-r#s*ts*^ fk **rr?r--w. "-ì"* f &" '& Fr\COLTA' DI ECONOMIA. Cotrltre.ro rlerrorale. no 321.-,-,..''':...: rfo 4, -_- rjle'.' 0

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "-r#s*ts*^ fk **rr?r--w. "-ì"* f &" '& Fr\COLTA' DI ECONOMIA. Cotrltre.ro rlerrorale. no 321.-,-,..''':...: rfo 4, -_- rjle'.' 0"

Transcript

1 -r#s*ts*^ "-ì"* f &" '& fk **rr?r--w UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FALERMO Fr\COLTA' DI ECONOMIA Cotrltre.ro rlerrorale Sulla base dei verbali redatti dalla (lornmissione del Seggio elettorale presieduta dalla Professoressa Stefania Bevilacqua e presentati alla Commissione elettorale, si comunicano i risultati: I. CONSIGLIO INTERCLASSE DEI CORSI DI STUDIO: CLASSE L-18 LAUREA IN EìCONOMIA E AMMINISTRAZIONE AZIENDALE CLASSE LM. 77 LAURE]A IVIAGISTRALE IN SCIENZE ECONOMICO AZIENDALI NUMERO Dl STUDENTI Dl\ ELEGGERE n. 6 (sei) VOTAN'[ : no 325 Schede Gonteggiate: no _325. Schede Valide Schede Nulle: ì SchederBianche: no 321.-,-,..''':...: rfo 4, -_- rjle'.' 0 Voti di preferenza L-l8 LM - 77 Caico V 39 Cammilleri A 26 Costanza M.E. 30 Di Filippo M 25 Faroudi Hajar +l La Gansa. S 58 La Porta (3 0 Lopes:L.lvI. JJ Manisealco L 52 Marano 1,. 44 Massa C.A. 79 Piraino G. 48 Pulvirenti F. JJ Rizzo M. 64 Vicari V. 30 viale delle Scienze edif. l3' tel i ,îur , mail: sito web: htip://www2.economia.unipa. it/cms/

2 p-"e Js'a àwffi -+6vsl'dts? UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SALERMO Courrero Er,srroRAlE 2. CONSIGLIO INTERCLASSE DEI CORSI DI STUDIO: CLASSE L-33 LAUREA IN ECONOMIA E FINANZA CLASSE LM - 56 LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE ECONOMICHE FINANZIARIE NUMERO DI STUDENTI DA ELEGGERE n. 8 (otto) VOTANTI : Schede Gonteggiate: Schede Valide Schede Nu le: Schede Biainche: llo 352 no 352 n'_351_ no1 noo, Voti di preferenzal-33 LM 56 Amato G 86 Cacciatore C 123 Catania E. 85 C nquemri G 94 C rahsi R 65 Cusinrano G 44 Di Noto A.M. 46 Gallo C 76 Gurrieri G 36 Lauria M. 48 Martorana C 75 Montzrna S. 76 Migliore A 39 Pinone S 69 Viale delle Scienze. edif. l3' tel ,fax0gl4237g4,mail: http ://www2.economia.unipa. ilcms/ srto web:

3 qw "#k "ls"*îtuu^ *e.% ",b$*-*&us UNIVER$TTA DTGil STUPI DI Courrnro glgrrorale FALERMO 3. CON$IGLIO INTERCLASSE DEI CORSI DI STUDIO: CLASSE L-41 LAUREA IN STATISTICA PER L'ANALISI DEI DATI CLASSE LM - 82 LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE STATISTICHE NUMERp DI STUDENTI DA ELEGGERE n. 6 (sei) VOTANTI : Schede Gor Schede Val Schede Nul.: Schede Bia iate: n" _38_ rîo 38 rîo _38 no 0 #o 0 Voto di preferenzal-4l LM - 82 Carollo A I ) Geraci.F.:'.. Passavanti G Terranova G I ) I, Viale delle edif' 13, tel' ,,faxwl4237g4,.mail: sito web: ilcms/

4 qw ****ffin*. 'aé*tì*'f UNIVARSIT}\ DEGLI STUPI DI PALERMO Colrrteto ELETToRALE 4. CONSIGLIO INTERCLASSE DEI CORSI DI STTIDIO: CLASSE I,.37 LAUREA IN SVILUPPO ECONOMICO E COOPERAZIONI] IN]TIJRNAZIONALE CLASSE LM - 81 LAUREA MAGISTRALE IN COOPERAZIONE E SVILUPPO NUMERO DI STUDENTI DA ELEGGERE n. 6 (sei) VOTANTI: n'110 : Scherdle,Cohtèggiate: n'_110 Schedle Validé Schedle Nulle: Schedle Bianche: no_110_ no0 no0 Voti di PreferenzaL-3,7 LM - 81 CANDIDAT'O VOTI ANNO DI DATA DI NASCITA CORSO Abbate R A. BaldaCchino G 1l Basso lvl 22 Bucali,G 2I Cangelosri D 10 Cinà lm 15 3'', A t1992 Cipolla D. l5 3'', A tr991 D'Angek: V 18 Di Bella A 9 Sacco C..L. 9, Sollarni C. l4 Terzo G. 15 l" A. F.C. Urso,{ 30 Viale delle Scienze. edit l3' tel ,fu<ogl4237g4,mail: http ://www2.economia.unipa. it/cms/ sito web:

5 UNIYERSITA ffi DNGLI STUD Cor',flraro glgrrorale TDI galermo 5. CONSIGLIO DEL CORSO DI STUDIO: L.15 LAUREA IN SCIENZE DEL TURISMO DI STUDENTI DA ELEGGERE n. 4 (quattro) VOTANTT : fio 151 Schede Schedé V. ::: S.efiqde,N Schéde, n'-151- n"_149 n".-.=..2-l ' '..aaa..'ho=t,o : _ :i:r::'-rr ::., r':r. Tabella di -,,,.ra.:],-::: ScrutiniÒ L- l5 Scienze. edif. 13, tel ,fax , mail: iflcms/ sito web:

6 W UNXVERSITÀ" I}EGII STUDT DI gatgrmo Collnero uerrorale Vengono pertanto proclamati ed eletti i seguenti studenti: I. CON$IGLIO INTERCLASSE DEI CORSI DI STUDIO: CLAPSE L-18 LAUREA IN ECONOMIA E AI\4MINISTRAZIONE AZIENDALE CLAFSE LM 77 LAUREA MAGISTRALE IN SCMNZg ECoNoMICo AZIENDALI IIUM]ERO Dl STUDENTI DA ELEGGERE n. G (sei) l POS. CANDIDATO VOTI I MASSA CA8J;CI ANDREA 79 2 Rry4O MATTEO 64 J LA GANGA SEBASTIANO 58 4 MANISCALCO LEOLUCA 52 5 PIRAINO.GIT]SEPPE 48 6 FAROUDI HAJfiR,i,,: 47 Vialede lescienze.edif.t3,tel ,fu< ,.malr:sitoweb: http ://www2.economia. unipa. ilcms/

