NOTE INFORMATIVE DEBITI E CREDITI SOCIETA' PARTECIPATE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NOTE INFORMATIVE DEBITI E CREDITI SOCIETA' PARTECIPATE"

Transcript

1 I ^ **. 11.,...,, o" o"* r,.fér"/g. *, G cons d" "....:1.]l.,.. r.srl rl SEGRETAdIo GstERALÈ FbD*ffiKmn* PROVINCIA DI RIETI RENDICONTO DELLA GESTIONE ANNO 2012 NOTE INFORMATIVE DEBITI E CREDITI SOCIETA' PARTECIPATE Ex art. 6 c. 4 D.L

2 PROVINCIA DI RIETI Nota informativa ex art. 6, c. 4, D.L.g5l2112 Società: Risorse Sabine srl D.L. 95/2012, recantedisposizìoni urgenìiperta revisione della spesa pubblica, conveéito con modifcazionì, datia L6ooe n. I352012, t a srabi o che. a d corcrc dat esercizio f,ndrziaro 2012; Comhie le Province devono altegare aì ndiconto dela gestione una nota informativa contenente Ìa verifìca dei credili e debii reciprocité i'entee Ìe l a pede la notr asselerre od isoeh v, ofgan. dr rev6io.o, evdenza aral ticarenie eleîlùa[ discordanze e re lorlisce d motrvazione Iniatcaso ilcoml o ia Dlvhcra èdorlano selza hdlgo, e conrfquo rcr one I lérîi.e dell esercpio tinarz a'io pojled,ment..ecessa.i ai iìnl de la deìle panile debitorie crèditorie Dalla verilìca inoggelo. sono emerse Ìe sequentirisuhanze: SocieÈ paiecipala dalla PRoVtNC A DtRÉr: RAGIONE SOCIALE OUOTA OI PARTECIPARZIONE RISORSE SABINE SRL 104v, E stata veificata la non nspondenza tra i satdi dei cr diti/debiu risuttanti ala nel Rendiconto detta ceslione dela provincia i co.rispondent satdi dalla contabilità aziendale detla società, comeevtdenziato notseguente pospetio: società RISORSE SABINE SRL CREDITO PROVINCIA AL RENDcoNÌoDELIAPRoVNcA DEBIO PROVINCIA AL I minore credito vantalo da ta Provinca rsutia dat mancato acgrtamento de tè sommè inlrcilate d.llè Soc ; oresso te getrol r r15rat!.e -egi irpa.ù spon r provn.b, é oef e quar ro- sr e dara 6mu-re/ioneèI E-tF La sooel,i simpeg.a oer.a.oa prowedere èia cómunrc.zone che permetefà tiscnzione puntuate det cred to neíe sqttue 6nGbti delta La presenle noia informativa viene alegata al rendiconlo de[a gestione do,esercz]o.inenziatió 2012 RtETt tì bie

3 ASSEVERAZIONE DELL'ORGANO DI REVISIONE DELLA PROVINCIA lli x sonoscnìro _ /ùlj \J (ll\(,, in quajita di P'esrderte dei Cot'egio de Revisoridelja promncia dt Rteli. assevera. in oltemperanza attarticoto 6. comma 4. det D.L. 95/20j2, che i saldi dei credìti/debiii risu'i'anti a a dala det dal rendiconto della geslione della Provincia e dalla contabilita aziendale de a società RISORSE SABINE SRL, cofrispondono con gtiimportievidenziati nella suddetla tabella. ll sottoscritto prende atlo delie misure adoltate per procedere alla relativa riconciiiazione, RtETt t', g4"o'dreo**o*' ASSEVERAZIONE DELL'ORGANO DI REVISIONE DELLA SOCIETA' Isottoscrido làfffccf+ror.o r4l$u4{rlr o hn,fs dj l],]ra- _. nquahlàdi presiderte RrsoRSE SABTNE s assevera, jn ottemperanza all'adcolo 6, cornma 4, del D,L. 95/2012, che i saldideicrediti/debitirisutlanli alla data det 31112/2012 dat rendiconio de a gestione della Proyincia e dattà contabitità aziendate della società RTSORSE SAEINE SRL corfispondono con gti importi evidenziati ne a suddelta tabe a. ll sofoscriito prende atlo delle misure adoflate perprocedere alla relativa riconciliazione. RtETt tì, 't3 I Prcsd Sindacale

4 PROVINCIA DI RIETI Nota informativa ex art.6, c.4, D.L.9Sl2O12 Società: Rietí Turismo srl (omra4,de DL ecé1'. disposrzpn L-oe.t pe,ta 'e!i:iorf dalld )pesa pubbrà convenrto cor moofcazol oata Legqe n. 135/2012, ha stabililo che, a decorère datlesercziotinanziario 2012, i Comunie e Province devono allegare alrerdcontodeta gesiione Lna nota infomativa contenenle a ver fìca dei crediri debiti rectpoci ira I Enre te La predeila nota, asseverata dai rispeltivi oeani di r visione, evidenzia analiticamente evenluali discordanze e nefornsco ta motivaztone:in taicaso llcomune o la Povinca adottano senza indusìo, ecomunque non olr il iermine dellesercizio ffanzla o in colso, iprowedimenti necessartaiîni de la conci ìaz one de le panite deb to.ie e Ùeditoriè. Dalla ve iica n oggetto, sono emerse lè seguenltris! tanze: socielà pariecipata dalla PRovtNctA D RlEll RAG ONE SOCIALE QUOIA DI PARTECIPARZIONE RIETITUR Sf\4O SRL 140% I saldideicredili/debiii fislltanllalladaiadel3l/12120l2nellerdiconto dell6 gestionedella PrcvincÌa risuliano saldi.isullanl dalla conlabiltà az enda e dela soc età. Limpolo de saldiin óggetto viene evidenzalo nela seguente tabelta: RAGIONE SOCIALE CRÉD fo OELLA PROV NCIA DEBIIO DELLA PROV NC A RIETI'IUR]SMO SRL La presente nota informaiiva viène alegata atrendiconro detla gestion delleserc zio finanziano RTET ì, Ìl

5 ASSEVERAZIONE DELL'ORGANO Dt REVISIONE DELLA PROVINCIA U\ I sotloscri o a- _ ^, JJr*t., tl qlranà di Fresroenrc oet Co egio dei Revisor:deha prov,ncia dt Rteti, assevera, n oltemperanza a anicoro 6. cor.ma 4. det D.L. 95/2012, chè, saroroer cledrr/debiti fisularti a a dara det 31/r dat rediconio della gesuone della prcvlc,a. come sopra riporlatt. risultano cotncidenti corflsponoenlt con satdt nsuitant,dalla contabilirà az.endate de la società RlÉTI TURIS[rO sl. RlETlrì Presid i Revtsori ASSEVERAZIONE DELL'ORGANO DI REVISIONE DELLA SOCIETA, l souoscnro - [-o ÍA(cÉt1crA >îo,f é,inquatilàdi pres oenle det Liolegio sindacate de a socela RtsoRsE SABtNE srl, società incorporante della socieia RlEltlURlSMO SRL assevefa, in oltemperanza all'articolo 6, comma 4, det D.L. 95/2012, che j saldi dei crediti/debiti risultantialia data de (data delta fusione per rncorpo zione de a società RtETtTURtS[rO SRL in RTSORSE SÀBtNE SRL) dal rendiconro delta gesiione detla província, come sopfa riportatj, nsultano coincidenti con I conispondentì saldi risultanii da a contabjlità aziendale della socielà R ETI TURTSMO SRL. RIET ]i, llpresiden Sindacale

6 PROVINCIA DI RIETI Nota informativaex art. 6, c.4, D.L.95/2012 Società: S.A. pro. Dt R. Sd fanrcoo 6 6rraa detdt 95/202.,ecrnle orspur/orr L.9e1r óe.arevr,òredeta r-{.:j::1iiè,:",t,t,t"fl ;:i!;1"1 ;:;il"t:.. ";::l'".: {*;i"j,;"""1i": ;!iii,"i1:"i",i,""!l!",i:"tr;"^:.;:::-". "",""".r""""'r""-"ài":"i,iio Í":;:l:[:,3:-1'"*J:il:.:ilìT1l ::::":,il:t" i";:t:;",, Ti."":#:t; il:j.i:lì :"1:íi.:*:", ";:;ifi;..1t:-:: ll*"t:t ;il;:::r:,:"" *jn ;:; Dala ver,,(a r oogeno..oro pîersè te seq pnù,rsl,ranze ùocrera panec pata data provtnc A DtRtET RAGToNE soctalè OUOÌA DI PAFTEC]PAZl:)f.]E 70% I saldi del credili/debiti.isùilanli a ia dalade) rel rendicofio de dela Provncia a gestione risu ano concdenti con i corsp0ndenli satdi rsu[anli dalta azlendare conlab]tità delta sociera. Limpono deisatdiin,oggeto viene evidenziato ne ta sequeme Èbera: qrepllo DELLA provtncta 000 DEB'IO OELLA PROVINCIA La presente nota nfórmativa vienearregatal rendiconto detìa gesuóne det èserczo RIETI i \\r'

