I Contratti Internazionali

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I Contratti Internazionali"

Transcript

1 I Contratti Internazionali Avv. Luisa Brevi

2 Programma: Quadro generale: cos è un contratto internazionale Impostazione generale dell operazione: Due diligence Impostazione specifica: i documenti precontrattuali Accordi contrattuali Contratti-tipo Indice contrattuale tipo Accordi strumentali Clausole tipiche

3 Quadro economico attuale: Le PMI lombarde e l internazionalizzazione Corriere della Sera, 11 Febbraio 2014

4 I vantaggi dell entrata nei mercati internazionali Nuovi clienti Mercati internazionali Maggiori profitti Immagine aziendale Brand Marchi

5 Cosa si intende per contratto internazionale Diritto sovranazionale? La Lex Mercatoria Principi Unidroit CCI Convenzioni Norme di applicazione necessaria

6 Problematiche dei contratti internazionali Distanze Trasporto / Dogana Esecuzione in territorio non nazionale Cambio

7 Cosa si intende per BUON CONTRATTO Considerazione delle necessità dell imprenditore Vendita occasionale Penetrazione commerciale Stabile organizzazione Un contratto dettagliato (self-regulatory) La lingua del contratto: attenta traduzione L autotutela della parte per i pagamenti

8 Impostazione generale dell operazione Due diligence: A. Paese e/o area regionale B. Operazione Esame bilanci CERVED partner Affidabilità Esame costi (Business plan) C. Merceologica Produzione in loco Restrizioni importazioni / Dazi

9 Documenti precontrattuali Fase di trattativa Scambio di informazioni Sopralluoghi Organizzazione aziendale Scambio di know-how Prototipi NECESSITA DI CERTEZZA DEL DIRITTO

10 Lettere di intenti Previsioni cogenti Previsioni non cogenti Costi Autorizzazioni Esclusività Trattative Organizzative Scopi

11 Accordi di confidenzialità Clausola o accordo Obbligo di segretezza anche per consulenti di consociate e terzi Durata A. 12/18 mesi B. 12/18 mesi dopo termine lettera di intenti Penale predeterminata per inadempimento

12 Contratti-tipo Utili contratti-tipo Considerazione delle esigenze aziendali Imposizione del proprio modello Applicazione delle norme imperative

13 Indice contrattuale tipo Intestazione: contratto tipico / non tipico Indicazione delle parti Denominazione Sede sociale Legale rappresentante Consociata / non consociata

14 Indice contrattuale tipo (cont.) Preambolo (Premises): parte integrante Qualità delle parti Scopo del contratto Esecuzioni di accordi precontrattuali

15 Indice contrattuale tipo (cont.) Definizioni (Definitions) Glossario Scopo della clausola: evitare un erronea interpretazione Es.: Business day, Defects

16 Indice contrattuale tipo (cont.) Dichiarazioni e garanzie (Representations and warranties) Esempi: Dichiarazioni di legale rappresentanza Garanzia per caratteristiche e autorizzazioni Insussistenza o inesattezza = risarcimento danni

17 Representations and warranties 1- La società A dichiara e garantisce a B quanto segue: 1.2- Ogni autorizzazione ed approvazione da parte delle autorità competenti dello Stato C, strettamente connesse alla validità, all efficacia ed alla sottoscrizione del presente contratto sono già regolarmente richieste od ottenute Ogni pagamento ed onere relativo ad imposte e tasse è già stato corrisposto dalla società A.

18 Indice contrattuale tipo (cont.) Oggetto (Object) Descrizione: es. Mandato per agenzia Contratti in unica prestazione Contratti di durata: Es. Contratto di fornitura (più prestazioni differite nel tempo) Es. Contract (diverse prestazioni) Fornitura Posa in opera Direzione lavori

19 Indice contrattuale tipo (cont.) Termini (Terms) Inizio del contratto A. Istantaneo: data di sottoscrizione del contratto B. Esecuzione differita Es. Soggetta autorizzazione / Termine cantiere Mancato rispetto del termine risoluzione del contratto risarcimento danno / rimborso spese Mancata previsione di un termine Antieconomicità di produzione Mancata esecuzione del contratto

20 Indice contrattuale tipo (cont.) Modalità di consegna (Delivery terms) Importanza della clausola: passaggio del rischio per perdita / danneggiamento Consegna concordata: A. Ad una data stabilita B. Entro una data stabilita C. Entro un periodo stabilito Incoterms 2010 (CCI): regolamentazione del passaggio del rischio

21 Esempi INCOTERMS: A. EXW - Franco fabbrica B. FAS Franco lungo bordo C. FOB Franco a bordo D. CFR Costo e nolo E. CIF Costo assicurazione e nolo F. CIP Trasporto e assicurazione pagati fino a

22 Indice contrattuale tipo (cont.) Modalità di pagamento (Terms of payment) Priorità di: A. Venditore: evitare il tardato / mancato pagamento B. Acquirente: posticipare il pagamento alla verifica della merce Rischi: A. Produzione: revoca / sospensione / mancato ritiro diversi costi di produzione B. Commerciale: insolvenza del Paese / cliente C. Cambio: prezzo minimo / massimo finanziamento in valuta cambio prefissato tra valute

23 Indice contrattuale tipo (cont.) Modalità di pagamento (2) Mezzi di pagamento A. Bonifico bancario internazionale (Wire transfer) B. Incasso documentario: pagamento non garantito C. Credito documentario: pagamento autonomo della banca D. Stand-by letter of credit = garanzia bancaria

24 Indice contrattuale tipo (cont.) Modalità di pagamento (3) Assicurazione del credito (SACE) Costi dipendenti dal rischio Paese Es. UE: 1.5% - Brasile: 4/5% - Bielorussia e Ucraina: 13% Costi gravanti sul fornitore Rimedi per ritardo nei pagamenti A. Interessi di mora B. Risoluzione del contratto C. Riserva di proprietà

25 { Patologie contrattuali } Conseguenze di inadempimento 1. Esecuzione in forma specifica del contratto 2. Risoluzione del contratto 3. Risarcimento del danno Termination clause: indicazione degli inadempimenti causanti la risoluzione del contratto

26 Indice contrattuale tipo (cont.) Comunicazioni (Notices) Convenzione UNCITRAL (2005): elettroniche Modalità dettagliate Non-validità della PEC Lingua A. Neutra: inglese B. Due versioni equivalenti nelle lingue delle parti Rischio traduzione

27 Indice contrattuale tipo (cont.) Legge applicabile (Applicable Law) Tendenze dei contratti Self-regulation Disciplina dettagliata per la risoluzione preventiva delle liti A. Legge italiana (conosciuta) B. Legge della controparte (non conosciuta) C. Legge neutra (es. Svizzera) parità tra le parti D. Lex Mercatoria: applicabile da arbitri Norme di applicazione necessaria A. Valutarie B. Antitrust C. Fiscali D. Lavoro

