07 GUIDA ALLA PROGETTAZIONE. Guida alla progettazione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "07 GUIDA ALLA PROGETTAZIONE. Guida alla progettazione"

Transcript

1 07 Guid ll progettzione

2 Scelt tubzioni e giunti 2 tubi di misur [mm] Dimetro tubzioni unità esterne (A) Giunti 12Hp 1Hp 1Hp Selezionre il dimetro delle unità esterne dll seguente tbell Giunto Y tr unità esterne (C) (A) (B) Esempio) 2HP HP (1) (2) Rif (C) (3) (E) (D) Tubzione (O. D. mm) Liquido Gs 12 HP (1) ø12.7 ø25. 2 HP (2) ø19.1 ø HP (3) ø19.1 ø38.1 Estern -5HP HP 8HP 10HP 12HP 1HP ø12.7 1HP 18HP 20HP ø HP 2HP Tubzione (O.D. mm), (A) Liquido Gs ø15.9 Tubzione tr giunti Y (B) Cpcità totle unità interne ø9.5 ø19.1 ø22.2 ø25. ø28. 2~30HP ø ~3HP ø19.1 ø31.8 3~8HP ø ~HP ø22.2 ø.5 Liquido Tubzione Tubzione olio ø. Selezionre l tubzione in bse ll somm delle unità interne connesse l di sotto dell tubzione di riferimento Gs 15.0 kw ø15.9 Compreso tr 15.1~23.2 kw ø9.5 ø19.1 Compreso tr 23.3~29.0 kw ø22.2 Compreso tr 29.1~0. kw ø25. ø12.7 Compreso tr 0.7~. kw ø28. Compreso tr.5~9. kw ø15.9 Compreso tr 9.7~98. kw ø31.8 ø19.1 Compreso tr 98.7~139.2 kw ø38.1 > kw ø22.2 ø.5 Tubzione tr giunti e unità intern Giunto Y tr unità esterne (C) Modello MXJ-T3819K MXJ-T22K estern Cpcità U. estern 8 HP > 8 HP Primo giunto (D) Selezionre il primo giunto in bse ll cpcità dell unità estern Giunto Y (D) Modello, 5,, 8, 10, 12, 1 HP MXJ-YA2512K 1 HP MXJ-YA2812K 18, 20,22, 2HP MXJ-YA2815K 2,28, 30, 32, 3HP MXJ-YA3119K 3, 28, 0, 2,,, 8HP MXJ-YA3819K 50HP~ MXJ-YA22K Giunti e collettori (E) Selezionre il giunto Y in bse ll somm delle cpcità delle unità interne connesse l di sotto del giunto di riferimento 1) Giunti Y Modello Cpcità totle unità intern Giunto Y(E) 2) Collettori Collettori (E) MXJ-YA1509K MXJ-YA2512K MXJ-YA2812K MXJ-YA2815K MXJ-YA3119K MXJ-YA3819K MXJ-YA22K Modello 15.0 kw Compreso tr 15.1~0. kw Compreso tr 0.7~. kw Compreso tr.5~9. kw Compreso tr 9.7~98. kw Compreso tr 98.7~139.2 kw >139.2 kw Cpcità totle unità interne Mssimo numero unità intern connesse MXJ-HA2512K. kw MXJ-HA3115K 9.k W 8 Selezionre l tubzione in bse ll cpcità dell unità intern MXJ-HA3819K > 9. kw 8 Cpcità dell unità intern 2.2~5. kw 7.1~1.0 kw Dimetro tubzione (O.D. mm) Liquido Gs ø. ø12.7 ø9.5 ø15.9

3 Distnze limite circuiti frigoriferi DVM 2 tubi di misur [mm] b c d e f g F G h i j k l m n p Instllzione con giunti Y (un unità estern instllt) Instllzione con giunti Y (combinzione di unità esterne instllte) b c d e f g F G h i j k l m n p b c d e f g h i Instllzione con collettore (un unità estern instllt) Instllzione con collettore (combinzione di unità esterne instllte) b c d e f g h i b i j k Instllzione con giunti Y e collettore (un unità estern instllt) c d e f g h

4 Distnze limite circuiti frigoriferi DVM 2 tubi di misur [mm] Instllzione con giunti Y e collettore (combinzione di unità esterne instllte) b i j k c d e f g h Instllzione e tubzione - Distnze consentite mx tubzione Altezz mx consentit Lungh. mx dopo l prim dirmzione mx tubzione estern~intern estern~estern estern~intern intern~intern estern~estern Prim dirmzione ~ intern più lontn Kit distributore Dl kit distributore ll unità intern Dl kit distributore ll unità intern tubzione ( tubzione equivlente) totle tubzione tubzione Lungh. tubzione equiv. 200 m ( 220 m) 1000 m 10 m 13 m Instllzione con giunti Y Instllzione con giunti Y e collettori Instllzione con collettori Instllzione con giunti Y +b+c+d+e+f+g+p+h+i+j+k+l+m+n 1000 m Instllzione con giunti Y e collettori Instllzione con collettori Esempi +b+c+d+e+f+g+p 200 m(220 m) +i+k 200 m (220 m) +b+h 200 m (220 m) +i 200 m (220 m) +b+c+d+e+f+g+p+h+i+j+k 1000 m +b+c+d+e+f+g+p+h+i 1000 m r 10, s 10, t 10 m r 13, s 13, t 13 m tubzione 50 m / 0 m* 2) H1 50/0 m tubzione tubzione 15 m 5 m 5 m H2 15 m H3 5 m b+c+d+e+f+g+p 5 m, i 5 m tubzione 90m * 1) condizioni richieste* 1) Note Lungh. tubzione equivlente Giunto Y: 0.5m, Collettore: 1m Applicbile solo DVM PLUS III (DVM Plus III HR escluso) Modelli Note 3 m MEV-A13SA / MEV-A1SA ( Per 1 unità intern) Per unità prete MXD-A13K11A / MXD-A13K200A / MXD-A1K200A ( Per 2 unità interne) 20 m e pvimento / soffitto MXD-A13K21A / MXD-A13K300A / MXD-A1K213A / MXD-A1K300A ( Per 3 unità interne) *1) Condizioni richieste Condizioni richieste Esempio Prim dirmzione ~ unità intern più lontn Se l lunghezz totle dell tubzione (b+c+d+e+f+g+p) è > di 5m, (m non super i 90m) umentre di un tgli il dimetro di b, c, d, e, f, g. mssim Se il dimetro tr l unità estern e il primo giunto non è stto incrementto +b*2+c*2+d*2+e*2+f*2+g*2+h+i+j+k+l+m+n+p 1000 m Se il dimetro tr l unità estern e il primo giunto è stto incrementto *2+b*2+c*2+d*2+e*2+f*2+g*2+h+i+j+k+l+m+n+p 1000 m b c d e f g p F G h i j k l m n Ogni giunto Y ~ Ogni unità intern h, i, j,...p 5 m *2) Se l unità estern è posiziont l di sotto dell unità intern, l ltezz mssim consentit è di 0 m.

5 Distnze limite circuiti frigoriferi MINI DVM Instllzione con giunti Y di misur [mm] Outdoor unit Y-joint Instllzione con giunti Y e distributore Outdoor unit Instllzione e tubzione - Distnze consentite EEV kit Mssim lunghezz del tubo consentit Altezz mssim consentit Estern~ Intern Estern~ Intern Intern~ Intern Mx consentit dopo l prim dirmzione rele equivlente Lung. totle Altezz Altezz rele Utilizzndo solo giunti Y Utilizzndo giunti Y e collettore L distnz tr l unità estern e l intern più lontn deve essere <=100m Ex) Intern 8: Ex) Intern : +b+c+d+e+f+g+p<=100m +b+c+d+y <=100m L distnz tr l u. estern e l u. intern più lontn deve essere <=125m (L lunghezz equivlente del giunto Y: 0,5m) L distnz totle tr l u. estern e tutte le interne deve essere <=180m H1: Differenz in ltezz tr l unità estern e l unità intern <30m Qundo l unità estern è in bsso <25m H2: Differenz in ltezz tr unità interne <=15m L distnz fr il primo giunto Y e l unità intern <=30m Ex) u. intern 8: b+c+d+e+f+g+p <30m, u. intern : b+c+d+j <=30m mx consentit tr distributore e u. intern: <20m Ex) h, i, j <20m

6 Distributori 2 tubi (MINI DVM e DVM) Le unità interne Smsung prete e pvimento soffitto sono dotte di vlvol di lminzione EEV estern (distributore) per ridurre l minimo l rumorosità in mbiente e grntire il mssimo del comfort soprttutto nell ore notturne. senz EEV EEV Vlvol EEV remot per ridurre il rumore mbienti Distributori singoli Descrizione MEV-A13SA MEV-A1SA Potenz tr 2.0 kw e 3. kw (<1.25 HP) Potenz tr 5. kw e 9.0 kw (d HP)

