GESTIONE INTEGRATA DEGLI IMPATTI DIRETTI DELL ATTIVITA BANCARIA IN FILIALI E PALAZZI DI INTESA SANPAOLO. 1 CSR Energy Manager

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GESTIONE INTEGRATA DEGLI IMPATTI DIRETTI DELL ATTIVITA BANCARIA IN FILIALI E PALAZZI DI INTESA SANPAOLO. 1 CSR Energy Manager"

Transcript

1 GESTIONE INTEGRT DEGLI IMPTTI DIRETTI DELL TTIVIT BNCRI IN FILILI E PLZZI DI INTES SNPOLO 1 CSR Enrgy Mngr

2 Il primtro di zion (r Itli 2009) ENERGI K Elttric: 520 mln kwhl/nno Trmic: 273 mln kwht/nno EMISSIONI CO2 EVITTE 240 mil kg/nno (pri 77% missioni potnzili) EMISSIONI CO2 71 mil kg/nno MOBILIT Flott (2000 uto, uto prsonli, trni, ri, ti, nvtt) MCCHINE UFFICIO spostmnti /nno 122 mln Km/nno n EMISSIONI CO2 22 mil kg/nno PC, monitor, srvr, stmpnti, fotocopitrici, TM/bncomt CRT (cquisti) t (di cui 3186 t cologic) RIFIUTI t (pricolosi 455 t spcili 4085 t) 2 CSR Enrgy Mngr

3 Gli sptti nrgtici significtivi Riprtizion consumi nrgtici pr tipologi 2% 14% Pt rolio drivt i Gs output EMISSIONI CO 2 EVITTE illuminzion EMISSIONI CO 2 EVITTE climtizzzion mcchin uffici Elt t ricit à 84% sptti nrgtici significtivi: ISP input nrgi lttric nrgi lttric gs/ gsolio * tlriscldm nto nrgi lttric * In qusto cso il riscldmnto potrà vvnir trmit cldi di proprità ISP o condominil Illuminzion Climtizzzion Mcchin d ufficio 3 CSR Enrgy Mngr

4 ISP Bnch Rt Monitorggio consumi lttrici di Filili trgt nlisi nlisi nnul nnul 1. Dti d procdur informtizzt ch rccogli dti consumo dl Fornitor 2. ggiornmnto trgt vrific gstion contbil (rticolti pr rng suprfici, zon climtic, tipo di impinti) 3. Individuzion siti critici potnzili dfinizion obittivi di migliormnto (filili in cuspid) zioni zioni di di dgumnto dgumnto cur cur tcnici tcnici locli (intrvnti gstionli di locli (intrvnti gstionli di ristrutturzion, vrifich) ristrutturzion, vrifich) L STTISTIC L SERVIZIO DELL ENERGY MNGER (*) Vribili con rng suprfici, tipo di impinti zon climtic Procdur Procdur informtizzt informtizzt intrn intrn di di ISP SPES ISP SPES 52,3 52,3 mln mln /nno /nno TRGET TRGET kwh/mq*nno kwh/mq*nno (*) (*) R n g d im F I L I L I n s i o n l ( m q ) z o n c l i m t ic > Illuminzion Illuminzion 25% 25% Mcchin Mcchin ufficio ufficio 40% 40% Climtizzzion Climtizzzion 35% 35% P D C C L D I 4 CSR Enrgy Mngr B C D E F B C D E F B C D E F B C D E F B C D E F T r g t c o n s u m i l t t r i c i k W h / m q n n o

5 Filili Monitorggio consumi lttrici tmprtur vi wb Dtloggr In 24 filili cmpion lbortorio, sono monitorti i consumi lttrici totli qulli przili: illuminzion locli (giornlir, notturn di mrgnz), in gnr sclusi i consumi pr insgn, cc; impinti di climtizzzion (si mcchin frigo ch dll ltr unità: UT, vntilconvttori, pomp, cc); ltr utnz (mcchin d ufficio, bncomt, impinti di sicurzz, srvr, cc.). Clcolti sottrndo dl consumo Totl gli ltri consumi GPRS Pr invio dti Cntro di Controllo Intrruttor Intrruttor Principl Principl CDZ CDZ / / Riscld Riscld Illuminzion Illuminzion ltr ltr Utnz Utnz Sond di Tmprtur Intrn N.B. Il sistm support intrvnti in siti con consumi nomli pr corrttivi gstionli (optimum, strt/stop, rgolzion sistmi controllo, cc.) /o pr sprimntzion nuov tcnologi Cntro Controllo Dtloggr: snsori pr monitorr d rmoto (vi wb) i consumi lttrici giornliri l tmprtur l fin rilvr profili di consumo lttrico l condizioni di confort 5 CSR Enrgy Mngr

6 2009 lcuni risultti rggiunti in Itli Nuov Filili/ristrutturzioni Principli Principli crttristich crttristich mbintli mbintli IMPINTI ELETTRICI Illuminzion con lmpd fluorscnti bsso consumo rttori lttronici Strumnti di monitorggio consumi vi wb (dtloggr) Insgn bsso consumo 3 filili con illuminzion ld (sprimntli) 330 siti crtificti IMPINTI CLIMTIZZZIONE Non utilizzo cqu pr rffrddmnto Cldi condnszion, pomp di clor (prvlnti) gruppi frigorifri con lt rs (COP/EER) Rcuprtori di clor cognrzion EDILIZI Vtrt isolnti Csstt WC con doppio comndo Dtrzioni Dtrzioni fiscli fiscli 55% 55% (pr (pr pri pri 4,9 4,9 mln mln pr pr pri pri 2,8 2,8 mln mln ) ) Sving Sving nrgtici nrgtici pr pr pri pri circ circ EMISSIONI CO2 EVITTE 9,6 mil kg/nno EQUIVLENTI LBERI 6 CSR Enrgy Mngr

7 2009 lcuni risultti rggiunti in Itli cquisti sostnibili Mcchin Mcchin prodotti prodotti di di consumo consumo MCCHINE UFFICIO PRODOTTI CONSUMO (Crt, tonr, cc.) RIFIUTI CRT ECOLOGIC nuovi stndrd progrssivo uso (rggiunt quot 41,2 %) BBTTIMENTO VOLUMI DI STMP PER FSI SPECIFICHE TONER utilizzo prodotti riciclti RIFIUTI DIFFERENZITI PROCEDURE SOFTWRE (s. dfult stmp f/r, spgnimnto cntrlizzto mcchin d ufficio) SPECIFICHE PER CQUISTI SOSTENIBILI (minori imptti mbintli, pr principli mcchin ufficio, nl mcchin, con insrimnto nll vlutzion di cquisto di 5 nni di consumi nrgtici crtificzion mbintl cc.), in prticolr nl trinnio rggiunt quot SG SG ISO ISO più più di di siti siti (in (in progrssivo progrssivo mplimnto) mplimnto) gstion di lcuni siti immobiliri, cmpion gstion di lcuni siti immobiliri, cmpion significtivo su cui tstr fficci significtivo su cui tstr fficci fficinz zindl /o sviluppr progrssivo fficinz zindl /o sviluppr progrssivo migliormnto in tm mbintl migliormnto in tm mbintl In In corso corso SGE SGE EN EN Monitor LCD (N rggiunt quot 96% dl prco) Stmpnti lsr (N 1248 rggiunt quot 6248) Sving Sving nrgtici nrgtici pri pri /nno /nno EMISSIONI CO2 EVITTE 4,9 mil kg/nno EQUIVLENTI LBERI 7 CSR Enrgy Mngr