7 ffi UNIVERS}TA DEGLI STUDIDT SALSRMO CoMITATo ELETTORALE CONFIGLIO INTERCLASSE DEI CORSI DI STUDIO: CLA$SE L.33 LAUREA IN ECONOMIA E FINANZA CLA$SE LM - 56 LAUREA MAGISTRALE TN SCTPNZE ECONOMICHE FINANZIARIE Nuup,no DI studenti DA ELEGGERE n. 8 (oto) POS. CANDIDATO VOTI I CACCIATORE CALOGERO r23 2 c rn Q UEBR{JI, crús,ef'fe 94 a J AMATO GIULIA 86 4 CATANIA ENZA 85 5 GALLO COLETT.E 76 5 MONTANA SALVATORE :: : 7 MART9RANAC ri, l{ 75 I PTRRONÉ snrvarone Vialedelle cienze.edif'l3,tel.09l ,fax ,.mail:sitoweb: unipa. ilcm;/

8 ffi UNIVERSITÀ SNGil fitudi NI PAT$RMO FIACOLTA' DI ECONOMIA Corurrero rlgrrorale TGLIO INTERCLASSE DEI CORSI DI STÉJDIO: L-41 LAUREA IN $TATISTICA PERi'ANALISI DEI DATI LM - 82 LAUREA MAGISTRALE nvl$crcwze siàiisrrche RO DI STUDENTI D[4. ELEGGERE n.'6{sei).ffi- candrdaro----h VOTI+ PASSAVA}{TI GIULIA 29 2 CAROLLO ANGELA : t9 ii :.1Ì iiit ói J GERACI.FR-ANCESCO 4 TERRANOVA GIOVANNI,1 ;5 rlii..1 6 :i r'tt :r.rr..i a=::i rl"'!:ì i:]::: I l-r ìì: i!; *r'$, i.rr,l't' I i,l il i,,*'.u, ;,"1,,t', i ffi it,ti- *, Viale delle ed if. 3, tel t -29e, fw< 0g 4237 g 4,Tai : gupe hftpy/www2.*onori4u4,ou"iu.w sito web:

9 UNIVERSITAD ffi EGLI STU DIDT PATERMO Covrreto slsrrorale 4. CONSIGLIO INTERCLASSE DEI CORSI DI STUDIO: CLASSE L.37 LAUREA IN SVILUPPO ECONOMICO E COOPERAZIONE INTERNAZIONALE CLASSE LM.81 LAUREA MAGISTRALE TN COòPERAZIONE E SVILUPPO NUMERO DI STUDENTI DA ELEGGERE n. 6 (sei) POS. CANDIDATO VOTI I URSO ADRIANO 30 -*NNO ul CORSO DATA DI NASCITA 2 BASSO MARTA 22.. a J BUCOLI GIULIA 2t: 4 D'ANGELO V,ALERIO TERZO GIUSEPPE l5 10 F.C. 6 CIPOLLA DARIO l5 30 A. 2,StAs/W9r VialedeIle$cienze.edif.l3,te ,fax ,.mai :sltoweb: http ://www2.economia.unipa. ilcms/

10 I.TNIVERSITADTGTI FACOLTA' DI BCONOMIA INt PAtfiRMO CoNtrTATo ELETToRALE CONSIGLIO DEL CORSO DI STUDIO, :; CLASSE L-15 LAUREA IN SCIENZE DEL TUEÌSMO, NUMERO DI STUDENTI DA ELEGGERE n. 4,fuattro) ;BoS. CANDIDATO VOTI T LOMBARDO ANNA 68 2 CIZICENO FEDERICA 50 1: :. FENECH FILIPPO 45 4 GOVERNALE VERONICA ' 45 l:= i ir rt::= i:: :=::::.::::.:.:il viale dellj Scienze. edif. 13, tel ,fax ,.mail: http ://www2.economia-unipa. ilcms/ sito web:

Oggetto: Indizione delle elezioni delle rappresentanze degli studenti negli Organi del Dipartimento di Studi per l Economia e l Impresa.

Oggetto: Indizione delle elezioni delle rappresentanze degli studenti negli Organi del Dipartimento di Studi per l Economia e l Impresa. DIPARTIMENTO DI STUDI PER L ECONOMIA E L IMPRESA IL DIRETTORE Via E. Perrone, 18 28100 Novara NO Tel. 0321 375 521- Fax 0321 375 512 direttore.disei@unipmn.it Decreto del Direttore N. 38 Repertorio n.

Dettagli

REGOLAMENTO PER I CONGRESSI DI CIRCOLO, PER L ELEZIONE DELLE ASSEMBLEE E DEI SEGRETARI PROVINCIALI, DEL SEGRETARIO E DELL ASSEMBLEA NAZIONALE

REGOLAMENTO PER I CONGRESSI DI CIRCOLO, PER L ELEZIONE DELLE ASSEMBLEE E DEI SEGRETARI PROVINCIALI, DEL SEGRETARIO E DELL ASSEMBLEA NAZIONALE REGOLAMENTO PER I CONGRESSI DI CIRCOLO, PER L ELEZIONE DELLE ASSEMBLEE E DEI SEGRETARI PROVINCIALI, DEL SEGRETARIO E DELL ASSEMBLEA NAZIONALE (Approvato dalla Direzione del 7 Ottobre 2013) PREMESSA Il

Dettagli

REGOLAMENTO ELETTORALE PER LE CARICHE SOCIALI

REGOLAMENTO ELETTORALE PER LE CARICHE SOCIALI REGOLAMENTO ELETTORALE PER LE CARICHE SOCIALI Art. 1. NORME GENERALI 1. Il presente regolamento è stato approvato dal Consiglio Direttivo dell Associazione in data 12.04.2012 e sottoposto all Assemblea

Dettagli

Università degli Studi di Messina

Università degli Studi di Messina Università degli Studi di Messina Regolamento Generale della Facoltà di Scienze Politiche art. 1 (Facoltà di Scienze Politiche). Alla Facoltà di Scienze Politiche di Messina afferiscono i corsi di laurea

Dettagli

B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I

B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I S E Z I O N E I ) : A M M I N I ST R A Z I O N E A G G I U D I C A T R I C E I. 1 ) D e n o m i n a z i o ne, i n d ir i z z i e p u n t i d i c o

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ELEZIONE DELLE CARICHE ASSOCIATIVE DELL ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE FONDAZIONE TARAS 706 A.C.

REGOLAMENTO PER L ELEZIONE DELLE CARICHE ASSOCIATIVE DELL ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE FONDAZIONE TARAS 706 A.C. REGOLAMENTO PER L ELEZIONE DELLE CARICHE ASSOCIATIVE DELL ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE FONDAZIONE TARAS 706 A.C. Art. 1 Indizione delle elezioni 1. Il Consiglio Direttivo convoca l Assemblea degli

Dettagli

IL DIRETTORE DI DIPARTIMENTO. - Consiglio di corso di Laurea magistrale in Giurisprudenza (LMG) N. rappresentanti: 1

IL DIRETTORE DI DIPARTIMENTO. - Consiglio di corso di Laurea magistrale in Giurisprudenza (LMG) N. rappresentanti: 1 DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA E SCIENZE POLITICHE, ECONOMICHE E SOCIALI Via Cavour, 84 15121 Alessandria AL Tel. 0131 283761- Fax 0131 283773 www.digspes@unipmn.it Decreto del Direttore Rep. n. 70 Prot.

