ESTRATTO DAL REGISTRO ORIGINALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL. N 09 DEL

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ESTRATTO DAL REGISTRO ORIGINALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL. N 09 DEL 26.02.2014"

Transcript

1 ESTRATTO DAL REGISTRO ORIGINALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL. N 09 DEL OGGETTO: Rete ed Impianti di distribuzione gas naturale nell area industriale di Brindisi - Gara ad evidenza pubblica per l affidamento della concessione di pubblico servizio della distribuzione di gas naturale nell area industriale di Brindisi Aggiudicazione definitiva L'anno duemilaquattordici il giorno 26 del mese di febbraio, alle ore 12:00, presso la sede consortile, convocato nelle forme prescritte dalla Statuto consortile, si è riunito il Consiglio di Amministrazione del Consorzio ASI di Brindisi così composto: Presenti Assenti Marcello ROLLO Barbara BRANCA Nicola SANTORO - Presidente - V. Presidente - Consigliere X X Per il Collegio Sindacale, convocato secondo le prescritte norme statutarie, è presente: ///////////// Assume la presidenza il Presidente Marcello Rollo. Assiste con funzioni di segretario previste dall art. 15, comma 4.1.3), del vigente Statuto, il Direttore Generale dell'ente, Dott. Giuseppe DE PACE. Il Direttore Generale riferisce che: PAGINA 1 DI 6

2 Con delibera n.60 dell il Consiglio di Amministrazione deliberava, tra l altro: - Di indire gara ad evidenza pubblica per l affidamento della concessione di pubblico servizio della distribuzione di gas naturale nell area industriale di Brindisi; - Di approvare gli atti di gara predisposti dal Servizio Tecnico; - Di pubblicare il Bando secondo le previsioni di legge; - Di nominare Responsabile del Procedimento della gara il funzionario consortile ing. Pietro Palma. Con nota 4038 dell , la Società Molise Gestioni srl trasmetteva richiesta di differimento del termine per la presentazione dell offerta, al fine di formulare al meglio la stessa, visto anche il periodo di ferie del mese di agosto appena trascorso. Valutato che i concorrenti devono produrre elaborati progettuali e che nel tempo utile assegnato era stato compreso il periodo feriale di agosto e ritenuto, al fine di consentire la più ampia partecipazione alla gara, opportuno aderire alla richiesta pervenuta e prorogare il termine per la presentazione delle offerte al , prevedendo, inoltre, la possibilità di effettuare due ulteriori sopralluoghi in data 26 settembre e 8 ottobre 2013, visto l art. 12, comma 2 del vigente Statuto consortile, in base al quale in casi di urgenza, può emettere proprie ordinanze che saranno ratificate dal Consiglio di Amministrazione nella prima seduta successiva alla data di emissione, il Presidente del Consorzio emanava l ordinanza n.10 del , prot. n.4092 del , nella quale ordinava: - Di prorogare il termine per la presentazione delle offerte alle ore 12:00 del ed il termine per l apertura delle buste alle ore 10:00 del ; - Di stabilire al e all due date per eventuali sopralluoghi da parte dei partecipanti; - Di procedere con le pubblicazioni di rito; - Di rimandare alla ratifica del CdA il presente provvedimento. Con delibera n.90 del , il Consiglio di Amministrazione di questo Consorzio ratificava la suddetta ordinanza, secondo quanto disposto dall art. 12, comma 2, del vigente Statuto consortile. Il bando di gara ha previsto che l aggiudicazione sarebbe avvenuta con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa. Ai sensi dell art.84 del D.lgs. 12 aprile 2006, n.163, la valutazione della stessa è demandata ad una PAGINA 2 DI 6

3 commissione giudicatrice, che opera secondo le norme stabilite dal Regolamento di esecuzione ed attuazione del Codice dei Contratti, approvato con D.P.R. 5 ottobre 2010, n.207. Pertanto, con delibera n. 102 del , il Consiglio d Amministrazione ha deliberato di nominare la Commissione giudicatrice dell appalto per la concessione di pubblico servizio del vettoriamento di gas naturale nell area industriale di Brindisi così composta: Dr. Giuseppe De Pace, Direttore Generale del Consorzio, con funzioni di Presidente, Ing. Giandomenico Savoia, Capo servizio Tecnico del Consorzio, componente, Ing. Aldo Solimini, componente (esterno). Nel frattempo, alle ore del 29/10/13 è scaduto il termine per la presentazione delle offerte e, come da verbale di chiusura termini redatto in pari data, è risultato pervenuto un solo plico ad opera della MOLISE GESTIONI SRL. La gara si è svolta regolarmente e, con nota prot.n del , il Presidente della Commissione ha trasmesso i verbali di gara in cui si indicava quale offerta economicamente più vantaggiosa della gara per l affidamento del servizio del vettoriamento del gas metano e delle attività gestionali ad esso collegate nelle infrastrutture presenti nell agglomerato industriale di Brindisi l offerta presentata dalla MOLISE GESTIONI SRL, con il punteggio di 57/100. In detti verbali, si dà peraltro atto che la società Molise Gestioni S.r.L ha partecipato alla gara in avvalimento con la società A.M.G. scpa, da questa controllata e pertanto, ai sensi dell art.49 lett. g) del codice dei contratti, ha presentato una dichiarazione sostitutiva attestante il legame giuridico ed economico esistente nel gruppo. Dai verbali di gara, si evince altresì che,trattandosi di unico partecipante, la Commissione ha richiesto e ottenuto nei termini di comprovare il possesso dei requisiti di capacità economico-finanziaria e tecnico-organizzativa. Considerato che la società Molise Gestioni S.r.L partecipa alla gara in avvalimento con la società A.M.G. scpa, da questa controllata, la documentazione resa riguarda entrambe le Società. Nel corso delle sedute pubbliche, la Commissione ha informato la ditta partecipante circa il ricorso pendente presso la Sezione Prima del TAR Lecce ad opera di Enel Rete Gas avverso l annullamento del bando di gara e provvedimenti connessi, nonché della pubblicazione della relativa sentenza n. 2264/2013 con cui il ricorso è stato respinto. Con nota prot. n del , il RUP ha comunicato l esito della gara alla Molise Gestioni Srl, chiedendo di produrre la documentazione valida a comprovare la conferma dei requisiti di ordine generale dichiarati ex art. 38 del decreto legislativo 163/2006. Con la stessa nota, il RUP ha comunicato all aggiudicataria provvisoria l anticipazione degli degli oneri per la realizzazione dell impianto di misura fiscale nella cabina principale e di tutti gli adempimenti connessi PAGINA 3 DI 6

