Ministero Istruzione Università e Ricerca Alta Formazione Artistica e Musicale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ministero Istruzione Università e Ricerca Alta Formazione Artistica e Musicale"

Transcript

1 Relazione tecnica al Rendiconto generale Esercizio Finanziario 2013 Redatta ai sensi dell articolo 34 del Regolamento di Amministrazione, Finanza e Contabilità dell Istituto - Approvato con Decreto Dirigenziale n. 503 del 1/6/2006 MIUR AFAM. La presente relazione si pone il fine di illustrare le risultanze dell esercizio finanziario 2013 attraverso l esame del conto di Bilancio. Si allegano i seguenti documenti: 1. Rendiconto finanziario decisionale 2. Rendiconto finanziario gestionale 3. Situazione amministrativa 4. Stato patrimoniale 5. Dichiarazione inesistenza fondi fuori bilancio 1. DOTAZIONE ORGANICA PREMESSE L organico d istituto è composto da n. 106 docenti, n. 1 Direttore amministrativo (EP2), n. 1 Direttore di Ragioneria (EP1); n. 9 assistenti amministrativi (area seconda del C.C.N.L.) e n. 21 coadiutori (area prima del C.C.N.L.). Il suddetto organico relativo al personale t.a. è il risultato di una rideterminazione della pianta organica deliberata dal Consiglio di amministrazione nella seduta del 08 luglio 2008 e divenuta definitiva ed efficace con Decreto Interministeriale del 10 novembre 2011, registrato presso gli organi di controllo il 7/2/2012 n. 2. Per l a.a. 2013/2014 è stata deliberata dal C.d.A. in data 20/6/2013 la seguente variazione temporanea di organico del personale: QUALIFICHE POSTI Docenti 103 Direttore amministrativo EP2 1 Direttore dell ufficio di ragioneria EP1 1 Collaboratore 2 Assistenti 10 Coadiutori 23 Sono previsti i seguenti corsi e ed insegnamenti fondamentali come da Piano dell Offerta formativa: 2. INSEGNAMENTI Sono previsti i seguenti corsi e ed insegnamenti fondamentali come da Piano dell Offerta formativa: 1

2 INSEGNAMENTO SETTORI DISCIPLINARI DOCENTI I Fascia DOCENTI II Fascia ANATOMIA ARTISTICA ABA V01 - ANATOMIA ARTISTICA 5 7 TECNICHE DELL'INCISIONE TECNICHE GRAFICHE SPECIALI ABA V02 - TECNICHE DELL'INCISIONE- GRAFICA D'ARTE 3 6 ABA V04 - TECNICHE GRAFICHE SPECIALI 1 PITTURA ABA V05 - PITTURA 5 4 TECNICHE PITTORICHE ABA V06 - TECNICHE PER LA PITTURA 1 SCULTURA ABA V07 - SCULTURA 1 2 TECNICHE DELLA SCULTURA TECNICHE ED USO DEL MARMO, DELLE PIETRE E DELLE PIETRE DURE ABA V08 - TECNICHE PER LA SCULTURA 1 ABA V09 - TECNICHE DEL MARMO E DELLE PIETRE DURE 1 TECNICHE DI FONDERIA ABA V10 - TECNICHE DI FONDERIA 1 DECORAZIONE ABA V11 - DECORAZIONE 3 3 PLASTICA ORNAMENTALE ABA V13 - PLASTICA ORNAMENTALE 1 2 TEORIA E METODO DEI MASS MEDIA ELEMENTI DI ARCHITETTURA E URBANISTICA METODOLOGIA DELLA PROGETTAZIONE ABPC 65 - TEORIA E METODO DEI MASS MEDIA 1 ABPR 14 - ELEMENTI DI ARCHITETTURA E URBANISTICA 1 ABPR 15 - METODOLOGIA DELLA PROGETTAZIONE 1 DESIGN ABPR 17 - DESIGN 1 GRAPHIC DESIGN ABPR 19 - GRAPHIC DESIGN 1 ARTE DEL FUMETTO ABPR 20 - ARTE DEL FUMETTO 2 SCENOGRAFIA ABPR 22 - SCENOGRAFIA 2 3 SCENOTECNICA ABPR 23 - SCENOTECNICA 1 RESTAURO IND. 1 ABPR 24 - RESTAURO DELLA PITTURA 3 RESTAURO IND. 2 ABPR 25 - RESTAURO DELLA 1 2

3 SCULTURA RESTAURO DEI MATERIALI CARTACEI ABPR 27 - RESTAURO DEI MATERIALI CARTACEI 1 FOTOGRAFIA ABPR 31 - FOTOGRAFIA 3 COSTUME PER LO SPETTACOLO ABPR 32 - COSTUME PER LO SPETTACOLO 2 ESTETICA ABST 46 - ESTETICA 1 STILE, STORIA DELL'ARTE E DEL COSTUME FENOMENOLOGIA DELLE ARTI CONTEMPORANEE STORIA E METODOLOGIA DELLA CRITICA D'ARTE ABST 47 - STILE, STORIA DELL'ARTE E DEL COSTUME 9 7 ABST 51 - FENOMENOLOGIA DELLE ARTI CONTEMPORANEE 1 ABST 52 - STORIA E METODOLOGIA DELLA CRITICA D'ARTE 1 STORIA DELLO SPETTACOLO ABST 53 - STORIA DELLO SPETTACOLO 1 ANTROPOLOGIA CULTURALE ABST 55 - ANTROPOLOGIA CULTURALE 1 TEORIA DELLA PERCEZIONE E PSICOLOGIA DELLE FORME PEDAGOGIA E DIDATTICA DELL'ARTE METODOLOGIA PROGETTUALE DELLA COMUNICAZIONE VISIVA APPLICAZIONI DIGITALI PER LE ARTI VISIVE LINGUAGGI E TECNICHE DELL'AUDIOVISIVO METODOLOGIE E TECNICHE DELLA COMUNICAZIONE ABST 58 - TEORIA DELLA PERCEZIONE E PSICOLOGIA DELLA FORMA 2 ABST 59 - PEDAGOGIA E DIDATTICA DELL'ARTE 3 ABTEC 37 METODOLOGIA PROGETTUALE DELLA COMUNICAZIONE VISIVA 1 ABTEC 38 - APPLICAZIONI DIGITALI PER LE ARTI VISIVE 2 ABTEC 43 - LINGUAGGI E TECNICHE DELL'AUDIOVISIVO 1 ABPC 67 - METODOLOGIE E TECNICHE DELLA COMUNICAZIONE 3 Totale CORSI ACCADEMICI E CONTRIBUTI Nuovi ordinamenti D.P.R. 212/2005 attivati dall a.a Triennio 3

4 (D.M. 3 luglio 2012, n. 117 corsi triennali di 1 livello) Corso I anno II e III Anno e FC Totale parziale Pittura Scultura Decorazione arte e ambiente Grafica d arte Scenografia Didattica e comunicazione dell arte Fumetto e illustrazione Design grafico Design del Prodotto Fashion design Fotografia, cinema e televisione Totale generale Triennio Nuovi ordinamenti 212/2005 attivati dall a.a Biennio (D.M. 10 luglio 2012, n. 122 corsi biennali di 2 livello) Corso I anno II anno e FC Totale parziale Didattica dell arte e mediazione

5 culturale del patrimonio artistico Pittura Biennio Scultura Biennio Decorazione per l Architettura Grafica d Arte Fashion Design Fotografia Scenografia e allestimenti Scenografia del melodramma e del teatro musicale Illustrazione per l editoria Linguaggi del fumetto Totale generale Biennio D.M. 4 Aprle 2012 n.70 corso di studio quinquennale a ciclo unico in Restauro, abilitante alla professione di Restauratore di beni culturali. Corso 1 anno Totale parziale PFP 1 Restauro materiali Lapidei e derivati PFP 2 Restauro manufatti dipinti su supporto ligneo e tessile; PFP 5 Restauro materiale librario e archivistico manufatti cartacei e pergamenacei-materiale fotografico

6 cinematografico e digitale Totale Il totale degli allievi alla data odierna risulta essere Con delibera del Consiglio di Amministrazione n. 20 del 16/07/2013 è stato approvato il Regolamento Tasse e Contributi in vigore dal mese di ottobre 2013 con il quale si è decisa la misurazione del contributo accademico in base al merito e alla capacita contributiva degli allievi, nel rispetto dei principi stabiliti dalle norme sul diritto allo studio. L aumento proposto concorre a coprire le minori risorse finanziarie provenienti dal Ministero. ANALISI DELLA GESTIONE FINANZIARIA 1. ANALISI DELLA GESTIONE DI COMPETENZA ENTRATE USCITE DI COMPETENZA , ,47 ACCERTAMENTI/IMPEGNI , ,86 TOTALE , ,33 TOTALE ENTRATE ,08- TOTALE USCITE ,33= Disavanzo di competenza ,25 E N T R A T E Previsione definitiva Riscosse Rimaste da riscuotere Correnti , , ,33 Conto Capitale 0,00 0,00 0,00 Partite di giro , ,89 0,00 Prelevam. avanzo ,08 0,00 0,00 amm.ne Totale , , ,33 6

