Corso Base per Volontari di Gruppi ed Associazioni di Protezione Civile

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Corso Base per Volontari di Gruppi ed Associazioni di Protezione Civile"

Transcript

1 Corso Base per Volontari di Gruppi ed Associazioni di Protezione Civile VOLONTARI DI PROTEZIONE CIVILE OGGI: UNA SCELTA CHE RICHIEDE IMPEGNO E PREPARAZIONE Premessa ed obiettivi generali Al fine di poter ottemperare appieno ai propri compiti istituzionali in materia di coordinamento del Volontariato di Protezione Civile e nel contempo esercitare quel ruolo di sostegno e collaborazione agli sforzi messi in campo in questo settore dalle Autonomie Locali e da Organizzazioni non lucrative di utilità sociale, la Provincia di Como, con questa iniziativa intende rispondere, in modo organico e strutturato, alla domanda di formazione, emersa dal territorio, per ciò che concerne il profilo base di Operatore del Volontariato di Protezione Civile Italiano. Obiettivi specifici Obiettivo del corso è fornire strumenti di conoscenza di base sulla Protezione Civile, sul suo assetto organizzativo e sul ruolo che il Volontariato è chiamato a ricoprire all interno di tale Sistema. Più in dettaglio il corso mira a fornire conoscenze di base circa: Area del sapere - la natura stessa della Protezione Civile in Italia, alla luce del quadro normativo di riferimento; - i concetti di pericolosità e rischio e le diverse tipologie di rischi presenti sul territorio di riferimento; - le diverse fasi di gestione di un emergenza di Protezione Civile; - le strutture preposte al coordinamento delle attività di Protezione Civile; Area delle competenze operative - la gestione delle attività di soccorso e le specifiche tecniche di intervento, in stretto raccordo con i soggetti istituzionali preposti; - le moderne tecniche di allestimento di un area di accoglienza; Area del saper essere - imparare a cogliere se stessi come parte di un Sistema complesso ed organizzato; - acquisire consapevolezza delle proprie motivazioni, per un più proficuo contributo alla gestione delle attività in emergenza. Destinatari Il corso è rivolto a tutti coloro che risultano iscritti ad un Gruppo o ad un Associazione appartenente alla Sezione Provinciale dell Albo Regionale delle Organizzazioni di Volontariato di Protezione Civile e si apprestano a svolgere compiti operativi presso la medesima Organizzazione o che, comunque, alla data di presentazione dell istanza di partecipazione al corso, abbiano effettivamente inoltrato, all Organizzazione stessa, apposita richiesta di iscrizione come aspiranti volontari operativi. Potrà essere consentita la partecipazione al corso ad un numero massimo di 10 aspiranti operatori di Protezione Civile che non rispondano ai requisiti, su indicati, relativi

2 all appartenenza ad un Gruppo o ad un Associazione iscritta alla Sezione Provinciale dell Albo Regionale delle Organizzazioni di Volontariato di Protezione Civile. Organizzazione Il corso avrà una durata complessiva di 34 ore, 28 delle quali teoriche, e si svolgerà in 2 distinte sessioni, riservate ciascuna ad un massimo di 100 discenti. Ove le richieste di partecipazione dovessero eccedere i limiti su indicati, le domande saranno accolte, per ciascuna sessione, nel rispetto del mero ordine cronologico di ricezione delle stesse, fermo restando, sempre per ciascuna sessione, il vincolo del prioritario soddisfacimento del 50% minimo delle istanze pervenute da parte delle diverse Organizzazioni. Ad avvenuta saturazione di solo una delle 2 sessioni, ai richiedenti in esubero verrà comunque offerta, in questo caso solo ed esclusivamente in base all ordine cronologico di ricezione delle istanze, la possibilità di optare per l altra sessione. Sarà comunque garantito un tempestivo riscontro a ciascuna delle richieste di iscrizione pervenuta entro i termini di seguito indicati. Sedi di svolgimento delle lezioni Tutte le lezioni teoriche si svolgeranno presso la sede dell Amministrazione Provinciale di Como - Salone di Villa Gallia. La giornata conclusiva, per evidenti ragioni di carattere logistico si terrà invece a Maslianico (CO), presso la Sede, e l annesso Centro di Addestramento, dell Associazione I Lupi di Pino Gallotti - Sezione della Regio Insubrica. Modalità di iscrizione Per la partecipazione al corso ciascun Gruppo o Associazione dovrà far pervenire al seguente numero di fax 031/ (indicato anche sulla scheda allegata) apposita istanza di iscrizione, debitamente compilata, con l indicazione di tutti i candidati proposti, entro e non oltre il 23 agosto Ogni Gruppo od Organizzazione dovrà presentare un istanza distinta per ciascuna delle due sessioni. Saranno tenute in considerazione solo ed esclusivamente le istanze presentate conformemente alle indicazioni su riportate. Certificazione Per il positivo superamento del corso ciascun discente dovrà totalizzare un monte-ore pari almeno al 75% del totale. A fronte della verifica del suddetto requisito, e di un esito complessivamente positivo per il test teorico-pratico di apprendimento finale, sarà rilasciato, a ciascun partecipante, un attestato di frequenza del corso. Questionario di gradimento Al termine del corso verrà consegnato a ciascun discente un questionario di valutazione che permetterà allo stesso di esprimere un proprio generale gradimento nei confronti dell iniziativa formativa nel suo complesso e della sua articolazione in specifiche sessioni mono-tematiche.

3 PROGRAMMA DEL CORSO E CALENDARIO DELLA I SESSIONE Primo Modulo La Protezione Civile alla luce del quadro normativo di riferimento Venerdì 10 settembre Giovedì 16 settembre La Protezione Civile in Italia: - cenni storici; - assetto attuale; - attori; - Organizzazioni di Volontariato di PC; - benefici di legge. Le fasi di un emergenza: - il ciclo dei disastri; - gli strumenti di programmazione e pianficazione dell emergenza. Tiziana Arena, Loris Erba Mario Stevanin Secondo Modulo La gestione di un emergenza di Protezione Civile Mercoledì 22 settembre Lunedì 27 settembre Il coordinamento delle attività di Protezione Civile: - la classificazione degli eventi di Protezione Civile in base alla 225/1992; - le strutture di gestione e coordinamento delle attività di Protezione Civile. L impiego del Volontariato di Protezione Civile in emergenza: - l attivazione da parte dell Autorità Locale; - il coordinamento provinciale; - il modello regionale; - le attivazioni disposte direttamente dal Dipartimento. Tiziana Arena Tiziana Arena

4 Giovedì 30 settembre Giovedì 7 ottobre I profili di responsabilità giuridica del Volontario: - responsabilità civile e penale; - limiti di impiego del volontario, anche in funzione del regime speciale della primissima emergenza. Il volontariato di Protezione Civile e il nuovo approccio culturale alla sicurezza. Francesca Galli, Giuditta Galli Franco Caputo, Andrea Suman Terzo Modulo L analisi dei rischi, anche in relazione alle specificità del territorio comasco Martedì 12 ottobre Mercoledì 20 ottobre Mercoledì 27 ottobre Giovedì 4 novembre Il concetto di rischio: - pericolosità; - vulnerabilità; - danno. Il rischio idrogeologico e le peculiarità tipiche della realtà comasca. Il rischio incendi boschivi e le sue specificità. Il rischio antropico e la sua declinazione in ambito provinciale. Fabio Catalano Davide Semplici Patrizio Valli Marcella Bertacchi Quarto Modulo Tecniche di intervento Mercoledì 10 Novembre Sabato 13 novembre Lunedì 22 novembre Allestimento di un area di accoglienza. La gestione di una maxiemergenza o di un evento maggiore. Aspetti psicologici legati all emergenza. Mario Stevanin Personale del Comando Provinciale dei VV.F. e del S.S.U.Em. 118 di Como Davide Scotti

