Bollitore multifunzione Disgiuntori idraulici

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Bollitore multifunzione Disgiuntori idraulici"

Transcript

1 L evoluzione del recupero ecupero energetico

2 Bollitore multifunzione Disgiuntori idraulici Energia solare Bollitore multifunzione EMISOLAR Il recupero energetico da fonti alternative secondo EMIFLEX Consapevoli che il petrolio, il gas naturale e il carbone non sono eterni, l energia atomica crea dipendenza, l uranio è limitato, le scorie vengono lasciate in eredità ai nostri nipoti, lo sfrenato benessere attuale produce inquinamento dell aria e della terra con effetto serra derivante dalla massiccia creazione di CO2, con conseguente accentuazione dei fenomeni atmosferici, tornadi, scioglimento dei ghiacciai, desertificazione, EMIFLEX, da molti anni leader nel mondo dei compensatori e tubi flessibili in acciaio inox, si impegna in prima linea nella ricerca di prodotti ad alta efficienza energetica. EMIFLEX ha realizzato una linea di bollitori per la produzione di acqua calda sanitaria che esalta il recupero energetico delle fonti alternative permettendo il preriscaldo di impianti di riscaldamento a bassa temperatura. La filosofia seguita è quella dell Anello a livello termico crescente. Questi nuovi bollitori, completamente in acciaio inox, aumentano l efficienza energetica di qualsiasi tipologia di impianto; le loro dimensioni esaltano la stratificazione non permettendo l interferenza dell erogazione del generatore termico a scapito dell energia alternativa. Il è a totale carico della fonte alternativa. Elemento essenziale di questo sistema e l innovativo scambiatore studiato e brevettato da EMIFLEX, costituito da un elemento toroidale con pareti in controfase, derivante dalla pluriennale esperienza nel campo dei compensatori. La superficie di scambio, pari a 4 m2, risulta la più alta in pari bollitori in commercio. La conformazione delle pareti accentuano notevolmente la turbolenza del fluido aumentando lo scambio termico. Peculiarità essenziale di questa tipologia di bollitori è l aver inserito tre di questi elementi di scambio, ad elevata superficie, in modo sequenziale, così da prelevare l energia alternativa nel livello termico più basso, il recupero con l elemento intermedio e lasciare a quello superiore il compito di integrazione in caso di mancanza energetica. Emiflex S.p.a. Emiflex S.p.A. Pag. 0

3 Bollitore multifunzione Disgiuntori idraulici Energia solare L efficienza del sistema risulta esaltata. Come già detto, il bollitore e tutte le sue parti costituenti è in acciaio inox per una effettiva e completa igenicità ma in special modo per minimizzare l effetto della stagnazione fenomeno frequente in caso di prolungati periodi estivi di non utilizzo, quindi sopportare temperature di accumulo superiori a 100 C. La funzionalità di questa tipologia di bollitori è poi esaltata da una serie di attacchi intermedi che permettono una molteplicità di funzioni: Consentire un maggior recupero solare invernale per preriscaldo di impianti radianti; Nel caso di una seconda fonte alternativa, a costo superiore a quella solare (pompa di calore, geotermia, cogenerazione, ) integrare la produzione di acqua calda sanitaria e conteporaneamente, se il livello energetico lo consente, preriscaldare, tramite l elemento scambiatore intermedio, l impianto radiante di riscaldamento; Essere utilizzato come dissipatore statico o dinamico in fase estiva per eliminare la stagnazione; Preriscaldare eventualmente la piscina; Emiflex S.p.a. Emiflex S.p.A. Pag. 1

4 Bollitore multifunzione Disgiuntori idraulici Emiflex S.p.a. Energia solare Emiflex S.p.A. Pag. 2

5 Bollitore multifunzione Disgiuntori idraulici Energia solare Dimensioni Emiflex S.p.a. Emiflex S.p.A. Pag. 3

6 Bollitore multifunzione Disgiuntori idraulici Emiflex S.p.a. Energia solare Emiflex S.p.A. Pag. 4

7 Bollitore multifunzione Disgiuntori idraulici Bollitore Emiflex. Energia solare Il cuore dei sistemi energetici ad alta efficienza. Bollitore verticale in acciaio inox a scambiatori toroidali con superfici in controfase ad elevato scambio termico. Avvertenze generali. Il presente manuale costituisce parte integrante del prodotto e deve essere consegnato all utilizzatore e conservato con cura. In esso sono contenute tutta una serie di importanti informazioni in merito all installazione, all uso ed alla manutenzione. I bollitori hanno lo scopo di recuperare ed utilizzare l energia solare per produrre acqua calda sanitaria ad uso civile, e con energia in eccesso al trasferimento ad impianti a bassa temperatura; in mancanza di energia alternativa è previsto l intervento della caldaia. L installazione deve essere effettuata da personale qualificato secondo le buone norme, in ottemperanza alle vigenti norme, secondo le indicazioni contenute in questo manuale, pena la decadenza della garanzia. Una installazione non conforme o errata può causare danni a persone e cose di cui il costruttore non è da ritenere responsabile. L utilizzo per scopi diversi dallo specificato non coinvolge il costruttore per danni eventuali. Emiflex S.p.a. Emiflex S.p.A. Pag. 5

8 Bollitore multifunzione Disgiuntori idraulici BOLLITORE MOD.350 Energia solare BOLLITORE MOD.550 Emiflex S.p.a. Emiflex S.p.A. Pag. 6

9 Bollitore multifunzione Disgiuntori idraulici BOLLITORE MOD.850 Energia solare BOLLITORE MOD.1100 Emiflex S.p.a. Emiflex S.p.A. Pag. 7

10 Bollitore multifunzione Disgiuntori idraulici Energia solare Filosofia gestione sistemi Il bollitore ha conformazione atta a esasperare la stratificazione naturale per dare priorità all energia alternativa. Gli scambiatori di elevata superficie e forma toroidale con pareti in controfase esasperano lo scambio termico. Il generatore collegato allo scambiatore superiore assicurerà la produzione di acqua sanitaria in mancanza di energia alternativa per un terzo del volume del bollitore. Il ricircolo è in posizione intermedia allo scambiatore per non compromettere il recupero energetico. Il recupero energetico è affidato allo scambiatore inferiore. Lo scambiatore intermedio, al raggiungimento di specifica temperatura, verrà attivato per il preriscaldo di impianto a bassa temperatura Gli attacchi intermedi hanno funzionalità molteplici a seconda della tipologia impiantistica scelta: Dissipatore statico o dinamico in caso di over temperatura estiva a causa di superficie captante per recupero invernale (si tenga presente che essendo il bollitore in acciaio inox la temperatura di stagnazione può essere elevata, anche 100 C ). Preriscaldo o riscaldo piscina tramite opportuno scambiatore di calore. Apporto energetico esterno da ulteriore fonte energetica (caldaia a legna o quant altro). La gestione potrà essere fatta tramite opportune apparecchiature elettroniche compiuterizzate o tramite pressostati differenziali a seconda del grado di autosufficienza del sistema. Emiflex S.p.a. Emiflex S.p.A. Pag. 8

11 Bollitore multifunzione Disgiuntori idraulici Energia solare Perdite di carico singolo scambiatore Verificate durante le prove eseguite in laboratorio, la superficie effettiva di scambio è di 3,7 m2 mentre la totale immersa risulta di 4 m2. Perdite di carico mm C.A litri / ora Resa termica La prova è stata effettuata simulando il funzionamento del generatore,portando l acqua a temperatura di 60 C, notare come la temperatura all uscita del bollitore risultasse inferiore per mancanza di circolazione; solo dopo si è aperto l utilizzo a 4000 lt/h mantenendola a 48 C. Tale portata la si è mantenuta per 70 min momento in cui anche la sonda di mandata segnava 48 C. Questi dati si riferiscono allo scambiatore inferiore ed evidenziano una capacità di scambio con portata continua di acqua sanitaria di 4000 lt/h da 15 C a 48 C con uno scambio termico superiore a 70 kw e la notevole stratificazione. Emiflex S.p.a. Emiflex S.p.A. Pag. 9