7 Distributori 2 tubi (MINI DVM e DVM) Kit distributori 2 e 3 ttcchi per modelli prete e soffitto/pvimento Uscite A B C Ingresso Codice Modello Misure Uscit A Uscit B Uscit C Liquido Gs Liquido Gs Liquido Gs Dimetro (inch) 1/ 1/2 3/8 5/8 MXD-A13K11A Collegbili (kw) 2 ~ 5.2 ~ 7.1 MXD-A13K200A MXD-A13K21A MXD-A13K300A MXD-A1K200A MXD-A1K213A MXD-A1K300A Dimetro (inch) 1/ 1/2 1/ 1/2 Collegbili (kw) 2 ~ 2 ~ Dimetro (inch) 1/ 1/2 1/ 1/2 3/8 5/8 Collegbili (kw) 2 ~ 2 ~ 5.2 ~ 7.1 Dimetro (inch) 1/ 1/2 1/ 1/2 1/ 1/2 Collegbili (kw) 2 ~ 2 ~ 2 ~ Dimetro (inch) 3/8 5/8 3/8 5/8 Collegbili (kw) 5.2 ~ ~ 7.1 Dimetro (inch) 1/ 1/2 3/8 5/8 3/8 5/8 Collegbili (kw) 2 ~ 5.2 ~ ~ 7.1 Dimetro (inch) 3/8 5/8 3/8 5/8 3/8 5/8 Collegbili (kw) 5.2 ~ ~ ~ 7.1 Modelli Ingresso distributore Liquido Gs MXD-A13K11A 3/8 5/8 MXD-A13K200A 3/8 5/8 MXD-A13K21A 3/8 5/8 MXD-A13K300A 3/8 5/8 MXD-A1K200A 3/8 5/8 MXD-A1K213A 3/8 5/8 MXD-A1K300A 3/8 5/8 Tbell conversione pollici/mm 1/.35 3/ / / / / /

8 Scelt tubzioni, giunti e distributori 3 tubi (DVM HR) Dimetro tubzioni unità esterne (A) Giunti 12Hp 1Hp 1Hp Selezionre il dimetro delle unità esterne dll seguente tbell Giunto Y tr unità esterne (C) Esempio) 2HP HP (1) (2) (C) (A) (B) Rif. Tubzione (O. D.mm) Liquido (3) (E) Gs (D) (F) Gs lt pressione 12 HP (1) ø12.7 ø25. ø HP (2) ø19.1 ø31.8 ø2.2 2 HP (3) ø19.1 ø38.1 ø31.8 estern Liquido Tubzione (O.D. mm), (A) Gs Gs lt pressione 8HP ø19.1 ø15.9 ø9.5 10HP ø22.2 ø HP ø25. 1HP ø12.7 ø22.2 1HP 18HP 20HP ø28. ø HP ø25. 2HP 2~30HP 32~3HP ø19.1 ø31.8 ø28. 3~8HP ø38.1 ø ~HP ø22.2 ø.5 ø38.1 Tubzione tr giunti Y (B) Tubzione olio ø. Selezionre l tubzione in bse ll somm delle unità interne connesse l di sotto dell tubzione di riferimento Tubzione (O. D.mm) Cpcità totle unità interne Liquido Gs Gs lt pressione 15.0 kw Compreso tr 15.1~23.2 kw ø9.5 ø15.9 ø19.1 ø15.9 Compreso tr 23.3~29.0 kw ø22.2 ø19.1 Compreso tr 29.1~0. kw ø12.7 ø25. ø22.2 Compreso tr 0.7~. kw ø28. Compreso tr.5~9. kw ø15.9 ø25. Compreso tr 9.7~98. kw Compreso tr 98.7~139.2 kw >139.2 kw ø19.1 ø22.2 ø31.8 ø38.1 ø.5 ø28. ø31.8 ø38.1 Liquido & gs Gs lt pressione Giunto Y Liquido & gs (D) Giunti Y (E) Modello MXJ-YA1509K MXJ-YA2512K MXJ-YA2812K MXJ-YA2815K MXJ-YA3119K MXJ-YA3819K MXJ-YA22K Modello MXJ-T3819K MXJ-T22K MXJ-T3100K MXJ-T3800K Cpcità U. estern 8 HP > 8 HP 15.0 kw 8 HP > 8 HP Primo giunto (D) Selezionre il primo giunto in bse ll cpcità dell unità estern Giunto Y Gs lt pressione (D) Giunto Y Liquido & gs (E) estern Modello 8, 10, 12, 1 HP MXJ-YA2512K 1 HP MXJ-YA2812K 18, 20,22, 2HP MXJ-YA2815K 2,28, 30, 32, 3HP MXJ-YA3119K 3, 28, 0, 2,,, 8HP MXJ-YA3819K 50HP~ MXJ-YA22K estern Modello 8 HP MXJ-YA1500K 10 ~ 1 HP MXJ-YA2200K 18 ~ 2 HP MXJ-YA2500K 2 ~ 3 HP MXJ-YA2800K 3 ~ 8 HP MXJ-YA3100K 50HP ~ MXJ-YA3800K Cpcità totle unità interne Compreso tr 15.1 ~ 0. kw Compreso tr 0.7 ~. kw Compreso tr.5 ~ 9. kw Compreso tr 9.7 ~ 98. kw Compreso tr 98.7 ~ kw > kw Tubzione tr giunti e unità intern (F) Selezionre l tubzione in bse ll cpcità dell unità intern Cpcità dell unità intern 2.2~5. kw 7.1~1.0 kw Dimetro tubzione (O.D. mm) Liquido Gs ø. ø9.5 ø12.7 ø15.9 Giunto Y Gs lt pressione (E) Modello MXJ-YA1500K MXJ-YA2500K MXJ-YA3100K MXJ-YA3800K Cpcità totle unità interne 23.2 kw Compreso tr 23.2 ~ 9. kw Compreso tr 9. ~ kw > kw

9 Distnze limite circuiti frigoriferi 3 tubi (DVM HR) Instllzione solo con MCU y MCU b c d e f g H1 H2 Instllzione con giunti Y e MCU H3 b MCU-EAE1 MCU H c i d e f Instllzione e tubzione - Distnze consentite mx tubzione Altezz mx consentit Lungh. mx dopo l prim dirmzione H1 estern ~ intern tubzione tubzione equivlente Instllz. solo con MCU Instllz. con giunti Y e MCU Instllz. solo con MCU 1000 m Instllz. con giunti Y e MCU Instllz. solo con MCU r 10, s Instllz. con giunti Y e MCU 10, t 10 m r 13, s 13, t 13 m estern ~ intern 50 m / 0 m* H1 50/0m intern ~ intern estern ~ estern MCU ~ MCU Prim dirmzione ~ unità intern più lontn MCU (EEV inclus) g tubzione (lunghezz tubzione equivlente) totle tubzione tubzione 15 m 5 m 15 m tubzione MCU-EAVE1 MCU 200 m ( 220 m) 10 m 13 m 5 m 20 m h EEV bypss vlve (Open) j H2 H3 H EEV bypss vlve (Open) Esempi +g 200 m (220 m) +g+m 200 m (220 m) +b+c+d+e+f+g 1000 m +b+c+d+e+f+g+p+h+i+j+k+m 1000 m 15 m 5 m 15 m m 20 m k 5 m g+m 5 m EEV bypss vlve (Close) H2 EEV bypss vlve (Close) m Note Lungh. tubzione equivlente Giunto Y: 0.5m, Collettore: 1m Kit distributore Modelli Note mx Dl kit distributore ll unità intern 3 m MEV-A13SA/MEV-A1SA (per 1 unità intern) Per unità prete e pvimento/soffitto * se l unità estern è posiziont l di sotto dell unità intern l ltezz mssim consentit è 0 m

10 Distributori 3 tubi (DVM HR) Nell gmm Smsung sono disponibili si i distributori stndrd senz vlvole EEV si i distributori con le vlvole di lminzione EEV integrte per evitre l lminzione ll interno delle unità in mbiente riducendo l mssimo l rumorosità. Questi ultimi si utilizzno con le unità prete e pvimento/soffitto senz EEV Distributore per unità estern recupero di clore Modelli MCU-EAE1 MCU-EAE1 MCU-EAEV1 Descrizione Distributore senz EEV inclus: per unità interne Distributore senz EEV inclus: per unità interne Distributore con EEV inclus: per unità interne Note D utilizzre con unità interne con EEV inclus D utilizzre con unità interne con EEV inclus D utilizzre con unità interne senz EEV inclus: modelli prete e soffitto/pvimento Uscite Ingresso Ingresso Tipo Tubo gs Tubo gs lt pressione bss pressione Tubo liquido Ingresso Ø mm Ø 28.0 mm Ø mm Ingresso tubo liquido Ingresso tubo gs lt pressione Ingresso tubo gs bss pressione Uscite Ø mm Ø 9.53 mm

11 Softwre DVM-Pro (Selezione e dimensionmento DVM, FJM, CAC) Esclusivo softwre per l scelt e verific delle potenzilità degli impinti Smsung DVM-Pro Crezione di progetti DVM, FJM e CAC. Selezione unità interne ed ccessori. Selezione unità esterne e verific cpcità res. Schemi tubzioni frigorifere. Schemi elettrici e di comuniczione unità esterne ed interne. Selezione del sistem di controllo centrlizzto. Crezione di report in word con tutte le specifiche. Scricbile grtuitmente Downlod Center DVM-Pro DVM-Pro versione CAD Comptibile con AutoCAD. Clcolo utomtico sezione e lunghezz delle tubzioni. Selezione dei giunti e collettori. Clcolo utomtico cric refrigernte. Check sistem. Report con digrmmi frigoriferi. Importzione pinte edificio in formto DWG; disegno unità interne ed esterne, tubzioni di collegmento e scrico condens.