5 Attività Pratica Domenica 28 novembre Montaggio tende. Fabio Catalano, Davide Semplici, Patrizio Valli

6 PROGRAMMA DEL CORSO E CALENDARIO DELLA II SESSIONE Primo Modulo La Protezione Civile alla luce del quadro normativo di riferimento Mercoledì 15 settembre Lunedì 20 settembre La Protezione Civile in Italia: - cenni storici; - assetto attuale; - attori; - Organizzazioni di Volontariato di PC; - benefici di legge. Le fasi di un emergenza: - il ciclo dei disastri; - gli strumenti di programmazione e pianficazione dell emergenza. Tiziana Arena, Loris Erba Mario Stevanin Secondo Modulo La gestione di un emergenza di Protezione Civile Giovedì 23 settembre Mercoledì 29 settembre Il coordinamento delle attività di Protezione Civile: - la classificazione degli eventi di Protezione Civile in base alla 225/1992; - le strutture di gestione e coordinamento delle attività di Protezione Civile. L impiego del Volontariato di Protezione Civile in emergenza: - l attivazione da parte dell Autorità Locale; - il coordinamento provinciale; - il modello regionale; - le attivazioni disposte direttamente dal Dipartimento. Tiziana Arena Tiziana Arena

7 Lunedì 4 ottobre Lunedì 11 ottobre I profili di responsabilità giuridica del Volontario: - responsabilità civile e penale; - limiti di impiego del volontario, anche in funzione del regime speciale della primissima emergenza. Il volontariato di Protezione Civile e il nuovo approccio culturale alla sicurezza. Francesca Galli, Giuditta Galli Franco Caputo, Andrea Suman Terzo Modulo L analisi dei rischi, anche in relazione alle specificità del territorio comasco Giovedì 14 ottobre Giovedì 21 ottobre Giovedì 28 ottobre Lunedì 8 novembre Il concetto di rischio: - pericolosità; - vulnerabilità; - danno. Il rischio incendi boschivi e le sue specificità. Il rischio idrogeologico e le peculiarità tipiche della realtà comasca. Il rischio antropico e la sua declinazione in ambito provinciale. Fabio Catalano Patrizio Valli Davide Semplici Marcella Bertacchi Quarto Modulo Tecniche di intervento Sabato 13 novembre Mercoledì 17 Novembre Giovedì 25 novembre La gestione di una maxiemergenza o di un evento maggiore. Aspetti psicologici legati all emergenza. Allestimento di un area di accoglienza. Personale del Comando Provinciale dei VV.F. e del S.S.U.Em. 118 di Como Davide Scotti Mario Stevanin

8 Attività Pratica Domenica 28 novembre Montaggio tende. Fabio Catalano, Davide Semplici, Patrizio Valli

SCHEDA CORSO. Operatore C.R.I. Attività Emergenza OP.EM.

SCHEDA CORSO. Operatore C.R.I. Attività Emergenza OP.EM. SCHEDA CORSO Denominazione Corso OPEM Operatore Attività Emergenza Obiettivi didattici Criteri di selezione dei partecipanti N.massimo partecipanti Requisiti di accesso Durata minima del corso Tempo massimo

Dettagli

PROTEZIONE CIVILE. PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Dipartimento Protezione Civile e Tutela del Territorio Servizio Prevenzione Rischi. Campo Scuola Marco

PROTEZIONE CIVILE. PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Dipartimento Protezione Civile e Tutela del Territorio Servizio Prevenzione Rischi. Campo Scuola Marco PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Dipartimento Protezione Civile e Tutela del Territorio Servizio Prevenzione Rischi PROTEZIONE CIVILE Campo Scuola Marco 27 28 ottobre 2007 Andrea Ciech SETTEMBRE 2007 CAMPO

Dettagli

CALENDARIO CORSI: Giugno 2015

CALENDARIO CORSI: Giugno 2015 CALENDARIO CORSI: Giugno 2015 Mercoledì 3 Giovedì 4 Venerdì 5 Martedì 9 Mercoledì 10 Giovedì 11 Venerdì 12 Martedì 16 Mercoledì 17 Giovedì 18 Venerdì 19 Martedì 23 Mercoledì 24 Giovedì 25 Venerdì 26 Martedì

Dettagli

Corso per Operatore di fattoria didattica

Corso per Operatore di fattoria didattica Formazione Corso per Operatore di fattoria didattica Aggiornamento rivolto agli operatori per il mantenimento dell'accreditamento nel sistema delle fattorie didattiche della Sardegna. Descrizione, programma

Dettagli

CORSO BASE PER ASPIRANTE VOLONTARIO DI ASSOCIAZIONI E GRUPPI COMUNALI DI PROTEZIONE CIVILE ANNO 2016

CORSO BASE PER ASPIRANTE VOLONTARIO DI ASSOCIAZIONI E GRUPPI COMUNALI DI PROTEZIONE CIVILE ANNO 2016 CORSO BASE PER ASPIRANTE VOLONTARIO DI ASSOCIAZIONI E GRUPPI COMUNALI DI PROTEZIONE CIVILE ANNO 06 Tipologia DGR n.7/04 A0-0 Periodo 8 ottobre 06 ore 5.00 ore 9.00 Sede Responsabile del corso Organizzazione

Dettagli

CORSO SULLE COMUNICAZIONI RADIO E TELECOMUNICAZIONI IN EMERGENZA

CORSO SULLE COMUNICAZIONI RADIO E TELECOMUNICAZIONI IN EMERGENZA CORSO SULLE COMUNICAZIONI RADIO E TELECOMUNICAZIONI IN EMERGENZA (Codice Corso SPC0801/AE) Calendario del corso N. Date Orari Sedi I.Re.F.* 1 Edizione (SPC0801/AE) 11 luglio 2008* 14 luglio 2008 15 luglio

Dettagli

Corso di formazione nell ambito del Piano di formazione anno 2014 della Scuola Superiore di Protezione Civile

Corso di formazione nell ambito del Piano di formazione anno 2014 della Scuola Superiore di Protezione Civile Corso di formazione nell ambito del Piano di formazione anno 2014 della Scuola Superiore di Protezione Civile Corso per formatori di formatori (Responsabili di eventi di formazione) (Codice: SPC4003/AI-BI

Dettagli

A.S.A.C. Associazione per lo Sviluppo delle Agenzie di Conciliazione CONCILIATORI

A.S.A.C. Associazione per lo Sviluppo delle Agenzie di Conciliazione CONCILIATORI CORSO DI FORMAZIONE PER CONCILIATORI CON SPECIALIZZAZIONE IN DIRITTO SOCIETARIO ORGANIZZATO IN COLLABORAZIONE CON FORM@MI.COM s.r.l.* *(A.s.a.c. e Form@mi.com srl sono entrambi accreditati dal Ministero

Dettagli

AVVISO PUBBLICO CORSO DI FORMAZIONE PER CONDUTTORI DI CANE LIMIERE IN GIRATA E OPERATORI DI GIRATA Destinatari del corso

AVVISO PUBBLICO CORSO DI FORMAZIONE PER CONDUTTORI DI CANE LIMIERE IN GIRATA E OPERATORI DI GIRATA Destinatari del corso ATCFR1 L A.T.C.FR/1 intende effettuare il corso di cui al seguente AVVISO che, stante la ristrettezza dei tempi, viene pubblicato in data odierna e fatta salva l autorizzazione da parte della Regione Lazio.

