OGGETTO:Programma Integrato Urbano PIU Europa PO FESR Campania Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "OGGETTO:Programma Integrato Urbano PIU Europa PO FESR Campania 2007-2013 Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1."

Transcript

1 *** *,. * *** La tua Campania cresce in Europa Via De Turris n.16 "Palazzo S. Anna" Te/ fax pec: DETERMINAZIONE No q 9t. DEL A 0-06 foi~ OGGETTO:Programma Integrato Urbano PIU Europa PO FESR Campania Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1. Procedura aperta per l'appalto della Progettazione Esecutiva e l'esecuzione dei lavori di restauro della "Cittadella degli Uffici Comunali-Palazzo Ancelle" sulla base del Progetto Definitivo. CUP E84Hl CIG D3C Approvazione verifica Liste Lavorazioni e Quadro Economico rimodulato ali' esito delle risultanze di gara. Contiene dati sensibili SI NO Articolo 4 comma l lettera d) D. Lgs. 196 del30/06/2003 Registro Generale del 2 5 G l U Città di Castellammare di Stabia Settore Economico Finanziario ~A 11 GIU 2015 ~ PiRVIiNUTO l

2 *** * * * * *** La tua Campania cresce in Europa Via De Turris n.16 iipalazzo S. Anna" TeL fax e-ma il: llanunare-di-stabia.napoli.it pec: OGGETTO: Programma Integrato Urbano PIU Europa PO FESR Campania Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1. Procedura aperta per l'appalto della Progettazione Esecutiva e l'esecuzione dei lavori di restauro della "Cittadella degli Uffici Comunali-Palazzo Ancelle" sulla base del Progetto Definitivo. CUP E84H CIG D3C Approvazione verifica Liste Lavorazioni e Quadro Economico rimodulato all'esito delle risultanze di gara. RELAZIONE IL DIRIGENTE DEL SETTORE RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO Con atto di Consiglio Comunale n.68 del venne approvato il Documento di Orientamento Strategico (DOS) per l'attuazione e l'elaborazione del PIU' Europa nell'ambito della gestione dei Fondi Strutturali P.O. FESR Obiettivo Operativo 6.1 per il quale è stato candidato anche l'intervento "Cittadella Uffici Comunali-Palazzo Ancelle". L'intervento in argomento, quale bene strategico dell'ente, venne candidato per l'inserimento nel Programma Integrato Urbano PIU Europa nell'ambito dei fmanziamenti di cui ai Fondi strutturali PO FESR ; lo stesso, a seguito della sottoscrizione degli Accordi di Programma del , risulta tra gli interventi approvati ma non ammessi a fmanziamento. A seguito dell'avvenuta aggiudicazione dell'appalto di alcuni interventi, approvati ed ammessi a fmanziamento, si sono determinate economie di gara per complessivi ,35 e, nel corso del Tavolo Tecnico del tenutosi presso la Regione Campania, venne determinata la potenziale realizzazione di interventi non fmanziati con l'accordo di Programma attraverso l'utilizzo delle economie riscontrate. Con Decreto Dirigenziale n.28 del della Regione Campania -A.G.C. 16 Governo del Territorio-, pubblicato sul BURC n.14 del , venne decretato di procedere all'integrazione dell'accordo di Programma sottoscritto nel 2012; con il medesimo atto venne assentito il fmanziamento del progetto "Cittadella degli Uffici Comunale-Palazzo Ancelle" per complessivi ,13 mediante il riutilizzo dei fondi PO FESR Campania derivanti dalle economie di gare; di tanto venne preso atto con delibera del Commissario Straordinario n.18 del

3 Con atto dirigenziale n.75 del venne approvato il progetto definitivo rielaborato per il quale, a seguito di pareri favorevoli da parte della Commissione Locale per il Paesaggio e della Soprintendenza di Napoli, venne emessa Autorizzazione Paesaggistica n.sl/14. Con il medesimo atto venne, altresì, approvato il nuovo Quadro Economico dell'intervento nonché determinato l'avvio della procedura a contrarre mediante gara di evidenza pubblica. Per tutti gli adempimenti connessi all'espletamento della procedura di gara gli atti vennero trasmessi all'ufficio Gare e Contratti dell'ente, l'avviso di gara venne pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.97 del e in data sui quotidiani. A seguito di richieste di chiarimenti circa la pubblicazione di alcuni documenti incompleti e/o poco leggibili giunsero all'ente richieste di proroga dei termini di scadenza del Bando fondate sul fatto che solo all'atto della pubblicazione completa di tale documento le imprese partecipanti potevano avviare la valutazione del progetto posto a base di gara pertanto, anche al fme di tutelare il procedimento di gara da possibili future contestazioni, con atto dirigenziale n.96 del venne approvata la proroga della pubblicazione del bando di gara fissando il termine ultimo per la presentazione delle offerte per le ore 12,00 del Per quanto sopra venne pubblicato Avviso di proroga sulla GURI n.114 del ed in data sui quotidiani. A norma dell'art. 84 del D. Lgs. N. 163/2006, scaduto il termine fissato per la presentazione delle offerte, con determinazione dirigenziale n.121 del venne nominata la Commissione Giudicatrice. A seguito di esperimento di gara con atto dirigenziale n.44 del è stata approvata l'aggiudicazione dell'appalto a favore dell'ati "MI.RU. Soc.Coop."- "B.Z. Group S.r.l." con sede in Aversa (CE) alla Via P. Togliatti n.7. Si precisa che, a norma dell'art.119, comma 7, del D.P.R. 207/10 è stata effettuata la verifica dei conteggi indicati nella lista delle lavorazioni presentata dalla A TI in sede di gara riscontrandone la correttezza. Pertanto, alla luce di quanto sopra esposto, necessita provvedere all'approvazione del nuovo Quadro Tecnico Economico che allegato al presente atto ne forma parte integrante e sostanziale dando atto, nel contempo, che le economie conseguenti l'espletamento della gara ammontano complessivamente ad ,82 nonché degli esiti della verifica dei conteggi della lista delle lavorazioni. Per quanto in premessa: Richiamata l'antescritta relazione istruttoria; Vista la determina n.75 del con la quale veniva, tra l'altro, approvato il Quadro Economico dell'intervento nonché determinato l'avvio della procedura a contrarre mediante gara di evidenza pubblica; Vista, altresì, la determina n.44 del di aggiudicazione dell'appalto; Visto l'art. 107 del D.Lgs. 267/2000; DETERMINA Approvare la relazione istruttoria che precede; Approvare il nuovo Quadro Economico dell'intervento rimodulato all'esito delle risultanze di gara che allegato alla presente ne forma parte integrante e sostanziale Prendere atto ed approvare le verifiche, effettuate a norma dell'art.119, comma 7, del D.P.R. 3

