MICROSOFT WORD INTRODUZIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MICROSOFT WORD INTRODUZIONE"

Transcript

1 1 MICROSOFT WORD INTRODUZIONE Word è il programma più diffuso per elaborazione di testi, il cui scopo fondamentale è assistere l utente nelle operazioni di digitazione, revisione e formattazione di testi. Word fa parte di Microsoft Office, una suite di applicazioni commerciali che contiene anche Excel (un programma di foglio di calcolo), Powerpoint (un programma di presentazione), Access (un programma di gestione di database), Outlook (un applicazione di posta elettronica), ed altri programma a seconda dell edizione. Tutte le applicazioni di Office hanno un aspetto simile e sono strettamente integrate per consentirne l utilizzo in combinazione tra loro. LA FINESTRA DI WORD L interfaccia utente di Word presenta un aspetto simile a quello delle altre finestre di Windows: troviamo le barre di scorrimento, una barra del titolo, una barra dei menù. Inoltre, si possono trovare alcune barre degli strumenti e un cursore lampeggiante. Nelle versioni di Word precedenti alla 2000, quando si avevano più documenti aperti contemporaneamente, questi erano tutti contenuti all interno di una singola finestra di Word e per passare da un documento all altro lo si selezionava nella parte inferiore del menù Finestra. Indipendentemente dal numero di documenti aperti, era visualizzato un solo pulsante nella barra delle applicazioni per la finestra di Microsoft Word (interfaccia a documenti multipli MDI). Con Word 2000, la Microsoft è passata all interfaccia a documento singolo (SDI), grazie alla quale la finestra di Word può visualizzare un unico documento e, di conseguenza, ognuno di essi compare in una finestra separata, identificata da uno specifico pulsante sulla barra delle applicazioni. MENÙ E BARRE DEGLI STRUMENTI Ulteriore caratteristica delle versioni di Word dalla 2000 in avanti è quella di poter usufruire di menù e barre degli strumenti personalizzati, per fornire un interfaccia più lineare che riflette le abitudini dell utente. Mentre si lavora, Word rileva i comandi che si utilizzano con maggiore frequenza e adatta i menù e le barre degli strumenti in modo da visualizzare solo quei comandi che si utilizzano con maggiore frequenza e adatta i menù e le barre degli strumenti in modo da visualizzare solo quei comandi e pulsanti. Per impostazione predefinita, in Word i menù sono sempre in versione ridotta e vengono visualizzate solo le barre Standard e Formattazione: ovviamente, ne sono disponibili molte altre, anche se di solito si lavora al massimo con due/tre barre contemporaneamente. Tutte le barre disponibili in Word sono personalizzabili, aggiungendo o rimuovendo pulsanti, spostandoli da una barra all altra e perfino creando nuove barre personalizzate. Le barre degli strumenti possono essere collocate in qualsiasi posizione sullo schermo e ridimensionate in forma diverse: per spostare una barra disposta nella parte superiore dello schermo è sufficiente cliccare sulla doppia linea posta alla sua estremità sinistra e trascinarla nella posizione desiderata. Per creare una nuova barra degli strumenti è necessario cliccare col tasto destro del mouse su un qualsiasi punto libero a destra delle barre. In tal modo apparirà l elenco di tutte le barre disponibili. A questo punto, basterà cliccare sul nome della barra ricercata per vedersela apparire sullo schermo. Con lo stesso procedimento è possibile aggiungere singoli pulsanti alle barre già presenti: cliccando sul comando Personalizza nell elenco appena visto, apparirà una finestra dove ricercare il comando desiderato. Una volta trovato tra gli elenchi della finestra Personalizza, sarà sufficiente trasportare l icona corrispondente su un qualsiasi punto delle barre, tenendo premuto il tasto sinistro del mouse. Un altro procedimento per aggiungere o rimuovere pulsanti è cliccare sulla freccetta che si trova al lato destro di ogni barra. In tal modo si richiamerà la funzione Aggiungi o rimuovi pulsanti, che però, a differenza del primo procedimento, consente di gestire solamente i pulsanti propri della barra specifica.

2 2 Di seguito una breve rassegna (esemplificata nella figura seguente) delle principali barre che si ritrovano ogni volta che l applicazione viene lanciata: Barra del titolo: contiene il nome del programma e quello del documento aperto; Barra dei menu: permette di accedere a tutte le funzionalità del programma, attraverso la scelta di opzioni contenute in elenchi in discesa; Barra degli strumenti standard: contiene le icone corrispondenti alle funzionalità utilizzate più frequentemente. Questa barra può essere impostata cliccando col tasto destro del mouse su un qualsiasi punto libero a fianco delle barre e scegliendo tra le opzioni che appaiono nella finestra a discesa. Barra degli strumenti di formattazione: gli strumenti di formattazione consentono alcune operazioni tipiche dell elaborazione del testo, come, per esempio, cambiare la dimensione e lo stile del carattere, modificare l impaginazione di un paragrafo o aggiungere un elenco. Righello: utilizzabile per impostare più velocemente i margini dei paragrafi e del documento.

3 3 PRIMI PASSI SU WORD APERTURA DEL PROGRAMMA Per iniziare il lavoro con un qualsiasi programma, occorre prima avviarlo in esecuzione, ed i programmi di elaborazione testi come Word non sfuggono a questa regola: per questo, la prima operazione da compiere per creare un nuovo documento o per lavorare su uno già esistente è aprire il programma. Il sistema operativo legge il programma dal disco e lo carica in memoria centrale, occupandola in buona parte. Durante l avvio, il programma legge i file di configurazione per avviare le impostazioni iniziali predefinite; in questa fase, vengono lette le dimensioni della pagina, il font (carattere, dimensioni e altri attributi) e le impostazioni di partenza dei paragrafi. In ambiente Windows esistono diversi modi per lanciare in esecuzione un programma come Word; il più classico consiste nel cliccare sul pulsante Start (Avvio), contenuto nella barra delle applicazioni, selezionare la voce Programmi e scegliere dal sottomenù con l elenco di tutti i programmi installati nel computer, quello da lanciare in esecuzione, nel nostro caso Word. Un altra possibilità è quella di fare doppio clic sull icona di Word sul desktop, sempre che essa sia presente; inoltre, nelle versioni di Windows a partire dalla 98, immediatamente a destra del pulsante Start si possono inserire delle icone per l avvio veloce dei programmi: facendo clic su una di esse (la W del nostro elaboratore di testi) il programma verrà aperto. Se il programma è stato aperto in uno dei modi sopra descritti, la finestra di lavoro iniziale mostrerà un documento vuoto; per aprire un documento già esistente, invece, occorre richiamarlo dal disco sul quale è memorizzato. Partendo dall interno del programma di gestione testi, si può agire seguendo due criteri diversi: da un lato si può aprire un documento leggendolo da quelli memorizzati in uno dei supporti di memoria configurati nel sistema operativo, dall altro si può scegliere uno di quelli sui quali si è lavorato di recente. Nel primo caso, è sufficiente selezionare il comando File Apri oppure, per rendere più rapida l operazione, fare clic sull icona Apri sulla barra degli strumenti. Si apre quindi la finestra di dialogo relativa, che visualizza le periferiche di memoria di massa e, al loro interno, le cartelle del file system; sarà sufficiente scegliere la cartella nella quale è contenuto il documento memorizzato, selezionarlo e fare clic sul pulsante di conferma.

