art. 39, c. 4 CCNL 94/95 Comparto art. 38, c. 8 CCNL 5/12/96 Aree Dirigenza

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "art. 39, c. 4 CCNL 94/95 Comparto art. 38, c. 8 CCNL 5/12/96 Aree Dirigenza"

Transcript

1 POTERE SOSTITUTIVO: Direttore Amministrativo Dr.ssa Gilda Menini tel pec: MODALITA': Segnalazione al Sostituto N. d'ordine Denominazione o oggeto del procedimento Disposizioni normative o di termine del procedimento Osservazioni 1 Pagamento indennità sostitutiva del preavviso 2 Pagamento Indennità sostitutuva ferie non godute (nei soli casi previsti ex lege) art. 39, c. 4 CCNL 94/95 Comparto art. 38, c. 8 CCNL 5/12/96 Aree Dirigenza art. 21, c. 13 CCNL 94/97 Aree della Dirigenza - art. 19 CCNL 94/97 Comparto entro 30 gg dalla entro 30 gg dalla 3 4 Trasformazione rapporto di lavoro dirigente da rapporto esclusivo e non esclusivo e viceversa Verifiche dirigenti fine incarico e/o conclusione primo quinquennio di attività art. 10 CCNL Aree della Dirigenza 3/11/2005 art. 26 CCNL 3/11/2005 Aree della Dirigenza 5 Verifiche Dirigenti apicali a fine incarico art. 26 CCNL 3/11/2005 Aree della Dirigenza 6 Costituzione/rinnovo Collegi Tecnici art. 26 CCNL 3/11/2005 Aree della Dirigenza 7 Nomina Organismo Indipendente di Valutazione delle performance 8 Determinazione Fondi Aziendali 9 Autorizzazione Progetti Aziendali 10 Autorizzazione acquisto prestazioni da propri dipendenti (Libera professione d'azienda) art. 26 CCNL 3/11/2005 Aree della Dirigenza - art. 14 D.Lgs. 150/2009 art. 6 CCNL 3/11/2005 Aree della Dirigenza - art. 6 CCNL 98/99 Comparto art. 52 CCNL 8/06/2000 Aree della Dirigenza - art. 47 CCNL 94/95 Comparto art. 55, c. 2, CCNL 8/06/2000 e art. 18 CCNL 3/11/2005 Aree della Dirigenza entro il 31/12 di ogni anno entro la data di scadenza dell'incarico o del primo quinquennio di attività entro il termine di scadenza dell'incarico quinquennale entro la data di scadenza Pagina 1 di

2 11 Attribuzione Incarichi Dirigenziali artt. 26 e ss. CCNL 3/11/2005 Aree della Dirigenza 12 Istituzione/Attribuzione Posizioni Organizzative art. 20 e ss. CCNL 98/99 13 Recepimento Accordi Aziendali art. 4 CCNL 98/99 Comparto e artt.4 CCNL 3/11/2005 Dirigenza e art. 40 bis D.Lgs. 165/2001 a seguito parere favorevole Collegio Sindacale 14 Adozione Piano assunzioni artt. 5, 6, 6 bis, 7 D.Lgs. 165/ Determinazione dotazione organica artt. 5, 6, 6 bis, 7 D.Lgs. 165/2001 Ogni tre anni 16 Costituzione Delegazione Trattante artt. 3 e 4 CCNL 7/4/99 Comaparto e artt. 3 CCNL entro 30 gg dalla 8/6/2000 aree Dirigenza sottoscrizione nuovi CCNL 17 in Nomina RLS (Rappresentanti lavoratori per la art. 47, c. 4 D.Lgs.81/2008 sede di contrattazione sicurezza) collettiva Cessazione dal servizio per dimissioni volontarie con diritto a pensione - comparto Cessazione dal servizio per dimissioni volontarie con diritto a pensione - dirigenza CCNL 01/09/95 art Cessazione per raggiunti limiti di età D.Lgs. 503/92 art Risoluzione unilateraledel rapporto di lavoro per raggiunti limiti di servizio Mantenimento in servizio oltre il 65esimo anno di età per anni 2 per il personale area comparto e dirigenza non medica avente i requisiti per il pensionamento al 31/12/2011 CCNL 05/12/96 art. 38 SPTA, art. 39 Dir. Medica e Veterinaria art. 72, c. 11 D.L.112/2008 conv. L.133/2008 D.Lgs. 503/92 art giorni dal ricevimento della 30 giorni dal ricevimento della almeno tre mesi prima della cessazione almeno sei mesi prima della cessazione entro 30 gg dalla presentazione della Pagina 2 di

3 23 Mantenimento in servizio oltre il 65esimo anno di età fino a 70 anni di età per il personale medico i requisiti per il pensionamento al 31/12/2011 D.L. 201/ convertito Legge 214/2011 e L. 183/2010 art. 22 entro 30 gg dalla presentazione della 24 Cessazione per inabilità assoluta e permanente ad ogni proficuo lavoro 25 Cessazione per inabilità relativa alla mansione L. 379 del 1955 artt. 6 e Cessazione per inabilità assoluta e permanente ad ogni proficuo lavoro ex art. 2 L. 335/95 Mantenimento in servizio oltre il limite di età previsto ex lege su istanza del dipendente L. 379 del 1955 artt. 6 e 7 immediata L. 335/95 art. 2 immediata D.L. 201/ convertito Legge 214/2011 e L. 183/2010 art Indizione Concorso Pubblico Comparto DPR 220/2001 (art. 9 comma 1) 29 Indizione Concorso Pubblico Dirigenti DPR 383/ Indizione Avviso Pubblico Direttori Struttura Complessa Indizione Avviso Pubblico per incarichi a tempo determinato Comparto DPR 384/97 DPR 220/2001 (art. 9 comma 1) entro 30 gg dalla conclusione dell'iter amministrativo previsto entro 30 gg dalla Pagina 3 di

4 32 Indizione Avviso Pubblico per incarichi a tempo determinato Dirigenti DPR 383/97 33 Avviso di mobilità volontaria tra Enti Comparto D.Lgs. 165/2001 art. 30 e art. 19 CCNL 20/9/ Avviso di mobilità volontaria tra Enti Dirigenti Ammissione candidati concorso/avviso pubblico e nomina Commissione esaminatrice Approvazione graduatoria Avviso/ Concorso Pubblico e nomina vincitore Liquidazione compensi Commissione Esaminatrice Conferimento incarico libero professionale/consulenza/co.co.co. Assunzione mediante richiesta numerica al centro per l'impiego Aspettativa di 12 mesi per motivi personali o familiari - Comparto D.Lgs. 165/2001 art. 30 e art. 20 CCNL 8/06/2000 Aree Dirigenza DPR 220/ DPR 483/97 e DPR 484/97 DPR 220/ DPR 483/97 e DPR 484/97 art. 6 DPR 220/2001 e DPCM 23/3/95 D.Lgs. 165/2001 art. 7 commi 6 e ss. Regolamento Aziendale di cui alla deliberazione n. 470 del 24/07/2012 L. 56/1986 art. 16 CCNL 20/09/2001 art. 12 comma 1 Comparto entro 30 gg dall'approvazione della graduatoria Pagina 4 di