4 207/1 O, dei conteggi indicati nella lista delle lavorazioni presentata dalla ATI in sede di gara e che saranno comunicate al Responsabile dell'ufficio Contratti.. Dare atto che le economie di appalto conseguenti all'espletamento della gara ammontano a complessivi ,82; Precisare che il progetto in questione è fmanziato con Fondi Strutturali PO FESR Campania Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1; Il presente provvedimento viene trasmesso al Settore Economico Finanziario per la rimodulazione degli impegni di spesa già assunti con l'atto dirigenziale n.75 del sul Cap art.5. Il presente provvedimento va trasmesso all'ufficio di Segreteria Generale per la pubblicazione all'albo Pretorio on line. L'Istruttore Amm. vo Rag. Celeste Pensieri l). -...,./ uu./\;\ Il Dirigente del 'Settore Responsabile del Pr cedimento Arch. Lea Qu avalle 4

5 COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA PROGETTO DI RESTAURO DELLA "CITTADELLA DEGLI UFFICI COMUNALI PALAZZO ANCELLE" COSTO TOTALE INTERVENTO QUADRO ECONOMICO GENERALE Importo Complessivo ,31 Lavori a1) Lavori a misura al netto del ribasso d'asta a2) importo per!"attuazione dei piani di sicurezza (diretti ed indiretti) non soggetti a ribasso a3) Spese per la Progettazione Esecutiva al netto del ribasso a4) Importo conferimenti a discarica non soggetti a ribasso A) Importo complessivo appalto , , , , ,30 Somme a disposizione della Stazione Appaltante per: b1) Forniture arredi ed apparecchiature b2) Rilievi, accertamenti ed indagini b3) Allacciamenti a pubblici servizi b4) Imprevisti b5) Acquisizione di aree b6) Accantonamento di cui all'art. 133 D.lvo ) Spese tecniche relative alla progettazione, alle necessarie attività preliminari, nonché al coordinamento della sicurezza in fase di progettazione, alle conferenze di servizi, alla direzione dei lavori e al coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione, assistenza giornaliera e contabilità, assicurazione dei dipendenti iva al 22% e CNPAIA compresa 88) Spese per attività di consulenza o di supporto 89) Spese per commissioni giudicatrici e S.U.A. 810) Spese per pubblicità 811) Spese per accertamenti di laboratorio e verifiche tecniche, collaudo statico, tecnico amministrativo ed altri collaudi specialistici. b12) I.V.A. sul lavori ed imprevisti (10%)-voci a1+a2+b4 b13) I.V.A. Su altre spese (22%)- voci a3+a4+b2+b3+b8+b10+b11 B) Totale somme a disposizione , , , , , , , , , , , , ,01 Costo totale C=(A+B) ,31

6 COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA ELENCO IMPEGNI 2015 Data 23/06/2015 Pag. Provvedimento Importo Pr./Ins./Economia Imp. liquidazioni Disponibilità D ,01 Recupero palazzo comunale ex Ancelle. Accertamento ed impegno di spesa. EX IMPEGNO PLURIENNALE 2010/ , ,19 sub DT 97 10/06/ ,30 MI.RU SOC. COOPERATIVA PROGR.INTEGR.URBANO PIU EUROPA-PROCEDURA APERTA PER L'APPALTO DELLA PROGETT.ESECUT. E L'ESECUZ.LAV. RESTAURO CITTADELLA DEGLI UFF.COM.LI ,30 sub 2 DT 97 10/06/ ,00 FORNITURE - PROGR.INTEGR.URBANO PIU EUROPA-PROCEDURA APERTA PER L'APPA ,00 sub DT 97 10/06/ ,00 RILIEVI-ACC.- PROGR.INTEGR.URBANO PIU EUROPA-PROCEDURA APERTA PER L'AP ,00 sub DT 97 10/06/ ,00 ALLACCIAM. - PROGR.INTEGR.URBANO PIU EUROPA-PROCEDURA APERTA PER L'APP ,00 sub 5 DT 97 10/06/ ,52 IMPREVISTI - PROGR.INTEGR.URBANO PIU EUROPA-PROCEDURA APERTA PER L'APP ,52 sub DT 97 10/06/ ,10 ACCANTONAM. - PROGR.INTEGR.URBANO PIU EUROPA-PROCEDURA APERTA PER L'AP ,10 sub DT 97 10/06/ ,21 SPESE TECN. - PROGR.INTEGR.URBANO PIU EUROPA-PROCEDURA APERTA PER L'AP ,21 sub 8 DT 97 10/06/ ,00 CONSULENZA- PROGR.INTEGR.URBANO PIU EUROPA-PROCEDURA APERTA PER L'APP ,00 sub 9 DT 97 10/06/ ,00 COMM.AGG.SUA PROGR.INTEGR.URBANO PIU EUROPA-PROCEDURA APERTA PER L'AP ,00 sub 10 DT 97 10/06/ ,47 PUBBLICITA' - PROGR.INTEGR.URBANO PIU EUROPA-PROCEDURA APERTA PER L'AP ,47

7 COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA ELENCO IMPEGNI 2015 Data 23/06/2015 Pag. 2 Capitolo Provvedimento Importo Pr./Ins./Econornia Irnp. liquidazioni Disponibilità sub 11 DT 97 10/06/ ,00 ACCERT.VERIF. PROGR.INTEGR.URBANO PIU EUROPA-PROCEDURA APERTA PER L'AP ,00 sub 12 DT 97 10/06/ ,08 IVA SU LAV.IMPR. PROGR.INTEGR.URB PIU EUROPA-PROCEDURA APERTA PER L'AP ,08 sub 13 DT 97 10/06/ , 64 IVA SU ALTRE SP.PROGR.INTEGR.URB.PIU EUROPA-PROCEDURA APERTA PER L'APP ,64 sub 14 DT 97 10/06/ ,87 ECONOMIE - PROGR.INTEGR.URBANO PIU EUROPA-PROCEDURA APERTA PER L'APPAL ,87 TOTALE SUB ,19 0,00 Totale anno , , ,19 J p -.;, APPONE visto di regolaritu :ontabile attestante la copertura tin io ai sensi.ei,eh art. 151 t; /_ 1r Lg',/,11~: f~~;1jt1 n / \_; '<..UXJ

8 IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO Vista la determinazione n. a firma del Dirigente del Settore Urbanistica pervenuta a questo Servizio finanziario in data Visto l'art. 151, comma 4, del Decreto Legislativo n. 267/2000 APPONE Al presente provvedimento il visto di regolarità contabile attestante la copertura finanziaria, così come si rileva dalle seguenti risultanze: STANZIAMENTI DEFINITIVI : IMPEGNI ASSUNTI : IMPORTO DEL PRESENTE IMPEGNO : TOTALEIMPEGNI : Addì IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO UFFICIO DI SEGRETERIA - RELATA DI PUBBLICAZIONE Su attestazione del messo comunale si certifica che la presente determinazione è stata pubblicata all'albo on-line dell'ente dal giorno sino al giorno Addì D IL MESSO COMUNALE IL SEGRETARIO COMUNALE 5

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA (Provincia di Napoli) SETTORE LAVORI PUBBLICI

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA (Provincia di Napoli) SETTORE LAVORI PUBBLICI CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA (Provincia di Napoli) SETTORE LAVORI PUBBLICI DETERMINAZIONE n.g del 2 9 MAG. 2015 OGGETTO: Servizio di pulizia dei locali adibiti a sede di uffici comunali e Palazzo

Dettagli

DETERMINAZIONEn.A08 del ;{:;-Jio-!oA~

DETERMINAZIONEn.A08 del ;{:;-Jio-!oA~ CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli SETTORE URBANISTICA Via De Turris n.l6 "Palazzo S.Anna" Te!. 081 3900565 Fax 081 3900592 e-mai!: urban istica(zì,comune.castellammare-di -stabia. napoli.

