Progetto Circolare Mobilità Sostenibile

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Progetto Circolare Mobilità Sostenibile"

Transcript

1 Progetto Circolare Mobilità Sostenibile Modalità e termini del procedimento per la concessione di un contributo alle famiglie degli studenti, residenti nel territorio della provincia di Pordenone, che sostengono i costi per il trasporto scolastico, nell a.s. 2015/2016. Articolo 1 OGGETTO In esecuzione della Deliberazione di Giunta Provinciale n. del con il presente atto si indicano le modalità e i termini per la realizzazione degli interventi di sostegno alle famiglie stante il perdurare della situazione di difficoltà economica. Articolo 2 TIPOLOGIA E DESTINATARI 1. La tipologia dell intervento prevede un contributo provinciale sul costo effettivamente sostenuto per l abbonamento di trasporto annuale ovvero mensile per raggiungere le sedi scolastiche, relativo all anno scolastico 2015/2016 per gli studenti residenti nel territorio della provincia di Pordenone. 2. L ammontare del beneficio verrà determinato in relazione al valore ISEE e alle risorse economiche disponibili, e sarà calcolato sulla base del costo complessivo degli abbonamenti per esclusivo uso scolastico e compresi nel periodo settembre 2015 giugno I destinatari degli interventi sono le famiglie degli studenti ovvero gli studenti stessi se maggiorenni, residenti in uno dei comuni della provincia di Pordenone, in possesso di un ISEE inferiore ai ,00 che utilizzano il trasporto pubblico per raggiungere la sede scolastica. In nessun caso saranno ammesse domande presentate da persone giuridiche, enti o altri soggetti non esercenti potestà nei confronti dello studente minore in possesso di abbonamento. 4. Sono esclusi dall intervento coloro che sostengono una spesa per anno scolastico di riferimento inferiore a 200,00. Articolo 3 REQUISITI DI ACCESSO 1. L intervento verrà disposto, previa presentazione di apposita domanda, alle famiglie (o agli studenti qualora maggiorenni) che sono in possesso dei seguenti requisiti: a) Lo studente deve essere residente in uno dei comuni della provincia di Pordenone; b) Il nucleo familiare dello studente deve avere un Indicatore della Situazione Economica Equivalente (I.S.E.E.) di valore non superiore ad ,00 c) Lo studente deve essere regolarmente iscritto ad un corso di studi d istruzione secondaria di II grado (superiori) legalmente riconosciuto, oppure a un percorso di istruzione e formazione professionale (IeFP); d) Lo studente deve essere in possesso di un titolo di trasporto nominativo annuale o mensile emesso da una società di trasporto pubblico (su gomma o rotaia) valido nel periodo settembre giugno Articolo 4 MODALITA DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

2 1. I richiedenti dovranno presentare apposita domanda sia on line che cartacea all Amministrazione Provinciale, pena la non ammissibilità, esclusivamente sui moduli precompilati e ricevuti all indirizzo indicato nel form, al termine della procedura on line. 2. La procedura per l accesso all intervento prevede le seguenti fasi, entrambe imprescindibili ai fini dell ottenimento del contributo: a) Per i possessori di ABBONAMENTO ANNUALE: FASE 1: Compilazione del form di domanda online entro e non oltre il 15 dicembre All indirizzo indicato dal richiedente l Amministrazione Provinciale invierà il modulo precompilato con i dati indicati nel form online; FASE 2: il richiedente deve provvedere a verificare i dati inseriti, completare gli eventuali campi mancanti, datare e sottoscrivere il modulo nei campi previsti. Il richiedente deve inoltre provvedere far pervenire all Amministrazione Provinciale entro e non oltre il 15 dicembre 2015 il modulo sottoscritto, completo di tutti gli allegati (copia abbonamento annuale, copia documento identità sottoscrittore ed eventuale permesso di soggiorno, in via collaborativa copia di ISEE), pena l esclusione. b) Per i possessori di ABBONAMENTO MENSILE: FASE 1: Compilazione del form di domanda online entro e non oltre il 15 dicembre All indirizzo indicato dal richiedente l Amministrazione Provinciale invierà il modulo precompilato con i dati indicati nel form online; FASE 2: il richiedente deve provvedere a verificare i dati inseriti, completare gli eventuali campi mancanti, datare e sottoscrivere il modulo nei campi previsti. Il richiedente deve inoltre provvedere far pervenire all Amministrazione Provinciale entro e non oltre il 30 giugno 2016 il modulo sottoscritto, completo di tutti gli allegati (copia degli abbonamenti mensili acquistati o della dichiarazione rilasciata all utente dall Azienda di trasporto pubblico, relativa al periodo settembre giugno 2016, copia documento identità sottoscrittore ed eventuale permesso di soggiorno, in via collaborativa copia di ISEE), pena l esclusione. 3. Dichiarazioni e Allegati richiesti: Il modulo di domanda dovrà essere corredato dalla seguente documentazione: a) Dichiarazione che lo studente è regolarmente iscritto ad un corso di studi d istruzione secondaria di II grado (superiori) legalmente riconosciuto, oppure a un percorso di istruzione e formazione professionale (IeFP); b) Copia dell abbonamento (fronte/retro) relativo/i all a.s. 2015/2016 dal/i quale/i si devono chiaramente evincere Nome, Cognome, percorso (tratta), periodo di abbonamento e importi; c) Copia di un documento di riconoscimento in corso di validità del richiedente e per i cittadini extracomunitari anche la copia di regolare permesso di soggiorno in corso di validità; d) Dichiarazione ai sensi del D. Lgs 196/2003 in materia di protezione dei dati personali. e) Dichiarazione in merito all importo dell Indicatore di Situazione Economica Equivalente (I.S.E.E.)*, del proprio nucleo familiare (Si invita, in via collaborativa, ad allegare copia dell I.S.E.E.) *I.S.E.E. da presentare: Il richiedente deve essere in possesso di uno dei due tipi di I.S.E.E. sotto indicati a seconda della propria situazione familiare, in presenza di uno studente minorenne: 1. I.S.E.E. standard o ordinario. 2. I.S.E.E. Minorenni con genitori non coniugati tra loro e non conviventi, qualora la domanda riguardi uno studente minorenne rientrante in questa fattispecie. In via collaborativa si invita ad allegare alla domanda copia dell Attestazione I.S.E.E, rilasciata da un soggetto a ciò autorizzato (C.A.F., INPS o altra pubblica amministrazione). NUOVO I.S.E.E.: dal 1 gennaio 2015 l I.S.E.E. deve essere calcolato con i nuovi criteri stabiliti dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 5/12/2013. Le attestazioni I.S.E.E. rilasciate secondo la

