Cittadinanza Italiana e residenza ininterrotta

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Cittadinanza Italiana e residenza ininterrotta"

Transcript

1 Cittadinanza Italiana e residenza ininterrotta La richiesta della cittadinanza italiana è basata su requisiti fondamentali, quali la residenza legale e continuativa dei cittadini stranieri nel territorio italiano, con permesso o carta di soggiorno. Poiché una grande percentuale delle domande di cittadinanza non rientra nel decreto di concessione, moltissimi sono i casi di inammissibilità e di rigetto. Abbiamo messo l accento su questa problematica per informare tutti i nostri visitatori sulle novità relativamente a questi tipi di problemi; per cui la soluzione valida oggi è l aiuto di un avvocato esperto in immigrazione. ************ La legge italiana e interrotta residenza. La regola ufficiale per ottenere la cittadinanza italiana è la residenza legale nel territorio italiano, ma la residenza deve essere continuata e senza interruzione e deve essere di 10 anni, se si richiede la cittadinanza per residenza e di 2 anni, se si richiede la cittadinanza per matrimonio. Se il richiedente durante la residenza nel territorio italiano, non certifica la sua presenza presso l ufficio anagrafe di residenza almeno ogni 6 mesi, questo crea un «buco di

2 residenza»e l istanza di cittadinanza viene rigettata. Secondo l art 9 della legge n.91/92,la cittadinanza italiana può essere concessa con decreto del Presidente della Repubblica, sentito il l consiglio, su proposta del Ministero dell Interno, allo straniero che risiede legalmente per un periodo ininterrotto nel territorio italiano, come si ricava dall esame della normativa interna del Ministero dell Interno. Anche il TAR (Tribunale Amministrativo Regionale) della Lombardia, durante la sentenza n.1208/2012, ha annullato il provvedimento del prefetto che dichiarava inammissibile la domanda di cittadinanza italiana, perché» il richiedente è dichiarato irreperibile e cancellato dall anagrafe nell arco degli anni di residenza «. La cittadinanza per Matrimonio I casi di interruzione della residenza sono diversi a seconda del tipo di cittadinanza richiesta nel momento in cui si fa la domanda. Ai sensi dell art 5,della legge 91/92., il cittadino straniero o la cittadina straniera sposato/a con un soggetto italiano, deve rispettare i requisiti principali necessari per evitare l interruzione di residenza, che sono: il periodo di effettiva residenza di uno straniero coniugato con un cittadino italiano, è di due anni di residenza legale e continuata, ed in presenza di figli, la residenza è diminuita ad un anno. la condizione essenziale nel caso di matrimonio è la convivenza e la permanenza del legame coniugale fino alla conclusione del procedimento della domanda di cittadinanza. Se il richiedente non certifica la sua presenza nel comune dove risiede nel periodo di residenza (sia con permesso di soggiorno che con carta di soggiorno), la domanda in questi casi non viene accettata. Il cittadino straniero deve aspettare, quindi, un periodo determinato per inviare nuovamente la richiesta di cittadinanza. La cittadinanza per Residenza La cittadinanza italiana per residenza richiede un periodo di residenza legale e continuata di almeno 10 anni, come ai sensi del art 9 della legge 91/92. Per quanto riguarda la cittadinanza per residenza, nel caso in cui il cittadino straniero in questi 10 anni di residenza abbia soggiornato in città diverse, spostandosi ogni volta e cambiando la propria residenza (poiché la residenza deve essere continuativa in Italia ma non deve essere in un

3 solo comune), è importante che durante questo periodo si sia sempre in possesso della documentazione di soggiorno valida e che si sia sempre iscritti all anagrafe del Comune di residenza. Qualora il richiedente non certifichi la sua presenza anagrafica nel territorio italiano almeno ogni 6 mesi, quando cambia residenza da un comune ad un altro, la domanda verrà rifiutata automaticamente e il richiedente dovrà aspettare almeno un anno per presentare un altra volta la domanda di cittadinanza. Soluzione: per i casi di rigetto non esiste una regola assoluta. Se il cittadino straniero non dispone di un documento che provi la sua presenza in un comune italiano nel periodo di residenza legale bisogna aspettare almeno un anno per presentare una nuova domanda. Ma tutto questo non può dare un risultato positivo e il richiedente deve aspettare molto tempo. Questa problematica è molto grave e richiede l intervento di un avvocato specializzato in questi tipi di problemi. Indirizzi PEC e dirigenti Cittadinanza Italiana: sollecito, diffida, informazioni. è importante sapere come precisare l indirizzo PEC con cui inviare tutti i documenti (a chi indirizzare l per le varie diffide, per il sollecito, o per la richiesta di conclusione del procedimento) nelle fasi di pratiche della domanda di cittadinanza a partire dal codice k10. Cos è l indirizzo PEC? PEC: «Posta Elettronica Certificata», è un sistema elettronico che può essere utilizzato per la trasmissione di tutti i tipi di informazione e documenti in forma elettronica. Questo indirizzo e- mail corrisponde all indirizzo utente per inviare le lettere di sollecito, diffide, accesso agli atti o di richiesta di concessione.

4 Come fare per sapere chi gestisce la tua pratica? Dopo che sono passati 10 giorni dall invio della domanda di cittadinanza italiana, la prima tappa è quella di ricevere il codice k10, vale a dire il codice della pratica di concessione e che serve a controllare le fasi passo dopo passo, attraverso l inserimento di determinati dati. Per poter controllare la tua domanda in fase di pratica, prima di tutto bisogna sapere l indirizzo del responsabile che gestisce la propria pratica, e ovviamente, è molto importante sapere il proprio numero di protocollo (k10), perché il dirigente del Ministero dell Interno gestisce la vostra pratica attraverso l ultimo numero del codice k10. L indirizzo PEC è personale; l invio di una lettera di sollecito, di diffida o di concessione, con la propria posta elettronica certificata, dà prova che la lettera proviene proprio dal richiedente che l ha inviata, e la ricevuta diventa con il nome dell utente. Ci sono tre personali dirigenti. Le domande vengono divise tra questi dirigenti che sono responsabili delle domande di cittadinanza in fase di pratica: Il dirigente: Paola Varvazzo Il dirigente: Danila Congia Il dirigente: Franca Sestimiraglia

5 I dirigenti secondo il numero del protocollo finale: Ogni numero di protocollo finisce con 0,1,2 e queste domande sono gestite con la dott.ssa Paola Varvazzo. Ogni numero di protocollo finisce con 3,4,5,6 e questa domanda sono gestite con la dott.ssa Danila Congia. Ogni numero di protocollo finisce con 7,8,9 e queste domande sono gestite con la dott.ssa Franca Sestimiraglia. ==>Questi sono gli indirizzi personali dei dirigenti: La Dott.ssa Paola Varvazzo : La Dott.ssa Danila Congia: La Dott.ssa Franca Sestimiraglia: Gli indirizzi di posta elettronica dipendono dal numero finale del k10: (n.protocollo finale 0,1,2) (n.protocollo finale 3,4,5,6) (n.protocollo finale 7,8,9) NB: molto importante è specificare chiaramente nell oggetto dell da inviare, il numero del protocollo (k10) ed indicare la pratica per cui si richiedono precise informazioni. I legali rappresentanti dei richiedenti della cittadinanza italiana, sono la Direzione Centrale per i Diritti Civili e la Cittadinanza Italiana, che effettuano le diverse comunicazioni dirette ai propri uffici attraverso Posta Elettronica Certificata. Un esempio chiaro: Se un richiedente ha di codice di protocollo k10/ (ricevuto dopo 10 giorni dalla data d invio della domanda ) ed ha come dirigente della sua pratica la dott.ssa Paola Varvazzo e deve inviare un (lettera di sollecito,diffida,concussione,accesso ) attraverso l indirizzo mail : con l indirizzo PEC nell oggetto del PEC deve solamente scrivere k10/

