Statuto dell A.N.I.S. Associazione Nazionale Istruttori Subacquei

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Statuto dell A.N.I.S. Associazione Nazionale Istruttori Subacquei"

Transcript

1 Statuto dell A.N.I.S. Associazione Nazionale Istruttori Subacquei Articolo 1 - Denominazione e sede E' costituita in Roma, in via di Pietralata 120, un associazione, ai sensi degli articoli 36 e seguenti del Codice Civile nonché di tutte le norme in materia denominata: A.N.I.S. Associazione Nazionale Istruttori Subacquei Articolo 2 - Scopo I. L associazione ha lo scopo di contribuire alla diffusione, conoscenza e pratica della subacquea in sicurezza, del soccorso e delle attività del tempo libero, dello sport, oltre a favorire e divulgare il rispetto dell ambiente e nell ambito dello sviluppo sostenibile, nonché di operare nei campi del volontariato, della solidarietà sociale, umana, civile e culturale. II. L associazione non ha scopo di lucro ma potrà compiere tutte quelle operazioni, anche finanziarie e commerciali che saranno utili al raggiungimento degli scopi indicati e nel rispetto delle normative vigenti e pertanto durante la vita dell associazione non potranno essere distribuiti, anche in modo indiretto o differito, avanzi di gestione nonché fondi, riserve o capitale. III. Per il raggiungimento di tale scopo potrà : 1) Promuovere la conoscenza della subacquea in generale, assistere tutti i soci nella loro formazione subacquea e rilasciare brevetti e abilitazioni delle varie attività subacquee di vario livello nel rispetto delle normative vigenti. 2) Tutelare sotto ogni aspetto gli interessi degli associati nei riguardi di organismi e/o singoli beneficiari della loro attività, tenendo a promuovere il riconoscimento giuridico della figura dell istruttore subacqueo. 3) Promuovere un costante aggiornamento teorico-pratico degli associati, per mezzo di iniziative sia proprie sia in collaborazione con altri enti interessati al settore subacqueo, favorendo al massimo lo scambio di esperienze didattiche in campo subacqueo a livello nazionale ed internazionale. 4) Esercitare con i mezzi più idonei una funzione di collegamento fra gli associati e quanti, singoli o enti, si avvalgono della loro opera al fine di conseguire attraverso le iniziative di cui al punto precedente un costante affinamento e miglioramento dell operatività dei soci e dell insegnamento subacqueo soprattutto ai fini della loro sicurezza. 5) Favorire con iniziative proprie o di altre associazioni, principalmente attraverso l insegnamento e l esempio di propri associati, la formazione di una conoscenza ecologica per il rispetto e la difesa dell ambiente naturale e sociale anche per la pronta messa a disposizione in situazioni di emergenza di uomini e di mezzi di soccorso e di recupero. 6) Promuovere l istituzione di programmi didattici, anche per persone con disabilità psicomotoria, per diffondere la cultura del mare, le attività

2 subacquee ambientali e negli altri settori di competenza, nell ambito di ogni livello scolastico e universitario, e il loro inserimento, in particolar modo nei piani di studi degli Istituti Tecnici e Professionali a indirizzo nautico e ambientale. 7) Formare istruttori subacquei e sommozzatori nei settori didattici della subacquea ricreativa, tecnica, professionale, e/o d interesse sociale fra cui ambiente, emergenza e primo soccorso in acqua o terrestre, protezione civile anche ai sensi della legge 266/91 e legge n. 225/1992 e successive leggi Regionali, Statali e Comunitarie in materia. 8) Istituire strutture operative come scuole subacquee, centri d immersione e punti mare in Italia e all estero associandole, per sostenere l attività di rilascio brevetti, qualifiche e concessioni che abilitino i candidati all apprendimento della subacquea secondo i principi ANIS impegnandosi sulla sicurezza e nella tutela dell allievo o del subacqueo frequentatore sia esso anche con disabilità psicomotoria. 9) Promuovere la formazione e la diffusione delle attività subacquee in genere e di ricerca in diversi settori fra cui archeologici, speleologici e del monitoraggio ambientale attivando proprie sezioni sul territorio, programmi e sinergie con enti e associazioni operanti nel settore e patrocinando altresì l attività di ricerca, esplorazione e monitoraggio di vecchi e nuovi siti. 10) Promuovere lo sviluppo e la ricerca tecnico-scientifica in campo subacqueo per la salvaguardia e la tutela dell ambiente marino e la tutela del patrimonio naturale, culturale, storico e monumentale riferito all ambiente marino. 11) L associazione può inoltre organizzare gare, tornei e manifestazioni, e può partecipare inoltre ad eventi promossi da Associazioni, Federazioni ed Enti di Promozione Sportiva e Sociale aventi analoghe finalità e scopi. Può inoltre pubblicare, editare libri, giornali e manuali, produrre videocassette e film e materiale digitale. 12)Propone agli associati assistenza e consulenza assicurativa e legale relativa allo specifico settore sportivo. L associazione è agenzia formativa per sua natura e finalità nel settore subacqueo. In particolare organizza e promuove corsi subacquei in collaborazione con le competenti autorità per l istruzione la formazione e l aggiornamento professionale dell U.E., dello Stato Italiano e delle Regioni. Le figure professionali di competenza nell ambito subacqueo con opportuno percorso formativo concordato con le autorità competenti coprono sia i settori convenzionali degli istruttori subacquei che delle guide, degli assistenti subacquei e dei soccorritori subacquei, del salvataggio subacqueo in genere, archeologi subacquei, speleo subacquei, tecnici subacquei per gli impianti di acquicoltura e per i bacini, porti e relativi corsi di riconoscimento o di aggiornamento di qualifica professionale, per i periodi di transizione, in caso di mancanza, attuazione o modifica delle regolamentazioni dei settori. L associazione concorda e predispone con le relative autorità formative dell U.E. dello Stato Italiano e delle Regioni per i corsi delle nuove figure professionali emergenti del settore subacqueo. L associazione promuove inoltre contatti, scambi e collaborazioni con enti e istituzioni operanti nel settore

3 sia a livello nazionale che internazionale. Effettua inoltre studi, ricerche, progetti e/o campagne di monitoraggio anche su richiesta o in collaborazione con organismi pubblici e privati. IV. L ANIS come agenzia formativa si pone come parte attiva per tutte le problematiche sociali, economiche, politiche riguardanti il settore negli ambiti dei tavoli di concertazione con le istituzioni preposte. V. L associazione si propone pertanto di: a) promuovere e sviluppare attività sportive dilettantistiche; b) svolgere attività di volontariato, solidarietà sociale, umana, civile e culturale; c) gestire impianti, propri o di terzi, adibiti a palestre, piscine, campi e strutture sportive di vario genere; d) organizzare squadre sportive per la partecipazione a campionati, gare, concorsi, manifestazioni di diverse discipline sportive; e) indire corsi di avviamento allo sport, attività motoria e di mantenimento, corsi di formazione e di qualificazione per operatori sportivi. VI. Inoltre l associazione, mediante specifiche deliberazioni, potrà: 1) attivare rapporti e sottoscrivere convenzioni e accordi con Enti pubblici o privati per gestire impianti sportivi e aree pubbliche, collaborare per lo svolgimento di manifestazioni e iniziative inerenti ai nostri scopi sociali; 2) allestire e gestire bar e punti di ristoro per i propri associati, collegati ai propri impianti ed eventualmente anche in occasione di manifestazioni sportive o ricreative; 3) organizzare attività ricreative e culturali a favore di un migliore utilizzo del tempo libero dei soci; 4) promuovere sezioni con delibera del consiglio direttivo, scuole sub o gruppi subacquei sul territorio per operare nei settori di competenza dell associazione, fra cui volontariato di protezione civile, tutela ambientale, emergenza e soccorso; 5) diffondere una cultura sociale e collettiva basata sul rispetto della natura, dell elemento idrico, sull emergenza sanitaria e di primo soccorso; 6) esercitare, in via meramente marginale e senza scopi di lucro, attività di natura commerciale per autofinanziamento: in tal caso dovrà osservare le normative amministrative e fiscali vigenti. VII. L'associazione è altresì caratterizzata dalla democraticità della struttura, dall uguaglianza dei diritti di tutti gli associati, dall'elettività delle cariche associative; si deve avvalere prevalentemente di prestazioni volontarie, personali e gratuite dei propri aderenti e non può assumere lavoratori dipendenti o avvalersi di prestazioni di lavoro autonomo se non per assicurare il regolare funzionamento delle strutture o qualificare e specializzare le sue attività. VIII. L'associazione può affiliarsi a un'altra Federazione o Ente di Promozione Sportiva o Sociale condividendone il rispetto delle direttive e le norme stesse.