3 precedente normativa, anche se ancora in corso di validità, NON potranno essere più utilizzate per la richiesta di nuove prestazioni sociali agevolate, pena L ESCLUSIONE. Gli interessati dovranno presentare una dichiarazione I.S.E.E. rilasciata in base alla vigente normativa. 4. La domanda, sottoscritta e completa degli allegati, dovrà PERVENIRE all Amministrazione Provinciale, entro i termini indicati dal comma 2, tramite invio a mezzo posta ordinaria, posta raccomandata, corriere, Posta elettronica certificata (all indirizzo in altre forme equipollenti previste dalla legge ovvero consegnate a mano presso l Ufficio Protocollo della Provincia nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle alle martedì e giovedì anche dalle alle Per il rispetto del termine di consegna farà fede: in caso di consegna a mano, posta ordinaria, posta raccomandata o corriere, il timbro di pervenuto apposto dall Ufficio protocollo dell Amministrazione Provinciale, in caso di invio tramite posta elettronica certificata, la data di ricezione della PEC. La Provincia non assume alcuna responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendenti da inesatta indicazione del recapito o di mancata oppure tardiva comunicazione del cambiamento di indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali o telegrafici comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore. 6. La sola compilazione del form on line, senza la relativa presentazione della documentazione cartacea presso l Amministrazione Provinciale, NON costituisce titolo per l ottenimento del contributo, pertanto non saranno in alcun modo prese in considerazione le prenotazioni a cui non seguirà la consegna della modulistica cartacea. Articolo 5 DETERMINAZIONE DEL BENEFICIO E CONCESSIONE DEL CONTRIBUTO 1. L ammontare del contributo verrà determinato oltre che sulla base della spesa sostenuta, supportata dalla documentazione giustificativa sopraindicata, sulla base di tre fasce di valore I.S.E.E come da prospetto sottoriportato: FASCIA VALORE ISEE MINIMO VALORE ISEE MASSIMO Percentuale Contributo sulla ammissibile Prima Fascia Euro 0,00 Euro ,00 30% Seconda Fascia Euro ,01 Euro ,00 20% Terza Fascia Euro ,01 Euro ,00 10% calcolato spesa L Amministrazione Provinciale si riserva di effettuare modificazioni sulla percentuale di contributo in relazione al numero delle domande pervenute. 2. Per i possessori di abbonamento mensile, la determinazione dell importo complessivo avverrà esclusivamente, al momento della consegna della documentazione cartacea (entro e non oltre il 30 giugno 2016) completa delle copie degli abbonamenti mensili o della dichiarazione rilasciata all utente dall Azienda di trasporto pubblico, relativa al periodo settembre giugno L ammontare del contributo sarà determinato sulla base della spesa effettivamente sostenuta e documentata.

4 3. Per i possessori di abbonamento annuale ovvero mensile, saranno ritenuti ammissibili soltanto gli abbonamenti nominativi. Per tale motivo, ai fini dell assegnazione, non saranno tenuti in considerazione i biglietti non riconducibili allo studente. 4. La determinazione dell importo ammissibile non includerà il costo di eventuali tessere di riconoscimento di trasporto pubblico in quanto non costituiscono titolo di viaggio valido per l anno scolastico in corso. 5. A conclusione della fase istruttoria verrà redatto un elenco dei beneficiari con gli importi dei contributi assegnati, sia per gli abbonamenti annuali, sia per quelli mensili, che sarà sottoposto all approvazione da parte della Giunta Provinciale. 6. L assegnazione del contributo verrà comunicata sul sito internet della Provincia: successivamente alle scadenze fissate al per gli abbonamenti annuali e al per gli abbonamenti mensili. Articolo 6 CAUSE DI ESCLUSIONE E DECADENZA 1. La sola prenotazione effettuata con la compilazione del form on line, senza la necessaria consegna della documentazione cartacea nei termini indicati, non costituisce presentazione di istanza all Amministrazione Provinciale e pertanto non verrà presa in considerazione. 2. Costituisce motivo di esclusione, la mancanza dei requisiti previsti all art. 3 e l accertata violazione degli art. 75 e 76 del D. Lgs n 445/ Non saranno ritenute ammissibili e pertanto saranno oggetto di esclusione, le domande cartacee: pervenute oltre i termini; prive di sottoscrizione; prive dei necessari allegati (copia del documento di identità del richiedente e/o eventuale permesso di soggiorno, copia del/degli abbonamenti); incomplete. 4. Qualora il richiedente rinunci all assegnazione dell intervento, o non provveda alla riscossione entro i termini indicati nelle comunicazioni pubblicate, decade dal beneficio. L importo corrispondente non verrà in nessun caso ridistribuito tra gli altri beneficiari. Articolo 7 DISPOSIZIONI FINALI 1. I procedimenti e provvedimenti connessi alle presenti modalità, compresi quelli in materia di accesso agli atti, sono gestiti dal Settore Politiche Sociali, sotto la responsabilità, per quanto di competenza, del Dirigente del Settore. 2. L intervento sarà corrisposto nella modalità indicata nel modulo di domanda, tramite bonifico bancario sul conto indicato nel modulo di adesione ovvero tramite assegno, che verrà inviato all indirizzo indicato nel modulo di domanda, il quale potrà riscuotere l importo nelle modalità preposte dietro presentazione dell assegno unitamente ad un valido documento d identità. 3. Il richiedente ha l'obbligo di conservare le ricevute di abbonamento, in originale, e di esibirle in caso di controllo da parte dell Amministrazione Provinciale. 4. Le presenti modalità entreranno in vigore dal giorno successivo alla loro emanazione e pubblicate nel sito dell Ente all indirizzo:

5 Elenco firmatari ATTO SOTTOSCRITTO DIGITALMENTE AI SENSI DEL D.P.R. 445/2000 E DEL D.LGS. 82/2005 E SUCCESSIVE MODIFICHE E INTEGRAZIONI Questo documento è stato firmato da: NOME: RICCI DOMENICO CODICE FISCALE: RCCDNC53A28H585P DATA FIRMA: 26/11/ :42:20 IMPRONTA: 6B3375DD417D93AE5E68349BC08FE30D5A2C08FA85CA43B28C2CB0789AC8EACF 5A2C08FA85CA43B28C2CB0789AC8EACFC7340A9E334A BEB80BF C7340A9E334A BEB80BF EACD7A EACE3D36F1C74AF 52EACD7A EACE3D36F1C74AF6024DC3002DB591690ACBE61C9A77F91

PROVINCIA DI SALERNO

PROVINCIA DI SALERNO AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELLE SPESE DI TRASPORTO DI STUDENTI, IN SITUAZIONE DI SVANTAGGIO ECONOMICO, CHE FREQUENTANO ISTITUTI SUPERIORI DI SECONDO GRADO DELLA PROVINCIA.

Dettagli

1. Quante risorse economiche sono disponibili Le risorse disponibili ammontano a complessivi ,00.

1. Quante risorse economiche sono disponibili Le risorse disponibili ammontano a complessivi ,00. AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FAVORE DI STUDENTI RESIDENTI IN PROVINCIA DI LECCO PER IL TRASPORTO PUBBLICO PER L ANNO SCOLASTICO 2011/2012 CRITERI GENERALI Per l Avviso pubblico per

Dettagli

PROVINCIA DI COMO SETTORE SERVIZI SOCIALI, SANITÀ, PARI OPPORTUNITÀ

PROVINCIA DI COMO SETTORE SERVIZI SOCIALI, SANITÀ, PARI OPPORTUNITÀ PROVINCIA DI COMO SETTORE SERVIZI SOCIALI, SANITÀ, PARI OPPORTUNITÀ Bando per la concessione di contributi a favore di studenti delle Scuole Superiori o dei Centri di Formazione Professionale, residenti

Dettagli

AVVISO PUBBLICO INTERVENTI A SOSTEGNO DEL DIRITTO ALLO STUDIO. Sostegno economico a nuclei familiari residenti in Provincia di Brescia

AVVISO PUBBLICO INTERVENTI A SOSTEGNO DEL DIRITTO ALLO STUDIO. Sostegno economico a nuclei familiari residenti in Provincia di Brescia Interventi Atto Negoziale Regione Lombardia e Provincia di Brescia 2011-2013 Anno 2016 AVVISO PUBBLICO INTERVENTI A SOSTEGNO DEL DIRITTO ALLO STUDIO Sostegno economico a nuclei familiari residenti in Provincia