5 Aspettativa di 12 mesi per motivi personali o familiari - Dirigenza Aspettativa per la durata del contratto a tempo determinato presso altro ente - Comparto Aspettativa per la durata del contratto a tempo determinato presso altro ente - Dirigenza CCNL 10/02/2004 art. 10 comma 1 - SPTA/Dirigenza Medica e Vet. CCNL 20/09/2001 art. 12 comma 8 lett b) Comparto CCNL 10/02/2004 art. 10 comma 8 lett b) SPTA/Dirigenza Medica e Vet. 44 Aspettativa di 2 anni per i gravi e documentati motivi di famiglia ex art. 4 L.53/ Comparto CCNL 20/09/2001 art. 12 comma 8 lett c) Comparto -Entro 30 giorni dalla DM 278/2000 art. 2 comma 4 richiesta del dipendente 45 Aspettativa di 2 anni per i gravi e documentati motivi di famiglia ex art. 4 L.53/ Dirigenza 46 Aspettativa per cariche pubbliche - Comparto 47 Aspettativa per cariche pubbliche - Dirigenza 48 Aspettativa o distacco sindacale - Comparto 49 Aspettativa o distacco sindacale - Dirigenza CCNL 10/02/2004 art. 10 comma 8 lett c) SPTA/Dirigenza Medica e Vet. - DM 278/2000 art. 2 comma 4 CCNL 20/09/2001 art. 13 comma 1 Comparto - D.Lgs. 267/2000 art. 81 CCNL 10/02/2004 art. 11 comma 1 SPTA/Dirigenza Medica e Vet.- D.Lgs. 267/2000 art. 81 CCNL 20/09/2001 art. 13 comma 1 - CCNQ 07/08/1998 art. 14 comma 1 CCNL 10/02/2004 art. 11 comma 1 - CCNQ 07/08/1998 art. 14 comma 1 50 Aspettativa per dottorato di ricerca - Comparto CCNL 20/09/2001 art. 13 comma 2 Comparto 51 Aspettativa per dottorato di ricerca - Dirigenza CCNL 20/09/2001 art. 11 comma 2 SPTA/Dirigenza Medica e Vet. 52 Aspettativa per coniuge all'estero - Comparto CCNL 20/09/2001 art. 13 comma 3 Comparto 53 Aspettativa per coniuge all'estero - Dirigenza CCNL 10/02/2004 art. 11 comma 3 SPTA/Dirigenza Medica e Vet. Entro 10 giorni dalla richiesta del dipendente 30 gg da richiesta OS 30 gg da richiesta OS Pagina 5 di

6 Aspettativa per adozione e affidamento preadottivo internazionali Procedimento disciplinare (infrazioni per le quali è prevista una sanzioni fino alla sospensione a 10gg) Procedimento disciplinare (infrazioni per le quali è prevista una sanzioni oltre la sospensione a 10gg con privazione della retribuzione) AZIENDA U.L.S.S. n. 14 CHIOGGIA D.Lgs. 151/2001 art. 27 comma 2 art. 55 bis c. 2 D.Lgs 165/2001 art. 55 bis c. 4 D.Lgs 165/ Decadenza dall'impiego DPR 3/1957 art Gestione tirocinanti L. 196/1997 art Assunzioni obbligatorie Legge 68/ artt. 6 e Trasformazione rapporto di lavoro da tempo pieno a parziale 61 Indizione Avvisi Posti part-time area comparto Regolamento Aziendale di cui alla deliberazione n. 186 del 12/05/2011 (art. 8 c.3) Regolamento Aziendale di cui alla deliberazione n. 186 del 12/05/2011 (art. 3 comma 6) 20 gg. per avvio; 60 gg. da contestazione per conclusione 40 gg. per avvio; 120 gg. dalla data acquisizione prima notizia infrazione per la conclusione del procedimento Declaratoria di decadenza decorsi 15 gg dalla diffida entro 30 gg dalla del tirocinante dal 1 giorno del mese successivo alla conclusione dell'iter amm.vo previsto entro 3 mesi dalla scadenza posti part-time 62 Riconoscimento permessi ex legge 104/1992 Legge 104/1992 art. 33 entro 30 gg dalla 63 Gestione incarichi extralavorativi/incompatibilità D.Lgs. 165/2001 art. 53 comma 10 entro 30 gg dalla 64 Concessione 150 ore per diritto allo studio a seguito Avviso Interno CCNL 20/09/ art. 22 Pagina 6 di

7 Concessione congedo straordinario retribuito massimo due anni Mutamento del profilo professionale per inidoneità fisica alla mansione Stipula Convenzione con Istituti di istruzione secondaria, Università e Scuole di Specializzazione Stipula Convenzione con Istituti vari per attività di tirocinio personale OSS. Attribuzione qualifica UPG a proprio personale dipendente Stipulazione convenzioni per tirocinii allievi corso OSS 71 Determinazione monte ore permessi sindacali art. 42, c. 5 DLgsg. 151/2001 e s.m.i. art. 6, comma 5 CCNL Integrativo 1998/2001 area comparto L.196/97 "Norme in materia di promozione, occupazione" L.196/97 "Norme in materia di promozione, occupazione" D.R.G. n del 31/12/2001 L.R. 16/8/2001 n. 20 e succesive modificazioni ed integrazioni C.C.N.Q CCNQ e CCNQ giorni dalla richiesta del dipendente Pagina 7 di

ASL BRINDISI Dati aggregati attività amministrativa anno Dotazioni organiche N. 3 Provvedimenti istruttori

ASL BRINDISI Dati aggregati attività amministrativa anno Dotazioni organiche N. 3 Provvedimenti istruttori Dott. ssa Maria Grazia Coluccia Dati aggregati attività amministrativa ANNO 2014 Procedimenti amministrativi Dati numerici Dotazioni organiche N. 3 Provvedimenti istruttori Selezioni (concorsi) N. 35 Provvedimenti

Dettagli

Prospetto ricognizione provvedimenti amministrativi aziendali Allegato n.1

Prospetto ricognizione provvedimenti amministrativi aziendali Allegato n.1 Prospetto ricognizione provvedimenti amministrativi aziendali Allegato n.1 Denominazione U.O.C. Sviluppo Risorse Umane Responsabile Dott. Pasquale eventuale articolazione interna (U.O.S.) UOS Trattamento

Dettagli

COMUNE DI SASSARI Settore Organizzazione e Gestione Risorse Umane e Politiche attive del lavoro

COMUNE DI SASSARI Settore Organizzazione e Gestione Risorse Umane e Politiche attive del lavoro Settore Organizzazione e Risorse Umane e Politiche attive del lavoro 1 Acquisizione beni e servizi D.Lgs 163/06 L.R. 5/07 e relativi regolamenti attuazione Staff, Programm. e Controllo 90 gg. Determinazione

Dettagli

CONCLUSIONE DEL PROCEDIMENTO 30 G.G. 12 G.G.