7 ASSEVERAZIONE DELL'ORGANO DI REVISIONE DELLA PROVINCIA ll soiloscr/tto L ur\ 4!1cri,s-'io, in quahta di :I:"11.j1"-_o^",-9:l9g'gaeinevrsoriìerraFrovincaa :l-"lp:l?ia" at, anico,o --"àii- 6 comra 4. oe,o- gspó,2,-.r" a"i :^îl^'19:91.::.,1!l! ata dara der 3vt2t2ot2 aat,erd,(orro det,d sesr.o; ::13:j:111::":-.::"::ora riponar, lsuhalo co,." *ìt, *" sardi risuttanli ;;;;#;; dalta contabitiià aziendare dela soci"itè. À. Éno. óri5. déi RtETt i ,." of," 0",*rln," or, *",.o,,,,,_,/,ltr" J \l\w ASSEVERAZIONE DELL'ORGANO DI REVISIONE DELLA SOCIETA, I sotloscritto_ ùlarco Lupi jn qualità di presidente det Collegio Sindacale delta società S. A PRO._Di R. SRL assevera, Ìn ottemper;nzall,artcolo 6, comma 4 del D.L. 95/2012, che Ì saldi dei crediti/debiu rìsuttantì a a data dei d:t l:t-1.2t:,o12 rerdicontoera gestrone oe,a p.ovrnca. co.ne sopra rpo'ìatr rsl tano Loincoell cor I corr,spo-denr satdt,tsutlart. oala coîrao rrratrenda e de a societa s. A DRo Dt R srl *,ar,,. ao.oo ro,a I Pres/dente del Co teg o Sindacate

8 PROVINCIA DI RIEII Nota informativa ex art.6, c. 4, D.L Società: POLO UNIVERSITARTO Dt RtETtSABtNA UNTVERSTTAS Soc. r"n.oroo,o.."1,0" Of 95,2012.?carreo,sposzolr L.ge.l perta ".vsonp dfra,on plbbt,.d. converiro.or _eòge.. J52ulr srab tilo,,hd t-é, r opco?re dat, ese,l z o îla?rario _012 i LorLa e te prov.n - dercno "[.ga,e d, rer o conlo deja g InbrmaÍva conterente ta verif ca det cr d tie debili reciprc.t lra tente e te L a oredeha "ou, asseverald. ' sofn.v or9é1ro,e\fone evde?rd ararrra-ene pvenljjtidis ord4ze e rp,or.rece ta rol,/a/iore, n In tcd.o rlml rc o a q.ou.c è ado.lar o 5e.2a TLS o, e corjrqje rol ortre rérî 1e I det,esenpio rrdzaro iî co,io I pr os edherri nece >sar. oetra rconc dr fn, azione dele partite debltoíre cfedirón Dé la! nne in ooqéno \oro eaers- te!-suenh.irlhdr/e socrela panecrpara dalè provtncia DtRtEl: RAGToNE socralè polo untversrrarto or RtEriaÀÈtNA unrversttas Soc. Cor.. pa OUOIA OI PARTECIPAZIONE 25,58r/o sadide'fedilrdèo.inr,rcnfi atadaèdet rj..z20t2.e.rerdiconto dp la g slbn dell oovh( a oenriloi r.orlqpo.delricadi rsu rant d, ta contèbtità a2fndètedela soceta L importo del sald i in oggeno V ene evidenzialo netìa segúonìe rabela: PoLo untversrarto Dt qeeqlìo DELLA PROV[.lC]AoEB lo DELLA provtnita 0,00 RIE'TI SABINA UI.IIVERSITAS La prèsente nota iniomaliva viefe aleoaiaal f-éndiconto deta dell eserciziò iìnanzia.io 2012 RtEît ti, trres[ois l..-

9 ASSEVERAZIONE DELL'ORGANO DI REVISIONE DELLA PROVINCIA r, sorloscn o Lr.\rl : \,\\ \ -ro Hresroenrc Uotegto de Revisor de,la provirc a dr Rièti, assevera, in oltemperanzalt'arícoio 6, comma 4, det D.L. 95/2012, che i saldidei crediti/deb risu tlanli ala dala de) dat rendiconto della gestione della Provincia, come sopra riporlali, risultano coincdenti mn corrspondenli satdi risuíanti daia coniabi]ità aziendate de a società POLO UNIVERSITAR O Dt RtETt SABJNA UNTVERSTTAS Soc. Cons. pa. RIETt i itl rr PresPmler clpflu, Revisori ASSEVERAZIONE DELL'ORGANO DI REVISTONE DELLA SOCtETA, atl/), in qualit: ;àj;;,lt.aèóaìíffi í,*-*#*"a-rllfl É?iii# SITARJO DJ RIETI SAATNA U\tVERS TASoc. Co1s. pa assevera,,n one_pe.arra a[ anrr oro ri, -comma 4. de D.L.95/20r2.chersatd.deicrad,r/deb lr.islkanr a)'a dèla del31,.12t.2o12 dar.endiconlo de,tà gestione de,ta provincia, co_e sodra rporaîi. su[ato coinctderl con i corlsporden ti satd I I isu tanti dat, a conlabilità aziendate de a socierà POLO UN VERSrrnntO Or nteir SnÈìNe UNIVERSIIASgc. Cons. oà. RtElti, Colleg o S ndacate

10 PROVINCIA DI RIEII Nota informativa ex art.6, c.4. D-L Società: Rl. NET. Srl L artaolo 6 comma 4, det D L. 95/2012, recante disposizioni u.genti per ta fevisione della spesa plbblica, convenib can nòdncaztonì da a Lése n 135/20r2 ha stabililo che, a decorere dalesercizio finanziaio i Comunie le Prcv nce devono ategae a rendiconto delta geslione una noia i.formativa co.tenente la veritica dei cred ii e debilt recidroci tra Enle e te La predena noia, asseveraìa dai rspettiviorganidirevistone, ev denzta analilrcanente evenrualid scordanze e ne fofnisce ta motivazione:in latcaso il Comune o la Provincia adoneno senza ndugto, e com unqlje non ottre it termine dell'eserciz o fnanziar o in corso, I p.owedimenl neessa ai lìni della.iconciliazione dèlle pa.iite debilorìe credito.ie. Dalla verilìca n oggetto, sono emerse te seguenli risu tanze: socielà pariecipata dalla PRovtNctA DtRtETt: FìAGIONE SOCIALE ' DI PAR'TECIPAZIONE zrone - 33% l l saldi dei credittdebili risuttanti atta daia det 31/12/2012 net fendiconto dela gestione della Provincia risultano coincidenlicon i corrisdondenli satdi rlsullanti dalia contabil tà az endat i detta società L imporlo deisaldiin oggetto v ene evidenzialo ne[a sequente tabè[a: CPEO'TO DTL-A OROVIIIC A DEB Ió òélla PqOVINCIA La presénte nola infomatva viene altegatal della gesrone dell esercrzio f inanzlario 2012 RIET ì,

11 ASSEVERAZIONE DELL'ORGANO DI REVISIONEDELLA PROVINCIA ll sottoscr tio L,rsa \+ctv y_ìo, in qualilà di Presidente del Collegio dei Revisoridella provjncia di Rieti. asseve.a rî otterpe'an7a allarticolo 6 com-a 4 de' D L. 95/2012 che i sa dideicrediti/debiti risuttanli ala dala det31h2t2012 dat rendiconto della gestlone della Provincia, come sopra ripodati, risultano coincidenti con coíspondenti saldi risultanti dalla contabilità aziendate deìta società RI NET. SRL RIET ì llpresident 'del Colles ul*j'.-l ASSEVERAZIONE DELL'ORGANO DI REVISIONE DELLA SOCIETA', rn qualità di Presdente delcollegio Sindacale de a socleià Rt. NET. SRL assevera, ln ottemperanza all'articolo 6, comma 4, det D L 95/2012. che i saldidel crediii/debiti risullanli alta data del31112t2012 dat rendiconto dela gestione della Provìncia, come sopra ripodati, risultano coincdenticon I cornspondentr saldi risultanti datta contabitità aziendatedella società RI NET SRL RtETt tì llpresrdent

