Punte a cannone. Hartner Made in Germany SEF MECCANOTECNICA. E mail: Web :

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Punte a cannone. Hartner 2007. Made in Germany SEF MECCANOTECNICA. E mail: sef@sefmecc.it Web : www.sefmeccanotecnica.it"

Transcript

1 Made in Germany Hartner 2007 Punte a cannone SEF MECCANOTECNICA SEE Via degi Orefici - Bocco FUNO (BO) ITALIA Te Fax FILIALE I MILANO Piazzae Martesana, Miano Te Fax FILIALE I TORINO Via Sauzzo, Torino Te Fax E mai: Web :

2 Punte a cannone a tagiente E100 Articoo nr Punte a cannone in M integrae, unghezza utie 45 mm. Con affiatura standard, forma G per utiizzo universae. Norma N. di fab. Materiae tagiente integrae in M Trattam. di superficie Tipo TLB E100 irezione di tagio destra Affiatura dei tagienti Angoo di affiatura Assott. de nocc. Ø Toeranza h5 Articoo nr Punte a cannone in M integrae, unghezza utie 80 mm. Con affiatura standard, forma G per utiizzo universae. Norma N. di fab. Materiae tagiente integrae in M Trattam. di superficie Tipo TLB E100 irezione di tagio destra Affiatura dei tagienti Angoo di affiatura Assott. de nocc. Ø Toeranza h5 Articoo nr Punte a cannone in M integrae, unghezza utie 120 mm. Con affiatura standard, forma G per utiizzo universae. Norma N. di fab. Materiae tagiente integrae in M Trattam. di superficie Tipo TLB E100 irezione di tagio destra Affiatura dei tagienti Angoo di affiatura Assott. de nocc. Ø Toeranza h5 Articoo nr Punte a cannone in M integrae, unghezza utie 160 mm. Con affiatura standard, forma G per utiizzo universae. Norma N. di fab. Materiae tagiente integrae in M Trattam. di superficie Tipo TLB E100 irezione di tagio destra Affiatura dei tagienti Angoo di affiatura Assott. de nocc. Ø Toeranza h5 ucide trattate a vapore fasi nitrurate A TiAN A ATiN F FIRE T TiN 202

3 Punte a cannone a tagiente E d d1 integrae in M 123 destra TLB E100 d1 d mm mm mm mm mm 1,200 4,000 90,00 45,00 28,00 1,500 4,000 90,00 45,00 28,00 1,600 4,000 90,00 45,00 28,00 2,000 4,000 90,00 45,00 28,00 2,500 10, ,00 45,00 40,00 2,700 10, ,00 45,00 40,00 3,000 10, ,00 45,00 40,00 3,200 10, ,00 45,00 40,00 isponibiità ucide trattate a vapore fasi nitrurate A TiAN A ATiN F FIRE T TiN 203

4 Punte a cannone a tagiente E d d1 integrae in M 123 destra TLB E100 d1 d mm mm mm mm mm 1,500 4, ,00 80,00 28,00 2,000 4, ,00 80,00 28,00 2,500 10, ,00 80,00 40,00 3,000 10, ,00 80,00 40,00 3,200 10, ,00 80,00 40,00 3,500 10, ,00 80,00 40,00 4,000 10, ,00 80,00 40,00 isponibiità ucide trattate a vapore fasi nitrurate A TiAN A ATiN F FIRE T TiN 204

5 Punte a cannone a tagiente E d d1 integrae in M 123 destra TLB E100 d1 d mm mm mm mm mm 1,500 4, ,00 120,00 28,00 1,600 4, ,00 120,00 28,00 2,000 4, ,00 120,00 28,00 2,500 10, ,00 120,00 40,00 2,700 10, ,00 120,00 40,00 3,000 10, ,00 120,00 40,00 3,200 10, ,00 120,00 40,00 3,500 10, ,00 120,00 40,00 4,000 10, ,00 120,00 40,00 4,200 10, ,00 120,00 40,00 4,500 10, ,00 120,00 40,00 5,000 10, ,00 120,00 40,00 isponibiità ucide trattate a vapore fasi nitrurate A TiAN A ATiN F FIRE T TiN 205

6 Punte a cannone a tagiente E d d1 integrae in M 123 destra TLB E100 d1 d mm mm mm mm mm 1,500 4, ,00 160,00 28,00 2,000 4, ,00 160,00 28,00 2,500 10, ,00 160,00 40,00 3,000 10, ,00 160,00 40,00 3,200 10, ,00 160,00 40,00 3,500 10, ,00 160,00 40,00 4,000 10, ,00 160,00 40,00 isponibiità ucide trattate a vapore fasi nitrurate A TiAN A ATiN F FIRE T TiN 206

7 Punte a cannone a tagiente E80 Articoo nr Punte a cannone con testina in M, per forature fino a 20 x. Con affiatura standard, rompitrucioo ongitudinae ed ampio canae di ubrificazione. Forma dea testina G per utiizzo universae. Norma N. di fab. Materiae tagiente riporti in M Trattam. di superficie T Tipo TLB E80 irezione di tagio destra Affiatura dei tagienti Angoo di affiatura Assott. de nocc. Ø Toeranza h5 Articoo nr Punte a cannone con testina in M, per forature fino a 40 x. Con affiatura standard, rompitrucioo ongitudinae ed ampio canae di ubrificazione. Forma dea testina G per utiizzo universae. Norma N. di fab. Materiae tagiente riporti in M Trattam. di superficie T Tipo TLB E80 irezione di tagio destra Affiatura dei tagienti Angoo di affiatura Assott. de nocc. Ø Toeranza h5 Articoo nr Punte a cannone con testina in M, per forature fino a 80 x. Con affiatura standard, rompitrucioo ongitudinae ed ampio canae di ubrificazione. Forma dea testina G per utiizzo universae. Norma N. di fab. Materiae tagiente riporti in M Trattam. di superficie T Tipo TLB E80 irezione di tagio destra Affiatura dei tagienti Angoo di affiatura Assott. de nocc. Ø Toeranza h5 ucide trattate a vapore fasi nitrurate A TiAN A ATiN F FIRE T TiN 207

8 Punte a cannone a tagiente E d d1 riporti in M 123 destra TLB E80 T d1 d mm mm mm mm mm 5,000 16, ,00 130,00 48,00 6,000 16, ,00 160,00 48,00 8,000 16, ,00 210,00 48,00 10,000 20, ,00 260,00 50,00 12,000 20, ,00 310,00 50,00 isponibiità ucide trattate a vapore fasi nitrurate A TiAN A ATiN F FIRE T TiN 208

9 Punte a cannone a tagiente E d d1 riporti in M 123 destra TLB E80 T d1 d mm mm mm mm mm 5,000 16, ,00 232,00 48,00 6,000 16, ,00 272,00 48,00 8,000 16, ,00 372,00 48,00 10,000 20, ,00 460,00 50,00 12,000 20, ,00 550,00 50,00 isponibiità ucide trattate a vapore fasi nitrurate A TiAN A ATiN F FIRE T TiN 209

10 Punte a cannone a tagiente E d d1 riporti in M 123 destra TLB E80 T d1 d mm mm mm mm mm 4,950 16, ,00 432,00 48,00 5,950 16, ,00 512,00 48,00 7,950 16, ,00 692,00 48,00 9,950 20, ,00 860,00 50,00 11,950 20, , ,00 50,00 isponibiità ucide trattate a vapore fasi nitrurate A TiAN A ATiN F FIRE T TiN 210

11 copiare, compiare e spedire via fax... Richiesta Fax / Ordine Punte a cannone Punte a cannone: Punte a tagiente Punte con testa in M Punte a 2 tagienti Quantità richiesta: Forma U: pezzi Coarino 15 mm Lung. bussoa di serraggio Punte a tagiente in M Lung. totae mm Lung. eica mm Ø mm h5 Schizzo posizione di foratura Bussoa di serraggio Punte con testa in M Punte a tagiente Punte a 2 tagienti 120º 140º affiatura G affiatura A necessario soo per casi speciai Bussoa di serraggio: nessuno nr. ident.: a disegno aegato Ricopertura: TiN Fire MoyGide TiAN Pezzo di avorare: Toeranza de foro: Materiae: aargare foro cieco aargare foro passante foratura trasversae Macchina tipo: macchina per punte a cannone macchina utensie convenz. Lubrorefrigerante: oio per punte a cannone emusione pressione bar pressione bar itta: Timbro società: Teefono/Fax: Responsabie: Firma: 211

12 Punte a cannone a tagiente E 100 adatte per quasi tutti i materiai, Ø da 1,2 a 5,0 mm, unghezza eica max. 300 mm Aff nchè a E 100 s a progettata e costru ta per Vostro spec f co mp ego, V pregh amo d vo er comp are formu ar o Quest onar o. Per una ser e d mater a da avorare è necessar a una r copertura, perchè a funz ona tà de a punta a cannone uc da non può essere garant ta. ef n z one de e r coperture, vedere cons g per mp ego. R coperte T N FIRE Mo yg de M sure necessar e per ca co o de e unghezze per macch ne utens convenz ona Lung. testa Pezzo di avorare Bussoa di serraggio Riaffiatura ~4 x Profondità di foro Lung. eica istanza min. ~6 x Lung. totae Coarino (15 mm) Lung. bussoa Forme tagienti (Pos z one de bordo d protez one. Poss b tà d forn re forme spec a ) Patt n d protez one G C Adatta per tutt mater a, con strette to eranze de foro Adatta per mater a d d ff c e truc o a- b tà, per esemp o acc a a tamente egat. Affiature standard (Poss b tà d forn re forme tag ent spec a ) Ø 2 4,00 mm Ø > 4,01 20 mm ,3 0,