4 all attribuzione del codice REMI del nuovo punto di consegna di cui all art. 6, posti in (quarantamila/00) + I.V.A. salvo conguaglio a lavori ultimanti ed a concessioni ottenute. Nella stessa nota si informa che, qualora l aggiudicatario intendesse installare a propria cura e spese il misuratore fiscale, che in ogni caso rimarrà di proprietà consortile, il predetto importo non va corrisposto al Consorzio quale anticipazione, rimanendo a carico dell aggiudicatario ogni spesa tecnica, di fornitura, istallazione e quant altro occorrente. Le eventuali spese sostenute dal Consorzio saranno chieste a rimborso previo rendiconto. Con nota pervenuta al n di prot. consortile del , l aggiudicataria ha inviato la documentazione a conferma dei requisiti di ordine generale. In data , al n di prot., è stato acquisito il DURC. In data , al n. 70 di prot., è stata acquisita nota da parte di Molise Gestioni Srl in cui si comunicava la volontà di realizzare a propria cura e spese l impianto di misura fiscale, venendo così meno l obbligo i corrispondere l importi di ,00. In data , al n. 91 di prot., è pervenuta la cosiddetta certificazione antimafia da parte della competente Prefettura di Campobasso. Nel frattempo, con delibera n. e del , il Consiglio d Amministrazione prendeva atto del ricorso in appello proposto da Enel Rete Gas contro la sentenza del TAR n.2264/13, trasmesso dall avv. Durano con nota prot. n.80 del ,disponendo di costituirsi nel giudizio di che trattasi, confermando mandato difensivo all avv. Lorenzo Durano. Con nota anticipata per mail il , il legale incaricato, Avv. Lorenzo Durano, ha comunicato che non essendo intervenuto alcun provvedimento di sospensione degli effetti della sentenza del T.A.R., gli atti con cui il Consorzio ha indetto la gara debbono ritenersi pienamente validi ed efficaci, per cui non vi è impedimento alcuno per l'adozione degli atti di definitiva aggiudicazione. Il Presidente, preso atto della relazione del Direttore Generale, propone: Di aggiudicare in via definitiva la gara per la concessione di pubblico servizio del vettoriamento di gas naturale nell area industriale di Brindisi alla Molise Gestione Srl in virtù dell offerta tecnica ed economica che, anche se non materialmente allegate,fanno parte integrante e sostanziale del presente atto. Di dare atto che la società Molise Gestioni S.r.L ha partecipato alla gara in avvalimento con la società A.M.G. scpa, da questa controllata e pertanto, ai sensi dell art.49 lett. g) del codice dei contratti, ha presentato una dichiarazione sostitutiva attestante il legame giuridico ed economico esistente nel gruppo. PAGINA 4 DI 6

5 Di dare atto che, in data , al n. 70 di prot., è stata acquisita nota da parte di Molise Gestioni Srl in cui si comunicava la volontà di realizzare a propria cura e spese l impianto di misura fiscale, venendo così meno l obbligo i corrispondere l importi di ,00. Di inserire nel contratto di servizio riferimento al contenzioso in corso perché la ditta aggiudicataria ne abbia contezza e sia quindi consapevole delle conseguenze che potrebbero derivare da un eventuale annullamento della gara, tenendo presente che le norme (artt. 120 e segg. c.p.a.) prevedono che sia il giudice a decidere se mantenere o meno in vita il contratto. Di riapprovare lo schema di contratto di servizio contenente le indicazioni di cui al punto 5 della presente delibera. Di autorizzare il Presidente a sottoscrivere il contratto di servizio con la Molise Gestione per la concessione di pubblico servizio del vettoriamento di gas naturale nell area industriale di Brindisi alla Molise Gestione Srl. Il Consiglio di Amministrazione Preso atto della relazione del Direttore Generale e della proposta del Presidente D E L I B E R A 1. Di aggiudicare in via definitiva la gara per la concessione di pubblico servizio del vettoriamento di gas naturale nell area industriale di Brindisi alla Molise Gestione Srl in virtù dell offerta tecnica ed economica che, anche se non materialmente allegate,fanno parte integrante e sostanziale del presente atto. 2. Di dare atto che la società Molise Gestioni S.r.L ha partecipato alla gara in avvalimento con la società A.M.G. scpa, da questa controllata e pertanto, ai sensi dell art.49 lett. g) del codice dei contratti, ha presentato una dichiarazione sostitutiva attestante il legame giuridico ed economico esistente nel gruppo. 3. Di dare atto che, in data , al n. 70 di prot., è stata acquisita nota da parte di Molise Gestioni Srl in cui si comunicava la volontà di realizzare a propria cura e spese l impianto di misura fiscale, venendo così meno l obbligo i corrispondere l importi di , Di inserire nel contratto di servizio riferimento al contenzioso in corso perché la ditta aggiudicataria ne abbia contezza e sia quindi consapevole delle conseguenze che potrebbero derivare da un eventuale annullamento della gara, tenendo presente che le norme (artt. 120 e segg. c.p.a.) prevedono che sia il giudice a decidere se mantenere o meno in vita il contratto. PAGINA 5 DI 6

6 5. Di riapprovare lo schema di contratto di servizio contenente le indicazioni di cui al punto 5 della presente delibera. 6. Di autorizzare il Presidente a sottoscrivere il contratto di servizio con la Molise Gestione per la concessione di pubblico servizio del vettoriamento di gas naturale nell area industriale di Brindisi alla Molise Gestione Srl. Il Direttore Generale f.to Giuseppe De Pace Il Presidente f.to Marcello Rollo Il Vice Presidente f.to Barbara Branca Il Consigliere f.to Nicola Santoro PAGINA 6 DI 6

ESTRATTO DAL REGISTRO ORIGINALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELIBERAZIONE. N

ESTRATTO DAL REGISTRO ORIGINALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELIBERAZIONE. N ESTRATTO DAL REGISTRO ORIGINALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE 39 22.05.2015 DELIBERAZIONE. N DEL Oggetto: PATRIMONIO LOCAZIONE DI UNA PORZIONE DI TERRENO NELL AGGLOMERATO INDUSTRIALE

Dettagli

ESTRATTO DAL REGISTRO ORIGINALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

ESTRATTO DAL REGISTRO ORIGINALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE ESTRATTO DAL REGISTRO ORIGINALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE 52 06.07.2015 DEL. N DEL OGGETTO: Incubatore di Imprese L'anno duemilaquindici il giorno 06 del mese di luglio, alle

Dettagli

Deliberazione del Direttore Generale IL DIRETTORE GENERALE F.F. HA ADOTTATO

Deliberazione del Direttore Generale IL DIRETTORE GENERALE F.F. HA ADOTTATO !" #$% Deliberazione del Direttore Generale n. 402 del registro OGGETTO: AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DEI SERVIZI DI TRASLOCO, FACCHINAGGIO E INVENTARIAZIONE,

Dettagli

AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione XII VERBALE DI SEDUTA

AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione XII VERBALE DI SEDUTA AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione XII VERBALE DI SEDUTA L anno Duemiladieci, il giorno 31 del mese di luglio, alle ore 10,10 presso i locali

