Forex G10 - NOK NOK CORONA NORVEGESE. 18 settembre Nota regolare. Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Forex G10 - NOK NOK CORONA NORVEGESE. 18 settembre 2014. Nota regolare. Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche"

Transcript

1 NOK CORONA NORVEGESE Alla riunione del settembre la Norges Bank ha lasciato i tassi ufficiali invariati a 1,50% e la corona norvegese si è apprezzata immediatamente da 8,30 a 8,17 EUR/NOK (v. Fig. 1). (1) La reazione riflette l ulteriore ampliarsi dei differenziali di tasso/rendimento rispetto all area euro soprattutto dopo il taglio a sorpresa dei tassi BCE a inizio settembre. (2) Si consideri inoltre che i tassi norvegesi sono rimasti invariati all 1,50% attuale da marzo 2012, ovvero per due anni e mezzo, durante i quali la BCE ha invece azzerato il refi portandolo da 1,00% a 0,05% (Fig. 5). (3) La NB ha inoltre mantenuto invariata la guidance che vedrebbe la ripresa del ciclo di rialzi dei tassi solo dopo la fine del (4) Il fattore che però forse ha pesato di più oggi nel far salire la NOK è stata l eliminazione del riferimento che era stato invece introdotto alla riunione precedente (19 giugno) sulla possibilità semmai di tagliare i tassi nel breve in caso di indebolimento dell economia norvegese. Quel giorno la risposta della corona alla menzione di tale ipotesi era stata ancora più ampia (e di direzione contraria): un deprezzamento immediato da 8,16 a 8,36 EUR/NOK (Fig. 1). Nota regolare Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche Macroeconomic and Fixed Income Research Luca Mezzomo Responsabile Asmara Jamaleh Economista Mercati Valutari In realtà l eliminazione della frase che esplicitava un rischio di taglio dei tassi non implica necessariamente che tale rischio sia venuto meno, però dovrebbe significare che nella valutazione della Norges Bank si è notevolmente ridotto. Infatti, nelle previsioni macro del nuovo Monetary Policy Report la NB ha rivisto al rialzo rispetto al MPR di giugno la crescita attesa 2014 da 2,0% a 2,25%, lasciando invariata al 2,25% quella del Coerentemente ha rivisto al rialzo da 2,00% a 2,25% anche l inflazione attesa 2015, lasciando invece al 2,0% quella del Il seppur lieve miglioramento dello scenario complessivo presentato questo mese dalla banca centrale unitamente al non aver tagliato i tassi quando c era spazio sia materialmente (qui i tassi non sono a zero, ma a 1,50%) sia concettualmente (a giugno era stata la NB stessa a ventilare un rischio di taglio dei tassi nel breve) suggeriscono una revisione al rialzo delle proiezioni della corona contro euro con ritorno verso quota 8,00 EUR/NOK sull orizzonte a 12m-24m. Il miglior scenario macro rispetto all area euro e l avvio del ciclo di rialzi dei tassi NB prima della BCE dovrebbero infatti favorire la NOK al di là del breve termine. Nel breve invece sembra concentrarsi un maggior numero di rischi verso il basso sull economia norvegese, che potrebbe risentire negativamente secondo la NB sia degli accresciuti rischi geo-politici sia del recente indebolimento delle prospettive di crescita dei principali partner commerciali, in primis area euro e Svezia, che infatti hanno tagliato i tassi di recente. Abbiamo pertanto lasciato invariate le proiezioni del cambio a 8,20-8,25 EUR/NOK a 1m-3m, livelli che segnalerebbero la possibilità di un indebolimento della NOK rispetto ai valori correnti. I rischi dello scenario centrale sono tendenzialmente verso il basso, ovvero di una corona più debole delle attese, di fronte a un eventuale indebolimento del quadro domestico sia in relazione al deterioramento di quello internazionale (e dell area euro in particolare) sia in caso di ampio ulteriore calo dei prezzi del petrolio. I principali dati/eventi da seguire prossimamente saranno l inflazione di settembre (10-15 ottobre), la prossima riunione della Norges Bank (23 ottobre), l inflazione di ottobre (10-15 novembre) e il Pil del 3 trimestre (20 novembre). La nuova revisione dello scenario macro e quindi la guidance aggiornata sui tassi d interesse si avranno con il MPR che verrà pubblicato all ultima riunione Norges Bank dell anno (11 dicembre). I prezzi del presente documento sono aggiornati al Vedere l'appendice per la certificazione degli analisti e per importanti comunicazioni

2 Fig. 1 Cambio e riunioni Norges Bank Fig. 2 Cambio e petrolio Fig. 3 Cambio effettivo nominale (BRI) Fig. 4 Cambio effettivo reale (BRI) Fig. 5 Tassi ufficiali: Norges Bank vs BCE Fig. 6 NOK vs EUR Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche 2