6 Consulenza Alla Presentazione Della Domanda Per La Cittadinanza Online O In Ufficio Grazie Ad Un Assistente Legale. La presenza stabile di molti cittadini stranieri sul territorio dello Stato Italiano rende sempre più frequente la possibilità che questi decidano, essendo in possesso dei requisiti previsti dalla legge, di richiedere la cittadinanza italiana. Molto importante diventa l assistenza online, infatti questa è la caratteristica di un piccolo studio legale italiano, nel quale lavora l Avvocato Pucci Tania, la quale ha una grande abilità nell utilizzare efficacemente le risorse tecnologiche, tra cui internet, messaggistica, video, conferenze, condivisione documenti, ecc. Lo stato di avanzamento tecnologico della sua attività si può testare nella celerità di riscontro e comunicazione con l avvocato stesso, prima, durante, e dopo l assunzione dell incarico. L opportunità di una consulenza online diventa reale con l avvocato Pucci Tania, la quale

7 offre veri e propri appuntamenti in video chiamata via Skype, che avvengono con le stesse modalità e costi di una consulenza di persona, con la differenza che non importa dove vi troviate, in quale casa, città, o continente. Potete parlare e incontrarvi con lei come se foste nel suo studio fisico a Firenze. La consulenza con l avvocato Pucci Tania ha una quota di onorari fissa (più oneri accessori di legge). Qualora la consulenza richieda anche la presenza del partner internazionale, per questione di immigrazione verso l USA, o dove materie di diritto americano siano coinvolte, la consulenza prevederà un onorario fisso di 100 euro (più oneri accessori di legge). La procedura è regolamentata in via generale dalla legge n.91/92, soggetta a continui aggiornamenti anche in relazione alle modalità operative di presentazione delle domande, di volta in volta disciplinate da apposite presentazioni ministeriali. Per tali motivi è sempre opportuno che il cittadino straniero che intenda acquisire la nazionalità italiana, si faccia assistere da un legale, non solo per la corretta compilazione della domanda, ma anche per la produzione dei documenti da allegare. Ricordiamo infatti, che in caso di inesatta o incompleta compilazione della domanda, possono essere richieste delle integrazioni, e che in mancanza di esse, la domanda può essere rigettata. Per tali motivi abbiamo, innanzitutto, predisposto la seguente guida consultabile cliccando il link sottostante che può essere di aiuto per un inquadramento generale della materia, e per comprendere in quali casi è possibile, per lo straniero, richiedere la cittadinanza italiana. Come si acquisisce la cittadinanza italiana: Il nostro studio legale fornisce, inoltre, un servizio completo di consulenza al cittadino straniero, al fine di assisterlo nelle fasi della procedura e questo servizio comprende: Incontro preliminare per esaminare la pratica in studio o in modalità tematiche; Preparazione della domanda; Eventuali incontri successivi; Estrazione dei documenti necessari e/o predisposizione della documentazione da

8 allegare; Assistenza alla registrazione sul sito del Ministero; Assistenza alla compilazione della domanda online; Assistenza all invio della domanda telematicamente; Deposito della domanda presso l autorità competente( deposito della domanda online); Assistenza alla registrazione online sul sito del Ministero dell Interno e consultazione dello stato di avanzamento (controllo stato avanzamento della domanda sul sito del Ministero); Assistenza ad eventuali richieste di integrazione; Assistenza fino al momento di emissione del decreto finale di concessione della cittadinanza italiana; Il costo complessivo del servizio di consulenza è di 350 euro e accessori inclusi per ciascuna domanda di cittadinanza. A questo, vanno aggiunte le altre spese vive per la presentazione della domanda (marca da bollo da euro e versamento di 200 euro) per l estrazione dei certificati (da valutare caso per caso) e altre eventuali spese vive che si rendano necessarie. Nel caso ci sia domanda di sollecito o diffida, essa non è compresa, ma verrà concordata con l avvocato. Per ogni dubbio o chiarimento, troverete la soluzione sul nostro sito online, che vi metterà direttamente in contatto con un avvocato legale che potrà rispondere alle vostre richieste. Come sollecitare nella pratica della concessione della cittadinanza italiana

9 La domanda di cittadinanza d ora in poi si fa online, ma il lungo tempo di attesa diventa un problema! Ed è per questo che con il nostro sito abbiamo messo la possibilità di fare un sollecito per velocizzare il processo del controllo della domanda. Ma la cosa più importante resta sempre quella dell aiuto di un avvocato esperto nell immigrazione. Dopo aver inviato la domanda di cittadinanza online: cosa bisogna fare? La richiesta della cittadinanza per residenza o per matrimonio, deve essere seguita dal suo richiedente in modo continuo, affinché possa ottenere la propria cittadinanza nei tempi giusti. E necessario comunque partire dal principio che la cittadinanza non è un diritto, ma una concessione, e che a seguito della verifica dei requisiti richiesti, viene conferita al richiedente. Questo non giustifica comunque il fatto di lasciare la pratica in sospeso per anni ed anni. Molti si chiederanno cosa succede dopo aver presentato la domanda di cittadinanza agli organi competenti ; l importante non è quando inviare la domanda, ma come fare per velocizzare la pratica della concessione della cittadinanza e ridurre il tempo di attesa. Per questo motivo è obbligatorio insistere su come sollecitare nella pratica del concessione in 2 anni. Con la nuova procedura, è stato creato un sito elettronico, dove la domanda e i suoi documenti verranno trasmessi in forma elettronica,»sictt».

10 A partire dalla data di richiesta della cittadinanza, le Autorità competenti hanno 730 giorni per concludere la pratica e decidere se concedere o rigettare l istanza, in base alle opportune valutazioni. è vero che il termine di legge è di 2 anni, ma se il richiedente non partecipa in mondo efficace al procedimento di sollecito, dovrà attendere anni e anni per ottenere la cittadinanza. L unica soluzione è insistere sulla lettera di sollecito o «pratica di sollecito». Si tratta di una forma d intervento che prevede la totale presa in carico della pratica di cittadinanza del Cliente, e per ottenerla in più tempo possibile deve sollecitare in fase di pratica. Il richiedente deve essere molto attivo nel difendere il suo diritto di cittadinanza, e deve inviare una lettera di diffida alla pubblica amministrazione per avere un risconto. Questa procedura implica la necessità di rivolgersi al Tribunale, ma soprattutto di rivolgersi ad un avvocato specialista nel immigrazione. La lettera di sollecito deve essere inviata durante i 730 giorni, invece la lettera di diffida deve essere inviata dopo che sono passati i 730 giorni senza risultato. Per sollecitare l Amministrazione, la maggior parte degli utenti utilizzano una sorta di lettera modello valida per tutti le fasi di pratica. Sollecitare nella pratica di concessione: La maniera più efficace affinché la domanda implichi l attenzione degli organi competenti, è quella di sollecitare con il controllo di pratica in ogni fase: Fase 1: Lettera di sollecito per richiedere il codice della pratica. Fase 2: Diffida ad adempiere ed accesso agli atti in Prefettura per l avvio del procedimento. Fase 3: Ricorso alla commissione di accesso per ottenere l accesso agli atti alla fase 2. Fase 4: Sollecito alla Questura di competenza per esprimere il parere mancante. Fase 5: Diffida ad adempiere ed accesso agli atti in prefettura per conclusione istruttoria. Fase 6: Ricorso all ispettorato della Funzione Pubblica per il ritardo sulla conclusione dell istruttoria in prefettura. Fase 7: Richiesta di accesso agli atti al Ministero dell Interno. Fase 8: Sollecito firma del decreto al sottosegretario del Ministero dell Interno.

