naturale Premesso che: ; la Strategia approvata Integrata di misura 3233 a) del PSR sottomisura dell Ambiente) nell Allegato 1.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "naturale Premesso che: 2007-2013; la Strategia approvata Integrata di misura 3233 a) del PSR sottomisura dell Ambiente) nell Allegato 1."

Transcript

1 GAL Consorzio Lunigiana Avviso pubblico per la presentazione di manifestazione d interesse per la Misura 3233 Tutela e riqualificazione del patrimonio rurale r sottomisura a) Tutela e riqualificazione del patrimonioo naturale Avviso pubblico per la presentazione di manifestazionee d interesse per la Misura 3233 Tutela e riqualificazione del patrimonio rurale sottomisura a) Tutela e riqualificazione del patrimonio naturale del Programmaa di Sviluppo Rurale dellaa Regione Toscana approvato con delibera n. 07 del CdA del GAL del 24/ /07/2012; Premesso che: il Programma di Sviluppo Rurale della Regione Toscana 2007/13, approvato con decisione CE n. C4664/07 e s.m.i; Con DGRT n. 229 del 27/03/2012 e s.m.i è stato approvato il Documento Attuativo Regionale del PSR ; con DGRT n del 23/11/2009 e n.510 del 11/06/2012 è stata Sviluppo Locale SISL del GAL Consorzio Lunigiana; approvata la Strategia Integrata di con DGRT n.648 del 23 luglio 2012 sono sottomisura a) del PSR ; state approvati gli indirizzi di attuazione della misura 3233 Dato atto che la citata DGRT n.648 del 23 luglio 2012 prevede che: - Sono ammissibili esclusivamente gli investimenti riguardanti la redazione di piani di gestione (di cui alla lettera a) del punto 6a Limitazioni, esclusioni, condizioni specifiche di accesso della pertinente scheda di misura al par Tutela e riqualificazione del patrimonio rurale del PSR 2007/2013) finalizzati all attuazione delle misure di conservazione previste per i siti NATURA così come definiti dall art. 2 della Legge regionale n. 56 del e riportati nell elenco di cui all allegato D della medesima legge e successive modifiche. Tali T piani dovranno essere realizzatii sulla base dei contenuti e dei criteri stabiliti dalla normativa comunitaria, nazionale ( Linee guida per la gestione dei Siti Natura Decreto del Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorioo del 3 settembre 2002 e Manuale per la gestione dei siti Natura N 2000 redatto dal Ministero dell Ambiente) e regionale di riferimento (DGR del 16 novembre 2009, n L.R. 56/00 - approvazione linee guida per la redazione dei piani di gestione dei SIR ). La redazione di pianii gestione è prevista prioritariamente per quei siti in cui ne è individuata la necessità e priorità, ai sensi dell art. 6 della Direttiva Habitat, dell art.. 4 della L.R. 56/00 e così come esplicitato nella DGR n del con i termini di Elevata o Molto elevata, riportata in forma di tabella di sintesi nell Allegato 1. - Sono ammissibili esclusivamente le spese sostenute durante le fasi necessarie per la predisposizione dei documenti: dalle ndagini preliminari e sopralluoghi finalizzati alla definizione / implementazione del quadro conoscitivo fino alla stesura degli elaborati definitivi, sia di caratteree progettuale che gestionale. In particolaree sono riconducibili a tali spese quelle sostenute a titolo di: 1) servizi di consulenza tecnico-scientifica: tali servizi fanno riferimento r a prestazioni di caratteree scientifico utilizzate esclusivamentee per l attività di progetto rese daa professionisti (personee

2 2) fisiche o giuridiche) e regolate daa una dichiarazione d impegno sottoscritta dall consulentee stesso; elaborazione e produzione di dati, elaborati tecnico-scientifici e di cartografie. - Secondo quanto previsto dal paragrafo del DAR, per la stessa misura 323 sottomisura a), è disposta la non applicazione del limite del 10% delle spese generali rispetto al costo totale dell investimento. - i beneficiari misura 323 sottomisura a), sono Province ed Enti E Parco, così come definiti dallaa normativa nazionale (L. 394/91) e regionale di riferimento (L.R. n. n 49/95); - Che il territorio eligibile ai sensi della 323 sottomisura a) è quello dei comuni del GAL Consorzioo Lunigiana definiti come zone rurali, classificate come C2 e D e zone ad esse assimilabili, di cui allaa delibera n.216 del 25/03/ /2008 Reg. CE 1698/2005 Programma di Sviluppo Rurale Individuazione dei territori eligibili all Asse 4 Metodoo Leader e riconoscimento dei GAL ivi operanti, Comuni di: Aulla, Bagnone, Casola in Lunigiana, Comano, Filattiera, Fivizzano, Fosdinovo, Liccianaa Nardi, Mulazzo, Podenzana, Pontremoli, Tresana, Villafranca in Lunigiana e Zeri. Al fine di aggiornare lo stato di implementazionee del dispostoo della L.R. n. n 56/2000 edd in particolare dell art. 3 comma 1), 5) e 5)bis per quanto concerne la definizione ed attuazione delle misuree di conservazione di cui all art. 12, comma 1 lettera a) della stessa legge, il GAL provvede, entro 45 giornii dall approvazione della DGRT n.648 del 23 luglio 2012, ovvero entro il 06/09/2012, alla consultazione dei soggetti competenti per la gestione dei siti di cui al par. 1 che precede, ovvero Province ed Enti Parco, così come definiti dallaa normativa nazionale (L. 394/91) e regionale di riferimento (L.R. n. 49/95), acquisendo da parte dei medesimii (nel proseguo denominati richiedenti ) l eventuale manifestazione dii interesse alla stessa sottomisura corredata da una specifica relazione tecnica preliminare finalizzata a descrivere in maniera esaustiva le modalità operative con le quali il richiedente intende raggiungere gli obiettivi previsti dalla sottomisura, nonché le risorse finanziarie necessarie per la realizzazione degli interventi proposti attraverso la predisposizione di un quadro economico di dettaglio. In particolare, tale relazione dovrà necessariamente prevedere almeno i seguenti paragrafi (sezionii contenute nelle schede della DGR n. 644/04): Codice Natura 2000 sito (IT51*****) Tipo sito SIC e/o ZPS Estensione in ha Presenza di aree protette Tipologia ambientale prevalente Principali emergenze Elenco HABITAT, SPECIE VEGETALI, SPECIE ANIMALI presenti Principali elementi di criticità interni ed esterni al sito Principali obiettivi di conservazione da perseguire e descrizione delle azioni previste perr la tutela del sito

3 AVVISA GLI ENTI INTERESSATI Che sono aperti i termini per la presentazione della manifestazione di interesse perr la Misura 323 Tutela e riqualificazione del patrimonio rurale sottomisura a) Tutela e riqualificazione del patrimonio naturale del PSR della Regione Toscana. Gli Enti interessati (Provincia o Enti Parchi) hanno tempo per consegnare la propria manifestazione di interesse corredata da una specifica relazione tecnica preliminare chee dovrà pervenire entro e non oltre il termine perentorio dellee ore 12:00 del giorno 06/09/2012. La manifestazione d interesse, in formato cartaceo secondoo il modello predisposto o ed allegato al presentee avviso pubblico, deve essere consegnata direttamente (a mano) o perr mezzo del servizio postale in plico chiuso recante la dicitura Programma di Sviluppo Regionale Asse 4 Metodo Leader - Misura 323 sottomisura a) al GAL Consorzio Lunigiana Via Gandhi Aulla (MS) o tramite t PEC all indirizzo: Il Responsabile del procedimento è il dott. Claudio Novoa - Tel/Fax T