7 U S C I T E Previsione definitiva Pagate Rimaste da pagare Correnti , , ,13 Conto capitale , , ,73 Partite di giro , ,89 0,00 Totale , , ,86 2. ANALISI DELLA GESTIONE DEI RESIDUI La gestione dei residui ha dimostrato: - Una considerevole diminuzione rispetto all anno precedente per ciò che attiene i residui passivi (passati da ,82 alla fine del 2012 ad ,42 alla fine del 2013) determinata dal pagamento di ,77 durante l anno 2013 e dalla radiazione di parte dei residui per un importo pari ad ,59 come si evince dalla delibera 36/2013 del Consiglio di Amministrazione del 17/12/ Una diminuzione rispetto all anno 2012 dei residui attivi determinata dalla radiazione di somme non più esigibili per un importo pari ad ,00 come si evince dalla delibera 36/2013 del Consiglio di Amministrazione del 17/12/2013. Residui attivi in essere al , Variazione in meno successiva al , Residui attivi riscossi nel ,00 Rimasti da riscuotere 9.113,85 Residui attivi dell esercizio ,33 Totale residui attivi al ,18 Residui passivi al ,92 Variazione in meno successiva al ,59 7

8 Residui passivi pagati nel ,77 Residui passivi rimasti da pagare ,56 Residui passivi dell esercizio ,86 Totale residui passivi al ,42 3. ANALISI FONDO DI CASSA Il Fondo di Cassa al 31/12/2013 è determinato in base alle seguenti risultanze contabili: CONSISTENZA DELLA CASSA ALL'INIZIO DELL'ESERCIZIO ,15 RISCOSSIONI IN C/COMPETENZA ,75 IN C/RESIDUI 0,00 PAGAMENTI IN C/COMPETENZA ,47 IN C/RESIDUI , , ,24 CONSISTENZA DELLA CASSA A FINE ,66 Tale consistenza rilevabile dal giornale di cassa coincide con quella dell Istituto cassiere alla data del 31/12/ AVANZO DI AMMINISTRAZIONE L Avanzo di Amministrazione al 31/12/2013 è così determinato: CONSISTENZA DELLA CASSA A FINE ,66 RESIDUI ATTIVI accertati al ,18 RESIDUI PASSIVI impegnati al ,42 AVANZO D'AMMINISTRAZIONE ALLA FINE DELL'ESERCIZIO ,42 Si evidenzia che il medesimo risultato si ottiene sommando all avanzo di amministrazione al 31/12/2012 il disavanzo di competenza dell esercizio finanziario 2013 e sottraendo ad esso il totale dei residui attivi e passivi radiati nel corso del 2013 così come di seguito rappresentato: Avanzo di Amministrazione al ,08 disavanzo di Competenza ,25 8

9 Residui attivi e passivi radiati ,41 Avanzo di Amministrazione ,42 Il suddetto importo è ripartito, in base alle fonti di finanziamento che lo compongono, secondo lo schema seguente: ,51 provenienti da assegnazioni del Ministero dell Università e della Ricerca a destinazione vincolata; ,91 provenienti da economie su fondi propri senza vincolo di destinazione. Nel prosieguo della relazione sono specificate le entrate e le uscite che hanno maggiormente caratterizzato la movimentazione finanziaria del Bilancio PARTE I ENTRATE TITOLO 1 - ENTRATE CORRENTI CONTRIBUTI ALLIEVI Artt La risorsa principale è costituita dai contributi versati dagli allievi la cui somma complessiva per l E.F è pari ad ,33. Essa riguarda, nello specifico, la riscossione della II rata relativa all a.a. 2012/2013 e della I rata relativa all a.a. 2013/2014, comprendendo anche i contributi di ammissione all anno accademico in corso. Nell anno accademico 2012/2013 il totale degli allievi iscritti è stato pari a circa CONTRIBUTI VARI Art In fase di previsione non era stata inscritta alcuna entrata. Gli introiti, durante l esercizio finanziario 2013 sono stati pari ad ,52 corrispondenti, per una parte, alle quote versate dai candidati per i bandi relativi alle graduatorie di istituto e alle docenze esterne, per l altra parte all introito di un contributo relativo al Restauro di alcune opere da parte degli allievi iscritti al corso di Restauro, commissionato dai Musei Civici di Bologna TRASFERIMENTI DELLO STATO Art Funzionamento L assegnazione totale di ,00 è avvenuta con Nota Miur- Afam prot. del 1445 del 25/07/2013 con la quale è stato comunicato l importo concesso a titolo di contributo ordinario di funzionamento amministrativo e didattico. 9

10 Art Compensi personale a tempo determinato. Supplenze brevi La somma incassata, pari a ,00, assegnata con Decreto Dirigenziale 19 novembre 2013, è stata finalizzata al pagamento delle supplenze brevi al personale docente, amministrativo, tecnico ed ausiliario per l anno finanziario Per quanto riguarda l imputazione della spesa si rimanda all analisi del corrispondente articolo in uscita. Art. 103 Contributi straordinari Il Ministero con due successivi provvedimenti ha assegnato all Accademia destinati al finanziamento delle spese anticipate dall Accademia per il Salone di Restauro di Ferrara (decreto prot del 6/02/2013); a copertura del pagamento delle visite fiscali effettuate dall Amministrazione (prot del 6/12/2013). Art. 111 Borse di Studio Erasmus (cofinanziamento MIUR) Nel corso dell esercizio finanziario 2013 con nota prot.n del 6/5/2013 il Ministero ha assegnato all Accademia un contributo pari ad ,00, corrispondente al cofinanziamento ministeriale ERASMUS per l anno accademico 2011/2012. Art Uscite per la organizzazione e partecipazione a congressi, convegni mostre L importo speso nel predetto capitolo è servito per la maggior parte ( 9.168,27) a finanziare il progetto Brasile deliberato dal Consiglio Accademico e dal Consiglio di amministrazione ( delibere n. 5 del 9/01/2013 e n. 4 del 20/02/2013) concernente la celebrazione del trecentesimo anniversario ( trecento anni) della nascita dell architetto Josè Landi, studente presso l Accademia di Belle Arti e fondatore della città di Belè ( Brasile). A tal fine si è proceduto ad inviare in Brasile copie dei suoi progetti, di proprietà dell accademia, ad accogliere e ospitare una delegazione di docenti brasiliani coinvolti nel progetto ( solo per la parte relativa al pernottamento presso la città di Bologna cfr. Ghironda Resort 3.840,00) ed infine a realizzare un catalogo sulle opere del maestro Landi. ( ditta Fasertek 1.500,00) TRASFERIMENTO DAI COMUNI Art. 251 Funzionamento amministrativo didattico La somma riscossa pari ad ,00 è relativa alla prima tranche della Convenzione stipulata con il Comune di Bologna, prot. n del 3/5/2013 per la realizzazione del progetto pilota per un co- 10

11 working incubatore presso il new design center che nello specifico prevedeva la gestione di un centro per la realizzazione di eventi, workshop, incontri decentrati, servizi TRASFERIMENTI DA ALTRI ENTI PUBBLICI Art. 302 Borse di studio, premi e sussidi agli allievi Agenzia Nazionale Socrates La somma totale incassata pari ad ,98 riguarda il saldo relativo all Accordo stipulato con l Agenzia Nazionale pari ad 7.751,98 per il 2011/2012; la restante quota costituisce il prefinanziamento pari all 80% del contratto 2013 relativo alla mobilità a.a. 2012/ TRASFERIMENTI DA PRIVATI Art. 354 Rimborso spese per concessione in uso locali L introito di 5.563,20 deriva dalla concessione in uso dell Aula Magna a privati per manifestazioni ed eventi dietro corrispettivo di una quota determinata sulla base di un Disciplinare per l utilizzo degli spazi espositivi deliberato dal C.d.A. l 8 marzo 2010 (delibera n. 8) REDDITI E PROVENTI PATRIMONIALI Art Interessi attivi su mutui, depositi e conti correnti La somma incassata di 80,95 relativa agli interessi maturati sul conto corrente bancario dell Accademia nel corso dell Anno 2013, con una differenza in meno rispetto alla previsione di 1.919,05. Tale differenza trova la sua giustificazione nella diminuzione del tasso d interesse applicato dall Istituto cassiere in linea con la generale riduzione del tasso di risconto. Art. 501 Recuperi e rimborsi diversi L importo incassato di 8.919,47 è relativa a somme erroneamente accreditate a studenti per borse di studio ERGO o Erasmus non dovute. TITOLO 2 ENTRATE IN CONTO CAPITALE O DI INVESTIMENTO Non è pervenuta alcuna risorsa intesa a finanziare investimenti in conto capitale. TITOLO 3 - ENTRATE PER PARTITE DI GIRO 3.1. ENTRATE AVENTI NATURA DI PARTITE DI GIRO Entrate aventi natura di partite di giro Art

12 E stata prevista in fase di predisposizione del Bilancio Preventivo la somma complessiva di ,00 sui capitoli relativi alle partite di giro. Le singole poste pareggiano con quelli dei corrispondenti capitoli dell uscita PRELEVAMENTO DALL AVANZO D AMMINISTRAZIONE Il Consiglio di Amministrazione, nella sua autonomia decisionale, ha stabilito sia in fase di previsione che di riaccertamento del risultato di amministrazione dell anno 2013 di prelevare l intero importo dell avanzo e ridistribuirlo nei vari capitoli delle spese. Prelevamenti Vincolati e Non vincolati ARTICOLO Previsione Variazioni Prel. Def. DENOMINAZIONE , , ,24 Compensi personale a tempo determinato ,82 0, ,82 Irap supplenze brevi , , ,96 Formazione e aggiornamento personale , , ,71 Borse di studio Erasmus , , ,12 Ricostruzioni ripristini e trasformazione immobili , , ,23 Avanzo di amministrazione Fondi propri Totale , , ,08 PARTE I USCITE TITOLO 1 USCITE CORRENTI USCITE PER GLI ORGANI DELL ENTE Art Indennità di Presidenza e Direzione Consiglio Accademico Consiglio di Amministrazione Nucleo di Valutazione - Revisori dei Conti. Per quanto riguarda i compensi corrisposti agli organi operanti nelle Istituzioni AFAM, il Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca, di concerto con il Ministero dell Economia e delle Finanze, ha emanato i seguenti provvedimenti: Decreto interministeriale del 1 febbraio 2007, concernente la determinazione dei limiti dei compensi agli organi delle Istituzioni per l Alta Formazione Artistica Musicale e coreutica, in attuazione dell articolo 4, comma 3 del DPR 28 febbraio 2003, n

