ViSoPlus. 3. Aprite la cartella Mobile - Phones. 4. Collocare il telefono nel raggio d azione del Bluetooth e attendete che si stabilisca una connessione; 5. Selezionare i due file del (ViSo.jar, ViSo.jad). 6. Trasferire i file a mezzo dell utility fornita con il vostro trasmettitore Bluetooth (vedere immagine successiva); 7. Il software potrebbe essere riconosciuto automaticamente, o accettato come nuovo messaggio, in questo caso, selezionate il messaggio sul telefonino e vi sarà chiesto se volete installare il software. 8. Per ulteriori dettagli, consultate il manuale del vostro telefonino ) Una volta trasferiti entrambi i file sul telefono, noterete sul display dello stesso, la dicitura 2 Messaggi ricevuti. Aprite il primo ed automaticamente partirà l installazione del programma ViSoPlus. Attendete la fine dell installazione e cancellate i due messaggi ricevuti. NOTA - in alcuni telefoni il Bluetooth non consente il trasferimento di applicazioni. Ad esempio la marca LG tutti i modelli e alcuni Motorola. Via Sito Wap - Il Software ViSoPlus si può anche scaricare via WAP dal sito Wap Microforum direttamente sul cellulare. 1. Aprite il vostro browser wap sul cellulare. Per ulteriori dettagli fare riferimento alla procedura speci ficata sul manuale del cellulare qualora vi sia necessità. 2. Visitate il sito wapviso.com/wap/5/viso.jad e seguite le istruzioni a video. 3. Al termine del download, troverete tra le applicazioni il software installato e pronto a funzionare. 4. Selezionatelo e lanciatelo. 27

28 Per far funzionare il software sul cellulare è necessario che questo sia configurato con punto di accesso predefinito WEB GPRS Punti di Accesso WEB TIM: IBOX.TIM.IT VODAFONE: WEB.OMNITEL.IT WIND: INTERNET.WIND 3: Il telefonino è già configurato al momento dell acquisto Configurazione Una volta installato il software lanciate il programma ViSoPlus. Generalmente questo sarà visibile nel Menu principale, nelle cartella Applicazioni o in quella Giochi (dipende dal modello di cellulare in possesso). Dopo alcuni secondi comparirà il menu principale del programma. Selezionate la lingua. Selezionate la voce Profili per accedere alla lista dei profili utente. 28 Manuale Aggiornato a Giugno 2009

29 Verrà visualizzata la lista con i nomi dei profili: si potrà disporre di diversi profili per collegarsi a vari ViSoPlus a disposizione. Iniziate selezionandone uno nuovo. Comparirà il seguente menù. Si potrà personalizzare il nome del profilo con Rinomina, impostare i parametri di connessione con Modifica, utilizzare Attiva per impostarlo come connessione predefinita, ed eventualmente cancellarlo in modo completo con Elimina. Cliccando Su Rinomina potrete dare un nome al profilo che state creando in modo da poterlo subito riconoscere nell eventualità che volgiate controllare più ViSoPlus con lo stesso cellulare. E.s. Potrete avere due profili uno CASA per identificare la sorvelgianza del proprio appartamento e uno MARE per identificare il posto di villeggiatura. In questo modo con lo stesso cellulare potrete visionare entrambe le zone videosorvelgiate semplicemente attivando il profilo desiderato. 29

30 Una volta rinominato il profilo, nella lista comparirà il nome scelto al posto di Nuovo. In questo modo si saprà quale profilo si sta modificando, attivando o eliminando. Selezionando Modifica entriamo nel Menù Opzioni. Da qui possiamo configurare i parametri che utilizzeremo per connetterci al ViSoPlus. Le seguenti configurazioni varieranno a seconda del tipo di connessione da voi selezionata sul ViSoPlus Configurazione software per connessioni Punto Punto (diretta con IP Statico). Se avrete connesso il ViSoPlus con l opzione Punto Punto (Diretta) vorrà dire che disponete di un indirizzo IP Statico. Per configurare il vostro cellulare per la visione delle telecamere dovrete entrare nel menù Impostazioni Impostazioni PC. Qui dovrete scrivere il vostro indirizzo IP statico e la porta di comunicazione già inseriti sul ViSoPlus. Eseguite queste impostazioni il vostro telefono sarà configurato per visualizzare le telecamere. 30 Manuale Aggiornato a Giugno 2009

31 Configurazione software per connessioni DialUP/IP Dinamico/IP Privato (fastweb e GPRS) Se sul ViSoPlus avrete selezionato una di queste connessioni dovrete settare il software per cellulare per la connessione al Bridge/server. Qui dovrete inserire Username e Password precedentemente configurati durante la registrazione del ViSoPlus. Andate su impostazioni Bridge e lasciate tutto invariato, in quanto permetterà la connessione al server necessaria per visualizzare le telecamere. Sarà comunque importante controllare che al suo interno l impostazione del Bridge sia su ON. Se avrete fatto tutto correttamente apparirà in basso a sinistra sul vostro cellulare un piccolo ponte. Una volta configurato il tutto cliccate su Menù precedente e successivamente cliccate su Attiva perendere operativo il profilo appena configurato. 31

32 Utilizzo Assicurarsi che il proprio computer sia connesso ad Internet, che il software ViSoPlus sia in esecuzione e che sia correttaßmente impostato, in base alle indicazioni dei capitoli precedenti. Lanciare il programma ViSoPlus installato sul proprio telefono cellulare e assicurarsi che le opzioni siano correttamente impostate, secondo le indicazioni del paragrafo precedente. Dal Menù principale selezionate la voce Connessione per iniziare il collegamento tra telefono cellulare e il computer corrispondente al profilo selezionato. A seconda delle impostazioni del proprio telefono cellulare potrebbe comparire una finestra di richiesta di connessione a internet. In tal caso scegliere una connessione a internet di tipo WEB GPRS (non WAP o WAP GPRS ). Per maggiori informazioni consultare il proprio gestore telefonico. Dopo qualche secondo comparirà l immagine relativa alla telecamera 1. La barra di stato verde nell angolo in alto a destra, sotto il numero della telecamera indica il caricamento dell immagine. Per cambiare telecamera basta premere sul tasto numerico corrispondente: ad esempio, volendo visualizzare le immagini della telecamera 2, è sufficiente premere il tasto 2 sul proprio cellulare e attendere qualche secondo (ammesso che la telecamera sia disponibile). Se si vuole scegliere una telecamera di numero maggiore di 9 basta premere lo 0 e comporre il numero desiderato. Altrimenti per sapere quali telecamere si possono visualizzare basterà entrare nel menù principale premendo il tasto # sul cellulare e selezionare Videocamere si aprirà una lista di tutte le telecamere disponibili In pratica sarà possibile usare il proprio telefono cellulare come se fosse un telecomando: ad ogni numero corrisponde una telecamera. 32 Manuale Aggiornato a Giugno 2009