Dettagli

Città di Erice 1 SETTORE - AFFARI GENERALI, LEGALI E SERVIZI DEMOGRAFICI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. N. SETTORIALE 111 del 24/04/2014

Città di Erice 1 SETTORE - AFFARI GENERALI, LEGALI E SERVIZI DEMOGRAFICI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. N. SETTORIALE 111 del 24/04/2014 ORIGINALE Città di Erice 1 SETTORE - AFFARI GENERALI, LEGALI E SERVIZI DEMOGRAFICI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. SETTORIALE 111 del 24/04/2014 Il Responsabile del Procedimento Dott. Di Benedetto Leonardo

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 47924/6243/F.P. DEL 08.10.2012

DETERMINAZIONE N. 47924/6243/F.P. DEL 08.10.2012 Settore Programmazione DEL 08.10.2012 Oggetto: Programma Astrea -gara con procedura aperta per l'affidamento del servizio di Riorganizzazione dei processi lavorativi e di ottimizzazione delle risorse degli

Dettagli

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce)

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE COPIA DEL 2. SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO E TRIBUTI SERVIZIO Contratti C.O.N.S.I.P. e M.E.P.A. Numero 17 del 25/08/2014 Numero 433

Dettagli

Città di Campi Salentina

Città di Campi Salentina Città di Campi Salentina PROVINCIA DI LECCE ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Settore 6. Polizia Municipale, Mobilità e Traffico N. 45 del Reg. Data 26/04/2013 N. 370 del Reg. Generale

Dettagli

C I T T À D I E R I C E PROVINCIA DI TRAPANI

C I T T À D I E R I C E PROVINCIA DI TRAPANI C I T T À D I E R I C E PROVINCIA DI TRAPANI Settore II Ufficio Pubblica Istruzione OGGETTO: Verbale procedura di gara del 12.03.2014 per l affidamento della fornitura del servizio di mensa (preparazione,

Dettagli

COMUNE DI SAN NICOLA ARCELLA Provincia di Cosenza Via Nazionale, 5 C.F. 00345230783 Tel. 09853218 - fax 09853963 comunesannicola@libero.

COMUNE DI SAN NICOLA ARCELLA Provincia di Cosenza Via Nazionale, 5 C.F. 00345230783 Tel. 09853218 - fax 09853963 comunesannicola@libero. COMUNE DI SAN NICOLA ARCELLA Provincia di Cosenza Via Nazionale, 5 C.F. 00345230783 Tel. 09853218 - fax 09853963 comunesannicola@libero.it AREA AMMINISTRATIVA originale DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE

Dettagli

Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo

Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo SOPRINTENDENZA SPECIALE PER IL PATRIMONIO STORICO ARTISTICO ED ETNOANTROPOLOGICO E PER IL POLO MUSEALE DELLA CITTÀ DI VENEZIA E DEI COMUNI DELLA

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 290. del 29.07.2015.. OGGETTO: Procedura negoziata di cottimo fiduciario ai sensi dell

Dettagli

COMUNE DI VENEGONO SUPERIORE

COMUNE DI VENEGONO SUPERIORE Oggetto: ESITO DI GARA: RISTORAZIONE SCOLASTICA ESITO DI GARA Ente appaltante: Comune di Venegono Superiore (VA) Oggetto: servizio di ristorazione Scolastica Modalità di affidamento: offerta economicamente

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA N. 20 DEL 20 MAGGIO 2014

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA N. 20 DEL 20 MAGGIO 2014 CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA RAGUSA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA N. 20 DEL 20 MAGGIO 2014 L anno 2014 il giorno 20 del mese di maggio, nella sede camerale, il dott. Roberto Rizzo,

Dettagli

COMUNE DI CUMIGNANO SUL NAVIGLIO

COMUNE DI CUMIGNANO SUL NAVIGLIO COMUNE DI CUMIGNANO SUL NAVIGLIO PROVINCIA DI CREMONA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 37 Cod. Ente 10742 Trasmessa ai/capigruppo Consiliari Il 26.10.2011 prot. 1572 OGGETTO : PRESA D

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA procedura: art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, Decreto Legislativo n. 163 del 2006 e ss.mm.ii. criterio: offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell art.

Dettagli

CITTA DI MARTINA FRANCA Provincia di Taranto VERBALE SEDUTA PUBBLICA COMMISSIONE TECNICA GARA DI APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA

CITTA DI MARTINA FRANCA Provincia di Taranto VERBALE SEDUTA PUBBLICA COMMISSIONE TECNICA GARA DI APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA CITTA DI MARTINA FRANCA Provincia di Taranto VERBALE SEDUTA PUBBLICA COMMISSIONE TECNICA GARA DI APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIA NI DEL 14 GENNAIO 2009 L anno

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 1162 DEL 01/10/2014

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 1162 DEL 01/10/2014 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 1162 DEL 01/10/2014 OGGETTO: PROCEDURA RISTRETTA APPALTO DEI SERVIZI DI SICUREZZA (VIGILANZA

Dettagli

AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione VII VERBALE DI SEDUTA

AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione VII VERBALE DI SEDUTA AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione VII VERBALE DI SEDUTA L anno Duemilatredici, il giorno 5 del mese di giugno, alle ore 16,10 presso i locali

Dettagli

AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione VI VERBALE DI SEDUTA

AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione VI VERBALE DI SEDUTA AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione VI VERBALE DI SEDUTA L anno Duemiladodici, il giorno 15 del mese di maggio, alle ore 13,35 presso i locali

Dettagli

Comune di Ordona. Piazza Aldo Moro, n. 1-71040 Ordona (FG) utc@comune.ordona.fg.it --PEC: utc@pec.comune.ordona.fg.it. ooooooooo BANDO DI GARA

Comune di Ordona. Piazza Aldo Moro, n. 1-71040 Ordona (FG) utc@comune.ordona.fg.it --PEC: utc@pec.comune.ordona.fg.it. ooooooooo BANDO DI GARA Comune di Ordona Piazza Aldo Moro, n. 1-71040 Ordona (FG) Tel. 0885/796221 - Fax 0885/796067 P.IVA: 00516330719 - C.F.: 81002190718 utc@comune.ordona.fg.it --PEC: utc@pec.comune.ordona.fg.it ooooooooo

Dettagli

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce)

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE MANUTENZIONE - ARREDO URBANO SERVIZIO SETTORE MANUTENZIONE - ARREDO URBANO Numero 10 del 11/03/2014 Numero 114

Dettagli

BANDO DI GARA. 4. Criterio di aggiudicazione: Criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa (art. 83 D.Lgs. 163/2006)