13 Punte a cannone a tagiente E 100 Conicità (d mens on n mm) 1:800 (Standard) Ø 4 8 Ø 3,99 Parame ri di agio Va or nd cat v per ve oc tà d tag o Va or nd cat v per avanzamento ngresso ne foro con avanzamen o imi a o Leghe di auminio (in base aa % di Si) Acciai da cos ruzione ed au oma ici Acciai da bonifica Ghisa grigia GGG GTW GTS Acciai da cemen azione Acciai ni rura i Acciai u ensii Acciai inossidabii Avanzamento f mm/giro Veoci à di agio v c m/min iame ro u ensie mm (Vedere parametr d tag o dettag at ne e cons g per mp ego) Va or nd cat v per press one refr gerante Oio p fori prof emusione Va or nd cat v per vo ume refr gerante Pressione p in bar Voume fusso Q in /min iame ro u ensie mm iame ro u ensie mm 213

14 Punte a cannone a tagiente con testa in M E 80 adatte per quasi tutti i materiai, Ø da 2 a 40,0 mm, unghezza totae max mm Aff nchè a E 80 s a progettata e costru ta per Vostro spec f co mp ego, V pregh amo d vo er comp are formu ar o Quest onar o. Per Ø 6,0 20,0 mm a r ch esta poss amo montare tag ent n PK o PKB. P. es. n eghe d A S tempo d mp ego aumenta cons derevo mente. Per una ser e d mater a da avorare è necessar a una r copertura, perchè a funz ona tà de a punta a cannone uc da non può essere garant ta. ef n z one de e r coperture, vedere cons g per mp ego. r coperte T N FIRE Mo yg de M sure necessar e per ca co o de e unghezze per macch ne utens convenz ona Lung. testa Pezzo di avorare Bussoa di serraggio *max. unghezza e ca per utens e 40 x, per profond tà d foro super or, mp egare due utens (p. es. Ø 10 x 450 e Ø 9,95 x 850 mm). Riaffiatura fino a 6 ~ 4 x fino a 20 ~ 2 x fino a 40 ~ 1 x Profondità di foro Lung. eica* istanza min. ~6 x Lung. bussoa Lung. totae Forme tagienti (pos z one patt n d protez one) G Esecuz on standard Adatta per tutt mater a, con strette to eranze de foro E Esecuz on spec a adatta per tutt mater a, con to eranze de foro arghe C A Adatta per mater a d d ff c e truc o a- b tà, per esemp o acc a egat n a ta percentua e. patt n d protez one adatta per tutt mater a, ma n cond z on d preforo sfavorevo questa esecuz one è preva entemente adatta per gh sa gr g a Affiature standard (Poss b tà d forn re forme tag ent spec a ) Ø 2 4,00 mm Ø 4,01 20,00 mm Ø 20,01 40 mm ,3 0, ,7 1,2 214

15 Punte a cannone a tagiente con testa in M E 80 Ø nom. mm Punte a cannone a tagiente sado-brasate Hartner è naturamente in grado di produrre quasiasi tipo di punta a cannone sado brasata ucida o ricoperta su richiesta de ciente Per esecuzioni speciai occorre un determinato asso di tempo Offriamo termini di consegna brevi max 3 settimane per e misure sottosegnate n progr. mm Forma tag ente 2, ,90 0,1 G 4, ,90 0,1 C 13, ,00 1,0 G 14, ,00 0,5 C Lung. tota e 7,5 mm Ø 650 max > 7,5 mm Ø 1000 max 1000 max Prezzi a richiesta Mater a e tag ente: M/K15 Tratt. d superf c e: uc de Lung. standard per e teste (mm) Lung. e ca: Ø da a Lung. 2,00...2, ,50...2, ,00...3, ,00...5, ,20...6, ,00...9,99 35 Ø da a Lung. 10, , , , , , , , , , , ,00 65 m n. 20 x Parame ri di agio Va or nd cat v per Ve oc tà d tag o Va or nd cat v per avanzamento Leghe di auminio (in base aa % di Si) Acciai da cos ruzione ed au oma ici Acciai da bonifica Ghisa grigia GGG GTW GTS Acciai da cemen azione Acciai ni rura i Acciai u ensii Acciai inossidabii Avanzamento f mm/giro Veoci à di agio v c m/min iame ro u ensie mm (Vedere parametr d tag o dettag at ne e cons g per mp ego) Va or nd cat v per press one refr gerante Oio p fori prof emusione Va or nd cat v per vo ume refr gerante Pressione p in bar Voume fusso Q in /min iame ro u ensie mm iame ro u ensie mm 215

16 Punte a cannone a 2 tagienti con testa in M adatte per ghisa, auminio e metai non ferrosi a trucioo corto, Ø da 6,0 a 27,0 mm, unghezza totae max mm Aff nchè a Z 80 s a progettata e costru ta per Vostro spec f co mp ego, V pregh amo d vo er comp are formu ar o Quest onar o. Mo yg de Per una ser e d mater a da avorare è necessar a una r copertura, perchè a funz ona tà de a punta a cannone uc da non può essere garant ta. Per gh sa temperata e eghe d a u-gh sa con contenuto d S super ore a 10%, cons g amo a nostra r copertura Mo yg de. Tuttav a, per mot v tecn c, e punte a cannone a 2 tag ent Z 80 possono essere r coperte Mo yg de so o f no ad una unghezza tota e d 500 mm. Vedere anche cons g per mp ego. Principae vantaggio dea punta a cannone a 2 tagienti rispetto a quea a tagiente è avanzamento sensibimente superiore con i quae si può avorare per produrre fori. Esso deriva daa costruzione dea punta a cannone con due tagienti e due scanaature. Quindi si possono produrre fori più veocemente. In ogni caso questo aumento dea veocità di avorazione è egato ad una diminuita precisione de foro. Anche questa è una diretta conseguenza dea costruzione dea punta con due tagienti. Poichè c è un tagiente daa parte opposta, effetto di spianamento e a guida sono minori rispetto a quei di una punta a cannone con un tagiente. Per profondità di foro 10 x consigiamo a punta Ratio RT 150 GG, disponibie a magazzeno e, con queste profondità di foro, più conveniente di una punta a cannone. Inotre, forando con una RT 150 GG, in moti casi si può fare a meno de foro piota. M sure necessar e per ca co o de e unghezze per macch ne utens convenz ona Lung. testa *max. unghezza e ca per utens e 40 x, per profond tà d foro super or, mp egare due utens (p. es. Ø 10 x 450 e Ø 9,95 x 850 mm). Bussoa di serraggio Riaffiatura 1,5 x Profondità di foro Lung. eica* Lung. totae istanza min. 3 x Lung. bussoa ZB 80 Affiature standard (Poss b tà d forn re forme tag ent spec a ) Aff atura G per avoraz one d gh sa Aff atura A per avoraz one d a um n o ,5 +0, ,5 +0,

17 Punte a cannone a 2 tagienti con testa in M Parame ri di agio Va or nd cat v per Ve oc tà d tag o Va or nd cat v per avanzamento Leghe di auminio (in base aa % di Si) Me ai non ferrosi a rucioo cor o Ghisa grigia GGG GTW GTS Avanzamento f mm/giro Veoci à di agio v c m/min iame ro u ensie mm (Vedere parametr d tag o dettag at ne e cons g per mp ego) Va or nd cat v per press one refr gerante Oio p fori prof emusione Va or nd cat v per vo ume refr gerante Pressione p in bar Voume fusso Q in /min iame ro u ensie mm iame ro u ensie mm 217

18 Inserti intercambiabii - punte a cannone E 800 con inserti e pattini di guida intercambiabii, adatte per quasi tutti i materiai, Ø da 16,0 a 40,0 mm, per profondità di foro 3000 mm La tecnica dea intercambiabiità per inserti e pattini di guida rende possibie ogni combinazione tra tipi di metao duro e ricoperture. Grazie agi inserti e ai pattini di guida, entrambi di precisione ed intercambiabii, non sono necessarie compicate regoazioni. I pattini di guida di precisione, in metao duro Hartner, sono personaizzati per e Vostre reaizzazioni di fori profondi. Tai pattini sono reversibii, raddoppiando così a oro durata. Sono inotre abbinabii a ciascuna dee ricoperture Hartner. Grazie aa precisione degi inserti intercambiabii e dee rispettive sedi, i numero di componenti intercambiabii è minimizzato. L utensie risuta quindi particoarmente stabie. Si eeminano costosi tempi di arresto, poichè i componenti usurati possono essere sostituiti senza rimuovere utensie daa macchina. Grazie aa tecnica degi inserti intercambiabii si evitano costosi processi di riaffiatura. 218

19 Inserti intercambiabii - punte a cannone E 800 Produciamo i codoo in acciaio da bonifica a: IN 6535 HA IN 6535 HB IN 6535 HE IN 1835 E Sono reaizzabii anche tutte e forme normamente richieste per macchine per punte a cannone. Ne ambito dei diametri indicati è possibie modificare, in ogni momento, i diametro nominae sempicemente attraverso a sostituzione dei componenti intercambiabii. Anche gi inserti intercambiabii di precisione, specificatamente ottimizzati per e Vostre reaizzazioni di fori profondi, sono prodotti in metao duro Hartner. Sono inotre abbinabii a tutte e ricoperture Hartner. La sceta, orientata a appicazione, degi inserti intercambiabii più adatti garantisce sempre un ottimae asportazione de trucioo anche in materiai probematici. 219 Grandezza iametri da a (mm) ,00-16, ,50-16, ,00-17, ,50-17, ,00-18, ,50-18, ,00-19, ,50-19, ,00-20, ,50-20, ,00-21, ,50-21, ,00-22, ,50-22, ,00-23, ,50-23, ,00-24, ,50-24, ,00-25, ,50-25, ,00-26, ,50-26, ,00-27, ,50-27, ,00-28, ,50-28, ,00-29, ,50-29, ,00-30, ,50-30, ,00-31, ,50-31, ,00-32, ,50-32, ,00-33, ,50-33, ,00-34, ,50-34, ,00-35, ,50-35, ,00-36, ,50-36, ,00-37, ,50-37, ,00-38, ,50-38, ,00-39, ,50-40,00 Ciascun utensie può essere modificato ne ambito dei diametri indicati.