CONCLUSIONE DEL PROCEDIMENTO 30 G.G. 12 G.G. SETTORE AFFARI GENERALI SERVIZIO AFFARI GENERALI CONTROLLI INTERNI E TRASPARENZA Accesso agli atti: la legge 241/1990 e s.m.i consente al cittadino di visionare ed ottenere copia di documenti amministrativi

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI SIRACUSA oggi Libero Consorzio Comunale

PROVINCIA REGIONALE DI SIRACUSA oggi Libero Consorzio Comunale PROVINCIA REGIONALE DI SIRACUSA oggi Libero Consorzio Comunale Denominazione procedimento Inquadramento dirigente TIPOLOGIA DEI PROCEDIMENTI (art. 35 D.Lgs. n. 33/2013) Descrizione procedimento Inquadramento

Dettagli

La nuova Riforma del Pubblico Impiego su CD-Rom

La nuova Riforma del Pubblico Impiego su CD-Rom La nuova Riforma del Pubblico Impiego su CD-Rom Indice della documentazione contenuta nel CD-Rom La costituzione del rapporto di pubblico impiego Programmazione di fabbisogno di personale Approvazione

Dettagli

Direzione Risorse Umane

Direzione Risorse Umane Direzione Risorse Umane Anno 2014 1 semestre Risultati monitoraggio tempi procedimentali Tipologia (oggetto) del procedimento sottoposto a monitoraggio Numero Totale delle pratiche sottoposte a monitoraggio

Dettagli

AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE DELLA ROMAGNA Amministrazione e Gestione del Personale - Ravenna Anagrafe Procedimenti

AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE DELLA ROMAGNA Amministrazione e Gestione del Personale - Ravenna Anagrafe Procedimenti Sottoscrizione contratti individuali rapporto di lavoro dipendente /Codic e Civile Brandolini Francesca Tel. 0544 286759 Contratto di lavoro f.brandolini@aus Rilascio certificazioni di servizio e status

Dettagli

ALLEGATO 3 PROCEDIMENTI RELATIVI ALL AMMINISTRAZIONE INTERNA. Legge 22 dicembre 2011 n. 214

ALLEGATO 3 PROCEDIMENTI RELATIVI ALL AMMINISTRAZIONE INTERNA. Legge 22 dicembre 2011 n. 214 ALLEGATO 3 PROCEDIMENTI RELATIVI ALL AMMINISTRAZIONE INTERNA N. Procedimento Norma di riferimento Unità organizzativa Termine 1 Cessazione dal servizio per raggiunti limiti di età economico del personale,

Dettagli

SERVIZIO RISORSE UMANE ATTIVITA E PROCEDIMENTI (art. 35, D.L.vo n. 35/2013)

SERVIZIO RISORSE UMANE ATTIVITA E PROCEDIMENTI (art. 35, D.L.vo n. 35/2013) SERVIZIO RISORSE UMANE ATTIVITA E PROCEDIMENTI (art. 35, D.L.vo n. 35/2013) Descrizione del U.O. responsabile U.O. Competente all'adozione del Modulistica telefono e posta Concorsi personale comparto e

Dettagli

AREA SERVIZI AMMINISTRATIVI

AREA SERVIZI AMMINISTRATIVI AREA SERVIZI AMMINISTRATIVI U.O. PERSONALE - SERVIZIO PERSONALE DOCENTE E RICERCATORE PROCEDIMENTO TERMINE R.PC. R.PV. Reclutamento Professori Universitari di I e di II Fascia Emanazione bando valutazione

Dettagli

INFN TIPOLOGIE DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI Amministrazione Centrale Direzione Affari del Personale

INFN TIPOLOGIE DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI Amministrazione Centrale Direzione Affari del Personale Amministrazione Centrale N. Procedimento Riferimenti normativi 1 Corsi di Formazione Nazionali Disposizione Presidente n. 15889 del 13.9.2013 Responsabile Procedimento (nome; unità organizzativa; tel.;

Dettagli

Regolamento per il conferimento di incarichi dirigenziali ex art. 15-septies del D.Lgs. n. 502/1992 e s.m.i

Regolamento per il conferimento di incarichi dirigenziali ex art. 15-septies del D.Lgs. n. 502/1992 e s.m.i Raccolta Regolamenti ARPAV n. 18 Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto Regolamento per il conferimento di incarichi dirigenziali ex art. 15-septies del D.Lgs. n. 502/1992

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E AREA AMMINISTRATIVA ED ECONOMICO FINANZIARIA SERVIZIO RISORSE UMANE N : 480/2014 del 06/12/2014 D E T E R M I N A Z I O N E OGGETTO: DR. QUIRINO VOLPE - PRESA D ATTO DIMISSIONI INCARICO ART. 110 C.1 D.LGS.

Dettagli

Responsabile del (es. accettazione donazioni,.) Fonti normative. D'ufficio (determina/delibera) D'ufficio (determina/delibera)

Responsabile del (es. accettazione donazioni,.) Fonti normative. D'ufficio (determina/delibera) D'ufficio (determina/delibera) U.O. ACQUISIZIONE E SVILUPPO RISORSE UMANE DIRETTORE U.O. Casi AD nei INTERIM DOTT.SSA PAOLA LOMBARDINI tel. 0541-707735 FAX 0541/707737 mail: Segreteria.Personale@auslrn.n quali il provvedimen to può

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DIRIGENZIALI EX ART. 15 SEPTIES DEL D. LGS. 502/92 E S.M.I. (Reg. n. 11/2008)

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DIRIGENZIALI EX ART. 15 SEPTIES DEL D. LGS. 502/92 E S.M.I. (Reg. n. 11/2008) FONDAZIONE IRCCS POLICLINICO SAN MATTEO Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico di diritto pubblico C.F. 00303490189 - P. IVA 00580590180 V.le Golgi, 19-27100 PAVIA Tel. 0382 5011 REGOLAMENTO

Dettagli

REGIONE BASILICATA. SCHEMA DI AVVISO DI MOBILITA ESTERNA ex ART. 30, commi 1 e 2 -bis D.Lgs. 165/2001 e succ. modif. ed integr.

REGIONE BASILICATA. SCHEMA DI AVVISO DI MOBILITA ESTERNA ex ART. 30, commi 1 e 2 -bis D.Lgs. 165/2001 e succ. modif. ed integr. REGIONE BASILICATA SCHEMA DI AVVISO DI MOBILITA ESTERNA ex ART. 30, commi 1 e 2 -bis D.Lgs. 165/2001 e succ. modif. ed integr. Riservato ai lavoratori centralinisti non vedenti di cui alla L. n. 113/85

Dettagli

Allegato 1 Allegato al Regolamento di Ateneo relativo ai procedimenti amministrativi, emanato con Decreto del Presidente del Cda n. 37 del 07/05/2015 e pubblicato sul sito in data 07/05/2015. Procedimenti

Dettagli

AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE DELLA ROMAGNA Amministrazione e Gestione del Personale - Ravenna Anagrafe Procedimenti

AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE DELLA ROMAGNA Amministrazione e Gestione del Personale - Ravenna Anagrafe Procedimenti Rilascio certificazioni di servizio e status personale dipendente Brandolini Francesca Tel. 0544 286759 @ Certificazione A1 Rilevazione tassi assenza/presenzacurriculum dirigenti (obbligo informativo verso

Dettagli

Procedimenti amministrativi di competenza del Servizio Risorse Umane Responsabile Dott.ssa Silvana Raiola Aggiornato al mese di febbraio 2016

Procedimenti amministrativi di competenza del Servizio Risorse Umane Responsabile Dott.ssa Silvana Raiola Aggiornato al mese di febbraio 2016 amministrativi di competenza del Servizio Risorse Umane Responsabile Aggiornato al mese di febbraio 2016 Procedimento Unità organizzativa competente Norma di Termine di conclusione del Responsabile del

Dettagli

F010 Assunzione a tempo indeterminato e a tempo pieno a seguito di richiesta. numerica ai sensi della legge n. 68/

F010 Assunzione a tempo indeterminato e a tempo pieno a seguito di richiesta. numerica ai sensi della legge n. 68/ 1. COSTITUZIONE E TRASFORMAZIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO F001 Comunicazione avvio procedure concorsuali. Art. 34 bis DLgs n. 165/ 2001............................................... 3 F002 Dichiarazione