Come ridurre i lunghi tempi di attesa per ottenere la cittadinanza Per Matrimonio?

Come ridurre i lunghi tempi di attesa per ottenere la cittadinanza Per Matrimonio? Come ridurre i lunghi tempi di attesa per ottenere la cittadinanza Per Matrimonio? Ridurre i lunghi tempi di attesa della domanda di cittadinanza è l obiettivo di ogni straniero sposato con un cittadino/a

Dettagli

Come sollecitare nella pratica della concessione della cittadinanza italiana.

Come sollecitare nella pratica della concessione della cittadinanza italiana. Come sollecitare nella pratica della concessione della cittadinanza italiana. La domanda di cittadinanza d ora in poi si fa online, ma il lungo tempo di attesa diventa un problema! Ed è per questo che

Dettagli

Come ridurre i tempi di attesa della cittadinanza italiana per Residenza?

Come ridurre i tempi di attesa della cittadinanza italiana per Residenza? Come ridurre i tempi di attesa della cittadinanza italiana per Residenza? La cittadinanza italiana è una concessione ed anche un diritto di tutti gli stranieri, ma il già lungo tempo di attesa crea un

Dettagli

La Cittadinanza Italiana per Matrimonio: come sollecitare

La Cittadinanza Italiana per Matrimonio: come sollecitare La Cittadinanza Italiana per Matrimonio: come sollecitare La domanda di cittadinanza per matrimonio, sebbene dal 2012 sia passata per competenza al Prefetto del luogo di residenza di ciascun richiedente,

Dettagli

Cittadinanza Italiana per residenza: quali sono i documenti

Cittadinanza Italiana per residenza: quali sono i documenti Cittadinanza Italiana per residenza: quali sono i documenti e dove presentarli? Il cittadino straniero può presentare la domanda di cittadinanza per residenza presentando tutti i documenti necessari, dopo

Dettagli

cittadinanza italiana: indirizzi pec sollecito diffida informazioni

cittadinanza italiana: indirizzi  pec sollecito diffida informazioni cittadinanza italiana: indirizzi email pec sollecito diffida informazioni Indirizzi PEC e dirigenti cittadinanza italiana:sollecito,diffida,informazioni è importante sapere come precisare l indirizzo PEC

Dettagli

Richiesta di CITTADINANZA ELENCO DEI DOCUMENTI DA PORTARE PER LA COMPILAZIONE:

Richiesta di CITTADINANZA ELENCO DEI DOCUMENTI DA PORTARE PER LA COMPILAZIONE: Richiesta di CITTADINANZA Appuntamento il giorno alle ore P.A.S.S. Porta di Accesso ai Servizi Sociali Tel. 035 399 888 ELENCO DEI DOCUMENTI DA PORTARE PER LA COMPILAZIONE: A. CONCESSIONE PER MATRIMONIO

Dettagli

La cittadinanza italiana si basa sul principio della discendenza per il quale è italiano il figlio nato da padre italiano e/o da madre italiana.

La cittadinanza italiana si basa sul principio della discendenza per il quale è italiano il figlio nato da padre italiano e/o da madre italiana. CITTADINANZA ITALIANA Comune: Coriano Ufficio: Stato civile Referente: Mariani Edoardo Bartolucci Massimo Descrizione: La cittadinanza italiana si basa sul principio della discendenza per il quale è italiano

Dettagli

Quali sono i passi per ottenere la cittadinanza per matrimonio

Quali sono i passi per ottenere la cittadinanza per matrimonio Quali sono i passi per ottenere la cittadinanza per matrimonio Questi sono i passi della cittadinanza italiana per matrimonio La via più importante per ottenere la cittadinanza italiana per matrimonio

Dettagli

Istruzioni di compilazione

Istruzioni di compilazione Modello A - Cittadini Stranieri residenti in Italia - Art.5 richiesta per matrimonio con cittadino italiano Istruzioni di compilazione L utilizzo di questo modello è riservato al coniuge, straniero o apolide,

Dettagli

COMUNE DI VALLEDORIA Provincia di Sassari

COMUNE DI VALLEDORIA Provincia di Sassari COMUNE DI VALLEDORIA Provincia di Sassari Area Servizi Generali ATTIVITÀ E PROCEDIMENTI TIPOLOGIA DI PROCEDIMENTI Denominazione e descrizione del procedimento Cambio di abitazione all`interno del comune

Dettagli

Abbiamo raccolto qui le principali domande ricorrenti legate all attività dello studio e alla consulenza legale.

Abbiamo raccolto qui le principali domande ricorrenti legate all attività dello studio e alla consulenza legale. Domande frequenti Abbiamo raccolto qui le principali domande ricorrenti legate all attività dello studio e alla consulenza legale. 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. Quando mi serve un avvocato?

Dettagli

A. CONCESSIONE PER MATRIMONIO

A. CONCESSIONE PER MATRIMONIO Coordinamento degli sportelli per l immigrazione DOCUMENTI DA PORTARE PER LA RICHIESTA DI CITTADINANZA A. CONCESSIONE PER MATRIMONIO REQUISITI: La cittadinanza, ai sensi dell articolo 5 della legge 5 febbraio

Dettagli

Informativa per la clientela

Informativa per la clientela Informativa per la clientela Informativa n. 52 del 4 novembre 2011 Obbligo di comunicazione dell indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) al Registro delle imprese INDICE 1 Premessa... 2 2 Sistema

Dettagli

CITTADINANZA. Come fare per acquistare la cittadinanza italiana a seguito di matrimonio con cittadino italiano

CITTADINANZA. Come fare per acquistare la cittadinanza italiana a seguito di matrimonio con cittadino italiano CITTADINANZA Come fare per acquistare la cittadinanza italiana a seguito di matrimonio con cittadino italiano 1 Il cittadino straniero o apolide coniugato con un cittadino italiano può acquistare, ai sensi

Dettagli

Istruzioni di compilazione

Istruzioni di compilazione Modello B - Cittadini Stranieri residenti in Italia - Art.9 e/o Art.16 Richiesta per Residenza Istruzioni di compilazione L utilizzo di questo modello è riservato : allo straniero del quale il padre o

Dettagli

COMUNE DI VALLEDORIA Provincia di Sassari

COMUNE DI VALLEDORIA Provincia di Sassari COMUNE DI VALLEDORIA Provincia di Sassari Area Servizi Generali ATTIVITÀ E PROCEDIMENTI TIPOLOGIA DI PROCEDIMENTI Denominazione e descrizione del procedimento Acquisto della cittadinanza italiana Descrizione

Dettagli

Domanda per la concessione del contributo previsto dall Asse IV del programma 2007-2013 POR-FESR

Domanda per la concessione del contributo previsto dall Asse IV del programma 2007-2013 POR-FESR ALLEGATO 4a - MODULO DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA PER PERSONE FISICHE CON PARTITA IVA Numero di protocollo (a cura della Provincia) Bollo 14,62 codice identificativo della marca da bollo (per invio con

Dettagli

PRIMO PASSO. Agenzia Entrate Direzione Provinciale di Trento Ufficio Gestione Tributi

PRIMO PASSO. Agenzia Entrate Direzione Provinciale di Trento Ufficio Gestione Tributi Manuale Tutorial REGISTRAZIONE ATTI TELEMATICI da parte degli ENTI PUBBLICI PRIMO PASSO Gli Enti interessati all'invio telematico richiedono l abilitazione al servizio compilando l apposito modello disponibile

