PROCEDURA D ASTA PER LA CESSIONE DI QUOTE DI GAS NATURALE SOGGETTE ALL OBBLIGO DI OFFERTA PRESSO IL PSV - A.T. 2009/2010

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROCEDURA D ASTA PER LA CESSIONE DI QUOTE DI GAS NATURALE SOGGETTE ALL OBBLIGO DI OFFERTA PRESSO IL PSV - A.T. 2009/2010"

Transcript

1 D ASTA PER LA CESSIONE DI QUOTE DI GAS NATURALE SOGGETTE ALL OBBLIGO DI OFFERTA PRESSO IL PSV - A.T. 2009/2010 PREMESSA L articolo 11, comma 2 del decreto legge 31 gennaio 2007, n. 7, successivamente convertito con legge 2 aprile 2007, n. 40, ha previsto che le autorizzazioni all importazione di gas rilasciate dal Ministero dello sviluppo economico ai sensi dell'articolo 3 del decreto legislativo 23 maggio 2000, n. 164, sono subordinate all'obbligo di offerta presso il mercato regolamentato [ ] di una quota del gas importato, definita con decreto dello stesso Ministero in misura rapportata ai volumi complessivamente importati. Con proprio decreto del 19 marzo 2008, il Ministro dello sviluppo economico ha stabilito le modalità di cessione presso il mercato regolamentato di quote del gas naturale importato (in seguito il Decreto ). In attuazione delle previsioni di cui all articolo 1 del Decreto, in relazione all Anno Termico 2009/2010, l Autorità per l energia elettrica e il gas (in seguito AEEG ), con deliberazione 30 luglio 2009 ARG/gas 108/09 pubblicata in data 4 agosto 2009, ha emanato Disposizioni in materia di modalità economiche di offerta presso il mercato regolamentato delle capacità e del gas di aliquote del prodotto di giacimenti di gas naturale dovute allo Stato, ai sensi del decreto del Ministro dello sviluppo economico 12 luglio 2007 e di quote del gas naturale importato, ai sensi del decreto del Ministro dello sviluppo economico 19 marzo 2008 (in seguito la Delibera ). Sonatrach Gas Italia S.p.A. (in seguito SGI ), essendo titolare di autorizzazioni all importazione di gas naturale prodotto in Paesi non appartenenti all Unione Europea, in conformità alle disposizioni normative attualmente in vigore di cui sopra, offre al Punto di Scambio Virtuale o PSV (come in seguito definito) un 1

2 quantitativo di gas naturale pari a GJ, suddiviso in 15 lotti annuali ciascuno di GJ per l Anno Termico 2009/2010. I suddetti lotti saranno aggiudicati ai soggetti richiedenti, su base non discriminatoria, paritaria e trasparente, secondo i termini, le condizioni e le modalità stabilite dalla presente procedura d asta (in seguito la Procedura ). Al fine della partecipazione alla Procedura, ciascun Richiedente (come in seguito definito) si impegna sin d ora ad espletare tutte le formalità necessarie per ottenere l abilitazione ad operare al Punto di Scambio Virtuale per l Anno Termico 2009/ PREMESSE E ALLEGATI 1.1 Le premesse e gli allegati costituiscono parte integrante e sostanziale della presente Procedura. 2. DEFINIZIONI 2.1 I termini indicati qui di seguito avranno il seguente significato se usati, sia al plurale che al singolare, nella presente Procedura: Aggiudicatario: il soggetto Richiedente che, ai sensi e per gli effetti della presente Procedura, risulti aggiudicatario di uno o più Lotti, secondo i termini e le condizioni stabilite nel successivo Articolo 7 (Aggiudicazione) della presente Procedura; Anno Termico: il periodo di dodici (12) mesi intercorrente tra il 1 ottobre di un anno ed il 30 settembre dell anno successivo; Assegnatario: il soggetto Aggiudicatario che sottoscriva il relativo Contratto, secondo i termini, le condizioni e le modalità stabilite dal successivo Articolo 10 (Sottoscrizione Contratto di Vendita) della presente Procedura; Contratto: il contratto di vendita di gas naturale presso il punto di scambio virtuale, il cui modello è allegato alla presente Procedura (Allegato A), che 2

3 dovrà essere sottoscritto dall Aggiudicatario secondo i termini e le modalità di cui al successivo Articolo 10 (Sottoscrizione Contratto di Vendita); Garanzia Contrattuale: la garanzia bancaria autonoma e a prima richiesta, rilasciata da primario istituto di credito di diritto italiano ovvero da filiale italiana di un primario istituto di credito estero, prevista dall Articolo 14 (Garanzia Bancaria) del Contratto e che dovrà essere consegnata nei termini e con le modalità di cui al successivo Articolo 10 (Sottoscrizione Contratto di Vendita) della presente Procedura; Lotto o Lotto Annuale: lotto identificato sulla base del periodo di consegna corrispondente all intero periodo che inizia a decorrere il 1 ottobre 2009, ore 06:00 AM CET e termina il 1 ottobre 2010, ore 06:00 AM CET. Possono essere oggetto della presente Procedura più Lotti Annuali; Modulo di Richiesta: il modello in cui il Richiedente esprime la propria offerta in ordine al numero dei Lotti e al corrispondente Sconto Offerto ed accetta irrevocabilmente i termini e le condizioni stabilite nella presente Procedura (Allegato 1); Notaio: il Dottor Stefano Rampolla e/o il Dottor Filippo Zabban che sarà presente allo svolgimento della fase di aggiudicazione, secondo quanto previsto dal successivo Articolo 7 (Aggiudicazione) della presente Procedura, al fine di garantirne il corretto e trasparente svolgimento; Offerta Vincolante: offerta di acquisto di uno o più Lotti, presentata dal Richiedente a seguito della compilazione e dell inoltro di tutta la documentazione indicata nel successivo Articolo 4 (Presentazione Offerte Vincolanti) della presente Procedura; Parte Ricevente: il soggetto che riceve informazioni ritenute confidenziali ai sensi e per gli effetti del successivo Articolo 14 (Confidenzialità) della presente Procedura; Prezzo Contrattuale: il corrispettivo dovuto dal relativo Assegnatario per ciascun Lotto oggetto di aggiudicazione e calcolato in base alla formula di cui all Allegato A1 del Contratto come risultante dall applicazione dello Sconto di Assegnazione; Prezzo Minimo: corrispettivo minimo, previsto e determinato ai sensi e per gli effetti di cui all articolo 4 della Delibera, che sarà comunicato da SGI in via 3

4 strettamente confidenziale all AEEG contestualmente al termine per la presentazione delle Offerte Vincolanti e comunque prima dell apertura delle Offerte Vincolanti ricevute; Punto di Scambio Virtuale o PSV: punto virtuale della rete nazionale dei gasdotti, situato tra i punti di entrata e i punti di uscita della medesima rete, presso il quale i soggetti abilitati possono effettuare scambi e cessioni di gas, individuato, nell ambito delle modalità di cui all articolo 1 della deliberazione dell AEEG 26 febbraio 2004, n. 22/04, quale mercato regolamentato ai sensi dell articolo 13 della deliberazione dell AEEG 17 luglio 2002, n. 137/02; Richiedente: il soggetto che farà pervenire validamente l Offerta Vincolante, secondo i termini, le condizioni e le modalità stabiliti nella presente Procedura; Sconto di Assegnazione (o Sa): l ammontare dello sconto, espresso, come valore negativo, in cent /GJ, pari al Sx dell ultima Offerta Vincolante accettata in esito a ciascuna assegnazione e che, applicato alla formula di cui all Allegato A1 del Contratto, comporta la determinazione del Prezzo Contrattuale; Sconto Offerto (o Sx): l ammontare dello sconto, espresso, come valore negativo, in cent /GJ con tre cifre decimali, indicato dal Richiedente ai fini di conseguire l aggiudicazione di ciascun Lotto richiesto. 2.2 I titoli degli Articoli della presente Procedura sono da intendersi come meramente indicativi. 3. OGGETTO 3.1 In applicazione del quadro normativo e regolatorio richiamato alle premesse, SGI intende rendere disponibile presso il PSV e relativamente all Anno Termico 2009/2010 un volume di gas naturale complessivamente offerto pari a GJ, suddiviso in 15 Lotti Annuali ciascuno pari a GJ. 3.2 I quantitativi di gas naturale associati a ciascun Lotto saranno consegnati da SGI all Assegnatario in quantità giornaliere costanti e pari a circa GJ/g, come meglio specificato nel relativo Contratto. 4. PRESENTAZIONE OFFERTE VINCOLANTI 4