12 Specifiche elettriche Cvi di limentzione Interruttore Differenzile Sezione Cvo terr estern principle mm 2 mm 2-5 HP (monofse) 30A 30A, 30mA 8 20m 20-50m 8 5- HP (trifse) 20A 20A, 30mA 20m 20-50m 8 HP 25A 25A, 30mA 20m 20-50m 10 HP 30A 30A, 30mA 20m 20-50m 12 HP 1 HP 1 HP 0A 0A 50A 0A, 30mA 0A, 30mA 50A, 30mA 20m 20-50m 20m 20-50m 20m 20-50m Il cvo di limentzione e connessione non viene fornito in dotzione. Le specifiche dei cvi di limentzione devono rispettre le normtive vigenti.

13 Schem di principio collegmenti elettrici MINI DVM monofse monofse + neutro 50 Hz -230 V Mgnetotermico differenzile Mgnetotermico differenzile esterne MIM-B13B Sched connessione comndi centrlizzti F1/F2 R1/R2 Comndi centrlizzti F1/F2 interne Bus di comuniczione Sctol di derivzione Sctol di derivzione Not: Le clze schermte vnno collegte insieme e isolte d terr. Collegte terr solo nell pposito morsetto previsto sull unità estern. F3/F V1/V2 Esempio collegmento comndo locle Bus Power 12V monofse 230V c oppure 12V dc second dei modelli di centrlizztore ALIMENTAZIONE ALIMENTAZIONE ALIMENTAZIONE COMANDI LOCALI COMUNICAZIONE COMUNICAZIONE COLORE TIPO DI CAVO (o similre) Cvo trifse 5 fili 00V/N/T Tipo H05VV-F (se protetto nel tubo) Tipo H07RN-F (se non protetto nel tubo) Cvo monofse 220V 3 fili (N-L-T) Tipo H05VV-F (se protetto nel tubo) Tipo H07RN-F (se non protetto nel tubo) Cvo 12Vdc 2 poli, sezione 1 mmq Cvo schermto 2 poli, sezione 0.75~1.5 mmq tipo FROHH2R (H05VHH2V-F) Cvo schermto o non 2 poli, sezione 0.75~1.5 mmq tipo FROHH2R (H05VHH2V-F) Prevedere degli interruttori utomtici mgnetotermici differenzili (o interruttori utomtici + differenzili) per ogni singol line delle crtteristiche riportte nel mnule di instllzione. I cvi di limentzione e di interconnessione devono essere conformi ll normtiv IEC 025

14 Schem di principio collegmenti elettrici MINI DVM trifse trifse + neutro 50 Hz -00 V Mgnetotermico differenzile Mgnetotermico differenzile estern MIM-B13B Sched connessione comndi centrlizzti F1/F2 R1/R2 F1/F2 Bus di comuniczione Not: Le clze schermte vnno collegte insieme e isolte d terr. Collegte terr solo nell pposito morsetto previsto sull unità estern. Esempio collegmento comndo locle Comndi centrlizzti interne Sctol di derivzione Sctol di derivzione F3/F V1/V2 Bus Power 12V monofse 230V c oppure 12V dc second dei modelli di centrlizztore ALIMENTAZIONE ALIMENTAZIONE ALIMENTAZIONE COMANDI LOCALI COMUNICAZIONE COMUNICAZIONE COLORE TIPO DI CAVO (o similre) Cvo trifse 5 fili 00V/N/T Tipo H05VV-F (se protetto nel tubo) Tipo H07RN-F (se non protetto nel tubo) Cvo monofse 220V 3 fili (N-L-T) Tipo H05VV-F (se protetto nel tubo) Tipo H07RN-F (se non protetto nel tubo) Cvo 12Vdc 2 poli, sezione 1 mmq Cvo schermto 2 poli, sezione 0.75~1.5 mmq tipo FROHH2R (H05VHH2V-F) Cvo schermto o non 2 poli, sezione 0.75~1.5 mmq tipo FROHH2R (H05VHH2V-F) Prevedere degli interruttori utomtici mgnetotermici differenzili (o interruttori utomtici + differenzili) per ogni singol line delle crtteristiche riportte nel mnule di instllzione. I cvi di limentzione e di interconnessione devono essere conformi ll normtiv IEC 025

15 Schem di principio collegmenti elettrici DVM 2 TUBI Morsettiere unità esterne principle secondri OF1 OF2 R S T N OF1 OF2 R S T N trifse + neutro 50 Hz -00 V Mgnetotermico differenzile Cvo di comuniczione lle unità interne Cvo di comuniczione tr le unità esterne estern MIM-B13B Sched connessione comndi centrlizzti R1/R2 Comndi centrlizzti Bus di comuniczione interne F1/F2 F1/F2 Not: Le clze schermte vnno collegte insieme e isolte d terr. Collegte terr solo nell pposito morsetto previsto sull unità estern. F3/F V1/V2 Esempio collegmento comndo locle Bus Power 12V monofse + neutro 50 Hz -230 V monofse 230V c oppure 12V dc second dei modelli di centrlizztore ALIMENTAZIONE ALIMENTAZIONE ALIMENTAZIONE COMANDI LOCALI COMUNICAZIONE COMUNICAZIONE Sctol di derivzione COLORE Mgnetotermico differenzile TIPO DI CAVO (o similre) Cvo trifse 5 fili 00V/N/T Tipo H05VV-F (se protetto nel tubo) Tipo H07RN-F (se non protetto nel tubo) Cvo monofse 220V 3 fili (N-L-T) Tipo H05VV-F (se protetto nel tubo) Tipo H07RN-F (se non protetto nel tubo) Cvo 12Vdc 2 poli, sezione 1 mmq Cvo schermto 2 poli, sezione 0.75~1.5 mmq tipo FROHH2R (H05VHH2V-F) Cvo schermto o non 2 poli, sezione 0.75~1.5 mmq tipo FROHH2R (H05VHH2V-F) Prevedere degli interruttori utomtici mgnetotermici differenzili (o interruttori utomtici + differenzili) per ogni singol line delle crtteristiche riportte nel mnule di instllzione. I cvi di limentzione e di interconnessione devono essere conformi ll normtiv IEC 025

16 R S T N Schem di principio collegmenti elettrici DVM 3 TUBI (HR) Morsettiere unità esterne principle secondri OF1 OF2 R S T N OF1 OF2 trifse + neutro 50 Hz -00 V Mgnetotermico differenzile Cvo di comuniczione lle unità interne Cvo di comuniczione tr le unità esterne estern MIM-B13B Sched connessione comndi centrlizzti R1/R2 Comndi centrlizzti interne F1/F2 Bus di comuniczione MCU distributore Not: Le clze schermte vnno collegte insieme e isolte d terr. Collegte terr solo nell pposito morsetto previsto sull unità estern. F3/F V1/V2 Esempio collegmento comndo locle Bus Power 12V monofse + neutro 50 Hz -230 V Mgnetotermico differenzile monofse 230V c oppure 12V dc second dei modelli di centrlizztore ALIMENTAZIONE ALIMENTAZIONE ALIMENTAZIONE COMANDI LOCALI COMUNICAZIONE COMUNICAZIONE COLORE TIPO DI CAVO (o similre) Cvo trifse 5 fili 00V/N/T Tipo H05VV-F (se protetto nel tubo) Tipo H07RN-F (se non protetto nel tubo) Cvo monofse 220V 3 fili (N-L-T) Tipo H05VV-F (se protetto nel tubo) Tipo H07RN-F (se non protetto nel tubo) Cvo 12Vdc 2 poli, sezione 1 mmq Cvo schermto 2 poli, sezione 0.75~1.5 mmq tipo FROHH2R (H05VHH2V-F) Cvo schermto o non 2 poli, sezione 0.75~1.5 mmq tipo FROHH2R (H05VHH2V-F) Prevedere degli interruttoriutomtici mgnetotermici differenzili (o interruttori utomtici + differenzili) per ogni singol line delle crtteristiche riportte nel mnule di instllzione. I cvi di limentzione e di interconnessione devono essere conformi ll normtiv IEC 025

17 Note di instllzione Tubzioni Le tubzioni devono essere per refrigerzione e condizionmento, sgrsste e disossidte, dtte per pressioni di funzionmento di lmeno 200 KP (0 Br) e con pressione di scoppio non inferiore kp Utilizzre delle tubzioni con dimetri e spessori coerenti l mnule di instllzione Spessori necessri Spec. Dimetro esterno (mm) Ø.35 Ø9.52 Ø12.70 Ø15.88 Spessore minimo (mm) Stto Mll. Spec. Dimetro esterno (mm) Ø19.05 Ø22.23 Ø25.0 Ø28.58 Ø31.75 Ø38.10 Ø.5 Ø50.80 Spessore minimo (mm) Stto Semi Rig. Gli isolnti delle tubzioni frigorifere devono essere dello spessore indicto ll interno del mnule di instllzione. Dimetro tubzione (mm) Spessore minimo dell isolmento (mm) Schium i PE Schium EPDM.35~ ~ Sldture Le tubzioni devono essere tutte sldte (esclusi gli ttcchi lle unità interne); le operzioni di sldtur devono essere eseguite in mbiente inerte, cioè insufflndo zoto ll interno dell tubzione per evitre formzione di ossidi e impurità, trndo il riduttore di pressione d un vlore compreso tr MP (per mntenere un portt mssim di 0.05 m3/h). Posizione dei giunti Andrnno posizionti sempre orizzontlmente ppoggiti su un ipotetico pino o verticlmente come se vi fosse un Y verso l lto o verso il bsso.