Dettagli

STITUTO COMPRENSIVO STATALE Mario Squillace

STITUTO COMPRENSIVO STATALE Mario Squillace Prot. 4125/A19 Montepaone Lido, 04.10.2014 Ai Sigg.ri Docenti della Scuola dell Infanzia dell Istituto Comprensivo di Montepaone All Albo di tutti i Plessi sezioni Staccate dell Istituto LORO SEDI VISTA

Dettagli

Istituto Istruzione Superiore Decio Celeri Lovere (BG) Liceo Classico Scientifico Artistico CIRCOLARE N 15 PROT.N. 1684/A19 DEL 17/09/2014

Istituto Istruzione Superiore Decio Celeri Lovere (BG) Liceo Classico Scientifico Artistico CIRCOLARE N 15 PROT.N. 1684/A19 DEL 17/09/2014 CIRCOLARE N 15 PROT.N. 1684/A19 DEL 17/09/2014 ALL ALBO AGLI ATTI ALLA COMMISSIONE ELETTORALE AI DOCENTI AL D.S.G.A. AGLI A.T.A. AI GENITORI AGLI ALUNNI VISTO: l ordinanza ministeriale N. 215 del 15/07/1991

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA ELEZIONE R.S.U./R.L.S. Gruppo A2A

REGOLAMENTO PER LA ELEZIONE R.S.U./R.L.S. Gruppo A2A REGOLAMENTO PER LA ELEZIONE R.S.U./R.L.S. Gruppo A2A Premessa Il presente regolamento è riferito alle elezioni RSU/RLS del Gruppo A2A (perimetro ex-aem) sulla base delle previsioni dell accordo sottoscritto

Dettagli

VERBALE DELLE OPERAZIONI

VERBALE DELLE OPERAZIONI del 28 settembre 2014 CONSIGLIO METROPOLITANO DI FIRENZE VERBALE DELLE OPERAZIONI DELL UFFICIO ELETTORALE 2 VERBALE DELLE OPERAZIONI DELL UFFICIO ELETTORALE 1. INSEDIAMENTO DELL UFFICIO ELETTORALE L anno

Dettagli

Posti Letto - Graduatoria Lauree Triennali INGEGNERIA INFORMATICA E DELLE TELECOMUNICAZIONI

Posti Letto - Graduatoria Lauree Triennali INGEGNERIA INFORMATICA E DELLE TELECOMUNICAZIONI A Terzo anno 00 88 FACOLTA' NGENEA E ACHTETTUA NGENEA E ACHTETTUA NGEGNEA NFOMATCA E DELLE TELECOMUNCAZON NGEGNEA NFOMATCA E DELLE TELECOMUNCAZON Serra Giulia 0/09/9 Forli\' srrgli9p60d70o 96,0 6,00 80,77

Dettagli

UILCOM Milano - Lombardia COMUNICATO STAMPA. Dichiarazione del Segretario Generale della UILCOM di Milano

UILCOM Milano - Lombardia COMUNICATO STAMPA. Dichiarazione del Segretario Generale della UILCOM di Milano UILCOM Milano - Lombardia UNIONE ITALIANA LAVORATORI DELLA COMUNICAZIONE Il Sindacato dei Cittadini COMUNICATO STAMPA Da poco si sono concluse le elezioni delle Rappresentanze sindacali unitarie del gruppo

Dettagli

Art. 4 Elettorato passivo Art. 5 Rappresentanze da eleggere Art. 6 - Liste degli elettori Art. 7 Candidature

Art. 4 Elettorato passivo Art. 5 Rappresentanze da eleggere Art. 6 - Liste degli elettori Art. 7 Candidature REGOLAMENTO PER LE ELEZIONI DELLE RAPPRESENTANZE DEGLI STUDENTI NEGLI ORGANI DELL'UNIVERSITA', NEL COMITATO PARI OPPORTUNITA' E NEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELL'AZIENDA REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE GB DIPARTIMENTO DI SCIENZE E INNOVAZIONE TECNOLOGICA Repertorio numero 238/2015 Protocollo del 19.11.2015 numero 4359 Tit. I cl. 13 DECRETO DEL DIRETTORE Oggetto: Elezioni suppletive per la nomina delle

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE SOMMARIO REPUBBLICA ITALIANA. Supplemento - Martedì 12 giugno 2012

BOLLETTINO UFFICIALE SOMMARIO REPUBBLICA ITALIANA. Supplemento - Martedì 12 giugno 2012 Anno XLII N. 144 Iscritto nel registro Stampa del Tribunale di Milano (n. 656 del 21 dicembre 2010) Proprietario: Giunta Regionale della Lombardia Sede Direzione e redazione: p.zza Città di Lombardia,

Dettagli

Corso di laurea magistrale in Economia e Management Internazionale

Corso di laurea magistrale in Economia e Management Internazionale Corso di laurea magistrale in Economia e Management Internazionale Libera Università degli Studi per l Innovazione e le Organizzazioni Via Cristoforo Colombo, 200 00145 Roma T +3 06 510.777.1 F +3 06 510.777.25

Dettagli

ELEZIONE DEL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA GESTIONALE, DELL INFORMAZIONE E DELLA PRODUZIONE TRIENNIO ACCADEMICO 2014/2017

ELEZIONE DEL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA GESTIONALE, DELL INFORMAZIONE E DELLA PRODUZIONE TRIENNIO ACCADEMICO 2014/2017 ELEZIONE DEL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA GESTIONALE, DELL INFORMAZIONE E DELLA PRODUZIONE TRIENNIO ACCADEMICO 2014/2017 RISULTATI DELLA I VOTAZIONE DEL GIORNO 30/06/2014 - Elettori aventi

Dettagli

di Basilicata 1. (CONVOCAZIONE DEL PROCEDIMENTO ELETTORALE) 2. (ELETTORATO ATTIVO E PASSIVO)

di Basilicata 1. (CONVOCAZIONE DEL PROCEDIMENTO ELETTORALE) 2. (ELETTORATO ATTIVO E PASSIVO) REGOLAMENTO PER L ELEZIONE DEL SEGRETARIO E DELL ASSEMBLEA DELL UNIONE PROVINCIALE DI POTENZA E DI MATERA, DEI SEGRETARI E DEI COMITATI DIRETTIVI DI CIRCOLO 1 La Direzione Regionale del Partito Democratico

Dettagli

Elenco matricole per ritiro libretti immatricolazione - 2013/2014

Elenco matricole per ritiro libretti immatricolazione - 2013/2014 FACOLTA' DI SCIENZE POLITICHE RELAZIONI INTERNAZIONALI PER LA COOPERAZIONE E LO SVILUPPO 2181 612814 FACOLTA' DI SCIENZE POLITICHE RELAZIONI INTERNAZIONALI PER LA COOPERAZIONE E LO SVILUPPO 2181 612939

Dettagli

Regolamento Generale di Ateneo dell Università degli Studi Link Campus University

Regolamento Generale di Ateneo dell Università degli Studi Link Campus University Regolamento Generale di Ateneo dell Università degli Studi Link Campus University Il presente Regolamento contiene le norme attuative delle disposizioni dello Statuto dell Università degli Studi Link Campus

Dettagli

Elezioni organi collegiali a livello di istituzione scolastica (A.S. 2015/2016) IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Elezioni organi collegiali a livello di istituzione scolastica (A.S. 2015/2016) IL DIRIGENTE SCOLASTICO Via Ambrogi- 57023 (Li) - Tel. 0586 684263-684840 - 681515 Fax 0586 684185 Prot. n. AGLI ALUNNI AI GENITORI AI DOCENTI AL PERSONALE ATA Elezioni organi collegiali a livello di istituzione scolastica (A.S.