5 4.1 Il Richiedente dovrà formulare la propria richiesta di aggiudicazione utilizzando esclusivamente ed inderogabilmente il Modulo di Richiesta, pena esclusione dalla Procedura. 4.2 L Offerta Vincolante potrà essere espressa per uno o più Lotti Annuali, indicando per ciascuno lo Sconto Offerto. Gli Sconti Offerti esplicitati con più di tre (3) cifre decimali saranno automaticamente arrotondati per difetto alla terza cifra decimale. 4.3 Ai fini di una valida presentazione dell Offerta Vincolante, il Richiedente dovrà inderogabilmente e a pena di esclusione dalla Procedura presentare un unico plico, chiuso, sigillato e controfirmato sui lembi di chiusura a conferma dell autenticità e dell integrità della chiusura originale, riportante all esterno la dicitura: Sonatrach Gas Italia S.p.A. Procedura d asta per la cessione di quote di gas naturale soggette all obbligo di offerta presso il PSV A.T. 2009/ Il plico dovrà contenere: a. Modulo di Richiesta compilato in ogni sua parte e debitamente sottoscritto dal legale rappresentante o da diverso soggetto munito dei relativi poteri di firma (Allegato 1); b. dichiarazione sostitutiva di atto notorio ai sensi e per gli effetti del D.P.R. 28 febbraio 2000 n. 445 attestante il possesso degli appositi poteri di firma in capo al soggetto sottoscrittore del Modulo di Richiesta (Allegato 2); c. dichiarazione sostitutiva di atto notorio ai sensi e per gli effetti del D.P.R. 28 febbraio 2000 n. 445 attestante l impegno ad adempiere a tutte le formalità necessarie per ottenere l abilitazione al Punto di Scambio Virtuale per l Anno Termico 2009/2010 (Allegato 2); d. dichiarazione sostitutiva di atto notorio ai sensi e per gli effetti del D.P.R. 28 febbraio 2000 n. 445 attestante l avvenuto versamento delle somme di cui all Articolo 9 (Cauzione) della presente Procedura (Allegato 2); 5

6 e. copia fotostatica di un valido documento di riconoscimento del soggetto sottoscrittore del Modulo di Richiesta (Allegato2); f. dichiarazione di impegno a sottoscrivere, qualora il Richiedente risulti Aggiudicatario ai sensi e per gli effetti della presente Procedura, il Contratto (Allegato 1); g. dichiarazione con cui il Richiedente riconosce e accetta espressamente tutte le disposizioni contenute nel Regolamento arbitrale nazionale della Camera Arbitrale Nazionale ed Internazionale di Milano, con riferimento, ma non limitatamente, alle modalità di designazione degli arbitri (Allegato 1); h. recapiti per le comunicazioni inerenti e/o afferenti la presente Procedura nonché relativi all Articolo 21 (Comunicazioni) del Contratto (Allegato 1); i. indicazione delle coordinate bancarie su cui effettuare l eventuale restituzione delle somme di cui all Articolo 9 (Cauzione) della presente Procedura (Allegato 1); La mancata presentazione dei documenti di cui sopra, nonché il mancato utilizzo dei moduli allegati alla presente Procedura e pubblicati sul sito di SGI, comporterà la perdita di efficacia dell Offerta Vincolante e il Richiedente si intenderà escluso dalla Procedura. 5. TERMINI DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA VINCOLANTE 5.1 L Offerta Vincolante dovrà pervenire, con le modalità di cui al sovrastante Articolo 4 (Presentazione Offerte Vincolanti) della presente Procedura nei seguenti orari : dalle ore 09:30 alle 0re 12:30 e dalle ore 13:30 alle ore 17:30, e comunque entro e non oltre le ore 15:30 di venerdì 28 agosto 2009 al seguente indirizzo: Sonatrach Gas Italia S.p.A. c/o Studio Notarile ZABBAN NOTARI RAMPOLLA & Associati Via Pietro Metastasio, Milano C.A. Avv. Enrica Zabban 6

7 5.2 La mancata presentazione dell Offerta Vincolante nei termini suddetti comporterà l automatica esclusione del Richiedente dalla Procedura e, di conseguenza, la relativa Offerta Vincolante si intenderà priva di ogni efficacia. 5.3 All atto della consegna dell Offerta Vincolante, il Notaio e/o un incaricato dello stesso rilascerà apposita ricevuta che costituirà l unica attestazione riconosciuta per l avvenuta consegna. 6. EFFETTI DELL OFFERTA VINCOLANTE 6.1 Il Richiedente è consapevole ed espressamente riconosce ed accetta che, in seguito alla presentazione dell Offerta Vincolante con le modalità e nei termini di cui ai sovrastanti Articoli 4 (Presentazione Offerte Vincolanti) e 5 (Termini di Presentazione dell Offerta Vincolante) della presente Procedura, si impegna irrevocabilmente ad acquistare da SGI i Lotti di cui risulti Aggiudicatario al Prezzo Contrattuale, nonché a sottoscrivere il corrispondente Contratto. 7. AGGIUDICAZIONE 7.1 La procedura di aggiudicazione dei Lotti offerti, che si svolgerà in un unica fase, avrà inizio all atto dell apertura dei plichi relativi alle Offerte Vincolanti validamente pervenute e si concluderà con la proclamazione degli Aggiudicatari. 7.2 Il giorno 1 settembre 2009 il Notaio, alla presenza di un rappresentante di SGI, provvederà all apertura dei soli plichi riportanti la dicitura Sonatrach Gas Italia S.p.A. Procedura d asta per la cessione di quote di gas naturale soggette all obbligo di offerta presso il PSV A.T. 2009/2010 che risultino sigillati e procederà alla verifica di conformità dei documenti ivi contenuti. In mancanza di uno o più dei requisiti di conformità, le Offerte Vincolanti, seppur presentate nei termini di cui all Articolo 5 (Termini di Presentazione dell Offerta Vincolante) della presente Procedura, saranno considerate prive di qualsiasi effetto legale, con l esclusione automatica del relativo Richiedente dalla presente Procedura. 7

8 7.3 Il Prezzo Minimo sarà comunicato all AEEG secondo i termini e le modalità stabilite dall articolo 8.4 della Delibera e comunque prima dell apertura delle Offerte Vincolanti pervenute. Resta inteso che tutte le Offerte Vincolanti che determinino un Prezzo Contrattuale inferiore al Prezzo Minimo non saranno tenute in considerazione. 7.4 Ai fini dell aggiudicazione dei Lotti, le offerte del Richiedente per ciascun Lotto verranno disposte in ordine decrescente di Sconto Offerto (o Sx) e, a partire dall ultima, saranno scartate quelle eccedenti il numero di Lotti offerti da SGI, come indicato al sovrastante Articolo 3 (Oggetto) della presente Procedura. 7.5 Ai fini dell aggiudicazione, i Lotti saranno assegnati secondo l ordine di merito delle offerte, stilato in base a valori decrescenti di Sconto Offerto (o Sx) per ciascun Lotto. Lo Sconto di Assegnazione (o Sa) per ciascun Lotto sarà pari al Sx dell ultima Offerta Vincolante accettata in ciascuna assegnazione. 7.6 Ai sensi e per gli effetti dell articolo 6.5 della Delibera, nel caso in cui due o più Richiedenti offrano il medesimo Sconto Offerto per il medesimo Lotto (ex aequo), fatto salvo quanto previsto al sovrastante Articolo 7.3, tale Lotto sarà aggiudicato a mezzo sorteggio, secondo le modalità stabilite dal Notaio. 7.7 Il Prezzo Contrattuale sarà calcolato applicando lo Sconto di Assegnazione (Sa), come risultante all'esito della presente Procedura ai sensi del presente Articolo, alla formula di cui all'allegato "A1" del Contratto. 7.8 Sarà steso un verbale dell intera fase di aggiudicazione che sarà controfirmato da un rappresentate di SGI. 7.9 Alla fase di aggiudicazione di cui al presente Articolo sono invitati a presenziare i rappresentanti del Ministero dello sviluppo economico e dell AEEG. 8. PUBBLICITA 8