4 Articolo 3 - Durata La durata dell'associazione è illimitata e la stessa potrà essere sciolta solo con delibera dell'assemblea straordinaria degli associati. Articolo 4 Soci 1) Possono far parte dell'associazione, in qualità di soci solo le persone fisiche che partecipano alle attività sociali sia ricreative sia sportive e/o di volontariato svolte dall associazione e che ne facciano richiesta e che siano dotati di un irreprensibile condotta morale, civile e sportiva. Ai fini sportivi per irreprensibile condotta deve intendersi a titolo esemplificativo e non limitativo una condotta conforme ai principi della lealtà, della probità e della rettitudine sportiva in ogni rapporto collegato all attività sportiva, con l obbligo di astenersi da ogni forma d illecito sportivo e da qualsivoglia indebita esternazione pubblica lesiva della dignità, del decoro e del prestigio dell associazione. 2) I soci si distinguono in soci ordinari, soci onorari. 3) Sono soci ordinari tutti coloro che, persone fisiche, si dedicano attivamente all insegnamento e/o alla diffusione degli scopi associativi e del sistema didattico ANIS attraverso le certificazioni che l associazione rilascia. 4) Tali soggetti dovranno essere in possesso di un brevetto d istruttore, di aiuto istruttore o figure professionali quali sommozzatore terza stella, guida sub, accompagnatore subacqueo o equivalente e aver svolto una qualificata e comprovata attività didattica e/o lavorativa e professionale in campo subacqueo per non meno di due anni. 5) Il socio ordinario istruttore, versa quote differenti. 6) Sono soci onorari coloro che sono nominati tali dal Consiglio Direttivo per aver acquisito benemerenze in campo civile e sociale, solidaristico, culturale, sportivo e del tempo libero e sono esentati dal pagamento della quota sociale. 7) Coloro che decidano di associarsi dovranno presentare per iscritto domanda di ammissione diretta al Consiglio Direttivo, contenente il cognome, il nome, luogo e data di nascita, residenza e tutti i dati identificativi, nonché dichiarazione di conoscenza e accettazione delle disposizioni contenute nello Statuto, nei Regolamenti e in tutte le disposizioni vigenti nell associazione. 8) La domanda di ammissione è sottoposta all approvazione del Consiglio Direttivo. 9) La delibera del Consiglio Direttivo è insindacabile e l esito sarà comunicato all aspirante socio. 10) Se l esito sarà favorevole, l aspirante socio dovrà versare le quote sociali entro il termine di una settimana dal ricevimento della comunicazione. 11) In difetto, trascorso tale termine, la delibera di ammissione perderà la sua efficacia. 12) Al fine di nominare nuovi soci, il Presidente può convocare anche apposite riunioni del C.D.

5 13) Gli associati sono tenuti al pagamento delle quote annuali, all osservanza dello Statuto, degli eventuali Regolamenti e delle deliberazioni prese dagli organi sociali nel rispetto della legge. 14) La qualifica di socio, in qualunque periodo sia stata acquisita, decade al 31 dicembre di ogni anno e il rinnovo con pagamento della quota dovrà essere effettuato entro il 31 gennaio dell anno successivo e permette di mantenere la qualifica di socio sino a tale data. Superato il termine del 31 gennaio, si dovrà presentare nuova domanda di ammissione al Consiglio Direttivo, in qualità di nuovo socio. 15) La quota associativa non può essere trasferita a terzi o rivalutata. Articolo 5 - Diritti dei soci 1) Tutti i soci godono, al momento dell'ammissione, del diritto di partecipazione nelle assemblee sociali nonché dell'elettorato attivo e passivo. Al socio è altresì riconosciuto il diritto a ricoprire cariche sociali all interno dell associazione nel rispetto tassativo dei requisiti di cui al comma 2 del successivo art ) La qualifica di socio dà diritto a frequentare le iniziative indette dal Consiglio Direttivo e la sede sociale, secondo le modalità stabilite nell'apposito regolamento. Articolo 6 - Decadenza dei soci 1) I soci cessano di appartenere all'associazione nei seguenti casi: a) dimissione volontaria; b) morosità protrattasi per oltre un mese dal 31 dicembre di ogni anno. c) radiazione deliberata dalla maggioranza dei componenti il Consiglio Direttivo, pronunciata contro il socio che commette azioni ritenute disonorevoli entro e fuori dell'associazione, o che, con la sua condotta, costituisce ostacolo al buon andamento dell associazione stessa. d) scioglimento dell associazione ai sensi dell art. 24 del presente statuto. e) morte. 2) Il provvedimento di radiazione di cui alla precedente lettera c), assunto dal Consiglio Direttivo deve essere notificato al socio e al Collegio dei Probiviri mediante lettera raccomandata A/R, preceduto da indagine interna nella quale, con il socio interessato, si procederà in contraddittorio a una disamina degli addebiti. L'associato radiato non può essere più ammesso nella compagine associativa. Articolo 7 - Organi Gli organi sociali sono: a) l'assemblea generale dei soci. b) il Presidente. c) il Consiglio Direttivo. d) Il Collegio dei ProbiViri.

6 Articolo 8 - Funzionamento dell assemblea 1) L'assemblea generale dei soci è il massimo organo deliberativo dell'associazione ed è convocata in sessioni ordinarie e straordinarie. Quando è regolarmente convocata e costituita rappresenta l universalità degli associati e le deliberazioni della maggioranza da essa legittimamente adottate obbligano tutti gli associati, 2) La convocazione dell assemblea straordinaria potrà essere richiesta al Consiglio Direttivo da almeno la metà più uno degli associati in regola con il pagamento delle quote associative. La convocazione dell assemblea straordinaria potrà essere richiesta anche dalla metà più uno dei componenti il Consiglio Direttivo. 3) L assemblea dovrà essere convocata presso la sede dell associazione o, comunque, in luogo idoneo a garantire la massima partecipazione degli associati. 4) Le assemblee sono presiedute dal Presidente del Consiglio Direttivo, in caso di sua assenza o impedimento, da una delle persone legittimamente intervenute all assemblea ed eletta dalla maggioranza dei presenti. 5) L assemblea nomina un segretario e, se necessario, due scrutatori. Nell assemblea con funzione elettiva in ordine alla designazione delle cariche sociali, è fatto divieto di nominare tra i soggetti con funzioni di scrutatori, i candidati alle medesime cariche. 6) Il Presidente dirige e regola le discussioni e stabilisce le modalità e l ordine delle votazioni. 7) Di ogni assemblea si dovrà redigere apposito verbale firmato dal presidente della stessa, dal segretario e, se nominati, dai due scrutatori. Copia dello stesso deve essere messo a disposizione di tutti gli associati con le formalità ritenute più idonee dal Consiglio Direttivo a garantirne la massima diffusione. Articolo 9 - Diritti di partecipazione 1) Potranno prendere parte alle assemblee ordinarie e straordinarie dell'associazione i soli soci in regola con il versamento della quota annua e non soggetti a provvedimenti disciplinari in corso di esecuzione. Il Consiglio Direttivo delibererà l elenco degli associati aventi diritto di voto. 2) Ogni socio può rappresentare in assemblea, per mezzo di delega scritta, non più di un associato. Articolo 10 - Assemblea ordinaria 1) La convocazione dell'assemblea ordinaria avverrà minimo otto giorni prima mediante affissione di avviso nella sede dell'associazione e contestuale comunicazione agli associati a mezzo posta ordinaria, elettronica, fax o telegramma. Nella convocazione dell assemblea devono essere indicati il giorno, il luogo e l ora dell adunanza e l elenco delle materie da trattare. 2) L'assemblea deve essere indetta a cura del Consiglio Direttivo e convocata dal presidente, almeno una volta all'anno, entro quattro mesi dalla chiusura

7 dell esercizio sociale per l'approvazione del bilancio consuntivo e per l'esame del bilancio preventivo. 3) Spetta all'assemblea deliberare sugli indirizzi e sulle direttive generali dell associazione nonché in merito all approvazione dei regolamenti sociali, per la nomina degli organi direttivi dell'associazione e su tutti gli argomenti attinenti alla vita e ai rapporti dell associazione che non rientrino nella competenza dell assemblea straordinaria e che siano legittimamente sottoposti al suo esame. Articolo 11 - Assemblea straordinaria 1) L assemblea straordinaria deve essere convocata dal Consiglio Direttivo almeno 10 giorni prima dell adunanza mediante affissione d avviso nella sede dell'associazione e contestuale comunicazione agli associati a mezzo posta ordinaria, elettronica, fax o telegramma. Nella convocazione dell assemblea devono essere indicati il giorno, il luogo e l ora dell adunanza e l elenco delle materie da trattare. 2) L assemblea straordinaria delibera sulle seguenti materie: approvazione e modificazione dello statuto sociale; atti e contratti relativi a diritti reali immobiliari, ratifica la sostituzione degli organi sociali, scioglimento dell associazione e modalità di liquidazione. Articolo 12 - Validità dell assemblea 1) L'assemblea ordinaria è validamente costituita in prima convocazione con la presenza della maggioranza assoluta degli associati aventi diritto di voto e delibera validamente con voto favorevole della maggioranza dei presenti. Ogni socio ha diritto a un voto e a una delega. 2) L'assemblea straordinaria in prima convocazione è validamente costituita quando sono presenti due terzi degli associati aventi diritto di voto e delibera con il voto favorevole della maggioranza dei presenti. 3) Trascorsa un ora dalla prima convocazione tanto l'assemblea ordinaria che l'assemblea straordinaria sarà validamente costituita qualunque sia il numero degli associati intervenuti e delibera a maggioranza assoluta con il voto dei soci presenti e delle deleghe regolarmente rappresentate. Ai sensi dell articolo 21 del Codice Civile per deliberare lo scioglimento dell associazione e la devoluzione del patrimonio occorre il voto favorevole di almeno i 4/5 degli associati votanti. Articolo 13 - Consiglio direttivo 1) Il C.D. è formato da un minimo di cinque a un massimo sette membri scelti fra gli associati ed eletti dall'assemblea stessa. 2) Possono ricoprire cariche sociali i soci in regola con il pagamento delle quote associative che non si trovino in uno dei casi d incompatibilità previsti dalla legge.