Dettagli

CONTRIBUTI DIRITTO ALLO STUDIO 2016 INDICAZIONI OPERATIVE

CONTRIBUTI DIRITTO ALLO STUDIO 2016 INDICAZIONI OPERATIVE Allegato n. 4 alla Determinazione del Direttore del Servizio Istruzione n. 398/12742 del 10.11.2016 CONTRIBUTI DIRITTO ALLO STUDIO 2016 INDICAZIONI OPERATIVE 1. OGGETTO 1. Borsa di studio nazionale (Legge

Dettagli

SERVIZI ALLA PERSONA. Termini del procedimento Documenti necessari. Procedimenti collegati Ultimo aggiornamento

SERVIZI ALLA PERSONA. Termini del procedimento Documenti necessari. Procedimenti collegati Ultimo aggiornamento Oggetto del Iscrizione anagrafe della popolazione residente da altro comune o dall estero Descrizione sommaria del Iscrizione all anagrafe di cittadini provenienti dal altro Comune o dall estero Normativa

Dettagli

DICHIARAZIONE DI TRASFERIMENTO DI RESIDENZA ALL ESTERO

DICHIARAZIONE DI TRASFERIMENTO DI RESIDENZA ALL ESTERO All Ufficio Anagrafe Comune di Medolla Orari di apertura al pubblico: lunedì, mercoledì, giovedì e sabato, dalle ore 8,00 alle ore 13,00 giovedì pomeriggio dalle 14,30 alle 16,30 Piazza Garibaldi, 1-41036

Dettagli

LA NUOVA CONFERENZA DI SERVIZI FAQ DOMANDE E RISPOSTE

LA NUOVA CONFERENZA DI SERVIZI FAQ DOMANDE E RISPOSTE D LA NUOVA CONFERENZA DI SERVIZI FAQ DOMANDE E RISPOSTE COSA DEVE FARE IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO? LA CONFERENZA DI SERVIZI DECISORIA 1. Chi convoca la conferenza di servizi decisoria? L amministrazione

Dettagli

E un sistema di comunicazione simile alla posta elettronica. standard a cui si aggiungono delle caratteristiche di sicurezza e

E un sistema di comunicazione simile alla posta elettronica. standard a cui si aggiungono delle caratteristiche di sicurezza e USO DELLA PEC PEC: Che cos è? E un sistema di comunicazione simile alla posta elettronica standard a cui si aggiungono delle caratteristiche di sicurezza e di certificazione della trasmissione tali da

Dettagli

Piattaforma inlinea. Roberta Donati Giorgio Re Provincia di Milano

Piattaforma inlinea. Roberta Donati Giorgio Re Provincia di Milano Piattaforma inlinea Roberta Donati Giorgio Re Provincia di Milano 1) Il Compilatore compila l AUA sul modulo regionale, lo deposita sulla piattaforma inlinea e inserisce tutti gli allegati richiesti. Inlinea

Dettagli

ADEMPIMENTI IN RELAZIONE ALLE DISPOSIZIONI DELL ART. 4 COMMA 7

ADEMPIMENTI IN RELAZIONE ALLE DISPOSIZIONI DELL ART. 4 COMMA 7 ADEMPIMENTI IN RELAZIONE ALLE DISPOSIZIONI DELL ART. 4 COMMA 7 - Qualora sia necessario acquisire esclusivamente l autorizzazione unica ambientale, ai fini del rilascio, della formazione, del rinnovo o

Dettagli

CAMBI DI RESIDENZA E DI ABITAZIONE

CAMBI DI RESIDENZA E DI ABITAZIONE CAMBI DI RESIDENZA E DI ABITAZIONE Descrizione Dal 9 maggio 2012 i cambi di residenza (per chi proviene da un altro comune o dall estero e chiede l iscrizione anagrafica a Roma) e i cambi di abitazione

Dettagli

Istituto Nazionale Previdenza Sociale AVVISO. per la formazione di liste di Avvocati domiciliatari e/o sostituti di udienza per contenzioso INPS

Istituto Nazionale Previdenza Sociale AVVISO. per la formazione di liste di Avvocati domiciliatari e/o sostituti di udienza per contenzioso INPS Istituto Nazionale Previdenza Sociale AVVISO per la formazione di liste di Avvocati domiciliatari e/o sostituti di udienza per contenzioso INPS L Istituto Nazionale Previdenza Sociale - I.N.P.S. pubblica

Dettagli

ART. 12 L.162/ ACCORDO DI SEPARAZIONE O DI DIVORZIO CONSENSUALE DAVANTI ALL'UFFICIALE DI STATO CIVILE

ART. 12 L.162/ ACCORDO DI SEPARAZIONE O DI DIVORZIO CONSENSUALE DAVANTI ALL'UFFICIALE DI STATO CIVILE ART. 12 L.162/2014 - ACCORDO DI SEPARAZIONE O DI DIVORZIO CONSENSUALE DAVANTI ALL'UFFICIALE DI STATO CIVILE L'articolo 12 della legge 162/2014 introduce il nuovo istituto dell'accordo di separazione o

Dettagli

ALLEGATO A Requisiti dell Applicativo SUAP Camerale. Premesse. L applicativo SUAP si compone:

ALLEGATO A Requisiti dell Applicativo SUAP Camerale. Premesse. L applicativo SUAP si compone: ALLEGATO A Requisiti dell Applicativo SUAP Camerale Premesse L applicativo SUAP si compone: 1. della base della conoscenza; 2. del front office per imprese e intermediari; 3. del sistema di pagamento elettronico;

Dettagli

Allegato parte integrante

Allegato parte integrante Allegato parte integrante Allegato d) - Modifiche ed integrazioni ai criteri e modalità per gli aiuti alla nuova imprenditorialità femminile e giovanile Modifiche ed integrazioni ai criteri e modalità

Dettagli

Istruzioni per l interessato

Istruzioni per l interessato Pagina 1 su un totale di 6 Spazio per apposizione timbro protocollo Marca da bollo (se dovuta) Al SUAP/ SERVIZIO COMPETENTE DEL COMUNE DI Istruzioni per l interessato Cosa? A chi? Da chi? Come? Modello

Dettagli

Dal 5 luglio 2010 sarà possibile consultare lo stato di avanzamento della propria domanda attraverso il sito cittadinanza.interno.it.

Dal 5 luglio 2010 sarà possibile consultare lo stato di avanzamento della propria domanda attraverso il sito cittadinanza.interno.it. PROCEDURE E REQUISITI Dal 5 luglio 2010 sarà possibile consultare lo stato di avanzamento della propria domanda attraverso il sito cittadinanza.interno.it. a) Concessione della cittadinanza italiana PER

Dettagli

Note alla compilazione della domanda di borsa di studio

Note alla compilazione della domanda di borsa di studio Note alla compilazione della domanda di borsa di studio La domanda di partecipazione al concorso per la concessione di borse di studio si articola in tre sezioni: 1) Dati Universitari; 2) Dati relativi

Dettagli

MODULO DI RICHIESTA VISURA

MODULO DI RICHIESTA VISURA AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI MILANO DIREZIONE CENTRALE SVILUPPO DEL TERRITORIO SETTORE SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA UFFICIO VISURE ATTI E RILASCIO COPIE - VIA BERNINA 12 PIANO TERRA - SPORTELLO 26

Dettagli

CITTÀ DI CASORIA (PROVINCIA DI NAPOLI)