Dettagli

VERBALE DI DETERMINA

VERBALE DI DETERMINA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA SARDEGNA "G. Pegreffi" SASSARI VERBALE DI DETERMINA N. 861 del 02/12/2015 OGGETTO: Liquidazione indennità sostitutiva del preavviso, tredicesima mensilità e

Dettagli

ASL TO4 : procedimenti amministrativi della Struttura Complessa Amministrazione del Personale INTERNI/D'UFFICIO II Semestre 2015

ASL TO4 : procedimenti amministrativi della Struttura Complessa Amministrazione del Personale INTERNI/D'UFFICIO II Semestre 2015 AMMINISTRATIVO INVIO FASCICOLI PERSONALI A SEGUITO TRASFERIMENTO ANAGRAFE DELLE PRESTAZIONI COMPENSI AI PROPRI DIPENDENTI ANAGRAFE DELLE PRESTAZIONI COMPENSI AI DIPENDENTI DI ALTRE AMMINISTRAZIONI ANAGRAFE

Dettagli

Albo dei Segretari Comunali e Provinciali Sezione Regionale del Piemonte GUIDA AI PROCEDIMENTI DI MAGGIORE INTERESSE

Albo dei Segretari Comunali e Provinciali Sezione Regionale del Piemonte GUIDA AI PROCEDIMENTI DI MAGGIORE INTERESSE GUIDA AI PROCEDIMENTI DI MAGGIORE INTERESSE Delibera C.d.A. Nazionale n. 150 del 15.07.1999 Segreterie Comunali e Provinciali Procedura per la nomina del Segretario titolare Richiesta pubblicizzazione

Dettagli

U.O.C. AA.GG. e Gestione Risorse Umane Dott. Alessandro Mazzara (in aspettativa) U.O.S.Trattamento Giuridico del Personale Dott.ssa Vincenza Gallotta

U.O.C. AA.GG. e Gestione Risorse Umane Dott. Alessandro Mazzara (in aspettativa) U.O.S.Trattamento Giuridico del Personale Dott.ssa Vincenza Gallotta DESCRIZIONE SINTETICA DEL PROCEDIMENTO Programma triennale delle assunzioni Provvedimento bando concorso pubblico FONTI NORMATIVE L.449/97-ART.39 U.O.C. AA.GG. e Gestione Risorse Umane Dott. Alessandro

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA SICILIA DIREZIONE GENERALE Via Fattori, Palermo - Tel. 091/

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA SICILIA DIREZIONE GENERALE Via Fattori, Palermo - Tel. 091/ MPI.AOODRSI.REG.UFF. n. 7845 USC Palermo,10 giugno 2015 Ufficio I IL DIRETTORE GENERALE VISTO VISTO RITENUTO il D.P.C.M. 11 febbraio 2014, n.98, recante il Regolamento di organizzazione del Ministero dell

Dettagli

ORDINE DEI MEDICI CHIRURGHI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI GROSSETO AVVISO DI PROCEDURA DI MOBILITÀ ESTERNA VOLONTARIA

ORDINE DEI MEDICI CHIRURGHI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI GROSSETO AVVISO DI PROCEDURA DI MOBILITÀ ESTERNA VOLONTARIA ORDINE DEI MEDICI CHIRURGHI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI GROSSETO AVVISO DI PROCEDURA DI MOBILITÀ ESTERNA VOLONTARIA IL PRESIDENTE Visto l art. 30 D.Lgs. 165/01 che disciplina il passaggio diretto

Dettagli

DETERMINA DIRIGENZIALE N. 758 del 17/07/2015

DETERMINA DIRIGENZIALE N. 758 del 17/07/2015 FONDAZIONE GIOVANNI PASCALE DETERMINA DIRIGENZIALE N. 758 del 17/07/2015 PROPONENTE: OGGETTO: U.O.C.``Gestione Risorse Umane`` ESECUZIONE DETERMINA DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 82 DEL 15.06.2015 -

Dettagli

MIUR - USR TOSCANA. Tempi medi II semsetre

MIUR - USR TOSCANA. Tempi medi II semsetre - USR TOSCANA Monitoraggio tempi medi amministrativi degli Uffici di Ambito Territoriale (periodo di riferimento luglio 2014 - dicembre 2014) tutti i 1 2 Procedimento disciplinare a carico Docenti Trasferimento

Dettagli

Pratica legale presso uno studio legale di Padova; Istruttore direttivo di segreteria, dal al presso il Comune di Rubano;

Pratica legale presso uno studio legale di Padova; Istruttore direttivo di segreteria, dal al presso il Comune di Rubano; INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e Nome CASOTTO ARIANNA GABRIELLA Data di nascita (gg/mm/aaaa) 06/10/1961 Qualifica Amministrazione Dirigente avvocato AZIENDA U.L.S.S. N. 16 - PADOVA Incarico attuale In

Dettagli

RIFERIMENTI NORMATIVI L. 241/90 smi Autorizzazione espressa Regolamento. Autorizzazione interno. espressa. Autorizzazione espressa.

RIFERIMENTI NORMATIVI L. 241/90 smi Autorizzazione espressa Regolamento. Autorizzazione interno. espressa. Autorizzazione espressa. /ATTIVITA accesso agli atti (presa visione - rilascio copie documenti) alla frequenza volontaria Richiesta risarcimento danni diversi da responsabilità sanitaria Gestione diretta dei sinistri per rct/rco

Dettagli

REGOLAMENTO PER LE ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO. Art. 1 Principi generali

REGOLAMENTO PER LE ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO. Art. 1 Principi generali REGOLAMENTO PER LE ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 Principi generali 1. Il presente Regolamento disciplina le assunzioni a tempo determinato presso l Azienda Ospedaliero Universitaria San Luigi Gonzaga

Dettagli

Dipartimento Amm.vo Unico U.O. Affari Generali e di Segreteria M.O. Affari Istituzionali e di Segreteria (Schede dalla n. 1 alla n. 4) Scheda n.

Dipartimento Amm.vo Unico U.O. Affari Generali e di Segreteria M.O. Affari Istituzionali e di Segreteria (Schede dalla n. 1 alla n. 4) Scheda n. Dipartimento Amm.vo Unico U.O. Affari Generali e di Segreteria M.O. Affari Istituzionali e di Segreteria (Schede dalla n. 1 alla n. 4) Scheda n. 1) oggetto Nuove norme in materia di procedimento amministrativo

Dettagli

ATTI E DOCUMENTI DA ALLEGARE ALL'ISTANZA

ATTI E DOCUMENTI DA ALLEGARE ALL'ISTANZA DESCRIZIONE Istituzione commissioni e/o organismi previsti dai CC.CC.NN.LL. provvedimento diretto alla costituzione di commissioni paritetiche o altri organismi previsti dai CC.CC.NN.LL. donatella.villa@aslvc.