4 DOMANDAA PER LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE Avviso pubblico Misura 323 Tutela e riqualificazione del patrimonio rurale sottomisura a) Tutela e riqualificazione del patrimonio naturale Allegato 1 Spett.le GAL Consorzio Lunigianaa Via Gandhi n Aulla (MS) Preso atto dell avviso pubblico per la presentazione di manifestazione d interesse per la Misura 3233 Tutela e riqualificazione del patrimonio rurale sottomisura a) Tutela e riqualificazione del patrimonioo naturale, consapevole che in caso di dichiarazioni mendaci, falsità in atto o uso di atti falsi, oltre alle sanzioni penali previste dall articolo 76 del decretoo del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, il GAL Consorzio Lunigiana, per quanto di propria competenza, provvederà alla revoca dei benefici finanziari eventualmentee concessi, così come previsto dall articoloo 75 del DPR medesimo, Il sottoscritto, nato a il, codice fiscale,, in qualità di del Comune/Ente con sede in via n., CAP, Comune, partita Iva, chiedee l ammissione alla manifestazione d interesse per la realizzazione del Progetto, denominato: dichiara Di essere in possesso dei seguenti requisiti, pena di esclusione:

5 1) Per tutte le misure dell asse 1,, asse 2 (limitatamentee alle misuree 214 b.2, 216, 221, 223, 226, 227) e per tutte le misure dell asse 3, esseree affidabili in base all esito di eventuali altre operazioni cofinanziate dal PSR a partire dal 1/1/2000 fino al momento dell assegnazionee dei fondi al richiedente. 2) non avere ottenutoo altri finanziamenti comunitari (anche se solo in concessione e non erogati), per gli investimenti oggetto della domanda.. I finanziamenti nazionali o regionali sono cumulabili entro e non oltre il 100% delle spese sostenute, salvo se diversamente disposto dal bando di misura); 3) che la propria richiesta fa riferimento al punto 6a Limitazioni, esclusioni, e condizioni specifiche di accesso della pertinente scheda di misura al par Tutela e riqualificazione del patrimonioo rurale del PSR 2007/2013) finalizzati all attuazionee delle misure di conservazionee previste per i siti NATURA 2000 così come definiti dall art. 2 della Leggee regionalee n. 56 del e riportati nell elenco di cui all allegato D della medesima legge e successive modifiche e precisamente: ; 4) che l investimento proposto (escluso IVA) ) è così definito: Descrizione tipologia spesa Descrizionee tipologia spesa TOTALE 5) Si allegaa relazione tecnica preliminare. Luogo e data Firma del legale rappresentantee ( 1 ) 1 Allegare copia del documento di identità

Asse 4 - Attuazione dell approccio Leader AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

Asse 4 - Attuazione dell approccio Leader AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE Programma di Sviluppo Rurale Regione Sicilia 2007-2013 Reg. CE 1698/2005 Asse 4 - Attuazione dell approccio Leader GAL ELIMOS AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ASSE 3 Qualità della vita nelle

Dettagli

GAL. Asse 4 - Attuazione dell approccio Leader BANDO PUBBLICO. ASSE 3 Qualità della vita nelle zone rurali e diversificazione dell economia rurale

GAL. Asse 4 - Attuazione dell approccio Leader BANDO PUBBLICO. ASSE 3 Qualità della vita nelle zone rurali e diversificazione dell economia rurale C. f. 91020830872 - tel. +39 3346899726-7 tel/fax 093322088-0957931182 - galkalat@virgilio.it - galkalat@pec.it GAL Programma di Sviluppo Rurale Regione Sicilia 2007-2013 Reg. CE 1698/2005 Asse 4 - Attuazione

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO ANNO SCOLASTICO 2012/2013 BENEFICIO ECONOMICO INDIVIDUALE PACCHETTO SCUOLA

BANDO DI CONCORSO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO ANNO SCOLASTICO 2012/2013 BENEFICIO ECONOMICO INDIVIDUALE PACCHETTO SCUOLA Comune di Massarosa BANDO DI CONCORSO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO ANNO SCOLASTICO 2012/2013 BENEFICIO ECONOMICO INDIVIDUALE PACCHETTO SCUOLA Vista la L.R. 32 del 26.7.02 Testo unico della normativa della

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE D INTERESSE ASSE 3 Qualità della vita nelle zone rurali e diversificazione dell economia rurale

AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE D INTERESSE ASSE 3 Qualità della vita nelle zone rurali e diversificazione dell economia rurale Programma di Sviluppo Rurale Regione Sicilia 2007-2013 Reg. CE 1698/2005 Asse 4 - Attuazione dell approccio Leader GAL ELIMOS AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE D INTERESSE ASSE 3 Qualità della vita nelle

Dettagli

ATTESTAZIONE BANCARIA SULLA SOSTENIBILITÀ FINAZIARIA DELL INVESTIMENTO. Su carta intestata dell istituto bancario

ATTESTAZIONE BANCARIA SULLA SOSTENIBILITÀ FINAZIARIA DELL INVESTIMENTO. Su carta intestata dell istituto bancario Allegato A ATTESTAZIONE BANCARIA SULLA SOSTENIBILITÀ FINAZIARIA DELL INVESTIMENTO Su carta intestata dell istituto bancario OGGETTO : Regione Puglia Programma di Sviluppo Rurale 2007/2013 Bando pubblicato

Dettagli

REGIONE PUGLIA Area Politiche per lo Sviluppo Rurale

REGIONE PUGLIA Area Politiche per lo Sviluppo Rurale Allegato 3 UNIONE EUROPEA REGIONE PUGLIA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE PUGLIA Area Politiche per lo Sviluppo Rurale Programma Sviluppo Rurale FEASR 2007 2013 Art. 20 (a) (i) e 21 del Reg. (CE) 1698/05 Allegato

Dettagli

OGGETTO: Avviso per la nomina di un membro nel Consiglio di Amministrazione di Farmacie Fiorentine A.FA.M. S.p.A.

OGGETTO: Avviso per la nomina di un membro nel Consiglio di Amministrazione di Farmacie Fiorentine A.FA.M. S.p.A. OGGETTO: Avviso per la nomina di un membro nel Consiglio di Amministrazione di Farmacie Fiorentine A.FA.M. S.p.A. IL SINDACO Visto l'art. 50, c. 8, del d.lgs. n. 267/2000 (TUEL) che attribuisce al Sindaco

Dettagli

Piano di Sviluppo Locale

Piano di Sviluppo Locale Programma di Sviluppo Rurale Regione Sicilia 2007-2013 Reg. CE 1698/2005 Asse 4 - Attuazione dell approccio Leader GAL ELIMOS AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ASSE 3 Qualità della vita nelle

Dettagli

INTERVENTI DI RIASSICURAZIONE AGEVOLATA

INTERVENTI DI RIASSICURAZIONE AGEVOLATA INTERVENTI DI RIASSICURAZIONE AGEVOLATA RICHIEDENTE (denominazione / ragione sociale del Garante): BENEFICIARIO FINALE (denominazione / ragione sociale PMI beneficiaria): LINEA D INTERVENTO PRESCELTA Linea