28 Indice contrattuale tipo (cont.) Giurisdizione (Jurisdiction) A. Giudice ordinario (meglio italiano) B. Arbitrato Vantaggi: Svantaggi Equità / Lex Mercatoria / Diritto straniero Costi Celere Tailored e confidenziale Lingua anche inglese Lodo impugnabile solo Corte d Appello

29 Accordi strumentali Garanzie autonome bancarie e assicurative Bid bond: solvibilità società partecipante all appalto Performance bond: buona esecuzione Advanced payment bond: restituzione pagamenti anticipati Stand-by letter of credit

30 Clausole tipiche Liquidated damages clause (Penalty) Danno già quantificato proporzionato ad inadempimento (non provato) Deterrente Hardship clause Correttivo nei contratti di durata Mutazione dell equilibrio tra posizioni economiche Ottenimento dell aggiustamento del contratto

31 Clausole tipiche (cont.) Force majeure clause Al verificarsi di circostanze imprevedibili Sospensione dell esecuzione senza responsabilità Dopo es. 6 mesi possibile risoluzione del contratto senza responsabilità

32 Avvocato Luisa Brevi

Nuove Imprese Esportatrici

Nuove Imprese Esportatrici Nuove Imprese Esportatrici 4 seminari per le aziende che vogliono iniziare ad esportare Il percorso formativo si compone di quattro seminari gratuiti sulle tecniche di commercio estero. E rivolto principalmente

Dettagli

CONTRATTI PER IL COMMERCIO INTERNAZIONALE FORENSE MASTER DI APPROFONDIMENTO MASTER IN CENTRO STUDI

CONTRATTI PER IL COMMERCIO INTERNAZIONALE FORENSE MASTER DI APPROFONDIMENTO MASTER IN CENTRO STUDI CENTRO STUDI FORENSE MASTER DI APPROFONDIMENTO Master in 5 giornate (a numero chiuso - disposizione a banchi) MASTER IN CONTRATTI PER IL COMMERCIO INTERNAZIONALE Tecniche di redazione e gestione dei principali

Dettagli

SOLUZIONI PER OPERARE CON L ESTERO

SOLUZIONI PER OPERARE CON L ESTERO SOLUZIONI PER OPERARE CON L ESTERO ORIENTARSI NEL BUSINESS INTERNAZIONALE L attività con l estero rappresenta un area di business di estrema importanza per molte imprese italiane. Operare nei mercati internazionali,

Dettagli

LA REDAZIONE E LA GESTIONE DEI CONTRATTI INTERNAZIONALI:

LA REDAZIONE E LA GESTIONE DEI CONTRATTI INTERNAZIONALI: Brescia, 2 Febbraio 2015 Prot. MZ/AMB/ct/nr. 149 La Camera di Commercio di Brescia, attraverso l'azienda speciale Pro Brixia, organizza nel corso del 2015 - in collaborazione con Unioncamere Lombardia

Dettagli

IL PASSAPORTO PER IL TUO BUSINESS. CiviInternational. Prodotti e servizi per il commercio internazionale. www.civibank.it

IL PASSAPORTO PER IL TUO BUSINESS. CiviInternational. Prodotti e servizi per il commercio internazionale. www.civibank.it IL PASSAPORTO PER IL TUO BUSINESS CiviInternational Prodotti e servizi per il commercio internazionale www.civibank.it PRODOTTI E SERVIZI PER IL COMMERCIO INTERNAZIONALE I mercati esteri rappresentano,

Dettagli

Regolamenti e Finanziamenti nel commercio internazionale. Prof. Michele Rutigliano

Regolamenti e Finanziamenti nel commercio internazionale. Prof. Michele Rutigliano Regolamenti e Finanziamenti nel commercio internazionale Prof. Michele Rutigliano 1 ESTERO MERCI RISCHI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE INCASSO DOCUMENTARIO CREDITO DOCUMENTARIO 2 RISCHIO CONTRAENTE PER L

Dettagli

I contratti d ingresso nei mercati internazionali

I contratti d ingresso nei mercati internazionali I contratti d ingresso nei mercati internazionali 1.2 Le fonti del contratto internazionale. Le fonti del contratto internazionale sono rappresentate: (i) dalla legge nazionale adottata come legge applicabile

Dettagli

CORSO DI DIRITTO DEL COMMERCIO INTERNAZIONALE

CORSO DI DIRITTO DEL COMMERCIO INTERNAZIONALE CORSO DI DIRITTO DEL COMMERCIO INTERNAZIONALE VI^ LEZIONE I sistemi di pagamento e le garanzie internazionali Docente: Dr. Gianni ANGELUCCI 1 I PAGAMENTI E LE GARANZIE INTERNAZIONALI Moneta e Strumenti

Dettagli

LAW AND GLOBALISATION

LAW AND GLOBALISATION I N D I C E SCENARIO LAW AND GLOBALISATION (di Giovanni Iudica) I. Technological Revolution and Globalization... 3 II. The Protagonists of the Global Market Economy... 7 III. State, Law and Territory...

Dettagli

PROTEGGERE ED INCASSARE I CREDITI VERSO L ESTERO. Reggio Emilia, 25 marzo 2015. Relatore: Rodolfo Baroni

PROTEGGERE ED INCASSARE I CREDITI VERSO L ESTERO. Reggio Emilia, 25 marzo 2015. Relatore: Rodolfo Baroni PROTEGGERE ED INCASSARE I CREDITI VERSO L ESTERO Reggio Emilia, 25 marzo 2015 Relatore: Rodolfo Baroni Export In un contesto domestico con prospettive incerte vendere sui mercati esteri continua ad essere

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo TUTELE DAL RISCHIO DI INSOLVENZA DEI CREDITI EXPORT

Università degli Studi di Bergamo TUTELE DAL RISCHIO DI INSOLVENZA DEI CREDITI EXPORT Università degli Studi di Bergamo lezione 15 TUTELE DAL RISCHIO DI INSOLVENZA DEI CREDITI EXPORT LE GARANZIE BANCARIE 1 L E G A R A N Z I E B A N C A R I E lettere di garanzia (v. lettere di credito):

Dettagli

A destinazione in piena sicurezza/

A destinazione in piena sicurezza/ Assicurazioni trasporti A destinazione in piena sicurezza/ I flussi di merci a livello globale sono in continua crescita, mentre i tempi di trasporto e di consegna si riducono sempre di più. Per la vostra