Dettagli

Lt A. OGGETTO:Tirocinante Fabio ESPOSITO: Autorizzazione ad effettuare uno stage presso l'ufficio "PIU' Europa" del Comune di Castellammare di Stabia.

Lt A. OGGETTO:Tirocinante Fabio ESPOSITO: Autorizzazione ad effettuare uno stage presso l'ufficio PIU' Europa del Comune di Castellammare di Stabia. ... L1 wa Campania cresce In Europa O:lJ[F(F!l@ll@) CPQQD14 1:3QD~ Via de Turris n.l6 "Palazzo S.Anna" T el. 0813900565 fax 0813900592 e-mail: piueuropa comune.castellammare-di-stabia.napoli.it DETERMINAZIONE

Dettagli

CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE LAVORI PUBBLICI SERVIZIO MANUTENZIONI

CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE LAVORI PUBBLICI SERVIZIO MANUTENZIONI CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE LAVORI PUBBLICI SERVIZIO MANUTENZIONI DETERMINAZIONE n42_~el '3 Q 'DIC. 2013 OGGETTO: Manutenzione estintori a servizio delle scuole cittadine per il biennio 2012-2013:

Dettagli

CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA. (Provincia di Napoli ) SETTORE LAVORI PUBBLICI. a. J MAG. 2015

CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA. (Provincia di Napoli ) SETTORE LAVORI PUBBLICI. a. J MAG. 2015 CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA (Provincia di Napoli ) SETTORE LAVORI PUBBLICI M DETERMINAZIONE N. DEL a. J MAG. 2015 OGGETTO: Gestione e manutenzione impianti di ascensori e montacarichi a servizio delle

Dettagli

CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE LAVORI PUBBLICI

CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE LAVORI PUBBLICI CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE LAVORI PUBBLICI SERVIZIO MANUTENZIONI DETERMINAZIONE nru_ del 3 O DI C. 2013 Oggetto: Gestione e manutenzione impianti di ascensore e di montacarichi a servizio

Dettagli

N,A~l, DETERMINAZIONE n. 52 del Q("' o3... ç o~~- Reg. Generale del ~ 3 MAR. 2Q15. Smart CIG. n.: Z4411EE98E

N,A~l, DETERMINAZIONE n. 52 del Q(' o3... ç o~~- Reg. Generale del ~ 3 MAR. 2Q15. Smart CIG. n.: Z4411EE98E CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA (Provincia di Napoli) SETTORE URBANISTICA Urbanistica -Programmi- Centro Storico -Edilizia Residenziale Pubblica Via De Turris. (pal. S.Anna) te/. 081 3900563 fax 592

Dettagli

CITTA ' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli. SETTORE URBANISTICA- Servizio SUAP

CITTA ' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli. SETTORE URBANISTICA- Servizio SUAP Città di Cutell:xnmare di Stabia Settore EcoMmico f: -- n1.iario -... - 16 AGO 2012 Protocollo N. f_{ [) CITTA ' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli SETTORE URBANISTICA- Servizio SUAP DETERMINAZIONE

Dettagli

COMUNE DI SANTA MARIA A VICO

COMUNE DI SANTA MARIA A VICO N.137 del 13/02/2015 DEL REGISTRO GENERALE COMUNE DI SANTA MARIA A VICO PROVINCIA DI CASERTA Settore SETTORE 4 - COMMERCIO, PUBBLICA ISTRUZIONE E SERVIZI SOCIALI DETERMINAZIONE N.17 del 13/02/2015 DEL

Dettagli

DETERMINAZIONE n. 81 del 15.05.2015

DETERMINAZIONE n. 81 del 15.05.2015 CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli SETTORE URBANISTICA Clttè di Castellammare di Stabia Settore Economico Finanziario 15 MAG 2015 ~ PERVENUTO DETERMINAZIONE n. 81 del 15.05.2015 Oggetto:

Dettagli

AREA TECNICA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE AREA TECNICA. n. 207 del 11/11/2014

AREA TECNICA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE AREA TECNICA. n. 207 del 11/11/2014 COMUNE DI SANTADI PROVINCIA CARBONIA - IGLESIAS p.zza Marconi, 1 09010 Santadi www.comune.santadi.ci.it protocollo@comune.santadi.ci.it Tel. 078194201 Fax 0781941000 AREA TECNICA Riferimenti Proposta Numero

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 573 SETTORE Settore Lavori Pubblici NR. SETTORIALE 122 DEL 19/05/2015 OGGETTO: RIQUALIFICAZIONE URBANA CORSO UMBERTO, LOTTO: FORNITURE VIVAISTICHE.APPROVAZIONE

Dettagli

COMUNE di CALVI RISORTA Provincia di Caserta

COMUNE di CALVI RISORTA Provincia di Caserta COMUNE di CALVI RISORTA Provincia di Caserta ORIGINALE Registro Generale n. 628 Al Sindaco All Ufficio Segreteria All Ufficio Ragioneria Al Responsabile Albo Al Segretario Comunale DETERMINAZIONE DEL SETTORE

Dettagli

COMUNE DI BRESCELLO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

COMUNE DI BRESCELLO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA COMUNE DI BRESCELLO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA Determinazione Settore UFFICIO TECNICO COMUNALE n. 28 del 10.04.2015 Oggetto: LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE DI VIA ROMA : DETERMINA A CONTRARRE AI SENSI DELL'ART.