8 3) Il Consiglio Direttivo nel proprio ambito nomina il Presidente, il vicepresidente e il segretario con funzioni di tesoriere. Il Consiglio Direttivo rimane in carica quattro anni e i suoi elementi sono rieleggibili. Le deliberazioni saranno adottate a maggioranza. In caso di parità prevarrà il voto del presidente. 4) Il Consiglio Direttivo è validamente costituito con la presenza della maggioranza dei consiglieri in carica e delibera validamente con il voto favorevole della maggioranza dei presenti. 5) In caso di parità il voto del presidente è decisivo 6) Le deliberazioni del Consiglio, per la loro validità, devono risultare da un verbale sottoscritto da chi ha presieduto la riunione e dal segretario. Lo stesso deve essere messo a disposizione di tutti gli associati con le formalità ritenute più idonee dal Consiglio Direttivo atte a garantirne la massima diffusione. Articolo 14 - Dimissioni Nel caso in cui, per dimissioni o altre cause, uno o più degli elementi il Consiglio decadano dall incarico, il Consiglio Direttivo provvede alla loro sostituzione nominando in sequenza i primi tra i non eletti che rimangono in carica fino allo scadere dell intero Consiglio; nell impossibilità di attuare detta modalità e ove decada oltre la metà dei membri, il Consiglio deve convocare l assemblea straordinaria dei soci, per provvedere alla nomina di un nuovo Consiglio Direttivo. Articolo 15 - Convocazione direttivo Il Consiglio Direttivo si riunisce ogni qualvolta il Presidente lo ritenga necessario, oppure se ne sia fatta richiesta da almeno la metà dei consiglieri, senza formalità. Articolo 16 - Compiti del consiglio direttivo Sono compiti del Consiglio Direttivo: a) deliberare sulle domande di ammissione dei soci; b) redigere il bilancio preventivo e quello consuntivo da sottoporre all'assemblea; c) Fissare le date delle assemblee ordinarie dei soci da indire almeno una volta l anno e convocare l'assemblea straordinaria; d) redigere gli eventuali regolamenti interni relativi all'attività sociale da sottoporre all'approvazione dell'assemblea degli associati; e) costituire le sezioni territoriali nei luoghi che riterrà più opportuni al fine di meglio raggiungere gli scopi sociali, f) adottare i provvedimenti di radiazione verso i soci qualora si dovessero rendere necessari; g) attuare le finalità previste dallo statuto e l attuazione delle decisioni dell assemblea dei soci.

9 Articolo 17 - Il presidente Il Presidente dirige l associazione. Inoltre ne controlla il funzionamento nel rispetto dell autonomia degli altri organi sociali, ne è il legale rappresentante in ogni evenienza. Articolo 18 - Il vicepresidente Il vicepresidente sostituisce il Presidente in caso di sua assenza o impedimento temporaneo e in quelle mansioni nelle quali sia espressamente delegato. Articolo 19 - Il segretario Il segretario dà esecuzioni alle deliberazioni del Presidente e del Consiglio Direttivo, redige i verbali delle riunioni, attende alla corrispondenza e come tesoriere cura l'amministrazione dell'associazione e s incarica della tenuta dei libri contabili nonché delle riscossioni e dei pagamenti da effettuarsi previo mandato del Consiglio Direttivo. Articolo 20 - Il Collegio dei Probiviri 1) Il Collegio dei ProbiViri composto di tre membri è nominato dall assemblea tra i soci attivi con oltre dieci anni d iscrizione. 2) La durata della carica è di quattro anni e gli stessi sono rieleggibili. Il singolo proboviro o il Collegio intero può dimettersi. 3) I Probiviri hanno parere consultivo sui ricorsi proposti dai soci nei casi di decadenza o esclusione nonché sulle controversie che dovessero sorgere tra i soci e l associazione. 4) I ricorsi devono essere presentati a pena d inammissibilità- entro trenta giorni dal provvedimento del C.D. 5) Le decisioni consultive del Collegio dei ProbiViri devono essere prese entro trenta giorni dal ricevimento del ricorso e trasmesse al Consiglio Direttivo per i provvedimenti del caso. Articolo 21 - Il rendiconto 1) Il Consiglio Direttivo redige il bilancio dell associazione, sia preventivo sia consuntivo da sottoporre all approvazione dell assemblea. Il bilancio consuntivo deve informare circa la complessiva situazione economicofinanziaria dell associazione. 2) Il bilancio deve essere redatto con chiarezza e deve rappresentare in modo veritiero e corretto la situazione patrimoniale ed economico-finanziaria dell associazione, nel rispetto del principio della trasparenza nei confronti degli associati. 3) Insieme alla convocazione dell assemblea ordinaria che riporta all ordine del giorno l approvazione del bilancio, deve essere messo a disposizione di tutti gli associati, copia del bilancio stesso.

10 Articolo 22 - Anno sociale L'anno sociale e l'esercizio finanziario inizia il 1^ gennaio e terminano il 31 dicembre di ciascun anno. Articolo 23 - Patrimonio I mezzi finanziari sono costituiti dalle quote associative determinate annualmente dal Consiglio Direttivo, dai contributi di enti e associazioni, da lasciti e donazioni, dai proventi derivanti dalle attività organizzate dall associazione. Articolo 24 - Scioglimento 1) Lo scioglimento dell'associazione è deliberato dall'assemblea dei soci convocata in seduta straordinaria e validamente costituita con la presenza di almeno 4/5 degli associati aventi diritto di voto, con l'approvazione, sia in prima sia in seconda convocazione, di almeno 4/5 dei soci aventi diritto di voto con esclusione delle deleghe. Così pure la richiesta dell'assemblea generale straordinaria da parte dei soci aventi per oggetto lo scioglimento dell'associazione deve essere presentata da almeno 4/5 dei soci con diritto di voto, con l'esclusione delle deleghe. 2) L'assemblea, all'atto di scioglimento dell'associazione, delibererà in merito alla destinazione dell'eventuale residuo attivo del patrimonio dell'associazione. 3) La destinazione del patrimonio residuo avverrà a favore di altra associazione che persegua finalità sportive, fatta salva diversa destinazione imposta dalla legge. Articolo 25 - Norma di rinvio Per quanto non espressamente previsto dal presente statuto si applicano le norme del Codice Civile.

STATUTO ASD AMATORI PODISMO BENEVENTO, AFFILIATA ALLA FIDAL-ACLI-CONI

STATUTO ASD AMATORI PODISMO BENEVENTO, AFFILIATA ALLA FIDAL-ACLI-CONI STATUTO ASD AMATORI PODISMO BENEVENTO, AFFILIATA ALLA FIDAL-ACLI-CONI ARTICOLO 1 DENOMINAZIONE E SEDE E' costituita in Benevento in via Mazzella 6/b, un'associazione sportiva ai sensi degli articoli 36

Dettagli

Statuto di associazione sportiva riconosciuta / non riconosciuta

Statuto di associazione sportiva riconosciuta / non riconosciuta Statuto di associazione sportiva riconosciuta / non riconosciuta Articolo 1 - Denominazione e sede 1. E' costituita in.. (..), Via n., una associazione sportiva, ai sensi degli articoli 14 e seguenti Codice

Dettagli

Articolo 7 - Organi Gli organi sociali sono: a) l'assemblea generale dei soci; b) il presidente; c) il consiglio direttivo.