33 È possibile muoversi all interno dell immagine ripresa utilizzando il D-Pad (le frecce direzionali) del proprio cellulare. Esempio: per spostare a destra l inquadratura basta premere la freccia a destra e attendere qualche secondo. Si può inoltre ingrandire e ridurre l immagine usando le funzioni di zoom digitale, attivabile attraverso la pressione dei softkey (tasti laterali) del proprio cellulare. Premendo il tasto cancelletto (#) si ha accesso al Menu Video: è possibile interrompere la comunicazione tra telefono cellulare e computer, selezionando la voce Disconnessione. In questo modo si torna al Menu Principale di ViSoPlus. Nota - Questa operazione è molto importante per evitare di lasciare il software attivo. Sempre dal menù potrete modificare la Qualità dell immagine. Si può regolare il livello di dettaglio dell immagine tramite il tasto centrale o i tasti destro e sinistro del D-Pad: maggiore è la definizione dell immagine, maggiore è la sua dimensione in Kb; pertanto, immagini di qualità superiore sono più lente da trasmettere e incidono di più sul costo di connessione. I cellulari che supportano il formato JPEG dispongono di 5 livelli di qualità. Esempio Con una risoluzione di 176x208 Pixel la corrispondenza fra la qualità dell immagine e il suo peso è la seguente: Veloce: circa 2 Kbyte, la qualità è bassa ma la fluidità è elevata Media: circa 3.5 Kbyte, è la soluzione ideale in GPRS Normale: circa 5 Kbyte Buona: circa 7 Kbyte Ottima: circa 28 Kbyte 33

34 Selezionando Allarme On/OFF sarò possibile attivare o meno le funzioni di allarme sul ViSoPlus. Se sul ViSoPlus avrete configurato e installato delle Dome ROTOR sarà possibile gestirle tramite cellulare. Selezionate la telecamera Dome sul cellulare, poi aprendo il menù andate su Camera Controller e posizionatelo su ON Fatto ciò sarete in grado di utilizzare le funzioni PTZ( Pan, Tilt, Zoom) della telecamera. Finito il controllo riaprite il menù e riposizionate il controller su OFF per poter continuare la navigazione delle telecamere. Registrazioni - Aprendo il Menù Video e cliccando sulla voce Registrazioni, sarà possibile scegliere il giorno, la telecamera e l ora delle registrazioni che si intendono visionare (se presenti). Una Volta Selezionata L ora che si vuole visualizzare partirà automaticamente il filmato. Per mandare avanti velocemente il filmato ( FWD ) basterà premere la frecce a destra del PAD del cellulare, in mancanza di PAD basterà premere il pulsante 6. Per mandare indietro il filmato (RWD) basterà premere la freccia a sinistra del PAD del cellulare, in mancanza di PAD basterà premere il pulsante 4. Per uscire dalla visualizzazione delle registrazioni basterà premere il pulsante # sul cellulare. 34 Manuale Aggiornato a Giugno 2009

35 Visualizzazione tramite Internet E possibile visualizzare le immagini riprese dalle videocamere collegate al ViSoPlus direttamente da un qualsiasi programma di navigazione Internet (Internet Browser). Si possono così controllare le immagini ovunque ci si trovi, purché si disponga di un computer collegato ad Internet. Requisiti per il corretto funzionamento dell Applet Java Nella lista seguente sono riportate le condizioni da verificare per poter utilizzare correttamente l Applet Java 1. Java 2 SE Runtime Environment almeno versione (controllate nella lista delle applicazioni installate) 2. Impostazioni Protezione per il browser (per Internet Explorer: Pannello di controllo> OpzioniInternet>Protezione>Livello personalizzato Esecuzione script>esecuzione script attivo> Attiva MicrosoftVM> non Disattiva) 3. Impostazioni Firewall (bisogna impostare il firewall software/hardware perché la porta su cui si col lega l Applet sia aperta, oltre a quella usata normalmente dal ViSoPlus) 4. Impostazioni Antivirus (bisogna scegliere, dove presente, le impostazioni dell Antivirus per l uso delle Applet Java ) Ip dinamico/ip Privato Se avrete selezionato sul ViSoPlus le connessioni DialUP/IP Dinamico/IP Privato (fastweb e GPRS) per poter visualizzare le telecamere dovrete connettervi a questo indirizzo Quando apparirà la schermata di scelta del prodotto ciccate sul LOGO ViSoPlus nella parte superiore dovrete inserire ID Sistema e PASSWORD Sistema (i dati di registrazione del ViSoPlus precedentemente inseriti come specificato nel paragrafo registrazione software ViSoPlus). Fatto questo si aprirà la schermata principale di visualizzazione delle telecamere. IP Statico Se invece avrete selezionato e configurato sul ViSoPlus la connessione PUNTO-PUNTO (DIRETTA) ossia la connessione con IP statico, basterà inserirlo nella barra degli indirizzi del browser internet specificando la porta dell Applet (vedere la finestra opzioni per individuarla, di default è la 9001). Una connessione di questo tipo avrà un indirizzo del tipo: Fatto ciò si aprirà la schermata di inserimento dati. 35

36 Visualizzazione In entrambi i casi, dopo la connessione da remoto con ViSoPlus, apparirà l interfaccia dell Applet La finestra cambierà e il browser si connetterà automaticamente alla telecamera con qualità media delle immagini. Sarà possibile cambiare tutte le impostazioni di visualizzazione. Tramite Internet sarà possibile scegliere la visualizzazione della singola telecamera o in multi visione, il livello di zoom digitale, la qualità delle immagini, muovere le telecamere speed dome, controllare le registrazioni remote, pilotare le uscite digitali e armare/disarmare il sistema. Molte di queste funzioni potranno essere gestite solo se si è in possesso di privilegi adeguati. Si può ridurre ad icona il browser continuando a controllare le videocamere: basta premere il pulsante Finestra. Si aprirà una finestra indipendente, della grandezza dell immagine visualizzata. In essa si potrà selezionare la telecamera da vedere. 36 Manuale Aggiornato a Giugno 2009

37 Non appena si clicca sul tasto Multivision, apparirà questa finestra Per ognuno dei 4 settori, sarà possibile selezionare la telecamera da visualizzare, tramite l apposito menu a tendina posto sotto ognuno di questi. La qualità dell immagine può essere selezionata per tutti e 4 i settori contemporaneamente. Con il menù accanto al tasto Indietro potrete decidere quante telecamere vedere contemporaneamente sullo schermo. X4 Per ritornare alla finestra principale basterà premere sul tasto Indietro. 37

38 Se ViSoPlus è connesso ad una o più telecamere Rotor, cliccando sul secondo pulsante in alto a sinistra è possibile pilotarle da remoto. Apparirà una controller simile a quello del software che vi permetterà di gestire PAN e TILT della telecamera selezionata. Cliccando sul pulsante Uscite verrà visualizzata una schermata dove si potrà gestire da remoto lo stato delle uscite del ViSoPlus, precedentemente impostate sul software PC. Lo stato delle uscite è facilmente individuabile dalle relative caselle di spunta. Una funzione molto interessante è quella che consente di rivedere da remoto le registrazioni. Ogni utente potrà visualizzare solo quelle relative alle telecamere per cui è abilitato. 38 Manuale Aggiornato a Giugno 2009