12 Bollitore multifunzione Disgiuntori idraulici Energia solare 90 Resa termica bollitore con scambiatore toroidale 70 Temp. Sonda alta 60 Temp. Sonda media 50 Temp.sonda bassa C 80 Temp.mandat a ACS 40 Temp. Mandata generatore Temp. Ritorno generatore Portata acquedotto lt/h x 1000 Portata generatore lt/h x tempo minuti x 1/ Dissipazione scambiatore intermedio Analisi dissipatore C T acquedotto T sonda alta T sonda intermedia T m dissipatore T r dissipatore Tm generatore T r generatore l/h x 100 generatore kw generatore l/hx100 dissipatore kw dissipatore -20 minuti x 1/2 Con acqua a 60 C nel bollitore si recupera sullo scambiatore intermedio circa 25 kw con acqua C. Emiflex S.p.a. Emiflex S.p.A. Pag. 10

13 Bollitore multifunzione Disgiuntori idraulici Energia solare Analisi in produzione di ACS ed unico scambiatore inferiore C analisi scambiatore inferiore 850 N T acquedotto T uscita boll T sonda alta T sonda inter T termoregolata T m gen T r generatore l/h x 100 AS l/h x 100 generatore kw generatore minuti x 1/2 Quindi con 4000 lt continui si possono alimentare a 48 C 83 docce di portata 8 lt/min. Nei primi 10min potremo avere un a contemporaneità di utilizzo di 995 lt pari a 124 docce. Tipologia impianto Emiflex S.p.a. Emiflex S.p.A. Pag. 11

14 Bollitore multifunzione Disgiuntori idraulici Energia solare BOLLITORE MOD.140 Capacità totale lt 140 CapacitàACS lt 118 Singolo scambiatore Supergicie m2 1,35 Contenuto acqua lt 11,5 kw ( T C t C ) 22 Recupero kw ( 60 C / C) 4,5 P con 0,5m3/h 18 mbar Emiflex S.p.a. Questa tipologia di bollitore esprime il massimo delle sue potenzialità in abbinamento a generatori termici con produzione istantanea di acqua sanitaria, aumentandone la produzione. L'ingombro ridotto permette un facile e non impegnativo posizionamento. I due scambiatori separati, consentono la massima flessibilità d'uso, permettono l'uno il preriscaldo da energia alternativa solare o quant'altro, l'altro il preriscaldo di un impianto di riscaldamento a bassa temperatura. Emiflex S.p.A. Pag. 12

15 Bollitore multifunzione Disgiuntori idraulici Tipologia impiantistica Emiflex S.p.a. Energia solare Emiflex S.p.A. Pag. 13

16 Bollitore multifunzione Disgiuntori idraulici Energia solare Schema tipo Emiflex S.p.a. Emiflex S.p.A. Pag. 14

17 Bollitore multifunzione Disgiuntori idraulici Installazione Energia solare L operazione deve essere effettuata da personale qualificato pena la decadenza della garanzia Posizionare il bollitore in prossimità del generatore termico su base livellata. Assicurarsi che la potenza termica della caldaia sia conforme. Verificare la pressione di alimentazione dell acquedotto se non conforme predisporre un adeguato riduttore di pressione e valvola di sicurezza. Predisporre ed installare di un adeguato vaso di espansione per impianti sanitari Se la durezza dell acqua di alimento è superiore a 20 F predisporre l installazione a monte di una efficiente apparecchiatura anticalcare. E buona norma, se l impianto non ne sia provvisto, installare un efficiente filtro raccolta impurità. Assicurarsi del corretto posizionamento delle sonde termometriche di comando e controllo. MESSA IN FUNZIONE Il riempimento dovrà essere effettuato mediante immissione di acqua fredda avendo cura di riempire tutti i circuiti e relativi scambiatori per evitare eccessive sovrapressioni che causerebbero deformazioni agli attacchi. Prestare massima attenzione alla disaerazione degli scambiatori e delle tubazioni ad essi collegati frapponendo eventuali disaeratori sia manuali che automatici. Il sistema potrà essere equipaggiato da apparecchiatura che consenta di mantenere la pressione di alimentazione acquedotto entro i valori di targa. Coibentazione La coibentazione prevista è in pannelli preformati sandwich di spessore 30.5 mm P3Ductal ecocompatibili di poliuretano espanso senza l utilizzo di gas serra o idrocarburi, tra due pareti di alluminio di spessore 0.2 esterno e 0.08 interno. Il pannello ha conducibilità termica di W/( m C ) a 10 C. La perdita di temperatura nelle 24 ore con bollitore a 80 C e ambiente a 20 C è di 6 C. Emiflex S.p.a. Emiflex S.p.A. Pag. 15

18 Bollitore multifunzione Disgiuntori idraulici GARANZIA Energia solare Emiflex spa fornisce i bollitori della serie ECO a persone o imprese abilitate a norma di legge, garantisce i prodotti,limitatamente di sua fornitura, da difetti o vizi di fabbricazione escludendo fatti inerenti al trasporto, montaggio,non corretta manutenzione e al funzionamento improprio. L installazione dovrà essere fatta in ottemperanza alle normative vigenti. Si fa preciso obbligo di caricare in equipressione il bollitore e gli scambiatori. L utilizzo dei bollitori è civile e l alimentazione dovrà avvenire con acqua potabile eventualmente trattata a regola d arte. ( ph 7; durezza 15/20 F ). La garanzia non è estesa a spese di smontaggio e rimontaggio. BOLLITORE in acciaio inox garanzia 10 anni Lotto.. Data di fabbricazione n matricola Tipo x1 140x x1 350x2 350x x1 550x2 550x x1 850x2 850x x1 1100x2 1100x3 Pressione di esercizio 6 bar Pressione di prova 10 bar Emiflex S.p.a. Emiflex S.p.A. Pag. 16

19 Bollitore multifunzione Disgiuntori idraulici Energia solare COLLETTORE DI EQUILIBRAMENTO DALLA BOUTEILLE DE EQUILIBRAGE AL COLLETTORE DI EUILIBRAMENTO Negli anni 70/80 ci insegnavano l uso della bouteille de equilibrage per ottimizzare il funzionamento delle macchine frigorifere. L evoluzione delle caldaie ha portato alla drastica riduzione del contenuto, in esse, di fluido vettore; si è reso pertanto necessario l inserimento del collettore di equilibramento anche nel settore termico. Se per le macchine frigorifere era utilizzato come inerziale nelle macchine termiche lo scopo è diverso: Mantenere una circuitazione stabile sul generatore Diversificare le portate tra mandata e ritorno Equilibrare le pressioni tra caldaia e impianto Eliminare i possibili interferenze tra i diversi circuiti dell impianto Disaerare Defangare Maestri in questo campo sono stati i Francesi della Scuola di Lione COSTIC che hanno sviluppato, testato e date le prime regole di dimensionamento realizzando video esplicativi. In Italia i primi ad utilizzare il collettore di equilibramento sono stati i tecnici che utilizzavano generatori termici in rame a bassissimo contenuto d acqua, in un primo tempo come collettore aperto orizzontale di spillamento. Il passaggio in verticale è giunto con l introduzione sul mercato termotecnico dei generatori così detti a condensazione poiché recuperavano il calore latente di vaporizzazione. La verticalità sfruttava la stratificazione del fluido facendo lavorare la caldaia sulla temperatura effettiva di ritorno esaltando il. Emiflex, da molti anni leader nel mondo dei compensatori e tubi flessibili in acciaio inox, ha raccolto le esperienze realizzando una linea di disgiuntori idraulici capaci di creare il sistema impianto. Il dimensionamento è stato effettuato in modo da non creare interferenze tra il circuito primario e il secondario utilizzando la portata del secondario e velocità al suo interno di 0.2 m/sec. Emiflex S.p.a. Emiflex S.p.A. Pag. 17