8 2009 lcuni risultti rggiunti in Itli Sving Svinggstionl 2,5 2,5 % con con risprmio (nonostnt (nonostnt un un incrmnto incrmnto consumi consumi CED CED ) ) Migliormnto fficinz nrgtic ( ( rgim) rgim) (pri (pri t t CO2) CO2) Invstimnti Invstimnti Gstion Gstion Elttrici Elttrici Combustibili Combustibili Impinti Impinti tcnologici tcnologici Elttrici Elttrici Mcchin Mcchin ufficio ufficio N.B. N.B d d intrvnti intrvnti gstionli gstionli di di fficintmnto fficintmnto nrgtico nrgtico su su CED CED Prm Prm Moncliri Moncliri Enrgi Enrgi lttric lttric kwh/ddtto kwh/ddtto (7662 (7662 kwh/ddtto kwh/ddtto mdi mdi dl dl Crdito Crdito GRTN GRTN ISTT ISTT kwh/bitnt kwh/bitnt mdi mdi in in Itli Itli ISTT) ISTT) Emissioni Emissioni Kg Kg CO2/ddtto CO2/ddtto (9500 (9500 kg kg CO2/bitnt CO2/bitnt mdi mdi in in Itli Itli ISTT) ISTT) 8 CSR Enrgy Mngr

LA SOSTENIBILITA AMBIENTALE DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO

LA SOSTENIBILITA AMBIENTALE DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO LA SOSTENIBILITA AMBIENTALE DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO Italia 5900 filiali 80000 addetti 11,3 mil clienti Estero 1900 filiali Ing. Roberto Gerbo 20000 addetti Energy Manager - CSR 8,5 mil clienti 1 CSR

Dettagli

SERVIZIO LUCE 3 - Criteri di sostenibilità

SERVIZIO LUCE 3 - Criteri di sostenibilità SERVIZIO LUCE 3 - Critri sostnibilità 1. Oggtto dll iniziativa La Convnzion ha com oggtto l attività acquisto dll nrgia lttrica, srcizio manutnzion dgli impianti illuminazion pubblica, nonché gli intrvnti

Dettagli

LA SOSTENIBILITA AMBIENTALE DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO

LA SOSTENIBILITA AMBIENTALE DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO LA SOSTENIBILITA AMBIENTALE DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO Italia 5900 filiali 80000 addetti 11,3 mil clienti Ing. Roberto Gerbo Energy Manager - CSR Estero 1900 filiali 20000 addetti 8,5 mil clienti 1 CSR

Dettagli

IL RISPARMIO DI ENERGIA ELETTRICA NELLA PRODUZIONE DI ARIA COMPRESSA IL PROGETTO: AIR POINT

IL RISPARMIO DI ENERGIA ELETTRICA NELLA PRODUZIONE DI ARIA COMPRESSA IL PROGETTO: AIR POINT IL RISPARMIO DI NRGIA LTTRICA NLLA PRODUZION DI ARIA COMPRSSA IL PROGTTO: AIR POINT Carlo Carsana carsana@servitec.it Cinisello Balsamo (MI) - 23 Novembre 2007 S.r.l. LA SOCITA Società di gestione del

Dettagli

SPERIMENTAZIONE PROGETTO TELELAVORO CUSTOMER SERVICES

SPERIMENTAZIONE PROGETTO TELELAVORO CUSTOMER SERVICES 1 SPERIMENTAZIONE PROGETTO TELELAVORO CUSTOMER SERVICES 21 Luglio 2008 2 SPERIMENTAZIONE TELELAVORO Contct Cntr coinvolti: Rom (2 prson) Npoli (8 prson) Srvizi gstiti in tllvoro: 186 Rom Off Lin Npoli

Dettagli

INCENTIVI FISCALI RISPARMIO ENERGETICO AGEVOLAZIONI FISCALI IN TERMINI DI DETRAZIONI IRPEF / IRES DEL 65%

INCENTIVI FISCALI RISPARMIO ENERGETICO AGEVOLAZIONI FISCALI IN TERMINI DI DETRAZIONI IRPEF / IRES DEL 65% INCENTIVI FISCALI RISPARMIO ENERGETICO AGEVOLAZIONI FISCALI IN TERMINI DI DETRAZIONI IRPEF / IRES DEL 65% IN COSA CONSISTE? L gevolzione consiste nel riconoscimento di detrzioni dll impost IRPEF / IRES,

Dettagli

CLIMATIZZAZIONE DI AMBIENTI CONFINATI: FUNZIONE COMPENSATRICE DEGLI IMPIANTI

CLIMATIZZAZIONE DI AMBIENTI CONFINATI: FUNZIONE COMPENSATRICE DEGLI IMPIANTI Corso di Impinti Tcnici.. 2009/2010 Docnt: Prof. C. Istti CAPITOLO 4 : FUNZIONE COMPENSATRICE DEGLI IMPIANTI 4.1 Gnrlità Col trmin impinto di climtizzzion si intnd un dispositivo cpc di compnsr i flussi

Dettagli

Droga, il punto del comando provinciale dell'arma Mercoledì 06 Agosto 2014 16:59

Droga, il punto del comando provinciale dell'arma Mercoledì 06 Agosto 2014 16:59 Drog, il pto comndo provcil l'arm Mrcoldì 06 Agosto 2014 16:59 REGGIO CALABRIA 6 go. - Costnt d cssnt è il controllo trritorio l zion rprssiv svolt i Crbiri nll provci Rggio Clbri nl consto ll produzion

Dettagli

01 Immobilizzazioni immateriali. 02 Immobilizzazioni materiali

01 Immobilizzazioni immateriali. 02 Immobilizzazioni materiali Pino di conti - Appndic A http://www.studimo.it/dispns/contbilit%e0-gnrl/ppndic-.htm 1 di 10 16/10/2009 15:56 Cod. Dnominzion Tipo Aggrgto Ntur Eccdnz 01 Immobilizzzioni immtrili 01.01 Costi di impinto

Dettagli

La gestione dei consumi energetici in INTESA SANPAOLO (ISP) con applicazione del Sistema di Gestione Energia (ISO 50001) su campione