BANDO DI GARA. 4. Criterio di aggiudicazione: Criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa (art. 83 D.Lgs. 163/2006) BANDO DI GARA 1. Amministrazione appaltante: Comune di Lanciano Avvocatura Comunale Servizio Appalti Forniture e Servizi P.zza Plebiscito, 1 66034 Lanciano telefono 0872/707602-707227 Fax 0872/717573 sito

Dettagli

COMUNE DI GIARRE. Provincia di Catania V E R BA L E ASTA PUBBLICA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI EDUCATIVA

COMUNE DI GIARRE. Provincia di Catania V E R BA L E ASTA PUBBLICA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI EDUCATIVA COMUNE DI GIARRE Provincia di Catania V E R BA L E ASTA PUBBLICA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI EDUCATIVA DOMICILIARE MINORI Lotto CIG [0497459426] Pubblico incanto ai sensi degli artt. 121 e 124 lett.a),

Dettagli

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione;

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione; DETERMINAZIONE PROT. N. 11827 REP N. 647 DEL 10.10.2013 Oggetto: Procedura di gara d appalto per gli oneri di servizio pubblico ai sensi dell art. 16 par. 9 e 10 e art. 17 del Regolamento (CE) 1008/2008.

Dettagli

Determina Dirigenziale n. 331 del 15.03.2010 Pratica n. 2160149. Il Dirigente dell'unità Operativa Contabilità ed Investimenti

Determina Dirigenziale n. 331 del 15.03.2010 Pratica n. 2160149. Il Dirigente dell'unità Operativa Contabilità ed Investimenti Centro di Responsabilità: 46 Centro di Costo: 72 Determina Dirigenziale n. 331 del 15.03.2010 Pratica n. 2160149 OGGETTO: Procedura di Gara congiunta per l affidamento dei Servizi Finanziari relativi alla

Dettagli

COMUNE DI VILLAMAR PROVINCIA MEDIO CAMPIDANO SERVIZIO CULTURALE-PUBBLICA ISTRUZIONE-SOCIALE-SPORT

COMUNE DI VILLAMAR PROVINCIA MEDIO CAMPIDANO SERVIZIO CULTURALE-PUBBLICA ISTRUZIONE-SOCIALE-SPORT COMUNE DI VILLAMAR PROVINCIA MEDIO CAMPIDANO SERVIZIO CULTURALE-PUBBLICA ISTRUZIONE-SOCIALE-SPORT OGGETTO : SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI E FAMIGLIE IN DIFFICOLTA - AG- GIUDICAZIONE DEFINITIVA

Dettagli

COMUNE DI FIRENZE DIREZIONE NUOVE INFRASTRUTTURE E MOBILITA -

COMUNE DI FIRENZE DIREZIONE NUOVE INFRASTRUTTURE E MOBILITA - COMUNE DI FIRENZE DIREZIONE NUOVE INFRASTRUTTURE E MOBILITA - BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA Ente appaltante: Comune di Firenze - Direzione Nuove Infrastrutture e Mobilità - Servizio Programmazione progettazioni

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

Determinazione Dirigenziale n. 1843 del 30/09/2015. Centro di responsabilità 32 Centro di costo 108 Pratica n. 3623741

Determinazione Dirigenziale n. 1843 del 30/09/2015. Centro di responsabilità 32 Centro di costo 108 Pratica n. 3623741 Determinazione Dirigenziale n. 1843 del 30/09/2015 Centro di responsabilità 32 Centro di costo 108 Pratica n. 3623741 Oggetto: APPALTO, AL CONSORZIO CONCESSIONI RETI GAS S.R.L. CONSORTILE, DEI SERVIZI

Dettagli

Allegato A BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA E DI INCASSO DEI CONTRIBUTI ANNUALI

Allegato A BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA E DI INCASSO DEI CONTRIBUTI ANNUALI Allegato A BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA E DI INCASSO DEI CONTRIBUTI ANNUALI ART. 1 ENTE APPALTANTE Consiglio nazionale dell Ordine degli Assistenti Sociali (di seguito Ordine),

Dettagli

CONSORZIO DELLA BONIFICA RENANA B O L O G N A PROT. N. 7033 DELIBERAZIONE N. 34/2011P

CONSORZIO DELLA BONIFICA RENANA B O L O G N A PROT. N. 7033 DELIBERAZIONE N. 34/2011P CONSORZIO DELLA BONIFICA RENANA B O L O G N A PROT. N. 7033 DELIBERAZIONE N. 34/2011P Oggetto: DETERMINAZIONE A CONTRARRE PER L AGGIUDICAZIONE DI UN SERVIZIO DI MUTUO, CON ONERI A CARICO DELLO STATO, PER

Dettagli

CITTA DI PARABITA C.A.P. 73052 PROVINCIA DI LECCE

CITTA DI PARABITA C.A.P. 73052 PROVINCIA DI LECCE CITTA DI PARABITA C.A.P. 73052 PROVINCIA DI LECCE ORIGINALE DETERMINAZIONE SETTORE: SETTORE POLITICHE ECONOMICHE FINANZIARIE E TRIBUTARIE REG. GEN.LE N. 13300DEL 21/02/2014 REG. SERVIZIO N. 180DEL 17/02/2014

Dettagli

A.S.P. CASA VALLONI Azienda di Servizi alla Persona

A.S.P. CASA VALLONI Azienda di Servizi alla Persona A.S.P. CASA VALLONI Azienda di Servizi alla Persona Adunanza del 07.09.2012 N. 28 del Registro L'anno duemiladodici (2012) nel mese di settembre il giorno venerdì sette - alle ore 17,00 - in Rimini, nella

Dettagli

LA RESPONSABILE AMM.VA/ FINANZIARIA DELL ATO INCARICATA DI POSIZIONE ORGANIZZATIVA

LA RESPONSABILE AMM.VA/ FINANZIARIA DELL ATO INCARICATA DI POSIZIONE ORGANIZZATIVA DETERMINAZIONE NUMERO: 109 DEL 18/07/2012 OGGETTO:Procedura negoziata ai sensi dell articolo 57 del D. Lgs. 163/2006 per la fornitura biennale del servizio per la realizzazione di attività di analisi,

Dettagli

Stazione Appaltante: ISISTL RUSSELL-NEWTON via F. De André n. 6 Scandicci (FI) C.F. 94040460480

Stazione Appaltante: ISISTL RUSSELL-NEWTON via F. De André n. 6 Scandicci (FI) C.F. 94040460480 Prot.n.2389/D15 Scandicci, 23/05/2015 Stazione Appaltante: ISISTL RUSSELL-NEWTON via F. De André n. 6 Scandicci (FI) C.F. 94040460480 Codice CIG: Z4C14B62F4 Codice fatturazione elettronica: UF1YIS BANDO

Dettagli

BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA CITTÀ DI REGGIO CALABRIA SETTORE PROGRAMMAZIONE ECONOMICA E FINANZIARIA Servizio Appalti e Contratti BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO, IN FAVORE DEL COMUNE DI REGGIO CALABRIA,

Dettagli

Procedura aperta. ai sensi del D.Lgs. 12 aprile 2006, n. 163. per l affidamento del servizio di cassa, per il quadriennio 2015-2018,

Procedura aperta. ai sensi del D.Lgs. 12 aprile 2006, n. 163. per l affidamento del servizio di cassa, per il quadriennio 2015-2018, Prot. n. 1814/c14 Maniago, 01/04/2015 Procedura aperta ai sensi del D.Lgs. 12 aprile 2006, n. 163 per l affidamento del servizio di cassa, per il quadriennio 2015-2018, dell Istituzione scolastica I.I.S.