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ELEZIONE DEL PRESIDENTE E DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DI ANCI LOMBARDIA

REGOLAMENTO PER L ELEZIONE DEL PRESIDENTE E DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DI ANCI LOMBARDIA REGOLAMENTO PER L ELEZIONE DEL PRESIDENTE E DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DI ANCI LOMBARDIA (approvato in data 4 luglio 2014 dal Consiglio Direttivo Regionale) Art. 1 Organo elettivo 1) Spetta all Assemblea

Dettagli

SI COMUNICA AL CORPO ELETTORALE QUANTO SEGUE:

SI COMUNICA AL CORPO ELETTORALE QUANTO SEGUE: MANIFESTO DELLE ELEZIONI DELLE RAPPRESENTANZE IN SENO AL CONSIGLIO DI DIPARTIMENTO DI MEDICINA TRASLAZIONALE VISTO L ART. 25 COMMA 5 DELLO STATUTO DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DEL PIEMONTE ORIENTALE A.

Dettagli

CALENDARIO DELLE SELEZIONI

CALENDARIO DELLE SELEZIONI CALENDARIO DELLE SELEZIONI Sono riportati di seguito i calendari dei colloqui per la selezione dei volontari da impiegare nei progetti di servizio civile AGCI, presenti nel bando 2015 scaduto il 23 aprile

Dettagli

Gilda degli Insegnanti di Bologna

Gilda degli Insegnanti di Bologna Piccolo manuale sui compiti della Commissione elettorale a cura di Enzo Gallo membro del comitato dei garanti per la Federazione Gilda Unams DESIGNAZIONE: compete esclusivamente alle organizzazioni sindacali

Dettagli

Il Consiglio Regionale ha approvato. Il Commissario del Governo ha apposto il visto. Il Presidente della Giunta Regionale promulga la seguente legge:

Il Consiglio Regionale ha approvato. Il Commissario del Governo ha apposto il visto. Il Presidente della Giunta Regionale promulga la seguente legge: Legge Regione Campania n. 11 del 28/02/1987 (pubblicata sul BURC n. 14bis del 17/03/87) Norme per la tenuta degli Albi delle Imprese Artigiane e disciplina delle Commissioni Provinciali e Regionale per

Dettagli

COMUNE DI CASARANO Provincia di Lecce REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL. CONSIGLIO COMUNALE dei RAGAZZI e delle RAGAZZE

COMUNE DI CASARANO Provincia di Lecce REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL. CONSIGLIO COMUNALE dei RAGAZZI e delle RAGAZZE COMUNE DI CASARANO Provincia di Lecce REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE dei RAGAZZI e delle RAGAZZE Approvato con deliberazione del Consiglio comunale n. 2 del 23.01.2015 Art. 1 ISTITUZIONE

Dettagli

StudentIngegneria STATUTO

StudentIngegneria STATUTO 1 StudentIngegneria STATUTO Articolo 1. COSTITUZIONE 1. E costituita presso l Università degli Studi di Salerno l Associazione denominata: StudentIngegneria Articolo 2. DENOMINAZIONE SEDE E LOGO 1. Il

Dettagli

Articolo 2 Lo scopo dell ARI Associazione Restauratori d Italia, è quanto previsto e definito all art.3 dello Statuto

Articolo 2 Lo scopo dell ARI Associazione Restauratori d Italia, è quanto previsto e definito all art.3 dello Statuto REGOLAMENTO DELL A.R.I. ASSOCIAZIONE RESTAURATORI D ITALIA Approvato dall assemblea straordinaria dei soci il 16-02-2015. Articolo 1 Il presente Regolamento Interno, redatto dal Consiglio Direttivo ai

Dettagli

Catasto Terreni - Comune di SCIACCA

Catasto Terreni - Comune di SCIACCA Pag.: 1 di 8 I533 13 109 LA BELLA PAOLA SCIACCA 05/04/1961 AG0257912 2012 001 I533 18 31 CIACCIO ANTONINO SCIACCA 11/09/1929 AG0257364 2012 001 I533 25 204 CHIARELLO FRANCESCO SCIACCA 28/03/1961 AG0257913

Dettagli

Oggetto: Convalida e surroga dei Consiglieri Comunali eletti in data 30/31 maggio 2010.

Oggetto: Convalida e surroga dei Consiglieri Comunali eletti in data 30/31 maggio 2010. N.ro Reg. : 18 COPIA di DELIBERAZIONE di CONSIGLIO COMUNALE Oggetto: Convalida e surroga dei Consiglieri Comunali eletti in data 30/31 maggio 2010. L'anno DUEMILADIECI il giorno CINQUE del mese di LUGLIO

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO E LINGUISTICO STATALE LEONARDO AG

LICEO SCIENTIFICO E LINGUISTICO STATALE LEONARDO AG Codice nazionale progetto: "Interventi formativi per lo sviluppo delle competenze chiave - comunicazione nelle lingue straniere" annualità 2011/2012 Finanziati dal POR-FSE della Regione Sicilia - Procedura

Dettagli

Borroni Filippo Comune di nascita. Cognome e nome. Meina Data di nascita 18.08.1954 Comune di residenza Meina Via Castagnara, 40 Ente

Borroni Filippo Comune di nascita. Cognome e nome. Meina Data di nascita 18.08.1954 Comune di residenza Meina Via Castagnara, 40 Ente Cognome e nome Borroni Filippo Comune di nascita Meina Data di nascita 18.08.1954 Comune di residenza Meina Via Castagnara, 40 Ente Provincia di Novara Carica ricoperta Consigliere Provinciale In carica

Dettagli

Comunicazione ai lavoratori in merito alla possibilità di eleggere il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS) Informa i Lavoratori che:

Comunicazione ai lavoratori in merito alla possibilità di eleggere il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS) Informa i Lavoratori che: OGGETTO: Comunicazione ai lavoratori in merito alla possibilità di eleggere il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS) Con la presente la sottoscritta impresa con sede in Via...::::: Informa

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA ELEZIONE DEI DELEGATI DELLE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO IN SENO ALL'ASSEMBLEA

REGOLAMENTO PER LA ELEZIONE DEI DELEGATI DELLE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO IN SENO ALL'ASSEMBLEA Pagina 1 di 6 Allegato A al Regolamento Associazione CSV Basilicata REGOLAMENTO PER LA ELEZIONE DEI DELEGATI DELLE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO IN SENO ALL'ASSEMBLEA Art. 1 Campo di applicazione del Regolamento

Dettagli

Il Partito Democratico ha predisposto un sistema automatico YOU COUNT al fine di facilitare le operazioni di raccolta dei dati delle Elezioni

Il Partito Democratico ha predisposto un sistema automatico YOU COUNT al fine di facilitare le operazioni di raccolta dei dati delle Elezioni 1 Il Partito Democratico ha predisposto un sistema automatico YOU COUNT al fine di facilitare le operazioni di raccolta dei dati delle Elezioni Primarie del 25 Ottobre. Il Sistema consentirà di semplificare

Dettagli

3 Direttore Dip.to Studi umanistici lingue, mediazione, storia, lettere, Filippo Mignini

3 Direttore Dip.to Studi umanistici lingue, mediazione, storia, lettere, Filippo Mignini Oggetto: Rinnovo della Convenzione tra l Università degli Studi di Macerata e il Consorzio universitario piceno per la realizzazione di attività didattiche del Dipartimento di Scienze politiche, della