12 PROVINCIA DI RIETI Nota informativa ex art. 6, c. 4, D.L Società: PARCO INDUSTRIALE DELLA SABINA Soa L adicolo 6, comma 4, del D. L 95/201 2, recante disposizioni urgenli per la revisione della spesa pubblca. convedilo con modn zioni, dalla Legge n. 135/2012, ha stablito che, a decorere dall'esèrcizio fìnanziario 2012, i Comunie le Prov nce devono alegare alrendiconto dela gestione ùna nota informalva conlenenie la veiifica de rediti e debili recioroci ira Enlee le La predetta fora, asseverata da rspetlvlorganid revisiofe, evdenza analiiicamenle evenlualidiscordanze e ne fom sce a nol vazione; in tal eso Comuneo la Pmvinciadottano senz ndùgio, ècomunque non oltre il te.m ne de Ieserc z o finanziaro lr.órso,i p.owedimenti necessar aifìni della rconcliazione deile partite debilorle crediiorie. Dala yerfica in oggetlo, sono eme6e le seguentirisultanzel So.ielà oadecidaia dalla PROV NC A DIRIEî: RAG ONE SOCIALE PARCO ]NDUSTRALE DELLA SABINA SPA QUOTA O PARTECIPAZIONE 1% sa dide cred ti/debltirsultanlìalla dala de 31/ nel rendiconto dela gestione della Pmvincia risullano coincidenticon i corispondenti saldi nsu lantidala contabiilà aziendale de la sociètà L mponodeisaldìin oggefto vìene evdenzalo nèla seguente tabella: DELLA CRED'IO DELLAPROVINC]ADEBIIO DELLA PROVINCIA NDUSTRLALE c.00 La presente nola infor.nat va v ene allegalalendicontodela gestione a.l esercizio fnanz ado RiET i,

13 ASSEVERAZIONE OELL'ORGANO DI REVISTONE DELLA PROVINCIA lcolloscrilto Lv S^ \/rrl. \:,. tsres oe lte det Co egto dei Revisor de provtlcia d R eli, óreve. in otiernperarza " tancoro 6. corrma 4. der D.L. 95/20r2,, he I ardr dei c èditi/debitr I.s-larli a a osta det 31,12l2012 oat feld.con,o della gestione della D.ov,îc,a. come sopra I poîari, sulano cotrciderù.ornsponoenî con. satdt r sl tant dalla coîtabil,là azieroa.e de la soctera PARCO INDUSTRIALE DELLA SABINA SPA. RtETi tì dei Revisori ASSEVERAZIONE DELL'ORGANO DI REVISIOI.IE DELLA SOCIETA, l] s*9:catro - Elrle-aorlzzese. i4 qu.. ra di p qe esdènre,uoregro 5 ndacale dela societa parco TNDUSTRTALE DELLA SABTNA ranza[ a.tco o 6. conma 4. detd.l 95/2012, I sa ch or 0e, cred.t,/deb ti I sutranù a.ta dara det 31/i dat ndrco.ro gesíore de,ta oeta provrncia come sopra.idotatt. nsjlano coinctdenri coî cofrrsoo4derfi saidi risultan$ oala coltabrt,lézrenoats oe,ta soc rà parco NDUSTRIALE DELLA SABINA SPA RIE-fl tì, ,-nle del Colleqio Srndacste

14 PROVINCIA DI RIETI Nota informativa ex art. 6, c. 4, D.L. 95/2012 Società: MOI{TAGNA REAîINA Soc. Cons. pa!1:"1:g pt", de,ol " e5,20.2. rer afe d soosiziolr Jrsenrr p.. fev ra s6 oera-sresè olbb ie. convelro mr mooi oala Leòg a /urz, ^J. na sèòùto cre a decoreé oal esercizio.ranz,aho 20 t 2, eor!-re re Fro! nce devoro : atfgare at, 4oiconlo oe té geímelraro a rlmana.oner 110 ta vodica doic o,tie debti,ec,pol.ka tent e,e socrera Danecierè Lapred ta-ota,asséve.d ada,.so tlivròrgaddr.evisore,6vde.te anai r ca-ente eveltudli dis.oroaze e re rofr isce ta moriv&io.e. I ir ra, Llrure so o ra prov nc a adoía1o senza ndlqio ó comltue îù oîe,l -reoerésercero tfan2aio 1.o.so rpowadrîe1, neres$ oena arf n r óncíreone d ue pénfe debior6 6 cfè.' rù e Drrra ' fc in oggeno soroeìe,se 'eiegr6nti rutran/f. bodea paneopaeda ]a pfov NctA DtBtElr. RAGIONE SOC ALE OUOIA OI PARIECIPAZIONE MONTAGIIA REATNA Soc. Conr. P, 16,33% l -éld,dercrcd,tdebir.srlanratadàladet3t/,2/2o.2rerrendrconto dprd gesmr de a P-ovÈcÈ,r5utraro ooincioent ón I corepondent $toi fsu rann oara conlabitié sziendàte deta s..rèià L imporlo de sardi ó osseío vi"ni o"n,'",o n.u"."nu"n","*,", "u $ONIAGNA REATTNA Soc_ ISEDIIO DELLA PBOV NCIA 9EBno DELLA pfov NaiA L! o'eseîe rcla ifoîatna v îe a tegara re.droîo dp, a qest,o.e der esercr:ro rrnanziano 2012 RtETt tì, i3 Res

15 ASSEVERAZIONE DELL'ORGANO Dt REVISIONE DELLA PROVINCIA itsottoscnno,],*rqualità eresiaente OetCoreg;o di Ce, nevgiiaa'a erov;nca Ci niiii :::::1111,î.1.:T":'-': a,r a,rcoro 6 cofìma 4. d r saldi der credii/deorli,,s.rlantia D L ss/20r2, che. a oara det 31 i2l2ò;2;"ì della gestone ;il;i; detta prcvinc.u, "or," "op,,,ipon"t,,,,"utiano coinciden! con :,0:]."19*:lri:"ldl.: I4ONIAGNA i! l""ri oarra conràl,rirjazienoare osra sociera REATINA Soc. Cons. pa. RtET1ti, "tùt ASSEVERAZIONE DELL'ORGANO DI REVISIONE DELLA SOCIEIA, e,"**" ;" q*rna or ej,-i:a+;è;:ffijff:it:.5 à:,1*: ìl;b l'^ *" 9_5201 2, ch_e i satd de crediù/deb r,,isularl: ;tr; dara det 3 t de,a qesùone /i A2o f 2 dat -I-djconrg d rra provincia. cornà,1":lg9"ti soora ipo4ari, Ísufiano ::l::9"^'lt::t"i^"9'r: saroi nsurtanriiair-a società conrabirita À,4ONIAGNA atiendate de BEATNA a So". Coni. f". RTET ì,30.04_2013. ll Presidenretc

16 PROVINCIA DI RIETI Nota inlormativa ex aé. 6, c. 4. D.Lr 9S/Z0lz societa: COTRAL PATRIMoNIO SPA Lalicolo6 6rra a oeto L 95/20t2, eènte d sdosiz'o1, urserrper a rélrr.oreoerra spèsa olbbrica..onvèrlo 6nrooticaTolr dar,a Lesge n. 135/2012, ha srab liro che, a decoror6 datiesercizio flnanziano i Com-n' e le Pîvmce d voro a'teqa'e ar rerdrcodo de ta gestione ft.ota íofìaîva 61rénerle a ve.è der credi,eoeol fec poci tra Frtee e La prcdétta nola, assevèrala dai spettivi olgani di rcvisione, evjd nzia d scordanze e ne tom s.e Ìa mo vazionei n tat c so i CorLneo a Pîvirciaaoonano s Fa nougro. é coaù1que rcn o['s i lemile derleser;/io,ina.ziano r co6o, prow dimenti necessr. ar trn, de la dconcilìa2óne dète pan(6 debno e e credilone. Da la vorlica in oqgelto, so.o emerse t sequeni nsulanze: soc età parlecipara dala PRovtNctA D] RtEl : FAGIONÉ SOCIALE COIFAL PAIR]MONIO SPA QUOTA DI PARTECIPIZIONE I sajdi dei credili,/debirl risurtanti alta dala det 31f 2/2012 nel rendiconro 4etb oègione dela Prorincia,isutianó coincidsnticon i 6rispondenti satdi Érianti darra conlab lità diondale dela soct ia L-nìpono deisaldi in oggeno viene evidenzialo nelta seouenrè tabeltal COÌNA! PArBIMONIO 5PA CFEOI f O DÉLLA PROVINCIAOEBITO DÈLLA PROV]NCIA Ll prenlè nol,a nlomativa viène attegata at rendiconlo de ta gestione idscizio n^anziatió 2A12 Rtm tì, 30_ sabilefjdal]ziario