9 8.1 Ai sensi e per gli effetti di cui all articolo 8.5 della Delibera, entro il 2 settembre 2009 SGI provvederà a pubblicare sul proprio sito internet all indirizzo - l elenco dei Lotti offerti in acquisto ai partecipanti alla presente Procedura precisando, per ciascun Lotto (i) il periodo di consegna; (ii) il corrispondente quantitativo di gas naturale; (iii) lo Sconto Offerto; (iv) se il Lotto è stato oggetto di assegnazione; - lo Sconto di Assegnazione e il Prezzo Contrattuale per ciascun Lotto identificato sulla base del periodo di consegna; - ogni informazione disponibile relativa a contratti conclusi da SGI che abbiano a riferimento qualunque parametro determinato in esito alla presente Procedura. 8.2 Nello stesso termine previsto al sovrastante Articolo 8.1, SGI provvederà opportunamente a comunicare ad ogni Aggiudicatario, ai recapiti indicati nel Modulo di Richiesta di cui all Allegato 1 della presente Procedura, (i) i Lotti di sua spettanza, (ii) il relativo Sconto di Assegnazione e il corrispondente Prezzo Contrattuale, e (iii) l importo totale della Garanzia Contrattuale. 9. CAUZIONE 9.1 L Offerta Vincolante dovrà essere corredata dall attestazione dell avvenuto versamento di un importo pari a Euro ,00 (ventimila/00) per ogni Lotto di cui si richiede l aggiudicazione ai sensi della presente Procedura, a titolo di deposito cauzionale non fruttifero a copertura della penale prevista dal successivo Articolo 10 (Sottoscrizione Contratto di Vendita). 9.2 Il versamento di cui al sovrastante Articolo 9.1 dovrà essere effettuato a mezzo bonifico bancario con valuta fissa in favore di SGI (IBAN IT 64 K ) indicando come causale Procedura d Asta per la Cessione di Quote di Gas Naturale Soggette all Obbligo di Offerta presso il PSV A.T. 2009/ Cauzione 9.3 All esatto e puntuale adempimento di tutte le obbligazioni previste nel successivo Articolo 10 (Sottoscrizione Contratto di Vendita), SGI provvederà a 9

10 restituire le somme versate dagli Aggiudicatari, ai sensi e per gli effetti del presente Articolo, entro due (2) giorni lavorativi. SGI provvederà, altresì, ad effettuare la restituzione delle medesime somme ai Richiedenti che, all esito della presente Procedura, non dovessero risultare Aggiudicatari di alcun Lotto, entro il 21 settembre In entrambe le ipotesi di cui al sovrastante Articolo 9.3, SGI provvederà alla restituzione delle somme versate a mezzo bonifico bancario con valuta fissa a favore del relativo Aggiudicatario e/o Richiedente sul rispettivo conto corrente indicato nel Modulo di Richiesta. 10. SOTTOSCRIZIONE CONTRATTO DI VENDITA 10.1 Ai fini della sottoscrizione del relativo Contratto, SGI provvederà nel termine di cui al sovrastante Articolo 8.2 ad inoltrare, a mezzo all indirizzo indicato nel Modulo di Richiesta, copia dello stesso in formato Portable Document Format ( PDF ) Il relativo Contratto, unitamente alla Garanzia Contrattuale per un importo pari a Euro ,00 (trecentosessantamila/00) per ogni singolo Lotto oggetto di aggiudicazione ai sensi della presente Procedura, dovrà essere consegnato in duplice copia presso Sonatrach Gas Italia S.p.A., Corso Venezia n. 16, Milano, debitamente firmato e siglato su ogni pagina, entro e non oltre le ore 18:00 di giovedì 17 settembre In caso di mancata sottoscrizione del relativo Contratto nei termini e con le modalità di cui al presente Articolo nonché di consegna dello stesso non adeguatamente corredato dalla contestuale consegna della Garanzia Contrattuale per l importo calcolato secondo le modalità di cui al sovrastante Articolo 10.2, l Aggiudicatario: sarà tenuto a corrispondere a titolo di penale in favore di SGI un importo pari a Euro ,00 (ventimila/00) per ogni Lotto di cui ha richiesto l aggiudicazione ai sensi della presente Procedura; perderà con effetto immediato la qualifica di Aggiudicatario. 10

11 11. LEGGE APPLICABILE 11.1 I termini e le condizioni stabilite nella presente Procedura, nonché il relativo Contratto, sono espressamente ed esclusivamente regolati dalla legge italiana. 12. RESPONSABILITA 12.1 SGI non sarà ritenuta in alcun modo responsabile per le informazioni rilasciate telefonicamente. Nel caso di discordanza tra le previsioni contenute nella presente Procedura e nel relativo Contratto, prevarranno inequivocabilmente le previsioni di quest ultimo. 13. FORO COMPETENTE 13.1 Tutte e qualsiasi controversia inerente e/o derivante dalla presente Procedura, ivi incluse, senza pregiudizio per la generalità, quelle relative alla sua interpretazione, validità, esecuzione ed efficacia, saranno devolute esclusivamente alla competenza di un collegio arbitrale, composto di tre (3) arbitri, da nominarsi in conformità del Regolamento arbitrale nazionale della Camera Arbitrale Nazionale ed Internazionale di Milano Gli arbitri decideranno secondo diritto, nel rispetto delle norme inderogabili del codice di procedura civile relative all arbitrato rituale La sede dell arbitrato sarà Milano. 14. CONFIDENZIALITA 14.1 Tutte le informazioni contenute nella presente Procedura e nel relativo Contratto sono considerate strettamente riservate e confidenziali e, pertanto, non dovranno in alcun modo essere divulgate a terzi, senza il preventivo consenso scritto di SGI alla Parte Ricevente 11

PROCEDURA DI GARA PER LA VENDITA GAS GNL ITALIA DEL 7 FEBBRAIO 2012

PROCEDURA DI GARA PER LA VENDITA GAS GNL ITALIA DEL 7 FEBBRAIO 2012 PROCEDURA DI GARA PER LA VENDITA GAS GNL ITALIA DEL 7 FEBBRAIO 2012 Premessa Atteso che: GNL Italia S.p.A. (di seguito GNLIT) a seguito dell esercizio relativo all Anno Termico 2010-2011 ha rilevato uno

Dettagli

ALLEGATO 5T - CRITERI E MODALITÀ PER LA SELEZIONE DEI FORNITORI TRANSITORI AI SENSI DELLA DELIBERA 249/2012/R/GAS (PROCEDURA) PERIODO AT 2012-2013

ALLEGATO 5T - CRITERI E MODALITÀ PER LA SELEZIONE DEI FORNITORI TRANSITORI AI SENSI DELLA DELIBERA 249/2012/R/GAS (PROCEDURA) PERIODO AT 2012-2013 ALLEGATO 5T - CRITERI E MODALITÀ PER LA SELEZIONE DEI FORNITORI TRANSITORI AI SENSI DELLA DELIBERA 249/2012/R/GAS (PROCEDURA) PERIODO AT 2012-2013 La presente Procedura disciplina i criteri e le modalità

Dettagli

AVVISO PER L ASSEGNAZIONE, PER L ANNO 2010, DEI DIRITTI CIP 6 DI CUI AL DECRETO DEL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DEL 27 NOVEMBRE 2009

AVVISO PER L ASSEGNAZIONE, PER L ANNO 2010, DEI DIRITTI CIP 6 DI CUI AL DECRETO DEL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DEL 27 NOVEMBRE 2009 AVVISO PER L ASSEGNAZIONE, PER L ANNO 2010, DEI DIRITTI CIP 6 DI CUI AL DECRETO DEL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DEL 27 NOVEMBRE 2009 Il Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. (di seguito: GSE)

Dettagli

PROCEDURA PER LA VENDITA GAS SRG DEL 12/09/2012 INVITO AD OFFRIRE

PROCEDURA PER LA VENDITA GAS SRG DEL 12/09/2012 INVITO AD OFFRIRE PROCEDURA PER LA VENDITA GAS SRG DEL 12/09/2012 INVITO AD OFFRIRE Premessa Atteso che: Snam Rete Gas S.p.A. (di seguito SRG) per esigenze di bilanciamento relative all esercizio dell anno termico 2010-2011

Dettagli

PROCEDURE DI ASTA COMPETITIVA PER LA CESSIONE AL MERCATO DI SERVIZI DI STOCCAGGIO AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO DEL 13 AGOSTO 2010 N.