Ventilazione residenziale. VMC con recupero di calore. I benefici. Valore aggiunto all edificio

Ventilazione residenziale. VMC con recupero di calore. I benefici. Valore aggiunto all edificio I benefici L VMC (Ventilzione Meccnic Controllt) doppio flusso con recupero di clore è un soluzione semplice d instllre, ltmente efficce per grntire il ricmbio d ri continuo, 24 ore su 24, in tutt l cs

Dettagli

Sistemi modulari a condensazione MODULO NOVAKOND

Sistemi modulari a condensazione MODULO NOVAKOND M A D E I N I TA LY Sistemi modulri condenszione MODULO NOVAKOND SoluzioniIntegrte per il riscldmento GENERATORI SISTEMI MODULARI DI ARIA A CONDENSAZIONE CALDA A PAVIMENTO Combinndo i genertori NOVAKOND

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO Gruppo Imr ISTRUZIONI DI MONTAGGIO collettori sul tetto Figur 1 - I collettori DB possono essere montti fcilmente con il sistem di montggio per l sovrpposizione ll fld d due persone, senz necessità di

Dettagli

DUOSTEEL 25. Canne Fumarie Doppia Parete Coibentazione 25 mm. Canne fumarie in acciaio Inox

DUOSTEEL 25. Canne Fumarie Doppia Parete Coibentazione 25 mm. Canne fumarie in acciaio Inox Cnne Fumrie Doppi Prete Coibentzione 25 mm Cnne fumrie in cciio Inox CERTIFICAZIONI Cnne fumrie Doppi Prete INDICE 1 Elemento diritto mm 250... pg. 4 2 Elemento diritto mm 500... pg. 4 3 Elemento dritto

Dettagli

Varispeed E7 CIMR-E7Z. Configurazione del sistema

Varispeed E7 CIMR-E7Z. Configurazione del sistema U11 C16 C22 U7 R131 C33 R6 U6 T1 U8 Y1 U14 R10 R10 JP3 R15 R5 R25 R15 R15 C11 U10 R21 R102 C12 R7 R105 + + U9 R28 C5 R20 R30 R JP5 JP6 U10 C3 JP1 C1 + C17 R14 R1 R2 R11 U1 C2 2 C35 RT4 C39 R5 R99 C21 R3

Dettagli

Accessori speciali. Software Sydrive Configurator. Cavo da inverter a PC 3G3IV-PCN329-E. Console di programmazione JVOP-160-OY (display LCD)

Accessori speciali. Software Sydrive Configurator. Cavo da inverter a PC 3G3IV-PCN329-E. Console di programmazione JVOP-160-OY (display LCD) PE R52 C24 U11 C16 C26R6 U8 C28 C22 U7 R131 C33 U6 T1 Y1 U14 JP3 R25 R15 R15 R15 R10 R10 R105 R21 R5 C11 U10 R102 C12 R7 + + U9 R28 C5 R20 R30 R U10 C3 JP1 C1 + C17 R14 R1 R2 R5 R11 U1 JP5 JP6 RT4 C2 +

Dettagli

Dati elettrici Tensione nominale AC/DC 24 V Frequenza della tensione nominale 50/60 Hz. Nota riguardante il segnale di comando Y Impedenza 100 kω

Dati elettrici Tensione nominale AC/DC 24 V Frequenza della tensione nominale 50/60 Hz. Nota riguardante il segnale di comando Y Impedenza 100 kω Sched ecnic NV4A-SR-PC Attutore modulnte per vlvole gloo -vie e 3-vie Forz di zionmento 000 N ensione nominle AC/DC 4 V Comndo: modulnte DC (0) V...0 V Cors nominle 0 mm Dti tecnici Note di sicurezz Dti

Dettagli

Istruzioni per l'installazione del kit valvola TBVL GOLD/COMPACT

Istruzioni per l'installazione del kit valvola TBVL GOLD/COMPACT IT.TBV.10929 Istruzioni per l'instllzione del kit vlvol TBVL GOLD/COMPACT 1. Generlità Il kit di vlvole TBVL è un kit di componenti per il controllo di un btteri di riscldmento/rffreddmento e consiste

Dettagli

DUOSTEEL GD. Canne Fumarie Doppia Parete Grandi Diametri Coibentazione 50 mm. Canne fumarie in acciaio Inox

DUOSTEEL GD. Canne Fumarie Doppia Parete Grandi Diametri Coibentazione 50 mm. Canne fumarie in acciaio Inox Cnne Fumrie Doppi Prete Grndi Dimetri Coientzione 50 mm Cnne fumrie in cciio Inox Cnne fumrie Doppi Prete Grndi Dimetri INDICE 1 Elemento diritto mm 500... pg. 3 2 Elemento diritto mm 1000... pg. 3 3 Elemento

Dettagli

BOZZA. 1 2a S/2 S/2. Lezione n. 27. Le strutture in acciaio Le unioni bullonate Le unioni saldate

BOZZA. 1 2a S/2 S/2. Lezione n. 27. Le strutture in acciaio Le unioni bullonate Le unioni saldate Lezione n. 7 Le strutture in cciio Le unioni bullonte Le unioni sldte Unioni Le unioni nelle strutture in cciio devono grntire un buon funzionmento dell struttur e l derenz dell stess llo schem sttico

Dettagli

Manuale per l installatore. Per il tecnico qualificato. Manuale per l installatore VAI 3-025 WN VAI 3-035 WN VAI 3-050 WN.

Manuale per l installatore. Per il tecnico qualificato. Manuale per l installatore VAI 3-025 WN VAI 3-035 WN VAI 3-050 WN. Mnule per l instlltore Per il tecnico qulificto Mnule per l instlltore VAI 3-025 WN VAI 3-035 WN VAI 3-050 WN Unità A Prete IT LISTA DI IMBALLAGGIO L'unità è dott degli elementi indicti nell seguente Tbell

Dettagli

tubi corrugati in polietilene

tubi corrugati in polietilene tubi corrugti in polietilene Sistemi integrli per trsporto ed il trttmento dei fluidi tubi corrugti in polietilene istino cvidotti e drenggi PERETE INTERNA PRODOTTA CON PE ADDITIVATO PER FACIITARE O SCORRIMENTO

Dettagli

Guida di riferimento per l'installatore

Guida di riferimento per l'installatore + ERHQ0-04-06BA ERLQ0-04-06CA EHVH/X6S8+6CA Itlino Sommrio Sommrio Note reltive ll documentzione.... Informzioni su questo documento... Precuzioni generli di sicurezz.... Note reltive ll documentzione.....

Dettagli

Attuatori pneumatici fino 700 cm 2 Tipo 3271 e Tipo 3277 per montaggio integrato del posizionatore

Attuatori pneumatici fino 700 cm 2 Tipo 3271 e Tipo 3277 per montaggio integrato del posizionatore Attutori pneumtici fino cm Tipo e Tipo per montggio integrto del posiziontore Appliczione Attutore linere per il montggio su vlvole di regolzione, soprttutto per l Serie,, e vlvol microflusso Tipo dimensione

Dettagli

Problemi di collegamento delle strutture in acciaio

Problemi di collegamento delle strutture in acciaio 1 Problemi di collegmento delle strutture in cciio Unioni con bulloni soggette tglio Le unioni tglio vengono generlmente utilizzte negli elementi compressi, quli esempio le unioni colonn-colonn soggette

Dettagli

L'innovazione nel design delle centraline

L'innovazione nel design delle centraline L'innovzione nel design le centrline Tecnologi Oleonmic nel Mondo Grzie d un numero ridotto componenti in movimento, un migliore nmic dei flui e d un minor ttrito, le centrline Z-Clss funzionno più lungo,

Dettagli

NORME APPLICABILI ALLE ARMATURE 9

NORME APPLICABILI ALLE ARMATURE 9 QUADERNO III Strutture in clcestruzzo rmto e legno CALCESTRUZZO ARMATO Sched N : NORME APPLICABILI ALLE ARMATURE 9 Not generle: le indiczioni nel seguito riportte sono trtte dlle norme frncesi BAEL 91

Dettagli

Automatizzare la conformità e la manutenzione

Automatizzare la conformità e la manutenzione 0LFUR'RFN,, Automtizzre l conformità e l mnutenzione *DV$OHUW&OLS ([WUHPH *DV$OHUW ([WUHPH *DV$OHUW0LFUR&OLS *DV$OHUW0D[ ;7,, *DV$OHUW4XDWWUR 6HULH *DV$OHUW0LFUR ric c nz Se zio ne Sc ri c me nto Sc de

Dettagli

RUBINETTI D ARRESTO DA INCASSO PER IMPIANTI IDRICI

RUBINETTI D ARRESTO DA INCASSO PER IMPIANTI IDRICI RUBINETTI D ARRESTO DA INCASSO PER IMPIANTI IDRICI PRODOTTI E SISTEMI PER L IDROTERMICA WELCO-Idro Rubinetti d rresto d incsso per impinti idrici I rubinetto d'rresto è un importnte orgno d'intercettzione

Dettagli

Centralino telefonico. Terraneo PBX15D. Manuale d uso e di installazione 03/02 DM PART.T3494A PBX15D PRI IN 5 3 4 6 1. RxTx GND 50Hz ON 230V~ C

Centralino telefonico. Terraneo PBX15D. Manuale d uso e di installazione 03/02 DM PART.T3494A PBX15D PRI IN 5 3 4 6 1. RxTx GND 50Hz ON 230V~ C 03/02 DM PART.T3494A Terrneo Centrlino telefonico Mnule d uso e di instllzione 1 3 5 2 4 6 7 8 LU b ON 230V~ C RxTx GND 50Hz NO 1 b PBX15D 2 b PRI IN 5 3 4 6 1 3 b 4 b 5 b PBX15D Indice Introduzione Specifiche

Dettagli

Movimentazioni lineari

Movimentazioni lineari Sistemi lineri I sistemi lineri ACK sono costituiti d 2 brre d cciio sezione circolre temprte e rettificte in tollernz h e nche cromte nei dimetri. A richiest in ccioi inox. Sono montte rigide e prllele

Dettagli

Accoppiamento pompa e sistema

Accoppiamento pompa e sistema Accoppimento pomp e sistem 1/9 Considerimo il sistem idrulico dell Fig. 1 costituito d due bcini, mbedue soggetti ll pressione tmosferic e collegti tr loro d un tubzione: si vuole portre l cqu dl bcino

Dettagli

Larghezza 910 mm. Grafi9 ARMADI A 3 VANI

Larghezza 910 mm. Grafi9 ARMADI A 3 VANI 9 103 Grfi 9 Lrghezz 910 L serie è crtterizzt d un lrghezz estern di 910 (892 utile interno). 6 ltezze di ingomro disponiili d 490 1840. Tutte le esecuzioni sono disponiili in due profondità: 330 e 460.