17 ASSEVERAZIONE DELL'ORGANO DI REVTSIONE DELLA PROVIIICIA 11"o1o"",;1o t*r, i-[t.l Ò, in qualita di i."jù""ij oef-6tteg't", 8""'so'id"lla Provincia di Rieti' à"i!""- I".pÉ-- arrarticoro 6 comma-4 der D:L; e5i?91?.-"h" '!àraì oliii"oiivoàórir "tt,is,'ranti arra data del31rz2o12 dal rend;conto i-ié o"jlióà"r'" pto"i"cia come sopìa riooriali' nsullano coincidenli con iii,i'iiià-""ili"ìa' ;rirtani;alra contàbihu azienda e della socieú COTRAL PATRIMONIO SPA RìET lì, ASSEVERAZIONE DELL'ORGANO Dl REVISIOI'IE DELLA SOCIETA' sonoscriro NeX.,{fr/,ll f2".,í/==. in qualità di pie:ii]inte cert-o'reìio d'aacars aella soci tà coìal PATRIMoNIo spa ""!à""."-:" àtt"tpà-t" allarticolo 6 comma /t' del D L 95/2012' che i!à'oì o"ii"citì-ia"rin' i;"rrt"nliaja daia dei3r/ dalfendrconto d lla pió"i*i". -me sopra rrportati risuhano coinc;denticon i "iiti*lj"-rr" :;il;il;i ;;ili;iji;;ti aa"a contàutiu azenaate derra società COTBAL PATRIMONIO SPA RlEft lr, ll Presidente

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia Una voce oco a / Barbiere di Siviglia Andante 4 3 RÔ tr tr tr 4 3 RÔ & K r # Gioachino Rossini # n 6 # R R n # n R R R R # n 8 # R R n # R R n R R & & 12 r r r # # # R Una voce oco a qui nel cor mi ri

Dettagli

Allegato 'l. (denominazione sede d6lla scuola)

Allegato 'l. (denominazione sede d6lla scuola) Allegato 'l (denominazione sede d6lla scuola) 1ll veabale deve essere redatlo in UNICO originale, che dovra ess rc depos ato paesso la segreteria dell'istituzbne scolastica. Una copia detto stesso, tramite

Dettagli

RELAZIONE TECNICA PROTEZIONE CONTRO I FULMINI. di struttura adibita a Ufficio. relativa alla

RELAZIONE TECNICA PROTEZIONE CONTRO I FULMINI. di struttura adibita a Ufficio. relativa alla II I RELAZIONE TECNICA t relativa alla PROTEZIONE CONTRO I FULMINI di struttura adibita a Ufficio. sita nel comune di AF.EZZO (AR) PROPRIET A' AP{EZZO MULTISERVIZI SRL Valutazione del rischio dovuto al

Dettagli

Z>,n zorrr Reg. Gen. IL CAPO AREA AA.GG

Z>,n zorrr Reg. Gen. IL CAPO AREA AA.GG Piazza Toselli n. 1-96010 Buccheri (SR) Tel. 0931880359 - Fax 0931880559 DETERMINA DEL CAPO AREA AFFARI GENERATI DETERMINAN,/UóDEL Z>,n zorrr Reg. Gen. Oggetto: Liquidazione fatîure a ll'associazio ne

Dettagli

Comune di Casal di Principe Provincia di caserta Settore finanziario

Comune di Casal di Principe Provincia di caserta Settore finanziario Comune di Casal di Principe Provincia di caserta Settore finanziario Rep. Part n.. ~H?ii".del!~:.~!i.:.

Dettagli

Genova, 26 febbraio 2014. Commissione di Garanzia - Roma. Osservatorio sui conflitti sindacali - Roma. Prefetto di Genova

Genova, 26 febbraio 2014. Commissione di Garanzia - Roma. Osservatorio sui conflitti sindacali - Roma. Prefetto di Genova CG t FY-#tsL ry F[OERAZt0NEtfÀilAr{ATRASP0fii' Wrh-rsFoRîr Genova, 26 febbraio 2014 Commissione di Garanzia - Roma Osservatorio sui conflitti sindacali - Roma Prefetto di Genova Direzione ATP EsercizioSr!

Dettagli

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario Prot. Novara, 20 luglio 20 OGGETTO: CALENDARIO DEGLI IMPEGNI DI SETTEMBRE 20 Date Impegni Orario 1 settembre Collegio Docenti :00 2 settembre Prove studenti con giudizio sospeso (vedi elenco) 8:30 3 settembre

Dettagli

1.3 - DAT I T ECNICI, DIMENSIONI E AT T ACCHI IDRAU LICI

1.3 - DAT I T ECNICI, DIMENSIONI E AT T ACCHI IDRAU LICI nfo g e ne rai. - T T, T T U L T 9 0 n 4 " L" T T T T T T T T T T 4 T T 4 Q u a d ro c o m a n d i p ia c o n tro o fia a o rtin a d i p u iz ia T a n d a ta ris c a d a m e n to T ito rn o ris c a d a

Dettagli

VITO PERBONI. "Formazione Formatorí

VITO PERBONI. Formazione Formatorí {BC CONSULTING FORI,IAZIOÀlE E COACHING Specìel isti del mondo,{ssicuretivo ATTESTATO DI FORMAZIONE ABC CONSULTING FORT4AZTONT E CoAcHING rilascia a VITO PERBONI il presente attestato comprovante il conseguimento

Dettagli

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA ANUGA COLONIA 05-09 OTTOBRE 2013 Ragione Sociale Inviare a : all'attenzione di : Padiglione Koelnmesse Srl Giulia Falchetti/Alessandra Cola Viale Sarca 336 F tel. 02/86961336 Stand 20126 Milano fax 02/89095134

Dettagli

DUAL RC professionale

DUAL RC professionale P.I. LINE - tailor made DUAL RC professionale Proposta di assicurazione per la Responsabilità Civile Professionale di Commercialisti, Tributaristi, Avvocati Consulenti del Lavoro, Società di Servizi (EDP)

Dettagli

Relazione del collegio

Relazione del collegio Relazione del collegio revisori i dei conti RELAZIONE DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI SUL RENDICONTO DELL'ESERCIZIO 2013 DEL PARTITO "IL POPOLO DELLA L1BERTA'" Il Collegio dei revisori composto dai

Dettagli

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie PROGETTO PON SICUREZZA 27-213 Gli investimenti delle mafie SINTESI Progetto I beni sequestrati e confiscati alle organizzazioni criminali nelle regioni dell Obiettivo Convergenza: dalle strategie di investimento

Dettagli

C O M U N E.Di FO R M TA

C O M U N E.Di FO R M TA C O M U N E.Di FO R M TA P r o v in c ia di L a t in a SETTO RE : POLIZIA LOCALE E SERVIZI SOCIALI SERVIZIO : UFFICIO SCUOLA e d i r i t t o a l l o s t u d i o 1 2 FEB. 2015 N. 3 o D e t e r m in a z

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI CAMB/2014/60 del 12 novembre 2014 CONSIGLIO D AMBITO Oggetto: Servizio Idrico Integrato - Approvazione della revisione tariffaria

Dettagli

La CANCELLAZIONE di: dal REGISTRO delle IMPRESE e dall ALBO delle IMPRESE ARTIGIANE

La CANCELLAZIONE di: dal REGISTRO delle IMPRESE e dall ALBO delle IMPRESE ARTIGIANE Registro Imprese La CANCELLAZIONE di: Imprese Individuali Società di Persone Società di Capitale dal REGISTRO delle IMPRESE e dall ALBO delle IMPRESE ARTIGIANE Indice Introduzione pag. 3 Cancellazione

Dettagli

LA TRASFORMATA DISCRETA DI FOURIER l.

LA TRASFORMATA DISCRETA DI FOURIER l. LA TRASFORMATA DISCRETA DI FOURIER l. t " : SULUPPO PER VIA GRAFICA n mpionamento del segnale analogico x(t) produce una sequenza xsgts) il cui spettro nel dominio della frequ enza è periodico, sicché

Dettagli

Sportello Unico Immigrazione NORMATI VA I N MATERI A DI I MMI GRAZI ONE

Sportello Unico Immigrazione NORMATI VA I N MATERI A DI I MMI GRAZI ONE Sportello Unico Immigraione NORMATI VA I N MATERI A DI I MMI GRAZI ONE 38172&(175$/('(//$/(**(%266,),1,( &+(1(66812 675$1,(5262**,251,,1,7$/,$6(1=$815(*2/$5( &2175$772',/$9252('81$//2**,2$'(*8$72 '/JV1

Dettagli

Il villaggio delle fiabe

Il villaggio delle fiabe Il villaggio delle fiabe Idea Progetto bambini 2^ A A. Mei Costruzione Direzione dei lavori maestre L idea di partenza Il DADO è un cubo. Noi siamo molto curiosi e ci siamo posti questa domanda: Come sono

Dettagli

REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI FOGGIA (Istituita con L.R. 28/12/2006, n. 39)

REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI FOGGIA (Istituita con L.R. 28/12/2006, n. 39) DELIBERAZIONE n.806 del 01/07/2014 REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI FOGGIA (Istituita con L.R. 28/12/2006, n. 39) DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n.806 del 01/07/2014 Proposta

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIAROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI CAMB/2014/71 del 30 dicembre 2014 CONSIGLIO D AMBITO Oggetto: Proroga delle scadenze temporali previste dall'art. 12 del "Regolamento

Dettagli

MODULO S3 AVVERTENZE GENERALI

MODULO S3 AVVERTENZE GENERALI MODULO S3 Scioglimento, liquidazione, cancellazione dal Registro Imprese AVVERTENZE GENERALI Finalità del modulo Il modulo va utilizzato per l iscrizione nel Registro Imprese dei seguenti atti: scioglimento

Dettagli

PROGRAMMA DI RlQUALIFICAZIONE URBANA E SVILUPPO SOSTENIBILE DEL TERRlTORlO PRUSST CALIDONE. COLLEGIa DI VIGILANZA P.R.U.S.S.T.