Dettagli

COMUNE DI PRATOLA SERRA Provincia di Avellino

COMUNE DI PRATOLA SERRA Provincia di Avellino COMUNE DI PRATOLA SERRA Provincia di Avellino DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 180 Del 29-12-2014 C O P I A Oggetto: Lavori di realizzazione di impianti per la produzione di energia rinnovabile

Dettagli

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Medaglia d ' Oro al Merito Civile SETTORE PUBBLICA ISTRUZIONE -POLITICHE GIOVANILI-CULTURA-SPORTe TURISMO

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Medaglia d ' Oro al Merito Civile SETTORE PUBBLICA ISTRUZIONE -POLITICHE GIOVANILI-CULTURA-SPORTe TURISMO Città Ji Cl< eh= mare di 5t..ilia 'ettc-re Eco' t Finta.ru.ia.rio O 3 ~!~ 20'Z CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Medaglia d ' Oro al Merito Civile SETTORE PUBBLICA ISTRUZIONE -POLITICHE GIOVANILI-CULTURA-SPORTe

Dettagli

COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA (Provincia di Napoli)

COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA (Provincia di Napoli) COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA (Provincia di Napoli) SETTORE: LAVORI PUBBLICI DETERMINAZIONE No 3_f2 DEL OGGETTO:Piano Regolatore Pubblica illuminazione e interventi- Impresa I.T.E.M. s.r.l. Autorizzazione

Dettagli

COMUNE DI LAPIO PROVINCIA DI AVELLINO

COMUNE DI LAPIO PROVINCIA DI AVELLINO Prot. n 6262 del 9/12/2014 COMUNE DI LAPIO PROVINCIA DI AVELLINO DETERMINA N. 266 DEL 05/12/2014 OGGETTO:" Completamento lavori di restauro e risanamento conservativo Palazzo Filangieri ". Determina a

Dettagli

Provincia di Ferrara. SETTORE IV Territorio, Sviluppo Economico, Demanio Urbanistica, Edilizia, Piani Urbanistici attuativi, Mezzi Pubblicitari

Provincia di Ferrara. SETTORE IV Territorio, Sviluppo Economico, Demanio Urbanistica, Edilizia, Piani Urbanistici attuativi, Mezzi Pubblicitari SETTORE IV Territorio, Sviluppo Economico, Demanio Urbanistica, Edilizia, Piani Urbanistici attuativi, Mezzi Pubblicitari REGISTRO DELLE DETERMINE E ATTI ASSIMILATI DETERMINAZIONE N. 3037 DEL 21/12/2015

Dettagli

ALBO PRETORIO ON-LINE N Registro pubblicazione Pubblicato il

ALBO PRETORIO ON-LINE N Registro pubblicazione Pubblicato il II SETTORE - Risorse Strategiche SERVIZIO Economato DETERMINA N. 54 DEL 20.11.2014 UFFICIO SEGRETERIA Protocollo Generale Determine n. 953 Del 20.11.2014 ALBO PRETORIO ON-LINE N Registro pubblicazione

Dettagli

Città di CASTELLAMMARE di STABIA Provincia di Napoli ---ooo ~ SETTORE INNO V AZIONE TECNOLOGICA- Sito Web - URP DETERMINAZIONE N.

Città di CASTELLAMMARE di STABIA Provincia di Napoli ---ooo ~ SETTORE INNO V AZIONE TECNOLOGICA- Sito Web - URP DETERMINAZIONE N. Città di CASTELLAMMARE di STABIA Provincia di Napoli ---ooo ~ SETTORE INNO V AZIONE TECNOLOGICA- Sito Web - URP DETERMINAZIONE N.12 DEL 18/11/2014 Oggetto: Acquisto tramite O.D.A. da ME.P A. CONSIP di

Dettagli

COMUNE DI CASTELLAMMARE DI ST ASIA

COMUNE DI CASTELLAMMARE DI ST ASIA Città di CaateU;Jmmare di ~~ia Se'f"\~' ' f, ;: n\' rnico En.anztano 21 MAR 2012.-.-- r-~ -'>-,._._,_,.,. - '....J '_.,. ""....------- Protocollo N..Q.::r6 COMUNE DI CASTELLAMMARE DI ST ASIA SETTORE: URBANISTICA

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 1139 SETTORE Settore Lavori Pubblici NR. SETTORIALE 283 DEL 13/11/2014 OGGETTO: LAVORI STRAORDINARI DI POTATURA ALBERI AD ALTO FUSTO IN VARIE AREE A VERDE

Dettagli

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 1024 Data: 24-12-2012

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 1024 Data: 24-12-2012 Comune di Lecco Piazza Diaz, 1-23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111 - Fax 286874 - C.F. 00623530136 N. 1024-2012 Reg. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 1024 Data: 24-12-2012 SETTORE : LAVORI PUBBLICI

Dettagli

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 731 Data: 29-09-2011

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 731 Data: 29-09-2011 Comune di Lecco Piazza Diaz, 1-23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111 - Fax 286874 - C.F. 00623530136 N. 731-2011 Reg. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 731 Data: 29-09-2011 SETTORE : LAVORI PUBBLICI E

Dettagli

COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno AREA TECNICA ORIGINALE

COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno AREA TECNICA ORIGINALE COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno Determina n. 174 del 07-09-2015 - pubblicata all'albo Pretorio Comunale il 07.09.2015 AREA TECNICA ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DELL'AREA OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI BELLARIA IGEA MARINA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI BELLARIA IGEA MARINA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI BELLARIA IGEA MARINA PROVINCIA DI RIMINI GIUNTA COMUNALE COPIA DI DELIBERAZIONE N 0000074 del 01-04-2014 OGGETTO STRAORDINARIA MANUTENZIONE MARCIAPIEDE VIA PINZON ZONA COLONIE - ANNO 2014 - IN

Dettagli

COMUNE DI VILLA CASTELLI

COMUNE DI VILLA CASTELLI COMUNE DI VILLA CASTELLI (Provincia di Brindisi) N. 416 REG. GENERALE del 31/08/2015 N. 93/2015 REG. SERV. AREA 2 - TECNICA - SUE - SUAP DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA OGGETTO:Programma Operativo

Dettagli

Determinazione di rigenziale n. 1687 del 03/12/2013 OGGETTO: POR FESR 2007/2013 - ASSE 4 - AZIONE 4.1 - APPALTO B - OPERE ED IL I.

Determinazione di rigenziale n. 1687 del 03/12/2013 OGGETTO: POR FESR 2007/2013 - ASSE 4 - AZIONE 4.1 - APPALTO B - OPERE ED IL I. CITTÀ D I I MPER IA settore : Cultu ra servizio : 9.2 Determinazione di rigenziale n. 1687 del 03/12/2013 OGGETTO: POR FESR 2007/2013 - ASSE 4 - AZIONE 4.1 - APPALTO B - OPERE ED IL I. DEF IN IZ IONE QUADRO

Dettagli

COMUNE di ARTEGNA Provincia di Udine

COMUNE di ARTEGNA Provincia di Udine COMUNE di ARTEGNA Provincia di Udine DETERMINAZIONE 349 DEL 26/11/2014 PROPOSTA N 278 DEL 24/11/2014 UFFICIO PATRIMONIO AREA TECNICA OGGETTO: INDIZIONE PROCEDURE DI APPALTO MEDIANTE PROCEDURA APERTA AI