39 Cliccando sul tasto Registrazioni apparirà una maschera simile a quella mostrata in figura. Selezionando la data in alto a sinistra appariranno, in corrispondenza delle telecamere, le registrazioni disponibili. Le registrazioni sono ordinate per fasce orarie, i quadratini più scuri indicano la presenza di una registrazione valida. Per vedere le immagini in una determinata fascia oraria, cliccare con il mouse su un quadratino scuro. Non appena diventa giallo, la riproduzione partirà indicando sotto la sezione delle ore l orario della registrazione. Per attivare/disattivare gli allarmi da remoto, mettere o togliere il segno di spunta nella casella Stato Allarme. Nel caso in cui l allarme sia già inserito, la casella sarà già spuntata. Un eventuale variazione dello stato degli allarmi, imputabile ad un altro utente, verrà segnalata. Cliccando su Disconnetti interromperete la connessione col ViSoPlus. Installazione su Palmare ViSoPlus consente l utilizzo con palmari che supportano Windows Mobile. L installazione del software deve essere fatta attraverso la basetta ricevuta in dotazione con il palmare stesso. Prima di iniziare l installazione assicurarsi che la basetta sia collegata al PC. L esempio che segue è stato fatto con un Qtek 9090 tramite software di sincronizzazione ActiveSync. Da PC aprire ActiveSync; Cliccare sul tasto Esplora; Navigare in Risorse del Computer, poi sul CD ViSoPlus cercando all interno la cartella Mobile; Una volta all interno, aprire la cartella PocketPC e lanciare l applicazione; Il sistema installerà Pocket ViSoPlus sul vostro palmare automaticamente; Il sistema di configurazione e funzionamento è identico a quello del cellulare; Per attivare pan tilt e zoom delle telecamere Speed Dome, agire sullo scroll della telecamera. 39

40 Gentile Cliente, Siamo lieti di informarla che è stata recepita nell ordinamento italiano, tramite Decreto Legislativo n. 24 del 2 febbraio 2002, una direttiva comunitaria in materia di vendita e garanzie dei beni di consumo. Con tale direttiva viene fatta una distinzione tra beni di consumo destinati all utilizzo esclusivo in ambito privato e quelli utilizzati in ambito professionale. In particolare la nuova norma si applica esclusivamente ai beni di consumo destinati all utilizzo privato, di conseguenza i beni di consumo utilizzati nell ambito della propria attività professionale o imprenditoriale saranno garantiti secondo la normale disciplina generale sulla vendita, prevista dal codice civile. In entrambi i casi Microforum, in virtù della qualità dei propri prodotti, applica un periodo di garanzia di 24 mesi. Per discriminare la tipologia di utilizzo verrà adottato lo scontrino fiscale come strumento comprovante l uso esclusivamente privato, mentre nel caso di acquisto con fattura la garanzia verrà effettuata nei termini previsti dall utilizzo professionale o imprenditoriale. A) Gestione della garanzia mediante scontrino fiscale (Consumatore) Premesso che la direttiva 1999/44/CE rappresenta il raggiungimento di un livello elevato di protezione del consumatore, il decreto disciplina taluni aspetti relativi ai contratti di vendita conclusi tra Consumatore e Venditore, nonché le garanzie concernenti i beni di consumo oggetto della vendita. Ai fini del Decreto Legislativo, si intende: per Consumatore qualsiasi persona fisica che acquisti un bene di consumo da utilizzare esclusivamente nell ambito privato e quindi al di fuori della propria attività professionale o imprenditoriale; per Venditore qualsiasi persona fisica o giuridica, pubblica o privata, che utilizzi uno dei contratti suddetti nell ambito della propria attività imprenditoriale o professionale; per bene di consumo qualsiasi bene mobile, con espressa esclusione dei beni di vendita forzata; acqua e gas, quando non confezionati per la vendita in un volume delimitato o in quantità determinata. Il Consumatore è titolare di diritti secondo la legislazione nazionale applicabile disciplinante la vendita dei beni di consumo. La garanzia lascia impregiudicati tali diritti. La garanzia ha validità in tutti gli Stati membri dell Unione Europea. Secondo la nuova normativa, qualsiasi richiesta di intervento in garanzia da parte del Consumatore deve essere avanzata al rivenditore e/o punto vendita presso il quale è stato effettuato l acquisto del prodotto. Chiamando questo numero 06/ potremo raccogliere le vostre segnalazioni relativamente ai problemi di garanzia ed eventualmente predisporre le modalità dirette di rientro per la riparazione/sostituzione. Il numero è attivo dal Lunedì al Venerdì (festività escluse), dalle 9 alle 13 e dalle alle B) Gestione della garanzia mediante Fattura (uso professionale) Per attivare la richiesta di riparazione in garanzia deve spedire, a sue spese, l apparato insieme alla fotocopia della Fattura unitamente ad una lettera firmata di richiesta di applicazione delle clausole di garanzia al seguente indirizzo: Microforum Italia S.p.A. Via casale Ghella Roma. Se le Clausole di Garanzia saranno rispettate, l apparato verrà riparato o sostituito e Le verrà rispedito senza spese. Per qualsiasi richiesta di assistenza tecnica e al fine di integrare le indicazioni contenute nel Manuale Operativo del prodotto da Lei acquistato e offrirle un servizio migliore, Le raccomandiamo di visitare l area ASSISTENZA del nostro sito Internet all indirizzo dove troverà molte informazioni e suggerimenti utili per la configurazione, l aggiornamento, eventuali nuove configurazioni (sempre in evoluzione) dei prodotti e la risoluzione dei problemi più comuni. Sul sito Internet sono inoltre disponibili: manuali, driver e upgrade aggiornati. CLAUSOLE DI GARANZIA Il prodotto è garantito per un periodo di 24 (ventiquattro) mesi dalla data di acquisto. Per garanzia si intende la riparazione o la sostituzione dell apparato che presenti difetti di conformità al contratto di vendita (e in genere alle informazioni sul prodotto), senza nessuna spesa per la mano d opera e per i materiali, oltre ai costi relativi alle spese di spedizione per il Consumatore. La garanzia ha validità solamente nel caso in cui il presente certificato di garanzia sarà accompagnato dalla prova d acquisto valida (scontrino fiscale per il Consumatore), viene presentato all atto della richiesta di intervento. Il prodotto non conforme dovrà essere riconsegnato nell imballo originale, completo di tutti gli accessori. La garanzia non si applica in caso di danni provocati da incuria, uso o installazione non conformi alle istruzioni fornite, manomissione, modifiche del prodotto o del numero di matricola, danni dovuti a cause accidentali o a negligenza dell acquirente con particolare riferimento alle parti esterne. Inoltre non si applica in caso di guasti conseguenti a collegamenti dell apparecchio a tensioni diverse da quelle indicate oppure a improvvisi mutamenti di tensione di rete cui l apparecchio è collegato, così come in caso di guasti causati da infiltrazione di liquidi, fuoco, scariche induttive/elettrostatiche o scariche provocate da fulmini, sovratensioni o altri fenomeni esterni all apparecchio. Sono escluse dalla garanzia le parti soggette a usura in seguito all utilizzo, le batterie quando fornite in dotazione, cavi e cordoni di connessione, connettori, parti esterne e supporti in plastica, che non presentino difetti di fabbricazione. Sono esclusi dalla garanzia: controlli periodici, aggiornamenti software, settaggi, manutenzione. Trascorso il periodo di garanzia, decadono le presenti clausole Per gli apparati inviati in sostituzione, alla cui base non vi sia un difetto di conformità del prodotto, verranno addebitate le spese di trasporto e un contributo per il ricollaudo pari a Euro 30. La garanzia è prestata da: Microforum Italia S.p.a. Via Casale Ghella Roma Per ogni controversia sarà esclusivamente competente il Foro di Roma La presente garanzia è applicabile soltanto dopo aver telefonato al nostro numero 06/ ed aver ricevuto il benestare verbale di un nostro tecnico per la spedizione del prodotto. Le spese di spedizione ( dal cliente a Microforum Italia S.p.a.) sono a carico del cliente. 40 Manuale Aggiornato a Giugno 2009