PROCEDURE DI ASTA COMPETITIVA PER LA CESSIONE AL MERCATO DI SERVIZI DI STOCCAGGIO AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO DEL 13 AGOSTO 2010 N. PROCEDURE DI ASTA COMPETITIVA PER LA CESSIONE AL MERCATO DI SERVIZI DI STOCCAGGIO AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO DEL 13 AGOSTO 2010 N.130 Allegato A REGOLAMENTO PER LE PROCEDURE A MERCATO DI CUI ALLA

Dettagli

AZIENDA TERRITORIALE EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA

AZIENDA TERRITORIALE EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA AZIENDA TERRITORIALE EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA DISCIPLINARE DI ASTA PUBBLICA PER LA LOCAZIONE DI N. 53 IMMOBILI EXTRARESIDENZIALI IN ROMA DI PROPRIETA DELL A.T.E.R. DEL COMUNE DI

Dettagli

Tale capacità viene resa disponibile dal 1 luglio 2013 al 31 marzo 2014.

Tale capacità viene resa disponibile dal 1 luglio 2013 al 31 marzo 2014. PROCEDURA PER L ASSEGNAZIONE DI CAPACITA DI STOCCAGGIO UNIFORME AD ASTA PER IL PERIODO DAL 1 LUGLIO 2013 AL 31 MARZO 2014, APERTO A TUTTI I RICHIEDENTI IVI COMPRESE LE IMPRESE CHE OPERANO IN INFRASTRUTTURE

Dettagli

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE ALL. A AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125 COMMI 10 E 11 DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DEL SERVIZIO DI PULIZIA E FACCHINAGGIO PER LA SEDE DELLA SOGESID S.P.A. DI ROMA E PER LA FORESTERIA MODALITÀ DI PRESENTAZIONE

Dettagli

Procedura di gara e criteri di aggiudicazione: procedura aperta con il criterio del prezzo più

Procedura di gara e criteri di aggiudicazione: procedura aperta con il criterio del prezzo più PROVINCIA DI PISTOIA Piazza S. Leone n. 1, Pistoia Tel. 0573/374249, Fax 0573/374543: DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER PROVVISTA DI FONDI TRIENNIO 2006/2008 PER IL FINANZIAMENTO DI OPERE PUBBLICHE

Dettagli

AVVISO DI ASTA PUBBLICA DI UNITA IMMOBILIARI RESIDENZIALI LIBERE

AVVISO DI ASTA PUBBLICA DI UNITA IMMOBILIARI RESIDENZIALI LIBERE AVVISO DI ASTA PUBBLICA DI UNITA IMMOBILIARI RESIDENZIALI LIBERE L Asta ha per oggetto unità immobiliari residenziali libere, di proprietà della S.C.I.P. - Società Cartolarizzazione Immobili Pubblici S.r.l.

Dettagli

COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA

COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE 1 In esecuzione della deliberazione di Consiglio

Dettagli

Allegato B. Spett. le. Via Cap - Città

Allegato B. Spett. le. Via Cap - Città Prot. n. Cagliari, Spett. le Via Cap - Città OGGETTO: Procedura di affidamento diretto del servizio in economia inerente all imputazione sul SIL Sardegna dei dati relativi allo stato di attuazione degli

Dettagli

COMUNE DI PASSIRANO. Provincia di Brescia. 25050 - Piazza Europa, 16 Codice Fiscale 00455600171 - Tel. 0306850557 - Fax 030653454

COMUNE DI PASSIRANO. Provincia di Brescia. 25050 - Piazza Europa, 16 Codice Fiscale 00455600171 - Tel. 0306850557 - Fax 030653454 Prot. n. 0001882 - Cat. 4/Cl. 9/ES/bf Passirano, lì 20 febbraio 2014 BANDO DI GARA MEDIANTE ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI UN AUTOVETTURA DI PROPRIETA COMUNALE In esecuzione della determinazione numero

Dettagli

COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE

COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE internet: www.pasian.it GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA BANDO DI GARA Bando di gara per l appalto del servizio di Tesoreria 1. Ente appaltante: Comune di

Dettagli

COMUNE DI TELGATE PROVINCIA DI BERGAMO

COMUNE DI TELGATE PROVINCIA DI BERGAMO Telgate, lì 10 febbraio 2010 Prot. n. 1146 ASTA PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE IN CONCESSIONE NOVANTANOVENNALE DI n. 2 (DUE) AREE CIMITERIALI PER LA COSTRUZIONE DI CAPPELLE PRIVATE DI FAMIGLIA BANDO DI GARA

Dettagli

AVVISO DI ASTA PUBBLICA DI UNITA IMMOBILIARI RESIDENZIALI OCCUPATE L Ente Previdenziale pubblico: - I.N.A.I.L. Istituto Nazionale per l Assicurazione

AVVISO DI ASTA PUBBLICA DI UNITA IMMOBILIARI RESIDENZIALI OCCUPATE L Ente Previdenziale pubblico: - I.N.A.I.L. Istituto Nazionale per l Assicurazione AVVISO DI ASTA PUBBLICA DI UNITA IMMOBILIARI RESIDENZIALI OCCUPATE L Ente Previdenziale pubblico: - I.N.A.I.L. Istituto Nazionale per l Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro; (l Ente Previdenziale

Dettagli

COMUNE DI FONTANELLA (Provincia di Bergamo) PROCEDURA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI COMUNALI

COMUNE DI FONTANELLA (Provincia di Bergamo) PROCEDURA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI COMUNALI COMUNE DI FONTANELLA (Provincia di Bergamo) PROCEDURA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI COMUNALI In esecuzione della deliberazione di G.C. n.5/2013 e della determinazione n. 105 in data 13/09/2013

Dettagli

Edison Stoccaggio Spa

Edison Stoccaggio Spa Edison Stoccaggio Spa Società a socio unico Sede Legale - Foro Buonaparte, 31 20121 Milano Tel. +39 02 6222.1 PROCEDURA PER L ASSEGNAZIONE DELLA CAPACITA DI STOCCAGGIO PER IL SERVIZIO DI PUNTA CON INIEZIONE

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 DI TORINO BANDO DI GARA

AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 DI TORINO BANDO DI GARA AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 DI TORINO BANDO DI GARA 1. Ente appaltante: ASL TO1 - Via San Secondo 29-10128 TORINO (Tel. 011/5662433 - fax 011/5662232) Indirizzo elettronico: www.aslto1.it. 2. Procedura

Dettagli

REGIONE VENETO. Via Don Federico Tosatto n. 147 30174 Venezia Mestre

REGIONE VENETO. Via Don Federico Tosatto n. 147 30174 Venezia Mestre REGIONE VENETO AZIENDA U.L.S.S. 12 VENEZIANA Via Don Federico Tosatto n. 147 30174 Venezia Mestre AVVISO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALLA PARTECIPAZIONE ALLA TRATTATIVA PRIVATA PER L ALIENAZIONE DI

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766 In esecuzione delle deliberazioni di Giunta Comunale n. n. 148 del 17 settembre 2014

Dettagli

DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif.

DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif. DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif. GUUE: 2012-155687 L Azienda Servizi Gaggiano s.r.l. (di seguito Asga) con sede

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA

CAPITOLATO SPECIALE PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA CAPITOLATO SPECIALE PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA ART. 1 Oggetto dell appalto Il servizio di tesoreria consiste nel complesso di operazioni legate alla gestione finanziaria dell ente locale

Dettagli

BANDO DI GARA per la cessione delle azioni detenute dall AUTOMOBILE CLUB D ITALIA nella CE.P.I.M. Centro Padano Interscambio Merci S.p.A.