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI AVVOCATE/AVVOCATI

AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI AVVOCATE/AVVOCATI AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI AVVOCATE/AVVOCATI Inerente i percorsi di formazione professionalizzante Interventi di prevenzione, contrasto e sostegno a favore di donne vittime di violenza In attuazione

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Presidenza del Consiglio dei Ministri Allegato A Presidenza del Consiglio dei Ministri SCUOLA SUPERIORE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Corso Strumenti di finanziamento europei per gli enti pubblici 2012 1.Scenario di riferimento Come è noto,

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO. Lavori fuori tensione (Parte I). Disposizioni legislative e norme tecniche in materia di sicurezza degli operatori elettrici

PROGRAMMA DEL CORSO. Lavori fuori tensione (Parte I). Disposizioni legislative e norme tecniche in materia di sicurezza degli operatori elettrici PROGRAMMA DEL CORSO ADDETTO AI LAVORI ELLETTRICI PES E PAV D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 art. 32 coordinato al D. Lgs. 3 agosto 2009, n. 106 e Accordo Stato Regioni 26.01.06 Durata del corso 16 ore da svolgere

Dettagli

FORMAZIONE AVANZATA IL SISTEMA DEI CONTROLLI NELLE SOCIETA PUBBLICHE. Livello avanzato

FORMAZIONE AVANZATA IL SISTEMA DEI CONTROLLI NELLE SOCIETA PUBBLICHE. Livello avanzato FORMAZIONE AVANZATA IL SISTEMA DEI CONTROLLI NELLE SOCIETA PUBBLICHE Livello avanzato Indice 1. Obiettivi didattici pag.2 2. Destinatari pag.2 3. Coordinamento scientifico pag.2 4. Programma di dettaglio

Dettagli

PROGRAMMA FORMAZIONE ANNO

PROGRAMMA FORMAZIONE ANNO PROGRAMMA FORMAZIONE ANNO 2016-2017 CORSO PER SOCCORRITORI VOLONTARI DATA D INIZIO DEI CORSI: 3 ottobre 2016 CARATTERISTICHE DEI DESTINATARI DEI PERCORSI FORMATIVI: Il corso è rivolto a tutta la popolazione,

Dettagli

CORSO PER CAPI SQUADRA

CORSO PER CAPI SQUADRA Corso nell ambito del Piano di formazione anno 2013 della Scuola Superiore di Protezione Civile CORSO PER CAPI SQUADRA (Codice SPC3009/AE) 3, 4 e 5 maggio 2013 Centro Operativo AIB del CFS per la Lombardia

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI AVVOCATE/AVVOCATI

AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI AVVOCATE/AVVOCATI AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI AVVOCATE/AVVOCATI Inerente i percorsi di formazione professionalizzante Interventi di prevenzione, contrasto e sostegno a favore di donne vittime di violenza In attuazione

Dettagli

ESAME PER L ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI CONSULENTE DEL LAVORO CORSO PER LA PREPARAZIONE ALL'ESAME SCRITTO DI CONSULENTE DEL LAVORO

ESAME PER L ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI CONSULENTE DEL LAVORO CORSO PER LA PREPARAZIONE ALL'ESAME SCRITTO DI CONSULENTE DEL LAVORO Bergamo, 31/03/2015 Prot. Ordine 111/U Prot. Ancl 67/U ESAME PER L ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI CONSULENTE DEL LAVORO CORSO PER LA PREPARAZIONE ALL'ESAME SCRITTO DI CONSULENTE DEL LAVORO

Dettagli

SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO PER CAPI SQUADRA AIB

SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO PER CAPI SQUADRA AIB Corso nell ambito del Piano di formazione 2014 della Scuola Superiore di Protezione Civile SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO PER CAPI SQUADRA AIB (Codice: SPC4011/BI) Data: 4 ottobre 2014, dalle ore 8.30 alle

Dettagli

COMUNE DI CAROBBIO DEGLI ANGELI (BG)

COMUNE DI CAROBBIO DEGLI ANGELI (BG) COMUNE DI CAROBBIO DEGLI ANGELI (BG) CORSO BASE PER VOLONTARI DI PROTEZIONE CIVILE Ai sensi della D.G.R. 24 gennaio 2007 n. 8/4036 Introduzione Il programma, la pianificazione temporale e i docenti sono

Dettagli

Comune di Bobbio. Bando di concorso per l ammissione al. Master Class DOCUMENTARIO-CINEMA DELLA REALTA

Comune di Bobbio. Bando di concorso per l ammissione al. Master Class DOCUMENTARIO-CINEMA DELLA REALTA Comune di Bobbio Bando di concorso per l ammissione al Master Class DOCUMENTARIO-CINEMA DELLA REALTA corso di alta specializzazione in tecnica cinematografica nell ambito del progetto di formazione cinematografica

Dettagli

Corso radiocomunicazioni TLC per operatore capo maglia regionale (codice SPC4007/AE GSC14007)

Corso radiocomunicazioni TLC per operatore capo maglia regionale (codice SPC4007/AE GSC14007) Scuola Superiore di Protezione Civile Piano formazione 2014 Corso radiocomunicazioni TLC per operatore capo maglia regionale (codice SPC4007/AE GSC14007) 14 e 15 novembre 2014 dalle ore 9.00 alle ore 18.00

Dettagli

1 Corso per Operatori Sezionali TAM

1 Corso per Operatori Sezionali TAM Commissione Regionale T.A.M. Regione Campania 1 Corso per Operatori Sezionali TAM Il corso è aperto a tutti i Soci CAI maggiorenni delle della che siano iscritti da almeno 2 anni al CAI. Il corso è aperto

Dettagli

NEGOZIAZIONE E PSICOLOGIA DI VENDITA

NEGOZIAZIONE E PSICOLOGIA DI VENDITA NEGOZIAZIONE E PSICOLOGIA DI VENDITA 2017 Marketing sales & communication Z1196.3 XIV Edizione / Formula weekend 6 MAGGIO 13 MGGIO 2017 MARKETING SALES & COMMUNICATION REFERENTE SCIENTIFICO Alberto Mattiacci,

Dettagli

Corso di Formazione in Criminologia e Psicologia Forense

Corso di Formazione in Criminologia e Psicologia Forense Bracco Investigation Srl CORSO DI FORMAZIONE Corso di Formazione in Criminologia e Psicologia Forense La prevenzione del crimine è un percorso che si deve affrontare in chiave multidisciplinare per affrontare

Dettagli

Regione Emilia Romagna Perché scegliere questo corso? Temporary Manager CNA, CNA Innovazione Ecipar

Regione Emilia Romagna Perché scegliere questo corso? Temporary Manager CNA, CNA Innovazione Ecipar La Regione Emilia Romagna promuove le iniziative di Alta Formazione per sostenere la crescita delle competenze professionali di giovani e adulti, per agevolare l opportunità di accesso alla formazione.