CITTÀ DI CASORIA (PROVINCIA DI NAPOLI) CITTÀ DI CASORIA (PROVINCIA DI NAPOLI) REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI PER LA DIFESA DELL ENTE NEL CONTENZIOSO TRIBUTARIO PRESSO LE COMMISSIONI TRIBUTARIE PROVINCIALE (C.T.P)

Dettagli

AIRE (Anagrafe degli italiani residenti all estero)

AIRE (Anagrafe degli italiani residenti all estero) AIRE (Anagrafe degli italiani residenti all estero) Uffici comunali a cui rivolgersi Servizi al cittadino: - Sede Palazzo Comunale Piazza C. Battisti, 22 Crespina Orari: da Lunedì a Venerdì 9.00-12.30

Dettagli

ISCRIZIONI ONLINE 2014 II FASE Scuole Verifica domande

ISCRIZIONI ONLINE 2014 II FASE Scuole Verifica domande ISCRIZIONI ONLINE 2014 II FASE Scuole Verifica domande II FASE Scuole Verifica delle domande Dal 3 febbraio, fino al 28 febbraio, le scuole destinatarie dell iscrizione o anche quelle di attuale frequenza

Dettagli

Iscrizione stranieri in attesa del 1 rilascio del permesso di soggiorno per riconoscimento cittadinanza italiana "jure sanguinis"

Iscrizione stranieri in attesa del 1 rilascio del permesso di soggiorno per riconoscimento cittadinanza italiana jure sanguinis Iscrizione stranieri in attesa del 1 rilascio del permesso di soggiorno per riconoscimento cittadinanza italiana "jure sanguinis" Gli stranieri in possesso di regolare permesso di soggiorno, oppure dei

Dettagli

ALLEGATO 3 PIANO TRIENNALE DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE E TUTELA DELLA TRASPARENZA 2016/2018 DEL COLLEGIO PROVINCIALE IPASVI DI SIENA

ALLEGATO 3 PIANO TRIENNALE DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE E TUTELA DELLA TRASPARENZA 2016/2018 DEL COLLEGIO PROVINCIALE IPASVI DI SIENA ALLEGATO 3 PIANO TRIENNALE DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE E TUTELA DELLA TRASPARENZA 2016/2018 DEL COLLEGIO PROVINCIALE IPASVI DI SIENA Modulo di richiesta di accesso formale Spett.le Collegio IPASVI

Dettagli

C.C.I.A.A. GORIZIA REGOLAMENTO CHE DISCIPLINA IL SOSTEGNO FINANZIARIO ALLE INIZIATIVE DI PROMOZIONE DEL TURISMO E DEL COMMERCIO REALIZZATE

C.C.I.A.A. GORIZIA REGOLAMENTO CHE DISCIPLINA IL SOSTEGNO FINANZIARIO ALLE INIZIATIVE DI PROMOZIONE DEL TURISMO E DEL COMMERCIO REALIZZATE C.C.I.A.A. GORIZIA REGOLAMENTO CHE DISCIPLINA IL SOSTEGNO FINANZIARIO ALLE INIZIATIVE DI PROMOZIONE DEL TURISMO E DEL COMMERCIO REALIZZATE DAI COMUNI DI GORIZIA, CORMONS, GRADISCA D ISONZO, GRADO E MONFALCONE

Dettagli

MODULO DI RICHIESTA VISURA

MODULO DI RICHIESTA VISURA AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI MILANO DIREZIONE CENTRALE SVILUPPO DEL TERRITORIO SETTORE SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA UFFICIO VISURE ATTI E RILASCIO COPIE - VIA BERNINA 12 PIANO TERRA - SPORTELLO 26

Dettagli

Descrizione del procedimento - informazioni

Descrizione del procedimento - informazioni Concessione demaniale marittima Affidamento in gestione delle attività ex art.45bis Codice della Navigazione - Descrizione del procedimento - informazioni Descrizione dell'iter L Amministrazione Comunale,

Dettagli

ASSEGNO NUCLEO FAMILIARE ANNO 2010

ASSEGNO NUCLEO FAMILIARE ANNO 2010 ASSEGNO NUCLEO FAMILIARE ANNO 2010 E' un contributo economico annuale a sostegno dei nuclei familiari in cui sono presenti almeno tre figli minori di 18 anni. Possono richiedere il contributo i cittadini

Dettagli

Guida alla variazione dei dati e alla compilazione della Scheda per il mantenimento requisiti di iscrizione nel Registro regionale

Guida alla variazione dei dati e alla compilazione della Scheda per il mantenimento requisiti di iscrizione nel Registro regionale Guida alla variazione dei dati e alla compilazione della Scheda per il mantenimento requisiti di iscrizione nel Registro regionale Come ogni anno le associazioni iscritte ai registri del volontariato e

Dettagli

CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI

CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI AREA SERVIZI SOCIALI CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI AUTORIZZAZIONE AL FUNZIONAMENTO DEI PRESIDI SOCIOASSISTENZIALI E SOCIOSANITARI, RESIDENZIALI E SEMIRESIDENZIALI Gennaio 2016 www.comune.torino.it/cartaqualita

Dettagli

Allegato A al Decreto n. 171 del 31 LUG. 2015 pag. 1/9

Allegato A al Decreto n. 171 del 31 LUG. 2015 pag. 1/9 giunta regionale Allegato A al Decreto n. 171 del 31 LUG. 2015 pag. 1/9 Aggiornamento alle Modalità operative per la rendicontazione approvate con Decreto del Direttore della Sezione Ricerca e Innovazione

Dettagli

Allegato E Sportello IPPC - informatizzazione e domanda on-line

Allegato E Sportello IPPC - informatizzazione e domanda on-line Allegato E Sportello IPPC - informatizzazione e domanda on-line SPORTELLO IPPC-AIA GENERALITÀ Lo Sportello deve rispondere a tutte le esigenze dei portatori d'interesse nella specifica materia ambientale

Dettagli

DISPOSIZIONI IN MATERIA DI TRAPIANTI DI ORGANI EFFETTUATI ALL ESTERO IN BASE AL D.M. 31 MARZO 2008

DISPOSIZIONI IN MATERIA DI TRAPIANTI DI ORGANI EFFETTUATI ALL ESTERO IN BASE AL D.M. 31 MARZO 2008 DISPOSIZIONI IN MATERIA DI TRAPIANTI DI ORGANI EFFETTUATI ALL ESTERO IN BASE AL D.M. 31 MARZO 2008 Protocollo Operativo a cura del Centro Nazionale Trapianti: aggiornamento al 1 Giugno 2010 1. ASSISTITO

Dettagli

Le domande per la dote scuola sostegno al reddito si possono presentare dal 1 MARZO 2010 al 30 APRILE 2010 ENTRO LE ORE 12.00

Le domande per la dote scuola sostegno al reddito si possono presentare dal 1 MARZO 2010 al 30 APRILE 2010 ENTRO LE ORE 12.00 Anche per l anno scolastico 2010/2011 la Regione Lombardia ha attivato la Dote Scuola La Dote Scuola è un aiuto concreto per l educazione dei giovani lombardi: li affianca sin dai primi passi nel percorso

Dettagli

Sportello Unico per l Edilizia

Sportello Unico per l Edilizia TUTORIAL Sportello Unico per l Edilizia > Accesso al servizio > Profilo utente > Presentazione della Pratica > Gestione della Pratica > Consultazione delle Pratiche presentate Portale dei servizi telematici

Dettagli

Istruzioni per la Compilazione Online Domanda Servizio Civile

Istruzioni per la Compilazione Online Domanda Servizio Civile Istruzioni per la Compilazione Online Domanda Servizio Civile Sommario 1 Generalità...2 1.1 Scopo...2 2 Presentazione...2 3 Funzionalità...2 3.1 Come accedere le funzionalità disponibili...2 3.2 Modalità