20 Inserti intercambiabii - punte a cannone E 800 con inserti e pattini di guida intercambiabii, adatte per quasi tutti i materiai, Ø da 16,0 a 40,0 mm, per profondità di foro 3000 mm Parame ri di agio Leghe di auminio (in base aa % di Si) Ghisa grigia GGG GTW GTS Acciai da cos ruzione ed au oma ici Acciai da bonifica Acciai da cemen azione Acciai ni rura i Acciai inossidabii Va or nd cat v per Ve oc tà d tag o Veoci à di agio v c m/min iame ro u ensie mm Va or nd cat v per avanzamento Avanzamento f mm/giro Va or nd cat v per press one refr gerante Oio p fori prof Va or nd cat v per vo ume refr gerante Pressione p in bar Voume fusso Q in /min iame ro u ensie mm iame ro u ensie mm 220

21 copiare, compiare e spedire via fax... Ordine fax / richiesta Inserti intercambiabii - punte a cannone E 800 Nome e indirizzo de ciente: Persona da contattare: Materiae: iametro de foro Finitura di superficie richiesta Pezzo di av. escrizione de particoare: Numero di pezzi/anno Toeranza di diametro Profondità di foro: Spigoo rompitrucioo no si mm Uteriori informazioni Macchina Centro di avoro: Codoo: Numero mandrini: Macchina per punte a cannone: Codoo: Numero mandrini: Lunghezza totae utensie: Refrigerante: emusione Pressione: Portata: bar /min oio La punta a cannone E 800 Hartner per e Vostre appicazioni Attenzione: - unghezza minima eica 15 x - toeranze reaizzabii su Ø IT9/IT10 Con ogni offerta riceverete un disegno comp eto di numeri artico o e indicazioni vite codoo pattino di guida vite tubo pattino di guida inserto tagiente vite testa a forare Punta a cannone con inserti e pattino di guida intercambia bii ed adduzione interna de refrigerante Ø da 16 a Ø

22 I procedimento di foratura Breve introduzione a tema punte a cannone Nea tecnica di trucioatura da una profondità di foro di 10 x e superiore, si para dea così detta punta a cannone, anche se, ogicamente, con punte a cannone si possono produrre fori più corti. Si approfitta così dei positivi fenomeni coaterai nei fori, come buona finitura di superficie, minimo scostamento di diametro e rettiineità ottimizzata. Raffreddamento ad ata pressione - oggi una cosa ormai ovvia Poichè negi utimi anni hanno preso piede utensii con fori di refrigerazione interni, i ubrificante passa attraverso tai fori, per arrivare à dove è necessario. Con questo sviuppo si ottennero anche con punte eicoidai, maschi ecc. sensibii migioramenti de tempo di impiego ed inferiori rotture degi utensii. Oggi ogni macchina utensie convenzionae è offerta con refrigerazione interna ad ata pressione, adatta quindi anche per punte a cannone. In ta modo a quota di punte a cannone impiegate su centri di avoro, torni ecc. guadagna sempre maggiore importanza. I procedimento risuta sempre più popoare nea tecnica di trucioatura. Procedimento per impiego di tutte e punte a cannone su macchine utensii convenzionai: Produzione di un foro piota (toeranza h8). Entrare con un numero di giri di ca. 200 giri/min, avanzamento ca. 500 mm/ min Regoazione dea pressione de ubrificante e de numero di giri Foratura in continua su intera unghezza, senza scaricare. Impiegando punte a cannone con un grosso rapporto unghezza-diametro (p. es. E 100 da unghezza eica 160 mm), consigiamo di avorare fino ad una profondità di foro di ca. 25 mm con parametri di tagio ridotti (ca. 75% dea veocità di tagio ottimae). spegnimento de adduzione refrigerante a raggiungimento dea profondità di foro vouta Corsa di ritorno rapido con mandrino fermo. Tutte e punte a cannone devono essere gu date da un preforo. Le punte a cannone non devono essere ma mosse bere a mass mo de g r ne o spaz o macch na. Le punte a cannone non sono un en gma, bensì qua cosa che ognuno può ut zzare tenendo presente prec s presuppost. Troverete va or nd cat v per mp ego de e punte a cannone Hartner a e pag ne de r spett v cons g. Forare con punte a cannone su macchine utensii convenzionai su macchine specifiche 1a operazione: foro piota Pezzo di L=1,5x avorare +0,03 +0,01 2a operazione: foratura a cannone Circoazione ubri icante Pezzo di avorare Serraggio pezzo Supporto per bussoa Bussoa di guida unità mandrino Circoazione ubri icante dispositivo avanzamento M pompa ad ata pressione fitro M M fitro pompa ad ata pressione M 222

23 Precisione con punte a cannone ad un tagiente Toeranze base Con punte a cannone ad un tagiente si possono raggiungere strette toeranze di base, perchè e forze tagienti sono assorbite dai pattini di supporto de tagiente e quindi, ad esempio, non accade come per e punte eicoidai che un minimo scostamento di entrambi i tagienti porti subito ad un foro aargato. Rettiineità de foro ato che a testa di precisione in M dee punte a cannone ad un tagiente è sempre sadata su un tubo fessibie, utensie produce sempre un foro moto diritto, senza essere infuenzato da eventuai errori di circoarità. Tuttavia osciazioni estreme de materiae ed atri fattori possono pregiudicare a rettiineità. Toeranze base raggiungibii nei ma eriai Rame niche zinco e oro eghe Leghe di auminio (in base aa % di Si) Acciai da bonifica Ghise Acciai ni rura i Acciai inossidabii Acciaio da cos ruzione condizioni normai condizioni o imai Rettiineità foro (mm) vaori indicativi Acciaio da cemen azione Grado di oeranza base T Profondi à di foro in mm Finitura di superficie Le forze su tagiente sono assorbite dai pattini di supporto, che ucidano anche a superficie. Perciò a peicoa ubrificante tra i pattini di supporto e a superficie de foro gioca un ruoo importante. Migiore è i ubrificante, superiore risuta a finitura di superficie. Scostamento da centro de foro Se un foro è prodotto con una normae punta eicoidae, a quaità de affiatura infuenza, tra atro, anche o scostamento da centro de foro. Insorgono disparità di forze sui tagienti. Nee punte a cannone ad un tagiente e forze di tagio sono assorbite dai pattini di supporto, ottenendo quindi una buona centratura. Fini ure di superficie raggiungibii in pezzo fisso - utensie rotante pezzo rotante in senso contrario - utensie rotante Fora ura Aarga ura Broccia ura Leviga ura Fora ura a cannone Va rugosi à a cen ro Ra in m Casse rugosi à N Scostamento da centro de foro (mm) vaori indicativi N11 N10 N9 N8 N7 N6 N5 N4 Profondi à di foro in mm 223

24 Bussoe di serraggio Accessori Abbiamo a magazzeno e bussoe de programma qui raffigurato, esso rappresenta però soo una sceta di bussoe. Naturamente noi produciamo anche bussoe di massima precisione a disegno de ciente. Attenzione! Per E 100 sono necessarie bussoe con perno di aineamento. Informazioni a richiesta Bussoe per forature profonde Bussoe a IN 1835* Bussoe a VI-progretto Forma E Codice Codice Codice Codice Codice Codice (inch) / / Codice Forma HA Bussoe a IN 6535* 1 Codice Forma HB per codice Codice Bussoe con sistema Speed-Bit 1 2 Codice * uteriori chiarimenti per bussoe N 1 Codice Codice Forma HE 1 1 Codice Accessori per macchine per punte a cannone Contrariamente a uso su macchine convenzionai, per impiego su specifiche macchine per punte a cannone occorrono determinati accessori, p.es.: bussoe di guida, dischi a tenuta stagna, bussoe a unetta, ecc., che appartengono aa dotazione standard. Nea figura a ato trovate una sceta di tai prodotti. A causa de numero di tai accessori su mercato, ci è impossibie rappresentari con tabee in questo cataogo; tuttavia siamo in grado di offrire gi articoi più correnti, su Vs. richiesta, con aegato eventuamente uno schizzo. 224

25 x0,13 Integrazione parametri tecnici Affiature speciai per punte a cannone a tagiente E 80 per vano o o arretrato con scana atura romp truc o o con romp truc o o su tag ente 10 o 15 o 12 o x0, o 30 o x1 2 o x5 5 o 1 2 o 5 0 o x 0 o x 7 5 o 20 o 4 scanaatura rompitrucioo 30 o 20 o 25 o 12 o 0,4-0,6 + 0,0 5 ca. 30 o 30 o 20 o 15 o 12 o 4 30 o 12 o 20 o 25 o x0,15 x0,05 Conicità su punte a cannone (imensioni in mm) (Standard) Ø 10 Ø 10 Ø 10 6 Ø 9,99 8 Ø 9, Ø 9,99 Varianti di produzione dee bussoe di serraggio in punte a cannone con codoo a tubo Prevaentemente per Ø nominae < Ø bussoa (a differenza deve essere di ca. 6 mm): codoo a tubo si accoppia aa bussoa di serraggio Standard Prevaentemente per Ø nominae Ø bussoa (max fino a pareggio): codoo tubo si accoppia tramite i tenone ~ 25 mm Standard con tenone Prevaentemente per Ø nominae > Ø bussoa: codoo a tubo si accoppia tramite tenone, i cui Ø interno è > a Ø dea bussoa, e chiude a iveo con i coarino ~ 25 mm Standard con coarino e tenone 225