Articolo 7 - Organi Gli organi sociali sono: a) l'assemblea generale dei soci; b) il presidente; c) il consiglio direttivo. Statuto Tipo di Sci Club Aggiornato alle modifiche dell art.90 L.289/02 del maggio 2004 e alla Delibera del Consiglio Nazionale del Coni n.1273 del 15 luglio 2004 Articolo 1 - Denominazione e sede E' costituita

Dettagli

Statuto. La durata dell'associazione è illimitata e la stessa potrà essere sciolta solo con delibera dell'assemblea straordinaria degli associati.

Statuto. La durata dell'associazione è illimitata e la stessa potrà essere sciolta solo con delibera dell'assemblea straordinaria degli associati. 1 Statuto Art. 1 - Denominazione e sede E' costituita l'associazione denominata Associazione Culturale il Sestante regolata a norma del Titolo I Cap. III, art. 36 e segg. del codice civile, nonché dal

Dettagli

STATUTO. Capo 1. Costituzione- Sede- Durata-Oggetto. 1. E costituita l Associazione Sportiva Dilettantistica denominata ALFIERI

STATUTO. Capo 1. Costituzione- Sede- Durata-Oggetto. 1. E costituita l Associazione Sportiva Dilettantistica denominata ALFIERI STATUTO Capo 1 Costituzione- Sede- Durata-Oggetto 1. E costituita l Associazione Sportiva Dilettantistica denominata ALFIERI 2. L Associazione ha sede in Roma Via Salaria 159 3. La durata dell Associazione

Dettagli

(conforme alle modifiche del D. L. 22 marzo 2004, n. 72, convertito con modificazioni nella legge 21 maggio 2004, n.128)

(conforme alle modifiche del D. L. 22 marzo 2004, n. 72, convertito con modificazioni nella legge 21 maggio 2004, n.128) FEDERAZIONE CICLISTICA ITALIANA STATUTO TIPO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA (conforme alle modifiche del D. L. 22 marzo 2004, n. 72, convertito con modificazioni nella legge 21 maggio 2004, n.128) VENGONO EVIDENZIATI

Dettagli

ATTO COSTITUTIVO E STATUTO DI ASSOCIAZIONE NON RICONOSCIUTA. Atto costitutivo. L anno il giorno del mese di, si conviene e stipula quanto segue:

ATTO COSTITUTIVO E STATUTO DI ASSOCIAZIONE NON RICONOSCIUTA. Atto costitutivo. L anno il giorno del mese di, si conviene e stipula quanto segue: ATTO COSTITUTIVO E STATUTO DI ASSOCIAZIONE NON RICONOSCIUTA Atto costitutivo L anno il giorno del mese di, si conviene e stipula quanto segue: Tra i signori: 1., nato a, il, residente a, in Via, professione,

Dettagli

STATUTO DEL RUGBY SAN DONATO A.S.D. Articolo 1 Denominazione, sede e colori sociali. Articolo 2 Scopo

STATUTO DEL RUGBY SAN DONATO A.S.D. Articolo 1 Denominazione, sede e colori sociali. Articolo 2 Scopo STATUTO DEL RUGBY SAN DONATO A.S.D. Articolo 1 Denominazione, sede e colori sociali 1.1 E' costituita l associazione sportiva dilettantistica ai sensi degli articoli 36 e seguenti Codice Civile nonché

Dettagli

QUADRIENNIO OLIMPICO C I R C O L O V E L I C O A R D I Z I O ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA STATUTO

QUADRIENNIO OLIMPICO C I R C O L O V E L I C O A R D I Z I O ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA STATUTO Articolo 1 - Denominazione e sede C I R C O L O V E L I C O A R D I Z I O ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA STATUTO E' costituita in Pesaro, in Via IV Novembre 19, una Associazione sportiva, ai sensi

Dettagli

Shooting Club Polizia di Stato Bergamo - Associazione Dilettantistica. Articolo 1 - Denominazione e sede. Articolo 2 - Scopo

Shooting Club Polizia di Stato Bergamo - Associazione Dilettantistica. Articolo 1 - Denominazione e sede. Articolo 2 - Scopo STATUTO Shooting Club Polizia di Stato Bergamo - Associazione Dilettantistica Articolo 1 - Denominazione e sede E' costituita in Bergamo c/o la Questura, in via Alessandro Noli nr.26, una Associazione

Dettagli

COMUNE DI SANTA GIUSTINA BELLUNO CIRCOLO ELISA ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE STATUTO. ART. 1 (Denominazione e sede)

COMUNE DI SANTA GIUSTINA BELLUNO CIRCOLO ELISA ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE STATUTO. ART. 1 (Denominazione e sede) COMUNE DI SANTA GIUSTINA BELLUNO CIRCOLO ELISA ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE STATUTO ART. 1 (Denominazione e sede) 1. E costituita, nel rispetto del Codice Civile, della Legge 383/2000 e della normativa

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE PER NON SENTIRSI SOLI

STATUTO ASSOCIAZIONE PER NON SENTIRSI SOLI STATUTO ASSOCIAZIONE PER NON SENTIRSI SOLI Indice Art 1 Costituzione, denominazione, sede. Art 2 Scopi ed attività. Art 3 Risorse economiche. Art 4 I soci. Art 5 Criteri di ammissione ed esclusione dei

Dettagli

Statuto di una associazione sportiva non riconosciuta

Statuto di una associazione sportiva non riconosciuta Statuto di una associazione sportiva non riconosciuta Art. 1 - Denominazione e sede l. E costituita in...... via una associazione sportiva, ai sensi degli articoli 36 e seguenti del... Codice Civile denominata

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA TENNIS CLUB TERRANOVA

STATUTO ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA TENNIS CLUB TERRANOVA STATUTO ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA TENNIS CLUB TERRANOVA Art. 1 Denominazione e sede 1. E costituita in Olbia, provincia di Sassari, Via Galvani presso la Cittadella Sportiva Fausto Noce, una

Dettagli

(Fac-Simile) Articolo 2 Colori Sociali I colori sociali sono.. L emblema dell Associazione è rappresentato da

(Fac-Simile) Articolo 2 Colori Sociali I colori sociali sono.. L emblema dell Associazione è rappresentato da (Fac-Simile) Statuto tipo di Associazione Sportiva Dilettantistica non riconosciuta (ex artt. 36 e ss. Cod. Civ.) Articolo 1 - Denominazione e sede E' costituita, ai sensi delle vigenti disposizioni di

Dettagli

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA Art.1. DENOMINAZIONE E SEDE E costituita in Pregnana Milanese ( Mi ), Via F.lli Cervi, 18 Una Associazione sportiva dilettantistica, ai sensi degli articoli

Dettagli

Associazione Culturale. - Crogiolo - Statuto

Associazione Culturale. - Crogiolo - Statuto Associazione Culturale - Crogiolo - Statuto 16 luglio 2015 Statuto TITOLO I DENOMINAZIONE, SCOPO E SEDE - ART. 1 L'Associazione denominata "CROGIOLO", ha finalità Culturali, senza scopo di lucro, è costituita

Dettagli

STATUTO. Art. 1 - Denominazione e sede -

STATUTO. Art. 1 - Denominazione e sede - STATUTO Art. 1 - Denominazione e sede - E' costituita in Cantello (VA) una associazione sportiva dilettantistica ai sensi degli articoli 36 e seguenti del Codice Civile denominata Associazione sportiva

Dettagli

STATUTO SCI CLUB LIVIGNO - ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA

STATUTO SCI CLUB LIVIGNO - ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA STATUTO SCI CLUB LIVIGNO - ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA Articolo 1 Denominazione e sede 1. E costituita in Livigno in via Plazal dali Schola, 25, una Associazione sportiva, ai sensi degli articoli

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CONVIVIUM LABORATORIO DI CUCINA. (Modificato con Verbale Assemblea Straordinaria n. 1/2015)

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CONVIVIUM LABORATORIO DI CUCINA. (Modificato con Verbale Assemblea Straordinaria n. 1/2015) STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CONVIVIUM LABORATORIO DI CUCINA (Modificato con Verbale Assemblea Straordinaria n. 1/2015) Articolo 1 - Denominazione e sede E' stata Costituita in Civita Castellana, con atto

Dettagli

STATUTO L Associazione non può deliberare o intraprendere iniziative di carattere didattico.