20 Bollitore multifunzione Disgiuntori idraulici Energia solare Nei disgiuntori Emiflex non ci sono setti interni, gli attacchi sono complanari, le distanze tra mandata e ritorno sono ottimizzate in funzione della potenzialità del generatore ed eliminare interferenze turbolenze parassite. Qm1 Tm Qm2 T2m Qm1 T1m Qm2 T2m>T1m Q=Qr2-Qr1 Qr2 T2r Qr1 Tr Portate equivalenti Qr1 Tr Tr Qr2 Tr La portata del secondario e maggiore Nel caso di portate equivalenti le temperature di mandata e ritorno sono identiche; se la portata del secondario è superiore si ha miscelazione e temperatura di mandata impianto inferiore a quella di mandata caldaia. Nel caso di portata del primario maggiore, si ha perdita di rendimento, ma è sicuramente un fenomeno transitorio breve perché il secondario e soddisfatto e la caldaia stà andando in spegnimento per raggiunta temperatura di esercizio. Questo dimostra la veridicità dei consigli dei costruttori di usare la modulazione del generatore in curva climatica con sonda esterna, in modo da avere il generatore sempre in funzione. Per questo motivo, i costruttori di caldaie, mirano i loro studi per accrescere la modulazione. Questa filosofia impiantistica si sposa perfettamente sia con gli impianti a bassa temperatura, che con il recupero energetico da fonti alternative permettendo mediante la stratificazione, per avere temperature diversificate. Emiflex S.p.a. Emiflex S.p.A. Pag. 18

21 Bollitore multifunzione Disgiuntori idraulici Energia solare Collettore di equilibramento multifunzione Alta temperatura Generatore termico Bassa temperatura Recupero termico I tecnici della Emiflex sono giunti a questo sperimentando e utilizzando le esperienze di altri settori. Per esempio il raffreddamento di centrale termoelettriche e sfruttando al massimo la stratificazione termica studiata e verificata con numerose termobrafie sia in laboratorio che in campo. Sono state realizzate pertanto tre tipologie di collettori in funzione delle diverse possibili installazioni : Emiflex S.p.a. Emiflex S.p.A. Pag. 19

22 Bollitore multifunzione Disgiuntori idraulici COLLETTORE BASE Energia solare Collettore per le piccole e medie installazioni: Generatori termici che erogano potenze inferiori ai 35kW. Il collettore è in acciaio inox con attacchi girellati per una semplicità e facilità di installazione. Il suo utilizzo è indispensabile per ottimizzare il funzionamento e quindi il rendimento del sistema; in special modo nella sostituzione di generatori di nuova generazione a basso contenuto di acqua e recupero del calore latente di vaporizzazione, in cui è diversificata la portata tra generatore e impianto. Dimensioni Questo collettore semplice può essere ottimizzato per l utilizzo in impianti a bassa temperatura, pavimento radiante, con l inserimento del: Emiflex S.p.a. Emiflex S.p.A. Pag. 20

23 Bollitore multifunzione Disgiuntori idraulici KIT alta temperatura Energia solare per diversificare la temperatura di funzionamento dei termoarredi. L inserimento della valvola di taratura è indispensabile per sfruttare la prevalenza residua della pompa della caldaia (verificando la perdite di carico del circuito termoarredi). La sostituzione di questa valvola con un nipplo permette l utilizzo di una eventuale poma dedicata ai termoarredi nel caso di circuiti con prevalenza eccessiva. Questa tipologia di installazione permetterà ai termoarredi di lavorare comunque a temperatura superiore a quella del pavimento ottimizzando il benessere ambientale. Se l Utenza poi è predisposta al recupero energetico solare, sempre per impianti a bassa temperatura il collettore potrà completarsi con: KIT recupero Esso non è altro che un allargamento di sezione sul ritorno impianto di riscaldamento che in presenza di un impianto solare, nel caso di temperatura di accumulo superiore al ritorno, permetterà il preriscaldo riducendo l erogazione di energia termica da parte della caldaia. Emiflex S.p.a. Emiflex S.p.A. Pag. 21

24 Bollitore multifunzione Disgiuntori idraulici Energia solare Il collettore nella fornitura più completa sarà: Dal generatore termico Valvola di taratura Mandata inpianto riscaldamento Ritorno inpianto riscaldamento Al generatore termico Dal recupero termico Emiflex S.p.a. Al recupero termico Emiflex S.p.A. Pag. 22

25 Bollitore multifunzione Disgiuntori idraulici COLLETTORE multifunzione Energia solare Questo collettore è stato studiato per quegli impianti fino a 35 kw multizone. Tutte le funzioni, pur nella sua compattezza sono state mantenute. Mandata -ritorno zona 1 Mandata -ritorno zona 2 Da generatore termico Mandata ritorno zona 3 Al generatore termico Recupero termico da fonte alternativa Emiflex S.p.a. Emiflex S.p.A. Pag. 23

26 Bollitore multifunzione Disgiuntori idraulici Energia solare La doppia temperatura per i termoarredi potrà essere ricavata utilizzando il KIT alta temperatura Possibile alimentazione termoarredi a temperatura caldaia Ogni singola zona potrà avere oltre la specifica pompa una regolazione termostatica di sicurezza oppure una specifica regolazione climatica elettronica. Il collettore è in acciaio inox e gli attacchi sono girellati per semplificare e migliorare l installazione. Emiflex S.p.a. Emiflex S.p.A. Pag. 24

27 Bollitore multifunzione Disgiuntori idraulici Energia solare Collettore per rimpianti centralizzati a zone Questo collettore di equilibramento permette l utilizzo con generatori di calore di potenza termica erogata superiore a 35kW. E in acciaio inox con gli attacchi girellati e con la predisposizione per ricevere i componenti necessari per ottemperare alla normativa esistente (Raccolta R edizione 2009 I.N.A.I.L. ex I.S.P.E.S.L.) Emiflex S.p.a. Emiflex S.p.A. Pag. 25

28 Bollitore multifunzione Disgiuntori idraulici Energia solare Questa tipologia di collettore può asservire tre zone distinte è molto compatto per una riduzione degli ingombri pur mantenendo, in impianti predisposti al recupero energetico da fonti alternative al recupero per impianti a pavimento. Dal generatore termico alimentazione singola zona Eventuale gruppo di termoregolazione alimentazione singola zona Al generatore termico Recupero termico da fonti alternative Emiflex S.p.a. Emiflex S.p.A. Pag. 26

29 I servizio tecnico Emiflex SpA è a disposizione per qualsivoglia informazione o delucidazione necessaria. I dati contenuti nel presente catalogo possono essere soggetti ad eventuali errori e/o omissioni. Il costante aggiornamento tecnico qualitativo dei nostri prodotti, può dar luogo in qualsiasi momento e senza preavviso a variazioni delle caratteristiche e delle dimensioni citate. Qualora venga richiesta una specifica rispondenza (o variazione) a dimensioni, prestazioni o caratteristiche critiche per l'impiego, si prega di contattare il nostro servizio tecnico. Emiflex SpA, in qualità di produttore, è in grado di fornire esecuzioni speciali dei prodotti riportati, anche per dimensioni (DN e PN) maggiori. Gli esempi e schemi di applicazione riportati in questa pubblicazione sono da considerarsi puramente indicativi. Tenere sempre conto delle normative e/o leggi vigenti. Stampato il a cura di EMIFLEX S.p.A.