Dettagli

CIRCOLATORI D ARIA PER APPLICAZIONI AGRICOLE ED INDUSTRIALI

CIRCOLATORI D ARIA PER APPLICAZIONI AGRICOLE ED INDUSTRIALI Circolzione Versioni, supplementi e ccessori TRZ. DIRETT TRZ. CINGHI Versioni ple U leg d lluminio U leg d lluminio U leg d lluminio (Versione rccomndt per leggerezz e roustezz) TRZ. CINGHI GV cciio zincto

Dettagli

Espansione del sistema. Sistema di controllo configurabile PNOZmulti. Istruzioni per l'uso-1002217-it-06

Espansione del sistema. Sistema di controllo configurabile PNOZmulti. Istruzioni per l'uso-1002217-it-06 Espnsione del sistem Sistem di controllo configurbile multi Istruzioni per l'uso- Prefzione Questo è un documento originle. Tutti i diritti di questo documento sono riservti Pilz GmbH & Co. KG. E' possibile

Dettagli

4.1 Caldaie a basamento a gasolio a condensazione in acciaio. STRATON 11 30 kw

4.1 Caldaie a basamento a gasolio a condensazione in acciaio. STRATON 11 30 kw 4.1 Cldie smento gsolio condenszione in cciio STRATON 11 30 kw Dir. Rend. 92/42/CEE 4.1-2 Descrizione del prodotto 4.1-3 Codici prodotto e prezzi 4.1-4 Stndrds STRATON 4.1-7 Accessori 4.1-9 Dti Tecnici

Dettagli

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE "FERMI"

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE FERMI ISTITUTO TECNICO INDUSTIALE STATALE "EMI" TEVISO GAA NAZIONALE DI MECCANICA 212 ropost di soluzione rim rov cur di Benetton rncesco (vincitore edizione 211 unzionmento: L gru bndier girevole sopr riportt

Dettagli

Scala di sicurezza, Palazzo della Ragione, Milano

Scala di sicurezza, Palazzo della Ragione, Milano Scl di sicurezz, Plzzo dell Rgione, Milno Er importnte che l scl fosse progettt in modo d essere legger, trsprente e visivmente utonom rispetto l contesto storico. In seguito ll intervento di conservzione

Dettagli

Scale con rampe diritte. Scala rettilinea a una rampa. Scala rettilinea a due rampe. Scala destra a una rampa a chiocciola (con un quarto di giro)

Scale con rampe diritte. Scala rettilinea a una rampa. Scala rettilinea a due rampe. Scala destra a una rampa a chiocciola (con un quarto di giro) 0.0 Scle di legno 9 0.0 Scle di legno Le scle servono superre le differenze di ltezz. Nelle cse unifmiliri sono sovente costruite in legno. Un scl è definit tle se formt d lmeno tre sclini consecutivi,

Dettagli

Linea di mobili in metallo per la realizzazione di postazioni di lavoro complete

Linea di mobili in metallo per la realizzazione di postazioni di lavoro complete Line di mobili in metllo per l relizzzione di postzioni di lvoro complete NEW Nuovi cssetti Cssetti con mniglie in lluminio. Nuovo sistem di guide Guide telescopiche con ortizzmento in fse di chiusur.

Dettagli

3 Geberit Mepla. 3.1 Sistema... 125 3.1.1 Descrizione del sistema... 125 3.1.2 Dati tecnici... 127 3.1.3 Dati chimici... 128 3.1.4 Omologazioni...

3 Geberit Mepla. 3.1 Sistema... 125 3.1.1 Descrizione del sistema... 125 3.1.2 Dati tecnici... 127 3.1.3 Dati chimici... 128 3.1.4 Omologazioni... 3.1 Sistem........................................... 125 3.1.1 Descrizione del sistem.............................. 125 3.1.2 Dti tecnici........................................... 127 3.1.3 Dti chimici...........................................

Dettagli

INCENTIVI FISCALI RISPARMIO ENERGETICO AGEVOLAZIONI FISCALI IN TERMINI DI DETRAZIONI IRPEF / IRES DEL 65%

INCENTIVI FISCALI RISPARMIO ENERGETICO AGEVOLAZIONI FISCALI IN TERMINI DI DETRAZIONI IRPEF / IRES DEL 65% INCENTIVI FISCALI RISPARMIO ENERGETICO AGEVOLAZIONI FISCALI IN TERMINI DI DETRAZIONI IRPEF / IRES DEL 65% IN COSA CONSISTE? L gevolzione consiste nel riconoscimento di detrzioni dll impost IRPEF / IRES,

Dettagli

Istruzioni per l installazione e la manutenzione. Spaziozero Solar System 4

Istruzioni per l installazione e la manutenzione. Spaziozero Solar System 4 Istruzioni per l instllzione e l mnutenzione Spziozero Solr System 4 IT INDICE AVVERTENZE SULLA DOCUMENTAZIONE 1 Avvertenze per l sicurezz e prescrizioni... 4 1.1 Consevzione dell documentzione... 4 1.2

Dettagli

Attuatori pneumatici 1400, 2800 e 2 x 2800 cm² Tipo 3271 Comando manuale Tipo 3273

Attuatori pneumatici 1400, 2800 e 2 x 2800 cm² Tipo 3271 Comando manuale Tipo 3273 Attutori pneumtici 00, 00 e x 00 cm² Tipo Comndo mnule Tipo Appliczione Attutore linere per il montggio su vlvole di regolzione Serie 0, 0 e 0 Dimensione: 00 e 00 cm² Cors: fino 0 mm Gli ttutori pneumtici

Dettagli

Figura 47: i ponti termici possono essere causati da discontinuità dei materiali o da discontinuità geometriche.

Figura 47: i ponti termici possono essere causati da discontinuità dei materiali o da discontinuità geometriche. Prestzioni PONTI TERMICI Normlmente il clcolo delle dispersioni termiche di un edificio viene svolto considerndo che le temperture interne ed esterne sino costnti (Regime Termico tzionrio). Questo signific

Dettagli

Installazione e utilizzo di ImageShare

Installazione e utilizzo di ImageShare Instllzione e utilizzo di Copyright 2000-2002: Polycom, Inc. Polycom, Inc., 4750 Willow Rod, Plesnton, CA 94588 www.polycom.com Polycom e il logo Polycom sono mrchi registrti di Polycom, Inc. è un mrchio

Dettagli

A Ftn,aEtE. PQArcQA architettura ecologica e risparmio energetico www. prooere, it info@prooere,it pag. I. Coso unifomigliare a Givoletto (TO)

A Ftn,aEtE. PQArcQA architettura ecologica e risparmio energetico www. prooere, it info@prooere,it pag. I. Coso unifomigliare a Givoletto (TO) A Ftn,EtE Edif izio ecologico ed o bosso consumo energetico Coso unifomiglire Givoletto (TO) P r ogett zione b iocf imotico ed orch ítettonico, direzíone lovori: Tng. Clemente Rebor - ProAere - Avigliono

Dettagli

Sistema d'ancoraggio Monotec Cassaforma a telaio Framax Xlife

Sistema d'ancoraggio Monotec Cassaforma a telaio Framax Xlife 999805705-03/2014 it I tecnici delle csseforme. Sistem d'ncorggio Monotec ssform telio rmx Xlife Informzioni prodotto Istruzioni di montggio e d'uso 9764-445-01 Introduzione Informzioni prodotto Sistem

Dettagli

FG7R-0,6/1 kv FG7OR-0,6/1 kv

FG7R-0,6/1 kv FG7OR-0,6/1 kv Bss tensione - Energi, segnlmento e comndo FG7R-0,6/1 kv FG7OR-0,6/1 kv Costruzione e requisiti: CEI 20-13 IEC 60502-1 CEI UNEL 35375 CEI UNEL 35377 Non propgzione dell incendio: CEI 20-22 II Non propgzione

Dettagli

COMUNE DI MARINA DI GIOIOSA JONICA (Provincia di Reggio Calabria)

COMUNE DI MARINA DI GIOIOSA JONICA (Provincia di Reggio Calabria) COMUNE DI MARINA DI GIOIOSA JONICA (Provinci di Reggio Clbri) Ristrutturzione locli comunli di vi Frtelli Rosselli, rchivio, per l relizzzione di un centro giovnile "You & Me" Progetto Giovni, leglità,