Dettagli

AVVISO DI MANIFESTAZIONE D INTERESSE

AVVISO DI MANIFESTAZIONE D INTERESSE COMUNE DI CURINGA Provincia di Catanzaro AVVISO DI MANIFESTAZIONE D INTERESSE PER L'AFFIDAMENTO DI SERVIZI ATTINENTI L ARCHITETTURA E L INGEGNERIA (ALLEGATO II D.LGS 163/2006 CATEGORIA 12 CPC 867) CUP

Dettagli

DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE COMUNICAZIONE E COORDINAMENTO DELLE ATTIV. SOCIALI DETERMINAZIONE

DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE COMUNICAZIONE E COORDINAMENTO DELLE ATTIV. SOCIALI DETERMINAZIONE REGIONE LAZIO Dipartimento: Direzione Regionale: Area: DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE POLITICHE SOCIALI E FAMIGLIA COMUNICAZIONE E COORDINAMENTO DELLE ATTIV. SOCIALI DETERMINAZIONE N. B04265

Dettagli

COMUNE DI MONZA ASSESSORATO ATTIVITA PRODUTTIVE

COMUNE DI MONZA ASSESSORATO ATTIVITA PRODUTTIVE COMUNE DI MONZA ASSESSORATO ATTIVITA PRODUTTIVE Direzione Sviluppo Economico e Valorizzazione Asset Patrimoniali e Territoriali Servizio SUAP e Polizia Amministrativa INTERVENTI PER ATTIVITA COMMERCIALI

Dettagli

ATTESTAZIONE BANCARIA SULLA SOSTENIBILITA FINAZIARIA DELL INVESTIMENTO. Su carta intestata dell istituto bancario

ATTESTAZIONE BANCARIA SULLA SOSTENIBILITA FINAZIARIA DELL INVESTIMENTO. Su carta intestata dell istituto bancario Allegato A ATTESTAZIONE BANCARIA SULLA SOSTENIBILITA FINAZIARIA DELL INVESTIMENTO Su carta intestata dell istituto bancario OGGETTO : Regione Puglia Programma di Sviluppo Rurale 2007/2013 Bando pubblicato

Dettagli

SETTORE TURISMO, CULTURA, POLITICHE SOCIALI E GIOVANILI. Servizio Amministrativo. D. Lgs. 33/2013 Art. 35 - Schema di procedure amministrative

SETTORE TURISMO, CULTURA, POLITICHE SOCIALI E GIOVANILI. Servizio Amministrativo. D. Lgs. 33/2013 Art. 35 - Schema di procedure amministrative SETTORE TURISMO, CULTURA, POLITICHE SOCIALI E GIOVANILI Servizio Amministrativo D. Lgs. 33/2013 Art. 35 - Schema di procedure amministrative per l ammissione ai contributi di cui alla L.R. 7/2003 Oggetto

Dettagli

128 Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 10 - Mercoledì 05 marzo 2014

128 Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 10 - Mercoledì 05 marzo 2014 128 Bollettino Ufficiale D.G. Sport e politiche per i giovani D.d.u.o. 26 febbraio 2014 - n. 1541 Incentivi per la riqualificazione degli ostelli della gioventù di proprietà di enti pubblici attraverso

Dettagli

TERRA ORTI società cooperativa

TERRA ORTI società cooperativa TERRA ORTI società cooperativa BANDO DI SELEZIONE PUBBLICA DI N. 1 CONSULENZA SPECIALISTICA PER L ATTIVITA DI SUPPORTO ALL ATTUAZIONE DEL PROGETTO DI RICERCA: La castagna cilentana: una risorsa da valorizzare

Dettagli

Destinatari e requisiti

Destinatari e requisiti ALL. 1 COMUNE DI CASTEL BOLOGNESE PROVINCIA DI RAVENNA BANDO PER L ACCESSO, L ASSEGNAZIONE E L EROGAZIONE DEI CONTRIBUTI DESTINATI PER LA TRASFORMAZIONE A GAS METANO E GPL DEGLI AUTOVEICOLI PRIVATI (contributi

Dettagli

Prot. n 2196 Venzone, 20.03.2014

Prot. n 2196 Venzone, 20.03.2014 Comune di Venzone Provincia di Udine Piazza Municipio, n 1 Prot. n 2196 Venzone, 20.03.2014 AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DEL SOGGETTO ATTUATORE, BENEFICIARIO DEL CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO A COPERTURA

Dettagli

Dipartimento Regionale Interventi Infrastrutturali per l'agricoltura

Dipartimento Regionale Interventi Infrastrutturali per l'agricoltura Dipartimento Regionale Interventi Infrastrutturali per l'agricoltura SOTTOMISURA 321/A Servizi essenziali e infrastrutture rurali AZIONE 4 PSR SICILIA 2007/2013 SOTTOMISURA 321/A4 Punti di accesso info-telematici

Dettagli

GAL Isole di Sicilia. Azione A Infrastrutture su piccola scala per lo sviluppo degli itinerari rurali

GAL Isole di Sicilia. Azione A Infrastrutture su piccola scala per lo sviluppo degli itinerari rurali GRUPPO DI AZIONE LOCALE ISOLE DI SICILIA SEDE LEGALE: LIPARI (ME) PAZZA MAZZINI N.1 C/O PALAZZO MUNICIPALE SEDE OPERATIVA: LIPARI (ME) VIA M. F. PROFILIO N.3 TEL/FAX 090/9813510 EMAIL: INFO@GALISOLEDISICILIA.IT

Dettagli

REGIONE PIEMONTE ENTE DI GESTIONE DELLE AREE PROTETTE DEL PO VERCELLESE-ALESSANDRINO. Oggetto

REGIONE PIEMONTE ENTE DI GESTIONE DELLE AREE PROTETTE DEL PO VERCELLESE-ALESSANDRINO. Oggetto REGIONE PIEMONTE ENTE DI GESTIONE DELLE AREE PROTETTE DEL PO VERCELLESE-ALESSANDRINO DECRETO DEL COMMISSARIO n. 49 del 9 novembre 2015 Oggetto Avviso di manifestazione di interesse per lo sviluppo di un

Dettagli

Premessa. Art. 1 Oggetto, importo e spese ammissibili al contributo camerale

Premessa. Art. 1 Oggetto, importo e spese ammissibili al contributo camerale Bando per la concessione di contributi alle imprese per interventi relativi alla progettazione in materia di efficienza energetica con elevati standard di qualità (es. CasaClima, Leed e simili) superiori

Dettagli

BANDO DI EROGAZIONE ESERCIZIO 2015

BANDO DI EROGAZIONE ESERCIZIO 2015 BANDO DI EROGAZIONE ESERCIZIO 2015 1 Verso il welfare di comunità Assistenza sociale 1 Indice 1 Premessa... 3 1.1 Le risorse a disposizione... 3 2 Enti ammissibili... 3 2.1 Ente responsabile e partenariato...