Dettagli

AVVISO PUBBLICO IL DIRIGENTE

AVVISO PUBBLICO IL DIRIGENTE AVVISO PUBBLICO ALLEGATO A PER L EROGAZIONE DEI CONTRIBUTI ASSEGNATI PER LA FORNITURA GRATUITA TOTALE O PARZIALE DEI LIBRI DI TESTO, PER L ANNO SCOLASTICO 2016/2017, A FAVORE DEGLI ALUNNI RESIDENTI NEL

Dettagli

Città di Bari Ripartizione Politiche Educative Giovanili e del Lavoro Via Venezia, B A R I Tel Fax

Città di Bari Ripartizione Politiche Educative Giovanili e del Lavoro Via Venezia, B A R I Tel Fax Città di Bari Ripartizione Politiche Educative Giovanili e del Lavoro Via Venezia, 41-70122 B A R I Tel. 080-5773801 Fax 080-5773808 BANDO PER L ASSEGNAZIONE DEL BUONO SCUOLA A COPERTURA PARZIALE DELLE

Dettagli

PROVINCIA DI TORINO. approvato con Deliberazione G.P. n del 30/7/2013

PROVINCIA DI TORINO. approvato con Deliberazione G.P. n del 30/7/2013 PROVINCIA DI TORINO BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTO ECONOMICO A FAVORE DI STUDENTI DELLA SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO PER L INCENTIVAZIONE SERVIZIO DI TRASPORTO PUBBLICO LOCALE approvato

Dettagli

PROVINCIA DI TERNI AVVISO PER L'ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER FAMIGLIE COLPITE DA CRISI OCCUPAZIONALE. Art.1 FINALITA

PROVINCIA DI TERNI AVVISO PER L'ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER FAMIGLIE COLPITE DA CRISI OCCUPAZIONALE. Art.1 FINALITA PROVINCIA DI TERNI SETTORE PIANIFICAZIONE DEL TERRITORIO E SVILUPPO ECONOMICO SERVIZIO SVILUPPO ECONOMICO, POLITICHE SOCIALI ATTIVITÀ TURISTICHE, CULTURALI E SPORTIVE AVVISO PER L'ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI

Dettagli

PROVINCIA DI TERNI SETTORE PIANIFICAZIONE DEL TERRITORIO E SVILUPPO ECONOMICO;

PROVINCIA DI TERNI SETTORE PIANIFICAZIONE DEL TERRITORIO E SVILUPPO ECONOMICO; All. a) DD. n. 612 del 10/07/2012 PROVINCIA DI TERNI SETTORE PIANIFICAZIONE DEL TERRITORIO E SVILUPPO ECONOMICO; AVVISO PER L'ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER FAMIGLIE COLPITE DA CRISI OCCUPAZIONALE Art.1

Dettagli

NOTA INFORMATIVA 1. DESTINATARI E IMPORTO DEGLI ASSEGNI

NOTA INFORMATIVA 1. DESTINATARI E IMPORTO DEGLI ASSEGNI Oggetto: Assegni di studio per il trasporto scolastico ed acquisto libri di testo a favore di studenti residenti in Friuli Venezia Giulia ed iscritti alla scuola secondaria di secondo grado. Art. 16, commi

Dettagli

Comune di San Donato Milanese

Comune di San Donato Milanese BANDO PER L ATTRIBUZIONE DI ASSEGNI DI STUDIO A FAVORE DEGLI STUDENTI DELLE SCUOLE SECONDARIE DI 2 GRADO Il Comune di, nell ambito degli interventi diretti ad assicurare il Diritto allo Studio, bandisce

Dettagli

BANDO PER IL SOSTEGNO DEL REDDITO DELLE FAMIGLIE IN DIFFICOLTA A SEGUITO CRISI ECONOMICA

BANDO PER IL SOSTEGNO DEL REDDITO DELLE FAMIGLIE IN DIFFICOLTA A SEGUITO CRISI ECONOMICA COMUNE DI CAPPELLA MAGGIORE PROVINCIA DI TREVISO BANDO PER IL SOSTEGNO DEL REDDITO DELLE FAMIGLIE IN DIFFICOLTA A SEGUITO CRISI ECONOMICA Approvato con deliberazione giuntale n. 102 del 1.7.2009 e determinazione

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L EROGAZIONE DEI CONTRIBUTI PER IL SOSTEGNO ALLE LOCAZIONI PER L ANNO 2015

BANDO DI CONCORSO PER L EROGAZIONE DEI CONTRIBUTI PER IL SOSTEGNO ALLE LOCAZIONI PER L ANNO 2015 C O M U N E D I C E R R E T O D E S I PROVINCIA DI ANCONA I SETTORE Tel. 0732-679000 - Fax 0732-678318 demografico@comune.cerretodesi.an.it www.comune.cerretodesi.an.it BANDO DI CONCORSO PER L EROGAZIONE

Dettagli

CONTRIBUTI DIRITTO ALLO STUDIO 2016 INDICAZIONI OPERATIVE

CONTRIBUTI DIRITTO ALLO STUDIO 2016 INDICAZIONI OPERATIVE Allegato n. 4 alla Determinazione del Direttore del Servizio Istruzione n. 398/12742 del 10.11.2016 CONTRIBUTI DIRITTO ALLO STUDIO 2016 INDICAZIONI OPERATIVE 1. OGGETTO 1. Borsa di studio nazionale (Legge

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO SOCIO-CULTURALE

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO SOCIO-CULTURALE C O M U N E D I U S I N I P R O V I N C I A D I S A S S A R I Via Risorgimento n 70 Tel. 0793817000 - Fax 079380699 e-mail: comunediusini@cert.legalmail.it BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER RIMBORSO

Dettagli

Il/La sottoscritt nat_ a. (Prov. ) il e residente a. in Via n. Io sottoscritt, nat_ a. (Prov. ) il e residente a. in Via n.

Il/La sottoscritt nat_ a. (Prov. ) il e residente a. in Via n. Io sottoscritt, nat_ a. (Prov. ) il e residente a. in Via n. Al Sig. Sindaco del Comune di SAN QUIRINO OGGETTO: Domanda di ammissione al contributo economico a sostegno delle locazioni a favore di soggetti pubblici o privati che mettono a disposizione alloggi a

Dettagli

COMUNE DI COLLECCHIO SERVIZIO LAVORO E SVILUPPO ECONOMICO Viale Libertà, n 3 Collecchio Tel.0521/ Fax. 0521/ In collaborazione con

COMUNE DI COLLECCHIO SERVIZIO LAVORO E SVILUPPO ECONOMICO Viale Libertà, n 3 Collecchio Tel.0521/ Fax. 0521/ In collaborazione con COMUNE DI COLLECCHIO SERVIZIO LAVORO E SVILUPPO ECONOMICO Viale Libertà, n 3 Collecchio Tel.0521/301226-301231 Fax. 0521/301120 In collaborazione con IMMOBILIARE EMILIANA SRL Via Montecoppe Sotto, 17 Collecchio

Dettagli

Prot.2488 Forni di Sopra, 14 luglio 2016 AVVISO PUBBLICO RIMBORSO SPESA PER ACQUISTO LIBRI DI TESTO SCOLASTICI

Prot.2488 Forni di Sopra, 14 luglio 2016 AVVISO PUBBLICO RIMBORSO SPESA PER ACQUISTO LIBRI DI TESTO SCOLASTICI COMUNE DI FORNI DI SOPRA Provincia di Udine - Italia - Via Nazionale n 162 - CAP 33024 - Codice fiscale 84002010308 - P. IVA 01461900308 Tel. 0433 88056-88427 - Fax 0433 88580 - sito web: www.comune.fornidisopra.ud.it

Dettagli

Oggetto: L.R. 12.2.1998, n.3 art.16, Assegni di studio per spese di trasporto scolastico e acquisto libri di testo. Anno scolastico 2015/2016.