Dettagli

ANCORANTI CHIMICI EV II TASSELLO CHIMICO STRUTTURALE. Scheda tecnica rev. 1

ANCORANTI CHIMICI EV II TASSELLO CHIMICO STRUTTURALE. Scheda tecnica rev. 1 Sched tecnic rev. 1 EV II TASSELLO CHIMICO STRUTTURALE ncornte chimico d iniezione in resin epossicrilto/vinilestere bicomponente d ltissim resistenz Che cos'è È un ncornte chimico d iniezione composto

Dettagli

La qualità... un impegno assoluto e totale

La qualità... un impegno assoluto e totale > Il mondo Cmozzi CATALOGO > Relese 8.7 L qulità... un impegno ssoluto e totle Tutti prlno dell qulità. noi preferimo prlre delle qulità, tnte qulità che concorrono crere un sistem che grntisce l eccellenz

Dettagli

TUBI MULTI-CALOR ISOLINE PE-X/Al/PE-X - PN 10-95 C in rotoli (Ø da 14 a 32) - RIVESTITI

TUBI MULTI-CALOR ISOLINE PE-X/Al/PE-X - PN 10-95 C in rotoli (Ø da 14 a 32) - RIVESTITI (Ø d 14 32) - RIVESTITI DESCRIZIONE I tubi multi-clor dei dimetri compresi tr i 14 e i 32 mm vengono forniti nche due versioni pre-isolte l cui denomzione è tubi multi-clor isole: - con gu di colore verde

Dettagli

ATTUATORE A VITE TRAPEZIA DIMENSIONI DI INGOMBRO. Lunghezza con Attacco A1 Attacco A2 Lc [mm] 142 + Corsa 150 + Corsa T [mm] 129 + Corsa 136 + Corsa

ATTUATORE A VITE TRAPEZIA DIMENSIONI DI INGOMBRO. Lunghezza con Attacco A1 Attacco A2 Lc [mm] 142 + Corsa 150 + Corsa T [mm] 129 + Corsa 136 + Corsa ATTUATORE A VITE TRAPEZIA CLA 20 DIMENSIONI DI INGOMBRO Cors L =Lc + Cors Lc T L =Lc + Cors Lc T Supporto posteriore SP Perno Interruttori FC e potenziometro Attcco A1 Attcco A2 Lunghezz cvo motore 0.3

Dettagli

Macchine elettriche in corrente continua

Macchine elettriche in corrente continua cchine elettriche in corrente continu Generlità Può essere definit mcchin un dispositivo che convert energi d un form un ltr. Le mcchine elettriche in prticolre convertono energi elettric in energi meccnic

Dettagli

Proline Prosonic Flow 90U, 90W, 91W, 93C, 93U, 93W

Proline Prosonic Flow 90U, 90W, 91W, 93C, 93U, 93W Informzioni Tecniche Proline Prosonic Flow 90U, 90W, 91W, 93C, 93U, 93W Sistem di misur di portt ultrsuoni Misur di portt per ppliczioni stndrd di cque potili, reflue e di processo Appliczioni I sensori

Dettagli

PARTE SECONDA Adempimenti D.Lgs. 311/06

PARTE SECONDA Adempimenti D.Lgs. 311/06 COMUNE DI PADOVA SETTORE EDILIZIA PRIVATA GUIDA PER L APPLICAZIONE DELLE NORME TRANSITORIE DI CUI AL D.LGS. N.192 DEL 19 AGOSTO 2005 E AL D.LGS. N.311 DEL 29 DICEMBRE 2006 PARTE SECONDA Adempimenti D.Lgs.

Dettagli

Guida di riferimento per l'installatore

Guida di riferimento per l'installatore Guid di riferimento per l'instlltore Dikin Altherm Pomp di clore pvimento Guid di riferimento per l'instlltore Dikin Altherm Pomp di clore pvimento Itlino Sommrio Sommrio 1 Precuzioni generli di sicurezz

Dettagli

Dati elettrici Tensione nominale AC/DC 24 V Frequenza della tensione nominale 50/60 Hz. Nota riguardante il segnale di comando Y Impedenza 100 kω

Dati elettrici Tensione nominale AC/DC 24 V Frequenza della tensione nominale 50/60 Hz. Nota riguardante il segnale di comando Y Impedenza 100 kω Sched ecnic NVKA--PC Attutore per vlvole gloo e 3-vie con funzione di emergenz e con possiilità di comuniczione us Forz di zionmento 000 N ensione nominle AC/DC V Comndo modulnte DC (0) 0. V... 0 V, vriile

Dettagli

Scheda tecnica. art. 92150-92155 TESTINA ELETTRICA DESCRIZIONE. SPECIFICHE PRODOTTO MISURE (in mm.) 47,0 54,0 4,0

Scheda tecnica. art. 92150-92155 TESTINA ELETTRICA DESCRIZIONE. SPECIFICHE PRODOTTO MISURE (in mm.) 47,0 54,0 4,0 rt. 92150-92155 DESCRIZIONE L'utilizzo delle stine elettriche quchnik instll sui singoli circuiti di collettori perettono, con l'usilio degli ppositi condi elettronici, l gestione di ogni singol zon/nello.

Dettagli

COMPUTO METRICO. Comune di Marcianise Provincia di Caserta. Lavori di Manutenzione Straordinaria -Parco Mazziotti Edificio B OGGETTO:

COMPUTO METRICO. Comune di Marcianise Provincia di Caserta. Lavori di Manutenzione Straordinaria -Parco Mazziotti Edificio B OGGETTO: Comune di Mrcinise Provinci di Csert pg. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: Lvori di Mnutenzione Strordinri -Prco Mzziotti Edificio B COMMITTENTE: I.A.C.P. di Csert Dt, 01/04/2008 IL TECNICO PriMus by Guido Cinciulli

Dettagli

Guida al capitolato. Power Plus

Guida al capitolato. Power Plus Moduli terici Sistei Sorio Guid l cpitolto 2 Dti tecnici 4 Descrizione e uso dell pprecchio 7 Collegenti elettrici 25 Descrizione principi di funzionento 32 Aspirzione ri, scrico fui e condens 36 Accessori

Dettagli

Eccellente qualità delle immagini

Eccellente qualità delle immagini www. dr wi ng c d. c om/ pr i m p g i n t e r moc me r e. ht ml Eccellente qulità delle immgini Il sensore è il cuore dell termocmer. Testo ttribuisce un enorme vlore ll mssim qulità possibile. Testo 890

Dettagli

REQUISITI ENERGETICI DEGLI EDIFICI. 1. Indice di prestazione energetica per la climatizzazione invernale

REQUISITI ENERGETICI DEGLI EDIFICI. 1. Indice di prestazione energetica per la climatizzazione invernale Allegto C REQUISITI ENERGETICI DEGLI EDIFICI 1. Indice di prestzione energetic per l climtizzzione invernle 1.1 Edifici residenzili dell Clsse E1, esclusi collegi, conventi, cse di pen e cserme Tbell 1.1

Dettagli

Workbook 2-35. Statica 36-49. Resistenza al fuoco 50-53. Estetica 54-55. Ecologia 56-73. Isolamento acustico 74-89. Acustica del locale 90-101

Workbook 2-35. Statica 36-49. Resistenza al fuoco 50-53. Estetica 54-55. Ecologia 56-73. Isolamento acustico 74-89. Acustica del locale 90-101 2-35 Sttic 36-49 Resistenz l fuoco 50-53 Estetic 54-55 Ecologi 56-73 Isolmento custico 74-89 Acustic del locle 90-101 Isolmento termico 102-113 Progettzione esecutiv Workook 114-121 122-127 Montggio Multifunzionle

Dettagli

SLXe. Sistema monotemperatura e multitemperatura per semirimorchi. e-voluzione e-nnovazione e-fficienza e-connect e-sperienza e-cologico

SLXe. Sistema monotemperatura e multitemperatura per semirimorchi. e-voluzione e-nnovazione e-fficienza e-connect e-sperienza e-cologico SLXe Sistem monotempertur e multitempertur per semirimorchi e-voluzione e-nnovzione e-fficienz e-connect e-sperienz e-cologico INDICE SLXe: L nuov generzione del trsporto refrigerto 3 e-voluzione 4 e-nnovzione

Dettagli

Controllo e acquisizione dati. Bulletin 04L51B01-01IT. www.smartdacplus.com

Controllo e acquisizione dati. Bulletin 04L51B01-01IT. www.smartdacplus.com Controllo e cquisizione dti Bulletin 04L51B01-01IT www.smrtdcplus.com Controllo e cquisizione dti Il tuo business è complesso e cmbi velocemente.hi bisogno di strumenti potenti e "smrt" in grdo di dttrsi

Dettagli

RISPARMIO ENERGETICO EDIFICI

RISPARMIO ENERGETICO EDIFICI RISPARMIO ENERGETICO EDIFICI COME FACCIO A RISPARMIARE ENERGIA? COME FACCIO AD AVERE AGEVOLAZIONI? COME UTILIZZARE LE ENERGIE ALTERNATIVE? INSERTO A CURA DI CONFCONSUMATORI DELL EMILIA ROMAGNA Decreto