Installazione e uso di Sentinel su cellulare Installazione software per il telefono cellulare

Installazione e uso di Sentinel su cellulare Installazione software per il telefono cellulare Installazione e uso di Sentinel su cellulare Installazione software per il telefono cellulare Via SMS Inviare un SMS al numero 3202043040 dal cellulare sul quale si vuole installare in software inserendo

Dettagli

MANUALE D USO GUIDA ALL INSTALLAZIONE

MANUALE D USO GUIDA ALL INSTALLAZIONE W W W. V I D I A. I T 1 MANUALE D USO GUIDA ALL INSTALLAZIONE www.vidia.it Prodotto e distribuito da VIDIA s.r.l. Via Vasanello 23-00189 ROMA Tel. + 39 0630316333 Fax + 39 0630350231 Numero Verde : 800

Dettagli

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad internet

Dettagli

MANUALE D'USO. NAVIGATOR Primi Passi

MANUALE D'USO. NAVIGATOR Primi Passi NAVIGATOR Primi Passi Guida con i Primi Passi per conoscere il software NAVIGATOR per la visualizzazione, registrazione e centralizzazione degli impianti IP Megapixel Professionali. Versione: 1.0.0.72

Dettagli

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad

Dettagli

TiAxoluteNighterAndWhiceStation

TiAxoluteNighterAndWhiceStation 09/09-01 PC Manuale d uso TiAxoluteNighterAndWhiceStation Software di configurazione Video Station 349320-349321 3 INDICE 1. Requisiti Hardware e Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT

MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT Pagina 1 di 36 Requisiti necessari all installazione... 3 Configurazione del browser (Internet Explorer)... 4 Installazione di una nuova Omnistation... 10 Installazione

Dettagli

GUIDA UTENTE WEB PROFILES

GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES... 1 Installazione... 2 Primo avvio e registrazione... 5 Utilizzo di web profiles... 6 Gestione dei profili... 8 Fasce orarie... 13 Log siti... 14 Pag.

Dettagli

MANUALE D'USO DEL PROGRAMMA IMMOBIPHONE

MANUALE D'USO DEL PROGRAMMA IMMOBIPHONE 1/6 MANUALE D'USO DEL PROGRAMMA IMMOBIPHONE Per prima cosa si ringrazia per aver scelto ImmobiPhone e per aver dato fiducia al suo autore. Il presente documento istruisce l'utilizzatore sull'uso del programma

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT

MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT Pagina 1 di 31 Requisiti necessari all installazione:... 3 Configurazione Browser per WIN7... 3 Installazione Software... 6 Configurazione Java Runtime Environment...

Dettagli

Manuale d uso e configurazione

Manuale d uso e configurazione Manuale d uso e configurazione Versione 1.0 1 Introduzione Questa applicazione consente di gestire le principali funzioni delle centrali Xpanel, imx e Solo da un dispositivo mobile dotato di sistema operativo

Dettagli

SOMMARIO. 1 ISTRUZIONI DI BASE. 2 CONFIGURAZIONE. 7 STORICO. 9 EDITOR HTML. 10 GESTIONE ISCRIZIONI E CANCELLAZIONI. 11 GESTIONE MAILING LIST.

SOMMARIO. 1 ISTRUZIONI DI BASE. 2 CONFIGURAZIONE. 7 STORICO. 9 EDITOR HTML. 10 GESTIONE ISCRIZIONI E CANCELLAZIONI. 11 GESTIONE MAILING LIST. INDICE 1) SOMMARIO... 1 2) ISTRUZIONI DI BASE... 2 3) CONFIGURAZIONE... 7 4) STORICO... 9 5) EDITOR HTML... 10 6) GESTIONE ISCRIZIONI E CANCELLAZIONI... 11 7) GESTIONE MAILING LIST... 12 8) E-MAIL MARKETING...

Dettagli

ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE

ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE PREMESSA La presente guida è da considerarsi come aiuto per l utente per l installazione e configurazione di Atollo Backup. La guida non vuole approfondire

Dettagli

Manuale Installazione e Configurazione

Manuale Installazione e Configurazione Manuale Installazione e Configurazione INFORMAZIONI UTILI Numeri Telefonici SERVIZIO TECNICO HOYALOG.......02 99071281......02 99071282......02 99071283........02 99071284.....02 99071280 Fax 02 9952981

Dettagli

Prodo toedistribuitoda VidiaS.r.l ViaVasanelo23 00189Roma

Prodo toedistribuitoda VidiaS.r.l ViaVasanelo23 00189Roma Prodo toedistribuitoda VidiaS.r.l ViaVasanelo23 00189Roma www.vidia.it e-mailinfo@vidia.it VidiaexGuardsonomarchiregistrati Questosoftwareusalalibreriadiimmagini opensource FreeImage. Permaggioriinformazionivisitareilsitohtp://freeimage.sourceforge.net

Dettagli

View Mobile User s Guide

View Mobile User s Guide View Mobile User s Guide 1 - Descrizione del software Il software è stato realizzato per essere utilizzato su telefoni cellulari, smartphone o PDA con supporto per le applicazioni Java J2ME. Tramite il

Dettagli

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INDICE INTRODUZIONE... 3 COME IMPOSTARE LA PAGINA INIZIALE... 3 LA WORK AREA... 3 LE VOCI DI MENU... 5 IL MENU FILE... 5 IL MENU MODIFICA... 6 IL MENU VISUALIZZA...