Dettagli

Asse 4 - Attuazione dell approccio Leader BANDO PUBBLICO. ASSE 3 Qualità della vita nelle zone rurali e diversificazione dell economia rurale

Asse 4 - Attuazione dell approccio Leader BANDO PUBBLICO. ASSE 3 Qualità della vita nelle zone rurali e diversificazione dell economia rurale GAL Programma di Sviluppo Rurale Regione Sicilia 2007-2013 Reg. CE 1698/2005 Asse 4 - Attuazione dell approccio Leader KALAT SCARL PSL NAT Calatino DDG n. 756 del 24/06/2011 BANDO PUBBLICO ASSE 3 Qualità

Dettagli

COMUNE DI TERNI AVVISO PUBBLICO

COMUNE DI TERNI AVVISO PUBBLICO COMUNE DI TERNI AVVISO PUBBLICO Avviso manifestazione d interesse relativo all appalto del servizio di trasloco del Tribunale Civile e Penale di Terni e della Procura della Repubblica dalle sedi di Via

Dettagli

Al Sindaco del Comune di:

Al Sindaco del Comune di: Prot. n.1225 del 16/01/13 Al Sindaco del Comune di: 1. Caivano (NA) 2. Cesa (CE) 3. Ottaviano (NA) 4. Calvizzano (NA) Oggetto: LETTERA DI INVITO PER EROGAZIONE DI FINANZIAMENTI AI COMUNI CONSORZIATIPER

Dettagli

AVVISO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE SERVIZIO DI MESSA A NORMA SECONDO QUANTO PREVISTO DALLA SPECIFICA ENEL DK 5600 DELLE N

AVVISO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE SERVIZIO DI MESSA A NORMA SECONDO QUANTO PREVISTO DALLA SPECIFICA ENEL DK 5600 DELLE N AVVISO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE SERVIZIO DI MESSA A NORMA SECONDO QUANTO PREVISTO DALLA SPECIFICA ENEL DK 5600 DELLE N. 2 CABINE DI TRASFORMAZIONE DELL ISPRA SEDE DI OZZANO DELL EMILIA (BO) Art.1

Dettagli

AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO

AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO Per manifestazione di interesse a partecipare alla procedura negoziata, previa gara informale, per l affidamento della FORNITURA DI CARBURANTE PER IL PARCO MEZZI DELLA SOCIETÀ

Dettagli

BANDO PUBBLICO ASSE 3 Qualità della vita nelle zone rurali e diversificazione dell economia rurale

BANDO PUBBLICO ASSE 3 Qualità della vita nelle zone rurali e diversificazione dell economia rurale BANDO PUBBLICO ASSE 3 Qualità della vita nelle zone rurali e diversificazione dell economia rurale MISURA 312 SOSTEGNO ALLA CREAZIONE E ALLO SVILUPPO DI MICRO-IMPRESE Azione A Trasformazione e commercializzazione

Dettagli

BANDO ROTTAMAZIONE CALDAIE 2008/09. Premessa

BANDO ROTTAMAZIONE CALDAIE 2008/09. Premessa DIREZIONE PARCHI, TERRITORIO, AMBIENTE, ENERGIA UFFICIO ATTIVITÀ TECNICHE ECOLOGICHE Servizio Politica Energetica Qualità dell Aria Inquinamento Acustico ed Elettromagnetico Rischio Ambiente SINA Via Passolanciano,

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo

COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo OGGETTO: Lavori di: Restauro e Ristrutturazione della chiesa dell Annunziata Vecchia in Collesano (PA). - D.lgs. 163/2006 e s.m.i., CUP E44G10000070002 Fornitura

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO ANNO SCOLASTICO 2015/2016 BENEFICIO ECONOMICO INDIVIDUALE PACCHETTO SCUOLA

BANDO DI CONCORSO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO ANNO SCOLASTICO 2015/2016 BENEFICIO ECONOMICO INDIVIDUALE PACCHETTO SCUOLA COMUNE DI BARGA COMUNE DI BORGO A MOZZANO COMUNE DI COREGLIA ANTELMINELLI BANDO DI CONCORSO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO ANNO SCOLASTICO 2015/2016 BENEFICIO ECONOMICO INDIVIDUALE PACCHETTO SCUOLA Vista la

Dettagli

D.G.R. N 319 del 24 aprile 2008

D.G.R. N 319 del 24 aprile 2008 D.G.R. N 319 del 24 aprile 2008 OGGETTO: POR FESR Lazio 2007-2013 Obiettivo Competitività regionale e Occupazione Attuazione dell Attività II.4 Valorizzazione delle strutture di fruizione delle aree protette.

Dettagli

ALLEGATO 1 REGIONE ABRUZZO

ALLEGATO 1 REGIONE ABRUZZO ALLEGATO 1 REGIONE ABRUZZO BANDO PER IL FINANZIAMENTO DI PROGETTI PER LA DIFFUSIONE DELLE RACCOLTE DIFFERENZIATE DOMICILIARI ED IL RICICLAGGIO DEI RIFIUTI URBANI L.R.52/00 e s.m.i. 1. FINALITA In esecuzione

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SU MICRO FINANZIAMENTI CONCESSI DA BANCHE CONVENZIONATE 2015. Art.

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SU MICRO FINANZIAMENTI CONCESSI DA BANCHE CONVENZIONATE 2015. Art. BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SU MICRO FINANZIAMENTI CONCESSI DA BANCHE CONVENZIONATE 2015 Bando aperto dal 2/3/2015 Disponibilità di bilancio: 45.000 Art. 1 Finalità La Camera

Dettagli

AVVISO AD EVIDENZA PUBBLICA PER L INTEGRAZIONE E L AGGIORNAMENTO DELLA SHORT- LIST PER LA SELEZIONE DI CONSULENTI ED ESPERTI

AVVISO AD EVIDENZA PUBBLICA PER L INTEGRAZIONE E L AGGIORNAMENTO DELLA SHORT- LIST PER LA SELEZIONE DI CONSULENTI ED ESPERTI AVVISO AD EVIDENZA PUBBLICA PER L INTEGRAZIONE E L AGGIORNAMENTO DELLA SHORT- LIST PER LA SELEZIONE DI CONSULENTI ED ESPERTI Il Presidente, in attuazione della deliberazione del Consiglio di Amministrazione

Dettagli

AVVISO ESPLORATIVO PUBBLICO

AVVISO ESPLORATIVO PUBBLICO C O M U N E D I P A L M A C A M P A N I A P R O V I N C I A D I N A P O L I Via Municipio, 74 tel. 081/8207447 - fax 081/8246065 Ufficio Tecnico - Settore V Mail: utcprotezionecivile@comune.palmacampania.na.it

Dettagli

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA AVVISO DI SELEZIONE PER CONFERIMENTO INCARICO DI SERVIZI ATTINENTI L INGEGNERIA E L ARCHITETTURA DI IMPORTO INFERIORE A 100.000,00 EURO MEDIANTE PROCEDURA

Dettagli

Provincia di Pisa PROVINCIA DI PISA

Provincia di Pisa PROVINCIA DI PISA PROVINCIA DI PISA Avviso per la concessione di incentivi alle imprese che assumono soggetti in mobilità, a valere sul POR Toscana OB.2 competitività regionale e occupazione 2007-2013 PROVINCIA DI PISA

Dettagli

Prot. n. 10187. Treviso, 30.01.2014

Prot. n. 10187. Treviso, 30.01.2014 Prot. n. 10187 Treviso, 30.01.2014 Avviso relativo all inserimento lavorativo di persone con disabilità di cui all art. 1 della legge 68/99, iscritte negli elenchi di cui all art 8 della medesima legge,

Dettagli

Regione Calabria Assessorato alle Attività Produttive Dipartimento 5 Settore 1 - Servizio 3. Avviso