3 Tabelle Tassi di cambio: proiezioni Proiezioni tassi di cambio: variazioni % m 3m 6m 12m 24m EUR/USD USD/JPY GBP/USD EUR/CHF EUR/SEK EUR/NOK EUR/DKK USD/CAD AUD/USD NZD/USD EUR/JPY EUR/GBP EUR/CAD EUR/AUD EUR/NZD m 3m 6m 12m 24m EUR/USD 0.9% -1.4% -3.0% -1.4% -0.7% USD/JPY -0.7% 0.2% 1.1% 2.1% 3.0% GBP/USD 0.8% 2.6% 3.5% 0.2% -0.5% EUR/CHF 0.2% 1.8% 3.5% 4.3% 7.6% EUR/SEK 0.1% -1.0% -2.1% -3.2% -5.4% EUR/NOK 0.1% 0.7% -0.5% -1.7% -2.3% EUR/DKK 0.2% 0.2% 0.2% 0.2% 0.2% USD/CAD 0.3% 2.1% 3.9% 4.9% -1.5% AUD/USD 0.5% -2.9% -5.1% -4.0% -4.0% NZD/USD -1.5% -4.0% -7.7% -8.9% -7.7% EUR/JPY 0.2% -1.2% -1.9% 0.6% 2.3% EUR/GBP 0.1% -3.9% -6.3% -1.6% -0.2% EUR/CAD 1.2% 0.6% 0.8% 3.3% -2.2% EUR/AUD 0.5% 1.5% 2.3% 2.7% 3.5% EUR/NZD 2.5% 2.7% 5.1% 8.3% 7.7% Tassi di cambio FORWARD m 3m 6m 12m 24m EUR/USD USD/JPY GBP/USD EUR/CHF EUR/SEK EUR/NOK EUR/DKK USD/CAD AUD/USD NZD/USD EUR/JPY EUR/GBP EUR/CAD EUR/AUD EUR/NZD Tassi di cambio: punti FORWARD 1m 3m 6m 12m 24m EUR/USD USD/JPY GBP/USD EUR/CHF EUR/SEK EUR/NOK EUR/DKK USD/CAD AUD/USD NZD/USD EUR/JPY EUR/GBP EUR/CAD EUR/AUD EUR/NZD Tassi di cambio: valori storici m -3m -6m -12m -24m EUR/USD USD/JPY GBP/USD EUR/CHF EUR/SEK EUR/NOK EUR/DKK USD/CAD AUD/USD NZD/USD EUR/JPY EUR/GBP EUR/CAD EUR/AUD EUR/NZD Tassi di cambio: variazioni % rispetto al passato -1m -3m -6m -12m -24m EUR/USD -3.6% -5.2% -7.5% -4.7% -1.2% USD/JPY 6.0% 6.7% 7.2% 11.1% 38.0% GBP/USD -2.1% -3.6% -1.3% 1.4% 0.8% EUR/CHF -0.3% -0.8% -0.7% -2.1% -0.3% EUR/SEK 0.4% 1.8% 4.2% 6.8% 7.7% EUR/NOK -0.4% 0.3% -1.3% 4.1% 10.0% EUR/DKK -0.1% -0.2% -0.3% -0.2% -0.1% USD/CAD 0.8% 1.2% -1.5% 7.4% 12.6% AUD/USD -3.9% -4.8% -1.9% -5.9% -14.3% NZD/USD -4.2% -6.9% -5.8% -2.9% -1.8% EUR/JPY 2.2% 1.1% -0.8% 5.8% 36.3% EUR/GBP -1.5% -1.6% -6.3% -6.0% -2.0% EUR/CAD -2.8% -4.1% -8.9% 2.3% 11.2% EUR/AUD 0.3% -0.5% -5.8% 1.3% 15.3% EUR/NZD 0.6% 1.9% -1.9% -1.8% 0.6% Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche 3 3

4 Banche centrali (calendario) Riunioni di politica monetaria Data (Ora) Paese Evento * 2 ottobre 13:45 EUR BCE: annuncio tassi (main refi rate attuale a 0.05% e tasso sui depositi attuale a -0.20%) 7 ottobre (obiettivo base monetaria atteso invariato) 05:30 AUD Reserve Bank of Australia: annuncio tassi (cash target rate atteso invariato a 2.50%) 9 ottobre 13:00 GBP Bank of England: annuncio tassi (bank rate atteso invariato a 0.50%) 22 ottobre 16:00 CAD Bank of Canada: annuncio tassi (BoC overnight lending rate atteso invariato a 1.00%) 23 ottobre 10:00 NOK Norges Bank: annuncio tassi (deposit rate attuale a 1.50%) 28 ottobre 09:30 SEK Riksbank: annuncio tassi (repo rate attuale a 0.25%) 29 ottobre 19:00 USD Fed: annuncio tassi (Fed Funds attesi invariati a %) 23:00 NZD Reserve Bank of New Zealand: annuncio tassi (official cash rate atteso invariato a 3.50%) 31 ottobre 4 novembre 04:30 AUD Reserve Bank of Australia: annuncio tassi 6 novembre 13:00 GBP Bank of England: annuncio tassi 13:45 EUR BCE: annuncio tassi 19 novembre 2 dicembre 04:30 AUD Reserve Bank of Australia: annuncio tassi 3 dicembre 16:00 CAD Bank of Canada: annuncio tassi 4 dicembre 13:00 GBP Bank of England: annuncio tassi 13:45 EUR BCE: annuncio tassi 10 dicembre 21:00 NZD Reserve Bank of New Zealand: annuncio tassi 11 dicembre 09:30 CHF SNB: annuncio tassi (attuale target range per il Libor a 3m a %) 10:00 NOK Norges Bank: annuncio tassi 16 dicembre 09:30 SEK Riksbank: annuncio tassi 17 dicembre 19:00 USD Fed: annuncio tassi 19 dicembre Fonte: Servizio Studi e Ricerche Intesa Sanpaolo Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche 4