4 4 DIGITAZIONE DEL TESTO Con punto di inserimento si intende la posizione del foglio di Word a partire dalla quale è possibile inserire testo e quant altro, rappresentato da un cursore, una barra verticale, sottile e lampeggiante. A partire da Word 2000 è stata introdotta una nuova funzione, cosiddetta clic e digitazione, grazie alla quale è possibile iniziare a digitare in un qualsiasi punto della pagina bianca dopo aver fatto semplicemente due clic su di esso. La novità rispetto alle precedenti versioni de nostro è evidente: infatti, prima, si poteva spostare il punto di inserimento solo all interno dell area del documento nella quale era già stato digitato un testo. Quando si posiziona il puntatore del mouse in un area nella quale è possibile cliccare e digitare, ad esso viene affiancata una piccola icona che indica come verrà allineato il testo se si fa doppio clic e si comincia a digitare. La funzione ora descritta è disponibile solo in visualizzazione Layout di stampa. FORMATTAZIONI DI CARATTERE MODIFICA DEL TIPO, DELLA DIMENSIONE, DELL ASPETTO E DEL COLORE DEL CARATTERE Il metodo più immediato per modificare l aspetto dei caratteri è rappresentato dall uso dei pulsanti e delle caselle combinate contenuti nella barra degli strumenti Formattazione. Per mezzo di questa barra è possibile selezionare il tipo di carattere, modificarne le dimensioni e applicare grassetto, corsi e sottolineato, con un semplice clic sull appropriato pulsante o selezionando l opzione desiderata negli elenchi a discesa. Per disporre di una gamma molto più ampia di opzioni di formattazione, si può ricorrere alla finestra di dialogo Carattere, che viene visualizzata scegliendo il comando Formato Carattere (vedi Figura seguente). Si invitano gli studenti a prendere confidenza con gli strumenti offerti da questa finestra di dialogo, provando i vari effetti ottenibili direttamente sul testo digitato. E bene tenere a mente che, qualunque sia l azione che si vuole effettuare su un testo in Word, la prima cosa da fare è sempre quella di indicare al programma su quale porzione di testo questa debba essere applicata. Se, quindi, si vuole applicare il formato grassetto all intero testo digitato, la prima operazione ad effettuare è quella di selezionare con il mouse tutto il testo scritto e, solo successivamente, cliccare sul tasto Grassetto sulla barra degli strumenti. Il metodo più rapido per selezionare una porzione di testo digitata consiste nel cliccare con il mouse alla sinistra della prima parola del testo interessato e far scorrere il mouse tra le righe, sempre con il tasto sinistro premuto, fino ad arrivare al termine della sezione. In questo modo il testo apparirà evidenziato: ora è possibile ordinare a

5 5 Word di compiere tutte le operazioni richieste per quel testo. Per cambiare il colore del testo digitato, cliccare sulla freccetta a fianco dell icona. Apparirà il menu a discesa, visualizzato nella figura seguente, che contiene tutti i colori che possono essere selezionati. A questo punto selezionare il colore desiderato, il quale verrà visualizzato nella riga sotto la A dell icona precedente, in modo che possa essere utilizzato al bisogno semplicemente cliccando sull icona. Elenchi puntati e numerati Per creare un elenco si possono utilizzare due modi: 1. funzione Elenchi dal menu Formato: consente, tramite la finestra visualizzata nella figura seguente, il tipo di elenco (a punti, a lettere o a numeri) e la struttura dell elenco, vale a dire i vari livelli possibili; 2. composizione automatica dell elenco: ogni volta che si digita un testo dopo un numero o una lettera seguiti da un punto o da una parentesi, oppure dopo il simbolo e si preme Invio, il programma riconosce il comando e crea automaticamente l elenco. Anche in questo modo è possibile ottenere una struttura a più livelli utilizzando il tasto!!!!! ogni volta che si vuole aggiungere un livello. Per concludere l elenco, premere due volte Invio. E possibile trasformare un testo composto da più paragrafi in un elenco, come segue: selezionare il testo e utilizzare il primo metodo descritto sopra. Il programma assocerà automaticamente ad ogni paragrafo un punto dell elenco. FORMATTAZIONI DI PARAGRAFO Allineamenti del testo Ogni volta che, durante la digitazione di un testo, si preme il tasto Invio, si crea un nuovo paragrafo: quando si apre un nuovo documento, Word applica ad esso le impostazioni predefinite di formattazione, memorizzate nello stile Normale, che verranno ripetute ance tin tutti i successivi paragrafi, a meno che l utente non decida altrimenti. La barra degli strumenti Formattazione contiene numerosi pulsanti che consentono di impostare in modo rapido e semplice elementi di formattazione dei paragrafi, come allineamento a sinistra, al centro, a destra e giustificato, elenchi puntati e numerati, riduci e aumenta rientro, bordo esterno. Prima di usare i pulsanti della barra, è, come sempre, necessario comunicare a Word quale paragrafo si desidera formattare. Maggiori strumenti di formattazione sono disponibili nella finestra di dialogo Paragrafo raggiungibile attraverso il comando Formato Paragrafo.

6 6 Per allineare il testo correttamente a seconda delle proprie esigenze, è possibile usare i quattro pulsanti della barra degli strumenti Formattazione, per allineare rapidamente il testo a sinistra, al centro o a destra, oppure per giustificarlo. Le linee disegnate su ciascun pulsante servono per illustrarne la funzione. L unico allineamento che richiede una qualche spiegazione può essere quello giustificato: una volta scelto, Word provvede ad aggiungere spazi tra le parole del paragrafo selezionato fino a raggiungere il cosiddetto aspetto tipografico: eccetto l ultima riga del paragrafo, tutte le altre hanno la stessa lunghezza e risultano allineate sia all indicatore di rientro sinistro sia a quello destro. L interlinea La scheda Distribuzione testo nella finestra di dialogo Paragrafo mette a disposizione un elenco a discesa che, nella maggior parte dei casi, permette un semplice ma efficace controllo dello spazio tra le righe di testo. L area Anteprima mostra l effetto di un interlinea singola, aumentata del cinquanta per cento e doppia. Utilizzando tali scelte Word regola automaticamente lo spazio tra le righe, compensandolo in base all esistenza di immagini grafiche, apici o pedici, caratteri con dimensioni ampie o ridotte. I margini e i rientri La quantità di spazio bianco lungo i bordi di una pagina di Word è determinata principalmente dai margini e dall eventuale spazio aggiuntivo per la rilegatura; si possono utilizzare le stesse impostazioni di margini e rilegatura per tutto il documento, oppure organizzare in vari modi pagine diverse. Sono disponibili tre procedimenti per impostare i margini di un documento: il metodo più diretto consiste nell utilizzo della scheda Margini della finestra di dialogo Imposta pagina, visualizzata con il comando File Imposta pagina. Altrimenti si possono trascinare i margini, usando i righelli in Anteprima di stampa: questo sistema permette di vedere subito gli effetti dello spostamento. Infine, è possibile trascinare i margini per mezzo dei righelli in Layout di pagina. Con la scheda Margini della finestra di dialogo Imposta pagina si possono impostare i margini Superiore, Inferiore, Sinistro e Destro, nonché gli spazi aggiuntivi per la rilegatura.