30 Prodotti Solare Flessibili per natura

31 Emiflex da molti anni, leader nel settore dei compensatori e tubi flessibili in acciaio inox, è impegnata in prima linea nella ricerca di prodotti e sistemi i ad alta efficienza energetica. Il normale completamento alla serie di bollitori multifunzione EMISOLAR EXCHANGER e tubazioni di raccordo solare EMISOLAR FLEX DUO è stato quello di realizzare un adeguato captatore tore solare. COLLETTORI SOLARI PIANI KS2000 DESCRIZIONE: Parte integrante del sistema energetico EMIFLEX è costituito dal collettore piano KS2000. Nel corso di molti anni di produzione e sperimentazione è stato perfezionato e modificato. I suoi ottimi parametri tecnici e la qualità della sua realizzazione sono stati confermati dalle decine di migliaia di esemplari venduti e dal lungo periodo di garanzia concesso dalla nostra azienda. L'efficacia ed il rendimento energetico dei collettori KS2000 sono stati più volte testati da noti istituti europei. EMIFLEX esegue continui test, in modo tale da ricercare le soluzioni tecniche ed economiche più vantaggiose. I collettori che produciamo vengono utilizzati con successo sia nei piccoli impianti di edifici unifamiliari che in grandi impianti destinati all'edilizia plurifamiliare ed alle strutture pubbliche. Nell ambito del sistema EMIFLEX i collettori solari sono utilizzati quale per la produzione di acqua calda sanitaria, ma ritiene che il maggior rendimento possa essere ottenuto come recupero termico per il preriscaldo degli impianti di riscaldamento a bassa temperatura (l Ufficio Tecnico è a disposizione per consigli e predimensionamenti). L abbinamento con i bollitori multifunzione EMISOLAR EXCHANGER permettono numerose soluzioni per qualsiasi impianto nuovo o esistente. Emif S.p.A. emiflex.eu eu

32 I collettori KS2000 sono costituiti da un assorbitore ad arpa in rame, saldato mediante ultrasuoni, con uno strato TiNOX Classic altamente selettivo (assorbimento 95%, emissione 5%), da un involucro in alluminio isolato termicamente e con lana minerale, da un vetro temperato ad alta permeabilità nei confronti dei raggi solari (91,6%, classe U1). L involucro dei collettori è verniciato a polvere RAL 7022 (marrone- cenere). Il collettore ha connessioni idrauliche mediante quattro bocchettoni di collegamento con filettatura esterna ¾. I collettori solari piani KS2000 sono stati sottoposti ad una serie completa di test energetici e qualitativi, ottenendo il marchio di qualità SOLAR KEYMARK. Il rendimento energetico annuale del collettore lettore KS2000TLP è il più elevato tra i collettori esaminati in base alla procedura SOLAR KEYMARK presso l istituto SPF Rapperswill in Svizzera. Il montaggio del collettore deve essere realizzato conformemente all istruzione di montaggio allegata al prodotto. otto. Parametri tecnici Efficienza ottica Coefficiente di perdita a1 Coefficiente di perdita a2 Dimensione di ingombro Peso ma vuoto kg Contenuto di fluido vettore lt KS2000TLP 80,2% 3,80 0, x1037x ,1 Superficie netta m 2 1,82 Pressione massima di esercizio bar Portata oraria consigliata lt/h Perdita di carico Pa Temperatura di stagnazione C Emif S.p.A. emiflex.eu eu

33 Profilo-cornice copertura Vetro prismatico 3 mm Isolamento laterale Superficie captante in rame Lana minerale 30 mm Cassa di contenimento Isolamento inferiore Lana minerale 50 mm Emif S.p.A. emiflex.eu eu

34 Resa Emif S.p.A. emiflex.eu eu

35 Perdita di carico Percentuale al variare dell angolo di incidenza Emif S.p.A. emiflex.eu eu

36 ISTRUZIONI DI MONTAGGIO STAFFA UNIVERSALE KSAL-2 (KSOL-2) N Articolo N 1 Profilo verticale 2 2 Profilo orizzontale 1 3 Profilo orizzontale inferiore 1 4 Fermo collettore 6 5 Gancio 4 6 Connettore 4 7 Inserto 10 8 Vite M6x Dado M Vite M8x Guarnizione Φ Dado M Copertura dado Copertura 4 Emif S.p.A. emiflex.eu eu

37 1 2 3a 3b 4a 4b 4c 5 6 Staffa universale KSAL-2 (KSOL 2) è destinato per fissare sare 2 collettori solari KS2000. Il montaggio: 1. Fissare i ganci superiori (5) allineandogli con il bordo del profilo e avvitare 2. Togliere i coppi necessari e avvitare i ganci inferiori(5) alla guaina in distanza di circa 1085 mm 3. Montare i profili verticali(1) adattando la loro distanza in funzione dei ganci inferiori applicati precedentemente. Avvitare i ganci superiori alla guaina del tetto(disegno 4b).Avvitare accuratamente i dadi che fissano il profilo del collettore al gancio inferiore. 4. Inserire i connettori (6) e fissare il profilo orizzontale superiore(2) e inferiore (3) ai profili verticali(1) 5. Durante il posizionamento del pannello sulla staffa togliere i fermi superiori (4). Posizionare i pannelli solari sulle staffe riservando uno spazio di 85 mm.fissare i fermi superiori (4) e mettere le coperture sui dadi(13) 6. Avvicinare e avvitare i fermi inferiori (4) e mettere le coperture sui dadi(13) Nota bene: Nel caso di montaggio sul tetto coperto da coppo in lamiera o guaina bituminosa bisogna tagliare gli incastri dei ganci (5). Emif S.p.A. emiflex.eu eu

38 ISTRUZIONI DI MONTAGGIO STAFFA UNIVERSALE KSAL-1 (KSOL-1) N Articolo N 1 Profilo verticale 1 2 Profilo orizzontale 1 3 Profilo orizzontale inferiore 1 4 Fermo collettore 3 5 Gancio 2 6 Connettore 2 7 Inserto 5 8 Vite M6x Dado M Vite M8x Guarnizione Φ Dado M Copertura dado 6 14 Connettore 4 15 Vite M6x20 2 Emif S.p.A. emiflex.eu eu

39 Staffa universale KSAL-1(KSOL 1) è destinata per fissare un collettore solare KS2000 aggiuntivo sulla base della staffa universale doppia KSAL-2 (KSOL 2) Il montaggio: 1. Fissare il gancio superiore( 5) al profilo verticale(1) aggiustando il bordo del gancio con il bordo superiore del profilo e avvitare. 2. Togliere i coppi necessari e avvitare il ganci inferiore(5) alla guaina in distanza di circa 1,1m dal gancio inferiore della staffa KSAL-2 (KSOL-2). 3. Montare i profili verticali(1) adattando la loro distanza in funzione dei ganci inferiori applicati precedentemente. Avvitare i ganci superiori alla guaina del tetto. Avvitare accuratamente i dadi che fissano il profilo del collettore al gancio inferiore. 4. Connettere il profilo orizzontale superiore (2) e il profilo orizzontale inferiore (3) al profilo verticale(1). Connettere il profilo orizzontale superiore (2) e il profilo orizzontale inferiore (3) con la staffa universale doppia KSAL-2 (KSOL-2) utilizzando inserti(7), viti(10),guarnizioni(11), dadi(12). 5. Posizionando il pannello sulle staffe togliere i fermi (4) superiori del collettore. Posizionare i pannelli solari sulle staffe riservando uno spazio di 85 mm. Fissare i fermi superiori (4) e mettere le coperture sui dadi (13). 6. Avvicinare e avvitare i fermi inferiori (4) e mettere le coperture sui dadi (13). Nota bene: Nel caso di montaggio sul tetto coperto da coppo in lamiera o guaina bituminosa bisogna modificare i ganci(5), tagliare gli incastri dei ganci. Emif S.p.A. emiflex.eu eu

40 ISTRUZIONI DI MONTAGGIO STAFFA CORRETTIVA KSOL- -2 PER 2 COLLETTORI KS N 1 Articolo Profilo verticale N pezzi 2 2 Profilo orizzontale superiore 1 3 Profilo orizzontale inferiore 1 4 Fermo collettore 6 5 Profilo 25x25x2 2 6 Staffa 4 7 Connettore 4 8 Connettore 4 9 Inserto Vite M6x Dado M Vite M8x Vite M8x Guarnizione F Dado M Copertura dado Inserto profilo orizzontale 4 Emif S.p.A. emiflex.eu eu

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale CIRCOLAZIONE NATURALE NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale 1964 2014 Immergas. Una lunga storia alle spalle, insegna a guardare in avanti. Il 5 febbraio del 1964, Immergas nasceva dal

Dettagli

Sistema solare termico

Sistema solare termico Sistema solare termico 1 VELUX Collettori solari VELUX. Quello che cerchi. Alte prestazioni, massima durabilità, facile installazione Alte prestazioni, massima durabilità, facile installazione Sempre più

Dettagli

LE FONTI ENERGETICHE.