Dettagli

Area Affari Generali Ufficio Elezioni

Area Affari Generali Ufficio Elezioni ELEZIONI STUDENTI - MANIFESTO SEGGI ELETTORALI OPERAZIONI DI VOTO GIORNI 21-22 Maggio: dalle ore 9.00 alle ore 19.00 (I giorno) - dalle ore 9. alle ore 14.00 (II giorno) seguiranno le operazioni di scrutinio

Dettagli

LICEO STATALE SCIENTIFICO E CLASSICO "G.Peano - S. Pellico" VIA MONTE ZOVETTO, 8 -- CUNEO -- 0171692906

LICEO STATALE SCIENTIFICO E CLASSICO G.Peano - S. Pellico VIA MONTE ZOVETTO, 8 -- CUNEO -- 0171692906 LICEO STATALE SCIENTIFICO E CLASSICO "G.Peano - S. Pellico" VIA MONTE ZOVETTO, 8 -- CUNEO -- 0171692906 ELEZIONE CONSIGLI DI CLASSE Anno scolastico 2015/2016 Il Dirigente Scolastico - Visto il D.P.R. 31.05.1974

Dettagli

Regolamento elettorale consortile ai sensi del Regolamento elettorale Regione Lombardia approvato con DGR 3565 del 06.06.2012

Regolamento elettorale consortile ai sensi del Regolamento elettorale Regione Lombardia approvato con DGR 3565 del 06.06.2012 Approvato con Delibera CdA n. 19 del 20.06.2012 Regolamento elettorale consortile ai sensi del Regolamento elettorale Regione Lombardia approvato con DGR 3565 del 06.06.2012 INDICE Art. 1 (Oggetto del

Dettagli

Regolamento interno del Coordinamento delle associazioni di volontariato della provincia di Treviso Testo approvato dall Assemblea del 28 aprile 2007

Regolamento interno del Coordinamento delle associazioni di volontariato della provincia di Treviso Testo approvato dall Assemblea del 28 aprile 2007 Regolamento interno del Coordinamento delle associazioni di volontariato della provincia di Treviso Testo approvato dall Assemblea del 28 aprile 2007 Art. 1 - Soci Ciascun membro del Coordinamento che

Dettagli

AZIENDA UNITÀ LOCALE SOCIO - SANITARIA N. 8. DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE dott. Bortolo Simoni, nominato con D.P.G.R. n. 228 del 29.12.

AZIENDA UNITÀ LOCALE SOCIO - SANITARIA N. 8. DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE dott. Bortolo Simoni, nominato con D.P.G.R. n. 228 del 29.12. Servizio Sanitario Nazionale - Regione del Veneto AZIENDA UNITÀ LOCALE SOCIO - SANITARIA N. 8 Sede Legale: Via Forestuzzo, Asolo (TV) Comuni: Altivole, Asolo, Borso del Grappa, Caerano di San Marco, Castelcucco,

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI

REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI Città di Somma Lombardo Provincia di Varese REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI (Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n 63 del 15 ottobre 2007 ) P.zza Vittorio

Dettagli

STATUTO DEL FORUM DEI GIOVANI E DELLE AGGREGAZIONI GIOVANILI COMUNALE DI SANTA MARIA A VICO

STATUTO DEL FORUM DEI GIOVANI E DELLE AGGREGAZIONI GIOVANILI COMUNALE DI SANTA MARIA A VICO STATUTO DEL FORUM DEI GIOVANI E DELLE AGGREGAZIONI GIOVANILI COMUNALE DI SANTA MARIA A VICO Art. 1 Istituzione ed impegni dell Amministrazione Comunale Il Consiglio Comunale di Santa Maria a Vico, riconosciuta

Dettagli

COMUNE DI ALA. Provincia di Trento REGOLAMENTO DELLE CONSULTE FRAZIONALI, RIONALI E DEI GIOVANI.

COMUNE DI ALA. Provincia di Trento REGOLAMENTO DELLE CONSULTE FRAZIONALI, RIONALI E DEI GIOVANI. COMUNE DI ALA Provincia di Trento REGOLAMENTO DELLE CONSULTE FRAZIONALI, RIONALI E DEI GIOVANI. 1 CAPO I PRINCIPI GENERALI Art. 1 Finalità e contenuti 1. Questo regolamento stabilisce le modalità per l

Dettagli

Punteggio per Area del Sapere Area Matematica

Punteggio per Area del Sapere Area Matematica Graduatoria simulazione test di accesso per l ammissione ai corsi di Laurea in Economia ed Amministrazione Aziendale Economia e Finanza Statistica per l analisi dei dati Pos. per del Sapere 1 0004544 43,75

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI D] PALERMO

UNIVERSITA DEGLI STUDI D] PALERMO UNIVERSITA DEGLI STUDI D] PALERMO SENATO ACCADEMICO Seduta del 10 Dicembre 2014 Omissis N. 9 - Procedure di nomina dei coordinatori di nuovi corsi di studio inseriti nell' Offerta Formativa annuale RELAZIONE

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Deliberazione n. 58 del 21/04/2016 Proposta N. 561/2016 OGGETTO: RISANAMENTO CONSERVATIVO DELL'EDIFICIO DENOMINATO EX CASA DEL POPOLO PER LA REALIZZAZIONE

Dettagli

U.D.A.I. REGOLAMENTO ELETTORALE DELLA UNIONE DEGLI AVVOCATI D ITALIA SEZIONE DISTRETTUALE DI BARI

U.D.A.I. REGOLAMENTO ELETTORALE DELLA UNIONE DEGLI AVVOCATI D ITALIA SEZIONE DISTRETTUALE DI BARI REGOLAMENTO ELETTORALE DELLA SEZIONE DISTRETTUALE DI BARI Art. 1- Indizione delle elezioni. Il Presidente dell Associazione, su delibera del consiglio direttivo distrettuale, indice le elezioni per il

Dettagli

2015 nella Regione Sicilia, Bando pubblicato dal Dipartimento della gioventù e del Servizio Civile Nazionale. Scadenza 23/04/2015

2015 nella Regione Sicilia, Bando pubblicato dal Dipartimento della gioventù e del Servizio Civile Nazionale. Scadenza 23/04/2015 Ente: Cooperativa CO.RI.M. Codice Id.: NZ04416 Progetto: CITTADINI ATTIVI 2014 Codice progetto: R19NZ0441614100284NR19 Sede di realizzazione: Via Giacomo Serpotta n. 27- Palermo; via Roma n. 1 Marineo;

Dettagli

Verbale CONSIGLIO DI ISTITUTO N. 23 DEL 11/12/2015

Verbale CONSIGLIO DI ISTITUTO N. 23 DEL 11/12/2015 PRSIDNT Verbale CONSIGLIO DI ISTITUTO N. 23 DL 11/12/2015 CONSIGLIO DI ISTITUTO VRBAL N23 L anno 2015, il giorno 11 del mese di dicembre, alle ore 16,30, su convocazione Prot. N. 2160 del 3/12/2015, presso

Dettagli

il nuovo sistema elettorale

il nuovo sistema elettorale Cosa cambia con il nuovo sistema elettorale INIZIO / I seggi alla Camera dei deputati Quanti deputati si eleggono? DAI VOTI ESPRESSI DAGLI ITALIANI ALL ESTERO: DAI VOTI ESPRESSI SUL TERRITORIO NAZIONALE:

Dettagli

Art.2- Le commissioni per la seguenti valutazioni comparative sono rinviate ad elezioni suppletive per insufficiente numero di eletti:

Art.2- Le commissioni per la seguenti valutazioni comparative sono rinviate ad elezioni suppletive per insufficiente numero di eletti: IL RETTORE VISTA la legge 3 luglio 1998, n. 210; VISTO il D.P.R. 19 ottobre 1998, n. 390 modificato con D.P.R. 23 marzo 2000, n. 117; VISTA la Legge 9 gennaio 2009, n. 1 di conversione e modifica del D.L.