13 Decreto interministeriale del 16 gennaio 2008, concernente l attribuzione dell indennità ai Direttori delle Istituzioni di Alta Formazione Artistica, Musicale e coreutica, in attuazione dell articolo 6, comma 6, del DPR 28 febbraio 2003, n Il Consiglio di amministrazione nella seduta del 24 aprile 2007, ricorrendo i presupposti definiti nello stesso D.I. del 1 febbraio 2007, ha deliberato l incremento del 20% relativamente ai suddetti compensi. Il totale delle somme corrisposte agli organi di governo per l e.f è stato ,22. I predetti compensi sono stati ridotti in ottemperanza al D.L. 31/05/2010 n. 78 convertito con modificazioni della Legge 30/07/2010 n. 122, e alla correlata circolare del MIUR Direzione Generale AFAM n del 18/11/ ONERI PER IL PERSONALE IN ATTIVITA DI SERVIZIO Art Compensi personale a tempo determinato La previsione iniziale di 7.338,49 ha subito variazioni in aumento per ,45. L importo speso equivalente ad ,94 è stato destinato alla retribuzione delle supplenze brevi dei docenti e del personale tecnico amministrativo per l anno Art Compensi accessori contrattuali per il miglioramento dell offerta formativa L importo complessivamente iscritto di ,00 diminuito per ,00, è stato destinato ai seguenti pagamenti: - retribuzione delle ore di didattica aggiuntiva rispetto all'orario d'obbligo previsto per le singole discipline al personale docente così come previsto dal C.I.N. del 22/7/2005, e ferme restando le determinazioni assunte in sede di contrattazione di istituto a.a. 2012/2013; - retribuzione di specifici incarichi di coordinamento assegnati ai docenti, non attribuiti attraverso fondo di istituto. Art. 55 Contratti di collaborazione La somma pari ad ,15 è stata utilizzata per la corresponsione dei compensi al personale esterno a contratto. Nello specifico, a seguito di procedure selettive pubbliche, è stata incaricata una professionalità specializzata nel linguaggio dei segni per l assistenza in sede agli allievi sordomuti ed una figura di addetto alle lavorazioni lignee per il supporto a determinati corsi inerenti la didattica (es. scultura e restauro). Art Indennità di missione e rimborsi La previsione iniziale di ,00 ha subito una variazione in aumento per 7.000,00. L importo speso, equivalente ad ,69 è stato finalizzato prevalentemente per sostenere le spese di 13

14 missione del direttore amministrativo ad interim, dott. provvedimento del MIUR n del 08/11/2012). Alessandro Blancato incaricato con Art Nuova offerta formativa. Tenuto conto che la programmazione didattica dell Istituto è stata finalizzata all ampliamento ed al miglioramento dell offerta formativa, al fine di garantire l attivazione di percorsi didattici innovativi rispetto ai corsi tradizionali e considerando la necessità, in assenza di personale docente interno qualificato, di attingere all esterno attraverso il reclutamento di competenze specifiche, è stata impegnata la somma complessiva di ,96 per fronteggiare tali esigenze. L importo è comprensivo anche della spesa sostenuta per attività di workshop realizzati durante l anno accademico 2012/2013. Sicuramente rappresenta la spesa più significativa sostenuta, e se da un lato resta ferma la considerazione che la stessa grava interamente sul Bilancio dell Istituto, dall altra bisogna precisare che l ampliamento dell offerta formativa ha consentito un notevole aumento del numero degli iscritti USCITE PER L ACQUISTO DI BENI DI CONSUMO E DI SERVIZI La suddetta UPB attiene alle spese intermedie dell Istituzione finanziate principalmente dal contributo ministeriale. Meritano una particolare analisi i seguenti articoli: Art. 107 Uscite per servizi informatici La previsione iniziale di ,00 ha subito variazioni in aumento per ,00. Sulla somma complessiva sono stati assunti impegni per ,22 per pagare contratti di manutenzione dei programmi di contabilità, didattica, protocollo alla ditta ISIDATA di Roma, del programma di rilevazione delle presenze (Lara Service) e per pagare il progetto di base per l installazione della rete internet ( ditta Mega Byte). Art Fitto locali La somma impegnata di ,14 è stata utilizzata per il pagamento del canone di affitto dei locali siti in via del Guasto n. 5. Si tratta di locali adibiti ad aule e laboratori per la didattica. Art Manutenzione ordinaria ad uso laboratorio L importo definitivamente iscritto al presente capitolo ammonta a ,00. L importo speso ( ,55) comprende la somma di ,58 destinata al pagamento del canone di manutenzione ordinaria e straordinaria dell impianto elettrico e audio video alla ditta Electra, selezionata tramite procedura di cottimo fiduciario in data 4/01/2013. La quota restante è stata destinata a vari interventi di manutenzione affidati alle ditte Schiavina e F.lli Mezzetti, anch esse 14

15 individuate tramite cottimo fiduciario,, rispettivamente per la manutenzione generale dell edificio e per la manutenzione del riscaldamento. Art. 119 Onorari e compensi per speciali incarichi Dell importo complessivamente iscritto di ,00 per l anno 2013, sono stati spesi 7.290,00 per il pagamento dei compensi al Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione incaricato per un triennio, con contratto prot. n del 25/3/2011. Art. 122 Acquisto stampati registri e cancelleria Dell importo complessivamente iscritto in Bilancio pari ad ,00 per l anno 2013, sono stati spesi ,05 principalmente per far fronte alle esigenze degli uffici didattici e amministrativi ( in particolare materiali consumabili, quali cartucce, toner e stampati vari). Art Pulizia locali La somma spesa di pari ad ,29 comprende la fornitura di materiali di pulizia nonché gli interventi di pulizia straordinaria nei locali di Via del Guasto e nelle Aule di Incisione. Art. 127 Manutenzione ordinaria D.lgs. 81/2008 La somma in uscita pari ad ,15 è stata finalizzata prevalentemente ad interventi in materia di sicurezza ritenuti indifferibili sulla scorta delle determinazioni del Presidente dell Accademia, datore di lavoro, e concordate con gli organi di gestione amministrativa. Nello specifico, si è provveduto all affidamento ad altrettante ditte specializzate individuate mediante procedure di cottimo fiduciario, dello smaltimento e scarico rifiuti speciali per ,37 (Grillini), della manutenzione dell impianto di riscaldamento e idrico sanitario per ,00 (Fratelli Mezzetti); della generale manutenzione dell edificio per (Schiavina S.r.l.); della manutenzione dell impianto elettrico per 9.775,00 (Electra s.r.l.); con lo stesso capitolo di spesa si è provveduto, nel corso del 2013, ad effettuare le verifiche periodiche sugli ascensori presenti in sede, (Organismo di certificazione Eurocert; Kone Ascensori 1.356,7); disinfestazione antitarlo in aula S28 su n. 15 cornici, 1 statua e 1 crocifisso oggetto di restauro da parte del laboratorio della prof.ssa Accorsi ( 3.448,50 ditta Ciart s.rl.); interventi sull impianto di sicurezza (Elford2 S.r.l.); manutenzione ordinaria estintori (Cea Estintori per 3.062,91); acquisto di dispositivi di protezione individuale per laboratori ((Ditta M.L. per 2.161,51; corso sulla sicurezza ex d.lgs. 81 a tutti gli allievi e i docenti dei laboratori dell Istituto (ditta Felsilab s.r.l ,62) e al trasporto, scarico e conseguenti smaltimento dei rifiuti speciali causati da scarti di lavorazione laboratoriale, lavoro affidato alla ditta Grillini attraverso procedura di cottimo fiduciario USCITE PER PRESTAZIONI ISTITUZIONALI 15

16 Art Esercitazione didattiche La previsione iniziale di ,00 ha subito variazioni in aumento per ,00. La somma complessivamente spesa, pari ad ,26, è stata destinata all approvvigionamento di materiale ad uso didattico, tenendo conto di una ripartizione del budget tra i tre Dipartimenti ed il Corso di Restauro basata su quote decise con delibera del Consiglio Accademico del 23/7/2013. Art Produzione artistica e ricerca In questo articolo è stata impegnata la somma complessiva di ,00 a fronte di quanto deliberato dagli organi accademici in merito alla produzione artistica. Le spese sostenute ,11 hanno interessato principalmente l allestimento e l organizzazione di mostre, workshop, e seminari secondo quanto richiesto dai docenti curatori delle stesse ed in linea con il piano di indirizzo delle attività didattiche e di produzione per l a.a. 2012/2013. Art Borse di studio ERASMUS Dell importo di ,69 complessivamente iscritto sono stati assunti impegni per ,00. Le somme spese e impegnate sul presente capitolo sono relative alle erogazioni per le borse di mobilità Erasmus le quali sono finanziate in parte dai contributi dell Agenzia Nazionale LLP e in parte dai contributi ministeriali di cofinanziamento del Progetto LLP/Erasmus ai sensi della Legge 183/1987. Si segnalano alcuni dati significativi inerenti la mobilità. Complessivamente gli studenti in uscita sono stati (per studio e per tirocinio) 41, gli studenti in entrata 38. Inoltre gli studenti in entrata a seguito di convenzione con la University of California, Education Abroad sono stati 11. Art. 259 Fondo storico La somma di 9.945,52 è stata utilizzata per finanziare la stampa del catalogo La quadreria come da delibera n. 12 del C.d.a. del 25/3/2011, giusto progetto presentato dalla prof.ssa De Fazio, curatrice del Fondo storico. Art Borse di studio e sussidi L Accademia di Belle arti di Bologna ha indetto, per l anno accademico 2012/2013, un bando per il reclutamento di 15 allievi meritevoli regolarmente iscritti cui conferire n. 15 borse di collaborazione dell importo di cadauna per un totale complessivo di da imputare al relativo capitolo di Bilancio, ai sensi della legge n. 390 del 2 dicembre Gli allievi selezionati hanno collaborato per l intero anno presso gli uffici dell Accademia contribuendo a supportarne le relative attività e nel contempo accumulando un importante bagaglio di esperienza formativa ONERI FINANZIARI 16