26 Apparecchi per affiatura di punte a cannone TBM 116 La TBM 116 è una affiatrice manuae universae. E moto compatta e, con i dispositivo Hartner per affiatura di punte a cannone e a moa doppia Hartner, forma una perfetta unità. E particoarmente adatta per riaffiare otti da piccoi a medi, di differenti diametri e unghezze. Inotre consente di produrre un rompitrucioo trasversae su punte a cannone ad un tagiente. Programma di vendita: Una affiatrice e due ampade macchina compete di scatoe per presa corrente a 220 V (dispositivo di affiatura e moe da ordinare separatamente) ati macchina: Tensione di esercizio 380 V/50 Hz Numero giri moa 2850 giri/min iametro moa max 150 mm TBV 116 I dispositivo è concepito per riaffiare punte a cannone ad un tagiente nei diametri da 3 mm fino a 30 mm. Esegue affiature standard e speciai. Grazie a canotto corto si può non tenere conto di una unghezza eica minima. In dotazione viene data anche una barra di appoggio per utensii unghi. In questo modo i TBV 116 diventa universae ed è appicabie a quasiasi affiatrice manuae. Consigiamo impiego dea nostra moa doppia SS 125. Attenzione: e punte a cannone ad un tagiente hanno un angoo di apertura dea scanaatura a 120 e quindi non possono essere serrate con pinze in una macchina a dividere perchè ciò causerebbe a oro distruzione TBV 216 I nuovo dispositivo di affiatura universae TBV 216, specifico per punte a cannone ad un tagiente con diametri da 1,0 a 6,0 mm ed una unghezza massima di 350 mm, consente a riaffiatura e a rettifica di tai utensii con poche sempici manopoe e quattro operazioni. L affiatura avviene con un dispositivo orientabie su 3 assi, che consente di ottenere differenti angoi di affiatura. Tutti gi angoi possono essere regoati ed, eventuamente, corretti singoarmente. Consigiamo impiego dee nostre moe singoe ESS 125. dispositivo viene fornito con: una serie di bussoe di guida con i diametri 1 0 / 1 5 / 2 0 / 2 5 / 3 0 / 3 5 mm diverse parti intermedie microscopio di centratura irradiatore di punto ente di ingrandimento 226

MaGaZZino utensili automatizzato sistema eco

MaGaZZino utensili automatizzato sistema eco Utensii a forare di precisione MaGaZZino utensii automatizzato sistema eco Inteigente ainistrazione degi utensii Utensii a forare di precisione Mutipex Punte eicoidai con inserti intercabiabii con refrigerazione

Dettagli

RPE X - HPE X 5 17. Refrigeratori d acqua e pompe di calore. Caratteristiche tecniche e costruttive

RPE X - HPE X 5 17. Refrigeratori d acqua e pompe di calore. Caratteristiche tecniche e costruttive RPE X HPE X 5 7 Refrigeratori d acqua e pompe di caore mod. RPE X HPE X 0,5 con parametri di funzionamento secondo e condizioni di carico de impianto mod. RPE X HPE X 5 Panneatura in acciaio inox compreso

Dettagli

ENERGYMETER MID U1281/U1289/U1381/U1387/U1389 Contatori elettronici di energia attiva e reattiva

ENERGYMETER MID U1281/U1289/U1381/U1387/U1389 Contatori elettronici di energia attiva e reattiva 3-349-617-10 10/12.14 Contatore di energia eettrica per sistemi a 2, 3, 4 fii con inserzione diretta 65 A o tramite TA 1 A, 5 A Casse di accuratezza B per uso industriae e commerciae nonché per esigenze

Dettagli

FAX Canon B230C FAX Canon B210C. Suite FAX Canon Versione 3.10 Manuale per l utente

FAX Canon B230C FAX Canon B210C. Suite FAX Canon Versione 3.10 Manuale per l utente FAX Canon B230C FAX Canon B210C Suite FAX Canon Versione 3.10 Manuae per utente Copyright 1999 Canon, Inc. Tutti i diritti riservati. Non è consentito riprodurre i presente manuae in acuna forma, competa

Dettagli

Pilkington Optilam Pilkington Optiphon Linee guida per l utilizzo

Pilkington Optilam Pilkington Optiphon Linee guida per l utilizzo Pikington Optiam Pikington Optiphon Linee guida per utiizzo Pikington Optiam Pikington Optiphon Introduzione I vetro stratificato è prodotto assembando due o più astre di vetro foat con uno o più intercaari.

Dettagli

C12-C32-C42-C52 25 10,5 24,4 26,9 10,1 10,7 97,6 108,7 2,643 3,0745 1,97 1,941 20/25 20 29 37 70 47 8 190 (classe 2) 2,8 0,2 0,5 42,09

C12-C32-C42-C52 25 10,5 24,4 26,9 10,1 10,7 97,6 108,7 2,643 3,0745 1,97 1,941 20/25 20 29 37 70 47 8 190 (classe 2) 2,8 0,2 0,5 42,09 DATI TECNICI Tipo Portata Termica Nominae rif. PCI (80/60) Portata Termica Minima rif. PCI (80/60) Potenza Nominae rif. PCI (80/60) Potenza Nominae di condensazione rif. PCI (50/30) Potenza Minima rif.

Dettagli

Unità. KW Kcal/h KW Kcal/h % KW KW % m 3 /h. Kg/h Kg/h. mbar mbar mbar mbar. C % % % % Nm 3 /h. C C l l bar bar bar l 1,2 7 0,7 0,4 3 150.

Unità. KW Kcal/h KW Kcal/h % KW KW % m 3 /h. Kg/h Kg/h. mbar mbar mbar mbar. C % % % % Nm 3 /h. C C l l bar bar bar l 1,2 7 0,7 0,4 3 150. DATI TECNICI Tipo Portata Termica Nominae Portata Termica Nominae Potenza Nominae Potenza Nominae Rendimento Utie Portata Termica Minima Potenza Minima Rendimento a carico ridotto (0 di Pn) PORTATA GAS

Dettagli

NUOVA SIRIO 25. Libretto istruzioni ed avvertenze. Installatore Utente Tecnico

NUOVA SIRIO 25. Libretto istruzioni ed avvertenze. Installatore Utente Tecnico NUOVA SIRIO 5 Cadaie a basamento con accumuo a camera aperta (tipo B) e tiraggio naturae IT Libretto istruzioni ed avvertenze Instaatore Utente Tecnico corre daa data dea verifica stessa. I certificato

Dettagli

Isolamento termico. Gamma di prodotti basso emissivi Pilkington. Pilkington K Glass Pilkington Optitherm

Isolamento termico. Gamma di prodotti basso emissivi Pilkington. Pilkington K Glass Pilkington Optitherm Isoamento termico Gamma di prodotti basso emissivi Pikington Pikington K Gass Pikington Optitherm Pikington Optitherm S3 Introduzione a vetro basso emissivo I vetro è uno dei materiai da costruzione più

Dettagli

Controllo della temperatura. Per tutte le vostre esigenze.

Controllo della temperatura. Per tutte le vostre esigenze. Controo dea temperatura. Per tutte e vostre esigenze. Termoregoatori REGLOPLAS. Controo dea temperatura. Intuitivo. Affidabie. I nostri nuovi prodotti 5 Nuove tecnoogie in uso 7 Souzioni individuai per

Dettagli

Risoluzione di travature reticolari iperstatiche col metodo delle forze. Complemento alla lezione 43/50: Il metodo delle forze II

Risoluzione di travature reticolari iperstatiche col metodo delle forze. Complemento alla lezione 43/50: Il metodo delle forze II Risouzione di travature reticoari iperstatiche co metodo dee forze ompemento aa ezione 3/50: I metodo dee forze II sercizio. er a travatura reticoare sotto riportata, determinare gi sforzo nee aste che

Dettagli

Caldaia Murale a CONDENSAZIONE Miniaturizzata Digitale

Caldaia Murale a CONDENSAZIONE Miniaturizzata Digitale La nuova dimensione de caore Cadaia Murae a CONDENSAZIONE Miniaturizzata Digitae MARCATURA DI RENDIMENTO (92/42/CE) La nuova cadaia a condensazione miniaturizzata con tecnoogia eettronica digitae di STEP.

Dettagli

Isolamento termico. Gamma di prodotti basso emissivi Pilkington. Pilkington K Glass Pilkington Optitherm

Isolamento termico. Gamma di prodotti basso emissivi Pilkington. Pilkington K Glass Pilkington Optitherm Isoamento termico Gamma di prodotti basso emissivi Pikington Pikington K Gass Pikington Optitherm Pikington Optitherm S3 Introduzione a vetro basso emissivo I vetro è uno dei materiai da costruzione più

Dettagli

ESTENSIMETRO O STRAIN GAUGE

ESTENSIMETRO O STRAIN GAUGE ez I trasduttori di forza e di pressione La misura di una forza o di una pressione si ric onduc e aa misura di una deformazione. E queo c he succ ede nee bianc e c he permettono di misurare a forza peso

Dettagli

Lexmark Print Management

Lexmark Print Management Lexmark Print Management Ottimizzate a stampa in rete e create un vantaggio informativo con una souzione di gestione dee stampe che potrete impementare in sede o attraverso coud. Riascio stampe sicuro

Dettagli

La solarità nelle varie zone italiane per il fotovoltaico

La solarità nelle varie zone italiane per il fotovoltaico Energia e Ambiente La soarità nee varie zone itaiane per i fotovotaico Modena 5 marzo 2008 Gianni Leanza Energia e Ambiente QUANTA ENERGIA ARRIVA DAL SOLE? Da Soe, si iberano enormi quantità di energia

Dettagli

SPEEDARC pag. 60 RESISTARC pag. 61 INOXARC 308 L pag. 62 INOXARC 316 L pag. 63 INOXARC R 312 pag. 64 MANGANARC 600 pag. 65 CASTARC pag.