Dettagli

agraria architettura economia Domande di Iscrizione anni successivi al I^ Passaggi C.d.S. e Passaggi di Ordinamento CODICE CORSO

agraria architettura economia Domande di Iscrizione anni successivi al I^ Passaggi C.d.S. e Passaggi di Ordinamento CODICE CORSO CLASSE CORSI DI LAUREA 2012 CODICE CORSO UNIVERSITA' PROVENIENZA Domande di Iscrizione anni successivi al I^ Passaggi C.d.S. e Passaggi di Ordinamento agraria L-25 Agroingegneria - interateneo con "Escuela

Dettagli

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI FIRENZE

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI FIRENZE ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI FIRENZE REGOLAMENTO PER L ELEZIONE DEL DIRETTORE (approvato dal Consiglio di Amministrazione il 15/9/2014) Articolo 1 (Oggetto) 1. Il presente regolamento detta le norme per

Dettagli

REGOLAMENTO ISTITUTIVO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI GIOVANI PARTE PRIMA - FUNZIONAMENTO - Articolo 1 Finalità

REGOLAMENTO ISTITUTIVO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI GIOVANI PARTE PRIMA - FUNZIONAMENTO - Articolo 1 Finalità REGOLAMENTO ISTITUTIVO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI GIOVANI PARTE PRIMA - FUNZIONAMENTO - Articolo 1 Finalità 1) Il Consiglio comunale dei Giovani di San Polo dei Cavalieri è un organo democratico di rappresentanza

Dettagli

COMUNE DI PRATA DI PORDENONE PROVINCIA DI PORDENONE REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI

COMUNE DI PRATA DI PORDENONE PROVINCIA DI PORDENONE REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI COMUNE DI PRATA DI PORDENONE PROVINCIA DI PORDENONE REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI Approvato con delibera consiliare n. 91 del 19 dicembre 2006 Comune di Prata di Pordenone Consiglio Comunale

Dettagli

PROVINCIA DI CATANIA - Collegio di Catania II

PROVINCIA DI CATANIA - Collegio di Catania II Elezione del presidente e del consiglio della provincia regionale Provincia di CATANIA Collegio di CATANIA II Elezione del 15-16 giugno 2008 Pop. Legale Seggi Assegnati Sezioni Elettori Voti Validi Consiglio

Dettagli

Federazione Ginnastica d'italia. Prot. 12332/AG/lc del 28/09/2004

Federazione Ginnastica d'italia. Prot. 12332/AG/lc del 28/09/2004 Prot. 12332/AG/lc del 28/09/2004 Agli Atleti maggiorenni tesserati Ai Tecnici tesserati e, p.c. Ai Comitati e Delegati Regionali Al Consiglio Direttivo Federale Oggetto: Convocazione elezioni in data 30

Dettagli

Parte I. Votazione delle delibere dell Assemblea Paritetica (Art. 15 dello Statuto)

Parte I. Votazione delle delibere dell Assemblea Paritetica (Art. 15 dello Statuto) REGOLAMENTO ELETTORALE PER LE VOTAZIONI DELLE DELIBERE DELL ASSEMBLEA PARITETICA, PER LE ELEZIONI, LA NOMINA E LA REVOCA DEI COMPONENTI L ASSEMBLEA DEI DELEGATI, IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE ED IL COLLEGIO

Dettagli

Regolamento per l elezione di Segretari e Assemblee delle Unioni provinciali/territoriali, dei Segretari e dei Direttivi dei Circoli

Regolamento per l elezione di Segretari e Assemblee delle Unioni provinciali/territoriali, dei Segretari e dei Direttivi dei Circoli Visti: l articolo 15 dello Statuto nazionale del Partito Democratico; gli articoli 4, 5, 6, 7 dello Statuto regionale del PD dell Umbria; l articolo 12 del Regolamento per l elezione del Segretario e dell

Dettagli

MATRICOLA COGNOME NOME SESSO NASCITA_DATA 0600689 ADAMO ANDREA M 30/05/1992 0595592 AGLIALORO ANDREA M 12/03/1992 0604701 AGNELLO MASSIMO M

MATRICOLA COGNOME NOME SESSO NASCITA_DATA 0600689 ADAMO ANDREA M 30/05/1992 0595592 AGLIALORO ANDREA M 12/03/1992 0604701 AGNELLO MASSIMO M MATRICOLA COGNOME NOME SESSO NASCITA_DATA 0600689 ADAMO ANDREA M 30/05/1992 0595592 AGLIALORO ANDREA M 12/03/1992 0604701 AGNELLO MASSIMO M 25/05/1986 0613524 AIELLO ANTONIO M 06/04/1993 0621939 ALCAMO

Dettagli

associazione nazionale dirigenti e alte professionalità della scuola ADERENTE ALL ESHA EUROPEAN SCHOOL HEADS ASSOCIATION

associazione nazionale dirigenti e alte professionalità della scuola ADERENTE ALL ESHA EUROPEAN SCHOOL HEADS ASSOCIATION associazione nazionale dirigenti e alte professionalità della scuola ADERENTE ALL ESHA EUROPEAN SCHOOL HEADS ASSOCIATION Regolamento dei congressi e delle assemblee Approvato dal Consiglio Nazionale nella

Dettagli

ELEZIONI PER IL RINNOVO DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO

ELEZIONI PER IL RINNOVO DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO ELEZIONI PER IL RINNOVO DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO Alcuni rapidi suggerimenti per affrontare le elezioni e gli adempimenti burocratici. - Il presidente del C.d.I. (o i genitori uscenti) o il Comitato Genitori

Dettagli

COMUNE DI TORCHIAROLO Provincia di Brindisi

COMUNE DI TORCHIAROLO Provincia di Brindisi COMUNE DI TORCHIAROLO Provincia di Brindisi Via C. Colombo n. 1 72020 Tel. 0831/622085 Fax 0831/620672 REGOLAMENTO COMUNALE PER L ASSOCIAZIONISMO LOCALE Approvato con deliberazione di CC n. 46 del 04/12/2012

Dettagli

ART. 1 - DENOMINAZIONE E SEDE

ART. 1 - DENOMINAZIONE E SEDE STATUTO ANDISU ART. 1 - DENOMINAZIONE E SEDE E costituita l Associazione Nazionale degli Organismi per il Diritto allo Studio Universitario (A.N.DI.S.U.). Di essa possono far parte tutti gli organismi

Dettagli

Università Campus Bio-Medico di Roma CORSO DI LAUREA IN INFERMIERISTICA STUDENTI ISCRITTI IMMATRICOLATI 2008/09 2009/10 2010/11 2011/12 2012/13