Dettagli

Corso di formazione ed addestramento per Auditor/Lead auditor su OSA nel campo dei Molluschi Bivalvi

Corso di formazione ed addestramento per Auditor/Lead auditor su OSA nel campo dei Molluschi Bivalvi Centro di Referenza Nazionale per il Controllo Microbiologico e Chimico dei Molluschi Bivalvi Vivi CeReM Corso di formazione ed addestramento per Auditor/Lead auditor su OSA nel campo dei Molluschi Bivalvi

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI AVVOCATE/AVVOCATI

AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI AVVOCATE/AVVOCATI AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI AVVOCATE/AVVOCATI Inerente i percorsi di formazione professionalizzante Seconda Edizione Interventi di prevenzione, contrasto e sostegno a favore di donne vittime di

Dettagli

CALENDARIO CORSI IN PREPARAZIONE AGLI ESAMI DI STATO

CALENDARIO CORSI IN PREPARAZIONE AGLI ESAMI DI STATO CALENDARIO CORSI IN PREPARAZIONE AGLI ESAMI DI STATO ESTIMO 1 Dalle ore 10.00 alle ore 13.00 - giovedì Anno 2010 1 Venerdì 29 Gennaio 2 Venerdì 5 Febbraio 3 Venerdì 12 Febbraio 4 Venerdì 19 Febbraio 5

Dettagli

COMMISSIONE SINODALE PER LA DIACONIA DIACONIA VALDESE ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

COMMISSIONE SINODALE PER LA DIACONIA DIACONIA VALDESE ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 COMMISSIONE SINODALE PER LA DIACONIA DIACONIA VALDESE ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: GIOVANI 2020 SETTORE/AREA PRINCIPALE: E-03 Educazione e Promozione culturale - Animazione

Dettagli

Retraining Basic Life Support Defibrillation (BLSD) CORSO 2016 Direttore del Corso: Dott.ssa MENCARELLI MARINA

Retraining Basic Life Support Defibrillation (BLSD) CORSO 2016 Direttore del Corso: Dott.ssa MENCARELLI MARINA Dipartimento: DIRMT Direttore: Dr.ssa Maria Antonietta Lupi Retraining Basic Life Support Defibrillation (BLSD) CORSO 2016 Direttore del Corso: Dott.ssa MENCARELLI MARINA PRESENTAZIONE: La rianimazione

Dettagli

Radon e radioattività

Radon e radioattività SCUOLA PER L AMBIENTE Seminario specialistico per gli Enti Locali Radon e radioattività Giovedì 14 luglio 2016 dalle 9:00 alle 17:00 Éupolis Lombardia Via Pola 12/14 (ingresso B) - 20124 Milano PREMESSA

Dettagli

TRE FINE SETTIMANA, DAL VENERDI ALLA DOMENICA, ORE 9.00/19.00

TRE FINE SETTIMANA, DAL VENERDI ALLA DOMENICA, ORE 9.00/19.00 TIPOLOGIE DI CORSI - CORSO 5 (intensivo) DAL LUNEDI AL VENERDI, ORE 9.00/19.00 - CORSO 3 (semi-intensivo) TRE FINE SETTIMANA, DAL VENERDI ALLA DOMENICA, ORE 9.00/19.00 2 OREAL Dì PER 22 GIORNI, DAL LUNEDI

Dettagli

CALENDARIO CORSI DI RECUPERO

CALENDARIO CORSI DI RECUPERO CALENDARIO CORSI DI RECUPERO Martedì 23 Giugno Mercoledì 24 Giugno Giovedì 25 Giugno Venerdì 26 Giugno Lunedì 29 Giugno Martedì 30 Giugno (prof.d Offizi) : il corso è in presenza + on line (da telefonino,

Dettagli

COMUNE DI VOLPIANO PROVINCIA DI TORINO REGOLAMENTO PER LA COSTITUZIONE DEL GRUPPO COMUNALE DI VOLONTARI DI PROTEZIONE CIVILE

COMUNE DI VOLPIANO PROVINCIA DI TORINO REGOLAMENTO PER LA COSTITUZIONE DEL GRUPPO COMUNALE DI VOLONTARI DI PROTEZIONE CIVILE COMUNE DI VOLPIANO PROVINCIA DI TORINO REGOLAMENTO PER LA COSTITUZIONE DEL GRUPPO COMUNALE DI VOLONTARI DI PROTEZIONE CIVILE Adottato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 35 del 18/04/2008 1 INDICE

Dettagli

Riunione del 9 aprile 2013:

Riunione del 9 aprile 2013: Ordine degli Ingegneri Provincia di Como Commissione Protezione Civile Riunione del 9 aprile 2013: OdG: stato delle attività: strutturazione della commissione e metodo di lavoro definizione delle tematiche

Dettagli

PIANO ATTIVITA ANNUALI A.S. 2015/2016 ATTIVITA FUNZIONALI ALL INSEGNAMENTO EX ART. 42 C.C.N.L. COMPARTO SCUOLA

PIANO ATTIVITA ANNUALI A.S. 2015/2016 ATTIVITA FUNZIONALI ALL INSEGNAMENTO EX ART. 42 C.C.N.L. COMPARTO SCUOLA ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE F. ENRIQUES PIANO ATTIVITA ANNUALI A.S. 2015/2016 ATTIVITA FUNZIONALI ALL INSEGNAMENTO EX ART. 42 C.C.N.L. COMPARTO SCUOLA I M P E G N I A N N U A L I A. S. 2 0

Dettagli

MODULO PER RILEVAZIONE PRESENZE

MODULO PER RILEVAZIONE PRESENZE lunedì 15 settembre 2014 martedì 16 settembre 2014 mercoledì 17 settembre 2014 giovedì 18 settembre 2014 venerdì 19 settembre 2014 lunedì 22 settembre 2014 martedì 23 settembre 2014 mercoledì 24 settembre

Dettagli

CALENDARIO CORSI SICUREZZA 2015

CALENDARIO CORSI SICUREZZA 2015 CALENDARIO CORSI SICUREZZA 2015 Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione RSPP Datore di Lavoro 2^ Sessione RSPP Basso Rischio Lezione 1 di 4 Lunedì 21 Settembre 2015 Dalle 8.30 alle 12.30

Dettagli

DOTAZIONI MINIME ADDETTI CLASSE F CLASSE E CLASSE D CLASSE C CLASSE B CLASSE A

DOTAZIONI MINIME ADDETTI CLASSE F CLASSE E CLASSE D CLASSE C CLASSE B CLASSE A Allegato 1 DOTAZIONI MINIME ADDETTI CLASSE F CLASSE E CLASSE D CLASSE C CLASSE B CLASSE A < a 5.000 abitanti < a 20.000 e >o = a 5.000 ab. < a 50.000 e >o = a 20.000 ab. < a 100.000 e >o = a 50.000 ab.

Dettagli

Com. N. 4/PRIMARIA Venezia,

Com. N. 4/PRIMARIA Venezia, ISTITUTO COMPRENSIVO SAN GIROLAMO Venezia, Cannaregio 3022/A, CAP 30121 Tel. 041 717336 fax 041 72179 e mail VEIC4200T@istruzione.it VEIC4200T@pec.istruzione.it Codice Scuola VEIC4200T VENEZIA Com. N.