7 7 Si possono, inoltre, stabilire criteri uniformi per tutto il documento, oppure diversi per alcune o per ciascuna pagina. Le scelte disponibili nella casella a discesa Applica a sono: Intero Documento, Da questo punto in poi, Questa sezione. Quando si effettuano modifiche, la rappresentazione in miniatura nell area Anteprima si adegua, mostrandone l effetto. I rientri di paragrafo vengono aggiunti ai margini, aumentando così lo spazio bianco e diminuendo l area del testo nei paragrafi interessati. La prima riga di un paragrafo, in particolare, può essere rientrata in modo differente dalle altre righe: può essere più corta, creando un vero rientro, oppure più lunga, dando luogo ad una sporgenza. Il metodo più rapido per creare rientri consiste nel trascinare i relativi indicatori nel righello orizzontale: si trascina l indicatore triangolare appropriato nel righello (quello inferiore sinistro per impostare il rientro sinistro, quello superiore sinistro per impostare il rientro o la sporgenza di prima riga) fino alla posizione desiderata. Quando si rilascia il pulsante del mouse, il testo viene spostato nella nuova posizione. Per altra via, nella finestra di dialogo Paragrafo, visualizzabile con il comando Formato Paragrafo, si possono digitare le proprie scelte per i rientri sinistro, destro, prima riga e sporgente. Ancora, nella barra degli strumenti Formattazione, ogni clic sul pulsante Aumenta rientro sposta di 1,25 cm verso destra l indicatore di rientro sinistro, mentre un clic sul pulsante Riduci rientro lo sposta di 1,25 cm verso sinistra. Non esiste invece alcun pulsante per spostare l indicatore di rientro destro. Note a piè di pagina Con Word è sempre possibile creare note a piè di pagina e note di chiusura, personalizzate nel loro aspetto. Per inserirne una, seguire la procedura: - posizionare il cursore di inserimento nel punto in cui si desidera collocare il rimando della nota; - scegliere Inserisci Nota a piè di pagina;

8 8 - cliccare su OK nella finestra di dialogo Note a piè di pagina e di chiusura; - se ci si trova in modalità di visualizzazione Normale, si apre un riquadro nella parte inferiore della finestra del documento, nel quale è possibile digitare il testo della nota; se, invece, è attiva la visualizzazione Layout di stampa, si può digitare la nota nella posizione di stampa (tra il testo e il piè di pagina); - in entrambi i casi, il cursore di inserimento si sposta automaticamente nella posizione appropriata, dove è possibile digitare il testo della nota; - per tornare al documento principale, si clicca sul pulsante Chiudi nel riquadro Nota a piè pagina in visualizzazione normale, oppure sul testo del documento. Le note sono sempre visibili in modalità Layout di pagina e Anteprima di stampa; in modalità Normale o Struttura si sceglie il comando Visualizza Note a piè di pagina per determinare l apertura del riquadro Note a piè di pagina. Quando si inserisce o si cancella una nota, Word riordina la numerazione di quelle esistenti; per cancellare una nota a piè di pagina, è sufficiente rimuovere il rimando nel documento: in questo modo Word elimina la nota e il relativo testo, riordinando la numerazione delle note rimanenti. Numeri di pagina La numerazione delle pagine fa parte delle funzioni utilizzabili per migliorare e rifinire un documento, al fine di renderlo più professionale. Per inserire il numero si deve ricorrere al comando Inserisci Numeri di pagina. La finestra che appare consente di scegliere la posizione e l allineamento dei numeri, nonché determinare il formato delle parole (numerico o letterale) e alcune altre opzioni, come visualizzato nella figura seguente. E interessante notare che, durante la digitazione normale del testo, il numero di pagina viene visualizzato dal programma in grigio e non in nero, questo perché i numeri vengono inseriti in un area differente da quella del testo. Di conseguenza, mentre si digita il testo, l area dei numeri rimane disattivata e, quindi, non modificabile.

9 9 Intestazione e un piè pagina Le intestazioni e piè di pagina sono posizioni sopra e sotto i margini, in cui si possono inserire informazioni ripetitive. Le intestazioni vengono stampate nella parte superiore di ogni pagina e i piè pagina in quella inferiore. Possono essere identici in tutte le pagine del documento, oppure è possibile specificare contenuti diversi per ogni sezione, oppure per le pagine pari e quelle dispari, o per la prima pagina di un documento o di una sezione. Alle intestazioni e ai piè di pagina si può applicare ogni stile di paragrafo o di carattere, usando la barra degli strumenti Formattazione o i righelli; inoltre, si possono inserire oggetti incasellati e ancoraggi di caselle di testo. Per lavorare su intestazioni e piè di pagina è necessario attivare la visualizzazione Layout di pagina e fare doppio clic sull area interessata (intestazione o piè di pagina) del proprio documento, oppure scegliere il comando Visualizza Intestazione e piè di pagina. Nell intestazione o nel piè di pagina è possibile inserire il numero di pagina con un semplice clic sul pulsante Inserisci numero di pagina nella barra degli strumenti Intestazioni e piè di pagina Un metodo alternativo per inserire la numerazione automatica delle pagine è rappresentato dal comando Inserisci Numeri di pagina, con il quale si accede alla relativa finestra di dialogo, da cui possiamo scegliere tra diversi formati per i numeri stessi. COPIARE, SPOSTARE E CANCELLARE PAROLE, FRASI O PARAGRAFI Le funzioni Taglia, Copia e Incolla Qualora si desideri spostare una porzione di testo da un punto ad un altro di un documento o duplicare tale porzione, in modo che essa compaia contemporaneamente in due punti del brano, è necessario ricorre alle funzioni di Taglia, Copia e Incolla. In generale, qualsiasi testo può essere tagliato, copiato, incollato in quattro modi diversi: 1. utilizzando i comandi Taglia, Copia e Incolla nella finestra a discesa del menu Modifica; 2. i pulsanti Taglia, Copia, Incolla, presenti sulla barra degli strumenti; 3. utilizzare gli stessi comandi presenti nella finestra che compare ciccando col tasto destro del mouse; 4. utilizzare la tastiera, vale a dire i tasti Ctrl+X per tagliare, Ctrl+C per copiare, Ctrl+V per incollare. È evidente che, utilizzando la funzione Taglia, il testo selezionato verrà a spostarsi da un punto ad un altro del documento; con la funzione Copia, invece, si otterranno due testi identici, in due posizioni differenti del documento. TROVARE E SOSTITUIRE PAROLE O FRASI Le funzioni Trova, Sostituisci e Vai Se si deve intraprendere una ricerca di una parola o di una frase o di un determinato formato in un documento esteso, si può ricorrere alle funzioni di Ricerca e Sostituzione di Word. Scegliere Trova per visualizzare la scheda Trova della finestra di dialogo Trova e sostituisci; si digita nella casella di testo Trova il testo che si desidera trovare; se si clicca sul pulsante Trova successivo Word evidenzia la prima presenza della parola. Per individuare ulteriori presenze si continua a cliccare sul pulsante Trova successivo. Quando Word informa di aver trovato tutte le presenze della parola, si clicca su Ok. Per effettuare la ricerca del testo con maggiore precisione, si clicca sul pulsante Altro in modo da espandere la finestra di dialogo e visualizzare ulteriori opzioni.