Regione Calabria Assessorato alle Attività Produttive Dipartimento 5 Settore 1 - Servizio 3. Avviso Regione Calabria Assessorato alle Attività Produttive Dipartimento 5 Settore 1 - Servizio 3 Avviso Interventi a favore dei Comuni finalizzati allo sviluppo del sistema dei SUAP nella Regione Calabria Indagine

Dettagli

COMUNE DI ITTIRI PROVINCIA DI SASSARI sede legale: Via San Francesco n 1 Ittiri(SS) C.F. 00367560901 - Tel. 079445200 fax 079445240

COMUNE DI ITTIRI PROVINCIA DI SASSARI sede legale: Via San Francesco n 1 Ittiri(SS) C.F. 00367560901 - Tel. 079445200 fax 079445240 COMUNE DI ITTIRI PROVINCIA DI SASSARI sede legale: Via San Francesco n 1 Ittiri(SS) C.F. 00367560901 - Tel. 079445200 fax 079445240 AVVISO PUBBLICO PER L AGGIORNAMENTO DELL ELENCO DELLE COOPERATIVE SOCIALI

Dettagli

DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO INTERNAZIONALIZZAZIONE CULTURA TURISMO COMMERCIO E ATTIVITA PROMOZIONALI N. 734/ICT DEL 11/08/2011

DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO INTERNAZIONALIZZAZIONE CULTURA TURISMO COMMERCIO E ATTIVITA PROMOZIONALI N. 734/ICT DEL 11/08/2011 1 DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO INTERNAZIONALIZZAZIONE CULTURA TURISMO COMMERCIO E ATTIVITA PROMOZIONALI N. 734/ICT DEL 11/08/2011 Oggetto: LR 4/10 - DDGR 1.003/11 e 1.113/11- Sostegno editoria culturale.

Dettagli

RICHIESTA COORGANIZZAZIONE. OGGETTO: Richiesta di coorganizzazione per l iniziativa. Il/la sottoscritto/a

RICHIESTA COORGANIZZAZIONE. OGGETTO: Richiesta di coorganizzazione per l iniziativa. Il/la sottoscritto/a Imposta di bollo ex DPR n. 642/1972 salvo i casi di esenzione prevista RICHIESTA COORGANIZZAZIONE Al Comune di Trieste Protocollo Generale v. Punta del Forno, 2 Trieste OGGETTO: Richiesta di coorganizzazione

Dettagli

PREMESSO ART. 1 SOGGETTI BENEFICIARI

PREMESSO ART. 1 SOGGETTI BENEFICIARI Prot. n. Budrio, BANDO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI, A FRONTE DI SPESE SOSTENUTE, AD IMPRESE ARTIGIANE CON SEDE LEGALE E/O OPERATIVA IN BUDRIO E COMUNQUE OPERANTI SUL TERRITORIO COMUNALE- ANNO 2010.

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo

COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo Art. 1 Oggetto Il Comune di Collesano, con sede in Via Vittorio Emanuele n.2, nell ambito dei lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone Recupero funzionale

Dettagli

CRITERI PER L'AMMISSIONE AI CONTRIBUTI IN FAVORE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE DELLA REGIONE SARDEGNA

CRITERI PER L'AMMISSIONE AI CONTRIBUTI IN FAVORE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE DELLA REGIONE SARDEGNA Allegato alla Delib.G.R. n. 32/32 del 7.8.2014 CRITERI PER L'AMMISSIONE AI CONTRIBUTI IN FAVORE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE DELLA REGIONE SARDEGNA 1) Obiettivi Fornire alle

Dettagli

AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO

AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO INDAGINE DI MERCATO PER L AFFIDAMENTO TEMPORANEO DELL INCARICO DI ASSISTENTE IN AFFIANCAMENTO PER L ESPLETAMENTO DEGLI ADEMPIMENTI AZIENDALI IN MATERIA DI IGIENE E SICUREZZA

Dettagli

Norme per la concessione di contributi in conto interesse su finanziamenti concessi alle imprese della provincia di Campobasso

Norme per la concessione di contributi in conto interesse su finanziamenti concessi alle imprese della provincia di Campobasso Norme per la concessione di contributi in conto interesse su finanziamenti concessi alle imprese della provincia di Campobasso Art. 1 Finalità e risorse La Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura

Dettagli

VISTO il Piano strategico di attuazione del Sistema Telematico Molise approvato della Giunta Regionale con delibera n. 650 del 17/05/2004;

VISTO il Piano strategico di attuazione del Sistema Telematico Molise approvato della Giunta Regionale con delibera n. 650 del 17/05/2004; AVVISO di MANIFESTAZIONE D INTERESSE PER LA FORNITURA DI PROGRAMMI APPLICATIVI AD INTEGRAZIONE DI QUELLI DEL PROGETTO SIMEL (Riuso463 DigitPA) e CONNESSI SERVIZI DI MANUTENZIONE Il Dirigente del Servizio

Dettagli

Bando regionale per la concessione ai Comuni di contributi per il sostegno e la promozione delle banche del tempo (anno 2011).

Bando regionale per la concessione ai Comuni di contributi per il sostegno e la promozione delle banche del tempo (anno 2011). ALLEGATO A) Bando regionale per la concessione ai Comuni di contributi per il sostegno e la promozione delle banche del tempo (anno 2011). IN ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA APPROVATO CON DGR N. 36-396 DEL 26.7.2010

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale Giunta Regionale Direzione Generale delle Politiche Territoriali, Ambientali e per la Mobilità Area di Coordinamento Mobilità e Infrastrutture Settore Pianificazione del Sistema Integrato della Mobilità

Dettagli

C I T T A D I M O R T A R A (Provincia di Pavia)

C I T T A D I M O R T A R A (Provincia di Pavia) Allegato A INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONE DI INTERESSE AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE D INTERESSE A PARTECIPARE ALLA GARA, MEDIANTE COTTIMO FIDUCIARIO AI SENSI DELL ART. 125 COMMA 11 DEL D.LGS.

Dettagli

PROVINCIA DI TREVISO SETTORE POLITICHE DEL LAVORO

PROVINCIA DI TREVISO SETTORE POLITICHE DEL LAVORO PROVINCIA DI TREVISO SETTORE POLITICHE DEL LAVORO Avviso pubblico relativo all inserimento lavorativo di persone disabili all interno di cooperative sociali di tipo B e loro Consorzi ed interventi di accompagnamento

Dettagli

DPREG 47/2011 Testo coordinato privo di valore legale

DPREG 47/2011 Testo coordinato privo di valore legale Regolamento recante criteri e modalità per la concessione di finanziamenti agevolati tesi a favorire l aggregazione delle imprese agricole di produzione primaria e di quelle di trasformazione di prodotti

Dettagli

ALLEGATO B PREMESSO CHE

ALLEGATO B PREMESSO CHE 1 ALLEGATO B SCHEMA DI CONVENZIONE PER REGOLARE I RAPPORTI TRA I CONFIDI/ALTRI FONDI DI GARANZIA E IL GESTORE DEL FONDO DI GARANZIA REGIONALE PO FESR BASILICATA 2007-2013 PREMESSO CHE La Legge Regionale

Dettagli

Prot. n. 4721 Osini, li 31/12/2012. Misure di sostegno dei piccoli comuni. L.R. 1/2011 Art. 3 bis L.R. 12/2011 - Art. 18 - Comma 31.