La gestione dei consumi energetici in INTESA SANPAOLO (ISP) con applicazione del Sistema di Gestione Energia (ISO 50001) su campione PROVINCIA DI TORINO - Progtto uropo SEAP_Alps La gstion di consumi nrgtici in INTESA SANPAOLO (ISP) LA SOSTENIBILITA AMBIENTALE DEL significativo GRUPPO siti strumntali INTESA SANPAOLO (dati 2011) con

Dettagli

4.2 10/2015. Serbatoi speciali Bollitori / Accumulatori tampone / Accumulatori combinati. caldamente raccomandato

4.2 10/2015. Serbatoi speciali Bollitori / Accumulatori tampone / Accumulatori combinati. caldamente raccomandato 4.2 10/2015 Srtoi scili ollitori / ccumultori tmon / ccumultori cominti cldmnt rccomndto 4.2 Srtoi scili Srtoi scili Pgin SW ollitor colonn con uno scmitor trmico 3 5 SW ollitor colonn con du scmitori

Dettagli

APE CONVEGNO SULLE POMPE DI CALORE DUE TECNOLOGIE A CONFRONTO

APE CONVEGNO SULLE POMPE DI CALORE DUE TECNOLOGIE A CONFRONTO CONVGNO SULL OM DI CLOR DU TCNOLOGI CONFRONTO Gli edifici ad alta efficienza, CasaClima e assivhaus: la stima delle prestazioni energetiche Udine, arch. Fabio Dandri 1 L GNZI R L NRGI DL FVG 2006 NSC R

Dettagli

L EFFICIENZA ENERGETICA COME ENERGIA ALTERNATIVA: L ESPERIENZA DI INTESA SANPAOLO

L EFFICIENZA ENERGETICA COME ENERGIA ALTERNATIVA: L ESPERIENZA DI INTESA SANPAOLO L EFFICIENZA ENERGETICA COME ENERGIA ALTERNATIVA: L ESPERIENZA DI INTESA SANPAOLO Italia 5900 filiali 80000 addetti 11,3 mil clienti Ing. Roberto Gerbo Energy Manager - CSR Estero 1900 filiali 20000 addetti

Dettagli

Il paziente finalmente garantito.

Il paziente finalmente garantito. Il pazint finalmnt garantito. Dal nonato alla sala opratoria sicurzza in ospdal. Esprinz al Buzzi CTO di Milano. Gianluca Lista Gli Istituti Clinici di Prfzionamnto di Milano Azinda Ospdalira di rilivo

Dettagli

Le 4 tappe del processo

Le 4 tappe del processo Sistma Rifrimnto Vnto pr la Sicurzza nll Scuol Il Piano vacuazion scolastico CORSO DI FORMAZIONE PER 6.1b DIRIGENTI SCOLASTICI E PER DIRETTORI DEI SERVIZI GENERALI ED AMMINISTRATIVI L 4 tapp dl procsso

Dettagli

LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO (dati 2010)

LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO (dati 2010) LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO (dati 2010) Italia Italia 5.800 5.800 filiali filiali 80.000 80.000 addetti addetti 11,4 11,4 mil milclienti Estero Estero 1.700 1.700 filiali filiali

Dettagli

(segue): Le scritture di assestamento

(segue): Le scritture di assestamento Esercitzione Le scritture di ssestmento 1 Testo esercizio: In sede di ssestmento l 31/12/t si rilevno (sul libro giornle e libro mstro) le seguenti operzioni: 1. Accntont indennità di fine rpporto per

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 Srvizi di informatica Procsso Sviluppo gstion di prodotti srvizi informatici Squnza di procsso Gstion

Dettagli

Lampade di. emergenza MY HOME. emergenza. Lampade di

Lampade di. emergenza MY HOME. emergenza. Lampade di Lampad di Lampad di MY HOME 97 Lampad Carattristich gnrali Scopi dll illuminazion Ngli ambinti rsidnziali gli apparcchi di illuminazion non sono imposti da lggi o norm, ma divntano comunqu prziosi ausilii.

Dettagli

TABELLA ELENCO PROCEDIMENTI AI SENSI DELL ART. 35 DEL D.LGS. N. 33/2013

TABELLA ELENCO PROCEDIMENTI AI SENSI DELL ART. 35 DEL D.LGS. N. 33/2013 TABELLA ELENCO PROCEDIMENTI AI SENSI DELL ART. 35 DEL D.LGS. N. 33/2013 AREA AMMINISTRATIVA : UFFICIO PERSONALE Dscrizion dl rsponsbil dll istrutto Rsponsbil dl, rcpito tlfonic mil Trmin pr l conclusion

Dettagli

Collegio dei Periti Industriali e Periti Industriali Laureati della provincia di Bergamo

Collegio dei Periti Industriali e Periti Industriali Laureati della provincia di Bergamo Corso: Crtificatori Enrgtici dgli difici La crtificazion nrgtica in accordo con l procdur dlla rgion Lombardia Corso in fas di accrditamnto CENED Sriat (BG) maggio/giugno 2015 Corso organizzato da: In

Dettagli

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE "G. SOMMEILLER" 10129 TORINO

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE G. SOMMEILLER 10129 TORINO RIEPILOGO ENTRTE ggr. ccrtt riscoss Inizili Riscossi Rimsti Voc 01 vnzo i mministr utilizzto 01 vnzo Non vincolto 02 vnzo Vincolto 02 Finnzimnto llo Stto 01 Dot Orinri 02 Dot prqutiv 03 ltri finnzimnti

Dettagli

ISTITUTO TECNICO STATALE PER ATTIVITA' SOCIALI "SANTORRE DI SANTAROSA" 10139 Codice Fiscale 80093150011 TORINO (TO)

ISTITUTO TECNICO STATALE PER ATTIVITA' SOCIALI SANTORRE DI SANTAROSA 10139 Codice Fiscale 80093150011 TORINO (TO) RIEPILOGO ENTRTE COMPETENZ ggr. ccrtt riscoss Inizili Riscossi Rimsti Voc c=+ 01 vnzo i mministr utilizzto 39.258,13 39.258,13 01 vnzo Non vincolto 39.258,13 39.258,13 02 vnzo Vincolto 02 Finnzimnto llo

Dettagli

Corso di Alta Formazione/Specialist. Lead Auditor Sistemi di Gestione per la Sicurezza. (ISO 19011:2012 - OHSAS 18001:2007) (40 ore) ISTUM

Corso di Alta Formazione/Specialist. Lead Auditor Sistemi di Gestione per la Sicurezza. (ISO 19011:2012 - OHSAS 18001:2007) (40 ore) ISTUM Corso di Alta Formazion/Spcialist Lad Auditor Sistmi di Gstion pr la Sicurzza (ISO 19011:2012 - ) (40 or) ISTUM ISTITUTO DI STUDI DI MANAGEMENT Corso riconosciuto 40 or Augusto di Prima Porta (particolar