SPEEDARC pag. 60 RESISTARC pag. 61 INOXARC 308 L pag. 62 INOXARC 316 L pag. 63 INOXARC R 312 pag. 64 MANGANARC 600 pag. 65 CASTARC pag. CAPITOLO 5 Consumabii Eettrodi per a sadatura di acciai inossidabii SPEEDARC pag. 60 RESISTARC pag. 61 INOXARC 308 L pag. 62 INOXARC 316 L pag. 63 INOXARC R 312 pag. 64 MANGANARC 600 pag. 65 CASTARC pag.

Dettagli

Interazione tra forze verticali e longitudinali: effetti anti 5.5 aggiornato 19-11-2013

Interazione tra forze verticali e longitudinali: effetti anti 5.5 aggiornato 19-11-2013 Interazione tra forze verticai e ongitudinai: effetti anti 5.5 aggiornato 19-11-2013 Ne piano frontae si studia interazione tra forze verticai Fz e forze aterai Fy sviuppate a iveo de impronta a terra.

Dettagli

Smalti. Protezione ottimale, fascino assoluto. Qualità da vivere.

Smalti. Protezione ottimale, fascino assoluto. Qualità da vivere. Smati Protezione ottimae, fascino assouto Quaità da vivere. 2 Sostenibii, resistenti e innovative Le pitture hanno da sempre aiutato uomo a vaorizzare gi ambienti abitativi e a proteggere i propri beni

Dettagli

Sistemi di fissaggio Knauf 07/2011. Sistemi di fissagio Knauf. Fissaggio semplice di carichi perpendicolari

Sistemi di fissaggio Knauf 07/2011. Sistemi di fissagio Knauf. Fissaggio semplice di carichi perpendicolari Sistemi i fissaggio Knauf 07/2011 Sistemi i fissagio Knauf Fissaggio sempice i carichi perpenicoari Cucine Forster Sistemi i fissaggio Knauf quari e scaffai Questo opuscoo iustra come fissare iversi carichi

Dettagli

Riscaldamento - Climatizzazione. Listino Prezzi Marzo 2007

Riscaldamento - Climatizzazione. Listino Prezzi Marzo 2007 Riscadamento - Cimatizzazione Listino Prezzi Cadaie murai a Condensazione Pag. Cadaie murai a Condensazione per interno Cadaie murai a Condensazione per esterno Accessori / Optiona Sistemi aspirazione

Dettagli

Contenuti. Espresso 1 8. Espresso 2 23. Prefazione 4. Indice delle attività 6. Materiale fotocopiabile 37. Soluzioni 91

Contenuti. Espresso 1 8. Espresso 2 23. Prefazione 4. Indice delle attività 6. Materiale fotocopiabile 37. Soluzioni 91 Contenuti Prefazione 4 Indice dee attività 6 Espresso 1 8 Espresso 2 23 Materiae fotocopiabie 37 Souzioni 91 3 Prefazione Le attività presentate in questo voume offrono agi insegnanti nuovi spunti per

Dettagli

ARCHETTI E SEGACCI. 972 Rivenditore Autorizzato - www.astralab.eu

ARCHETTI E SEGACCI. 972 Rivenditore Autorizzato - www.astralab.eu ARCHETTI E SEGACCI Con una ampia gaa di segacci, archetti e seghe speciai, Bahco è in grado di soddisfare tutte e esigenze degi utiizzatori in ogni campo di appicazione. Da quando Bahco ha introdotto innovativo

Dettagli

RPE X - HPE X 5 17 Refrigeratori e pompe di calore aria/acqua con ventilatori assiali

RPE X - HPE X 5 17 Refrigeratori e pompe di calore aria/acqua con ventilatori assiali RPE X HPE X 5 7 Caratteristiche tecniche e costruttive mod. RPE X 5 HPE X 5 mod. RPE X 0 HPE X 0 GS ECOLOGICO FUNZIONE UTODTTIV SCMITORE PISTRE VENTILTORI SSILI MONOFSE 5 8,5 MONO E TRIFSE 0 7 LT EFFICIENZ

Dettagli

Linea scarichi e sifoni

Linea scarichi e sifoni Scarici a pavimento Advantix dimensione 4 inea scarici e sifoni IT 3/ istino prezzi 20 Con riserva di modifice. Advantix Scarici a pavimento d imensione 4 Questi scarici a pavimento A dvantix sono idonei

Dettagli

SICUREZZA ELETTRICA: LE NOVITÀ PER IL DATORE DI LAVORO SUGLI IMPIANTI E SULLE APPARECCHIATURE

SICUREZZA ELETTRICA: LE NOVITÀ PER IL DATORE DI LAVORO SUGLI IMPIANTI E SULLE APPARECCHIATURE Focus TU Articoo SICUREZZA ELETTRICA: LE NOVITÀ PER IL DATORE DI LAVORO SUGLI IMPIANTI E SULLE APPARECCHIATURE di Fausto Di Tosto, primo tecnoogo, Sezione Impianti e apparecchiature eettriche - ISPESL

Dettagli

Pitture per interni. Innovative, efficienti e sostenibili. Qualità da vivere.

Pitture per interni. Innovative, efficienti e sostenibili. Qualità da vivere. Pitture per interni Innovative, efficienti e sostenibii Quaità da vivere. 2 Sostenibii, resistenti e innovative Le pitture hanno da sempre aiutato uomo a vaorizzare gi ambienti abitativi e a proteggere

Dettagli

Un mondo di vantaggi. Un offerta personalizzata. Là dove i Papi vanno in vacanza CREVALMAGAZINE SOCIOINCREVAL TECNOLOGIA PER IL CLIENTE

Un mondo di vantaggi. Un offerta personalizzata. Là dove i Papi vanno in vacanza CREVALMAGAZINE SOCIOINCREVAL TECNOLOGIA PER IL CLIENTE ECONOMIA CULTURA SOLIDARIETÀ TERRITORIO SPORT PLEIADI N 62 - Semestrae - Aprie 2013 CREVALMAGAZINE SOCIOINCREVAL Un mondo di vantaggi TECNOLOGIA PER IL CLIENTE Un offerta personaizzata CASTELLI ROMANI

Dettagli

PesaroS.r.l. LISTINO PREZZI CATALOGO TECNICO

PesaroS.r.l. LISTINO PREZZI CATALOGO TECNICO PesaroS.r.. LISTINO PREZZI CATALOGO TECNICO 2014 Gentie Ciente, La Buoneria Pesaro S.r.. è ieta di mettere a Vostra disposizione edizione riveduta e aggiornata de Cataogo/Listino generae dei nostri prodotti.

Dettagli

Guida all uso 3283. Cenni su questo manuale. Indice. Guida generale. Indicazione dell ora. Cronometro MO1106-IA

Guida all uso 3283. Cenni su questo manuale. Indice. Guida generale. Indicazione dell ora. Cronometro MO1106-IA MO1106-IA Guida a uso 3283 Cenni su questo manuae (Luce) A seconda de modeo di oroogio, a visuaizzazione de testo appare sotto forma di caratteri scuri su sfondo chiaro o sotto forma di caratteri chiari

Dettagli

IMPRESAPERTA IIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

IMPRESAPERTA IIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII IMPRESAPERTA IIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII Un modo migiore di avorare, attraverso un coinvogimento che iberi energie, capacità e potenziaità per a crescita dea motivazione, dea partecipazione e dea

Dettagli

QUADRI ELETTRICI BT: GARANTIRE LA SICUREZZA CON LA CONFORMITÀ ALLA NORMATIVA TECNICA

QUADRI ELETTRICI BT: GARANTIRE LA SICUREZZA CON LA CONFORMITÀ ALLA NORMATIVA TECNICA Osservatorio CEI Articoo QUADRI ELETTRICI BT: GARANTIRE LA SICUREZZA CON LA CONFORMITÀ ALLA NORMATIVA TECNICA di Cristina Timò diret tecnico - CEI Angeo Baggini membro comitato - CEI Con i 2012 i periodo

Dettagli

PesaroS.r.l. LISTINO PREZZI CATALOGO TECNICO

PesaroS.r.l. LISTINO PREZZI CATALOGO TECNICO PesaroS.r.. LISTINO PREZZI CATALOGO TECNICO 2014 Gentie Ciente, La Buoneria Pesaro S.r.. è ieta di mettere a Vostra disposizione edizione riveduta e aggiornata de Cataogo/Listino generae dei nostri prodotti.