10 Nel caso in cui si presenti la necessità non solo di cercare un testo, ma anche di sostituirlo con un altro testo, è possibile ricorrere alla funzione Sostituisci scegliendo il comando Modifica Sostituisci; di qui, si immette nella casella di testo Trova il testo che si desidera trovare e nella casella Sostituisci con il testo che deve sostituire quello presente nella casella Trova. Si clicca poi sul pulsante Trova successivo e, quindi, sul pulsante sostituisci. 10

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR UTILIZZO DI WORD PROCESSOR (ELABORAZIONE TESTI) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

INDICE L ambiente di lavoro... 2 Interfaccia di Word... 2 Le visualizzazioni... 5 Digitazione e revisione del testo...6 Modalità di selezione del

INDICE L ambiente di lavoro... 2 Interfaccia di Word... 2 Le visualizzazioni... 5 Digitazione e revisione del testo...6 Modalità di selezione del INDICE L ambiente di lavoro... 2 Interfaccia di Word... 2 Le visualizzazioni... 5 Digitazione e revisione del testo...6 Modalità di selezione del testo... 6 Selezione attraverso il mouse... 6 Selezione

Dettagli

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto Applicare bordi e sfondi ai paragrafi Word permette di creare un bordo attorno ad un intera pagina o solo attorno a paragrafi selezionati. Il testo risulta incorniciato in un rettangolo completo dei quattro

Dettagli

MICROSOFT WORD. Funzioni ed ambiente di lavoro

MICROSOFT WORD. Funzioni ed ambiente di lavoro INFORMATICA MICROSOFT WORD Prof. D Agostino Funzioni ed ambiente di lavoro...1 Interfaccia di Word...1 Stesso discorso per i menu a disposizione sulla barra dei menu: posizionando il puntatore del mouse

Dettagli

APPUNTI WORD PER WINDOWS

APPUNTI WORD PER WINDOWS COBASLID Accedemia Ligustica di Belle Arti Laboratorio d informatica a.a 2005/06 prof Spaccini Gianfranco APPUNTI WORD PER WINDOWS 1. COSA È 2. NOZIONI DI BASE 2.1 COME AVVIARE WORD 2.2 LA FINESTRA DI

Dettagli

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi FONDAMENTI DI INFORMATICA 3 Elaborazione testi Microsoft office word Concetti generali Operazioni principali Formattazione Oggetti Stampa unione Preparazione della stampa Schermata iniziale di Word Come

Dettagli

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata.

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata. Microsoft Word 2007 Microsoft Office Word è il programma di elaborazione testi di Microsoft all interno del pacchetto Office. Oggi Word ha un enorme diffusione, tanto da diventare l editor di testi più

Dettagli

Microsoft Word Nozioni di base

Microsoft Word Nozioni di base Corso di Introduzione all Informatica Microsoft Word Nozioni di base Esercitatore: Fabio Palopoli SOMMARIO Esercitazione n. 1 Introduzione L interfaccia di Word Gli strumenti di Microsoft Draw La guida

Dettagli

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 Esistono molte versioni di Microsoft Word, dalle più vecchie ( Word 97, Word 2000, Word 2003 e infine Word 2010 ). Creazione di documenti Avvio di Word 1. Fare clic sul

Dettagli

MS Word per la TESI. Barra degli strumenti. Rientri. Formattare un paragrafo. Cos è? Barra degli strumenti

MS Word per la TESI. Barra degli strumenti. Rientri. Formattare un paragrafo. Cos è? Barra degli strumenti MS Word per la TESI Barra degli strumenti Cos è? Barra degli strumenti Formattazione di un paragrafo Formattazione dei caratteri Gli stili Tabelle, figure, formule Intestazione e piè di pagina Indice e

Dettagli

3.3 Formattazione. Formattare un testo. Copyright 2008 Apogeo. Formattazione del carattere

3.3 Formattazione. Formattare un testo. Copyright 2008 Apogeo. Formattazione del carattere 3.3 Formattazione Formattare un testo Modificare la formattazione del carattere Cambiare il font di un testo selezionato Modificare la dimensione e il tipo di carattere Formattazione del carattere In Word,

Dettagli

Corso di Informatica di Base

Corso di Informatica di Base Corso di Informatica di Base LEZIONE N 3 Cortina d Ampezzo, 4 dicembre 2008 ELABORAZIONE TESTI Grazie all impiego di programmi per l elaborazione dei testi, oggi è possibile creare documenti dall aspetto

Dettagli

MODULO3-Microsoft word

MODULO3-Microsoft word MODULO3-Microsoft word I principali elementi della finestra di WORD sono: BARRA MULTIFUNZIONE : contiene tutti i comandi disponibili pulsante OFFICE : consente di aprire un menù, sulla sinistra del quale

Dettagli

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo . Laboratorio di Informatica Facoltà di Economia Università di Foggia Prof. Crescenzio Gallo Word è un programma di elaborazione testi che consente di creare, modificare e formattare documenti in modo

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 2 Modulo 3 Elaborazione testi Word G. Pettarin ECDL

Dettagli

Creare e formattare i documenti

Creare e formattare i documenti Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Elaborazione di testi Creare e formattare i documenti 1 IL WORD PROCESSOR I programmi per l elaborazione di testi ( detti anche di videoscrittura

Dettagli

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003 STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003 INDICE 1 Strumenti di Presentazione... 4 2 Concetti generali di PowerPoint... 5 2.1 APRIRE POWERPOINT... 5 2.2 SELEZIONE DEL LAYOUT... 6 2.3 SALVARE LA PRESENTAZIONE...