5 Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche - Responsabile Gregorio De Felice Tel (6) (3) Macroeconomic & Fixed Income Research Luca Mezzomo Fixed Income Sergio Capaldi Chiara Manenti Macroeconomia Guido Valerio Ceoloni Anna Maria Grimaldi Paolo Mameli Giovanna Mossetti Alessio Tiberi Mercati Valutari Asmara Jamaleh Materie Prime Daniela Corsini Research Assistant Simonetta Melotto Appendice Certificazione degli analisti Gli analisti finanziari che hanno predisposto la presente ricerca, i cui nomi e ruoli sono riportati nella prima pagina del documento dichiarano che: (1) Le opinioni espresse sulle società citate nel documento riflettono accuratamente l opinione personale, indipendente, equa ed equilibrata degli analisti; (2) Non è stato e non verrà ricevuto alcun compenso diretto o indiretto in cambio delle opinioni espresse. Comunicazioni importanti La presente pubblicazione è stata redatta da Intesa Sanpaolo S.p.A. Le informazioni qui contenute sono state ricavate da fonti ritenute da Intesa Sanpaolo S.p.A. affidabili, ma non sono necessariamente complete, e l'accuratezza delle stesse non può essere in alcun modo garantita. La presente pubblicazione viene a Voi fornita per meri fini di informazione ed illustrazione, ed a titolo meramente indicativo, non costituendo pertanto la stessa in alcun modo una proposta di conclusione di contratto o una sollecitazione all'acquisto o alla vendita di qualsiasi strumento finanziario. Il documento può essere riprodotto in tutto o in parte solo citando il nome Intesa Sanpaolo S.p.A. La presente pubblicazione non si propone di sostituire il giudizio personale dei soggetti ai quali si rivolge. Intesa Sanpaolo S.p.A. e le rispettive controllate e/o qualsiasi altro soggetto ad esse collegato hanno la facoltà di agire in base a/ovvero di servirsi di qualsiasi materiale sopra esposto e/o di qualsiasi informazione a cui tale materiale si ispira prima che lo stesso venga pubblicato e messo a disposizione della clientela. Intesa Sanpaolo S.p.A. e le rispettive controllate e/o qualsiasi altro soggetto ad esse collegato possono occasionalmente assumere posizioni lunghe o corte nei summenzionati prodotti finanziari. Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche 5

Forex G10 SEK SEK CORONA SVEDESE. 4 marzo Nota regolare. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche

Forex G10 SEK SEK CORONA SVEDESE. 4 marzo Nota regolare. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche Forex G10 SEK SEK CORONA SVEDESE Riksbank in massima allerta: possibili anche interventi sul cambio se la corona sale troppo. Così come le banche centrali delle altre economie avanzate, anche la Riksbank

Dettagli

Forex G10 - JPY JPY YEN. 29 gennaio Nota regolare. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche

Forex G10 - JPY JPY YEN. 29 gennaio Nota regolare. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche JPY YEN Annuncio BoJ a sorpresa: tassi negativi. Aumenta la divergenza rispetto alla Fed. La BoJ apre l anno sorprendendo i mercati e alla riunione del 29 gennaio annuncia un taglio dei tassi sulle riserve

Dettagli

Forex G10 - CAD CAD DOLLARO CANADESE. 10 marzo Nota regolare. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche

Forex G10 - CAD CAD DOLLARO CANADESE. 10 marzo Nota regolare. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche CAD DOLLARO CANADESE Il petrolio risale, ma altrettanto fa il cambio: la cautela della Bank of Canada è appropriata. In linea con le attese, unanimi, la Bank of Canada ha lasciato i tassi fermi (0,50%)

Dettagli

Forex G10 - AUD AUD DOLLARO AUSTRALIANO. 6 aprile Nota regolare. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche

Forex G10 - AUD AUD DOLLARO AUSTRALIANO. 6 aprile Nota regolare. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche AUD DOLLARO AUSTRALIANO Tassi RBA ancora fermi, ma il recente apprezzamento del cambio è negativo per l economia. Anche questo mese la Reserve Bank of Australia ha lasciato i tassi fermi, a 2,00%. È da

Dettagli

Esempio. Forex G10 - CAD CAD DOLLARO CANADESE. 26 maggio Nota regolare. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche

Esempio. Forex G10 - CAD CAD DOLLARO CANADESE. 26 maggio Nota regolare. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche CAD DOLLARO CANADESE La valutazione della BoC sull economia canadese rimane sostanzialmente positiva: gli effetti negativi degli incendi in Alberta dovrebbero essere circoscritti. La vera fonte d incertezza

Dettagli

Per quanto riguarda l inflazione le revisioni al ribasso hanno interessato il 2016 e il 2017, ma non il 2018 (Fig. B):

Per quanto riguarda l inflazione le revisioni al ribasso hanno interessato il 2016 e il 2017, ma non il 2018 (Fig. B): GBP STERLINA Il primo rialzo BoE si allontana, ma non troppo. Il referendum UE (forse) si avvicina. La negativa apertura d anno sui mercati internazionali preoccupazioni sulla crescita cinese e ulteriore

Dettagli

Forex G10 SEK SEK CORONA SVEDESE. 9 maggio Nota regolare. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche

Forex G10 SEK SEK CORONA SVEDESE. 9 maggio Nota regolare. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche Forex G10 SEK SEK CORONA SVEDESE La Riksbank apre una divergenza di policy con la BCE, estendendo il QE. La corona svedese ne risente negativamente, ma l impatto dovrebbe essere limitato al breve termine.

Dettagli

Forex G10 - CAD. CAD Dollaro Canadese. 19 gennaio Nota regolare. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche

Forex G10 - CAD. CAD Dollaro Canadese. 19 gennaio Nota regolare. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche CAD Dollaro Canadese La BoC lamenta gli effetti avversi della forza del cambio, ma i rischi connessi alle politiche economico-commerciali della nuova amministrazione Trump dovrebbero smorzare la forza

Dettagli

La crescita è espressa come variazione % in media annua. L'inflazione è il tendenziale riferito all'ultimo trimestre (%). 2015: valori storici.