Dettagli

LA GESTIONE LEGALE E FINANZIARIA NELLA COMPRAVENDITA INTERNAZIONALE

LA GESTIONE LEGALE E FINANZIARIA NELLA COMPRAVENDITA INTERNAZIONALE \ in collaborazione con Union Internationale des Avocats Comitato Italiano CORSO DI STUDI SU LA GESTIONE LEGALE E FINANZIARIA NELLA COMPRAVENDITA INTERNAZIONALE Firenze 3 4 aprile 2009 Residence Ricasoli

Dettagli

FARE BUSINESS IN OMAN: WARNINGS COTRANTRATTUALI E PRESENZE STABILI

FARE BUSINESS IN OMAN: WARNINGS COTRANTRATTUALI E PRESENZE STABILI FARE BUSINESS IN OMAN: WARNINGS COTRANTRATTUALI E PRESENZE STABILI CENTRO ESTERO PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE Torino, 1 Luglio 2014 Avv. FRANCESCA FALBO PRESUPPOSTO: IL CONTRATTO COME PONTE Il contratto

Dettagli

REDAZIONE E NEGOZIAZIONE DEI CONTRATTI INTERNAZIONALI

REDAZIONE E NEGOZIAZIONE DEI CONTRATTI INTERNAZIONALI REDAZIONE E NEGOZIAZIONE DEI CONTRATTI INTERNAZIONALI UNIVERSITA DI TRENTO ROBERTO CECCON AVVOCATO PROFESSORE A C. DI DIRITTO COMMERCIALE INTERNAZIONALE RUOLO DEL GIURISTA NEGOZIATORE E REDATTORE DI NUOVE

Dettagli

CrevalEstero. La tua impresa, senza con ni.

CrevalEstero. La tua impresa, senza con ni. CrevalEstero La tua impresa, senza con ni. 2 CrevalEstero Soluzioni per le imprese globalizzate Indice Il Servizio 4 Le Soluzioni 8 Gli Specialisti 10 3 Il Servizio La globalizzazione delle Piccole e Medie

Dettagli

INCOTERMS PAGAMENTI INTERNAZIONALI EMIRATI ARABI UNITI. dott. Enrico Scalco. Al Najjari. negli scambi commerciali con gli.

INCOTERMS PAGAMENTI INTERNAZIONALI EMIRATI ARABI UNITI. dott. Enrico Scalco. Al Najjari. negli scambi commerciali con gli. INCOTERMS e PAGAMENTI INTERNAZIONALI negli scambi commerciali con gli EMIRATI ARABI UNITI A cura di: dott. Enrico Scalco Al Najjari & Partners L a w F i r m NATURA DEGLI INCOTERMS Non hanno forza di legge,

Dettagli

TRASFERIMENTO DELLA PROPRIETA E TRASFERIMENTO DEL RISCHIO NELLA COMPRAVENDITA INTERNAZIONALE (E NAZIONALE) 15 Aprile 2015 orario 9.30-17.

TRASFERIMENTO DELLA PROPRIETA E TRASFERIMENTO DEL RISCHIO NELLA COMPRAVENDITA INTERNAZIONALE (E NAZIONALE) 15 Aprile 2015 orario 9.30-17. Brescia, 2 Febbraio 2015 Prot. MZ/AMB/ct/nr. 149 La Camera di Commercio di Brescia, attraverso l'azienda speciale Pro Brixia, organizza nel corso del 2015 - in collaborazione con Unioncamere Lombardia

Dettagli

Milano Giovedì 3 Ottobre 2013

Milano Giovedì 3 Ottobre 2013 Sezione Informatica Milano Giovedì 3 Ottobre 2013 ASPETTI LEGALI & CONCLUSIONI Avv. Guido Maglionico 2013 Allocare i rischi Definizione di rischio Potenziali danni e/o perdite per effetto di eventi negativi

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. Crediti Documentari e Lettera di Credito Stand-by

FOGLIO INFORMATIVO. Crediti Documentari e Lettera di Credito Stand-by INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO Crediti Documentari e Lettera di Credito Stand-by SANFELICE 1893 BANCA POPOLARE Soc. Coop. p. a. Piazza Matteotti, 23-41038 San Felice sul Panaro (MO) Tel.:

Dettagli

I RISCHI INSITI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE

I RISCHI INSITI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE I RISCHI INSITI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE I CREDITI DOCUMENTARI I RISCHI INSITI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE I RISCHI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE: PROSPETTO DI SINTESI Nel commercio internazionale

Dettagli

STRUMENTI FINANZIARI PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE A SUPPORTO DELLE IMPRESE

STRUMENTI FINANZIARI PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE A SUPPORTO DELLE IMPRESE STRUMENTI FINANZIARI PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE A SUPPORTO DELLE IMPRESE Dr. GIANCARLO BIANCHI Trade & Export Finance BANCA POPOLARE DI VICENZA Vicenza, 23 febbraio 2015 Un recente sondaggio ha evidenziato

Dettagli

LE NUOVE NORME DELLA CAMERA DI COMMERCIO INTERNAZIONALE PER LE GARANZIE BANCARIE A PRIMA RICHIESTA (URDG PUBBLICAZIONE N. 758)

LE NUOVE NORME DELLA CAMERA DI COMMERCIO INTERNAZIONALE PER LE GARANZIE BANCARIE A PRIMA RICHIESTA (URDG PUBBLICAZIONE N. 758) LE NUOVE NORME DELLA CAMERA DI COMMERCIO INTERNAZIONALE PER LE GARANZIE BANCARIE A PRIMA RICHIESTA (URDG PUBBLICAZIONE N. 758) Seminario Palazzo Torriani - Udine 7 luglio 2010 1 La Pubblicazione n. 758

Dettagli

GUIDO ALPA. Le clausole nei contratti del commercio internazionale

GUIDO ALPA. Le clausole nei contratti del commercio internazionale GUIDO ALPA Le clausole nei contratti del commercio internazionale La letteratura in materia di clausole contrattuali nei contratti del commercio internazionale è più corposa in alcune esperienze straniere

Dettagli

IL PROCESSO DI INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE di Lino De Vecchi 15. INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE: PERCHÉ SIMEST di Massimo D Aiuto 17

IL PROCESSO DI INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE di Lino De Vecchi 15. INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE: PERCHÉ SIMEST di Massimo D Aiuto 17 L OPINIONE IL PROCESSO DI INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE di Lino De Vecchi 15 INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE: PERCHÉ SIMEST di Massimo D Aiuto 17 SACE S.p.A. Divisione Marketing della SACE

Dettagli

I contratti internazionali

I contratti internazionali I contratti internazionali I contratti internazionali sono quei contratti che presentano legami (in senso tecnico collegamenti) con territori sottoposti all'autorità di stati diversi, quindi governati

Dettagli

APPROCCIO RAGIONATO ALLE CLAUSOLE DI SCELTA DEL FORO, ARBITRATO E LEGGE APPLICABILE. LA LEGGE APPLICABILE ALLE OBBLIGAZIONI CONTRATTUALI (ROMA I)

APPROCCIO RAGIONATO ALLE CLAUSOLE DI SCELTA DEL FORO, ARBITRATO E LEGGE APPLICABILE. LA LEGGE APPLICABILE ALLE OBBLIGAZIONI CONTRATTUALI (ROMA I) L AVVOCATO NEL CONTESTO INTERNAZIONALE ED EUROPEO TERZO MODULO - IL CONTRATTO COMMERCIALE CON L ESTERO 26 maggio 2015 APPROCCIO RAGIONATO ALLE CLAUSOLE DI SCELTA DEL FORO, ARBITRATO E LEGGE APPLICABILE.