Dettagli

Manuale Operativo per la firma digitale

Manuale Operativo per la firma digitale Manuale Operativo per la firma digitale Indice 1. Introduzione... 1 2. Installazione del lettore di smart card... 1 3. Installazione del Dike e Dike Util... 7 1. Premessa... 8 2. Installazione DikeUtil...

Dettagli

Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Postemailbox

Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Postemailbox per Postemailbox Documento pubblico Pagina 1 di 22 Indice INTRODUZIONE... 3 REQUISITI... 3 SOFTWARE... 3 HARDWARE... 3 INSTALLAZIONE... 3 AGGIORNAMENTI... 4 AVVIO DELL APPLICAZIONE... 4 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE...

Dettagli

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros Configurator è uno strumento facile ed intuitivo nel suo utilizzo, che vi permetterà di realizzare in breve tempo il dimensionamento di canne fumarie e renderà

Dettagli

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Virtual Configurator Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Virtual Configurator Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

1. Il Client Skype for Business

1. Il Client Skype for Business 1. Il Client Skype for Business 2. Configurare una Periferica Audio 3. Personalizzare una Periferica Audio 4. Gestire gli Stati di Presenza 5. Tabella Stati di Presenza 6. Iniziare una Chiamata 7. Iniziare

Dettagli

CTVClient. Dopo aver inserito correttamente i dati, verrà visualizzata la schermata del tabellone con i giorni e le ore.

CTVClient. Dopo aver inserito correttamente i dati, verrà visualizzata la schermata del tabellone con i giorni e le ore. CTVClient Il CTVClient è un programma per sistemi operativi Windows che permette la consultazione e la prenotazione delle ore dal tabellone elettronico del Circolo Tennis Valbisenzio. Per utilizzarlo è

Dettagli

Videoregistratori Serie DX

Videoregistratori Serie DX Pagina:1 DVR per telecamere AHD, analogiche, IP Manuale programma CMS Come installare e utilizzare il programma client per i DVR Pagina:2 Contenuto del manuale In questo manuale viene descritto come installare

Dettagli

PhoneSuite Manuale dell utente. Istruzioni preliminari: installazione e primo impiego di Phone Suite

PhoneSuite Manuale dell utente. Istruzioni preliminari: installazione e primo impiego di Phone Suite PhoneSuite Manuale dell utente Istruzioni preliminari: installazione e primo impiego di Phone Suite Il software PhoneSuite può essere utilizzato direttamente da CD o essere installato sul PC. Quando si

Dettagli

GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER

GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER (vers. 2.0.0) GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER (vers. 2.0.0)... 1 Installazione... 2 Prima esecuzione... 7 Login... 8 Funzionalità... 9 Gestione punti... 10 Caricare punti...

Dettagli

Manuale riferito alla versione 1.2.0

Manuale riferito alla versione 1.2.0 Manuale riferito alla versione 1.2.0 1 INDICE Pag. 1 INSTALLAZIONE DI XSTREAMING 3 1.1 AZIONI PRELIMINARI 3 1.1.1 OTTENERE UN FILE DI LICENZA 3 1.2 INSTALLAZIONE 3 1.3 VERSIONI 3 1.4 CONFIGURAZIONE HARDWARE

Dettagli

ARGO DOC Argo Software S.r.l. e-mail: info@argosoft.it -

ARGO DOC Argo Software S.r.l. e-mail: info@argosoft.it - 1 ARGO DOC ARGO DOC è un sistema per la gestione documentale in formato elettronico che consente di conservare i propri documenti su un server Web accessibile via internet. Ciò significa che i documenti

Dettagli

Manuale configurazione rete, accesso internet a tempo e posta elettronica

Manuale configurazione rete, accesso internet a tempo e posta elettronica accesso internet a tempo e posta elettronica Indice 1. REQUISITI NECESSARI -------------------------------------------------------------------------- 4 1.1. PREDISPORRE I COLLEGAMENTI --------------------------------------------------------------------

Dettagli

ITALIANO PHONE-VS. Manuale per l utente

ITALIANO PHONE-VS. Manuale per l utente ITALIANO PHONE-VS Manuale per l utente ÍNDICE 1 INTRODUZIONE... 1 2 INSTALLAZIONE ED AVVIO... 1 3 ATTIVAZIONE DEL PROGRAMMA... 4 4 CONFIGURAZIONE DELLE CONNESSIONI... 6 5 CONNESSIONE... 9 5.1 SCHERMATA

Dettagli

Procedure di ripristino del sistema.

Procedure di ripristino del sistema. Procedure di ripristino del sistema. Procedura adatta a sistemi con sistema operativo Microsoft Windows 8 In questo manuale verranno illustrate tutte le procedure che potrete utilizzare per creare dei

Dettagli

Ultr@ VNC: Guida (parte 1)

Ultr@ VNC: Guida (parte 1) Ultr@ VNC: Guida (parte 1) Vi presento la guida in italiano per l installazione e l utilizzo di Ultra VNC :http://ultravnc.sourceforge.net. Le potenzialità del programma ve le abbiamo già presentate :http://www.femetal.it/9/ultravncrecensione,

Dettagli

Gui Gu d i a d ra r p a i p d i a V d o a d f a one Int fone In e t r e net rnet Box Key Mini

Gui Gu d i a d ra r p a i p d i a V d o a d f a one Int fone In e t r e net rnet Box Key Mini Guida rapida Vodafone Internet Key Box Mini Ideato per Vodafone QSG_VMCLite_v31_10-2007_e172_IT.1 1 10/10/07 14:39:10 QSG_VMCLite_v31_10-2007_e172_IT.2 2 10/10/07 14:39:11 Benvenuti nel mondo della connessione

Dettagli

Carta Multiservizi REGIONE BASILICATA

Carta Multiservizi REGIONE BASILICATA MANUALE OPERATIVO Outlook Firma Digitale e crittografia dei messaggi (e-mail) Firmare e cifrare una e-mail con la carta multiservizi. Per firmare digitalmente un'e-mail occorre: 1. Installare il certificato

Dettagli

MOBS Flussi informativi sanitari regionali

MOBS Flussi informativi sanitari regionali Indicazioni per una corretta configurazione del browser Versione ottobre 2014 MOBS--MUT-01-V03_ConfigurazioneBrowser.docx pag. 1 di 25 Uso: ESTERNO INDICE 1 CRONOLOGIA VARIAZIONI...2 2 SCOPO E CAMPO DI

Dettagli

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014 TS-CNS Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi Versione 04.00 del 05.09.2014 - Sistema operativo Windows 32bit e 64bit - Carte Siemens Per conoscere tutti i servizi della TS CNS visita il sito: www.regione.sardegna.it/tscns

Dettagli

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti.