Dettagli

SICUREZZA SUL LAVORO SAFETY AT WORK SICUREZZA SUL LAVORO SAFETY AT WORK R 290 31 R 290 31

SICUREZZA SUL LAVORO SAFETY AT WORK SICUREZZA SUL LAVORO SAFETY AT WORK R 290 31 R 290 31 SICUREZZA SUL LAVORO SAFETY AT WORK R 290 31 R 290 31 Segnli di siurezz per fontnelle e doe di emergenz per l deontminzione UNI 7546/3. Symols for sfety signs-eyes wshing - emergeny shower. 332 Normtive

Dettagli

UNITÀ DI GUIDA E SLITTE

UNITÀ DI GUIDA E SLITTE UNITÀ DI GUIDA E SLITTE TIPOLOGIE L gmm di unità di guid e di slitte proposte è molto mpi. Rggruppimo le guide in fmiglie: Unità di guid d ccoppire cilindri stndrd Si trtt di unità indipendenti, cui viene

Dettagli

StyleView Telepresence Kit

StyleView Telepresence Kit Guid per l utente StyleView Telepresence Kit for Single LCD Crt NOTA: Il kit è concepito per essere fissto un crrello con snodo LCD singolo e un solo cssetto. Sicurezz... 2 Funzioni e dti tecnici... 3

Dettagli

RIVELATORI DI GAS METANO O GPL

RIVELATORI DI GAS METANO O GPL RIVELTORI DI GS METNO O GPL Installazione a parete o installazione a semincasso (con supporto in opzione) Con relè per comando elettrovalvola Istruzioni per l installazione e l uso dei modelli: rt. 856500

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO Impinti Elettrici ISTITUTO ZOOPROFILATTICO IN LETTERE TOTALE Prog. E.R. MO CODICE RIFERITO ALL'ELENCO REGIONALE DEI PREZZI DELLE OPERE PUBBLICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA ART. 8 LEGGE REGIONALE N. 11/2010

Dettagli

PORTE PROGET MULTIUSO REI 30 REI 60 - REI 120

PORTE PROGET MULTIUSO REI 30 REI 60 - REI 120 PORTE PROGET MULTIUSO REI 30 REI 60 - REI 120 14 15 INDICE PORTE PROGET PAGINA INDICE PORTE PROGET 16 ILLUSTRAZIONI PORTE PROGET 17 18 TIPOLOGIE/CERTIFICATI PORTE PROGET REI 30 E REI 60 AD UNA ANTA 19

Dettagli

Installazione e manutenzione

Installazione e manutenzione Instllzione e mnutenzione per ttrezztur con tubo guid singolo 893008/04 2 INDICE Questo "mnule di instllzione e mnutenzione" rigurd l'ttrezztur con singolo tubo guid per mixer serie 400, 430-480 Introduzione

Dettagli

TABELLA DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE ANNO 2012

TABELLA DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE ANNO 2012 TABELLA DEGLI ANNO 0 criteri di ppliczione. Ai fini del clcolo degli oneri di urbnizzzione primri e secondri, i volumi sono clcolti secondo le norme degli strumenti urbnistici vigenti (rt. 7 c. 0 L.R./05).

Dettagli

Edizione dicembre 2010 - Rev 0. Manuale per l applicazione dell immagine coordinata

Edizione dicembre 2010 - Rev 0. Manuale per l applicazione dell immagine coordinata Edizione dicembre 20 - Rev 0 Mnule per l ppliczione dell immgine coordint 1 Mnule per l ppliczione dell immgine coordint 1 Presentzione 2 Elementi bse Logotipo generico 3-4 Logotipo d personlizzre 5-8

Dettagli

Gioco Interno Tipologie e Norme

Gioco Interno Tipologie e Norme Gioco Interno Tipologie e Norme Per gioco interno si intende l misur complessiv di cui un nello si può spostre rispetto ll ltro in direzione oppost. E necessrio distinguere fr gioco rdile e gioco ssile.

Dettagli

IEC61850 compliant. Delibera 8 marzo 2012 AEEG 84/2012/R/EEL Allegato A.70 MESSA IN SERVIZIO NV10P. Allegato A70 SPG SPI DDG. Distributore.

IEC61850 compliant. Delibera 8 marzo 2012 AEEG 84/2012/R/EEL Allegato A.70 MESSA IN SERVIZIO NV10P. Allegato A70 SPG SPI DDG. Distributore. rtecnictern l Codice di Delier 8 mrzo 2012 EEG 84/2012/R/EEL llegto.70 MESS IN SERVIZIO Distriutore Utente Dispositivo generle Utenze non privilegite Dispositivo di interfcci Utenze privilegite Dispositivo

Dettagli

Sistemi di riscaldamento a pavimento FLOORTEC

Sistemi di riscaldamento a pavimento FLOORTEC Sistemi di riscldmento pvimento FLOORTEC Indice 53 Aspetti generli Informzioni prodotto 54 Dti tecnici e istruzioni di montggio Impinti, componenti e ccessori 58 Progettzione 70 1 ULOW-E2 Rditori profilti

Dettagli

STUDIO TECNICO INGEGNERIA IMPIANTISTICA

STUDIO TECNICO INGEGNERIA IMPIANTISTICA vi spromonte, 29-23900 LECCO - tel. 0341-282334 / 365570 fx c.f. - p. i.v.. vi colonn, 29-22100 COMO - tel. 031-505548 / 505410 fx 01985140134 e-mil : scilecco@tin.it - scicomo@tin.it Dt : 6 luglio 2009

Dettagli

ELENCO PREZZI. Comune di NUORO NUORO

ELENCO PREZZI. Comune di NUORO NUORO Comune NUORO NUORO pg. 1 ELENCO PREZZI OGGETTO: RISTRUTTURAZIONE PER ADEGUAMENTO AL D. L.VO N 81/2008 DEGLI UFFICI E DEGLI ALLOGGI DI SERVIZIO DELLA QUESTURA DI NUORO Dt, IL TECNICO PriMus by Guido Cinciulli

Dettagli

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE Le apparecchiature di questa serie, sono frutto di una lunga esperienza maturata nel settore dei gruppi di continuità oltre che in questo specifico. La tecnologia on-line doppia conversione, assicura la

Dettagli

rcgroupairconditioning R410A INSTALLAZIONE INTERNA Le macchine sono progettate per installazione interna.

rcgroupairconditioning R410A INSTALLAZIONE INTERNA Le macchine sono progettate per installazione interna. MNT HP: Pompa di calore reversibile acqua / acqua per installazione interna, equipaggiata con compressori scroll e scambiatori a piastre Potenza Frigorifera: 26,8 606,0 Potenza Termica: 34,8 817,0 manta

Dettagli

FLAT. Unità di recupero del calore RFI LITE 1 RFI LITE 2

FLAT. Unità di recupero del calore RFI LITE 1 RFI LITE 2 lindab ventilazione residenziale Unità di recupero del calore RFI LITE Descrizione FLT indoor air quality and energy saving SCHED TECNIC CTR-PH CLSSE ENERGETIC B + sonda CO D - Recuperatore di calore CTR-PH

Dettagli

Progetto LO 100 di Andrea Sacchetti andreasacchetti1965@gmail.com scala 1:4 Tavola 4 S 6061 sp 9% al 31% 1b

Progetto LO 100 di Andrea Sacchetti andreasacchetti1965@gmail.com scala 1:4 Tavola 4 S 6061 sp 9% al 31% 1b tgli d effetture per fcilitre l'sportzione prim del rivestimento del dorso e crere lo spzio per i portionett 1 1 le centine d 1 4 sono di compensto di etull d 4 mm, per le centine d 5 15 si può usre compensto

Dettagli

LINEA Aquera Soluzioni modulari di griglie di drenaggio e ventilazione.

LINEA Aquera Soluzioni modulari di griglie di drenaggio e ventilazione. Aquer LINEA Aquer Soluzioni modulri di griglie di drenggio e ventilzione. L'mbiente urbno è prte integrnte dell nostr società modern. Questo h portto d un incremento delle zone edificte crtterizzte d superfici

Dettagli

ELENCO PREZZI. Provincia di Napoli

ELENCO PREZZI. Provincia di Napoli Provinci Npoli pg. 1 ELENCO PREZZI OGGETTO: "AMBIENTI PER L'APPROFONDIMENTO" ASSE II "Qulità degli mbienti scolstici" OBIETTIVO C Istituto Superiore "FERRAIOLI" vi Gorizi, 2 NAPOLI Dt, IL TECNICO PriMus

Dettagli

ELENCO PREZZI. Comune di Palmi Provincia di Reggio Cal. Riqualificazione e adeguamento campo "Lo Presti". OGGETTO: Comune di Palmi COMMITTENTE:

ELENCO PREZZI. Comune di Palmi Provincia di Reggio Cal. Riqualificazione e adeguamento campo Lo Presti. OGGETTO: Comune di Palmi COMMITTENTE: Comune Plmi Provinci Reggio Cl. pg. 1 ELENCO PREZZI OGGETTO: Riqulificzione e degumento cmpo "Lo Presti". COMMITTENTE: Comune Plmi Dt, 27/07/2012 IL TECNICO Ing. A. Scrfone - Geom. F. Scozzrr - Geom. F.