Dettagli

Guida alle applicazioni ESF Lexmark

Guida alle applicazioni ESF Lexmark Guida ae appicazioni ESF Lexmark Aiutate i vostri cienti a sfruttare a massimo e stampanti e e mutifunzione Lexmark abiitate per e souzioni Le appicazioni Lexmark sono state progettate per consentire ae

Dettagli

LA NUOVA REGOLAMENTAZIONE SUI LAVORI ELETTRICI SOTTO TENSIONE

LA NUOVA REGOLAMENTAZIONE SUI LAVORI ELETTRICI SOTTO TENSIONE LA NUOVA REGOLAMENTAZIONE SUI LAVORI ELETTRICI SOTTO TENSIONE di Fausto Di Tosto dipartimento Certificazione e Conformità dei Prodotti e Impianti INAIL, ex ISPESL Osservatorio a cura de Ufficio Reazioni

Dettagli

ALLEGATO SUB B) ALLA DELIBERAZIONE G.C. N. 64 DEL 11.07.20ll SCHEDE DI VALUTAZIONE DELLA PERFORMANCE INDIVIDUALE

ALLEGATO SUB B) ALLA DELIBERAZIONE G.C. N. 64 DEL 11.07.20ll SCHEDE DI VALUTAZIONE DELLA PERFORMANCE INDIVIDUALE ALLEGATO SUB B) ALLA DELIBERAZIONE G.C. N. 64 DEL 11.07.20 SCHEDE DI VALUTAZIONE DELLA PERFORMANCE INDIVIDUALE COMUNE DI SANTA LUCIA DI PIAVE VALUTAZIONE ANNO DIPENDENTE: CATEGORIA: B (amministrativo)

Dettagli

Le pensioni dal 1 gennaio 2014

Le pensioni dal 1 gennaio 2014 Argomento A cura deo Spi-Cgi de Emiia-Romagna n. 1 gennaio 2014 Le pensioni da 1 gennaio 2014 Perequazione automatica 2014 pensioni, assegni e indennità civii assistenziai importo aggiuntivo per anno 2013

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO PROVINCIALE N. 8258

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO PROVINCIALE N. 8258 PROVINCIA DI ASTI VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO PROVINCIALE N. 8258 OGGETTO APPROVAZIONE REGOLAMENTO PROVINCIALE DEL VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE 20/62 L anno duemiasei i giorno trenta de

Dettagli

J yy > Jxx. l o H A R A R B

J yy > Jxx. l o H A R A R B oitecnico di Torino I cedimento di una struttura soggetta a carichi statici può avvenire in acuni casi con un meccanismo diverso da queo di superamento dei imiti di resistena de materiae. Tae meccanismo

Dettagli

Esercizi di dinamica 2

Esercizi di dinamica 2 Esercizi di dinaica ) Un corpo di assa.0 kg si trova su un piano orizzontae scabro. I coefficiente di attrito statico tra corpo e piano è s 0.8. I corpo è sottoposto a azione di una forza orizzontae 7.0

Dettagli

Provincia di Pistoia Economato, Provveditorato e Patrimonio Mobiliare

Provincia di Pistoia Economato, Provveditorato e Patrimonio Mobiliare Provincia di Pistoia Economato, Provveditorato e Patrimonio Mobiiare Convenzione fra 'Amministrazione provinciae di Pistoia e a PROD. 84 di Pistoia (PT) ai sensi de'art. 5 Legge 381191 e S. di puizia dei

Dettagli

Costi del ciclo di vita (LCC) dei sistemi di pompaggio per le acque reflue

Costi del ciclo di vita (LCC) dei sistemi di pompaggio per le acque reflue WHITE PAPER Costi de cico di vita (LCC) dei sistemi di pompaggio per e acque refue Giugno 215. Costi de cico di vita (LCC) dei sistemi di pompaggio per e acque refue Questo white paper si prefigge o scopo

Dettagli

Protective Packaging. Il tuo partner per l imballaggio

Protective Packaging. Il tuo partner per l imballaggio Protective Packaging I tuo partner per imbaaggio PROGETTAZIONE E SVILUPPO DI IMBALLAGGI PER OGNI NECESSITÀ PRODUCT CARE La divisione Product Care di Seaed Air risponde ae esigenti sfide poste agi imbaaggi

Dettagli

Tecnica dei sensori. prodotto pagina prodotto pagina prodotto pagina. Sensori induttivi

Tecnica dei sensori. prodotto pagina prodotto pagina prodotto pagina. Sensori induttivi Tecnica dei sensori Sensori induttivi Optosensori prodotto pagina prodotto pagina prodotto pagina generae 144 generae 190 ø 3 ø 4 ø 6,5 M 4 x 0,5 M 5 x 0,5 M 8 x 1 146 148 Sensori induttivi temperatura

Dettagli

Personal Mastery Report

Personal Mastery Report Persona Mastery Report Profio base Esempio nome società Esempio dipartimento Esempio posizione avoro Mario Esempio 28 aprie 1 Report di Mario Esempio - 28 aprie 1 Indice 1 Persona Mastery Report 3 11 omprendere

Dettagli

PIANO DI LAVORO. docente: Lancellotti Canio. classe: 5^ A IGEA. disciplina: ECONOMIA AZIENDALE. consegnato in data: 11 dicembre 2012

PIANO DI LAVORO. docente: Lancellotti Canio. classe: 5^ A IGEA. disciplina: ECONOMIA AZIENDALE. consegnato in data: 11 dicembre 2012 ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO STATALE DI SAN DANIELE DEL FRIULI Istituto Statae d Istruzione Superiore Vincenzo Manzini di San Daniee de Friui Piazza IV Novembre 33038 SAN DANIELE DEL FRIULI (prov. di Udine)

Dettagli

n.68/1999, attraverso la copertura dei seguenti posti disponibili per

n.68/1999, attraverso la copertura dei seguenti posti disponibili per Università degi St di di Cagiari DREZONE PER L PER$ NALE Dirigente: Dott.ssa FaJ izia Biggio A DRETTOR GENERAL DELLE UNVERSTA' Prot. n. 16520 A TUTTE LE PP.AA. Cagiari, 11 maggio 2015 Pubbicato ne sito

Dettagli

FINALE PERFETTO OGNI VOLTA UNA STORIA NUOVA, MA SEMPRE CON UN

FINALE PERFETTO OGNI VOLTA UNA STORIA NUOVA, MA SEMPRE CON UN 212 LAVAtrici e asciugatrici OGNI VOLTA UNA STORIA NUOVA, MA SEMPRE CON UN FINALE PERFETTO I tuoi jeans preferiti; a tovagia riservata ai pranzi con a suocera; e preziose enzuoa in ino egiziano Tutta a

Dettagli

Fare riferimento ad ambienti confinati e sospetti di inquinamento vuol dire contemplare una

Fare riferimento ad ambienti confinati e sospetti di inquinamento vuol dire contemplare una Articoo In arrivo una nuova norma per a quaificazione dee imprese Le procedure di avoro per garantire a sicurezza negi ambienti confinati Fare riferimento ad ambienti confinati e sospetti di inquinamento

Dettagli

Le grandi imprese. nascono da piccole opportunita...

Le grandi imprese. nascono da piccole opportunita... Le grandi imprese nascono da piccoe opportunita... CHI SIAMO Direzione Lavoro è una Società speciaizzata in Ricerca & Seezione, Formazione e Gestione Risorse Umane. Nasce da unione di un gruppo di professionisti

Dettagli

Istruzioni per l'uso "ALTITUDE"

Istruzioni per l'uso ALTITUDE Istruzioni per 'uso "ALTITUDE" REATIME S.R.L. Via Torino 5 I-009 Varedo MI Teefono: +9(06)554950 Fax: +9(06)554946 ALTITUDE - Istruzioni per 'uso INDICE Sezione Pagina Indice... Premessa... Campo d'impiego...

Dettagli

NUOVO. Sezionatore DC con controllo remoto e rilevamento arco elettrico PVREM- -AF1. Descrizione. Dati tecnici. Caratteristiche e vantaggi

NUOVO. Sezionatore DC con controllo remoto e rilevamento arco elettrico PVREM- -AF1. Descrizione. Dati tecnici. Caratteristiche e vantaggi Sezionatore DC con controo remoto e rievamento arco eettrico PVRE- -1 Descrizione I sezionatore di potenza DC PVRE- -1, basato su tecnoogia ibrida, permette i sezionamento dea porzione DC de impianto fotovotaico

Dettagli

Introduzione alla spettroscopia. Spettroscopia infrarossa e spettrometria di massa

Introduzione alla spettroscopia. Spettroscopia infrarossa e spettrometria di massa 12 12 Introduzione aa spettroscopia. Spettroscopia infrarossa e spettrometria di massa Neo studiare a chimica organica, abbiamo finora dato per scontato che, quando si isoa da una reazione un composto

Dettagli

PIANO ANNUALE DEL CONSIGLIO DI CLASSE anno scolastico 2014-15

PIANO ANNUALE DEL CONSIGLIO DI CLASSE anno scolastico 2014-15 PIANO ANNUALE DEL CONSIGLIO DI CLASSE anno scoastico 2014-15 CORSO: DOCENTE COORDINATORE: DOCENTE SOSTEGNO: ASSISTENTE FISICA: 8 9 10 11 12 14 15 16 17 1. ORARIO DEFINITIVO DELLA CLASSE(in giao:orario

Dettagli

Stampa elegante. Colore brillante. Stampante a colori Lexmark C950de

Stampa elegante. Colore brillante. Stampante a colori Lexmark C950de Stampante a coori Lexmark C950de Stampa eegante. Coore briante Stampante a coori Lexmark C950de Progettata per gruppi di avoro, a stampante Lexmark C950de offre stampa a coori A3 di quaità professionae,

Dettagli

Lexmark OfficeEdge Stampanti e dispositivi MFP professionali a colori

Lexmark OfficeEdge Stampanti e dispositivi MFP professionali a colori Lexmark OfficeEdge Stampanti e dispositivi MFP professionai a coori La nuova generazione dea stampa aziendae. La serie OfficeEdge è una nuova categoria di dispositivi progettata con componenti professionai

Dettagli

Atto costitutivo dell'associazione di volontariato

Atto costitutivo dell'associazione di volontariato Esente da imposte di boo e registro ex artt. 6-8 Legge 266/1991. Atto costitutivo de'associazione di voontariato ART. 1 - È costituita fra i suddetti comparenti 'associazione di voontariato costituita

Dettagli

Filtri UniJet... L9. Filtri, Valvole e Stabilizzatori UniJet... L10. Adattatori UniJet... L11. Adattatori e Tappi Quick UniJet... L12. Fascette...