STATUTO L Associazione non può deliberare o intraprendere iniziative di carattere didattico. STATUTO Articolo 1 Denominazione Ai sensi degli Art. 36 e 37 del Codice Civile si è costituita un associazione senza fini di lucro denominata: Associazione Genitori Istituto Istruzione Superiore Severi

Dettagli

S T A T U T O. Articolo 1. E costituita ai sensi dell art. 36 Codice Civile. l Associazione denominata Orchestra Italiana del Cinema, Articolo 2

S T A T U T O. Articolo 1. E costituita ai sensi dell art. 36 Codice Civile. l Associazione denominata Orchestra Italiana del Cinema, Articolo 2 ALLEGATO A Repertorio numero:13132 Raccolta numero:4000 S T A T U T O Articolo 1 E costituita ai sensi dell art. 36 Codice Civile l Associazione denominata Orchestra Italiana del Cinema, con sede in Roma,

Dettagli

ATTO COSTITUTIVO E STATUTO DEL MOTO CLUB GARGAROS

ATTO COSTITUTIVO E STATUTO DEL MOTO CLUB GARGAROS ATTO COSTITUTIVO E STATUTO DEL MOTO CLUB GARGAROS Statuto tipo di Moto Club aggiornato in base alla Legge 289/02 art. 90, modificata dal D.L. 72/2004 poi convertito nella Legge n. 128/04 (VERSIONE 2005)

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE BACHMANN CULTURA E SPORT ASD (ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA) - TARVISIO

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE BACHMANN CULTURA E SPORT ASD (ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA) - TARVISIO STATUTO DELL ASSOCIAZIONE BACHMANN CULTURA E SPORT ASD (ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA) - TARVISIO Articolo 1- Denominazione e sede L'associazione, con sede legale in Via Vittorio Veneto 54, è una

Dettagli

STATUTO COMPAGNIA DELLA VELA GROSSETO

STATUTO COMPAGNIA DELLA VELA GROSSETO STATUTO COMPAGNIA DELLA VELA GROSSETO ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA Articolo 1- Denominazione e sede E' costituita, ai sensi delle vigenti disposizioni di legge, una associazione sportiva dilettantistica

Dettagli

Statuto Associazione Culturale POuL Politecnico Open unix Labs

Statuto Associazione Culturale POuL Politecnico Open unix Labs Statuto Associazione Culturale POuL Politecnico Open unix Labs Art. 1 - Denominazione e sede È costituita l'associazione culturale studentesca POuL - Politecnico Open unix Labs (entrambe le diciture sono

Dettagli

ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA FITNESS & BENESSERE

ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA FITNESS & BENESSERE STATUTO ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA FITNESS & BENESSERE ARTICOLO 1 DENOMINAZIONE E costituta un Associazione sportiva dilettantistica ai sensi degli articoli 36 e seguenti del Codice Civile denominata

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE «ACCADEMIA MUSICÆSENA»

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE «ACCADEMIA MUSICÆSENA» STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE «ACCADEMIA MUSICÆSENA» Art. 1: Costituzione - E costituita l associazione di promozione sociale denominata «Accademia Musicæsena», con sede legale a Cesena in Via Ex

Dettagli

COMITATO MANIFESTAZIONI LOCALI SORAGA

COMITATO MANIFESTAZIONI LOCALI SORAGA COMITATO MANIFESTAZIONI LOCALI SORAGA ENTE RICREATIVO STATUTO STATUTO COMITATO MANIFESTAZIONI LOCALI SORAGA ente ricreativo ARTICOLO 1 E' costituito con il presente atto, tra i sopraindicati signori, un

Dettagli

HR CLUB CONFINDUSTRIA CUNEO - AIDP STATUTO. Art. I Denominazione - Scopi dell'associazione

HR CLUB CONFINDUSTRIA CUNEO - AIDP STATUTO. Art. I Denominazione - Scopi dell'associazione HR CLUB CONFINDUSTRIA CUNEO - AIDP STATUTO Art. I Denominazione - Scopi dell'associazione 1) Costituzione, denominazione e sede E' costituita in Cuneo una libera Associazione privata apolitica denominata

Dettagli

CENTRO VELICO BALESTRATE A.S.D. STATUTO. Con le aggiunte e modificazioni apportate dall Assemblea Straordinaria dei Soci del

CENTRO VELICO BALESTRATE A.S.D. STATUTO. Con le aggiunte e modificazioni apportate dall Assemblea Straordinaria dei Soci del Allegato A CENTRO VELICO BALESTRATE A.S.D. STATUTO Con le aggiunte e modificazioni apportate dall Assemblea Straordinaria dei Soci del 28 settembre 2006. Articolo 1 - Denominazione e sede E' costituita,

Dettagli

INGEGNERIA SENZA FRONTIERE TORINO.: STATUTO :.

INGEGNERIA SENZA FRONTIERE TORINO.: STATUTO :. Art.1 - Costituzione, denominazione e sede 1. È costituita l associazione denominata INGEGNERIA SENZA FRONTIERE, siglabile negli atti e nella corrispondenza ISF, senza fini di lucro, con sede presso il

Dettagli

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE CULTURALE "ALBATROS"

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE CULTURALE ALBATROS STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE CULTURALE "ALBATROS" Art. 1 COSTITUZIONE - SCOPI - DURATA L'Associazione ha lo scopo di organizzare e favorire ogni attività ed iniziativa finalizzata alla promozione della cultura

Dettagli

POLISPORTIVA COMUNALE ALZANO LOMBARDO Provincia di Bergamo STATUTO

POLISPORTIVA COMUNALE ALZANO LOMBARDO Provincia di Bergamo STATUTO STATUTO ART. 1 DENOMINAZIONE E COSTITUZIONE E costituita con sede in Alzano Lombardo un associazione denominata: POLISPORTIVA COMUNALE CITTA DI ALZANO LOMBARDO. ART. 2 DOMICILIO E COLORI SOCIALI La Polisportiva

Dettagli

STATUTO APPROVATO ALL ASSEMBLEA: Roma, 11 Novembre 2005

STATUTO APPROVATO ALL ASSEMBLEA: Roma, 11 Novembre 2005 ASSOCIAZIONE ITALIANA PER IL PARTITO POPOLARE EUROPEO A.I.P.P.E. STATUTO APPROVATO ALL ASSEMBLEA: Roma, 11 Novembre 2005 Sede Nazionale Viale Bardanzellu, 95 00155 Roma Tel. 06/4071388 fax 06/4065941 E-mail:

Dettagli

ASSOCIAZIONE DEI SOCI DELLA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI SESTO SAN GIOVANNI STATUTO

ASSOCIAZIONE DEI SOCI DELLA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI SESTO SAN GIOVANNI STATUTO ASSOCIAZIONE DEI SOCI DELLA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI SESTO SAN GIOVANNI STATUTO approvato dall Assemblea degli Associati il 4 luglio 2013 TITOLO I (Denominazione, scopi, sede) Art. 1 Art. 2 È costituita

Dettagli

STATUTO PER LA COSTITUZIONE E L ORGANIZZAZIONE

STATUTO PER LA COSTITUZIONE E L ORGANIZZAZIONE STATUTO PER LA COSTITUZIONE E L ORGANIZZAZIONE DELL ASSOCIAZIONE NON RICONOSCIUTA ACCADEMIA DEL GUSTO DEL MEDITERRANEO Art. 1 Costituzione È costituita un Associazione non riconosciuta denominata: Accademia

Dettagli

7. Gandini Antonella Mariateresa nata a Voghera (PV) il 24 06 1962 residente in via Ciovasso n 8

7. Gandini Antonella Mariateresa nata a Voghera (PV) il 24 06 1962 residente in via Ciovasso n 8 ATTO COSTITUTIVO ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA Atto costitutivo L anno 2011 il giorno 27 del mese di Febbraio, si conviene e stipula quanto segue: Tra i signori: 1. Dallera Sarah nata a Voghera

Dettagli

Statuto associazione culturale Photocompetition

Statuto associazione culturale Photocompetition Statuto associazione culturale Photocompetition ARTICOLO 1 E' costituita l'associazione Culturale "Photocompetition" con sede in Firenze, Via Cittadella n. 6. ARTICOLO 2 L'Associazione è apolitica, apartitica

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONI DI PROMOZIONE SOCIALE

STATUTO ASSOCIAZIONI DI PROMOZIONE SOCIALE STATUTO di ASSOCIAZIONI DI PROMOZIONE SOCIALE ART.1 (Costituzione, denominazione e sede) E costituita ai sensi della legge 383/00 l Associazione di promozione sociale denominata Associazione Rurale Italiana",

Dettagli

Statuto. Associazione Sportiva Dilettantistica LIBERO SPORT

Statuto. Associazione Sportiva Dilettantistica LIBERO SPORT Liberosport - Associazione Sportiva Dilettantistica Statuto 1. Denominazione - Sede Art. 1 - Nello spirito della Costituzione della Repubblica Italiana ed in ossequio a quanto previsto dagli artt. 36 e

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA ISTITUZIONE ED IL FUNZIONAMENTO DEL COMITATO GEMELLAGGI

REGOLAMENTO PER LA ISTITUZIONE ED IL FUNZIONAMENTO DEL COMITATO GEMELLAGGI REGOLAMENTO PER LA ISTITUZIONE ED IL FUNZIONAMENTO DEL COMITATO GEMELLAGGI 1 ART. 1 FUNZIONE COMITATO 1. È istituito nel Comune di Bitonto il Comitato per i gemellaggi con compito di: a) promuovere, programmare,

Dettagli

STATUTO Associazione Protezione Civile Volontari Minerva

STATUTO Associazione Protezione Civile Volontari Minerva articolo 1 Costituzione, denominazione, sede e durata 1. È costituita una associazione di volontariato denominata Associazione Protezione Civile Volontari Minerva, con sede sociale a Minerbio (BO) in via

Dettagli

Statuto del Fondo di Assistenza Sanitaria Aperto per dipendenti, soci, membri e iscritti di Aziende, Associazioni ed Enti

Statuto del Fondo di Assistenza Sanitaria Aperto per dipendenti, soci, membri e iscritti di Aziende, Associazioni ed Enti Statuto del Fondo di Assistenza Sanitaria Aperto per dipendenti, soci, membri e iscritti di Aziende, Associazioni ed Enti Articolo 1 Costituzione, Denominazione, Sede e Durata In attuazione della delibera

Dettagli

TITOLO 1 Denominazione, Sede, Scopo. Art. 1) E costituita l Associazione Diocesana Milanese PROmozione RAdiotelevisiva (in forma abbreviata PRO.RA.