Dettagli

Le fonti del diritto del lavoro

Le fonti del diritto del lavoro Le fonti del diritto del lavoro 1 1.1 1.2 La gerarchia delle fonti Il contratto collettivo: da quello «corporativo» a quello «di diritto comune» 1.3 Altre norme della Costituzione che fanno riferimento

Dettagli

CONTRATTAZIONE COLLETTIVA DECENTRATA INTEGRATIVA PER IL COMUNE DI SAMOLACO ANNO 2014 SOTTOSCRITTA IN DATA. 29 maggio 2015

CONTRATTAZIONE COLLETTIVA DECENTRATA INTEGRATIVA PER IL COMUNE DI SAMOLACO ANNO 2014 SOTTOSCRITTA IN DATA. 29 maggio 2015 CONTRATTAZIONE COLLETTIVA DECENTRATA INTEGRATIVA PER IL COMUNE DI SAMOLACO ANNO 2014 SOTTOSCRITTA IN DATA 29 maggio 2015 Stipula ipotesi il 21/4/2015 Parere revisore dei conti il 26/5/2015 Firmato il 29/5/2015

Dettagli

Deliberazione del Direttore Generale. n. 303 del registro

Deliberazione del Direttore Generale. n. 303 del registro ISTITUTO TUMORI GIOVANNI PAOLO II ISTITUTO DI RICOVERO E CURA A CARATTERE SCIENTIFICO Viale Orazio Flacco, 65-70124 BARI Deliberazione del Direttore Generale n. 303 del registro OGGETTO: D. Lgs. N.81/2008.

Dettagli

LINEE DI INDIRIZZO REGOLAMENTO DI AFFIDAMENTO, CONFERMA E REVOCA DEGLI INCARICHI DIRIGENZIALI

LINEE DI INDIRIZZO REGOLAMENTO DI AFFIDAMENTO, CONFERMA E REVOCA DEGLI INCARICHI DIRIGENZIALI REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana Assessorato Regionale della Sanità Dipartimento regionale per la pianificazione strategica ********** Servizio 1 Personale dipendente S.S.R. LINEE DI INDIRIZZO REGOLAMENTO

Dettagli

n. 1 collaboratore professionale sanitario TECNICO SANITARIO DI LABORATORIO BIOMEDICO - cat. D da assegnare al Dipartimento di Patologia Clinica

n. 1 collaboratore professionale sanitario TECNICO SANITARIO DI LABORATORIO BIOMEDICO - cat. D da assegnare al Dipartimento di Patologia Clinica REGIONE VENETO AZIENDA "UNITA' LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA" AVVISO DI MOBILITA ESTERNA N. 20 SCADENZA DELL AVVISO: 7 SETTEMBRE 2011 Come indicato nella Delibera del Direttore Generale n. 561 del

Dettagli

tempi previsti da L. 241/80 tempi previsti da L. 241/81 tempi previsti da L. 241/82 tempi previsti da L. 241/83 tempi previsti da L.

tempi previsti da L. 241/80 tempi previsti da L. 241/81 tempi previsti da L. 241/82 tempi previsti da L. 241/83 tempi previsti da L. STRUTTURA DESCRIZIONE DEL PROCEDIMENTO L. 241/80 NUMERO PROCEDIMENTI AVVIATI NUMERO PROCEDIME NTI CONCLUSI NEI TERMINI NUMERO PROCEDIMENT I NON CONCLUSI NEI TERMINI MOTIVI DEL RITARDO e Legali Liquidazione

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Numero data Oggetto: Conferimento dell incarico, temporaneo, di Direttore facente funzioni della U.O.C. di Malattie dell Apparato Respiratorio, ai sensi dell art. 18

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA S. ANTONIO ABATE DI GALLARATE Sede: Largo Boito n. 2 Gallarate

AZIENDA OSPEDALIERA S. ANTONIO ABATE DI GALLARATE Sede: Largo Boito n. 2 Gallarate AZIENDA OSPEDALIERA S. ANTONIO ABATE DI GALLARATE Sede: Largo Boito n. 2 Gallarate N. 613 del 23 ottobre 2014 Provvedimenti in merito alla proroga di contratto a tempo determinato nella posizione funzionale

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO DI DIRIGENTI E DI ESPERTI AD ALTA SPECIALIZZAZIONE PROVINCIA DI PADOVA N. 4 7

REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO DI DIRIGENTI E DI ESPERTI AD ALTA SPECIALIZZAZIONE PROVINCIA DI PADOVA N. 4 7 I R E G O L A M E N T I P R O V I N C I A L I N. 4 7 PROVINCIA DI PADOVA REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO DI DIRIGENTI E DI ESPERTI AD ALTA SPECIALIZZAZIONE Approvato con D.G.P. 27.07.2009

Dettagli

AGENTI E RAPPRESENTANTI

AGENTI E RAPPRESENTANTI SOMMARIO Presentazione... III Nota sugli autori... IV ACCESSO AGLI ATTI Accesso agli atti Punti di attenzione... 3 Gestione in sintesi... 3 [F00101a] Richiesta di accesso agli atti... 5 AGENTI E RAPPRESENTANTI

Dettagli

L affidamento può essere a titolo gratuito od oneroso per i professori di I e II fascia, sarà obbligatoriamente a titolo oneroso per i ricercatori.

L affidamento può essere a titolo gratuito od oneroso per i professori di I e II fascia, sarà obbligatoriamente a titolo oneroso per i ricercatori. Dipartimento di Scienze Regolamento per il conferimento di incarichi d insegnamento e di didattica integrativa ai sensi della legge 30 dicembre 2010 n. 240 per i Corsi di Studio approvato dal Consiglio

Dettagli

COMUNE DI FORIO. Provincia di Napoli. SETTORE RAGIONERIA, TRIBUTI E PERSONALE Piazza Municipio n Forio P.I.: C.F.

COMUNE DI FORIO. Provincia di Napoli. SETTORE RAGIONERIA, TRIBUTI E PERSONALE Piazza Municipio n Forio P.I.: C.F. COMUNE DI FORIO Provincia di Napoli SETTORE RAGIONERIA, TRIBUTI E PERSONALE Piazza Municipio n.9 80075 Forio P.I.: 01368590632 C.F.: 83000990636 e-mail: ragioneria@comune.forio.na.it tel.0813332914 fax.0813332942

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale del Personale della Scuola

Ministero della Pubblica Istruzione Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale del Personale della Scuola Ministero della Pubblica Istruzione Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale del Personale della Scuola C.M. n. 68 Prot. n. 103/N Roma, 9 novembre 2006 Oggetto: : D.M. n. 67 del 6/11/2006 - cessazioni

Dettagli

REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO DELL INCARICO DI DIRETTORE DI DISTRETTO

REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO DELL INCARICO DI DIRETTORE DI DISTRETTO REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO DELL INCARICO DI DIRETTORE DI DISTRETTO Adottato con Delibera n. 496 del 29/04/2015 1/7 I N D I C E PREMESSA ART. 1 Requisiti di partecipazione ART. 2 Avvio procedura ART.

Dettagli

TABELLA DEI PROCEDIMENTI DEL SERVIZIO GESTIONE RISORSE UMANE

TABELLA DEI PROCEDIMENTI DEL SERVIZIO GESTIONE RISORSE UMANE Elaborazione buste paga 27 di ogni mese Redazione 770 D.P.R. 322/1998 - D.P.R. 435/2001 - D.P.R. 126/2013 - D.Lgs. 471/1997 - D.Lgs. 472/1997 di legge Redazione CUD D.P.R. 917/1986, art. 4, c. 6- quater,

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 489 DEL 07/07 /2014

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 489 DEL 07/07 /2014 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 489 DEL 07/07 /2014 OGGETTO: Risoluzione rapporto di lavoro,

Dettagli

CHIMICI FARMACEUTICI INDUSTRIA

CHIMICI FARMACEUTICI INDUSTRIA CHIMICI FARMACEUTICI INDUSTRIA 21 a Edizione Fotocopie per uso personale del lettore possono essere effettuate nei limiti del 15% di ciascun volume/fascicolo di periodico dietro pagamento alla SIAE del

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini ADEMPIMENTI CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE (art. 124 D.lgs 267/2000 ss.mm.) La presente determinazione dirigenziale è stata pubblicata in data odierna all'albo Pretorio

Dettagli

il concorso pubblico

il concorso pubblico PROFESSIONE&LAVORO: dall'assunzione alla pensione. Istruzioni per l'uso della professione di medico e dirigente sanitario tra leggi e contratto. il concorso pubblico a cura di Esecutivo Nazionale Anaao

Dettagli

Matricola: Pos.: U.O.:.. Sede:..