Filtri UniJet... L9. Filtri, Valvole e Stabilizzatori UniJet... L10. Adattatori UniJet... L11. Adattatori e Tappi Quick UniJet... L12. Fascette... Sezione L Indice Ugei Sistemi/Componenti QuickJet e UniJet Sistema per Ugeo QuickJet...L2 Sistema per Ugeo UniJet...L2 Corpi QuickJet Standard............... L3 Corpi QuickJet ProMax............... L3

Dettagli

Provincia di Terni DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Repertorio Generale delle Determinazioni dirigenziali n. 114 del 27/02/2015

Provincia di Terni DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Repertorio Generale delle Determinazioni dirigenziali n. 114 del 27/02/2015 Tit. SETTRE: DIRIGENTE: SERVIZI: Ambiente e Difesa de Suoo Arch. Donatea Venti Gestione amm.va contabie Repertorio U.. dee determinazioni dirigenziai n. 2 de 26/01/2015 GGETT: Piano di Azione Ambientae

Dettagli

DIPARTIMENTO DELL'AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA Direzione Generale delle Risorse Materiali, dei Beni e dei Servizi Ufficio I - Sezione I

DIPARTIMENTO DELL'AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA Direzione Generale delle Risorse Materiali, dei Beni e dei Servizi Ufficio I - Sezione I MOD. 40/255 DIPARTIMENTO DELL'AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA Direzione Generae dee Risorse Materiai, dei Beni e dei Servizi Ufficio I - Sezione I LETTERA CIRCOLARE Ai Proweditori Regionai LORO SEDI AUfficio

Dettagli

Pitture per facciate Caparol

Pitture per facciate Caparol Pitture per facciate Caparo Proteggere, decorare e conservare Quaità da vivere. 2 Sostenibii, resistenti e innovative Le pitture hanno da sempre aiutato uomo a vaorizzare gi ambienti abitativi e a proteggere

Dettagli

CALDAIE ROJEK A GASSIFICAZIONE E AUTOMATICHE

CALDAIE ROJEK A GASSIFICAZIONE E AUTOMATICHE T R A D I Z I O N E E Q U A L I T A D A L 1 9 2 1 w w w. r o j e k. c z CALDAIE ROJEK A GASSIFICAZIONE E AUTOMATICHE ione z a r e n e g a v o di nu Le cadaie ROJEK sono universai I piacere abbinato a basso

Dettagli

HandlingTech EROMOBIL - PRIMO SOCCORSO IN CASO DI ROTTURA DELL'UTENSILE. Automations-Systeme

HandlingTech EROMOBIL - PRIMO SOCCORSO IN CASO DI ROTTURA DELL'UTENSILE. Automations-Systeme EROMOBIL - PRIMO SOCCORSO IN CASO DI ROTTURA DELL'UTENSILE Principio di funzionamento Unità di elettroerosione radiale MADE IN GERMANY La soluzione in caso di rottura dell'utensile fissa MADE IN GERMANY

Dettagli

Guida alla gestione d'impresa. Governare un'impresa

Guida alla gestione d'impresa. Governare un'impresa Guida aa gestione d'impresa Governare un'impresa Edizione 2010 Copyright 2010 Berardino & Partners S.r.. Via Morosini 19 10128 Torino Diritti di riproduzione, con quasiasi mezzo, concessi aa Camera di

Dettagli

La bonifica dei siti contaminati è un tema sul quale, da diversi anni, si confrontano soggetti

La bonifica dei siti contaminati è un tema sul quale, da diversi anni, si confrontano soggetti Tra i tanti, acque di fada e terre e rocce, MISE e Conferenza dei Servizi Bonifiche in siti produttivi: quai gi aspetti più critici? La bonifica dei siti contaminati è un tema su quae, da diversi anni,

Dettagli

Lexmark Solutions Platform: soluzioni software

Lexmark Solutions Platform: soluzioni software Lexmark Soutions Patform Lexmark Soutions Patform: souzioni software Lexmark Soutions Patform è i framework d appicazione creato e sviuppato da Lexmark per fornire efficienti e accessibii souzioni software

Dettagli

Nuovo tipo di utensile per brocciatura

Nuovo tipo di utensile per brocciatura Nuovo tipo di utensile per brocciatura Nella costruzione di parti meccaniche, anche molto semplici, a volte bisogna affrontare dei problemi di una certa difficoltà che richiedono, per la loro risoluzione,

Dettagli

Eccezionali prestazioni a colori per il vostro gruppo di lavoro. Stampante multifunzione a colori Lexmark serie X950

Eccezionali prestazioni a colori per il vostro gruppo di lavoro. Stampante multifunzione a colori Lexmark serie X950 Stampante mutifunzione a coori Lexmark serie X950 Eccezionai prestazioni a coori per i vostro gruppo di avoro Serie Lexmark X950 Ottimizzate ambiente di avoro de vostro ufficio e aumentate a produttività

Dettagli

Il ciclo di lavorazione

Il ciclo di lavorazione Il ciclo di lavorazione Analisi critica del disegno di progetto Riprogettazione del componente (ove necessario) Determinazione dei processi tecnologici e scelta delle macchine utensili Stesura del ciclo

Dettagli

Sistemi di gestione per la qualità UNI EN ISO 9001. (edizione 2015)

Sistemi di gestione per la qualità UNI EN ISO 9001. (edizione 2015) Sistemi di gestione per a quaità UNI EN ISO 9001 (edizione 2015) 1 4) CONTESTO DELL'ORGANIZZAZIONE 4.1 Comprendere 'organizzazione e i suo contesto L'organizzazione deve determinare i fattori esterni ed

Dettagli

SEZIONE 1 INTRODUZIONE

SEZIONE 1 INTRODUZIONE SEZIONE 1 INTRODUZIONE Sezione 1 INTRODUZIONE Gi argomenti trattati in questa sezione sono Veicoi commerciai Cassi, autorizzazioni e imitazioni dea patente di guida per uso commerciae Requisiti per a patente

Dettagli

MINIPALE E MINIPALE CINGOLATE 135/155/175/190/205/225/260/300/330/150T/190T/205T/225T/260T/300T/320T

MINIPALE E MINIPALE CINGOLATE 135/155/175/190/205/225/260/300/330/150T/190T/205T/225T/260T/300T/320T MINIPALE E MINIPALE CINGOLATE 135/155/175/190/205/225/260/300/330/150T/190T/205T/225T/260T/300T/320T Peso operativo: 2791-5260 kg Potenza massima nominae: 36-55 kw (48-74 CV) UNA NUOVA DEFINIZIONE PER

Dettagli

SINEAX P530 / Q531 Trasduttore di misura per potenza attiva o reattiva

SINEAX P530 / Q531 Trasduttore di misura per potenza attiva o reattiva SIEAX P50 / Q5 Cstodia per barra P/0 oppre P/05 Impiego I trasdttore di misra SIEAX P50/Q5 (fi gra ) è preisto per conertire a potenza attia o reattia di na corrente aternata monofase o na corrente trifase

Dettagli

octo plus rende indipendenti Caldaia a pellets Pellets + Solare Gassificazione di legna www.fotolia.com

octo plus rende indipendenti Caldaia a pellets Pellets + Solare Gassificazione di legna www.fotolia.com octo pus Cadaia a peets Gassificazione di egna rende indipendenti Peets + Soare www.fotoia.com octo pus Cadaia a peets Responsabiità per Energia da 2 SOLARFOCUS sviuppa ed offre prodotti che non soo sono

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 4 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 4 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... VOLUME 2 CAPITOLO 4 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE I TRASPORTI 1. Paroe per capire Aa fine de capitoo scrivi i significato di queste paroe nuove: vie di comunicazione... mezzi di trasporto... autostrada...

Dettagli

Ricerca Aviva sui comportamenti dei consumatori

Ricerca Aviva sui comportamenti dei consumatori Ricerca Aviva sui comportamenti dei consumatori Contenuto 1. Prefazione di Amanda Mackenzie OBE,Direttore Marketing e Comunicazione, Aviva pc. (p3) 2. Principai evidenze (p4) 3. CAS 2004 - uno sguardo

Dettagli

Windows. Per il Servizio assistenza clienti mondiale di ArcSoft Inc. contattare:

Windows. Per il Servizio assistenza clienti mondiale di ArcSoft Inc. contattare: Windows Per i Servizio assistenza cienti mondiae di ArcSoft Inc. contattare: Nord America 46601 Fremont Bvd. Fremont, CA 94538 Te: 1-510-440-9901 Fax: 1-510-440-1270 Website: www.arcsoft.com Emai: feedback@arcsoft.com

Dettagli

Il Preposto. Stress da lavoro correlato, gestanti, sicurezza negli uffici. Materiale didattico per la formazione dei Preposti

Il Preposto. Stress da lavoro correlato, gestanti, sicurezza negli uffici. Materiale didattico per la formazione dei Preposti Materiae didattico per a formazione dei Preposti I Preposto Stress da avoro correato, gestanti, sicurezza negi uffici Cutura dea sicurezza patrimonio comune de mondo de avoro: impresa, avoratori e parti

Dettagli

La Carta della statistica pubblica svizzera

La Carta della statistica pubblica svizzera La Carta dea statistica pubbica svizzera Fritz Faser, Ufficio di statistica de Canton Argovia La Carta I frontaieri I 24 maggio 2002 a Conferenza svizzera degi uffici regionai di statistica (CORSTAT) ha