Dettagli

COMUNE DI MOLA DI BARI Provincia di Bari

COMUNE DI MOLA DI BARI Provincia di Bari COMUNE DI MOLA DI BARI Provincia di Bari SETTORE VII - URBANISTICA - ERP - ASSETTO DEL TERRITORIO - ESPROPRI RESPONSABILE DEL SERVIZIO: ING. VITO BERARDI DETERMINAZIONE Registro di Settore N 82 del 06/10/2014

Dettagli

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione;

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione; 13-01 02 Servizio della pianificazione e programmazione dei sistemi di trasporto Determinazione PROT. N. 5022 REP. N. 198 DEL 24 APRILE 2014 Oggetto: Procedura di gara d appalto per gli oneri di servizio

Dettagli

Spett.le OPERATORE ECONOMICO TRASMISSIONE A MEZZO PEC. Prot. 3773/3774/3775/3776 del 13/03/2014 3825 del 14/03/2014

Spett.le OPERATORE ECONOMICO TRASMISSIONE A MEZZO PEC. Prot. 3773/3774/3775/3776 del 13/03/2014 3825 del 14/03/2014 Prot. 3773/3774/3775/3776 del 13/03/2014 3825 del 14/03/2014 Spett.le OPERATORE ECONOMICO TRASMISSIONE A MEZZO PEC Oggetto: Procedura negoziata per l affidamento in economia, cottimo fiduciario, ai sensi

Dettagli

BANDO DI GARA per la stipula di convenzione per l affidamento del servizio di cassa C.I.G. Z2A07174F6. Prot. n. 9691/C14 Saronno, 07.11.

BANDO DI GARA per la stipula di convenzione per l affidamento del servizio di cassa C.I.G. Z2A07174F6. Prot. n. 9691/C14 Saronno, 07.11. BANDO DI GARA per la stipula di convenzione per l affidamento del servizio di cassa C.I.G. Z2A07174F6 Prot. n. 9691/C14 Saronno, 07.11.2012 A Banca Popolare di Bergamo Gruppo B.P.U. S.p.A. Via Micca Pietro,

Dettagli

ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE N 228 IN DATA 03/05/2012 PROTOCOLLO N 0018711 COMUNICATA AI CAPIGRUPPO CONSILIARI IL DELIB. IMM. ESEGUIBILE ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Conegliano

Dettagli

SETTORE N. 4 RAGIONERIA, TRIBUTI, ECONOMATO E COMMERCIO DETERMINAZIONE N. 62 DEL 20/12/2013

SETTORE N. 4 RAGIONERIA, TRIBUTI, ECONOMATO E COMMERCIO DETERMINAZIONE N. 62 DEL 20/12/2013 SETTORE N. 4 RAGIONERIA, TRIBUTI, ECONOMATO E COMMERCIO DETERMINAZIONE N. 62 DEL 20/12/2013 OGGETTO: Procedura in economia previa gara informale per l affidamento dei servizi assicurativi dal 31/12/2013

Dettagli

COMUNE DI STEZZANO PROVINCIA di BERGAMO ORIGINALE

COMUNE DI STEZZANO PROVINCIA di BERGAMO ORIGINALE COMUNE DI STEZZANO PROVINCIA di BERGAMO ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COD.10211 DELIBERAZIONE N 63 SEDUTA DEL 21/05/2009 ATTO DI INDIRIZZO PER INDIZIONE GARA D APPALTO PER LA

Dettagli

CITTÀ DI PIANO DI SORRENTO

CITTÀ DI PIANO DI SORRENTO CITTÀ DI PIANO DI SORRENTO Provincia di Napoli DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 187 del 11/09/2014 OGGETTO: RECUPERO CREDITI: CONTRATTO REP. N. 2360/35 DEL 2007. INCARICO LEGALE. L'anno 2014, il giorno

Dettagli

SETTORE SOCIO-EDUCATIVO

SETTORE SOCIO-EDUCATIVO N. 382 del Reg.Gen C i t t à d i M o l f e t t a Provincia di Bari SETTORE SOCIO-EDUCATIVO Determinazione Dirigenziale COPIA N 62 in data 11/03/2013 OGGETTO: Progetto denominato Servizio di Monitoraggio

Dettagli

Prot.n. 3242 c/23 Amantea 19.06.2015 Determinazione del Dirigente Scolastico Responsabile Unico del Procedimento (Art. 11 del D.

Prot.n. 3242 c/23 Amantea 19.06.2015 Determinazione del Dirigente Scolastico Responsabile Unico del Procedimento (Art. 11 del D. ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE G. M a m e l i di Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di 1 Grado Via Aspromonte, 2 87032 AMANTEA (CS) Tel/Fax 0982/41259 Cod. Min: CSIC865001 Sedi Associate: CSMM865012

Dettagli

Prot.n. 2368 C 14q Sassari 27/04/2015

Prot.n. 2368 C 14q Sassari 27/04/2015 Liceo Scientifico Giovanni Spano Via Monte Grappa, 2i - 07100 SASSARI Tel. 079 217517-294754 - Fax 079 2111412 e-mail: ssps040001@istruzione.it;liceo.spano@tiscali.it posta certificata: ssps040001@pec.istruzione.it;

Dettagli

COMUNE DI CUCCARO VETERE

COMUNE DI CUCCARO VETERE COMUNE DI CUCCARO VETERE Comune del Provincia di Salerno Via Convento n 13 - C.A.P. 84050 - Tel e fax 0974.953050 e-mail comune.cuccarovetere@asmecert.it UFFICIO TECNICO ED URBANISTICA BANDO DI GARA PROCEDURA

Dettagli

Obiettivo cooperazione territoriale europea. Programma per la Cooperazione Transfrontaliera Italia-Slovenia 2007-2013.