17 Art. 351 Interessi passivi L importo definitivamente iscritto al presente capitolo ammonta a ,00. L importo speso ( 7.287,92) è relativo al pagamento degli interessi sul mutuo acceso nel 2006 per l acquisto dei locali di via del Guasto POSTE CORRETTIVE E COMPENSATIVE DI ENTRATE CORRENTI Art. 500 Restituzione e rimborsi diversi Il presente capitolo ha subito una variazione in aumento passando da una previsione iniziale di ,30 ad una definitiva pari ad ,06. Tutte le somme appostate sono state finalizzate al rimborso dei contributi agli allievi risultati idonei alle borse di studio Ergo, secondo quanto dispone la normativa in materia di diritto allo studio (Legge 390/1991 e D.P.C.M. 13 aprile 1994). Con lo stesso capitolo si è proceduto al pagamento di un importo pari ad ,24 alla sig.ra Helena Vidak, in esecuzione di una sentenza (n /2013 del 19/02/2013) di addebito per risarcimento danni. TITOLO 2 - USCITE IN CONTO CAPITALE ACQUISIZIONI DI IMMOBILIZZAZIONI TECNICHE DIVERSI Art. 552 Ricostruzioni, ripristini e trasformazioni immobili La somma definitivamente iscritta in Bilancio, pari ad ,12, è stata, per ,05, prevalentemente destinata ai seguenti interventi: - Progettazione e realizzazione vetrata ala storica ed interventi per ripristino decoro area accoglienza per ,45; - Adeguamento spazi disabili per (acquisto montascale mobile) - Rafforzameto con piastre di ancoraggio soffitti aula incisione per La differenza pari ad ,07 concorre a formare l avanzo di amministrazione di parte vincolata MIUR. Art. 601 Acquisti di impianti e attrezzature La somma pari ad ,70 è stata destinata prevalentemente all acquisto di personal computer per i dipartimenti di Arti Applicate e di Comunicazione e Didattica dell Arte. U.P.B RIMBORSI DI MUTUI Art Rimborso mutuo 17

18 La somma impegnata, pari a ,14, è stata utilizzata per il pagamento delle rate di un mutuo (parte capitale) acceso nell anno 2006 per l acquisto di locali siti in via Delle Belle Arti, 21. Nello specifico il contratto di finanziamento per ,00 deliberato dal C.d.A nella seduta del 7/4/2006, sottoscritto con la Banca O.P.I. s.p.a., ha previsto un piano di rimborso di 30 rate posticipate, comprensive di capitale e interesse, da corrispondersi il 30 giugno e il 31 dicembre di ogni anno a decorrere dal 30 giugno 2006 e fino al 31 dicembre 2020, con applicazione di un tasso di interesse variabile nominale annuo pari al tasso Euribor 6 mesi maggiorato di uno spread del 1,20% annuo. CONCLUSIONI Il documento contabile che si propone per l approvazione è stato predisposto in perfetta aderenza alle disposizioni contenute negli articoli 34 e seguenti del Regolamento di Amministrazione, Finanza e Contabilità dell Istituzione Alla luce delle risultanze dei dati del Consuntivo 2013 e della presente relazione si sottopone agli organi di controllo e di governo il Rendiconto generale Esercizio Finanziario 2013 rispettivamente per il parere favorevole e per l approvazione. Il Direttore amm.vo Dott.ssa Tiziana Coscia IL PRESIDENTE Prof. Fabio Alberto Roversi Monaco 18

RELAZIONE DEI REVISORI DEI CONTI SUL RENDICONTO GENERALE ANNO 2014

RELAZIONE DEI REVISORI DEI CONTI SUL RENDICONTO GENERALE ANNO 2014 VERBALE N. 4 L anno 205 i giorni 9 e 0 marzo si sono recati presso la sede dell Accademia di Belle Arti di Bologna, via Belle Arti n. 54, i revisori dei conti, dott. Gianfranco Minisola in rappresentanza

Dettagli

MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA Direzione generale per l alta formazione artistica, musicale e coreutica

MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA Direzione generale per l alta formazione artistica, musicale e coreutica MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA Direzione generale per l alta formazione artistica, musicale e coreutica Decreto Ministeriale 123 del 30 settembre 2009 Corsi primo livello Accademie

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Consiglio Accademico del 22.06.2015 Verbale n. 6/2015 L'anno 2015 il giorno 22 del mese di giugno, in Napoli presso la sede dell'accademia di Belle Arti di Napoli via Bellini 36, alle ore 10,00 si è riunito

Dettagli

Piani Di Studio. Corsi di Diploma Accademico di I Livello

Piani Di Studio. Corsi di Diploma Accademico di I Livello Piani Di Studio. Corsi di Diploma Accademico di I Livello Dipartimento di Arti Visive Scuola di Pittura Scuola di Scultura Scuola di Decorazione Scuola di Grafica Dipartimento di Progettazione ed Arti

Dettagli

Ministero Istruzione Università e Ricerca Alta Formazione Artistica e Musicale

Ministero Istruzione Università e Ricerca Alta Formazione Artistica e Musicale RELAZIONE DEL PRESIDENTE DELL ACCADEMIA ILLUSTRATIVA DEL BILANCIO DI PREVISIONE PER L ESERCIZIO FINANZIARIO 2013 PREMESSE Nell Accademia di Belle Arti di Bologna il Presidente è l arch. Alessandro Fiumi

Dettagli

Accademia di Belle Arti di Palermo. ordinamenti didattici dei corsi triennali di primo livello in corso di autorizzazione ministeriale

Accademia di Belle Arti di Palermo. ordinamenti didattici dei corsi triennali di primo livello in corso di autorizzazione ministeriale Accademia di Belle Arti di Palermo ordinamenti didattici dei corsi triennali di primo livello in corso di autorizzazione ministeriale ORDINAMENTI DIDATTICI DEI CORSI TRIENNALI DI PRIMO LIVELLO DIPARTIMENTO

Dettagli

Università degli Studi del Piemonte Orientale Amedeo Avogadro Facoltà di Medicina, Chirurgia e Scienze della Salute Via Solaroli, 17 28100 Novara

Università degli Studi del Piemonte Orientale Amedeo Avogadro Facoltà di Medicina, Chirurgia e Scienze della Salute Via Solaroli, 17 28100 Novara RELAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE ANNO 2010 La Facoltà di Medicina adotta un bilancio annuale di previsione per l anno finanziario 2010 redatto in conformità a quanto previsto dal Regolamento di Ateneo

Dettagli

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Alta Formazione Artistica e Musicale ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI FOGGIA

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Alta Formazione Artistica e Musicale ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI FOGGIA Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Alta Formazione Artistica e Musicale ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI FOGGIA D. D. n. 102 DEL 03/09/2015 BANDO DI SELEZIONE DEI DOCENTI INTERNI PER

Dettagli

Dal 1769 ORDINAMENTO DIDATTICO DEI CORSI DI STUDIO PER IL CONSEGUIMENTO DEL DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO / A. A. 2009/10

Dal 1769 ORDINAMENTO DIDATTICO DEI CORSI DI STUDIO PER IL CONSEGUIMENTO DEL DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO / A. A. 2009/10 Dal 1769 ORDINAMENTO DIDATTICO DEI CORSI DI STUDIO PER IL CONSEGUIMENTO DEL DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO / A. A. 2009/10 Dal 1769 DIPARTIMENTO ARTI VISIVE Anno Accademico 2009/2010 - Dipartimento

Dettagli

DIPARTIMENTO DI ARTI VISIVE SCUOLA DI PITTURA CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN PITTURA

DIPARTIMENTO DI ARTI VISIVE SCUOLA DI PITTURA CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN PITTURA DIPARTIMENTO DI ARTI VISIVE SCUOLA DI PITTURA PITTURA Obiettivi formativi I corsi di studio per il conseguimento del Diploma accademico di primo livello della Scuola di Pittura hanno l obiettivo di formare

Dettagli

diploma accademico di primo livello anno ESAMI DI BASE cf tipol. ore DI BASE da 36 a 48 CFA 42 CARATTERIZZANTI da 60 a 72 CFA 66 108

diploma accademico di primo livello anno ESAMI DI BASE cf tipol. ore DI BASE da 36 a 48 CFA 42 CARATTERIZZANTI da 60 a 72 CFA 66 108 DIPARTIMENTO: Arti Visive SCUOLA: Pittura CORSO DI PITTURA ABAV01 2 Anatomia artistica 1 T/L 9 ABAV01 3 Anatomia artistica 2 T/L 9 ABST47 1 St.arte 1 T 39 ABST47 2 St.arte 2 T 39 da 3 a 4 CFA 42 ABST47