Dettagli

Sistema di gestione dell'elenco Unico Nazionale dei Difensori d'ufficio PRESENTAZIONE DELLA PIATTAFORMA

Sistema di gestione dell'elenco Unico Nazionale dei Difensori d'ufficio PRESENTAZIONE DELLA PIATTAFORMA Sistema di gestione dell'elenco Unico Nazionale dei Difensori d'ufficio PRESENTAZIONE DELLA PIATTAFORMA I soggetti che interagiscono con GDU L applicazione web GDU eroga due servizi complementari a diverse

Dettagli

Carta dei Servizi e Standard di Qualità dell Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli odontoiatri di Frosinone

Carta dei Servizi e Standard di Qualità dell Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli odontoiatri di Frosinone Carta dei Servizi e Standard di Qualità dell Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli odontoiatri di Frosinone Informazioni ai Cittadini utenti sugli iscritti all Ordine: i tempi per l erogazione

Dettagli

DOTE PER LE IMPRESE DELLA CITTA' METROPOLITANA

DOTE PER LE IMPRESE DELLA CITTA' METROPOLITANA Settore Formazione e Lavoro Area Sistema produttivo, Lavoro e Welfare Allegato B DOTE PER LE IMPRESE DELLA CITTA' METROPOLITANA ISTRUZIONE OPERATIVE Codice Unico di Progetto J45I14000020002 CUP Master:

Dettagli

CONFERENZA STAMPA DEI MINISTRI ANGELINO ALFANO E RENATO BRUNETTA GIUSTIZIA DIGITALE. Roma, mercoledì 12 gennaio 2011

CONFERENZA STAMPA DEI MINISTRI ANGELINO ALFANO E RENATO BRUNETTA GIUSTIZIA DIGITALE. Roma, mercoledì 12 gennaio 2011 CONFERENZA STAMPA DEI MINISTRI ANGELINO ALFANO E RENATO BRUNETTA GIUSTIZIA DIGITALE Roma, mercoledì 12 gennaio 2011 La conferenza stampa congiunta La conferenza stampa congiunta tra il Guardisigilli Alfano

Dettagli

Ministero dell Interno

Ministero dell Interno Roma, 30 aprile 2015 SICITT INVIO DELLA DOMANDA ON LINE L obiettivo del progetto è quello di consentire al richiedente la cittadinanza italiana l invio telematico della domanda e dei documenti necessari.

Dettagli

pec; TERMINE FINALE (in giorni) PROVVEDIMENTO CONCLUSIVO

pec; TERMINE FINALE (in giorni) PROVVEDIMENTO CONCLUSIVO COMUNE DI VILLAFRATI Provincia di Palermo Area amministrativa Responsabile Dottssa Daniela Maria Amato CHECK LIST DEGLI UFFICI DEMOGRAFICI Responsabile del : Fucarino Giuseppa tel 09898 fax 0988 mail:

Dettagli

COMUNE DI MULAZZANO Servizi Demografici

COMUNE DI MULAZZANO Servizi Demografici COMUNE DI MULAZZANO Servizi Demografici Richiesta per il rilascio dell attestazione di iscrizione anagrafica di cittadino dell Unione Europea (Artt. 7, 9, 13 del D. Lgs. n. 30 del 6 febbraio 2007) Il sig....

Dettagli

N.B. Il giorno della consegna e dell attivazione del permesso di soggiorno, dovranno presentarsi i genitori ed i figli minori maggiori di anni sei.

N.B. Il giorno della consegna e dell attivazione del permesso di soggiorno, dovranno presentarsi i genitori ed i figli minori maggiori di anni sei. DOCUMENTI PER IL RILASCIO/RINNOVO/AGGIORNAMENTO/DUPLICATO DEI TITOLI DI SOGGIORNO PER I FAMILIARI DI CITTADINI ITALIANI E DELL'UNIONE EUROPEA LA CUI ISTANZA VA PRESENTATA PRESSO LA QUESTURA DI TREVISO

Dettagli

INVALIDITA CIVILE. L invalidità civile è quella che non deriva da cause di servizio, di guerra o di lavoro e viene espressa in percentuale.

INVALIDITA CIVILE. L invalidità civile è quella che non deriva da cause di servizio, di guerra o di lavoro e viene espressa in percentuale. INVALIDITA CIVILE Per invalidità si intende l impedimento a svolgere le funzioni tipiche della vita quotidiana o di relazione a causa di un deficit fisico, psichico o intellettivo, della vista o dell udito.

Dettagli

da esibire in fotocopia in aggiunta agli originali il giorno della convocazione presso l Ufficio Immigrazione della Questura

da esibire in fotocopia in aggiunta agli originali il giorno della convocazione presso l Ufficio Immigrazione della Questura DOCUMENTI PER IL RILASCIO/RINNOVO DEI PERMESSI DI SOGGIORNO IN FORMATO CARTACEO O ELETTRONICO LA CUI ISTANZA VA PRESENTATA PRESSO LA QUESTURA DI TREVISO UFFICIO IMMIGRAZIONE da esibire in fotocopia in

Dettagli

Emersione dal lavoro irregolare per lavoratori stranieri anno 2012

Emersione dal lavoro irregolare per lavoratori stranieri anno 2012 Emersione dal lavoro irregolare per lavoratori stranieri anno 2012 La normativa di riferimento Decreto Legislativo 16 luglio 2012, n. 109 Attuazione della direttiva 2009/52/CE che introduce norme minime

Dettagli

GUIDA OPERATIVA AL TRASFERIMENTO DI RESIDENZA DA ALTRO COMUNE O DALL ESTERO ED AL CAMBIAMENTO DI INDIRIZZO ALL INTERNO DEL TERRITORIO COMUNALE

GUIDA OPERATIVA AL TRASFERIMENTO DI RESIDENZA DA ALTRO COMUNE O DALL ESTERO ED AL CAMBIAMENTO DI INDIRIZZO ALL INTERNO DEL TERRITORIO COMUNALE GUIDA OPERATIVA AL TRASFERIMENTO DI RESIDENZA DA ALTRO COMUNE O DALL ESTERO ED AL CAMBIAMENTO DI INDIRIZZO ALL INTERNO DEL TERRITORIO COMUNALE CITTADINI COMUNITARI 2) Documenti di identità (Carta di identità,

Dettagli

Helsinki, 25 marzo 2009 Doc: MB/12/2008 definitivo

Helsinki, 25 marzo 2009 Doc: MB/12/2008 definitivo Helsinki, 25 marzo 2009 Doc: MB/12/2008 definitivo DECISIONE CONCERNENTE L ATTUAZIONE DEL REGOLAMENTO (CE) N. 1049/2001 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO RELATIVO ALL ACCESSO DEL PUBBLICO AI DOCUMENTI

Dettagli

Guida per l iscrizione della PEC di società nel Registro Imprese VERS. 1.1 DEL 18 OTTOBRE registroimprese

Guida per l iscrizione della PEC di società nel Registro Imprese VERS. 1.1 DEL 18 OTTOBRE registroimprese Guida per l iscrizione della PEC di società nel Registro Imprese Indice IL SERVIZIO 3 PREREQUISITI 4 MODALITÀ ASSISTITA 5 COMPILA 6 FIRMA 8 INVIA 9 INDICE 2 Il Servizio Attraverso questo servizio, i rappresentanti

Dettagli

MODULO DI ISTANZA DI MEDIAZIONE

MODULO DI ISTANZA DI MEDIAZIONE MODULO DI ISTANZA DI MEDIAZIONE ALL ORGANISMO SIXTEMA Spa Spedito tramite FAX al numero 059/418251 Spedito tramite posta/raccomandata a SIXTEMA Spa Via Malavolti, 5 41122 Modena Spedito tramite PEC all