Prot. n. 4721 Osini, li 31/12/2012. Misure di sostegno dei piccoli comuni. L.R. 1/2011 Art. 3 bis L.R. 12/2011 - Art. 18 - Comma 31. Prot. n. 4721 Osini, li 31/12/2012 Misure di sostegno dei piccoli comuni L.R. 1/2011 Art. 3 bis L.R. 12/2011 - Art. 18 - Comma 31. Delibera della G.R. n. 48/38 del 01.12.2011 Misure attuative BANDO Assegnazione

Dettagli

COMUNE DI GIAVE Provincia di Sassari

COMUNE DI GIAVE Provincia di Sassari COMUNE DI GIAVE Provincia di Sassari SERVIZIO SOCIO ASSISTENZIALE L.R. 1/2011 ART. 3 BIS MISURE DI SOSTEGNO DEI PICCOLI COMUNI AZIONE 1 BANDO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER

Dettagli

ALLEGATO 1) BANDO APERTO PER FAVORIRE L INSERIMENTO NEL COMITATO DI PARTECIPAZIONE

ALLEGATO 1) BANDO APERTO PER FAVORIRE L INSERIMENTO NEL COMITATO DI PARTECIPAZIONE ALLEGATO 1) BANDO APERTO PER FAVORIRE L INSERIMENTO NEL COMITATO DI PARTECIPAZIONE La SdS Lunigiana promuove la partecipazione dei cittadini e degli operatori alle scelte del Consorzio, in osservanza a

Dettagli

COMUNE DI CALVELLO. Provincia di Potenza BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI FINALIZZATI ALLA PROMOZIONE DELL E-COMMERCE

COMUNE DI CALVELLO. Provincia di Potenza BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI FINALIZZATI ALLA PROMOZIONE DELL E-COMMERCE COMUNE DI CALVELLO Provincia di Potenza BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI FINALIZZATI ALLA PROMOZIONE DELL E-COMMERCE SCADENZA PRESENTAZIONE DOMANDE 27/02/2016 IL SEGRETARIO COMUNALE QUALE RESPONSABILE

Dettagli

ENTE PARCO REGIONALE DEL CONERO _ Via Peschiera 30a 60020 SIROLO (AN)_ Tel. 071.9331161- Fax. 071.9330376. Avviso Pubblico

ENTE PARCO REGIONALE DEL CONERO _ Via Peschiera 30a 60020 SIROLO (AN)_ Tel. 071.9331161- Fax. 071.9330376. Avviso Pubblico Avviso Pubblico MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI REDAZIONE DEL PIANO DI GESTIONE PER I SITI NATURA 2000 INCLUSI ALL INTERNO DEL TERRITORIO DEL PARCO REGIONALE DEL CONERO (Elenco:

Dettagli

SCHEMA DI AVVISO RECANTE CRITERI E MODALITA PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER L ACQUISTO DELLA PRIMA CASA A FAVORE DI FAMIGLIE IN DIFFICOLTA

SCHEMA DI AVVISO RECANTE CRITERI E MODALITA PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER L ACQUISTO DELLA PRIMA CASA A FAVORE DI FAMIGLIE IN DIFFICOLTA Allegato A) SCHEMA DI AVVISO RECANTE CRITERI E MODALITA PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER L ACQUISTO DELLA PRIMA CASA A FAVORE DI FAMIGLIE IN DIFFICOLTA In attuazione di quanto disposto dalla Deliberazione

Dettagli

Home Care Premium. perché non c è posto migliore della tua casa HOME CARE PREMIUM 2012:PROGETTO SPERIMENTALE E INNOVATIVO DI ASSISTENZA DOMICILIARE

Home Care Premium. perché non c è posto migliore della tua casa HOME CARE PREMIUM 2012:PROGETTO SPERIMENTALE E INNOVATIVO DI ASSISTENZA DOMICILIARE Home Care Premium perché non c è posto migliore della tua casa Assistenza Domiciliare Inps Gestione Dipendenti Pubblici HOME CARE PREMIUM 2012:PROGETTO SPERIMENTALE E INNOVATIVO DI ASSISTENZA DOMICILIARE

Dettagli

COMUNE DI FOGGIA SERVIZIO CONTRATTI E APPALTI

COMUNE DI FOGGIA SERVIZIO CONTRATTI E APPALTI COMUNE DI FOGGIA SERVIZIO CONTRATTI E APPALTI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALLA PARTECIPAZIONE AD UNA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO, AMMINISTRATIVO, ECONOMICO E

Dettagli

Contributi alle imprese della provincia di Siena per l analisi dei costi sostenuti per l acquisto di energia elettrica

Contributi alle imprese della provincia di Siena per l analisi dei costi sostenuti per l acquisto di energia elettrica Contributi alle imprese della provincia di Siena per l analisi dei costi sostenuti per l acquisto di energia elettrica 1. PREMESSA Nell ambito delle iniziative promozionali volte a favorire lo sviluppo

Dettagli

BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A FAVORE DEI SOGGETTI PRIVATI

BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A FAVORE DEI SOGGETTI PRIVATI Area V - Gestione del territorio Servizio Politiche Ambientali Via A. Costa n. 12 40062 Molinella (Bo) Tel. 051/690.68.62-77 Fax 051/690.03.46 ambiente@comune.molinella.bo.it Indice ART. 1 (FINALITÀ)..........

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO BORSE DI STUDIO 2015

BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO BORSE DI STUDIO 2015 BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO BORSE DI STUDIO 2015 1. ASSEGNI A CONCORSO E bandito concorso per il conferimento delle sotto elencate borse di studio a favore degli studenti delle scuole secondarie

Dettagli

PSR PUGLIA 2007-2013 MISURA 331 Azione 2 Informazione PSL GAL VALLE D ITRIA AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE D INTERESSE PER LA PARTECIPAZIONE AI

PSR PUGLIA 2007-2013 MISURA 331 Azione 2 Informazione PSL GAL VALLE D ITRIA AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE D INTERESSE PER LA PARTECIPAZIONE AI PSR PUGLIA 2007-2013 MISURA 331 Azione 2 Informazione PSL GAL VALLE D ITRIA AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE D INTERESSE PER LA PARTECIPAZIONE AI SOCIAL MEDIA WORKSHOP Come promuovere la propria impresa

Dettagli

BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER L'INSTALLAZIONE DI IMPIANTI SOLARI TERMICI IN IMMOBILI RESIDENZIALI A FAVORE DEI SOGGETTI PRIVATI

BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER L'INSTALLAZIONE DI IMPIANTI SOLARI TERMICI IN IMMOBILI RESIDENZIALI A FAVORE DEI SOGGETTI PRIVATI Area IV - Gestione del territorio Servizio Politiche Ambientali Via A. Costa n. 12 40062 Molinella (Bo) Tel. 051/690.68.62-77 Fax 051/690.03.46 ambiente@comune.molinella.bo.it Indice ART. 1 (FINALITÀ)..........

Dettagli

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali VISTO il Reg. CE n. 834/2007 del Consiglio del 28 giugno 2007, pubblicato nella GUCE 20 luglio 2007, che detta gli obiettivi ed i principi della produzione biologica nonché le norme di produzione, di etichettatura

Dettagli

REGIONE PIEMONTE BU33 14/08/2014

REGIONE PIEMONTE BU33 14/08/2014 REGIONE PIEMONTE BU33 14/08/2014 Codice DB1512 D.D. 5 agosto 2014, n. 531 Legge regionale 22 dicembre 2008, n. 34, articolo 42, comma 6. Affidamento a Finpiemonte S.p.A. delle funzioni e delle attivita'

Dettagli

Allegato 2 Avviso per l individuazione degli alloggi sfitti di edilizia residenziale pubblica da recuperare gestiti dalle A.R.T.E.