Dettagli

LA STRUTTURA FINANZIARIA E LA GESTIONE DELLA TESORERIA

LA STRUTTURA FINANZIARIA E LA GESTIONE DELLA TESORERIA LA STRUTTURA FINANZIARIA E LA GESTIONE DELLA TESORERIA 2016 Accounting, Finance & Control Z1153.1 V Edizione / Formula weekend 13 MAGGIO 2016 28 MAGGIO 2016 REFERENTE SCIENTIFICO Raffaele Oriani, Ordinario

Dettagli

Comitato Provinciale di Protezione Civile

Comitato Provinciale di Protezione Civile Amministrazione Provinciale di Vibo Valentia Comitato Provinciale di Protezione Civile SETTORE VIII servizio protezione civile dirigente arch, Giacomo Consoli Regolamento del Comitato Provinciale di Protezione

Dettagli

Corso di formazione per Addetto al Servizio di Emergenza Prevenzione incendio - Aziende a basso, medio ed alto rischio -

Corso di formazione per Addetto al Servizio di Emergenza Prevenzione incendio - Aziende a basso, medio ed alto rischio - Prevenzione incendio - Aziende a basso, medio ed alto rischio - Studio di Consulenza e Formazione Consulting Professional Napoli - Corso Arnaldo Lucci 102 Cell. 393.943.81.57 Centro di formazione Riferimenti

Dettagli

Stazione Unica Appaltante Sezione Osservatorio

Stazione Unica Appaltante Sezione Osservatorio Corso base di formazione Il Sistema di Governo del ciclo del contratto pubblico nella PA secondo la normativa internazionale UNI EN ISO 9000:2005 CATANZARO LIDO, 11 e 12 marzo 2010 Il Corso è organizzato

Dettagli

La presente analisi è riferita al Corso di addestramento all uso dello spray al capsicum, rivolto al personale di Polizia Locale e realizzato nella

La presente analisi è riferita al Corso di addestramento all uso dello spray al capsicum, rivolto al personale di Polizia Locale e realizzato nella CORSO DI FORMAZIONE PER TUTTO IL PERSONALE DELLA POLIZIA LOCALE CORSO DI ADDESTRAMENTO ALL USO DELLO SPRAY AL CAPSICUM EDIZIONI: SETTEMBRE DICEMBRE 2015 La presente analisi è riferita al Corso di addestramento

Dettagli

Piano di inserimento e formazione per i dipendenti neoassunti. Per facilitare l'ingresso del personale nella struttura camerale

Piano di inserimento e formazione per i dipendenti neoassunti. Per facilitare l'ingresso del personale nella struttura camerale Piano di inserimento e formazione per i dipendenti neoassunti Per facilitare l'ingresso del personale nella struttura camerale PRESENTAZIONE DELLA BUONA PRATICA La conoscenza di un nuovo ambiente lavorativo

Dettagli

SETTIMANA DAL 02 MARZO AL 06 MARZO

SETTIMANA DAL 02 MARZO AL 06 MARZO SETTIMANA DAL 02 MARZO AL 06 MARZO orario Lunedì 02 Martedì 03 Mercoledì 04 Giovedì 05 Venerdì 06 ) SETTIMANA DAL 9 MARZO AL 13 MARZO orario Lunedì 09 Martedì 10 Mercoledì 11 Giovedì 12 Venerdì 13 ) SETTIMANA

Dettagli

CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE 120 ORE 5 CFU. Il change management. La cultura, il progetto e la gestione del cambiamento.

CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE 120 ORE 5 CFU. Il change management. La cultura, il progetto e la gestione del cambiamento. D.R. 919/2014 PROGETTO HOMO SAPIENS SAPIENS Bando di concorso per n. 25 Borse di studio in favore dei pubblici dipendenti utenti dell'inps Gestione Dipendenti Pubblici per l ammissione al CORSO DI AGGIORNAMENTO

Dettagli

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE SS.CC. IGIENE ALIMENTI E NUTRIZIONE, IGIENE ALIMENTI DI ORIGINE ANIMALE, SANITA ANIMALE E IGIENE DEGLI ALLEVAMENTI

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE SS.CC. IGIENE ALIMENTI E NUTRIZIONE, IGIENE ALIMENTI DI ORIGINE ANIMALE, SANITA ANIMALE E IGIENE DEGLI ALLEVAMENTI DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE SS.CC. IGIENE ALIMENTI E NUTRIZIONE, IGIENE ALIMENTI DI ORIGINE ANIMALE, SANITA ANIMALE E IGIENE DEGLI ALLEVAMENTI EVENTO FORMATIVO RESIDENZIALE IMPLEMENTAZIONE DEL SISTEMA

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AI CORSI DI FORMAZIONE IN MATERIA DI ANTICORRUZIONE E ANTIMAFIA PER I COMUNI DELLA PROVINCIA DI ROMA

BANDO PER L AMMISSIONE AI CORSI DI FORMAZIONE IN MATERIA DI ANTICORRUZIONE E ANTIMAFIA PER I COMUNI DELLA PROVINCIA DI ROMA BANDO PER L AMMISSIONE AI CORSI DI FORMAZIONE IN MATERIA DI ANTICORRUZIONE E ANTIMAFIA PER I COMUNI DELLA PROVINCIA DI ROMA (con esclusione di Roma Capitale), FROSINONE, LATINA, RIETI E VITERBO CODICI

Dettagli

ISTRUTTORE DIRETTIVO DEI SERVIZI FINANZIARI

ISTRUTTORE DIRETTIVO DEI SERVIZI FINANZIARI AVVISO DI MOBILITÀ ESTERNA AI SENSI DELL ART. 30 DEL D.LGS.165/2001 E S.M.I. PER LA COPERTURA DI UN POSTO A TEMPO PIENO DI ISTRUTTORE DIRETTIVO DEI SERVIZI FINANZIARI CATEGORIA D TERMINE PER LA PRESENTAZIONE

Dettagli

ACCADEMIA FAUNISTICA BERGAMASCA CORSO PER LA FORMAZIONE E L ABILITAZIONE PER ASPIRANTI CACCIATORI DI SELEZIONE AGLI UNGULATI

ACCADEMIA FAUNISTICA BERGAMASCA CORSO PER LA FORMAZIONE E L ABILITAZIONE PER ASPIRANTI CACCIATORI DI SELEZIONE AGLI UNGULATI 1. Premessa. Il ciclo di lezioni è conforme al percorso formativo definito dal Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (I.S.P.R.A.). Il programma è strutturato includendo le specie

Dettagli

COMUNE DI FICARRA. CALENDARIO delle frequenze di raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani

COMUNE DI FICARRA. CALENDARIO delle frequenze di raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani LUGLIO 2016 1 Venerdì Secco non riciclabile - imballaggi in legno 2 Sabato Umido ed organico 3 Domenica 4 Lunedì Umido ed organico 5 Martedì Secco non riciclabile carta e cartone 6 Mercoledì Plastica -

Dettagli

TECNICO QUALIFICATO GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTA

TECNICO QUALIFICATO GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTA TECNICO QUALIFICATO GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTA ENTE GESTORE Istituto Dante Alighieri Agenzia accreditata alla Regione Toscana Codice di accreditamento n. FI0496 del 10/03/09 SEDE DEL CORSO Sede del

Dettagli

IMMIGRAZIONE. FENOMENI MIGRATORI E TRASFORMAZIONI SOCIALI LIVELLO I - EDIZIONE XVI A.A

IMMIGRAZIONE. FENOMENI MIGRATORI E TRASFORMAZIONI SOCIALI LIVELLO I - EDIZIONE XVI A.A IMMIGRAZIONE. FENOMENI MIGRATORI E TRASFORMAZIONI SOCIALI LIVELLO I - EDIZIONE XVI A.A. 2016-2017 Presentazione Istituito nel 1999, il Master sull Immigrazione propone lo sviluppo di un alto profilo di