Dettagli

C.C.I.A.A. di Vicenza. Le operazioni internazionali: i pagamenti ed il recupero del credito

C.C.I.A.A. di Vicenza. Le operazioni internazionali: i pagamenti ed il recupero del credito C.C.I.A.A. di Vicenza INCONTRI DI AGGIORNAMENTO Le operazioni internazionali: i pagamenti ed il recupero del credito Vicenza, 20 ottobre 2008 Che cos è il pagamento? Atto materiale, esecutivo dell obbligazione

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Avvertenza... pag. XV. Indice bibliografico...» XVII. Parte Prima I SOGGETTI E LE FONTI DEL DIRITTO DEL COMMERCIO INTERNAZIONALE

INDICE SOMMARIO. Avvertenza... pag. XV. Indice bibliografico...» XVII. Parte Prima I SOGGETTI E LE FONTI DEL DIRITTO DEL COMMERCIO INTERNAZIONALE INDICE SOMMARIO Avvertenza... pag. XV Indice bibliografico...» XVII INTRODUZIONE... pag. 1 1. Globalizzazione dell economia e universalità del diritto...» 1 2. I diritti dell uomo nell economia globale...»

Dettagli

LA CONTRATTUALISTICA INTERNAZIONALE

LA CONTRATTUALISTICA INTERNAZIONALE LA CONTRATTUALISTICA INTERNAZIONALE INDICE Premessa pag. 7 - I CAPITOLO Nozione e funzioni del contratto internazionale pag. 9 1.1. Definizione del contratto secondo gli ordinamenti nazionali pag. 10 1.2.

Dettagli

CORSO DI INGLESE GIURIDICO ACCREDITATO PRESSO L ORDINE DEGLI AVVOCATI DI BERGAMO

CORSO DI INGLESE GIURIDICO ACCREDITATO PRESSO L ORDINE DEGLI AVVOCATI DI BERGAMO TRADUZIONI COMMERCIALI, TECNICHE, LEGALI. TRADUZIONI DI BREVETTI E NORMATIVE. DEPOSITO E TUTELA MARCHI E BREVETTI ITALIANI E INTERNAZIONALI. SERVIZIO INTERPRETI ITALIA-ESTERO. CORSI DI LINGUE PER AZIENDE.

Dettagli

Flavio CARICASOLE Responsabile Servizio Estero Commerciale UBI Banca

Flavio CARICASOLE Responsabile Servizio Estero Commerciale UBI Banca L Internazionalizzazione virtuosa: difendere il fatturato estero dell impresa utilizzare efficacemente la liquidità ricorrere al credito per accelerare lo sviluppo Flavio CARICASOLE Responsabile Servizio

Dettagli

TRAVERSO Studio Legale 2

TRAVERSO Studio Legale 2 Il Contratto di Licenza di Brevetto e di Know-How Avv. Mario Traverso TRAVERSO Studio Legale TRAVERSO Studio Legale 1 Perché concedere licenze L innovazione è protetta nella maggior parte dei sistemi nazionali

Dettagli

Dott.Marco Bertozzi Studio di Consulenza e Formazione per l internazionalizzazione delle Imprese

Dott.Marco Bertozzi Studio di Consulenza e Formazione per l internazionalizzazione delle Imprese 1. References Mission Dott.Marco Bertozzi Studio di Consulenza e Formazione per l internazionalizzazione delle Imprese Mission A chi si rivolge INDICE Profilo dello Studio Profilo del Docente Principali

Dettagli

SCHEDE PRODOTTI SACE S.p.A. 2012

SCHEDE PRODOTTI SACE S.p.A. 2012 SACE Point RISPOSTA IN TEMPO REALE VIA E-MAIL / TELEFONO O SU APPUNTAMENTO INOLTRO RICHIESTE DI INFORMAZIONI E SERVIZI ORGANIZZAZIONE CONGIUNTA DI EVENTI PROMOZIONALI SVILUPPO SINERGIE E NETWORKING CON

Dettagli

I TERMINI DI RESA NELLA VENDITA INTERNAZIONALE

I TERMINI DI RESA NELLA VENDITA INTERNAZIONALE menti (diversi dal documento comprovante la consegna vendita), o dei messaggi elettronici equivalenti, transito della merce, emessi o trasmessi nel paese d imbarco e/o di origine. RISCHI: esportazione

Dettagli

EtaBeta. Condizioni generali di vendita 1. OFFERTA, CONFERMA O CONTRATTO

EtaBeta. Condizioni generali di vendita 1. OFFERTA, CONFERMA O CONTRATTO 1. OFFERTA, CONFERMA O CONTRATTO Le presenti condizioni generali di vendita di Eta Beta (in Condizioni Generali ) si applicano e formano parte integrante di tutte le quotazioni e offerte fatte da Eta Beta

Dettagli

GLOSSARIO UTILE PER L ATTIVITA COMMERCIALE

GLOSSARIO UTILE PER L ATTIVITA COMMERCIALE GLOSSARIO UTILE PER L ATTIVITA COMMERCIALE Norme e regolamenti Contratti Diritto e Giurisdizione Termini di consegna Termini di pagamento, finanziamenti, assicurazioni Documentazione Confezionamento NORME

Dettagli

i n t r o d u z i o n e

i n t r o d u z i o n e Università degli Studi di Bergamo lezioni 12, 13 e 14 I PAGAMENTI INTERNAZIONALI i n t r o d u z i o n e caratteristiche dei pagamenti dove quando come i rischi del credito i regolamenti semplici i pagamenti

Dettagli

CONTRATTI DI CREDITO AL CONSUMO. Daniela Rossi

CONTRATTI DI CREDITO AL CONSUMO. Daniela Rossi CONTRATTI DI CREDITO AL CONSUMO Daniela Rossi Che cosa è il contatto di credito al consumo E quel contratto con cui un finanziatore concede o si impegna a concedere ad un consumatore un credito sotto forma

Dettagli

Condizioni generali di vendita e fornitura

Condizioni generali di vendita e fornitura ALPLA ITALIA S.r.l. Unipersonale Società soggetta all attività di direzione e coordinamento della ALPLA WERKE LEHNER GmbH & Co KG Sede legale: S.S. per Alessandria, 8/b 15057 Tortona (AL) Codice Fiscale