Dettagli

La costituzione d azienda

La costituzione d azienda L costituzione d ziend Esercizio1 In dt 15/01/X si costituisce, per volontà dei soci Alf e Bet, l Eridice S.p.A. Il cpitle socile, costituito d 40.000 zioni ordinrie d 10 euro nominli ciscun, viene sottoscritto

Dettagli

SGS ITALIA FORMAZIONE SGS ACADEMY SETTEMBRE - DICEMBRE 2013

SGS ITALIA FORMAZIONE SGS ACADEMY SETTEMBRE - DICEMBRE 2013 > SGS ITALIA FORMAZIONE SGS ACADEMY SETTEMBRE - DICEMBRE 2013 IL GRUPPO SGS Fondata nl 1878, con sd a Ginvra, SGS è riconosciuta intrnazionalmnt pr la massima qualità di srvizi forniti pr la assoluta intgrità

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE CALUSCO D'ADDA (BG)

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE CALUSCO D'ADDA (BG) RENDICONTO PROGETTO/TTIVIT' ISTITUTO COMPRENSIVO STTLE 04 RIEPILOGO ENTRTE COMPETENZ ggr. ccrtt riscoss Inizili Riscossi Rimsti Voc 01 vnzo i mministr utilizzto 01 vnzo Non vincolto 02 vnzo Vincolto f=-

Dettagli

1. Indicare se le seguenti affermazioni sono VERE o FALSE VERO FALSO

1. Indicare se le seguenti affermazioni sono VERE o FALSE VERO FALSO 1. Indicre se le seguenti ffermzioni sono VERE o FALSE VERO FALSO Nel codice civile non sono presenti principi contbili. Per correttezz tecnic come clusol generle di formzione del bilncio si intende conoscenz

Dettagli

Piano Industriale 2010-2013

Piano Industriale 2010-2013 Pino Industril 2010-2013 Milno, 21 Ottobr 2010 Contnuti 1. Ovrviw posizionmnto dl gruppo 2. Lin guid strtgich obittivi l 2013 3. Sintsi obittivi omici finnziri dl pino 2 Highlight Exprivi SpA è un socità

Dettagli

OPPORTUNITA DI TIROCINIO EXTRACURRICULARE Aggiornamento del 20/06/2014. N.B Le offerte in vetrina sono elencate dalla più recente alla più remota

OPPORTUNITA DI TIROCINIO EXTRACURRICULARE Aggiornamento del 20/06/2014. N.B Le offerte in vetrina sono elencate dalla più recente alla più remota OPPORTUNITA DI TIROCINIO EXTRACURRICULARE Aggiornm dl 20/06/2014 N.B L offrt in vtrin sono lnct dll più rcnt ll più rmot Coc offrt Tipologi insrim Priodo insrim Sttor Sd Ar profssionl ricrcto Mnsioni d

Dettagli

riqualificazione energetica degli edifici

riqualificazione energetica degli edifici riqulificzione energetic degli edifici Riqulificzione energetic degli edifici ostenibilità L impiego di risorse non rinnovbili e l produzione di inquinnti hnno superto l sogli dei limiti sostenibili dll

Dettagli

GUIDA ALLA REDAZIONE DEL

GUIDA ALLA REDAZIONE DEL Associazion Grn Building Council Italia Vrsion 2013.01.30 L informazioni riguardo all Associazion Grn Building Council Italia, nl sguito indicata anch com GBC-ITALIA, sono rpribili sul sito intrnt www.gbcitalia.org.

Dettagli

Istruzione e Formazione Professionale

Istruzione e Formazione Professionale Istruzion Anni Or di frqunza sttimanali: Formazion 3+1 (*) 31 Oprator dlla Moda - Sartoria Voglio aprir una sartoria vivr grazi al lavoro nl campo dlla Moda. Istruzion Formazion di frqunza 3+1 (*) Oprator

Dettagli

ALLEGATO 2 LA TORRETTA SCHEDA TECNICO/MANUTENTIVA

ALLEGATO 2 LA TORRETTA SCHEDA TECNICO/MANUTENTIVA ALLEGATO 2 LA TORRETTA SCHEDA TECNICO/MANUTENTIVA Dscrizion dll dificio L immobil è situato nl Parco di Monza, insrito ni giardini rali, ara vrd ch ospita ssnz particolari pr l quali è risrvata particolar

Dettagli

04/11/2014. Coordinatore per la progettazione. Coordinatore per l esecuzione

04/11/2014. Coordinatore per la progettazione. Coordinatore per l esecuzione Committnt /o Rsponsabil di lavori Imprsa affidataria, Imprs scutrici Lavoratori autonomi 1 Committnt CHI E : soggtto pr conto dl qual l intra opra vin ralizzata, indipndntmnt da vntuali frazionamnti dlla

Dettagli

Esercitazioni del corso di Ragioneria generale ed applicata Corso 50-99

Esercitazioni del corso di Ragioneria generale ed applicata Corso 50-99 Esercitzioni del corso di Rgioneri generle ed pplict Corso 50-99 SOLUZIONE N 1 ESERCITAZIONE N 2 (SOLUZIONI) Si registri nel Libro Giornle il seguente ftto di gestione: il signor Rossi costituisce un Ditt

Dettagli

Schemi risultati attesi/azioni PO Calabria 2014/2020

Schemi risultati attesi/azioni PO Calabria 2014/2020 Schmi risultati attsi/azioni PO Calabria 2014/2020 1 Sommario Prosptti ripilogativi... 3 Obittivo Tmatico 1 Rafforzar la ricrca, lo sviluppo tcnologico l innovazion... 4 Obittivo Tmatico 2 Migliorar l'accsso

Dettagli

CASI DI SUCCESSO FINALISTI

CASI DI SUCCESSO FINALISTI CASI DI SUCCESSO FINALISTI PARTNER Pdov Alimnt Alimntr Vnzi 100 75 Diminuir i costi di gstion dll infrstruttur informtic ttrvrso l tcnologi di virtulizzzion G Dt Ar Tlcomuniczion i Vrs 130 35 Rndr l Pubblich

Dettagli

Regime di interesse semplice

Regime di interesse semplice Formule d usre : I = interesse ; C = cpitle; S = sconto ; K = somm d scontre V = vlore ttule ; i = tsso di interesse unitrio it i() t = it () 1 ; s () t = ( 2) 1 + it I() t = Cit ( 3 ) ; M = C( 1 + it)

Dettagli

OPPORTUNITA DI TIROCINIO EXTRACURRICULARE Aggiornamento del 26/06/2014. N.B Le offerte in vetrina sono elencate dalla più recente alla più remota

OPPORTUNITA DI TIROCINIO EXTRACURRICULARE Aggiornamento del 26/06/2014. N.B Le offerte in vetrina sono elencate dalla più recente alla più remota OPPORTUNITA DI TIROCINIO EXTRACURRICULARE Aggiornm dl 26/06/ N.B L offrt in vtrin sono lnct dll più rcnt ll più rmot Coc offrt Tipologi insrim Priodo insrim Sttor Sd Ar profssionl ricrcto Mnsioni d svolgr