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti. SH.MedicalStudio Presentazione SH.MedicalStudio è un software per la gestione degli studi medici. Consente di gestire un archivio Pazienti, con tutti i documenti necessari ad avere un quadro clinico completo

Dettagli

Programma MANUTENZIONE

Programma MANUTENZIONE Programma MANUTENZIONE MANUALE UTENTE @caloisoft Programma MANUTENZIONE 1 IL PROGRAMMA MANUTENZIONE Il programma dispone di una procedura automatica di installazione. INSTALLAZIONE Per installare il programma

Dettagli

View Mobile User s Guide

View Mobile User s Guide View Mobile User s Guide 1 - Descrizione del software Il software è stato realizzato per essere utilizzato su telefoni cellulari con supporto per le applicazioni Java. Tramite il software è possibile collegarsi

Dettagli

345020-345021. TiIrydeTouchPhone. Istruzioni d uso 10/11-01 PC

345020-345021. TiIrydeTouchPhone. Istruzioni d uso 10/11-01 PC 345020-345021 TiIrydeTouchPhone Istruzioni d uso 10/11-01 PC 2 TiIrydeTouchPhone Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti minimi Hardware 4 1.2 Requisiti minimi Software

Dettagli

CONFIGURAZIONE DELLA PENNA

CONFIGURAZIONE DELLA PENNA DIGITAL NOTES QUICK START Prima di iniziare le procedure di attivazione, apri la scatola della Penna Nokia SU 1B e metti da parte il seguente materiale che non ti servirà per le operazioni richieste: -

Dettagli

Impostare il browser per navigare in sicurezza Opzioni di protezione

Impostare il browser per navigare in sicurezza Opzioni di protezione Impostare il browser per navigare in sicurezza Opzioni di protezione Data la crescente necessità di sicurezza e tutela dei propri dati durante la navigazione in rete, anche gli stessi browser si sono aggiornati,

Dettagli

MANUALE D USO GUIDA ALL INSTALLAZIONE

MANUALE D USO GUIDA ALL INSTALLAZIONE 1 MANUALE D USO GUIDA ALL INSTALLAZIONE Prodotto e distribuito da MICROFORUM Italia S.p.A. Produced and Distributed by MICROFORUM Ltd. Via Casale Ghella 4-00189 ROMA Tel. + 39 0633251274 Fax + 39 0633246756

Dettagli

Manuale Utente MyFastPage

Manuale Utente MyFastPage Manuale MyFastPage Utente Elenco dei contenuti 1. Cosa è MyVoice Home?... 4 1.1. Introduzione... 5 2. Utilizzo del servizio... 6 2.1. Accesso... 6 2.2. Disconnessione... 7 2.3. Configurazione base Profilo

Dettagli

WinRiPCo GESTIONE INOLTRO ISTANZE EDILIZIE

WinRiPCo GESTIONE INOLTRO ISTANZE EDILIZIE WinRiPCo GESTIONE INOLTRO ISTANZE EDILIZIE GUIDA ALL INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE L installazione e successiva configurazione del software complessivamente non richiedono più di 5 minuti. Affinché tutta

Dettagli

MANUALE D USO BB. Sezione1 Primo contatto con TAAC. Versione per BlackBerry. Copyright 2011 - All rights reserved.

MANUALE D USO BB. Sezione1 Primo contatto con TAAC. Versione per BlackBerry. Copyright 2011 - All rights reserved. MANUALE D USO BB Sezione1 Primo contatto con TAAC Copyright 2011 - All rights reserved. Versione per BlackBerry Manuale d uso versione 2.10-beta - Copyright 2011 - All rights reserved Introduzione Questo

Dettagli

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE GUIDA UTENTE Installazione...2 Prima esecuzione...5 Login...7 Registrazione del programma...8 Inserimento clienti...9 Gestione contatti...11 Agenti...15 Archivi di base...16 Installazione in rete...16

Dettagli

Software Arteco Client

Software Arteco Client Software Arteco Client Per gestire il sistema di videosorveglianza, utilizzeremo il software Arteco Logic Next. Al primo avvio, sarà necessario inserire le informazioni del server di videosorveglianza

Dettagli

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014 TS-CNS Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi Versione 04.00 del 05.09.2014 - Sistema Operativo Microsoft Windows 32/64 bit - Carte Athena Per conoscere tutti i servizi della TS CNS visita il sito:

Dettagli

Guida per gli utenti ASL AT. Posta Elettronica IBM Lotus inotes

Guida per gli utenti ASL AT. Posta Elettronica IBM Lotus inotes Guida per gli utenti ASL AT Posta Elettronica IBM Lotus inotes Indice generale Accesso alla posta elettronica aziendale.. 3 Posta Elettronica... 4 Invio mail 4 Ricevuta di ritorno.. 5 Inserire un allegato..

Dettagli

Con accesso remoto s'intende la possibilità di accedere ad uno o più Personal Computer con un modem ed una linea telefonica.

Con accesso remoto s'intende la possibilità di accedere ad uno o più Personal Computer con un modem ed una linea telefonica. Tecnologie informatiche ACCESSO REMOTO CON WINDOWS Con accesso remoto s'intende la possibilità di accedere ad uno o più Personal Computer con un modem ed una linea telefonica. Un esempio di tale servizio

Dettagli

teamspace TM Sincronizzazione con Outlook

teamspace TM Sincronizzazione con Outlook teamspace TM Sincronizzazione con Outlook Manuale teamsync Versione 1.4 * teamspace è un marchio registrato di proprietà della 5 POINT AG ** Microsoft Outlook è un marchio registrato della Microsoft Corporation

Dettagli

Manuale d uso software Gestione Documenti

Manuale d uso software Gestione Documenti Manuale d uso software Gestione Documenti 1 Installazione del Programma Il programma Gestione Documenti può essere scaricato dal sito www.studioinformaticasnc.com oppure può essere richiesto l invio del

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Box

Guida rapida Vodafone Internet Box Guida rapida Vodafone Internet Box Benvenuti nel mondo della connessione dati in mobilità di Vodafone Internet Box. In questa guida spieghiamo come installare e cominciare a utilizzare Vodafone Internet

Dettagli

Trasmissione del certificato medico di malattia per zone non raggiunte da adsl (internet a banda larga).

Trasmissione del certificato medico di malattia per zone non raggiunte da adsl (internet a banda larga). Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Coordinamento Generale Medico Legale Roma, 10-03-2011 Messaggio n. 6143 Allegati n.1 OGGETTO:

Dettagli

Introduzione all'uso di

Introduzione all'uso di Introduzione all'uso di Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica.

Dettagli

IRSplit. Istruzioni d uso 07/10-01 PC

IRSplit. Istruzioni d uso 07/10-01 PC 3456 IRSplit Istruzioni d uso 07/10-01 PC 2 IRSplit Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

Business Vector s.r.l.