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello A1

Università per Stranieri di Siena Livello A1 Unità 18 La domanda per il ricongiungimento familiare CHIAVI In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni sul ricongiungimento familiare parole relative alla richiesta di ricongiungimento

Dettagli

Tit del 18/03/2015. La Responsabile del Servizio Corecom

Tit del 18/03/2015. La Responsabile del Servizio Corecom DETERMINAZIONE Determinazione n. 3/2015 DEFC.2015.3 Tit. 2012.1.10.21.666 del 18/03/2015 OGGETTO: DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA TRA X E NGI X La Responsabile del Servizio Corecom Vista la legge 14 novembre

Dettagli

QUESTURA DI TREVISO - UFFICIO IMMIGRAZIONE - Via Carlo Alberto 37 Treviso - Cap Tel.0422/ Fax 0422/577134

QUESTURA DI TREVISO - UFFICIO IMMIGRAZIONE - Via Carlo Alberto 37 Treviso - Cap Tel.0422/ Fax 0422/577134 QUESTURA DI TREVISO - UFFICIO IMMIGRAZIONE DOCUMENTI PER IL PRIMO RILASCIO DEL PERMESSO DI SOGGIORNO 1) Marca da bollo da 14,62 2) fotocopia del passaporto e dell eventuale visto di ingresso e originale

Dettagli

Regione Puglia. Dipartimento Sviluppo Economico, Innovazione, Istruzione, Formazione e Lavoro. Sezione Formazione Professionale

Regione Puglia. Dipartimento Sviluppo Economico, Innovazione, Istruzione, Formazione e Lavoro. Sezione Formazione Professionale Regione Puglia Dipartimento Sviluppo Economico, Innovazione, Istruzione, Formazione e Lavoro Sezione Formazione Professionale Avviso Pubblico Welcome 2016 - Iter Procedurale maggio 2016 CODICE DOCUMENTO

Dettagli

DOCUMENTI NECESSARI PER LA CONVERSIONE DEL PERMESSO DI SOGGIORNO IN FORMATO ELETTRONICO TRAMITE INVIO KIT POSTALE

DOCUMENTI NECESSARI PER LA CONVERSIONE DEL PERMESSO DI SOGGIORNO IN FORMATO ELETTRONICO TRAMITE INVIO KIT POSTALE DOCUMENTI NECESSARI PER LA CONVERSIONE DEL PERMESSO DI SOGGIORNO IN FORMATO ELETTRONICO TRAMITE INVIO KIT POSTALE da allegare in fotocopia nella busta con cui si spedisce il kit postale ed esibire in originale

Dettagli

CITTADINI COMUNITARI

CITTADINI COMUNITARI GUIDA OPERATIVA AL TRASFERIMENTO DI RESIDENZA DA ALTRO COMUNE O DALL ESTERO ED AL CAMBIAMENTO DI INDIRIZZO ALL INTERNO DEL TERRITORIO COMUNALE CITTADINI COMUNITARI COSA SERVE? 1) MODELLO 1 (qui allegato)

Dettagli

Acquisto della cittadinanza italiana

Acquisto della cittadinanza italiana Acquisto della cittadinanza italiana Per i cittadini stranieri residenti in Italia: tutte le tipologie di acquisto/riconoscimento della cittadinanza La cittadinanza è la condizione della persona fisica

Dettagli

Novembre 2016 Permesso di soggiorno: annullato il contributo aggiuntivo

Novembre 2016 Permesso di soggiorno: annullato il contributo aggiuntivo www.inas.it Novembre 2016 Permesso di soggiorno: annullato il contributo aggiuntivo PERMESSO DI ANNULLATO IL CONTR Il 26 ottobre scorso, il Consiglio di Stato, respingendo l appello proposto dalla presidenza

Dettagli

Ministero dell Interno Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione DIREZIONE CENTRALE PER LE POLITICHE DELL IMMIGRAZIONE E DELL ASILO

Ministero dell Interno Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione DIREZIONE CENTRALE PER LE POLITICHE DELL IMMIGRAZIONE E DELL ASILO PROTOCOLLO DI INTESA TRA il Ministero dell'interno, con sede legale in Roma - Piazza del Viminale n. l, E la CONFINDUSTRIA, con sede legale In Roma Viale dell Astronomia n. 30 SENTITO il Ministero del

Dettagli

Riconoscimento jure sanguinis della cittadinanza italiana

Riconoscimento jure sanguinis della cittadinanza italiana Riconoscimento jure sanguinis della cittadinanza italiana Ufficio di riferimento L'ufficio di competenza è Ufficio Stato Civile Via A. Ressi, 6 - Piano terra 0544.97.92.48 demografici@comunecervia.it Scopo

Dettagli

RICHIESTA FINANZIAMENTO CORSO DI FORMAZIONE/AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE ONLINE ISTRUZIONI PER L USO

RICHIESTA FINANZIAMENTO CORSO DI FORMAZIONE/AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE ONLINE ISTRUZIONI PER L USO RICHIESTA FINANZIAMENTO CORSO DI FORMAZIONE/AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE ONLINE ISTRUZIONI PER L USO Sommario SOMMARIO Requisiti per poter richiedere il finanziamento... 1 Accedere al servizio per l invio

Dettagli

DOMANDE DI ACCESSO AL FONDO DI CAPITALE DI RISCHIO (VENTURE CAPITAL) PER INVESTIMENTI IN EQUITY PER LA CREAZIONE E LO SVILUPPO DI IMPRESE INNOVATIVE

DOMANDE DI ACCESSO AL FONDO DI CAPITALE DI RISCHIO (VENTURE CAPITAL) PER INVESTIMENTI IN EQUITY PER LA CREAZIONE E LO SVILUPPO DI IMPRESE INNOVATIVE DOMANDE DI ACCESSO AL FONDO DI CAPITALE DI RISCHIO (VENTURE CAPITAL) PER INVESTIMENTI IN EQUITY PER LA CREAZIONE E LO SVILUPPO DI IMPRESE INNOVATIVE Elementi informativi per la compilazione delle domande

Dettagli

il Dirigente Scolastico

il Dirigente Scolastico Chimica, Materiali e Biotecnologie Grafica e Comunicazione Trasporti e Logistica Istituto Tecnico Tecnologico Statale Alessandro Volta Scuol@2.0 Via Assisana, 40/E - loc. Piscille - 06135 Perugia Centralino

Dettagli

Allegato 1 Fac- simile autorizzazione Autorizzazione all accreditamento su c/c bancario o postale degli importi dovuti esposti sul modello di versamento unificato (F24 - F24 Accise F24 con elementi identificativi)

Dettagli

INDICAZIONI OPERATIVE PER L ACCESSO AL SERVIZIO DI CODIFICA STRUMENTI FINANZIARI E SEGNALAZIONI EX ART.129 TUB

INDICAZIONI OPERATIVE PER L ACCESSO AL SERVIZIO DI CODIFICA STRUMENTI FINANZIARI E SEGNALAZIONI EX ART.129 TUB SERVIZIO RILEVAZIONI ED ELABORAZIONI STATISTICHE Divisione Informazioni Anagrafiche INDICAZIONI OPERATIVE PER L ACCESSO AL SERVIZIO DI CODIFICA STRUMENTI FINANZIARI E SEGNALAZIONI EX ART.129 TUB V. 1.5-1

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Direzione Generale - Ufficio IV

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Direzione Generale - Ufficio IV MIUR.AOODRLA.REGISTRO UFFICIALE(U).0027340.29-10-2015 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Direzione Generale - Ufficio IV Via Pianciani,

Dettagli

Il/La sottoscritt nat_ a. (Prov. ) il e residente a. in Via n. Io sottoscritt, nat_ a. (Prov. ) il e residente a. in Via n.