Dettagli

1 - FONTI LEGISLATIVE

1 - FONTI LEGISLATIVE NORME E CONDIZIONI Condizioni generali di contratto di vendita di pacchetto turistico Approvate da Assotravel, Assoviaggi, Astoi, Autotutela, Federviaggio, Fiavet 1 - FONTI LEGISLATIVE La vendita di pacchetti

Dettagli

PREPARATI ALLA EMO. PROMOZIONE E BUSINESS: Progetto Focus Paesi

PREPARATI ALLA EMO. PROMOZIONE E BUSINESS: Progetto Focus Paesi PREPARATI ALLA EMO PROMOZIONE E BUSINESS: Progetto Focus Paesi Apri le porte con le chiavi della conoscenza Costruisci il tuo percorso formativo Investi per accrescere il tuo business EMO MILANO 2015 l

Dettagli

Modalità di pagamento. 16121 Genova 20156 MILANO Tel. +39-010-57299.11 Tel. +39-02 3347681 Fax +39-010-541.453 Fax +39-02 33476831

Modalità di pagamento. 16121 Genova 20156 MILANO Tel. +39-010-57299.11 Tel. +39-02 3347681 Fax +39-010-541.453 Fax +39-02 33476831 Modalità di pagamento Iscotrans S.p.a. Iscotrans S.p.a. Via alla Porta degli Archi, 3 Via Triboniano,103 16121 Genova 20156 MILANO Tel. +39-010-57299.11 Tel. +39-02 3347681 Fax +39-010-541.453 Fax +39-02

Dettagli

INDICE. Parte Prima INADEMPIMENTO E RESPONSABILITÀ NELL APPALTO IN GENERE CAPITOLO 1 VIZI E DIFFORMITÀ NELL APPALTO.

INDICE. Parte Prima INADEMPIMENTO E RESPONSABILITÀ NELL APPALTO IN GENERE CAPITOLO 1 VIZI E DIFFORMITÀ NELL APPALTO. INDICE Parte Prima INADEMPIMENTO E RESPONSABILITÀ NELL APPALTO IN GENERE CAPITOLO 1 VIZI E DIFFORMITÀ NELL APPALTO. ASPETTI GENERALI 3 1. L estensione della responsabilità dell appaltatore per i vizi e

Dettagli

di Cross Border M&A I contratti internazionali e i contratti di lavoro Confindustria Palermo 23 giugno 2006 Avv. Antonio F.

di Cross Border M&A I contratti internazionali e i contratti di lavoro Confindustria Palermo 23 giugno 2006 Avv. Antonio F. Le operazioni Espansione all estero: opportunità e rischi di Cross Border M&A I contratti internazionali e i contratti di lavoro Confindustria Palermo 23 giugno 2006 Avv. Antonio F. Lombardo Introduzione

Dettagli

Strumenti bancari a supporto dell internazionalizzazione delle Pmi offerti dalle Casse Rurali Trentine. Cavedine, 29 maggio 2014

Strumenti bancari a supporto dell internazionalizzazione delle Pmi offerti dalle Casse Rurali Trentine. Cavedine, 29 maggio 2014 Strumenti bancari a supporto dell internazionalizzazione delle Pmi offerti dalle Casse Rurali Trentine Cavedine, 29 maggio 2014 Approcciare i mercati esteri Conosco tutti i costi che sosterrò per arrivare

Dettagli

Condizioni generali di contratto di vendita di pacchetti turistici

Condizioni generali di contratto di vendita di pacchetti turistici Condizioni generali di contratto di vendita di pacchetti turistici 1. Premessa. Nozione di pacchetto turistico. Premesso che: a) il decreto legislativo n. 111 del 17.3.95 di attuazione della Direttiva

Dettagli

Condizioni di resa della merce e regolamento del prezzo nei contratti mercantili

Condizioni di resa della merce e regolamento del prezzo nei contratti mercantili PAGAMENTI INTERNAZIONALI Condizioni di resa della merce e regolamento del prezzo nei contratti mercantili Dott. Sergio Omobono Urbino, 17 novembre 2010 La fattura pro forma La fattura proforma e' un documento

Dettagli

Foglio informativo n. 302/014. Operatività con l estero. Garanzie Internazionali.

Foglio informativo n. 302/014. Operatività con l estero. Garanzie Internazionali. Foglio informativo n. 302/014. Operatività con l estero. Garanzie Internazionali. Informazioni sulla banca. Banca Prossima S.p.A. Sede Legale e Amministrativa: Piazza Paolo Ferrari, 10-20121 Milano. Tel.:

Dettagli

BASELL SALES AND MARKETING COMPANY B.V CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA PER I PRODOTTI ALASTIAN ED I SERVIZI ALASTIAN

BASELL SALES AND MARKETING COMPANY B.V CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA PER I PRODOTTI ALASTIAN ED I SERVIZI ALASTIAN BASELL SALES AND MARKETING COMPANY B.V CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA PER I PRODOTTI ALASTIAN ED I SERVIZI ALASTIAN I CONDIZIONI GENERALI 1. Le seguenti condizioni generali di vendita costituiscono la

Dettagli

Indice. Prefazione Gli autori Ringraziamenti dell Editore Guida alla lettura XVII XXIII XXV XXVI

Indice. Prefazione Gli autori Ringraziamenti dell Editore Guida alla lettura XVII XXIII XXV XXVI I Prefazione Gli autori Ringraziamenti dell Editore Guida alla lettura XVII XXIII XXV XXVI Parte I Scenari e strategie di entrata sui mercati internazionali 1 Capitolo 1 Globalizzazione, apertura dei mercati

Dettagli

CREDITO DOCUMENTARIO E LETTERA DI CREDITO STAND-BY CHE COSA E IL CREDITO DOCUMENTARIO E LA LETTERA DI CREDITO STAND- BY

CREDITO DOCUMENTARIO E LETTERA DI CREDITO STAND-BY CHE COSA E IL CREDITO DOCUMENTARIO E LA LETTERA DI CREDITO STAND- BY FOGLIO INFORMATIVO relativo a: CREDITO DOCUMENTARIO E LETTERA DI CREDITO STAND-BY INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI SAVIGLIANO S.p.A. PIAZZA DEL POPOLO N. 15 12038 Savigliano CN n. telefono

Dettagli

SACE e le PMI: un rapporto consolidato. 12 Uffici sul territorio italiano. 8 Uffici Internazionali

SACE e le PMI: un rapporto consolidato. 12 Uffici sul territorio italiano. 8 Uffici Internazionali IL SISTEMA ITALIA DI SOSTEGNO ALL EXPORT SUI MERCATI EMERGENTI E PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DEL SISTEMA INDUSTRIALE ITALIANO DELLE RINNOVABILI E DELL EFFICIENZA Fiera Milano 7 maggio 2014 I processi