PROGRAMMA DI RlQUALIFICAZIONE URBANA E SVILUPPO SOSTENIBILE DEL TERRlTORlO PRUSST CALIDONE. COLLEGIa DI VIGILANZA P.R.U.S.S.T. PRUSST "CALDONE" Programma di Riqualificazione Urbana e Sviluppo So sren i bi le del Terr it o r i o Collegio d i Vigilanza Via Traianc.tc- 821 ne-benevento. Tel.:0824/21549 Fax:0824/25432 Email: collegiodivigilanza@virgilio.it

Dettagli

STUDI PER LA FORMAZIONE DEL PARCO DI INTERESSE SOVRACOMUNALE DEL FIUME TORMO.

STUDI PER LA FORMAZIONE DEL PARCO DI INTERESSE SOVRACOMUNALE DEL FIUME TORMO. STUDI PER LA FORMAZIONE DEL PARCO DI INTERESSE SOVRACOMUNALE DEL FIUME TORMO. Provincia di BERGAMO Comune di Arzago d'adda. Provincia di CREMONA Comuni di Agn adello, Pandino, Palazzo Pignano, Monte Cremasco,

Dettagli

SCHEDA TERRENI - GESIM

SCHEDA TERRENI - GESIM DATA 24/10/2014 ORA 14.56.09 UTENTE WS8 PAGINA 1 CONSOR06 CONSORZIO PER LO SVULUPPO INDUSTRIE PROVINCIA 80001270570 O COD.SOGGETTO CONTRIBUENTE CODICE FISCE PV INDIRIZZO D PARTITA FOGLIO PARTICELLA SUB

Dettagli

Punt o di par t enza : ORFDOLWj7RSSDGHO&DSUDUR. Punt o di ar r ivo : $EED]LDGL60LFKHOH. Lunghezza del per cor so : NPFLUFD

Punt o di par t enza : ORFDOLWj7RSSDGHO&DSUDUR. Punt o di ar r ivo : $EED]LDGL60LFKHOH. Lunghezza del per cor so : NPFLUFD 68//(3,67('(,%5,*$17, /,7,1(5$5,2ƒSHUFRUVR L it iner ar io descr it t o è uno dei t ant i possibili che at t r aver sano il 0RQWH 9XOWXUH, e r isult a par t icolar ment e int er essant e per ché consent

Dettagli

c...al 'ierbale $GJI T.wO~NICO RELAZIONE ILLUSTRATIVA SUL PROGETTO DI FUSIONE PER INCORPORAZIONE S.R.L. IN AQP S.P.A. DI PURA ACQUA, DEL 1 7 FEB.

c...al 'ierbale $GJI T.wO~NICO RELAZIONE ILLUSTRATIVA SUL PROGETTO DI FUSIONE PER INCORPORAZIONE S.R.L. IN AQP S.P.A. DI PURA ACQUA, DEL 1 7 FEB. ALLEGATQ" c...al 'ierbale DEL 1 7 FEB. 1014 $GJI T.wO~NICO RELAZIONE ILLUSTRATIVA SUL PROGETTO DI FUSIONE PER INCORPORAZIONE S.R.L. IN AQP S.P.A. DI PURA ACQUA, PREMESSA La presente relazione ha lo scopo

Dettagli

REGISTRO DELLE IMPRESE

REGISTRO DELLE IMPRESE REGISTRO DELLE IMPRESE SCIOGLIMENTO, LIQUIDAZIONE e CANCELLAZIONE 1/2005 maggio 2005 www.an.camcom.it 1 PREMESSA... 3 SOCIETÀ DI CAPITALI... 3 DELIBERA DI SCIOGLIMENTO E NOMINA DEL LIQUIDATORE... 3 SCIOGLIMENTO

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

Art. 1: Modalità di distribuzione dei compiti che danno diritto all incentivo 4. Art. 2: Ripartizione Generale dell incentivo fra le attività 4

Art. 1: Modalità di distribuzione dei compiti che danno diritto all incentivo 4. Art. 2: Ripartizione Generale dell incentivo fra le attività 4 Regolamento per la ripartizione e l erogazione dell incentivo ex art. 92 D. lgs. 163/06 e s.m.i. 1 INDICE TITOLO I :PREMESSA 3 Art. 1: Modalità di distribuzione dei compiti che danno diritto all incentivo

Dettagli

Pagina 1 di 6. Dipartimento Amministrativo e Tecnico Centrale Servizio Acquisti e Logistica

Pagina 1 di 6. Dipartimento Amministrativo e Tecnico Centrale Servizio Acquisti e Logistica Pagina 1 di 6 Dipartimento Amministrativo e Tecnico Centrale Servizio Acquisti e Logistica OGTTO: Adesione al Lotto n. 5 della convenzione denominata AUSILI DISABILI 2, per la fornitura di Sollevatori

Dettagli

ARCHITETTI JUNIOR PROVA PRATICA

ARCHITETTI JUNIOR PROVA PRATICA ARCHTETT JUNOR PROVA PRATCA TEMA 1 Stesura grafica di una planimetria catastale Avete ricevuto via fax, da un vostro cliente, la planimetria catastale allegata, riguardante una unità immobiliare residenziale.

Dettagli

BENESSERE ANIMALE ANNUALITA' 2009 MISURA F - b

BENESSERE ANIMALE ANNUALITA' 2009 MISURA F - b BENESSERE ANIMALE ANNUALITA' 2009 MISURA F - b Schema presentazione La produzione di latte ovino Il costo di produzione del latte ovino: Costi aziendali Costi di sistema Interazione fra prezzo, costi di

Dettagli

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano IO E PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA Accademia di Belle Arti di Brera - Milano Il diploma accademico di primo livello è equipollente alla laurea triennale. La scuola, a livello universitario, intende

Dettagli

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 Automobile Club Reggio Emilia Non rimanere bloccato... usa il trasporto pubblico con MI MUOVOCARD o tieni in tasca il tuo biglietto multicorsa MI MUOVO CARD Abbonamenti mensili

Dettagli

1 Soggetti obbligati alla presentazione del Modello UNICO Enti non commerciali ed equiparati 7 2 Compilazione del frontespizio 10

1 Soggetti obbligati alla presentazione del Modello UNICO Enti non commerciali ed equiparati 7 2 Compilazione del frontespizio 10 genzia ntrate UNICO Enti non commerciali ed equiparati 2014 Dichiarazione degli enti non commerciali residenti e delle società ed enti non residenti equiparati soggetti all Ires - Periodo d imposta 2013

Dettagli

-r#s*ts*^ fk **rr?r--w. "-ì"* f &" '& Fr\COLTA' DI ECONOMIA. Cotrltre.ro rlerrorale. no 321.-,-,..''':...: rfo 4, -_- rjle'.' 0

-r#s*ts*^ fk **rr?r--w. -ì* f & '& Fr\COLTA' DI ECONOMIA. Cotrltre.ro rlerrorale. no 321.-,-,..''':...: rfo 4, -_- rjle'.' 0 -r#s*ts*^ "-ì"* f &" '& fk **rr?r--w UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FALERMO Fr\COLTA' DI ECONOMIA Cotrltre.ro rlerrorale Sulla base dei verbali redatti dalla (lornmissione del Seggio elettorale presieduta dalla

Dettagli

Bilancio finale di liquidazione e piano di Riparto

Bilancio finale di liquidazione e piano di Riparto Bilancio finale di liquidazione e piano di Riparto Natura e composizione Non vi sono specifiche indicazioni in merito alle modalità di redazione del bilancio; Il bilancio finale di liquidazione dovrebbe

Dettagli

tramite della Segreteria della scuola), trasmissione dei verbali e degli atti al

tramite della Segreteria della scuola), trasmissione dei verbali e degli atti al L verbae n"..8j... Ogg, se marzo duemaqundc, ae ore 13.00, s è runta nea sede d questa sttuzone Scoastca a commssone Eettorae così composta RBEZZO ASSUNTA Presdente; VAL SABNA Segretaro, FATORELLO GAMPETRO

Dettagli

VERBALEDror"**"xtzol?;?îfÈiftc4r-NTACOMUN

VERBALEDror**xtzol?;?îfÈiftc4r-NTACOMUN COMUNE DI MAGLIANO VETERE. 84050 MAGLIANO VETERE (SA) C.so Umberro t @ 0974/s92A32 _992076 COPIA VERBALEDror"**"xtzol?;?îfÈiftc4r-NTACOMUN OGGETTO: Approvazione Progetto esecutivo di efficientamento energetico