La crescita è espressa come variazione % in media annua. L'inflazione è il tendenziale riferito all'ultimo trimestre (%). 2015: valori storici. AUD DOLLARO AUSTRALIANO La RBA taglia i tassi: rischio di effetti negativi dall apprezzamento del cambio. Alla riunione del 3 maggio la RBA ha tagliato i tassi, portandoli a un nuovo minimo storico da

Dettagli

Forex G10 SEK SEK CORONA SVEDESE. 27 febbraio Nota regolare. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche

Forex G10 SEK SEK CORONA SVEDESE. 27 febbraio Nota regolare. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche Forex G10 SEK SEK CORONA SVEDESE La dinamica della corona svedese rimane una delle principali incertezze per il sentiero di rientro a target dell inflazione: Riksbank pronta a intervenire direttamente

Dettagli

Forex G10 - CHF CHF FRANCO SVIZZERO. 17 giugno Nota regolare. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche

Forex G10 - CHF CHF FRANCO SVIZZERO. 17 giugno Nota regolare. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche CHF FRANCO SVIZZERO La SNB lascia ancora i tassi fermi, ma è pronta a intervenire opportunamente sul franco in caso di esito sfavorevole del referendum UE nel Regno Unito. Nelle ultime due settimane il

Dettagli

Forex G10 - CAD. CAD Dollaro Canadese. 14 aprile Nota regolare. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche

Forex G10 - CAD. CAD Dollaro Canadese. 14 aprile Nota regolare. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche CAD Dollaro Canadese Migliora ulteriormente lo scenario dell economia canadese, e la BoC anticipa leggermente la chiusura attesa dell output gap. Tuttavia, per prevenire un indesiderato apprezzamento del

Dettagli

Forex G10 - CAD. CAD Dollaro Canadese. 7 marzo Nota regolare. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche

Forex G10 - CAD. CAD Dollaro Canadese. 7 marzo Nota regolare. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche CAD Dollaro Canadese BoC preoccupata di non creare attese che i tassi canadesi possano seguire quelli USA al rialzo, onde prevenire un indesiderato apprezzamento del dollaro canadese. Il dollaro canadese

Dettagli

Forex G10 - JPY. JPY Yen. 8 febbraio Nota regolare. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche

Forex G10 - JPY. JPY Yen. 8 febbraio Nota regolare. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche JPY Yen Rimbalzo d inizio 2017 transitorio, ma tempi di riassorbimento probabilmente non immediati. Lo yen ha aperto il 2017 al rialzo, recuperando integralmente la correzione di dicembre e portandosi

Dettagli

Forex G10 - JPY. JPY Yen. 25 settembre Nota regolare. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche

Forex G10 - JPY. JPY Yen. 25 settembre Nota regolare. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche JPY Yen La BoJ non diverge più solo dalla Fed ma anche dalla BCE e dalle altre principali banche centrali: il trend di fondo dello yen dovrebbe confermarsi ribassista. Nei mesi estivi lo yen è tornato

Dettagli

Forex G10 - JPY JPY YEN. 16 dicembre Nota regolare. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche

Forex G10 - JPY JPY YEN. 16 dicembre Nota regolare. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche JPY YEN L aggiustamento è iniziato. Lo yen dovrebbe indebolirsi ulteriormente nel corso del 2017. Come ha mostrato l ampia e rapida correzione post-vittoria di Trump (Figg. A-B), l evolversi dei differenziali

Dettagli

Forex G10 - CHF. CHF Franco Svizzero. 14 settembre Nota regolare. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche

Forex G10 - CHF. CHF Franco Svizzero. 14 settembre Nota regolare. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche CHF Franco Svizzero La SNB prende atto del recente deprezzamento del franco contro euro e rivede leggermente la valutazione del cambio, ma mantiene inalterato il mix massimamente espansivo di policy. La

Dettagli

Forex G10 - GBP GBP STERLINA. 13 maggio Nota regolare. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche

Forex G10 - GBP GBP STERLINA. 13 maggio Nota regolare. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche GBP STERLINA Pubblicato l atteso Inflation Report di maggio: la sterlina non reagisce negativamente. Alla riunione del 12 maggio (a -42 giorni dal referendum UE del 23 giugno) la BoE ha lasciato i tassi

Dettagli

Forex G10 - EUR. EUR Euro. 13 settembre Nota regolare. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche

Forex G10 - EUR. EUR Euro. 13 settembre Nota regolare. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche Forex G10 - EUR EUR Euro Alla riunione di settembre la BCE rileva esplicitamente che la recente volatilità del cambio rappresenta una fonte di incertezza che richiede monitoraggio per le sue possibili

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report EUR / USD Laterale e volatile EUR/USD si sta muovendo lateralmente tra la resistenza

Dettagli

Morning Call 15 APRILE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Le nuove stime del Fondo Monetario Internazionale, Pil Italia 2015 a +0,5%, +1,1% nel 2016

Morning Call 15 APRILE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Le nuove stime del Fondo Monetario Internazionale, Pil Italia 2015 a +0,5%, +1,1% nel 2016 Morning Call 15 APRILE 2015 Sotto i riflettori Irs a 5 anni: andamento I temi del giorno Le nuove stime del Fondo Monetario Internazionale, Pil Italia 2015 a +0,5%, +1,1% nel 2016 Pil della Cina nel primo

Dettagli

Forex G10 - EUR EUR EURO. 16 dicembre Nota regolare. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche

Forex G10 - EUR EUR EURO. 16 dicembre Nota regolare. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche EUR EURO Nel 2017 la dinamica dell euro sarà condizionata sia dall azione della Fed, sia dagli sviluppi all interno dell area euro e quindi, soprattutto nella seconda metà dell anno, dagli orientamenti

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report EUR / USD Fase di mercato laterale EUR/USD si sta muovendo senza una chiara direzione.