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Parte Prima LA DEFINIZIONE DI APPALTO INTERNAZIONALE

INDICE SOMMARIO. Parte Prima LA DEFINIZIONE DI APPALTO INTERNAZIONALE Abbreviazioni delle riviste... Introduzione... pag. XXV XXIX Parte Prima LA DEFINIZIONE DI APPALTO INTERNAZIONALE CAPITOLO PRIMO LA NOZIONE DI APPALTO INTERNAZIONALE Guida bibliografica... 5 1. Aspetti

Dettagli

PREREQUISITI OBIETTIVI FORMATIVI

PREREQUISITI OBIETTIVI FORMATIVI Anno Accademico 2015-2016 PROGRAMMA D ESAME Laurea Magistrale: Promozione dell Italia e del Made in Italy Insegnamento: Economia e tecnica del commercio internazionale Anno di corso: I Semestre: I Docente:

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA Questo documento include le condizioni generali di vendita (qui chiamate: Condizioni Generali ) della STAR PROGETTI

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA Questo documento include le condizioni generali di vendita (qui chiamate: Condizioni Generali ) della STAR PROGETTI CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA Questo documento include le condizioni generali di vendita (qui chiamate: Condizioni Generali ) della STAR PROGETTI TECNOLOGIE APPLICATE S.p.A.,con sede in Via Pasubio, 4/d

Dettagli

I contratti di Distribuzione

I contratti di Distribuzione I contratti di Distribuzione Il contratto di distribuzione è una fattispecie atipica ovvero priva di una specifica disciplina legislativa. Molti contratti di distribuzione hanno strutture complesse tali

Dettagli

INDICE PARTE A LA DISCIPLINA DEL CONTRATTO DI VENDITA INTERNAZIONALE. Capitolo 1 IL DIRITTO APPLICABILE

INDICE PARTE A LA DISCIPLINA DEL CONTRATTO DI VENDITA INTERNAZIONALE. Capitolo 1 IL DIRITTO APPLICABILE INDICE PARTE A LA DISCIPLINA DEL CONTRATTO DI VENDITA INTERNAZIONALE IL DIRITTO APPLICABILE 1.1. Ildirittointernazionaleprivato... 3 1.2. Il diritto internazionale materiale: la Convenzione di Vienna del

Dettagli

COD - CASH ON DELIVERY

COD - CASH ON DELIVERY COD - CASH ON DELIVERY Il pagamento contestuale o «cash on delivery» (COD) si ha quando il regolamento del prezzo della fornitura avviene contestualmente alla consegna della merce. In questo caso si incaricherà

Dettagli

GLI INCOTERMS CONDIZIONI DI CONSEGNA NEI CONTRATTI DI COMPRAVENDITA. Silvia Ceraolo IL CONTRATTO DI COMPRAVENDITA ART. 1470

GLI INCOTERMS CONDIZIONI DI CONSEGNA NEI CONTRATTI DI COMPRAVENDITA. Silvia Ceraolo IL CONTRATTO DI COMPRAVENDITA ART. 1470 GLI INCOTERMS CONDIZIONI DI CONSEGNA NEI CONTRATTI DI COMPRAVENDITA Silvia Ceraolo IL CONTRATTO DI COMPRAVENDITA ART. 1470 La vendita è il contratto che ha per oggetto il trasferimento della proprietà

Dettagli

Condizioni generali di vendita.

Condizioni generali di vendita. CERTIFICATO N 9165 CRE1 NORMA UNI EN ISO 9001 Condizioni generali di vendita. Le presenti condizioni generali di vendita si applicano ai contratti conclusi tra CREA S.p.A. [di seguito CREA ] con sede in

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO DI ANCONA. Contratti tipo di Fornitura di servizi linguistici

CAMERA DI COMMERCIO DI ANCONA. Contratti tipo di Fornitura di servizi linguistici CAMERA DI COMMERCIO DI ANCONA Contratti tipo di Fornitura di servizi linguistici approvato dalla Giunta camerale con deliberazione n. 178 del 14/10/2013 l contratti tipo di fornitura di servizi linguistici

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA Premesse Le presenti Condizioni Generali di Vendita ( CGV ) disciplinano tutti gli attuali e i futuri contratti di vendita (ivi incluse le vendite effettuate nell ambito

Dettagli

IMPRESE E SERVIZIO ESTERO: PROBLEMI E SOLUZIONI

IMPRESE E SERVIZIO ESTERO: PROBLEMI E SOLUZIONI IMPRESE E SERVIZIO ESTERO: PROBLEMI E SOLUZIONI A cura della Cassa di Risparmio di Volterra S p A, Direzione Generale (versione 2015) Materiale formativo aziendale vietata la riproduzione e la diffusione

Dettagli

Impianti fotovoltaici su tetto Finanziabilità del progetto e struttura dei rischi. Via Vittorio Alfieri, 1 31015 Conegliano (Tv)

Impianti fotovoltaici su tetto Finanziabilità del progetto e struttura dei rischi. Via Vittorio Alfieri, 1 31015 Conegliano (Tv) Impianti fotovoltaici su tetto Finanziabilità del progetto e struttura dei rischi Via Vittorio Alfieri, 1 31015 Conegliano (Tv) 3 novembre 2011 Le esigenze del mercato Legate all investitore e all importo

Dettagli

Le medie superfici commerciali per la ALCUNI ASPETTI LEGALI

Le medie superfici commerciali per la ALCUNI ASPETTI LEGALI Le medie superfici commerciali per la grande distribuzione: ALCUNI ASPETTI LEGALI APRIRE E GESTIRE UNA MEDIA SUPERFICIE: Disciplina delle locazioni commerciali, affitto d azienda e profili amministrativi

Dettagli

La responsabilità delle imprese nella conclusione dei contratti di vendita internazionali e aspetti doganali

La responsabilità delle imprese nella conclusione dei contratti di vendita internazionali e aspetti doganali La responsabilità delle imprese nella conclusione dei contratti di vendita internazionali e aspetti doganali *** Avv. Piero Bellante *** Vicenza Confindustria Vicenza - 13 giugno 2014 ART. 1218 C.C. RESPONSABILITA

Dettagli

Il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali. Il Ministro dello sviluppo economico. di concerto con

Il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali. Il Ministro dello sviluppo economico. di concerto con Il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali di concerto con Il Ministro dello sviluppo economico VISTO l articolo 17 della Legge 23 agosto 1988, n. 400, recante Disciplina dell'attività

Dettagli

SACE: come assicurare il credito all export. GRUPPO SACE: un partner a 360 gradi per l internazionalizzazione delle imprese italiane

SACE: come assicurare il credito all export. GRUPPO SACE: un partner a 360 gradi per l internazionalizzazione delle imprese italiane SACE: come assicurare il credito all export GRUPPO SACE: un partner a 360 gradi per l internazionalizzazione delle imprese italiane Varese, Centro Congressi Ville Ponti 8 maggio 2009 Indice Gruppo SACE

Dettagli

Corporate Presentation SACE BRESCIA 8 luglio 2015. 1 Corporate Presentation

Corporate Presentation SACE BRESCIA 8 luglio 2015. 1 Corporate Presentation Corporate Presentation SACE BRESCIA 8 luglio 2015 1 Corporate Presentation Sosteniamo la competitività delle imprese SACE è una società del Gruppo Cdp attiva nell export credit, nell assicurazione del

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. GRUPPO GEFRAN S.p.A.