Dettagli

METODO VOLTAMPEROMETRICO

METODO VOLTAMPEROMETRICO METODO OLTAMPEOMETCO Tle etodo consente di isrre indirettente n resistenz elettric ed ipieg l definizione stess di resistenz : doe rppresent l tensione i cpi dell resistenz e l corrente che l ttrers coe

Dettagli

VBA. Il Visual Basic for Application. Funz ioni

VBA. Il Visual Basic for Application. Funz ioni VBA Il Visual Basic for Application Le funz ioni Le procedure Funz ioni µ E pos s ibile (e cons igliato) s comporre un problema i n sotto- problemi e combinar e poi assieme le s oluz i oni per ottenere

Dettagli

AMV,LbIISSRMSTE.RBLLAHRSCCTANO ANTqFI T%fift'A , JFBF.ALE"REI-*9SN$*9!.1"O*DI

AMV,LbIISSRMSTE.RBLLAHRSCCTANO ANTqFI T%fift'A , JFBF.ALEREI-*9SN$*9!.1O*DI , JFBF.ALE"REI-*9SN$*9!.1"O*DI AMV,LbIISSRMSTE.RBLLAHRSCCTANO ANTqFI T%fift'A codrce FrscArE 08080561007 PARTITA IVA 08080561007 REGISTRO IMPRESE DI ROI{'A N. Sono presenti: per il Consiglio di Amministrazione:

Dettagli

Va, pensiero Chorus of Hebrew Slaves from Verdi s Nabucco

Va, pensiero Chorus of Hebrew Slaves from Verdi s Nabucco a, pensiero Chorus of Hebre Slaves from erdi s Nabuo a, pensiero, sull ali dorate; a, ti posa sui livi, sui olli, Ove olezzano tepide e molli L aure doli del suolo natal! Del Giordano le rive saluta, Di

Dettagli

COLLEGIO dei SINDACI dell A.GE.S. S.p.A. di Paderno Dugnano

COLLEGIO dei SINDACI dell A.GE.S. S.p.A. di Paderno Dugnano A.GE.S. S.p.A. Sede in Paderno Dugnano (Mi) Via Oslavia 21 Capitale sociale euro 850.000,00 interamente versato Codice fiscale e Partita Iva : 02286490962 Iscritta al Registro delle Imprese di Milano Società

Dettagli

Monitoraggio quantitativo della risorsa idrica superficiale Anno 2012

Monitoraggio quantitativo della risorsa idrica superficiale Anno 2012 Regione Toscana Giunta Regionale Direzione Generale Politiche mbientali, nergia e Cambiamenti Climatici Settore Servizio Idrologico Regionale Centro Funzionale della Regione Toscana M Monitoraggio quantitativo

Dettagli

$UW 5(*2/$0(172 (',/,=,2 ±,QWHUYHQWL GL ULVWUXWWXUD]LRQH XUEDQLVWLFD H QXRYD

$UW 5(*2/$0(172 (',/,=,2 ±,QWHUYHQWL GL ULVWUXWWXUD]LRQH XUEDQLVWLFD H QXRYD &2081(',&$625$7(6(03,21( 3URYLQFLDGL9DUHVH $UW5(*2/$0(172(',/,=,2±,QWHUYHQWLGLULVWUXWWXUD]LRQHHGLOL]LD La domanda di Permesso di Costruire dev essere corredata dai seguenti documenti in duplice copia:

Dettagli

IL GIUDIZIO SUL BILANCIO DEL REVISORE LEGALE

IL GIUDIZIO SUL BILANCIO DEL REVISORE LEGALE CAPITOLO 19 IL GIUDIZIO SUL BILANCIO DEL REVISORE LEGALE di Piero Pisoni, Fabrizio Bava, Donatella Busso e Alain Devalle 1. PREMESSA La relazione del revisore legale deve esprimere il giudizio sull attendibilità

Dettagli

UFF. REGISTRO IMPRESE giugno 2013

UFF. REGISTRO IMPRESE giugno 2013 L accertamento delle cause di scioglimento ai sensi dell art. 2484 c.c. e gli adempimenti pubblicitari conseguenti per Società di Capitali e Cooperative. 1 L art. 2484 c.c., rubricato Cause di scioglimento,

Dettagli

COMPORTAMENTO SISMICO DELLE STRUTTURE

COMPORTAMENTO SISMICO DELLE STRUTTURE COMPORTAMENTO SISMICO DELLE STRUTTURE Durane un erreoo, le oscillazioni del erreno di fondazione provocano nelle sovrasani sruure delle oscillazioni forzae. Quando il erreoo si arresa, i ovieni della sruura

Dettagli

C T. I ORIGINALE] 9249/15. AG x elettlvllliicnte. REPUBBLICA ITALIANA Ogi!J4ltto. BR X in proprio c nel1ft. procura speci al e in calce al ricorso;

C T. I ORIGINALE] 9249/15. AG x elettlvllliicnte. REPUBBLICA ITALIANA Ogi!J4ltto. BR X in proprio c nel1ft. procura speci al e in calce al ricorso; r 9249/15 I ORIGINALE] REPUBBLICA ITALIANA Ogi!J4ltto C T. IN NaG: DEL POPOLO ITALIANO LA CO RTE SUPREMA DI CASSAZIONE COr.lpOSU daql1 I 11. lid Siqq.ri M.aq lst.n t.1.: Cott. G!OVANNI BATT I STA PETTr

Dettagli

LEZIONE 2 L ORDINAMENTO COMUNALE RIPORTATO NEL T.U.E.L. (D.LGS N. 267/2000 E SUCC. MODIFICHE)

LEZIONE 2 L ORDINAMENTO COMUNALE RIPORTATO NEL T.U.E.L. (D.LGS N. 267/2000 E SUCC. MODIFICHE) Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione Locale LEZIONE 2 L ORDINAMENTO COMUNALE RIPORTATO NEL T.U.E.L. (D.LGS N. 267/2000 E SUCC. MODIFICHE) ELEMENTI DI CONTABILITA RIFERITI ALLA FASE DELLA SPESA

Dettagli

Ore lezione, tirocinio, ricerca OS401 BAS1A-BIO

Ore lezione, tirocinio, ricerca OS401 BAS1A-BIO modulo & componenti ANNO 1 - LIVELLO 4 - YEAR 1BSc Scienze di base/mediche 1A: BIOSCIENZE Codice OS401 BAS1A-BIO Ore lezione, tirocinio, ricerca Ore di apprendimento Crediti UK 164 300 30 15 Crediti ECTS

Dettagli

Si precisa che nessuna delle modifiche rientra tra le ipotesi che attribuiscono ai soci il diritto di recesso.

Si precisa che nessuna delle modifiche rientra tra le ipotesi che attribuiscono ai soci il diritto di recesso. RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLE MODIFICHE DEGLI ARTICOLI 15, 17, 27 E 28 DELLO STATUTO SOCIALE, E SULL INTRODUZIONE DELL ART. 28 BIS. La presente Relazione ha lo scopo di illustrare in

Dettagli

Prot. N. 931 /E7 Volterra, 14 aprile 2014 INTESA CONTRATTO INTEGRATIVO D ISTITUTO

Prot. N. 931 /E7 Volterra, 14 aprile 2014 INTESA CONTRATTO INTEGRATIVO D ISTITUTO ISTITUTO d ISTRUZIONE SUPERIORE GIOSUÈ CARDUCCI LICEO CLASSICO, SCIENTIFICO, SOCIO-PSICO-PEDAGOGICO V.le Trento e Trieste n 26-56048 - Volterra (PI) - tel. 0588 86055 - fax 0588 90203 ISTITUTO STATALE

Dettagli

LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO, SCEGLI LA TUA BASE SCATENA LA TUA FANTASIA CONQUISTA TANTI NUOVI CLIENTI!

LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO, SCEGLI LA TUA BASE SCATENA LA TUA FANTASIA CONQUISTA TANTI NUOVI CLIENTI! Le ALL ITALIANA CREA LA TUA ALL ITALIANA Decidi di essere oriin le, cre tivo e diverso d i tuoi concorrenti : Cre le tue person lissime cup c kes ll it li n, LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO,

Dettagli

DESIGNERS ONLY! PROGETT I SELEZIONATI PER SALONE 2013

DESIGNERS ONLY! PROGETT I SELEZIONATI PER SALONE 2013 S ONLY! PROGETT I SELEZIONATI PER SALONE 2013 Angelo Tomaiuolo 1) TWEETY SEDUTA PER BAMBINO Monoscocca in polipropilene, stampato con stampaggio in rotazionale. Laurea in Architettura con votazione 110

Dettagli

Integrali de niti. Il problema del calcolo di aree ci porterà alla de nizione di integrale de nito.