Dettagli

Operazioni fondamentali

Operazioni fondamentali Elaborazione testi Le seguenti indicazioni valgono per Word 2007, ma le procedure per Word 2010 sono molto simile. In alcuni casi (per esempio, Pulsante Office /File) ci sono indicazioni entrambe le versioni.

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

&RUVRGLLQWURGX]LRQH DOO LQIRUPDWLFD. Microsoft Word. Tutorial

&RUVRGLLQWURGX]LRQH DOO LQIRUPDWLFD. Microsoft Word. Tutorial &RUVRGLLQWURGX]LRQH DOO LQIRUPDWLFD Microsoft Word Tutorial Sommario Introduzione Formattazione del documento Formattazione della pagina Layout di pagina particolari Personalizzazione del documento Integrazione

Dettagli

x Free.intershop.it Manuali Informatica Gratis Corso di Microsoft Word Office Microsoft word

x Free.intershop.it Manuali Informatica Gratis Corso di Microsoft Word Office Microsoft word x Free.intershop.it Manuali Informatica Gratis Corso di Microsoft Word Office Microsoft word Per lanciarlo: start- tutti i programmi- word (o mcrosoft office-word) si apre la finestra di word TERMINARE

Dettagli

Le piccole guide per un facile sapere

Le piccole guide per un facile sapere Le piccole guide per un facile sapere Dario Tenore versione 2 - Syllabus 5.0 Tutto il contenuto di questa guida è proprietà del suo autore, Dario Tenore. E vietata la riproduzione, traduzione, copia (totale

Dettagli

Word Processor: WORD (livello base) Classificazione

Word Processor: WORD (livello base) Classificazione Parte 5 Word Processor: WORD (livello base) Elementi di Informatica - AA 2008/2009 - MS Word 1 di 60 Classificazione Esistono diversi strumenti per la realizzazione di documenti testuali: Editor di testo

Dettagli

Breve guida a WORD per Windows

Breve guida a WORD per Windows 1. COSA È Il Word della Microsoft è pacchetto applicativo commerciale che rientra nella categoria dei word processor (elaboratori di testi). Il Word consente il trattamento avanzato di testi e grafica,

Dettagli

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail. Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.com Indice: La finestra di Word Barra del titolo Barra dei menu Barra degli

Dettagli

MODULO N. 2 Elaborazione dei testi

MODULO N. 2 Elaborazione dei testi MODULO N. 2 Elaborazione dei testi I contenuti del modulo: Questo modulo verifica la competenza del corsista nell uso del personal computer come elaboratore di testi. Egli deve essere in grado di effettuare

Dettagli

I PROGRAMMI PER L ELABORAZIONE DEL TESTO

I PROGRAMMI PER L ELABORAZIONE DEL TESTO I PROGRAMMI PER L ELABORAZIONE DEL TESTO Modulo 3 dell ECDL Terza Parte pag. 1 di 10 CopyLeft Multazzu Salvatore I programmi per elaborazione del testo: Terza Parte SOMMARIO Stili... 3 Inserire il numero

Dettagli

Word Elaborazione testi

Word Elaborazione testi I seguenti appunti sono tratti da : Consiglio Nazionale delle ricerche ECDL Test Center modulo 3 Syllabus 5.0 Roberto Albiero Dispense di MS Word 2003 a cura di Paolo PAVAN - pavan@netlink.it Word Elaborazione

Dettagli

MANUALE OPERATIVO EXCEL 2003

MANUALE OPERATIVO EXCEL 2003 1. Novità di Excel 2003 MANUALE OPERATIVO EXCEL 2003 CAPITOLO 1 Microsoft Office Excel 2003 ha introdotto alcune novità ed ha apportato miglioramenti ad alcune funzioni già esistenti nelle precedenti versioni

Dettagli

Massimo Curci, Fabrizio Recchia... Errore. Il segnalibro non è definito. Elisa Donzella... Errore. Il segnalibro non è definito.

Massimo Curci, Fabrizio Recchia... Errore. Il segnalibro non è definito. Elisa Donzella... Errore. Il segnalibro non è definito. Word 2000 Core SOMMARIO Premessa... 4 Utilizzare il comando Annulla, Ripristina e Ripeti... 5 Applicare formato carattere: grassetto, corsivo e sottolineato... 5 Utilizzare il controllo ortografico...

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE M.K.GANDHI WORD 2007. Isabella Dozio 17 febbraio 2012

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE M.K.GANDHI WORD 2007. Isabella Dozio 17 febbraio 2012 ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE M.K.GANDHI WORD 2007 Isabella Dozio 17 febbraio 2012 L IMPOSTAZIONE DI WORD 2007 PULSANTE - Fare clic qui per aprire, salvare o stampare il documento e per informazioni

Dettagli

L interfaccia di P.P.07

L interfaccia di P.P.07 1 L interfaccia di P.P.07 Barra Multifunzione Anteprima delle slide Corpo della Slide Qui sotto vediamo la barra multifunzione della scheda Home. Ogni barra è divisa in sezioni: la barra Home ha le sezioni

Dettagli

2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento.

2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento. Uso del computer e gestione dei file 57 2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento. All interno

Dettagli

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Pagina 1 di 32 USARE WORD - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu pag.

Dettagli

USARE WORD - non solo per scrivere -

USARE WORD - non solo per scrivere - GUIDA WORD USARE WORD - non solo per scrivere - corso Word Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu

Dettagli

ECDL - Modulo 3 Elaborazione testi (Word processing)

ECDL - Modulo 3 Elaborazione testi (Word processing) ECDL - Modulo 3 Elaborazione testi (Word processing) Roberto Albiero 1 Concetti generali Microsoft Word è un software di elaborazione testi che fa parte della suite di Office prodotto da Microsoft. È

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

Programma Microsoft Word (procedure di più comune utilizzo)

Programma Microsoft Word (procedure di più comune utilizzo) Programma Microsoft Word (procedure di più comune utilizzo) Aprire Microsoft Word Per aprire Microsoft Word si può procedere: da Start/Programmi/Microsoft Word utilizzando un file Word già esistente (fare

Dettagli

MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE PRIMI PASSI

MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE PRIMI PASSI MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE Si tratta di un software appartenente alla categoria dei fogli di calcolo: con essi si intendono veri e propri fogli elettronici, ciascuno dei quali è diviso in righe e colonne,

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Elaborazione testi Per scrivere una lettera, un libro, una tesi, o un semplice cartello

Dettagli

SCRIVERE TESTI CON WORD

SCRIVERE TESTI CON WORD SCRIVERE TESTI CON WORD Per scrivere una lettera, un libro, una tesi, o un semplice cartello occorre un programma di elaborazione testo. Queste lezioni fanno riferimento al programma più conosciuto: Microsoft

Dettagli

Word è un elaboratore di testi in grado di combinare il testo con immagini, fogli di lavoro e

Word è un elaboratore di testi in grado di combinare il testo con immagini, fogli di lavoro e Word è un elaboratore di testi in grado di combinare il testo con immagini, fogli di lavoro e grafici, tutto nello stesso file di documento. Durante il lavoro testo e illustrazioni appaiono sullo schermo

Dettagli

Modulo 4 Strumenti di presentazione

Modulo 4 Strumenti di presentazione Modulo 4 Strumenti di presentazione Scopo del modulo è mettere l allievo in grado di: o descrivere le funzionalità di un software per generare presentazioni. o utilizzare gli strumenti standard per creare

Dettagli

IMPARIAMO WORD. Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo.