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. GRUPPO GEFRAN S.p.A. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA GRUPPO GEFRAN S.p.A. In vigore dal 01/07/2007 Revisione ottobre 2011 Il presente documento contiene le Condizioni Generali di Vendita che disciplinano i rapporti di compravendita

Dettagli

CHE SONO I CREDITI DOCUMENTARI, LETTERE DI CREDITO (SBLC), LETTERE DI GARANZIA, FINANZIAMENTI IMPORT-EXPORT, ANTICIPI FATTURE EXPORT

CHE SONO I CREDITI DOCUMENTARI, LETTERE DI CREDITO (SBLC), LETTERE DI GARANZIA, FINANZIAMENTI IMPORT-EXPORT, ANTICIPI FATTURE EXPORT INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI LOCOROTONDO Cassa Rurale ed Artigiana Società Cooperativa Piazza Marconi, 28-70010 - Locorotondo (BA) Tel.: 0804351311 - Fax:

Dettagli

Corporate Presentation

Corporate Presentation Corporate Presentation SACE Roma, Aprile 2015 1 Corporate Presentation Sosteniamo la competitività delle imprese SACE è una società del Gruppo Cdp attiva nell export credit, nell assicurazione del credito,

Dettagli

Operare con l estero: strumenti di riduzione dei rischi e opportunità commerciali

Operare con l estero: strumenti di riduzione dei rischi e opportunità commerciali Operare con l estero: strumenti di riduzione dei rischi e opportunità commerciali Dott. Mario De Luca 27 aprile 2011 COMMERCIO INTERNAZIONALE E RISCHI CONNESSI RISCHI CONNESSI AL COMMERCIO INTERNAZIONALE

Dettagli

Export Banca e gli altri strumenti a sostegno della competitività delle imprese

Export Banca e gli altri strumenti a sostegno della competitività delle imprese Export Banca e gli altri strumenti a sostegno della competitività delle imprese Alessandro Castellano, Amministratore Delegato SACE Genova, 8 aprile 2010 Sosteniamo la competitività delle imprese Offriamo

Dettagli

1. Stati Uniti: la revoca degli assegni bancari pag. 23 2. Assegno bancario: i paesi che hanno aderito alle Convenzioni del 30 e 31 pag.

1. Stati Uniti: la revoca degli assegni bancari pag. 23 2. Assegno bancario: i paesi che hanno aderito alle Convenzioni del 30 e 31 pag. ADEMPIMENTI VALUTARI 1. Quali gli adempimenti valutari pag. 2 2. Differenza fra operazioni canalizzate e decanalizzate pag. 4 3. Quando è dovuta la CVS pag. 4 4. CVS per importi pagabili a rate o per forniture

Dettagli

CONTRATTO DI LEASING. Con la presente scrittura privata da valere ad ogni. effetto di legge, tra: la... S.p.A. con sede in...

CONTRATTO DI LEASING. Con la presente scrittura privata da valere ad ogni. effetto di legge, tra: la... S.p.A. con sede in... CONTRATTO DI LEASING Con la presente scrittura privata da valere ad ogni effetto di legge, tra: la... S.p.A. con sede in... iscritta presso l Ufficio del registro delle imprese di... al n...., cod. fisc....,

Dettagli

Diritto & Commercio internazionale

Diritto & Commercio internazionale Diritto & Commercio internazionale Contrattualistica e diritto societario, fiscalità, sistemi di pagamento e risoluzione delle controversie CORSO DI FORMAZIONE ACCREDITATO INTRODUZIONE Contatti organizzazione

Dettagli

Gli strumenti di SACE a supporto dell internazionalizzazione. Biella, Gennaio 2014 Raoul Ascari, Chief Operating Officer

Gli strumenti di SACE a supporto dell internazionalizzazione. Biella, Gennaio 2014 Raoul Ascari, Chief Operating Officer Gli strumenti di SACE a supporto dell internazionalizzazione Biella, Gennaio 2014 Raoul Ascari, Chief Operating Officer Cosa serve per stare sui mercati globali? 1 Strategia internazionale 2 Solida patrimonializzazione

Dettagli

Catalogo Offerta Formativa Commercio estero e Internazionalizzazione

Catalogo Offerta Formativa Commercio estero e Internazionalizzazione Catalogo Offerta Formativa Commercio estero e Internazionalizzazione CATALOGO CORSI Assoservizi, in collaborazione con l'area Mercato e Impresa propone un'offerta formativa per fornire alle aziende che

Dettagli

European Payment Index 2013. Abitudini e rischi di pagamento in Europa ed in Italia, scenario attuale e prospettive future

European Payment Index 2013. Abitudini e rischi di pagamento in Europa ed in Italia, scenario attuale e prospettive future European Payment Index 2013 Abitudini e rischi di pagamento in Europa ed in Italia, scenario attuale e prospettive future Intrum Justitia è il gruppo leader in Europa nei servizi di Credit Management Unica

Dettagli

La giornata dell export

La giornata dell export La giornata dell export Questo evento, tenutosi lo scorso 29 febbraio presso la Cc-Ti ha visto una giornata articolata in quattro momenti separati, ognuno dei quali ha messo l accento su punti di vista

Dettagli

OPERAZIONI TRIANGOLARI E PROVA DELL USCITA DEI BENI DAL TERRITORIO DELLO STATO

OPERAZIONI TRIANGOLARI E PROVA DELL USCITA DEI BENI DAL TERRITORIO DELLO STATO OPERAZIONI TRIANGOLARI E PROVA DELL USCITA DEI BENI DAL TERRITORIO DELLO STATO Stefano Battaglia Stefano Carpaneto Umberto Terzuolo Torino, martedì 29 aprile 2014 Triangolazioni intracomunitarie Operazioni

Dettagli

DIRITTO E COMMERCIO INTERNAZIONALE Contrattualistica e diritto societario, fiscalità, sistemi di pagamento e risoluzione delle controversie