Dettagli

Casa del Diritto e della Mediazione

Casa del Diritto e della Mediazione Casa del Diritto e della Mediazione CORSO DI SPECIALIZZAZIONE PER MEDIATORI PENALI OPERATORI DI GIUSTIZIA RIPARATIVA Il Corso sarà rivolto a max 15 persone, è strutturato in una annualità, per complessive

Dettagli

CORSO NAZIONALE di FORMAZIONE PER ESPERTI in PREPARAZIONE FISICA NELLA PALLAVOLO Decima Edizione

CORSO NAZIONALE di FORMAZIONE PER ESPERTI in PREPARAZIONE FISICA NELLA PALLAVOLO Decima Edizione AREA SVILUPPO E FORMAZIONE Settore Tecnico CORSO NAZIONALE di FORMAZIONE PER ESPERTI in PREPARAZIONE FISICA NELLA PALLAVOLO Decima Edizione Stagione Sportiva 2013/2014 BANDO DI AMMISSIONE Il presente Bando

Dettagli

LA REDAZIONE DEL BILANCIO CONSOLIDATO

LA REDAZIONE DEL BILANCIO CONSOLIDATO LA REDAZIONE DEL BILANCIO CONSOLIDATO 2017 Accounting, Finance & Control Z1192.4 VIII Edizione / Formula weekend 3 FEBBRAIO 11 FEBBRAIO 2017 ACCOUNTING, FINANCE & CONTROL REFERENTE SCIENTIFICO Saverio

Dettagli

Progetto F-10 CORSO DI FORMAZIONE PER ESPERTI DI ATTIVITÀ MOTORIA PER LA 3^ ETÀ

Progetto F-10 CORSO DI FORMAZIONE PER ESPERTI DI ATTIVITÀ MOTORIA PER LA 3^ ETÀ Progetto F-10 CORSO DI FORMAZIONE PER ESPERTI DI ATTIVITÀ MOTORIA PER LA 3^ ETÀ La Scuola Regionale dello Sport del CONI Puglia promuove un Corso per la Formazione di esperti di attività motoria per la

Dettagli

BREVE STORIA DELLO STAGE NATURALISTICO NEL PARCO DELLE MADONIE

BREVE STORIA DELLO STAGE NATURALISTICO NEL PARCO DELLE MADONIE BREVE STORIA DELLO STAGE NATURALISTICO NEL PARCO DELLE MADONIE DIPARTIMENTO DI SCIENZE NATURALI DEL CANNIZZARO e DOTT. ANTONIO MIRABELLA (Studio di Consulenze Naturalistiche e Ambientali) NATURA DELL INTERVENTO

Dettagli

PERCORSO FORMATIVO IN PREPARAZIONE ALLA PROVA DI PRESELEZIONE DEL CONCORSO PER DIRIGENTI SCOLASTICI

PERCORSO FORMATIVO IN PREPARAZIONE ALLA PROVA DI PRESELEZIONE DEL CONCORSO PER DIRIGENTI SCOLASTICI PERCORSO FORMATIVO IN PREPARAZIONE ALLA PROVA DI PRESELEZIONE DEL CONCORSO PER DIRIGENTI SCOLASTICI IRSEF-IRFED CAMPANIA, in previsione della emanazione del bando di concorso( presumibilmente autunno2010-primavera

Dettagli

Codice progetto B 1-FSE Decreto N. 451 Catania, 6/10/2010 Prot.n. 4153/E1

Codice progetto B 1-FSE Decreto N. 451 Catania, 6/10/2010 Prot.n. 4153/E1 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE XX SETTEMBRE VIA SIGNORELLI,1- TEL/FAX 095434114 CTIC89200C@ ISTRUZIONE.IT CATANIA Codice progetto B 1-FSE-2009-1551 Decreto N. 451 Catania, 6/10/2010 Prot.n. 4153/E1 Nell

Dettagli

FORMAZIONE AZIENDALE D.Legs. 81/08

FORMAZIONE AZIENDALE D.Legs. 81/08 FORMAZIONE AZIENDALE D.Legs. 81/08 Il presente questionario, predisposto a cura dell Ufficio Formazione del Comando dovrà essere compilato da ciascun dipendente partecipante al corso antincendio e intende

Dettagli

COMUNE DI RACCUJA CALENDARIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA -DOMESTICO

COMUNE DI RACCUJA CALENDARIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA -DOMESTICO CALENDARIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA -DOMESTICO GENNAIO 2016 1 Venerdì 2 Sabato Umido ed organico 3 DOMENICA 4 Lunedì Umido ed organico 5 Martedì Secco indifferenziato carta e cartone 6 Mercoledì

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE Dipartimento di Architettura Avviso di selezione per l attribuzione di assegni per attività di tutorato, didattico-integrative, propedeutiche e di recupero presso il Dipartimento

Dettagli

Corso di formazione per RSPP Datore di lavoro

Corso di formazione per RSPP Datore di lavoro Studio di Consulenza e Formazione Consulting Professional Napoli - Corso Arnaldo Lucci 102 Cell. 393.943.81.57 Centro di formazione Riferimenti legislativi D.Lgs. 09 Aprile 2008 n. 81 art. 34 comma 1 Salvo

Dettagli

Soggetto Formatore:( DL 81/2008 Art. 98 comma 1 lettera c ) Collegio Periti Industriali e Periti Industriali Laureati Provincia Cagliari

Soggetto Formatore:( DL 81/2008 Art. 98 comma 1 lettera c ) Collegio Periti Industriali e Periti Industriali Laureati Provincia Cagliari I SEMESTRE 2014 CORSO aggiornamento [N 40 ORE] Soggetto Formatore:( DL 81/2008 Art. 98 comma 1 lettera c ) Collegio Periti Industriali e Periti Industriali Laureati Sedi del Corso: caesar s hotel via darwin

Dettagli

Applicazione del D.M. 19/3/2015: la nuova normativa antincendio

Applicazione del D.M. 19/3/2015: la nuova normativa antincendio Corso di formazione Applicazione del D.M. 19/3/2015: la nuova normativa antincendio RESPONSABILE DEL PROGETTO FORMATIVO Marcucci Manuela RESPONSABILE SCIENTIFICO DEL PROGETTO FORMATIVO Solari Domenico

Dettagli

SCADENZA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE 22 APRILE 2016

SCADENZA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE 22 APRILE 2016 Regione del Veneto Azienda Ulss 16 di Padova AVVISO INTERNO PER LA MANIFESTAZIONE DI DISPONIBILITA PER L ASSEGNAZIONE PRESSO IL SERVIZIO MORTUARIO OSPEDALIERO DELL ULSS 16 SEDE DI PIOVE DI SACCO OSPEDALE

Dettagli

INCONTRI D AFFARI PER LE IMPRESE ELETTROTECNICHE ED ELETTRONICHE ITALIANE IN ARABIA SAUDITA

INCONTRI D AFFARI PER LE IMPRESE ELETTROTECNICHE ED ELETTRONICHE ITALIANE IN ARABIA SAUDITA ELETTROTECNICHE ED ELETTRONICHE ITALIANE PRESENTAZIONE DELL INIZIATIVA Prosegue l attenzione di ANIE verso il mercato saudita con l organizzazione di due nuove missioni imprenditoriali dedicate alle aziende