Matricola: Pos.: U.O.:.. Sede:.. Stampare su carta intestata dell Istituto in triplice originale (1 originale per il dipendente: 1 originale per l Ufficio Assunzioni e 1 originale per l Istituto) Prot. n Data Contratto di lavoro a tempo

Dettagli

Allegato 2 Funzioni, attività, macroprocessi e processi delle strutture del Consiglio regionale del Piemonte.

Allegato 2 Funzioni, attività, macroprocessi e processi delle strutture del Consiglio regionale del Piemonte. Allegato 2 Funzioni, attività, macroprocessi e processi delle strutture del Consiglio regionale del Piemonte. Anni 2016-2018 AREA SPECIFICA AREA OBBLIGATORIA AREA GENERALE FUNZIONI, ATTIVITA, MACROPROCESSI

Dettagli

Provincia di Palermo

Provincia di Palermo Stampa del: 29/02/2016-13:22:39 Pag. 1 51/01-02-2016 DIPENDENTE ZARCONE LAURA RICONOSCIMENTO INDENNITA', IN SOSTITUZIONE DELL' 3.7.3.0.0.0/3/2007 268/2016 52/01-02-2016 DIPENDENTE GAULTIER MARIE PIERRE

Dettagli

VERBALE DI DETERMINA

VERBALE DI DETERMINA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA SARDEGNA "G. Pegreffi" SASSARI VERBALE DI DETERMINA N. 125 del 21/02/2013 OGGETTO: Liquidazione e pagamento del conguaglio dei fondi della retribuzione di risultato

Dettagli

U.O.: ORGANIZZAZIONE E AFFARI GENERALI - GESTIONE E SVILUPPO ASSOCIATO DELLE RISORSE UMANE. DETERMINAZIONE (D. Lgs , n.

U.O.: ORGANIZZAZIONE E AFFARI GENERALI - GESTIONE E SVILUPPO ASSOCIATO DELLE RISORSE UMANE. DETERMINAZIONE (D. Lgs , n. C O P I A U.O.: ORGANIZZAZIONE E AFFARI GENERALI - GESTIONE E SVILUPPO ASSOCIATO DELLE RISORSE UMANE DETERMINAZIONE (D. Lgs. 18.08.2000, n. 267 Art 183) N. 335 del 07/09/2016 OGGETTO: APPROVAZIONE AVVISO

Dettagli

Il nuovo apprendistato

Il nuovo apprendistato a cura di Alessandro Millo Il nuovo apprendistato (T.U. n. 167/2011) 1 La normativa abrogata Abrogate espressamente: Implicitamente: Legge n. 25/1955 D.P.R. n. 1668/56 Legge n. 56/1987 (art. 21-22 ) D.M.

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Servizio Sanitario Regionale Basilicata Azienda Sanitaria Locale di Potenza NUMERO 2016/00191 DEL 16/03/2016 Collegio Sindacale il 16/03/2016 OGGETTO Atto Aziendale

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE MRV/lm AZIENDA OSPEDALIERA S. CROCE E CARLE - CUNEO Ente di rilievo nazionale e di alta specializzazione D.P.C.M. 23.4.1993 Indizione avviso Psichiatria - 2013 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N.75

Dettagli

ELENCO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI ADOTTATI

ELENCO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI ADOTTATI ELENCO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI ADOTTATI (breve descrizione e rif. normativi utili) Termini di conclusione Unità organizzativa Responsabile dell'istruttoria Nominativo Responsabile del procedimento

Dettagli

UFFICIO AMMINISTRAZIONE PERSONALE DOCENTE. Settore Amministrazione del Personale. Area del Personale

UFFICIO AMMINISTRAZIONE PERSONALE DOCENTE. Settore Amministrazione del Personale. Area del Personale Obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni ai sensi del D. Lgs. 14 marzo 2013, n. 33 UFFICIO AMMINISTRAZIONE PERSONALE DOCENTE Settore del Personale Area del Personale ad interim:

Dettagli

Capitolo 1 Le fonti del diritto del lavoro 1. Generalità...» La gerarchia delle fonti...» Il Titolo V della Costituzione...

Capitolo 1 Le fonti del diritto del lavoro 1. Generalità...» La gerarchia delle fonti...» Il Titolo V della Costituzione... Parte I Nozioni Introduttive. Il rapporto di lavoro Capitolo 1 Le fonti del diritto del lavoro 1. Generalità...» 17 2. La gerarchia delle fonti...» 18 3. Il Titolo V della Costituzione...» 30 Capitolo

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L'INTEGRITÀ

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L'INTEGRITÀ CITTA DI SAN MARCO LA CATOLA PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L'INTEGRITÀ 2013-2015 TABELLA ALLEGATO A - DATI DA PUBBLICARE NEL SITO RESPONSABILE PER LA TRASPARENZA: Dott. Alfredo Balducci Dato

Dettagli

Dossier informativo n. 37

Dossier informativo n. 37 La riforma del pubblico impiego:dal d.l. 112/2008 al d.lgs. 150/2009 Dicembre 2009 Dossier informativo n. 37 Collana pubblicazioni Direzione Segreteria dell Assemblea regionale VIII Legislatura Direzione

Dettagli

DS DS Dirigente ATP . DSGA DSGA Dirigente ATP . DSGA DSGA Dirigente ATP

DS  DS  Dirigente ATP  . DSGA  DSGA  Dirigente ATP  . DSGA  DSGA  Dirigente ATP (breve descrizione e rif. normativi utili) di iscrizione online di rilascio di certificato di frequenza solo per privati Termini di conclusione per iscrizione Unità organizzativa Responsabile dell'istruttoria

Dettagli

Università degli Studi di Udine PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE

Università degli Studi di Udine PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE N. 231 del 05.09.2013 Prot. n. 16238 Tit. 7 cl. 4 fasc. PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE OGGETTO: Disposizioni interne per la trasformazione del rapporto di lavoro da tempo pieno a tempo parziale. IL DIRETTORE

Dettagli

DIRIGENZA Sanitaria Tecnica Professionale - Amministrativa CCNL 1994/1997 CCNL 1998/2001 CCNL 2002/2005 CCNL 2006/2009

DIRIGENZA Sanitaria Tecnica Professionale - Amministrativa CCNL 1994/1997 CCNL 1998/2001 CCNL 2002/2005 CCNL 2006/2009 DIRIGENZA Sanitaria Tecnica Professionale - Amministrativa CCNL 1994/1997 CCNL 1998/2001 CCNL 2002/2005 CCNL 2006/2009 RAPPORTI DI LAVORO CCNL 1998 2001 Art. 13 Il contratto individuale di lavoro dei dirigenti

Dettagli

Provincia di Pesaro e Urbino ************ ACCORDO PER L UTILIZZO DELLE RISORSE DECENTRATE VALIDO PER LA PARTE ECONOMICA ANNO 2009 (Ente con dirigenza)

Provincia di Pesaro e Urbino ************ ACCORDO PER L UTILIZZO DELLE RISORSE DECENTRATE VALIDO PER LA PARTE ECONOMICA ANNO 2009 (Ente con dirigenza) Provincia di Pesaro e Urbino ************ ACCORDO PER L UTILIZZO DELLE RISORSE DECENTRATE VALIDO PER LA PARTE ECONOMICA ANNO 2009 (Ente con dirigenza) In data 07/08/2009: - la delegazione di parte pubblica:

Dettagli

Determina Personale Organizzazione/ del 23/07/2014

Determina Personale Organizzazione/ del 23/07/2014 Comune di Novara Determina Personale Organizzazione/0000111 del 23/07/2014 Area / Servizio Area Organizzativa (05.UdO) Proposta Istruttoria Unità Area Organizzativa (05.UdO) Proponente gg Nuovo Affare

Dettagli

REGOLAMENTO AZIENDALE DELLE PROCEDURE SELETTIVE INTERNE PARTE PRIMA. Norme generali per lo svolgimento delle selezioni. Art.