TITOLO 1 Denominazione, Sede, Scopo. Art. 1) E costituita l Associazione Diocesana Milanese PROmozione RAdiotelevisiva (in forma abbreviata PRO.RA. STATUTO della Associazione PROmozione RAdiotelevisiva - Associazione Diocesana Milanese (in forma abbreviata PRO.RA.) SEDE: Via Guglielmo Silva, 36 20145 MILANO TITOLO 1 Denominazione, Sede, Scopo Art.

Dettagli

COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari REGOLAMENTO COMUNALE DELLA CONSULTA DELLE DONNE

COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari REGOLAMENTO COMUNALE DELLA CONSULTA DELLE DONNE COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari REGOLAMENTO COMUNALE DELLA CONSULTA DELLE DONNE Approvato con Delibera del C.C. n. 5 del 26.02.2009 ART. 1 ISTITUZIONE DELLA CONSULTA DELLE DONNE Nell ambito delle

Dettagli

REGOLAMENTO CONFERENZA DEI COMUNI DELL AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE DELLA PROVINCIA DI BRESCIA

REGOLAMENTO CONFERENZA DEI COMUNI DELL AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE DELLA PROVINCIA DI BRESCIA All. 1 alla Deliberazione della Conferenza dei Comuni n. 1 del 20.06.2011 CONFERENZA DEI COMUNI DELL AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE DELLA PROVINCIA DI BRESCIA REGOLAMENTO REGOLAMENTO DELLA CONFERENZA DEI

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE CULTURALE RUFINO TURRANIO (ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE)

STATUTO ASSOCIAZIONE CULTURALE RUFINO TURRANIO (ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE) STATUTO ASSOCIAZIONE CULTURALE RUFINO TURRANIO (ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE) Iscriz. Reg. Reg. APS n PS/VE0212 ART. 1 (Denominazione e sede)... 2 ART. 2 - (Finalità)... 2 ART. 3 - (Soci)... 2 ART.

Dettagli

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA TITOLO I Denominazione - sede ART. 1 Nello spirito della Costituzione della Repubblica Italiana ed in ossequio a quanto previsto dagli artt. 36 e seguenti

Dettagli

COMUNE DI ARTEGNA PROVINCIA DI UDINE

COMUNE DI ARTEGNA PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI ARTEGNA PROVINCIA DI UDINE REGOLAMENTO COMUNALE DELLA CONSULTA GIOVANILE Approvato con delibera di C.C. n. 33 del 15/10/2015 1 Articolo 1 - Istituzioni e scopi 1.E istituita dal Comune di Artegna

Dettagli

REGOLAMENTO DEL GRUPPO SPORTIVO 100 KM DEL PASSATORE

REGOLAMENTO DEL GRUPPO SPORTIVO 100 KM DEL PASSATORE Il Consiglio Direttivo dell Associazione 100 Km del Passatore, nel rispetto di quanto previsto dall Articolo 18 dello Statuto Societario, intende definire, organizzare e regolamentare l attività di coloro

Dettagli

COMUNE DI MARCELLINA Provincia di Roma

COMUNE DI MARCELLINA Provincia di Roma COMUNE DI MARCELLINA Provincia di Roma CONSULTA PER LA TUTELA AMBIENTALE LO SVILUPPO SOSTENIBILE E LA VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI Approvato con deliberazione di C.C n. 40 del 28/11/2012. Art 1 COSTITUZIONE

Dettagli

Statuto dell Istituto per la storia dell Umbria contemporanea

Statuto dell Istituto per la storia dell Umbria contemporanea Statuto dell Istituto per la storia dell Umbria contemporanea Approvato con deliberazione del Consiglio regionale n 290 del 17 marzo 2003. Pubblicato nel BUR del 16 aprile 2003 Art 1 (Natura e sede) 1.

Dettagli

STATUTO G.S.A.- POVO A.S.D. ( ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA) STATUTO STATUTO. TITOLO I Denominazione Sede. ART. 1 Denominazione e sede. Art.

STATUTO G.S.A.- POVO A.S.D. ( ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA) STATUTO STATUTO. TITOLO I Denominazione Sede. ART. 1 Denominazione e sede. Art. Statuto attuale Proposta nuovo statuto STATUTO ART. 1 Denominazione e sede Art. 1 STATUTO TITOLO I Denominazione Sede E costituita l Associazione G.S.A. - GRUPPO SPORTIVO ALPINI Associazione Sportiva Dilettantistica,

Dettagli

STATUTO SCI CLUB GARDOLO

STATUTO SCI CLUB GARDOLO GARDOLO li 23 APRILE 1975 STATUTO SCI CLUB GARDOLO Cap. I Art.1 La società ha lo scopo della diffusione, della pratica degli sport invernali, nell ambito e secondo le norme della Fisi, della quale accetta

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ITALIANA DEI MORFOLOGI VETERINARI TITOLO I DENOMINAZIONE, SCOPO, SEDE, DURATA. Articolo 1

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ITALIANA DEI MORFOLOGI VETERINARI TITOLO I DENOMINAZIONE, SCOPO, SEDE, DURATA. Articolo 1 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ITALIANA DEI MORFOLOGI VETERINARI TITOLO I DENOMINAZIONE, SCOPO, SEDE, DURATA Articolo 1 - E costituita l ASSOCIAZIONE ITALIANA DEI MORFOLOGI VETERINARI, siglabile in A.M.V. -

Dettagli

Allegato lettera A all Atto Costitutivo. dell ASSOCIAZIONE DEL GARBO per la tutela e ripristino zone tartufigene di ASCIANO STATUTO

Allegato lettera A all Atto Costitutivo. dell ASSOCIAZIONE DEL GARBO per la tutela e ripristino zone tartufigene di ASCIANO STATUTO Allegato lettera A all Atto Costitutivo dell ASSOCIAZIONE DEL GARBO per la tutela e ripristino zone tartufigene di ASCIANO STATUTO Art. 1 DENOMINAZIONE E SEDE E costituita nel rispetto del Codice Civile

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA CONSULTA DEL VOLONTARIATO

REGOLAMENTO DELLA CONSULTA DEL VOLONTARIATO Allegato alla deliberazione C.C. n. 24 del 2/4/2012 Il Presidente Il Segretario F.to Frigerio Ft.to Urbano Unità Organizzativa Servizi Sociali REGOLAMENTO DELLA CONSULTA DEL VOLONTARIATO 1 INDICE Articolo

Dettagli

Costituzione di comitato tecnico

Costituzione di comitato tecnico Costituzione di comitato tecnico Si sono riuniti in Correggio, al civico numero 15 di Corso Mazzini negli uffici dello Studio Legale Orlandi, i signori: Severi Arch. Mauro Orlandi Avv. Giovanni Prandi

Dettagli

Regolamento della Consulta dell Handicap della Provincia di Lecce

Regolamento della Consulta dell Handicap della Provincia di Lecce Regolamento della Consulta dell Handicap della Provincia di Lecce Art.1 Istituzione della Consulta 1) Nell ambito della Consulta per la tutela sociale e promozione umana di cui art. 9 del Regolamento degli

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE Sindacato Sociale e Lavoro Insieme In sigla SINDACATO SLI

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE Sindacato Sociale e Lavoro Insieme In sigla SINDACATO SLI STATUTO DELL ASSOCIAZIONE Sindacato Sociale e Lavoro Insieme In sigla SINDACATO SLI Art. 1 Costituzione È costituita, con sede in Casalnuovo di Napoli, l Associazione denominata Sindacato Sociale e Lavoro

Dettagli

STATUTO TIPO PER ASSOCIAZIONE

STATUTO TIPO PER ASSOCIAZIONE STATUTO TIPO PER ASSOCIAZIONE Il presente documento vuole rappresentare uno strumento utile per quanti intendono richiedere il riconoscimento di personalità giuridica dell associazione cui fanno parte