Dettagli

Da 69 a 102 CVMF. Modelli A e F DI MASSEY FERGUSON

Da 69 a 102 CVMF. Modelli A e F DI MASSEY FERGUSON 3600 Da 69 a 102 CVMF Modei A e F 02 03 Sommario 04 Serie MF 3600: agie, potente e versatie 06 Caratteristiche sempici ma ao stesso tempo straordinarie 08 Potente risposta de motore 10 Ecceenti prestazioni

Dettagli

kmreich.com kmreich.com kmreich.com Tecnica di fissaggio REICH kmreich.com

kmreich.com kmreich.com kmreich.com Tecnica di fissaggio REICH kmreich.com 2012 2013 Tecnica i fissaggio pro wire I macchinari trovano impiego in tutti i paesi e mono in cui si avora i egno in moo professionae. a famigia, Kar M. speciaizzata nea tecnoogia i connessione e eich,

Dettagli

TRAVI IN LEGNO LAMELLARE (BSH) L1 masterline. Indice. Alcuni dati sul legno lamellare: Tipi di legno. Norma di prodotto. Classi di resistenza

TRAVI IN LEGNO LAMELLARE (BSH) L1 masterline. Indice. Alcuni dati sul legno lamellare: Tipi di legno. Norma di prodotto. Classi di resistenza TRAVI IN LEGNO LAMELLARE (BSH) L1 masterine Acuni dati su egno ameare: Indice Tipi di egno Abete rosso Larice Superfici Quaità a vista Quaità industriae Dimensioni Larghezze: da 6 a 28 cm Atezze: da 10

Dettagli

Guida alla fresatura Spianatura 1/24

Guida alla fresatura Spianatura 1/24 SPIANATURA Guida alla fresatura Spianatura 1/24 SCELTA INSERTO/FRESA Una fresa con un angolo di registrazione inferiore a 90 agevola il deflusso dei trucioli aumentando la resistenza del tagliente. Gli

Dettagli

MHS B137I. Punte per la produzione di stampi. Nuovi diametri piccoli ø0,95 ~ ø2,95 fino a 30 x D aggiunti alla gamma. Serie completa fino a ø12.

MHS B137I. Punte per la produzione di stampi. Nuovi diametri piccoli ø0,95 ~ ø2,95 fino a 30 x D aggiunti alla gamma. Serie completa fino a ø12. Piccoli diametri ora inclusi in metallo duro integrale per la lavorazione di stampi e matrici 214.1 B137I Punte per la produzione di stampi Innovativa foratura su acciaio temprato che elimina l'esigenza

Dettagli

Ponteggi e ancoraggi: quali tecniche utilizzare per il montaggio e l uso?

Ponteggi e ancoraggi: quali tecniche utilizzare per il montaggio e l uso? Articoo Sicurezza in cantiere. La posa de parapetto è effettuata da basso verso ato Ponteggi e ancoraggi: quai tecniche utiizzare per i montaggio e uso? I comparto ponteggi ne ambito de ediizia riveste

Dettagli

ARNO Frese di filettatura in metallo duro integrale

ARNO Frese di filettatura in metallo duro integrale ARNO Frese i fiettatura in metao uro integrae 73 55 199 Caratteristiche ee frese a fiettare in metao uro integrae rovate Voi stessi e caratteristiche ee frese a fiettare contro i sistemi convenzionai i

Dettagli

Guanti di protezione

Guanti di protezione Guanti di protezione Guanti di protezione corrispondenti a quanto prescritto dalla direttiva 2/58/CEE - UNI 7543 - ISO 3864, cui fa riferimento il D.gs.43/6, trafuso nel nuovo D.gs. 81/08. a certificazione

Dettagli

AVEIRO: A Veneza Portuguesa

AVEIRO: A Veneza Portuguesa AVEIRO: A Veneza Portuguesa Posizione La città di Aveiro si trova nea parte settentrionae de Portogao (tra Porto e Coimbra) e si affaccia su Oceano Atantico Come raggiungere Aveiro Tramite RYANAIR con

Dettagli

Quarta Lezione. Il prospettografo. Il vetro è dotato di una griglia che permette al pittore di riportare il punto traguardato su un foglio di carta.

Quarta Lezione. Il prospettografo. Il vetro è dotato di una griglia che permette al pittore di riportare il punto traguardato su un foglio di carta. Quarta Lezione I prospettografo La ezione inizia facendo e prime esperienze pratiche co prospettografo. I prospettografo è uno strumento di uso rinascimentae che aiuta a studiare a geometria dea proiezione

Dettagli

GIUNTI FLESSIBILI DI PRECISIONE. Heli-Cal ORGANI DI TRASMISSIONE

GIUNTI FLESSIBILI DI PRECISIONE. Heli-Cal ORGANI DI TRASMISSIONE GIUNTI FESSIBII I PRECISIONE Heli-Cal ORGANI I TRASMISSIONE GIUNTI FESSIBII I PRECISIONE HEI-CA INICE A SPIRAE HEI-CA Introduzione... 3 Il concetto del giunto HEI-CA... 4 I benefici del progetto HEI-CA...

Dettagli

RSU ELEZIONI DEL 3-4-5 MARZO 2015 BREVI NOTE SULLA CONTRATTAZIONE D ISTITUTO

RSU ELEZIONI DEL 3-4-5 MARZO 2015 BREVI NOTE SULLA CONTRATTAZIONE D ISTITUTO RSU ELEZIONI DEL 3-4-5 MARZO 2015 BREVI NOTE SULLA CONTRATTAZIONE D ISTITUTO RSU eezioni de 3-4-5 marzo 2015 3 Caendario e tempistica dee procedure eettorai e termine per e adesioni 13 gennaio 2015 annuncio

Dettagli

Per la gestione automatica. delle forniture telematiche. Tante forniture un unica soluzione

Per la gestione automatica. delle forniture telematiche. Tante forniture un unica soluzione TuttoTe Per a gestione automatica Tante forniture un unica souzione dee forniture teematiche. La souzione competa per e forniture teematiche di dichiarazioni e deeghe. Per gestire in maniera automatica

Dettagli

CASARTIGIANI Confederazione Autonoma Sindacati Artigiani

CASARTIGIANI Confederazione Autonoma Sindacati Artigiani CASARTIGIANI Confederazione Autonoma Sindacati Artigiani Roma, i 10/11/2014 00153- Via Fam1mo Ponzio, 2 -T e. 06 5758081 Fax 06 5755036 www.casartig1an1.org Circoare n o 131/14 OGGETTO Premio fedetà CASARTIGIANI.

Dettagli

BENFER SCHOMBURG INTERNATIONAL

BENFER SCHOMBURG INTERNATIONAL I sistemi INDUFLOOR -IB La souzione ideae per i commercio e industria Sistemi senza fughe a base di resina epossidica 213 Un Sistema basato su un iveante I sistemi a base di resina epossidica non sono

Dettagli

TORNI VERTICALI A DUE MONTANTI Mod. 1520, 1525, 1L532

TORNI VERTICALI A DUE MONTANTI Mod. 1520, 1525, 1L532 TORNI VERTICALI A DUE MONTANTI Mod. 15, 155, 1L5 M.I.R.M.U. Via Baldinucci, 4 158 Milano Tel.959 Fax.9954 info @mirmu.it 1 Le macchine sono destinate alle operazioni di sgrossatura e di finitura di pezzi

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFITTO DI UN AZIENDA DI RISTORAZIONE IN LOCALITÀ COL DE MICH, COMUNE DI SOVRAMONTE

SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFITTO DI UN AZIENDA DI RISTORAZIONE IN LOCALITÀ COL DE MICH, COMUNE DI SOVRAMONTE SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFITTO DI UN AZIENDA DI RISTORAZIONE IN LOCALITÀ COL DE MICH, COMUNE DI SOVRAMONTE Art. 1 Oggetto 1. L Ente parco nazionale Dolomiti Bellunesi (di seguito, locatore), come rappresentato,

Dettagli

Buccinasco 28/05/2014

Buccinasco 28/05/2014 Prot. N. AoU.t ou s:4kj) /2dtr Buccinasco 28/05/2014 ORDINANZA SINDACALE N.1Q_/2014 Oggetto: Ordinanza Sindacae per a prevenzione dei fenomeni aergizzanti correati aa diffusione dea ianta "Ambrosia artemisiifoia"

Dettagli

Le seghe a nastro. Figura N 1 Esempio di nastri per seghe. Larghezza

Le seghe a nastro. Figura N 1 Esempio di nastri per seghe. Larghezza Le seghe a nastro Generalità La lama da sega a nastro è adatta per ogni genere di taglio; essa taglia ininterrottamente senza movimenti discontinui come invece avviene nelle seghe alternative. Con le seghe

Dettagli

Elementi di modellazione e programmazione di contenuti digitali

Elementi di modellazione e programmazione di contenuti digitali Eementi di modeazione e programmazione di contenuti digitai Corso di Laurea Magistrae in Metodoogie informatiche per e discipine umanistiche Ing. Michea Paoucci Department of Systems and Informatics University

Dettagli

www.osram.it/lampadeled La luce LED incontra le tue esigenze Scopri la nuova gamma delle lampade LED OSRAM La luce è OSRAM

www.osram.it/lampadeled La luce LED incontra le tue esigenze Scopri la nuova gamma delle lampade LED OSRAM La luce è OSRAM www.osram.it/ampaee La uce LED incontra e tue esigenze Scopri a nuova gamma ee ampae LED OSRAM La uce è OSRAM Lampae LED OSRAM Innovazione & tren Una nuova gamma i prootti: tutti i vantaggi concreti ea

Dettagli