BANDO DI GARA per la cessione delle azioni detenute dall AUTOMOBILE CLUB D ITALIA nella CE.P.I.M. Centro Padano Interscambio Merci S.p.A. BANDO DI GARA per la cessione delle azioni detenute dall AUTOMOBILE CLUB D ITALIA nella CE.P.I.M. Centro Padano Interscambio Merci S.p.A. PREMESSA L Automobile Club d Italia (di seguito, per brevità, anche

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 ENTE APPALTANTE: Comune di Cusano Milanino Piazza Martiri di

Dettagli

Prot. n.1960/va Cirié, 14 GIUGNO 2012

Prot. n.1960/va Cirié, 14 GIUGNO 2012 Istituto Tecnico Statale per Ragionieri e Geometri " Enrico Fermi " Via S. G. Bosco, 17-10073 Cirié (TO) - tel. 011.9214575 011.9210546 fax 011.9214267- e-mail: fermi@icip.com sito internet: http://istitutofermicirie.it

Dettagli

COMUNE DI VEROLAVECCHIA AREA TECNICA Piazza Giuseppe Verdi n. 7 25029 VEROLAVECCHIA Tel.: 030 9360960 fax 030 931777

COMUNE DI VEROLAVECCHIA AREA TECNICA Piazza Giuseppe Verdi n. 7 25029 VEROLAVECCHIA Tel.: 030 9360960 fax 030 931777 COMUNE DI VEROLAVECCHIA AREA TECNICA Piazza Giuseppe Verdi n. 7 25029 VEROLAVECCHIA Tel.: 030 9360960 fax 030 931777 BANDO DI GARA PER L ALIENAZIONE DI IMMOBILI (AREE) COMUNALI Si rende noto che il 24/06/2016,

Dettagli

IL PRESIDENTE. l assenza di personale interno in possesso dei requisiti richiesti o disponibile all incarico; RENDE NOTO

IL PRESIDENTE. l assenza di personale interno in possesso dei requisiti richiesti o disponibile all incarico; RENDE NOTO Prot. n. 4789/C17 Trieste, 24 novembre 2014 CIG: ZF011DE020 BANDO PER CONFERIMENTO DI INCARICO QUALE RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE (RSPP) AI SENSI DEL TESTO UNICO SULLA SICUREZZA

Dettagli

Provincia di Pordenone MEDAGLIA D ORO AL V.M.

Provincia di Pordenone MEDAGLIA D ORO AL V.M. Alla Ditta RACCOMANDATA A.R. OGGETTO: procedura negoziata per il servizio di archiviazione cartacea e gestione Documentale. Cod. Ditta è invitata a partecipare alla gara ufficiosa, ai sensi del Codice

Dettagli

FORNITURA DI GAS NATURALE DISCIPLINARE

FORNITURA DI GAS NATURALE DISCIPLINARE FORNITURA DI GAS NATURALE DISCIPLINARE Agosto 2015 A. PREMESSA Il presente appalto ha per oggetto la fornitura di beni affidati da soggetto rientrante nell ambito dei settori speciali, di importo inferiore

Dettagli

VISTO l avviso di trattativa privata pubblicato sulla G.U.R.I. n del -,

VISTO l avviso di trattativa privata pubblicato sulla G.U.R.I. n del -, Potenza, Prot. n / 71AL Denominazione e Indirizzo completo del concorrente raccomandata A/R n. Oggetto: TRATTATIVA PRIVATA PER LA VENDITA DEL COMPLESSO IMMOBILIARE EX CENTRO ORTOFRUTTICOLO CO.META DI BERNALDA,

Dettagli

AVVISO D ASTA PER LA ALIENAZIONE DI N. 300 SEDIE DA CONVEGNO

AVVISO D ASTA PER LA ALIENAZIONE DI N. 300 SEDIE DA CONVEGNO AVVISO D ASTA PER LA ALIENAZIONE DI N. 300 SEDIE DA CONVEGNO Vista la determinazione dirigenziale n. 10 del 16/03/2016 con la quale è stata approvata la presente procedura d asta; SI RENDE NOTO che è indetta

Dettagli

C O M U N E D I G R E Z Z A N A

C O M U N E D I G R E Z Z A N A Prot. 19249 lì, 20.11.2013 BANDO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI BENI MOBILI DI PROPRIETA COMUNALE Visto il R.D. 23.05.1924 n. 827 art. 65 e segg.; Vista la Deliberazione di Giunta Comunale n. 136 in

Dettagli

Casa Tipo Targa Anno. n. telaio costruttrice. Immatricolazione Fiat PANDA 4X4 CY425SL 2005 ZFA16900000477779

Casa Tipo Targa Anno. n. telaio costruttrice. Immatricolazione Fiat PANDA 4X4 CY425SL 2005 ZFA16900000477779 AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DELL AUTOVETTURA FIAT P A N D A 1. 2 4 X 4 TARGATA CY425SL DI PROPRIETA DELLA SOCIETA ATO ME3 S.P.A. IN LIQUIDAZIONE. ( SECONDO ESPERIMENTO DI GARA) IL LIQUIDATORE

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN SOGGETTO CUI AFFIDARE IL SEGUENTE SERVIZIO:

AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN SOGGETTO CUI AFFIDARE IL SEGUENTE SERVIZIO: AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN SOGGETTO CUI AFFIDARE IL SEGUENTE SERVIZIO: REALIZZAZIONE COLLEGAMENTI INTERNET FRA LE SEDI COMUNALI, FRA LE SEDI COMUNALI E SITI ESTERNI OVVERO FRA SITI ESTERNI

Dettagli

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI STABILI SEDE DEGLI UFFICI DEL CONSIGLIO REGIONALE IN TRIESTE LOTTO UNICO PERIODO TRE ANNI Articolo 1 PROCEDURA DI GARA L aggiudicazione

Dettagli

Allegato B (per società e ditte individuali) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONE UNICA

Allegato B (per società e ditte individuali) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONE UNICA In bollo 16,00 AREA 24 S.p.A. Sede legale: Corso Cavallotti, 59-18038 Sanremo Sede amministrativa: P.za della Stazione, 1 18010 Santo Stefano al Mare Tel. 0184 524066 area24spa@pec.it www.area24spa.it

Dettagli

Allegato 1 OFFERTE SEGRETE

Allegato 1 OFFERTE SEGRETE Allegato 1 OFFERTE SEGRETE 1) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL ASTA La Domanda di Partecipazione tramite Offerta Segreta all Asta dovrà essere redatta su carta semplice e conformemente al seguente schema:

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 67 DEL 19 DICEMBRE 2005

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 67 DEL 19 DICEMBRE 2005 REGIONE CAMPANIA - Settore Provveditorato ed Economato - Via P. Metastasio, 25 80125 Napoli - Bando di gara proceduraper l affidamento per un biennio del servizio di stampa e distribuzione dei cedolini

Dettagli

BANDO DI GARA PER LA LOCAZIONE E LA GESTIONE DELLA CASA DI FUSINO

BANDO DI GARA PER LA LOCAZIONE E LA GESTIONE DELLA CASA DI FUSINO COMUNE DI GROSIO Provincia di Sondrio Via Roma n. 34 2303 GROSIO (SO) BANDO DI GARA PER LA LOCAZIONE E LA GESTIONE DELLA CASA DI FUSINO Art. 1 Finalità Il Comune di Grosio, - Via Roma n. 34 23033 GROSIO

Dettagli

PREMESSA 1. REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE

PREMESSA 1. REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE ASTE DI IMPORTAZIONE VIRTUALE PER L ANNO 2012 DI CUI ALLA DELIBERA DELL AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS ARG/ELT 179/09 COME SUCCESSIVAMENTE MODIFICATA PREMESSA

Dettagli

Città di T rapani P rovincia di T rapani

Città di T rapani P rovincia di T rapani Prot. n. del RACCOMANDATA A.R. Fax Oggetto: Spett. PROCEDURA NEGOZIATA SENZA PREVIA PUBBLICAZIONE DI UN BANDO DI GARA, AI SENSI DELL'ART. 57, C.2., LETT. A), D.LGS. N. 163/06, PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO

Dettagli

AVVISO D ASTA N. 01/2014

AVVISO D ASTA N. 01/2014 Asta per la vendita di 8.700,00 ton di carta da macero imballata (materia prima seconda) proveniente da raccolta congiunta, Società per Azioni a totale capitale pubblico, operante nel settore della gestione

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico Dipartimento Comunicazioni DIREZIONE GENERALE PER I SERVIZI DI COMUNICAZIONE ELETTRONICA E DI RADIODIFFUSIONE Divisione 1 Servizi di comunicazione elettronica ad uso

Dettagli

Ente alienante: Comune di LOCERI Via Roma, n.18. Tel. 0782/77051 - Fax 0782/77382.

Ente alienante: Comune di LOCERI Via Roma, n.18. Tel. 0782/77051 - Fax 0782/77382. BANDO DI GARA PER L ALIENAZIONE DI N.2 IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE SITI IN VIA ROMA nn.109 e 111. Ente alienante: Comune di LOCERI Via Roma, n.18. Tel. 0782/77051 - Fax 0782/77382. Descrizione degli

Dettagli

Bando di gara per l alienazione di automezzi dichiarati fuori uso.