IMPARIAMO WORD. Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo. II^ lezione IMPARIAMO WORD Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo. Oggi prendiamo in esame, uno per uno, i comandi della

Dettagli

Istituto Alberghiero De Filippi Attività di Terza Area Corso ECDL a.s. 2009-2010 MODULO 3 ECDL. Elaboratore di testi Microsoft Word ECDL

Istituto Alberghiero De Filippi Attività di Terza Area Corso ECDL a.s. 2009-2010 MODULO 3 ECDL. Elaboratore di testi Microsoft Word ECDL Istituto Alberghiero De Filippi Attività di Terza Area Corso ECDL a.s. 2009-2010 MODULO 3 ECDL Elaboratore di testi Microsoft Word ECDL Microsoft Word consente di creare in modo rapido lettere, promemoria,

Dettagli

CORSO PRATICO WinWord

CORSO PRATICO WinWord CORSO PRATICO WinWord AUTORE: Renato Avato 1. Strumenti Principali di Word Il piano di lavoro di Word comprende: La Barra del Titolo, dove sono posizionate le icone di ridimensionamento: riduci finestra

Dettagli

Versione aggiornata al 11.11.2014

Versione aggiornata al 11.11.2014 Word Processing Versione aggiornata al 11.11.2014 A cura di Massimiliano Del Gaizo Massimiliano Del Gaizo Pagina 1 SCHEDA (RIBBON) HOME 1. I L G R U P P O C A R AT T E R E Word ci offre la possibilità,

Dettagli

Per avviarlo, dal menu Star, selezionare Programmi e cliccare sulla voce Microsoft Word.

Per avviarlo, dal menu Star, selezionare Programmi e cliccare sulla voce Microsoft Word. L interfaccia Grafico di M. Word 1.1. Introduzione Microsoft Word è un programma per l elaborazione dei testi che semplifica e arricchisce le funzioni dell obsoleta macchina per scrivere. Permette di:

Dettagli

Word per iniziare: aprire il programma

Word per iniziare: aprire il programma Word Lezione 1 Word per iniziare: aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per lavorare su uno già esistente occorre avviare il programma di gestione testi. In ambiente Windows, esistono

Dettagli

Progetto PON C1-FSE-2013-37: APPRENDERE DIGITANDO SECONDARIA VERIFICA INTERMEDIA CORSISTA NOME E COGNOME:

Progetto PON C1-FSE-2013-37: APPRENDERE DIGITANDO SECONDARIA VERIFICA INTERMEDIA CORSISTA NOME E COGNOME: Progetto PON C-FSE-0-7: APPRENDERE DIGITANDO SECONDARIA VERIFICA INTERMEDIA CORSISTA NOME E COGNOME:. Quando si ha un documento aperto in Word 007, quali tra queste procedure permettono di chiudere il

Dettagli

WORD per WINDOWS95. Un word processor e` come una macchina da scrivere ma. con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera

WORD per WINDOWS95. Un word processor e` come una macchina da scrivere ma. con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera WORD per WINDOWS95 1.Introduzione Un word processor e` come una macchina da scrivere ma con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera ed appare sullo schermo. Per scrivere delle maiuscole

Dettagli

Introduzione a Word. Prima di iniziare. Competenze che saranno acquisite. Requisiti. Tempo stimato per il completamento:

Introduzione a Word. Prima di iniziare. Competenze che saranno acquisite. Requisiti. Tempo stimato per il completamento: Introduzione a Word Word è una potente applicazione di elaborazione testi e layout, ma per utilizzarla nel modo più efficace è necessario comprenderne gli elementi di base. Questa esercitazione illustra

Dettagli

Dispensedi Word. CampusLab - Agenzia Formativa Sede Provinciadi Cuneo Sede Provinciadi Torino Sede Provinciadi Vercelli Sede Liguria C.

Dispensedi Word. CampusLab - Agenzia Formativa Sede Provinciadi Cuneo Sede Provinciadi Torino Sede Provinciadi Vercelli Sede Liguria C. Accreditamento Regione Piemonte Sede operativa di formazione professionale Organismo: certificato nr. 098/001 ER 0988/2003 ES-0988/2003 ISO 9001:2000 Dispensedi Word CampusLab - Agenzia Formativa Sede

Dettagli

Word prima lezione. Prof. Raffaele Palladino

Word prima lezione. Prof. Raffaele Palladino 7 Word prima lezione Word per iniziare aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per lavorare su uno già esistente occorre avviare il programma di gestione testi. In ambiente Windows, esistono

Dettagli

L interfaccia di Microsoft Word 2007

L interfaccia di Microsoft Word 2007 L interfaccia di Microsoft Word 2007 Microsoft Word 2007 è un Word Processor, ovvero un programma di trattamento testi. La novità di questa versione riguarda la barra multifunzione, nella quale i comandi

Dettagli

Software applicativi. Videoscrittura:

Software applicativi. Videoscrittura: Software applicativi Videoscrittura: dal Blocco Note a Microsoft Word I programmi di videoscrittura I programmi di videoscrittura sono la categoria di software più utilizzata in assoluto. Tutti hanno bisogno

Dettagli

Prof. Antonio Sestini

Prof. Antonio Sestini Prof. Antonio Sestini 1 - Formattazione Disposizione del testo intorno ad una tabella Selezionare la tabella Dal menù contestuale scegliere il comando «proprietà» Selezionare lo stile di disposizione del

Dettagli

Operazioni di base per l inserimento del testo

Operazioni di base per l inserimento del testo Office automation dispensa n.2 su Word Pagina 1 di 13 Operazioni di base per l inserimento del testo Usando un elaboratore di testi è consigliabile seguire alcune regole di scrittura che permettono di

Dettagli

Word Processor: WORD. Classificazione

Word Processor: WORD. Classificazione Parte 5 Word Processor: WORD Classificazione Esistono diversi strumenti per la realizzazione di documenti di testuali: Editor di testo (Es: Blocco Note) Word Processor (Es: MS Word, Open Office ) Applicazioni

Dettagli

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Aprire Access. Aprire un database. Creare un nuovo database

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Aprire Access. Aprire un database. Creare un nuovo database Microsoft Access Introduzione alle basi di dati Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale limitato Meccanismi di sicurezza, protezione di dati e gestione