Obiettivo cooperazione territoriale europea. Programma per la Cooperazione Transfrontaliera Italia-Slovenia 2007-2013. Obiettivo cooperazione territoriale europea. Programma per la Cooperazione Transfrontaliera Italia-Slovenia 2007-2013. Progetto EnergyViLLab Rif. AF n. 70, bando per la presentazione di progetti standard

Dettagli

Comune di Oppeano. Provincia di Verona C.F. 80030260238 P.IVA 01536590233

Comune di Oppeano. Provincia di Verona C.F. 80030260238 P.IVA 01536590233 Prot. n. 12715 BANDO DI GARA PER L'AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI SULLA COPERTURA DEGLI EDIFICI COMUNALI CON FINANZIAMENTO A MEZZO LEASING IMMOBILIARE SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE

Dettagli

VERBALE DI GARA n. 5 (Valutazione anomalia dell offerta)

VERBALE DI GARA n. 5 (Valutazione anomalia dell offerta) VERBALE DI GARA n. 5 (Valutazione anomalia dell offerta) Oggetto: Procedura Negoziata senza previa pubblicazione del bando, ai sensi del art. 56 comma 1 lett. a) del d.lgs 163/2006, per la Fornitura di

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE N. 910 DEL 08/11/2013 PROPOSTA N. 185 Centro di Responsabilità: Servizi Sociali, Istruzione, Associazionismo, Cultura, Promozione del Territorio

Dettagli

SETTORE BILANCIO E PROVVEDITORATO SERVIZIO RAGIONERIA DETERMINAZIONE SENZA IMPEGNO DI SPESA. Il DIRIGENTE DEL SERVIZIO RAGIONERIA

SETTORE BILANCIO E PROVVEDITORATO SERVIZIO RAGIONERIA DETERMINAZIONE SENZA IMPEGNO DI SPESA. Il DIRIGENTE DEL SERVIZIO RAGIONERIA SETTORE BILANCIO E PROVVEDITORATO SERVIZIO RAGIONERIA DETERMAZIONE SENZA IMPEGNO DI SPESA Oggetto: Procedura di Gara congiunta per l'affidamento dei Servizi Finanziari relativi alla concessione di mutui

Dettagli

COMUNE DI FORLÌ A2 AREA FINANZE PATRIMONIO E CONTRATTI. DETERMINAZIONE N. 810 del 01/04/2011

COMUNE DI FORLÌ A2 AREA FINANZE PATRIMONIO E CONTRATTI. DETERMINAZIONE N. 810 del 01/04/2011 1 COMUNE DI FORLÌ A2 AREA FANZE PATRIMONIO E CONTRATTI DETERMAZIONE N. 810 del 01/04/2011 OGGETTO: PROCEDURA DI GARA CONGIUNTA PER L'AFFIDAMENTO DEI SERVIZI FANZIARI RELATIVI ALLA CONCESSIONE DI MUTUI

Dettagli

Documento scaricato dal sito internet del Comune di Santa Maria di Licodia (CT)

Documento scaricato dal sito internet del Comune di Santa Maria di Licodia (CT) DETERMINAZIONE N. 64 DEL 13/12/2012 OGGETTO: Servizio di tesoreria comunale. Approvazione verbale di asta deserta. IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Vista la determinazione sindacale n. 13 del 01/10/2012 con

Dettagli

COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo

COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo AREA AFFARI GENERALI COPIA DETERMINAZIONE N.13/ 1 DEL 08/01/2013 OGGETTO: AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA DELLA GARA, MEDIANTE PROCEDURA NEGOZIATA - COTTIMO FIDUCIARIO -

Dettagli

Unione di Comuni Unione dei Miracoli Sede di Casalbordino (CH) Piazza Umberto I Codice fiscale 02385890690 - tel. 0873/92191 - fax 0873/9219233

Unione di Comuni Unione dei Miracoli Sede di Casalbordino (CH) Piazza Umberto I Codice fiscale 02385890690 - tel. 0873/92191 - fax 0873/9219233 Unione di Comuni Unione dei Miracoli Sede di Casalbordino (CH) Piazza Umberto I Codice fiscale 02385890690 - tel. 0873/92191 - fax 0873/9219233 CONVENZIONE PER LA GESTIONE ASSOCIATA DEL SERVIZIO CENTRALE

Dettagli

COMUNE DI VENEGONO SUPERIORE

COMUNE DI VENEGONO SUPERIORE COMUNE DI VENEGONO SUPERIORE PROVINCIA DI VARESE Ufficio Tecnico Comunale Settore Lavori Pubblici PIAZZA MAUCERI, N. 12 2104 VENENGONO SUPERIORE Tel: 0331/828447 Fax 0331/827314 e-mail ufficiotecnico@comune.venegonosuperiore.va.it

Dettagli

CITTA DI MARTINA FRANCA Provincia di Taranto OGGETTO: APPALTO LAVORI DI " SISTEMAZIONE DELL ALTARE DELLE ANIME DEL PURGATORIO NEL CIMITERO COMUNALE 1

CITTA DI MARTINA FRANCA Provincia di Taranto OGGETTO: APPALTO LAVORI DI  SISTEMAZIONE DELL ALTARE DELLE ANIME DEL PURGATORIO NEL CIMITERO COMUNALE 1 PURGATORIO NEL CIMITERO COMUNALE 1 VERBALE DI GARA DI L'anno duemilaundici il giorno 10 (dieci) del mese di marzo alle ore 10,00 nella Residenza Municipale. Premesso che con determina n. 216 del 09/11/2010

Dettagli

COMUNE DI PISTOIA BANDO DI GARA N. 5/2012

COMUNE DI PISTOIA BANDO DI GARA N. 5/2012 COMUNE DI PISTOIA In esecuzione della determinazione a contrattare del Dirigente del Servizio Lavori Pubblici U.O. Edilizia Sociale e Giudiziaria - Ing. Marcello Evangelisti n. 775 del 02.04. 2012. CIG

Dettagli

VERBALE CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N. 8

VERBALE CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N. 8 VERBALE CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N. 8 L anno duemilaquattordici, il giorno 30 del mese di settembre alle ore 10,00 presso la sede aziendale si è riunito il Consiglio di Amministrazione, a seguito di

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 20 del 30.01.2012 Oggetto: Sinistri stradali e liquidazione coatta Faro Assicurazione. Ambito di Settore:Amministrativo

Dettagli

PROCEDURA DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PULIZIA UFFICI

PROCEDURA DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PULIZIA UFFICI PROCEDURA DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PULIZIA UFFICI CIG 545647164F BANDO E DISCIPLINARE DI GARA PREMESSA Il presente disciplinare di gara ha per oggetto l affidamento del servizio di pulizia

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA DISCIPLINARE DI GARA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSICURAZIONE RELATIVO ALLA COPERTURA ASSICURATIVA DEL RISCHIO INFORTUNI DEI DIPENDENTI DELLA FONDAZIONE ENPAIA. CIG: 6220412E5B DETERMINA A CONTRARRE del

Dettagli

COMUNE DI BIANCAVILLA Provincia di Catania

COMUNE DI BIANCAVILLA Provincia di Catania BANDO DI GARA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE A FAVORE DI PORTATORI DI H. IL RESPONSABILE DELL VIII^ AREA FUNZIONALE 1 SERVIZIO Servizi Sociali In esecuzione della determinazione