Business Vector s.r.l. Business Vector s.r.l. CONFIGURAZIONE E GESTIONE DI OptionsET SU PIATTAFORMA IWBANK Le figure di questa parte di manuale non sono uguali a quelle che troverete nell attuale configurazione in quanto ci

Dettagli

M-Budget Mobile Internet. M-Budget Mobile Connection Manager per Mac OS

M-Budget Mobile Internet. M-Budget Mobile Connection Manager per Mac OS M-Budget Mobile Connection Manager per Mac OS 1.Avviare... 3 1.1.Area "Menu e Connessioni"... 4 1.2.Area "Statistiche"... 5 2. Connessione... 5 3. Impostazioni... 7 3.1. Profilo... 8 3.2. Rete... 10 3.2.1.

Dettagli

Compilazione rapporto di Audit in remoto

Compilazione rapporto di Audit in remoto Compilazione rapporto di Audit in remoto Installazione e manuale utente CSI S.p.A. V.le Lombardia 20-20021 Bollate (MI) Tel. 02.383301 Fax 02.3503940 E-mail: info@csi-spa.com Rev. 1.1 23/07/09 Indice Indice...

Dettagli

Manuale imagic. Manuale Utente imagic

Manuale imagic. Manuale Utente imagic Manuale Utente imagic 0 INDICE Introduzione... 2 Contenuto della scatola... 3 Capitolo 1 Procedura di accensione... 4 Capitolo 2 Procedura di configurazione... 5 2.1 Individuazione IP... 5 3.2 Wizard...

Dettagli

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO 2 Uso del Computer e Gestione dei file ( Windows XP ) A cura di Mimmo Corrado MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 2 FINALITÁ Il Modulo 2, Uso del computer

Dettagli

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 05.00 del 28.10.2014

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 05.00 del 28.10.2014 TS-CNS Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi Versione 05.00 del 28.10.2014 - Sistema operativo Mac OS X - Carte Athena Per conoscere tutti i servizi della TS CNS visita il sito: www.regione.sardegna.it/tscns

Dettagli

Procedure di ripristino del sistema.

Procedure di ripristino del sistema. Procedure di ripristino del sistema. Procedura adatta a sistemi con sistema operativo Microsoft Windows 8.1 In questo manuale verranno illustrate tutte le procedure che potrete utilizzare per creare dei

Dettagli

CTIconnect PRO. Guida Rapida

CTIconnect PRO. Guida Rapida CTIconnect PRO Guida Rapida Versione aggiornata: 01.09.2012 CTIconnect PRO è uno strumento efficace in grado di fornire agli utenti la possibilità di vedere lo stato di presence dei propri colleghi e contattarli

Dettagli

Server E-Map. Installazione del Server E-Map. Finestra del Server E-Map

Server E-Map. Installazione del Server E-Map. Finestra del Server E-Map Manuale d uso per i programmi VS Server E-Map Con E-Map Server, si possono creare mappe elettroniche per le telecamere ed i dispositivi I/O collegati a GV-Video Server. Usando il browser web, si possono

Dettagli

Eureka Web. Connessione remota a centrali via Web

Eureka Web. Connessione remota a centrali via Web Eureka Web Connessione remota a centrali via Web Luglio 2013 2 Connessione remota a centrali via Web INDICE ACCESSO E UTILIZZO DEL PANNELLO DI CONTROLLO DI EUREKA WEB IMPOSTAZIONE DI EUREKA WEB Impostazione

Dettagli

MANUALE UTENTE. Computer Palmare WORKABOUT PRO

MANUALE UTENTE. Computer Palmare WORKABOUT PRO MANUALE UTENTE Computer Palmare WORKABOUT PRO INDICE PROCEDURA DI INSTALLAZIONE:...3 GUIDA ALL UTILIZZO:...12 PROCEDURA DI AGGIORNAMENTO:...21 2 PROCEDURA DI INSTALLAZIONE: Per il corretto funzionamento

Dettagli

TRASMISSIONE DEL CERTIFICATO MEDICO DI MALATTIA PER ZONE NON RAGGIUNTE DA ADSL

TRASMISSIONE DEL CERTIFICATO MEDICO DI MALATTIA PER ZONE NON RAGGIUNTE DA ADSL Federazione Lavoratori Pubblici e Funzioni Pubbliche Dipartimento Studi e Legislazione 00187 ROMA Via Piave 61 sito internet: www.flp.it Email: flp@flp.it tel. 06/42000358 06/42010899 fax. 06/42010628

Dettagli

SendMedMalattia v. 1.0. Manuale d uso

SendMedMalattia v. 1.0. Manuale d uso 2 SendMedMalattia v. 1.0 Pagina 1 di 25 I n d i c e 1) Introduzione...3 2) Installazione...4 3) Prima dell avvio di SendMedMalattia...9 4) Primo Avvio: Inserimento dei dati del Medico di famiglia...11

Dettagli

Tutor System v 3.0 Guida all installazione ed all uso. Tutor System SVG. Guida all'installazione ed all uso

Tutor System v 3.0 Guida all installazione ed all uso. Tutor System SVG. Guida all'installazione ed all uso Tutor System SVG Guida all'installazione ed all uso Il contenuto di questa guida è copyright 2010 di SCM GROUP SPA. La guida può essere utilizzata solo al fine di supporto all'uso del software Tutor System

Dettagli

Procedura Operativa - Configurazione Rete Wireless

Procedura Operativa - Configurazione Rete Wireless Gestione rete Informatica Della Università Cattolica del Sacro Cuore (Sede di Roma) Rif. rm-037/0412 Pagina 1 di 36 Informazioni relative al documento Data Elaborazione: 27/01/2012 Stato: esercizio Versione:

Dettagli

Informativa sui cookie secondo la normativa europea

Informativa sui cookie secondo la normativa europea Informativa sui cookie secondo la normativa europea Il sito web che state navigando è conforme alla normativa europea sull'uso dei cookie. Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo

Dettagli

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014 TS-CNS Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi Versione 04.00 del 05.09.2014 - Sistema operativo Mac OS X - Carte Siemens Per conoscere tutti i servizi della TS CNS visita il sito: www.regione.sardegna.it/tscns

Dettagli

Capitolo 26: schemi di installazione

Capitolo 26: schemi di installazione Capitolo 26: schemi di installazione Avviate MasterChef dall icona presente sul vostro Desktop. Nota: Se state utilizzando una versione dimostrativa, una volta caricato il programma, un messaggio vi comunicherà

Dettagli

Telefono DECT Gigaset A510

Telefono DECT Gigaset A510 Telefono DECT Gigaset A510 Manuale di Configurazione Il telefono Gigaset A510IP è un terminale DECT che supporta lo standard SIP per la comunicazione con centralini IP. Può dunque essere integrato nel

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

Progetto SOLE Sanità OnLinE

Progetto SOLE Sanità OnLinE Progetto SOLE Sanità OnLinE Rete integrata ospedale-territorio nelle Aziende Sanitarie della Regione Emilia-Romagna: I medici di famiglia e gli specialisti Online (DGR 1686/2002) console - Manuale utente