Dettagli

Microsoft Word 2002. Microsoft Word 2002

Microsoft Word 2002. Microsoft Word 2002 Microsoft Word 2002 dott. ing. Angelo Carpenzano acarpenzano@neoteksolutions.it 1 Microsoft Word 2002 Microsoft Word 2002 è un programma di elaborazione testi (word processor) potente e di uso generale,

Dettagli

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 125

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 125 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 125 Stampa unione buste: passaggio 2 di 6 Con il pulsante Sfoglia, come nei casi precedenti, seleziona il file elenco per i destinatari da stampare sulle buste. Nel quarto

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa Maria Maddalena Fornari Impostazioni di pagina: orientamento È possibile modificare le

Dettagli

MICROSOFT ACCESS. Fabrizio Barani 1

MICROSOFT ACCESS. Fabrizio Barani 1 MICROSOFT ACCESS Premessa ACCESS è un programma di gestione di banche dati, consente la creazione e modifica dei contenitori di informazioni di un database (tabelle), l inserimento di dati anche mediante

Dettagli

Patente Europea del Computer ECDL - MODULO 3

Patente Europea del Computer ECDL - MODULO 3 Patente Europea del Computer ECDL - MODULO 3 Lezione 1 di 3 Introduzione a Word 2007 e all elaborazione testi Menù Office Scheda Home Impostazioni di Stampa e stampa Righello Intestazione e piè di pagina

Dettagli

1. Aprire Microsoft Word

1. Aprire Microsoft Word Guida n 3 Realizzare, impaginare e stampare un documento (volantino) con Microsoft Word 1. Avviare Word e Creare un nuovo documento 2. Digitare un testo 3. Il comando annulla 4. Salvare un documento 5.

Dettagli

Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione. Studio Elfra sas Via F.lli Ruffini 9 17031 Albenga SV 0182596058

Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione. Studio Elfra sas Via F.lli Ruffini 9 17031 Albenga SV 0182596058 by Studio Elfra sas Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione Aggiornato a Aprile 2009 Informatica di base 1 Elaborazione testi I word processor, o programmi per l'elaborazione

Dettagli

Microsoft PowerPoint

Microsoft PowerPoint Microsoft introduzione a E' un programma che si utilizza per creare presentazioni grafiche con estrema semplicità e rapidità. Si possono realizzare presentazioni aziendali diapositive per riunioni di marketing

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Maria Maddalena Fornari Aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per

Dettagli

3.1.2 Modificare le impostazioni

3.1.2 Modificare le impostazioni 3.1.1 Primi passi con un elaboratore di testi Un elaboratore di testi è un programma che ti permette di generare documenti scritti in formato digitale o cartaceo. La nostra analisi di Word parte dalla

Dettagli

Appunti utili per la certificazione ECDL

Appunti utili per la certificazione ECDL MODULO 3 ELABORAZIONE TESTI Sezione Argomento Procedura 3.1 Concetti generali Aprire (e chiudere) un programma di elaborazione testi Aprire uno o più documenti. Creare un nuovo documento (predefinito o

Dettagli

Uso di un programma per elaborazione testi (con riferimento a Microsoft Word)

Uso di un programma per elaborazione testi (con riferimento a Microsoft Word) Uso di un programma per elaborazione testi (con riferimento a Microsoft Word) Sommario La barra dei menu e le barre degli strumenti 2 La formattazione dei caratteri 8 La formattazione del testo 11 Le tabelle

Dettagli

www.informarsi.net MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http://www.informarsi.net/ecdl/powerpoint/

www.informarsi.net MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http://www.informarsi.net/ecdl/powerpoint/ MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http:///ecdl/powerpoint/ INTERFACCIA UTENTE TIPICA DI UN SOFTWARE DI PRESENTAZIONE APERTURA E SALVATAGGIO DI UNA PRESENTAZIONE

Dettagli

4. Fondamenti per la produttività informatica

4. Fondamenti per la produttività informatica Pagina 36 di 47 4. Fondamenti per la produttività informatica In questo modulo saranno compiuti i primi passi con i software applicativi più diffusi (elaboratore testi, elaboratore presentazioni ed elaboratore

Dettagli

Videoscrittura: Microsoft Word

Videoscrittura: Microsoft Word I programmi di videoscrittura Software applicativi Videoscrittura: Microsoft Word I programmi di videoscrittura sono la categoria di software più utilizzata in assoluto. Tutti hanno bisogno di scrivere,

Dettagli

GESTIONE DI FINESTRE, FILE E CARTELLE con Windows XP

GESTIONE DI FINESTRE, FILE E CARTELLE con Windows XP GESTIONE DI FINESTRE, FILE E CARTELLE con Windows XP Desktop (scrivania) Il Desktop è la prima schermata che appare all accensione del computer. icone Barra delle applicazioni Le piccole immagini che appaiono

Dettagli

Lezione 3 Introduzione a Microsoft Word

Lezione 3 Introduzione a Microsoft Word Lezione 3 Introduzione a Microsoft Word INSERIRE LE NOTE... 2 ALLINEAMENTO ORIZZONTALE DEL TESTO... 2 FARE RIENTRARE IL TESTO... 3 IMPOSTAZIONE DEI RIENTRI DESTRO E SINISTRO CON IL RIGHELLO... 3 IMPOSTARE

Dettagli

Word_2000 Capitolo 1 Word_2000. lo 1

Word_2000 Capitolo 1 Word_2000. lo 1 Capittol lo 1 Introduzione e Guida in linea 1-1 Introduzione Microsoft Word 2000 è un programma di trattamento testi, in inglese Word Processor, che può essere installato nel proprio computer o come singolo

Dettagli

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER L INDUSTRIA E L ARTIGIANATO

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER L INDUSTRIA E L ARTIGIANATO ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER L INDUSTRIA E L ARTIGIANATO Ezio Aletti Trebisacce (CS) PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO 3 Elaborazione Testi A cura di Mimmo Corrado MODULO 3 - ELABORAZIONE

Dettagli

SOMMARIO IL SISTEMA OPERATIVO WINDOWS... 1 LE FINESTRE... 3

SOMMARIO IL SISTEMA OPERATIVO WINDOWS... 1 LE FINESTRE... 3 Corso per iill conseguiimento delllla ECDL ((Paatteenttee Eurropeeaa dii Guiidaa deell Computteerr)) Modullo 2 Geessttiionee ffiillee ee ccaarrtteellllee Diisspenssa diidattttiica A curra dell ssiig..