Dettagli

MODELLO PIANO DI STUDI INDIVIDUALE

MODELLO PIANO DI STUDI INDIVIDUALE MODELLO PIANO DI STUDI INDIVIDUALE (SCHEDA A CURA DELLO STUDENTE) DIPARTIMENTO DI ARTI VISIVE SCUOLA DI GRAFICA INDIRIZZO: GRAFICA D ARTE DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO Anno Accademico 2014/2015 STUDENTE

Dettagli

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE Fondo iniziale di cassa 369.320,06 PARTE I - Entrata Allegato 2 TITOLO 1 - ENTRATE CORRENTI 1. 1 - ENTRATE CONTRIBUTIVE 1. 1. 1 CONTRIBUTI DEGLI STUDENTI 1 Contributi

Dettagli

Accademia di Belle Arti Biennio Specialistico Sperimentale

Accademia di Belle Arti Biennio Specialistico Sperimentale Accademia di Belle Arti Biennio Specialistico Sperimentale Articolazione del percorso formativo Scopo del corso è di consentire agli studenti in possesso di Diploma d Accademia di proseguire e completare

Dettagli

ISTITUTO DI CULTURA PANTHEON srl VIA DI RIPETTA, 226 00186 ROMA Accreditato Regione Lazio

ISTITUTO DI CULTURA PANTHEON srl VIA DI RIPETTA, 226 00186 ROMA Accreditato Regione Lazio PANTHEON ACCADEMIA di BELLE ARTI ALL. B) DIPARTIMENTO DI ARTI VISIVE SCUOLA DI GRAFICA CORSO DI APPLICAZIONI DIGITALI PER LE ARTI VISIVE DAPL04 - DIPLOMA ACCADEMICO DI I LIVELLO REGOLAMENTO DIDATTICO INDICE

Dettagli

PERCORSI TRIENNALI DI I LIVELLO a.a. 2010/2011. Scuola di Pittura Indirizzo Disegno

PERCORSI TRIENNALI DI I LIVELLO a.a. 2010/2011. Scuola di Pittura Indirizzo Disegno ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI FIRENZE Via Ricasoli, 66-50122 Firenze Tel. 055.215449 Fax 055.2396921 Cod. Fisc. 80019050485 http://www.accademia.firenze.it e-mail: segreteria@accademia.firenze.it PERCORSI

Dettagli

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE Disavanzo di amministrazione presunto 0,00 PARTE I - Uscita Allegato 2 per TITOLO 1 - SPESE CORRENTI 1. 1 - FUNZIONAMENTO 1. 1. 1 USCITE PER GLI ORGANI DELL'ENTE 1 Indennità

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO COMPRENSIVO "E. TOTI" Via Marconi, 3 ~ 30024 Musile di Piave (VE) 0421/54122 ~ Fax 0421/596993 Cod. Scuola VEIC82600X ~ Cod. Fiscale 84003920273 veic82600x@istruzione.it http://www.ictoti.it RELAZIONE

Dettagli

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE Avanzo di amministrazione presunto 740.744,69 Fondo iniziale di cassa presunto 734.828,33 PARTE I - Entrata Allegato 2 TITOLO 1 - ENTRATE CORRENTI 1. 1 - ENTRATE CONTRIBUTIVE

Dettagli

Regolamento didattico della Scuola di: GRAFICA e Corso di Studi in: GRAFICA D ARTE E PROGETTAZIONE

Regolamento didattico della Scuola di: GRAFICA e Corso di Studi in: GRAFICA D ARTE E PROGETTAZIONE Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica Accademia di Belle Arti Mario Sironi Sassari Regolamento didattico della Scuola di: GRAFICA e

Dettagli

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE Disavanzo di amministrazione presunto 0,00 PARTE I - Uscita Allegato 2 per TITOLO 1 - SPESE CORRENTI 1. 1 - FUNZIONAMENTO 1. 1. 1 USCITE PER GLI ORGANI DELL'ENTE 1 Indennità

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN PITTURA

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN PITTURA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN PITTURA INDICE Art. 1 - Denominazione del Corso di studio... 1 Art. 2 - Scuola di appartenenza... 1 Art. 3 - Dipartimento afferente...

Dettagli

Università degli Studi del Piemonte Orientale Amedeo Avogadro Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale Via Solaroli, 17 28100 Novara

Università degli Studi del Piemonte Orientale Amedeo Avogadro Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale Via Solaroli, 17 28100 Novara RELAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE ANNO 2010 Il Dipartimento di Medicina Clinica adotta un bilancio annuale di previsione per l anno finanziario 2010 redatto in conformità a quanto previsto dal Regolamento

Dettagli

Ministero Istruzione Università e Ricerca. Prot. n. 1790 / C2 Roma, 3 novembre 2014

Ministero Istruzione Università e Ricerca. Prot. n. 1790 / C2 Roma, 3 novembre 2014 I.S.I.A. - ISTITUTO SUPERIORE PER LE INDUSTRIE ARTISTICHE (DISEGNO INDUSTRIALE) Ministero Istruzione Università e Ricerca Alta Formazione Artistica e Musicale Piazza della Maddalena, 53-00186 Roma Tel.

Dettagli

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE PARTE II - Uscita Allegato 2 per TITOLO 1 - SPESE CORRENTI 1. 1 - FUNZIONAMENTO 1. 1. 1 - USCITE PER GLI ORGANI DELL'ENTE 1 Indennità di presidenza e di direzione 0,00

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN GRAPHIC DESIGN

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN GRAPHIC DESIGN REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN GRAPHIC DESIGN INDICE Art. 1 - Denominazione del Corso di studio... 1 Art. 2 - Scuola di appartenenza... 1 Art. 3 - Dipartimento

Dettagli

Art. 5 - Prospettive occupazionali Art. 6 - Criteri di ammissione Art. 7 - Articolazione dei curricula

Art. 5 - Prospettive occupazionali Art. 6 - Criteri di ammissione Art. 7 - Articolazione dei curricula REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN CINEMA INDICE Art. 1 - Denominazione del Corso di studio... 1 Art. 2 - Scuola di appartenenza... 1 Art. 3 - Dipartimento afferente...

Dettagli

Art. 5 - Prospettive occupazionali Art. 6 - Criteri di ammissione Art. 7 - Articolazione dei curricula

Art. 5 - Prospettive occupazionali Art. 6 - Criteri di ammissione Art. 7 - Articolazione dei curricula REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN DESIGN INDICE Art. 1 - Denominazione del Corso di studio... 1 Art. 2 - Scuola di appartenenza... 1 Art. 3 - Dipartimento afferente...

Dettagli

ISTITUTO DI CULTURA PANTHEON srl VIA DI RIPETTA, 226 00186 ROMA Accreditato Regione Lazio

ISTITUTO DI CULTURA PANTHEON srl VIA DI RIPETTA, 226 00186 ROMA Accreditato Regione Lazio PANTHEON ACCADEMIA di BELLE ARTI ALL. B) DIPARTIMENTO DI PROGETTAZIONE E ARTI APPLICATE SCUOLA DI PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA CORSO DI DESIGN DAPL06 - DIPLOMA ACCADEMICO DI I LIVELLO REGOLAMENTO

Dettagli

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE Disavanzo di amministrazione presunto 0,00 PARTE I - Uscita Allegato 2 TITOLO 1 - SPESE CORRENTI 1. 1 - FUNZIONAMENTO 1. 1. 1 USCITE PER GLI ORGANI DELL'ENTE 1 Indennità

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO AL CONTO CONSUNTIVO DELL ANNO 2012 PREMESSA

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO AL CONTO CONSUNTIVO DELL ANNO 2012 PREMESSA ISTITUTO COMPRENSIVO M. PRATESI SCUOLA INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA 1 GRADO Viale MARCONI, 4-0564-977065 0564-977065 C.F. 80004220531 58037 S A N T A F I O R A (GR) E- MAIL : gric822006@istruzione.it SITO

Dettagli

Parere ai sensi dell art. 11 c. 2 DPR 212/05 Accademia di Belle Arti legalmente riconosciuta ALDO GALLI di COMO

Parere ai sensi dell art. 11 c. 2 DPR 212/05 Accademia di Belle Arti legalmente riconosciuta ALDO GALLI di COMO Parere ai sensi dell art. 11 c. 2 DPR 212/05 Accademia di Belle Arti legalmente riconosciuta ALDO GALLI di COMO approvato dal Consiglio Direttivo il 16 luglio 2014 15/2014 1 L Agenzia Nazionale di Valutazione

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN SCENOGRAFIA

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN SCENOGRAFIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN SCENOGRAFIA INDICE Art. 1 - Denominazione del Corso di studio... 1 Art. 2 - Scuola di appartenenza... 1 Art. 3 - Dipartimento afferente...