Oggetto: L.R. 12.2.1998, n.3 art.16, Assegni di studio per spese di trasporto scolastico e acquisto libri di testo. Anno scolastico 2015/2016. ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE DI SACILE E BRUGNERA CODICE MECCANOGRAFICO PNIS006007 Sede: Via Stadio 33077 Sacile (PN) Tel. 0434 733429 Fax 0434 733861 Codice Fiscale:91007780934 E-mail:pnis006007@istruzione.it

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FAVORE DI STUDENTI RESIDENTI IN PROVINCIA DI LECCO PER IL TRASPORTO PUBBLICO PER L ANNO SCOLASTICO

AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FAVORE DI STUDENTI RESIDENTI IN PROVINCIA DI LECCO PER IL TRASPORTO PUBBLICO PER L ANNO SCOLASTICO AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FAVORE DI STUDENTI RESIDENTI IN PROVINCIA DI LECCO PER IL TRASPORTO PUBBLICO PER L ANNO SCOLASTICO 2009/2010 La Provincia di Lecco prevede azioni promozionali

Dettagli

ALLEGATOA alla Dgr n del 22 agosto 2017 pag. 1/4

ALLEGATOA alla Dgr n del 22 agosto 2017 pag. 1/4 giunta regionale 10^ legislatura ALLEGATOA alla Dgr n. 1350 del 22 agosto 2017 pag. 1/4 BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI REGIONALI A FAVORE DI NUCLEI FAMILIARI CON FIGLI A CARICO RIMASTI ORFANI DI

Dettagli

Art.1 ( finalità ) Fascia Valore ISEE Contributo concesso

Art.1 ( finalità ) Fascia Valore ISEE Contributo concesso Regolamento per la concessione di un contributo sui costi del Servizio Idrico Integrato a favore dei titolari di utenze domestiche residenti che versano in condizioni di disagio sociale ed economico Anno

Dettagli

AVVISO PUBBLICO REVISIONE GRADUATORIA DI SECONDA FASCIA E GRADUATORIE D ISTITUTO DI SECONDA FASCIA DEL PROFILO DI COLLABORATORE SCOLASTICO

AVVISO PUBBLICO REVISIONE GRADUATORIA DI SECONDA FASCIA E GRADUATORIE D ISTITUTO DI SECONDA FASCIA DEL PROFILO DI COLLABORATORE SCOLASTICO AVVISO PUBBLICO REVISIONE GRADUATORIA DI SECONDA FASCIA E GRADUATORIE D ISTITUTO DI SECONDA FASCIA DEL PROFILO DI COLLABORATORE SCOLASTICO A) AMMISSIONE ALLA REVISIONE ED EFFETTI Il presente avviso riguarda

Dettagli

Comuni di Calci, Cascina, Fauglia, San Giuliano Terme, Pisa, Vicopisano

Comuni di Calci, Cascina, Fauglia, San Giuliano Terme, Pisa, Vicopisano Comuni di Calci, Cascina, Fauglia, San Giuliano Terme, Pisa, Vicopisano Data prot. Protocollo n. DOMANDA DI ACCESSO AL CONTRIBUTO A FAVORE DELLE FAMIGLIE NUMEROSE PROGETTO REGIONALE FAMIGLIA NUMEROSA,

Dettagli

CONTRIBUTI DIRITTO ALLO STUDIO 2015 INDICAZIONI OPERATIVE

CONTRIBUTI DIRITTO ALLO STUDIO 2015 INDICAZIONI OPERATIVE Allegato n. 4 alla Determinazione del Direttore del Servizio Istruzione n. 12613/512 dell 11.11.2015 così come modificato dalla Determinazione del Direttore del Servizio Istruzione n. 12794/519 del 17.11.2015

Dettagli

COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE

COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE AREA ECONOMICO-FINANZIARIA-TRIBUTI E SOCIALE UNITA OPERATIVA SERVIZIO AMMINISTRATIVO SOCIALE Via Roma, 46 33037 Pasian di Prato - tel. 0432-645981 - fax 0432-645983

Dettagli

- ii Decreto Dirigenziale della regione Toscana n.4446 del 24 ottobre 2013; RENDE NOTO

- ii Decreto Dirigenziale della regione Toscana n.4446 del 24 ottobre 2013; RENDE NOTO REGIONE TOSCANA Comune di Capannoli AVVISO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI BUONI SCUOLA FINALIZZATI AL SOSTEGNO ALLE FAMIGLIE PER LA FREQUENZA ALLE SCUOLE DELL INFANZIA PARITARIE PRIVATE (3 4 ANNI) ANNO

Dettagli

COMUNE DI VALBREMBO Provincia di Bergamo

COMUNE DI VALBREMBO Provincia di Bergamo COMUNE DI VALBREMBO Provincia di Bergamo REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DEL CONTRIBUTO ECONOMICO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO SCOLASTICO UTI CIVES (in qualità di cittadini) ANNO SCOLASTICO 2017/2018 Oggetto

Dettagli

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma Assessorato Sport e Politiche Giovanili INCENTIVAZIONE AVVIAMENTO ALL ATTIVITA SPORTIVA GIOVANILE BANDO PER EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER ISCRIZIONE O MANTENIMENTO

Dettagli

2. Requisiti dei soggetti beneficiari, documentazione richiesta e modalità di presentazione delle domande dei soggetti richiedenti.

2. Requisiti dei soggetti beneficiari, documentazione richiesta e modalità di presentazione delle domande dei soggetti richiedenti. ALLEGATO A Linee guida ai Comuni per l erogazione dei contributi per la fornitura gratuita, totale o parziale, dei libri di testo, per l anno scolastico 2015-2016, a favore degli alunni residenti nel Lazio,

Dettagli

COMUNE DI RADDA IN CHIANTI

COMUNE DI RADDA IN CHIANTI BANDO COMUNALE PER L ASSEGNAZIONE IN CONCESSIONE DODECENNALE DI N. 15 POSTEGGI RESISI DISPONIBILI NELLA FIERA ANNUALE DENOMINATA FIERA DEL PERDONO CON SVOLGIMENTO IL LUNEDÌ SUCCESSIVO ALL ULTIMA DOMENICA

Dettagli

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI Settore Affari generali e Servizi demografici Ufficio Informagiovani Avviso pubblico per la ricerca di personale disponibile a svolgere,

Dettagli

UTI del NONCELLO. COMUNI di: Fontanafredda, Porcia, Pordenone, Roveredo in Piano, Zoppola.