Dettagli

Piccola guida a Microsoft Word 2003

Piccola guida a Microsoft Word 2003 Pagina 1 di 8 Indice Piccola guida a Microsoft Word 2003 ELEMENTI DI CARATTERE GENERALE I. Per visualizzare le barre degli strumenti II. Per inserire un intestazione o un piè di pagina III. Per modificare

Dettagli

Open Office Writer - Elaborazione testi

Open Office Writer - Elaborazione testi Open Office Writer - Elaborazione testi Ricordarsi di utilizzare, dove possibile, i diversi tipi di tecniche per svolgere i compiti richiesti: 1. comandi della barra dei menu (con la tastiera e con il

Dettagli

Concetti Fondamentali

Concetti Fondamentali EXCEL Modulo 1 Concetti Fondamentali Excel è un applicazione che si può utilizzare per: Creare un foglio elettronico; costruire database; Disegnare grafici; Cos è un Foglio Elettronico? Un enorme foglio

Dettagli

L interfaccia. La barra delle applicazioni. MS Windows Barra delle Applicazioni

L interfaccia. La barra delle applicazioni. MS Windows Barra delle Applicazioni Windows XP In questa sezione, si desidero evidenziare le caratteristiche principali di Windows cercando possibilmente di suggerire, per quanto possibile, le strategie migliori per lavorare velocemente

Dettagli

Capitolo III Esercitazione n. 3: Funzionalità base di Word parte seconda

Capitolo III Esercitazione n. 3: Funzionalità base di Word parte seconda Capitolo III Esercitazione n. 3: Funzionalità base di Word parte seconda Scopo: formattare un documento con Microsoft Word 2007. PAGINA LASCIATA BIANCA INTENZIONALMENTE A Convertire un documento da formato

Dettagli

MODULO 7 SEZIONE 2 Utilizzo di Outlook Express 6.0 (Windows XP)

MODULO 7 SEZIONE 2 Utilizzo di Outlook Express 6.0 (Windows XP) 7.4 POSTA ELETTRONICA MODULO 7 SEZIONE 2 Utilizzo di Outlook Express 6.0 (Windows XP) prima parte 7.4.1 Concetti e termini 7.4.1.1 Capire come è strutturato un indirizzo di posta elettronica Tre parti

Dettagli

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO 6 Powerpoint A cura di Mimmo Corrado MODULO 6 - STRUMENTI DI PRESENTAZIONE 2 FINALITÁ Il Modulo 6 - Strumenti di presentazione, richiede che il candidato dimostri

Dettagli

Lezione 5 Introduzione a Microsoft Excel Parte Seconda

Lezione 5 Introduzione a Microsoft Excel Parte Seconda Lezione 5 Introduzione a Microsoft Excel Parte Seconda Utilizzo delle funzioni... 1 Utilizzo di intervalli nelle formule... 2 Riferimenti di cella e di intervallo... 5 Indirizzi assoluti, relativi e misti...

Dettagli

File/Salva con nome/ Casella Tipo file

File/Salva con nome/ Casella Tipo file Modulo 3 Elaborazione testi (Syllabus 5.0 Word XP) Ricordarsi di utilizzare, dove possibile, i diversi tipi di tecniche per svolgere i compiti richiesti: 1. comandi della barra dei menu (con la tastiera

Dettagli

Laboratorio informatico di base

Laboratorio informatico di base Laboratorio informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche (DISCAG) Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it) Sito Web del corso: www.griadlearn.unical.it/labinf

Dettagli

Via Olivetani 17 35040 SANT'ELENA www.cedic.it info @ cedic.it 0429 690907 0339 6543320 ACCESS 2000. Introduzione ai database relazionali

Via Olivetani 17 35040 SANT'ELENA www.cedic.it info @ cedic.it 0429 690907 0339 6543320 ACCESS 2000. Introduzione ai database relazionali SCUOLA DI INFORMATICA Centro Dati s.a.s. Via Olivetani 17 35040 SANT'ELENA www.cedic.it info @ cedic.it 0429 690907 0339 6543320 ACCESS 2000 2000 Introduzione ai database relazionali Copyright 2001 Cedic

Dettagli

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84 La scheda vai a La scheda Vai è probabilmente la meno utilizzata delle tre: permette di spostarsi in un certo punto del documento, ad esempio su una determinata pagina

Dettagli

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access sergiopinna@tiscali.it Seconda Parte: Ms Access (lezione #2) CONTENUTI LEZIONE Query Ordinamento Avanzato Maschere Report Query (interrogazioni) Gli strumenti

Dettagli

Il mago delle presentazioni: PowerPoint

Il mago delle presentazioni: PowerPoint Informatica 2 livello/2ªb 21-02-2006 10:46 Pagina 48 Il mago delle presentazioni: è un programma di Microsoft che ti permette di creare presentazioni multimediali per mostrare, a chi vuoi, un tuo lavoro,

Dettagli

Sommario SELEZIONARE UN OGGETTO UTILIZZANDO LA BARRA DEGLI OGGETTI 10 NAVIGARE ATTRAVERSO I RECORD IN UNA TABELLA, IN UNA QUERY, IN UNA MASCHERA 12

Sommario SELEZIONARE UN OGGETTO UTILIZZANDO LA BARRA DEGLI OGGETTI 10 NAVIGARE ATTRAVERSO I RECORD IN UNA TABELLA, IN UNA QUERY, IN UNA MASCHERA 12 $FFHVV;3 A Sommario cura di Ninni Terranova Marco Alessi DETERMINARE L INPUT APPROPRIATO PER IL DATABASE 3 DETERMINARE L OUTPUT APPROPRIATO PER IL DATABASE 3 CREARE LA STRUTTURA DI UNA TABELLA 3 STABILIRE

Dettagli

roberto.albiero@cnr.it

roberto.albiero@cnr.it (Word processing) Syllabus 5.0 Roberto Albiero Modulo 3 Elaborazione testi L apprendimento di questo modulo permetterà al discente di acquisire la capacità di usare un programma di elaborazione testi

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

SCRIVERE TESTO BLOCCO NOTE WORDPAD WORD IL PIU' DIFFUSO APRIRE WORD

SCRIVERE TESTO BLOCCO NOTE WORDPAD WORD IL PIU' DIFFUSO APRIRE WORD SCRIVERE TESTO Per scrivere del semplice testo con il computer, si può tranquillamente usare i programmi che vengono installati insieme al sistema operativo. Su Windows troviamo BLOCCO NOTE e WORDPAD.

Dettagli

Word 2007. Word 2007. Panoramica. Pagine 2 e 3. Pagina 4. Pagina 5 Pagina 6 B C

Word 2007. Word 2007. Panoramica. Pagine 2 e 3. Pagina 4. Pagina 5 Pagina 6 B C Your Quick Reference Expert Panoramica B C Riferimento rapido D Gruppi delle schede della barra multifunzione e barra di formattazione rapida Scheda Home Scheda Inserisci Scheda Layout di pagina Scheda

Dettagli

Breve guida ai principale comandi di Microsoft Word 2010. Corso PON " I Pitagorici Digitali"

Breve guida ai principale comandi di Microsoft Word 2010. Corso PON  I Pitagorici Digitali Breve guida ai principale comandi di Microsoft Word 2010 Corso PON " I Pitagorici Digitali" 1 In questa breve guida saranno raccolti le principale funzionalità attivabili su Word 2010 in funzione degli

Dettagli