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA COSTITUZIONE DEL GRUPPO COMUNALE DI PROTEZIONE CIVILE

REGOLAMENTO PER LA COSTITUZIONE DEL GRUPPO COMUNALE DI PROTEZIONE CIVILE COMUNE DI UBOLDO Provincia di Varese COMANDO POLIZIA LOCALE Piazza S.G.Bosco n.10 21040 UBOLDO (VA) Tel. 02/96992234 Fax 02/96788112 REGOLAMENTO PER LA COSTITUZIONE DEL GRUPPO COMUNALE DI PROTEZIONE CIVILE

Dettagli

LUNEDI ORA I A II A III A I B II B III B I C I D LETTERE APPROF.TO RELIGIONE ARTE E IMMAGINE MATEMATICA MATEMATICA E SCIENZE MATEMATICA E SCIENZE

LUNEDI ORA I A II A III A I B II B III B I C I D LETTERE APPROF.TO RELIGIONE ARTE E IMMAGINE MATEMATICA MATEMATICA E SCIENZE MATEMATICA E SCIENZE LUNEDI 08,00-09,00 09,00-10,00 RELIGIONE 10,00-11,00 13,00 14,00 APPROF.TO RELIGIONE APPROF.TO RELIGIONE RELIGION APPROF.TO 14,00 14,30 RICREAZIONE RICREAZIONE RICREAZIONE RICREAZIONE 14,30-15,30 15,30-16,30

Dettagli

CORSO TECNICO RICONOSCIUTO PER ASSAGGIATORI ANALISI SENSORIALE DELL OLIO DI OLIVA VERGINE

CORSO TECNICO RICONOSCIUTO PER ASSAGGIATORI ANALISI SENSORIALE DELL OLIO DI OLIVA VERGINE Associazione Iscritta Registro Comunale con il N 117 CORSO TECNICO RICONOSCIUTO PER ASSAGGIATORI ANALISI SENSORIALE DELL OLIO DI OLIVA VERGINE AVVISO PUBBLICO Riconoscimento della REGIONE LAZIO - Direzione

Dettagli

Corso di formazione di Primo Livello per ANIMATORE SPORTIVO SRdS Campania - Coni Benevento

Corso di formazione di Primo Livello per ANIMATORE SPORTIVO SRdS Campania - Coni Benevento Corso di formazione di Primo Livello per ANIMATORE SPORTIVO SRdS Campania - Coni Benevento Premessa L Animatore Sportivo è una figura base nel grande collage del Sistema Sportivo Nazionale. La funzione

Dettagli

OFFERTA FORMATIVA E DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE PER DOCENTI DELL ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE

OFFERTA FORMATIVA E DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE PER DOCENTI DELL ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE OFFERTA FORMATIVA E DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE CORSI A RICHIESTA SULLA TEMATICA DELL ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO IN MODALITA IMPRESA FORMATIVA SIMULATA Consorzio Nazionale per la Formazione, l Aggiornamento

Dettagli

Sede del Corso: HELIAIME Centro di Formazione e Addestramento H.E.M.S. c/o Polo Formativo Universitario Ente Ecclesiastico Ospedale Generale

Sede del Corso: HELIAIME Centro di Formazione e Addestramento H.E.M.S. c/o Polo Formativo Universitario Ente Ecclesiastico Ospedale Generale Sede del Corso: HELIAIME Centro di Formazione e Addestramento H.E.M.S. c/o Polo Formativo Universitario Ente Ecclesiastico Ospedale Generale Regionale F. Miulli S.P. 127 Acquaviva delle Fonti Santeramo

Dettagli

PROPOSTA FORMATIVA. La Legge anticorruzione e i riflessi sulle Camere di Commercio 1

PROPOSTA FORMATIVA. La Legge anticorruzione e i riflessi sulle Camere di Commercio 1 PROPOSTA FORMATIVA La Legge anticorruzione e i riflessi operativi sulle Camere di Commercio La Legge anticorruzione e i riflessi sulle Camere di Commercio 1 Sommario 1 - Contesto normativo... 3 2 - Il

Dettagli

"L'immigrazione in Lombardia: casi, azioni e strumenti per la Polizia locale

L'immigrazione in Lombardia: casi, azioni e strumenti per la Polizia locale Progetto POL.INTEGRA Polizia e Operatori Locali per l INTEGRAzione Convenzione di Sovvenzione n.2013/fei/prog-105612 CUP ASSEGNATO AL PROGETTO E83E14000030007 Percorso per Comandanti e Ufficiali di Polizia

Dettagli

DEVIANZA: BULLISMO E CRIMINALITA. COME INTERVENIRE PER PREVENIRE

DEVIANZA: BULLISMO E CRIMINALITA. COME INTERVENIRE PER PREVENIRE Percorso formativo nell ambito del progetto Educazione alla legalità Attività formative di accompagnamento in attuazione della l.r. 2/ 2011: Azioni orientate verso l educazione alla legalità DEVIANZA:

Dettagli

Valore P.A. - Corsi di formazione 2016

Valore P.A. - Corsi di formazione 2016 ALL. 1 Valore P.A. - Corsi di formazione 2016 Direzione Regionale Sicilia Ufficio Welfare Spett.le INPS Indirizzo Via Maggiore Toselli, 5 90143 - Palermo Proposta di selezione e ricerca di corsi di formazione

Dettagli

ISCRIZIONI ALLA SCUOLA DELL INFANZIA E AL PRIMO CICLO D ISTRUZIONE RELATIVE ALL A.S. 2009/2010

ISCRIZIONI ALLA SCUOLA DELL INFANZIA E AL PRIMO CICLO D ISTRUZIONE RELATIVE ALL A.S. 2009/2010 ISCRIZIONI ALLA SCUOLA DELL INFANZIA E AL PRIMO CICLO D ISTRUZIONE RELATIVE ALL A.S. 2009/2010 LE ISCRIZIONI PER L A.S. 2009/2010 SCADONO IL 28.02.2009 PER GLI STUDENTI DELLE CLASSI SUCCESSIVE AL PRIMO

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ATTIVAZIONE DI CORSI DI FORMAZIONE PER OPERATORE AGRITURISTICO.

REGOLAMENTO PER L ATTIVAZIONE DI CORSI DI FORMAZIONE PER OPERATORE AGRITURISTICO. PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA Settore 10 Agricoltura Caccia e Pesca REGOLAMENTO PER L ATTIVAZIONE DI CORSI DI FORMAZIONE PER OPERATORE AGRITURISTICO. Articolo 1 (Disposizioni generali) Il presente regolamento

Dettagli

PROGETTO DIDATTICO. La politica di coesione della UE: programmazione, progettazione e gestione dei Fondi SIE e dei Fondi diretti

PROGETTO DIDATTICO. La politica di coesione della UE: programmazione, progettazione e gestione dei Fondi SIE e dei Fondi diretti PROGETTO DIDATTICO La politica di coesione della UE: programmazione, progettazione e gestione dei Fondi SIE e dei Fondi diretti Indice 1. Scenario di riferimento 2. Obiettivi didattici 3. I destinatari

Dettagli

IL CACCIATORE FORMATO FVG (quarta edizione 2016)

IL CACCIATORE FORMATO FVG (quarta edizione 2016) IL CACCIATORE FORMATO FVG (quarta edizione 2016) ai sensi dell allegato III sezione IV del Reg. (CE) 853/2004 Decreto 828/SPS-2015 FVG e s.m.i. DATI DEL CORSO DESTINATARI DURATA QUOTA di ISCRIZIONE * N.