Dettagli

Ministero Istruzione Università e Ricerca Alta Formazione Artistica e Musicale

Ministero Istruzione Università e Ricerca Alta Formazione Artistica e Musicale Bologna, 5 luglio 0 Prot. 6708/A77 BANDO PER AFFIDAMENTO A DOCENTI INTERNI DI INSEGNAMENTI NON IN ORGANICO A.A. 0/ IL DIRETTORE VISTA la L. //999 n. 508 e successive modifiche ed integrazioni; VISTO il

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA SENATO DELLA REPUBBLICA X LEGISLATURA DISEGNO DI LEGGE presentato dal Ministro del Tesoro (AMATO) N. 1443/21 ANNESSO 13 di concerto col Ministro del Bilancio e della Programmazione Economica (FANFANI)

Dettagli

Autorità Nazionale Anticorruzione e per la valutazione e la trasparenza delle amministrazioni pubbliche Segretario Generale

Autorità Nazionale Anticorruzione e per la valutazione e la trasparenza delle amministrazioni pubbliche Segretario Generale Autorità Nazionale Anticorruzione e per la valutazione e la trasparenza delle amministrazioni pubbliche Segretario Generale RELAZIONE ILLUSTRATIVA SULLA GESTIONE DELL'ESERCIZIO FINANZIARIO 2013 Il rendiconto

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ALTA FORMAZIONE ARTISTICA, MUSICALE E COREUTICA ACCADEMIA DI BELLE ARTI - L AQUILA

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ALTA FORMAZIONE ARTISTICA, MUSICALE E COREUTICA ACCADEMIA DI BELLE ARTI - L AQUILA Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ALTA FORMAZIONE ARTISTICA, MUSICALE E COREUTICA ACCADEMIA DI BELLE ARTI - L AQUILA Prot. N 1511 /A21 L Aquila, li 31 /05/ 2013 All Albo dell Istituto

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA STATALE DI I GRADO Gen. E. BALDASSARRE. Piazza Dante - 76125 TRANI tel.0883/582627 fax 0883/508433

SCUOLA SECONDARIA STATALE DI I GRADO Gen. E. BALDASSARRE. Piazza Dante - 76125 TRANI tel.0883/582627 fax 0883/508433 SCUOLA SECONDARIA STATALE DI I GRADO Gen. E. BALDASSARRE Piazza Dante - 76125 TRANI tel.0883/582627 fax 0883/508433 Codice meccanografico: BAMM209001 - Cod. Fisc.:83002390728 Prot. n. 1749/D2c del 28/05/2015

Dettagli

Pittura. 1 anno CF ore. Storia dell Arte Medioevale 6 45. Teoria della Percezione e Psicologia della Forma 6 45. Estetica 6 45

Pittura. 1 anno CF ore. Storia dell Arte Medioevale 6 45. Teoria della Percezione e Psicologia della Forma 6 45. Estetica 6 45 Pittura Storia dell Arte Medioevale 6 45 Teoria della Percezione e Psicologia della Forma 6 45 Disegno per la pittura 8 100 Anatomia artistica 8 100 Pittura 1 12 150 Tecniche per la pittura 8 100 Antropologia

Dettagli

RELAZIONE AL CONTO CONSUNTIVO 2013

RELAZIONE AL CONTO CONSUNTIVO 2013 Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO IST.TECNICO COMM.LE E PER GEOMETRI STATALE PAOLO TOSCANELLI VIA DELLE RANDE 22 00122 ROMA (RM) Codice

Dettagli

RELAZIONE DEL COLLEGIO DEI REVISORI AL BILANCIO PREVENTIVO 2015

RELAZIONE DEL COLLEGIO DEI REVISORI AL BILANCIO PREVENTIVO 2015 RELAZIONE DEL COLLEGIO DEI REVISORI AL BILANCIO PREVENTIVO 2015 Signori Consiglieri, il presente bilancio preventivo 2015 è redatto ai sensi dell art. 16 del Decreto legislativo del 31 maggio 2011, n.

Dettagli

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE Disavanzo di amministrazione presunto 0,00 PARTE I - Uscita Allegato 2 TITOLO 1 - SPESE CORRENTI 1. 1 - FUNZIONAMENTO 1. 1. 1 USCITE PER GLI ORGANI DELL'ENTE 1 Indennità

Dettagli

LICEO ARTISTICO STATALE MEDARDO ROSSO LECCO

LICEO ARTISTICO STATALE MEDARDO ROSSO LECCO LICEO ARTISTICO STATALE MEDARDO ROSSO LECCO PROGRAMMA ANNUALE ESERCIZIO FINANZIARIO 2012 RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL PROGRAMMA ANNUALE Il Programma annuale è lo strumento per la gestione finanziaria del

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI SECONDO LIVELLO IN SCENOGRAFIA

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI SECONDO LIVELLO IN SCENOGRAFIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI SECONDO LIVELLO IN SCENOGRAFIA Art. 1 - Denominazione del Corso di studio È istituito presso la Rome University of Fine Arts - Accademia di Belle

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN FOTOGRAFIA

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN FOTOGRAFIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN FOTOGRAFIA Art. 1 - Denominazione del Corso di studio È istituito presso la Rome University of Fine Arts - Accademia di Belle Arti

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca 00126420142006201420 _N.Prot _Anno _Data _1 Ent,2 Usc Sottocl.: PE5 - Organico e mobilità Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Torino, 20 Giugno, 2014 A tutti i docenti di ruolo e

Dettagli

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE Fondo iniziale di cassa 1.455.651,21 PARTE I - Entrata Allegato 2 TITOLO 1 - ENTRATE CORRENTI 1. 1 - ENTRATE CONTRIBUTIVE 1. 1. 1 CONTRIBUTI DEGLI STUDENTI 1 Contributi

Dettagli

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE Avanzo di amministrazione presunto 990.572,94 Fondo iniziale di cassa presunto 1.323.723,48 PARTE I - Entrata Allegato 2 TITOLO 1 - ENTRATE CORRENTI 1. 1 - ENTRATE CONTRIBUTIVE

Dettagli

LICEO GINNASIO STATALE " TITO LIVIO "

LICEO GINNASIO STATALE  TITO LIVIO RELAZIONE AL CONTO CONSUNTIVO Il conto consuntivo per l'anno 2013 riepiloga i dati contabili di gestione dell'istituzione scolastica secondo quanto disposto dagli artt. 18, 58 e 60 del D.I. n. 44 del 1

Dettagli

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE PARTE I - ENTRATA ANNO FINANZIARIO 2016 ANNO FINANZIARIO N - 1

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE PARTE I - ENTRATA ANNO FINANZIARIO 2016 ANNO FINANZIARIO N - 1 PARTE I - ENTRATA ANNO FINANZIARIO 2016 ANNO FINANZIARIO N - 1 fine dell'anno in corso (iniziali anno N) cassa cassa Avanzo di amministrazione presunto 10.000,00 Fondo iniziale di cassa presunto 1 CENTRO

Dettagli

TvvtwxÅ t w UxÄÄx TÜà ^tçw Çá~ } gütñtç Certificata Uni En Iso 9001: 2008

TvvtwxÅ t w UxÄÄx TÜà ^tçw Çá~ } gütñtç Certificata Uni En Iso 9001: 2008 L'arte oltrepassa i limiti nei quali il tempo vorrebbe comprimerla, e indica il contenuto del futuro... Vasilij Kandinskij DIPARTIMENTO ARTI VISIVE SCUOLA DI GRAFICA CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI I LIVELLO

Dettagli

Relazione sullo schema di bilancio annuale di previsione per l esercizio finanziario 2015 e pluriennale 2015-2017

Relazione sullo schema di bilancio annuale di previsione per l esercizio finanziario 2015 e pluriennale 2015-2017 Relazione sullo schema di bilancio annuale di previsione per l esercizio finanziario 2015 e pluriennale 2015-2017 Lo schema di bilancio annuale di previsione per l esercizio 2015 è stato predisposto ai

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN GRAPHIC DESIGN E COMUNICAZIONE VISIVA

REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN GRAPHIC DESIGN E COMUNICAZIONE VISIVA REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN GRAPHIC DESIGN E COMUNICAZIONE VISIVA ACCADEMIA DELLA MODA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN

Dettagli

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI. Circoscrizione del Tribunale di Locri. Relazione del Tesoriere

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI. Circoscrizione del Tribunale di Locri. Relazione del Tesoriere ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI Circoscrizione del Tribunale di Locri Relazione del Tesoriere CONSUNTIVO ANNO 2009 ORDINE DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI Circoscrizione

Dettagli

IL CONSIGLIO DIRETTIVO

IL CONSIGLIO DIRETTIVO Oggetto: Esame ed approvazione del rendiconto generale 2014 IL CONSIGLIO DIRETTIVO VISTO il Rendiconto Generale 2014 che è costituito dai seguenti documenti: Conto di bilancio (Rendiconto Finanziario Decisionale

Dettagli

BILANCIO PREVENTIVO E CONSUNTIVO

BILANCIO PREVENTIVO E CONSUNTIVO BILANCIO PREVENTIVO E CONSUNTIVO (Documento di sintesi del bilancio di previsione del Consiglio regionale per l'esercizio 2014 e bilancio pluriennale per il triennio 2014 2016 approvato con delibera Consiliare

Dettagli

CONTRATTAZIONE DECENTRATA REGIONALE Formazione personale docente, educativo, ata

CONTRATTAZIONE DECENTRATA REGIONALE Formazione personale docente, educativo, ata CONTRATTAZIONE DECENTRATA REGIONALE Formazione personale docente, educativo, ata VISTO il Decreto Legislativo 30.03.2001 n. 165 Norme generali sull ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni

Dettagli

RELAZIONE DEL PROGRAMMA ANNUALE PER L ESERCIZIO FINANZIARIO 2014

RELAZIONE DEL PROGRAMMA ANNUALE PER L ESERCIZIO FINANZIARIO 2014 Istituto di Istruzione Superiore IPSAR PIRANESI Via Magna Graecia Località Santa Venere 84047 Capaccio/Paestum (SA) Tel. 0828 1991160 - fax 0828 1991159 Sedi Associate IPSAR di Gromola 0828 861151 fax