Dettagli

COMUNE DI CURSI COPIA DI DETERMINAZIONE

COMUNE DI CURSI COPIA DI DETERMINAZIONE COMUNE DI CURSI PROVINCIA DI LECCE Reg. Gen. N 22 del 15/02/2016 UFFICIO TECNICO COPIA DI DETERMINAZIONE Reg. Sett. N 11 DEL 02/02/2016 OGGETTO: FSC 2007-2013 - DELIBERA CIPE N. 92/2012 `ACCORDO DI PROGRAMMA

Dettagli

I L R E S P O N S A B I L E D I S E R V I Z I O

I L R E S P O N S A B I L E D I S E R V I Z I O COMUNE DI SANARICA PROVINCIA DI LECCE SERVIZIO TECNICO DETERMINA NR 121 DEL 10 NOVEMBRE 2014 OGGETTO POI ENERGIA 2007/2013 LINEE DI ATTIVITÀ 2.2 LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE ED EFFICIENTAMENTO ENERGETICO

Dettagli

COMUNE DI ANTRONA SCHIERANCO Provincia VERBANO-CUSIO-OSSOLA ANNO FINANZIARIO 2015

COMUNE DI ANTRONA SCHIERANCO Provincia VERBANO-CUSIO-OSSOLA ANNO FINANZIARIO 2015 COMUNE DI ANTRONA SCHIERANCO Provincia VERBANO-CUSIO-OSSOLA ANNO FINANZIARIO 2015 Responsabile: Ufficio Tecnico DETERMINAZIONE n. 183/TEC OGGETTO: Intervento di Manutenzione straordinaria e restauro conservativo

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 901 SETTORE Settore Lavori Pubblici NR. SETTORIALE 210 DEL 04/08/2015 OGGETTO: PROCEDURA DI COTTIMO FIDUCIARIO PER I LAVORI DI REALIZZAZIONE DEL NUOVO

Dettagli

Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. 1. Ente appaltante: Soprintendenza Speciale per Pompei, Ercolano e Stabia

Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. 1. Ente appaltante: Soprintendenza Speciale per Pompei, Ercolano e Stabia - 1 - Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo 1. Ente appaltante: Soprintendenza Speciale per Pompei, Ercolano e Stabia (già Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Pompei,

Dettagli

COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA

COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA ~--... "- -- ---i Protoeollc N....11 ~ COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA COORDINAMENTO AFFARI GENERALI GESTIONE RISORSE UMANE DETERMINAZIONE N M del.-{ 8 O 4 ).; O ( ~ OGGETIO Impegno di spesa per consentire

Dettagli

Determina Governo del territorio - Urbanistica/0000045 del 14/10/2015

Determina Governo del territorio - Urbanistica/0000045 del 14/10/2015 Comune di Novara Determina Governo del territorio - Urbanistica/0000045 del 14/10/2015 Area / Servizio Urbanistica ed Edilizia Privata (09.UdO) Proposta Istruttoria Unità Urbanistica ed Edilizia Privata

Dettagli

Comune di San Giuliano Milanese

Comune di San Giuliano Milanese Comune di San Giuliano Milanese DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE / RESPONSABILE DI SERVIZIO ARTT. 169 E 183 D. LGS 267/2000 DETERMINAZIONE n 86/2011 del 22/02/2011 SETTORE: TECNICO SERVIZIO: TUTELA AMBIENTALE

Dettagli

Amministrazione Provinciale di Catanzaro Piazza Rossi,1-88100 Catanzaro

Amministrazione Provinciale di Catanzaro Piazza Rossi,1-88100 Catanzaro \ Amministrazione Provinciale di Catanzaro Piazza Rossi,1-88100 Catanzaro PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE ISTITUTO SCOLASTICO OGGETTO D INTERVENTO LICEO SCIENTIFICO L. SICILIANI - CATANZARO CODICE MECCANOGRAFICO:

Dettagli

COMUNE DI BARANO D'ISCHIA PROVINCIA DI NAPOLI

COMUNE DI BARANO D'ISCHIA PROVINCIA DI NAPOLI ORIGINALE Protocollo n. 5284 del 31/07/2015 COMUNE DI BARANO D'ISCHIA PROVINCIA DI NAPOLI Data Delibera: 29/07/2015 N Delibera: 80 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: PROGRAMMA STRAORDINARIO

Dettagli

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli Settore Servizi Demografici. Ufficio Elettorale <<<<0>>>>

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli Settore Servizi Demografici. Ufficio Elettorale <<<<0>>>> CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli Settore Servizi Demografici Ufficio Elettorale DETERMINAZIONE N 1S DEL 1 1 MAG. 2015 OGGETTO: Elezioni Regionali del 31 Maggio 2015. Impegno

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 943 SETTORE Settore Lavori Pubblici NR. SETTORIALE 221 DEL 01/10/2014 OGGETTO: PROROGA DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE PER IL RIPRISTINO DEL CORRETTO FUNZIONAMENTO

Dettagli

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce)

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL 5. SETTORE SVILUPPO E AMBIENTE SERVIZIO Politiche energetiche - Ambiente - verde - Igiene urbana - Sanità e randagismo

Dettagli

DETERMINA N. ~ ~ DEL )& -) f f o) 3

DETERMINA N. ~ ~ DEL )& -) f f o) 3 \ SETTORE URBANISTICA Via De Turris n.16 ''Palazzo S. Anna" T el. 0813900565 fax 081 3900592 piueuropa@comune.castellammare-di- stabia.napoli.it DETERMINA N. ~ ~ DEL )& -) f f o) 3 OGGETTO:Programma Integrato

Dettagli

RELAZIONE SUL CONTO FINALE E CERTIFICATO DI REGOLARE ESECUZIONE

RELAZIONE SUL CONTO FINALE E CERTIFICATO DI REGOLARE ESECUZIONE RELAZIONE SUL CONTO FINALE E CERTIFICATO DI REGOLARE ESECUZIONE (art. 200 del Regolamento di cui al D.P.R. 5 ottobre 2010 n. 207) LAVORI:... IMPRESA:... CONTRATTO:... ISTITUTO SCOLASTICO... (Provincia

Dettagli

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli ORIGINALE R.G. N. 889 DEL 09/11/2015 SETTORE V - ASSETTO E SVILUPPO DEL TERRITORIO DETERMINAZIONE N. 71 DEL 09/11/2015 Oggetto: PIANO NAZIONALE PER LA RIQUALIFICAZIONE

Dettagli

L'anno duemilasedici, addì ventinove del mese di Gennaio, nel proprio

L'anno duemilasedici, addì ventinove del mese di Gennaio, nel proprio REG. GEN. N.03 del 29/01/2016 Oggetto: LOCAZIONE E GESTIONE DI UNA STRUTTURA PER IL RICOVERO DEI CANI RANDAGI (canile rifugio). IMPORTO COMPLESSIVO APPALTO EURO 144.862,80 IVA COMPRESA AL 22%. DETERMINAZIONE