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 66 / 2014 GIUNTA COMUNALE SEDUTA DEL 16-10-2014

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 66 / 2014 GIUNTA COMUNALE SEDUTA DEL 16-10-2014 COMUNE DI FIAVÉ ------------------------------- PROVINCIA DI TRENTO VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 66 / 2014 GIUNTA COMUNALE SEDUTA DEL 16-10-2014 OGGETTO: Utilizzo nuovo addebito diretto SEPA direct debit

Dettagli

Prot. n 6607 - C/14 Bari, 09/10/2015. Spett.li Istituti Cassieri. BANCA POPOLARE DI BARI Servizio di Tesoreria Corso Cavour, 84 - Bari 080 527 4111

Prot. n 6607 - C/14 Bari, 09/10/2015. Spett.li Istituti Cassieri. BANCA POPOLARE DI BARI Servizio di Tesoreria Corso Cavour, 84 - Bari 080 527 4111 Prot. n 6607 - C/14 Bari, 09/10/2015 Spett.li Istituti Cassieri BANCA POPOLARE DI BARI Corso Cavour, 84 - Bari 080 527 4111 BANCAPULIA S.p.A. Via Antonio Beatillo, 24 - Bari Tel. 080 525 4311 BANCO DI

Dettagli

CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4

CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4 CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4 20092 Cinisello Balsamo (MI) Tel.02/660231 Fax 02/66011464 www.comune.cinisello-balsamo.mi.it E indetta con Determinazione Dirigenziale n.246 del 06/03/2007

Dettagli

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA. 1) Ente aggiudicatore: Grandi Stazioni S.p.A., con sede in Roma, Via G.

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA. 1) Ente aggiudicatore: Grandi Stazioni S.p.A., con sede in Roma, Via G. BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA 1) Ente aggiudicatore: Grandi Stazioni S.p.A., con sede in Roma, Via G. Giolitti, 34 (Telefono 06-478411/Telefax 06-47841376, indirizzo PEC: appalti_acquisti_gsspa@legalmail.it,

Dettagli

Determinazione Dirigenziale. N. 32 del 12/01/2015

Determinazione Dirigenziale. N. 32 del 12/01/2015 Determinazione Dirigenziale N. 32 del 12/01/2015 Classifica: 015.06 Anno 2015 (5916438) Oggetto GARA S 113 - AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE INTEGRATA DI TUTTE LE FASI DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI

Dettagli

CITTA DI ALBIGNASEGO PROVINCIA DI PADOVA

CITTA DI ALBIGNASEGO PROVINCIA DI PADOVA Prot. 20869 Lì, 22/06/2015 BANDO DI GARA PER APPALTO MEDIANTE PROCEDURA APERTA RELATIVO A SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA VERDE PUBBLICO SFALCIO AREE PIANE CON MULCHING - ANNI 2015-2017 1. ENTE APPALTANTE:

Dettagli

IL CAPO DEL SETT. AMMINISTRATIVO SAVONA PIETRO

IL CAPO DEL SETT. AMMINISTRATIVO SAVONA PIETRO SETTORE AMMINISTRATIVO SERVIZIO CONTRATTI E APPALTI COPIA DI DETERMINA N. 258 ANNO 2015 DEL 13-05-2015 NUMERO DETERMINA DI SETTORE: 100 OGGETTO: TRAPANI IACP- AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA

Dettagli

CONSORZIO INTERCOMUNALE DI SERVIZI C.I. di S. DETERMINAZIONE

CONSORZIO INTERCOMUNALE DI SERVIZI C.I. di S. DETERMINAZIONE Copia CONSORZIO INTERCOMUNALE DI SERVIZI C.I. di S. BEINASCO - BRUINO - ORBASSANO PIOSSASCO - RIVALTA - VOLVERA DETERMINAZIONE del Gen. N. 48 Sett. N. 12 =====================================================

Dettagli

COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza

COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza.. N. 130 REGISTRO DELIBERAZIONI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE... OGGETTO: RICORSO AL TAR EMILIA ROMAGNA PROMOSSO DA COOPERATIVA SOCIALE

Dettagli

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione;

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione; DETERMINAZIONE PROT. N. 10466 REP N. 588 DEL 16 SETTEBRE 2013 Oggetto: Procedura di gara d appalto per gli oneri di servizio pubblico ai sensi dell art. 16 par. 9 e 10 e art. 17 del Regolamento (CE) 1008/2008.

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE G. MARCONI

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE G. MARCONI BANDO DI GARA PER STIPULA DELLA CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA DURATA DI 36 MESI Codice C.I.G. n Z3F155B8AD Prot.n.3339 Siderno, 13 luglio 2015 AGLI ISTITUTI DI CREDITO: BANCA

Dettagli

COMUNITA DELLA VAL DI NON con sede in CLES. Verbale di deliberazione N. 208. della Giunta della Comunità della Val di Non

COMUNITA DELLA VAL DI NON con sede in CLES. Verbale di deliberazione N. 208. della Giunta della Comunità della Val di Non COMUNITA DELLA VAL DI NON con sede in CLES Verbale di deliberazione N. 208 della Giunta della Comunità della Val di Non OGGETTO: Proroga sino al 31.05.2014 dell affidamento in appalto del servizio di raccolta,

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 149 del 13.05.2011 Oggetto: D.I. n. 2364/2011 ad istanza DIASS s.r.l. Insurance brokers - Provvedimenti. Ambito di

Dettagli

Determinazione n. 687 del 16/03/2010. Pag. 2

Determinazione n. 687 del 16/03/2010. Pag. 2 COPIA dell ORIGALE Prot. N. 17749/ 2010 Determinazione n. 687 del 16/03/2010 OGGETTO: PROCEDURA DI GARA CONGIUNTA PER L'AFFIDAMENTO DEI "SERVIZI FANZIARI RELATIVI ALLA CONCESSIONE DI MUTUI ED ALL'EMISSIONE

Dettagli

1. STAZIONE APPALTANTE Milanosport S.p.A. viale Tunisia n. 35-20124 Milano - tel. 02-62345110/07 - fax 02/62345191.

1. STAZIONE APPALTANTE Milanosport S.p.A. viale Tunisia n. 35-20124 Milano - tel. 02-62345110/07 - fax 02/62345191. PROCEDURA APERTA PER LA CONCESSIONE D USO DI IMPIANTI PUBBLICITARI INSISTENTI PRESSO I CENTRI SPORTIVI DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI MILANO ED IN GESTIONE A MILANOSPORT S.p.A. - APPALTO REP. 3/2014 - CIG