UTI del NONCELLO. COMUNI di: Fontanafredda, Porcia, Pordenone, Roveredo in Piano, Zoppola. Iniziativa realizzata con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Servizio affari istituzionali e locali, polizia locale e sicurezza UTI del NONCELLO COMUNI di: Fontanafredda, Porcia,

Dettagli

COMUNE DI AMALFI Provincia di Salerno

COMUNE DI AMALFI Provincia di Salerno COMUNE DI AMALFI Provincia di Salerno SERVIZI SOCIALI Legge 9 dicembre 1998, n. 431 art. 11 Fondo Nazionale per il sostegno all accesso alle abitazioni in locazione ANNO 2006 AVVISO E indetto un bando

Dettagli

Comune di Godega di Sant Urbano Provincia di Treviso

Comune di Godega di Sant Urbano Provincia di Treviso Comune di Godega di Sant Urbano Provincia di Treviso Via Roma n. 75 31010 Godega di Sant Urbano tel. Uff. rag. 0438 433003 www.comunegodega.tv.it Prot. n_14190 lì, 20/12/2016 Scadenza 20.01.2017 BANDO

Dettagli

DirezioneDB15.07 Allegato 1

DirezioneDB15.07 Allegato 1 Bando Modalità e procedure per la presentazione delle domande di assegnazione dell ASSEGNO DI STUDIO PER ISCRIZIONE E FREQUENZA Anno scolastico 2011/2012. (L. r. n. 28 del 28.12.2007 art. 12 comma 1 a)

Dettagli

Comitato Imprenditoria Femminile della Camera di Commercio di Siena

Comitato Imprenditoria Femminile della Camera di Commercio di Siena Iniziativa della Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Siena in collaborazione con il Comitato Imprenditoria Femminile della Camera di Commercio di Siena Articolo 1 Norme generali

Dettagli

- preso atto altresì che, in caso di dichiarazioni mendaci, o di trasferimento della residenza in altro

- preso atto altresì che, in caso di dichiarazioni mendaci, o di trasferimento della residenza in altro Al Comune di Precenicco Protocollo generale 33050 PRECENICCO (UD) DOMANDA BONUS BEBÈ Regolamento approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. XX del XX/XX/2015 La presente domanda deve essere presentata

Dettagli

PROVINCIA DI SALERNO

PROVINCIA DI SALERNO AVVISO PUBBLICO PREMESSA La Provincia di Salerno, in aderenza a quanto stabilito dalla Legge Regionale n 4 dell 1 febbraio 2005, prevede, tra le altre, azioni promozionali rivolte a rendere più agevole

Dettagli

CONTRIBUTO REGIONALE BUONO-BORSA DI STUDIO CRITERI E MODALITA DI CONCESSIONE (BANDO) ANNO SCOLASTICO-FORMATIVO

CONTRIBUTO REGIONALE BUONO-BORSA DI STUDIO CRITERI E MODALITA DI CONCESSIONE (BANDO) ANNO SCOLASTICO-FORMATIVO giunta regionale 8^ legislatura ALLEGATOA alla Dgr n. 1754 del 16 giugno 2009 pag. 1/5 CONTRIBUTO REGIONALE BUONO-BORSA DI STUDIO CRITERI E MODALITA DI CONCESSIONE (BANDO) ANNO SCOLASTICO-FORMATIVO 2009-2010

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L AMMISSIONE AL BENEFICIO DEL PROGRAMMA LOTTA ALLA POVERTA

AVVISO PUBBLICO PER L AMMISSIONE AL BENEFICIO DEL PROGRAMMA LOTTA ALLA POVERTA AVVISO PUBBLICO PER L AMMISSIONE AL BENEFICIO DEL PROGRAMMA LOTTA ALLA POVERTA Il Comune di Crucoli ha aderito, per l anno 2017, al programma lotta alla povertà che prevede la distribuzione mensile, in

Dettagli

ALLEGATO A Dgr n del 26/07/2016 pag. 1/5

ALLEGATO A Dgr n del 26/07/2016 pag. 1/5 giunta regionale 10^ legislatura ALLEGATO A Dgr n. 1212 del 26/07/2016 pag. 1/5 e Istruzione BANDO PER LA CONCESSIONE DELCONTRIBUTO REGIONALE BUONO-LIBRI E CONTENUTI DIDATTICI ALTERNATIVI ANNO SCOLASTICO

Dettagli

BANDO PER L EROGAZIONE DI UN CONTRIBUTO ECONOMICO STRAORDINARIO A SOSTEGNO DELLE FAMIGLIE NUMEROSE - Anno 2015

BANDO PER L EROGAZIONE DI UN CONTRIBUTO ECONOMICO STRAORDINARIO A SOSTEGNO DELLE FAMIGLIE NUMEROSE - Anno 2015 CONSORZIO INTERCOMUNALE SOCIO-ASSISTENZIALE Carignano, Carmagnola, Castagnole P.te, Lombriasco, Osasio, Pancalieri, Piobesi T.se, Villastellone CISA 31: Via Avvocato Cavalli, n 6 - Carmagnola (TO) C.F.

Dettagli

ALLEGATO B Dgr n del 18/09/2017 pag. 1/5

ALLEGATO B Dgr n del 18/09/2017 pag. 1/5 giunta regionale 10^ legislatura ALLEGATO B Dgr n. 1488 del 18/09/2017 pag. 1/5 DOMANDA DEL CONTRIBUTO PROGRAMMA DI INTERVENTI ECONOMICI STRAORDINARI A FAVORE DELLE FAMIGLIE CON PARTI TRIGEMELLARI E DELLE

Dettagli

Città di Monopoli URP - Servizi di comunicazione ai cittadini

Città di Monopoli URP - Servizi di comunicazione ai cittadini Città di Monopoli URP - Servizi di comunicazione ai cittadini RIPARTIZIONE V^ Cultura - Pubblica Istruzione - Servizi Sociali Sport Turismo Spettacolo tel. 080/4140352- fax 080/742244 e_mail: Ripartizione-V@comune.monopoli.ba.it

Dettagli

PROVINCIA DI GENOVA. AREA 08 AMBIENTE Ufficio Controllo Impianti Termici

PROVINCIA DI GENOVA. AREA 08 AMBIENTE Ufficio Controllo Impianti Termici PROVINCIA DI GENOVA AREA 08 AMBIENTE Ufficio Controllo Impianti Termici Allegato alla Delibera della Giunta Provinciale n 289 prot. 76935 del 26/07/2005 BANDO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO CAPITALE

Dettagli

Comune di Anzola dell Emilia Provincia di Bologna

Comune di Anzola dell Emilia Provincia di Bologna Comune di Anzola dell Emilia Provincia di Bologna BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI N 4 BUONI del valore di 5.198,12 cadauno rientranti nel Fondo Nazionale per le Politiche sociali A FAVORE DELLE FAMIGLIE

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE: DAL 29 AGOSTO 2016 AL 28 OTTOBRE 2016

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE: DAL 29 AGOSTO 2016 AL 28 OTTOBRE 2016 BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI VOUCHER PER RIMBORSARE LE SPESE SOSTENUTE PER LA FREQUENZA DI SERVIZI DI CONCILIAZIONE (servizi di educazione/cura di minori fino a 12 anni o servizi di cura e conciliazione

Dettagli

Piazza Castello, n GONZAGA (MN) Tel. 0376/ Fax 0376/ P.IVA

Piazza Castello, n GONZAGA (MN) Tel. 0376/ Fax 0376/ P.IVA B A N D O PER LA CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI TARIFFARIE PER IL SERVIZIO DI FOGNATURA E DEPURAZIONE ANNO 2009 E indetto il bando per la concessione di agevolazioni tariffarie per il Servizio di Fognatura

Dettagli

Circ. n. 330 Udine,

Circ. n. 330 Udine, LICEO CLASSICO JACOPO STELLINI piazza I Maggio, 26-33100 Udine - Tel. 0432 504577 Codice fiscale: 80023240304 e-mail: info@liceostellini.it - Indirizzo Internet: www.stelliniudine.gov.it - PEC: udpc010005@pec.istruzione.it

Dettagli

CONTRIBUTI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO. BORSA DI STUDIO (spese scolastiche) - Anno Scolastico 2015/2016 (L. 62/ L.R. 5/2015)

CONTRIBUTI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO. BORSA DI STUDIO (spese scolastiche) - Anno Scolastico 2015/2016 (L. 62/ L.R. 5/2015) COMUNE DI BORORE PROVINCIA DI NUORO ASSESSORATO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE, BENI CULTURALI, INFORMAZIONE, SPETTACOLO E SPORT Borore, 23.11.2016 CONTRIBUTI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO BORSA DI STUDIO (spese

Dettagli

residenti nel Lazio, ai sensi dell art. 1 comma 9 della Legge 10 marzo 2000, n.62.

residenti nel Lazio, ai sensi dell art. 1 comma 9 della Legge 10 marzo 2000, n.62. ALLEGATO A Linee guida ai Comuni per l erogazione dei contributi per le borse di studio a sostegno della spesa delle famiglie per l istruzione, per l anno scolastico 2010-2011, a favore degli alunni residenti

Dettagli

L.R. 4/2014, art. 18, c. 6 B.U.R. 13/8/2014, n. 33. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 30 luglio 2014, n. 0161/Pres.