Dettagli

Determinazione n 10414 / 2015 del 23/10/2015

Determinazione n 10414 / 2015 del 23/10/2015 con la Determinazione Dirigenziale n. 4991 del 28/05/2015 si è provveduto a rettificare e a ridefinire gli impegni assunti con la determinazione a contrarre n. 3628 del 30/04/2015; CONSIDERATO CHE il Comune

Dettagli

A.S.P. CASA VALLONI Azienda di Servizi alla Persona

A.S.P. CASA VALLONI Azienda di Servizi alla Persona A.S.P. CASA VALLONI Azienda di Servizi alla Persona Adunanza del 29.04.2013 N. 9 del Registro L'anno duemilatredici (2013) nel mese di aprile il giorno lunedì ventinove - alle ore 17,30 - in Rimini, nella

Dettagli

Determina Lavori pubblici/0000063 del 18/04/2016

Determina Lavori pubblici/0000063 del 18/04/2016 Comune di Novara Determina Lavori pubblici/0000063 del 18/04/2016 Area / Servizio Servizio Edilizia Pubblica (21.UdO) Proposta Istruttoria Unità Servizio Edilizia Pubblica (21.UdO) Proponente C.R. Nuovo

Dettagli

COMUNE DI QUARTO PROVINCIA DI NAPOLI _

COMUNE DI QUARTO PROVINCIA DI NAPOLI _ COMUNE DI QUARTO PROVINCIA DI NAPOLI _ AREA ECONOMICO FINANZIARIA DETERMINAZIONE N. 67 DEL 23/06/2015 REPERTORIO GENERALE N. 420 DEL 24/06/2015 OGGETTO: Impegno spesa pubblicazione indizione gara su GURI

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 735 SETTORE Settore Lavori Pubblici NR. SETTORIALE 177 DEL 22/06/ OGGETTO: LAVORI DI REALIZZAZIONE IMPIANTO DI DISTRIBUZIONE GAS METANO NELLA ZONA P.I.P..

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 1158 SETTORE Settore Welfare Cittadino NR. SETTORIALE 275 DEL 21/10/2015 OGGETTO: DETERMINA A CONTRARRE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO CENTRO APERTO POLIVALENTE

Dettagli

C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA

C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA 2^ RIPARTIZIONE SERVIZI FINANZIARI D E T E R M I N A Z I O N E N. 1109 REG. GEN. del 31-12-2013 N. 135 SERVIZI FINANZIARI OGGETTO: Aggiudicazione

Dettagli

CITTA' DI CALATAFIMI SEGESTA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE

CITTA' DI CALATAFIMI SEGESTA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE CITTA' DI CALATAFIMI SEGESTA (Libero Consorzio Comunale di Trapani) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE Deliberazione N. Oggetto: Lavori di ristrutturazione edilizia dei locali comunali siti in contrada

Dettagli

Determina Lavori pubblici/0000248 del 11/12/2014

Determina Lavori pubblici/0000248 del 11/12/2014 Comune di Novara Determina Lavori pubblici/0000248 del 11/12/2014 Area / Servizio Servizio Edilizia Pubblica (21.UdO) Proposta Istruttoria Unità Servizio Edilizia Pubblica (21.UdO) Proponente Zaltieri

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 80 DEL 19.09.2011. SETTORE: CORPO di POLIZIA MUNICIPALE. Reg. Del Settore. REG. Ufficio di Segreteria Generale

DETERMINAZIONE N. 80 DEL 19.09.2011. SETTORE: CORPO di POLIZIA MUNICIPALE. Reg. Del Settore. REG. Ufficio di Segreteria Generale CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE Piazza Giovanni XXIII, n. 13 - telefono 081.390030 l - fax 0813900318 e.mail: poliziamunicipale@comune.castellammare-di-stabia.napoli.it SETTORE:

Dettagli

Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno

Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno Determinazione n 228 del 26/08/2011 Oggetto: CONSERVAZIONE DEL PATRIMONIO PUBBLICO - MEDIANTE INTERVENTO DI MANUTENZIONE STRAORDIANRIA ALLA CUCINA CENTRALIZZATA DELLA SCUOLA MATERNA DI DONORATICO IL PARCO

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 1086 SETTORE Settore Lavori Pubblici NR. SETTORIALE 279 DEL 29/09/2015 OGGETTO: AFFIDAMENTO DIRETTO DEI LAVORI DI MANUTENZIONE PERIODICA DEGLI IMPIANTI

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 146 SETTORE Settore Programmazione Economico Finanziario e Fiscalità NR. SETTORIALE 21 DEL 20/02/2015

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 146 SETTORE Settore Programmazione Economico Finanziario e Fiscalità NR. SETTORIALE 21 DEL 20/02/2015 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 146 SETTORE Settore Programmazione Economico Finanziario e Fiscalità NR. SETTORIALE 21 DEL 20/02/2015 OGGETTO: APPROVAZIONE PREVENTIVO DI SPESA DI.1.586,00,

Dettagli

DETERMINAZIONE DELLA 3 AREA TECNICA

DETERMINAZIONE DELLA 3 AREA TECNICA ORIGINALE/COPIA COMUNE DI POLIZZI GENEROSA Provincia di Palermo DETERMINAZIONE DELLA 3 AREA TECNICA DETERMINAZIONE N. 195 DEL 03/04/2015 REGISTRO GENERALE N. 97 DEL 31/03/2015 REGISTRO INTERNO OGGETTO:

Dettagli

settore : 6 URBANISTICA E LL.PP. servizio : AFFARI GENERAL I LL.PP.

settore : 6 URBANISTICA E LL.PP. servizio : AFFARI GENERAL I LL.PP. CITTÀ D I I MPER IA settore : 6 URBANISTICA E LL.PP. servizio : AFFARI GENERAL I LL.PP. (MG) Determinazione di rigenziale n. 0213 del 10/02/2014 OGGETTO: MESSA I N SICUREZZA PREVENZIONE E R IDUZIONE DEL

Dettagli

li l DEL&/~2014 COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA DETERMINAZIONE No SETTORE AFFARI GENERALI-RISORSE UMANE ~T'T"~.~ C~S1r'J}.~~:~1R~ D1 S~!

li l DEL&/~2014 COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA DETERMINAZIONE No SETTORE AFFARI GENERALI-RISORSE UMANE ~T'T~.~ C~S1r'J}.~~:~1R~ D1 S~! COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE AFFARI GENERALI-RISORSE UMANE DETERMINAZIONE No li l DEL&/~2014 OGGEno: aggiudicazione gara per il trattamento della corrispondenza dell'entealla MAIL EXPRESS

Dettagli

COMUNE DI MONASTERACE 89040 Provincia di Reggio Calabria Tel. 0964 739025 Fax 0964 736053 C.F. 81001650803 P.I. 00734340805