Dettagli

Corso di Fisica Tecnica (ING-IND/11). 1 anno laurea specialistica in architettura: indirizzo città Docente: Antonio Carbonari

Corso di Fisica Tecnica (ING-IND/11). 1 anno laurea specialistica in architettura: indirizzo città Docente: Antonio Carbonari Corso di Fisic cnic (ING-IND/). nno lur spcilistic in rchitttur: indirizzo città Docnt: Antonio Crbonri Cpitolo I Il sistm città l uso pproprito dll nrgi.. Introduzion Un insdimnto urbno è un sistm strmmnt

Dettagli

Scheda Prodotto Prestito Personale. Agenti e Mediatori. Luglio 2009. Marketing Department (Ver. 1 PP 07/2009) 1

Scheda Prodotto Prestito Personale. Agenti e Mediatori. Luglio 2009. Marketing Department (Ver. 1 PP 07/2009) 1 Schd Prdtt Prstit Prsn Agnti Mtri Lugli 2009 Mrkting Dprtmnt (Vr. 1 PP 07/2009) 1 INDICE Prdtt Prfil Richidnt Prfil d Età Richidnt Ctgri Finnzibili Richidnt Ctgri nn Finnzibili Evntu Cbbligzin Dcumntzin

Dettagli

LA SOSTENIBILITA AMBIENTALE DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO

LA SOSTENIBILITA AMBIENTALE DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO LA SOSTENIBILITA AMBIENTALE DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO Ing. Roberto Gerbo Energy Manager - CSR Italia Italia 5900 5900 filiali filiali 80000 80000 addetti addetti 11,3 11,3 mil milclienti Estero Estero

Dettagli

DESCRIZIONE PROGETTO. Free Software e Didattica

DESCRIZIONE PROGETTO. Free Software e Didattica Vi Lmrmor, 35 00010 Villnov di, Rom, 1. Tipologi progetto : Didttic curriculre Didttic extr-curriculre Accoglienz, orientmento, stge Formzione del personle Altro.. 2. Denominzione progetto Indicre Codice

Dettagli

IL CASH FLOW STATEMENT SECONDO LO IAS 7: IL METODO DIRETTO

IL CASH FLOW STATEMENT SECONDO LO IAS 7: IL METODO DIRETTO IL CSH FLOW STTMNT SCONDO LO IS 7: IL MTODO DIRTTO Dott. Massimo CN Torino, 20 gennaio 2006 IL CSH FLOW STTMNT SCONDO LO IS 7 Lo IS 7 prevede : l obbligo di presentazione; un unica tipologia rendiconto

Dettagli

5. Il servizio di illuminazione pubblica

5. Il servizio di illuminazione pubblica 5. Il servizio di illuminzione pubblic L illuminzione delle ree urbne rppresent un servizio di pubblic utilità vente rilevnz economic, soggetto obblighi di continuità, sicurezz e universlità. L normtiv

Dettagli

eeee e e Chiamami e risparmierai sino al 30% di energia.

eeee e e Chiamami e risparmierai sino al 30% di energia. drflow Chiamami risparmirai sino al 30% di nrgia. NESSUN COSTO, si ripaga da solo in poco tmpo con il RISPARMIO in bolltta. Sistma GARANTITO: SODDISFATTO o RIMBORSATO. Rvision dl 11/04/2017 Smplicmnt gstiamo

Dettagli

COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA Provincia di Brescia

COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA Provincia di Brescia COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA Provincia di Brscia AREA DEMOGRAFICA, COMMERCIO, SPORTIVA E INFORMATICA DETERMINAZIONE N. 350 R.G. DEL 16-12-11 N. 41 Rg. Int. UFFICI COMUNALI, BIBLIOTECA COMUNALE, SCUOLA STATALE

Dettagli

Accessori dei GENERATORI di VAPORE. Valvola di sicurezza a molla 3

Accessori dei GENERATORI di VAPORE. Valvola di sicurezza a molla 3 Corso di IMPIEGO INDUSTRIALE dll ENERGIA L nrgi, fonti, trsforzioni i d si finli Ipinti por I gnrtori di por Ipinti trbogs Cicli cobinti cognrzion Il rcto dll nrgi 1 Corso di IMPIEGO INDUSTRIALE dll ENERGIA

Dettagli

RELAZIONE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO

RELAZIONE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE G. L. LAGRANGE Szioni ssocit ITI G.L. Lgrng - IPSEOA G. Brr Vi A. Litt Moignni, 65-20161 MILANO Tl. 02 66222804/54 Fx 02 66222266 RELAZIONE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO AL

Dettagli

Descrizione prestazionale degli elementi di arredo del progetto MOVIlinea.

Descrizione prestazionale degli elementi di arredo del progetto MOVIlinea. . 11 Dscrizin prstzinl dgli lmi di rrd dl prgtt Vlin. Pnnll infrmzini dll pnsilin cstituit dll qui tvl dll schinl sull qul vin incllt un lmirin di llumini 2 mm di spssr, vrnicit binc. Du pnnlli in plicrb

Dettagli

ALLEGATO 4.4 DEL DMMM DEL 21 MAGGIO

ALLEGATO 4.4 DEL DMMM DEL 21 MAGGIO ALLEGATO 4.4 DEL DMMM DEL 21 MAGGIO 201 POLITECNICO DI BARI CLASSE LM- INGEGNERIA MECCANICA MANIFESTO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA MECCANICA MECHANICAL ENGINEERING (2 ND DEGREE COURSE)

Dettagli

PIANO GESTIONE EMERGENZE INTERNE

PIANO GESTIONE EMERGENZE INTERNE CADUTA NEVE-FORMAZIONE DI GHIACCIO E ONDATE DI GRANDE FREDDO Roma, 02/2015 Rv.06/annual Pagina 1 di 6 Sd lgal Circonvallazion Gianicolns 87-00152 Roma A.Orlli. Tl. 3387 PIANO GESTIONE EMERGENZE INTERNE

Dettagli

Rendite (2) (con rendite perpetue)

Rendite (2) (con rendite perpetue) Rendite (2) (con rendite perpetue) Esercizio n. Un ziend industrile viene vlutt ttulizzndo i redditi futuri dell gestione l tsso del 9% con inflzione null. I redditi prospettici vengono stimnti nell misur

Dettagli

Esercitazione - TESTO

Esercitazione - TESTO Esercitzione - TESTO Si effettui l registrzione contbile delle operzioni di gestione sotto riportte. Al termine delle operzioni si provved redigere il bilncio determinndo il reddito del periodo. 1) 15/01/2014

Dettagli

SPI 3. plus 140 ge 253,00+ IVA 65,40+ IVA + MASCHERA + VALIGIA. Inverters di saldatura