Dettagli

VERBALE DEL REVISORE DEI CONTI DELL UNIONE DEI COMUNI LOMBARDA DI LONATE POZZOLO E DI FERNO

VERBALE DEL REVISORE DEI CONTI DELL UNIONE DEI COMUNI LOMBARDA DI LONATE POZZOLO E DI FERNO Verbale n. 2/2014 VERBALE DEL REVISORE DEI CONTI DELL UNIONE DEI COMUNI LOMBARDA DI LONATE POZZOLO E DI FERNO Il giorno 18 del mese di aprile dell anno 2014 alle ore 10,15 il sottoscritto Dott. Damiano

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA al PROGRAMMA ANNUALE ANNO FINANZIARIO 2015

RELAZIONE ILLUSTRATIVA al PROGRAMMA ANNUALE ANNO FINANZIARIO 2015 RELAZIONE ILLUSTRATIVA al PROGRAMMA ANNUALE ANNO FINANZIARIO 2015 La presente relazione viene presentata al Consiglio di Istituto, in allegato al Programma Annuale per l Esercizio finanziario 2015, in

Dettagli

DIPARTIMENTO DI MEDICINA TRASLAZIONALE VIA SOLAROLI, 17 - NO BILANCIO DI PREVISIONE 2012

DIPARTIMENTO DI MEDICINA TRASLAZIONALE VIA SOLAROLI, 17 - NO BILANCIO DI PREVISIONE 2012 PARTE SPESE Codice Denominazione Previsioni definitive anno 2011 Dipartimento Medicina VARIAZIONI IN AUMENTO VARIAZIONI IN DIMINUZIONE previsione anno 2012 01 RISORSE UMANE 145.005,26 15.175,01 129.830,25

Dettagli

PIANI DI STUDIO DEI CORSI DELL ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRESCIA SANTAGIULIA

PIANI DI STUDIO DEI CORSI DELL ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRESCIA SANTAGIULIA PIANI DI STUDIO DEI CORSI DELL ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRESCIA SANTAGIULIA 1 CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI I LIVELLO IN PITTURA Scuola di afferenza: Pittura Dipartimento di afferenza: Arti Visive Piano

Dettagli

ISTITUTO TECNICO STATALE COMMERCIALE E PER GEOMETRI "G. ANTINORI"

ISTITUTO TECNICO STATALE COMMERCIALE E PER GEOMETRI G. ANTINORI RELAZIONE AL CONTO CONSUNTIVO E.F 2014 Il conto consuntivo per l'anno 2014 riepiloga i dati contabili di gestione dell'istituzione scolastica secondo quanto disposto dagli artt. 18, 58 e 60 del D.I. n.

Dettagli

RELAZIONE CONTO CONSUNTIVO 2013

RELAZIONE CONTO CONSUNTIVO 2013 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, UNIVERSITA E RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE VIA ARISTIDE LEONORI 74 Via Aristide Leonori,74-00142 Roma C.M. RMIC8FF00E - C.F.

Dettagli

Ministero per i Beni e le Attività Culturali DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI, IL BILANCIO, LE RISORSE UMANE E LA FORMAZIONE

Ministero per i Beni e le Attività Culturali DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI, IL BILANCIO, LE RISORSE UMANE E LA FORMAZIONE IL DIRETTORE GENERALE VISTO il decreto legislativo 20 ottobre 1998, n. 368, e successive modificazioni; VISTO il decreto legislativo 8 gennaio 2004, n. 3; VISTO il decreto legislativo 22 gennaio 2004,

Dettagli

BILANCIO CONSUNTIVO ANNO 2014

BILANCIO CONSUNTIVO ANNO 2014 BILANCIO CONSUNTIVO ANNO 2014 DOCUMENTI ALLEGATI: Allegato 1 CONTO DEL BILANCIO COMPRENDENTE IL RENDICONTO FINANZIARIO DECISIONALE Allegato 1/A CONTO DEL BILANCIO COMPRENDENTE IL RENDICONTO FINANZIARIO

Dettagli

BOLOGNA. VERBALE n. 8 CONSIGLIO ACCADEMICO DEL 24 MAGGIO 2013

BOLOGNA. VERBALE n. 8 CONSIGLIO ACCADEMICO DEL 24 MAGGIO 2013 VERBALE n. 8 CONSIGLIO ACCADEMICO DEL 24 MAGGIO 2013 Oggi, 24 Maggio 2013 alle ore 10.00 nella Direzione dell Accademia, in seguito alla convocazione di cui alla nota prot. 5326/A17 del 17/05/2013, si

Dettagli

Estratto- VERBALE N 9/2014

Estratto- VERBALE N 9/2014 1 Estratto- VERBALE N 9/2014 L anno 2014 il giorno 5 del mese di maggio alle ore 10,00, previa osservanza di tutte le formalità prescritte dalle vigenti norme, nella sede del Conservatorio G. Martucci

Dettagli

REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE

REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE DELIBERAZIONE DELLA 25/09/2002 1712 2 OGGETTO: Legge n. 338/2000 L.R. n. 38/1996. Indirizzi agli sulle modalità di finanziamento dei progetti per la realizzazione di nuovi alloggi per studenti universitari

Dettagli

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI BOLOGNA

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI BOLOGNA ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI BOLOGNA RENDICONTO GENERALE DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31/12/2008 - Rendiconto Finanziario al 31/12/2008 - Conto Economico Consuntivo al 31/12/2008

Dettagli

ELENCO DISCIPLINE DA AFFIDARE A PERSONALE DOCENTE DI RUOLO - A.A. 2008-09

ELENCO DISCIPLINE DA AFFIDARE A PERSONALE DOCENTE DI RUOLO - A.A. 2008-09 ELENCO DISCIPLINE DA AFFIDARE A PERSONALE DOCENTE DI RUOLO - A.A. 2008-09 CODICE ABVPA 64 ABPR 14 ABST 55 ABST 55 ABST 55 ABTEC 38 ABPR 14 ABVPA 61 ABPR 32 ABST 45 ABAV 11 ABAV 03 ABPR 16 ABTEC 38 ABPR

Dettagli

MODELLO PIANO DI STUDI INDIVIDUALE

MODELLO PIANO DI STUDI INDIVIDUALE MODELLO PIANO DI STUDI INDIVIDUALE (SCHEDA A CURA DELLO STUDENTE) DIPARTIMENTO DI ARTI VISIVE SCUOLA DI PITTURA INDIRIZZO: PITTURA DIPLOMA ACCADEMICO DI SECONDO LIVELLO Anno Accademico 2014/2015 STUDENTE

Dettagli

------------- -- -----------------

------------- -- ----------------- Acqui Terme, 29/01/2015 OGGETTO: relazione illustrativa al programma finanziario 2015 L art. 1, comma 601, della legge 27/12/2006, nr. 296 (legge finanziaria 2007) ha introdotto modifiche nella gestione

Dettagli

REGOLAMENTO IN MATERIA DI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI ALTA FORMAZIONE, CORSI DI FORMAZIONE PERMANENTE E SUMMER / WINTER SCHOOL

REGOLAMENTO IN MATERIA DI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI ALTA FORMAZIONE, CORSI DI FORMAZIONE PERMANENTE E SUMMER / WINTER SCHOOL REGOLAMENTO IN MATERIA DI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI ALTA FORMAZIONE, CORSI DI FORMAZIONE PERMANENTE E SUMMER / WINTER SCHOOL Art.1 Ambito di applicazione 1.Il presente regolamento, emanato

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI CORSI DI FORMAZIONE FINALIZZATA E DEI SERVIZI DIDATTICI INTEGRATIVI EX ART. 35 STATUTO

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI CORSI DI FORMAZIONE FINALIZZATA E DEI SERVIZI DIDATTICI INTEGRATIVI EX ART. 35 STATUTO REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI CORSI DI FORMAZIONE FINALIZZATA E DEI SERVIZI DIDATTICI INTEGRATIVI EX ART. 35 STATUTO Emanato con D.R. n. 11632 del 05/12/2005 e successive modificazioni ed integrazioni

Dettagli

Commissione Bilancio e Patrimonio del CIV INAIL. Parere in merito alla Variazione al Bilancio di previsione 2015 Provvedimento n.

Commissione Bilancio e Patrimonio del CIV INAIL. Parere in merito alla Variazione al Bilancio di previsione 2015 Provvedimento n. Commissione Bilancio e Patrimonio del CIV INAIL Parere in merito alla Variazione al Bilancio di previsione Provvedimento n. 2-0 Premessa Al fine di fornire al Consiglio di Indirizzo e Vigilanza i necessari

Dettagli

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE DI STATO

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE DI STATO ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE DI STATO "ENRICO FERMI" Via Luosi n. 23 41100 Modena Tel. 059211092 059236398 - (Fax): 059226478 E-mail: motf080005@istruzione.it Pagina web: www.fermi.mo.it C.F. 94138800365

Dettagli

CONTRATTO INTEGRATIVO DEI DIRIGENTI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA Sottoscritto in data 14.7.2011

CONTRATTO INTEGRATIVO DEI DIRIGENTI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA Sottoscritto in data 14.7.2011 CONTRATTO INTEGRATIVO DEI DIRIGENTI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA Sottoscritto in data 14.7.2011 Il giorno 14 luglio dell anno 2011, alle ore 9,00, presso una sala del Rettorato, le

Dettagli

TvvtwxÅ t w UxÄÄx TÜà ^tçw Çá~ } gütñtç Certificata Uni En Iso 9001: 2008

TvvtwxÅ t w UxÄÄx TÜà ^tçw Çá~ } gütñtç Certificata Uni En Iso 9001: 2008 Chi lavora con le sue mani è un lavoratore. Chi lavora con le sue mani e la sua testa è un artigiano. Chi lavora con le sue mani e la sua testa ed il suo cuore è un artista San Francesco d Assisi DIPARTIMENTO