Dettagli

MONDO Scenario economico 2015-2016 Economiche e finanziarie previsioni

MONDO Scenario economico 2015-2016 Economiche e finanziarie previsioni Edizione del 31 marzo 2015 MONDO Scenario economico 2015-2016 La pubblicazione presenta le previsioni degli economisti sui tassi d'interesse, i tassi di cambio, i prezzi delle materie prime e lo scenario

Dettagli

DAILY REPORT. aggiornato al 9 dicembre 2015. A cura di Manuela Negro

DAILY REPORT. aggiornato al 9 dicembre 2015. A cura di Manuela Negro DAILY REPORT aggiornato al 9 dicembre 2015 A cura di Manuela Negro Manuela Negro Agenda Macro per giovedi 10 dicembre La giornata risulta particolarmente ricca di appuntamenti macroeconomici rilevanti

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report EUR / USD Venditori ancora forti EUR/USD resta all'interno del canale, con una struttura

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI &CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report EUR / USD Prossima resistenza in area 1.1387 EUR/USD mantiene un'impostazione rialzista

Dettagli

MONDO Scenario economico 2015-2016 Economiche e finanziarie previsioni

MONDO Scenario economico 2015-2016 Economiche e finanziarie previsioni Edizione del 30 giugno 2015 MONDO Scenario economico 2015-2016 La pubblicazione presenta le previsioni degli economisti sui tassi d'interesse, i tassi di cambio, i prezzi delle materie prime e lo scenario

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report EUR / USD Importante supporto a 1.0796 EUR/USD sta scendendo verso il supporto 1.0796

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report EUR / USD Ancora indecisione EUR/USD si sta muovendo lateralmente dopo lo shock post-brexit.

Dettagli

PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE

PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE I dati utilizzati per le elaborazioni sono aggiornati al 30/04/201 Pagina 1 Questa

Dettagli

PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE

PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE I dati utilizzati per le elaborazioni sono aggiornati al 31/03/201 Pagina 1 Questa

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report EUR / USD Fase di consolidamento EUR/USD è in fase di stabilizzazione dopo i recenti

Dettagli

IF Forex. Report Settimanale sul Mercato dei Cambi. Anno I - Numero 1. 16 giugno 2011

IF Forex. Report Settimanale sul Mercato dei Cambi. Anno I - Numero 1. 16 giugno 2011 IF Forex Report Settimanale sul Mercato dei Cambi Anno I - Numero 1 16 giugno 2011 IF Forex è un settimanale informativo appositamente studiato per consulenti e promotori finanziari. IF Forex fornisce

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report EUR / USD Canale ribassista EUR/USD resta all'interno del canale ribassista, ed il trend

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report EUR / USD Forte spinta rialzista EUR/USD ha superato la resistenza 1.1534 Durante l'ultimo

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report EUR / USD Probabile fase di consolidamento EUR/USD continua a scendere, ma nel breve

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

L economia australiana brilla sulle altre

L economia australiana brilla sulle altre L economia australiana brilla sulle altre 28 marzo 2011 Le stime sulla crescita per molti paesi sviluppati hanno subito una flessione a causa della tragedia che continua a investire il Gippone, uno dei

Dettagli

Veloce e Fragile. Le dinamiche dell economia britannica

Veloce e Fragile. Le dinamiche dell economia britannica Veloce e Fragile Le dinamiche dell economia britannica 2 maggio, 2011 Rimbalzo nel primo trimestre per il Regno Unito? Come è già stato precedentemente sottolineato, l economia britannica è un economia

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

TASSI DI CAMBIO AVVENIMENTI DI QUESTA SETTIMANA. Analisi Settimanale dei Mercati

TASSI DI CAMBIO AVVENIMENTI DI QUESTA SETTIMANA. Analisi Settimanale dei Mercati Il vulcano ha eruttato durante la settimana poiché i problemi di solvibilità del debito nella periferia dell Europa hanno creato il panico in tutto il mondo ed i mercati finanziari hanno avuto comportamenti

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

La PBoC smuove il forex 17 agosto 2015

La PBoC smuove il forex 17 agosto 2015 La PBoC smuove il forex 17 agosto 2015 La scorsa settimana è stata caratterizzata dalla decisione a sorpresa della Banca centrale cinese (PBoC) di deprezzare lo yuan che ha registrato la svalutazione più

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report EUR / USD Rottura della MA 200 daily EUR/USD ha superato la resistenza 1.1436 (18/06/2015).

Dettagli

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net 10 otto, 2010 Visita il nuovo network di social trading di etoro: openbook.etoro.com Il mercato azionario ha avuto un impennata a metà settimana per poi consolidarsi durante gli ultimi giorni dal momento

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

Morning Call 9 OTTOBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Fed: dai verbali la conferma della prudenza della Banca centrale nel rialzo dei tassi

Morning Call 9 OTTOBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Fed: dai verbali la conferma della prudenza della Banca centrale nel rialzo dei tassi Morning Call 9 OTTOBRE 2015 Sotto i riflettori Spread Btp/Bund a 10 anni: andamento I temi del giorno Fed: dai verbali la conferma della prudenza della Banca centrale nel rialzo dei tassi Tassi: spread

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report EUR / USD Rialzi in corso. EUR/USD ha superato con forza la resistenza 1.1045 (canale

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report EUR / USD Fatica a superare la resistenza EUR/USD sta provando a superare la resistenza

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report EUR / USD Rottura del supporto 1.1236. EUR/USD è sceso al di sotto del supporto 1.1236

Dettagli

Morning Call 18 DICEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Ifo tedesco in calo a dicembre a 108,70

Morning Call 18 DICEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Ifo tedesco in calo a dicembre a 108,70 Morning Call 18 DICEMBRE 2015 Sotto i riflettori Curva a scadenza dei Treasury: oggi e al 30 settembre 2015 I temi del giorno L analisi dei mercati Macro: Ifo tedesco in calo a dicembre a 108,70 Mercati