SPI 3. plus 140 ge 253,00+ IVA 65,40+ IVA + MASCHERA + VALIGIA. Inverters di saldatura STAYER - Magazin STE+SCHUMACHER 2014_Layout 1 30/07/14 14:31 Pagina 1 Invrtrs di saldatura plus 140 g + MASCHERA + VALIGIA 253,00+ IVA - Elttrodi ø 3,25-230 V - 140 A - DC 35% a 40 C - Impigo con motognrator

Dettagli

SCUDERIE MIRABELLO SCHEDA TECNICO/MANUTENTIVA

SCUDERIE MIRABELLO SCHEDA TECNICO/MANUTENTIVA SCUDERIE MIRABELLO SCHEDA TECNICO/MANUTENTIVA Dscrizion Il complsso si trova nl cuor dl parco d è accssibil dall ingrsso di Porta Vdano. Si trova immrso nl vrd dl Parco d è mta prvalntmnt dgli appassionati

Dettagli

Bilancio di Previsione IV direttiva CEE

Bilancio di Previsione IV direttiva CEE OMUNIT' OLLINR L FRIULI ilancio di Previsione IV direttiva Pag. 1 ONTO ONOMIO odice escrizione 2014 ettaglio VLOR LL PROUZION 4.352.723,65 1 RIVI 2.249.623,72 1 a LL VNIT LL PRSTZIONI 1.924.363,18 402000

Dettagli

Oggetto dell'attestato

Oggetto dell'attestato DATI GENERALI Destinzione d'uso Nuov costruzione Oggetto dell'ttestto Residenzile Intero edificio Pssggio di proprietà Non residenzile Unità immobilire Loczione Gruppo di unità immobiliri Ristrutturzione

Dettagli

Riepilogo Generale delle Spese - Anno 2007 TITOLO I - SPESE CORRENTI. beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammort.

Riepilogo Generale delle Spese - Anno 2007 TITOLO I - SPESE CORRENTI. beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammort. 1 TITOLO I - SPESE CORRENTI Intrvnti Srvizi organi istituzionali, partcipazion dcntramnto sgrtria gnral, prsonal organizzazion gstion conomica, finanziaria, programmazion, gstion dll ntrat tributari srvizi

Dettagli

Comitato Tecnico Scientifico. Attività 2012 e feedback sul 2011. Roma, 15 febbraio 2012

Comitato Tecnico Scientifico. Attività 2012 e feedback sul 2011. Roma, 15 febbraio 2012 Comitato Tcnico Scintifico Attività 2012 fdback sul 2011 Roma, 15 fbbraio 2012 Fdback 2011 ITS national rports ITS Commit mting 15.12.2011 Stakholdrs platform ITSAdvisoryGroup Lgg comunitaria i 2011 2

Dettagli

Task Force deleghe al territorio Secondo incontro

Task Force deleghe al territorio Secondo incontro 1 Task Forc dlgh al trritorio Scondo incontro Roma 03 novmbr 2008 2 Immobili acquisti Esignz rilvat Strumnti gstionali Stratgia intrvnto Attività di gruppi lavoro trritoriali Prossimi Ambiti Analisi: S&S

Dettagli

Caccia Programmazione e controllo nelle aziende sanitarie

Caccia Programmazione e controllo nelle aziende sanitarie Caccia Programmazion controllo nll azind sanitari approccio tradizional:stratgia posta all'strno di P & C formulazion di budgt STRATEGIE programmazion svolgimnto attività rporting valutazion approccio

Dettagli

Zerouno Executive Dinner

Zerouno Executive Dinner Zrouno Excutiv Dinnr Outsourcing stratgico Flssibilizzar l IT snza prdrn il controllo Annamaria Di Ruscio ruscio@ntconsulting.it Milano, 2 Dicmbr 2010 L priorità businss stanno cambiando: non più solo

Dettagli

Normative e strumenti per una Telesanità al servizio delle imprese

Normative e strumenti per una Telesanità al servizio delle imprese Normativ strumnti pr una Tlsanità al srvizio dll imprs M.Carnillo Dirzion Mrcato - PAL Cntro Nord info.lgalmail@infocamr.it lgaldoc@infocamr infocamr.it www.lgalmail lgalmail.it www.lgaldoc lgaldoc.it

Dettagli

PROFESSIONISTI DELLA SICUREZZA Da oltre 30 anni un azienda specializzata in trasporto valori, vigilanza, antitaccheggio, deposito caveau e in vari

PROFESSIONISTI DELLA SICUREZZA Da oltre 30 anni un azienda specializzata in trasporto valori, vigilanza, antitaccheggio, deposito caveau e in vari PROFESSIONISTI DELLA SICUREZZA Da oltr 30 anni un azinda spcializzata in trasporto valori, vigilanza, antitacchggio, dposito cavau in vari srvizi inrnti la sicurzza. A Z I E N D A S E R V I Z I Scurpol

Dettagli

RISPARMIO ENERGETICO EDIFICI

RISPARMIO ENERGETICO EDIFICI RISPARMIO ENERGETICO EDIFICI COME FACCIO A RISPARMIARE ENERGIA? COME FACCIO AD AVERE AGEVOLAZIONI? COME UTILIZZARE LE ENERGIE ALTERNATIVE? INSERTO A CURA DI CONFCONSUMATORI DELL EMILIA ROMAGNA Decreto

Dettagli

Media Publications. 0 K-F www YT. t va ok2

Media Publications. 0 K-F www YT. t va ok2 2009 Mdi Publictions 0 -F www Y 8 h P Pubbliction: Economy Dt: 7 Jnury 2009 itl:...m isol nch il cldo i rumori 2 0 -F www Y 8 h P Pubbliction: Il Mondo Dt: 17 April 2009 itl: Con l flssibilità si sport

Dettagli

Copyright by Allestimenti Palladio snc

Copyright by Allestimenti Palladio snc I principli tipi d interventi mmessi ll detrzione Irpef del 36% Ecco un elenco esemplifictivo d interventi mmissibili fruire dell detrzione Irpef. In ogni cso, deve essere verifict l conformità lle normtive

Dettagli

Bilancio di Previsione IV direttiva CEE

Bilancio di Previsione IV direttiva CEE OMUNIT' OLLINR L FRIULI ilancio di Previsione IV direttiva Pag. 1 ONTO ONOMIO odice escrizione 2013 ettaglio VLOR LL PROUZION 4.522.773,43 1 RIVI 3.832.717,40 1 a LL VNIT LL PRSTZIONI 3.542.557,05 402000

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE EDILIZIA Procsso Costruzion di difici di opr di inggnria civil/industrial Squnza di procsso

Dettagli

.TTESTATO DJ "ERGETiCA DEGLI EDIFI. Q Gruppo di unità immobiliari. Ventilazione meccanica. Prod. acqua calda sanitaria

.TTESTATO DJ ERGETiCA DEGLI EDIFI. Q Gruppo di unità immobiliari. Ventilazione meccanica. Prod. acqua calda sanitaria CODICE IDENTIHC DTI GENERLI.TTESTTO DJ "ERGETiC DEGLI EDIFI Destinzione d'uso y^ Residenzile PI Non residenzile Clssificzione D.P.it 41 2/93: il(l) bitzioni dibite o residenz con crotiere continutivo Oggetto

Dettagli

POLITECNICO DI TORINO

POLITECNICO DI TORINO 5-4-04 POLITECNICO DI TORINO Pubblicazion dl bando rlativo all procdur di slzion, ai snsi dlla lgg 40/00, pr posizioni di profssor univrsitario di ruolo di II fascia. Con Dcrto Rttoral n. 03 dl 7 april

Dettagli

Comune di Ferrara OPEN GROUP TANDEM. *** X Assemblea Nazionale Coordinamento. Agende21 Locali. 19 Settembre 2009.