Bando di gara per l alienazione di automezzi dichiarati fuori uso. Direzione generale Oggetto: Bando di gara per l alienazione di automezzi dichiarati fuori uso. La presente richiesta ha per oggetto il ritiro degli automezzi fuori uso depositati presso il Servizio Territoriale

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura biennale di gas speciali e azoto liquido

Dettagli

I-San Donato Milanese: Gas naturale 2011/S 140-233125 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI. Forniture

I-San Donato Milanese: Gas naturale 2011/S 140-233125 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI. Forniture 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:233125-2011:text:it:html I-San Donato Milanese: Gas naturale 2011/S 140-233125 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI Forniture SEZIONE I: ENTE

Dettagli

Ministero Istruzione Università e Ricerca Alta Formazione Artistica e Musicale

Ministero Istruzione Università e Ricerca Alta Formazione Artistica e Musicale Prot. n. 4346/A77 Bologna, 12/05/2015 BANDO PER CONFERIMENTO DI INCARICO QUALE RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE (RSPP) AI SENSI DEL TESTO UNICO SULLA SICUREZZA - D.LGS. n. 81 del 09.04.2008

Dettagli

Città di Portogruaro Provincia di Venezia

Città di Portogruaro Provincia di Venezia Città di Portogruaro Provincia di Venezia Prot. n. 0034737 BANDO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI N. 1 ALLOGGIO SFITTO SITO IN LOC. LUGUGNANA VIA MARMOLADA CIV. 4 EX PROPRIETA DELLO STATO CEDUTO AL COMUNE.-

Dettagli

4. PROCEDURA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: Procedura aperta, da aggiudicarsi utilizzando il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa.

4. PROCEDURA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: Procedura aperta, da aggiudicarsi utilizzando il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa. BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA SOTTO SOGLIA PER L AFFIDAMENTO A TITOLO GRATUITO DELLA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA DEL CONSORZIO INTERUNIVERSITARIO ALMALAUREA PERIODO 01.01.2014-31.12.2017

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura di n. 10 contatori automatizzati

Dettagli

ISTITUTI RIUNITI di ASSISTENZA San Giovanni Battista CHIETI --- ---

ISTITUTI RIUNITI di ASSISTENZA San Giovanni Battista CHIETI --- --- ISTITUTI RIUNITI di ASSISTENZA San Giovanni Battista CHIETI --- --- Avviso di selezione per l affidamento a Cooperative Sociali di tipo B ex L.R. n 85/94 del Servizio di pulizia e sanificazione degli ambienti.

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA A1993/08-3 DISCIPLINARE DI GARA Allegato B) Alla determina n. del OGGETTO: Disciplinare di gara per il servizio di somministrazione lavoro a tempo determinato. Art. 1 Procedura semplificata ai sensi degli

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB PIACENZA Via Chiapponi n. 37 29100 Piacenza Tel. 0523.327114 Fax 0523.332802

AUTOMOBILE CLUB PIACENZA Via Chiapponi n. 37 29100 Piacenza Tel. 0523.327114 Fax 0523.332802 AUTOMOBILE CLUB PIACENZA Via Chiapponi n. 37 29100 Piacenza Tel. 0523.327114 Fax 0523.332802 Bando di gara per l affidamento del Servizio di Tesoreria e/o Cassa dell Ente per il periodo 01/07/2009 30/06/2013

Dettagli

COMUNE DI TERNO D ISOLA Provincia di Bergamo Servizio Gestione del Territorio

COMUNE DI TERNO D ISOLA Provincia di Bergamo Servizio Gestione del Territorio IL RESPONSABILE DEL SETTORE GESTIONE TERRITORIO In esecuzione della deliberazione del Consiglio Comunale n. 32 del 4 settembre 2012 della deliberazione di Giunta Comunale n. 146 del 6 settembre 2012 della

Dettagli

NORME DI QUALIFICAZIONE 2013

NORME DI QUALIFICAZIONE 2013 SISTEMA DI QUALIFICAZIONE PER FORNITURE DI GAS NATURALE NORME DI QUALIFICAZIONE 2013 Premessa: Brescia Trasporti S.p.A. intende istituire un proprio sistema di qualificazione al fine di selezionare operatori

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA POLICLINICO "GAETANO MARTINO"

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA POLICLINICO GAETANO MARTINO 1 AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA POLICLINICO "GAETANO MARTINO" PUBBLICO INCANTO PER LA FORNITURA BIENNALE IN REGIME DI SOMMINISTRAZIONE PERIODICA DI N. 15 LOTTI DI BENDAGGI OCCORRENTI ALL

Dettagli

AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA DI ALITALIA LINEE AEREE ITALIANE S.P.A. AVVISO DI VENDITA DI IMMOBILI

AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA DI ALITALIA LINEE AEREE ITALIANE S.P.A. AVVISO DI VENDITA DI IMMOBILI AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA DI ALITALIA LINEE AEREE ITALIANE S.P.A. AVVISO DI VENDITA DI IMMOBILI 1. Premesse Su istanza di Alitalia Linee Aeree Italiane S.p.A. (di seguito, Alitalia o la Società ),

Dettagli

Consorzio Granterre Società Cooperativa Agricola Via Polonia 30/33 41100 Modena TEL. 059-31.21.62 FAX 059-45.04.41

Consorzio Granterre Società Cooperativa Agricola Via Polonia 30/33 41100 Modena TEL. 059-31.21.62 FAX 059-45.04.41 REGOLAMENTO PER LA RACCOLTA DEL PRESTITO SOCIALE Consorzio Granterre Società Cooperativa Agricola Via Polonia 30/33 41100 Modena TEL. 059-31.21.62 FAX 059-45.04.41 www.granterre.it Art. 1 Il presente Regolamento

Dettagli

COMUNITÀ MONTANA VALLE BREMBANA

COMUNITÀ MONTANA VALLE BREMBANA AVVISO D ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI N. 1 AUTOVETTURA USATA DI PROPRIETA DELLA COMUNITA MONTANA Si rende noto che, in esecuzione della Deliberazione della Giunta Esecutiva n. 3/10 del 17.03.2015 e

Dettagli

COMUNE DI CASTAGNETO CARDUCCI

COMUNE DI CASTAGNETO CARDUCCI COMUNE DI CASTAGNETO CARDUCCI IL RESPONSABILE AREA 5 GOVERNO DEL TERRITORIO E SVILUPPO ECONOMICO Visto il Decreto n 33 del 19/02/2013 con la quale è stata approvata la presente procedura d asta; RENDE

Dettagli

REGIONE TOSCANA AVVISO DI OFFERTA AL PUBBLICO PER LA VENDITA DI BENI APPARTENENTI AL PATRIMONIO AGRICOLO FORESTALE DELLA REGIONE TOSCANA

REGIONE TOSCANA AVVISO DI OFFERTA AL PUBBLICO PER LA VENDITA DI BENI APPARTENENTI AL PATRIMONIO AGRICOLO FORESTALE DELLA REGIONE TOSCANA VISTO: REGIONE TOSCANA COMUNITA MONTANA DEL CASENTINO POPPI (AR) AVVISO DI OFFERTA AL PUBBLICO PER LA VENDITA DI BENI APPARTENENTI AL PATRIMONIO AGRICOLO FORESTALE DELLA REGIONE TOSCANA Il dirigente del

Dettagli

Criteri e Regole per l istituzione e la gestione dell Elenco Fornitori

Criteri e Regole per l istituzione e la gestione dell Elenco Fornitori Criteri e Regole per l istituzione e la gestione dell Elenco Fornitori 1. Premessa L Istituto per il Credito Sportivo (di seguito anche Istituto o ICS ) intende istituire e disciplinare un Elenco di operatori

Dettagli

IL COMUNE DI GENOVA, di seguito per brevità, denominato Comune, con sede in via Garibaldi 9, Codice Fiscale 00856930102, rappresentato

IL COMUNE DI GENOVA, di seguito per brevità, denominato Comune, con sede in via Garibaldi 9, Codice Fiscale 00856930102, rappresentato CONTRATTO FRA IL COMUNE DI GENOVA E... PER L ESECUZIONE DEL SERVIZIO DI ACCOMPAGNAMENTO EDUCATIVO A FAVORE DI MINORI E NUCLEI DI NAZIONALITÀ STRANIERA SEGUITI DALL UFFICIO CITTADINI SENZA TERRITORIO PERIODO...