Dettagli

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI SALERNO. Commissione Raggruppamento Donne Ingegneri

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI SALERNO. Commissione Raggruppamento Donne Ingegneri ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI SALERNO Commissione Raggruppamento Donne Ingegneri REGOLAMENTO COMMISSIONE RAGGRUPPAMENTO DONNE INGEGNERI TITOLO PRIMO COSTITUZIONE E SCOPI Art. 1 Costituzione

Dettagli

ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE. Centro Studi Ugo Cerletti STATUTO ASSOCIATIVO. Pagina 1 di 5

ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE. Centro Studi Ugo Cerletti STATUTO ASSOCIATIVO. Pagina 1 di 5 ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE Centro Studi Ugo Cerletti STATUTO ASSOCIATIVO Pagina 1 di 5 Art. 1 (Denominazione e sede) È costituita, nel rispetto del Codice Civile, della Legge 383/2000 e della normativa

Dettagli

AICA Associazione Italiana per l'informatica ed il Calcolo Automatico - REGOLAMENTO SEZIONI TERRITORIALI

AICA Associazione Italiana per l'informatica ed il Calcolo Automatico - REGOLAMENTO SEZIONI TERRITORIALI AICA Associazione Italiana per l'informatica ed il Calcolo Automatico - REGOLAMENTO SEZIONI TERRITORIALI Regolamento Sezioni AICA 1/5 INDICE 1. Finalità delle Sezioni Territoriali...3 2. Costituzione di

Dettagli

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA CICLISTICA BUJESE

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA CICLISTICA BUJESE STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA CICLISTICA BUJESE Ari 1 - Denominazione e sede legale E5 costituita l'associazione sportiva dilettantistica denominata "A.S.DILETTANTISTICA CICLISTICA

Dettagli

INSIEME - PER L'INTEGRAZIONE SOCIALE E I DIRITTI DELLE PERSONE HANDICAPPATE.ORGANIZZAZIONE NON LUCRATIVA DI UTILITA SOCIALE

INSIEME - PER L'INTEGRAZIONE SOCIALE E I DIRITTI DELLE PERSONE HANDICAPPATE.ORGANIZZAZIONE NON LUCRATIVA DI UTILITA SOCIALE Testo dello statuto della associazione di volontariato INSIEME PER L INTEGRAZIONE SOCIALE E I DIRITTI DELLE PERSONE HANDICAPPATE con sede in Manerbio in via Palestro n. 49, modificato dall Assemblea Generale

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE DI PSICOLOGIA GENERATIVA DELLA SVIZZERA ITALIANA

STATUTO ASSOCIAZIONE DI PSICOLOGIA GENERATIVA DELLA SVIZZERA ITALIANA STATUTO ASSOCIAZIONE DI PSICOLOGIA GENERATIVA DELLA SVIZZERA ITALIANA (Revisione 1 giugno 2005) DENOMINAZIONE Art.1 Con la denominazione Associazione di Psicologia Generativa della Svizzera italiana, è

Dettagli

FORUM DELLE ASSOCIAZIONI FAMILIARI DE LAZIO REGOLAMENTO

FORUM DELLE ASSOCIAZIONI FAMILIARI DE LAZIO REGOLAMENTO FORUM DELLE ASSOCIAZIONI FAMILIARI DE LAZIO REGOLAMENTO Art. 1 Sede legale e sede operativa 1.1 La sede legale e operativa è in Roma, via in Miranda n. 1. 1.2 Per motivate esigenze l Assemblea dei Soci,

Dettagli

Statuto della Consulta del Commercio e del Turismo

Statuto della Consulta del Commercio e del Turismo Statuto della Consulta del Commercio e del Turismo Stampa elettronica Comune di Monte Sant Angelo 1 Indice Art. 1 Istituzione Art. 2 Fini Art. 3 Organi Art. 4 Componenti dell'assemblea Art. 5 Il Presidente

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE. ARCHITETTI ARCO ALPINO" (in sigla "AAA")

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE. ARCHITETTI ARCO ALPINO (in sigla AAA) STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ARCHITETTI ARCO ALPINO" (in sigla "AAA") Denominazione Sede Scopo Durata ART. 1. DENOMINAZIONE È costituita l Associazione "ARCHITETTI ARCO ALPINO" (in sigla "AAA"). ART. 2. SEDE

Dettagli

ASSOCIAZIONE VELICA TRENTINA STATUTO Approvato dall Assemblea straordinaria di data 26 marzo 2010 Verbale Notaio F: Calliari N.ro di Repertorio

ASSOCIAZIONE VELICA TRENTINA STATUTO Approvato dall Assemblea straordinaria di data 26 marzo 2010 Verbale Notaio F: Calliari N.ro di Repertorio ASSOCIAZIONE VELICA TRENTINA STATUTO Approvato dall Assemblea straordinaria di data 26 marzo 2010 Verbale Notaio F: Calliari N.ro 41424 di Repertorio e n.ro 1260/5 di Raccolta Registrato a Trento il 21/04/2010

Dettagli

S T A T U T O APPROVATO il

S T A T U T O APPROVATO il ASSOCIAZIONE STORICO CULTURALE LINEA GOTICA DELLA LUCCHESIA S T A T U T O APPROVATO il 30.11.2008 Art.1 COSTITUZIONE L Associazione, che non ha fini di lucro, è costituita da appassionati di storia, proprietari

Dettagli

PROGETTO DI STATUTO SERVIZIO AMBULANZA LOCARNESE E VALLI

PROGETTO DI STATUTO SERVIZIO AMBULANZA LOCARNESE E VALLI PROGETTO DI STATUTO SERVIZIO AMBULANZA LOCARNESE E VALLI Articolo 1 RAGIONE SOCIALE - SEDE - DURATA Il Servizio Ambulanza Locarnese e Valli (nel seguito: SALVA) è un associazione di diritto privato di

Dettagli

Art. 3 SEDE La Società ha sede presso il Presidente in carica.

Art. 3 SEDE La Società ha sede presso il Presidente in carica. STATUTO IAO Art. 1 DENOMINAZIONE E CARATTERISTICHE È costituita una libera Società Scientifica denominata "Italian Academy of Osseointegration" (IAO) - "Accademia Italiana di Osteointegrazione". Essa ha

Dettagli

ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE. della COM&TEC ASSOCIAZIONE ITALIANA PER LA COMUNICAZIONE TECNICA

ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE. della COM&TEC ASSOCIAZIONE ITALIANA PER LA COMUNICAZIONE TECNICA ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE della COM&TEC ASSOCIAZIONE ITALIANA PER LA COMUNICAZIONE TECNICA Pescara, il 5.12.2003 ARTICOLO 1: COSTITUZIONE Il data 5 dicembre 2003 tra i sottoscritti si costituisce

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA CONSULTA DEL LAVORO

REGOLAMENTO DELLA CONSULTA DEL LAVORO REGOLAMENTO DELLA CONSULTA DEL LAVORO Art. 1 - Competenze La Consulta Comunale del Lavoro è un organo con funzioni propositive e consultive nei confronti della Amministrazione Comunale in materia di politiche

Dettagli

STATUTO. Art 2.2 L'associazione non ha fini lucrativi; è apolitica e aconfessionale.

STATUTO. Art 2.2 L'associazione non ha fini lucrativi; è apolitica e aconfessionale. STATUTO Art. 1 NOME E SEDE In data 15 maggio 2007 è costituita a Bellinzona l'associazione denominata "CAMPERISTI SVIZZERA ITALIANA" (in seguito CSI), ai sensi dell'articolo 60 e segg. del Codice civile

Dettagli

STATUTO della Associazione Culturale Scientifica Gruppo di Studio sulla Leishmaniosi Canina. Titolo I. Costituzione e Scopi

STATUTO della Associazione Culturale Scientifica Gruppo di Studio sulla Leishmaniosi Canina. Titolo I. Costituzione e Scopi Titolo I. Costituzione e Scopi STATUTO della Associazione Culturale Scientifica Gruppo di Studio sulla Leishmaniosi Canina Articolo 1. Costituzione E costituita con sede in Seravezza (LU), Via Donati n.

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA CONSULTA SPORTIVA DI VIMERCATE

REGOLAMENTO DELLA CONSULTA SPORTIVA DI VIMERCATE REGOLAMENTO DELLA CONSULTA SPORTIVA DI VIMERCATE Adottato con deliberazione del Consiglio comunale n. 51 del 18 maggio 1998 e modificato con deliberazione del Consiglio comunale n. 19 dell 8 giugno 2004.

Dettagli

STATUTO DEL MOTO CLUB

STATUTO DEL MOTO CLUB STATUTO DEL MOTO CLUB Articolo 1 - Denominazione e sede 1. E' costituita in TERMOLI (CB)., in via di FRANCIA n 3 una associazione sportiva, ai sensi degli articoli 36 e seguenti del Codice Civile denominata:

Dettagli

STATUTO CONSULTA COMUNALE GIOVANILE

STATUTO CONSULTA COMUNALE GIOVANILE STATUTO CONSULTA COMUNALE GIOVANILE TITOLO 1- DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 Fonti normative Le disposizioni contenute nel presente statuto trovano il loro fondamento giuridico nella legge n 267/2000, T.U.