Dettagli

B I L A N C I O D I P R E V I S I O N E per l'anno finanziario 2 0 0 0 R I E P I L O G O

B I L A N C I O D I P R E V I S I O N E per l'anno finanziario 2 0 0 0 R I E P I L O G O Modello 1 (DENOMINAZIONE DELL'ISTITUZIONE SCOLASTICA) B I L A N C I O D I P R E V I S I O N E per l'anno finanziario 2 0 0 0 R I E P I L O G O Tit. ENTRATE Tit. SPESE 1 Titolo I - Entrate correnti 1 Titolo

Dettagli

F.S SPESE F.S.00 Disavanzo 0,00 F.S.01 ORGANI UNIVERSITARI E ATTIVITA' ISTITUZIONALI 0,00 F.S.01.01 GETTONI DI PRESENZA AI COMPONENTI DEGLI ORGANI

F.S SPESE F.S.00 Disavanzo 0,00 F.S.01 ORGANI UNIVERSITARI E ATTIVITA' ISTITUZIONALI 0,00 F.S.01.01 GETTONI DI PRESENZA AI COMPONENTI DEGLI ORGANI Chiave Descrizione Previsione iniziale 2010 Previsione assestata 2010 variazione + rispetto alla previsione assestata variazione - rispetto alla previsione assestata PREVISIONE 2011 F.S SPESE F.S.00 Disavanzo

Dettagli

VERBALE 2/2011 VOCI ENTRATE SPESE

VERBALE 2/2011 VOCI ENTRATE SPESE VERBALE 2/2011 L anno 2010, il giorno martedì 19 aprile, alle ore 14:30, presso l Ufficio del dott. Giuseppe Sinibaldi, Via Flavia n. 6 (la sede dell Ufficio Centrale del Bilancio - Ragioneria Generale

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN DESIGN E ARCHITETTURA DEGLI INTERNI

REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN DESIGN E ARCHITETTURA DEGLI INTERNI REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN DESIGN E ARCHITETTURA DEGLI INTERNI ACCADEMIA DELLA MODA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN

Dettagli

RELAZIONE TECNICO-AMMINISTRATIVA BILANCIO DI PREVISIONE ANNO 2015

RELAZIONE TECNICO-AMMINISTRATIVA BILANCIO DI PREVISIONE ANNO 2015 RELAZIONE TECNICO-AMMINISTRATIVA BILANCIO DI PREVISIONE ANNO 2015 Il Bilancio di Previsione dell esercizio 2015 (All.A), è stato redatto in conformità alle norme contenute nel regolamento di cui al D.M.

Dettagli

VISTI i piani di erogazione e degli interventi predisposti dalle singole regioni allegati al presente decreto;

VISTI i piani di erogazione e degli interventi predisposti dalle singole regioni allegati al presente decreto; VISTO il decreto-legge 12 settembre 2013, n. 104, convertito, con modificazioni, dalla legge 8 novembre 2013, n. 128, recante misure urgenti in materia di istruzione, università e ricerca (di seguito,

Dettagli

Estratto dalla Relazione al bilancio consuntivo per l esercizio finanziario 2012 (aggiunti alcuni schemi di sintesi).

Estratto dalla Relazione al bilancio consuntivo per l esercizio finanziario 2012 (aggiunti alcuni schemi di sintesi). Estratto dalla Relazione al bilancio consuntivo per l esercizio finanziario 2012 (aggiunti alcuni schemi di sintesi). 1 Il bilancio consuntivo per l esercizio 2012 è stato approvato con Delibera del Cda

Dettagli

Relazione illustrativa/programmatica al Bilancio di Previsione 2015

Relazione illustrativa/programmatica al Bilancio di Previsione 2015 Conservatorio di Musica Luca Marenzio - Brescia Piazza A. Benedetti Michelangeli n 1-25121 Brescia Tel.030 2886711 Fax 030 3770337 Sito: www.conservatorio.brescia.it, e-mail: protocollo@conservatorio.brescia.it

Dettagli

Dipartimento Patrimonio, Architettura, Urbanistica

Dipartimento Patrimonio, Architettura, Urbanistica AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI INSEGNAMENTO PER IL MASTER DI I LIVELLO IN PROGETTAZIONE AMBIENTALE PER LA CITTA SOSTENIBILE ISTITUITO PRESSO IL DIPARTIMENTO PATRIMONIO, ARCHITETTURA,

Dettagli

2. Esercizi di contabilità finanziaria

2. Esercizi di contabilità finanziaria 2. Esercizi di contabilità finanziaria di Carmela Barbera e Silvia Rota La lettura del bilancio preventivo 1. Il caso del Comune di Avalonia Viene fornito un estratto semplificato del bilancio di previsione

Dettagli

ANTONIO TALONE. a.talone@provincia.roma.it

ANTONIO TALONE. a.talone@provincia.roma.it CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome ANTONIO TALONE Telefono 0667667159 Fax 0667667157 E-mail a.talone@provincia.roma.it Nazionalità ITALIANA Data di nascita 08/01/1967 ESPERIENZA LAVORATIVA Nome

Dettagli

Bbilancio. Relazione al Bilancio Consuntivo 2006

Bbilancio. Relazione al Bilancio Consuntivo 2006 Relazione al Bilancio Consuntivo 2006 Il Bilancio Consuntivo 2006 ha come risultato un disavanzo di gestione pari a complessivi. 17240,51 I criteri seguiti nella redazione del Bilancio sono quelli riportati

Dettagli

VERIFICHE e MODIFICHE al PROGRAMMA ANNUALE E.F. 2013. Analisi delle entrate

VERIFICHE e MODIFICHE al PROGRAMMA ANNUALE E.F. 2013. Analisi delle entrate Viale Kennedy, 24 -. 0121 374949-10064 PINEROLO (TO) 0121 321309 toee144004@istruzione.it VERIFICHE e MODIFICHE al PROGRAMMA ANNUALE E.F. 2013 La presente relazione, prescritta dall art. 6, c. 6 del Decreto

Dettagli

NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO 2015 2017

NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO 2015 2017 NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO 2015 2017 (PRINCIPIO CONTABILE APPLICATO CONCERNENTE LA PROGRAMMAZIONE DI BILANCIO art. 9.3 lettera m) La nota integrativa è un documento allegato al Bilancio di Previsione

Dettagli

ACCADEMIA di BELLE ARTI di MACERATA DOMANDA DI IMMATRICOLAZIONE / ISCRIZIONE DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO O SECONDO LIVELLO NON A TEMPO PIENO

ACCADEMIA di BELLE ARTI di MACERATA DOMANDA DI IMMATRICOLAZIONE / ISCRIZIONE DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO O SECONDO LIVELLO NON A TEMPO PIENO ACCADEMIA di BELLE ARTI MACERATA BOLLO.14,62 Spazio riservato alla segreteria: MOD. N. 7 sezione n mat. iscrizione Anno 1 2 3 F.C. esonero nazionalità EGREGIO DIRETTORE ACCADEMIA DI BELLE ARTI MACERATA

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI SECONDO LIVELLO IN PROGETTAZIONE E TECNOLOGIA DELLO SPAZIO MULTIMEDIALE

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI SECONDO LIVELLO IN PROGETTAZIONE E TECNOLOGIA DELLO SPAZIO MULTIMEDIALE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI SECONDO LIVELLO IN PROGETTAZIONE E TECNOLOGIA DELLO SPAZIO MULTIMEDIALE Art. 1 - Denominazione del Corso di studio È istituito presso la Rome University

Dettagli

RELAZIONE AL BILANCIO PREVENTIVO 2015

RELAZIONE AL BILANCIO PREVENTIVO 2015 Consorzio Interuniversitario per L Alta Formazione in Matematica Polo Scientifico - CNR Edificio F Via Madonna del Piano 50019 Sesto Fiorentino (FI) email: ciafm@fi.iac.cnr.it Codice Fiscale: 94114230488

Dettagli

PROGRAMMA ANNUALE 2016

PROGRAMMA ANNUALE 2016 PROGRAMMA ANNUALE 2016 Relazioni: Direttore dei servizi generali ed amministrativi Dirigente Scolastico Delibere: Giunta Esecutiva del 15/01/2016 Consiglio di Istituto del 15/01/2016 Modulistica: Modello

Dettagli

RELAZIONE AL CONTO CONSUNTIVO 2014

RELAZIONE AL CONTO CONSUNTIVO 2014 Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA ISTITUTO COMPRENSIVO IST. COMP. TAVERNERIO VIA RISORGIMENTO N. 22 22038 TAVERNERIO (CO) Codice Fiscale:

Dettagli

RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE A.F. 2012

RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE A.F. 2012 RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE A.F. 2012 Il programma annuale è stato redatto, secondo quanto previsto dal Decreto Interministeriale n. 44 del 1 febbraio 2001, per attività e progetti. Nell imputare le

Dettagli

REGOLAMENTO CONTABILE DEI CORPI DEI VIGILI DEL FUOCO VOLONTARI DELLA PROVINCIA DI TRENTO

REGOLAMENTO CONTABILE DEI CORPI DEI VIGILI DEL FUOCO VOLONTARI DELLA PROVINCIA DI TRENTO REGOLAMENTO CONTABILE DEI CORPI DEI VIGILI DEL FUOCO VOLONTARI DELLA PROVINCIA DI TRENTO (approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 34 del 12.09.2013) Art. 1 Esercizio finanziario 1. L esercizio

Dettagli