REGOLAMENTO AZIENDALE DELLE PROCEDURE SELETTIVE INTERNE PARTE PRIMA. Norme generali per lo svolgimento delle selezioni. Art. REGOLAMENTO AZIENDALE DELLE PROCEDURE SELETTIVE INTERNE Il presente regolamento disciplina: PARTE PRIMA Norme generali per lo svolgimento delle selezioni Art. 1 Oggetto a) le procedure di selezione per

Dettagli

Deliberazione N.: 18 del: 21/01/2016

Deliberazione N.: 18 del: 21/01/2016 Deliberazione N.: 18 del: 21/01/2016 Oggetto: CONFERIMENTO INCARICHI A TEMPO DETERMINATO NELLA QUALIFICA DI COLLABORATORE PROFESSIONALE SANITARIO FISIOTERAPISTA (SIGG.E A. ZANINI I. TROTTI). Pubblicazione

Dettagli

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli ORIGINALE R.G. N. DEL SETTORE I - FINANZE E PERSONALE DETERMINAZIONE N. DEL Oggetto: PRESA D'ATTO DELLE DIMISSIONI VOLONTARIE DELLA DOTT.SSA M.G. D'ALTERIO

Dettagli

UNITA ORGANIZZATIVA XX - AREA CONTABILITA' E TRIBUTI SERVIZIO CONTABILITA' E BILANCIO - SERVIZIO RISORSE UMANE - SERVIZIO TRIBUTI

UNITA ORGANIZZATIVA XX - AREA CONTABILITA' E TRIBUTI SERVIZIO CONTABILITA' E BILANCIO - SERVIZIO RISORSE UMANE - SERVIZIO TRIBUTI UNITA ORGANIZZATIVA XX - AREA CONTABILITA' E TRIBUTI SERVIZIO CONTABILITA' E BILANCIO - SERVIZIO RISORSE UMANE - SERVIZIO TRIBUTI RESPONSABILE UNITA' ORGANIZZATIVA XX: Monti Barbara mail contabilita@comune.airuno.lc.it

Dettagli

PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI ART. 35 D.LGS 14 marzo 2013, n. 33

PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI ART. 35 D.LGS 14 marzo 2013, n. 33 RESPONSABILE DELLA TRASPARENZA Diritto di accesso civico Rag. Pierino Busetti 45.35 pierino_busetti@ospedale.treviglio.bg.it U.O. AFFARI LEGALI E CONTENZIOSO Determinazione costituzione in giudizio d'ufficio

Dettagli

Il Direttore della U.O.C. Politiche del Personale e Gestione Risorse Umane

Il Direttore della U.O.C. Politiche del Personale e Gestione Risorse Umane DETERMINAZIONE Numero del U.O.C. PROPONENTE : GESTIONE RISORSE UMANE Oggetto: Dipendente Dott. LENA Alessandro, Dirigente Medico, Area : Chirurgica e delle Specialità Chirurgiche, Disciplina. Ginecologia

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE 0000266 del 22/07/2016 OGGETTO: NOMINA COMMISSIONE DI SELEZIONE DELL AVVISO PUBBLICO PER L ATTRIBUZIONE DELL INCARICO QUINQUENNALE DI DIRETTORE DELLA STRUTTURA COMPLESSA

Dettagli

Enti Pubblici IPAB SS. ANNUNZIATA

Enti Pubblici IPAB SS. ANNUNZIATA Enti Pubblici IPAB SS. ANNUNZIATA Concorso 21 dicembre 2015, n. 18 AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE DI DIRETTORE IPAB SS. ANNUNZIATA DI GAETA AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE DI DIRETTORE IPAB SS. ANNUNZIATA DI

Dettagli

Comune di Montegrotto Terme

Comune di Montegrotto Terme Comune di Montegrotto Terme REGOLAMENTO PER LA STABILIZZAZIONE DEL PERSONALE PRECARIO A TEMPO DETERMINATO Approvato con deliberazione della G.C. n. 210 del 23 ottobre 2007 1 REGOLAMENTO PER LA STABILIZZAZIONE

Dettagli

COMUNE DI NOLA Provincia di Napoli Bilancio e Programmazione. Anno 2013

COMUNE DI NOLA Provincia di Napoli Bilancio e Programmazione. Anno 2013 Anno 2013 DETERMINAZIONE DEL FONDO PER IL MIGLIORAMENTO DEI SERVIZI AI SENSI ART. 14 DEL C.C.N.L. DEL 1 APRILE 1999 1. Per la corresponsione dei compensi relativi alle prestazioni di lavoro straordinario

Dettagli

Prot.n Brescia, DETERMINAZIONE N. 60/SG : CRITERI GENERALI PER LE ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO. IL SEGRETARIO GENERALE

Prot.n Brescia, DETERMINAZIONE N. 60/SG : CRITERI GENERALI PER LE ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO. IL SEGRETARIO GENERALE Prot.n. 8902 Brescia, 26.3.2003 DETERMINAZIONE N. 60/SG : CRITERI GENERALI PER LE ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO. IL SEGRETARIO GENERALE con la capacità e con i poteri del privato datore di lavoro, che

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA SENESE Sede Legale: Strada delle Scotte, Siena C.F. e P.I

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA SENESE Sede Legale: Strada delle Scotte, Siena C.F. e P.I IL DIRETTORE GENERALE Dott. Pierluigi Tosi coadiuvato dal: Direttore Amministrativo Dott. Giacomo Centini Direttore Sanitario Dott.ssa Silvia Briani Letta e valutata la proposta allegata al presente provvedimento

Dettagli

COMUNE DI BEDIZZOLE Provincia di Brescia

COMUNE DI BEDIZZOLE Provincia di Brescia COMUNE DI BEDIZZOLE Provincia di Brescia REGISTRO GENERALE N. 409 DEL 22.11.2013 Determina settoriale N. 92 del 22.11.2013 AREA ECONOMICO FINANZIARIA Oggetto: LIQUIDAZIONE AL PERSONALE DIPENDENTE DEL PREMIO

Dettagli

Al Comune di SIANO (SA)

Al Comune di SIANO (SA) Mod. SCIA adeguato alla L.122/2010 SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE IN CIRCOLO PRIVATO ADERENTE AD ENTE NAZIONALE CON FINALITA ASSISTENZIALI SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA AVVIO ATTIVITÀ