Università Campus Bio-Medico di Roma CORSO DI LAUREA IN INFERMIERISTICA STUDENTI ISCRITTI IMMATRICOLATI 2008/09 2009/10 2010/11 2011/12 2012/13 STUDENTI ISCRITTI IMMATRICOLATI 2008/09 2009/10 2010/11 2011/12 2012/13 Corso di Studio Iscritti Iscritti Iscritti Iscritti Iscritti 509/99 L - Classe SNT1 107 46 23 128 69 42 79 44 3 81 81 55 128 61 39

Dettagli

D.R. n. 15 del 26.01.2015

D.R. n. 15 del 26.01.2015 IL RETTORE Vista la legge 30 dicembre 2010, n. 240 Norme in materia di organizzazione delle Università, di personale accademico e reclutamento, nonché delega al Governo per incentivare la qualità e l efficienza

Dettagli

FONDAPI - FONDO NAZIONALE PREVIDENZA COMPLEMENTARE PER I LAVORATORI DELLE PICCOLE E MEDIE AZIENDE REGOLAMENTO ELETTORALE

FONDAPI - FONDO NAZIONALE PREVIDENZA COMPLEMENTARE PER I LAVORATORI DELLE PICCOLE E MEDIE AZIENDE REGOLAMENTO ELETTORALE FONDAPI - FONDO NAZIONALE PREVIDENZA COMPLEMENTARE PER I LAVORATORI DELLE PICCOLE E MEDIE AZIENDE REGOLAMENTO ELETTORALE PARTE I Elezione dei delegati in rappresentanza dei lavoratori per la costituzione

Dettagli

COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO

COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO PROVINCIA DI PALERMO DETERMINAZIONE RESPONSABILE SETTORE AMMINISTRATIVO 1 SETTORE DETERMINA 2 DEL 05/01/2011 OGGETTO: Affidamento diretto a ditte diverse del servizio di trasporto scolastico interurbano

Dettagli

Regolamento della Consulta Comunale degli Studenti universitari del Comune di Bari

Regolamento della Consulta Comunale degli Studenti universitari del Comune di Bari Regolamento della Consulta Comunale degli Studenti universitari del Comune di Bari Art. 1 Istituzione 1. Il Comune di Bari istituisce la Consulta comunale degli Studenti Universitari della Città di Bari,

Dettagli

Congresso - Il Regolamento per la partecipazione al voto degli italiani all estero

Congresso - Il Regolamento per la partecipazione al voto degli italiani all estero Congresso - Il Regolamento per la partecipazione al voto degli italiani all estero Delibera n. La Commissione nazionale, riunita il giorno 08 ottobre 2013, - visto l art.10 dello Statuto nazionale; - in

Dettagli

CAMPIONATI REGIONALI INDIVIDUALI MASTER SU PISTA

CAMPIONATI REGIONALI INDIVIDUALI MASTER SU PISTA CAMPIONATI REGIONALI INDIVIDUALI MASTER SU PISTA Enna, Campo di Atletica Leggera Tino Pregadio, 26-27 settembre 2015 Organizzazione: Track Club Master CL / Lib. Atletica Bellia Cronometraggio elettrico

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ELEZIONE DELLA COMPONENTE ELETTIVA DEI COMITATI DEI DIPARTIMENTI AZIENDALI

REGOLAMENTO PER L ELEZIONE DELLA COMPONENTE ELETTIVA DEI COMITATI DEI DIPARTIMENTI AZIENDALI DATA emissione Redatto Verificato Approvato Controllato Dott. Salvatore Iannucci UOSD Gestione Processi Amm.vi Aziendali Direttore dipartimento Amministrativo Dott. Dino Ravaglia Direttore UOC Innovazione

Dettagli

Verbale dell Assemblea Straordinaria Elettiva delle Società Schermistiche della Lombardia di domenica 21 dicembre 2014.

Verbale dell Assemblea Straordinaria Elettiva delle Società Schermistiche della Lombardia di domenica 21 dicembre 2014. FIS Federazione Italiana Scherma Comitato Regionale Lombardo Verbale dell Assemblea Straordinaria Elettiva delle Società Schermistiche della Lombardia di domenica 21 dicembre 2014. Alle ore 10.30 di domenica

Dettagli

Comune di Cesano Maderno

Comune di Cesano Maderno Comune di Cesano Maderno Provincia di Milano REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEI CENTRI SOCIALI ANZIANI approvato con deliberazione del C.C. N. 82 dell 11.9.1997 modificato con deliberazione del C.C. N. 33

Dettagli

Università degli Studi di Siena Consiglio Studentesco Seduta del 28 Settembre 2009

Università degli Studi di Siena Consiglio Studentesco Seduta del 28 Settembre 2009 Consiglio Studentesco Seduta del 28 Settembre 2009 Anno Accademico 2008/2009 Verbale n. 10 Seduta del Il giorno 28 Settembre 2009 alle ore 14.00, presso la Sala Consiliare, si è riunito il Consiglio Studentesco

Dettagli

TRIBUNALE DI TERMINI IMERESE

TRIBUNALE DI TERMINI IMERESE TRIBUNALE DI TERMINI IMERESE VERBALE DELLA COMMISSIONE PER LA FORMAZIONE DEGLI ELENCHI DEI GIUDICI POPOLARI DI CORTE DI ASSISE E DI ASSISE DI APPELLO BIENNIO 2012-2013 L'anno 2012 il giorno 22 del mese

Dettagli

PUNTEGGIO TITOLI ARTISTICI ASPIRANTI GRADUATORIE D ISTITUTO STRUMENTO MUSICALE TRIENNIO 2014-15 2015-16- 2016-17 ELENCO PROVVISORIO PER STRUMENTO

PUNTEGGIO TITOLI ARTISTICI ASPIRANTI GRADUATORIE D ISTITUTO STRUMENTO MUSICALE TRIENNIO 2014-15 2015-16- 2016-17 ELENCO PROVVISORIO PER STRUMENTO PUNTEGGIO TITOLI ARTISTICI ASPIRANTI GRADUATORIE D ISTITUTO STRUMENTO MUSICALE TRIENNIO 2014-15 2015-16- 2016-17 ELENCO PROVVISORIO PER STRUMENTO CHITARRA N COGNOME NOME LUOGO DATA NASCITA STRUMENTO CL.

Dettagli

Area dei Servizi Generali Ufficio AA. GG. ed elettorale

Area dei Servizi Generali Ufficio AA. GG. ed elettorale UNIVERSITÀ degli STUDI di CATANIA Area dei Servizi Generali Ufficio AA. GG. ed elettorale L Università degli Studi di Catania rende noto che, per le votazioni relative alla designazione dei rappresentanti

Dettagli

BANDO. Elezione del Direttore dell' Accademia di Belle Arti di Bari

BANDO. Elezione del Direttore dell' Accademia di Belle Arti di Bari Prot. n. 1331 Affisso all Albo il 12 giugno 2015 Bari, 12 giugno 2015 BANDO Elezione del Direttore dell' Accademia di Belle Arti di Bari IL DIRETTORE VISTA le legge 21 dicembre 1999, n. 508; VISTO il D.P.R.