L.R. 4/2014, art. 18, c. 6 B.U.R. 13/8/2014, n. 33. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 30 luglio 2014, n. 0161/Pres. L.R. 4/2014, art. 18, c. 6 B.U.R. 13/8/2014, n. 33 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 30 luglio 2014, n. 0161/Pres. Regolamento per la concessione dei contributi di cui all articolo 18 della legge regionale

Dettagli

REGIONE PIEMONTE BU16 21/04/2011

REGIONE PIEMONTE BU16 21/04/2011 REGIONE PIEMONTE BU16 21/04/2011 Agenzia Piemonte Lavoro Bando Sostegno al Reddito 2011 Sussidi a favore di lavoratori in gravi difficoltà economiche. Anno 2011. Determina n. 178 /2011. Allegato Sussidi

Dettagli

COMUNE DI LA LOGGIA Provincia di Torino

COMUNE DI LA LOGGIA Provincia di Torino COMUNE DI LA LOGGIA Provincia di Torino ------------------------------------------------------------------------------------------------------- AVVISO DI SELEZIONE PER LA COPERTURA MEDIANTE MOBILITA ESTERNA

Dettagli

COMUNE DI ROVATO - Provincia di Brescia- ****

COMUNE DI ROVATO - Provincia di Brescia- **** COMUNE DI ROVATO - Provincia di Brescia- **** BANDO DI MOBILITÀ VOLONTARIA ai sensi dell art. 30, commi 1 e 2 bis D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i. PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO, A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO,

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELLA GIUNTA PROVINCIALE N. 132 del

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELLA GIUNTA PROVINCIALE N. 132 del REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELLA GIUNTA PROVINCIALE N. 132 del 29-11-2016 OGGETTO: L.R. 2/4/1991 n. 14 Norme integrative

Dettagli

Bando. Il Direttore. Decreta

Bando. Il Direttore. Decreta D.D. n. 37/B prot. 7698 dell'01/09/2016 Bando all Albo l'01/09/2016 Per l assegnazione di n. 10 borse di studio da parte della Fondazione Andrea Biondo a favore di studenti di Scenografia iscritti nell

Dettagli

DOTE SCUOLA ANNO SCOLASTICO 2017/2018

DOTE SCUOLA ANNO SCOLASTICO 2017/2018 Circolare n. 118 Bergamo, 11 aprile 2017 DOTE SCUOLA ANNO SCOLASTICO 2017/2018 Dalle ore 12.00 del 19/04/2017 alle ore 17.00 del 15/06/2017 Indicatore ISEE per tutte le tipologie di domanda Va richiesta

Dettagli

C O M U N E D I B R U I N O

C O M U N E D I B R U I N O AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA VOLONTARIA PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI ISTRUTTORE TECNICO (CAT. C Ccnl 31/03/1999) A TEMPO PIENO TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE: 19 Settembre 2014 La Responsabile

Dettagli

SCUOLA DI ECONOMIA, MANAGEMENT E STATISTICA

SCUOLA DI ECONOMIA, MANAGEMENT E STATISTICA SCUOLA DI ECONOMIA, MANAGEMENT E STATISTICA BANDO PER L'EROGAZIONE DI DUE BORSE DI STUDIO A PARZIALE COPERTURA DELLE SPESE DI MOBILITA INTERNAZIONALE DESTINATE A STUDENTI ISCRITTI ALL UNIVERSITA DI GLASGOW,

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI RICONOSCIMENTI PER LO STUDIO

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI RICONOSCIMENTI PER LO STUDIO CITTA DI CASSANO D ADDA Provincia di Milano SERVIZIO PUBBLICA ISTRUZIONE BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI RICONOSCIMENTI PER LO STUDIO L Assessorato alla Pubblica Istruzione, su proposta della Consulta

Dettagli

Comune di Quartu S.Elena Settore Servizi Sociali

Comune di Quartu S.Elena Settore Servizi Sociali ALLEGATO A Comune di Quartu S.Elena Settore Servizi Sociali BANDO PUBBLICO AMMISSIONE AL PROGRAMMA COMUNALE PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI DI CONTRASTO DELLE POVERTÀ ESTREME - LINEA DI INTERVENTO 1

Dettagli

Comune di Viareggio U.O. CASA

Comune di Viareggio U.O. CASA Comune di Viareggio U.O. CASA Modulo di domanda per Bando L. 431/98 anno 2014 Protocollo Pratica n spazio riservato all Ufficio (NON compilare) Componenti il nucleo familiare n Figli a carico n Canone

Dettagli

COMUNE DI COLOGNA VENETA Assessorato alla Pubblica Istruzione e Cultura (Provincia di Verona)

COMUNE DI COLOGNA VENETA Assessorato alla Pubblica Istruzione e Cultura (Provincia di Verona) Allegato A) COMUNE DI COLOGNA VENETA Assessorato alla Pubblica Istruzione e Cultura (Provincia di Verona) Bando di Concorso Borsa di Studio Bernardino Anti Cologna Veneta, lì 07.09.2016 prot. n. 0014669

Dettagli

CITTA DI ERCOLANO Provincia di Napoli SETTORE DI POLIZIA MUNICIPALE

CITTA DI ERCOLANO Provincia di Napoli SETTORE DI POLIZIA MUNICIPALE CITTA DI ERCOLANO Provincia di Napoli SETTORE DI POLIZIA MUNICIPALE Sub A) IL DIRIGENTE DEL SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Visti: - la legge 7 agosto 1990, n. 241 e s.m.i.; - il D. Lgs. 30 aprile 1992, n.

Dettagli

C O M U N E D I S A M A T Z A I Provincia di Cagliari

C O M U N E D I S A M A T Z A I Provincia di Cagliari C O M U N E D I S A M A T Z A I Provincia di Cagliari NUOVO REGOLAMENTO PER RIMBORSO SPESE VIAGGIO AGLI STUDENTI PENDOLARI DELLE SCUOLE SECONDARIE DI SECONDO GRADO APPROVATO CON DELIBERA C.C. N. 37 del

Dettagli

REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE

REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE 2 ALLEGATO A MODULO DI RICHIESTA WELFARE DELLO STUDENTE CONTRIBUTO PER L ANNO SCOLASTICO 2013/2014 Ai sensi dell art. 1, della Legge 8 novembre 2013 n. 128 e del Decreto Interministeriale Miur-Mef prot.