COMUNE DI MONASTERACE 89040 Provincia di Reggio Calabria Tel. 0964 739025 Fax 0964 736053 C.F. 81001650803 P.I. 00734340805 COMUNE DI MONASTERACE 89040 Provincia di Reggio Calabria Tel. 0964 739025 Fax 0964 736053 C.F. 81001650803 P.I. 00734340805 Determina AREA TECNICA Registro Generale N Data N Data 166 05.08.2015 256 05.08.2015

Dettagli

DETERMINAZIONE. Settore Progettazione Direzione Lavori e Manutenzione 630 23/04/2013

DETERMINAZIONE. Settore Progettazione Direzione Lavori e Manutenzione 630 23/04/2013 DETERMINAZIONE Settore Progettazione Direzione Lavori e Manutenzione DIRETTORE NUMERO CARLETTI arch. RUGGERO 38 NUMERO DI Prot. preced. Registro Protocollo Data dell'atto 630 23/04/2013 Oggetto : Aggiudicazione

Dettagli

COMUNE DI MADDALONI PROVINCIA di CASERTA Piazza Matteotti, 9 - C.A.P 81024 Cod. Fisc. 80004330611 P. IVA 00136920618

COMUNE DI MADDALONI PROVINCIA di CASERTA Piazza Matteotti, 9 - C.A.P 81024 Cod. Fisc. 80004330611 P. IVA 00136920618 COMUNE DI MADDALONI PROVINCIA di CASERTA Piazza Matteotti, 9 - C.A.P 81024 Cod. Fisc. 80004330611 P. IVA 00136920618 AREA POLIZIA MUNICIPALE E SICUREZZA Determinazione n 584 del 6/11/2015 OGGETTO:RIAFFIDAMENTO

Dettagli

COMUNE DI PONTECAGNANO FAIANO PROVINCIA DI SALERNO

COMUNE DI PONTECAGNANO FAIANO PROVINCIA DI SALERNO Albo Pretorio online n. Registro Pubblicazione Pubblicato il 06.08.2015 COMUNE DI PONTECAGNANO FAIANO PROVINCIA DI SALERNO Settore URBANISTICA e PIANIFICAZIONE DETERMINAZIONE N 51 DEL 06.08.2015 UFFICIO

Dettagli

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE LAVORI PUBBLICI SERVIZI CIMITERIALI DETERMINAZIONEn. )20del{i 6 NO~. 2G1A_. OGGETTO : Servizio trasporti funebri per indigenza e disposizioni A.G., gestione sala

Dettagli

C O M U N E D I I S C H I A

C O M U N E D I I S C H I A C O M U N E D I I S C H I A ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE Seduta del 13/07/2005 N. 201 OGGETTO: BANDO DI GARA MISURA 1.9 POR CAMPANIA 2000-2006. APPROVAZIONE PROGETTO ''RUPI COSTIERE

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 280 DEL 20/02/2015

DETERMINAZIONE N. 280 DEL 20/02/2015 Ufficio proponente Servizi Informatici DETERMINAZIONE N. 280 DEL 20/02/2015 IL DIRIGENTE adotta la seguente determinazione avente per oggetto: Acquisto in MePA CONSIP, Caselle di posta certificata, Servizio

Dettagli

COMUNE DI MONTAGNAREALE Provincia di Messina

COMUNE DI MONTAGNAREALE Provincia di Messina COMUNE DI MONTAGNAREALE Provincia di Messina ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE Delibera n. 24 del 09.03.2012 OGGETTO: ORDINANZA N 507 DEL 20/09/2011 DELL UFFICIO DEL COMMISSARIO DELEGATO

Dettagli

COPIA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 185 DEL 20/12/2012

COPIA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 185 DEL 20/12/2012 Provincia di Bari Settore Territorio - U.O. 3 Centro Storico Numero Generale 1757 COPIA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 185 DEL 20/12/2012 OGGETTO: Lavori di Risanamento e recupero alloggio di edilizia sovvenzionata

Dettagli

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA Originale COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA N. 184 Data 13/05/2014 OGGETTO: Determina a contrarre per l'affidamento lavori di "Realizzazione impianto

Dettagli

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 757 Data: 06-10-2011

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 757 Data: 06-10-2011 Comune di Lecco Piazza Diaz, 1-23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111 - Fax 286874 - C.F. 00623530136 N. 757-2011 Reg. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 757 Data: 06-10-2011 SETTORE : LAVORI PUBBLICI E

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 903 DEL 19/05/2015

DETERMINAZIONE N. 903 DEL 19/05/2015 Ufficio proponente Servizi Manutenzione DETERMINAZIONE N. 903 DEL 19/05/2015 IL DIRIGENTE adotta la seguente determinazione avente per oggetto: ACQUISTO DEL VESTIARIO DELL'ANNO 2015, PER IL PERSONALE DEL

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini ADEMPIMENTI La presente determinazione verrà affissa all'albo Pretorio per 15 giorni consecutivi a decorrere dal 14/02/2013 Contestualmente all'affissione sarà trasmessa

Dettagli

COMUNE DI CASTELLANA GROTTE

COMUNE DI CASTELLANA GROTTE COMUNE DI CASTELLANA GROTTE Provincia di Bari SETTORE VI LAVORI PUBBLICI DETERMINAZIONE N. 74 del 20/07/2015 Raccolta Ufficiale N. 778 Del 13/10/2015 OGGETTO: Opera pubblica: Restauro e risanamento conservativo

Dettagli

.. ' SETTORE URBANISTICA

.. ' SETTORE URBANISTICA * * '... ' La wa Campania cresce in Europa '. SETTORE URBANISTICA OGGETTO:Programma Integrato Urbano "PIU Europa".Progetto di riqualificazione e di valorizzazione del waterfront tratto Hotel Miramare-Porto

Dettagli

COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno AREA TECNICA ORIGINALE

COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno AREA TECNICA ORIGINALE COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno Determina n. 152 del 29-07-2015 - pubblicata all'albo Pretorio Comunale il 29-07-2015 AREA TECNICA ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DELL'AREA DE NIGRIS

Dettagli

PERVENUTO. ClSTtUAMilRf: &l Sl*A COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA 18 GIU 2015 SETTORE AFFARI GENERALI-RISORSE UM~~E ~-~ SERVIZIO: 00.11.