Dettagli

AVVISO DI VENDITA DELL IMMOBILE SITO IN MATERA, PIAZZA SAN FRANCESCO 2, SENZA BASE D ASTA 2. DATI E INQUADRAMENTO URBANISTICO DELL IMMOBILE

AVVISO DI VENDITA DELL IMMOBILE SITO IN MATERA, PIAZZA SAN FRANCESCO 2, SENZA BASE D ASTA 2. DATI E INQUADRAMENTO URBANISTICO DELL IMMOBILE AVVISO DI VENDITA DELL IMMOBILE SITO IN MATERA, PIAZZA SAN FRANCESCO 2, SENZA BASE D ASTA 1. OGGETTO DELLA VENDITA La Banca d Italia, con sede legale in Roma, Via Nazionale, 91, intende alienare l immobile

Dettagli

Bando fornitura mezzi centro trasferenza di Atina BANDO DI GARA PER L APPALTO DI FORNITURA DI N.1 AUTOMEZZO PER TRASPORTO DEI RIFIUTI

Bando fornitura mezzi centro trasferenza di Atina BANDO DI GARA PER L APPALTO DI FORNITURA DI N.1 AUTOMEZZO PER TRASPORTO DEI RIFIUTI BANDO DI GARA PER L APPALTO DI FORNITURA DI N.1 AUTOMEZZO PER TRASPORTO DEI RIFIUTI A. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE Società Ambiente Frosinone S.p.A. S.P. Ortella Km. 3 03030 Colfelice (Frosinone) Tel.

Dettagli

COMUNE DI BARLASSINA BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39

COMUNE DI BARLASSINA BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39 COMUNE DI BARLASSINA Prot. 13057 (PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA) BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39 1. ENTE LOCATORE Comune di Barlassina

Dettagli

1 PREMESSE 1.1 DEFINIZIONI

1 PREMESSE 1.1 DEFINIZIONI DISCIPLINARE DI GARA 1 PREMESSE Il presente Capitolato Speciale d Appalto descrive e disciplina le condizioni, le modalità ed i termini di esecuzione della fornitura di opere librarie e documentarie per

Dettagli

Lavori di Sistemazione dell edifico ex Caserma C.C. in Via Vallecine da adibirsi a nuova sede comunale 2 E 3 LOTTO CIG 0084984303

Lavori di Sistemazione dell edifico ex Caserma C.C. in Via Vallecine da adibirsi a nuova sede comunale 2 E 3 LOTTO CIG 0084984303 C O M U N E D I B O R B O N A P R O V I N C I A D I R I E T I VIA NICOLA DA BORBONA 02010 BORBONA Tel. 0746/940037 Fax 0746/940285 P.I. C.F. 00113410575 E-Mail: borbona@comune.borbona.rieti.it Indirizzo

Dettagli

CITTÀ DI TORRE DEL GRECO - UFFICIO PATRIMONIO AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI N. 5 AUTOVEICOLI DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI TORRE DEL GRECO

CITTÀ DI TORRE DEL GRECO - UFFICIO PATRIMONIO AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI N. 5 AUTOVEICOLI DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI TORRE DEL GRECO CITTÀ DI TORRE DEL GRECO - UFFICIO PATRIMONIO AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI N. 5 AUTOVEICOLI DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI TORRE DEL GRECO GIÀ IN USO AL SERVIZIO N.U. IL DIRIGENTE DEL 6 SETTORE

Dettagli

REGIONE MARCHE CONSIGLIO REGIONALE AREA GESTIONE AMMINISTRATIVA ANCONA AVVISO DI GARA Tel. 07122981 Fax 0712298472

REGIONE MARCHE CONSIGLIO REGIONALE AREA GESTIONE AMMINISTRATIVA ANCONA AVVISO DI GARA Tel. 07122981 Fax 0712298472 REGIONE MARCHE CONSIGLIO REGIONALE AREA GESTIONE AMMINISTRATIVA ANCONA AVVISO DI GARA Tel. 07122981 Fax 0712298472 Per il giorno 6 APRILE 2005 alle ore 11.00 presso la sede del Consiglio regionale delle

Dettagli

COMUNE DI ARICCIA Provincia di Roma

COMUNE DI ARICCIA Provincia di Roma Piazza S. Nicola s.n.c.- 00040 Ariccia Tel. 06934851 - Fax 0693485358 Prot. n.7281 AVVISO D ASTA PER L'ALIENAZIONE DI AUTOVEICOLO. IL DIRIGENTE AREA II In esecuzione della deliberazione della Giunta Comunale

Dettagli

AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI AUTOVETTURA FIAT DOBLO

AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI AUTOVETTURA FIAT DOBLO AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI AUTOVETTURA FIAT DOBLO Il Comune di Malnate, in esecuzione della determinazione del Responsabile dell Area Servizi Generali n. 129 del 28/03/2014, bandisce asta

Dettagli

CITTA DI NETTUNO PROVINCIA DI ROMA CORPO POLIZIA LOCALE Ufficio Comando Settore Affari Generali e Personale

CITTA DI NETTUNO PROVINCIA DI ROMA CORPO POLIZIA LOCALE Ufficio Comando Settore Affari Generali e Personale BANDO DI GARA APERTA PER L AFFIDAMENTO FORNITURA E POSA IN OPERA DI SEGNALETICA ORIZZONTALE E VERTICALE - CIG 39689354C5 - ENTE APPALTANTE Comune di Nettuno, Viale Giacomo Matteotti n 37 00048 Nettuno

Dettagli

COMUNE DI CORVINO SAN QUIRICO P R O V I N C I A DI P A V I A

COMUNE DI CORVINO SAN QUIRICO P R O V I N C I A DI P A V I A BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI ACCERTAMENTO E RISCOSSIONE DELL IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITA' E DEI DIRITTI SULLE PUBBLICHE AFFISSIONI (D.LGS. 15/11/1993,

Dettagli

Tribunale di Campobasso. Concordato Preventivo n. 2/2012. ARENA AGROINDUSTRIE ALIMENTARI S.p.a.

Tribunale di Campobasso. Concordato Preventivo n. 2/2012. ARENA AGROINDUSTRIE ALIMENTARI S.p.a. Tribunale di Campobasso Concordato Preventivo n. 2/2012 ARENA AGROINDUSTRIE ALIMENTARI S.p.a. Procedura competitiva per la cessione dei marchi d impresa SURGELATI ARENA marchio (figurativo) - ARENA SURGELATI

Dettagli

COMUNE DI SCANO DI MONTIFERRO Provincia Di Oristano Piazza Montrigu De Reos TEL. 078532000 FAX: 078532666 C.F. 80004390953 P.I.

COMUNE DI SCANO DI MONTIFERRO Provincia Di Oristano Piazza Montrigu De Reos TEL. 078532000 FAX: 078532666 C.F. 80004390953 P.I. COMUNE DI SCANO DI MONTIFERRO Provincia Di Oristano Piazza Montrigu De Reos TEL. 078532000 FAX: 078532666 C.F. 80004390953 P.I. 00351460951 Prot. 1140 del 24/03/2015 AVVISO PUBBLICO PER LA VENDITA DI AUTOVEICOLI

Dettagli

COMUNE DI MONTANO ANTILIA PROVINCIA DI SALERNO Via Giovanni Bovio 17 C.A.P 84060 tel. 0974/951053 fax 0974/951458 C.F 84000670657 P.

COMUNE DI MONTANO ANTILIA PROVINCIA DI SALERNO Via Giovanni Bovio 17 C.A.P 84060 tel. 0974/951053 fax 0974/951458 C.F 84000670657 P. COMUNE DI MONTANO ANTILIA PROVINCIA DI SALERNO Via Giovanni Bovio 17 C.A.P 84060 tel. 0974/951053 fax 0974/951458 C.F 84000670657 P.IVA 00340670657 AREA FINANZIARIA BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO, MEDIANTE

Dettagli

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER IL CONFERIMENTO IN GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA Ente appaltante: Comune di Donori, Piazza Italia n. 11, 09040 DONORI Responsabile

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTITO SOCIALE della Cooperativa Solidarietà Soc. Coop. di Volontariato Sociale a r.l..