Dettagli

1. Oggetto e finalità

1. Oggetto e finalità CRITERI E MODALITÀ PER LA CONCESSIONE DI UNA BORSA DI STUDIO AGLI STUDENTI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO PER LA FREQUENZA DI PERCORSI SCOLASTICI ALL ESTERO IN PAESI EXTRAEUROPEI SVOLTI IN CORRISPONDENZA

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI PROVINCIA DI OLBIA - TEMPIO

COMUNE DI GOLFO ARANCI PROVINCIA DI OLBIA - TEMPIO ASSEGNAZIONE BORSE DI STUDIO A SOSTEGNO DELLA SPESA DELLE FAMIGLIE PER L ISTRUZIONE PER L ANNO SCOLASTICO 2012/2013 Legge 10.3.2000, n. 62 - D.P.C.M. 14.02.2001 n. 106 Deliberazione Giunta Regionale n.

Dettagli

PREMESSA DI ORDINE GENERALE

PREMESSA DI ORDINE GENERALE AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA VOLONTARIA ESTERNA AI SENSI DELL ART.30 DEL D.LGS. N. 165/2001 E S.M.I. PER LA COPERTURA DI N. 2 POSTI DI AGENTE DI POLIZIA LOCALE CATEGORIA GIURIDICA C - SETTORE POLIZIA LOCALE

Dettagli

SCHEMA DI REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A SOGGETTI PASSIVI AI FINI IMU CHE LOCANO ALLOGGI A CANONE CONCORDATO

SCHEMA DI REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A SOGGETTI PASSIVI AI FINI IMU CHE LOCANO ALLOGGI A CANONE CONCORDATO Comune di Umbertide (Provincia di Perugia) SCHEMA DI REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A SOGGETTI PASSIVI AI FINI IMU CHE LOCANO ALLOGGI A CANONE CONCORDATO Art.1 Principi e finalità Il presente

Dettagli

DISCIPLINARE PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER L ATTIVITA PROMOZIONALE E TURISTICA

DISCIPLINARE PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER L ATTIVITA PROMOZIONALE E TURISTICA DISCIPLINARE PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER L ATTIVITA PROMOZIONALE E TURISTICA Art. 1 (Oggetto) 1. Il presente disciplinare stabilisce, ai sensi dell art. 12 della legge 7 agosto 1990, n. 241, criteri

Dettagli

Il Responsabile dell Area Servizi alla Persona del Comune di Coriano, in esecuzione della Determinazione n. del, emana il seguente

Il Responsabile dell Area Servizi alla Persona del Comune di Coriano, in esecuzione della Determinazione n. del, emana il seguente Il Responsabile dell Area Servizi alla Persona del Comune di Coriano, in esecuzione della Determinazione n. del, emana il seguente BANDO PER L'EROGAZIONE DI ASSEGNI PER LA FREQUENZA DEL NIDO D'INFANZIA

Dettagli

COMUNE DI VALBREMBO Provincia di Bergamo

COMUNE DI VALBREMBO Provincia di Bergamo COMUNE DI VALBREMBO Provincia di Bergamo REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DEL CONTRIBUTO ECONOMICO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO SCOLASTICO UTI CIVES (in qualità di cittadini) ANNO SCOLASTICO 2015/2016 Oggetto

Dettagli

ANNO Le domande di iscrizione e le istanze di variazione presentate oltre i termini suddetti saranno respinte.

ANNO Le domande di iscrizione e le istanze di variazione presentate oltre i termini suddetti saranno respinte. Allegato A) AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DI DOMANDE DI ISCRIZIONE ALL ALBO DEGLI ENTI DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE E DI ISTANZE DI VARIAZIONE DA PARTE DI ENTI ISCRITTI ALL'ALBO DEGLI ENTI DI SERVIZIO CIVILE

Dettagli

Comune di San Prospero

Comune di San Prospero Comune di San Prospero Provincia di Modena Ufficio Servizi Sociali BANDO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI A SOSTEGNO DELL AFFITTO. IL FUNZIONARIO RESPONSABILE In applicazione della Deliberazione

Dettagli

SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA

SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA BANDO CRISI ECONOMICA ANNO 2016 SOSTEGNO ECONOMICO A FAVORE DI CITTADINI DI BUCCINASCO CHE SI TROVANO IN STATO DI DISAGIO ECONOMICO FINALITÀ, DEFINIZIONI E RISORSE FINANZIARE Il Comune di Buccinasco, con

Dettagli

4. Requisiti dei soggetti beneficiari, documentazione richiesta e modalità di presentazione delle domande dei soggetti richiedenti.

4. Requisiti dei soggetti beneficiari, documentazione richiesta e modalità di presentazione delle domande dei soggetti richiedenti. ALLEGATO A Linee guida ai Comuni per l erogazione dei contributi per la fornitura gratuita, totale o parziale, dei libri di testo, per l anno scolastico 2016-2017, a favore degli alunni residenti nel Lazio,

Dettagli

Avviso pubblico per l assegnazione di contributi a favore delle biblioteche scolastiche per l acquisto di prodotti dell editoria regionale

Avviso pubblico per l assegnazione di contributi a favore delle biblioteche scolastiche per l acquisto di prodotti dell editoria regionale Avviso pubblico per l assegnazione di contributi a favore delle biblioteche scolastiche per l acquisto di prodotti dell editoria regionale Deliberazione n.62/16 del 22.11.2016 Legge regionale 29 maggio

Dettagli

AVVISO PUBBLICO. Designazione di due componenti nel Collegio Sindacale dell Azienda Sanitaria Locale di Matera ASM -

AVVISO PUBBLICO. Designazione di due componenti nel Collegio Sindacale dell Azienda Sanitaria Locale di Matera ASM - AVVISO PUBBLICO Designazione di due componenti nel Collegio Sindacale dell Azienda Sanitaria Locale di Matera ASM - CONSIGLIO REGIONALE DELLA BASILICATA IL PRESIDENTE Visto il D.lgs. 30 dicembre 1992,

Dettagli

Art. 1 Informazioni generali

Art. 1 Informazioni generali Rep. n.394/2017 del 18 maggio 2017 Prot. 132073 Tit. III/12 BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 1 BORSA DI MOBILITA STUDENTESCA INTERNAZIONALE PER IL SUMMER PROGRAM DELLA GUANGHUA LAW SCHOOL (HANGZHOU

Dettagli

COMUNE DI VILLA CASTELLI PROV. DI BRINDISI

COMUNE DI VILLA CASTELLI PROV. DI BRINDISI COMUNE DI VILLA CASTELLI PROV. DI BRINDISI SELEZIONE PUBBLICA AI FINI DELLA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DA UTILIZZARE PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE LAVORO VOLTE ALL INCLUSIONE SOCIALE E LAVORATIVA DI SOGGETTI

Dettagli

COMUNE DI PIUBEGA Provincia di Mantova

COMUNE DI PIUBEGA Provincia di Mantova PROT. N. 2100 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA PER LA COPERTURA DI N.1 POSTO DI ISTRUTTORE TECNICO CAT. C TEMPO PIENO. IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO RENDE NOTO che è avviata una procedura di mobilità volontaria

Dettagli

ROMA CAPITALE U.O. PARI OPPORTUNITA E L ACCADEMIA DI COSTUME E DI MODA PUBBLICANO IL BANDO DI SELEZIONE PER L ACCESSO GRATUITO AL CORSO DI DIPLOMA

ROMA CAPITALE U.O. PARI OPPORTUNITA E L ACCADEMIA DI COSTUME E DI MODA PUBBLICANO IL BANDO DI SELEZIONE PER L ACCESSO GRATUITO AL CORSO DI DIPLOMA ROMA CAPITALE U.O. PARI OPPORTUNITA E L ACCADEMIA DI COSTUME E DI MODA PUBBLICANO IL BANDO DI SELEZIONE PER L ACCESSO GRATUITO AL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI I LIVELLO IN COSTUME E MODA PER L ANNO ACCADEMICO