LE FONTI ENERGETICHE. LE FONTI ENERGETICHE. Il problema La maggior parte dell'energia delle fonti non rinnovabili è costituita dai combustibili fossili quali carbone, petrolio e gas naturale che ricoprono l'80% del fabbisogno

Dettagli

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Schede tecniche Moduli Solari MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Il gruppo con circolatore solare da 1 (180 mm), completamente montato e collaudato, consiste di: RITORNO: Misuratore regolatore

Dettagli

Nuova tecnologia solare Beretta

Nuova tecnologia solare Beretta Nuova tecnologia solare Beretta Risparmio, energia e ambiente Detrazioni fiscali del 55% Nei casi contemplati dalla normativa. 1 Beretta Clima: i professionisti del solare Beretta Clima, specializzata

Dettagli

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 ESEDRA ENERGIA S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 La decennale esperienza di Esedra nel mondo delle energie rinnovabili ha dato vita alla linea

Dettagli

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. Questa è la visione di Solcrafte per il futuro. La tendenza in aumento ininterrotto, dei

Dettagli

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro.

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro. C Caldaia L'unità centrale scambiatore termico-bruciatore destinata a trasmettere all'acqua il calore prodotto dalla combustione. v. Camera di combustione, Centrali termiche, Efficienza di un impianto

Dettagli

Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T

Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T 02F051 571T 560T 561T 566T 565T 531T 580T Caratteristiche principali: Comando funzionamento manuale/automatico esterno Microinterruttore

Dettagli

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H 1. Aria compressa e attacco idraulico Fluido in pressione Azionamento Aria compressa,

Dettagli

Collettori solari termici

Collettori solari termici Collettori solari termici 1 VELUX Collettori solari. Quello che cerchi. massima durabilità, facile installazione Estetica e integrazione A fferenza degli altri collettori solari termici presenti sul mercato,

Dettagli

CALEFFI. Valvola di scarico termico con reintegro incorporato. serie 544 01058/09. sostituisce dp 01058/07. Funzione

CALEFFI. Valvola di scarico termico con reintegro incorporato. serie 544 01058/09. sostituisce dp 01058/07. Funzione Valvola di scarico termico con reintegro incorporato serie 544 R EGI STERED BS EN ISO 9001:2000 Cert. n FM 21654 UNI EN ISO 9001:2000 Cert. n 0003 CALEFFI 01058/09 sostituisce dp 01058/07 Funzione La valvola

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01 Ecoenergia I d e e d a i n s t a l l a r e Lo sviluppo sostenibile Per uno sviluppo energetico sostenibile, compatibile

Dettagli

DOMESTIC SOL 550 TOP Pacchetto solare combinato con 4 Collettori Piani CP4 XL e Unità Bollitore da 550 litri

DOMESTIC SOL 550 TOP Pacchetto solare combinato con 4 Collettori Piani CP4 XL e Unità Bollitore da 550 litri DOMESTIC SOL 550 TOP Pacchetto solare combinato con 4 Collettori Piani CP4 XL e Unità Bollitore da 550 litri 1 Pacchetto Solare DOMESTIC SOL 550 TOP (cod. 3.022131) 4 Collettori Piani + bollitore combinato

Dettagli

Serie. Genio Tecnic. Moduli termici a premiscelazione a condensazione. Emissioni di NOx in classe V

Serie. Genio Tecnic. Moduli termici a premiscelazione a condensazione. Emissioni di NOx in classe V Serie Genio Tecnic Moduli termici a premiscelazione a condensazione Emissioni di NOx in classe V Serie Genio tecnic Vantaggi Sicurezza Generatore totalmente stagno rispetto all ambiente. Progressiva riduzione

Dettagli

INOX SOL 200 TOP Pacchetto solare con 1 Collettore Piano CP4 XL e Unità Bollitore INOXSTOR da 200 litri

INOX SOL 200 TOP Pacchetto solare con 1 Collettore Piano CP4 XL e Unità Bollitore INOXSTOR da 200 litri INOX SOL 200 TOP Pacchetto solare con 1 Collettore Piano CP4 XL e Unità Bollitore INOXSTOR da 200 litri 1 Pacchetto Solare INOX SOL 200 TOP (cod. 3.022124) 1 Collettore Piano + boiler INOX 200 litri +

Dettagli

Relazione specialistica

Relazione specialistica Relazione specialistica Dipl.-Ing. Hardy Ernst Dipl.-Wirtschaftsing. (FH), Dipl.-Informationswirt (FH) Markus Tuffner, Bosch Industriekessel GmbH Basi di progettazione per una generazione ottimale di vapore

Dettagli

Gruppo termico murale a gas a premiscelazione. Serie

Gruppo termico murale a gas a premiscelazione. Serie Gruppo termico murale a gas a premiscelazione Serie GENIO Tecnic Serie GENIO TECNIC Caratteristiche principali Quali evoluzione subirà il riscaldamento per rispondere alle esigenze di case e utenti sempre

Dettagli

NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco

NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco Ing. Marco Patruno Forum Prevenzione Incendi Milano : 1 ottobre 2014

Dettagli

Sistema Multistrato. per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili

Sistema Multistrato. per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili Sistema Multistrato per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili LISTINO 05/2012 INDICE Pag. Tubo Multistrato in Rotolo (PEX/AL/PEX) 4065 04 Tubo Multistrato in Barre (PEX/AL/PEX)

Dettagli

Opere di ristrutturazione edilizia e risanamento conservativo - variante essenziale relative all'immobile sito in via Millelire n 10/c - Milano

Opere di ristrutturazione edilizia e risanamento conservativo - variante essenziale relative all'immobile sito in via Millelire n 10/c - Milano Comune di MILANO Provincia di MILANO Regione LOMBARDIA RELAZIONE TECNICA Rispondenza alle prescrizioni in materia di contenimento del consumo energetico Deliberazione Giunta Regionale 22 dicembre 2008

Dettagli

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA Unita' di climatizzazione autonoma con recupero calore passivo efficienza di recupero > 50% e recupero di calore attivo riscaldamento, raffrescamento e ricambio aria

Dettagli

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile Elegant ECM Condizionatore Pensile I condizionatori Elegant ECM Sabiana permettono, con costi molto contenuti, di riscaldare e raffrescare piccoli e medi ambienti, quali negozi, sale di esposizione, autorimesse,

Dettagli

Progettista(i) degli impianti termici e dell isolamento termico dell'edificio

Progettista(i) degli impianti termici e dell isolamento termico dell'edificio ALLEGATO E (Allegato I, comma 15) RELAZIONE TECNICA DI CUI ALL'ARTICOLO 28 DELLA LEGGE 9 GENNAIO 1991, N. 10, ATTESTANTE LA RISPONDENZA ALLE PRESCRIZIONI IN MATERIA DI CONTENIMENTO DEL CONSUMO ENERGETICO

Dettagli

Cos è uno scaricatore di condensa?