Il/La sottoscritt nat_ a. (Prov. ) il e residente a. in Via n. Io sottoscritt, nat_ a. (Prov. ) il e residente a. in Via n. Al Sig. Sindaco del Comune di SAN QUIRINO OGGETTO: Domanda di ammissione al contributo economico a sostegno delle locazioni a favore di soggetti pubblici o privati che mettono a disposizione alloggi a

Dettagli

Circolare N.172 del 22 dicembre 2011

Circolare N.172 del 22 dicembre 2011 Circolare N.172 del 22 dicembre 2011 Abilitazione ai servizi telematici per i cittadini gli indirizzi operativi dell Agenzia delle Entrate per il rilascio del PIN Abilitazione ai servizi telematici per

Dettagli

ACCORDO PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO PER I CITTADINI NON APPARTENENTI ALL UNIONE EUROPEA E NON RESIDENTI IN ITALIA

ACCORDO PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO PER I CITTADINI NON APPARTENENTI ALL UNIONE EUROPEA E NON RESIDENTI IN ITALIA ACCORDO PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO PER I CITTADINI NON APPARTENENTI ALL UNIONE EUROPEA E NON RESIDENTI IN ITALIA Tra le parti: EMIT, Ente Morale G. Feltrinelli (di seguito

Dettagli

DOCUMENTI NECESSARI PER LA CONVERSIONE DEL PERMESSO DI SOGGIORNO IN FORMATO ELETTRONICO TRAMITE INVIO KIT POSTALE

DOCUMENTI NECESSARI PER LA CONVERSIONE DEL PERMESSO DI SOGGIORNO IN FORMATO ELETTRONICO TRAMITE INVIO KIT POSTALE DOCUMENTI NECESSARI PER LA CONVERSIONE DEL PERMESSO DI SOGGIORNO IN FORMATO ELETTRONICO TRAMITE INVIO KIT POSTALE da allegare in fotocopia nella busta con cui si spedisce il kit postale ed esibire in originale

Dettagli

Modulo di domanda compilata on-line

Modulo di domanda compilata on-line Istanza di concessione della cittadinanza italiana ai sensi dell'art. 9, comma 1, legge 5 febbraio 1992, n.91 e successive modifiche e integrazioni, con contestuali dichiarazioni sostitutive ai sensi degli

Dettagli

Requisiti richiesti. Profilo richiesto

Requisiti richiesti. Profilo richiesto Siena, data della firma digitale Classificazione VII/1 N. allegati: 1 - Ai Direttori generali delle Università e degli Istituti universitari - A tutte le Pubbliche Amministrazioni di cui all art. 1 del

Dettagli

MANIFESTAZIONI DI SORTE LOCALI

MANIFESTAZIONI DI SORTE LOCALI MANIFESTAZIONI DI SORTE LOCALI ( per i promotori) ADEMPIMENTI CHE PRECEDONO LE MANIFESTAZIONI Per lo svolgimento di manifestazioni di sorte locale i promotori devono presentare comunicazione (senza marca

Dettagli

FISCAL NEWS La circolare di aggiornamento professionale

FISCAL NEWS La circolare di aggiornamento professionale a cura di Antonio Gigliotti FISCAL NEWS La circolare di aggiornamento professionale 30 Settembre 2016 Rimborso canone RAI: la richiesta via web Categoria Finanziaria Sottocategoria 2016 È disponibile,

Dettagli

Istruzioni per l interessato

Istruzioni per l interessato Pagina 1 di 6 Spazio per apporre il timbro di protocollo Nel caso di procedimento SUAP non apporre la marca da bollo che è assolta sulla domanda unica Al Comune di Istruzioni per l interessato Cosa? Modello

Dettagli

COMUNE DI ZAMBANA PROVINCIA DI TRENTO

COMUNE DI ZAMBANA PROVINCIA DI TRENTO All Ufficio Anagrafe del Comune di ZAMBANA COMUNE DI ZAMBANA (TN) Tel. 0461246412 telefax: 0461242084 E-mail: anagrafe@comune.zambana.tn.it PEC: certificata@pec.comune.zambana.tn.it COMUNE DI ZAMBANA PROVINCIA

Dettagli

FAQs RACCOLTA DATI NUCLEO FAMILIARE FRA I PENSIONATI ISCRITTI AI FONDI A PRESTAZIONE DEFINITA DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO

FAQs RACCOLTA DATI NUCLEO FAMILIARE FRA I PENSIONATI ISCRITTI AI FONDI A PRESTAZIONE DEFINITA DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO FAQs RACCOLTA DATI NUCLEO FAMILIARE FRA I PENSIONATI ISCRITTI AI FONDI A PRESTAZIONE DEFINITA DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO Il documento si compone di due parti: PARTE I Pensionati con comunicazione cartacea

Dettagli

REGOLAMENTO DI ACCESSO AI SERVIZI TELEMATICI DEL COMUNE DI PIACENZA

REGOLAMENTO DI ACCESSO AI SERVIZI TELEMATICI DEL COMUNE DI PIACENZA COMUNE DI PIACENZA Settore Affari generali e decentramento REGOLAMENTO DI ACCESSO AI SERVIZI TELEMATICI DEL COMUNE DI PIACENZA 1 Art. 1 Finalità e definizioni 1. Il presente regolamento ha lo scopo di

Dettagli

Unità 17. L assegno sociale. Lavoriamo sulla comprensione

Unità 17. L assegno sociale. Lavoriamo sulla comprensione Unità 17 L assegno sociale CHIAVI In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni sulle prestazioni economiche previste dalla legislazione italiana in materia di sicurezza sociale

Dettagli

SAPIENZA UNIVERSITA DI ROMA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA Presidenza. Rep. 55/16 Prot. n. 475

SAPIENZA UNIVERSITA DI ROMA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA Presidenza. Rep. 55/16 Prot. n. 475 SAPIENZA UNIVERSITA DI ROMA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA Presidenza Rep. 55/16 Prot. n. 475 Istituzione Albo docenti della Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali IL PRESIDE VISTO l art. 7, comma

Dettagli

Guida alla presentazione della domanda di Iscrizione/Riconferma all Albo Regionale dello Spettacolo 2016

Guida alla presentazione della domanda di Iscrizione/Riconferma all Albo Regionale dello Spettacolo 2016 Guida alla presentazione della domanda di Iscrizione/Riconferma all Albo Regionale dello Spettacolo 2016 La domanda di Iscrizione o Riconferma all Albo Regionale dello Spettacolo deve essere presentata

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA N082403 Allegato 1 DICHIARAZIONE DI RESIDENZA ALL UFFICIALE D ANAGRAFE DEL COMUNE DI SARTIRANA LOMELLINA DICHIARAZIONE DI RESIDENZA CON PROVENIENZA DA ALTRO COMUNE. Indicare il Comune di provenienza: DICHIARAZIONE

Dettagli

MODULO RICHIESTA ANTICIPAZIONE: Acquisto 1^ casa

MODULO RICHIESTA ANTICIPAZIONE: Acquisto 1^ casa MODULO RICHIESTA ANTICIPAZIONE: Acquisto 1^ casa Il sottoscritto/a. C.F.: _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Nato/a a.. il / /, Residente a. Cap, Prov. in Via/Piazza.. n Telefono. Cell.e-mail..... Iscritto

Dettagli