Dettagli

PROVINCIA DI VICENZA

PROVINCIA DI VICENZA DETERMINAZIONE N 875 DEL 07/11/2014 IL DIRIGENTE Visto che il dipendente pro dal comma 8 dell art. 12 del CCNL del 9 maggio 2006, nel caso di decesso del dipendente l Amministrazione corrisponde agli aventi

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Presidenza del Consiglio dei Ministri SEGRETARIATO GENERALE DIPARTIMENTO PER LE POLITICHE DI GESTIONE PROMOZIONE E SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE E STRUMENTALI APPROVAZIONE DELLA GRADUATORIA FINALE RELATIVA ALLA PROCEDURA DI MOBILITA, AI SENSI

Dettagli

REGIONE TOSCANA AZIENDA USL 8 AREZZO IL COMMISSARIO

REGIONE TOSCANA AZIENDA USL 8 AREZZO IL COMMISSARIO ${i d=582} REGIONE TOSCANA AZIENDA USL 8 AREZZO DELIBERAZIONE N.ro 16 del 29/09/2015 Provvedimento con Eseguibilità: X Ordinaria Immediata Motivazione: OGGETTO Dirigenti Sanitari e Dirigenti delle Professioni

Dettagli

in giorni dell interessato accompagnata dal pagamento della prima rata delle tasse dell interessato

in giorni dell interessato accompagnata dal pagamento della prima rata delle tasse dell interessato TABELLA DI DETERMINAZIONE DEI TERMINI DI CONCLUSIONE DEI PROCEDIMENTI (art. 2, commi 2 e 3, Regolamento dei procedimenti amministrativi di cui al DR n. 807/2010) Emanata con DR. n. 219/2013 del 25/03/2013

Dettagli

L. 31 gennaio 1992, n. 59. L. 31 gennaio 1992, n giorni. Lg. e reg. contab. di Stato. L. 31 gennaio 1992, n. 59. d. lgs. 163/ giorni

L. 31 gennaio 1992, n. 59. L. 31 gennaio 1992, n giorni. Lg. e reg. contab. di Stato. L. 31 gennaio 1992, n. 59. d. lgs. 163/ giorni DIPARTIMENTO IMPRESA E INTERNAZIONALIZZAZIONE DIREZIONE GENERALE PMI ED ENTI COOPERATIVI 1. Calcolo contributi e 3% utili dovuti accertamento e liquidazione dei versamenti dovuti dalle società cooperative

Dettagli

Somma dei giorni complessivi necessari per l'espletamento di tutti i procedimenti rilevati. Numero di procedimenti rilevati. di parte 90,00 6,00 15,00

Somma dei giorni complessivi necessari per l'espletamento di tutti i procedimenti rilevati. Numero di procedimenti rilevati. di parte 90,00 6,00 15,00 Monitoraggio tempi medi procedimenti amministrativi della Direzione generale per la Sardegna - Anno 2015 (primo semestre) N. progressivo Tipologia di procedimento amministrativo (breve descrizione e rif.

Dettagli

LINEE DI INDIRIZZO REGOLAMENTO DI AFFIDAMENTO, CONFERMA E REVOCA DEGLI INCARICHI DIRIGENZIALI AREA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA

LINEE DI INDIRIZZO REGOLAMENTO DI AFFIDAMENTO, CONFERMA E REVOCA DEGLI INCARICHI DIRIGENZIALI AREA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana Assessorato Regionale della Sanità Dipartimento regionale per la pianificazione strategica ********** Servizio 1 Personale dipendente S.S.R. LINEE DI INDIRIZZO REGOLAMENTO

Dettagli

COMUNE DI MILAZZO 1 Settore Affari Generali - 5 Servizio Risorse Umane e Sviluppo Organizzativo

COMUNE DI MILAZZO 1 Settore Affari Generali - 5 Servizio Risorse Umane e Sviluppo Organizzativo 1 Settore Affari Generali - 5 Servizio Risorse Umane e Sviluppo Organizzativo Pubblicità Notizia ex art. 18 della L.R. n. 22/2008 e S.M.I. ESTRATTO Estremi del provvedimento: Determina Dirigenziale n.

Dettagli

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE SIRACUSA REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DIRIGENZIALI EX ART. 15 SEPTIES DEL D. LGS. 502/92 E S.M.I.

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE SIRACUSA REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DIRIGENZIALI EX ART. 15 SEPTIES DEL D. LGS. 502/92 E S.M.I. AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE SIRACUSA REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DIRIGENZIALI EX ART. 15 SEPTIES DEL D. LGS. 502/92 E S.M.I. Approvato con deliberazione n. 863 del 30.9.2011 1 REGOLAMENTO

Dettagli

CONFERENZA UNIFICATA STRAORDINARIA 3 novembre 2016

CONFERENZA UNIFICATA STRAORDINARIA 3 novembre 2016 CONFERENZA UNIFICATA STRAORDINARIA 3 novembre 2016 Punto 1) all ordine del giorno PARERE SULLO SCHEMA DI DECRETO LEGISLATIVO RECANTE DISCIPLINA DELLA DIRIGENZA DELLA REPUBBLICA, AI SENSI DELL ARTICOLO

Dettagli

Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE VITERBO

Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE VITERBO Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE VITERBO Avviso Avviso di mobilità in entrata per titoli e colloquio, ai sensi dell'art. 20 del C.C.N.L. 08/06/2000 Area della dirigenza medica e veterinaria

Dettagli

COMUNE DI LACONI. Provincia di Oristano

COMUNE DI LACONI. Provincia di Oristano COMUNE DI LACONI Provincia di Oristano SETTORE : Responsabile: UFFICIO TECNICO COMUNALE Dott. Ing. Massimo Dessanai COPIA DETERMINAZIONE N. 208 DEL 21/04/2015 PROPOSTA DETERMINAZIONE N. 210 DEL 21/04/2015

Dettagli

N. DATA OGGETTO PUBBL. Concessione permessi retribuiti ai sensi della Legge 104/92 (art. 33 comma 3)

N. DATA OGGETTO PUBBL. Concessione permessi retribuiti ai sensi della Legge 104/92 (art. 33 comma 3) 1 12/01/2016 così come modificata dalla Legge n. 53 dell' 08.03.2000, e successive 12/01/2016 2 12/01/2016 così come modificata dalla Legge n. 53 dell' 08.03.2000, e successive 12/01/2016 3 12/01/2016

Dettagli

Provincia di Nuoro. Via Roma, 76 CAP: Tel.: 0785/ Fax: 0785/86751 Partita IVA: DEL COMUNE DI BORORE

Provincia di Nuoro. Via Roma, 76 CAP: Tel.: 0785/ Fax: 0785/86751 Partita IVA: DEL COMUNE DI BORORE CONTRATTO COLLETTIVO DECENTRATO INTEGRATIVO DEL PERSONALE NON DIRIGENTE DEL COMUNE DI BORORE ANNUALITA ECONOMICA 2010 1 L anno Duemiladieci il giorno venti del mese di dicembre, in Borore, nella sede municipale,

Dettagli

COMUNE DI TIVOLI (PROVINCIA DI ROMA)

COMUNE DI TIVOLI (PROVINCIA DI ROMA) COMUNE DI TIVOLI (PROVINCIA DI ROMA) DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE SEGRETERIA GENERALE N. 460 del 18/03/2015 Oggetto: CONFERIMENTO INCARICO DI POSIZIONE ORGANIZZATIVA SEGRETERIA GENERALE - SEZIONE SEGRETERIA

Dettagli