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE CONSULENTI LAVORO

CONSIGLIO NAZIONALE CONSULENTI LAVORO CONSIGLIO NAZIONALE CONSULENTI LAVORO NORME PER L'ELEZIONE DEL CONSIGLIO NAZIONALE E DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI DEL CONSIGLIO NAZIONALE DEI CONSULENTI DEL LAVORO APPROVATE CON DELIBERA DELL'8

Dettagli

Le Delegazioni di parte pubblica e di parte sindacale

Le Delegazioni di parte pubblica e di parte sindacale CONTRATTO COLLETTIVO DECENTRATO, ALLARGATO ANCHE AI RAPPRESENTANTI SINDACALI DEL PERSONALE DOCENTE E RICERCATORE sottoscritto in data 6 luglio 1999 MODIFICHE AL REGOLAMENTO CONCERNENTE LE ELEZIONI DEI

Dettagli

Per essere protagonisti del nostro FUTURO!!! VOTA E FAI VOTARE LA LISTA. CONFSAL-SALFi

Per essere protagonisti del nostro FUTURO!!! VOTA E FAI VOTARE LA LISTA. CONFSAL-SALFi Per essere protagonisti del nostro FUTURO!!! VOTA E FAI VOTARE LA LISTA CONFSAL-SALFi RSU: Un po di teoria.. RSU è l acronimo di Rappresentanza Sindacale Unitaria. È un organismo sindacale che esiste in

Dettagli

Decreto Ministeriale 8 febbraio 2013 n. 96. Nomina del Consiglio Universitario Nazionale

Decreto Ministeriale 8 febbraio 2013 n. 96. Nomina del Consiglio Universitario Nazionale Decreto Ministeriale 8 febbraio 2013 n. 96 Nomina del Consiglio Universitario Nazionale VISTA la legge 9 maggio 1989 n. 168; VISTO il D.L. 16 maggio 2008 n. 85, convertito in Legge 14 luglio 2008, n. 121,

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB SIENA

AUTOMOBILE CLUB SIENA AUTOMOBILE CLUB SIENA REGOLAMENTO RECANTE DISPOSIZIONI SULL ASSEMBLEA, LA PRESENTAZIONE E LA PUBBLICAZIONE DELLE LISTE ELETTORALI E LO SVOLGIMENTO DEL REFERENDUM AUTOMOBILE CLUB SIENA Regolamento deliberato

Dettagli

Affidamento incarichi docenti esterni a.a. 2013/14; Sono presenti: Direttore del Master prof. Cristiano Violani, il Prof.

Affidamento incarichi docenti esterni a.a. 2013/14; Sono presenti: Direttore del Master prof. Cristiano Violani, il Prof. Master di II Livello in Cure palliative e terapia del dolore per psicologi Sede Presidenza Medicina e Psicologia, via di Grottarossa 1035 Verbale affidamento incarichi di insegnamento Il giorno 17 Aprile

Dettagli

REGOLAMENTO DEL SENATO DEGLI STUDENTI (emanato con decreto rettorale 12 dicembre 2013 n. 698) INDICE

REGOLAMENTO DEL SENATO DEGLI STUDENTI (emanato con decreto rettorale 12 dicembre 2013 n. 698) INDICE REGOLAMENTO DEL SENATO DEGLI STUDENTI (emanato con decreto rettorale 12 dicembre 2013 n. 698) INDICE TITOLO 1 - NORME ORGANIZZATIVE E PROCEDURALI Articolo 1 (Natura e finalità del regolamento) Articolo

Dettagli

Statuto dell Associazione Culturale Comitato dei Genitori Istituto Comprensivo di Brembate di Sopra

Statuto dell Associazione Culturale Comitato dei Genitori Istituto Comprensivo di Brembate di Sopra Statuto dell Associazione Culturale Comitato dei Genitori Istituto Comprensivo di Brembate di Sopra PREMESSA Il Comitato dei Genitori è uno degli organi che consente la partecipazione dei genitori nella

Dettagli

2^ FASE CAMPIONATO REGIONALE DI NUOTO - DIR P RISULTATI SERIE. 25 mt. Dorso - Promozionale. 25 mt. Stile Libero - Promozionale

2^ FASE CAMPIONATO REGIONALE DI NUOTO - DIR P RISULTATI SERIE. 25 mt. Dorso - Promozionale. 25 mt. Stile Libero - Promozionale FEDERAZIONE ITALIANA SPORT DISABILITA' INTELLETTIVA RELAZIONALE Olimpyawin Modulo Nuoto 2^ FASE CAMPIONATO REGIONALE DI NUOTO - DIR P RISULTATI SERIE Cronometraggio : Manuale - Vasca : 50 Metri. Località

Dettagli

Comune di Balestrate Provincia di PALERMO ELENCO DEGLI SCRUTATORI NOMINATI

Comune di Balestrate Provincia di PALERMO ELENCO DEGLI SCRUTATORI NOMINATI Comune di Balestrate Provincia di PALERMO ELENCO DEGLI SCRUTATORI NOMINATI SEZIONE ELETTORALE GENERALITA e RESIDENZA N. SEDE Tipo Cognome e nome Luogo di nascita Data di nascita INDIRIZZO BOMMARITO ANDREA

Dettagli

(Approvato con atto del 12 ottobre 2001 e modificato dall Assemblea dei soci in data 1 ottobre 2010 e 14 dicembre 2015)

(Approvato con atto del 12 ottobre 2001 e modificato dall Assemblea dei soci in data 1 ottobre 2010 e 14 dicembre 2015) ASSOCIAZIONE CULTURALE AMICI DEL MACHIAVELLI STATUTO SOCIALE (Approvato con atto del 12 ottobre 2001 e modificato dall Assemblea dei soci in data 1 ottobre 2010 e 14 dicembre 2015) Articolo 1. Finalità

Dettagli

COMUNE DI NERVIANO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER LE CONSULTE

COMUNE DI NERVIANO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER LE CONSULTE COMUNE DI NERVIANO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER LE CONSULTE (STATUTO art. 51: Il consiglio comunale può avvalersi di consulte di settore su tematiche specifiche: giovani, cultura,solidarietà

Dettagli

la Direzione Regionale del PD Puglia riunita a Bari il 4 OTTOBRE 2013, ai sensi dell articolo 4,5,7,8 dello Statuto regionale, approva il seguente

la Direzione Regionale del PD Puglia riunita a Bari il 4 OTTOBRE 2013, ai sensi dell articolo 4,5,7,8 dello Statuto regionale, approva il seguente Visti: l articolo 15 dello Statuto nazionale del Partito Democratico; l articolo 4, 5, 7, 8 dello Statuto regionale del PD Puglia; il regolamento Elettorale dei circoli, delle Unioni cittadine e provinciali.

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI - VENETO

CAMERA DEI DEPUTATI - VENETO CAMERA DEI DEPUTATI - VENETO VERONA VERONA/OVEST - FRATTA PASINI PIERALFONSO Commissione Lavoro pubblico e privato Commissione Politiche dell Unione europea FI Agente assicurativo (Diploma di scuola media

Dettagli

ASSOCIAZIONE CULTURA INFORMATICA

ASSOCIAZIONE CULTURA INFORMATICA ASSOCIAZIONE CULTURA INFORMATICA STATUTO 1. Denominazione E' costituita presso l'università degli Studi di Udine, (Università), un'associazione di studenti avente la denominazione "Associazione Cultura

Dettagli

Dati e previsioni. Elementi di Diritto. base e ECDL

Dati e previsioni. Elementi di Diritto. base e ECDL Inglese Informatica di base e ECDL Dati e previsioni Elementi di Diritto Di Gegorio Concetta Maggio Salvatore Gumina Nicola Gumina Nicola Raccuia Silvana Rizzo Matteo Bondì Annalisa Monaco Luisa Grecuzzo

Dettagli