Allegato 2 Avviso per l individuazione degli alloggi sfitti di edilizia residenziale pubblica da recuperare gestiti dalle A.R.T.E. Allegato 2 Avviso per l individuazione degli alloggi sfitti di edilizia residenziale pubblica da recuperare gestiti dalle A.R.T.E. 1. Premesse In attuazione del Piano nazionale di edilizia abitativa di

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE 43 ALLEGATO 6 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Da compilare sul sistema informativo Sigfrido ed inviare in formato digitale mediante Posta Elettronica certificata alla casella PEC regione.marche.innovazionericerca@emarche.it

Dettagli

Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 7 - Venerdì 14 febbraio 2014

Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 7 - Venerdì 14 febbraio 2014 11 D.g.r. 7 febbraio 2014 - n. X/1339 Incentivi per la riqualificazione degli ostelli della gioventù di proprietà di enti pubblici attraverso l adeguamento al regolamento regionale n. 2/2011 recante Definizione

Dettagli

AVVISO DI MOBILITA ESTERNA VOLONTARIA RISERVATO AL PERSONALE ATTUALMENTE IN POSIZIONE DI COMANDO PRESSO IL CONSIGLIO REGIONALE DELLA CALABRIA

AVVISO DI MOBILITA ESTERNA VOLONTARIA RISERVATO AL PERSONALE ATTUALMENTE IN POSIZIONE DI COMANDO PRESSO IL CONSIGLIO REGIONALE DELLA CALABRIA Consiglio Regionale della Calabria Segretariato Generale Allegato A AVVISO DI MOBILITA ESTERNA VOLONTARIA RISERVATO AL PERSONALE ATTUALMENTE IN POSIZIONE DI COMANDO PRESSO IL CONSIGLIO REGIONALE DELLA

Dettagli

RICHIESTA di CONTRIBUTO (AMBITO CELEBRATIVO, DELLA CULTURA E DELLA PROMOZIONE TURISTICA ED ECONOMICA)

RICHIESTA di CONTRIBUTO (AMBITO CELEBRATIVO, DELLA CULTURA E DELLA PROMOZIONE TURISTICA ED ECONOMICA) Imposta di bollo ex DPR n. 642/1972 salvo i casi di esenzione previsti dalla norma RICHIESTA di CONTRIBUTO (AMBITO CELEBRATIVO, DELLA CULTURA E DELLA PROMOZIONE TURISTICA ED ECONOMICA) Al Comune di Trieste

Dettagli

BANDO DI GARA. Comune di Sirmione. P.zza Virgilio, 52 Sirmione (BS) t 030 9909110 / 116 f 030 9909101. www.comune.sirmione.bs.it

BANDO DI GARA. Comune di Sirmione. P.zza Virgilio, 52 Sirmione (BS) t 030 9909110 / 116 f 030 9909101. www.comune.sirmione.bs.it BANDO DI GARA PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE PER GLI ADEMPIMENTI DI CARATTERE FISCALE/TRIBUTARIA E CONTABILE E ASSISTENZA NELLA GESTIONE DELL INVENTARIO COMUNALE periodo 1 aprile 2013/31

Dettagli

COMUNE DI SANTA VENERINA Provincia di Catania Area Tecnica

COMUNE DI SANTA VENERINA Provincia di Catania Area Tecnica COMUNE DI SANTA VENERINA Provincia di Catania Area Tecnica AVVISO PUBBLICO OGGETTO: Procedura selettiva, tramite avviso pubblico, per l individuazione di un esperto cui affidare un incarico professionale

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI STRAORDINARI. in favore di

AVVISO PUBBLICO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI STRAORDINARI. in favore di All. A AVVISO PUBBLICO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI STRAORDINARI in favore di ASSOCIAZIONI ONLUS CHE HANNO SUBITO DANNI A CAUSA DEGLI ECCEZIONALI EVENTI ATMOSFERICI DEL 5 MARZO 2015 Si rende noto che

Dettagli

ALLEGATOA alla Dgr n. 2459 del 04 agosto 2009 pag. 1/5

ALLEGATOA alla Dgr n. 2459 del 04 agosto 2009 pag. 1/5 giunta regionale 8^ legislatura ALLEGATOA alla Dgr n. 2459 del 04 agosto 2009 pag. 1/5 REGIONE VENETO Direzione Regionale Mobilità Bando pubblico per la concessione di finanziamenti agevolati per il settore

Dettagli

Bando di Finanziamento in servizi per concorsi di idee e di progettazione BANDO BANDO

Bando di Finanziamento in servizi per concorsi di idee e di progettazione BANDO BANDO BANDO BANDO edizione 2015 Indice Articolo 1 - Premessa... 2 Articolo 2 - Finalità e obiettivi del bando... 2 Articolo 3 - Ente banditore ed erogatore del sostegno... 3 Articolo 4 - Il sostegno messo a

Dettagli

AREA ATTIVITÀ PRODUTTIVE E SVILUPPO DEL TERRITORIO Funzione Trasporti ed Infrastrutture

AREA ATTIVITÀ PRODUTTIVE E SVILUPPO DEL TERRITORIO Funzione Trasporti ed Infrastrutture AREA ATTIVITÀ PRODUTTIVE E SVILUPPO DEL TERRITORIO Funzione Trasporti ed Infrastrutture REGOLAMENTO PROVINCIALE PER LA DISCIPLINA DEI CRITERI E DELLE MODALITÀ DI CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO CAPITALE

Dettagli

BANDO DISPONIBILITA. 2.629,00

BANDO DISPONIBILITA. 2.629,00 COMUNE DI GONNOSNÒ PROVINCIA DI ORISTANO Ufficio Servizio Sociale Professionale Via Oristano, 30-09090 GONNOSNÒ P.I. 00069670958 E-mail: protocollo@pec.comune.gonnosno.or.it 0783/931678 0783/931679 L.R.

Dettagli

REGIONE TOSCANA Settore Politiche per il Contrasto al Disagio Sociale

REGIONE TOSCANA Settore Politiche per il Contrasto al Disagio Sociale Allegato A REGIONE TOSCANA Settore Politiche per il Contrasto al Disagio Sociale BANDO per l assegnazione di contributi in attuazione della legge regionale n. 70 del 19 novembre 2009, Interventi di sostegno

Dettagli

AVVISO INDICATIVO PER LA RICERCA DI SOGGETTI PROMOTORI DI PROPOSTE DI. (art. 153 del D. Lgs n. 163/2006)

AVVISO INDICATIVO PER LA RICERCA DI SOGGETTI PROMOTORI DI PROPOSTE DI. (art. 153 del D. Lgs n. 163/2006) AVVISO INDICATIVO PER LA RICERCA DI SOGGETTI PROMOTORI DI PROPOSTE DI FINANZA DI PROGETTO (PROJECT FINANCING) (art. 153 del D. Lgs n. 163/2006) 1. Caratteristiche generali dell intervento. Il Comune di

Dettagli

DOMANDA PER LA CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI ALLE IMPRESE PER LA VALORIZZAZIONE DEI DISEGNI E MODELLI