Dettagli

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net Dopo il forte rally di giovedì nei mercati azionari statunitensi, le azioni si sono consolidate e sono avanzate leggermente. Un risultato sulle Vendite al dettaglio negli USA peggiore delle attese è stato

Dettagli

Morning Call 4 NOVEMBRE 2014 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Ism manifatturiero in rialzo ad ottobre sopra le attese a 59

Morning Call 4 NOVEMBRE 2014 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Ism manifatturiero in rialzo ad ottobre sopra le attese a 59 Morning Call 4 NOVEMBRE 2014 Sotto i riflettori Eur/Jpy: andamento I temi del giorno Macro: Ism manifatturiero in rialzo ad ottobre sopra le attese a 59 Tassi: Treasury a 10 anni in lieve rialzo al 2,35%;

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

Morning Call 14 GENNAIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: cresce la produzione industriale in Italia, in forte calo l inflazione nel Regno Unito

Morning Call 14 GENNAIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: cresce la produzione industriale in Italia, in forte calo l inflazione nel Regno Unito Morning Call 14 GENNAIO 2015 Sotto i riflettori Rendimento del Btp a 10 anni: andamento I temi del giorno Macro: cresce la produzione industriale in Italia, in forte calo l inflazione nel Regno Unito Tassi:

Dettagli

Mensile Valute. Sfuma l effetto del QE sull euro, l EUR/USD sopra 1,12. 6 maggio 2015. Nota mensile. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche

Mensile Valute. Sfuma l effetto del QE sull euro, l EUR/USD sopra 1,12. 6 maggio 2015. Nota mensile. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche Sfuma l effetto del QE sull euro, l EUR/USD sopra 1,12 EUR Il QE procede con effetto sfumato su euro e governativi europei. Il rafforzamento dell'euro contro il dollaro potrebbe pregiudicare l'obiettivo

Dettagli

I CAMBI. Corso di ESFA Lezione del 08.04.2008 Dott. Alberto Martinelli

I CAMBI. Corso di ESFA Lezione del 08.04.2008 Dott. Alberto Martinelli I CAMBI Corso di ESFA Lezione del 08.04.2008 Dott. Alberto Martinelli OBIETTIVI DEFINIZIONE E COMPRENSIONE DEI CAMBI MODALITA DI QUOTAZIONE ESERCITAZIONI SU OPERAZIONI DI CAMBIO ESERCITAZIONI SU CROSS

Dettagli

Morning Call 4 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori

Morning Call 4 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori Morning Call 4 SETTEMBRE 2015 Sotto i riflettori Indice FtseMib: andamento I temi del giorno Macro: Pmi dei servizi (Area euro) in miglioramento, Ism non manifatturiero (Usa) in calo sotto i 60 punti Bce:

Dettagli

Mercato Immobiliare e Finanziamenti

Mercato Immobiliare e Finanziamenti Mercato Immobiliare e Finanziamenti Fase di consolidamento in vista della ripresa Nel corso del 2015 il mercato immobiliare italiano e quello europeo dovrebbero lasciarsi alle spalle definitivamente le

Dettagli

pag. 1 Antonio Cesarano Responsabile Ufficio Market Strategy Milano 23 ottobre 2014

pag. 1 Antonio Cesarano Responsabile Ufficio Market Strategy Milano 23 ottobre 2014 pag. 1 Antonio Cesarano Responsabile Ufficio Market Strategy Milano 23 ottobre 2014 Quadro macro globale 60 ISM manif atturiero Usa PMI manif atturiero Germania PMI manif atturiero Cina 55 50 45 Fonte:

Dettagli

WEEKLY OUTLOOK. Weekly update about market trends

WEEKLY OUTLOOK. Weekly update about market trends WEEKLY OUTLOOK Weekly update about market trends Indici di Borsa Indice 26/06/2015 Δ% (1w) Δ% (1m) Δ% (3m) Δ% (6m) Δ% (12m) FTSE ITAIM EUR 10,447 1.4% -2.7% -0.1% 3.3% -8.1% FTSE MIB INDEX 23,800 4.9%

Dettagli

Morning Call 7 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori

Morning Call 7 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori Morning Call 7 SETTEMBRE 2015 Sotto i riflettori Euribor ad 1 mese: andamento I temi del giorno Macro Usa: sotto le attese i nuovi occupati ad agosto a +173mila unità, tasso di disoccupazione al 5,1% Tassi:

Dettagli

06/14. Anthilia Capital Partners SGR. Analisi di scenario Maggio Giugno 2014 2011

06/14. Anthilia Capital Partners SGR. Analisi di scenario Maggio Giugno 2014 2011 06/14 Anthilia Capital Partners SGR Analisi di scenario Maggio Giugno 2014 2011 Giugno 2014 Analisi di scenario Mercati 19/06/2014 2 Analisi di scenario Giudizi sintetici Azionario US Europa Giappone Emergenti

Dettagli

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net Analisi Settimanale dei rcati Visita il nuovo network di social trading di etoro: openbook.etoro.com Performance deludenti per i titoli e le materie prime a più alto rischio dal momento che questa settimana

Dettagli

Esempio. Forex Flash. Commenti e indicazioni. 6 giugno Nota giornaliera. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche

Esempio. Forex Flash. Commenti e indicazioni. 6 giugno Nota giornaliera. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche Dati macroeconomici Ora Paese Dato * Periodo Precedente Consenso Intesa Sanpaolo 08:00 GER Ordini all'industria m/m * apr 2.6 % -0.4-2.0 ( ) 7 giugno 08:00 GER Produzione industriale m/m ** apr -1.3 %

Dettagli

Esempio. Forex Flash. Commenti e indicazioni. 6 giugno Nota giornaliera. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche

Esempio. Forex Flash. Commenti e indicazioni. 6 giugno Nota giornaliera. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche Dati macroeconomici Ora Paese Dato * Periodo Precedente Consenso Intesa Sanpaolo 08:00 GER Ordini all'industria m/m * apr 2.6 % -0.4-2.0 ( ) 7 giugno 08:00 GER Produzione industriale m/m ** apr -1.3 %

Dettagli

Le Valute come forma di Investimento

Le Valute come forma di Investimento Bologna, 20 ottobre Le Valute come forma di Investimento Intervento di Angelo Ciavarella Agenda Il Forex Exchange Market Gli Attori e le Currency Pairs Lo spot, Il Forward e lo Swap Fattori che influenzano

Dettagli

Le Valute come forma di investimento

Le Valute come forma di investimento La gestione dei rischi finanziari in tempo di crisi Le Valute come forma di investimento R e l a t o r e : A n g e l o C i a v a r e l l a Agenda Il Forex Exchange Market Gli Attori e le Currency Pairs

Dettagli

Morning Call 11 NOVEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: in Italia la produzione industriale a settembre in crescita dell 1,7% su base annua

Morning Call 11 NOVEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: in Italia la produzione industriale a settembre in crescita dell 1,7% su base annua Morning Call 11 NOVEMBRE 2015 Sotto i riflettori Eur/Usd: andamento a 5 giorni I temi del giorno Macro: in Italia la produzione industriale a settembre in crescita dell 1,7% su base annua Tassi: le aspettative

Dettagli

PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE

PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE Elaborazione del 29//29 Pagina 1 Questa nota ha finalità puramente informative e

Dettagli

Morning Call 22 GIUGNO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Giornata decisiva per gli sviluppi della situazione greca: ieri nuova proposta di Tsipras

Morning Call 22 GIUGNO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Giornata decisiva per gli sviluppi della situazione greca: ieri nuova proposta di Tsipras Morning Call 22 GIUGNO 2015 Sotto i riflettori Rendimento del Btp a 10 anni: andamento I temi del giorno L analisi dei mercati Giornata decisiva per gli sviluppi della situazione greca: ieri nuova proposta

Dettagli

Mensile Valute. La Fed restrittiva e la BCE espansiva spingono il dollaro. 9 aprile 2015. Nota mensile. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche

Mensile Valute. La Fed restrittiva e la BCE espansiva spingono il dollaro. 9 aprile 2015. Nota mensile. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche La Fed restrittiva e la BCE espansiva spingono il dollaro EUR BCE: il QE porta a termine il primo mese di operatività. Il primo mese di quantitative easing europeo si è concluso con successo. Sono 60 i

Dettagli

Schroders Private Banking

Schroders Private Banking Schroders Private Banking Weekly newsletter Schroders Italy SIM S.p.A. Via della Spiga, 30-20121 Milano Tel: 0276377.1 Fax: 0276377300 www.schroders.it 1 Il Mercato Europeo Andamento dei principali indici

Dettagli

INTERNAZIONALIZZAZIONE: Opportunità di crescita per le PMI

INTERNAZIONALIZZAZIONE: Opportunità di crescita per le PMI INTERNAZIONALIZZAZIONE: Opportunità di crescita per le PMI Mercoledì 18 marzo 2015, ore 17.00 Camera di Commercio, Sala Arancio, Via Tonale 28/30 - Lecco Materiale a cura di: Direzione Studi e Ricerche,

Dettagli

Scenario economico e politiche

Scenario economico e politiche Scenario economico e politiche Fedele De Novellis Bergamo, 14 giugno 2013 www.refricerche.it Schema generale Rallentamento economia globale nel 2012 (crisi della periferia europea) Reazione politiche monetarie

Dettagli

IL QUADRO MACROECONOMICO

IL QUADRO MACROECONOMICO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO LA CONGIUNTURA ECONOMICA - PUNTI DI VISTA E SUGGERIMENTI DI ASSET ALLOCATION IL QUADRO MACROECONOMICO DOTT. ALBERTO BALESTRERI Milano, 16 marzo 2015 S.A.F.

Dettagli

Valute. Mensile. dollaro. Nota mensile. come il prezzo proiezioni della. privati e PMI. Mario Romani Analista Finanziario.

Valute. Mensile. dollaro. Nota mensile. come il prezzo proiezioni della. privati e PMI. Mario Romani Analista Finanziario. Mensile Valute La possibile pausaa nei rialzi Fed deprime il dollaro EUR BCE: gli annunci di gennaio dovrannoo concretizzarsi a marzo, pena la sfiducia dei d mercati. Nella scorsa riunione Draghi ha confermato

Dettagli

WEEKLY OUTLOOK. Weekly update about market trends

WEEKLY OUTLOOK. Weekly update about market trends WEEKLY OUTLOOK Weekly update about market trends 27 Maggio 2016 Indici di Borsa Indice 27/05/2016 Δ% (1w) Δ% (1m) Δ% (3m) Δ% (6m) Δ% (12m) FTSE ITAIM EUR 8.035-1,3% -4,3% -3,9% -13,9% -25,6% FTSE MIB INDEX

Dettagli

Morning Call 18 GIUGNO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Oggi l incontro dei Ministri delle Finanze dell Area euro: nessun accordo su Atene

Morning Call 18 GIUGNO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Oggi l incontro dei Ministri delle Finanze dell Area euro: nessun accordo su Atene Morning Call 18 GIUGNO 2015 Sotto i riflettori Cambio Eur/Usd: andamento I temi del giorno Oggi l incontro dei Ministri delle Finanze dell Area euro: nessun accordo su Atene Il Fomc riduce di 25bp le proiezioni