Cos è uno scaricatore di condensa? Cos è uno scaricatore di condensa? Una valvola automatica di controllo dello scarico di condensa usata in un sistema a vapore Perchè si usa uno scaricatore di condensa? Per eliminare la condensa ed i gas

Dettagli

THERMATILE & BREVETTATO. Sistema riscaldante brevettato per pavimenti e rivestimenti

THERMATILE & BREVETTATO. Sistema riscaldante brevettato per pavimenti e rivestimenti THERMATILE & BREVETTATO Sistema riscaldante brevettato per pavimenti e rivestimenti 1 Che cos è? Thermatile è l innovativo sistema brevettato di riscaldamento radiante in fibra di carbonio, di soli 4 millimetri

Dettagli

Diamo importanza all affidabilità Paradigma è: Solare Bollitori / Accumuli inerziali gma Biomassa Termoregolazioni GARANZIA adi ANNI Solare

Diamo importanza all affidabilità Paradigma è: Solare Bollitori / Accumuli inerziali gma Biomassa Termoregolazioni GARANZIA adi ANNI Solare I prodotti Paradigma Paradigma Italia: l azienda ecologicamente conseguente Paradigma Italia nasce nel 1998 dall esperienza e affidabilità della casa madre tedesca, azienda leader nella distribuzione di

Dettagli

- Seminario tecnico -

- Seminario tecnico - Con il contributo di Presentano: - Seminario tecnico - prevenzione delle cadute dall alto con dispositivi di ancoraggio «linee vita» Orario: dalle 16,00 alle 18,00 presso GENIOMECCANICA SA, Via Essagra

Dettagli

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico ALLEGATO A ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico A) SOPRALLUOGHI, VISITE TECNICHE, VERIFICHE DI IMPIANTI A.1) Sopralluogo ed esame

Dettagli

la nuova generazione

la nuova generazione O - D - Giugno - 20 Sistemi di adduzione idrica e riscaldamento in Polibutilene la nuova generazione Push-fit del sistema in polibutilene Sistema Battuta dentellata La nuova tecnologia in4sure è alla base

Dettagli

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA 1 Specifiche tecniche WFC-SC 10, 20 & 30 Ver. 03.04 SERIE WFC-SC. SEZIONE 1: SPECIFICHE TECNICHE 1 Indice Ver. 03.04 1. Informazioni generali Pagina 1.1 Designazione

Dettagli

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile MATERIALI A BASE DI CALCE NATURALE PER IL RESTAURO E IL RISANAMENTO scheda tecnica per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO PRODOTTO PER

Dettagli

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17)

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) FILTRI OLEODINAMICI Filtri sul ritorno con cartuccia avvitabile Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Corpo filtro Attacchi:

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

Modell 8108.1 H D. Modell 8108.1. Modell 8108.1. Modell 8108.1

Modell 8108.1 H D. Modell 8108.1. Modell 8108.1. Modell 8108.1 ie gelieferten bbildungen sind teilweise in arbe. Nur die Vorschaubilder sind in raustufen. ei ruckdatenerstellung bitte beachten, dass man die ilder ggf. in raustufen umwandelt. 햽 햾 Vielen ank 12.0/2010

Dettagli

INDICE ANALISI MISURAZIONE TERMOREGOLAZIONE

INDICE ANALISI MISURAZIONE TERMOREGOLAZIONE INDICE ANALISI MISURAZIONE TERMOREGOLAZIONE Pagina. M 1 Cronotermostati M 3 Termostati.. M 4 Centraline climatiche M 4 Orologi M 6 Accessori abbinabili a centraline Climatiche e termoregolatori M 7 M 01

Dettagli

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2.1 Principio del processo La saldatura a resistenza a pressione si fonda sulla produzione di una giunzione intima, per effetto dell energia termica e meccanica. L energia

Dettagli

: acciaio (flangia in lega d alluminio)

: acciaio (flangia in lega d alluminio) FILTRI OLEODINAMICI Filtri in linea per media pressione, con cartuccia avvitabile Informazioni tecniche Pressione: Max di esercizio (secondo NFPA T 3.1.17): FA-4-1x: 34,5 bar (5 psi) FA-4-21: 24 bar (348

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE

MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUALE DI INSTALLAZIONE La soluzione in nero La soluzione Comax La soluzione Quadmax La soluzione universale La soluzione estetica La soluzione Utility Il modulo Honey Versione IEC TSM_IEC_IM_2011_RevA

Dettagli

NE FLUSS 20 CE LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO

NE FLUSS 20 CE LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO Appr. nr. B94.02 T - CE 0063 AQ 2150 Appr. nr. B95.03 T - CE 0063 AQ 2150 CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO...

Dettagli

Co.ma. S.p.a. COILS MANUFACTURER BATTERIE RADIANTI MANUALE DI MONTAGGIO, AVVIAMENTO E MANUTENZIONE BATTERIE ALETTATE

Co.ma. S.p.a. COILS MANUFACTURER BATTERIE RADIANTI MANUALE DI MONTAGGIO, AVVIAMENTO E MANUTENZIONE BATTERIE ALETTATE Co.ma. S.p.a. COILS MANUFACTURER BATTERIE RADIANTI MANUALE DI MONTAGGIO, AVVIAMENTO E MANUTENZIONE BATTERIE ALETTATE Sommario Premessa Movimentazione Installazione Manutenzione Avvertenze 2 Premessa 3

Dettagli

Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT

Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT Istruzioni per l'installazione TempsensorAmb-IIT110610 98-0042610 Versione 1.0 IT SMA Solar Technology AG Indice Indice 1 Avvertenze su queste istruzioni.....................

Dettagli

QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO

QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO (PARTE 1) FOCUS TECNICO Gli impianti di riscaldamento sono spesso soggetti a inconvenienti quali depositi e incrostazioni, perdita di efficienza nello

Dettagli

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO L innovativo sistema per la ristrutturazione delle pareti dall interno LEADER MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO Costi energetici elevati e livello di comfort basso: un problema in crescita La maggior

Dettagli

Cos è una. pompa di calore?

Cos è una. pompa di calore? Cos è una pompa di calore? !? La pompa di calore aria/acqua La pompa di calore (PDC) aria-acqua è una macchina in grado di trasferire energia termica (calore) dall aria esterna all acqua dell impianto

Dettagli

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI Cap. XIV OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI PAG. 1 14.1 OPERE COMPIUTE Opere prefabbricate in cemento armato. Prezzi medi praticati dalle imprese specializzate del ramo per ordinazioni dirette (di media entità)

Dettagli

Il presente decreto sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

Il presente decreto sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana. DM 13/12/93 APPROVAZIONE DEI MODELLI TIPO PER LA COMPILAZIONE DELLA RELAZIONE TECNICA DI CUI ALL'ART. 28 DELLA LEGGE 9 GENNAIO 1991 N. 10, ATTESTANTE LA RISPONDENZA ALLE PRESCRIZIONI IN MATERIA DI CONTENIMENTO

Dettagli

Recuperatore di calore compatto CRE-R. pag. E-22

Recuperatore di calore compatto CRE-R. pag. E-22 pag. E- Descrizione Recuperatore di calore compatto con configurazione attacchi fissa (disponibili 8 varianti. Cassa autoportante a limitato sviluppo verticale con accesso laterale per operazioni d ispezione/manutenzione.

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01 Ecoenergia Idee da installare La pompa di calore Eco Hot Water TEMP La pompa di calore a basamento Eco Hot

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici RISCALDATORI DI ACQUA IBRIDI LOGITEX LX AC, LX AC/M, LX AC/M+K Gamma di modelli invenzione brevettata Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici Catalogo dei prodotti Riscaldatore dell acqua Logitex

Dettagli

Sede Legale: Via Forche 2/A Castelfranco V.to. (Tv) Sede Amministrativa: Via G. Verdi 6/A 31050 Vedelago ( Tv )

Sede Legale: Via Forche 2/A Castelfranco V.to. (Tv) Sede Amministrativa: Via G. Verdi 6/A 31050 Vedelago ( Tv ) SIVIERA GIREVOLE A RIBALTAMENTO IDRAULICO BREVETTATA TRASPORTABILE CON MULETTO MODELLO S.A.F.-SIV-R-G SIVIERA A RIBALTAMENTO MANUALE MODELLO S.A.F. SIV-R1-R2 1 DESCRIZIONE DELLA SIVIERA Si è sempre pensato

Dettagli

Solare Pannelli solari termici

Solare Pannelli solari termici Solare Pannelli solari termici Il Sole: fonte inesauribile... e gratuita Il sole, fonte energetica primaria e origine di tutti gli elementi naturali, fonte indiscussa dell energia pulita, libera, eterna,

Dettagli

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Ventilconvettori Cassette Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Se potessi avere il comfort ideale con metà dei consumi lo sceglieresti? I ventilconvettori Cassette SkyStar