DIRITTO E COMMERCIO INTERNAZIONALE Contrattualistica e diritto societario, fiscalità, sistemi di pagamento e risoluzione delle controversie www.formazione.ilsole24ore.com DIRITTO E COMMERCIO INTERNAZIONALE Contrattualistica e diritto societario, fiscalità, sistemi di pagamento e risoluzione delle controversie MILANO, DAL 29 APRILE 2011-2 a

Dettagli

Proposta formativa. I Moduli. Argomento. 1) L organizzazione dell ufficio estero 4 ore. 2) Incoterms 2010 4 ore. 3) Il trasporto internazionale 4 ore

Proposta formativa. I Moduli. Argomento. 1) L organizzazione dell ufficio estero 4 ore. 2) Incoterms 2010 4 ore. 3) Il trasporto internazionale 4 ore Proposta formativa I Moduli Argomento Ore 1) L organizzazione dell ufficio estero 4 ore 2) Incoterms 2010 4 ore 3) Il trasporto internazionale 4 ore 4) I pagamenti internazionali 4 ore 5) La bolletta doganale

Dettagli

PROGRAMMI DIDATTICI 1

PROGRAMMI DIDATTICI 1 PROGRAMMI DIDATTICI 1 Area MARKETING INTERNAZIONALE Ricerca clienti e creazione di reti commerciali all estero Modulo 1 6 maggio 2014 9.00-13.00; 14.00-18.00 Rendere operativi in maniera concreta i partecipanti

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI 1) PREMESSA. NOZIONE DI PACCHETTO TURISTICO Ai sensi dell art. 2 n. 1 decreto legislativo n. 111 del 17.3.95 di attuazione della Direttiva

Dettagli

CREDITO DOCUMENTARIO ESTERO

CREDITO DOCUMENTARIO ESTERO Aggiornato al 01/10/2015 N release 0002 Pagina 1 di 5 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: BANCA INTERPROVINCIALE S.p.A. Forma giuridica: Società per Azioni Sede legale e amministrativa:

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI 1) NOZIONE DI PACCHETTO TURISTICO La nozione di pacchetto turistico è la seguente: i pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le

Dettagli

I PAGAMENTI INTERNAZIONALI IN UN OTTICA LEGALE E CONTRATTUALE

I PAGAMENTI INTERNAZIONALI IN UN OTTICA LEGALE E CONTRATTUALE I PAGAMENTI INTERNAZIONALI IN UN OTTICA LEGALE E CONTRATTUALE Una delle maggiori difficoltà che devono affrontare gli imprenditori che operano con l estero è l individuazione delle condizioni di pagamento

Dettagli

Azienda Pubblica di Servizi alla Persona FIRENZE MONTEDOMINI Decreto Presidente Giunta Regionale Toscana. n.246 del 29/12/2010

Azienda Pubblica di Servizi alla Persona FIRENZE MONTEDOMINI Decreto Presidente Giunta Regionale Toscana. n.246 del 29/12/2010 Allegato n. 6 alla Determinazione n. 214 del 30/12/2013 PROCEDURA APERTA PER L ASSUNZIONE DI UN MUTUO IPOTECARIO VENTENNALE GARA NUMERO 393571 CIG: 55368175ED CAPITOLATO SPECIALE/SCHEMA CONTRATTO PREMESSO

Dettagli

I PAGAMENTI INTERNAZIONALI IN UN OTTICA LEGALE E CONTRATTUALE

I PAGAMENTI INTERNAZIONALI IN UN OTTICA LEGALE E CONTRATTUALE I PAGAMENTI INTERNAZIONALI IN UN OTTICA LEGALE E CONTRATTUALE Una delle maggiori difficoltà che devono affrontare gli imprenditori che operano con l estero è l individuazione delle condizioni di pagamento

Dettagli

Investire con successo in Turchia. Dieci Principi Importanti

Investire con successo in Turchia. Dieci Principi Importanti Investire con successo in Turchia Dieci Principi Importanti Dieci principi utili per stabilire una relazione commerciale di successo Introduzione Considerata la sua posizione geografica, al crocevia tra

Dettagli

PORTOGALLO. La tutela del credito ed il recupero del credito in Portogallo 1 LA TUTELA DEL CREDITO

PORTOGALLO. La tutela del credito ed il recupero del credito in Portogallo 1 LA TUTELA DEL CREDITO PORTOGALLO La tutela del credito ed il recupero del credito in Portogallo 1 LA TUTELA DEL CREDITO LA CONTRATTUALISTICA Nonostante possa essere vista come una burocrazia, la corretta contrattualistica rappresenta

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DI PANNELLI FOTOVOLTAICI

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DI PANNELLI FOTOVOLTAICI CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DI PANNELLI FOTOVOLTAICI Articolo 1 Condizioni generali Le condizioni generali stabiliscono le condizioni di acquisto e vendita dei prodotti della ditta BISOL s.r.l. (in

Dettagli

Foglio informativo. Acquisto di crediti senza la garanzia da parte del Fornitore cedente della solvenza del debitore ceduto (pro soluto).

Foglio informativo. Acquisto di crediti senza la garanzia da parte del Fornitore cedente della solvenza del debitore ceduto (pro soluto). Foglio informativo. Acquisto di crediti senza la garanzia da parte del Fornitore cedente della solvenza del debitore ceduto (pro soluto). Informazioni sulla società di factoring. Centro Factoring S.p.A.

Dettagli

COMAR Scarl. Sommario. COstruzioni Mose ARsenale Scarl IMBALLAGGIO E SPEDIZIONE DELLE FORNITURE. pag. 2 di 14

COMAR Scarl. Sommario. COstruzioni Mose ARsenale Scarl IMBALLAGGIO E SPEDIZIONE DELLE FORNITURE. pag. 2 di 14 pag. 2 di 14 Sommario 1. TERMINI DI CONSEGNA INCOTERMS 2000... 3 1.1. Free Carrier, (FCA)... 3 1.2. Delivered Duty Unpaid (D.D.U.)... 3 1.3. Delivered Duty Paid (D.D.P.)... 3 1.4. Costi che sono a carico

Dettagli

Informativa per la clientela

Informativa per la clientela Informativa per la clientela Circolare Informativa n. 10 n. 52 del del 1512 dicembre 2012 Tutela contro i ritardi nei pagamenti delle transazioni commerciali - Nuova disciplina INDICE 1 Premessa... 2 2

Dettagli

Capitolo 4 - LEASING. Sommario

Capitolo 4 - LEASING. Sommario Capitolo 4 - LEASING Sommario Sezione I Leasing mobiliare Definizione Art. 1 Scelta del fornitore 2 Forma del contratto 3 Ordinazione del bene 4 Consegna del bene 5 Legittimazione attiva dell utilizzatore

Dettagli