Integrali de niti. Il problema del calcolo di aree ci porterà alla de nizione di integrale de nito. Integrli de niti. Il problem di clcolre l re di un regione pin delimitt d gr ci di funzioni si può risolvere usndo l integrle de nito. L integrle de nito st l problem del clcolo di ree come l equzione

Dettagli

REGIONE CALABRIA. n. 66 del 7 Maggio 2012

REGIONE CALABRIA. n. 66 del 7 Maggio 2012 REGIONE CALABRIA DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE (nella qualita di Commissario ad acta per l'attuazione del piano di rientro dal disavanzo del settore sanitario della Regione Calabria nominato

Dettagli

... DELIDERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE

... DELIDERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE CITTÀ DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani... DELIDERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE n.ili: del 2 8 MRR. 2014 OGGETTO: Concessione di no 2 borse di studio intilolate alla memoria del dotto Mauri zio Vi

Dettagli

http://www.gazzettaufficiale.it/atto/stampa/serie_generale/originario

http://www.gazzettaufficiale.it/atto/stampa/serie_generale/originario Pagina 1 di 8 LEGGE 3 luglio 2014, n. 99 Ratifica ed esecuzione dell'accordo fra il Governo della Repubblica italiana e il Governo degli Stati Uniti d'america sul rafforzamento della cooperazione nella

Dettagli

PROGRAMMA. ANTICORRUZIONE E GESTIONE DELLA COSA PUBBLICA. ADEMPIMENTI, PRASSI OPERATIVA E MODELLI ORGANIZZATIVI 20 gennaio 2014

PROGRAMMA. ANTICORRUZIONE E GESTIONE DELLA COSA PUBBLICA. ADEMPIMENTI, PRASSI OPERATIVA E MODELLI ORGANIZZATIVI 20 gennaio 2014 PROGRAMMA ANTICORRUZIONE E GESTIONE DELLA COSA PUBBLICA. ADEMPIMENTI, PRASSI OPERATIVA E MODELLI ORGANIZZATIVI 20 gennaio 2014 Avv. Renato Botrugno - Avvocato in Roma La normativa prevista dalla legge

Dettagli

V _ TAS. C o n fo rm e a l i a N o rm a U N I E N I SO 1 4 0 0 1 : 2 0 04

V _ TAS. C o n fo rm e a l i a N o rm a U N I E N I SO 1 4 0 0 1 : 2 0 04 V _ TAS G e s t i o n e e co n t ro l l o d e l l a p ro g e tta z i o n e C o n f o rm e a l i a N o rm a U N I E N I S O 9 0 0 t ; 2 0 0 8 C o n fo rm e a l i a N o rm a U N I E N I SO 1 4 0 0 1 : 2

Dettagli

COMUNE DI P E:SCARA. Numero 646 Del 08/08/2013. Generale Avv. Langiu Antonello

COMUNE DI P E:SCARA. Numero 646 Del 08/08/2013. Generale Avv. Langiu Antonello ~.~ COMUNE DI P E:SCARA C.ITTA' DI Mli!d "gli.d'oro P'ESCARA.ill Merfl:o C iiiile COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 646 Del 08/08/2013 Oggetto: REVOCA DELIBERAZIONE G~C. N.638

Dettagli

George Frideric Handel. Reduction. From the Deutsche Händelgesellschaft Edition Edited by Frideric Chrysander

George Frideric Handel. Reduction. From the Deutsche Händelgesellschaft Edition Edited by Frideric Chrysander Gorg Fdc Hndl GIULIO CESARE 1724 Rduction From th Dutsch Händlgsllschft Etion Etd by Fdc Chrysndr Copyght 2001-2008 Nis Scux. Licnsd undr th Ctiv Commons Attbution 3.0 Licns 2 3 INDICE 0-1 OUVERTURE 5

Dettagli

IL FUNZIONARIO RESPONSABILE

IL FUNZIONARIO RESPONSABILE IL FUNZIONARIO RESPONSABILE Vista la vigente normativa in materia, applicabile all'imposta Comunale sugli Immobili e richiamata nel presente atto, AVVISA il contribuente, Coce Fiscale, residente in - (

Dettagli

La Regione Piemonte e la politica europea: gli indirizzi locali per il rispetto delle direttive comunitarie

La Regione Piemonte e la politica europea: gli indirizzi locali per il rispetto delle direttive comunitarie Il trattamento della frazione organica dei rifiuti urbani: sfide locali e globali - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - La Regione Piemonte e la politica europea:

Dettagli

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE V.00 AGOSTO 2012 CARATTERISTICHE TECNICHE Il modulo TRACER218 485 è un dispositivo con porta di comunicazione RS485 basata su protocollo MODBUS

Dettagli

(1) Livello Inquadramento

(1) Livello Inquadramento di Mutualità ed Assistenza MACERATA Via Gramsci, 38 Tel. 0733 230243 Fax. 0733 232145 E mail: info@cassaedilemacerata.it www. cassaedilemacerata.it DATI ANAGRAFICI DEL LAVORATORE ( per i nuovi assunti

Dettagli

Il monitoraggio della gestione finanziaria dei fondi pensione

Il monitoraggio della gestione finanziaria dei fondi pensione Il monitoraggio della gestione finanziaria nei fondi pensione Prof. Università di Cagliari micocci@unica.it Roma, 4 maggio 2004 1 Caratteristiche tecnico - attuariali dei fondi pensione Sistema finanziario

Dettagli

JOHANN SEBASTIAN BACH Invenzioni a due voci

JOHANN SEBASTIAN BACH Invenzioni a due voci JOH EBTI BCH Invnzon a u voc BWV 772 7 cura Lug Catal trascrzon ttuata con UP htt//ckngmuscarchvorg/ c 200 Lug Catal (lucatal@ntrrt) Ths ag s ntntonally lt ut urchtg nltung Wormt nn Lbhabrn s Clavrs, bsonrs

Dettagli

COMUNE DI BRIGNANO GERA D ADDA (Provincia di Bergamo) Regolamento recante la disciplina dei Controlli interni

COMUNE DI BRIGNANO GERA D ADDA (Provincia di Bergamo) Regolamento recante la disciplina dei Controlli interni COMUNE DI BRIGNANO GERA D'ADDA (c_b178) - Codice AOO: AOOBRIGNANOADDA - Reg. nr.0001628/2013 del 18/02/2013 ALLEGATO A alla deliberazione del Consiglio comunale n. 2 del 04.02.2013 COMUNE DI BRIGNANO GERA

Dettagli

"OPERAZIONI EFFETTUATE DA SOGGETTI RILEVANTI E DA PERSONE STRETTAMENTE LEGATE AD ESSI

OPERAZIONI EFFETTUATE DA SOGGETTI RILEVANTI E DA PERSONE STRETTAMENTE LEGATE AD ESSI "OPERAZIONI EFFETTUATE DA SOGGETTI RILEVANTI E DA PERSONE STRETTAMENTE LEGATE AD ESSI Ai sensi dell art. 114, comma 7, D. Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58 e dal Regolamento Emittenti adottato dalla Consob

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI CAMB/2013/37 del 30 dicembre 2013 CONSIGLIO D AMBITO Oggetto: Servizio Idrico Integrato: tariffa per gli anni 2012 e 2013 - applicazione

Dettagli

CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA ORDINARIA

CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA ORDINARIA Mid Industry Capital S.p.A Sede Legale Galleria Sala dei Longobardi 2, 20121 Milano Cod. Fisc. e P.IVA R.I. Milano 05244910963, R.E.A. Mi 1806317, Capitale Sociale Euro 5.000.225 i.v. CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA

Dettagli

EHB IFF IU FF P P I 9.1 9.2

EHB IFF IU FF P P I 9.1 9.2 EHB IFF IU FF P P EI OG ENO SSISCHES H O C H SC H UL IN T ITUT FUR BERUFSBILDUNG INSTITUI FEOERAL DES HAUTES ETUOES EN FORMATION PROFESSIONNELLE tsf ttut0 UNIVERSITARIO FEDERALE PER LA FORMAZIONE PROFESSIONALE

Dettagli

in data I ottobre 2OO9 d stato siglato il verbale di accordo relativo all'istituzione della trasferta regionale in Abruzzo;

in data I ottobre 2OO9 d stato siglato il verbale di accordo relativo all'istituzione della trasferta regionale in Abruzzo; Il giomo 26 novembre 2OO9 si sono incontrati a Pescara, presso la sede dell,ance, i sottoscritti : Gennaro Strever, Presidente Ance Abruzzo Gianni Panza Segretario FENEAL llil Abruzzo Lucio Girinelli,

Dettagli

durante lo spostamento infinitesimo dr la quantità data dal prodotto scalare F dr

durante lo spostamento infinitesimo dr la quantità data dal prodotto scalare F dr 4. Lavoo ed enegia Definizione di lavoo di una foza Si considea un copo di massa m in moto lungo una ceta taiettoia. Si definisce lavoo infinitesimo fatto dalla foza F duante lo spostamento infinitesimo

Dettagli

DECRETO n. 375 del 11/07/2014

DECRETO n. 375 del 11/07/2014 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

STUDIO DI CONSULENZA TRIBUTARIA E SOCIETARIA WÉààA WxÅxàÜ É ` ÇâàÉ

STUDIO DI CONSULENZA TRIBUTARIA E SOCIETARIA WÉààA WxÅxàÜ É ` ÇâàÉ STUDIO DI CONSULENZA TRIBUTARIA E SOCIETARIA WÉààA WxÅxàÜ É ` ÇâàÉ DOTTORE COMMERCIALISTA - REVISORE LEGALE DEI CONTI C.F. MNT DTR 48L15 H501E P.I. 01995040589 00186 Roma via Giulia, 127 06/68804475 06/68802834

Dettagli

Equazioni alle differenze finite (cenni).