Dettagli

CFA Italy Financial Business Survey and Sentiment Index, maggio 2015 Rassegna Stampa. Il Sole 24 Ore Radiocor 4 maggio 2015

CFA Italy Financial Business Survey and Sentiment Index, maggio 2015 Rassegna Stampa. Il Sole 24 Ore Radiocor 4 maggio 2015 CFA Italy Financial Business Survey and Sentiment Index, maggio 2015 Rassegna Stampa Il Sole 24 Ore Radiocor 4 maggio 2015 Cfa Society: +56,8 pt Italy sentiment in maggio, fiducia confermata 2015-05-04

Dettagli

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net Visita il nuovo network di social trading di etoro: openbook.etoro.com Rialzo dei mercato azionari durante questa settimana grazie ai dati migliori delle attese provenienti dalla Cina che hanno ridato

Dettagli

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI PRIMO TRIMESTRE 2013

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI PRIMO TRIMESTRE 2013 ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI PRIMO TRIMESTRE 2013 1. IL QUADRO MACROECONOMICO I primi dati delle indagini congiunturali indicano una ripresa della crescita economica mondiale ancora modesta e disomogenea

Dettagli

PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE

PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE I dati utilizzati per le elaborazioni sono aggiornati al 31/7/1 Pagina 1 Questa

Dettagli

PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE

PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE Elaborazione del 30/0/2009 Pagina 1 Questa nota ha finalità puramente informative

Dettagli

Morning Call 19 OTTOBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: in Cina Pil nel terzo trimestre +6,9% a/a, sotto il 7,0% per la prima volta dal 2009

Morning Call 19 OTTOBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: in Cina Pil nel terzo trimestre +6,9% a/a, sotto il 7,0% per la prima volta dal 2009 Morning Call 19 OTTOBRE 2015 Sotto i riflettori Pil della Cina, a/a: andamento I temi del giorno L analisi dei mercati Macro: in Cina Pil nel terzo trimestre +6,9% a/a, sotto il 7,0% per la prima volta

Dettagli

Il Rapporto sulla Stabilità Finanziaria. Fabio Panetta Vice Direttore Generale - Banca d Italia. Università Bocconi, 18 Novembre 2014

Il Rapporto sulla Stabilità Finanziaria. Fabio Panetta Vice Direttore Generale - Banca d Italia. Università Bocconi, 18 Novembre 2014 Il Rapporto sulla Stabilità Finanziaria Fabio Panetta Vice Direttore Generale - Banca d Italia Università Bocconi, 18 Novembre 2014 Indice o La congiuntura o Il mercato immobiliare o I mercati finanziari

Dettagli

Morning Call 21 LUGLIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Grecia, ha effettuato il rimborso per 6,8mld a Fmi, Bce e Banca di Grecia

Morning Call 21 LUGLIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Grecia, ha effettuato il rimborso per 6,8mld a Fmi, Bce e Banca di Grecia Morning Call 21 LUGLIO 2015 Sotto i riflettori Indie FtseMib: andamento I temi del giorno L analisi dei mercati Grecia, ha effettuato il rimborso per 6,8mld a Fmi, Bce e Banca di Grecia Prosegue la tendenza

Dettagli

La congiuntura. internazionale

La congiuntura. internazionale La congiuntura internazionale N. 2 LUGLIO 2015 Il momento del commercio mondiale segna un miglioramento ad aprile 2015, ma i volumi delle importazioni e delle esportazioni sembrano muoversi in direzioni

Dettagli

Livelli tecnici e operatività 3 ottobre 2014 H: 08.14

Livelli tecnici e operatività 3 ottobre 2014 H: 08.14 Paniere FTSE Mib Livelli tecnici e operatività H: 08.14 Nota giornaliera Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche Analisi Tecnica Corrado Binda Analista Tecnico Sergio Mingolla Analista Tecnico Fonte:

Dettagli

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net Analisi Settimanale dei Mercati 26 settem, 2010 Visita il nuovo network di social trading di etoro: openbook.etoro.com Si sono mossi al rialzo i mercati azionari nel corso di questa settimana sulla scia

Dettagli

Morning Call 3 LUGLIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori

Morning Call 3 LUGLIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori Morning Call 3 LUGLIO 2015 Sotto i riflettori Usa, tasso di disoccupazione: andamento I temi del giorno L analisi dei mercati Macro Usa: rallenta la crescita dei nuovi occupati, +223mila a giugno; il tasso

Dettagli

Morning Call 5 SETTEMBRE 2014 DAILY. Sotto i riflettori. La Bce riduce ancora il costo del denaro: tasso repo allo 0,05%, nuovo minimo storico

Morning Call 5 SETTEMBRE 2014 DAILY. Sotto i riflettori. La Bce riduce ancora il costo del denaro: tasso repo allo 0,05%, nuovo minimo storico Morning Call 5 SETTEMBRE 2014 Sotto i riflettori Cambio Eur/Usd: andamento intraday ieri e oggi I temi del giorno La Bce riduce ancora il costo del denaro: tasso repo allo 0,05%, nuovo minimo storico Tassi:

Dettagli

Focus Market Strategy

Focus Market Strategy Valute emergenti: rand, lira e real 30 luglio 2015 Atteso un recupero verso fine anno Contesto di mercato Il comparto delle valute emergenti è tornato nuovamente sotto pressione negli ultimi mesi complice

Dettagli

Valuta Plus Certificates ABN AMRO.

Valuta Plus Certificates ABN AMRO. Valuta Plus Certificates ABN AMRO. I tre punti chiave dei Valuta Plus Certificates. 4 Come funzionano i Valuta Plus Certificates. 7 Sottostanti disponibili. 9 Modalità di negoziazione. 10 L esercizio

Dettagli