Dettagli

pag. 1 Num.Ord. TARIFFA E DEGLI Quantità R. E L E M E N T I unitario TOTALE R I P O R T O

pag. 1 Num.Ord. TARIFFA E DEGLI Quantità R. E L E M E N T I unitario TOTALE R I P O R T O pag. 1 R I P O R T O 023573g Valvola a sfera in ottone cromato di diam. 2" con maniglia a leva gialla. Si intende compreso nel prezzo la mano d'opera e quanto altro necessario a rendere l'opera finita

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

Vetro e risparmio energetico Controllo solare. Bollettino tecnico

Vetro e risparmio energetico Controllo solare. Bollettino tecnico Vetro e risparmio energetico Controllo solare Bollettino tecnico Introduzione Oltre a consentire l ingresso di luce e a permettere la visione verso l esterno, le finestre lasciano entrare anche la radiazione

Dettagli

Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio

Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio «La questione non è ciò che guardate, bensì ciò che vedete.» Henry David Thoreau, scrittore e filosofo statunitense Noi mettiamo in discussione l'esistente. Voi usufruite

Dettagli

Università di Roma Tor Vergata

Università di Roma Tor Vergata Università di Roma Tor Vergata Facoltà di Ingegneria Dipartimento di Ingegneria Industriale Corso di: TERMOTECNICA 1 IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE Ing. G. Bovesecchi gianluigi.bovesecchi@gmail.com 06-7259-7127

Dettagli

Il trattamento dell acqua per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici

Il trattamento dell acqua per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici Il trattamento dell acqua per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici 12 Giugno 2014 Stefano Bonfanti Product Manager - Cillichemie Italiana S.r.l. L azienda n.2 Sedi n.47 Agenti

Dettagli

Guide a sfere su rotaia

Guide a sfere su rotaia Guide a sfere su rotaia RI 82 202/2003-04 The Drive & Control Company Rexroth Tecnica del movimento lineare Guide a sfere su rotaia Guide a rulli su rotaia Guide lineari con manicotti a sfere Guide a sfere

Dettagli

IL TRATTAMENTO DELL ACQUA per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici. Cillichemie Italiana Srl Stefano Bonfanti

IL TRATTAMENTO DELL ACQUA per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici. Cillichemie Italiana Srl Stefano Bonfanti IL TRATTAMENTO DELL ACQUA per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici Cillichemie Italiana Srl Stefano Bonfanti gli utilizzi tecnici dell acqua in un edificio ACQUA FREDDA SANITARIA

Dettagli

Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico

Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico La riparazione dell asfalto ha fatto strada. Sistemi MAPEI per la realizzazione di pavime I pannelli radianti sono

Dettagli

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna Unità monoblocco Potenza frigorifera: da 11 a 70.6 kw Potenza calorifica: da 11.7 a 75.2 kw Unità verticali compatte Ventilatori centrifughi Aspirazione e mandata canalizzate Gestione free-cooling con

Dettagli

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT)

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT) PT-27 Torcia per il taglio con arco al plasma Manuale di istruzioni (IT) 0558005270 186 INDICE Sezione/Titolo Pagina 1.0 Precauzioni per la sicurezza........................................................................

Dettagli

SERIE TK20 MANUALE DI ASSEMBLAGGIO Italiano

SERIE TK20 MANUALE DI ASSEMBLAGGIO Italiano SERIE MANUALE DI ASSEMBLAGGIO Italiano PAG. 1 ESPLOSO ANTA MOBILE VISTA LATO AUTOMATISMO PAG. 2 MONTAGGIO GUARNIZIONE SU VETRO (ANTA MOBILE E ANTA FISSA) Attrezzi e materiali da utilizzare per il montaggio:

Dettagli

NE FLUSS 24 EL CE LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO

NE FLUSS 24 EL CE LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO Appr. nr. B94.01 A - CE 0063 AQ 2150 CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO... 30R0032/0... 02-99... IT... MANTELLATURA

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI LINEE D INDIRIZZO PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI CORRELATI ALL INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOTAICI SU EDIFICI DESTINATI

Dettagli

LSK VF ISTRUZIONI DI MONTAGGIO

LSK VF ISTRUZIONI DI MONTAGGIO LSK VF ISTRUZIONI DI MONTAGGIO AVVERTENZE PER LA SICUREZZA In caso di montaggio sul tetto costruire necessariamente prima dell inizio dei lavori dispositivi anticaduta oppure di salvataggio a norma generici.

Dettagli

Tecnologia della fermentazione

Tecnologia della fermentazione Effettivo riscaldamento del fermentatore BIOFLEX - BRUGG: tubo flessibile inox per fermentazione dalla famiglia NIROFLEX. Il sistema a pacchetto per aumentare l efficienza dei fermentatori BIOFLEX- tubazione

Dettagli

IL RADIATORE LINEE GUIDA edizione 2009

IL RADIATORE LINEE GUIDA edizione 2009 IL RADIATORE LINEE GUIDA edizione 2009 TIPOLOGIE E COMPLEMENTI DEI RADIATORI p a g. 4 IL RADIATORE TESI p a g. 7 Volume m 3 21,6 x Watt 50 = Watt 1080 LE TIPOLOGIE DI IMPIANTO p a g. 1 0 LA BASSA TEMPERATURA

Dettagli

SOLARE AEROVOLTAICO. R-Volt. L energia fronte-retro. www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA

SOLARE AEROVOLTAICO. R-Volt. L energia fronte-retro. www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA SOLARE AEROVOLTAICO L energia fronte-retro www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA SISTEMA BREVETTATO IL PUNTO DI RIFERIMENTO PER IL RISPARMIO ENERGETICO E IL COMFORT TERMICO Effetto fronte-retro Recupero

Dettagli

Sistema a soffitto. Leonardo. Il rivoluzionario sistema a soffitto. Sistema radiante selezionato: INTERGAZIONE ENERGIA - ARCHITETTURA

Sistema a soffitto. Leonardo. Il rivoluzionario sistema a soffitto. Sistema radiante selezionato: INTERGAZIONE ENERGIA - ARCHITETTURA IT Sistema a soffitto Il rivoluzionario sistema a soffitto Sistema radiante selezionato: INTERGAZIONE ENERGIA - ARCHITETTURA Il rivoluzionario sistema a soffitto Resa certificata Adduzione inserita nella

Dettagli

Tubo di Pitot Modello FLC-APT-E, versione estraibile Modello FLC-APT-F, versione fissa

Tubo di Pitot Modello FLC-APT-E, versione estraibile Modello FLC-APT-F, versione fissa Misura di portata Tubo di Pitot Modello FLC-APT-E, versione estraibile Modello FLC-APT-F, versione fissa Scheda tecnica WIKA FL 10.05 FloTec Applicazioni Produzione di petrolio e raffinazione Trattamento

Dettagli

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la Sistema scaldante resistivo per la protezione antighiaccio ed antineve di superfici esterne Il sistema scaldante ha lo scopo di evitare la formazione di ghiaccio e l accumulo di neve su superfici esterne

Dettagli

Sistema FS Uno Istruzione di montaggio. 1 Generalità 2. 2 Palificazione 3. 3 Montaggio dei singoli gruppi dei componenti 4. 4 Elenco dei componenti 6

Sistema FS Uno Istruzione di montaggio. 1 Generalità 2. 2 Palificazione 3. 3 Montaggio dei singoli gruppi dei componenti 4. 4 Elenco dei componenti 6 Sistema FS Uno Istruzione di montaggio CONTENUTO Pagina 1 Generalità 2 2 Palificazione 3 3 Montaggio dei singoli gruppi dei componenti 4 4 Elenco dei componenti 6 5 Rappresentazione esplosa del sistema

Dettagli

Centrale Generativa e Energie alternative Pianta ergonomica dei componenti

Centrale Generativa e Energie alternative Pianta ergonomica dei componenti Soluzione 3 Dimensioni Nuova Sala Termica Cortina 30 ottobre 2013 agg. 12 Novembre 2013 agg. 18 Novembre 2013 Comune di Cortina d'ampezzo Provincia di Belluno 1,50 0,80 Pompa di Calore Aermec ANLI 021H