Dettagli

DINAMIC: gestione assistenza tecnica

DINAMIC: gestione assistenza tecnica DINAMIC: gestione assistenza tecnica INSTALLAZIONE SU SINGOLA POSTAZIONE DI LAVORO PER SISTEMI WINDOWS 1. Installazione del software Il file per l installazione del programma è: WEBDIN32.EXE e può essere

Dettagli

Gestione di file e uso delle applicazioni

Gestione di file e uso delle applicazioni Obiettivi del corso Gestione di file e uso delle applicazioni Conoscere gli elementi principali dell interfaccia di Windows Gestire file e cartelle Aprire salvare e chiudere un file Lavorare con le finestre

Dettagli

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 02.00 del 21.01.2014

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 02.00 del 21.01.2014 TS-CNS Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi Versione 02.00 del 21.01.2014 - Sistema Operativo Microsoft Windows 32/64 bit - Carte Athena Per conoscere tutti i servizi della TS CNS visita il sito:

Dettagli

BMSO1001. Management Utilities. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Management Utilities. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Management Utilities Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Management Utilities Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

REGISTRO FACILE (Software per il produttore dei rifiuti)

REGISTRO FACILE (Software per il produttore dei rifiuti) REGISTRO FACILE (Software per il produttore dei rifiuti) Gestire i rifiuti non è mai stato così semplice INDICE: Pag. 1. Caratteristiche 2 2. Installazione 3 3. Richiesta per l attivazione 5 4. Attivazione

Dettagli

Manuale videoconferenza da Postazione di Lavoro

Manuale videoconferenza da Postazione di Lavoro Manuale videoconferenza da Postazione di Lavoro v. 3.1 INDICE 1 ACCOUNT PORTALE DI VIDEOCONFERENZA...2 1.1 Accesso al portale...2 1.1.1 Registrazione...3 2 COME UTILIZZARE IL CLIENT DA PC PATPHONE...4

Dettagli

Procedura Operativa - Configurazione Rete Wireless

Procedura Operativa - Configurazione Rete Wireless Gestione rete Informatica Università Cattolica del Sacro Cuore (Sede di Roma) Rif. rm-029/0513 Pagina 1 di 34 Informazioni relative al documento Data Elaborazione: 27/10/2011 Stato: Esercizio Versione:

Dettagli

Carta Multiservizi REGIONE BASILICATA

Carta Multiservizi REGIONE BASILICATA MANUALE OPERATIVO Outlook express Firma Digitale e crittografia dei messaggi (e-mail) Firmare e cifrare una e-mail con la carta multiservizi. Per firmare digitalmente un'e-mail occorre: 1. Installare il

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

Argo Palm Manuale utente Versione 4.0.0 del 05-05-2010

Argo Palm Manuale utente Versione 4.0.0 del 05-05-2010 Argo Palm Manuale utente Versione 4.0.0 del 05-05-2010 Sommario Premessa... 3 Installazione... 3 Requisiti minimi per l installazione:... 3 Installazione del software sul Palmare... 4 Uso del programma...

Dettagli

'LVSHQVD :LQGRZV GL0&ULVWLQD&LSULDQL

'LVSHQVD :LQGRZV GL0&ULVWLQD&LSULDQL 'LVSHQVD 'L :LQGRZV GL0&ULVWLQD&LSULDQL ',63(16$',:,1'2:6,QWURGX]LRQH Windows 95/98 è un sistema operativo con interfaccia grafica GUI (Graphics User Interface), a 32 bit, multitasking preempitive. Sistema

Dettagli

Manuale Operativo per la firma digitale

Manuale Operativo per la firma digitale Manuale Operativo per la firma digitale Indice 1. Introduzione... 3 2. Installazione del lettore di smart card... 3 3. Installazione del Dike... 8 4. Attivazione della smart card... 9 5. PIN per la firma

Dettagli

Versione 2014. Installazione GSL. Copyright 2014 All Rights Reserved

Versione 2014. Installazione GSL. Copyright 2014 All Rights Reserved Versione 2014 Installazione GSL Copyright 2014 All Rights Reserved Indice Indice... 2 Installazione del programma... 3 Licenza d'uso del software... 3 Requisiti minimi postazione lavoro... 3 Requisiti

Dettagli

GUIDA RAPIDA. Per navigare in Internet, leggere ed inviare le mail con il tuo nuovo prodotto TIM

GUIDA RAPIDA. Per navigare in Internet, leggere ed inviare le mail con il tuo nuovo prodotto TIM GUIDA RAPIDA Per navigare in Internet, leggere ed inviare le mail con il tuo nuovo prodotto TIM Indice Gentile Cliente, Guida Rapida 1 CONFIGURAZIONE DEL COMPUTER PER NAVIGARE IN INTERNET CON PC CARD/USB

Dettagli

Problemi con l installazione client

Problemi con l installazione client FAQ TIS-Web www.dtco.it - www.extranetvdo.it Problemi con l installazione client Nel tentativo di accedere al Servizio TIS-Web tramite il sito https://www.my-fis.com/fleetservices dopo aver inserito le

Dettagli

Videoregistratori Serie DH

Videoregistratori Serie DH Pagina:1 DVR per telecamere analogiche, 960H, HD-SDI Manuale programma ViewCam Come installare e utilizzare l App per dispositivi mobili Pagina:2 Contenuto del manuale In questo manuale viene descritto

Dettagli

Guide alla Guida http://www.rmastri.it/guide.html - Progetto WEBpatente 2011

Guide alla Guida http://www.rmastri.it/guide.html - Progetto WEBpatente 2011 Installazione di WEBpatente 4.0 in rete Le caratteristiche tecniche di WEBpatente 4.0 offline ne consentono l'uso all'interno di una rete locale. Una sola copia del programma, installata in un PC con particolari

Dettagli

Magic Wand Manager. Guida Utente. Rel. 1.1 04/2011. 1 di 28

Magic Wand Manager. Guida Utente. Rel. 1.1 04/2011. 1 di 28 Magic Wand Manager Guida Utente Rel. 1.1 04/2011 1 di 28 Sommario 1. Setup del Software... 3 2. Convalida della propria licenza software... 8 3. Avvio del software Magic Wand manager... 9 4. Cattura immagini

Dettagli

1 SPIEGAZIONE DEI DATI PRESENTI NELLA SCHERMATA DEI PRESTITI

1 SPIEGAZIONE DEI DATI PRESENTI NELLA SCHERMATA DEI PRESTITI CIRCOLAZIONE Prestiti/Restituzioni 1 - Spiegazione dei dati della schermata dei Prestiti 2 - Opzioni del Prestito 3 - Ricerca di un Utente 4 - Accesso al record (tessera) dell Utente 5 - Ricerca di un

Dettagli

informa News tecniche 2013

informa News tecniche 2013 informa News tecniche 2013 Indice news Tecnoalarm informa Argomento n. 3 Utilizzo di Universal Touch Screen e APP n. 9 Cavi halogen free n. 11 Chiavi software - abilitazioni n. 13 Aggiornamento firmware

Dettagli