Comune di Ferrara OPEN GROUP TANDEM. *** X Assemblea Nazionale Coordinamento. Agende21 Locali. 19 Settembre 2009. Comun di Frrara OPEN GROUP TANDEM *** X Assmbla Nazional Coordinamnto Agnd21 Locali 18-19 19 Sttmbr 2009 Arnzano (Gnova) addbitano all Amministrazion Comunal il sovrapprzzo introdotto dalla normativa RAEE

Dettagli

Trasmettitore di pressione a livello

Trasmettitore di pressione a livello FPT 85 Trasmttitor di prssion a livllo La socità svizzra Trafag AG è un produttor ladr a livllo intrnazional di snsori dispositivi di controllo pr la misura dlla prssion dlla tmpratura. Il trasmttitor

Dettagli

Banda larga: su tecnologia e innovazione si gioca il futuro del Paese

Banda larga: su tecnologia e innovazione si gioca il futuro del Paese Banda larga: su tcnologia innovazion si gioca il futuro dl Pas Antonllo Bustto Quando facciamo rifrimnto alla cosiddtta crisi conomica è bn inquadrar chiaramnt il fnomno. S guardiamo la Fig. 1 possiamo

Dettagli

pag ENERGIA GARANTITA CON I SISTEMI IBRIDI

pag ENERGIA GARANTITA CON I SISTEMI IBRIDI pg EVENTI, INIZIATIVE, 4 NEWS DALL ITALIA E DAL MONDO pg ENERGIA 14 GARANTITA CON I SISTEMI IBRIDI pg GENNAIO-SETTEMBRE: 16 PICCOLI IMPIANTI IN TESTA pg FV IN GRID PARITY 18 PER IL CENTRO LOGISTICO Dirttor

Dettagli

DETRAZIONI FISCALI 2014 COME OTTENERE GLI INCENTIVI SUGLI INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI

DETRAZIONI FISCALI 2014 COME OTTENERE GLI INCENTIVI SUGLI INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI DETRAZIONI FISCALI 2014 COME OTTENERE GLI INCENTIVI SUGLI INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI 2 INTRODUZIONE Le detrzioni fiscli previste dll Legge di Stbilità 2014 L Legge di Stbilità

Dettagli

REQUISITI ENERGETICI DEGLI EDIFICI. 1. Indice di prestazione energetica per la climatizzazione invernale

REQUISITI ENERGETICI DEGLI EDIFICI. 1. Indice di prestazione energetica per la climatizzazione invernale Allegto C REQUISITI ENERGETICI DEGLI EDIFICI 1. Indice di prestzione energetic per l climtizzzione invernle 1.1 Edifici residenzili dell Clsse E1, esclusi collegi, conventi, cse di pen e cserme Tbell 1.1

Dettagli

OPPORTUNITA DI TIROCINIO EXTRACURRICULARE Aggiornamento del 15/05/2014. N.B Le offerte in vetrina sono elencate dalla più recente alla più remota

OPPORTUNITA DI TIROCINIO EXTRACURRICULARE Aggiornamento del 15/05/2014. N.B Le offerte in vetrina sono elencate dalla più recente alla più remota OPPORTUNITA DI TIROCINIO EXTRACURRICULARE Aggiornm dl 15/05/ N.B L offrt in vtrin sono lnct dll più rcnt ll più rmot Coc offrt insrim Priodo insrim Sttor Sd Ar profssionl ricrcto Mnsioni d svolgr in zind

Dettagli

Disposizioni inerenti all efficienza energetica in edilizia Regione Lombardia DGR 8745 del 22 dic 2008

Disposizioni inerenti all efficienza energetica in edilizia Regione Lombardia DGR 8745 del 22 dic 2008 Attività di di FORMAZIONE tecnici comunli Disposizioni inerenti ll efficienz energetic in edilizi Regione Lombrdi DGR 8745 del 22 dic 2008 BANDO CARIPLO Audit Energetico degli edifici comunli AUDIT AUDITEECERTIFICAZIONE

Dettagli

archè progetticontemporanei architetto Massimo Nave tel. 0254102240 fax 0236566421 stdio@archeprogetti.eu REALIZZAZIONI SIGNIFICATIVE DELLO STUDIO

archè progetticontemporanei architetto Massimo Nave tel. 0254102240 fax 0236566421 stdio@archeprogetti.eu REALIZZAZIONI SIGNIFICATIVE DELLO STUDIO REALIZZAZIONI SIGNIFICATIVE DELLO STUDIO Opr Civili: 1995 - progttazion scutiva struttural un ficio rsidnzial in Milano 1996 - progttazion scutiva un autorimssa sottrrana in Milano 1995-96 progttazion

Dettagli

progetto obiettivo resp codice obiettivo gestionale indicatori e target

progetto obiettivo resp codice obiettivo gestionale indicatori e target progtto obittivo rsp codic obittivo gstional indicatori targt azioni a sostgno dlla famiglia Collla/Bru sati 3.01.01 accsso a finanziamnti rgionali pr l'attivazion di misur contro la violnza di gnr spltamnto

Dettagli

PROBLEMATICHE LEGATE ALL ENERGIA

PROBLEMATICHE LEGATE ALL ENERGIA Fcoltà di Architettur Ing. Luc Srto Le regole per l efficienz l energetic livello nzionle e l più recente disciplin dell Regione Lombrdi. L certificzione energetic degli edifici: stto dell rte e prospettive

Dettagli

ORDINE DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI LODI

ORDINE DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI LODI PROGRAMMA CORSO BASE 10 ORE ORDINE ARCHITETTI PPC Moduli h OBIETTIVI DIRETTIVE LEGISLAZIONE E REGOLE TECNICHE DI PREVENZIONE INCENDI A 6 FISICA E CHIMICA DELL'INCENDIO B 10 TECNOLOGIA DEI MATERIALI E DELLE

Dettagli

CATALOGO&LISTINO CLIMATIZZATORI

CATALOGO&LISTINO CLIMATIZZATORI Ariston Vial Aristid Mrloni 45 60044 Fabriano (AN) Italy Fax 0732 602416 www.aristonhating.it Numro unico srvizio clinti 199 111 222 Costo dlla chiamata da tlfono fisso: 0,143 Euro al minuto in fascia

Dettagli

Sicurezza informativa: verso l integrazione dei sistemi di gestione per la sicurezza

Sicurezza informativa: verso l integrazione dei sistemi di gestione per la sicurezza Sicurzza informativa: vrso l intgrazion di sistmi di gstion pr la sicurzza Convgno ABI Banch Sicurzza 2006 Roma, 7 Giugno 2006 Raoul Savastano, Rsponsabil Srvizi Sicurzza KPMG Irm Advisory Agnda Il problma

Dettagli

Funzione esponenziale e logaritmo. Proprietà di esponenziale e logaritmo.