Dettagli

COMUNE DI CAMEROTA Tel Fax Pec:

COMUNE DI CAMEROTA Tel Fax Pec: COMUNE DI CAMEROTA Provincia di SALERNO Settore Affari Generali - Servizi Demografici Tel. 0974 9202300 - Fax. 0974 9202322 - Pec: protocollo.camerota@asmepec.it Revisione dell'anagrafe della popolazione

Dettagli

P R O V I N C I A D I L E C C E

P R O V I N C I A D I L E C C E P R O V I N C I A D I L E C C E AVVISO PUBBLICO PER LA DESIGNAZIONE DEL/DELLA CONSIGLIERE/A DI PARITA EFFETTIVO/A DELLA PROVINCIA DI LECCE La Provincia di Lecce, in applicazione dell art.12, comma 3, del

Dettagli

COMUNE DI PATERNOPOLI Provincia di Avellino Prot. n UFFICIO SERVIZI SOCIALI

COMUNE DI PATERNOPOLI Provincia di Avellino Prot. n UFFICIO SERVIZI SOCIALI COMUNE DI PATERNOPOLI Provincia di Avellino Prot. n. 2653 UFFICIO SERVIZI SOCIALI BANDO DI CONCORSO Legge 9 dicembre 1998, n. 431 art. 11 Fondo Nazionale per il sostegno all accesso alle abitazioni in

Dettagli

COMUNE DI ROVATO - Provincia di Brescia- **** BANDO DI MOBILITÀ VOLONTARIA ai sensi dell art. 30 D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i.

COMUNE DI ROVATO - Provincia di Brescia- **** BANDO DI MOBILITÀ VOLONTARIA ai sensi dell art. 30 D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i. COMUNE DI ROVATO - Provincia di Brescia- **** BANDO DI MOBILITÀ VOLONTARIA ai sensi dell art. 30 D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i. PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO, A TEMPO PIENO, DI AGENTE DI POLIZIA LOCALE CAT.

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DELLE BORSE DI STUDIO DE ANGELIS

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DELLE BORSE DI STUDIO DE ANGELIS BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DELLE BORSE DI STUDIO DE ANGELIS Pubblica selezione per il conferimento di n. 5 Borse di Studio per studenti e Laureati con riferimento all anno accademico 2010/2011

Dettagli

ALLEGATO A. Via XXVIII Febbraio n Cagliari. Oggetto: Concorso borse di studio immigrazione 2011

ALLEGATO A. Via XXVIII Febbraio n Cagliari. Oggetto: Concorso borse di studio immigrazione 2011 ALLEGATO A Alla REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA - Assessorato del lavoro, formazione professionale, cooperazione e sicurezza sociale - Servizio politiche sociali, cooperazione, sicurezza sociale Via XXVIII

Dettagli

Torino, 2 Gennaio Circolare Genitori/Studenti n. 73. Oggetto: Borse di studio Bonifetti Primo Casale Rubatto Tinti.

Torino, 2 Gennaio Circolare Genitori/Studenti n. 73. Oggetto: Borse di studio Bonifetti Primo Casale Rubatto Tinti. Torino, 2 Gennaio 2017 Circolare Genitori/Studenti n. 73 Oggetto: Borse di studio Bonifetti Primo Casale Rubatto Tinti. Si trasmette il Bando della Città di Torino relativo al Concorso Bonifetti Primo

Dettagli

RENDE NOTO. Fondation Grand Paradis, Villaggio Minatori Cogne tel. 0165/749264, fax 0165/749618,

RENDE NOTO. Fondation Grand Paradis, Villaggio Minatori Cogne tel. 0165/749264, fax 0165/749618, , Cogne tel. 0165/749264, fax 0165/749618, e-mail: RENDE NOTO che è indetto un bando per la selezione di una unità di personale da assumere presso il Giardino botanico alpino Paradisia, loc. Valnontey,

Dettagli

PEC:

PEC: MODULO DI DOMANDA Domanda presentata da persona fisica residente nel territorio provinciale di Pordenone Spazio riservato al protocollo MARCA DA BOLLO 16,00 Apporre sul documento cartaceo Marca da bollo

Dettagli

BANDO DI MOBILITÀ VOLONTARIA ai sensi dell art. 30 D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i.

BANDO DI MOBILITÀ VOLONTARIA ai sensi dell art. 30 D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i. COMUNE DI ROVATO - Provincia di Brescia- **** BANDO DI MOBILITÀ VOLONTARIA ai sensi dell art. 30 D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i. PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO, A TEMPO PIENO, DI AGENTE DI POLIZIA LOCALE CAT.

Dettagli

BANDO (CRITERI E MODALITA ) PER LA CONCESSIONE DEL CONTRIBUTO REGIONALE BUONO-SCUOLA

BANDO (CRITERI E MODALITA ) PER LA CONCESSIONE DEL CONTRIBUTO REGIONALE BUONO-SCUOLA giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATOA alla Dgr n. 1635 del 09 settembre 2014 pag. 1/7 BANDO (CRITERI E MODALITA ) PER LA CONCESSIONE DEL CONTRIBUTO REGIONALE BUONO-SCUOLA ANNO SCOLASTICO-FORMATIVO

Dettagli

PROVINCIA DI VERCELLI SETTORE EDILIZIA, TRASPORTI, SICUREZZA LUOGHI DI LAVORO, VALORIZZAZIONE E PROTEZIONE DELLA FLORA E DELLA FAUNA.

PROVINCIA DI VERCELLI SETTORE EDILIZIA, TRASPORTI, SICUREZZA LUOGHI DI LAVORO, VALORIZZAZIONE E PROTEZIONE DELLA FLORA E DELLA FAUNA. PROVINCIA DI VERCELLI SETTORE EDILIZIA, TRASPORTI, SICUREZZA LUOGHI DI LAVORO, VALORIZZAZIONE E PROTEZIONE DELLA FLORA E DELLA FAUNA. SERVIZIO EDILIZIA SCOLASTICA AVVISO AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONE

Dettagli

Ufficio Servizi Sociali Arcisate, 20 Febbraio 2017

Ufficio Servizi Sociali Arcisate, 20 Febbraio 2017 Ufficio Servizi Sociali Arcisate, 20 Febbraio 2017 BANDO PER L'ASSEGNAZIONE DI TESSERE PREPAGATE PER L ACQUISTO DI GENERI DI PRIMA NECESSITA A FAVORE DI NUCLEI FAMIGLIARI INDIGENTI E/O IN CONDIZIONE DI

Dettagli

SERVIZIO CIVICO COMUNALE ANNO ( Programma 2015)

SERVIZIO CIVICO COMUNALE ANNO ( Programma 2015) Scadenza 31 marzo 2016 Comune di Selargius Tel 070 8592311 fax 070 8592310- email :pina.argiolas.@comune.selargius.ca.it Spazio riservato al protocollo (CIV15) Comune di Selargius Area 1 Politiche Sociali

Dettagli

BANDO DI CONCORSO Contributi speciali per famiglie disagiate al fine di migliorare le attività familiari e sostenere i canoni di locazione anno 2015.

BANDO DI CONCORSO Contributi speciali per famiglie disagiate al fine di migliorare le attività familiari e sostenere i canoni di locazione anno 2015. BANDO DI CONCORSO Contributi speciali per famiglie disagiate al fine di migliorare le attività familiari e sostenere i canoni di locazione anno 2015. E indetto un bando di concorso per la concessione dei

Dettagli