CONTRATTO DI PRESTITO SOCIALE della Cooperativa Solidarietà Soc. Coop. di Volontariato Sociale a r.l.. COPIA PER IL RICHIEDENTE CONTRATTO DI PRESTITO SOCIALE della Cooperativa Solidarietà Soc. Coop. di Volontariato Sociale a r.l.. Il sottoscritto.............., codice fiscale., nato a......, il / /, domiciliato

Dettagli

PROT. n. 6713/C14c Cuneo, 9 dicembre 2014

PROT. n. 6713/C14c Cuneo, 9 dicembre 2014 PROT. n. 6713/C14c Cuneo, 9 dicembre 2014 Agli Istituti di Credito Banca Regionale Europea Via Luigi Gallo, 1 - Cuneo Banca Popolare di Novara P.za Galimberti - Cuneo Unicredit Banca P.za Galimberti, -

Dettagli

Servizio Appalti e Contratti AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI DI PROPRIETA' DEL COMUNE DI SANREMO

Servizio Appalti e Contratti AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI DI PROPRIETA' DEL COMUNE DI SANREMO Servizio Appalti e Contratti AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI DI PROPRIETA' DEL COMUNE DI SANREMO Art. 1 OGGETTO DELL ASTA Il Comune di Sanremo - Servizio Appalti e Contratti con determinazione

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO ART. 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO Napoli Sociale S.p.A. di seguito più semplicemente Azienda, ha indetto gara, a mezzo procedura aperta ai sensi del D.lgs.

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 52 DEL 20 NOVEMBRE 2006

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 52 DEL 20 NOVEMBRE 2006 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 52 DEL 20 NOVEMBRE 2006 REGIONECAMPANIA - A.G.C. N. 14 - Trasporti e Viabilità - Is. C/3 Centro Direzionale - Napoli - Invito a partecipare ad una procedura

Dettagli

BANDO D ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI TERRENI AGRICOLI

BANDO D ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI TERRENI AGRICOLI BANDO D ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI TERRENI AGRICOLI in esecuzione della Deliberazione di Consiglio Comunale n. 07/2012 e della Deliberazione di Giunta Comunale n. 78/2013 IL RESPONSABILE DELL AREA

Dettagli

SI RENDE NOTO AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

SI RENDE NOTO AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L INDIVIDUAZIONE DELLE IMPRESE DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA SENZA PUBBLICAZIONE DI BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI REALIZZAZIONE

Dettagli

COMUNE DI VILLANUOVA SUL CLISI C.A.P. 25089 - PROVINCIA DI BRESCIA - TEL. (0365) 31161-2 linee - FAX (0365) 373591

COMUNE DI VILLANUOVA SUL CLISI C.A.P. 25089 - PROVINCIA DI BRESCIA - TEL. (0365) 31161-2 linee - FAX (0365) 373591 COMUNE DI VILLANUOVA SUL CLISI C.A.P. 25089 - PROVINCIA DI BRESCIA - TEL. (0365) 31161-2 linee - FAX (0365) 373591 codice fiscale 00847500170 - partita iva 00581990983 PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

Allegato 2 DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Allegato 2 DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA Allegato 2 DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA 1. ENTE APPALTANTE: COMUNE DI CARRARA (MS) Piazza 2 Giugno- tel.0585/6411 - telefax 0585641214 sito Internet www.comune.carrara.ms.it

Dettagli

Premessa Di seguito si rappresentano gli elementi caratterizzanti l Istituto evidenziati in seguito nell allegato 2 (SCHEMA CAPITOLATO TECNICO):

Premessa Di seguito si rappresentano gli elementi caratterizzanti l Istituto evidenziati in seguito nell allegato 2 (SCHEMA CAPITOLATO TECNICO): Codice G.I.G. ZAF1679E33 LETTERA INVITO PER PROCEDURA NEGOZIATA ( COTTIMO FIDUCIARIO AI SENSI DELL ART.125 D.LGS N.163/2006 e s.m.i.) PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA DURATA DI 48 MESI Periodo

Dettagli

OFFERTA ECONOMICA (in Busta B), in bollo, riportante, a pena di esclusione:

OFFERTA ECONOMICA (in Busta B), in bollo, riportante, a pena di esclusione: BANDO DI GARA per la cessione delle azioni detenute dall AUTOMOBILE CLUB D ITALIA nella Società di Gestione Aeroporto di Cuneo Levaldigi S.p.A. siglabile GEAC S.p.A. PREMESSA L Automobile Club d Italia

Dettagli

Città di Matelica (Provincia di Macerata) Piazza Enrico Mattei, 1 62024 Matelica (MC) (Tel. 0737/781850 - Fax 0737/781835)

Città di Matelica (Provincia di Macerata) Piazza Enrico Mattei, 1 62024 Matelica (MC) (Tel. 0737/781850 - Fax 0737/781835) Città di Matelica (Provincia di Macerata) Piazza Enrico Mattei, 1 62024 Matelica (MC) (Tel. 0737/781850 - Fax 0737/781835) SETTORE SERVIZI AMMINISTRATIVI S E R V I Z I O G A R E-C O N T R A T T I BANDO

Dettagli

1) Cessioni di capacità di trasporto ai Punti di Entrata alla RN interconnessi con l estero

1) Cessioni di capacità di trasporto ai Punti di Entrata alla RN interconnessi con l estero PROCEDURA DI CESSIONE DI CAPACITA La presente procedura descrive le modalità e le scadenze temporali del processo di cessione delle capacità di trasporto, secondo quanto previsto al Capitolo 7 Transazioni

Dettagli

Bando per la cessione di quote del capitale sociale della società ACCADEMIA ITALIANA DELLA MARINA MERCANTILE s.c.r.l.

Bando per la cessione di quote del capitale sociale della società ACCADEMIA ITALIANA DELLA MARINA MERCANTILE s.c.r.l. Bando per la cessione di quote del capitale sociale della società ACCADEMIA ITALIANA DELLA MARINA MERCANTILE s.c.r.l. ATENE - CENTRO DI ECCELLENZA PER L INNOVAZIONE FORMATIVA società consortile a responsabilità

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO

COMUNE DI GOLFO ARANCI PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO AVVISO INDAGINE DI MERCATO OGGETTO: Indagine di mercato propedeutica alle procedure per l affidamento del Servizio di trasporto alunni scuola dell obbligo con scuolabus ai sensi dell art. 125, comma 11,

Dettagli

LETTERA D'INVITO/CAPITOLATO

LETTERA D'INVITO/CAPITOLATO Allegato B PROCEDURA NEGOZIATA IN ECONOMIA PER L'AFFIDAMENTO BIENNALE, EVENTUALMENTE RINNOVABILE DI UNO, DELLA FORNITURA DI MODELLI STAMPATI PER L'AZIENDA SANITARIA DI NUORO. LETTERA D'INVITO/CAPITOLATO

Dettagli

PROVINCIA DI LIVORNO

PROVINCIA DI LIVORNO 1 PROVINCIA DI LIVORNO U.O. APPALTI CONTRATTI ED ESPROPRIAZIONI AVVISO D ASTA II INCANTO VENDITA DI IMMOBILE IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO Vista la Deliberazione del Consiglio Provinciale n. 126 del

Dettagli

BANDO DI GARA SERVIZI FINANZIARI RELATIVI ALLA CONCESSIONE DI UN MUTUO A TASSO VARIABILE CIG: Z3E1A38D7E IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO

BANDO DI GARA SERVIZI FINANZIARI RELATIVI ALLA CONCESSIONE DI UN MUTUO A TASSO VARIABILE CIG: Z3E1A38D7E IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO BANDO DI GARA SERVIZI FINANZIARI RELATIVI ALLA CONCESSIONE DI UN MUTUO A TASSO VARIABILE CIG: Z3E1A38D7E IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO In esecuzione della determinazione n. 243 RG del 08.06.2016

Dettagli

DISCIPLINARE PER LA CESSIONE DELLA PROPRIETA' DI N. 6 AUTORIMESSE MEDIANTE PERMUTA DI POSTI AUTO.

DISCIPLINARE PER LA CESSIONE DELLA PROPRIETA' DI N. 6 AUTORIMESSE MEDIANTE PERMUTA DI POSTI AUTO. DISCIPLINARE PER LA CESSIONE DELLA PROPRIETA' DI N. 6 AUTORIMESSE MEDIANTE PERMUTA DI POSTI AUTO. Termine di ricezione delle offerte: ore 12,00 del giorno 13 maggio 2016 Modalità di partecipazione e recapito

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01.01.2011 31.12.2013

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01.01.2011 31.12.2013 ALLEGATO n. 1 REQUISITI DI AMMISSIONE E MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA A pena di esclusione dalla gara, l offerta redatta in lingua italiana dovrà pervenire, a mezzo servizio postale o consegna a

Dettagli