PERVENUTO. ClSTtUAMilRf: &l Sl*A COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA 18 GIU 2015 SETTORE AFFARI GENERALI-RISORSE UM~~E ~-~ SERVIZIO: 00.11. " COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE AFFARI GENERALI-RISORSE UM~~E ~-~ ClSTtUAMilRf: &l Sl*A SERVIZIO: 00.11. OGGETTO: acquisto bandiere, fascia sindaco e foto presidente della Repubblica tramite

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 320 SETTORE Settore Lavori Pubblici NR. SETTORIALE 64 DEL 30/03/2015 OGGETTO: SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA DEGLI IMPIANTI ELEVATORI DEGLI IMMOBILI

Dettagli

ClDCF~[)@:[)@, CPO:Qllq r.3:qdj~~ e-mail: piueuropa@comune.castellammare-di-stabia.napoli.it. Unità per l'informazione e la pubblicità DEL

ClDCF~[)@:[)@, CPO:Qllq r.3:qdj~~ e-mail: piueuropa@comune.castellammare-di-stabia.napoli.it. Unità per l'informazione e la pubblicità DEL ISI RH,IO'l( CA.\IP-\NIA La tua Campania cresce in Europa ClDCF~[)@:[)@, CPO:Qllq r.3:qdj~~ e-mail: piueuropa@comune.castellammare-di-stabia.napoli.it Unità per l'informazione e la pubblicità DETERMINAZIONE

Dettagli

elg ZDFOD72BD2 - eup G49J13000450004 - Approvare la suindicata proposta, parte integrante del presente prowedimento, facendola propria.

elg ZDFOD72BD2 - eup G49J13000450004 - Approvare la suindicata proposta, parte integrante del presente prowedimento, facendola propria. OGGETTO: Affidamento di cottimo fiduciario con indagine di mercato, ricorrendo ai mercati elettronici previsti ai sensi dell'art. 1, D. Lgs 16512{JO, dall'art. 328 D.P.R. n. 20712010, per l'affidamento

Dettagli

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli)

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) COPIA DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO (Nominato con decreto del Presidente della Repubblica del 21.10.2013) N. 16 del 30.10.2013 (adottata

Dettagli

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA. del!3-oa- i DlS

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA. del!3-oa- i DlS CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE POLITICHE SOCIALI Determinazione nr. Q~ del!3-oa- i DlS v '... Oggetto: Legge 448/98 e D. Lgs. 151/2001 ( Testo Unico delle disposizioni legislative in materia

Dettagli

COMUNE DI GIFFONI SEI CASALI. DETERMINAZIONE Area Tecnica

COMUNE DI GIFFONI SEI CASALI. DETERMINAZIONE Area Tecnica COMUNE DI GIFFONI SEI CASALI PROVINCIA DI SALERNO DETERMINAZIONE Area Tecnica OGGETTO: Gara per l'affidamento, mediante procedura aperta con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, dei

Dettagli

Comune di Putignano Provincia di Bari

Comune di Putignano Provincia di Bari Comune di Putignano Provincia di Bari COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 42 del 10-04-2015 del Registro Deliberazioni Oggetto: LAVORI DI MANUTENZIONE ED ADEGUAMENTO A NORME DELL'EDIFICIO SCOLASTICO

Dettagli

QUADRO ECONOMICO RIEPILOGATIVO

QUADRO ECONOMICO RIEPILOGATIVO COMUNE DI BISACQUINO PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO N 273 del 05.12.2013 DETERMINA DIRIGENZIALE UFFICIO TECNICO N 814 Del 15.12.2013 Registro Generale OGGETTO: Approvazione variante al quadro economico

Dettagli

COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA

COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA 'l -. COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE AFFARI GENERALI-RISORSE UMANE DETERMINAZIONE N.) 3 DEL 6 /02/2014 OGGETTO: impegno spesa a seguito dell'espletamento, in data 29/01/2014, della gara ad evidenza

Dettagli

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce)

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE COPIA DEL 2. SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO E TRIBUTI SERVIZIO Contratti C.O.N.S.I.P. e M.E.P.A. Numero 17 del 25/08/2014 Numero 433

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 344 SETTORE Settore Programmazione Economico Finanziario e Fiscalità NR. SETTORIALE 40 DEL 01/04/2015

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 344 SETTORE Settore Programmazione Economico Finanziario e Fiscalità NR. SETTORIALE 40 DEL 01/04/2015 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 344 SETTORE Settore Programmazione Economico Finanziario e Fiscalità NR. SETTORIALE 40 DEL 01/04/2015 OGGETTO: AFFIDAMENTO, PER L ANNO 2015, IN FAVORE

Dettagli

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli)

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) COPIA DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO (Nominato con decreto del Presidente della Repubblica del 21.10.2013) N. 22 del 07.11.2013 (adottata

Dettagli

CITTA DI SAN MAURO TORINESE PROVINCIA DI TORINO

CITTA DI SAN MAURO TORINESE PROVINCIA DI TORINO Proposta n 71 Pag. 1 CITTA DI SAN MAURO TORINESE PROVINCIA DI TORINO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Data 10/03/2011 Determina n. 152 Settore: SETTORE PIANIFICAZIONE E GESTIONE Proposta n. 71 OGGETTO: LAVORI

Dettagli

Determina Sicurezza/0000001 del 06/05/2015

Determina Sicurezza/0000001 del 06/05/2015 Comune di Novara Determina Sicurezza/0000001 del 06/05/2015 Area / Servizio Servizio Sicurezza cantieri e luoghi di lavoro (19.UdO) Proposta Istruttoria Unità Servizio Sicurezza cantieri e luoghi di lavoro

Dettagli

C i t t à d i B a c o l i (Prov. di Napoli)

C i t t à d i B a c o l i (Prov. di Napoli) COPIA C i t t à d i B a c o l i (Prov. di Napoli) SETTORE II DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 23 del 30.01.2015 OGGETTO: Grande Progetto Risanamento ambientale e valorizzazione dei laghi dei Campi

Dettagli

COMUNE DI POVIGLIO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

COMUNE DI POVIGLIO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA COMUNE DI POVIGLIO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA Settore Tecnico Manutentivo Determinazione N. 392 del 02/12/2014 Oggetto : LAVORI DI SOSTITUZIONE DEGLI INFISSI PRESSO LA SCUOLA SECONDARIA DI 1^ GRADO "F.

Dettagli

DETERMINA N. 0. del. N Reg. del Settore. N Reg. Ufficio di Segreteria Generale O Z FEB 2012 CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA. 3 1 GEN.

DETERMINA N. 0. del. N Reg. del Settore. N Reg. Ufficio di Segreteria Generale O Z FEB 2012 CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA. 3 1 GEN. Città di Castell~.nmare di Stabia Settore ftoeollo N. ~ ~ CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli SETTORE POLITICHE

Dettagli

... I CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli. Protocollo N.d 06 S

... I CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli. Protocollo N.d 06 S Città di Cas telkwnmare di Slllb. Settore Economico Fin.. ta - --,.. anz1ano 7 01 {1DFTA' Protocollo N.d 06 S... [) I CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli SETTORE SECONDO : DEMOGRAFICI- URP- BIBLIOTECA

Dettagli

Comune di Prata Sannita

Comune di Prata Sannita Pubblicato all albo Pretorio del comune di Prata Sannita dal 28 agosto 2008 al 9 settembre 2008 al n. 332 per n. giorni consecutivi. Prata Sannita,. Il Messo Comunale Comune di Prata Sannita Provincia

Dettagli