DOMANDA PER LA CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI ALLE IMPRESE PER LA VALORIZZAZIONE DEI DISEGNI E MODELLI ALLEGATO 1 - DOMANDA (I dati riportati nella domanda devono corrispondere a quelli inseriti nel form on line per l assegnazione del numero di protocollo) PROT. N.. DEL.. (Inserire numero e data del protocollo

Dettagli

Comunicazione di Fine Progetto e Richiesta Saldo 1

Comunicazione di Fine Progetto e Richiesta Saldo 1 Comunicazione di Fine Progetto e Richiesta Saldo 1 Da inviare (su carta intestata dell ente) a: Dichiarazione di Spesa FINALE numero del / / Oggetto: La concessione del contributo/finanziamento è avvenuto

Dettagli

INFORMAZIONI UTILI PER LE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE CHE INTENDONO INOLTRARE RICHIESTA DI CONTRIBUTO AL DIPARTIMENTO DELLA

INFORMAZIONI UTILI PER LE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE CHE INTENDONO INOLTRARE RICHIESTA DI CONTRIBUTO AL DIPARTIMENTO DELLA INFORMAZIONI UTILI PER LE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE CHE INTENDONO INOLTRARE RICHIESTA DI CONTRIBUTO AL DIPARTIMENTO DELLA PROTEZIONE CIVILE CONTRIBUTI Il Dipartimento può concedere

Dettagli

IL RESPONSABILE DEI SERVIZI SOCIALI

IL RESPONSABILE DEI SERVIZI SOCIALI PLNA 2013 AVVISO PUBBLICO PER RICHIESTA ASSEGNO DISABILITA GRAVISSIME IL RESPONSABILE DEI SERVIZI SOCIALI RENDE NOTO CHE SONO APERTI I TERMINI PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE PER L EROGAZIONE DI ASSEGNI

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER L'EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L'INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI

BANDO PUBBLICO PER L'EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L'INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI BANDO PUBBLICO PER L'EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L'INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI Premessa Per raggiungere le finalità dello sviluppo e della diffusione di fonti energetiche rinnovabili,

Dettagli

Art. 1 Finalità e oggetto dell intervento

Art. 1 Finalità e oggetto dell intervento BANDO PER IL FINANZIAMENTO DELLE ATTIVITÀ RELATIVE AI SERVIZI TERRITORIALI ED ALLE POLITICHE SOCIO-SANITARIE A FAVORE DELLA POPOLAZIONE STRANIERA IMMIGRATA. ANNO 2007 Art. 1 Finalità e oggetto dell intervento

Dettagli

P.O.R. CAMPANIA FSE 2007-2013 ASSE II OCCUPABILITÀ

P.O.R. CAMPANIA FSE 2007-2013 ASSE II OCCUPABILITÀ P.O.R. CAMPANIA FSE 2007-2013 ASSE II OCCUPABILITÀ Obiettivo Specifico f) Migliorare l accesso delle donne all occupazione e ridurre le disparità di genere Obiettivo Operativo f2) ALBO 620 PROT. AVVISO

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DEL PERSONALE ADDETTO AL FUNZIONAMENTO DEL GAL ELIMOS NELL ATTUAZIONE DEL PIANO DI SVILUPPO LOCALE:

AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DEL PERSONALE ADDETTO AL FUNZIONAMENTO DEL GAL ELIMOS NELL ATTUAZIONE DEL PIANO DI SVILUPPO LOCALE: PSR SICILIA 2007 2013 (Reg. CE 1698/05) ASSE IV APPROCCIO LEADER (Decisione Commissione UE del 15.02.2008) Misura 431 - Selezione Personale AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DEL PERSONALE ADDETTO AL FUNZIONAMENTO

Dettagli

MISURA 115 Avviamento dei servizi di assistenza alla gestione, servizi di sostituzione e di consulenza aziendale

MISURA 115 Avviamento dei servizi di assistenza alla gestione, servizi di sostituzione e di consulenza aziendale REGIONE LAZIO ASSESSORATO AGRICOLTURA DIREZIONE REGIONALE AGRICOLTURA PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE DEL LAZIO 2007/2013 ATTUATIVO REG. (CE) N. 1698/05 BANDO PUBBLICO MISURA 115 Avviamento dei servizi di

Dettagli

DIREZIONE GENERALE POLITICHE AMBIENTALI, ENERGIA E CAMBIAMENTI CLIMATICI

DIREZIONE GENERALE POLITICHE AMBIENTALI, ENERGIA E CAMBIAMENTI CLIMATICI REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE POLITICHE AMBIENTALI, ENERGIA E CAMBIAMENTI CLIMATICI SETTORE ENERGIA, TUTELA DELLA QUALITA' DELL'ARIA E DALL'INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO E ACUSTICO Il Dirigente Responsabile:

Dettagli

Le manifestazioni di interesse hanno il solo scopo di comunicare all APT Basilicata la disponibilità ad essere invitati a presentare offerte.

Le manifestazioni di interesse hanno il solo scopo di comunicare all APT Basilicata la disponibilità ad essere invitati a presentare offerte. AVVISO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI REALIZZAZIONE PORTALE TURISTICA.COM INFORMAZIONI GENERALI L APT Basilicata, intende

Dettagli

Oggetto: Richiesta di finanziamento a valere sul fondo per il microcredito Art. 7 LR 4/2011. nato/a a il. residente in via n. cap. città prov.

Oggetto: Richiesta di finanziamento a valere sul fondo per il microcredito Art. 7 LR 4/2011. nato/a a il. residente in via n. cap. città prov. Allegato: A-bis FONDO PER IL MICROCREDITO Spett.le Sviluppumbria Spa Via Don Bosco, 11 06121 Perugia (Pg) Oggetto: Richiesta di finanziamento a valere sul fondo per il microcredito Art. 7 LR 4/2011 Proponente

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO BORSE DI STUDIO 2015

BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO BORSE DI STUDIO 2015 BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO BORSE DI STUDIO 2015 1. ASSEGNI A CONCORSO E bandito concorso per il conferimento delle sotto elencate borse di studio a favore degli studenti delle scuole secondarie

Dettagli

DIPARTIMENTO AMBIENTE E TERRITORIO INFRASTRUTTURE, OPERE PUBBLICHE E TRASPORTI IL DIRIGENTE GENERALE

DIPARTIMENTO AMBIENTE E TERRITORIO INFRASTRUTTURE, OPERE PUBBLICHE E TRASPORTI IL DIRIGENTE GENERALE DISCIPLINA DEI REQUISITI E DELLE PROCEDURE DI ACCESSO AI FINANZIAMENTI E MODALITA DI RIMBORSO DELLE SOMME ANTICIPATE Fondo rotativo per la progettazione a favore degli Enti Pubblici della Regione Basilicata

Dettagli

RICHIESTA di CONTRIBUTO (AMBITO CELEBRATIVO, DELLA CULTURA E DELLA PROMOZIONE TURISTICA ED ECONOMICA)

RICHIESTA di CONTRIBUTO (AMBITO CELEBRATIVO, DELLA CULTURA E DELLA PROMOZIONE TURISTICA ED ECONOMICA) Imposta di bollo ex DPR n. 642/1972 salvo i casi di esenzione previsti dalla norma RICHIESTA di CONTRIBUTO (AMBITO CELEBRATIVO, DELLA CULTURA E DELLA PROMOZIONE TURISTICA ED ECONOMICA) Al Comune di Trieste

Dettagli