Dettagli

Scuola di Psicoterapia Cognitiva. Associazione di Psicologia Cognitiva

Scuola di Psicoterapia Cognitiva. Associazione di Psicologia Cognitiva Organizzato da Scuola di Psicoterapia Cognitiva Associazione di Psicologia Cognitiva Con il Patrocinio regionale Veneto Giornate Formative Recenti sviluppi nella comprensione e nel trattamento del Disturbo

Dettagli

Telefax. Presentazione corso per rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza aziendali

Telefax. Presentazione corso per rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza aziendali Telefax Spett. le Oggetto: Cliente Data 26/04/2011 N pag. 5 Presentazione corso per rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza aziendali Il Datore di Lavoro (titolare, legale rappresentante) di un

Dettagli

La FORMAZIONE in materia di PREVENZIONE INCENDI

La FORMAZIONE in materia di PREVENZIONE INCENDI La FORMAZIONE in materia di PREVENZIONE INCENDI Pasquale SALVATORE - Consigliere CNGeGL SEMINARIO su DM 3.8.2015 1 EVOLUZIONE del MODO di SVOLGERE la PROFESSIONE IMPONE implicitamente L OBBLIGO DELLA FORMAZIONE

Dettagli

ENTE DI FORMAZIONE REGIONE CAMPANIA. Ministero del Lavoro E delle Politiche Sociali COMUNE DI AVERSA. I.T.C. Paritario V. ALFIERI UNIONE EUROPEA

ENTE DI FORMAZIONE REGIONE CAMPANIA. Ministero del Lavoro E delle Politiche Sociali COMUNE DI AVERSA. I.T.C. Paritario V. ALFIERI UNIONE EUROPEA ENTE DI FORMAZIONE UNIONE EUROPEA Ministero del Lavoro E delle Politiche Sociali REGIONE CAMPANIA COMUNE DI AVERSA I.T.C. Paritario V. ALFIERI P.O.R. Campania 2000-2006 MISURA 3.8 EDUCAZIONE DEGLI ADULTI

Dettagli

COMUNE DI MONTESPERTOLI U F F I C I O R I S O R S E U M A N E

COMUNE DI MONTESPERTOLI U F F I C I O R I S O R S E U M A N E AVVISO ESPLORATIVO DI MOBILITA ESTERNA PER LA N. 2 POSTI DI ESPERTO AMMINISTRATIVO CAT. GIURIDICA C1, RISERVA IN VIA ESCLUSIVA ALLE CATEGORIE PROTETTE AI SENSI DELL ART. 18, COMMA 1, L. 68/1999 LA RESPONSABILE

Dettagli

ORDINE DI SERVIZIO N. 118

ORDINE DI SERVIZIO N. 118 ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO STATALE G. e M. MONTANI Agraria agroalimentare e agroindustria, Chimica materiali e biotecnologie, Elettronica ed Elettrotecnica, Informatica e Telecomunicazioni, Meccanica

Dettagli

Vecchia e nuova formazione ai sensi dei regolamenti n. 5 - ISVAP e n. 6 - IVASS

Vecchia e nuova formazione ai sensi dei regolamenti n. 5 - ISVAP e n. 6 - IVASS Vecchia e nuova formazione ai sensi dei regolamenti n. 5 - ISVAP e n. 6 - IVASS Regole valide fino al 30 giugno 2015 Regolamento IVASS n. 6 del 2-12-2014 Capo VII - Disposizioni transitorie e finali Art.

Dettagli

Progetto. SocialMente Giovane

Progetto. SocialMente Giovane Progetto Finanziato nell ambito del Piano Azione Coesione Giovani no profit Cooperativa sociale Turismo per Tutti AVVISO RIVOLTO AI GIOVANI PER L ATTIVAZIONE DI AZIONI FORMATIVE, EDUCATIVE E DIDATTICHE

Dettagli

CONTABILITÀ DI BASE: formiamo una professione indispensabile per le aziende

CONTABILITÀ DI BASE: formiamo una professione indispensabile per le aziende CONTABILITÀ DI BASE: formiamo una professione indispensabile per le aziende Nel contesto attuale quella del contabile è una professione indispensabile in ogni azienda, sia essa operante nella produzione

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE PER LA SICUREZZA. organizzati da ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI SALERNO

CORSI DI FORMAZIONE PER LA SICUREZZA. organizzati da ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI SALERNO CORSI DI FORMAZIONE PER LA SICUREZZA organizzati da ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI SALERNO ANNO 2011-2012 Referenti: Ing. Giovanna Salzano Direttore dei corsi di formazione per la sicurezza

Dettagli

Diploma in Management pubblico europeo e politiche economiche

Diploma in Management pubblico europeo e politiche economiche Diploma in Management pubblico europeo e politiche economiche 17 Maggio 4 Novembre 2016 2 Indice 1. Scenario di riferimento 2. Obiettivi 3. Destinatari 4. Linee di azione e programma 5. Coordinamento scientifico

Dettagli

Circolare n. 5 LICEO ARTISTICO STATALE PAOLO TOSCHI. Parma, 8 settembre 2015

Circolare n. 5 LICEO ARTISTICO STATALE PAOLO TOSCHI. Parma, 8 settembre 2015 Parma, 8 settembre 2015 All albo di Istituto sede; Sito web istituzionale; Al Direttore S.G.A. sede A tutti i docenti dell Istituto sede; A tutto il personale ATA - sede Circolare n. 5 Oggetto: Piano annuale

Dettagli

All. 1 GLOSSARIO E COMPATIBILITA DEI RUOLI

All. 1 GLOSSARIO E COMPATIBILITA DEI RUOLI GLOSSARIO E COMPATIBILITA DEI RUOLI All. 1 Sede di attuazione di progetto: è l unità operativa di base dell ente al di sotto della quale non può essere istituita altra struttura di livello inferiore ed

Dettagli

La formazione dei datori di lavoro RSPP LA FORMAZIONE. Durata Art. 34 D.Lgs. 81/08

La formazione dei datori di lavoro RSPP LA FORMAZIONE. Durata Art. 34 D.Lgs. 81/08 LA FORMAZIONE DEL DATORE DI LAVORO-RSPP Durata 05 27 Accordo Stato-Regioni 21 dicembre 2011 Formazione del datore di lavoro-rspp (G.U. n. 8 dell 11.1.2012) 2/10 Il datore di lavoro RSPP Art. 34 D.Lgs.

Dettagli

Provincia di Forlì-Cesena

Provincia di Forlì-Cesena Provincia di Forlì-Cesena Servizio Progettazione e Manutenzione Fabbricati Ufficio Servizio Prevenzione e Protezione PROGRAMMA DELLA FORMAZIONE ANNUALE Provincia di Forlì-Cesena 2012 sito web: www.provincia.fc.it

Dettagli

L AUDIT IN SANITA PUBBLICA VETERINARIA.

L AUDIT IN SANITA PUBBLICA VETERINARIA. p. 1 di7 L AUDIT IN SANITA PUBBLICA VETERINARIA. Area A: Sanità animale 23, 24, 28 febbraio; 2, 7, 9, 11 marzo 2011 IZS Lazio e Toscana- Sede di Roma Via Appia Nuova, 1411 Tecnopolo Tiburtino Incubatore

Dettagli