Dettagli

Isolamento termico dall interno. Pannelli RP e soluzioni in cartongesso

Isolamento termico dall interno. Pannelli RP e soluzioni in cartongesso QUANDO ISOLARE DALL INTERNO L isolamento dall interno delle pareti perimetrali e dei soffitti rappresenta, in alcuni contesti edilizi e soprattutto nel caso di ristrutturazioni, l unica soluzione perseguibile

Dettagli

NE FLUSS 20 EL PN CE

NE FLUSS 20 EL PN CE LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO Appr. nr. B94.02 A - CE 0063 AQ 2150 MANTELLATURA 7 3 1 102 52 101 99-97 83 84-64 63 90 139 93 98 4 5

Dettagli

Il sistema più avanzato per un'esatta misurazione del calore

Il sistema più avanzato per un'esatta misurazione del calore Il sistema più avanzato per un'esatta misurazione del calore sensonic II Contatori di calore 2 Indice sensonic II Tecnologia innovativa orientata al futuro 4 Scelta del contatore versione orizzontale 6

Dettagli

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista CAMPI DI APPLICAZIONE Impermeabilizzazione di: coperture piane; balconi e terrazzi;

Dettagli

UNI 10389. Generatori di calore Misurazione in opera del rendimento di combustione

UNI 10389. Generatori di calore Misurazione in opera del rendimento di combustione UNI 10389 Generatori di calore Misurazione in opera del rendimento di combustione 1. Scopo e campo di applicazione La presente norma prescrive le procedure per la misurazione in opera del rendimento di

Dettagli

REOXTHENE TECHNOLOGY

REOXTHENE TECHNOLOGY REOXTHENE Patented REOXTHENE TECHNOLOGY MEMBRANE IMPERMEABILIZZANTI DALLA TECNOLOGIA RIVOLUZIONARIA INNOVATIVO COMPOUND BITUME POLIMERO INCREDIBILE LEGGEREZZA (fino a 4 mm = 38 kg) MAGGIORI PRESTAZIONI

Dettagli

Il Ministro dell Economia e delle Finanze. Il Ministro dello Sviluppo Economico. di concerto con

Il Ministro dell Economia e delle Finanze. Il Ministro dello Sviluppo Economico. di concerto con Il Ministro dell Economia e delle Finanze di concerto con Il Ministro dello Sviluppo Economico Visto l articolo 1 della legge 27 dicembre 2006, n. 296, recante legge finanziaria per il 2007 (di seguito:

Dettagli

fotovoltaico chiavi in mano

fotovoltaico chiavi in mano chiavi in mano 1 Tetto a falda - silicio monocristallino ad altissima efficienza / disponibile da 1 a 20KWp I moduli fotovoltaici più efficienti al mondo (19,5%) ed inverters di stringa SUNPOWER garantiti

Dettagli

Elettrificatori per recinti

Elettrificatori per recinti Elettrificatori per recinti 721 Cod. R315527 Elettri catore multifunzione PASTORELLO SUPER PRO 10.000 Articolo professionale, dotato di rotoregolatore a 3 posizioni per 3 diverse elettroscariche. Può funzionare

Dettagli

LIBRETTO DI CENTRALE

LIBRETTO DI CENTRALE 1 LIBRETTO DI CENTRALE OBBLIGATORIO PER GLI IMPIANTI TERMICI CON POTENZA TERMICA DEL FOCOLARE NOMINALE SUPERIORE O UGUALE A 35 kw (ART. 11, COMMA 9, DPR 26 AGOSTO 1993, N 412) Conforme al modello pubblicato

Dettagli

OPERE SPECIALI PREFABBRICATI

OPERE SPECIALI PREFABBRICATI OPERE SPECIALI PREFABBRICATI (Circ. Min. 13/82) ISTRUZIONI SCRITTE (Articolo 21) Il fornitore dei prefabbricati e della ditta di montaggio, ciascuno per i settori di loro specifica competenza, sono tenuti

Dettagli

VICTRIX Superior kw VICTRIX Superior kw Plus

VICTRIX Superior kw VICTRIX Superior kw Plus Pensili a condensazione VICTRIX Superior kw è la caldaia pensile istantanea a camera stagna con potenzialità di 26 kw e 32 kw che, grazie alla tecnologia della condensazione, si caratterizza per l'elevato

Dettagli

1 Sifoni per vasca da bagno Geberit

1 Sifoni per vasca da bagno Geberit Sifoni per vasca da bagno Geberit. Sistema.............................................. 4.. Introduzione............................................. 4.. Descrizione del sistema.................................

Dettagli

Costruzioni in legno: nuove prospettive

Costruzioni in legno: nuove prospettive Costruzioni in legno: nuove prospettive STRUZION Il legno come materiale da costruzione: origini e declino Il legno, grazie alla sua diffusione e alle sue proprietà, ha rappresentato per millenni il materiale

Dettagli

Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità.

Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità. 1200 W Riscaldamento elettrico 1 model Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità. Applicazioni ELIR offre un riscaldamento

Dettagli

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50 RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50 L'edificio oggetto dell'intervento, si trova a Bolzano in via Dalmazia ai numeri 60, 60A e 62 E' stato costruito nei primi anni '50

Dettagli

Corso di energetica degli edifici. Impianti per il riscaldamento ambientale. Impianti di climatizzazione

Corso di energetica degli edifici. Impianti per il riscaldamento ambientale. Impianti di climatizzazione Corso di energetica degli edifici 1 Impianti di climatizzazione 2 Obiettivo di un impianto di climatizzazione destinato agli usi civili è quello di mantenere e realizzare, nel corso di tutto l anno ed

Dettagli

I PANNELLI SOLARI AUTOCOSTRUITI LA PROGETTAZIONE DELL IMPIANTO

I PANNELLI SOLARI AUTOCOSTRUITI LA PROGETTAZIONE DELL IMPIANTO ACQUA CALDA DAL S LE LA PROGETTAZIONE DELL IMPIANTO MANUALE N 1 A cura dell Ing. Natale Sartori KOSMÒS scarl Versione 1 del 28 febbraio 2004 KOSMÒS scarl Via Feldi, 7 38030 Roverè della Luna (TN) Tel.

Dettagli

Sostituzione del contatore di energia elettrica

Sostituzione del contatore di energia elettrica Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Sostituzione del contatore di energia elettrica per Vitotwin 300-W, tipo C3HA, C3HB e C3HC e Vitovalor 300-P, tipo C3TA Avvertenze sulla

Dettagli

Sistemi di presa a vuoto su superfici FXC/FMC

Sistemi di presa a vuoto su superfici FXC/FMC Sistemi di presa a vuoto su superfici / Massima flessibilità nei processi di movimentazione automatici Applicazione Movimentazione di pezzi con dimensioni molto diverse e/o posizione non definita Movimentazione

Dettagli

/ * " 6 7 -" 1< " *,Ê ½, /, "6, /, Ê, 9Ê -" 1/ " - ÜÜÜ Ìi «V Ì

/ *  6 7 - 1<  *,Ê ½, /, 6, /, Ê, 9Ê - 1/  - ÜÜÜ Ìi «V Ì LA TRASMISSIONE DEL CALORE GENERALITÀ 16a Allorché si abbiano due corpi a differenti temperature, la temperatura del corpo più caldo diminuisce, mentre la temperatura di quello più freddo aumenta. La progressiva

Dettagli

Scaricatori di condensa per aria compressa e gas CAS 14 e CAS 14S - ½, ¾ e 1 Istruzioni di installazione e manutenzione

Scaricatori di condensa per aria compressa e gas CAS 14 e CAS 14S - ½, ¾ e 1 Istruzioni di installazione e manutenzione 3.347.5275.106 IM-P148-39 ST Ed. 1 IT - 2004 Scaricatori di condensa per aria compressa e gas CAS 14 e CAS 14S - ½, ¾ e 1 Istruzioni di installazione e manutenzione 1. Informazioni generali per la sicurezza

Dettagli