Dettagli

pag. 1 ELENCO PREZZI OGGETTO:

pag. 1 ELENCO PREZZI OGGETTO: pg. 1 ELENCO PREZZI OGGETTO: COMMITTENTE: CITTADELLA VESCOVILE DI GERACE (RC) INTERVENTO DI COMPLETAMENTO, VALORIZZAZIONE E PIENA FRUIBILITA DEL SITO P.O.R. CALABRIA FESR 22007/13 Line di intervento5.2.1.1

Dettagli

Start. Caldaie murali. Residenziale caldo

Start. Caldaie murali. Residenziale caldo 27007623 - rev. 0 05/2013 Residenziale caldo Start Caldaie murali Rendimento (Mod. KIS) Camera aperta e stagna Modelli combinati da interno, incasso, esterno in luoghi parzialmente protetti www.riello.it

Dettagli

Disposizioni inerenti all efficienza energetica in edilizia Regione Lombardia DGR 8745 del 22 dic 2008

Disposizioni inerenti all efficienza energetica in edilizia Regione Lombardia DGR 8745 del 22 dic 2008 Attività di di FORMAZIONE tecnici comunli Disposizioni inerenti ll efficienz energetic in edilizi Regione Lombrdi DGR 8745 del 22 dic 2008 BANDO CARIPLO Audit Energetico degli edifici comunli AUDIT AUDITEECERTIFICAZIONE

Dettagli

3.4 RENDAMAX R600 - R3600. RENDAMAX 600 kw. RENDAMAX 3600 SB 671 1095 kw

3.4 RENDAMAX R600 - R3600. RENDAMAX 600 kw. RENDAMAX 3600 SB 671 1095 kw 3.4 RENDAMAX R600 - R3600 RENDAMAX 600 kw Dir. Rend. 9/4/CEE 3.4- Descrizione del prodotto 3.4-3 Codici prodotto e prezzi 3.4-4 Proposte di sistem RENDAMAX 3.4-10 Accessori 3.4-14 Funzionlità regolzioni

Dettagli

SLXe. Sistema di refrigerazione monotemperatura e multitemperatura per semirimorchi. e-voluzione e-nnovazione e-connect e-sperienza e-cologica

SLXe. Sistema di refrigerazione monotemperatura e multitemperatura per semirimorchi. e-voluzione e-nnovazione e-connect e-sperienza e-cologica SLXe Sistem di refrigerzione monotempertur e multitempertur per semirimorchi e-voluzione e-nnovzione e-connect e-sperienz e-cologic SLXe L nuov generzione del trsporto refrigerto INDICE Quest nuov gmm

Dettagli

Nr. 1 euro (zero/00) 0,00. Nr. 2 euro (zero/00) 0,00

Nr. 1 euro (zero/00) 0,00. Nr. 2 euro (zero/00) 0,00 pg. 2 Num.Ord. TARIFFA D E S C R I Z I O N E D E L L' A R T I C O L O unità di misur P R E Z Z O UNITARIO Nr. 1 euro (zero/00) 0,00 Nr. 2 euro (zero/00) 0,00 Nr. 3 Mggiorzione per utilizzo di cristllo

Dettagli

Guida di riferimento per l'installatore

Guida di riferimento per l'installatore + RVLQ05+08CA RHYHBH05AA RHYHBH/X08AA Itlino Sommrio Sommrio 1 Note reltive l prodotto 4 2 Note reltive ll documentzione 4 2.1 Informzioni su questo documento... 4 3 Precuzioni generli di sicurezz 4 3.1

Dettagli

STUD FOTOVOLTAICO 16 LED 1.2W CW

STUD FOTOVOLTAICO 16 LED 1.2W CW Cod. 1879.185M STUD FOTOVOLTAICO 16 LED 1.2W CW Crtteristiche tecniche Corpo in lluminio pressofuso Portello di chiusur vno cblggio/btterie in termoindurente Riflettore in lluminio vernicito binco Diffusore

Dettagli

ALIMASTER. Gamma completa per una lavorazione ad alta efficienza delle leghe di alluminio

ALIMASTER. Gamma completa per una lavorazione ad alta efficienza delle leghe di alluminio 00. ggiornmento BI Lvorzione d lt efficienz delle leghe di lluminio ALIMASTER Gmm complet per un lvorzione d lt efficienz delle leghe di lluminio y Frestur d lt velocità oltre,000cc/min (tipo di sgrosstur)

Dettagli

http://www.regione.umbria.it/tributi-tasse/in-evidenza

http://www.regione.umbria.it/tributi-tasse/in-evidenza AUTO E MOTO STORICHE Sono esenti dll tss utomobilistic i veicoli (utovetture, motoveicoli, ecceter) costruiti d lmeno trent'nni, senz che si necessrio il possesso di prticolri requisiti (per l Lombrdi

Dettagli

CONSORZIO VALLE CRATI

CONSORZIO VALLE CRATI CONSORZIO VALLE CRATI C.DA CUTURA - RENDE (CS)- DISCARICA IN LOCALITA' VETRANO COMUNE DI SAN GIOVANNI IN FIORE (CS) RECUPERO VOLUMETRICO DISCARICA IN ESERCIZIO LOTTO 2 PLUS ELABORATO N. OGGETTO Scl R.08

Dettagli

2011, Mercury Marine VesselView Versione 4.0.0.5 *8M0061013* 90-8M0061013

2011, Mercury Marine VesselView Versione 4.0.0.5 *8M0061013* 90-8M0061013 2011, Mercury Mrine VesselView Versione 4.0.0.5 *8M0061013* 90-8M0061013 611 INDICE Sezione 1 - Operzioni preliminri Specifiche di VesselView... 2 Descrizione generle... 2 Funzioni del tstierino... 3

Dettagli

Centraline oleodinamiche e ricambi. Nautical Parts. www.gallinea.it - info@gallinea.it

Centraline oleodinamiche e ricambi. Nautical Parts. www.gallinea.it - info@gallinea.it D 1E1 2E 2 Inlet Outlet 8 Centrline oleodinmiche e ricmi Nuticl rts www.glline.it info@glline.it COONENI SNDRD Componenti Stndrd Le centrline idruliche per uso nutico sono costruite utilizzndo i componenti

Dettagli

ELENCO PREZZI. Comune di SIANO Provincia di SALERNO

ELENCO PREZZI. Comune di SIANO Provincia di SALERNO Comune SIANO Provinci SALERNO pg. 1 ELENCO PREZZI OGGETTO: PROGETTO DI AMPLIAMENTO CENTRO DI RACCOLTA A SUPPORTO DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI URBANI DI SIANO COMMITTENTE: COMUNE DI SIANO Sino,

Dettagli

Contabilizzazione, linee riscaldamento e linee acqua sanitaria calda e fredda

Contabilizzazione, linee riscaldamento e linee acqua sanitaria calda e fredda Contabilizzazione, linee riscaldamento e linee acqua sanitaria calda e fredda codice Q... Con tronchetti sostitutivi Con kit di contabilizzazione Completo di cornice e portello utonomia gestionale Ripartizione

Dettagli

GM Elettropompe sommergibili

GM Elettropompe sommergibili GM GM GMV Pope soergibili in ghis EN-GJL- con girnte vortice pg. 6 GMVS Pope soergibili in ghis EN-GJL- con girnte vortice in poliuretno pg. 4 GM GMN Pope soergibili in ghis EN-GJL- con girnte onocnle

Dettagli

Indice. Benvenuti. Informazioni importanti riguardo l uso del manuale. Limitazione di responsabilità. Copyright

Indice. Benvenuti. Informazioni importanti riguardo l uso del manuale. Limitazione di responsabilità. Copyright Mnule d'uso 00 Benvenuti Vi ringrzimo per ver cquistto questo nvigtore dispositivo. Si preg di leggere questo mnule con ttenzione prim di usre dispositivo per l prim volt. Conservre questo mnule in un

Dettagli

La saldatura: Pregi e difetti dei collegamenti saldati:

La saldatura: Pregi e difetti dei collegamenti saldati: L sldtur: Pregi e difetti dei collegmenti sldti: Vntggi: sono di rpid esecuzione permettono strutture più leggere consentono l perfett tenut richiedono poche lvorzioni meccniche hnno un bsso costo complessivo

Dettagli

COMPUTO METRICO. Comune di Portici Provincia di Napoli. Manutenzione ordinaria edilizia pubblica abitativa Manutenzione ordinaria edilizia pubblica

COMPUTO METRICO. Comune di Portici Provincia di Napoli. Manutenzione ordinaria edilizia pubblica abitativa Manutenzione ordinaria edilizia pubblica Comune di Portici Provinci di Npoli pg. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: Mnutenzione ordinri edilizi pubblic bittiv Mnutenzione ordinri edilizi pubblic COMMITTENTE: Comune di Portici - Settore Ptrimonio Dt,

Dettagli

del 21 gennaio 2008 NORME DI ACCETTAZIONE E CIRCOLAZIONE DEI CARRI SERIE UAAI DOTATI DI DISPOSITIVI SPECIALI

del 21 gennaio 2008 NORME DI ACCETTAZIONE E CIRCOLAZIONE DEI CARRI SERIE UAAI DOTATI DI DISPOSITIVI SPECIALI NEIF n 5 del 21 gennio 2008 Direzione Ingegneri, Sicurezz e Qulità di Sistem Direttore NEIF n 5 del 21 gennio 2008 in vigore dl ricevimento NORME DI ACCETTAZIONE E CIRCOLAZIONE DEI CARRI SERIE UAAI DOTATI

Dettagli

Regolazione climatica. Smartcomfort. benvenuti a casa

Regolazione climatica. Smartcomfort. benvenuti a casa IT Regolzione climtic benvenuti cs Benvenuti cs Il comfort nelle sue vrie ccezioni è il protgonist dell vit modern. Stre bene in ogni mbiente dove percepisco il clim giusto per l stgione, ed uniforme in

Dettagli