Equazioni alle differenze finite (cenni). AL 011. Equazioni alle differenze finite (cenni). Sia a n } n IN una successione di numeri reali. (Qui usiamo la convenzione IN = 0, 1,,...}). Diremo che è una successione ricorsiva o definita per ricorrenza

Dettagli

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E CONSORZIO DI BONIFICA 11 MESSINA DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 OGGETTO Progetto per la razionalizzazione della canalizzazione irrigua Fascia Etnea -Valle Alcantara-, I stralcio esecutivo funzionale.

Dettagli

Letture progressive per la prima

Letture progressive per la prima Letture progressive per la prima Alunno/a ------------ Classe --- ORDINE DI PRESENTAZIONE DELLE LETTERE O I A U - E M R S L F P T - N B V - Z D CA CO CU Q CE CI GA GO GU GE GI H CHE CHI GHE GHI SCHE SCHI

Dettagli

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Il presente modulo, sottoscritto e corredato della documentazione necessaria, può essere: consegnato in un qualunque Ufficio Postale

Dettagli

COMUNE DI SASSARI SETTORE CONTRATTI E PATRIMONIO ESITO PROVVISORIO OPERAZIONI DI GARA D APPALTO

COMUNE DI SASSARI SETTORE CONTRATTI E PATRIMONIO ESITO PROVVISORIO OPERAZIONI DI GARA D APPALTO COMUNE DI SASSARI SETTORE CONTRATTI E PATRIMONIO ESITO PROVVISORIO OPERAZIONI DI GARA D APPALTO Si informa che in data 30.4.2010 si è svolta la seduta pubblica per l'apertura delle buste contenenti le

Dettagli

02. Nomi particolari. Nomi con plurale particolare. Gruppo in -a. Alcuni nomi in -a sono maschili e hanno il plurale in -i.

02. Nomi particolari. Nomi con plurale particolare. Gruppo in -a. Alcuni nomi in -a sono maschili e hanno il plurale in -i. Nomi con plurale particolare Gruppo in -a Alcuni nomi in -a sono maschili e hanno il plurale in -i. poeta (m) poeti problema (m) problemi programma (m) programmi I nomi in -ista sono maschili e femminili.

Dettagli

ASPETTI FISCALI, AMMINISTRATIVI ED ACCERTAMENTO NELLE A.S.D.

ASPETTI FISCALI, AMMINISTRATIVI ED ACCERTAMENTO NELLE A.S.D. ASPETTI FISCALI, AMMINISTRATIVI ED ACCERTAMENTO NELLE A.S.D. Convegno del 7 dicembre 2010 Dott. ssa Mariangela Brunero Il rendiconto: criteri e modalità di redazione ed approvazione Introduzione Attività

Dettagli

Invece n da stu paes, come sempre, ston i solt casen, il centro è sempre pulito ed in periferia stie na latren.

Invece n da stu paes, come sempre, ston i solt casen, il centro è sempre pulito ed in periferia stie na latren. Cari lettori Oggi della pulizia del nostro paese vi voglio parlare, che per come funziona, troppo cara ce la fanno pagare. Pe quanda solt co senec ne fasce pagà de rummat, Putignan er a iess nu paes, splendente

Dettagli

INSER S.P.A. Ordine di Milano. Giugno 2014. Riservato e Confidenziale Documento non riproducibile

INSER S.P.A. Ordine di Milano. Giugno 2014. Riservato e Confidenziale Documento non riproducibile INSER S.P.A. Proposta di Agevolazione RC Professionale Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili Ordine di Milano Riservato e Confidenziale Documento non riproducibile Giugno 2014 Indice Proposta di

Dettagli

6.10 Compensazione import/export

6.10 Compensazione import/export 6.10 Compensazione import/export Da inviare a: CONAI Consorzio Nazionale Imballaggi Via posta (raccomandata A.R.): Via P. Litta 5, 20122 Milano Via fax: 02.54122656 / 02.54122680 On line: https://dichiarazioni.conai.org

Dettagli

MINISTERO DELL/ISTRUZIOI\JE, DELL/UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTJCO PER SICILIA

MINISTERO DELL/ISTRUZIOI\JE, DELL/UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTJCO PER SICILIA MI IV I S'TtA D E ()) ND NI 11 i. fin /~ j>j ee I?~ it S'lo;J[.~i/f r tis«,t..;ii'\.'j1lefjr:ll~ S'IAT~ ptw)t 60 (?P~GL.2, /7- J2bJ( MINISTERO DELL/ISTRUZIOI\JE, DELL/UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO

Dettagli

Comune di Prato Leventina. - Microcentrale elettrica sulla condotta d approvvigionamento acqua potabile

Comune di Prato Leventina. - Microcentrale elettrica sulla condotta d approvvigionamento acqua potabile Comune di Prato Leventina - Microcentrale elettrica sulla condotta d approvvigionamento acqua potabile 1 Marzo 2004 Incarico del Municipio di Prato-Leventina per la valutazione dell efficienza funzionale

Dettagli

CompitoTotale_21Feb_tutti_2011.nb 1

CompitoTotale_21Feb_tutti_2011.nb 1 CopitoTotale_2Feb_tutti_20.nb L Sia data una distribuzione di carica positiva, disposta su una seicirconferenza di raggio R con densità lineare di carica costante l. Deterinare : al l espressione del capo

Dettagli

STATUTO. Art. 1. Art. 2

STATUTO. Art. 1. Art. 2 STATUTO Art. 1 E costituita tra l Università Politecnica delle Marche e l Università degli Studi di Urbino Carlo Bo un associazione denominata UNIADRION. Art. 2 L associazione ha sede in Ancona, presso

Dettagli

1 BONOLI ALESSANDRA 12/02/56 RA 199,00 *** 2 MARABINI PAOLA 14/12/55 RA 190,00 3 TADOLINI MARCO 30/12/56 BO 186,00

1 BONOLI ALESSANDRA 12/02/56 RA 199,00 *** 2 MARABINI PAOLA 14/12/55 RA 190,00 3 TADOLINI MARCO 30/12/56 BO 186,00 INDIVIDUARE IL PERSONALE DOCENTE DA UTILIZZARE PAG. 1 NOTA ESPLICATIVA I PUNTEGGI PER I DOCENTI INCLUSI NELLA PRESENTE GRADUATORIA SONO DETERMINATI NEL SEGUENTE MODO: 1) PER I DOCENTI GIA' TITOLARI SULLA

Dettagli

REGOLAMENTO OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE

REGOLAMENTO OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE REGOLAMENTO OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE Delibera n. 17221 del 12.3.2010 A cura della Divisione Tutela del Consumatore Ufficio Relazioni con il Pubblico Giugno 2010 [pagina bianca] Regolamento recante

Dettagli

Le società di capitali. Società Per Azioni Società in accomandita per azioni Società a responsabilità limitata

Le società di capitali. Società Per Azioni Società in accomandita per azioni Società a responsabilità limitata Le società di capitali Società Per Azioni Società in accomandita per azioni Società a responsabilità limitata Le Società per azioni Art. 2325. Responsabilità. Nella societa' per azioni per le obbligazioni

Dettagli

Voto attribuito COME SI VOTA Voto non attribuito

Voto attribuito COME SI VOTA Voto non attribuito Voto attribuito O S VOT Voto non attribuito OO PU O RTURO TOS PPPO USPP VR PURO OO ROSS OR PTRO S PO TOO VV SPROO RO O Si può mettere un segno sul candidato alla presidenza e un altro sul simbolo del candidato

Dettagli

COMPRENSIONE DELL IMPRESA E DEL SUO CONTESTO E LA VALUTAZIONE DEI RISCHI DI ERRORI SIGNIFICATIVI

COMPRENSIONE DELL IMPRESA E DEL SUO CONTESTO E LA VALUTAZIONE DEI RISCHI DI ERRORI SIGNIFICATIVI COMPRENSIONE DELL IMPRESA E DEL SUO CONTESTO E LA VALUTAZIONE DEI RISCHI DI ERRORI SIGNIFICATIVI UNIVERSITA ROMA TRE FACOLTA DI ECONOMIA PROF. UGO MARINELLI Anno accademico 007-08 1 COMPRENSIONE DELL IMPRESA

Dettagli