Dettagli

Originale di Deliberazione della Giunta Comunale

Originale di Deliberazione della Giunta Comunale CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Originale di Deliberazione della Giunta Comunale Deliberazione N._275 Seduta del21.05.2014 OGGETTO:Modifica della Delibera n. 519 del 9 ottobre 2012 Gestione del servizio

Dettagli

AEROPORTI DI ROMA Società per Azioni

AEROPORTI DI ROMA Società per Azioni AEROPORTI DI ROMA Società per Azioni Fornitura di energia elettrica sul mercato libero nell anno 2005 presso tre punti di prelievo ubicati nell aeroporto L. da Vinci di Fiumicino e un punto di prelievo

Dettagli

Bando di gara d appalto a procedura ristretta accelerata C.I.G. n. 0293732B4D

Bando di gara d appalto a procedura ristretta accelerata C.I.G. n. 0293732B4D Bando di gara d appalto a procedura ristretta accelerata C.I.G. n. 0293732B4D SEZIONE I AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE 1.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto Ministero delle Infrastrutture e

Dettagli

Comune di Erice. SETTORE I Affari Generali, Legale e Servizi Demografici

Comune di Erice. SETTORE I Affari Generali, Legale e Servizi Demografici Comune di Erice SETTORE I Affari Generali, Legale e Servizi Demografici Oggetto: Verbale di apertura della gara relativa all appalto avente per oggetto Appalto per la fornitura di servizi di copertura

Dettagli

FORNITURA DI UN BIOTRITURATORE A SERVIZIO DELL IMPIANTO DI SELEZIONE RSU E COMPOSTAGGIO DI COLDIANU.

FORNITURA DI UN BIOTRITURATORE A SERVIZIO DELL IMPIANTO DI SELEZIONE RSU E COMPOSTAGGIO DI COLDIANU. FORNITURA DI UN BIOTRITURATORE A SERVIZIO DELL IMPIANTO DI SELEZIONE RSU E COMPOSTAGGIO DI COLDIANU. (CIG 6282065C06) DISCIPLINARE DI GARA Il RUP Ing. Fabrizio Cioccolo 1. STAZIONE APPALTANTE Consorzio

Dettagli

VERBALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

VERBALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE VERBALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE AZIENDA SPECIALE CONSORTILE ISOLA BERGAMASCA - BASSA VAL SAN MARTINO Codice fiscale 03298850169 Partita iva 03298850169 VIA G. GARIBALDI - 24040 BONATE SOTTO (BG)

Dettagli

Prot. Gen.0048057/2013 Mantova li, 11 ottobre 2013

Prot. Gen.0048057/2013 Mantova li, 11 ottobre 2013 PROVINCIA DI MANTOVA - SETTORE PATRIMONIO, PROVVEDITORATO, ECONOMATO, APPALTI E CONTRATTI - Via P. Amedeo n.30-32 46100 Mantova Tel. 0376/ 204372-271 -382 Fax 0376/204707 appalti@provincia.mantova.it Prot.

Dettagli

CONSIDERATO, ALTRESÌ, CHE:

CONSIDERATO, ALTRESÌ, CHE: DELIBERAZIONE 15 NOVEMBRE 2012 473/2012/A AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA ED EFFICACE DELLA PROCEDURA DI GARA APERTA IN AMBITO NAZIONALE - RIF. GOP 26/11, CIG 225763100A - FINALIZZATA ALLA SELEZIONE DI UNA APPOSITA

Dettagli

SERVIZIO BILANCIO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

SERVIZIO BILANCIO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROVCIA DI REGGIO EMILIA SERVIZIO BILANCIO DETERMAZIONE DIRIGENZIALE N. 145 DEL 22/03/2010 OGGETTO PROCEDURA DI GARA CONGIUNTA PER L'AFFIDAMENTO DEI "SERVIZI FANZIARI RELATIVI ALLA CONCESSIONE DI MUTUI

Dettagli

COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA

COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA CODICE ENTE 012022 COPIA ALBO ON LINE COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA PROVINCIA DI VARESE Via Bernardino Luini n. 6; C.A.P. 21030; TEL.: 0332 575103 -FAX: 0332576443 E-MAIL: combrissago@comune.brissago-valtravaglia.va.it

Dettagli

COMUNE DI CAMPOGALLIANO

COMUNE DI CAMPOGALLIANO ALLEGATO A) PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA (CIG ZBF14ABDDB) DISCIPLINARE DI GARA Il Comune di Campogalliano (MO), con sede in piazza Vittorio Emanuele II, 1

Dettagli

SETTORE POLITICHE SOCIALI ED EDUCATIVE

SETTORE POLITICHE SOCIALI ED EDUCATIVE CITTÀ di MONTESARCHIO Piazza San Francesco, 82016 Montesarchio (BN) 0824.892200, 0824.892290 info@comune.montesarchio.bn.it - http: www.comune.montesarchio.bn.it SETTORE POLITICHE SOCIALI ED EDUCATIVE

Dettagli

Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale

Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale COMUNE DI CALUSCO D ADDA Provincia di Bergamo Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale ORIGINALE N. 13 del 12/05/2014 OGGETTO: PRESA D'ATTO RECESSO CONSENSUALE DALLA CONVENZIONE DI SEGRETERIA. APPROVAZIONE

Dettagli

Atto Dirigenziale n. 78 del 09/01/2012

Atto Dirigenziale n. 78 del 09/01/2012 Atto Dirigenziale N. 78 del 09/01/2012 Classifica: 005.09 Anno 2012 (4166161) Oggetto ASSICURAZIONI. PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO. CIG 3215426D76. AGGIUDICAZIONE

Dettagli

SERVIZIO ASSOCIATO AMBIENTE / RSU DETERMINAZIONE DI AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA

SERVIZIO ASSOCIATO AMBIENTE / RSU DETERMINAZIONE DI AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA COMUNE DI SANTA GIUSTA (Provincia di Oristano) Via Garibaldi n.84 CAP 09096- Tel. 0783/354500 Fax 0783/354535 P.Iva/Cod. Fisc. 00072260953 ccp 16425092 SERVIZIO ASSOCIATO AMBIENTE / RSU N. 31 Data 22/12/2008

Dettagli

AZIENDA San Valentino Città di Levico Terme LEVICO TERME PROVINCIA DI TRENTO

AZIENDA San Valentino Città di Levico Terme LEVICO TERME PROVINCIA DI TRENTO Prot. n. 4040/14 (1)... AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA San Valentino Città di Levico Terme LEVICO TERME PROVINCIA DI TRENTO DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE N. 148 OGGETTO: AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI. Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI. Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 797 DEL 19 /12/2012 OGGETTO: Servizio di gestione, assistenza

Dettagli

Istituto Professionale di Stato

Istituto Professionale di Stato MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Istituto Professionale di Stato "COLONNA - GATTI" Servizi Commerciali Socio-Sanitari Produzioni Industriali

Dettagli