Dettagli

STATUTO E ATTO COSTITUTIVO. ART. 1 Denominazione

STATUTO E ATTO COSTITUTIVO. ART. 1 Denominazione STATUTO E ATTO COSTITUTIVO ART. 1 Denominazione L'Associazione ManagerNoProfit, costituita a norma dell articolo 18 della Costituzione Italiana è apartitica, aconfessionale e non ha finalità di lucro diretto

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE. Il presente atto disciplina lo Statuto dell'associazione Avvocati

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE. Il presente atto disciplina lo Statuto dell'associazione Avvocati STATUTO DELL ASSOCIAZIONE Il presente atto disciplina lo Statuto dell'associazione Avvocati Amministrativisti del Friuli Venezia Giulia. 1. Costituzione e denominazione E costituita un associazione tra

Dettagli

Città di Seregno. Regolamento delle Consulte

Città di Seregno. Regolamento delle Consulte Città di Seregno Regolamento delle Consulte Art. 1 - Istituzione delle Consulte Comunali 1. Il Comune di Seregno valorizza le libere forme associative per la partecipazione dei cittadini all attività amministrativa,

Dettagli

ASSOCIAZIONE CULTURALE LUCIOMAGRI.COM STATUTO ****

ASSOCIAZIONE CULTURALE LUCIOMAGRI.COM STATUTO **** ASSOCIAZIONE CULTURALE LUCIOMAGRI.COM STATUTO **** Art. 1 DENOMINAZIONE E SEDE E' costituita con scrittura privata registrata l'associazione Culturale luciomagri.com con sede legale in Roma - Via San Valentino

Dettagli

AMMI - Associazione Malati Menière Insieme ONLUS STATUTO. 1. E' costituita, ai sensi della Legge 11 agosto 1991, n. 266 e della L.R.

AMMI - Associazione Malati Menière Insieme ONLUS STATUTO. 1. E' costituita, ai sensi della Legge 11 agosto 1991, n. 266 e della L.R. AMMI - Associazione Malati Menière Insieme ONLUS STATUTO Art.1 - Denominazione, sede e durata 1. E' costituita, ai sensi della Legge 11 agosto 1991, n. 266 e della L.R. Emilia Romagna n. 12/2005, l'associazione

Dettagli

Regolamento Consulta delle Associazioni e delle organizzazioni di volontariato. V Municipalità Arenella/Arenella. Norme di carattere generale ART 1

Regolamento Consulta delle Associazioni e delle organizzazioni di volontariato. V Municipalità Arenella/Arenella. Norme di carattere generale ART 1 Regolamento Consulta delle Associazioni e delle organizzazioni di volontariato. V Municipalità Arenella/Arenella Norme di carattere generale ART 1 Istituzione e sede 1. La Consulta dell associazionismo

Dettagli

ASSOCIAZIONE ITALIA IRAN STATUTO

ASSOCIAZIONE ITALIA IRAN STATUTO ASSOCIAZIONE ITALIA IRAN STATUTO 1 Articolo 1 Denominazione e Sede Statuto della Associazione Italia-Iran 1. È costituita l Associazione Italia-Iran. 2. L Associazione potrà usare la sigla ACIII 3. L Associazione

Dettagli

ADAPT ASSOCIAZIONE PER GLI STUDI INTERNAZIONALI E COMPARATI SUL DIRITTO DEL LAVORO E LE RELAZIONI INDUSTRIALI STATUTO SOCIALE

ADAPT ASSOCIAZIONE PER GLI STUDI INTERNAZIONALI E COMPARATI SUL DIRITTO DEL LAVORO E LE RELAZIONI INDUSTRIALI STATUTO SOCIALE ADAPT ASSOCIAZIONE PER GLI STUDI INTERNAZIONALI E COMPARATI SUL DIRITTO DEL LAVORO E LE RELAZIONI INDUSTRIALI STATUTO SOCIALE Art. 1 - Costituzione, denominazione e sede 1. E costituita ADAPT, Associazione

Dettagli

STATUTO TITOLO I. Denominazione - sede ART. 1

STATUTO TITOLO I. Denominazione - sede ART. 1 GIROVELANDO -per vivere il mare- Associazione sportiva culturale senza scopo di lucro TITOLO I Denominazione - sede ART. 1 Nello spirito della Costituzione della Repubblica Italiana ed in ossequio a quanto

Dettagli

ASSOCIAZIONE COMMISSIONE TERZIARIO CHIASSO STATUTI (Art. 60 e segg. del Codice civile svizzero)

ASSOCIAZIONE COMMISSIONE TERZIARIO CHIASSO STATUTI (Art. 60 e segg. del Codice civile svizzero) ASSOCIAZIONE COMMISSIONE TERZIARIO CHIASSO STATUTI (Art. 60 e segg. del Codice civile svizzero) Denominazione, scopo e sede Art. 1 Con la denominazione Associazione Commissione Terziario Chiasso(ACTC)

Dettagli

STATUTO SOCIALE ADAPT ASSOCIAZIONE PER GLI STUDI INTERNAZIONALI E COMPARATI SUL DIRITTO DEL LAVORO E LE RELAZIONI INDUSTRIALI

STATUTO SOCIALE ADAPT ASSOCIAZIONE PER GLI STUDI INTERNAZIONALI E COMPARATI SUL DIRITTO DEL LAVORO E LE RELAZIONI INDUSTRIALI STATUTO SOCIALE ADAPT ASSOCIAZIONE PER GLI STUDI INTERNAZIONALI E COMPARATI SUL DIRITTO DEL LAVORO E LE RELAZIONI INDUSTRIALI FONDATA DA MARCO BIAGI NEL 2000 STATUTO SOCIALE ADAPT ASSOCIAZIONE PER GLI

Dettagli

STATUTO. Associazione Nazionale Consiglieri e Assessori Comunali A.N.C.A.C.

STATUTO. Associazione Nazionale Consiglieri e Assessori Comunali A.N.C.A.C. STATUTO Associazione Nazionale Consiglieri e Assessori Comunali A.N.C.A.C. Art. 1 COSTITUZIONE È costituita, l associazione politico e culturale denominata Associazione Nazionale dei Consiglieri e Assessori

Dettagli

STATUTO SOCIALE DELL'ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA A.S.D. FRANCIACORTA SKI

STATUTO SOCIALE DELL'ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA A.S.D. FRANCIACORTA SKI STATUTO SOCIALE DELL'ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA A.S.D. FRANCIACORTA SKI ART. 1 È costituita una Associazione a carattere prevalentemente ambientalista con finalità sportive, culturali, ricreative

Dettagli

"Choronde Progetto Educativo"

Choronde Progetto Educativo STATUTO DELL ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA "Choronde Progetto Educativo" TITOLO I Denominazione Sede Art. 1 Nello spirito della Costituzione della Repubblica Italiana ed in ossequio a quanto previsto

Dettagli

Sportiva Sturla. Associazione Sportiva Dilettantistica. Regolamento Associati e Regolamento Elettivo

Sportiva Sturla. Associazione Sportiva Dilettantistica. Regolamento Associati e Regolamento Elettivo Sportiva Sturla Associazione Sportiva Dilettantistica Regolamento Associati e Regolamento Elettivo Approvato dall Assemblea dei Soci del 16 Dicembre 2007 Modificato dall Assemblea dei Soci del 5 Luglio

Dettagli

Associazione svizzera per lo sport nelle scuole professionali

Associazione svizzera per lo sport nelle scuole professionali Associazione svizzera per lo sport nelle scuole professionali Statuto 1. Denominazione e sede 1.1 Denominazione 1.2 Sede 1.3 Appartenenza 2. Scopo 2.1 Pratica di educazione fisica e di sport obbligatoria

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA AIAP Associazione Italiana Allenatori Portieri di Calcio

STATUTO ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA AIAP Associazione Italiana Allenatori Portieri di Calcio STATUTO ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA AIAP Associazione Italiana Allenatori Portieri di Calcio TITOLO I - Denominazione sede Articolo 1 - Nello spirito della Costituzione della Repubblica Italiana

Dettagli

Ai sensi dell art.14 e seguenti del Codice Civile è costituita l Associazione di promozione

Ai sensi dell art.14 e seguenti del Codice Civile è costituita l Associazione di promozione STATUTO Art. 1 - COSTITUZIONE e SEDE Ai sensi dell art.14 e seguenti del Codice Civile è costituita l Associazione di promozione sociale denominata ASSOCIAZIONE GENITORI SCUOLA PRIMARIA PIOVEGA avente

Dettagli