Funzione esponenziale e logaritmo. Proprietà di esponenziale e logaritmo. Funzion sponnzil ritmo. Proprità di sponnzil ritmo. 6. Funzion sponnzil ritmo. Proprità di sponnzil ritmo. Funzion sponnzil f ( ) fissto f : ( + ) è l bs dll funzion sponnzil d è fisst è l sponnt dll funzion

Dettagli

Automatizzare la conformità e la manutenzione

Automatizzare la conformità e la manutenzione 0LFUR'RFN,, Automtizzre l conformità e l mnutenzione *DV$OHUW&OLS ([WUHPH *DV$OHUW ([WUHPH *DV$OHUW0LFUR&OLS *DV$OHUW0D[ ;7,, *DV$OHUW4XDWWUR 6HULH *DV$OHUW0LFUR ric c nz Se zio ne Sc ri c me nto Sc de

Dettagli

Risparmio ed efficienza energetica. Arturo Lorenzoni e Marco Cattarinussi

Risparmio ed efficienza energetica. Arturo Lorenzoni e Marco Cattarinussi Risparmio d fficinza nrgtica Arturo Lornzoni Marco Cattarinussi L prssioni drivanti dall aumnto di przzi di combustibili fossili dall minacc sul clima consgunt all accumulo di anidrid carbonica in atmosfra

Dettagli

Esercitazione - TESTO

Esercitazione - TESTO Esercitzione - TESTO Tenendo conto dell situzione contbile ll 1/1/n, si provved d effetture l rilevzione delle operzioni esposte di seguito: ATTIVO STATO PATRIMONIALE PASSIVO MACCHINARIO 500.000,00 CAPITALE

Dettagli

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015 Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Dipartimnto pr il sistma ducativo di istruzion formazion Dirzion Gnral pr gli ordinamnti scolastici la valutazion dl sistma nazional di istruzion Circolar

Dettagli

Il ruolo per le aziende italiane del fotovoltaico

Il ruolo per le aziende italiane del fotovoltaico Il ruolo pr l azind italian dl fotovoltaico Contnuti 1 2 3 4 La filira italiana dl FV Bnfici conomici Bnfici ambintali Conclusioni 1. La filira italiana dl FV Articolazion dlla filira Componnti Tcnologi

Dettagli

RAGIONERIA GENERALE ED APPLICATA SIMULAZIONE PRIMA PROVA INTERMEDIA A

RAGIONERIA GENERALE ED APPLICATA SIMULAZIONE PRIMA PROVA INTERMEDIA A RGIONERI GENERLE ED PPLICT SIMULZIONE PRIM PROV INTERMEDI COGNOME: NOME: N MTRICOL: L presente prov const di?? quesiti - Il tempo disposizione è di?? minuti ) Utilizzndo il solo Libro Giornle si proced

Dettagli

SUPERFICIE CONVENZIONALE VENDIBILE

SUPERFICIE CONVENZIONALE VENDIBILE CATASTO (*) Utilizza suprfici catastal (si COMPRAVENDITA DI IMMOBILI RESIDENZIALI UNIFAMILIARI NORMA UNI 10750 (**) Utilizza suprfici convnzional vndibil (si MERCATO DI MODENA (***) (si R/2 A/7 Abitazioni

Dettagli

Le evoluzioni del Corporate Banking interbancario in Italia e in Europa

Le evoluzioni del Corporate Banking interbancario in Italia e in Europa Convgno ABI Tavola rotonda L voluzioni dl Corporat Banking intrbancario in Italia in Europa 11 cmbr 2009 Luigi Prissich DG Confindustria Srvizi innovativi Tcnologici Il Progtto Italia Digital Costruir

Dettagli

CORSO BASE DI SPECIALIZZAZIONE IN PREVENZIONE INCENDI FINALIZZATO ALL ISCRIZIONE DEI PROFESSIONISTI NEGLI ELENCHI DEL MINISTERO DELL INTERNO

CORSO BASE DI SPECIALIZZAZIONE IN PREVENZIONE INCENDI FINALIZZATO ALL ISCRIZIONE DEI PROFESSIONISTI NEGLI ELENCHI DEL MINISTERO DELL INTERNO PROGRAMMA CORSO BASE DI SPECIALIZZAZIONE IN PREVENZIONE INCENDI FINALIZZATO ALL ISCRIZIONE DEI PROFESSIONISTI NEGLI ELENCHI DEL MINISTERO DELL INTERNO (in bas al D.M. Agosto 011, art. succssiv modifich)

Dettagli

- Ufficio Unico PIT2 - Progetto Integrato Territoriale NORD BARESE

- Ufficio Unico PIT2 - Progetto Integrato Territoriale NORD BARESE - Ufficio Unico PIT2 - Progetto Integrto Territorile NORD BARESE Andri Brlett Bisceglie Bitonto Cnos di Pugli Corto Giovinzzo Mrgherit di Svoi Molfett Ruvo di Pugli Sn Ferdinndo di Pugli Terlizzi Trni

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA SAPIENZA ANNO ACCADEMICO 2014/2015 CORSO DI LAUREA IN SCIENZE AZIENDALI PROF.SSA DANIELA COLUCCIA CANALE E-M

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA SAPIENZA ANNO ACCADEMICO 2014/2015 CORSO DI LAUREA IN SCIENZE AZIENDALI PROF.SSA DANIELA COLUCCIA CANALE E-M LE FONTI DI FINANZIAMENTO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA SAPIENZA ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Le fonti di finnzimento in un società comprendono: ) il cpitle socile b) il cpitle di credito c) l utofinnzimento

Dettagli

Cosenza, traffico di rifiuti: operazione Efesto: 5 arresti - Il video Martedì 09 Febbraio :24

Cosenza, traffico di rifiuti: operazione Efesto: 5 arresti - Il video Martedì 09 Febbraio :24 Cosnz, trffico : oprzion Efsto: 5 rrsti - Il vido Mrtdì 09 Fbbrio 2016 12:24 COSENZA 9 fb. IL SERVIZIO VIDEO - Miglii tonnllt smltit illcitmnt snz ffttur lcun trttmnto tr qulli prvisti pr lgg d prt tt

Dettagli